CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA"

Transcript

1 CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Art. 1 Elementi di valutazione delle offerte 1. Il Servizio di Tesoreria del Comune di Sumirago può essere assunto da Istituti di credito di cui all art. 10 del D.Lgs. n. 385/1993 ed iscritti all Albo di cui all art. 13 dello stesso decreto che, previa apposita specifica dichiarazione di accettazione di tutte le condizioni fissate dalla convenzione e dal presente capitolato, presentino l offerta economicamente più vantaggiosa, basata sui seguenti elementi: Elementi di carattere generale relativi agli Istituti bancari ed elementi tecnici inerenti al Servizio (punteggio massimo 20): Gestione presso enti territoriali e altri enti elencati nel successivo articolo 2 di servizi di tesoreria per appalti minimo quinquennali, espletati a livello regionale ; (punteggio massimo 10); dettagliata relazione circa il livello di capacità tecnico/organizzative del servizio di tesoreria/cassa con l indicazione dell ammontare delle riscossioni e dei pagamenti effettuati in connessione con i servizi di tesoreria comunale espletati negli ultimi cinque anni fino alla data del 31/12/2008. (punteggio massimo 10); Elementi economici inerenti al Servizio (punteggio massimo 56): tasso di interesse attivo sui depositi detenibili presso il tesoriere, da esprimersi in termini di scostamenti in più o in meno del tasso euribor tre mesi/360 calcolato prendendo come riferimento, per ciascun trimestre solare, la media del mese precedente l inizio del trimestre stesso, franco di commissione sul massimo scoperto e con liquidazione trimestrale (punteggio massimo 30); tasso di interesse passivo sull utilizzo dell anticipazione di tesoreria, da esprimersi in termini di scostamenti in più o in meno del tasso euribor tre mesi/360 calcolato prendendo come riferimento, per ciascun trimestre solare, la media del mese precedente l inizio del trimestre stesso, franco di commissione sul massimo scoperto e con liquidazione trimestrale (punteggio massimo 10); Valuta da applicare sulle operazioni di riscossione non soggette alla normativa della tesoreria unica (punteggio massimo 8). Valuta da applicare sulle operazioni di pagamento non soggette alla normativa della tesoreria unica (punteggio massimo 8). Elementi economici esterni al Servizio (punteggio massimo 24): Commissioni ed altre spese poste a carico dei beneficiari degli ordini di pagamento dell ente, per singola operazione (punteggio massimo 8); Importo nel periodo di gestione del servizio in affidamento destinato a contributi per sponsorizzazioni per iniziative di interesse comunale (punteggio massimo 10); Possesso da parte dell istituto di credito, di una procedura informatica, che permetta in tempo reale il collegamento "on line" con il centro elaborazione dati dell ente per ricezione e trasmissione reciproca di dati relativi al servizio di tesoreria/cassa (punteggio massimo 3) Impegno a concedere mutui e prefinanziamenti con indicazione delle relative condizioni e modalità (punteggio massimo 3). Art. 2 Requisiti di ammissione e dichiarazione 1. L Istituto partecipante alla gara deve dichiarare, anche ai sensi dell art. 47 del D.P.R n. 445/2000, a firma del legale rappresentante:

2 che la banca è autorizzata a svolgere l attività di cui all art. 10 del D.Lgs. n. 385/1993 ed è iscritta all albo di cui all art. 13 del medesimo decreto; che non sussiste alcuna delle cause di esclusione dalla gara di cui all art. 12 del D. Lgs n. 157/1995 come da ultimo modificato dal D. Lgs n. 65/2000; di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili di cui alla L. 12 marzo 1999 n. 68; di essere in possesso dei requisiti di conformità alle norme in materia di sicurezza e salute dei lavoratori; che alla gara non partecipa altra banca collegata o controllata in modo diretto o indiretto ai sensi dell art del Codice Civile; che la banca ha effettuato per almeno cinque anni servizi identici a quello oggetto di appalto e cioè servizi di tesoreria per enti locali ed altri enti quali A.S.L., aziende ospedaliere, università, regioni, comunità montane, consorzi di enti Locali o aziende speciali, espletati al livello regionale; che nel territorio comunale di Sumirago è ubicato uno sportello operativo per il servizio di tesoreria, o lo sarà per l intera durata del servizio; oppure: che sarà attivato in Comune di Sumirago uno sportello operativo a decorrere dal giorno 01/07/2009 che l Istituto ha preso conoscenza delle condizioni contenute nel bando di gara, nello schema di convenzione e nel presente capitolato e di accettarle senza riserva alcuna; di accettare in caso di aggiudicazione, che l espletamento del servizio inizi prima della stipulazione del contratto, qualora richiesto dal consorzio, 2. Il dichiarante è inoltre espressamente ammonito che in caso di dichiarazioni mendaci e/o falsità in atti si applicano le sanzioni penali previste dall art. 76 del D.P.R. 445/2000. Art. 3 Associazioni temporanee di imprese 1. E ammessa la partecipazione delle associazioni temporanee di imprese secondo l art. 11 del D.Lgs. n. 157/1995, modificato con D. Lgs. n. 65/2000. L offerta dovrà essere sottoscritta da tutti gli istituti associati. 2. Il requisito previsto dell esperienza quinquennale come elemento discriminante per la partecipazione alla gara è richiesto per almeno uno degli Istituti facenti parte dell associazione temporanea d impresa. 3. Le dichiarazioni previste all art. 2 dovranno essere effettuate da ciascuna impresa associata ed integrate con quella in ordine alla garanzia di un sistema di circolarità tra tutti gli sportelli degli istituti associati che evidenzi la possibilità di una numerazione progressiva delle registrazioni di riscossione e pagamento con il rispetto della successione cronologica. Art. 4 Disciplina e durata del servizio 1. I rapporti tra comune ed istituto di credito aggiudicatario del servizio di tesoreria saranno disciplinati oltre che dalla normativa in materia di contabilità degli enti locali e dalle norme contenute nel regolamento di contabilità dell ente, dal presente capitolato, nonché da apposita convenzione. 2. Il tesoriere si impegna ad attrezzarsi tempestivamente, ed a proprie spese, per tutto quanto concerne l organizzazione e lo svolgimento del servizio. 3. Il servizio di tesoreria avrà durata dal 01/07/2009 al 31/12/2013. Art. 5

3 Convenzione 1.La convenzione dovrà essere stipulata in conformità allo schema fornito in allegato al presente capitolato e al quale si fa rinvio per quanto concerne gli specifici adempimenti delle parti. Art. 6 Modalità di redazione dell offerta 1. L offerta, redatta in bollo e sottoscritta dal legale rappresentante, deve contenere: 1a) Elenco delle gestioni di tesoreria svolte a livello regionale con l indicazione dei periodi e degli enti; 1b) Dettagliata relazione circa il livello di capacità tecnico/organizzative del servizio di tesoreria/cassa con l indicazione dell ammontare delle riscossioni e dei pagamenti effettuati (da esprimersi in cifre e in lettere), in connessione con i servizi di tesoreria comunale espletati negli ultimi tre anni fino alla data del 31/12/2004 2a) il tasso di interesse attivo da applicarsi sui depositi, da esprimersi (in cifre e in lettere) in valore numerico di scostamento (in più o in meno) rispetto al tasso euribor tre mesi/360 calcolato prendendo come riferimento, per ciascun trimestre solare, la media del mese precedente l inizio del trimestre stesso, franco di commissione sul massimo scoperto e con liquidazione trimestrale; 2b) il tasso passivo da applicarsi sulle anticipazioni ordinarie e straordinarie di tesoreria, da esprimersi (in cifre e in lettere) in valore numerico di scostamento (in più o in meno) rispetto al tasso euribor tre mesi/360 calcolato prendendo come riferimento, per ciascun trimestre solare, la media del mese precedente l inizio del trimestre stesso, franco di commissione sul massimo scoperto e con liquidazione trimestrale; 2c) La valuta da applicare sulle operazioni di riscossione non soggette alla normativa della tesoreria unica. 2d) La valuta da applicare sulle operazioni di pagamento non soggette alla normativa della tesoreria unica. 3a) Indicazione in relazione a commissioni ed altre spese poste a carico dei beneficiari degli ordini di pagamento dell ente, per singola operazione; indicazione se si tratta di operazione gratuita o il prezzo della singola operazione, da esprimersi in numerario, in cifre e in lettere; 3b) Importo nel periodo di gestione del servizio in affidamento destinato a contributi per sponsorizzazioni per iniziative di interesse comunale, (da esprimersi in cifre e in lettere) ; 3c) Indicazione circa il possesso di una procedura informatica, che permetta in tempo reale il collegamento "on line" con il centro elaborazione dati dell ente per ricezione e trasmissione reciproca di dati relativi al servizio di tesoreria/cassa; 3d) Indicazione dell impegno a concedere mutui e prefinanziamenti con indicazione delle relative condizioni e modalità. Art. 7 Modalità di presentazione del plico di gara 1. Il plico per la partecipazione alla gara può essere inviato a mezzo posta con raccomandata con avviso di ricevimento, corriere privato o recapitato a mano presso l Ufficio Protocollo del Comune di Sumirago e dovrà essere intestato, sigillato, siglato sui lembi di chiusura e recante la dicitura: OFFERTA PER L ASTA PUBBLICA DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL GIORNO 16 GIUGNO 2009".. Al suo interno deve essere contenuta la documentazione riportante la dichiarazione di cui al precedente art. 2, nonché una seconda busta sigillata e siglata sui lembi di chiusura contenente l offerta redatta su apposito modulo predisposto dall ente appaltante.

4 2. Il recapito del plico di gara rimane ad esclusivo rischio del mittente qualora, per qualsiasi motivo, non giungesse a destinazione nel termine stabilito. Ai fini del rispetto del termine fa fede il timbro di protocollo del comune. Art. 8 Cause di esclusione 1. Costituisce causa di esclusione la ricezione del plico dopo il termine fissato (anche se il plico risultasse sostitutivo o aggiuntivo rispetto ad altro precedentemente inviato), la mancanza o l incompletezza di uno dei documenti richiesti, il mancato rispetto delle prescrizioni volte a garantire la segretezza dell offerta, nonché il mancato rispetto delle altre prescrizioni. 2. Costituisce altresì causa di esclusione la partecipazione di uno stesso istituto singolarmente e quale componente di un raggruppamento, nonché la presenza contestuale in più raggruppamenti. Art. 9 Aggiudicazione 1. L aggiudicazione avrà luogo anche in presenza di una sola offerta valida. 2. In caso di discordanza fra le indicazione dell offerta in cifre ed in lettere, sarà considerata l offerta più favorevole per l amministrazione. 3. In caso di parità di punteggio delle offerte si procede per estrazione a sorte. 4.La mancata presentazione da parte dell aggiudicatario della documentazione che verrà richiesta a comprova delle dichiarazioni rese in sede di autocertificazione entro il termine fissato dall ente, costituisce condizione sospensiva all aggiudicazione del servizio stesso. 5. L aggiudicazione è subito impegnativa per l aggiudicatario provvisorio, mentre per l amministrazione lo sarà soltanto dopo l approvazione in via definitiva da parte dell organo competente, fermo restando l accertamento dei requisiti dichiarati. Art. 10 Controlli 1. L amministrazione si riserva la facoltà di richiedere precisazioni e chiarimenti circa le informazioni contenute nella documentazione di gara, nonché di effettuare controlli sulla veridicità delle dichiarazioni rese. 2.In caso di accertata difformità, l amministrazione dispone la revoca dell aggiudicazione con richiesta dei danni eventualmente subiti, fatta salva l applicazione delle sanzioni penali previste dall articolo 76 del D.P.R. n. 445/2000. Art. 11 Recesso unilaterale 1. E espressamente attribuita al Comune la facoltà di recedere dal contratto prima della scadenza stabilita ai sensi dell articolo 1373 del codice civile, per reiterate e persistenti violazioni degli obblighi assunti. Art. 12 Tutela dei dati e diritto di accesso 1. Ai sensi della legge n. 675/1996 si precisa che i dati richiesti risultano essenziali ai fini dell ammissione alla gara e che il relativo trattamento informatico e non verrà effettuato dal consorzio tramite gli uffici preposti, nel rispetto della normativa vigente, unicamente ai fini dell aggiudicazione e successiva stipulazione del contratto d appalto. 2. Si evidenzia altresì che i dati di cui trattasi non saranno diffusi, fatto salvo il diritto di accesso ai "soggetti interessati" ex legge n. 241/1990.

5 Art. 13 Rinvio 1. Per quanto non previsto, si applicano le disposizioni del D. Lgs. n. 157/1995, come modificato dal D. Lgs. n. 65/2000, in quanto compatibili con la peculiarità del servizio oggetto di affidamento della concessione.

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE internet: www.pasian.it GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA BANDO DI GARA Bando di gara per l appalto del servizio di Tesoreria 1. Ente appaltante: Comune di

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) AREA AFFARI GENERALI Ufficio Segreteria Via Canonica, 4 TEL. 049-9374720 Cod.fiscale 00682290283 FAX 049-9374712 Centralino 049-9374711 35010

Dettagli

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI ARCHEOLOGICI DI ROMA

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI ARCHEOLOGICI DI ROMA MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DELLA SOPRINTENDENZA

Dettagli

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa.

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA PER L AFFIDAMENTO A TITOLO GRATUITO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO ALMALAUREA PERIODO 01.01.2014-31.12.2017

Dettagli

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a CODICE FISCALE/PARTITA IVA 00853850105 sito: www.comune.serraricco.ge.it tel.0107267331 fax.010752275 e-mail : personale@comune.serraricco.ge.it

Dettagli

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano. Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.it/ BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale Raccom. A.R. Prot. del 04.02.2011 Spett.Le BANCA OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale E indetta da questa Amministrazione Comunale una gara di procedura negoziata

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Ente appaltante: Comune di Donori, Piazza Italia n. 11, 09040 DONORI Responsabile

Dettagli

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P. COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.IVA 00340670657 AREA FINANZIARIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 Bando di gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria e/o Cassa dell Ente per il periodo 01/07/2009 30/06/2013

Dettagli

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013 ALLEGATO n. 1 REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA A pena di esclusione dalla gara, l offerta redatta in lingua italiana dovrà pervenire, a mezzo servizio postale o consegna a

Dettagli

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo Bando di gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01.04.2015 al 31.03.2020 Codice CIG X86134217E L Ente Appaltante COMUNE

Dettagli

Il Responsabile del Servizio Finanziario in esecuzione della deliberazione consiliare n... del..., RENDE NOTO

Il Responsabile del Servizio Finanziario in esecuzione della deliberazione consiliare n... del..., RENDE NOTO Amministrazione aggiudicatrice :COMUNE DI GORIANO SICOLI- Goriano Sicoli- Cap 67020 Codice fiscale e P.I. 00218000669 Tel 0864720003 Fax 0864720068 - E-mail gorianosicoli@pec.it : procedura aperta ex art.3,

Dettagli

2) Categoria di servizio 6 alleg. II A - decreto legislativo 12.4.2006, n. 163; 3) Luogo di esecuzione: Roccaspinalveti

2) Categoria di servizio 6 alleg. II A - decreto legislativo 12.4.2006, n. 163; 3) Luogo di esecuzione: Roccaspinalveti COMUNE DI ROCCASPINALVETI (CHIETI) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI ROCCASPINALVETI-PERIODO 01/01/2012-31/12/2016 IN ESECUZIONE DELLA DETERMINAZIONE A CONTRATTARE

Dettagli

COMUNE DI TREVI NEL LAZIO Provincia di FRosinone

COMUNE DI TREVI NEL LAZIO Provincia di FRosinone ALLEGATO B al bando prot.6712/2009 AL COMUNE DI TREVI NEL LAZIO 0310 Trevi nel Lazio (fr) OGGETTO: scheda offerta-condizioni per l affidamento del servizio di Tesoreria del Comune di Trevi nel Lazio per

Dettagli

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CARRARA (MS) Piazza 2 Giugno- tel.0585/6411 - telefax 0585641214 sito Internet www.comune.carrara.ms.it

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

COMUNE GAGGIANO VIA ROMA, N.36 20083 GAGGIANO (MI)

COMUNE GAGGIANO VIA ROMA, N.36 20083 GAGGIANO (MI) Allegato 2) Marca da 16,00 OGGETTO: Istanza di partecipazione alla gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01.06.2014 al 31.12.2018 e comunque dalla data di sottoscrizione

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA CAPITOLATO SPECIALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ART. 1 Oggetto dell appalto Il servizio di tesoreria consiste nel complesso di operazioni legate alla gestione finanziaria dell ente locale

Dettagli

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE Dall 1.01.2010 al 31.12.2012 IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO RENDE

Dettagli

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA AI SENSI DELL ART.55 c.1 DEL D.Lgs. N.163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015-31/12/2019.

Dettagli

Comune di Cerro al Lambro

Comune di Cerro al Lambro Comune di Cerro al Lambro Provincia di Milano BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE AI SENSI DELL ARTICOLO 30 DEL D. LGS. 163/2006 DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01/01/2016

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CASTEL DI SANGRO (AQ) C.so Vittorio Emanuele, 10 tel.0864/82421

Dettagli

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Articolo 1 Oggetto del servizio Il presente capitolato di gara ha per oggetto l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa per

Dettagli

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA ALLEGATO N. 3 ALLA DETERMINA N. 45/2014 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E NORME GENERALI PER LA GARA L Agenzia Nazionale per l amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati

Dettagli

ASP Don Cavalletti Comune di Carpineti (Reggio Emilia)

ASP Don Cavalletti Comune di Carpineti (Reggio Emilia) ALLEGATO B BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI DELL'ASP DON CAVALLETTI TESORERIA SI RENDE NOTO che è indetta una procedura aperta per l affidamento in concessione

Dettagli

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino Prot. n. 2275 BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA OGGETTO: procedura aperta con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa per l affidamento del servizio

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO. Allegato alla deliberazione consiliare n.39 del 13.11.2014

PROVINCIA DI BERGAMO. Allegato alla deliberazione consiliare n.39 del 13.11.2014 Allegato alla deliberazione consiliare n.39 del 13.11.2014 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Comune di Paladina,

Dettagli

Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI

Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI ART. 1 ENTE APPALTANTE Consiglio nazionale dell Ordine degli Assistenti Sociali (di seguito Ordine),

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA. Articolo 1

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA. Articolo 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA OGGETTO DEL SERVIZIO Articolo 1 L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria del Consorzio di Bonifica

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI In esecuzione della deliberazione di G.C. n.5/2013 e della determinazione n. 105 in data 13/09/2013

Dettagli

COMUNE DI QUINTO VICENTINO

COMUNE DI QUINTO VICENTINO ALLEGATO 1) AL BANDO DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE DAL 01.01.2015 AL 31.12.2019 Art. 1 Modalità di presentazione delle offerte. I concorrenti dovranno

Dettagli

Offerta per il Servizio di Tesoreria Comunale per il periodo dal 01.01.2011 al 31.12.2013.

Offerta per il Servizio di Tesoreria Comunale per il periodo dal 01.01.2011 al 31.12.2013. Allegato 2) Marca da Bollo da. 14,62 OGGETTO: Offerta per il Servizio di Tesoreria Comunale per il periodo dal 01.01.2011 al 31.12.2013. Al Comune di CAPPELLA MAGGIORE P.zza Vittorio Veneto 40 31012 CAPPELLA

Dettagli

Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020.

Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020. SCADENZA Il 28/ 12/ 2015 Ore 13. 00 COMUNE DI BUTI Settore 2 Economico Finanziario BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA DELL ENTE 2016/2020. Si rende noto che questo Comune

Dettagli

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COD. CIG 0511238EED BANDO DI GARA OGGETTO: gara per l affidamento delle polizze di assicurazione RCA/ARD LIBRO MATRICOLA e INFORTUNI per n 3 anni Periodo 2010/2013.

Dettagli

Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013

Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013 Via Somalia, n. 2 21013 Gallarate (VA) 0331/781326-0331/797155 Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013 Oggetto: Lettera di invito per la procedura alla stipula della Convenzione per la gestione del

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA/CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

DISCIPLINARE DI GARA/CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DISCIPLINARE DI GARA/CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

Consorzio di Bonifica del Nord Sardegna

Consorzio di Bonifica del Nord Sardegna B A N D O D I G A R A PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 4597641D5D 1) ENTE: CONSORZIO DI BONIFICA DEL NORD SARDEGNA Via Vittorio Veneto 16-07014 OZIERI tel. 079 787706 - fax 079 786689 e-mail:

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd)

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Oggetto: Lettera di invito a presentare l offerta per l affidamento del servizio

Dettagli

PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELLA COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO REGGIANO PERIODO 1/1/2006 31/12/2010

PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELLA COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO REGGIANO PERIODO 1/1/2006 31/12/2010 PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELLA COMUNITA MONTANA DELL APPENNINO REGGIANO PERIODO 1/1/2006 31/12/2010 In esecuzione della delibera di Consiglio comunitario n. 33 in data

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli

PROT. N.2485 c 14 CATANIA 3-5-14

PROT. N.2485 c 14 CATANIA 3-5-14 PROT. N.2485 c 14 CATANIA 3-5-14 AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DI DURATA TRIENNALE

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

Tel: 045/6335807 Fax: 045/6335833

Tel: 045/6335807 Fax: 045/6335833 COMUNE DI MOZZECANE Via C. Bon Brenzoni 26 37060 Mozzecane (Vr) Codice Fiscale e Partita Iva 00354500233 www.comunemozzecane.it Settore Risorse interne e Tributi PEC : protocollo@pec.comunemozzecane.it

Dettagli

SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI

SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI AVVISO DI PUBBLICO INCANTO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA DELLA TUTELA GIUDIZIARIA DI AMMINISTRATORI COMUNALI, SEGRETARIO GENERALE, DIRIGENTI E DIPENDENTI. LA RESPONSABILE SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI

Dettagli

C OMUNE DI PALOS CO. Avviso incarico per svolgimento corsi di:

C OMUNE DI PALOS CO. Avviso incarico per svolgimento corsi di: Avviso incarico per svolgimento corsi di: - INFORMATICA - I LIVELLO - INGLESE I E II LIVELLO - LABORATORIO DI POESIA Prot. n. 6168 In esecuzione della determinazione n. 123 del 21.07.2015 si intende conferire,

Dettagli

1. INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE

1. INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE Procedura Aperta per l affidamento dei Servizi di Copertura Assicurativa per il Rischio di Responsabilità Civile del Gestore Aeroportuale CIG: 623794965B Base di Gara 107.500,00 ai fini dell affidamento

Dettagli

Prot.n. 3693/B15 Afragola, 27/09/2011

Prot.n. 3693/B15 Afragola, 27/09/2011 / 081/8524791-081/8523153 Prot.n. 3693/B15 Afragola, 27/09/2011 - Spett.le Azienda di Credito OGGETTO: Richiesta offerta per stipula nuova Convenzione per la gestione del servizio di cassa Periodo 01/01/2012

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443 COMUNE DI VIAGRANDE PROVINCIA DI CATANIA AREA ECONOMICA FINANZIARIA E TRIBUTI ------------------------------------------------------------------------------------------------------- BANDO DI GARA PER L

Dettagli

OFFERTA. OGGETTO: Offerta per l affidamento in concessione del servizio di tesoreria comunale per il periodo 01.01.2015 31.12.2019.

OFFERTA. OGGETTO: Offerta per l affidamento in concessione del servizio di tesoreria comunale per il periodo 01.01.2015 31.12.2019. (Allegato B al disciplinare di gara) Marca da bollo 16,00 (da inserire nella busta n. B offerta) Al Comune di LOREGGIA Via Roma, 6 35010 LOREGGIA (PD) OGGETTO: Offerta per l affidamento in concessione

Dettagli

BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6. Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11.

BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6. Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11. BANDO DI GARA per la stipula di convenzione per l affidamento del servizio di cassa C.I.G. Z2A07174F6 Prot. n. 9691/C14 Saronno, 07.11.2012 A Banca Popolare di Bergamo Gruppo B.P.U. S.p.A. Via Micca Pietro,

Dettagli

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO Provincia di Siracusa Via Fabrizi, sn - 96010 Priolo Gargallo Tel. 0931779287 Fax. 0931769987 C.F. e P.I. 00282190891 www.comune.priologargallo.sr.it Posta Elettronica Certificata:

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI Prot. n. 10901 San Sperate, 20 Settembre 2010 Spett.le ditta... OGGETTO: Invito per la partecipazione

Dettagli

COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO. BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n.

COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO. BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n. SCADENZA: ore 12,00 del 19/12/2015 COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n.24 del 26/11/2015) AFFIDAMENTO SERVIZIO

Dettagli

ALLEGATO B ) Spett.le

ALLEGATO B ) Spett.le da sottoscrivere in ogni foglio a pena di esclusione istanza da sottoscrivere con firma non autenticata purchè sia allegata fotocopia documento di identità del dichiarante MARCA DA BOLLO DA 14,62 ALLEGATO

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (PERIODO 01.01.2011/31.12.2015) IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (PERIODO 01.01.2011/31.12.2015) IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO COMUNE DI PEDIVIGLIANO (CS) Piazza F.T. Sarsale, 4 C.A.P. 87050 (Tel. 0984-966105 Fax 0984-986049) Codice Fiscale: 80003330786 Partita Iva: 00405550781 Internet: www.comune.pedivigliano.cs.it/ BANDO DI

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01.01.2006-31.12.2010

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01.01.2006-31.12.2010 ALLEGATO A) DETERMINA SERVIZIO AMMINISTRATIVO-FINANZIARIO N. 244 DEL 09.08.2005 AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01.01.2006-31.12.2010 Si rende noto che questo Comune indice una gara

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

Azienda pubblica di Servizi alla Persona A.S.P. DEL RUBICONE Sede legale ed amministrativa: Via Manzoni n.19-47030 SAN MAURO PASCOLI (FC)

Azienda pubblica di Servizi alla Persona A.S.P. DEL RUBICONE Sede legale ed amministrativa: Via Manzoni n.19-47030 SAN MAURO PASCOLI (FC) DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORIERIA DELL A.S.P. "DEL RUBICONE" CIG.N.625037007F Il presente disciplinare di gara è relativo alla concessione ex art.30 D.Lgs.n.163/2006

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD).

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD). Spett.le Ditta Oggetto: invito a gara a evidenza pubblica a mezzo procedura ristretta, per l affidamento del servizio di noleggio e di lavaggio, dei capi di vestiario da lavoro del personale che opera

Dettagli

Prot.n 4595 F7 Viterbo 06 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot.n 4595 F7 Viterbo 06 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot.n 4595 F7 Viterbo 06 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 01/01/2016-31/12/2018 CIG X92162D890 IL DIRIGENTE SCOLASTICO PRESO ATTO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO L ATER Azienda Territoriale per l Edilizia

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA

CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA CONSORZIO DI BONIFICA 4 - CALTANISSETTA Istituito ai sensi del D.P.R.S. del 23.05.1997 RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L'ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL CONSORZIO DI BONIFICA 4-

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A.

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia (di seguito, per brevità, anche

Dettagli

Comune di VALLIO TERME Provincia di BRESCIA

Comune di VALLIO TERME Provincia di BRESCIA Comune di VALLIO TERME Provincia di BRESCIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI VALLIO TERME MEDIANTE PROCEDURA APERTA DAL 01.01.2010 AL 31.12.2015 (Art. 208 del TUEL

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

C O M U N E D I C A S T I L E N T I

C O M U N E D I C A S T I L E N T I C O M U N E D I C A S T I L E N T I PROVINCIA DI TERAMO Piazza Umberto I n.16 Codice fisc. 81000270678 Tel 0861 / 999113 999312 P. Iva 00824050678 Fax 0861 / 999432 CAP 64035 protocollo@comunedicastilenti.gov.it

Dettagli

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI Provincia di Torino BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO In esecuzione della D.C.C. n. 28 del 30/07/2015 e della determinazione n. 274 del 21/09/2015 si rende noto che il Comune

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011)

DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011) DISCIPLINARE DI GARA (Determinazione Dirigente area Amministrazione e contabilità n. 603 del 21 novembre 2011) PROCEDURA RISTRETTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI

Dettagli

BANDO di Gara a Procedura Ristretta per la stipula di una convenzione per l'affidamento del servizio di cassa per il quadriennio 2016/2019

BANDO di Gara a Procedura Ristretta per la stipula di una convenzione per l'affidamento del servizio di cassa per il quadriennio 2016/2019 LICEO STATALE "ARTURO ISSEL" Via Fiume, 42-17024 FINALE LIGURE (Sv) tel. 019 692323 - fax: 019 692042 e-mail: svps02000d@istruzione.it P.e.c.: svps02000d@pec.istruzione.it sito web: http://www.liceoissel.gov.it/

Dettagli

Prot. n. 1270/C 14 Sorbolo, 18 marzo 2011 Raccomandata A.R. n C.I.G. 1513378F04

Prot. n. 1270/C 14 Sorbolo, 18 marzo 2011 Raccomandata A.R. n C.I.G. 1513378F04 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SORBOLO Scuole materna elementari e medie di Sorbolo e Mezzani Via Garibaldi, 29 43058 SORBOLO (PR)Tel. 0521/697705 Fax 0521/698179 e-mail: pric81400t@istruzione.it Prot. n. 1270/C

Dettagli

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale Prot. n. 4346/A77 Bologna, 12/05/2015 BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICO QUALE RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP) AI SENSI DEL TESTO UNICO SULLA SICUREZZA - D.LGS. n. 81 del 09.04.2008

Dettagli

SERVIZIO FINANZIARIO BANDO DI GARA, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE

SERVIZIO FINANZIARIO BANDO DI GARA, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE C O M U N E D I D R A P I A (Provincia di Vibo Valentia) Corso Umberto, 89862 DRAPIA, tel. 096367094, fax 096367293, E-mail: ragioneria.drapia@asmepec.it Partita Iva e Codice Fiscale 00298600792 SERVIZIO

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Pietro Canonica

M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Pietro Canonica Prot.n. 5501/C14f Vetralla, 13 novembre 2015 All Albo online dell Istituto Agli Istituti di Credito invitati poste.miur@posteitaliane.it abi.miur@abi.it Gara per la stipula di Convenzione per l affidamento

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA TECNICA

OFFERTA ECONOMICA TECNICA Su carta intestata del concorrente Marca da bollo 16,00 Allegato B al bando di gara per l affidamento della concessione del servizio di Tesoreria comunale (da inserire nella Busta offerta - economica)

Dettagli

Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr )

Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr ) Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr ) Il sottoscritto nato/a il in qualità di (eventualmente) giusta procura

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI BANDO DI GARA PER STIPULA DELLA CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Codice C.I.G. n Z3F155B8AD Prot.n.3339 Siderno, 13 luglio 2015 AGLI ISTITUTI DI CREDITO: BANCA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

1. FINALITÀ 2. UTILIZZO DEL FONDO

1. FINALITÀ 2. UTILIZZO DEL FONDO Avviso per la selezione di una Banca per la prestazione di servizi finanziari connessi alla gestione del fondo regionale di cogaranzia e controgaranzia istituito dalla Regione Autonoma della Sardegna.

Dettagli

4. Condizioni TASSO DI INTERESSE FISSO da applicare sulla concessione di mutui (D.M. 03/07/2009) PUNTI MAX 12

4. Condizioni TASSO DI INTERESSE FISSO da applicare sulla concessione di mutui (D.M. 03/07/2009) PUNTI MAX 12 MARCA DA BOLLO DA 14,62 ALLEGATO B ) Spett.le COMUNE DI LOREGGIA VIA ROMA, 6 35010 LOREGGIA (PD) OGGETTO: PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01.01.2010-31.12.2014. Il sottoscritto

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

OGGETTO: GARA PER LA CONCESSIONE DEI SERVIZI DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2013 31/12/2015 (CIG 4442842D30)

OGGETTO: GARA PER LA CONCESSIONE DEI SERVIZI DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2013 31/12/2015 (CIG 4442842D30) Applicare marca da bollo da euro 14,62 AL COMUNE DI BORDIGHERA (IM) OGGETTO: GARA PER LA CONCESSIONE DEI SERVIZI DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2013 31/12/2015 (CIG 4442842D30) OFFERTA E DICHIARAZIONI

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi)

UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi) UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi) BANDO DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL UNIONE DAL 01 GENNAIO 2011 AL 31 DICEMBRE 2015 1)

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO:

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: REALIZZAZIONE COLLEGAMENTI INTERNET FRA LE SEDI COMUNALI, FRA LE SEDI COMUNALI E SITI ESTERNI OVVERO FRA SITI ESTERNI

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art.

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art. DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA CIG N. Z4507AAB67 Art. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO Il presente disciplinare di gara ha

Dettagli