Tecnica di telecontrollo efficiente con SINAUT Modulare, flessibile, sicura.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tecnica di telecontrollo efficiente con SINAUT Modulare, flessibile, sicura."

Transcript

1 Tecnica di telecontrollo efficiente con SINAUT Modulare, flessibile, sicura. Brochure Novembre 2007

2 Contenuto Introduzione Introduzione 2 SINAUT Micro 4 SINAUT ST7 6 Soluzioni di rete 8 Control-Center 11 Esempi di soluzioni Acqua/acqua reflua 12 Produzione petrolifera 13 Distribuzione gas 14 Migrazione - l'investimento nel futuro 15 Prodotti idonei all'impiego industriale per la tecnica di telecontrollo Unità di comunicazione 16 Modem e componenti radiomobili 17 Software 18 Accessori 19 SINAUT Telecontrol SINAUT Telecontrol (Siemens Network Automation) è basato su SIMATIC. Esso amplia questo sistema con l'hardware ed il software adeguato e consente così l'interconnessione in rete dei singoli componenti tramite WAN (Wide Area Network). Nella categoria WAN il sistema SINAUT offre soluzioni per la trasmissione dati tramite WAN classiche, come linea dedicata con cavo in rame, rete telefonica, rete radio ecc., ma anche tramite moderne WAN IP-based, come sistemi a banda larga o Internet. Per soddisfare le diverse esigenze, SINAUT Telecontrol comprende due sistemi indipendenti tra loro: SINAUT MICRO Semplice sistema di telecontrollo per la sorveglianza e il comando di impianti decentrati mediante comunicazione radiomobile (GPRS) sulla base di SIMATIC S7-200 e WinCC flexible oppure WinCC. SINAUT ST7 Sistema di telecontrollo versatile sulla base di SIMATIC S7-300, S7-400 e WinCC/PCS 7 per la sorveglianza e il controllo completamente automatici di stazioni di processo decentrate che, attraverso i più svariati mezzi WAN, scambiano dati tra loro e con uno o più Control-Center. Sebbene SINAUT ST7 e SINAUT MICRO siano sistemi tra loro indipendenti, entrambi possono essere combinati insieme in un impianto. La conduzione comune avviene nel PC della stazione master. 2 SINAUT Telecontrol

3 Campi d'impiego SINAUT si dimostra assai valido sia in piccoli impianti con poche stazioni che in reti complesse con centinaia di stazioni. Alimentazione sicura di utenze private e industriali con acqua potabile, gas o teleriscaldamento tramite reti ramificate. Trasporto economico di gas, petrolio e prodotti petroliferi tramite tubazioni Rilevamento e trasmissione di dati di processo da dispositivi di controllo ambientale Telesorveglianza di dispositivi per acque reflue Comando e controllo di fari, di centrali termoelettriche a blocco, di dispositivi di trasporto o di impianti per il controllo del traffico Interconnessione in rete di nodi mobili, come nel caso di veicoli su rotaia, traffico locale o navi, se si rendono necessari una sorveglianza e/o un controllo centralizzato. SINAUT Telecontrol 3

4 SINAUT MICRO SINAUT MICRO si presta all'impiego ovunque ci siano da trasmettere piccole quantità di dati per la sorveglianza e il comando di stazioni remote, e precisamente in tecnica wireless tramite il servizio GPRS della rete radiomobile GSM. Stazioni fisse o anche mobili possono essere collegate, senza problemi e senza know-how di radiocomunicazione, ad un Control- Center centralizzato. Il collegamento GPRS è continuamente online e si comporta come una linea dedicata. I dati possono essere subito trasmessi e la caduta di una stazione è immediatamente riconoscibile. Nonostante il collegamento continuo, il tempo online non rappresenta oggi un aggravio di costi significativo. Le tariffe in base al volume, sempre più spesso impiegate nella comunicazione GPRS, limitano i costi al volume di informazioni effettivamente trasmesso. Il SINAUT MICRO basato sul SIMATIC S7-200 offre per questo il modem GSM/GPRS MD720-3 e il pacchetto software SINAUT MICRO SC. Sono compresi blocchi software per il controllore S7-200, con i quali è possibile una progettazione confortevole della trasmissione e della ricezione dei dati. Per il PC del Control- Center il pacchetto ha in dotazione da un lato un Connection-Manager, che gestisce il collegamento tra la stazione centrale e fino a 256 S7-200 e dall'altro un OPC-Server. Questo consente uno scambio di dati con un OPC-Client, ad es. WinCC o WinCC flexible, oppure con ogni altro moderno software di Control-Center che supporti lo standard OPC riconosciuto a livello internazionale. Con più di 256 stazioni è possibile raggruppare più OPC-Server sotto un unico OPC-Client. Sicuri in Internet con rete VPN integrata Il PC del Control-Center dev'essere sempre raggiungibile dalla rete GPRS. Per questo esso dev'essere collegato direttamente con una linea dedicata al Provider GPRS o, come soluzione economica, deve essere collegato stabilmente in Internet, ad es. tramite DSL. Per poter garantire la necessaria sicurezza per la trasmissione dati tramite Internet, SINAUT MICRO utilizza la propria rete VPN (Virtual Private Network). Il modem GSM/ GPRS si collega in questo modo tramite un VPN-Tunnel con il Connection-Manager nel PC del Control-Center. Entrambi i lati possono scambiare dati in sicurezza tramite questo VPN-Tunnel in entrambe le direzioni. Diventa così possibile anche il traffico dati tra le stazioni, possibilità che non sussiste in via diretta tramite GPRS. Il Connection-Manager possiede per questo una funzione di routing, cioè esso provvede al traffico dati tra le stazioni tramite la propria rete VPN. mobile fax stampante Control Center centrale Alarm Control Center Micro Edition optionale per allarme OPC Client ad es. WinCC flexible, WinCC SINAUT MICRO SC Server OPC e manager di collegamento Sistema di allarme confortevole e sicuro Come sistema di allarme per il personale operativo si consiglia il pacchetto integrativo "Alarm Control Center Micro Edition". I messaggi ricevuti dall'opc-server di SINAUT MICRO SC possono poi essere inoltrati fino a 4 destinatari (mediante cellulare, fax o stampante). Stazione S7-200 con modem SINAUT MD720-3 Internet A seconda dell'orario dei turni, vengono sempre informati i rispettivi responsabili. Se il messaggio non viene confermato tempestivamente, l'escalation management su più livelli provvede ad inoltrare l'informazione ad un destinatario alternativo. Stazione S7-200 con modem SINAUT MD720-3 Provider GSM/GPRS Stazione S7-200 con modem SINAUT MD720-3 G_IK10_XX_ SINAUT Telecontrol

5 Comunicazione dati Il pacchetto software SINAUT MICRO SC comprende una biblioteca di blocchi software per il controllore SIMATIC S Con questi blocchi ed il software MICRO SC per il PC centrale, l'utente può realizzare i seguenti tipi di scambio dati: Stazione 1 Dati Centrale simatic hmi Stazione 2 Stazione 1 Dati Centrale Dati simatic hmi La stazione 1 trasmette dati alla stazione 2 La stazione 1 trasmette dati alla centrale Stazione 1 Dati Centrale simatic hmi Stazione 1 Dati Centrale simatic hmi La centrale trasmette dati alla stazione 1 Stazione 2 Dati Stazione 1 Dati Centrale simatic hmi La stazione 1 richiede dati alla stazione 2 G_IK10_XX_30046 Scambio dati tra due stazioni tramite la centrale La centrale richiede dati alla stazione 1 Scambio dati tra stazione e centrale G_IK10_XX_30045 Accesso al controllore S7-200 tramite Teleservice Nel modem SINAUT MD720-3 è possibile memorizzare fino a 3 numeri di telefono dai quali viene abilitato un collegamento di teleservice. Se si chiama da uno dei numeri abilitati, l'md720-3 interrompe il collegamento GPRS e attiva il collegamento di Teleservice per il controllore. Al termine della sessione di Teleservice, il collegamento GPRS viene ripristinato. SINAUT Telecontrol 5

6 SINAUT ST7 Il sistema di telecontrollo SINAUT ST7 è consigliabile per tutte le applicazioni nelle quali si hanno stazioni di processo remote in collegamento con uno o più Control-Center. SINAUT ST7 è basato su sistemi SIMATIC S7-300 e S7-400 nonché su WinCC/ PCS 7. Per la comunicazione tramite WAN, esso amplia questi sistemi con i necessari componenti hardware e software. Versatilità e modularità - sia nella realizzazione delle stazioni di processo sia nella scelta e nella combinazione delle reti e delle vie di comunicazione disponibili - sono alcuni dei vantaggi determinanti di questo sistema di telecontrollo. Comunicazione dati La comunicazione con SINAUT viene gestita su evento. Il personale operativo viene rapidamente informato, anche in reti a banda stretta, sul processo con allarmi, stati e valori e può in ogni momento intervenire nel controllo del processo impostando istruzioni e valori di riferimento. In parallelo possono essere inviati messaggi SMS su eventi importanti ad un telefono mobile - all'occorrenza anche con conferma alla stazione trasmittente. Inoltre è possibile lo scambio dati tra le stazioni di processo. Reti di trasmissione Nella scelta della rete di trasmissione il SINAUT ST7 dimostra la sua enorme versatilità. Nel campo delle WAN classiche questo significa: Linee dedicate (private o affittate) Reti radio private (opzionale con metodo time-slot) Rete telefonica analogica Rete ISDN digitale Rete radiomobile (GSM) Ad eccezione delle reti radio, SINAUT ST7 offre modem adatti per tutte le WAN classiche. Oltre che tramite queste reti classiche, la comunicazione SINAUT è possibile anche tramite WAN IP-based e precisamente: Via radio, utilizzando speciali apparecchiature radio ottimizzate per Ethernet, ad es. i componenti di rete del sistema IWLAN SCALANCE W Tramite cavi in fibra ottica, ad es. con l'impiego degli Switch SCALANCE X con porte ottiche; si possono così coprire distanze fino a 70 km oppure anche in combinazione con sistemi di trasmissione di tipo PCM30 o OTN Tramite reti pubbliche e Internet mediante DSL e/o GPRS Tutte le reti possono essere combinate liberamente in un progetto SINAUT. Sono realizzabili strutture a stella, lineari, nodali e anche configurazioni miste di queste strutture base. Per la trasmissione dati ridondante è possibile accoppiare una stazione con due vie di trasmissione. Le due vie di trasmissione possono essere dello stesso tipo o di tipo diverso, ad es. linea dedicata combinata con rete telefonica o ISDN con DSL. Sicurezza dei dati Molteplici misure di protezione contro l'alterazione e la perdita di dati costituiscono una parte essenziale del sistema SINAUT ST7. Il protocollo di telecontrollo del SINAUT ST7 assicura che i dati arrivino inalterati al partner di comunicazione. Per escludere la perdita di dati, ogni unità di comunicazione SINAUT ST7 dispone di una notevole memoria per diverse migliaia di telegrammi dati. In questo modo è possibile evitare i tempi di inattività della linea di trasmissione o del partner della comunicazione. Vantaggio con le reti commutate: gli altri collegamenti dei dati necessari possono essere ridotti 7al minimo. 6 SINAUT Telecontrol

7 Sincronizzazione oraria Per una successiva archiviazione corretta dei dati di processo nel Control-Center, tutti i telegrammi dati vengono provvisti di un'indicazione temporale già all'origine. L'intera rete viene sincronizzata automaticamente (mediante DCF77 o GPS) incluso passaggio ora estiva/ora invernale. Control-Center-System SINAUT ST7cc Il Control-Center standard SINAUT è basato su WinCC/PCS 7, ampliato con il software SINAUT ST7cc. Esso consente di realizzare la comunicazione con le stazioni SINAUT. Esso alimenta gli archivi con dati di processo secondo l'indicazione temporale di cui sono corredati ed è anche in grado di agganciare sistemi di protocollo specifici del settore come ad es. ACRON. Per il sistema di allarme del personale operativo via SMS, fax o è disponibile il pacchetto di ampliamento "Alarm Control Center". Per aumentarne la disponibilità, il Control-Center in combinazione con il pacchetto di ridondanza WinCC-/ PCS 7 può essere progettato anche come sistema ridondante. Teleprogrammazione, telediagnostica Sia durante la messa in servizio sia in esercizio, tramite la rete di telecontrollo SINAUT si possono eseguire in modo confortevole modifiche di programma o indagini diagnostiche nelle stazioni remote, e questo senza interruzione della comunicazione dei dati di processo in corso. Questo consente di risparmiare tempi di spostamento e interventi del personale di manutenzione. Sicurezza nel tempo ed economicità Con SINAUT ST7 è stato creato, sulla base del sistema d'automazione SIMATIC S7, un sistema di telecontrollo, che riprende e sviluppa ulteriormente in modo compatibile le caratteristiche di successo del precedente sistema SINAUT ST1 basato su SIMATIC S5. La base SIMATIC assicura la durata nel tempo e l'economicità degli investimenti negli impianti e garantisce la compatibilità con i sistemi precedenti e futuri. Collegamento di sistemi Control-Center di altri fornitori. Attraverso il pacchetto di programmi SINAUT ST7sc con l'interfaccia OPC Data Access, le stazioni SINAUT ST7 possono anche essere accoppiate a sistemi Control-Center di altri fornitori. ST7sc dispone di sofisticati meccanismi di bufferizzazione, che escludono anche in caso di caduta dell'opc-client la possibilità di una perdita di dati. Tutti i dati di processo sono provvisti di indicazione temporale e anche la configurazione dell'interfaccia OPC risulta semplice e confortevole. In funzione della disponibilità richiesta, SINAUT ST7sc può essere collegato a Client semplici o ridondanti. Engineering L'Engineering-System basato su SIMATIC Tools consente la progettazione grafica di tutte le reti di comunicazione. Il sistema presenta automaticamente al progettista tutte le possibilità di accoppiamento dati dei singoli controllori. Inoltre è possibile: Indirizzamento multiplo di dati di processo, ad es. a più centrali o stazioni Controlli di plausibilità e confronti di indirizzi sono d'aiuto nella progettazione di reti complesse SINAUT Telecontrol 7

8 Soluzioni di rete Centrale SINAUT ST7cc WinCC PCS 7 SINAUT ST7sc OPC- Client S7-300 / C7 3V-IE Adv. S7-400 Industrial Ethernet (LAN, ad. es LWL) e reti IP-based (WAN, ad. es. DSL, GPRS, Internet) WAN classica (linea dedicata, rete commutata, rete radio) Collegamento opzionale a Industrial Ethernet e reti IP-based Collegamento opzionale alla WAN classica Bus MPI MPI 4R/4RD 4R-IE Industrial Ethernet Stazioni nodali S7-400 S7-300 / C7 3V-IE Adv. 4R-IE SINAUT ST7cc/ ST7sc 4R-IE Stazioni S7-400 S7-400 S7-400 S7-400 S7-300 / C7 S7-300 / C7 3V-IE 4R 4R-IE 3V-IE 4R 4R-IE Ampliamento locale possibile ad ogni livello con ulteriori componenti SIMATIC, ad esempio: Apparecchiature da campo (ad es. ET 200S, ET 200pro) Sistemi di servizio e supervisione (ad es. SIMATIC HMI) Azionamenti (ad es. SINAMICS) Tecnica di misura (ad es. SITRANS) G_IK10_XX_30206 Soluzioni di rete con SINAUT ST7 8 SINAUT Telecontrol

9 Reti di telecontrollo Le reti di telecontrollo di solito non sono omogenee. Il collegamento delle stazioni di processo ad una centrale di telecontrollo oppure ad un sistema Control-Center non avviene di regola tramite un mezzo di comunicazione univoco ma tramite diversi tipi di reti. Il sistema SINAUT è in grado di combinare insieme in un progetto le più svariate reti di trasmissione, consentendo nell'intero sistema una comunicazione indipendente dai tipi di collegamento e dagli accoppiamenti tra le reti. Linee dedicate La classica linea dedicata in rame (cavo con conduttori in rame intrecciati a coppie) è sempre ancora una delle forme più ricorrenti di linee dedicate private. Con il modem per linea dedicata SINAUT sono realizzabili senza problemi collegamenti punto a punto nonché topologie lineari e a stella. Senza amplificazione si possono raggiungere distanze fino a 34 km. Distanze maggiori sono possibili con l'impiego del modem come Repeater. Se, al posto di una linea dedicata in rame è presente un cavo in fibra ottica, è possibile utilizzare la tecnologia Industrial Ethernet come mezzo di comunicazione, ad es. gli Switch SCALANCE X per LWL. In questo caso si possono raggiungere distanze fino a 70 km e si possono realizzare le stesse strutture di rete come con le linee dedicate in rame. Sono inoltre possibili reti ad anello che garantiscono una sicurezza maggiore in caso di rottura dei cavi. Il vantaggio delle linee dedicate sta nella continua raggiungibilità delle stazioni di processo collegate. Dati, eventi o allarmi che si presentano vengono subito trasmessi, cadute di stazioni o di collegamenti vengono riconosciuti in breve tempo e visualizzati per il personale operativo. Le linee dedicate private offrono inoltre un elevato grado di sicurezza poiché esse non sono accessibili in modo pubblico. Reti commutate Se non sono disponibili linee dedicate, si può prendere in considerazione l'utilizzo di una rete commutata. Si può trattare di un collegamento analogico o ISDN, ma anche la rete radiomobile GSM può essere utilizzata per trasmissioni di dati tramite un collegamento su linea commutata. Poiché in questo caso si tratta di un collegamento a pagamento, la trasmissione dati va ottimizzata in base alla frequenza e alla durata dei collegamenti. Informazioni importanti come ad es. gli allarmi, richiedono un invio immediato, altre informazioni vanno raggruppate e inviate una o più volte al giorno. In questo caso assume un'importanza fondamentale la presenza dell'indicazione temporale nella stazione di processo affinché i dati nella centrale possano essere archiviati correttamente. Per tutte le reti commutate SINAUT ST7 offre i modem adeguati. Le unità di comunicazione provvedono alla memorizzazione ed alla trasmissione dei dati a costo ottimizzato. Rete radio Segnale orario DCF77 / GPS 4RD MPI SINAUT ST7cc/sc Centrale Industrial Ethernet 4R-IE RS485 Stazione 3V-IE MD3 Fiber Optic Switch SCALANCE X Switch SCALANCE X MD720-3 MD2 MD2 MD2... Rete dedicata a stella Rete telefonica 3V-IE Stazione Rete GSM Media- Converter SCALANCE X-100 MD720-3 MD2 3V-IE MD3 Adv. Stazione Stazione 4R-IE Stazione 3V-IE Stazione 3V-IE MD2... Stazione 4R G_IK10_XX_30207 SINAUT ST7 - Comunicazione tramite diverse reti di trasmissione SINAUT Telecontrol 9

10 Soluzioni di rete DSL e GPRS Un collegamento per selezione su linea commutata è possibile solo se il processo consente un collegamento discontinuo. Se è presente un collegamento per selezione ma è necessario un collegamento continuo, il collegamento DSL può rappresentare una valida alternativa economica. Se non è disponibile un collegamento DSL ma è presente una rete radiomobile GSM con intensità di campo sufficiente, allora deve essere preso in considerazione come alternativa un collegamento GPRS. Poiché i collegamenti DSL e GPRS viaggiano su Internet, è necessario adottare le opportune misure di sicurezza. O questi vengono messi a disposizione dal rispettivo Provider come servizi addizionali o l'utente deve provvedere in proprio a dotarsi di corrispondenti dispositivi di protezione, ad es. mediante il Security-Module SCALANCE S o GPRS-Router MD740-1 con funzione VPN. Reti radio Se nessuno dei mezzi citati è disponibile, allora la trasmissione dati dev'essere realizzata tramite una rete radio privata. Le apparecchiature radio sono per lo più impiegate per la normale comunicazione seriale. A seconda del Paese e della regione sono disponibili bande di frequenze con e senza obbligo di licenza, che possono essere utilizzate per la trasmissione di dati. La portata di tali sistemi radio può arrivare in funzione della frequenza e della potenza di trasmissione consentita fino a oltre 50 km con necessità di assicurare collegamenti a vista con le singole stazioni o di impiegare dei Repeater. Per brevi distanze si può ricorrere alla tecnologia Wireless- LAN, ad es. utilizzando i componenti IWLAN del sistema SCALANCE W. Con SCALANCE W è possibile realizzare collegamenti radio semplici e ridondanti fino ad una distanza di alcuni chilometri (sono necessari collegamenti a vista). Inoltre sono offerte sul mercato ulteriori apparecchiature radio Ethernet per velocità di trasmissione inferiori e distanze maggiori. Centrale Indirizzo IP dinamico SINAUT ST7cc/sc 3V-IE Stazione Industrial Ethernet MD R-IE Internet Tunnel VPN Firewall Firewall Security Module SCALANCE S Rete GPRS Indirizzo IP dinamico DSL- Router Linea dedicata con collegamento Internet, ad es. collegamento DSL con Flatrate e (preferibilmente) indirizzo IP fisso Tunnel VPN Firewall 3V-IE Stazione MD740-1 SINAUT ST7 con SINAUT MD740-1: Interconnessione sicura tramite rete radiomobile e Internet G_IK10_XX_ SINAUT Telecontrol

11 Control-Center Il Control-Center standard SINAUT è basato sul sistema di servizio e supervisione WinCC e sul sistema di controllo del processo PCS 7. Entrambi i sistemi sono in grado di comunicare con i componenti dell'impianto tramite sistemi di bus locali a banda larga (Industrial Ethernet, PROFIBUS) oppure in caso di distanze maggiori tramite reti di telecontrollo. Il sistema di telecontrollo SINAUT ST7 è stato adattato alle caratteristiche specifiche delle reti e gestisce una grande quantità di mezzi di trasmissione differenti. In questo modo il sistema è in grado di sfruttare collegamenti a pagamento a costi convenienti oppure di memorizzare provvisoriamente in loco dei dati provvisti di indicazione temporale in caso di collegamenti temporaneamente disturbati o non costantemente attivi per ragioni economiche, ad es. in caso di collegamento tramite una rete di selezione. L'interfaccia tra SINAUT e WinCC o PCS 7 è il software SINAUT ST7cc. Esso viene installato direttamente sul WinCC/PCS 7-Server, oppure, nel caso di sistemi ridondanti, su entrambi i server di una coppia. SINAUT ST7cc mette a disposizione del Control-Center un'immagine di processo con i dati più attuali ricevuti dalle stazioni collegate. I dati di comando vengono trasferiti all'istanza competente che provvede ad una trasmissione sicura alla stazione di destinazione. I dati corredati di un'indicazione temporale e destinati all'archiviazione possono essere trasferiti da ST7cc a WinCC/PCS 7 utilizzando le variabili disponibili. Il Control-Center provvede poi all'archiviazione sulla base dell'indicazione temporale fornita. Per gli archivi dei valori analogici e di conteggio si ricorre spesso ad una compressione dei dati. Nel caso dei valori analogici vengono creati ad es. dei valori medi per determinati periodi, mentre per gli archivi dei valori di conteggio sono necessari valori orari, valori giornalieri ecc. La compressione degli archivi può essere eseguita solo dopo la ricezione completa di tutti i valori del rispettivo intervallo di compressione. SINAUT ST7cc porta a termine questo compito trasferendo i valori direttamente agli archivi WinCC/ PCS 7 senza considerare le variabili disponibili. Per le stazioni nelle quali si ha a che fare con molti dati bufferizzati (ad es. nelle reti di selezione), il sistema ST7cc supporta un'interrogazione generale organizzata in funzione delle priorità. L'utente può quindi attivare una trasmissione immediata dell'immagine di processo attuale dalla stazione, anche se nel buffer dei dati della stazione sono stati salvati dati di processo meno recenti. Solo dopo la ricezione dei dati attuali ha luogo la trasmissione dei dati bufferizzati. Poiché si tratta di informazioni più vecchie, il sistema ST7cc provvede aggirando l'immagine di processo ad una memorizzazione diretta negli archivi del Control-Center per i valori analogici, i valori di conteggio e l'alarm-logging. In caso di guasto o disinserzione di uno dei due server ridondanti, il sistema ST7cc effettua una sincronizzazione coerente dei dati al riavvio. La sincronizzazione comprende tutte le informazioni ricevute durante il periodo di guasto, quindi anche i dati la cui indicazione temporale precede il momento del guasto ma sono stati ricevuti durante il guasto stesso. Al posto di WinCC/PCS7 è possibile utilizzare qualsiasi altro software per Control-Center, se questo è configurato come OPC- Client. Come interfaccia software tra SINAUT e questo Control-Center viene impiegato il pacchetto software SINAUT ST7sc come OPC-Server. Lo scambio di dati avviene tramite lo standard OPC "Data Access". Poichè questa interfaccia rappresenta un'immagine di processo sovrascrivibile, i dati per l'opc- Client possono andare persi. SINAUT ST7sc dispone quindi di meccanismi di bufferizzazione che impediscono una perdita di dati, ad es. in caso di guasto dell'opc-client. Tuttavia, in questa architettura le archiviazioni dirette successive all'indicazione temporale fornita, la compressione corretta dal punto di vista temporale degli archivi e la sincronizzazione completa dei dati in seguito ad un guasto di un partner ridondante non sono possibili e devono essere svolti dall'opc-client. SINAUT Telecontrol 11

12 Esempi di soluzioni Disciplina delle acque/acque reflue Definizione del compito L'intera rete idrica di un comune e tutti gli impianti di depurazione delle acque reflue devono essere sorvegliati e comandati in un sistema unico. Per l'approvvigionamento dell'acqua si devono interconnettere in rete pozzi e stazioni di pompaggio, per la fornitura dell'acqua si devono integrare impianti di depurazione delle acque reflue, stazioni di pompaggio e serbatoi sopraelevati. La rete delle acque reflue comprende diverse stazioni di misura, più bacini di straripamento per acque piovane e l'impianto di depurazione centrale. Inoltre è necessario pompare in alto, con sistemi di sollevamento, nell'impianto di depurazione centrale le acque reflue che si trovano nelle zone pià basse. L'intero sistema va sorvegliato e comandato da due Control-Center - uno nell'impianto dell'acqua potabile e uno nell'impianto di depurazione. Soluzione Tutte le stazioni di processo vengono comandate localmente tramite un PLC SIMATIC, che contiene anche un'unità per il telecontrollo. Le stazioni sono prevalentemente collegate tramite linee dedicate private (cavi di telecomunicazione), per cui viene impiegato il modem SINAUT MD2. Le stazioni dei pozzi a maggiore distanza nonché alcuni serbatoi sopraelevati sono raggiunti tramite GPRS. Il Router GPRS MD740-1 è accoppiato tramite interfaccia Ethernet con l'unità locale ed è dotato di un'antenna GSM. Nella centrale idrica viene impiegato il sistema di servizio e supervisione WinCC, nell'impianto di depurazione centrale il sistema di controllo del processo PCS 7 il quale, oltre ai compiti di servizio e supervisione, svolge anche il controllo di processo dell'impianto di depurazione. Entrambi i Control-Center sono ridondanti e vengono ampliati con il pacchetto di programmi SINAUT ST7cc. Questo pacchetto, insieme alle unità di telecontrollo centrali, è responsabile dello scambio di dati con le stazioni. I dati rilevati dalle stazioni sono rappresentati da immagini di processo specifiche o da messaggi di testo. Le informazioni importanti sul processo vengono archiviate sulla base delle indicazioni temporali fornite. Attraverso l'impostazione di comandi o di riferimenti, il personale operativo può intervenire direttamente nel processo, ad es. per inserire/disinserire pompe o per comandare saracinesche. Vantaggi Controllo efficiente e sicuro dell'intera rete di fornitura dell'acqua potabile e della rete di trattamento delle acque reflue tramite Control-Center Impiego economico dei bacini di straripamento per acque piovane e protezione dell'impianto di depurazione da eventi di precipitazioni atmosferiche Grande sicurezza e disponibilità della rete di comunicazione con l'impiego di linee dedicate private e l'utilizzo della tecnologia GPRS 12 SINAUT Telecontrol

13 Produzione petrolifera Definizione del compito In un campo petrolifero si deve estrarre petrolio dalla terra mediante iniezione di acqua e pomparlo tramite sistemi di tubazioni verso un terminale petrolifero. Si devono per questo sorvegliare e comandare sia gli impianti d'iniezione sia gli oltre 100 pozzi (wellheads) di estrazione. Il presupposto è che si possano rilevare sul posto pressioni, temperature e portate, derivando dalle rispettive misure le necessarie funzioni di comando del processo di estrazione e trasporto, ad es. con l'apertura e la chiusura di valvole e l'inserzione di pompe. Soluzione Tutte le stazioni di processo sono comandate localmente da un PLC SIMATIC. L'integrazione nel sistema di telesorveglianza e telecomando avviene tramite unità SINAUT e apparecchiature radio inserite serialmente. Dalla centrale vengono interrogate in polling tutte le stazioni tramite il sistema radio ed i dati di produzione modificati vengono inviati al Control-Center. L'unità centrale riceve il segnale orario tramite il ricevitore GPS e sincronizza con questo l'intero sistema SINAUT. Tramite il pacchetto di programmi SINAUT ST7sc, tutti i dati sono messi a disposizione del sistema Control-Center. Il personale operativo è in grado di monitorare ogni singola stazione di processo e di intervenire con comandi nel processo locale. Vantaggi Funzioni sicure di sorveglianza e comando dell'intero processo di estrazione del petrolio Impiego efficace delle capacità di trasporto Manutenzione preventiva con il rilevamento dei tempi ciclo delle macchine SINAUT Telecontrol 13

14 Esempi di soluzioni Distribuzione gas Definizione del compito Si deve sorvegliare e comandare la rete di distribuzione del gas di una vasta regione con più centinaia di comuni. Per questo è necessario sorvegliare le stazioni di ricevimento e rilevare dati di trasporto, comandare stazioni di compressione e decompressione nonché stazioni di inoltro a utenze comunali o industriali. Soluzione Le stazioni di processo sono gestite tramite un sistema radio privato. Le stazioni non raggiungibili via radio sono integrate tramite DSL nella rete di comunicazione con il Control-Center. Stazioni importanti, come ad es. le stazioni di inoltro, sono in più gestite in modo ridondante tramite la rete telefonica. Le unità della centrale di telecontrollo inviano tutti i dati al pacchetto di programmi SINAUT ST7sc, che alimenta il sistema Control-Center sovraordinato tramite l'interfaccia OPC. Da qui si possono eseguire interventi operativi o regolare portate e pressioni nell'intera rete di distribuzione. Vantaggi Funzioni sicure di sorveglianza e comando dell'intero processo di distribuzione del gas Esclusione di penalità contrattuali grazie al rilevamento e all'adattamento delle quantità di gas assorbite e distribuite Approvvigionamento di gas sicuro grazie all'archiviazione dei dati storici ed alla deduzione di previsioni di consumo 14 SINAUT Telecontrol

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS /2 Introduzione /5 Soft Starter ES /8 Biblioteca di blocchi softstarter SIRIUS RW44 per SIMATIC PCS 7 /10 Motor Starter ES /1 Biblioteca di

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014 SIMATIC WinCC Runtime Professional V13 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 03/2014 - Architetture Novità

Dettagli

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub viprinet Mai più offline. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub Adatti per la connettività Internet e reti VPN Site-to-Site Bounding effettivo delle connessioni WAN (fino a sei) Design modulare

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013 SIMATIC WinCC Runtime Professional V12 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 04/2013 - Architetture Novità

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Answers for industry. SIPLUS HCS la risposta alle esigenze termiche

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT P.M.S. S.r.l. Via Migliara 46 n 6 04010 B.go S.Donato Sabaudia (LT) Tel. 0773.56281 Fax 0773.50490 Email info@pmstecnoelectric.it PROGETTO: PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT Dalla richiesta

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale IMMS 3.0 TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO Sistema di controllo centrale Aprite la finestra sul vostro mondo Il software di monitoraggio e gestione dell

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori l'espressione v a s o d i P a n d o r a viene usata metaforicamente per alludere all'improvvisa scoperta di un problema o una serie di problemi che per molto

Dettagli

Test di comunicazione tra due LOGO! 0BA7: Master - Master

Test di comunicazione tra due LOGO! 0BA7: Master - Master Industry Test di comunicazione tra due LOGO! 0BA7: Master - Master Dispositivi utilizzati: - 2 LOGO! 0BA7 (6ED1 052-1MD00-0AB7) - Scalance X-208 LOGO! 0BA7 Client IP: 192.168.0.1 LOGO! 0BA7 Server IP:

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

FAQ. 1 Quali sono le differenze con un accesso telefonico?

FAQ. 1 Quali sono le differenze con un accesso telefonico? FAQ 1. Quali sono le differenze con un accesso telefonico? 2. Quali sono le differenze con un collegamento DSL? 3. Funziona come un collegamento Satellitare? 4. Fastalp utilizza la tecnologia wifi (802.11)?

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

2 DESCRIZIONE DELLA RETE E DELLA SUA GESTIONE

2 DESCRIZIONE DELLA RETE E DELLA SUA GESTIONE 2 DESCRIZIONE DELLA RETE E DELLA SUA GESTIONE 2.1 RETE REGIONALE RETRAGAS... 12 2.2 ELEMENTI DELLA RETE REGIONALE RETRAGAS... 12 2.2.1 Condotte... 12 2.2.2 Allacciamenti... 12 2.2.3 Impianti di ricezione

Dettagli

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Contenuto Sunny Central Communication Controller è un componente integrale dell inverter centrale che stabilisce il collegamento tra l inverter

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

Safety Integrated. Safety Integrated for Process Automation. Affidabilità, flessibilità, semplicità. Brochure Aprile 2010. Answers for Industry.

Safety Integrated. Safety Integrated for Process Automation. Affidabilità, flessibilità, semplicità. Brochure Aprile 2010. Answers for Industry. Safety Integrated for Process Automation Affidabilità, flessibilità, semplicità Brochure Aprile 2010 Safety Integrated Answers for Industry. Totally Integrated Automation Adottate nuovi criteri di produttività

Dettagli

Siemens AG 2008. SIMATIC PDM Il Process Device Manager

Siemens AG 2008. SIMATIC PDM Il Process Device Manager Il Process Device Manager Lo strumento ideale per l'engineering, la parametrizzazione, la messa in servizio, la diagnostica e il service Brochure Aprile 2008 Software www.siemens.com/simatic-pdm Process

Dettagli

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility.

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility. V11 Release 1 New Devices. New Features. Highlights dell innovaphone PBX Versione 11 Release 1 (11r1) Con il software Versione 11 dell innovaphone PBX la soluzione di telefonia IP e Unified Communications

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30

Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30 Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30 NB: alcune domande hanno risposta multipla: si richiede di identificare TUTTE le risposte corrette.

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto...3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...3 1.1.2 Note...4 1.2 Panoramica

Dettagli

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile Totally Integrated Power SIESTORAGE Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile www.siemens.com/siestorage Totally Integrated Power (TIP) Portiamo la corrente

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

= 1/ 2 costi energetici

= 1/ 2 costi energetici + = 1/ 2 costi energetici Azionamenti ad alta efficienza energetica Answers for industry. Costi infrastrutture: 7,5 % Costi parco veicoli: 20 % Costi IT: 25 % I fatti parlano da soli: Negli impianti industriali

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE...

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... GUIDA ALLE RETI INDICE 1 BENVENUTI... 4 2 GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... 5 2.1 COMPONENTI BASE DELLA RETE... 5 2.2 TOPOLOGIA ETHERNET... 6 2.2.1 Tabella riassuntiva... 7 2.3 CLIENT E

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Ridondante Modulare Affidabile

Ridondante Modulare Affidabile Ridondante Modulare Affidabile Provata efficacia in decine di migliaia di occasioni Dal 1988 sul mercato, i sistemi di chiusura Paxos system e Paxos compact proteggono oggi in tutto il mondo valori per

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1. DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.0 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS:

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Figurato. PowerLogic System Misura, controllo e qualità dell'energia Merlin Gerin

Figurato. PowerLogic System Misura, controllo e qualità dell'energia Merlin Gerin Merlin Gerin Figurato Amperometri e voltmetri digitali 182 Centrali di misura Power Meter 182 Centrali di misura Circuit Monitor 182 Micro Power Server 183 Gateway Ethernet EGX 183 Software SMS 183 Software

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Introduzione alle reti radiomobili. Meglio wireless o wired???

Introduzione alle reti radiomobili. Meglio wireless o wired??? GSM - GPRS Introduzione alle reti radiomobili Wireless Vs Wired L unica differenza sembra consistere nel mezzo trasmissivo radio, eppure: Le particolari caratteristiche del mezzo trasmissivo hanno un grosso

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

VIP X1/VIP X2 Server video di rete

VIP X1/VIP X2 Server video di rete VIP X1/VIP X2 Server video di rete IT 2 VIP X1/VIP X2 Guida all'installazione rapida Attenzione Leggere sempre attentamente le misure di sicurezza necessarie contenute nel relativo capitolo del manuale

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli