Area Culturale. La soluzione di interconnessione a 24 fibre: la migliore strategia per il supporto delle tecnologie a 40/100G

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Area Culturale. La soluzione di interconnessione a 24 fibre: la migliore strategia per il supporto delle tecnologie a 40/100G"

Transcript

1 La soluzione di interconnessione a 24 fibre: la migliore strategia per il supporto delle tecnologie a 40/100G Le visualizzazioni dei video su YouTube sono saliti da 100 milioni al giorno nel 2006 a oltre 4 miliardi di dollari al giorno nel I brani musicali scaricati da itunes sono passati da 5 miliardi nel 2008 a più di 16 miliardi nel Secondo il Visual Networking Index Global Mobile Data Traffic Forecast update di Cisco, l utilizzo medio degli smartphone è triplicato nel 2011 e le stime evidenziano che nel 2012, il numero di dispositivi mobili connessi ha superato il numero di persone sulla terra. Nel corso di questo e del prossimo anno, il nostro mondo andrà a creare, elaborare e memorizzare più dati di tutta la storia precedente dell'umanità. In concomitanza con le esigenze multimediali odierne di Internet ed il boom di reti mobili, anche la quantità di dati trasmessi a livello di impresa è in rapida ascesa e le reti hanno bisogno di supportare più dispositivi e applicazioni avanzate rispetto al passato. Il Cisco Visual Networking Index prevede che il traffico dati di tipo business, crescerà del 22% tra il 2011 e il 2016, con la videoconferenza affari che da sola aumenterà di sei volte. Infatti, si stima che entro il 2016, un volume di gigabyte equivalente a tutti i film mai realizzati attraverserà reti globali IP-based ogni tre minuti, con il Nord America che varrà, da solo, 3.3 exabyte al mese ovvero più di 3 miliardi di gigabyte. Per le tipiche applicazioni 40-GbE (a sinistra) le 4 fibre a destra e 4 a sinistra di un connettore MPO 12 fibre sono utilizzati per la trasmissione e la ricezione mentre le 4 fibre centrali sono lasciate inutilizzate. Per applicazioni 100-GbE (a destra), le 20 fibre centrali di un MPO a 24 fibre sono utilizzate per trasmettere e ricevere 10-Gbits/sec su ciascuna coppia mentre le due fibre di sinistra e due a destra sono lasciate inutilizzate. I Data Center sono il centro nevralgico dell enorme quantità di dati aziendali che dovranno essere trasmessi, elaborati e memorizzati. Nel Data Center, i collegamenti in fibra ottica sono di vitale importanza per fornire la larghezza di banda e le velocità necessarie per trasmettere l enorme quantità di dati, da e verso un gran numero di risorse. Una maggiore larghezza di banda è necessaria anche per sostenere l'uso della virtualizzazione che consolida più piattaforme informatiche su singoli server fisici per ridurre la quantità di attrezzature e migliorare l'utilizzo degli spazi. Mentre i responsabili dei data center si sforzano di fornire la larghezza di banda di cui hanno bisogno, le velocità di trasmissione degli switch di core sono in aumento e le infrastrutture di backbone vedono un significativo aumento della quantità dei collegamenti di cablaggio in fibra ottica. Le velocità di trasmissione tipiche del data center si stanno proiettando oltre i 10Gbit/sec. Nel 2010 l'institute of Electrical and Electronics Engineers ( IEEE ) ha ratificato il primo standard per 40 e 100 Gigabit Ethernet e ora che numerosi produttori di switch offrono apparati 40-GbE, oltre il 25%

2 dei Data Centers ha iniziato l adozione di queste velocità di nuova generazione: si prevede che entro la fine del 2013, quasi la metà di tutti i Data Centers seguiranno questo trend. Le attuali grandi Aziende stanno dunque cercando il metodo più efficace per la migrazione dalle attuali applicazioni a 10 GbE a quelle a 40/100-GbE del futuro prossimo venturo. Un Data Center basato sull impiego di una soluzione che prevede una modularità di 24 fibre per i trunk e l interconnessione MPO consente ai responsabili dei data center aziendali di migrare in modo efficace da 10-GbE a 40/100-GbE. Sfruttando la tecnologia insita nei trunk con modularità 24 fibre, un tale sistema offre il giusto percorso di migrazione GbE con le seguenti caratteristiche: Supporto per 10, 40 e 100 Gigabit Ethernet Massimo utilizzo delle fibre disponibili Risparmio di spazio e riduzione delle congestioni di cavi migliore gestione dei flussi d'aria e maggiore efficienza energetica rispetto ad altre opzioni di cablaggio Aumento della capacità nei pannelli in fibra ottica Uno schema di migrazione facile e conveniente Nel complesso, un maggiore ROI

3 Cosa dicono gli standard Nel 2002, l' IEEE ha ratificato lo standard 802.3ae per 10 GbE su fibra usando collegamenti duplex di fibre e transceiver Vertical Cavity Surface Emitting Laser (VCSEL). La maggior parte delle applicazioni 10-GbE utilizza connettori tipo LC-duplex, in queste configurazioni, una fibra trasmette e l'altra riceve. Gli sforzi dei comitati degli standard sono stati mirati a trovare un metodo efficace per sostenere una nuova generazione di apparati con velocità di Gbits/sec, e nel 2010, l' IEEE ha ratificato lo standard 802.3ba per 40 e 100-GbE. In maniera similare a come i trasporti sulle autostrade vengono scalati per sostenere l'aumento del traffico con corsie parallele alla stessa velocità, lo standard per 40 e 100-GbE utilizza ottiche parallele, o più corsie di fibra che trasmettono alla stessa velocità. L applicazione 40- GbE richiede 8 fibre, con 4 fibre che trasmettono ciascuna a 10-Gbits/sec e 4 fibre che ricevono, ciascuna a 10-Gbits/sec. Per l applicazione a 100-GbE sono richieste in totale 20 fibre, con 10 che trasmettono a 10-Gbits/sec e 10 ricevono a 10-Gbits/sec. Entrambi questi scenari richiedono l impiego di connettori multi-fibra a standard MPO ad alta densità. Per i 40-GbE, è utilizzato un connettore MPO a 12 fibre. Poiché sono necessarie solo 8 fibre ottiche per l applicazione 40-GbE sono impiegate solo le 4 fibre a sinistra e le 4 fibre ottiche a destra sul connettore MPO a 12 fibre, mentre le 4 fibre ottiche centrali rimangono inutilizzate.

4 Un singolo cavo trunk a 24 fibre può supportare 12 collegamenti a 10GbE, 3 a 40GbE oppure un collegamento a 100GbE. Per il funzionamento di 100GbE, possono essere utilizzati due connettori MPO a 12 fibre uno per la trasmissione su 10 fibre a 10-Gbits/sec ciascuna e l'altro che riceve a 10-Gbits/sec ciascuna su 10 fibre. Tuttavia, il metodo consigliato per 100-GbE è utilizzare un connettore MPO a 24 fibre con le 20 fibre nel centro del connettore utilizzate per la trasmissione e ricezione a 10-Gbits/sec e le 2 estreme di sinistra e di destra non utilizzata. Per contenere i costi, l'obiettivo della IEEE è stato quello di sfruttare i VCSEL 10-GbE e le fibre OM3/OM4 esistenti. Le norme quindi hanno stabilito i requisiti sui transceiver, consentendo sia per il 40 e 100-GbE di utilizzare ricetrasmettitori in linea contenenti 4 o 10 VCSEL e rivelatori. Ciò ha permesso prevenire che il costo dei ricetrasmettitori 40-GbE fosse 4 volte quello degli attuali ricetrasmettitori 10-GbE per 40-GbE o 10 volte il costo degli attuali ricetrasmettitori 10 GbE per 100-GbE. Secondo lo standard IEEE 802.3ba, le fibre ottiche multimodali supportano sia 40 che 100-GbE su lunghezze di collegamento fino a 150 metri quando sono di tipo OM4, e fino a 100 metri utilizzando fibre ottiche OM3. È importante notare che la fibra monomodale può essere utilizzata anche per applicazioni di 40 e 100-GbE a distanze molto maggiori utilizzando la tecnologia Wavelength Division Multiplexing (WDM). Mentre questo è l'ideale per le applicazioni a più ampia portata come le dorsali di campus reti metropolitane e altre applicazioni a lungo raggio, le tolleranze più stringenti dei componenti optoelettronici impiegati per l'invio e la ricezione dei segnali sui collegamenti in fibra monomodale rendono gli apparati molto più costosi e non sono pertanto efficienti per l impiego nella maggior parte dei Data Center in cui i collegamenti sono inferiori ai 150 metri. Anche i cavi in rame Twinax sono in grado di supportare collegamenti 40 e 100-GbE, ma solo per distanze fino a 7 metri. Qui è illustrato uno scenario per la migrazione delle applicazioni nei data center con trunk e cassetti TE Connectivity. Con l impiego di questo sistema, i cavi trunk a 24 fibre forniscono un supporto trasversale alle applicazioni a 10, 40 e 100-GbE. Secondo uno studio condotto dal Building Services Research and Information Association (BSRIA; che ha coinvolto 335 intervistati in sei paesi, il 29% degli intervistati prevede di utilizzare fibra multimodale OM3/OM4 per 40 GbE e il 41% prevede di utilizzare OM3/OM4 per 100-GbE. D'altra parte, solo l 11 per cento programma di utilizzare cavo twinax in rame per il 40 e 100-GbE. La tabella mostra le indicazioni degli standard per 40 e 100-GbE in rapporto al mezzo trasmissivo impiegato nel collegamento.

5 Perché la tecnologia a 24 fibre è il migliore percorso di migrazione Area Culturale Sapendo che l adozione intensiva delle applicazioni 40 e 100-GbE è proprio dietro l'angolo e per alcuni, già una realtà, molti gestori di Data center stanno cercando di determinare quale soluzione a livello fisico può supportare i 10-GbE oggi, fornendo il migliore e più efficace percorso di migrazione a 40 e 100-GbE. Mentre molte soluzioni sul mercato raccomandano l'uso di trunk multimodali a 12 fibre tra switch di core e la zona di distribuzione nel Data Center, TE Connectivity raccomanda e offre un ulteriore percorso di migrazione basata sull'utilizzo di cavi trunk a 24 fibre terminati su connettività MPO-24. L'utilizzo di cavi trunk a 24 fibre ottiche tra pannelli di core e di distribuzione è motivato dal buonsenso. In questo scenario, i cavi a 24 fibre con 1 connettore MPO-24 su entrambe le estremità sono utilizzati per collegare i pannelli delle aree Switching ed Equipment. Per applicazioni 10GbE, ciascuna delle 24 fibre può essere utilizzato per trasmettere 10Gbit/sec, per un totale di 12 collegamenti. Per le applicazioni 40-GbE, che richiede 8 fibre (4 tx e 4 rx), un cavo trunk da 24 fibre offre un totale di tre collegamenti 40-GbE. Per 100-GbE, che richiede 20 fibre (10 tx e 10 rx), un trunk da 24 fibre offre un collegamento a 100 GbE. Perché questa scelta è più vantaggiosa rispetto all'utilizzo di cavi trunk terminati con MPO a 12 fibre? Tutto si concentra in un migliore ritorno sugli investimenti e riduzione delle spese ed investimenti futuri. Massimo utilizzo della fibra. Come detto in precedenza, 40-GbE utilizza 8 fibre di un MPO a 12 fibre, lasciando 4 fibre inutilizzate. Usando cavi trunk a 12 fibre ed una connessione diretta, quelle stesse 4 fibre restano inutilizzate. Per esempio, tre collegamenti 40 GbE utilizzeranno tre distinti cavi trunk a 12 fibre che si tradurrebbero in un totale di 12 fibre inutilizzate, 4 fibre per ciascun trunk. Con l'uso di cavi trunk a 24 fibre, i manager di Data Center possono in realtà arrivare ad utilizzare tutte le fibre e sfruttare completamente i loro investimenti. Poter attivare tre collegamenti 40 GbE su un singolo cavo trunk a 24 fibre permette di utilizzare tutte le 24 fibre del cavo. Questo permette di recuperare il 33% delle fibre, percentuale che sarebbe persa con l impiego di permute dirette con bretelle MPO a 12 fibre, fornendo così un migliore ritorno sugli investimenti. Per 100-GbE, che richiede 20 fibre, un totale di 4 fibre sono lasciati inutilizzati quando si utilizzano due MPO a 12 fibre oppure uno a 24 fibre. Tuttavia benefici aggiuntivi entrano in gioco per 100-GbE: l impiego delle porte MPO a 12 fibre non è consigliato per i collegamenti 100 GbE. Riduzione della congestione nei passaggi dei cavi Un altro vantaggio dell impiego dei cavi trunk a 24 fibra è di ottenere percorsi di distribuzione e aree di gestione delle connessioni ai pannelli meno congestionate. Lo spazio è prezioso nei Data Center, e una distribuzione congestionata dei cavi può rendere la gestione dei collegamenti più difficile e impedire una corretta articolazione dei flussi d'aria, necessaria per mantenere efficiente il raffreddamento e migliorare l efficienza energetica. I nostri cavi trunk a 24 fibre sono di poco più grandi dei cavi a 12 fibre: 3.8mm di diametro, rispetto a 3mm. Questo significa che i cavi trunk a 24 fibre consentono di raddoppiare la quantità di fibre con un incremento di spazio inferiore al 21%. Per l applicazione 40-GbE, sono richiesti tre collegamenti a permuta diretta a 12 fibre per fornire lo stesso numero di link come un singolo trunk a 24 fibre e gli appositi cassetti: circa 1,5 volte in più di spazio occupato nelle canalizzazioni.

6 Maggiore densità di fibra Poiché i connettori MPO-24 fibre offrono un ingombro ridotto, possono in ultima analisi, fornire maggiore densità nei pannelli per le fibre ottiche nell area di core. Con gli switch di core di grandi dimensioni attuali che occupano oltre un terzo di un intero rack da 42U, la densità dei pannelli deve essere accuratamente valutata per assicurare accessibilità, sicurezza e numero di porte disponibili. La nostra soluzione per Data center a 24 fibre comprende cavi trunk a connettori MPO a 24 fibre che collegano il retro dei pannelli nelle aree di core e di distribuzione. Nei rack, cassetti opportuni permettono di dare disponibilità di porte analoghe e compatibili con quelle presenti sugli switch e sulle apparecchiature. Ovvero si possono impiegare cavi Hydra con una connettore MPO-24 fibre su un singolo pannello di fibra da 1-RU si è in grado di fornire un totale di 32 adattatori MPO, e quindi fino ad una densità per le applicazioni 10-GbE di 384 porte in 1 RU (connettori LC duplex ) e 96 porte per 40-GbE in 1 RU (MPO a 12 fibre MPO). La tabella mostra le diverse densità che il sistema può offrire in alcune configurazioni. Percorso di migrazione più economico e semplificato La soluzione basata su cavi trunk e connettori MPO a 24 fibre offre un percorso di migrazione da 10GbE a 40 e 100-GbE semplice e conveniente, fornendo prontamente supporto per la 3a generazioni di apparati attivi. Con i cavi trunk a 24 fibre che supportano efficacemente le tre applicazioni, non vi è alcuna necessità di programmare la sostituzione dei collegamenti fra i pannelli dell area core e dell area distribuzione; tutti rimangono disponibili per gli impieghi aggiornati e non devono essere sostituiti. Ciò significa che i manager dei Data Center possono facilmente migrare a velocità più elevate, con meno tempo e complessità. Con i trunk a 24 fibre che offrono prestazioni migliorate garantite per il 10, 40 e 100- GbE, l aggiornamento delle infrastrutture di cablaggio consiste semplicemente nell'aggiornamento dei cavi Hydra o dei cassetti modulari e delle bretelle di connessione degli apparati attivi.

7 Migliorare il ROI La soluzione per i Data center basata su cavi trunk e connettori MPO a 24 fibre è ottimale per impianti di medie e grandi dimensioni, e adatta a tutti i mercati, dalla sanità alla finanza fino alla video distribuzione ed ai servizi governativi: essenzialmente, la tecnologia MPO-24 è ottimale per chiunque preveda la necessità di aggiornare le tecnologie di comunicazione da 10 a 40/100-GbE in futuro. Con il supporto garantito per tutte e tre le applicazioni, la possibilità di utilizzare efficientemente le fibre disponibili, la riduzione della congestione dei cavi e una minore interazione con i flussi d'aria, una maggiore densità di porte nei pannelli in fibra e un semplice schema di migrazione, il Data Center che adotta la soluzione con cavi trunk e connettore MPO a 24 fibre, si predispone ad una riduzione dei costi operativi e funzionali anche per il futuro. A differenza di altre soluzioni sul mercato che lasciano un terzo degli investimenti in fibra inutilizzato, passaggi cavo e accesso ai permutatori ed agli apparti iper congestionate, la soluzione con cavi trunk e connettori MPO a 24 fibre aiuta i manager dei Data Center a predisporre un supporto efficiente ed efficace per le esigenze di alta velocità attuali e future. I trunk a 24 fibre eliminano la necessità di riconfigurazioni complete e complesse per tutti i componenti di collegamento, assicurando un metodo facile e conveniente per l'aggiornamento da 10-GbE a 40 e 100-GbE. Poiché la quantità di dati che vengono creati, elaborati e memorizzati nei Data Center si avvia a segnare un massimo storico, i manager responsabili dei Data Center devono prepararsi oggi a migrare verso 40/100- GbE domani. Vista anche la crescente apprensione per i costi di aggiornamento e di gestione della complessità tecnica, i manager dei Data Center hanno bisogno di soluzioni che semplifichino i processi di aggiornamento e forniscano un migliore ritorno sugli investimenti, attuali e futuri. Chi ha in mente solo il meglio per il proprio Data Center, da oggi sceglierà solo soluzioni che impiegano cavi trunk e MPO a 24 fibre per assicurarsi il miglior le migliori performance attuali ed un ottimale percorso di migrazione alle applicazioni 40/100GbE.

Migrazione a un data center a 40 Gbps con la tecnologia bidirezionale QSFP di Cisco

Migrazione a un data center a 40 Gbps con la tecnologia bidirezionale QSFP di Cisco White paper Migrazione a un data center a 40 Gbps con la tecnologia bidirezionale QSFP di Cisco Panoramica A seguito del consolidamento del data center, della virtualizzazione dei server e delle nuove

Dettagli

Cablaggio in Data Center: la scelta della fibra ottica in relazione al recente standard 40/100Gb Ethernet

Cablaggio in Data Center: la scelta della fibra ottica in relazione al recente standard 40/100Gb Ethernet Cablaggio in Data Center: la scelta della fibra ottica in relazione al recente standard 40/100Gb Ethernet Mercoledì 26 Ottobre 2011, 9:20 Fulvia Bortolotto Agenda Aspetti storici e tendenze legate alla

Dettagli

Cablaggio in Data Center: la scelta della fibra ottica in relazione al recente standard. Mercoledì 26 Ottobre 2011, 9:20

Cablaggio in Data Center: la scelta della fibra ottica in relazione al recente standard. Mercoledì 26 Ottobre 2011, 9:20 Cablaggio in Data Center: la scelta della fibra ottica in relazione al recente standard 40/100Gb Ethernet Mercoledì 26 Ottobre 2011, 9:20 Fulvia Bortolotto Agenda Aspetti storici e tendenze legate alla

Dettagli

GigaBit-Ethernet. 10-GigaBit Ethernet

GigaBit-Ethernet. 10-GigaBit Ethernet GigaBit-Ethernet 10-GigaBit Ethernet Le Opzioni per i Sistemi di Cablaggio in Fibra Ottica Versione 1.0 IT / 12.02.02 Wolfgang Rieger Hans-Jürgen Niethammer Gianluca Musetti A publication of Tyco Electronics

Dettagli

Professional Services per contact center Mitel

Professional Services per contact center Mitel Professional Services per contact center Mitel Una struttura rigorosa per un offerta flessibile Rilevamento Controllo dello stato Requisiti della soluzione Architettura Roadmap strategica Ottimizzazione

Dettagli

Sistemi di cablaggio evoluti: quando prestazioni e flessibilità richiedono di andare oltre i soliti schemi. di Antonio Martina martina@vem.

Sistemi di cablaggio evoluti: quando prestazioni e flessibilità richiedono di andare oltre i soliti schemi. di Antonio Martina martina@vem. Sistemi di cablaggio evoluti: quando prestazioni e flessibilità richiedono di andare oltre i soliti schemi di Antonio Martina martina@vem.com Sistemi di cablaggio evoluti Supporti trasmissivi per applicazioni

Dettagli

vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente.

vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente. vshape rimodella il tuo data center. Immediatamente. vshape Spiana la strada verso la virtualizzazione e il cloud Trovo sempre affascinante vedere come riusciamo a raggiungere ogni angolo del globo in

Dettagli

Rete LAN ed Ethernet. Tipi di reti Ethernet

Rete LAN ed Ethernet. Tipi di reti Ethernet Rete LAN ed Ethernet Cavo a doppino incrociato che include quattro coppie di cavi incrociati, in genere collegati a una spina RJ-45 all estremità. Una rete locale (LAN, Local Area Network) è un gruppo

Dettagli

Evoluzione della rete Ethernet (II parte)

Evoluzione della rete Ethernet (II parte) Evoluzione della rete Ethernet (II parte) Argomenti della lezione Richiami sul funzionamento della rete Ethernet Fast Ethernet Gigabit Ethernet Implicazioni sul cablaggio 10Gb Ethernet 10 Gigabit Ethernet:

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

La Fibra Ottica: pro e contro

La Fibra Ottica: pro e contro La Fibra Ottica: pro e contro Vantaggi: Larghezza di banda Attenuazioni minime Immunità da interferenze elettromagnetiche Idonea per applicazioni attuali e future Trasparente verso le applicazioni e gli

Dettagli

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti 2015 Un sistema di sicurezza evoluto 01 LA VIDEOSORVEGLIANZA 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI La videosorveglianza è un evoluto sistema di

Dettagli

Le 5 ragioni principali

Le 5 ragioni principali Le 5 ragioni principali per passare ad HP BladeSystem Marzo 2015 Dati sul valore per le aziende La ricerca di IDC rivela che le organizzazioni che eseguono la migrazione ad HP BladeSystem (server blade

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations CUSTOMER SUCCESS STORY LUGLIO 2015 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Azienda: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

Modello FSD-503 FSD-803 GSD-503 GSD-803 FGSD-1022 GSD-1020S WGSD-10020. Art. Qubix 2032001 2032002 2032011 2032012 2032869 2032958 2032888

Modello FSD-503 FSD-803 GSD-503 GSD-803 FGSD-1022 GSD-1020S WGSD-10020. Art. Qubix 2032001 2032002 2032011 2032012 2032869 2032958 2032888 SOHO - DESKTOP Soho Desktop punto della rete dove spazio e numero di porte limitato siano fattori di grande rilevanza. Dotati normalmente di garantire le massime prestazioni in funzione del numero e tipo

Dettagli

OBIETTIVI DELLA SEZIONE. II. Ricordare e tracciare la configurazione pin-coppia per il connettore a 8 posizioni (RJ45).

OBIETTIVI DELLA SEZIONE. II. Ricordare e tracciare la configurazione pin-coppia per il connettore a 8 posizioni (RJ45). OBIETTIVI DELLA SEZIONE Dopo aver completato la presente sezione sulla postazione di lavoro, lo studente sarà in grado di: I. Definire i criteri della postazione di lavoro per il Sistema di cablaggio Siemon

Dettagli

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing PartnerWorld IBM Global Financing Straordinarie possibilità di crescita con IBM Global Financing Servizi finanziari per i Business Partner IBM ibm.com/partnerworld Accesso diretto a un avanzato servizio

Dettagli

Cod. 65_12 Fornitura di firewall, networking, pc. FAQ 5 aggiornate al 21 febbraio 2013

Cod. 65_12 Fornitura di firewall, networking, pc. FAQ 5 aggiornate al 21 febbraio 2013 Cod. 65_12 Fornitura di firewall, networking, pc FAQ 5 aggiornate al 21 febbraio 2013 Domanda n. 1 In riferimento al bando di gara Lotto 2 - Fornitura e posa in opera di switch di campus, datacenter e

Dettagli

LA SCELTA DELLO STRUMENTO OTDR PIÙ IDONEO PER IL VOSTRO DATACENTER

LA SCELTA DELLO STRUMENTO OTDR PIÙ IDONEO PER IL VOSTRO DATACENTER LA SCELTA DELLO STRUMENTO OTDR PIÙ IDONEO PER IL VOSTRO DATACENTER Per assicurare che l impianto in fibra nel Datacenter sia affidabile, il professionista della rete ha bisogno di una metodologia accurata

Dettagli

Maggiori velocità di rete

Maggiori velocità di rete Scheda di Rete Ethernet PCI express a Fibra Ottica SFP+ - Adattatore PCIe x4 10Gb SFP+ NIC Gigabit Ethernet StarTech ID: PEX10000SFP La scheda per rete in fibra 10 Gigabit PEX10000SFP rappresenta una soluzione

Dettagli

Dell Networking accelera l implementazione di data center cloud e virtuali a 10 Gigabit HW Legend

Dell Networking accelera l implementazione di data center cloud e virtuali a 10 Gigabit HW Legend Dell azienda di fama mondiale è lieta di annunciare ai suoi lettori, un ampliamento della propria gamma di soluzioni di networking pensate per aiutare i clienti a potenziare le proprie reti e ottenere

Dettagli

Settembre 2003 LE FIBRE OTTICHE. Pietro Nicoletti. Silvano Gai. Fibre- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2

Settembre 2003 LE FIBRE OTTICHE. Pietro Nicoletti. Silvano Gai. Fibre- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 LE FIBRE OTTICHE Pietro Nicoletti Silvano Gai Fibre- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides) è protetto dalle leggi sul copyright e

Dettagli

Categoria 7/Classe F Capacità e flessibilità di nuova generazione

Categoria 7/Classe F Capacità e flessibilità di nuova generazione Categoria 7/Classe F Capacità e flessibilità di nuova generazione L approvazione dell edizione 2 di ISO/IEC 11801, IEC 61076-3-104 e IEC 60603-7-7 indica che è stato ormai definito e completato uno standard

Dettagli

Informazioni su ADC KRONE

Informazioni su ADC KRONE ADC KRONE è un leader mondiale nella fornitura di prodotti e servizi per infrastrutture di rete globali che consentono di erogare efficacemente servizi voce, dati, video e Internet ad alta velocità a privati

Dettagli

Impianti Tecnologici. Premessa. Cablaggi Strutturati. Videosorveglianza. Networking. Allestimenti Locali Tecnici

Impianti Tecnologici. Premessa. Cablaggi Strutturati. Videosorveglianza. Networking. Allestimenti Locali Tecnici Impianti Tecnologici Premessa Cablaggi Strutturati Videosorveglianza Networking Allestimenti Locali Tecnici 30 Premessa All interno della Project Milano è nata nel 2005 una divisione per promuovere sul

Dettagli

Specifiche tecniche per la connessione al MIX

Specifiche tecniche per la connessione al MIX Specifiche tecniche per la connessione al MIX Pag. 1 di 9 CODICE DOCUMENTO : MIX-302 VERSIONE : 3.1 REPARTO : UFFICIO TECNICO STATO : DEFINITIVO DATA DEL DOCUMENTO : 03/03/11 NUMERO DI PAGINE : 9 RILASCIATO

Dettagli

Maggiori velocità di rete

Maggiori velocità di rete Scheda di Rete Ethernet PCI express a Fibra Ottica SFP+ - Adattatore PCIe x4 10Gb SFP+ NIC Gigabit Ethernet StarTech ID: PEX10000SFP La scheda per rete in fibra 10 Gigabit PEX10000SFP rappresenta una soluzione

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 1 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Intro: 1 Con il termine rete si indica in modo generico un collegamento fra 2 apparecchiature (sorgente - destinazione)

Dettagli

LOGICA è l alternativa più avanzata nell ambito del condizionamento delle sale server

LOGICA è l alternativa più avanzata nell ambito del condizionamento delle sale server SYSTEM LOGICA è l alternativa più avanzata nell ambito del condizionamento delle sale server MONTAIR è il marchio che rappresenta l eccellenza sul mercato per la produzione di prodotti per applicazioni

Dettagli

Fast Ethernet. Caratteristiche generali

Fast Ethernet. Caratteristiche generali Fast Ethernet Caratteristiche generali Nascita di Fast Ethernet La rapida crescita delle reti locali e lo sviluppo crescenti di applicazioni e servizi multimediali ha portato all'esigenza di realizzare

Dettagli

Guida all installazione per VDSL

Guida all installazione per VDSL Sommario 1 Introduzione... 2 2 Aree di connessione... 3 2.1 Qualità dei cavi... 4 3 Trasformazioni... 4 3.1 Zona salita e area di connessione... 4 3.2 Installazione BB internet (DSL)... 4 4 Legenda abbreviazioni...

Dettagli

Efficienza operativa nel settore pubblico. 10 suggerimenti per ridurre i costi

Efficienza operativa nel settore pubblico. 10 suggerimenti per ridurre i costi Efficienza operativa nel settore pubblico 10 suggerimenti per ridurre i costi 2 di 8 Presentazione La necessità impellente di ridurre i costi e la crescente pressione esercitata dalle normative di conformità,

Dettagli

Utensili/Test Equipment

Utensili/Test Equipment 85005 Kit terminazione completo di: Borsa 1 pinza serra plug 1 pinza intestazione Keystone jack mod. 110 1 impact tool mod. 110 1 forbice 1 confezione 100 plugs UTP cat. 5e 1 confezione copriplugs 1 basetta

Dettagli

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni SERVER E VIRTUALIZZAZIONE Windows Server 2012 Guida alle edizioni 1 1 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente documento viene fornito così come

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO. Fornitura e posa apparati di rete dati comprensiva di integrazione cablaggi dell'edificio 8.

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO. Fornitura e posa apparati di rete dati comprensiva di integrazione cablaggi dell'edificio 8. Pag 1 di 6 Pag 2 di 6 Descrizione Generale L impianto prevede la fornitura, installazione, messa in esercizio e collaudo di una rete dati e per il collegamento di un edificio nuovo, denominato Edificio

Dettagli

Dalla Fibra Ottica al WiFi. In Puglia ed in Italia

Dalla Fibra Ottica al WiFi. In Puglia ed in Italia Dalla Fibra Ottica al WiFi In Puglia ed in Italia La Fibra ottica La capacità di una fibra si misura col numero di bit inviati al secondo. Il megabit (un milione di bit) misurava la portata dei primi cavi

Dettagli

Specialista della rete - Un team di specialisti della rete

Specialista della rete - Un team di specialisti della rete Allied Telesis - creare qualità sociale Allied Telesis è da sempre impegnata nella realizzazione di un azienda prospera, dove le persone possano avere un accesso facile e sicuro alle informazioni, ovunque

Dettagli

Provincia autonoma di Trento. ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network)

Provincia autonoma di Trento. ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network) Provincia autonoma di Trento Servizio Semplificazione e Sistemi Informativi ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network) Pagina 1 di 11 INDICE 1 PREMESSA 2 LE COMPONENTI

Dettagli

Fast Ethernet Switch 5/8 Porte 10/100Mbps

Fast Ethernet Switch 5/8 Porte 10/100Mbps Fast Ethernet Switch 5/8 Porte 10/100Mbps Manuale Utente HN05S/HN08S www.hamletcom.com Gentile Cliente, La ringraziamo per la fiducia riposta nei nostri prodotti. La preghiamo di seguire le norme d'uso

Dettagli

Soluzioni Network per la Media Impresa

Soluzioni Network per la Media Impresa Soluzioni Network per la Media Impresa Cosa Offre DrayTek Le Aziende di medie dimensioni al giorno d'oggi si affidano pesantemente a sistemi di business network avanzati per rimanere avanti alla concorrenza

Dettagli

www.100x100fibra.acantho.net

www.100x100fibra.acantho.net ........................................................................................................................ www.100x100fibra.acantho.net Acantho, con una rete di oltre 3.500 Km in fibra ottica,

Dettagli

Appliance Cisco FirePOWER serie 8000

Appliance Cisco FirePOWER serie 8000 Scheda tecnica Appliance Cisco FirePOWER serie 8000 Panoramica del prodotto Trovare un'appliance di sicurezza della rete che offra la giusta velocità di trasmissione, la protezione dalle minacce e le opzioni

Dettagli

MEZZI TRASMISSIVI 1. Il doppino 2. Il cavo coassiale 3. La fibra ottica 5. Wireless LAN 7

MEZZI TRASMISSIVI 1. Il doppino 2. Il cavo coassiale 3. La fibra ottica 5. Wireless LAN 7 MEZZI TRASMISSIVI 1 Il doppino 2 Il cavo coassiale 3 La fibra ottica 5 Wireless LAN 7 Mezzi trasmissivi La scelta del mezzo trasmissivo dipende dalle prestazioni che si vogliono ottenere, da poche centinaia

Dettagli

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue Rassegna Stampa del 3 aprile 2015 Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue E' QUANTO EMERGE DALL ANALISI CONDOTTA A LIVELLO MONDIALE DALLA SOCIETÀ GLOBALE DI CONSULENZA

Dettagli

UNA LINEA AL SERVIZIO DELLA LAMIERA

UNA LINEA AL SERVIZIO DELLA LAMIERA AUTOMAZIONE UNA LINEA AL SERVIZIO DELLA LAMIERA 144 Elevata produttività, grande flessibilità e affidabilità: sono le caratteristiche dei sistemi di automazione della linea PrimaServer prodotta da Prima

Dettagli

Introduzione alle reti LE RETI INFORMATICHE. A cosa serve una rete. Perché... TECNOLOGIE E PRINCIPI DI COSTRUZIONE

Introduzione alle reti LE RETI INFORMATICHE. A cosa serve una rete. Perché... TECNOLOGIE E PRINCIPI DI COSTRUZIONE TECNOLOGIE E PRINCIPI DI COSTRUZIONE Introduzione alle reti 1 2 Perché... All inizio degli anni 80 sono nati i PC, in contrapposizione ai grossi sistemi presenti allora nelle aziende che collegavano terminali

Dettagli

Come Funziona. Virtualizzare con VMware

Come Funziona. Virtualizzare con VMware Virtualize IT Il Server? Virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance CUSTOMER SUCCESS STORY Febbraio 2014 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Società: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

Industrial Ethernet. Indice. Introduzione. Introduzione Industrial Ethernet A.2 A.1. Componenti per reti A.3. Servizi online A.4

Industrial Ethernet. Indice. Introduzione. Introduzione Industrial Ethernet A.2 A.1. Componenti per reti A.3. Servizi online A.4 Indice Industrial Ethernet Industrial Ethernet.2 Componenti per reti.3 Servizi online.4 Configuratore cavi.7.1 Industrial Ethernet Industrial Ethernet Ethernet è diventato negli ultimi 20 anni lo standard

Dettagli

Azienda. Business. Servizi

Azienda. Business. Servizi Azienda Servizi Aetherna è tra i 20 operatori nel settore delle telecomunicazioni abilitati alla posa della fibra ottica in Italia. Con l intento di favorire il progresso delle imprese, Aetherna offre

Dettagli

INDICE 1. PREMESSA 1 2. SITUAZIONE ESISTENTE 2 3. INTERVENTI E DOTAZIONI 3 4. CABLAGGIO STRUTTURATO E TELEFONIA 4 5. PRESE TELEMATICHE RJ45 5

INDICE 1. PREMESSA 1 2. SITUAZIONE ESISTENTE 2 3. INTERVENTI E DOTAZIONI 3 4. CABLAGGIO STRUTTURATO E TELEFONIA 4 5. PRESE TELEMATICHE RJ45 5 INDICE pagina 1. PREMESSA 1 2. SITUAZIONE ESISTENTE 2 3. INTERVENTI E DOTAZIONI 3 4. CABLAGGIO STRUTTURATO E TELEFONIA 4 5. PRESE TELEMATICHE RJ45 5 6. DISTRIBUZIONE ORIZZONTALE 5 7. NODI DI RETE NUOVO

Dettagli

Indice degli argomenti

Indice degli argomenti COMPANY PROFILE Indice degli argomenti 1. Presentazione societaria 2. La Missione aziendale 3. L attenzione al cliente 4. L offerta di prodotti 5. L offerta di progettazione e consulenza 6. L offerta di

Dettagli

Desktop Cloud: modelli, vantaggi, criticità

Desktop Cloud: modelli, vantaggi, criticità Dipartimento di Elettronica e Informazione Desktop Cloud: modelli, vantaggi, criticità Eugenio Capra eugenio.capra@polimi.it Evento ZeroUno, Milano, 24 marzo 2011 Le esigenze degli IT manager Le principali

Dettagli

Dr. Irnerio Del Treppo Direttore Generale Kuvera SpA Nola, 18 gennaio 2010

Dr. Irnerio Del Treppo Direttore Generale Kuvera SpA Nola, 18 gennaio 2010 Dr. Irnerio Del Treppo Direttore Generale Kuvera SpA Nola, 18 gennaio 2010 Kuvera spa Kuvera S.p.A. opera nel settore Retail di borse, valigie piccola pelletteria, accessori e oggettistica. Kuvera S.p.A.

Dettagli

BUSINESS CLOUD EXPERIENCE L'accesso al business è cambiato! Quanto sta cambiando la tua azienda? Lodovico Piermattei - CSC Engineer AC Power

BUSINESS CLOUD EXPERIENCE L'accesso al business è cambiato! Quanto sta cambiando la tua azienda? Lodovico Piermattei - CSC Engineer AC Power BUSINESS CLOUD EXPERIENCE L'accesso al business è cambiato! Quanto sta cambiando la tua azienda? Lodovico Piermattei - CSC Engineer AC Power IL CASO dell Azienda Municipalizzata Azienda che nasce come

Dettagli

Progettazione di reti locali basate su switch - Switched LAN

Progettazione di reti locali basate su switch - Switched LAN Progettazione di reti locali basate su switch - Switched LAN Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi@polito.it staff.polito.it/mario.baldi Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel

Dettagli

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT I servizi ICT AREA Science Park mette a disposizione dei suoi insediati una rete telematica veloce e affidabile che connette tra loro e a Internet tutti gli edifici e i campus di Padriciano, Basovizza

Dettagli

GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity

GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity GEFRAN S.p.a. Utilizzata con concessione dell autore. GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity Partner Nome dell azienda GEFRAN S.p.a Settore Industria-Elettronica Servizi e/o

Dettagli

Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni

Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni La tua azienda è perfettamente connessa? È questa la sfida cruciale dell attuale panorama aziendale virtuale e mobile, mentre le

Dettagli

XSP IP66 Series Apparecchi per illuminazione stradale a LED

XSP IP66 Series Apparecchi per illuminazione stradale a LED XSP IP66 Series Apparecchi per illuminazione stradale a LED RISPARMIO Garantito DESIGN Ottimizzato DURATA Impareggiabile ALTERNATIVA Reale XSP IP66 Series. Un nuovo record di prestazioni, un nuovo standard

Dettagli

Le tre leggi del Networking

Le tre leggi del Networking Le tre leggi del Networking #1 - Le reti andranno sempre più veloci Progetti per alta velocità, incremento del flusso di dati, riduzione dei tempi di risposta. #2 - Le reti saranno sempre più vaste Progetti

Dettagli

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server La nuova generazione di soluzioni per le piccole imprese Vantaggi per le piccole imprese Progettato per le piccole imprese e commercializzato

Dettagli

Grazie a Ipanema, Coopservice assicura le prestazioni delle applicazioni SAP & HR, aumentando la produttivita del 12%

Grazie a Ipanema, Coopservice assicura le prestazioni delle applicazioni SAP & HR, aumentando la produttivita del 12% Grazie a Ipanema, Coopservice assicura le prestazioni delle applicazioni SAP & HR, aumentando la produttivita del 12% CASE STUDY TM ( Re ) discover Simplicity to Guarantee Application Performance 1 Gli

Dettagli

Cablaggio e progettazione tutte le novità

Cablaggio e progettazione tutte le novità Cablaggio e progettazione tutte le novità di Adalberto Biasiotti Nell'impiantistica di sicurezza il cablaggio gioca spesso un ruolo significativo. Oggi sono disponibili numerose alternative, con pregi

Dettagli

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business.

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. ACCREDITED PARTNER 2014 Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Gariboldi Alberto Group Srl è una realtà

Dettagli

Cenni sulle principali tecnologie di rete. IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it

Cenni sulle principali tecnologie di rete. IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it Cenni sulle principali tecnologie di rete IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it Oltre la LAN Perché uscire? connessione di più edifici geograficamente lontani della stessa società connessione

Dettagli

Industrial Ethernet. Indice. Introduzione. Introduzione Campi d impiego di Industrial Ethernet A.2 Industria automobilistica A.4

Industrial Ethernet. Indice. Introduzione. Introduzione Campi d impiego di Industrial Ethernet A.2 Industria automobilistica A.4 Indice Industrial Ethernet.2 Industria automobilistica.4 Meccanica generale.5 Macchine - In dettaglio.6 Processo.8.1 La tendenza al collegamento in rete dei componenti degli impianti industriali con protocolli

Dettagli

Reti LAN. IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it

Reti LAN. IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it Reti LAN IZ3MEZ Francesco Canova www.iz3mez.it francesco@iz3mez.it Le LAN Una LAN è un sistema di comunicazione che permette ad apparecchiature indipendenti di comunicare fra loro entro un area limitata

Dettagli

Reti di Calcolatori. Il software

Reti di Calcolatori. Il software Reti di Calcolatori Il software Lo Stack Protocollare Application: supporta le applicazioni che usano la rete; Transport: trasferimento dati tra host; Network: instradamento (routing) di datagram dalla

Dettagli

WS Series. Plafoniera stagna a LED

WS Series. Plafoniera stagna a LED WS Series Plafoniera stagna a LED Prestazioni straordinarie in ogni condizione ambientale. TECNOLOGIA Evoluta CONSUMI Ridotti RESISTENZA Ottimale VERSATILITÀ Massima La distribuzione uniforme del flusso

Dettagli

Cloud Service Area. www.elogic.it. Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni Costa, 30 40133 Bologna - Tel. 051 3145611 info@elogic.

Cloud Service Area. www.elogic.it. Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni Costa, 30 40133 Bologna - Tel. 051 3145611 info@elogic. Cloud Service Area Private Cloud Managed Private Cloud Cloud File Sharing Back Up Services Disaster Recovery Outsourcing & Consultancy Web Agency Program Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni

Dettagli

BYOD e virtualizzazione

BYOD e virtualizzazione Sondaggio BYOD e virtualizzazione Risultati dello studio Joel Barbier Joseph Bradley James Macaulay Richard Medcalf Christopher Reberger Introduzione Al giorno d'oggi occorre prendere atto dell'esistenza

Dettagli

PoTENTI PRESTRAZIONI DUal-core

PoTENTI PRESTRAZIONI DUal-core PoTENTI PRESTRAZIONI DUal-core POTENTI PRESTAZIONI DUAL-CORE PER IL BUSINESS DI TUTTI I GIORNI I più recenti notebook business Toshiba che integrano il processore Intel Core 2 Duo, sono estremamente potenti,

Dettagli

VDI IN A BOX. www.lansolution.it - info@lansolution.it - 051 5947388

VDI IN A BOX. www.lansolution.it - info@lansolution.it - 051 5947388 VDI IN A BOX Con le soluzioni Citrix e la professionalità di Lansolution, ora puoi: -Ridurre i costi -Garantire la sicurezza -Incrementare la produttività -Lavorare ovunque* La flessibilità del luogo di

Dettagli

Press release 22 febbraio 2016

Press release 22 febbraio 2016 La tecnologia e tutte le novità di prodotto AVM al Mobile World Congress 2016 FRITZ!Box per qualsiasi tipo di connessione ad alta velocità: DSL, cavo, fibra ottica e 4G (LTE) WiFi intelligente e un ambiente

Dettagli

Brochure DATA CENTER. www.novell.com. Novell Cloud Manager. Costruite e gestite ambienti cloud privati. (Finalmente è arrivato il cloud)

Brochure DATA CENTER. www.novell.com. Novell Cloud Manager. Costruite e gestite ambienti cloud privati. (Finalmente è arrivato il cloud) Brochure DATA CENTER Novell Cloud Manager Costruite e gestite ambienti cloud privati (Finalmente è arrivato il cloud) Novell Cloud Manager: il modo più semplice per creare e gestire ambienti cloud WorkloadIQ

Dettagli

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology Virtualization Strutturare per semplificare la gestione Communication Technology Ottimizzare e consolidare Le organizzazioni tipicamente si sviluppano in maniera non strutturata e ciò può comportare la

Dettagli

Sistema UPS trifase indipendente dal rack. DPA UPScale RI 10 80 kw L UPS modulare per soluzioni personalizzate

Sistema UPS trifase indipendente dal rack. DPA UPScale RI 10 80 kw L UPS modulare per soluzioni personalizzate Sistema UPS trifase indipendente dal rack DPA UPScale RI 10 80 kw L UPS modulare per soluzioni personalizzate DPA UPScale RI l UPS individuale DPA UPScale RI (rack-independent) indipendente dal rack, è

Dettagli

Le VLAN dell Area di Ricerca di Bologna

Le VLAN dell Area di Ricerca di Bologna M.Nanni F.Tinarelli S.Tubertini Le VLAN dell Area di Ricerca di Bologna IRA 340/03 2 Introduzione La rete di trasmissione dati dell Area della Ricerca di Bologna e stata disegnata nei primi anni 90 partendo

Dettagli

Servizi di trasporto a Livello 2 al MIX Allegato A - Specifiche tecniche ed organizzative

Servizi di trasporto a Livello 2 al MIX Allegato A - Specifiche tecniche ed organizzative Servizi di trasporto a Livello 2 al MIX Allegato A - Specifiche tecniche ed organizzative Pag. 1 di 12 CODICE DOCUMENTO : MIX-112 VERSIONE : 1.0 REPARTO : CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE STATO : DEFINITIVO

Dettagli

Non spostatevi dal banco

Non spostatevi dal banco Non spostatevi dal banco Il nuovo Magazzino automatico PREL&VA si muove per voi PREL&VA - MAGAZZINO AUTOMATICO PREL&VA è un magazzino automatico specificamente progettato per la Farmacia che consente di

Dettagli

LAN. Coassiale Doppino Fibra ottica

LAN. Coassiale Doppino Fibra ottica LAN Il cablaggio Tralascio la stesa dei cavi, in quanto per tale operazione basta una conoscenza di base di elettricità e tanta pazienza. Passiamo invece al tipo di supporto da utilizzare per realizzare

Dettagli

Internet e il World Wide Web. Informatica di Base A -- Rossano Gaeta 1

Internet e il World Wide Web. Informatica di Base A -- Rossano Gaeta 1 Internet e il World Wide Web 1 Domande chiave 2.1 Quali sono i mezzi di connessione a Internet e qual è la loro velocità? 2.2 Quali sono i tre tipi di provider Internet e quali tipi di servizi offrono?

Dettagli

Data Center Telecom Italia

Data Center Telecom Italia Data Center Telecom Italia Certificazioni: ISO 27001 e ISO 9001 I Data Center Telecom Italia sono infrastrutture tecnologiche all avanguardia dotate di dispositivi di sicurezza, impianti, risorse professionali

Dettagli

Il ROI del consolidamento dei Server

Il ROI del consolidamento dei Server Il ROI del consolidamento dei Server Sul lungo periodo, un attività di consolidamento dei server è in grado di far scendere i costi IT in modo significativo. Con meno server, le aziende saranno in grado

Dettagli

La Fotonica Integrata: una risorsa strategica per i settori industriali ad alto tasso di innovazione tecnologica

La Fotonica Integrata: una risorsa strategica per i settori industriali ad alto tasso di innovazione tecnologica La Fotonica Integrata: una risorsa strategica per i settori industriali ad alto tasso di innovazione tecnologica Fotonica integrata è il termine con il quale ci si riferisce genericamente a circuiti integrati

Dettagli

Banda larga e ultralarga: lo scenario

Banda larga e ultralarga: lo scenario Banda larga e ultralarga: lo scenario Il digitale per lo sviluppo della mia impresa Ancona, 4 luglio 2013 L importanza della banda larga per lo sviluppo economico L Agenda Digitale Europea: obiettivi e

Dettagli

TELECOM ITALIA@ICT TRADE. Claudio Contini Telecom Italia Digital Solutions Ferrara 13 maggio 2014

TELECOM ITALIA@ICT TRADE. Claudio Contini Telecom Italia Digital Solutions Ferrara 13 maggio 2014 TELECOM ITALIA@ICT TRADE Claudio Contini Telecom Italia Digital Solutions Ferrara 13 maggio 2014 Il Gruppo Telecom Italia oggi Ricavi 23.407 M.ni di Dipendenti 65.623 Unità Investimenti Industriali 4.400

Dettagli

L Informatica al Vostro Servizio

L Informatica al Vostro Servizio L Informatica al Vostro Servizio Faticoni S.p.A. è Certificata UNI ENI ISO 9001:2008 N. CERT-02228-97-AQ-MILSINCERT per Progettazione, Realizzazione, Manutenzione di soluzioni Hardware e Software Soluzioni

Dettagli

offerta internet e telefono le soluzioni per far crescere il tuo Business

offerta internet e telefono le soluzioni per far crescere il tuo Business offerta internet e telefono le soluzioni per far crescere il tuo Business indice scopri le PROMO del mese passa a fastweb pag. 3 offerta advance pag. 4 servizi premium pag. 5 OPZIONE EVOLUTION pag. 6 opzioni

Dettagli

Internet, TV, webcam, telecontrollo, intrattenimento a bordo e da remoto. sistema wimarine

Internet, TV, webcam, telecontrollo, intrattenimento a bordo e da remoto. sistema wimarine Internet, TV, webcam, telecontrollo, intrattenimento a bordo e da remoto sistema wimarine Wimarine box Schema moduli Wimarine box Internet Video locale remoto GPS Controllo parametri fisici TV Il cuore

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni. Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni. Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella Una definizione di Rete Una moderna rete di calcolatori può essere definita come:

Dettagli

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Caso di successo Microsoft Virtualizzazione Gruppo Arvedi Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Informazioni generali Settore Education Il Cliente Le

Dettagli

Nuove opportunità per il business: le soluzioni IBM FlashSystem per l'accelerazione applicativa dei Big Data.

Nuove opportunità per il business: le soluzioni IBM FlashSystem per l'accelerazione applicativa dei Big Data. Nuove opportunità per il business: le soluzioni IBM FlashSystem per l'accelerazione applicativa dei Big Data. Sergio Resch Enterprise Storage Solutions Leader IBM Italia S.p.A. SIRMI: Che cosa comportano

Dettagli

Online Help StruxureWare Data Center Expert

Online Help StruxureWare Data Center Expert Online Help StruxureWare Data Center Expert Version 7.2.7 StruxureWare Data Center ExpertDispositivo virtuale Il server StruxureWare Data Center Expert 7.2 è disponibile come dispositivo virtuale, supportato

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DELLE RETI

CLASSIFICAZIONE DELLE RETI CLASSIFICAZIONE DELLE RETI A seconda dei ruoli dei computer le reti si classificano in: Reti Client Server in cui sono presenti computer con ruoli diversi, alcuni funzionano da client e uno o più da server

Dettagli

Scheda IEEE 1394. Versione 1.0

Scheda IEEE 1394. Versione 1.0 Scheda IEEE 1394 Versione 1.0 Indice 1.0 Che cosa è l IEEE1394.P. 2 2.0 Caratteristiche del 1394..P.2 3.0 Requisiti del sistema PC..P.2 4.0 Informazioni tecniche..p.3 5.0 Installazione dell hardware...p.3

Dettagli

Certificazione per i Partner di canale di Axis

Certificazione per i Partner di canale di Axis Axis Communications Academy Certificazione per i Partner di canale di Axis Il nuovo requisito per i Partner esperti di soluzioni è anche uno dei loro maggiori benefici. Axis Certification Program lo standard

Dettagli

Smart grid e metering: il consumo intelligente di energia elettrica

Smart grid e metering: il consumo intelligente di energia elettrica Smart grid e metering: il consumo intelligente di energia elettrica Fabrizio De Nisi, IC (Integrated Circuit) Consultant Il rapido sviluppo industriale in atto in numerose parti del mondo, sta generando

Dettagli