COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto"

Transcript

1 COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto SETTORE: Affari Generali Servizio: Segreteria NUMERAZIONE DEL SERVIZIO DETERMINA ORIGINALE Impegno di Spesa Proposta determina N 215 del 22/09/2014 NUMERO DI REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI Determina N 196 del 30/09/2014 N del 30/09/2014 OGGETTO: PRESTAZIONE DEL SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE COMUNE DI MARUGGIO AFFIDAMENTO ED IMPEGNO- CIG Z4F10FF4D9 R I S E R V A T O S E R V I Z I O F I N A N Z I A R I O Ai sensi dell art. 153, c. 5, del D. lgs n. 267/00 si vista non si vista la presente per la regolarità contabile la copertura finanziaria della spesa rinveniente dal presente atto Il rispetto dell art. 9, c. 1, lett. a) del D.L. n. 78 del 01/07/2009, convertito con legge n. 102 del 04/08/2009 Dr. Cosimo GRECO Registrata in contabilità L Istruttore del Servizio Finanziario... CODICE BILANCIO CAPITOLO IMPEGNO IMPORTO / , / , Dr. Cosimo Greco data autorizzazione 22/09/2014 PUBBLICAZIONE In data 30/09/2014, la presente determina dirigenziale viene pubblicata all Albo Pretorio per 15 giorni consecutivi (art. 124, comma 1, del D.Lgs. n. 267/2000) N DEL REGISTRO PUBBLICAZIONI Il Responsabile Albo Pretorio dr.ssa Grazia Turco ATTESTAZIONE Il sottoscritto, visti gli atti d ufficio, attesta che la presente deliberazione è stata pubblicata mediante affissione all albo pretorio comunale per 15 giorni consecutivi (art. 124, D.Lgs. n. 267/2000); Data, 30/09/2014 Il Segretario Comunale dr. Antonio Mezzolla

2 PREMESSO IL Responsabile del Servizio che con delibera di Giunta n. 142/2014 divenuta esecutiva ai sensi di legge, l Amministrazione intende rivedere le attuali modalità di gestione del servizio di telefonia mobile; che nella stessa si demandava al Responsabile del Servizio AA.GG. l assunzione dei relativi atti gestionali, impegni di spesa e relative liquidazioni; che con delibera di Giunta n. 158/2007 divenuta ai sensi di legge, si stipulava contratto n del piano di telefonia mobile con il gestore TIM Impresa Semplice; CONSIDERATO che nel territorio del Comune di Maruggio le società di telefonia mobile che garantiscono una maggiore copertura di rete sono TIM-Telecom Italia e Vodafone; VISTA la lettera di invito avente prot. n 9961/2014 con la quale codesto Ente richiede una proposta di offerta per il servizio di telefonia mobile alle predette società secondo gli indirizzi definiti nella delibera di giunta n 142/2014; CONSIDERATO che all invito ha risposto solo la società Vodafone Omnitel N.V. presentando proposta acquisita agli atti di questo Ente il 18/09/2014 al numero di Protocollo 10097; RICHIAMATA la delibera del Consiglio Comunale n 211 del , con cui sono stati approvati il Bilancio di Previsione per l esercizio finanziario 2013, il bilancio pluriennale 2013/2015, la relazione previsionale e programmatica triennio 2013/2015, programma triennale delle OO.PP. per l anno 2013/2015. VISTO l articolo 9 della legge 102/2009 secondo cui i funzionari che adottano impegni spesa hanno l'obbligo di accertare preventivamente che il programma dei conseguenti pagamenti sia compatibile con i relativi stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica; VISTO l articolo 2 c. 594 della Legge 244/2007 che prevede, l adozione di misure atte al contenimento delle spese di funzionamento delle proprie strutture dell Ente; CONSIDERATO che si rende necessario per il contenimento della spesa, provvedere all adozione di un sistema di telefonia mobile più conveniente; TENUTO CONTO, inoltre, che i telefonini ad oggi in possesso da amministratori e dipendenti non consentono una veloce e flessibile comunicazione a causa sia dell elevata usura che delle caratteristiche obsolete, e che quindi si rende necessario l acquisto di nuovi telefonini; CONSIDERATO che l offerta sopra indicata consente oltretutto l acquisto di telefoni a condizioni vantaggiose; CONSIDERATO inoltre CHE: Il contratto fornito dalla Consip con gestore di telefonia Telecom italia spa, prevede il pagamento della tassa di concessione governativa lo stesso ha dei costi sul traffico di rete mobile aziendale, che non permette di tenere sotto controllo i costi del traffico, infatti lo stesso prevede nello specifico: o costo di traffico di rete mobile aziendale 0,01 al minuto o costo di traffico verso rete mobile italiane 0,035 al minuto o costo di traffico verso rete fissa 0,0117 o pagamento della tassa governativa; la proposta Vodafone, prevede una durata minima di 24 mesi dalla data di sottoscrizione del contratto, per la gestione di tutte le SIM aziendali appare più congrua ed economica in quanto prevede un costo fisso SIM che garantisce le chiamate illimitate tra colleghi, esclude le tasse di concessione governativa prevede i costi per ogni utenza secondo i piani tariffari di seguito riportati: Nome prodotto Relax Zero Micro Caratteristiche nazionali minuti ILLIMITATI - sms mese ILLIMITATI - 1GB mese nazionali 100 min/mese sms mese MB mese Numero di sim Costo Mensile Unitario (IVA esclusa) Opzione Smartphone (IVA esclusa) 3 37, ,00 (per 24 mesi) 17 10,80 + 3,00 (per 24 mesi) TENUTO CONTO che secondo tale offerta la spesa complessiva bimestrale ammonterebbe a 730,00 circa IVA compresa a fronte di 1.250,00 che attualmente sono in media pagati per il mantenimento delle utenze di telefonia mobile; PRECISATO che sulle 16 SIM già in dotazione si provvederà al mantenimento del numero esistente, attuando così la portabilità nella nuova rete telefonica secondo le disposizioni impartite da questo Ente alla società telefonica e per le restanti utenze si richiede il rilascio di 4 nuove SIM; RITENUTA, pertanto, la proposta VODAFONE OMNITEL N.V. vantaggiosa per questa Amministrazione, per cui occorre effettuare relativo impegno dispesa per far fronte ai costi di attivazione del nuovo sistema di telefonia mobile; TENUTO CONTO, in ogni caso deve essere predisposto un rigoroso monitoraggio dei consumi, e che quindi la fatturazione avverrà con cadenza bimestrale con un unico conto telefonico all interno del quale saranno presentati i consumi effettuati singolarmente; CONSIDERATO che occorre prendere i relativi impegni di spesa secondo il prospetto seguente: REITENUTO dover provvedere in merito Visti: il D. Lgs. 18 agosto 2000 n. 267; il vigente Regolamento di contabilità; Il redigendo Bilancio di previsione c.e.; lo Statuto dell Ente; il Decreto Sindacale, n. 15 del 10/07/2014, con il quale ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell art. 50, comma 10, e 109, comma 2, del D. Lgs. 18 agosto 2000 n. 267, nonché del vigente C.C.N.L. :del comparto Regioni- Enti locali, lo scrivente è stato nominato responsabile del Servizio AA.GG.; il Decreto n dell , emesso dal responsabile del servizio AA.GG. di conferimento della responsabilità del procedimento del settore segreteria e albo pretorio alla dr.ssa Grazia Turco; DETERMINA Per i motivi di cui in narrativa, e che qui si intendono integralmente riportati: 1. DI PROCEDERE all attivazione del servizio di telefonia mobile con VODAFONE OMNITEL N.V. secondo le condizioni di cui al di piano tariffario descritto in premessa; 2. DI PROCEDERE all acquisto di 15 telefoni cellulari modello SAMSUNG GALAXY TREND PLUS rientranti nell offerta Micro; 3. DI PROCEDERE, altresì, all acquisto di n. 1 telefono cellulare modello I PHONE 6 (64 GB SILVER) per l utenza del Sindaco, offerta Relax Zero, il cui costo verrà sostenuto dallo stesso, detraendone la spesa, pari a 36,60 dalla sua indennità mensile per la durata di 24 mesi a partire dal mese di Ottobre 2014; 4. DI IMPEGNARE le somme secondo lo schema di seguito riportato: 5. DI STABILIRE che le spese del contratto, verranno addebitati sulla prima fatturazione e trovano copertura finanziaria sull intervento già destinato al pagamento dei consumi; 6. di dare atto del rispetto delle disposizioni di cui all articolo 26 della legge n. 488/1999 ed all articolo 1, comma 449, della legge 27 dicembre 2006, n. 296; 7. DI DARE ATTO, inoltre, che ai fini degli adempimenti di cui all art.3 della legge 13/08/2010 n. 136 il presente affidamento è identificato con il C.I.G [ZF010DE59C]; 8. Di dare atto che la presente determinazione: è esecutiva dal momento dell approvazione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria; va comunicata, per conoscenza, alla Giunta Comunale per il tramite della Segretario Comunale; va pubblicata all albo pretorio on line di questo Ente per 15 giorni consecutivi; va inserita nel fascicolo delle Determine, tenuto presso il settore Segreteria Il Responsabile del Procedimento Il Responsabile del Servizio AA.GG. Dr.ssa Grazia TURCO Dr. Antonio MEZZOLLA

3 COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto SETTORE: Affari Generali Servizio: Segreteria NUMERAZIONE DEL SERVIZIO DETERMINA ORIGINALE Impegno di Spesa Proposta determina N 215 del 22/09/2014 NUMERO DI REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI Determina N 196 del 30/09/2014 N del 30/09/2014 OGGETTO: PRESTAZIONE DEL SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE COMUNE DI MARUGGIO AFFIDAMENTO ED IMPEGNO- CIG Z4F10FF4D9 R I S E R V A T O S E R V I Z I O F I N A N Z I A R I O Ai sensi dell art. 153, c. 5, del D. lgs n. 267/00 si vista non si vista la presente per la regolarità contabile la copertura finanziaria della spesa rinveniente dal presente atto Il rispetto dell art. 9, c. 1, lett. a) del D.L. n. 78 del 01/07/2009, convertito con legge n. 102 del 04/08/2009 Dr. Cosimo GRECO Registrata in contabilità L Istruttore del Servizio Finanziario... CODICE BILANCIO CAPITOLO IMPEGNO IMPORTO / , / , Dr. Cosimo Greco data autorizzazione 22/09/2014 PUBBLICAZIONE In data 30/09/2014, la presente determina dirigenziale viene pubblicata all Albo Pretorio per 15 giorni consecutivi (art. 124, comma 1, del D.Lgs. n. 267/2000) N DEL REGISTRO PUBBLICAZIONI Il Responsabile Albo Pretorio dr.ssa Grazia Turco ATTESTAZIONE Il sottoscritto, visti gli atti d ufficio, attesta che la presente deliberazione è stata pubblicata mediante affissione all albo pretorio comunale per 15 giorni consecutivi (art. 124, D.Lgs. n. 267/2000); Data, 30/09/2014 Il Segretario Comunale dr. Antonio Mezzolla

4 PREMESSO IL Responsabile del Servizio che con delibera di Giunta n. 142/2014 divenuta esecutiva ai sensi di legge, l Amministrazione intende rivedere le attuali modalità di gestione del servizio di telefonia mobile; che nella stessa si demandava al Responsabile del Servizio AA.GG. l assunzione dei relativi atti gestionali, impegni di spesa e relative liquidazioni; che con delibera di Giunta n. 158/2007 divenuta ai sensi di legge, si stipulava contratto n del piano di telefonia mobile con il gestore TIM Impresa Semplice; CONSIDERATO che nel territorio del Comune di Maruggio le società di telefonia mobile che garantiscono una maggiore copertura di rete sono TIM-Telecom Italia e Vodafone; VISTA la lettera di invito avente prot. n 9961/2014 con la quale codesto Ente richiede una proposta di offerta per il servizio di telefonia mobile alle predette società secondo gli indirizzi definiti nella delibera di giunta n 142/2014; CONSIDERATO che all invito ha risposto solo la società Vodafone Omnitel N.V. presentando proposta acquisita agli atti di questo Ente il 18/09/2014 al numero di Protocollo 10097; RICHIAMATA la delibera del Consiglio Comunale n 211 del , con cui sono stati approvati il Bilancio di Previsione per l esercizio finanziario 2013, il bilancio pluriennale 2013/2015, la relazione previsionale e programmatica triennio 2013/2015, programma triennale delle OO.PP. per l anno 2013/2015. VISTO l articolo 9 della legge 102/2009 secondo cui i funzionari che adottano impegni spesa hanno l'obbligo di accertare preventivamente che il programma dei conseguenti pagamenti sia compatibile con i relativi stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica; VISTO l articolo 2 c. 594 della Legge 244/2007 che prevede, l adozione di misure atte al contenimento delle spese di funzionamento delle proprie strutture dell Ente; CONSIDERATO che si rende necessario per il contenimento della spesa, provvedere all adozione di un sistema di telefonia mobile più conveniente; TENUTO CONTO, inoltre, che i telefonini ad oggi in possesso da amministratori e dipendenti non consentono una veloce e flessibile comunicazione a causa sia dell elevata usura che delle caratteristiche obsolete, e che quindi si rende necessario l acquisto di nuovi telefonini; CONSIDERATO che l offerta sopra indicata consente oltretutto l acquisto di telefoni a condizioni vantaggiose; CONSIDERATO inoltre CHE: Il contratto fornito dalla Consip con gestore di telefonia Telecom italia spa, prevede il pagamento della tassa di concessione governativa lo stesso ha dei costi sul traffico di rete mobile aziendale, che non permette di tenere sotto controllo i costi del traffico, infatti lo stesso prevede nello specifico: o costo di traffico di rete mobile aziendale 0,01 al minuto o costo di traffico verso rete mobile italiane 0,035 al minuto o costo di traffico verso rete fissa 0,0117 o pagamento della tassa governativa; la proposta Vodafone, prevede una durata minima di 24 mesi dalla data di sottoscrizione del contratto, per la gestione di tutte le SIM aziendali appare più congrua ed economica in quanto prevede un costo fisso SIM che garantisce le chiamate illimitate tra colleghi, esclude le tasse di concessione governativa prevede i costi per ogni utenza secondo i piani tariffari di seguito riportati: Nome prodotto Relax Zero Micro Caratteristiche nazionali minuti ILLIMITATI - sms mese ILLIMITATI - 1GB mese nazionali 100 min/mese sms mese MB mese Numero di sim Costo Mensile Unitario (IVA esclusa) Opzione Smartphone (IVA esclusa) 3 37, ,00 (per 24 mesi) 17 10,80 + 3,00 (per 24 mesi) TENUTO CONTO che secondo tale offerta la spesa complessiva bimestrale ammonterebbe a 730,00 circa IVA compresa a fronte di 1.250,00 che attualmente sono in media pagati per il mantenimento delle utenze di telefonia mobile; PRECISATO che sulle 16 SIM già in dotazione si provvederà al mantenimento del numero esistente, attuando così la portabilità nella nuova rete telefonica secondo le disposizioni impartite da questo Ente alla società telefonica e per le restanti utenze si richiede il rilascio di 4 nuove SIM; RITENUTA, pertanto, la proposta VODAFONE OMNITEL N.V. vantaggiosa per questa Amministrazione, per cui occorre effettuare relativo impegno dispesa per far fronte ai costi di attivazione del nuovo sistema di telefonia mobile; TENUTO CONTO, in ogni caso deve essere predisposto un rigoroso monitoraggio dei consumi, e che quindi la fatturazione avverrà con cadenza bimestrale con un unico conto telefonico all interno del quale saranno presentati i consumi effettuati singolarmente; CONSIDERATO che occorre prendere i relativi impegni di spesa secondo il prospetto seguente: REITENUTO dover provvedere in merito Visti: il D. Lgs. 18 agosto 2000 n. 267; il vigente Regolamento di contabilità; Il redigendo Bilancio di previsione c.e.; lo Statuto dell Ente; il Decreto Sindacale, n. 15 del 10/07/2014, con il quale ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell art. 50, comma 10, e 109, comma 2, del D. Lgs. 18 agosto 2000 n. 267, nonché del vigente C.C.N.L. :del comparto Regioni- Enti locali, lo scrivente è stato nominato responsabile del Servizio AA.GG.; il Decreto n dell , emesso dal responsabile del servizio AA.GG. di conferimento della responsabilità del procedimento del settore segreteria e albo pretorio alla dr.ssa Grazia Turco; DETERMINA Per i motivi di cui in narrativa, e che qui si intendono integralmente riportati: 1. DI PROCEDERE all attivazione del servizio di telefonia mobile con VODAFONE OMNITEL N.V. secondo le condizioni di cui al di piano tariffario descritto in premessa; 2. DI PROCEDERE all acquisto di 15 telefoni cellulari modello SAMSUNG GALAXY TREND PLUS rientranti nell offerta Micro; 3. DI PROCEDERE, altresì, all acquisto di n. 1 telefono cellulare modello I PHONE 6 (64 GB SILVER) per l utenza del Sindaco, offerta Relax Zero, il cui costo verrà sostenuto dallo stesso, detraendone la spesa, pari a 36,60 dalla sua indennità mensile per la durata di 24 mesi a partire dal mese di Ottobre 2014; 4. DI IMPEGNARE le somme secondo lo schema di seguito riportato: 5. DI STABILIRE che le spese del contratto, verranno addebitati sulla prima fatturazione e trovano copertura finanziaria sull intervento già destinato al pagamento dei consumi; 6. di dare atto del rispetto delle disposizioni di cui all articolo 26 della legge n. 488/1999 ed all articolo 1, comma 449, della legge 27 dicembre 2006, n. 296; 7. DI DARE ATTO, inoltre, che ai fini degli adempimenti di cui all art.3 della legge 13/08/2010 n. 136 il presente affidamento è identificato con il C.I.G [ZF010DE59C]; 8. Di dare atto che la presente determinazione: è esecutiva dal momento dell approvazione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria; va comunicata, per conoscenza, alla Giunta Comunale per il tramite della Segretario Comunale; va pubblicata all albo pretorio on line di questo Ente per 15 giorni consecutivi; va inserita nel fascicolo delle Determine, tenuto presso il settore Segreteria Il Responsabile del Procedimento Il Responsabile del Servizio AA.GG. Dr.ssa Grazia TURCO Dr. Antonio MEZZOLLA

5 COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto SETTORE: Affari Generali Servizio: Segreteria NUMERAZIONE DEL SERVIZIO DETERMINA ORIGINALE Impegno di Spesa Proposta determina N 215 del 22/09/2014 NUMERO DI REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI Determina N 196 del 30/09/2014 N del 30/09/2014 OGGETTO: PRESTAZIONE DEL SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE COMUNE DI MARUGGIO AFFIDAMENTO ED IMPEGNO- CIG Z4F10FF4D9 R I S E R V A T O S E R V I Z I O F I N A N Z I A R I O Ai sensi dell art. 153, c. 5, del D. lgs n. 267/00 si vista non si vista la presente per la regolarità contabile la copertura finanziaria della spesa rinveniente dal presente atto Il rispetto dell art. 9, c. 1, lett. a) del D.L. n. 78 del 01/07/2009, convertito con legge n. 102 del 04/08/2009 Dr. Cosimo GRECO Registrata in contabilità L Istruttore del Servizio Finanziario... CODICE BILANCIO CAPITOLO IMPEGNO IMPORTO / , / , Dr. Cosimo Greco data autorizzazione 22/09/2014 PUBBLICAZIONE In data 30/09/2014, la presente determina dirigenziale viene pubblicata all Albo Pretorio per 15 giorni consecutivi (art. 124, comma 1, del D.Lgs. n. 267/2000) N DEL REGISTRO PUBBLICAZIONI Il Responsabile Albo Pretorio dr.ssa Grazia Turco ATTESTAZIONE Il sottoscritto, visti gli atti d ufficio, attesta che la presente deliberazione è stata pubblicata mediante affissione all albo pretorio comunale per 15 giorni consecutivi (art. 124, D.Lgs. n. 267/2000); Data, 30/09/2014 Il Segretario Comunale dr. Antonio Mezzolla

6 PREMESSO IL Responsabile del Servizio che con delibera di Giunta n. 142/2014 divenuta esecutiva ai sensi di legge, l Amministrazione intende rivedere le attuali modalità di gestione del servizio di telefonia mobile; che nella stessa si demandava al Responsabile del Servizio AA.GG. l assunzione dei relativi atti gestionali, impegni di spesa e relative liquidazioni; che con delibera di Giunta n. 158/2007 divenuta ai sensi di legge, si stipulava contratto n del piano di telefonia mobile con il gestore TIM Impresa Semplice; CONSIDERATO che nel territorio del Comune di Maruggio le società di telefonia mobile che garantiscono una maggiore copertura di rete sono TIM-Telecom Italia e Vodafone; VISTA la lettera di invito avente prot. n 9961/2014 con la quale codesto Ente richiede una proposta di offerta per il servizio di telefonia mobile alle predette società secondo gli indirizzi definiti nella delibera di giunta n 142/2014; CONSIDERATO che all invito ha risposto solo la società Vodafone Omnitel N.V. presentando proposta acquisita agli atti di questo Ente il 18/09/2014 al numero di Protocollo 10097; RICHIAMATA la delibera del Consiglio Comunale n 211 del , con cui sono stati approvati il Bilancio di Previsione per l esercizio finanziario 2013, il bilancio pluriennale 2013/2015, la relazione previsionale e programmatica triennio 2013/2015, programma triennale delle OO.PP. per l anno 2013/2015. VISTO l articolo 9 della legge 102/2009 secondo cui i funzionari che adottano impegni spesa hanno l'obbligo di accertare preventivamente che il programma dei conseguenti pagamenti sia compatibile con i relativi stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica; VISTO l articolo 2 c. 594 della Legge 244/2007 che prevede, l adozione di misure atte al contenimento delle spese di funzionamento delle proprie strutture dell Ente; CONSIDERATO che si rende necessario per il contenimento della spesa, provvedere all adozione di un sistema di telefonia mobile più conveniente; TENUTO CONTO, inoltre, che i telefonini ad oggi in possesso da amministratori e dipendenti non consentono una veloce e flessibile comunicazione a causa sia dell elevata usura che delle caratteristiche obsolete, e che quindi si rende necessario l acquisto di nuovi telefonini; CONSIDERATO che l offerta sopra indicata consente oltretutto l acquisto di telefoni a condizioni vantaggiose; CONSIDERATO inoltre CHE: Il contratto fornito dalla Consip con gestore di telefonia Telecom italia spa, prevede il pagamento della tassa di concessione governativa lo stesso ha dei costi sul traffico di rete mobile aziendale, che non permette di tenere sotto controllo i costi del traffico, infatti lo stesso prevede nello specifico: o costo di traffico di rete mobile aziendale 0,01 al minuto o costo di traffico verso rete mobile italiane 0,035 al minuto o costo di traffico verso rete fissa 0,0117 o pagamento della tassa governativa; la proposta Vodafone, prevede una durata minima di 24 mesi dalla data di sottoscrizione del contratto, per la gestione di tutte le SIM aziendali appare più congrua ed economica in quanto prevede un costo fisso SIM che garantisce le chiamate illimitate tra colleghi, esclude le tasse di concessione governativa prevede i costi per ogni utenza secondo i piani tariffari di seguito riportati: Nome prodotto Relax Zero Micro Caratteristiche nazionali minuti ILLIMITATI - sms mese ILLIMITATI - 1GB mese nazionali 100 min/mese sms mese MB mese Numero di sim Costo Mensile Unitario (IVA esclusa) Opzione Smartphone (IVA esclusa) 3 37, ,00 (per 24 mesi) 17 10,80 + 3,00 (per 24 mesi) TENUTO CONTO che secondo tale offerta la spesa complessiva bimestrale ammonterebbe a 730,00 circa IVA compresa a fronte di 1.250,00 che attualmente sono in media pagati per il mantenimento delle utenze di telefonia mobile; PRECISATO che sulle 16 SIM già in dotazione si provvederà al mantenimento del numero esistente, attuando così la portabilità nella nuova rete telefonica secondo le disposizioni impartite da questo Ente alla società telefonica e per le restanti utenze si richiede il rilascio di 4 nuove SIM; RITENUTA, pertanto, la proposta VODAFONE OMNITEL N.V. vantaggiosa per questa Amministrazione, per cui occorre effettuare relativo impegno dispesa per far fronte ai costi di attivazione del nuovo sistema di telefonia mobile; TENUTO CONTO, in ogni caso deve essere predisposto un rigoroso monitoraggio dei consumi, e che quindi la fatturazione avverrà con cadenza bimestrale con un unico conto telefonico all interno del quale saranno presentati i consumi effettuati singolarmente; CONSIDERATO che occorre prendere i relativi impegni di spesa secondo il prospetto seguente: REITENUTO dover provvedere in merito Visti: il D. Lgs. 18 agosto 2000 n. 267; il vigente Regolamento di contabilità; Il redigendo Bilancio di previsione c.e.; lo Statuto dell Ente; il Decreto Sindacale, n. 15 del 10/07/2014, con il quale ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell art. 50, comma 10, e 109, comma 2, del D. Lgs. 18 agosto 2000 n. 267, nonché del vigente C.C.N.L. :del comparto Regioni- Enti locali, lo scrivente è stato nominato responsabile del Servizio AA.GG.; il Decreto n dell , emesso dal responsabile del servizio AA.GG. di conferimento della responsabilità del procedimento del settore segreteria e albo pretorio alla dr.ssa Grazia Turco; DETERMINA Per i motivi di cui in narrativa, e che qui si intendono integralmente riportati: 1. DI PROCEDERE all attivazione del servizio di telefonia mobile con VODAFONE OMNITEL N.V. secondo le condizioni di cui al di piano tariffario descritto in premessa; 2. DI PROCEDERE all acquisto di 15 telefoni cellulari modello SAMSUNG GALAXY TREND PLUS rientranti nell offerta Micro; 3. DI PROCEDERE, altresì, all acquisto di n. 1 telefono cellulare modello I PHONE 6 (64 GB SILVER) per l utenza del Sindaco, offerta Relax Zero, il cui costo verrà sostenuto dallo stesso, detraendone la spesa, pari a 36,60 dalla sua indennità mensile per la durata di 24 mesi a partire dal mese di Ottobre 2014; 4. DI IMPEGNARE le somme secondo lo schema di seguito riportato: 5. DI STABILIRE che le spese del contratto, verranno addebitati sulla prima fatturazione e trovano copertura finanziaria sull intervento già destinato al pagamento dei consumi; 6. di dare atto del rispetto delle disposizioni di cui all articolo 26 della legge n. 488/1999 ed all articolo 1, comma 449, della legge 27 dicembre 2006, n. 296; 7. DI DARE ATTO, inoltre, che ai fini degli adempimenti di cui all art.3 della legge 13/08/2010 n. 136 il presente affidamento è identificato con il C.I.G [ZF010DE59C]; 8. Di dare atto che la presente determinazione: è esecutiva dal momento dell approvazione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria; va comunicata, per conoscenza, alla Giunta Comunale per il tramite della Segretario Comunale; va pubblicata all albo pretorio on line di questo Ente per 15 giorni consecutivi; va inserita nel fascicolo delle Determine, tenuto presso il settore Segreteria Il Responsabile del Procedimento Il Responsabile del Servizio AA.GG. Dr.ssa Grazia TURCO Dr. Antonio MEZZOLLA

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE PRIMO SETTORE - AFFARI GENERALI. Determinazione Originale del Responsabile ASSUNTA IN DATA 19/11/2015

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE PRIMO SETTORE - AFFARI GENERALI. Determinazione Originale del Responsabile ASSUNTA IN DATA 19/11/2015 Nr. Gen.: 609 Nr. Sett.: 129 COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE PRIMO SETTORE - AFFARI GENERALI Determinazione Originale del Responsabile ASSUNTA IN DATA 19/11/2015 OGGETTO: Telefonia mobile del Comune

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto SETTORE: Affari Generali COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto DETERMINA ORIGINALE Ufficio Casa Impegno di Spesa NUMERAZIONE DEL SERVIZIO Proposta determina N 21 del 15/09/2015 NUMERO DI REGISTRO GENERALE

Dettagli

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZI DEMOGRAFICI E ORGANIZZAZIONE DETERMINAZIONE N. 1483 DEL 15.11.2013 OGGETTO: CONTRATTI PER I SERVIZI DI TELEFONIA FISSA, MOBILE E

Dettagli

CITTA DI CAVA DE TIRRENI PROVINCIA DI SALERNO. DETERMINAZIONE Sett. 1 Amministrazione Generale

CITTA DI CAVA DE TIRRENI PROVINCIA DI SALERNO. DETERMINAZIONE Sett. 1 Amministrazione Generale CITTA DI CAVA DE TIRRENI PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE Sett. 1 Amministrazione Generale OGGETTO: Piano di razionalizzazione delle spese di funzionamento ex art. 2, commi 599 e ss. Legge n. 244/2007

Dettagli

Città di Campi Salentina

Città di Campi Salentina Città di Campi Salentina PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore 4. Tecnico e Sviluppo Locale N. 175 del Reg. Data 08/05/2014 N. 511 del Reg. Generale OGGETTO SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI VOLPIANO Provincia di Torino

COMUNE DI VOLPIANO Provincia di Torino COMUNE DI VOLPIANO Provincia di Torino COPIA Determinazione del Responsabile Servizio LL.PP. e Patrimonio N. 544 del 3/12/2012 OGGETTO : Interventi di manutenzione ordinaria su impianto ascensore installato

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI)

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 112 DEL 14/05/2015 OGGETTO: LIQUIDAZIONE

Dettagli

C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como

C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como C O M U N E D I S A N S I R O Provincia di Como SERVIZIO AMMINISTRATIVO E CONTABILE N. 65 del 27-03-2012 Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO PER LA COMPILAZIONE E TRASMISSIONE MODELLO 770 - TRIENNIO FISCALE

Dettagli

COMUNE DI CURSI COPIA DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI CURSI COPIA DI DETERMINAZIONE COMUNE DI CURSI PROVINCIA DI LECCE Reg. Gen. N 39 del 10/02/2014 SEGRETERIA AA.GG COPIA DI DETERMINAZIONE Reg. Sett. N 5 DEL 07/02/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TELEFONIA FISSA A VODAFONE OMNITEL.

Dettagli

Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi. Determinazione n. 495 del 18/03/2014

Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi. Determinazione n. 495 del 18/03/2014 prop. n. 457/2014 Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi Determinazione n. 495 del 18/03/2014 Oggetto: MIGRAZIONE DEL CONTRATTO DI TELEFONIA MOBILE, PER TRASMSSIONE VOCE, TRASMISSIONE

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano)

COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) REGISTRO GENERALE R.P.A. N N del COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) 2 SERVIZIO - ASSETTO ED UTILIZZAZIONE DEL TERRITORIO Unità Operativa:Servizi Manutentivi ed Ambientali (Responsabile del procedimento

Dettagli

SERVIZIO: AFFARI GENERALI/AMMINISTRATIVO. Ufficio Affari Generali

SERVIZIO: AFFARI GENERALI/AMMINISTRATIVO. Ufficio Affari Generali COMUNE DI AZZATE PROV. VARESE SERVIZIO: AFFARI GENERALI/AMMINISTRATIVO Ufficio Affari Generali D E T E R M I N A Z I O N E N. 017 DEL 29.04.2014 OGGETTO: Servizio di telefonia fissa centralino comunale

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 05. 0500 - CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Registro di Servizio: 50 del 09/09/2015 A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA:

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 05. 0500 - CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Registro di Servizio: 50 del 09/09/2015 A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA: COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 05 0500 - CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Registro di Servizio: 50 del 09/09/2015 OGGETTO: Ricarica cellulari di servizio A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA: Alla presente

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 910 DEL 19-12-2013 - SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - OGGETTO: Acquisto libri per Biblioteca comunale dal 'Centro Biblioteche

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO Estratto DETERMINAZIONE N. 64 del 10/03/2014 Proposta n. 64 Oggetto: SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE. ADESIONE AD OFFERTA NELL AMBITO DEL MEPA. CONFERIMENTO INCARICO ALLA TELECOM ITALIA SPA.

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE G2 - COMUNICAZIONE --- COMUNICAZIONE Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 71 del 20/02/2015 Registro del Settore N. 3 del 16/02/2015 Oggetto: Servizio di fornitura di prodotti a stampa

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 327 DEL 30/12/2015 OGGETTO: ACQUISTO N. 18 SEDUTE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 350 del 29/05/2015 Registro del Settore N. 48 del 25/05/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di attivazione

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE COMUNICAZIONE --- COMUNICAZIONE Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 214 del 25/03/2015 Registro del Settore N. 2 del 19/03/2015 Oggetto: Servizio di informatizzazione e distribuzione

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Reg. pubbl. N. ORIGINALE lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 1004 DEL 31-12-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Progetto Educazione Stradale. Acquisto di gadget per

Dettagli

REGISTRO DELLE DETERMINAZIONI. n. 694 del 28/10/2011 ADESIONE ALLA CONVENZIONE CONSIP "TELEFONIA FISSA E CONNETTIVITA' IP4"

REGISTRO DELLE DETERMINAZIONI. n. 694 del 28/10/2011 ADESIONE ALLA CONVENZIONE CONSIP TELEFONIA FISSA E CONNETTIVITA' IP4 OGGETTO: REGISTRO DELLE DETERMINAZIONI n. 694 del 28/10/2011 ADESIONE ALLA CONVENZIONE CONSIP "TELEFONIA FISSA E CONNETTIVITA' IP4" IL DIRIGENTE SERVIZIO ECONOMATO/PROVVEDITORATO Premesso che: con determinazione

Dettagli

DELIBERAZIONE n 574 del 18.04.2013

DELIBERAZIONE n 574 del 18.04.2013 DELIBERAZIONE n del 18.04.2013 OGGETTO: Riorganizzazione Rete Aziendale Mobile (RAM). Attivazione piano tariffario RAM LIBERA MEPA offerto dal Gestore Vodafone Omnitel N.V. all interno del Mercato Elettronico

Dettagli

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N : CS610 DEL : 24/07/2013 STRUTTURA PROPONENTE : U.O.C. E - PROCUREMENT OGGETTO : PATRIZIA PAOLETTI L'estensore Affidamento

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE G2 - COMUNICAZIONE --- COMUNICAZIONE Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 612 del 02/09/2014 Registro del Settore N. 6 del 01/09/2014 Oggetto: Impegno di spesa per l'inserzione delle

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE G1 - GABINETTO DEL SINDACO --- G1 - GABINETTO DEL SINDACO Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 48 del 28/01/2014 Registro del Settore N. 1 del 25/01/2014 Oggetto: Fornitura di composizioni

Dettagli

COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n 44 del 25/06/2014

COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n 44 del 25/06/2014 COMUNE DI SENNARIOLO PROVINCIA DI ORISTANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n 44 del 25/06/2014 OGGETTO APPROVAZIONE PROGRAMMA ESTATE SENNARIOLESE ANNO 2014 L anno DUEMILAQUATTORDICI il giorno

Dettagli

Cod. Determ: DT8P32065 (I) Pag. 1. Registro Generale n. 885 del 2013 Reg. del Settore n. 23 / 2013 CITTA' DI COSENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Cod. Determ: DT8P32065 (I) Pag. 1. Registro Generale n. 885 del 2013 Reg. del Settore n. 23 / 2013 CITTA' DI COSENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Cod. Determ: DT8P32065 (I) Pag. 1 Registro Generale n. 885 del 2013 Reg. del Settore n. 23 / 2013 CITTA' DI COSENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Settore 5 - INNOVAZIONE TECNOLOGICA - FONDI COMUNITARI Oggetto:

Dettagli

SETTORE N. 3 GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E

SETTORE N. 3 GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 12 marzo 2015, n. 7 Delibera Giunta Regionale n.14/8 del 8.4.2015 SETTORE N. 3 GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE D E T E R

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 177 DEL 09/05/2014 OGGETTO: INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEGLI

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1109 REG. GEN. del 31-12-2013 N. 135 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI MONTRESTA. Provincia di Oristano C O P I A. Servizio Amministrativo. Determinazione del responsabile. N Settoriale 47 del 08/04/2016

COMUNE DI MONTRESTA. Provincia di Oristano C O P I A. Servizio Amministrativo. Determinazione del responsabile. N Settoriale 47 del 08/04/2016 COMUNE DI MONTRESTA Provincia di Oristano Servizio Amministrativo Determinazione del responsabile N Settoriale 47 del 08/04/2016 Oggetto: RINNOVO CASELLE PEC COMUNE DI MONTRESTA TRAMITE MEPA CONSIP - AFFIDAMENTO

Dettagli

PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI

PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI Dott.ssa ANNA LISA CAMPOSEO PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI COPIA DI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE PATRIMONIO, CONCESSIONI, PARTECIPAZIONI SOCIETARIE E PROVVEDITORATO N. Reg.Settore 181 del

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 172 DEL 14/07/2014 OGGETTO: SERVIZIO INTERNET

Dettagli

Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi. Determinazione n. 2303 del 09/12/2014

Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi. Determinazione n. 2303 del 09/12/2014 Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi PROP. NUM. 2474 DEL 28.22.2014 Determinazione n. 2303 del 09/12/2014 Oggetto: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE, PER TRASMSSIONE

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) 2 SERVIZIO - ASSETTO ED UTILIZZAZIONE DEL TERRITORIO. Unità Operativa:Servizi Manutentivi ed Ambientali.

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) 2 SERVIZIO - ASSETTO ED UTILIZZAZIONE DEL TERRITORIO. Unità Operativa:Servizi Manutentivi ed Ambientali. REGISTRO GENERALE R.P.A. N N del COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) 2 SERVIZIO - ASSETTO ED UTILIZZAZIONE DEL TERRITORIO Unità Operativa:Servizi Manutentivi ed Ambientali. (Responsabile del procedimento

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 05. 0500 - CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Registro di Servizio: 31 del 15/04/2014

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 05. 0500 - CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Registro di Servizio: 31 del 15/04/2014 COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 05 0500 - CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Registro di Servizio: 31 del 15/04/2014 OGGETTO: Ricarica cellulari di servizio degli operatori della Polizia Municipale. CIG:

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano)

COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) REGISTRO GENERALE R.P.A. N N del COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) 2 SERVIZIO - ASSETTO ED UTILIZZAZIONE DEL TERRITORIO Unità Operativa:Servizi Manutentivi ed Ambientali. (Responsabile del procedimento

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 230 DEL 05-04-2013 - SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - OGGETTO: 'Corso di sopravvivenza in cucina per ragazzi'. Biblioteca

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE originale COMUNE di CIVITA D ANTINO (L AQUILA) VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 6 del Reg. del 13/01/2011 OGGETTO: Telefonia mobile Offerta aziendale Postemobile Atto di indirizzo L anno

Dettagli

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI Settore Amministrazione Generale Proposta DT1AG-117-2014 del 18/07/2014 DETERMINAZIONE N. 806 DEL 04/08/2014 OGGETTO: Servizio di Telecomunicazione Mobile tramite ricaricabile

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Affari Generali COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 1 del 07.01.2014 OGGETTO: Acquisizione in economia mediante cottimo fiduciario tramite

Dettagli

SETTORE URBANISTICA. REGISTRO GENERALE N. 1483 del 22/12/2015

SETTORE URBANISTICA. REGISTRO GENERALE N. 1483 del 22/12/2015 COPIA SETTORE URBANISTICA UFFICIO URBANISTICA n. 18 del 18/12/2015 REGISTRO GENERALE N. 1483 del 22/12/2015 OGGETTO: Conferimento incarico tecnico specialistico di Supporto all'ufficio di Piano al fine

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COPIA DEL 2. SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E TRIBUTI SERVIZIO Contratti C.O.N.S.I.P. e M.E.P.A. Numero 25 del 26/05/2015 Numero 245

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SERVIZI SOCIALI --- AREA ADULTI HANDICAP Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 854 del 28/11/2014 Registro del Settore N. 294 del 28/11/2014 Oggetto: Progetto Home care Premium - Rendicontazione

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 600 DEL 04/11/2014 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Servizi Cimiteriali OGGETTO: Sostituzione lastra pertinente loculo n. 10 fila 3 del

Dettagli

Data 09/04/2013 Data 05/03/2013. Registro Generale N. 70 Registro d Area N. 24

Data 09/04/2013 Data 05/03/2013. Registro Generale N. 70 Registro d Area N. 24 COPIA Comune di Novedrate Provincia di Como Registro Generale N. 70 Registro d Area N. 24 Data 09/04/2013 Data 05/03/2013 DETERMINAZIONE OGGETTO: UTENZE TELEFONICHE A LINEA FISSA DEL COMUNE DI NOVEDRATE:

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A7 - CULTURA E POLITICHE GIOVANILI --- MUSEI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 551 del 06/08/2015 Registro del Settore N. 74 del 05/08/2015 Oggetto: Affidamento diretto fornitura

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO, SCOLASTICO CULTURALE, COMMERCIO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO, SCOLASTICO CULTURALE, COMMERCIO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO, SCOLASTICO CULTURALE, COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 250 DEL 14.12.2012 OGGETTO: Acquisto attraverso lo strumento delle Convenzioni CONSIP

Dettagli

Città Metropolitana di Torino COMUNE DI FOGLIZZO DETERMINAZIONE : UFFICIO RAGIONERIA REGISTRO GENERALE N. : 276

Città Metropolitana di Torino COMUNE DI FOGLIZZO DETERMINAZIONE : UFFICIO RAGIONERIA REGISTRO GENERALE N. : 276 ESTRATTO Città Metropolitana di Torino COMUNE DI FOGLIZZO DETERMINAZIONE : UFFICIO RAGIONERIA REGISTRO GENERALE N. : 276 Responsabile del Servizio : DOTT.SSA CLELIA PAOLA VIGORITO N. 168 OGGETTO : AFFIDAMENTO

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 57 DEL 03/02/2015 Settore Controllo di Gestione Partecipazioni Societarie Sistema Informativo ATTO N. U15 DEL 03/02/2015 SISTEMA INFORMATIVO PROVINCIALE

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI)

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 173 DEL 21/07/2015 OGGETTO: LIQUIDAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 883357. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 883357. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 335 del 21/03/2013 Codice identificativo 883357 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino SISTEMA INFORMATICO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI CARISOLO (TN)

COMUNE DI CARISOLO (TN) COMUNE DI CARISOLO Provincia di Trento ( 0465 501176 (n. 2 linee) Fax 0465 501335 sito: www.carisolo.com e mail comune@pec.comune.carisolo.tn.it comune@carisolo.com C.F. e P.IVA: 00288090228 VERBALE DI

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1407 REG. GEN. del 29-12-2014 N. 130 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Acquisto

Dettagli

SETTORE ECONOMATO E GARE Servizio Economato - Provveditorato-Patrimonio e Gare

SETTORE ECONOMATO E GARE Servizio Economato - Provveditorato-Patrimonio e Gare C I T T A di S A R Z A N A Provincia della Spezia AREA 1 - SERVIZI INTERNI SETTORE ECONOMATO E GARE Servizio Economato - Provveditorato-Patrimonio e Gare DETERMINAZIONE N. 091 del 15.04.2013 OGGETTO: Liquidazione

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 353 del 04/06/2015 Registro del Settore N. 50 del 27/05/2015 Oggetto: Acquisto di n. 50 Kit per la firma digitale

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 70 /G del 11/12/2014 ( CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL FABBISOGNO DI PERSONALE 2015-2017 - AP- PROVAZIONE =====================================================================================

Dettagli

COMUNE DI BARDONECCHIA

COMUNE DI BARDONECCHIA COMUNE DI BARDONECCHIA PROVINCIA DI TORINO DETERMINAZIONE SERVIZIO POLIZIA LOCALE N. 26 DEL 22 SETTEMBRE 2015 OGGETTO: CIG Z231628B95 - SOSTITUZIONE SOFTWARE AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE, ALBO PRETORIO

Dettagli

CITTA DI CONSELVE PROVINCIA DI PADOVA

CITTA DI CONSELVE PROVINCIA DI PADOVA CITTA DI CONSELVE PROVINCIA DI PADOVA DETERMINAZIONE N. 438 DEL 12/12/2013 ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL SETTORE AFFARI GENERALI - SETTORE AFFARI GENERALI OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER IL CANONE DI MANUTENZIONE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 355 del 04/06/2015 Registro del Settore N. 43 del 27/05/2015 Oggetto: Acquisto di n.5 personal computer per

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Reg. pubbl. N. ORIGINALE lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 976 DEL 31-12-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Recupero e smaltimento veicoli abbandonati in territorio

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 466 DEL 18-09-2012

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 466 DEL 18-09-2012 Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 466 DEL 18-09-2012 OGGETTO: DECRETO MINISTERO ECONOMIE E FINANZE 6.7.2012: VERIFICA COMPARAZIONE ELEMENTI DI COSTO RELATIVI AI SERVIZI STIPENDIALI.- AREA

Dettagli

AREA GOVERNO DEL TERRITORIO. Determinazione n. 684 Del 21/10/2015

AREA GOVERNO DEL TERRITORIO. Determinazione n. 684 Del 21/10/2015 ORIGINALE AREA GOVERNO DEL TERRITORIO Determinazione n. 684 Del 21/10/2015 OGGETTO: APPROVAZIONE E ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO DI GESTIONE DEL SERVIZIO BANCHE DATI TELEMACO

Dettagli

COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA

COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA SETTORE AMMINISTRATIVO Servizio Cultura DETERMINA N 296 DATA 10/12/2013 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER LA GRAFICA, LA STAMPA E LA DISTRIBUZIONE

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Reg. pubbl. N. ORIGINALE lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 647 DEL 26-09-2013 - SETTORE EDILIZIA PRIVATA, PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEL TERRITORIO, OPERE E STRUTTURE PUBBLICHE,

Dettagli

Determina Ambiente e protezione civile/0000005 del 02/03/2015

Determina Ambiente e protezione civile/0000005 del 02/03/2015 Comune di Novara Determina Ambiente e protezione civile/0000005 del 02/03/2015 Area / Servizio Servizio Ambiente e Mobilità (10.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Ambiente e Mobilità (10.UdO) Proponente

Dettagli

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 156 DEL 25/05/2010

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 156 DEL 25/05/2010 Comune di Castelleone Provincia di Cremona SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 156 DEL 25/05/2010 Oggetto: RICHIESTA SOMMINISTRAZIONE ENERGIA ELETTRICA PER PUBBLICA

Dettagli

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N : CS761 DEL : 17/09/2013 STRUTTURA PROPONENTE : DIREZIONE GENERALE OGGETTO : FURIO FABBRI L'estensore Approvazione

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 477 DEL 08/07/2015 Settore Controllo di Gestione Partecipazioni Societarie Sistema Informativo SISTEMA INFORMATIVO PROVINCIALE ATTO N. U65 DEL 08/07/2015

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Affari Generali COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 437 del 31.12.2013 OGGETTO: Acquisizione in economia mediante cottimo fiduciario - attività

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 641 del 14-8-2014 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 641 del 14-8-2014 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 641 del 14-8-2014 O G G E T T O Affidamento servizio di telefonia mobile a mezzo adesione offerta MEPA. Periodo 01.10.2014/30.09.2016.

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 366/A del 24/02/2015 Dirigente: Istruttore: Area: Paolo Grifagni Danilo Nasini Amministrativa OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA E LIQUIDAZIONE FATTURE TELECOM ITALIA SPA 1 BIM 2015

Dettagli

IL DIRIGENTE (Avv. Vincenzo PIGNATELLI)

IL DIRIGENTE (Avv. Vincenzo PIGNATELLI) AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DI POTENZA Via Manhes, 33 85100 POTENZA tel. 0971413111 fax. 0971410493 www.aterpotenza.it URP NUMERO VERDE 800291622 fax 0971 413201 UNITA DI DIREZIONE

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali ACQUISTO ARTICOLI CANCELLERIA TRAMITE ORDINE DIRETTO MEPA - DPR 207/2010 - CIG. n. Z8D150BB8F Nr. Progr : Proposta

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 131 del 25/02/2015 Registro del Settore N. 21 del 11/02/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di manutenzione

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 474 del 22/07/2015 Registro del Settore N. 57 del 15/07/2015 Oggetto: Acquisto di Personal Computer ed PC

Dettagli

Comune di Galatina. Provincia di Lecce. L estensore. Il responsabile del procedimento. Data. Il responsabile di servizio. Data Data Il Dirigente

Comune di Galatina. Provincia di Lecce. L estensore. Il responsabile del procedimento. Data. Il responsabile di servizio. Data Data Il Dirigente Provincia di Lecce REGISTRO DETERMINAZIONE Numero GENERALE 794 DELLE del DEL 30-05-2014 DETERMINAZIONI DIRIGENTE Comune di Galatina PRATICA FIORE del 27-05-2014 N. DT - 811-2014 DATA MARIA LUCIA DIREZIONE

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 865 del 09/12/2013 N. registro di area 149 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 09/12/2013 da Laura Dordi Responsabile del Settore AFFARI GENERALI

Dettagli

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ SEZIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N. 111 DEL 29/10/2015 REPERTORIO GENERALE N. 792 DEL 03/11/2015 OGGETTO: Selezione per due posti ex legge 68/99, un posto di

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali ACQUISTO ARTICOLI CANCELLERIA TRAMITE ORDINE DIRETTO MEPA - DPR 207/2010 - CIG. n. Z3F16E9FAF Nr. Progr : Proposta

Dettagli

Data 27/05/2013 Data 16/04/2013. Registro Generale N. 115 Registro d Area N. 38 DETERMINAZIONE

Data 27/05/2013 Data 16/04/2013. Registro Generale N. 115 Registro d Area N. 38 DETERMINAZIONE COPIA Comune di Novedrate Provincia di Como Registro Generale N. 115 Registro d Area N. 38 Data 27/05/2013 Data 16/04/2013 DETERMINAZIONE OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER UTENZE TELEFONICHE A LINEA MOBILE

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 263 DEL 05-05-2014 - SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - OGGETTO: Servizio di trasporto funebre. Impegno di spesa per

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 202 del 20/03/2015 Registro del Settore N. 35 del 16/03/2015 Oggetto: Acquisto di prodotto software per la

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE DET. N. 148 DEL 19/11/2013 R.P. NR. 408 OGGETTO: SERVIZIO DI LOCAZIONE OPERATIVA PER IMPIANTO TELEFONICO UFFICI COMUNALI, COMPRENSIVO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E SPESE POSTALI E DI INCASSO PER IL QUINQUENNIO

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 224 DEL 05/10/2015 OGGETTO: ACQUISTO DEL

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 56 DEL 20/03/2015 OGGETTO: FORNITURA MODULO

Dettagli

OGGETTO: Liquidazione di spesa per rinnovo abbonamento a DE AGOSTINI Professionale IN ONLINE periodo 01.03.15 al 29.02.2016.-

OGGETTO: Liquidazione di spesa per rinnovo abbonamento a DE AGOSTINI Professionale IN ONLINE periodo 01.03.15 al 29.02.2016.- SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO Economato DETERMINA N. 20 DEL 17.04.2015 UFFICIO SEGRETERIA Prot. Gen. Determine n. 397 Del 20.04.2015 ALBO PRETORIO ON-LINE N Registro pubblicazione Pubblicato il OGGETTO:

Dettagli

Ufficio Tecnico Comunale n. 78 del 04/09/2012 ... Oggetto: ACQUISTO ARMADIO ARCHIVIO PER UFFICIO ANAGRAFE - AFFIDAMENTO FORNITURA - [CIG X4005B0085]

Ufficio Tecnico Comunale n. 78 del 04/09/2012 ... Oggetto: ACQUISTO ARMADIO ARCHIVIO PER UFFICIO ANAGRAFE - AFFIDAMENTO FORNITURA - [CIG X4005B0085] COMUNE DI QUAGLIUZZO Provincia di Torino COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Ufficio Tecnico Comunale n. 78 del 04/09/2012. Oggetto: ACQUISTO ARMADIO ARCHIVIO PER UFFICIO ANAGRAFE - AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI CASOLE D ELSA

COMUNE DI CASOLE D ELSA COMUNE DI CASOLE D ELSA PROVINCIA DI SIENA DETERMINAZIONE N 46 COPIA DEL 15/02/2014 SERVIZIO UFFICIO TECNICO OGGETTO : Sistema di gestione aziendale in materia di sicurezza e igiene del lavoro - conferimento

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 86 del 13/02/2015 Registro del Settore N. 9 del 03/02/2015 Oggetto: Acquisto del servizio settimanale OFF-SITE

Dettagli

AREA ECONOMICO-FINANZIARIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI AREA N. 36 DEL 13-04-2015 GENERALE N. 91 DEL 13-04-2015

AREA ECONOMICO-FINANZIARIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI AREA N. 36 DEL 13-04-2015 GENERALE N. 91 DEL 13-04-2015 COMUNE DI PRESENZANO Sede: Via S. Rocco 81050 PRESENZANO (CE) Tel.: 0823989055 Fax: 0823989294 Responsabile dell AREA ECONOMICO-FINANZIARIA : DOTT. MARCO VITI AREA ECONOMICO-FINANZIARIA DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 315 DEL 21/12/2015 OGGETTO: ACQUISTO DI

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali ACQUISTO COMPLEMENTI D'ARREDO AD USO UFFICI Nr. Progr : Proposta 142 23/12/2015 Copertura Finanziaria Visto definitivo:

Dettagli

COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto

COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto COMUNE DI PALAGIANO Provincia di Taranto DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 75 Del reg. Data 27.05.2014 OGGETTO: ISTITUZIONE DEL REGISTRO UNICO DELLE FATTURE DEL COMUNE DI PALAGIANO, AI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1389 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 157 DEL 19/12/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO ALL AGENZIA BASS CULTURE PER IL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO IN AMANTEA

COMUNE DI SAN PIETRO IN AMANTEA COMUNE DI SAN PIETRO IN AMANTEA (Provincia di Cosenza) C.A.P. 8703O - Tel. 0982/425703 Fax 0982/427947 - Cod. Fisc. 86000590785 - P.I. 00403220783 ORIGINALE COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 569 DEL 28-08-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Canone per utilizzo Pos gsm della Cassa di Risparmio del

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-11 / 390 del 09/04/2013 Codice identificativo 887758

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-11 / 390 del 09/04/2013 Codice identificativo 887758 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-11 / 390 del 09/04/2013 Codice identificativo 887758 PROPONENTE Servizi istituzionali - Cultura - Turismo OGGETTO ACQUISTO APPARECCHIO CELLULARE

Dettagli

Comune di Cappella Cantone Prov. Di Cremona

Comune di Cappella Cantone Prov. Di Cremona Comune di Cappella Cantone Prov. Di Cremona DETERMINAZIONE N. 20 DEL 11/01/2014 OGGETTO: Assunzione impegno di spesa per il rinnovo dei canoni di manutenzione ed assistenza software diversi in uso degli

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI. Determinazione n. 571 Del 10/09/2015

AREA AFFARI GENERALI. Determinazione n. 571 Del 10/09/2015 ORIGINALE AREA AFFARI GENERALI Determinazione n. 571 Del 10/09/2015 OGGETTO: PROCEDURA DI ORDINE SUL PORTALE MEPA PER FORNITURA CARTUCCE AFFRANCATRICE MODELLO ULTIMAL 30 IN DOTAZIONE ALL UFFICIO PROTOCOLLO

Dettagli