Jet Express 1. 1 Sommario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Jet Express 1. 1 Sommario"

Transcript

1 Jet Express 1 1 Sommario 1. Sommario InfosuJet 3 3. Installazioneeconfigurazione Guidarapidaall'installazione Prerequisiti InstallazionediJet ConfigurazioneJet Impostazioniapplicazione ImpostazioniFonteDati ConfigurazionediunaFonteDatiDynamicsNAV ConfigurazioneavanzataDynamicNAV RegolediAccessoUtenteNavigatorSerenic JeteCitrix 8 4. InterfacciaUtenteJet ModalitàRapporto LibrodiCommercioGenerale WizardJet(Jfx) TableBuilder Approfondimentisuccessivi ApprofondimentiaGriglia Debug Riferimento FunzioneNL Filtraggiodati Filtriinbianco Caratterispecialiinunfiltro SpecificarepiùdidiecifiltrinellafunzioneNL Limitareilnumerodirecordinunaquery RecuperodicampispecialiconNL(Tabella) Ordinamento 14-15

2 Jet Express FunzioneGL FunzioneGLdiDynamicsNAV Filtri Shortcuttastiera Formattazionerapportoautomatica Distribuzionerapporti Opzionirapporto Indice 19-21

3 Jet Express 3 2 Info su Jet Cos'èJet? Jetèunadd-indiMicrosoftExcelperl'integrazionediExcelconisoftwareaziendalipercrearerapportiefficacicon lesemplicifunzionidelfogliodilavoro.lefunzionisonolettedirettamentedaltuodatabasecosìinvecedifarecopia eincolla,saràpossibileaggiornareidatidirettamenteinexcel.ulterioriinformazionisullefunzionijetsono disponibilinellasezioneriferimenti. Conoscenzaessenziale PerusareJet,occorreavereesperienzanell'usodiMicrosoftExcel,incluselefunzionidiriferimentocelleefoglidi lavoro.occorreancheavereconoscenzedibasedellastrutturadeldatabase.

4 Jet Express 4 3 Installazione e configurazione 3.1 Guida rapida all'installazione IMPORTANTE:Assicurarsidipossedereinecessariprivilegiamministrativiprimadell'installazione. 1. EseguireilfilediinstallazioneJetExpress. 2. L'add-inJetExpresssaràautomaticamenteattivatoinExcelperl'utentecorrentealcompletamento dell'installazione.consultarelasezioneattivazionejetexpress('installazionedijet'inderonlinedokumentation)perattivarel'add-inperutentiaggiuntivi. 3. ConsultaiPrerequisiti(Sektion3.2)aggiuntiviperiltipodidatabase. 4. ConfiguraunaconnessioneperiltuodatabasenelleImpostazioniFonteDati(Sektion3.4.2). 3.2 Prerequisiti Tuttigliutenti Sistemioperativisupportati MicrosoftWindowsXP MicrosoftWindowsServer2003 MicrosoftWindowsVista MicrosoftWindowsServer2008 MicrosoftWindows7 VersionisupportatediMicrosoftOffice MicrosoftOffice2007 MicrosoftOffice2010(32o64-bit) Databasesupportati MicrosoftDynamicsNAV6.0(eseguibili)osuccessivi DynamicsNAVUtenti PrimadipoterusareJetExpressconDynamicsNAV,occorreinstallareiseguentisoftwareaggiuntivi: IlClientclassicoDynamicsNAVconunaversioneeseguibile6.0osuccessiva. IlClientclassicoDynamicsNAVdovràesserepresente,anchenelcasodiDynamicsNAVutentiRTC2009. PotrebbeancheesserenecessarioinstallarelaversionecorrispondentediC/FRONT,inclusanell'SDKDynamics NAV.Nellamaggiorpartedeicasiciònonènecessario,poichéJetincludelaversionerichiestadaC/FRONTper tutteleprincipaliversionieservicepackdidynamicsnav. UnfiledilicenzaDynamicsNAVcheconsentel'usodiC/FRONTdeveesseresalvatocomefileFIN.FLFnellacartella DynamicsNAVdelprogrammaclientdiognipostazionecheesegueJet. DynamicsNAVSicurezza PerpoterusareJet,l'utentedeveavereunruoloDynamicsNAVsenzarestrizioniaziendalidefinite,chegli consentanodileggerel'oggettotabellaaziendaleeidatitabella.gliutentidevonoanchedisporredipermessidi letturapertutteletabellesullequalivoglionoeffettuareunrapporto. IFiltridiSicurezzaDynamicsNAVnonsonoapplicatiautomaticamentedaC/FRONTmaeventualitentatividi letturadatialdifuorideilimitidelfiltrodisicurezzanonandrannoabuonfineecomporterannoun messaggiodierrore.

5 Jet Express Installazione di Jet PerutentiWindowsVistaosuccessivi,coniltastodestrocliccaresull'eseguibilediinstallazioneescegliere"Esegui comeamministratore".perfarsìchel'installazionesiaeseguitaconiprivilegipiùalti,ciòdeveesserefattoanchese sièeffettuatoillogincomeamministratore. Saràpossibilefarel'upgradediJetsenzadisinstallareleversioniprecedenti. AttivazioneincorsoJetExpress L'add-indiJetExpressdovràessereattivatoinExcelperogniutentedesiderato.Ilmododiattivazionepiùsemplice èselezionarel'opzioneattivadaljetexpressmenùprogramma.l'attivazionepotràancheessereeffettuata manualmente,seguendoleistruzionidiseguito: 1. AprilafinestraAdd-IndiExcel. 2. FareclicsulpulsanteSfogliapersfogliarelacartellaprogrammi"JetReports". 3. SelezionaJetReports.xlam. 4. FaiclicsuSìpersovrascrivereilfilequandorichiesto,dopodichéfaiclicsuOK. Sel'attivazioneèandataabuonfine,appariràinExcelilnastrodiJetReports. 3.4 Configurazione Jet Impostazioni applicazione Leimpostazionidiapplicazionesonopreferenzeutenteealtreimpostazionialivelloapplicazionecheinfluenzano ilcomportamentodijet. Lingua Lalinguadell'interfacciautentediJet. Generale Esempiodivalorelimitedellaricerca Ilnumeromassimodivaloricampionechesarannorecuperatiquandosisvolgeunaricerca. Limitediscansionedelrecorddiricerca Numeromassimodirecordchesarannosottospostiascansioneperrecuperarevaloricampionequandosisvolge unaricerca. Errorirapportoautodebug DeterminaseJetscansionaautomaticamenteilrapportopererroriditipo#VALUE!dopoaversvoltoirapportie mostraunmessaggiodiagnostico. Avanzate Mostraavvisomodalitàcompatibile DeterminaseJetmostreràunmessaggiodiavvisosullequestioniassociateall'esecuzionediExcelinmodalità compatibile. Mostraavvisomodulolingua DeterminaseJetmostreràunavvisoquandosiselezionaunalinguaperunafontedatiDynamicsNAVperla qualenonèstatoesportatoilmodulodilinguacorrispondente.

6 Jet Express 6 AbilitareloginJet Determinaseleoperazionisarannoarchiviateinunfilelognelladirectoryspecificata Impostazioni Fonte Dati LeImpostazionidellaFonteDatisonousateperdefinirelaconnessionedeldatabase. Unavoltacheleinformazioninecessarieperstabilireunaconnessionesonostatepopolate,èpossibile verificarelaconnettivitàcliccandosulpulsantetestconnessione Configurazione di una Fonte Dati Dynamics NAV Generale CartellaClientNavision SpecificalacartellachecontieneilclientDynamicsNAV,fin.exeofinsql.exe.LalicenzaDynamicsNAVdovrebbe ancheessereposizionatainquestacartellaenominato"fin.flf". CartellaModuloLingua SpecificalacartellachecontieneituoimodulidilinguaDynamicsNAV. Jetpuòusaretabelle,campievaloriopzionenellalinguasesiesportailmodulodellalinguadaDynamicsNAVe specificareladirectorychelacontiene.ilmodulodellalinguadeveaverelostessonomedelletreletteredel codicedellalinguaeun'estensione".flm"(ades.:ilmodulodellalinguadanesesarànominato"dan.flm"). Lingua Peresportareunmodulodellalingua,occorreavereprivilegidiDesigneroggettoinDynamicsNAV. SpecificalalinguaincuiJetmostreràledidascaliedeldatabaseinclusetabelle,campievaloriopzione. Autenticazione DeterminaseusareWindowsol'AutenticazionedelServerdelDatabase. SeildatabasesiservediAutenticazionedelServerdelDatabase,sipotràinserireIDutenteepassword.Sesi lascianotalicampivuoti,saràrichiestodiinserireidatidiloginaltentativodiconnessione. Connessione Tiposerver Specificasesistaeffettuandolaconnessioneadunfiledeldatabaselocale,unserverdeldatabaseDynamicsNAV ounservermicrosoftsql. Server Specificailnomedelserverchehainhostingildatabase. Database SesistausandounserverMicrosoftSQL,inserireilnomedeldatabasequi. Sesistausandountipodifiledatabaselocale,fareclicsulpulsanteSfogliapersfogliareilDynamicsNAVfile deldatabasedesiderato. Tiporete Specificailprotocollodireteadeguato.

7 Jet Express 7 Azienda Specifical'aziendadidefaultusatadaJet. Mostra Leproprietàdivisualizzazionedeterminanoquantetabelleecampisarannovisualizzateneicomponenti dell'interfacciajet. Mostratabellevuote Determinasemostraretabelleprivedidatiomeno. Mostraconteggiorecord Determinasemostrareilnumerodirecordperognisingolatabella. Formatorilasciopertabellaecampo SpecificailformatodegliidentificatoriditabellaecampoquandosonoscrittiautomaticamentenelleformuleJet. Avanzate Algortimoricercachiave Specifical'algoritmousatoperselezionarelachiavemiglioreperinterrogareildatabase. CartellaC/Front Sespecificato,effettual'overridedelladirectorydidefaultincuiJetricercalelibrerieC/Front Configurazione avanzata Dynamic NAV Regole di Accesso Utente Navigator Serenic JethalacapacitàdiapplicareRegolediaccessoutentediSerenicNavigatoratuttelequeryeffettuatedaunutentea cuisonoapplicateunaopiùregole.questafunzionepuòessereabilitataimportandolatabella danavigatora OggettiBusneldatabasediNavigator. Configurazioneoggettibusiness PerogniOggettoBusiness,èdisponibileunsetdimappecamponellatabella"daNavigatoraOggettiBusJet". Questemappedicampodeterminanoaqualecampo,inqualitabellesarannoapplicateleRegoleAccessoutenteper unoggettobusinessspecifico.talimappecampodovrannoessereimportatenelnavigatormanualmenteotramite Dataport. Latabella"daNavigatoraOggettiBusJet"haiseguenti5campi: N campo Nome campo Tipo dati 1 N tabella Numero intero 2 N campo Numero intero 3 Oggetto Business 4 Tipo oggetto Codice Opzione Descrizione Ilnumerodellatabellaacuicorrispondel'OggettoBusiness. Ilnumerodellatabellaacuicorrispondel'OggettoBusiness. L'IDOggettoBusiness.Sitrattadiuncodice,ades.:GLACCOUNT,odel numerodidimensione. IltipodiOggettoBusinessdefinitonelcampo"OggettoBusiness".Puòessere siauncodicecheunadimensione.

8 Jet Express 8 N campo Nome campo 5 Didascalia campo Tipo dati Testo Descrizione Ladidascaliadelcampocomedefinitanelcampo"N campo".questocampoè solopresenteperpraticitàenonèutilizzatodajet. IseguentiesempisonorighechedefinisconoalcunemappediOggettoBusinessnellatabellaContoG/L: N tabella N campo Oggetto Business Tipo oggetto 15 1 GLACCOUNT codice N Didascalia campo dimensione Filtro Dimensione globale1 Lerighesopradefinisconoduemappedicampinellatabella15("ContoG/L")neldatabase.Laprimarigaindicache leregolediaccessoutenteperl'oggettobusiness"glaccount"sarannoapplicatealcampo"n "nellatabella "ContoG/L.Nota:iltipooggettoè"codice"el'oggettobusiness(GLACCOUNT)rimandaunamappadirettamente alnomediunoggettobusinessesistente. Lasecondariganell'esempioèuntipooggetto"dimensione".Ciòsignificacheilvalorenelcampo"Oggetto Business"dovràcorrispondereadunnumerodimensione,inquestocasoalladimensione"1".Questarigaindicache leregoled'accessoutenteperladimensione1,o"program"neldatabasecampionedinavigatorsaranno applicatealcampo"filtrodimensioneglobale1"nellatabella"contog/l". SeunOggettoBusinessnonrimandaunamappadirettamenteversouncampoinunatabella, leregoleperquell'oggettobusinessnonsarannoapplicate.ciòèdovutoalfattochelemappedi campopertalioggettibusinessnonpossonoesseredefiniteservendosidellastrutturadellatabelladescritta sopra.questaevenienzanonècomunenell'ambitodelsetstandarddeglioggettibusiness Jet e Citrix IMPORTANTE:JetnonèsupportatoinambientiCitrixsalvoquandol'interodesktopèpubblicato. PerusareJetconCitrix,servirsidelleseguentilineeguida: Occorrepubblicarel'interodesktop. Jet,ExceleicomponentideldatabasedelClientdovrannoessereinstallatisuldesktopCitrix. PerutentiDynamicsNAV,ilClientclassicoDynamicsNAVdovràessereinstallatosulDesktopCitrix. SesifausodiunconnettoreOLE,occorreràinstallareildriverOLEperlospecificodatabasesulDesktopCitrix. SesifausodiODBC,occorreconfigurareunafontedatiODBCWindowssulDesktopCitrix. L'add-indiJetdovràessereattivatoinExcelperogniutenteCitrixdesiderato.Consultarelasezione Attivazione dijetreports(sektion3.3)permaggioriinformazioni.

9 Jet Express 9 4 Interfaccia Utente Jet 4.1 Modalità Rapporto Progetta LamodalitàDesignèusatapercrearerapporti.InmodalitàDesign,irisultatidellafunzioneJetsonoottimizzatiper esserevelocienonsigarantiscelacorrettezzadeirisultati. Aggiorna Aggiornaesegueilrapporto,aggiornandotuttiidatidirettamentedaldatabase. 4.2 Libro di Commercio Generale ApreilJfx(Sektion4.3)populatoconunafunzioneGLvuota. 4.3 Wizard Jet (Jfx) FornisceunmodointuitivoagliutentiperinserirefunzioniJetinunfogliodilavoro. 4.4 Table Builder IlTableBuildercreaunatabellaExceldatabelledidatabasemultiplidausarecomebasepertavoleegraficipivot. 4.5 Approfondimenti successivi Pereffettuareunapprofondimento,fareclicsulpulsante Approfondimentonellacellacontenenteunaformula JetoselezionarelacellaepoiscegliereApprofondimento Approfondimenti a Griglia L'approfondimentoagrigliamostraidatidiapprofondimentoinunagrigliacheconsentediraggruppare,filtraree ordinareituoidati. Visualizzazioneapprofondimenti Conl'ApprofondimentoaGriglia,irisultatidegliapprofondimentipossonoesserepersonalizzati.Coniltastodestro, facendoclicsultitolodellacolonna,l'utentepotràselezionarequalicampisonomostratinelmodulodi approfondimento.inoltre,lecolonnepotrannoessereriordinatetrascinandountitolodellacolonnanellaposizione desiderata. Quandoilmodulodiapprofondimentoèchiuso,icampiattualmentevisibiliel'ordinecamposonoarchiviaticome visualizzazionediapprofondimentoperlatabella.laprossimavoltachel'utenteaccedeagliapprofondimentisulla tabella,sarannomostratinellostessoordinesoloicampicherisultavanovisibiliprima. Analisideidatinell'ApprofondimentoaGriglia Quandoilmodulodiapprofondimentosiapre,nonsarannocaricatituttiirecord.Manmanochesonocaricatii record,appariràunindicatoredistatonell'angoloinbassoasinistradelmodulo.unavoltacaricatiirecord,sarà mostratoilnumerototaledirecordrecuperati.sipuàraggruppare,filtrareoordinareirecordduranteilloro caricamento. DynamicsNAVeApprofondimentiaGriglia

10 Jet Express 10 IvaloriFlowFieldnonsonoinizialmentecaricatinegliApprofondimentiaGriglia.Percaricareivaloriperun FlowField,fareclicsulpulsanteAggiornaneltitolodellacolonna.IvaloriFlowFieldnonpossonoesserecaricati finchétuttiirecorddiapprofondimentisonostatirecuperati. 4.6 Debug DebugconsenteladiagnosideiproblemiconlefunzioniJet.QuandounafunzioneJetrestituisceunerrore, #VALUE!apparirànellacelladelfogliodilavorocontenentelafunzione.Pereffettuareildebugdellafunzione, selezionalacellacontenentel'erroreeselezionaredebug.appariràunmessaggiochedàinformazionisul problema.

11 Jet Express 11 5 Riferimento 5.1 Funzione NL =NL(Cosa, Tabella, Campo, FilterField1, Filter1,..., FilterField10, Filter10) Scopo:Restituiscecampiochiavidirecorddaunatabellainbaseaifiltri. Parametro Cosa Descrizione Determinaivaloridarestituire. Argomento "Link" "Tabella" "LinkField" "LinkSum" "FlowField" Descrizione Restituisceunastringadivaloridausarecomefiltroinun'altrafunzione NL.ConsultareLinkaggioadaltretabelletramiteLink= ('Linkaggiosemplice'inderonline-dokumentation)per maggioriinformazioni. CreaunoggettotabellaExcelsullabasedeivaloridicampoottenuti. Lasciandol'argomentocampoinbiancosiotterrannotuttiicampi.Per ottenerecampimultipli,servirsidellacachecampo. Restituisceunastringausataperrecuperareuncampodaunatabella linkinunafunzionenl(table). Restituisceunastringausataperrecuperareunasommadiuncampoda unatabellalinkinunafunzionenl(table). RestituisceunastringausataperrecuperareunFlowFielddaunatabella primariainunafunzionenl(table).iflowfiltersinquestafunzionesi applicanosoltantoaglispecificiflowfieldenonalleparentquery. Tabella Campo FilterField1 Nome,numeroodidascaliadellatabella. Nome,numeroodidascaliadelcampodaottenere.GliutentiDynamicsNAVpotrannoanche usareunadimensioneavanzata. PerrestituireunaCacheCampo,specificarel'arraydeicampi. UnaCacheCampopuòessereusataconlaNL(Table)pervisualizzaresoltantoalcunidei campidellatabella.unafunzionenlconcachecamporestituiràsoltantolecombinazioni univochedeivalorideicampidellacachecampo. Nomedelprimocampoinbaseacuifiltrare.GliutentiDynamicsNAVpotrannoancheusare unadimensioneavanzata.iseguentivalorispecialisonoammessicomeargomenti FilterField. FilterField "Azienda="o0 "InclusiveLink=" "Limit=" "Filters=" Descrizione Effettual'overridedell'aziendadidefaultconquellaindicata dall'argomentofiltro. Collegalatabellaprimariaaquellaspecificatadall'argomentoFiltro perilrecuperodati.permaggioriinformazioni,consultare RecuperocampispecialiconNL(Table)(Sektion5.1.2). Limitailnumerodirecordovalorirestituitialnumeroindicato dall'argomentofiltro.permaggioriinformazioni,consultare Limitareilnumerodirecordinunaquery(Sektion ). Specificaunsetdifiltriperunaqueryconunarraydifiltri specificatodall'argomentofiltro.permaggioriinformazioni,

12 Jet Express 12 Parametro Descrizione "Titoli=" "HideTotals=" "TableName=" consultarespecificarepiùdidiecifiltrinellafunzionenl (Sektion ). Effettual'overridedeititolicampoconl'arraydititoliindicato dall'argomentofiltro.perusoconlafunzionenl(table). Quandoilvaloredell'argomentoFiltroèVERO,nascondelarigadel totalecreatadanl(table). Specificailnomedausareperl'oggettotabellaExcelcreatoda NL(Table)conilnomenelparametroFiltro.Puoiusarloperfare riferimentoallatabellainbasealnomeapartiredallatabellapivot. Filter1 FilterFieldN FilterN ValoredelfiltrodaapplicareaFilterField1. ComeFilterField1.Possonoesserespecificatefinoa10coppiedicampiefiltri.Ifiltrimultipli sonocombinaticonl'elementologicoe Filtraggio dati ComeFilter1,maapplicabileaFilterFieldN Filtri in bianco PotrebbeesserenecessariofiltrareunafunzioneNL(Sektion5.1)inbaseadunaltrovalorechepotrebbeesserein bianco.lafunzionenlnonconsentedispecificarefiltriinbiancoesesiriempieunargomentofilterfield ('FunzioneNL'inderonline-dokumentation)lasciandoilrelativoargomentoFiltro('FunzioneNL'in deronline-dokumentation)inbianco,rimanderàunmessaggiodierrore#value. SupponiamocheilvalorenellacellaC4provengadaun'altrafunzioneJetepotrebbeavolteessereinbianco.In questocaso,sipuòracchiudereilvaloredelfiltrofraduevirgolettesingole(').potraiusarelaseguenteformula. =NL("Primo","Articolo","Descrizione","Numero Articolo","'"&C4&"'") Sebbenelaformulasiadifficiledaleggere,sitrattasolodiinserireuncaratterevirgolettaindividuale(')adentrambi ilatidelriferimentoc4.sec4contieneilvalorearticolo1,ilfiltroderivantesaròarticolo1.sec4èinbianco,il risultatosarannoduevirgoletteindividuali,chesonounfiltrovalidopercampiinbianco. diventalaseguente. =NL("Primo","Articolo","Descrizione","Numero Caratteri speciali in un filtro Jetconsideracarattericome filtrocomestringaletteraleesaràvalutatoidoneamente. Laformuladerivanteavràilseguenteaspetto. =NL("Righe","Fattura", "N ", "Cliente", SeilnomeJohn(Houston)sitrovainunacellaadiacente,laformulaequivalentechefausodelriferimentocellaè: =NL("Righe","Fattura", "N ", "Cliente", Seoccorrecombinarepiùvalorifiltrochecontengonocaratterispeciali,occorreinserireognifiltroinvirgolette individuali('). Adesempio:supponiamodidoverfiltrareinbasealnomecliente"JohnA.M."o"Ben&Jerrys".Occorreràusare l'elementologicoor( formulamostrailcorrettometododistrutturareilfiltro.

13 Jet Express 13 =NL("Righe","Fattura","N ","Cliente","'John A.M.' 'Ben & Jerrys'") Allostessomodo,talinomipotrebberoderivaredairiferimenticellaelaformulaequivalenteconiriferimenticellaè indicatadiseguito. =NL("Righe","Fattura","N ","Cliente","'"&C3&"' '"&C4&"'") Specificare più di dieci filtri nella funzione NL Filters=consentediusareunrangeperspecificareifiltrinelleformuleNL(Sektion5.1).Ciòconsentediusare piùdi10coppiefilterfield('funzionenl'inderonline-dokumentation)/filtro('funzionenl'in deronline-dokumentation),rendendoidesigndeirapportipiùchiariefacilitandoleprocedurediaggiuntadi filtriadunrapportoinseguito. Perusarequestafunzione,specificareiFilterFiedsinunacolonnaExceleivalorifiltrocorrispondentinellacolonna adiacenteadestra.dopodiché,specificarel'arraydellacellacontenentesiaifilterfieldscheifiltrinelparametro FiltrodopoFiltri=comeilseguente: =NL("Righe","Titolo fattura",,"filtri=",$b$2:$c$4)) Limitare il numero di record in una query PotraifissareunlimitealnumerodirecordrestituitidaNL(Sektion5.1)inserendoLimit=inunodeiparametri FilterField('FunzioneNL'inderonline-dokumentation)einserendounnumeromassimonelparametro Filtro('FunzioneNL'inderonline-dokumentation)corrispondente. IlseguenteesempioriportaiNomiClienteconlevenditepiùsignificative. =NL("Righe","Cliente","Nome","-Vendite ($)","*","Limite=",10) Recupero di campi speciali con NL(Tabella) Recuperarevaloricampodatabellecollegate Diseguito,lasintassiperilrecuperodeivaloricampodatabellelinkate: =NL("Tabella)","Table1",{"Table1Field","LinkField([Table2], [Table2Field2])"},"Link=","Table2","Table2Field1","=Table1Field") QuestafunzionerecuperailvalorediTable1FielddaTable1eilprimovalorediTable2Field2daTable2perogni recordditable1incuiilvaloreditable2field1corrispondealvaloreditable1field. LaFunzioneNL(LinkField) Persemplificareilrecuperodicampidalletabellelinkate,èstataintrodottalafunzioneNL(LinkField).Questaè lasintassidellafunzionenl(linkfield): =NL("LinkField","Table2","Table2Field") InvecediinserirelaformulaLinkField()manualmente,saràpossibileanchefareriferimentoaquestafunzione nelparametrocampodellafunzionenl(tabella). Recuperaresommecampodatabellecollegate Diseguito,lasintassiperilrecuperodellesommedelcampodatabellelinkate: =NL("Tabella)","Table1",{"Table1Field","LinkSum([Table2],[Table2Field2],[Table2Field3], [A*])"},"Link=","Table2","Table2Field1","=Table1Field") QuestafunzionerecuperailvalorediTable1FielddaTable1elasommadeivaloridiTable2Field2perognirecord ditable1incuiilvaloreditable2field1corrispondealvaloreditable1fieldepercuiilvaloreditable2field3 iniziacona. LaFunzioneNL(LinkSum)

14 Jet Express 14 Persemplificareilrecuperodisommedalletabellelinkate,èstataintrodottalafunzioneNL(LinkSum).Questaè lasintassidellafunzionenl(linksum): =NL("LinkSum","Table2","Table2Field2","Table2Field3","A*") InvecediinserirelaformulaLinkSum()manualmente,saràpossibileanchefareriferimentoaquestafunzionenel parametrocampodellafunzionenl(tabella). RecuperareunFlowFieldconFlowFilters LasintassidiFlowFieldsyntax,usatanell'argomentoCampodellafunzioneNL(Tabella),consentedirecuperare unflowfieldconunsetspecificodiflowfiltersapplicatiesclusivamenteaqueldatocampo: =NL("Tabella","Cliente",{"Nome","FlowField([Vendite],[Data Filtro],[1/1/10..12/31/10])"}) IlprimoargomentoèilFlowFilterdarecuperare,seguitodaunnumeroqualsiasidicoppie FlowFilterField/FlowFilter. OgniFlowFilterapplicatoallaqueryd'insieme,comelafunzioneNL(Tabella),saràapplicatoancheaicampi specificatiusandolasintassiflowfield. LaFunzioneNL(FlowField) PersemplificareilrecuperodiFlowFields,èstataintrodottalafunzioneNL(FlowField).Lasintassidellafunzione NL(FlowField)èlaseguente: =NL("FlowField","Cliente","Vendite","Data Filtro","1/1/10..12/31/10") InvecediinserirelaformulaFlowField()manualmente,saràpossibileanchefareriferimentoaquestafunzione nelparametrocampodellafunzionenl(tabella). Recuperodicampispecialidalinkannidati Ivalorielesommecamposonorecuperabilidalletavoleannidatecomesegue: =NL("Tabella","Cust. Ledger Entry",{"Entry No.","LinkField([Customer Posting Group], [Code])"},"InclusiveLink=","Customer","No.","=Customer No.","InclusiveLink=","Customer Posting Group","Code","=Customer Posting Group") QuestafunzionerecupereràtuttiivaloridelcampoEntryn dallatabellaentrydellibrocontabileclienteeil campocodicedallatabellagruppopubblicazioneclientelinkatotramitelatabellacliente. Recuperodicampispecialidatabellemultiple Valoriesommecampopossonoessereinoltrerecuperatedatabellemultiplelinkatedallatabellaprimariacome segue: =NL("Tabella","Customer",{"No.","LinkField([Customer Posting Group],[Code])","LinkSum([Cust. Ledger Entry],[Amount])"},"InclusiveLink=","Cust. Ledger Entry","Customer No.","=No.","InclusiveLink=Customer","Customer Posting Group","Code","=Customer Posting Group") QuestafunzionerecupereràtuttiivaloridelcampoN dallatabellacliente,ivaloreidelcampocodicedalla tabellagruppopubblicazioneclienteelasommadeivaloridelcampoimportodallatabellaentrydellibro ContabileCliente.Nota:sialatabellaGruppoPubblicazioneClientecheletabelleEntrydelLibroContabile ClientesonolinkatedallatabellaCliente Ordinamento Perdefault,irisultatirestituitidallefunzioniJetsonoinordinecrescenteinbaseaivaloriottenuti;tuttavia,è possibileeffettuarel'overridedell'ordinamentodidefaulteordinareinbaseivaloridituttiicampinellatabellaper laqualesiottengonoidati.

15 Jet Express 15 Perordinareidatiinordinecrescente,inserireun"+"seguitodalnomecamponelparametroFilterField ('FunzioneNL'inderonline-dokumentation). Perordinareinordinedecrescente,inserireun"-"seguitodalnomecampo. Inoltre,ènecessariol'argomentoFiltro('FunzioneNL'inderonline-dokumentation)delFilterField.Sesi desideraordinareuncamposenzafiltrareinbaseaquelcampo,inserire"*"nelfiltrocorrispondente. LaseguentefunzioneNL(Sektion5.1)ordinaperNomeAziendaefiltraperNomeAziendacheiniziaconB. =NL("Tabella","Clienti","+NomeAzienda","B*") LaseguentefunzioneNLordinaivaloridelcampoIDProdottoFatturainbaseaivaloridelcampoIDClientein ordinecrescentepoiinbaseaivaloridelcampoquantitàinordinedecrescente. =NL("Tabella","Fatture","IDProdotto","+IDCliente","*","-Quantità","*") 5.2 Funzione GL Funzione GL di Dynamics NAV =GL(Cosa, Conto, DataInizio, DataFine, Visualizzazione, Dim1, Dim2, Dim3, Dim4, UnitàCommerciale, Azienda, Riservato, EscludiChiudi, Riservato, Riservato, Riservato, Riservato, Riservato, Riservato, MostraQuery, Riservato, FonteDati) Scopo:Restituiscebilancio,saldo,cambionetto,debitiocreditidiunoopiùcontidicommerciogenerale. Usaladefinizionedicuisopraperdeterminarel'ordinedeiparametridescrittidiseguito.Iparametrisegnalati comeriservatinonsonoinuso. Parametro Cosa Conto DataInizio DataFine Visualizza Dim1 Dim2 Dim3 Dim4 UnitàCommerciale Bilancio Descrizione DeterminacosavienerestituitodallafunzioneGL.Leopzionisono:Saldo, Bilancio,CreditioDebiti. NumerocontoG/L,filtroorange.Sesispecificauncontototaleindividuale, restituisceilvaloreditaleconto.sesispecificanocontimultipliounrangedi conti,icontitotalinonsarannoinclusinelrisultato. Specificaladatadiiniziodelletransazionidaincludere.Perilsaldodiunconto finoadunadataspecifica,lasciarelasezionestarddateinbianco.perilcambio nettodiunconto,usarebalanceespeficiarestartdateeenddate. Specificaladatadifinedelletransazionidaincludere. LaVisualizzazioneAnalisiG/Ldausare.Selasciatoinbianco,nonsaràusata alcunavisualizzazioneanalisi. Filtroperlaprimadimensionedellavisualizzazioneanalisi.Sel'argomento Visualizzazioneèlasciatoinbianco,questoèilfiltrodellaDimensioneGlobale1. Filtroperlasecondadimensionedellavisualizzazioneanalisi.Sel'argomento Visualizzazioneèlasciatoinbianco,questoèilfiltrodellaDimensioneGlobale2. Filtroperlaterzadimensionedellavisualizzazioneanalisi. Filtroperlaquartadimensionedellavisualizzazioneanalisi. Filtroperl'unitàcommerciale Filtrobilancio.Lasciareinbiancopertuttiibilanci.Nonsaràusatosalvonelcaso dibilanciricorrenti.

16 Jet Express 16 Parametro Azienda EscludiChiudi ShowQuery FonteDati 5.3 Filtri Descrizione Nomeazienda.Selasciatoinbianco,siuseràilnomeaziendaledidefault. "Vero"perescludereletransazioniindatadichiusura.Rimandadidefaulta "Falso". "Vero"permostrarelastringafinhlinkusataperl'approfondimento.Rimandadi defaulta"falso". Nomefontedati.Selasciatoinbianco,siuseràlafontedatididefault. Significato Simbolo Esempiodi espressione Ugualea Nessuno 377 BLU Recordrecuperati Quelliconvaloredicampo377 QuelliconvaloredicampoBLU Nonugualea <> <>0 Quelliconvaloricampinonugualia0 E & >1000&<2000 Quelliconvaloricamposuperioria1000e inferioria2000 O Quelliconvaloredicampo1000o2000 Maggioredi > >1000 Quelliconvaloricamposuperioria1000 Maggioreo ugualea >= >=1000 Quelliconvaloricamposuperioriouguali a1000 Minoredi < <1000 Quelliconvaloricampoinferioria1000 Minoreouguale a <= <=1000 Quelliconvaloricampoinferioriougualia 1000 Range Quelliconvaloricampocompresifra1000 e2000,inclusi Quelliconvaloricampofinoa1000incluso Quelliconvaloredicampopariosuperiore 1000 Caratterejolly * *co* *co co* Quelliconvaloricampocontenente"co" Quelliconvaloricampocheterminain"co" Quelliconvaloricampocheiniziaper"co" Caratterejolly individuale Ordine operazioni Ignoracaratteri speciali Ignoramaiuscola ominuscola? Hans?n ValoridicampocomeHansonoHansen () 30 (>10&<20) Quelliconvaloricampoparia30Ovalori camposuperioria10einferioria20 QuelliconvaloredicampoA&B '' 'A&B' Quelliconvaloridicampocomeposizione, POSIZIONEoPosizione 5.4 Shortcut tastiera

17 Jet Express 17 InJetsonodisponibiliiseguentitastishortcut: Shortcut Disponibileda Comportamento F1 Componentiinterfacciautente Mostraunaguida contestuale F4 Jfx Abilitalamodalitàdi indirizzamentodiun riferimentocella F6 Componentiinterfacciautenteconricerca divalore Mostraunaricercadel database 5.5 Formattazione rapporto automatica Dimensionamentoautomatico Alcunidatihannounalunghezzavariabiletaledanonessereingradodisaperel'ampiezzadellacolonnaprima dell'esecuzionediunrapporto.selacolonnanonèsufficientementeampiapermostrareidati,excelmostrerà ########omostreràsoltantolasezionedidaticherientranonellacella. Adatta Sipuòformattareautomaticamenteunacolonnaperfarlarientrarenellapartepiùampiadeidaticontenuti all'internoposizionandolaparolachiaveadattanellariga1diquellacolonna.sipuòformattarel'altezzadiuna rigaallostessomodo,conladifferenzachelaparolachiaveadattadovràessereposizionatanellacolonnaadella rigadaformattare. Nascondiautomaticamente Alcunicontenutidellacartelladilavoropotrebberoesserenecessariperildesigndelrapportomapotrebbenon essereauspicabilevisualizzarliinmodalitàrapporto(online-dokumentation). NascondieHideSheet SipuònascondereautomaticamenteunacolonnaounarigaposizionandolaparolachiaveNascondiinRiga1della colonnadanascondereonellacolonnaadellarigadanascondere.pernascondereautomaticamentefogliinteri,è possibileaggiungere+hidesheetallacellaa1delfogliodilavoro.all'esecuzionedelrapporto,jetnasconderàle righe,colonneofoglispecificati. 5.6 Distribuzione rapporti Opzioni rapporto PermostrareunafinestraOpzioniRapportodurantel'esecuzionedelrapporto,occorreusareiseguentitagdelfoglio dilavoro:opzione,titoloevalore. Ognirigadelfogliodilavorocontenenteun'opzionechesidesiderafarapparirenellafinestraOpzioniRapporto devecontenereiltagopzionenellacolonnaa.lacolonnacontenenteititolidelleopzionidovràcontenereiltag TitoloallaRiga1.Lacolonnacontenenteivaloridell'opzioneacuifareriferimentonelrapportodovràcontenereil tagvalorenellariga1.l'intersezionedellerigheopzioniconlecolonnetitoloevalorecrealeopzionidel Rapporto. Laseguentetabellamostraunsempliceesempio: A B C 1 Auto+Nascondi+Valori Titolo Valore 2 Opzione Cliente *

18 Jet Express 18 3 Opzione Apri VERO A B C D 1 Auto+Nascondi+Valori Titolo Valore Ricerca 2 Opzione Cliente * =NL("Ricerca","Cliente","N ") 3 Opzione Apri VERO Quandosiesegueunrapportoconleopzionirapporto,appariràlafinestraOpzioniRapporto. Seleopzionidirapportosonosuunfogliodilavorochesidesideranascondereall'utente,basteràaggiungere +HideSheetaltagdellacellaA1.

19 Jet Express 19 6 Indice #VALUE!,10 Adatta,17 Aggiorna,9 ApprofondimentiaGriglia,9-10 Approfondimentisuccessivi,9 Approfondimentisuccessivi Approfondimentisuccessivi,9 ApprofondimentiaGriglia,9-10 Attivazione,5 Auto,17 Autofit,17 Azienda,15-16 Bilancio,15-16 Caratterispecialiinunfiltro,12-13 Citrix,8 Configurazione,6 ConfigurazioneavanzataDynamicNAV RegolediAccessoUtenteNavigatorSerenic, 7-8 ConfigurazionediunaFonteDatiDynamicsNAV,6-7 ConfigurazioneJet Impostazioniapplicazione,5-6 JeteCitrix,8 Connessione,6 Conto,15-16 Cosa,11-12,15-16 Database,6 DataFine,15-16 DataInizio,15-16 Debug,10 E,16 Errore,10 Errorirapportoautodebug,5-6 EscludiChiudi,15-16 Esempiodivalorelimitedellaricerca,5-6 Excel,3 Express,3 FilterField,11-12 Filtraggiodati Filtriinbianco,12 Caratterispecialiinunfiltro,12-13 SpecificarepiùdidiecifiltrinellafunzioneNL, 13 Limitareilnumerodirecordinunaquery,13 Filtri,11-12,16 Filtriinbianco,12

20 Jet Express 20 Filtro,11-12 FlowField,13-14 FlowFilter,13-14 FonteDati,15-16 Formattazionerapportoautomatica,17 FunzioneGL FunzioneGLdiDynamicsNAV,15-16 FunzioneGLdiDynamicsNAV,15-16 FunzioneNL,11-12 FunzioneNL FunzioneNL,11-12 RecuperodicampispecialiconNL(Tabella),13-14 Ordinamento,14-15 Guidarapidaall'installazione,4 HideSheet,17 Impostazioniapplicazione,5-6 ImpostazioniFonteDati,6 ImpostazioniFonteDati ImpostazioniFonteDati,6 ConfigurazionediunaFonteDatiDynamicsNAV,6-7 InfosuJet,3 InstallazionediJet,5 Installazioneeconfigurazione Guidarapidaall'installazione,4 Prerequisiti,4 InstallazionediJet,5 Intervallo,16 JeteCitrix,8 LibrodiCommercioGenerale,9 Limitareilnumerodirecordinunaquery,13 Limitediscansionedelrecorddiricerca,5-6 Lingua,5-6 Link,11-12,13-14 LinkField,13-14 LinkSum,13-14 Log,5-6 Loginincorso,5-6 Maggioredi,16 Maggioreougualea,16 MicrosoftExcel,3 Minoredi,16 Minoreougualea,16 ModalitàCompatibile,5-6 ModalitàDesign,9 ModalitàRapporto,9 Nascondi,17

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Risoluzione di altri problemi di stampa

Risoluzione di altri problemi di stampa di altri problemi di stampa Nella tabella riportata di seguito sono indicate le soluzioni ad altri problemi di stampa. 1 Il display del pannello operatore è vuoto o contiene solo simboli di diamanti. La

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

MANUALE UTENTE CARICO MASSIVO ANAGRAFICA PRODOTTI INDICE DEL DOCUMENTO 1 Introduzione... 1-1 Contenuto del documento...... 1-1 2 Template file Excel... 2-2 3 Carico prodotti... 3-4 4 Caricamento tabella

Dettagli

Dati importati/esportati

Dati importati/esportati Dati importati/esportati Dati importati Al workspace MATLAB script Dati esportati file 1 File di testo (.txt) Spreadsheet Database Altro Elaborazione dati Grafici File di testo Relazioni Codice Database

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Introduzione a MySQL

Introduzione a MySQL Introduzione a MySQL Cinzia Cappiello Alessandro Raffio Politecnico di Milano Prima di iniziare qualche dettaglio su MySQL MySQL è un sistema di gestione di basi di dati relazionali (RDBMS) composto da

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Excel basi e funzioni

Excel basi e funzioni Esercitazione di Laboratorio Excel basi e funzioni Contenuto delle celle 1. Testo 2. Numeri 3. Formule Formattazione delle celle (1) Formattazione del testo e dei singoli caratteri: Orientamento a 45 Allineamento

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import dati Release 7.0 COPYRIGHT 2000-2012 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Guida di Riferimento

Guida di Riferimento Guida di Riferimento Capitoli 1: STATISTICA: Panoramica Generale 1 2: Esempi Passo-Passo 9 Analitici 11 Gestione dei Dati 79 Installazioni Enterprise 107 3: Interfaccia Utente 139 4: Output delle Analisi

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

Note sull utilizzo del PC-DMIS

Note sull utilizzo del PC-DMIS Note sull utilizzo del PC-DMIS Sommario 1. Definizione e qualifica di tastatori a stella (esempio su configurazione con attacco M2)...3 2. Dimensione Angolo...4 3. Nascondere componenti della configurazione

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Manuale utente Data ultima revisione: 22/10/2008 Fondamenti di informatica Università Facoltà Corso di laurea Politecnico di Bari 1 a Facoltà di

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE CON EXCEL 2007

FUNZIONI AVANZATE CON EXCEL 2007 WWW.ICTIME.ORG FUNZIONI AVANZATE CON EXCEL 2007 Il testo analizza in maniera completa e con l ausilio di numerosi esempi le funzioni presenti nel programma della certificazione ECDL Advanced relativa al

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

3.0 DATA CENTER. PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi. www.sigmasport.com

3.0 DATA CENTER. PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi. www.sigmasport.com DATA CENTER PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi 3.0 Indice 1 Premessa...3 2 DATA CENTER 3...4 2.1 Utilizzo dei dispositivi SIGMA con DATA CENTER 3....4 2.2 Requisiti di sistema....4 2.2.1 Computer

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

il software per la gestione del programma scientifico SEMTIFIC

il software per la gestione del programma scientifico SEMTIFIC il software per la gestione del programma scientifico SEMTIFIC le principali funzioni 1/2 CARATTERISTICHE DEL CONGRESSO SCIENTIFICO - Possibilità di predefinire le caratteristiche del congresso a supporto

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n. 1x1 qs-stat Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.: PD-0012 Copyright 2010 Q-DAS GmbH & Co. KG Eisleber Str. 2 D - 69469 Weinheim

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Cos è Excel. Uno spreadsheet : un foglio elettronico. è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse

Cos è Excel. Uno spreadsheet : un foglio elettronico. è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse Cos è Excel Uno spreadsheet : un foglio elettronico è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse I dati contenuti nelle celle possono essere elaborati ponendo

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO art. 11, comma 1 lett. a) e comma 5 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Invio della domanda on line ai sensi

Dettagli

Legge del Raffreddamento di Newton

Legge del Raffreddamento di Newton Legge del Raffreddamento di Newton www.lepla.eu Obiettivo L'obiettivo di questo esperimento è studiare l'andamento temporale della temperatura di un oggetto che si raffredda e trovare un modello matematico

Dettagli

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica PHP: form, cookies, sessioni e mysql Pasqualetti Veronica Form HTML: sintassi dei form 2 Un form HTML è una finestra contenente vari elementi di controllo che consentono al visitatore di inserire informazioni.

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Manuale Polizze Manager. ver 1.0

Manuale Polizze Manager. ver 1.0 Manuale Polizze Manager ver 1.0 Ultima revisione: 18/07/2011 Indice Manuale Polizze Manager Indice Introduzione Funzionamento di base Compagnie Agenti Agenti > Gestisci commissioni Configurazione > Commissioni

Dettagli

Introduzione agli algoritmi e alla programmazione in VisualBasic.Net

Introduzione agli algoritmi e alla programmazione in VisualBasic.Net Lezione 1 Introduzione agli algoritmi e alla programmazione in VisualBasic.Net Definizione di utente e di programmatore L utente è qualsiasi persona che usa il computer anche se non è in grado di programmarlo

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

sed: editor non interattivo di file di testo (1974 nei Bell Labs come evoluzione di grep, Lee E. McMahon)

sed: editor non interattivo di file di testo (1974 nei Bell Labs come evoluzione di grep, Lee E. McMahon) Sed & Awk Sed e Awk sed: editor non interattivo di file di testo (1974 nei Bell Labs come evoluzione di grep, Lee E. McMahon) awk: linguaggio per l'elaborazione di modelli orientato ai campi (1977, Bell

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

CA Business Intelligence

CA Business Intelligence CA Business Intelligence Guida all'implementazione Versione 03.2.00 La presente documentazione ed ogni relativo programma software di ausilio (di seguito definiti "Documentazione") vengono forniti unicamente

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

IBM SPSS Statistics 22 - Guida per l'utente del sistema principale

IBM SPSS Statistics 22 - Guida per l'utente del sistema principale IBM SPSS Statistics 22 - Guida per l'utente del sistema principale Nota Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto che supportano, leggere le informazioni in Avvisi a pagina 281. Informazioni

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli