Il comportamento degli utenti di comunicazione mobile in Italia: risultati di un indagine empirica sulla segmentazione multidimensionale della domanda

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il comportamento degli utenti di comunicazione mobile in Italia: risultati di un indagine empirica sulla segmentazione multidimensionale della domanda"

Transcript

1 Il comportamento degli utenti di comunicazione mobile in Italia: risultati di un indagine empirica sulla segmentazione multidimensionale della domanda Clelia Mazzoni, Laura Castaldi, Felice Addeo Obiettivi e framework teorico Iter metodologico I risultati della ricerca

2 Il comportamento degli utenti di comunicazione mobile in Italia: risultati di un indagine empirica sulla segmentazione multidimensionale della domanda Clelia Mazzoni, Laura Castaldi, Felice Addeo Obiettivi e framework teorico Iter metodologico I risultati della ricerca

3 Obiettivo della ricerca Approfondire i fenomeni di consumo legati alla comunicazione mobile, proponendo una segmentazione multidimensionale degli utenti/consumatori italiani

4 Rappresentazione di un segmento all interno del modello tridimensionale Motivazioni d usod Attributi Stili di vita Il modello di segmentazione proposto prevede il contemporaneo utilizzo di tre dimensioni: lo stile di vita dei potenziali acquirenti, le motivazioni d uso d che stimolano il bisogno della tipologia di prodotto/servizio, gli attributi a preferiti all atto atto dell acquisto. Si adoperano sia criteri di correlazione, fondati sulle e variabili personali dei soggetti (stili di vita), sia criteri di strumentalità,, che hanno caratteristiche product-specific (attributi e motivazioni).

5 Rappresentazione di un segmento all interno del modello tridimensionale Motivazioni d usod Attributi Stili di vita L impiego congiunto delle tre dimensioni consente di rappresentare il segmento su una base multidimensionale, sostituendo la tradizionale raffigurazione della porzione di retta ta (segmento) con una figura solida (parallelepipedo).

6 Il significato delle tre dimensioni del modello Stili di vita Motivazioni d usod Attributi indicatori demografici, caratteristiche socio-psicologiche, comportamenti in materia di consumi, esposizione ai mass- media istanze che soggiacciono alla nascita del bisogno della tipologia di prodotto/servizio caratteristiche del prodotto/servizio che determinano la scelta nel portafoglio di offerta presente sul mercato

7 Il comportamento degli utenti di comunicazione mobile in Italia: risultati di un indagine empirica sulla segmentazione multidimensionale della domanda Clelia Mazzoni, Laura Castaldi, Felice Addeo Obiettivi e framework teorico Iter metodologico I risultati della ricerca

8 Disegno della ricerca Definizione operativa delle tre dimensioni del modello: con l ausilio di una mappa concettuale per ogni dimensione sono stati selezionati gli indicatori ritenuti più validi, inseriti nella prima versione del questionario strutturato Due focus group, a cui hanno preso parte venti persone (dieci per gruppo) selezionate in base ad una tipologia di consumatore costruita su alcuni criteri di salienza rispetto agli obiettivi della ricerca Interpretazione delle trascrizioni dei focus e stesura di una nuova versione del questionario Pre-test test: : indagine preliminare su 100 individui, estratti casualmente dalla popolazione oggetto della ricerca

9 Disegno della ricerca Analisi ed interpretazione dei risultati del pre-test e stesura finale del questionario Somministrazione (tecnica CATI) del l questionario finale a 1102 individui Applicazione di analisi fattoriale e cluster analysis sui risultati ottenuti Individuazione di tre segmenti di domanda dei telefoni cellulari (la New Generation, gli Evoluti ed i Semplici), disegnati utilizzando congiuntamente le tre dimensioni del modello

10 Mappa concettuale della dimensione Attributi attributi economici tecnologici fisici estetici prezzo offerte promozionali tariffe del gestore maneggevolezza resistenza durata delle batterie visibilità dello schermo ricezione del segnale notorietà della marca estetica personalizzare il cellulare funzioni accessorie servizi tecnologicamente avanzati quantità di accessori

11 Mappa concettuale della dimensione Motivazioni motivazioni relazionali infotainment di appartenenza sicurezza comunicare con la famiglia comunicare con gli amici inviare sms/mms intrattenimento essere alla moda sentirsi parte di un gruppo per lavoro controllare le spese telefoniche gestire la propria privacy sicurezza personale utilità delle funzioni accessorie interesse verso i servizi avanzati intrattenimento usare il cellulare come fotocamera usare il cellulare come palmare

12 Mappa concettuale della dimensione Stili di vita stili di vita dimensione sociografica dimensione valoriale bisogni consumo mediale età genere residenza stato civile livello di istruzione occupazione religione impegno sociale/volontariato cultura sport eguaglianza sociale/solidarietà rispetto per l'ambiente successo personale patria cura estetica del corpo politica famiglia lavoro amicizia sicurezza economica sicurezza fisica appartenenza e stima estetico-intellettuali guardare la televisione ascoltare la radio leggere quotidiani non sportivi leggere quotidiani sportivi leggere periodici leggere un libro utilizzare un cellulare usare il computer navigare in internet giocare con i videogame andare al cinema andare al teatro numero di cellulari posseduti anni trascorsi dall'acquisto del primo cellulare frequenza di acquisto di un cellulare

13 Il comportamento degli utenti di comunicazione mobile in Italia: risultati di un indagine empirica sulla segmentazione multidimensionale della domanda Clelia Mazzoni, Laura Castaldi, Felice Addeo Obiettivi e framework teorico Iter metodologico I risultati della ricerca

14 I fattori riepilogativi della dimensione motivazioni d uso rovo utili le funzioni accessorie (calendario, alcolatrice, sveglia, ecc.) i interessano i servizi avanzati (videotelefonia, nternet, ecc.) o uso molto per intrattenermi (musica, giochi, oto, videotelefonia, Internet, ecc.) osso usarlo come macchina fotografica i piace essere alla moda o uso come palmare (agenda, gestione file, cc.) o uso per inviare gli sms/mms i permette di comunicare con i miei amici i permette di comunicare con la mia famiglia necessario per il mio lavoro osso gestire la mia privacy osso controllare/contenere le mie spese elefoniche i dà sicurezza i fa sentire parte di un gruppo Motivazioni hi-tech,531,525,281 -,578,286,383 -,340 -,588 -,693 Motivazioni di intrattenimento,215,583,523,350,329 -,556 -,607 Motivazioni relazionali semplici,268,268 -,559,663,462 -,294 -,582

15 I fattori riepilogativi della dimensione motivazioni d uso Le motivazioni hi-tech sono fortemente legate a bisogni sofisticati (di comunicazione e non). Le motivazioni di intrattenimento associano l uso l del cellulare ad istanze prevalentemente legate allo svago e alla voglia di sentirsi al passo con i tempi. Le motivazioni relazionali semplici soddisfano esigenze di comunicazione di base: telefonare e inviare messaggi.

16 I fattori riepilogativi della dimensione attributi a semplicità d uso a durata delle batterie a visibilità dello schermo a resistenza a presenza di servizi tecnologicamente vanzati (gestione file, Internet, bluetooth) a quantità di accessori disponibili (auricolare, it vivavoce, ecc.) a presenza di altre funzioni (foto, musica, ideofonia, ecc.) e tariffe del gestore e offerte promozionali a ricezione del segnale a maneggevolezza a possibilità di personalizzare il cellulare con over, suonerie, ecc. estetica l prezzo del cellulare Funzionalità di base,668,552,502,396 -,281 -,594 -,271,379,216 -,382 -,425 Attributi di ultima generazione,595,483,424 -,202,213 -,479,219 -,324 -,578 Convenienza e qualità del servizio -,282 -,249 -,210,739,667,378 -,279 -,287 -,352

17 I fattori riepilogativi della dimensione attributi Il fattore funzionalità di base individua attributi basilari del prodotto cellulare, in grado di consentirne un semplice ed immediato impiego. Il fattore attributi di ultima generazione sintetizza le caratteristiche più progredite del telefono cellulare, che lo rendono in grado anche di gestire dati, di collegarsi ad Internet, di ascoltare musica, fare foto e riprese video. Il fattore convenienza e qualità del servizio è caratterizzato da attributi economico-qualitativi legati, da un lato, alle politiche di prezzo dei produttori e dei gestori e, dall altro, altro, al buon funzionamento del telefonino nella sua funzione base (ricezione del segnale).

18 I fattori riepilogativi della dimensione stili di vita Connesso Impegnato Tradizionalista Sport,302 -,307 Cultura,466 Eguaglianza sociale/solidarietà,342 -,498 Impegno sociale/volontariato -,220,301 -,553 Cura estetica del corpo -,367 Famiglia,542 Amicizia,388 Lavoro,348 Navigare in Internet,798 Usare il computer,793 Giocare con i videogame,603 -,297 Utilizzare un cellulare,525 Andare al cinema,510,309 Leggere quotidiani sportivi,391 -,287 Ascoltare la radio,381 Leggere un libro,217,612 Andare al teatro,569 Leggere quotidiani non sportivi,201,484,333 Leggere periodici (settimanali, mensili),370,275

19 I fattori riepilogativi della dimensione stili di vita Lo stile di vita connesso è caratterizzato da un utenza utenza plurima di media moderni e da un alto interesse verso lo sport. Lo stile di vita impegnato è contraddistinto da consumi culturali impegnativi, da principi fondati sulla cultura e la partecipazione sociale e da uno scarso interesse verso valori estetici e sportivi. Lo stile di vita tradizionalista si caratterizza per un utenza utenza di informazione basic e per valori tradizionali.

20 I risultati della cluster analysis La New Generation Gli Evoluti I Semplici Funzionalità di base -1,08098,17124,54207 Attributi Attributi di ultima generazione, , ,05636 Convenienza e qualità del servizio -,41983, ,05182 Motivazioni hi-tech,89807, ,65981 Motivazioni d uso Motivazioni di intrattenimento Motivazioni relazionali semplici,68903, , , ,25119,41721 Stile di vita connesso,83823, ,75182 Stili di vita Stile di vita impegnato -,64361, ,11652 Stile di vita tradizionalista -, ,23975,22556

21 Rappresentazione tridimensionale del segmento della New Generation Motivazioni d usod Funzionalità di base Attributi di ultima generazione Convenienza e qualità del servizio 24,3% degli intervistati Relazionali semplici New Generation Attributi Di intrattenimento Connesso Impegnato Hi-tech Tradizionalista

22 Il segmento della New Generation Prevalentemente individui di sesso maschile (66,4%), di età media pari a 26 anni che, anche a ragione della giovane età,, sono per lo più studenti, non sono sposati e presentano titolo di studio medio (media inferiore e e superiore). Risiedono prevalentemente al nord-est e nelle isole. Stile di vita connesso: : utenti plurimi di media moderni e di svago che dichiarano di attribuire grande importanza allo sport. Acquistano il cellulare principalmente per motivazioni hi-tech e di intrattenimento,, le prime legate all utilizzo di funzioni accessorie e di servizi avanzati, le seconde all intrattenimento e al desiderio di essere alla moda. Prestano particolare attenzione agli attributi più moderni, definiti di ultima generazione: : presenza di servizi tecnologicamente avanzati e di altre funzioni (foto, musica, videofonia) ) e quantità di accessori disponibili. Sono scarsamente interessati a prezzo, maneggevolezza e caratteristiche estetiche del cellulare. Il gruppo della New Generation, pur possedendo prevalentemente un unico cellulare (cosa che li accomuna agli altri due cluster), è quello che annovera il maggior numero di persone che dichiarano di avere più di un cellulare.

23 Il segmento della New Generation Il telefonino tra il serio ed il faceto In linea con la giovane età media del gruppo, l acquisto l del prodotto da parte degli individui della New Generation è dettato prevalentemente dal desiderio di utilizzare i più moderni ed avanzati servizi del cellulare, nonché dal puro desiderio di infotainment.. Il cellulare è per la New Generation uno dei molteplici strumenti tecnologici che la generazione multimediale utilizza per finalità ludiche e non.

24 Rappresentazione tridimensionale del segmento degli Evoluti Motivazioni d usod Funzionalità di base Attributi di ultima generazione Convenienza e qualità del servizio 38,3% degli intervistati Relazionali semplici Attributi Di intrattenimento Evoluti Impegnato Connesso Hi-tech Tradizionalista

25 Il segmento degli Evoluti Per una buona parte sono donne (58,4%), prevalentemente residenti i al nord-ovest ovest e al sud, sposate e non, con titolo di studio generalmente elevato (media superiore, laurea e in alcuni casi post-laurea), età media di 35 anni e prevalente condizione occupazionale di lavoratore dipendente. Stile di vita impegnato: : valori fondati sulla cultura e la partecipazione sociale, consumi culturali impegnativi; scarso interesse verso la cura estetica del corpo e lo sport. Acquistano il cellulare soprattutto per motivazioni hi-tech tech,, dettate dall esigenza di utilizzare funzioni sofisticate. Dichiarano di ricercare la convenienza e qualità del servizio,, legate alle tariffe del gestore, alle offerte promozionali e alla ricezione del segnale, mentre sono scarsamente interessati all estetica del cellulare.

26 Il segmento degli Evoluti Il telefonino funzionale e tecnologico Il cellulare sembrerebbe rappresentare per gli Evoluti un utile strumento (non solo di comunicazione) tecnologicamente avanzato, la cui scelta è fondata su razionali valutazioni di tipo economico-qualitativo.

27 Rappresentazione tridimensionale del segmento dei Semplici Motivazioni d usod Funzionalità di base Attributi di ultima generazione Convenienza e qualità del servizio 37,4% degli intervistati Relazionali semplici Semplici Attributi Di intrattenimento Connesso Impegnato Hi-tech Tradizionalista

28 Il segmento dei Semplici Individui (in gran parte donne: 59,8%) di età media - più elevata rispetto agli altri due cluster - pari a 48 anni, per lo più coniugati e che hanno conseguito un titolo di studio generalmente basso (elementare, media m inferiore e media superiore). Sono prevalentemente lavoratori autonomi (presumibilmente non professionisti), pensionati e casalinghe residenti al nord-est e al centro. Stile di vita tradizionalista,, fondato su valori primari (famiglia, amicizia e lavoro) e consumi di base (giornali quotidiani). Utilizzano il cellulare prevalentemente per motivazioni relazionali semplici (comunicare con gli amici e inviare sms). Assegnano forte valenza alle funzionalità di base,, ovvero a tutte le caratteristiche del prodotto che possano consentirne un agevole, immediato ed efficiente impiego: semplicità d'uso, durata delle batterie, visibilità dello schermo e resistenza. Dichiarano di non essere interessati alle funzioni accessorie, alla possibilità di personalizzare il cellulare ed all estetica.

29 Il segmento dei Semplici Il telefonino elementare ed essenziale Per i Semplici il cellulare risponde soprattutto a finalità comunicative e relazionali e, quindi, rappresenta un utile strumento di comunicazione, sempre che sia di facile utilizzo.

Il più completo sistema di ricerche dedicato al mondo 0-18 anni

Il più completo sistema di ricerche dedicato al mondo 0-18 anni Il più completo sistema di ricerche dedicato al mondo 0-18 anni Doxa Junior, Baby&Teens I principali clienti 2 L indagine Doxa Teens 2008 1.400 interviste a ragazzi 14-18 anni rappresentative di un universo

Dettagli

La ricerca il rapporto degli Italiani con il risparmio investimento 1.000 interviste campione nazionale rappresentativo 4 focus group ISPO

La ricerca il rapporto degli Italiani con il risparmio investimento 1.000 interviste campione nazionale rappresentativo 4 focus group ISPO La ricerca La presente indagine, svoltasi nel mese di giugno 2006, aveva l obiettivo di indagare il rapporto degli Italiani con il risparmio e con le attività di investimento. Sono state raccolte 1.000

Dettagli

Un analisi su teenager e multimedialità, partendo dai dati della ricerca DOXA Junior 2007

Un analisi su teenager e multimedialità, partendo dai dati della ricerca DOXA Junior 2007 Un analisi su teenager e multimedialità, partendo dai dati della ricerca DOXA Junior 2007 KIDS & CO Il più completo sistema di ricerche dedicato al mondo 0-18 anni Doxa Junior, Baby&Teens I principali

Dettagli

Media e scelte d acquisto Report n.3

Media e scelte d acquisto Report n.3 Media e scelte d acquisto Report n.3 Febbraio 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta

Dettagli

AUDIMOVIE: fase periodica. Maggio e Dicembre 2008

AUDIMOVIE: fase periodica. Maggio e Dicembre 2008 Maggio e Dicembre 00 AUDIMOVIE: fase periodica Maggio e Dicembre 00 Maggio e Dicembre 00 Obiettivi La ricerca estensiva periodica sul cinema svoltasi nei mesi di Maggio e di Dicembre 00 ha inteso esplorare

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete risposte Riepilogo Vedi le risposte complete Scuola Primaria 0 0% Secondaria 281 100% Classe IV Primaria 0 0% V Primaria 1 0% I Secondaria 101 36% II Secondaria 84 30% III Secondaria 95 34% Comune di Cafasse

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete risposte Riepilogo Vedi le risposte complete Scuola Primaria 155 100% Secondaria 0 0% Classe IV Primaria 68 44% V Primaria 87 56% I Secondaria 0 0% II Secondaria 0 0% III Secondaria 0 0% Comune di Cafasse

Dettagli

Indagine sul Commercio Elettronico

Indagine sul Commercio Elettronico Definizione dei target e delle abitudini di acquisto degli individui acquirenti http://research.onetone.it/ FEBBRAIO 2003 OBIETTIVI DEL LAVORO L obiettivo della seguente indagine è stato di delineare le

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete risposte Riepilogo Vedi le risposte complete Scuola Primaria 155 36% Secondaria 281 64% Classe IV Primaria 68 16% V Primaria 88 20% I Secondaria 101 23% II Secondaria 84 19% III Secondaria 95 22% Comune

Dettagli

La vita quotidiana di separati e divorziati in Italia

La vita quotidiana di separati e divorziati in Italia 10 maggio 2004 La vita quotidiana di separati e in Italia Media 2001-2002 Ogni anno le indagini Multiscopo condotte dall Istat rilevano i comportamenti e gli aspetti più importanti della vita quotidiana

Dettagli

Indice dei prospetti delle serie storiche e delle tavole statistiche

Indice dei prospetti delle serie storiche e delle tavole statistiche LA VITA QUOTIDIANA. ANNO 2011 1 Indice dei prospetti delle serie storiche e delle tavole statistiche 1. Mass media e letture CULTURA, SOCIALITÀ E TEMPO LIBERO Prospetto 1.1 - Persone di 3 anni e più che

Dettagli

GIOVANI: Tempo Libero e Consumi Culturali

GIOVANI: Tempo Libero e Consumi Culturali GIOVANI: Tempo Libero e Consumi Culturali Quadro di confronto tra le attività di tempo libero praticate negli anni Attività del tempo libero praticante almeno una volta nei tre mesi precedenti all'intervista

Dettagli

DOMANDA APERTA: COSA TI PIACE DEL CELLULARE a me del cellulare piace tutto a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un

DOMANDA APERTA: COSA TI PIACE DEL CELLULARE a me del cellulare piace tutto a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un a me del cellulare piace a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un incidente è molto utile a me il cellulare piace ma me lo prendono solo a 12 anni. La cosa più bella è

Dettagli

CRISTINA LIVERANI Research Manager di Doxa

CRISTINA LIVERANI Research Manager di Doxa CRISTINA LIVERANI Research Manager di Doxa Buongiorno a tutti. Analizzeremo oggi alcuni dei risultati tratti dall indagine Doxa Junior&Teens, realizzata da oltre vent anni e che, in diverse occasioni,

Dettagli

I.T.S. G. GIRARDI. Progetto legalità a.s. 2014/2015 Privacy e disagio giovanile. Risultati dei questionari somministrati agli studenti

I.T.S. G. GIRARDI. Progetto legalità a.s. 2014/2015 Privacy e disagio giovanile. Risultati dei questionari somministrati agli studenti I.T.S. G. GIRARDI Progetto legalità a.s. 214/215 Privacy e disagio giovanile Risultati dei questionari somministrati agli studenti Classi coinvolte: 3AA 3AT 3AR 3BR 3CR 3AS - 3BS Rilevazione dei dati relativi

Dettagli

Le tecnologie dell informazione e della comunicazione: disponibilità nelle famiglie e utilizzo degli individui

Le tecnologie dell informazione e della comunicazione: disponibilità nelle famiglie e utilizzo degli individui 27 dicembre 2005 Le tecnologie dell informazione e della comunicazione: disponibilità nelle famiglie e utilizzo degli individui Anno 2005 Le indagini Multiscopo condotte dall Istat rilevano i comportamenti

Dettagli

LEGGERE I LETTORI. Indagine sui lettori in Piemonte

LEGGERE I LETTORI. Indagine sui lettori in Piemonte OSSERVATORIO CULTURALE DEL PIEMONTE LEGGERE I LETTORI Parte II Indagine sui lettori in Piemonte Torino, 15 maggio 2010 GLI OBIETTIVI DELLA RICERCA Ricognizione dei lettori e dei non lettori a livello regionale,

Dettagli

Mobile Internet: il punto di vista del consumatore

Mobile Internet: il punto di vista del consumatore www.osservatori.net Mobile Internet: il punto di vista del consumatore Gennaio 2011 L impianto della ricerca DOXA Settembre 2010 STEP 1 Ottobre 2010 STEP 2 Indagine CAWI (panel Doxa) questionario via Web

Dettagli

Si informano sulle tariffe, aderiscono alle promozioni (in assenza delle quali la spesa mensile sarebbe molto più che raddoppiata), utilizzano quasi

Si informano sulle tariffe, aderiscono alle promozioni (in assenza delle quali la spesa mensile sarebbe molto più che raddoppiata), utilizzano quasi Ragazzi e telefonino Siamo negli anni novanta, una pubblicità mostra una ragazza che romanticamente chiede al suo fidanzato all altro capo del telefono «Mi ami?...ma quanto mi ami? E mi pensi?...ma quanto

Dettagli

BINGO. Manuale di istruzioni Italiano

BINGO. Manuale di istruzioni Italiano BINGO Manuale di istruzioni Italiano DESCRIZIONE DEL TELEFONO DESCRIZIONE TASTI: Tasto Funzione tasto funzione Sinistro / SIM2 Premere questo tasto per accedere al menu principale in modalità standby;

Dettagli

I CONSUMI CULTURALI DEI CITTADINI DEI COMUNI DEL CONSORZIO BIBLIOTECARIO NORD OVEST - presentazione dei risultati -

I CONSUMI CULTURALI DEI CITTADINI DEI COMUNI DEL CONSORZIO BIBLIOTECARIO NORD OVEST - presentazione dei risultati - Cosa vediamo? I CONSUMI CULTURALI DEI CITTADINI DEI COMUNI DEL CONSORZIO BIBLIOTECARIO NORD OVEST - presentazione dei risultati - Nobody s Unpredictable METODOLOGIA UTILIZZATA Universo di riferimento:

Dettagli

Come verifico l acquisizione dei contenuti essenziali della mia disciplina

Come verifico l acquisizione dei contenuti essenziali della mia disciplina Riflessione didattica e valutazione Il questionario è stato somministrato a 187 docenti di italiano e matematica delle classi prime e seconde e docenti di alcuni Consigli di Classe delle 37 scuole che

Dettagli

Principali risultati della ricerca

Principali risultati della ricerca Principali risultati della ricerca INTRODUZIONE Principali risultati della ricerca 1. Descrizione Lo scopo della ricerca è stato quello di valutare i comportamenti di consumo degli utenti internet italiani

Dettagli

CSR e scelte d acquisto Report n.1

CSR e scelte d acquisto Report n.1 CSR e scelte d acquisto Report n.1 Febbraio 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta dati:

Dettagli

AW Trends. Sintesi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia VI Edizione

AW Trends. Sintesi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia VI Edizione AW Trends Sintesi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia VI Edizione Analisi dei risultati Dati cumulati cicli 1, 2, 3 e 4 del 2009 dal 09/02/09 al 01/12/09 10 Febbraio

Dettagli

Studio JAMES. Come i giovani utilizzano i media digitali

Studio JAMES. Come i giovani utilizzano i media digitali Studio JAMES 2014 Come i giovani utilizzano i media digitali Cellulare, internet, musica e TV i compagni di tutti i giorni I media digitali assumono un ruolo preponderante nell occupazione del tempo libero

Dettagli

Quick Start Guide. Motorizr Z3

Quick Start Guide. Motorizr Z3 Quick Start Guide Motorizr Z3 Contenuto 1. Preparazione 33 2. Come utilizzare il proprio cellulare 35 3. La fotocamera 37 4. Come inviare MMS 39 5. Vodafone live! 42 6. Download 43 7. Altre funzioni e

Dettagli

DOXA JUNIOR BABY& TEENS 29 gennaio 2008. Cristina Liverani

DOXA JUNIOR BABY& TEENS 29 gennaio 2008. Cristina Liverani DOXA & TEENS 29 gennaio 2008 Cristina Liverani Doxa Junior, Baby & Teens: Premessa e Obiettivi Doxa Junior Baby & Teens è uno strumento d indagine sull esposizione all intero mondo media e sulla realtà

Dettagli

Milano, 18 settembre 2009

Milano, 18 settembre 2009 Milano, 18 settembre 2009 Il quadro di riferimento Gli assi di riferimento Cultura (+) Impatto sugli acquisti e sulle modalità di fruizione Tecnologia (-) Tecnologia (+) Cultura (-) Digital Divide in Italia

Dettagli

OSSERVATORIO IPSOS. per conto di

OSSERVATORIO IPSOS. per conto di OSSERVATORIO IPSOS per conto di DIFFUSIONE di COMPUTER e INTERNET tra le famiglie italiane Base: Totale famiglie Possesso di un computer Connessione a Internet TOTALE famiglie italiane 57 68 Famiglie monocomponente

Dettagli

M-Payment, il futuro nei sistemi di pagamento

M-Payment, il futuro nei sistemi di pagamento ITALIA, il futuro nei sistemi di pagamento All alba di una nuova tecnologia nei sistemi di pagamento, indagine sulla propensione all utilizzo del telefonino come strumento d acquisto. 90 Nuove frontiere

Dettagli

Quick Start Guide MOTOKRZR K1

Quick Start Guide MOTOKRZR K1 Quick Start Guide MOTOKRZR K1 Contenuto 1. Preparazione 33 2. Come utilizzare il proprio cellulare 35 3. La fotocamera 37 4. Come inviare MMS 39 5. Vodafone live! 42 6. Download 43 7. Altre funzioni e

Dettagli

Our Mobile Planet: Italia

Our Mobile Planet: Italia Our Mobile Planet: Italia Identikit dell utente smartphone Maggio 2012 Informazioni riservate e proprietarie di proprietà di Google Riepilogo Gli smartphone sono diventati indispensabili nella nostra vita

Dettagli

La percezione e l utilizzo l navigatori satellitari da parte del pubblico consumer

La percezione e l utilizzo l navigatori satellitari da parte del pubblico consumer Presentano: La percezione e l utilizzo l dei navigatori satellitari da parte del pubblico consumer in occasione di Autodromo di Monza, 14 novembre 2007 Sala Villeneuve Obiettivi della ricerca Obiettivo

Dettagli

I Giovani: un target da conoscere e coltivare per BCC

I Giovani: un target da conoscere e coltivare per BCC I Giovani: un target da conoscere e coltivare per BCC Stefania Conti - GfK Eurisko Roma, 2 Dicembre 2014 Agenda La ricerca: obiettivi e caratteristiche La relazione dei Giovani con BCC e le banche I canali

Dettagli

Solidarietà ed etica Report n.2

Solidarietà ed etica Report n.2 Solidarietà ed etica Report n.2 Febbraio 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta dati:

Dettagli

Milano 23 giugno 2008

Milano 23 giugno 2008 Milano 23 giugno 2008 Cultura e Tecnologia in Italia: lo stato dell arte La dieta culturale degli italiani I contenuti preferiti Essenziale Importante Profilo per sesso/età Informazione Dati in percentuale

Dettagli

Il Progetto in Italia

Il Progetto in Italia Milano, 22 Marzo 2006 Il Progetto in Italia Angelo Tosoni Amministratore Delegato Marina Bisio Direttore Commerciale Scenario LA COMUNICAZIONE DI MARCA Necessità di equilibrare e integrare la comunicazione

Dettagli

L evoluzione dell audience online. Enrico Gasperini Presidente Audiweb

L evoluzione dell audience online. Enrico Gasperini Presidente Audiweb L evoluzione dell audience online Enrico Gasperini Presidente Audiweb 10-11 Ottobre 2012 Gli italiani e l accesso a internet HANNO LA POSSIBILITA DI ACCEDERE A INTERNET DA ALMENO UN DEVICE/LOCATION: 38

Dettagli

Paolo Lauriola Direttore Struttura Tematica di Epidemiologia Ambientale ARPA EMILIA ROMAGNA

Paolo Lauriola Direttore Struttura Tematica di Epidemiologia Ambientale ARPA EMILIA ROMAGNA Paolo Lauriola Direttore Struttura Tematica di Epidemiologia Ambientale ARPA EMILIA ROMAGNA OBIETTIVI DELLO STUDIO Analizzare la percezione del rischio di incidente stradale di un campione di giovani prima

Dettagli

A chi appartengono questi dispositivi? Televisione Computer Cellulare MP3 Videogiochi Tablet

A chi appartengono questi dispositivi? Televisione Computer Cellulare MP3 Videogiochi Tablet A chi appartengono questi dispositivi? Personale Non posseduto Familiari Senza risposta 12 10 15 17 17 17 18 13 30 55 44 36 268 394 66 99 174 402 347 325 215 189 70 78 Televisione Computer Cellulare MP3

Dettagli

Osservatorio sul Patrimonio Informativo Personale. CERMES Centro di Ricerche su Marketing & Servizi

Osservatorio sul Patrimonio Informativo Personale. CERMES Centro di Ricerche su Marketing & Servizi Osservatorio sul Patrimonio Informativo Personale Obiettivi della rilevazione 1. Analizzare la consapevolezza dell esistenza di un Patrimonio Informativo Personale, dal punto di vista delle Fattispecie,

Dettagli

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N CIAO! Abbiamo bisogno di te. Vogliamo sapere come i ragazzi e le ragazze della tua età usano il cellulare e la rete Internet. Non scrivere il tuo nome. 1. Sei? 1 Un ragazzo

Dettagli

Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania

Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania È stata attivata una ricerca per misurare la conoscenza e la percezione dell efficacia del Programma attraverso

Dettagli

Il consumatore digitale e l e commercel. Maggio 2011

Il consumatore digitale e l e commercel. Maggio 2011 Il consumatore digitale e l e commercel Maggio 2011 1 Metodologia Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini, disaggregati per sesso, età, area di residenza Margine

Dettagli

Associazione Nazionale Docenti

Associazione Nazionale Docenti www.associazionedocenti.it and@associazionedocenti.it Didattica digitale Le nuove tecnologie nella didattica Presentazione del Percorso Formativo Il percorso formativo intende garantire ai Docenti il raggiungimento

Dettagli

Il campione regionale

Il campione regionale Difensore Civico Regione Emilia-Romagna CORECOM Regione Emilia-Romagna La Rete siamo noi Iniziative per un uso sicuro della rete Internet e del cellulare da parte dei minori Dati regionali Il campione

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DEI CLIENTI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DEI CLIENTI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DEI CLIENTI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 ORIENTAMENTO ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE... 3 ASPETTATIVE E SODDISFAZIONE DEL CLIENTE... 3 MISURARE

Dettagli

Sintesi a cura di Davide Bennato. Roma 4 maggio 2007

Sintesi a cura di Davide Bennato. Roma 4 maggio 2007 Sintesi a cura di Davide Bennato Roma 4 maggio 2007 Indice Obiettivi Metodologia Struttura del campione Non downloader consapevoli Downloader pay Downloader free Informazioni comparate Obiettivi Elaborare

Dettagli

Ottobre Novembre 2006 MASTER

Ottobre Novembre 2006 MASTER Ottobre Novembre 2006 MASTER 1 Novatris - 5-7 rue du Sahel - 75012 Parigi - Francia SAS au capital de 102 656 - RCS Paris B 401 762 869 - An Harris Interactive Company Sommario Presentazione dello studio

Dettagli

Questionario sull utilizzo di strumenti "on line" da parte di cittadini con 65 o più anni

Questionario sull utilizzo di strumenti on line da parte di cittadini con 65 o più anni Questionario sull utilizzo di strumenti "on line" da parte di cittadini con 65 o più anni Caratteristiche dell intervistato età tra 65 e 74 anni tra 75 e 84 anni oltre 84 anni genere femmina maschio scolarità

Dettagli

GLI ITALIANI E IL FUNDRAISING Chi sono, come si comportano e cosa desiderano i donatori I edizione / 2013

GLI ITALIANI E IL FUNDRAISING Chi sono, come si comportano e cosa desiderano i donatori I edizione / 2013 GLI ITALIANI E IL FUNDRAISING Chi sono, come si comportano e cosa desiderano i donatori I edizione / 2013 Milano, 24 ottobre 2013 Obiettivi e metodologia Obiettivo della ricerca è indagare sulle attitudini

Dettagli

Manuale di istruzioni Italiano

Manuale di istruzioni Italiano AMICO ELEGANT Manuale di istruzioni Italiano DESCRIZIONE DEL TELEFONO 1.1 vista d assieme DESCRIZIONE TASTI: Tasto Funzioni Tasto opzioni sinistro Tasto opzioni destro Tasto di chiamata Premere questo

Dettagli

Le donazioni Report n.7

Le donazioni Report n.7 Le donazioni Report n.7 Marzo 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta dati: telefono fisso

Dettagli

La Rete siamo noi. L uso del cellulare, i rischi del bullismo elettronico

La Rete siamo noi. L uso del cellulare, i rischi del bullismo elettronico Difensore Civico Regione Emilia-Romagna CORECOM Regione Emilia-Romagna La Rete siamo noi L uso del cellulare, i rischi del bullismo elettronico Elena Buccoliero, sociologa Ufficio del Difensore civico

Dettagli

Roma 10 maggio 2004. Digital divide. Una questione di competenze, costi o fiducia? Gianni Dominici. Gianni Dominici. Gianni Dominici.

Roma 10 maggio 2004. Digital divide. Una questione di competenze, costi o fiducia? Gianni Dominici. Gianni Dominici. Gianni Dominici. Digital divide Una questione di competenze, costi o fiducia? Roma 10 maggio 2004 La PA on line 100 90 80 Roma 10 maggio 2004 La diffusione quantitativa dei siti dal 1996 ad oggi 95 L anno del raddoppio

Dettagli

Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia. Dicembre 2013 (Dati cumulati anno 2013)

Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia. Dicembre 2013 (Dati cumulati anno 2013) Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia Dicembre 2013 (Dati cumulati anno 2013) INDICE Premessa Sintesi e analisi dei risultati: famiglie e individui

Dettagli

Il telefonino e i contenuti digitali: risultati di VASland e nuove opportunità per le promozioni

Il telefonino e i contenuti digitali: risultati di VASland e nuove opportunità per le promozioni Il telefonino e i contenuti digitali: risultati di VASland e nuove opportunità per le promozioni Alvise Zanardi Head of Marketing Services Buongiorno Group Parma, 26 ottobre 2007 Agenda Premessa: il mercato

Dettagli

La comunicazione degli adolescenti di Bergamo in piazza reale e virtuale: dati del questionario

La comunicazione degli adolescenti di Bergamo in piazza reale e virtuale: dati del questionario La comunicazione degli adolescenti di Bergamo in piazza reale e virtuale: dati del questionario Marco Lazzari Università degli studi di Bergamo Facoltà di Scienze della formazione Questionario limiti:

Dettagli

1. Devo essere connesso ad Internet per utilizzare il Servizio di tuotempo?

1. Devo essere connesso ad Internet per utilizzare il Servizio di tuotempo? 1 1. Devo essere connesso ad Internet per utilizzare il Servizio di tuotempo? Si. tuotempo è un servizio interamente ospitato sui nostri computer in un Data Center di massima sicurezza ed affidabilità.

Dettagli

Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia

Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia Giugno 2015 (Dati cumulati cicli 3, 4 del 2014 e cicli 1, 2 del 2015) INDICE Premessa Sintesi e analisi dei

Dettagli

Liceo artistico Nervi-Severini via Tombesi dall Ova, 14 48121 Ravenna tel. 0544/38310 www.liceoartistico.ra.it lasnervi@libero.it

Liceo artistico Nervi-Severini via Tombesi dall Ova, 14 48121 Ravenna tel. 0544/38310 www.liceoartistico.ra.it lasnervi@libero.it Liceo artistico Nervi-Severini Sede legale: via Tombesi dall Ova, 14 48121 Ravenna tel. 0544/38310 fax 0544/31152 Web: www.liceoartistico.ra.it e-mail: lasnervi@libero.it Questionario studenti classe III

Dettagli

Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia. Dicembre 2014 (Dati cumulati cicli 1, 2, 3, 4 del 2014)

Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia. Dicembre 2014 (Dati cumulati cicli 1, 2, 3, 4 del 2014) Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia Dicembre 2014 (Dati cumulati cicli 1, 2, 3, 4 del 2014) INDICE Premessa Sintesi e analisi dei risultati: famiglie

Dettagli

CAPITOLO I. Informazioni complessive sul campione

CAPITOLO I. Informazioni complessive sul campione CAPITOLO I Informazioni complessive sul campione I COMPORTAMENTI DI CONSUMO DI CONTENUTI DIGITALI IN ITALIA IL CASO DEL FILE SHARING Informazioni complessive sul campione 1. Descrizione In questa sezione

Dettagli

Nuovi scenari dai dati 2010 dell Osservatorio Contenuti Digitali

Nuovi scenari dai dati 2010 dell Osservatorio Contenuti Digitali Roma, 17 Novembre 2010 Nuovi scenari dai dati 2010 dell Osservatorio Contenuti Digitali Claudia Baroni: Targeting&Segmentation Manager Nielsen Italia Agenda I flussi della segmentazione della società italiana

Dettagli

Customer Satisfaction presso i cittadini del Comune di Treviso

Customer Satisfaction presso i cittadini del Comune di Treviso AIM: Servizio Distribuzione Gas Metano Customer Satisfaction presso i cittadini del Comune di Treviso Edizione 2010 Indice 2 Obiettivi della ricerca pag. 3 Nota metodologica pag. 4 Il campione pag. 5 La

Dettagli

Manuale d'uso Nokia Musica

Manuale d'uso Nokia Musica Manuale d'uso Nokia Musica Edizione 1.0 IT Nokia Musica Con Nokia Musica su Windows Phone, è possibile scaricare brani musicali nel telefono e in un computer compatibile. Nella schermata Start passare

Dettagli

Piani Di Studio. Corsi di Diploma Accademico di I Livello

Piani Di Studio. Corsi di Diploma Accademico di I Livello Piani Di Studio. Corsi di Diploma Accademico di I Livello Dipartimento di Arti Visive Scuola di Pittura Scuola di Scultura Scuola di Decorazione Scuola di Grafica Dipartimento di Progettazione ed Arti

Dettagli

Corso Venezia 47/49-20121 Milano - Tel. 02 7750267 - Fax 02 7752259 - info@aifoto.it - www.aifoto.it C.F. e P.VA 80195090156

Corso Venezia 47/49-20121 Milano - Tel. 02 7750267 - Fax 02 7752259 - info@aifoto.it - www.aifoto.it C.F. e P.VA 80195090156 INDAGINE SULLE TENDENZE PHOTO-IMAGING IN ITALIA REALIZZATA DA IPSOS PER AIF AIF, Associazione Italiana Foto&Digital Imaging, ha promosso un indagine sul consumatore, per fornire ai propri associati dati

Dettagli

hai un locale? ottieni la visibilita' che ti serve...

hai un locale? ottieni la visibilita' che ti serve... hai un locale? ottieni la visibilita' che ti serve... Dal 2004 PARTYNIGHT sostiene ed accompagna i gestori di locali come te nella valorizzazione della propria location e nella promozione dei propri eventi

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Come faccio esercitare l acquisizione dei contenuti della mia disciplina

Come faccio esercitare l acquisizione dei contenuti della mia disciplina Riflessione didattica e valutazione Il questionario è stato somministrato a 6 formatori dei CFP di cui 47 del CIOFS FP e 6 del CNOS - FAP Dall analisi dei dati emerge che l 8 % dei formatori conosce abbastanza

Dettagli

Capire i mercati. Prof. Francesco Paoletti Corso di laurea in Scienze della comunicazione Università di Milano - Bicocca. Agenda

Capire i mercati. Prof. Francesco Paoletti Corso di laurea in Scienze della comunicazione Università di Milano - Bicocca. Agenda Capire i mercati Prof. Francesco Paoletti Corso di laurea in Scienze della comunicazione Università di Milano - Bicocca Agenda w Quali sono le componenti di un moderno sistema informativo di marketing?

Dettagli

PERSONAGGI ED INTERPRETI

PERSONAGGI ED INTERPRETI PERSONAGGI ED INTERPRETI REFERENTE DEL PROGETTO Responsabile Daniela Nocentini Unione Comuni Montani del Casentino Responsabile dei Servizi Sociali Via Roma, n. 203 52014 POPPI Tel. 0575 507258 Fax 0575

Dettagli

Elezioni Politiche 2008 Valutazioni e previsioni nell utenza Internet

Elezioni Politiche 2008 Valutazioni e previsioni nell utenza Internet Human Highway Elezioni Politiche 2008 Valutazioni e previsioni nell utenza Internet Milano, 14 1 Obiettivi dell indagine Analisi delle valutazioni sul prossimo voto politico La ricerca si pone l obiettivo

Dettagli

LE BIBLIOTECHE NELLE DIETE DI CONSUMO CULTURALE Un esperimento metodologico

LE BIBLIOTECHE NELLE DIETE DI CONSUMO CULTURALE Un esperimento metodologico L ILIOTH NLL IT I ONSUMO ULTURL Un esperimento metodologico Introduzione La nozione di dieta di consumo multimediale L uso della biblioteca come dimensione del consumo multimediale La biblioteca oggi:

Dettagli

QUESTIONARIO DI RILEVAZIONE DEI BISOGNI COMUNICATIVI

QUESTIONARIO DI RILEVAZIONE DEI BISOGNI COMUNICATIVI Associazione IBVA Centro Italiano per Tutti 02/49.52.46.00 italianopertutti@ibva.it www.ibva.it QUESTIONARIO DI RILEVAZIONE DEI BISOGNI COMUNICATIVI 1. Dati generali Sesso: M F Età: meno di 20 a. 20-25

Dettagli

FONDAZIONE FITZCARRALDO

FONDAZIONE FITZCARRALDO FONDAZIONE FITZCARRALDO INDAGINE SUL PUBBLICO DEI FESTIVAL DI PIEMONTE DAL VIVO ABSTRACT DELLA RICERCA Gli obiettivi della ricerca La popolazione di riferimento dell indagine è quella del pubblico dei

Dettagli

GIOVANI E CROSSMEDIALITÀ: UNA RICERCA SUL TERRITORIO VENETO. A cura di Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Ingegneria Industriale

GIOVANI E CROSSMEDIALITÀ: UNA RICERCA SUL TERRITORIO VENETO. A cura di Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Ingegneria Industriale GIOVANI E CROSSMEDIALITÀ: UNA RICERCA SUL TERRITORIO VENETO A cura di Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Ingegneria Industriale OBIETTIVI GENERALI DELLA RICERCA Produrre strumenti utili

Dettagli

CD 600 IntelliLink, Navi 650, Navi 950 IntelliLink Domande frequenti. Italiano. Ottobre 2015. Elenco dei contenuti

CD 600 IntelliLink, Navi 650, Navi 950 IntelliLink Domande frequenti. Italiano. Ottobre 2015. Elenco dei contenuti Elenco dei contenuti 1. Audio... 1 2. Navigazione (solo con e Navi 650)... 2 3. Telefono... 3 4. Riconoscimento vocale (solo con CD 600 IntelliLink e )... 4 5. Altro... 5 1. Audio D: Come posso passare

Dettagli

Il questionario di. per capire cosa cercano nel mondo bancario i giovani (minimo 18 anni) musica cinema teatro viaggi libri computer

Il questionario di. per capire cosa cercano nel mondo bancario i giovani (minimo 18 anni) musica cinema teatro viaggi libri computer Il questionario di per capire cosa cercano nel mondo bancario i giovani (minimo 18 anni) Ho un'età compresa tra: i 18 e i 20 anni i 21 e i 24 anni i 25 e i 30 anni oltre Risiedo nel Comune di: 1) Sono:

Dettagli

Il CRM operativo. Daniela Buoli. 2 maggio 2006

Il CRM operativo. Daniela Buoli. 2 maggio 2006 Il CRM operativo 2 maggio 2006 1. Il marketing relazionale Il marketing relazionale si fonda su due principi fondamentali che è bene ricordare sempre quando si ha l opportunità di operare a diretto contatto

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

INFANZIA E VITA QUOTIDIANA

INFANZIA E VITA QUOTIDIANA 18 novembre 2011 Anno 2011 INFANZIA E VITA QUOTIDIANA Cambia il contesto di vita familiare di bambini e ragazzi: tra il 1998 e il 2011 la quota di minori senza fratelli sale dal 23,8% al 25,7%; i minori

Dettagli

Indagine sugli Utilizzatori di Servizi di Traduzione in Italia

Indagine sugli Utilizzatori di Servizi di Traduzione in Italia Indagine sugli Utilizzatori di Servizi di Traduzione in Italia Guido Panini Agostini Associati 15-02-10 www.agostiniassociati.it Indice La Metodologia Il Campione La Ricerca Domande Metodologia Metodologia

Dettagli

Gli italiani e il marketing di relazione : promozioni, direct marketing, digital marketing

Gli italiani e il marketing di relazione : promozioni, direct marketing, digital marketing Gli italiani e il marketing di relazione : promozioni, direct marketing, digital marketing UNA RICERCA QUANTITATIVA SVOLTA DA ASTRA RICERCHE PER ASSOCOMUNICAZIONE (ottobre 2006) Questa ricerca COMMISSIONATA

Dettagli

Potenziamento linguistico per bambini stranieri, livello 2 Caro diario, caro amico Il linguaggio informale della comunicazione confidenziale

Potenziamento linguistico per bambini stranieri, livello 2 Caro diario, caro amico Il linguaggio informale della comunicazione confidenziale SCUOLA PRIMARIA GIOTTO CARPI Potenziamento linguistico per bambini stranieri, livello 2 Caro diario, caro amico Il linguaggio informale della comunicazione confidenziale Anno Scolastico 2011-2012 Insegnanti

Dettagli

Documento redatto per: TRADE BUSINESS PRESENTAZIONE DEI DATI

Documento redatto per: TRADE BUSINESS PRESENTAZIONE DEI DATI Documento redatto per: TRADE BUSINESS PRESENTAZIONE DEI DATI Milano, Marzo 2006 METODOLOGIA E CAMPIONE Interviste telefoniche C.A.T.I OMNIBUS 1020 interviste alla popolazione maggiore di 14 anni rappresentativi

Dettagli

Offerte dipendenti azienda Ceva Logistics

Offerte dipendenti azienda Ceva Logistics GRUPPO TELECOM ITALIA CONSUMER SALES NO Offerte dipendenti azienda Ceva Logistics Consulenti TIM: federico.costa@telecomitalia.it mario.paolucci@telecomitalia.it alessandra.mangiarulo@telecomitalia.it

Dettagli

Sistema via radio NX-10. Senza fili, senza compromessi

Sistema via radio NX-10. Senza fili, senza compromessi Sistema via radio NX-10 Senza fili, senza compromessi La tastiera? Da oggi è portatile! Il sistema NX-10 è completamente senza fili, con una nuova tastiera dal design innovativo ed elegante. Oggi puoi

Dettagli

Sondaggio internazionale Zurich

Sondaggio internazionale Zurich Sondaggio internazionale Zurich Emigrazione Zurich Insurance Group Metodologia Metodo Strumento CATI (interviste telefoniche assistite dal computer), CAPI (interviste personali assistite dal computer),

Dettagli

Progetto. Spunti per una NUOVA COMUNICAZIONE

Progetto. Spunti per una NUOVA COMUNICAZIONE Progetto Spunti per una NUOVA COMUNICAZIONE lo scenario internet e le nuove tecnologie stanno avendo un ruolo sempre più centrale e importante nella vita quotidiana di ognuno sempre più le persone sentono

Dettagli

Our Mobile Planet: Italia

Our Mobile Planet: Italia Our Mobile Planet: Italia Identikit dell utente smartphone Maggio 2013 1 Riepilogo Gli smartphone sono diventati indispensabili nella nostra vita quotidiana. La penetrazione degli smartphone è aumentata

Dettagli

Questionario di Tecnologica Residenziale per i Clienti

Questionario di Tecnologica Residenziale per i Clienti LIBRO BIANCO Questionario di Tecnologica Residenziale per i Clienti 2015 CEDIA RELATIVAMENTE A QUESTO DOCUMENTO: La richiesta di tecnologia presente nelle abitazioni è in continuo e costante aumento: un

Dettagli

Nokia C5-5MP con TALKS bundle

Nokia C5-5MP con TALKS bundle kia C5-5MP con TALKS bundle Un telefono cellulare compatto e leggero, in vero acciaio inossidabile, piacevole da utilizzare. Foto e video Fissa ogni istante con la fotocamera full focus da 5 megapixel

Dettagli

Nome Cognome. Mi presento... Pag.2 Dati personali... Pag.2 Dati anagrafici... Pag.2 Indirizzo... Pag.2 Contatti... Pag.2

Nome Cognome. Mi presento... Pag.2 Dati personali... Pag.2 Dati anagrafici... Pag.2 Indirizzo... Pag.2 Contatti... Pag.2 Nome Cog Indice Informazioni personali Mi presento................................................ Pag.2 Dati personali.............................................. Pag.2 Dati anagrafici..............................................

Dettagli

IL FUTURO DEL PUBBLICO DEL CINEMA

IL FUTURO DEL PUBBLICO DEL CINEMA LE INTERVISTE TELEFONICHE REPORT FINALE 4 interviste IL FUTURO DEL PUBBLICO DEL CINEMA Ricerca-intervento del Dipartimento di Sociologia e Comunicazione Università degli studi DICEMBRE 4 1. INTRODUZIONE

Dettagli

Conferenza stampa Marketing forum. 8 aprile 2008

Conferenza stampa Marketing forum. 8 aprile 2008 Conferenza stampa Marketing forum 8 aprile 2008 Le origini della discontinuità 2 Per una serie di cause, gli individui trainanti l evoluzione della società negli ultimi anni hanno modificato la propria

Dettagli

MINORI E TELEFONIA MOBILE. Indagine conoscitiva sull uso del cellulare da parte dei bambini e dei ragazzi

MINORI E TELEFONIA MOBILE. Indagine conoscitiva sull uso del cellulare da parte dei bambini e dei ragazzi Centro Studi Minori & Media MINORI E TELEFONIA MOBILE Indagine conoscitiva sull uso del cellulare da parte dei bambini e dei ragazzi Direzione Scientifica Alberto Marradi Elaborazione dati e redazione

Dettagli

OSSERVATORIO ASSIDIM 2014 GLI ITALIANI E L ATTENZIONE ALLA SALUTE

OSSERVATORIO ASSIDIM 2014 GLI ITALIANI E L ATTENZIONE ALLA SALUTE OSSERVATORIO ASSIDIM 2014 GLI ITALIANI E L ATTENZIONE ALLA SALUTE GfK Eurisko Milano, 16 Ottobre 2014 STUDIO SULLA POPOLAZIONE ITALIANA LAVORATRICE Salute e prevenzione 2 Obiettivi delle studio Esplorare

Dettagli