PTSv2 in breve: La scelta migliore per chi vuole diventare un Penetration Tester. Online, accesso flessibile e illimitato

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PTSv2 in breve: La scelta migliore per chi vuole diventare un Penetration Tester. Online, accesso flessibile e illimitato"

Transcript

1 La scelta migliore per chi vuole diventare un Penetration Tester PTSv2 in breve: Online, accesso flessibile e illimitato 900+ slide interattive e 3 ore di lezioni video Apprendimento interattivo e guidato Nessun prerequisito Impara le Reti di Computer Integrato con Hera Lab Impara C++ Impara Python Attacchi alle Applicazioni Web Preparati per il corso Professional Test di autovalutazione Questo corso di formazione è stato scelto da studenti provenienti da 82 nazioni e dalle migliori aziende come: Home page del corso:

2 Il corso Penetration Testing Student v2 è stato creato per tutti quelli che hanno poche conoscenze nel settore della Sicurezza Informatica e che vogliono entrare nel campo del Penetration Test. Fornisce solide fondamenta grazie a lezioni teoriche ed esercizi pratici da eseguire nei più sofisticati laboratori virtuali al mondo. Alla fine del corso, lo studente sarà in possesso delle conoscenze di base sul penetration test e sarà in grado di eseguire audit di base di sicurezza. Il corso Student v2 è stato concepito come il primo passo nel Penetration Testing, e ti prepara al corso Penetration Testing Professional v2, contente laboratori e argomenti più avanzati. Il corso contiene slide interattive e materiale video al quale lo studente può accedere online senza alcuna limitazione di tempo. Lo studente potrà studiare da casa, ufficio o ovunque sia disponibile una connessione ad Internet. Sarà sempre possibile riprendere lo studio dall ultima slide o video visitato. Alla fine di ogni capitolo, sono disponibili dei test di autovalutazione, che assicurano di aver compreso l argomento studiato, prima di passare al modulo successivo. Il corso Student v2 è inoltre integrato con Hera Lab. Si consiglia un minimo di 30 ore, ma per un uso più intensivo, potrebbero esserne necessarie 60. 2

3 Il corso Penetration Testing Student v2 è diviso in due grandi sezioni. La prima: Competenze di base. La seconda: Penetration Testing. Allo studente è fornito un percorso di studi consigliato per ottenere il massimo risultato con il minor sforzo possibile. Molti Penetration Tester non hanno piena conoscenza di alcuni concetti base. Non sono programmatori o non conoscono il funzionamento delle reti. Questa sezione assicura che i meno esperti inizino costruendosi solide basi prima di passare agli argomenti del Penetration Testing. La prima cosa che dovrebbe essere ben chiara a chi si affaccia al Penetration Testing, è la risposta a queste domande: Chi è il Penetration Tester? Quali sono i passi che un Penetration Tester dovrebbe seguire? Quale metodologia usare? Imparerai inoltre le differenze tra il Penetration Testing e il Vulnerability Assessment, due concetti che troppo spesso vengono confusi. Nelle competenze di base, inizierai rinforzando le tue conoscenze sulle reti, le applicazioni web e la programmazione. All inizio studierai i protocolli di rete grazie a tanti esercizi ed esempi pratici da eseguire nei nostri laboratori. 1. Competenze di Base 1.1. Il processo del Penetration Testing Come funziona un Penetration Test 1.2. Vulnerability Assessment Strumenti Nessus Laboratorio Hera 1.3. Formazione tecnica Reti Pacchetti Indirizzi IP Routing Laboratorio Hera Indirizzamento 3

4 ARP TCP UDP Firewall Wireshark Configurazione Esercizio: Studiare le comunicazioni con Wireshark Laboratorio Hera Applicazioni Web Le basi del protocollo http Cookie Sessioni Same Origin Policy (Politica della stessa origine) Studiare le Applicazioni Web e HTTP con Burp Suite Laboratorio Hera Programmazione C DevCPP Struttura dei programmi C Variabili e Tipi I/O con C Operatori Strutture condizionali Puntatori Array Funzioni Python IDLE e Shell Python Variabili e Tipi I/O con Python Controllo del flusso Liste Dizionari Funzioni Moduli Scripting per Pentester Socket di rete Creare applicazioni Client-Server Creare un Port Scanner in Python Creare una Backdoor in Python Gestire traffico HTTP con Python Scoprire i metodi HTTP attivi In questo modulo sono inclusi dei Laboratori di Hera Tutti i codici sorgenti degli esercizi sono scaricabili 4

5 In questo modulo è possibile studiare le metodologie e le tecniche di attacco tramite un percorso ben studiato per migliorare l apprendimento da parte dello studente. Lo studente avrà la possibilità di studiare le differenti fasi del Penetration Testing, dall Information Gathering, al Footprinting & Scanning, fino alla fase di Exploitation. Lo studente imparerà i migliori attacchi alle Infrastrutture e alle Applicazioni Web, tramite esempi reali spiegati passo-passo e tramite esercizi pratici nei nostri laboratori virtuali. Sarà utilizzato Metasploit per eseguire attacchi remoti a macchine Windows e server FTP. 2. Penetration Testing 2.1. Raccolta delle Informazioni (Information Gathering) Open Source Information Gathering 2.2. Footprinting & Scanning Mappare la rete remota Identificazione dei SO con nmap Port Scanning Nmap Laboratorio Hera 2.3. Attacchi & Exploitation Malware Virus Trojan Horse Rootkit Bootkit Backdoor Adware Spyware Greyware Dialer Keylogger Botnet Ransomware Data-Stealing Malware Worm XSS Trovare siti vulnerabili XSS Riflessi XSS Persistenti 5

6 Exploitare gli XSS Laboratorio Hera Cracking delle Password Attacchi Brute-Force (Forza Bruta) Attacchi a Dizionario Usare Hydra e John the Ripper per crackare le password Laboratorio Hera Entrare in macchine Windows sfruttando le Null Session Strumenti per sfruttare le Null Session con Windows Net, Nbtstat, Enum, Winfo Strumenti per sfruttare le Null Session con Linux Laboratorio Hera Vulnerabilità dei Server Web Fingerprinting dei Server Web NetCat HTTP Recon Sfruttare le configurazioni errate Trovare file nascosti Upload di shell PHP Usare Google Hacking per scoprire file nascosti Buffer Overflow Comprendere i Buffer Overflow e lo stack Exploitare i Buffer Overflow Metasploit Laboratorio Hera SQL Injection Capire gli attacchi SQL Injection Trovare le SQL Injection nei siti web Recuperare i dati da database remoti Sqlninja Sqlmap Laboratorio Hera In questo modulo sono inclusi dei Laboratori di Hera 6

7 elearnsecurity Con sede a Pisa (Italia), elearnsecurity è un'azienda operante nel campo della formazione a distanza in ambito di sicurezza informatica. La "mission" aziendale è quella di aumentare le competenze di professionisti ed esperti praticanti che operano nel campo della sicurezza, fornendo istruzione teorica e pratica. Tutti i corsi elearnsecurity sono accompagnati da reali esercitazioni pratiche in cui lo studente mette in campo le competenze acquisite nella messa in sicurezza di reti e dati aziendali. elearnsecurity ha portato vere e proprie innovazioni nella formazione pratica a distanza in ambito di sicurezza. Grazie all'utilizzando delle migliori tecnologie di virtualizzazione e progettando laboratori virtuali come Coliseum (Web Application Security Framework) e Hera (Network Security Lab), ha cambiato il modo in cui gli studenti acquisiscono competenze immediatamente spendibili sul mercato del lavoro. Per maggiori informazioni visitate elearnsecurity S.R.L Via Matteucci Pisa, Italy 7

PTSv3 in breve: Il miglior corso per principianti che vogliono diventare penetration tester. Online, accesso flessibile e illimitato

PTSv3 in breve: Il miglior corso per principianti che vogliono diventare penetration tester. Online, accesso flessibile e illimitato Il miglior corso per principianti che vogliono diventare penetration tester PTSv3 in breve: Online, accesso flessibile e illimitato 1500+ slide e 4 ore di video Apprendimento interattivo e guidato Nessun

Dettagli

Introduzione alle problematiche di hacking

Introduzione alle problematiche di hacking Introduzione alle problematiche di hacking Approfondire ed applicare le tecniche utilizzate dagli esperti di sicurezza, per far fronte agli attacchi informatici ed alle più comuni problematiche a cui i

Dettagli

Offerta per attività di Vulnerability Assessment per Portale Servizi del Personale

Offerta per attività di Vulnerability Assessment per Portale Servizi del Personale Milano, 29 Giugno 2005 Spett.le Infocom Via Gandhi 21017 Samarate n. 20050505.mb18b Alla cortese attenzione: Sig. Ruggero Toia Oggetto: per attività di Vulnerability Assessment per Portale Servizi del

Dettagli

Allegato Tecnico. Progetto di Analisi della Sicurezza

Allegato Tecnico. Progetto di Analisi della Sicurezza Allegato Tecnico Progetto di Analisi della Sicurezza Obiettivo E richiesta dal cliente un analisi della sicurezza reti/sistemi del perimetro internet ed un analisi della sicurezza interna relativa al sistema

Dettagli

$whois. Introduzione Attacco a una webapp Attacco a un sistema Conclusioni. http://voidsec.com voidsec@voidsec.com

$whois. Introduzione Attacco a una webapp Attacco a un sistema Conclusioni. http://voidsec.com voidsec@voidsec.com $whois Paolo Stagno Luca Poletti http://voidsec.com voidsec@voidsec.com Nell anno 2013: Aumento del 30% degli attacchi a siti e web application 14 zero-day 5,291 nuove vulnerabilità scoperte, 415 di queste

Dettagli

Tipologie e metodi di attacco

Tipologie e metodi di attacco Tipologie e metodi di attacco Tipologie di attacco Acquisizione di informazioni L obiettivo è quello di acquisire informazioni, attraverso l intercettazione di comunicazioni riservate o ottenendole in

Dettagli

VULNERABILITY ASSESSMENT E PENETRATION TEST

VULNERABILITY ASSESSMENT E PENETRATION TEST VULNERABILITY ASSESSMENT E PENETRATION TEST Una corretta gestione della sicurezza si basa innanzitutto su un adeguata conoscenza dell attuale livello di protezione dei propri sistemi. Partendo da questo

Dettagli

Kali Linux OpenSourceDay 2013 Università degli studi di Udine -Fabio Carletti aka Ryuw- the quieter you became, the more you are able to hear

Kali Linux OpenSourceDay 2013 Università degli studi di Udine -Fabio Carletti aka Ryuw- the quieter you became, the more you are able to hear Kali Linux OpenSourceDay 2013 Università degli studi di Udine -Fabio Carletti aka Ryuw- the quieter you became, the more you are able to hear Whoami?...FabioCarletti Member:Clusit,DebianItalia,Sikurezza.org,MetroOlo

Dettagli

2 Dipendenza da Internet 6 2.1 Tipi di dipendenza... 6 2.2 Fasi di approccio al Web... 6 2.3 Fine del corso... 7

2 Dipendenza da Internet 6 2.1 Tipi di dipendenza... 6 2.2 Fasi di approccio al Web... 6 2.3 Fine del corso... 7 Sommario Indice 1 Sicurezza informatica 1 1.1 Cause di perdite di dati....................... 1 1.2 Protezione dei dati.......................... 2 1.3 Tipi di sicurezza........................... 3 1.4

Dettagli

Virus informatici Approfondimenti tecnici per giuristi

Virus informatici Approfondimenti tecnici per giuristi Creative Commons license Stefano Fratepietro - www.stevelab.net 1 Virus informatici Approfondimenti tecnici per giuristi Ciclo dei seminari Informatica nei laboratori del CIRSFID Facoltà di Giurisprudenza

Dettagli

ANALISI DÌ MALWARE E SOLUZIONI DÌ DIFESA. Tesina di Matteo Neri A.S. 2008-2009

ANALISI DÌ MALWARE E SOLUZIONI DÌ DIFESA. Tesina di Matteo Neri A.S. 2008-2009 ANALISI DÌ MALWARE E SOLUZIONI DÌ DIFESA Tesina di Matteo Neri A.S. 2008-2009 Sommario - Introduzione - Analisi di malware - Soluzioni di difesa - Previsioni sul futuro del malware Prima Parte Introduzione

Dettagli

SPECIFICA DI ASSESSMENT PER I SERVIZI BPOL E BPIOL

SPECIFICA DI ASSESSMENT PER I SERVIZI BPOL E BPIOL SPECIFICA DI ASSESSMENT PER I SERVIZI BPOL E BPIOL ver.: 1.0 del: 21/12/05 SA_Q1DBPSV01 Documento Confidenziale Pagina 1 di 8 Copia Archiviata Elettronicamente File: SA_DBP_05_vulnerability assessment_sv_20051221

Dettagli

KLEIS WEB APPLICATION FIREWALL

KLEIS WEB APPLICATION FIREWALL KLEIS WEB APPLICATION FIREWALL VERSIONE 2.1 Presentazione www.kwaf.it Cos'è Kleis Web Application Firewall? Kleis Web Application Firewall (KWAF) è un firewall software per la difesa di: Web Application

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

SQL Injection: i 5 migliori tool per individuarle

SQL Injection: i 5 migliori tool per individuarle SQL Injection: i 5 migliori tool per individuarle SQL Injection è la principale tecnica sfruttata per colpire una applicazione web basata su un database di tipo SQL, potrebbe consentire ad un malintenzionato

Dettagli

Offerta per attivita di Vulnerability Assessment per il portale www.poste.it

Offerta per attivita di Vulnerability Assessment per il portale www.poste.it Milano, 5 Novembre 2004 Spett.le Postecom S.p.A. Ufficio Acquisti Via Cordusio, 4 20123 Milano n. 20041105.m02 Alla c. att.ne : Dr. Alessandro Verdiani Oggetto: per attivita di Vulnerability Assessment

Dettagli

Prof. Mario Cannataro Ing. Giuseppe Pirrò

Prof. Mario Cannataro Ing. Giuseppe Pirrò Prof. Mario Cannataro Ing. Giuseppe Pirrò Footprinting Scansione Enumerazione Exploit Controllo del sistema Raccolta di informazioni sull obbiettivo da attaccare. Determinare il profilo di protezione della

Dettagli

Spett.le Clever Consulting Via Broletto, 39 20121 Milano

Spett.le Clever Consulting Via Broletto, 39 20121 Milano Spett.le Clever Consulting Via Broletto, 39 20121 Milano Milano, 23 Luglio 2007 n. 20070723.mb29 Alla cortese attenzione: Dr. Antonio Tonani Oggetto: per Attività di Security Assessment per Carige Assicurazioni

Dettagli

Offerta per attività Ethical Hacking livello rete e sistemi e applicativo

Offerta per attività Ethical Hacking livello rete e sistemi e applicativo Ethical Hacking retegesi (Gruppo Ras) 20041108.03GP Milano, 08 novembre 2004 Spett.le Gesi S.p.A. Via Oglio, 12 20100 Milano (MI) n. 20041108.03GP Alla cortese attenzione: Dott. Sergio Insalaco Oggetto:

Dettagli

per la sicurezza della vostra azienda Be ready for what s next! Kaspersky Open Space Security

per la sicurezza della vostra azienda Be ready for what s next! Kaspersky Open Space Security Una soluzione completa per la della vostra azienda Be ready for what s next! Open Space Security Gli attacchi informatici sono una realtà sempre più concreta. Nella sola giornata di oggi, la tecnologia

Dettagli

Sicurezza nelle applicazioni multimediali: lezione 9, firewall. I firewall

Sicurezza nelle applicazioni multimediali: lezione 9, firewall. I firewall I firewall Perché i firewall sono necessari Le reti odierne hanno topologie complesse LAN (local area networks) WAN (wide area networks) Accesso a Internet Le politiche di accesso cambiano a seconda della

Dettagli

DEFENCE in DEPTH. Strategie di riduzione della superficie d attacco e dei rischi informatici

DEFENCE in DEPTH. Strategie di riduzione della superficie d attacco e dei rischi informatici DEFENCE in DEPTH Strategie di riduzione della superficie d attacco e dei rischi informatici Luca Bechelli Clusit luca@bechelli.net Ugo Di Nola Sinergy u.dinola@sinergy.it Roberto Banfi Sinergy r.banfi@sinergy.it

Dettagli

Avviso n. 85 Anagni, 26 gennaio 2016

Avviso n. 85 Anagni, 26 gennaio 2016 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO CONVITTO NAZIONALE REGINA MARGHERITA SCUOLA PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO, LICEO LINGUISTICO,

Dettagli

BOLLETTINO DI SICUREZZA INFORMATICA

BOLLETTINO DI SICUREZZA INFORMATICA STATO MAGGIORE DELLA DIFESA II Reparto Informazioni e Sicurezza Ufficio Sicurezza Difesa Sezione Gestione del Rischio CERT Difesa CC BOLLETTINO DI SICUREZZA INFORMATICA N. 5/2008 Il bollettino può essere

Dettagli

Spett.le CRIF Via M. Fantin, 1-3 40131 Bologna

Spett.le CRIF Via M. Fantin, 1-3 40131 Bologna Spett.le CRIF Via M. Fantin, 1-3 40131 Bologna Milano, 13 Novembre 2006 n. 20061113.mb44 Alla cortese attenzione: Ing. Carlo Romagnoli Dott.ssa Elisabetta Longhi Oggetto: per Attività di Vulnerability

Dettagli

Monitorare la superficie di attacco. Dott. Antonio Capobianco (Founder and CEO Fata Informatica)

Monitorare la superficie di attacco. Dott. Antonio Capobianco (Founder and CEO Fata Informatica) Monitorare la superficie di attacco Dott. Antonio Capobianco (Founder and CEO Fata Informatica) Vulnerabilità Difetto o debolezza che può essere sfruttata per violare la politica di sicurezza di un sistema(*)

Dettagli

Protezione dei dati in azienda: la difficoltà di coniugare obiettivi e complessità

Protezione dei dati in azienda: la difficoltà di coniugare obiettivi e complessità L Eccellenza nei servizi e nelle soluzioni IT integrate. Protezione dei dati in azienda: la difficoltà di coniugare obiettivi e complessità 2012 MARZO Omnitech s.r.l. Via Fiume Giallo, 3-00144 Roma Via

Dettagli

Modulo 12 Sicurezza informatica

Modulo 12 Sicurezza informatica Modulo 12 Sicurezza informatica Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali per comprendere l uso sicuro dell ICT nelle attività quotidiane e per utilizzare tecniche e applicazioni

Dettagli

Security by design. Come la gestione di un progetto può minimizzare i rischi per il business. Alessio L.R. Pennasilico - apennasilico@clusit.

Security by design. Come la gestione di un progetto può minimizzare i rischi per il business. Alessio L.R. Pennasilico - apennasilico@clusit. Security by design Come la gestione di un progetto può minimizzare i rischi per il business Alessio L.R. Pennasilico - apennasilico@clusit.it 22 Febbraio 2013 - Milano Alessio L.R. Pennasilico Security

Dettagli

PROGRAMMA CORSO SISTEMISTA INFORMATICO

PROGRAMMA CORSO SISTEMISTA INFORMATICO PROGRAMMA CORSO SISTEMISTA INFORMATICO Corso Sistemista Junior OBIETTIVI L obiettivo dei corsi sistemistici è quello di fornire le conoscenze tecniche di base per potersi avviare alla professione di sistemista

Dettagli

Syllabus C310 - Insegnamenti disciplinari

Syllabus C310 - Insegnamenti disciplinari Syllabus C310 - Insegnamenti disciplinari Università di Verona A.A. 2014/15 e competenze generali per gli insegnamenti disciplinari Come richiesto dalla normativa di riferimento scopo degli insegnamenti

Dettagli

Programmazione modulare 2014-2015

Programmazione modulare 2014-2015 Programmazione modulare 2014-2015 Indirizzo: Informatica Disciplina: SISTEMI E RETI Classe: 5 A e 5 B Docente: Buscemi Letizia Ore settimanali previste: 4 ore (2 teoria + 2 laboratorio) Totale ore previste:

Dettagli

Navigazione Consapevole. Conoscere il lato oscuro di Internet

Navigazione Consapevole. Conoscere il lato oscuro di Internet Navigazione Consapevole Conoscere il lato oscuro di Internet Intro Browsing e ricerche Privacy e sicurezza (password sicure / chiavi elettroniche) Usare la posta elettronica Difendersi dalle minacce online

Dettagli

SICUREZZA. Sistemi Operativi. Sicurezza

SICUREZZA. Sistemi Operativi. Sicurezza SICUREZZA 14.1 Sicurezza Il Problema della Sicurezza Convalida Pericoli per i Programmi Pericoli per il Sistema Difendere i Sistemi Scoperta di Intrusioni Cifratura Esempio: Windows NT 14.2 Il Problema

Dettagli

Sistemi Operativi SICUREZZA. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL 14.1

Sistemi Operativi SICUREZZA. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL 14.1 SICUREZZA 14.1 Sicurezza Il Problema della Sicurezza Convalida Pericoli per i Programmi Pericoli per il Sistema Difendere i Sistemi Scoperta di Intrusioni Cifratura Esempio: Windows NT 14.2 Il Problema

Dettagli

Kaspersky PURE 2.0: massima sicurezza per il network casalingo

Kaspersky PURE 2.0: massima sicurezza per il network casalingo Comunicato stampa Kaspersky PURE 2.0: massima sicurezza per il network casalingo Il prodotto home premium di Kaspersky Lab offre protezione avanzata per il PC e i dispositivi elettronici Roma, 30 marzo

Dettagli

INFN Napoli NESSUS. IL Security Scanner. Francesco M. Taurino 1

INFN Napoli NESSUS. IL Security Scanner. Francesco M. Taurino 1 NESSUS IL Security Scanner Francesco M. Taurino 1 La vostra RETE Quali servizi sono presenti? Sono configurati in modo sicuro? Su quali macchine girano? Francesco M. Taurino 2 Domanda Quanto e sicura la

Dettagli

Minacce Informatiche. Paolo

Minacce Informatiche. Paolo Minacce Informatiche Paolo Programma Virus, Trojan, spayware, malware ecc... Informazioni generali su Internet Ricerche, siti web, email, chatline, p2p, YouTube, Telefonini, InstantMessaging Che cos è

Dettagli

Introduzione. Queste slide sono distribuite con licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-condividi allo stesso modo 2.

Introduzione. Queste slide sono distribuite con licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-condividi allo stesso modo 2. Introduzione Queste slide sono distribuite con licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-condividi allo stesso modo 2.5 Italia Presentazione Carlo Todeschini tode@cremona.polimi.it http://www.cremona.polimi.it/todeschini/

Dettagli

Content Security Spam e nuove minacce

Content Security Spam e nuove minacce Content Security Spam e nuove minacce Alessio L.R. Pennasilico - apennasilico@clusit.it Antonio Ieranò - antonio.ierano@cisco.com Security Summit 16 Marzo 2010 ATA Hotel Executive, Milano Alessio L.R.

Dettagli

Programma corsi LogX S.r.l.

Programma corsi LogX S.r.l. Programma corsi LogX S.r.l. I corsi vengono tenuti a domicilio presso cliente per un gruppo di persone che puo' variare da 1 a 10. Introduzione a Linux (3 Giorni) Questo corso è stato studiato per coloro

Dettagli

PTPv3 in pillole: Il migliore corso online sul Penetration Testing. Online, accesso flessibile e a vita

PTPv3 in pillole: Il migliore corso online sul Penetration Testing. Online, accesso flessibile e a vita Il migliore corso online sul Penetration Testing PTPv3 in pillole: Online, accesso flessibile e a vita 4500+ slide interattive e 14+ ore di lezioni video Cinque autori di livello internazionale Cinque

Dettagli

Application Assessment Applicazione ARCO

Application Assessment Applicazione ARCO GESI Application Assessment Applicazione ARCO Milano Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it 20121 MILANO (MI) - Italy Tel. +39.02.29060603 Fax +39.02.63118946

Dettagli

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente Programma Introduzione a Windows XP Professional Esplorazione delle nuove funzionalità e dei miglioramenti Risoluzione dei problemi mediante Guida in linea e supporto tecnico Gruppi di lavoro e domini

Dettagli

KLEIS A.I. SECURITY SUITE

KLEIS A.I. SECURITY SUITE KLEIS A.I. SECURITY SUITE Protezione dei servizi non web Kleis A.I. SecureMail, Kleis A.I. SecureEmulation, Kleis A.I. SecureXEmulation, Kleis A.I. SecureTransfer, Kleis A.I. SecureShare www.kwaf.it Protezione

Dettagli

Differenziazione dei prodotti per rispondere a tutte le esigenze

Differenziazione dei prodotti per rispondere a tutte le esigenze Differenziazione dei prodotti per rispondere a tutte le esigenze Home Computing Aziende Protezione Anti-Virus + AntiSpyware Scansione in tempo reale Scansione delle email Scansioni pianificate Aggiornamento

Dettagli

La via dell Hacker. Danilo MASSA IT Security Competence Center Leader SANS GCFA, GCIH, GREM, SSP-GHD. Sessione di studio AIEA Torino, 17 Gennaio 2008

La via dell Hacker. Danilo MASSA IT Security Competence Center Leader SANS GCFA, GCIH, GREM, SSP-GHD. Sessione di studio AIEA Torino, 17 Gennaio 2008 La via dell Hacker Danilo MASSA IT Security Competence Center Leader SANS GCFA, GCIH, GREM, SSP-GHD Sessione di studio AIEA Torino, 17 Gennaio 2008 1 La via dell Hacker 1. Introduzione 2. Pensare come

Dettagli

DEPLIANT INFORMATIVO DI PRESENTAZIONE AZIENDALE

DEPLIANT INFORMATIVO DI PRESENTAZIONE AZIENDALE DEPLIANT INFORMATIVO DI PRESENTAZIONE AZIENDALE Il presente documento è rivolto a tutti i nostri potenziali clienti. E una breve presentazione di quello che facciamo e di quello che siamo. Di come ci proponiamo

Dettagli

Sicurezza negli ambienti di testing. Grancagnolo Simone Palumbo Claudio

Sicurezza negli ambienti di testing. Grancagnolo Simone Palumbo Claudio Sicurezza negli ambienti di testing Grancagnolo Simone Palumbo Claudio Obiettivo iniziale: analizzare e testare il Check Point VPN-1/FireWall-1 Condurre uno studio quanto più approfondito possibile sulle

Dettagli

Crittografia e sicurezza delle reti. Firewall

Crittografia e sicurezza delle reti. Firewall Crittografia e sicurezza delle reti Firewall Cosa è un Firewall Un punto di controllo e monitoraggio Collega reti con diversi criteri di affidabilità e delimita la rete da difendere Impone limitazioni

Dettagli

Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti.

Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti. Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti. Orientarsi e muoversi al meglio nel mercato è sempre più difficile: la concorrenza, è sempre

Dettagli

1 Concetti di base... 3

1 Concetti di base... 3 1. Concetti di base 2. Gli attacchi informatici 3. Sicurezza informatica 4. L'attività di Ethical Hacking Syllabus rev. 1.0 1 Concetti di base... 3 1.1 Concetti di base di sicurezza informatica... 3 1.1.1

Dettagli

Symantec Insight e SONAR

Symantec Insight e SONAR Teniamo traccia di oltre 3, miliardi di file eseguibili Raccogliamo intelligence da oltre 20 milioni di computer Garantiamo scansioni del 70% più veloci Cosa sono Symantec Insight e SONAR Symantec Insight

Dettagli

Prefazione. Nuovi contenuti

Prefazione. Nuovi contenuti Prefazione Il presente volume, corredato di esercitazioni e di simulazioni d esame interattive, si propone come testo di riferimento per coloro che vogliono conseguire la Patente ECDL. La Patente Europea

Dettagli

Obiettivo: realizzazione di reti sicure TIPI DI ATTACCO. Politica di sicurezza: a) scelte tecnologiche b) strategie organizzative

Obiettivo: realizzazione di reti sicure TIPI DI ATTACCO. Politica di sicurezza: a) scelte tecnologiche b) strategie organizzative Obiettivo: realizzazione di reti sicure Politica di sicurezza: a) scelte tecnologiche b) strategie organizzative Per quanto riguarda le scelte tecnologiche vi sono due categorie di tecniche: a) modifica

Dettagli

Sommario Prefazione... xiii Diventa esperto in sicurezza... xiii Capitolo 1... 1 Codici nocivi... 1

Sommario Prefazione... xiii Diventa esperto in sicurezza... xiii Capitolo 1... 1 Codici nocivi... 1 Sommario Prefazione... xiii Diventa esperto in sicurezza... xiii A chi è rivolto questo libro... xiii Una verità scomoda... xiv Il punto della situazione... xv Gli hacker e l hacking... xvii Distinzione

Dettagli

Introduzione. Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete. Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio 2-1

Introduzione. Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete. Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio 2-1 Introduzione Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete 2-1 Pila di protocolli Internet Software applicazione: di

Dettagli

Firewall, Proxy e VPN. L' accesso sicuro da e verso Internet

Firewall, Proxy e VPN. L' accesso sicuro da e verso Internet L' accesso sicuro da e verso Internet L' accesso ad Internet è ormai una necessità quotidiana per la maggior parte delle imprese. Per garantire la miglior sicurezza mettiamo in opera Firewall sul traffico

Dettagli

Attacchi alle Applicazioni Web

Attacchi alle Applicazioni Web Attacchi alle Applicazioni Web http://www.infosec.it info@infosec.it Relatore: Matteo Falsetti Webbit03 Attacchi alle Applicazioni Web- Pagina 1 Applicazioni web: definizioni, scenari, rischi ICT Security

Dettagli

Introduzione a Internet e cenni di sicurezza. Dott. Paolo Righetto 1

Introduzione a Internet e cenni di sicurezza. Dott. Paolo Righetto 1 Introduzione a Internet e cenni di sicurezza Dott. Paolo Righetto 1 Introduzione a Internet e cenni di sicurezza Quadro generale: Internet Services Provider (ISP) Server WEB World Wide Web Rete ad alta

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0. IT Security. Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa

M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0. IT Security. Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0 IT Security Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa Minacce ai dati 1 Concetti di sicurezza Differenze fra dati e informazioni Il termine crimine informatico: intercettazione, interferenza,

Dettagli

Legenda: Vengono riportate qui brevi descrizioni di alcuni dei più noti e comuni tipi di vulnerabilità,in base al loro grado di pericolosità.

Legenda: Vengono riportate qui brevi descrizioni di alcuni dei più noti e comuni tipi di vulnerabilità,in base al loro grado di pericolosità. Legenda: Vengono riportate qui brevi descrizioni di alcuni dei più noti e comuni tipi di vulnerabilità,in base al loro grado di pericolosità. Livello di Pericolosità 3: Login Cracking: Il cracking è il

Dettagli

NAS 224 Accesso remoto Configurazione manuale

NAS 224 Accesso remoto Configurazione manuale NAS 224 Accesso remoto Collegamento al NAS ASUSTOR tramite Internet A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere in grado di: 1. Configurare il sistema

Dettagli

LA SICUREZZA INFORMATICA SU INTERNET NOZIONI DI BASE SU INTERNET

LA SICUREZZA INFORMATICA SU INTERNET NOZIONI DI BASE SU INTERNET NOZIONI DI BASE SU INTERNET Internet Services Provider (ISP) Server WEB World Wide Web Rete ad alta velocità (fibra ottica). Dott. Paolo Righetto 1 NOZIONI DI BASE SU INTERNET Ogni computer connesso su

Dettagli

Indice. Introduzione...xxiii Inquadrare il bersaglio...1 Caso di studio... 2 L anonimato è fondamentale... 2 Tor-mentare le brave persone...

Indice. Introduzione...xxiii Inquadrare il bersaglio...1 Caso di studio... 2 L anonimato è fondamentale... 2 Tor-mentare le brave persone... Indice Gli autori Prefazione...xv...xxi Introduzione...xxiii Parte I Capitolo 1 Capitolo 2 Inquadrare il bersaglio...1 Caso di studio... 2 L anonimato è fondamentale... 2 Tor-mentare le brave persone...

Dettagli

Security by example. Alessandro `jekil` Tanasi alessandro@tanasi.it http://www.lonerunners.net. LUG Trieste. Alessandro Tanasi - alessandro@tanasi.

Security by example. Alessandro `jekil` Tanasi alessandro@tanasi.it http://www.lonerunners.net. LUG Trieste. Alessandro Tanasi - alessandro@tanasi. Security by example Alessandro `jekil` Tanasi alessandro@tanasi.it http://www.lonerunners.net Chi vi parla? Consulente Penetration tester Forenser Sviluppatore di software per il vulnerability assessment

Dettagli

Attacchi alle applicazioni web: SQL injection e Cross-site scripting (XSS)

Attacchi alle applicazioni web: SQL injection e Cross-site scripting (XSS) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA Facoltà di Ingegneria Corso di laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Tesina di Sicurezza nei Sistemi informativi Simona Ullo Attacchi alle applicazioni web: SQL

Dettagli

BOLLETTINO DI SICUREZZA INFORMATICA

BOLLETTINO DI SICUREZZA INFORMATICA STATO MAGGIORE DELLA DIFESA II Reparto Informazioni e Sicurezza Ufficio Sicurezza Difesa Sezione Gestione del Rischio CERT Difesa CC BOLLETTINO DI SICUREZZA INFORMATICA N. 6/2008 Il bollettino può essere

Dettagli

Symantec Protection Suite Small Business Edition Una soluzione semplice, efficace e conveniente progettata per le piccole aziende

Symantec Protection Suite Small Business Edition Una soluzione semplice, efficace e conveniente progettata per le piccole aziende Una soluzione semplice, efficace e conveniente progettata per le piccole aziende Panoramica Symantec Protection Suite Small Business Edition è una soluzione per la sicurezza e il backup semplice e conveniente.

Dettagli

penetration test (ipotesi di sviluppo)

penetration test (ipotesi di sviluppo) penetration test (ipotesi di sviluppo) 1 Oggetto... 3 2 Premesse... 3 3 Attività svolte durante l analisi... 3 3.1 Ricerca delle vulnerabilità nei sistemi... 4 3.2 Ricerca delle vulnerabilità nelle applicazioni

Dettagli

Strumenti di network mapping. Dott. Claudio Giulietti CISA, CISM

Strumenti di network mapping. Dott. Claudio Giulietti CISA, CISM Strumenti di network mapping Dott. Claudio Giulietti CISA, CISM Agenda Logiche di Network Mapping Il reperimento dei tool Esempi: LANGUARD DUMPACL HYENA Considerazioni Logiche Individuare logiche di port

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 6

Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Lo strato di applicazione protocolli Programma della lezione Applicazioni di rete client - server

Dettagli

Sommario. Modulo 8: Applicativi. Parte 3: Terminale remoto. Premessa Telnet SSH XWindows VNC RDP. Gennaio Marzo 2007

Sommario. Modulo 8: Applicativi. Parte 3: Terminale remoto. Premessa Telnet SSH XWindows VNC RDP. Gennaio Marzo 2007 Modulo 8: Applicativi Parte 3: Terminale remoto 1 Sommario Premessa Telnet SSH XWindows VNC RDP Reti di Calcolatori 2 1 Premessa Necessita : controllare a distanza un dispositivo attraverso la connessione

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: Tecnologie e Progettazione di Sistemi Informatici e di Telecomunicazioni Classe: 5B Informatica A.S. 2014/15 Docente: Barbara Zannol ITP: Alessandro Solazzo ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO

Dettagli

TeamPortal. Infrastruttura

TeamPortal. Infrastruttura TeamPortal Infrastruttura 05/2013 TeamPortal Infrastruttura Rubriche e Contatti Bacheca Procedure Gestionali Etc Framework TeamPortal Python SQL Wrapper Apache/SSL PostgreSQL Sistema Operativo TeamPortal

Dettagli

Come proteggere la vostra rete corporate in modo progressivo ed integrato

Come proteggere la vostra rete corporate in modo progressivo ed integrato Come proteggere la vostra rete corporate in modo progressivo ed integrato Kaspersky Open Space Security È una suite di prodotti che offre copertura per tutte le reti, partendo dai dispositivi mobili sino

Dettagli

Servizi IBM di Sicurezza Gestita per la Sicurezza Web

Servizi IBM di Sicurezza Gestita per la Sicurezza Web Descrizione del Servizio 1. Ambito dei Servizi Servizi IBM di Sicurezza Gestita per la Sicurezza Web I Servizi IBM di Sicurezza Gestita per la Sicurezza Web (detti MSS per la Sicurezza Web ) possono comprendere:

Dettagli

Innov@school. Progetto di Scuola Digitale 2.0. Registro Elettronico Innovativo. Distributore ufficiale per l Italia

Innov@school. Progetto di Scuola Digitale 2.0. Registro Elettronico Innovativo. Distributore ufficiale per l Italia Innov@school Progetto di Scuola Digitale 2.0 Registro Elettronico Innovativo Distributore ufficiale per l Italia Introduzione al REGISTRO ELETTRONICO Innov@school è un progetto che nasce per ampliare il

Dettagli

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori INDICE V Indice Prefazione Presentazione Autori XI XIII XV Capitolo 1 Introduzione alla sicurezza delle informazioni 1 1.1 Concetti base 2 1.2 Gestione del rischio 3 1.2.1 Classificazione di beni, minacce,

Dettagli

NCP Networking Competence Provider Srl Sede legale: Via di Porta Pertusa, 4-00165 Roma Tel: 06-88816735, Fax: 02-93660960. info@ncp-italy.

NCP Networking Competence Provider Srl Sede legale: Via di Porta Pertusa, 4-00165 Roma Tel: 06-88816735, Fax: 02-93660960. info@ncp-italy. NCP Networking Competence Provider Srl Sede legale: Via di Porta Pertusa, 4-00165 Roma Tel: 06-88816735, Fax: 02-93660960 info@ncp-italy.com Introduzione Il penetration testing, conosciuto anche come ethical

Dettagli

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009 NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE Giugno 2009 INDICE Configurazioni 3 Configurazioni Windows Firewall.. 3 Configurazioni Permessi DCOM. 4 Installazione Sql Server 2005 9 Prerequisiti Software 7 Installazione

Dettagli

Database e reti. Piero Gallo Pasquale Sirsi

Database e reti. Piero Gallo Pasquale Sirsi Database e reti Piero Gallo Pasquale Sirsi Approcci per l interfacciamento Il nostro obiettivo è, ora, quello di individuare i possibili approcci per integrare una base di dati gestita da un in un ambiente

Dettagli

Alessandro Bulgarelli. Riccardo Lancellotti. WEB Lab Modena

Alessandro Bulgarelli. Riccardo Lancellotti. WEB Lab Modena Sicurezza in rete: vulnerabilità, tecniche di attacco e contromisure Alessandro Bulgarelli bulgaro@weblab.ing.unimo.it Riccardo Lancellotti riccardo@weblab.ing.unimo.it WEB Lab Modena Pagina 1 Black hat

Dettagli

Polizia di Stato Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto

Polizia di Stato Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto CYBER RISK: RISCHI E TUTELA PER LE IMPRESE Confindustria Vicenza 26/02/2015 Polizia di Stato Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto Suddivisione territoriale Compartimenti e Sezioni

Dettagli

N 01 NELIBIT. Wise Decisions

N 01 NELIBIT. Wise Decisions N 01 NELIBIT Wise Decisions Information Technology Assistenza Computer Hardware e Software Web Site Realizzazione Siti Internet Media Marketing Visibilità Motori di Ricerca e Social Network Graphics Grafica

Dettagli

MarketingDept. mar-13

MarketingDept. mar-13 mar-13 L Azienda Fondata nel 1988 Sede principale a Helsinki, Finlandia; uffici commerciali in oltre 100 paesi Attiva su tutti i segmenti di mercato, da Consumer a Corporate, specializzata nell erogazione

Dettagli

Scritto da Administrator Martedì 02 Settembre 2008 06:30 - Ultimo aggiornamento Martedì 10 Maggio 2011 17:15

Scritto da Administrator Martedì 02 Settembre 2008 06:30 - Ultimo aggiornamento Martedì 10 Maggio 2011 17:15 Entrare in un pc è una espressione un po generica...può infatti significare più cose: - Disporre di risorse, quali files o stampanti, condivise, rese fruibili liberamente o tramite password con i ripettivi

Dettagli

14 maggio 2010 Versione 1.0

14 maggio 2010 Versione 1.0 SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN SISTEMA PER LA RILEVAZIONE DELLA QUALITÀ PERCEPITA DAGLI UTENTI, NEI CONFRONTI DI SERVIZI RICHIESTI ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, ATTRAVERSO L'UTILIZZO DI EMOTICON. 14 maggio

Dettagli

- Oggi si sente sempre più spesso parlare di malware e virus. - Cosa sono? - Perché difendersi? - Cosa è lo spam?

- Oggi si sente sempre più spesso parlare di malware e virus. - Cosa sono? - Perché difendersi? - Cosa è lo spam? Perché questo corso - Oggi si sente sempre più spesso parlare di malware e virus. - Cosa sono? - Perché difendersi? - Cosa è lo spam? Cosa spiegheremo - protocolli e le tecnologie internet - quali sono

Dettagli

Individuare Web Shell nocive con PHP Shell

Individuare Web Shell nocive con PHP Shell http://www.readability.com/articles/7e9rlg94 html.it ORIGINAL PAGE Individuare Web Shell nocive con PHP Shell Detector by ANDREA DRAGHETTI Una shell Web è uno script, comunemente scritto in PHP, in grado

Dettagli

Domande e risposte su Avira ProActiv Community

Domande e risposte su Avira ProActiv Community Domande e risposte su Avira ProActiv Community Avira AntiVir versione 10 sfrutta un innovativa tecnologia protettiva cloud-based, denominata ProActiv, che identifica e blocca i nuovi virus non appena questi

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

Esercitazione 7 Sommario Firewall introduzione e classificazione Firewall a filtraggio di pacchetti Regole Ordine delle regole iptables 2 Introduzione ai firewall Problema: sicurezza di una rete Necessità

Dettagli

Risorsa N 038000. Dal 09/2010 al 08/2011: Corso Cisco CCNA Networking Associate Dal 07/2014 al 08/2014: Corso Cisco CCNA Security Networking Associate

Risorsa N 038000. Dal 09/2010 al 08/2011: Corso Cisco CCNA Networking Associate Dal 07/2014 al 08/2014: Corso Cisco CCNA Security Networking Associate DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1988 Nato e Residente a : Roma Risorsa N 038000 FORMAZIONE E CORSI: Dal 09/2010 al 08/2011: Corso Cisco CCNA Networking Associate Dal 07/2014 al 08/2014: Corso Cisco CCNA Security

Dettagli

Programmazione Server Side e Database in rete

Programmazione Server Side e Database in rete Programmazione Server Side e Database in rete Prof. Massimo PALOMBO -IIS A. MEUCCI Casarano La programmazione Stand-Alone consente di costruire applicazioni, più o meno complesse, ma utilizzabili esclusivamente

Dettagli

LA FORZA DELLA SEMPLICITÀ. Business Suite

LA FORZA DELLA SEMPLICITÀ. Business Suite LA FORZA DELLA SEMPLICITÀ Business Suite LA MINACCIA È REALE Le minacce online alla tua azienda sono reali, qualunque cosa tu faccia. Chiunque abbia dati o denaro è un bersaglio. Gli incidenti relativi

Dettagli