diritti&rovesci La spesa consapevole SMS: come funzionano? L esperto risponde Consumi in libreria Associazione Consumatori Piemonte In questo numero:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "diritti&rovesci La spesa consapevole SMS: come funzionano? L esperto risponde Consumi in libreria Associazione Consumatori Piemonte In questo numero:"

Transcript

1 diritti In questo numero: 45 La spesa consapevole SMS: come funzionano? L esperto risponde Consumi in libreria Associazione Consumatori Piemonte

2 diritti Associazione Consumatori Piemonte CHI SIAMO A.C.P. è una associazione autonoma senza scopo di lucro che si prefigge i seguenti scopi: tutelare i diritti e gli interessi dei consumatori, degli utenti, risparmiatori e contribuenti, migliorare la qualità della vita degli stessi, promuovere lo sviluppo della cultura consumeristica e l educazione ad un consumo responsabile e rispettoso dell ambiente. In particolare si propone di diffondere l educazione al consumo consapevole tra le giovani generazioni attraverso iniziative specifiche rivolte al mondo della scuola, corsi di formazione per gli insegnanti, iniziative didattiche indirizzate agli studenti, pubblicazioni. diritti Periodico bimestrale a cura di Associazione Consumatori Piemonte Autorizzazione Tribunale di Torino n.5042 del 23/06/1997. Direttore Responsabile: Rossana Silvia Pecorara Hanno collaborato a questo numero: Maria Luisa Ara, Maurizio Coda Luchina, Iole Costantino, Luigi Dentis, Michelangelo Dettori, Fabio Gottero, Paolo Graziano, Paolo Fornaro, Roberto Maffioli, Claudia Margini, Rossana Silvia Pecorara, Carlo Pleitavino, Gavino Sanna, Roberto Scorza, Domenico Terrameo, Alessandro Vincenti, Marco Ziccardi, Roberta Zizzari. Redazione e Amministrazione: Via San Francesco d Assisi Torino 011/ Fax: 011/ Stampa: Comunecazione snc - Strada San Michele, Bra (Cn) Numero chiuso in tipografia in data 21/12/2007 LE NOSTRE ATTIVITÀ A.C.P. svolge attività di consulenza e assistenza nei seguenti settori: Alimentazione Assicurazioni Banche, investimenti e risparmio Casa e condominio Commercio Controversie relative a telecomunicazioni (fonia, dati, internet, TV) Fisco Pubblicità ingannevole Sicurezza dei prodotti Sicurezza domestica Trasporti e turismo Utenze (acqua, energia e gas) Sito internet: L associazione si finanzia attraverso le quote associative e la partecipazione a progetti sui temi della cultura consumeristica, in partnership con istituzioni pubbliche (Unione Europea, Regione, Province e Comuni). Per mantenere la propria autonomia e indipendenza A.C.P. rifiuta qualsiasi contributo e sponsorizzazione, diretti o indiretti, da società commerciali ed enti con fine di lucro. DOVE SIAMO Sede Regionale: Via San Francesco d Assisi Torino 011/ / / Fax: 011/ Altre sedi: Torino: Corso Toscana / Biella: Corso Risorgimento / / Cossato (BI): Piazza Mercato 8 015/ Vercelli: Via Mameli / / Con il contributo della Regione Piemonte Legge Regionale 21/85 Provvedimenti per la tutela e difesa del consumatore A.C.P. aderisce ad Associazione Consumatori Italia

3 diritti Consumerismo La spesa consapevole di Iole Costantino O gni scelta di consumo risponde ad una gerarchia di criteri e priorità personali. La decisione, apparentemente semplice, presuppone diversi ragionamenti: in genere confrontiamo i prezzi alla ricerca dell offerta più vantaggiosa, ci chiediamo se il prodotto sia di buona qualità, se ci piacerà ancora dopo l acquisto, se piacerà ai nostri amici e così via; non sempre ci poniamo domande sulla provenienza, su quale sia il processo di produzione, sul perché il design, le confezioni, la pubblicità o il prodotto stesso cambiano di continuo. Potremmo per esempio chiederci: dove vanno a finire i miei soldi? In quale percentuale vengono utilizzati per creare gli spot pubblicitari o per pagare qualche personaggio famoso come testimonial? In che modo viene prodotto ciò che compro? Chi lo produce? Da dove proviene? Quali aziende si celano dietro i marchi? Chi e quanti sono gli acquirenti? Qual è l impatto ambientale? Nel valutare quest ultimo dobbiamo tener presente quello connesso alla produzione, alla distribuzione, all uso, allo smaltimento dei diversi imballaggi che accompagnano il prodotto fino al momento del nostro acquisto ed infine al prodotto stesso, nel momento in cui non ci servirà più. La spesa alimentare L acquisto del cibo, in particolare, non prevede regole valide per tutti: risponde ai nostri gusti, alle nostre abitudini anche in rapporto alla salute o alla cultura delle persone che ci circondano. In campo alimentare è abbastanza comune trovare prodotti come vino australiano, carne e frutta del sud America, gamberetti provenienti dall Asia e verdure dall Africa che comportano migliaia di chilometri in aereo e quindi un significativo rilascio di gas serra. Un pranzo per una sola persona con questi prodotti, ad esempio, costa decine di migliaia di chilometri di viaggio aereo e il rilascio di oltre 20 chili di gas serra. Non è però difficile diventare consumatori responsabili. Modificare le abitudini non risolve i tanti e tanto gravi problemi ambientali ma, come cittadini, possiamo offrire un notevole contributo per la protezione del nostro pianeta. Cosa possiamo fare? Dare la preferenza ai prodotti coltivati nella zona dove si abita aiuta a ridurre l inquinamento ed inoltre i prodotti freschi sono privi di conservanti; Acquistare varietà locali di frutta e verdura, servirà anche a impedire che vengano sostituite da quelle standardizzate dell agro-industria; Scegliere, quando possibile, alimenti biologici o non trattati ci consentirà una migliore qualità, aiuteremo chi coltiva pulito e incoraggeremo gli altri ad abbandonare fertilizzanti e pesticidi; Frutta e ortaggi fuori stagione, comportano un impiego massiccio di pesticidi; comperare frutta e verdura di stagione richiede un basso consumo energetico per la produzione, la conservazione ed il trasporto, crea meno imballaggio e spesso permette l acquisto nella quantità necessaria; scegliendo la frutta non confezionata contribuiremo ad evitare la spreco di imballaggi che costituiscono il 40 per cento in peso ed il 60 per cento in volume di tutti i rifiuti urbani; cioccolatini, liquori e profumi saranno apprezzati anche senza una confezione vistosa o con una spiritosa confezione creata da noi per l occasione con materiale riciclato; Riutilizzare i sacchetti di plastica e di carta significa evitarne lo spreco e limitare l enorme quantitativo di rifiuti. Carta e cartone sono più facilmente riciclabili della plastica quindi è meglio favorirne il riuso dando la preferenza ai vuoti a rendere. Non è difficile utilizzare le borse di tela che spesso ci regalano e rinunciare ad ogni articolo usa e getta, compresi tanti inutili gadget; Possiamo anche organizzare un gruppo di acquisto, per fare arrivare prodotti sicuri a prezzi convenienti, limitare gli imballaggi e collaborare col commercio equo e solidale. A monte di ogni voce della nostra spesa, resta fondamentale domandarsi: cosa mi spinge ad acquistare questo prodotto? Ne ho davvero bisogno? 3

4 Utenze SMS: come funzionano? di diritti Paolo Graziano Breve storia degli SMS Gli SMS, i brevi messaggi di testo che inviamo tramite telefoni e computer, hanno una storia breve ma molto intensa. Nati per consentire uno scambio di informazioni tecniche tra gli operatori e messi a disposizione del grande pubblico più come esperimento che non come vera e propria possibilità di guadagno, hanno in breve tempo trovato una diffusione tale da essere considerati un successo decisamente inaspettato. I dati riscontrati in Italia a partire dal 2000 hanno eletto gli SMS come la più importante fonte di reddito degli operatori di telefonia dopo le chiamate vocali: nell arco dell anno 2000 sono stati inviati circa cinque miliardi di messaggi. Nel 2007 siamo arrivati alla stratosferica cifra totale di ventotto miliardi di SMS in Italia, con una media di circa settantasette milioni di messaggini al giorno. Ogni Italiano utilizzerebbe pertanto questo sistema di comunicazione circa due volte al giorno. Ma dove finiscono i messaggi che inviamo e che strada fanno per giungere a destinazione? Da un punto di vista tecnico i messaggi SMS sono molto simili ai messaggi inviati per posta elettronica. Infatti il testo viene spedito ad un Centro messaggi (SMSC), così come le vengono inviate ad un server. Quando arrivano a destinazione? I dati, che viaggiano in pacchetti in formato digitale, una volta arrivati al Centro messaggi dell operatore che utilizziamo hanno due strade da percorrere: se il destinatario appartiene allo stesso gestore del mittente, vengono inviati immediatamente (con un tempo medio di attesa di 7-10 secondi); se il ricevente appartiene ad un operatore diverso, l SMS viene inviato al centro messaggi dell azienda che ne gestisce il numero e questi ne prende in carico la consegna (in questo caso i tempi di attesa aumentano di qualche secondo). Se il cellulare del destinatario è acceso, il messaggio arriva immediatamente a destinazione e viene cancellato dal Centro messaggi. Se il cellulare ricevente risulta spento, l SMS viene memorizzato per un periodo, variabile a seconda degli operatori, compreso tra le 24 e le 48 ore, ed inviato periodicamente fino a che il destinatario accende l apparecchio. Trascorso tale termine il messaggio viene cancellato comunque ed esiste quindi il rischio che non arrivi mai a destinazione. Non ci sono infatti garanzie sull avvenuta ricezione degli SMS. L unica possibilità da parte del mittente di avere la certezza che il messaggio giunga a destinazione, è data da una speciale funzione chiamata notifica. La notifica è una specie di ricevuta di ritorno, che è considerata un vero e proprio messaggio (raddoppia quindi il costo dell SMS) ed è richiedibile solo da chi possiede telefonini di seconda e terza generazione. Una considerazione importante va fatta sui tempi di arrivo a destinazione degli SMS in periodi di congestione (ad esempio Natale o Capodanno). In questi casi, l eccessivo numero di richieste crea un imbuto nei Centri messaggi: questo collo di bottiglia causa un ritardo nella ricezione dei dati che quindi possono arrivare a destinazione dopo decine di minuti dal momento dell invio degli stessi. 4

5 diritti Privacy Applicazioni attuali degli SMS Utenze Possibilità degli SMS La privacy non è sicuramente il punto forte dei messaggi SMS, infatti a livello teorico tutti i messaggini possono essere letti dai tecnici e dagli operatori che operano nei Centri messaggi. È logico supporre che questo non accada, anche per un dato puramente statistico, dal momento che il nostro messaggio sarà solo uno dei settantasette milioni di messaggi che arrivano quotidianamente agli SMSC. In ogni caso non siamo certo tutelati a sufficienza. Lo stesso cellulare, con tutti i vantaggi che ha, è in ogni caso uno strumento che viola la nostra privacy. Una volta acceso infatti ci localizza costantemente ovunque noi siamo, lasciando veramente poco spazio alla nostra riservatezza. Gli SMS fanno altrettanto, sono identificabili e, nel caso ci fosse una precisa richiesta da parte delle forze dell ordine, sono registrabili e controllabili. Gli SMS possono essere inviati, oltre che dai telefonini, anche tramite internet, diversi siti hanno infatti in dotazione un sistema che permette (tramite un accordo con gli operatori di telefonia) l invio gratuito di brevi messaggi di testo: il tutto avviene al solo costo di una breve pubblicità, che causa una riduzione di lunghezza del messaggio da inviare, o all interno di un pacchetto fornito dal gestore di telefonia che utilizziamo. Non del tutto soddisfacenti invece i tentativi di promuovere il sistema SMS nell ambito della telefonia fissa. I tentativi portati avanti dai gestori (in primo luogo Telecom Italia) non hanno infatti ottenuto il successo preventivato ed auspicato: tale disfatta è motivata in primo luogo dal fatto che l utilizzo dell SMS è spesso conseguente ad una necessità o volontà di comunicazione istintiva ed immediata da parte dell utilizzatore, pertanto il campo di applicazione più consono è quello del telefonino che portiamo sempre con noi ovunque ci si trovi. All inizio della diffusione degli SMS la lunghezza dei messaggi era decisamente limitata (non si poteva superare la dimensione di 160 caratteri per messaggio). Questo limite, dovuto alla natura tecnica dell origine dei messaggi stessi, è stato nel tempo aggirato combinando ed unendo più messaggi in uno solo, tramite i sistemi di concatenazione: oggi gli SMS possono avere durata fino a mille caratteri. La possibilità di ricevere tali concatenazioni tuttavia è vincolata dall apparecchio ricevente, che, se non è di ultima generazione, potrebbe non essere in grado di leggere tutta la concatenazione. In ogni caso l addebito relativo all invio di questi messaggi non proprio short è un multiplo di 160: infatti il gestore spacchetta questo super-sms in tanti messaggi di lunghezza massima 160 caratteri. Quando questi arrivano a destinazione vengono nuovamente associati in modo da essere letti come messaggio unico. 5

6 6 V Il caso Rumori molesti di Paolo Graziano icini di casa troppo rumorosi? Il traffico stradale vi impedisce di dormire? La discoteca del palazzo di fianco vi costringe ad usare i tappi tutte le notti? Non arrendetevi: prima di cambiare casa vi indichiamo cosa potete fare. Per prima cosa è necessario fare un esposto (cioè una richiesta di intervento in forma scritta) presso gli uffici della Asl (Azienda Sanitaria Locale) più vicina, o presso l Arpa (Azienda Regionale Protezione Ambiente). Nell arco di qualche giorno verrete contattati per concordare il luogo e gli orari in cui i tecnici dovranno effettuare le rilevazioni tramite fonometro. Questo tipo di intervento non è gratuito, ha infatti un costo variabile che si attesta approssimativamente alla cifra di un centinaio di euro. La rilevazione è tuttavia fondamentale per avere una verifica oggettiva del disturbo: infatti se il fonometro rileva un rumore superiore ai limiti di legge, vi è una violazione dell art. 659 del codice penale e il caso viene segnalato alla magistratura direttamente dai tecnici, per cui i responsabili della violazione dovranno pagare una multa o difendersi in tribunale. Anche in sede civile, quando viene violata la legge quadro sull inquinamento acustico (n 447/95 e successive n 44/00 e 52/00) c è una multa da pagare. Constatata la violazione, nell arco di 30/90 giorni dal rilievo acustico verrà fatta un ulteriore verifica dai tecnici per capire se il rumore è rientrato nei termini stabiliti dalla legge. Tutto ciò nel caso in cui il rumore che vi disturba risulti al di sopra dei limiti massimi consentiti dalla legge: in caso contrario può comunque essere possibile chiedere un risarcimento davanti al giudice di pace ma sarà necessario l intervento di un legale per l apertura di una causa civile. Una raccomandazione: fatevi guidare anche dal vostro buon senso. Il pianista vicino di casa avrà pur bisogno di esercitarsi in qualche momento della giornata. Risolvetela amichevolmente. In casi del genere è preferibile un sana chiacchierata tra vicini: a volte è molto meglio trovare un accordo per limitare i suoni solo in certe ore piuttosto che litigare in tribunale. Brevi a cura della Redazione Cartello nei trasporti: multa da 10 milioni di euro L Autorità Garante delle Concorrenza e del Mercato ha multato, per una somma complessiva di circa 10 milioni di euro, 15 società operanti nel settore del trasporto pubblico locale (tra queste Trambus Roma, GTT Torino, ACTV Venezia, ATC Bologna e ATAF Firenze). Secondo l Antitrust Gli operatori coinvolti nell istruttoria hanno costituito macro aggregazioni a valenza nazionale per partecipare in modo coordinato alle gare per l affidamento del servizio di trasporto pubblico locale, con l esplicita finalità di limitare la concorrenza. Banche: dal 1 gennaio 2008 obbligatorio il codice IBAN Dal prossimo primo gennaio cambiano le coordinate bancarie da utilizzare nell esecuzione di bonifici bancari nazionali. I tradizionali codici ABI e CAB, accompagnati dal numero di conto corrente, non saranno più sufficienti. In sostituzione sarà necessario indicare il codice IBAN (International Banking Account Number) fino ad oggi utilizzato solo per i bonifici internazionali. Il nuovo codice sarà sempre di 27 cifre: le prime due, che indicano il paese (IT per l Italia), saranno seguite da due numeri di controllo e dal codice CIN, composto da una lettera. Le rimanenti 22 cifre saranno composte dai vecchi ABI e CAB (cinque numeri ciascuno) a dal numero di conto a dodici cifre. Pubblicità e TV: messa in mora per l Italia La Commissione Europea ha avviato una procedura di infrazione comunitaria contro l Italia, per violazione delle regole europee in materia di pubblicità televisiva. Molte le accuse a carico del nostro paese: sforamento dei tetti massimi di tempo, eccessivo numero di interruzioni nei film, normativa su televendite e autopromozioni in contrasto con la Direttiva Europea. La Commissione ritiene altresì che il sistema sanzionatorio italiano non sia efficace ed adeguato a tutelare i consumatori.

7 Ho ricevuto un SMS che mi comunicava che il mio telefonino aveva accumulato un Bonus di 500 euro; per l accredito dovevo chiamare da telefono fisso un numero 892 (al costo di 12,50 euro). Temevo una truffa per cui non ho chiamato: sapete dirmi qualcosa di più? I L esperto risponde A cura del servizio legale A.C.P. suoi timori sono fondati: questi sono classici messaggi-truffa e chi abbocca avrà come unico risultato un prelievo indesiderato di 12,50 euro! Vi invitiamo come sempre a diffidare da chi promette regali, soprattutto se in denaro. È comunque possibile memorizzare il messaggio e segnalare il caso alla Polizia Postale, all Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni o alla nostra associazione. Non tanto per poter perseguire i colpevoli della truffa (purtroppo la fanno franca quasi sempre) ma per poter mettere in guardia altri ignari consumatori. Per risparmiare energia elettrica serve far funzionare la lavatrice o la lavastoviglie di notte? olo se lei ha stipulato un contratto a tariffa bioraria: in tal caso il risparmio è garantito. In mancanza di tale tipologia contrattuale, il modo migliore è limitare l utilizzo dei prodotti ad alto consumo energetico quali le luci alogene, i frigoriferi di tipo americano, il congelatore, il condizionatore, limitare l utilizzo del boiler elettrico e fare in modo di evitare la posizione di stand-by del televisore, computer, hi-fi. Questo risparmio energetico ha la stessa rilevanza in qualsiasi ora del giorno e della notte. S Vorrei sapere per quanto tempo devono essere conservate le ricevute di pagamento dell affitto di casa. E le bollette della luce e del telefono? er l affitto, la prescrizione è fissata nel termine di cinque anni (articolo 2948 del codice civile), analogo discorso per tutte le bollette relative alle utenze (luce, acqua, telefono, gas). Conservate tutto per cinque anni. P Ricordiamo ai lettori di Diritti e Rovesci che possono inviare i loro quesiti alla nostra redazione indirizzandoli a L esperto risponde c/o Associazione Consumatori Piemonte, via San Francesco d Assisi Torino, oppure via fax al numero 011/ Ho partecipato ad una raccolta punti nel supermercato dove faccio abitualmente la spesa. Purtroppo, dopo aver raggiunto il numero di punti necessario per richiedere il regalo che mi interessava, mi è stato comunicato che era esaurito e che avrei potuto scegliere un altro premio di pari valore. È legale? necessario verificare se tale possibilità era prevista dal regolamento della raccolta punti a cui lei ha partecipato e se il regolamento è stato messo a disposizione della clientela. In caso contrario il comportamento del supermercato non sarebbe corretto e Lei avrebbe tutti i diritti per reclamare il premio che le interessa. È Ho ancora partita IVA pur non esercitando più la mia professione da diversi anni. La Telecom mi ha passato la linea da residenziale 187 ad Affari 191 senza comunicarmi nulla e facendomi in questo modo pagare di più: può farlo? urtroppo se lei possiede ancora partita IVA e non ha un telefono relativo all attività che lei svolge (o svolgeva), il gestore tramite visura camerale può eseguire la conversione della tipologia sul suo telefono di casa (ma solo se il telefono è intestato a lei). P 7

8 Consumi in libreria a cura di Roberto Scorza N Homo consumens Zygmunt Bauman Erikson, pagine. Euro 10,00 ell attuale società dei consumi, lo sciame tende a sostituire il gruppo. Lo sciame non ha leader né gerarchie, perché il consumo è un attività solitaria, anche quando avviene in compagnia. La società dei consumatori ha come massima aspirazione la gratificazione dei desideri ma, paradossalmente, questa deve restare una promessa e i bisogni non devono aver fine, perché la piena soddisfazione sfocerebbe nella stagnazione economica. Il contraltare dell homo consumens è l homo sacer, il povero, estromesso dal gioco in quanto consumatore difettoso. La miseria degli esclusi non è più considerata un ingiustizia da sanare ma il risultato di una responsabilità individuale: così le prigioni si sostituiscono alle istituzioni del welfare. A partire da questa analisi, l autore ci ripropone il tema dell agire morale: libero e quindi a rischio, ma che costituisce una caratteristica dell essere umano, alla base della sua socialità e, in ultima analisi, della sua sopravvivenza come specie. Q diritti Non c è sull etichetta Quello che mangiamo senza saperlo Felicity Lawrence Einaudi, pagine. Euro 15,50 uesto libro costituisce un inchiesta approfondita su tutto ciò che non sappiamo del cibo che comunemente mangiamo. Ne emerge un quadro preoccupante, a tratti scandaloso: nei paesi industrializzati continuano a verificarsi allarmi alimentari ed aumentano di pari passo rabbia e la sfiducia, nella consapevolezza che la nostra salute è in pericolo. I danni ambientali, il crollo dei prezzi all ingrosso, lo sfruttamento dei lavoratori, le epidemie, l obesità e la concentrazione del potere nelle mani di pochi, non sono questioni casuali o indipendenti; a trarne vantaggio sono l industria agroalimentare e le grandi catene dei supermercati. Siamo ormai in una situazione che fa presagire sconvolgimenti umani e ambientali, ma mancano strategie per affrontare le potenziali conseguenze sociali ed ecologiche. Qualcosa possiamo fare anche noi consumatori: cambiando il nostro modo di fare acquisti possiamo lanciare segnali forti alle imprese e ai governi per favorire e accelerare il cambiamento. Sostieni ASSOCIAZIONE CONSUMATORI PIEMONTE Aiutaci a difendere i tuoi diritti! Modalità di tesseramento Per diventare soci di Associazione Consumatori Piemonte è sufficiente versare la quota associativa presso le nostre sedi. È anche possibile tesserarsi versando la quota sul conto corrente postale Intestato a Associazione Consumatori Piemonte - Ufficio tesseramento Via San Francesco d Assisi Torino 8 Quote associative: Socio ordinario: 25 Euro - Socio sostenitore: 50 Euro - Socio simpatizzante: offerta libera

Batti la crisi col cervello!

Batti la crisi col cervello! Batti la crisi col cervello! 20 suggerimenti per vivere meglio consumando meno alimentazione trasporti economia domestica denaro tempo libero calcola il valore della tua AltraCard! Batti la crisi col cervello!

Dettagli

dove finiscono i 42 % in discarica 20 % negli inceneritori utile suggerimento per la riduzione dei rifiuti

dove finiscono i 42 % in discarica 20 % negli inceneritori utile suggerimento per la riduzione dei rifiuti 60x90_IT 20/11/09 15:33 Pagina 1 1 Troppi rifiuti La produzione di rifiuti urbani è quasi raddoppiata in 30 anni ed è pari ad una media di 522 kg per abitante all anno che significa 10 kg alla settimana.

Dettagli

Progetto di educazione al risparmio e all'uso consapevole del denaro

Progetto di educazione al risparmio e all'uso consapevole del denaro Progetto finanziato dalla Progetto di educazione al risparmio e all'uso consapevole del denaro a cura delle associazioni di consumatori Che cos è la moneta? Per gli economisti il termine moneta non ha

Dettagli

CREPAPANZA ERA. 1.buono e generoso 2.avido ed ingordo 3.cattivo e pericoloso CREPAPANZA ERA. 1.buono e generoso 2.avido ed ingordo 3.cattivo e pericoloso IL NUTRIMENTO E UNA NECESSITA VITALE PER L UOMO,

Dettagli

Linee guida sul sostegno a distanza

Linee guida sul sostegno a distanza Linee guida sul sostegno a distanza in collaborazione con Sostegno o adozione a distanza? Un po' di chiarezza a livello di termini In genere, sono molti i termini utilizzati per indicare questa forma di

Dettagli

SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio

SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO Public Affairs S.r.l. SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio NOTA INFORMATIVA da allegare al sondaggio (in ottemperanza al regolamento dell Autorità

Dettagli

prendi uno paghi due Alida Nepa Provincia di Ferrara A scuola di Ecologia domestica Migliarino 27 maggio 2004

prendi uno paghi due Alida Nepa Provincia di Ferrara A scuola di Ecologia domestica Migliarino 27 maggio 2004 prendi uno paghi due Alida Nepa Provincia di Ferrara A scuola di Ecologia domestica Migliarino 27 maggio 2004 Tu risparmi guadagna l ambiente Quanti rifiuti produciamo? Quanti IMBALLAGGI buttiamo? Dei

Dettagli

DON LORENZO MILANI. Dirigente Scolastico : Anno Scolastico 2008/2009. futuro?

DON LORENZO MILANI. Dirigente Scolastico : Anno Scolastico 2008/2009. futuro? 3 CIRCOLO DON LORENZO MILANI Lamezia Terme Dirigente Scolastico : Dott.ssa Maria Emma Miceli Anno Scolastico 2008/2009 La Terra ha un futuro? LA TERRA HA UN FUTURO? Come possiamo aiutare il Nostro o Pianeta?

Dettagli

A CORTO DI IDEE? LASCIATEVI ISPIRARE DA QUESTI ESEMPI!

A CORTO DI IDEE? LASCIATEVI ISPIRARE DA QUESTI ESEMPI! A CORTO DI IDEE? LASCIATEVI ISPIRARE DA QUESTI ESEMPI! Questa lista è uno strumento creato per aiutarvi a realizzare la vostra campagna ENGAGE. Essa contiene esempi di impegni per ispirare i partecipanti

Dettagli

Ren Italia. L energia che ti serve

Ren Italia. L energia che ti serve Ren Italia. L energia che ti serve La tua energia, il tuo futuro. La tua piccola centrale elettrica per un mondo più pulito Il mondo è cambiato, e continua a cambiare sempre più velocemente. Lo sviluppo

Dettagli

Il solare termico. Il solare fotovoltaico. Le pompe di calore. Come funzionano? A cosa mi servono? Quanto si risparmia e cosa ci guadagno?

Il solare termico. Il solare fotovoltaico. Le pompe di calore. Come funzionano? A cosa mi servono? Quanto si risparmia e cosa ci guadagno? Il solare fotovoltaico Il solare termico Le pompe di calore Come funzionano? A cosa mi servono? Quanto si risparmia e cosa ci guadagno? ENERGIE RINNOVABILI COME FUNZIONANO? QUANTO SI RISPARMIA? A COSA

Dettagli

Telefono: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE

Telefono: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE EPOCH BUSINESS ANALYSIS Azienda: Indirizzo: Nome Persona: Mansione: Telefono: E Mail: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE ISTRUZIONI: Questa è un analisi del potenziale

Dettagli

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari La nostra Alimentazione COMPLETATE LA PRIMA ATTIVITÀ DI QUESTO CAPITOLO, POI SCEGLIETENE ALTRE TRE DALLA LISTA CHE SEGUE. Le nostre scelte alimentari possono avere effetti positivi o negativi sul clima

Dettagli

Telefonia fissa, internet, cellulari e smartphone: come contenere i costi Quaderni del consumatore 5/2013

Telefonia fissa, internet, cellulari e smartphone: come contenere i costi Quaderni del consumatore 5/2013 Telefonia fissa, internet, cellulari e smartphone: come contenere i costi Quaderni del consumatore 5/2013 CENTRO DI RICERCA E TUTELA DEI CONSUMATORI E DEGLI UTENTI Telefonia fissa, internet, cellulari

Dettagli

SONDAGGIO IPSOS Acri Responsabilità individuali e collettive rispetto al risparmio

SONDAGGIO IPSOS Acri Responsabilità individuali e collettive rispetto al risparmio Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO Public Affairs S.r.l. SONDAGGIO IPSOS Acri Responsabilità individuali e collettive rispetto al risparmio NOTA INFORMATIVA da allegare al sondaggio (in ottemperanza al

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Il Codice di condotta commerciale per la vendita di gas naturale Cosa riguarda Quando si applica Con la liberalizzazione del mercato del gas naturale, tutti i clienti del servizio gas hanno la possibilità

Dettagli

a) 1670 b) 2285 c) 4520 d) 1300 b a) 865000 b) 640000 c) 725000 d) 645000 d a) 1 b) 2 c) 3 d) Non è possibile calcolarlo

a) 1670 b) 2285 c) 4520 d) 1300 b a) 865000 b) 640000 c) 725000 d) 645000 d a) 1 b) 2 c) 3 d) Non è possibile calcolarlo RB00001 Una banca offre un interesse sui suoi conti correnti a) 1.5 euro b) 3 euro c) 150 euro d) 300 euro b dello 0.05% annuo in capitalizzazione semplice. Quanto si ottiene di interessi investendo per

Dettagli

LA GESTIONE E LA PRODUZIONE DEI RIFIUTI VISTE DAI CITTADINI Indagine in Emilia-Romagna. Guido Croce Ravenna, 27 settembre 2012

LA GESTIONE E LA PRODUZIONE DEI RIFIUTI VISTE DAI CITTADINI Indagine in Emilia-Romagna. Guido Croce Ravenna, 27 settembre 2012 LA GESTIONE E LA PRODUZIONE DEI RIFIUTI VISTE DAI CITTADINI Indagine in Emilia-Romagna Guido Croce Ravenna, 27 settembre 2012 Il Contesto Europeienordamericanisprecanoatestaall incircatrai95ei115kgdiciboall

Dettagli

IL MANUALE PER LA TUA BOLLETTA SEMPLICE

IL MANUALE PER LA TUA BOLLETTA SEMPLICE IL MANUALE PER LA TUA BOLLETTA SEMPLICE PER RISPARMIARE SU LUCE E GAS A CASA E IN AZIENDA STEFANO MACRI AZIONI VINCENTI PER RISULTATI ECCELLENTI 1 STEFANO MACRI Imprenditore fin dal 1994, coltivo da sempre

Dettagli

Più centrali? Più carbone? E l efficienza energetica? E il fotovoltaico?

Più centrali? Più carbone? E l efficienza energetica? E il fotovoltaico? Più centrali? Più carbone? E l efficienza energetica? E il fotovoltaico? Ing. Paolo M. Rocco Viscontini Enerpoint S.r.l. IEFE Milano 29 Aprile 2005 Il fotovoltaico è ancora troppo costoso: non vale la

Dettagli

Campagna a cura dell Istituto per l Ambiente e l Educazione Scholé Futuro onlus. Con il patrocinio del Ministero dell Ambiente

Campagna a cura dell Istituto per l Ambiente e l Educazione Scholé Futuro onlus. Con il patrocinio del Ministero dell Ambiente Campagna a cura dell Istituto per l Ambiente e l Educazione Scholé Futuro onlus Con il patrocinio del Ministero dell Ambiente Ci vuole meno di un secondo per produrre un sacchetto di plastica ma 400 anni

Dettagli

In genere si ritiene che lo spreco di energia si manifesti solo nell uso dei carburanti, dei combustibili e dell energia elettrica.

In genere si ritiene che lo spreco di energia si manifesti solo nell uso dei carburanti, dei combustibili e dell energia elettrica. 1 2 3 L energia incide sul costo di tutti i beni ed i servizi che utilizziamo ma, in questo caso, prendiamo come riferimento il costo che una famiglia di Aprilia con consumo medio sostiene ogni anno per

Dettagli

Percezioni e atteggiamenti rispetto ai pagamenti digitali. Ricerca SIA realizzata da SWG

Percezioni e atteggiamenti rispetto ai pagamenti digitali. Ricerca SIA realizzata da SWG Percezioni e atteggiamenti rispetto ai pagamenti digitali Ricerca SIA realizzata da SWG Metodologia e campione L indagine è stata realizzata attraverso una rilevazione online con metodo CAWI su un campione

Dettagli

IPSOS PANEL MEDIACELL

IPSOS PANEL MEDIACELL MODULO 3.1 IPSOS PANEL MEDIACELL Brochure PANELISTI POSSESSORI: installano app sul proprio smartphone Nobody s Unpredictable CONTENUTI IL PANEL MEDIACELL 3 COSA LE CHIEDIAMO DI FARE 4 GLI OMAGGI PER LA

Dettagli

Condizioni di vendita - Agotherapy - Aghi e prodotti per agopuntura e apparecchiature elettromedicali

Condizioni di vendita - Agotherapy - Aghi e prodotti per agopuntura e apparecchiature elettromedicali - Oggetto del contratto Le presenti Condizioni Generali hanno per oggetto l acquisto di prodotti, effettuato a distanza tramite rete telematica, da Agotherapy, con sede legale in Torino (TO) - 10155 -

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

10. Se in un negozio mi chiedono carta o bancomat cosa devo rispondere?

10. Se in un negozio mi chiedono carta o bancomat cosa devo rispondere? INDICE 1. Qual è la differenza tra una normale carta prepagata e Genius Card? 2. Cosa significa che Genius Card è nominativa? 3. Che cos è il codice IBAN? 4. Il codice IBAN di Genius Card è diverso da

Dettagli

Edizioni L Informatore Agrario

Edizioni L Informatore Agrario www.vitaincampagna.it Edizioni L Informatore Agrario Tutti i diritti riservati, a norma della Legge sul Diritto d Autore e le sue sucessive modificazioni. Ogni utilizzo di quest opera per usi diversi da

Dettagli

Riporta un recente comportamento della tua famiglia rappresentativo della sua irresponsabilità sociale.

Riporta un recente comportamento della tua famiglia rappresentativo della sua irresponsabilità sociale. VC Ginnasio Riporta un tuo recente comportamento individuale, rappresentativo della tua responsabilità sociale. - Rispettare la raccolta differenziata a scuola e in famiglia. Muovermi a piedi. - Attraversare

Dettagli

Ufficio Stampa Tel. +39 02 6222.7331 Foro Buonaparte, 31 Fax. +39 02 6222.7379 20121 Milano ufficiostampa@edison.it

Ufficio Stampa Tel. +39 02 6222.7331 Foro Buonaparte, 31 Fax. +39 02 6222.7379 20121 Milano ufficiostampa@edison.it Edison Spa Ufficio Stampa Tel. +39 02 6222.7331 Foro Buonaparte, 31 Fax. +39 02 6222.7379 20121 Milano ufficiostampa@edison.it Comunicato stampa EDISON LANCIA ENERGY CONTROL : IL NUOVO DISPOSITIVO CHE

Dettagli

Raven. Una piattaforma. 3 modi per Comunicare: SMS, Email, Voce.

Raven. Una piattaforma. 3 modi per Comunicare: SMS, Email, Voce. Raven. Una piattaforma. 3 modi per Comunicare: SMS, Email, Voce. Web: www.airtelco.com Email: info@airtelco.com Telefono: (+39) 0532.191.2003 - Fax: (+39) 0532.54481 L'intera piattaforma di AirTelco è

Dettagli

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA La gioia di vendere Il nostro processo comunicativo 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) 9) 10) Presentazione Personale Feeling Motivo dell'incontro Conferma consulenza Analisi

Dettagli

VoIP e. via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE

VoIP e. via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE VoIP e via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE VoIP è Voice over IP (Voce tramite protocollo Internet), acronimo VoIP, è una tecnologia che rende possibile effettuare una conversazione telefonica

Dettagli

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA La gioia di vendere Il nostro processo comunicativo 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) 9) 10) Presentazione Personale Feeling Motivo dell'incontro Conferma consulenza Analisi

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 15 Telefono cellulare e scheda prepagata CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come ricaricare il telefono cellulare con la scheda prepagata parole relative

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Tel@com srl. La gioia di vendere. Colloquio di vendita

GRUPPO TELECOM ITALIA. Tel@com srl. La gioia di vendere. Colloquio di vendita Tel@com srl GRUPPO TELECOM ITALIA La gioia di vendere Colloquio di vendita Il nostro processo comunicativo 1 Presentazione personale 2 Feeling 3Motivo dell'incontro 4 Presentazione Aziendale 5 Conferma

Dettagli

COMMISSIONE SUL CICLO RIFIUTI BOZZA NON CORRETTA 1/6

COMMISSIONE SUL CICLO RIFIUTI BOZZA NON CORRETTA 1/6 1/6 MISSIONE IN SICILIA 29 SETTEMBRE 2009 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 15.53. PRESIDENTE. Buongiorno. La ringraziamo per la presenza e segnaliamo che dell audizione

Dettagli

Gli Italiani, il cibo e la sostenibilità ambientale

Gli Italiani, il cibo e la sostenibilità ambientale Gli Italiani, il cibo e la sostenibilità ambientale Marilena Colussi Direttore di ricerca Food e Retail GPF Roma 4 novembre 2010 CONSUMI ALIMENTARI IN TEMPO DI CRISI 1 La difesa dell ambiente è ampiamente

Dettagli

Si consiglia di stampare e conservare una copia di questi termini e condizioni per riferimento futuro.

Si consiglia di stampare e conservare una copia di questi termini e condizioni per riferimento futuro. Termini e condizioni Termini e condizioni di vendita: Si prega di leggere attentamente questi termini e condizioni. Inviando apparecchiature elettroniche, l utente accetta di essere vincolato da questi

Dettagli

LINEE GUIDA. Indice. 1 - Chi siamo. 2 - Finalità e attività. 3 - Perché un G.A.S. 4 - Cos'è un G.A.S.

LINEE GUIDA. Indice. 1 - Chi siamo. 2 - Finalità e attività. 3 - Perché un G.A.S. 4 - Cos'è un G.A.S. Indice LINEE GUIDA 1 - Chi siamo 2 - Finalità e attività 3 - Perché un G.A.S. 4 - Cos'è un G.A.S. 5 - Criteri per la selezione dei prodotti e dei fornitori 6 - Fasi di un ordine 1 - Chi siamo Un gruppo

Dettagli

Più differenzi, più riduci, più risparmi.

Più differenzi, più riduci, più risparmi. Più differenzi, più riduci, più risparmi. Da luglio 2014 la tassa sui rifiuti diventa su misura Comune di Medesano Più differenzi, più riduci, più risparmi La raccolta differenziata a Medesano è diventata

Dettagli

IL VALORE DELL ENERGIA 24 Maggio 2013 R.13.119

IL VALORE DELL ENERGIA 24 Maggio 2013 R.13.119 IL VALORE DELL ENERGIA 24 Maggio 2013 1 Elementi di classificazione Pag. 3 Il valore dell'energia Pag. 8 2 1 Elementi di classificazione Elementi di classificazione Hanno risposto al questionario GENERE

Dettagli

LA NOSTRA CARTA QUALITA della Società: GLOBAL POSTAL EXPRESS SERVICES S.a.s

LA NOSTRA CARTA QUALITA della Società: GLOBAL POSTAL EXPRESS SERVICES S.a.s LA NOSTRA CARTA QUALITA della Società: GLOBAL POSTAL EXPRESS SERVICES S.a.s La Carta della Qualità di GLOBAL POSTAL EXPRESS traccia una linea e si assume gli impegni relativamente agli obiettivi di semplificazione,

Dettagli

Proposta di Cessione del Contratto Mobile

Proposta di Cessione del Contratto Mobile di nascita / / Documento d Identità di rilascio / / Numero Naz. Luogo e del Titolare della carta Località Luogo e del Sottoscrittore del modulo/debitore Il Cedente, ai sensi e per gli effetti degli artt.

Dettagli

e-laborando Classi III B III E a.s. 2012-2013

e-laborando Classi III B III E a.s. 2012-2013 e-laborando Classi III B III E a.s. 2012-2013 PRIMA FASE: LO SVILUPPO SOSTENIBILE Le risorse della terra sono limitate I rifiuti e le emissioni inquinanti, in quanto prodotti dell uomo, hanno un impatto

Dettagli

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE Sostegno a distanza Si é consolidata ed è in continua espansione una forma di solidarietà che è definita in diversi modi: adozione a distanza, sostegno a distanza,

Dettagli

«Lo spreco domestico: un indagine qualitativa per comprendere le cause, la corretta conservazione degli alimenti e la gestione della data di scadenza»

«Lo spreco domestico: un indagine qualitativa per comprendere le cause, la corretta conservazione degli alimenti e la gestione della data di scadenza» Lo spreco come risorsa: strategie e tecnologie per la riduzione delle eccedenze e dello spreco nella filiera alimentare Venezia Mestre, 28 Marzo 2014 «Lo spreco domestico: un indagine qualitativa per comprendere

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/6 MISSIONE IN CALABRIA 11 marzo 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 15.00. PRESIDENTE. Buongiorno. La Commissione la ringrazia. Ci scusiamo, ma come sempre siamo in

Dettagli

MODULO DI DENUNCIA SINISTRO SEZIONE I FURTO DI DENARO CONTANTE (da compilarsi da parte del denunciante Titolare della Carta)

MODULO DI DENUNCIA SINISTRO SEZIONE I FURTO DI DENARO CONTANTE (da compilarsi da parte del denunciante Titolare della Carta) MODULO DI DENUNCIA SINISTRO SEZIONE I FURTO DI DENARO CONTANTE (da compilarsi da parte del denunciante Titolare della Carta) DATI PERSONALI DEL TITOLARE: ME LUOGO DI NASCITA COGME DATA DI NASCITA (giorno/mese/anno):

Dettagli

il consorzio siamo noi.

il consorzio siamo noi. il consorzio siamo noi. Scelte consapevoli, vantaggi economici, etica del risparmio. Perchè il Consorzio Nel 2008 prendeva il via il progetto Rileggi la tua bolletta un gruppo d acquisto che veniva costituito

Dettagli

Oggi parliamo di. Liberalizzazione del mercato elettrico

Oggi parliamo di. Liberalizzazione del mercato elettrico The sole responsibility for the content of this presentation lies with the authors. it does not necessarily reflect the opinion of the European Communities. The European Commission is not responsible for

Dettagli

Il progetto orto-buono

Il progetto orto-buono Il progetto orto-buono Nel nostro plesso abbiamo attuato ormai da anni un progetto per l inclusione che ha il suo perno nell allestimento di un orto nel cortile della scuola. In occasione dell Expo 2015

Dettagli

Indice p. 1. Introduzione p. 2. I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia elettrica p. 3

Indice p. 1. Introduzione p. 2. I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia elettrica p. 3 Energia elettrica: a quanto ammontano i risparmi aggiuntivi che derivano dai servizi accessori offerti con Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia

Dettagli

Comportamenti Sostenibili

Comportamenti Sostenibili Comportamenti Sostenibili Manuale per il cittadino Piano d Azione per l Energia Sostenibile PAES COMPORTAMENTI SOSTENIBILI L Amministrazione Comunale di Cinisello Balsamo persegue ormai da molti anni politiche

Dettagli

Quanto risparmi ABILE sei? Esiti totali del questionario proposto agli alunni della terza media delle tre sedi nell anno scolastico 2011-2012

Quanto risparmi ABILE sei? Esiti totali del questionario proposto agli alunni della terza media delle tre sedi nell anno scolastico 2011-2012 Quanto risparmi ABILE sei? Esiti totali del questionario proposto agli alunni della terza media delle tre sedi nell anno scolastico 211-212 La Scuola Media, da sempre sensibile alla difesa dell ambiente

Dettagli

Il questionario di. per capire cosa cercano nel mondo bancario i giovani (minimo 18 anni) musica cinema teatro viaggi libri computer

Il questionario di. per capire cosa cercano nel mondo bancario i giovani (minimo 18 anni) musica cinema teatro viaggi libri computer Il questionario di per capire cosa cercano nel mondo bancario i giovani (minimo 18 anni) Ho un'età compresa tra: i 18 e i 20 anni i 21 e i 24 anni i 25 e i 30 anni oltre Risiedo nel Comune di: 1) Sono:

Dettagli

MEDIAZIONE TRA PARI PRESENTA. www.mediazionetrapari.wordpress.com

MEDIAZIONE TRA PARI PRESENTA. www.mediazionetrapari.wordpress.com MEDIAZIONE TRA PARI PRESENTA LE CONTROVERSIE IN MATERIA DI CONTRATTI BANCARI E FINANZIARI GRAZIE PER AVER SCARICATO LA MIA GUIDA ALLA GESTIONE DELLE CONTROVERSIE IN MATERIA DI CONTRATTI BANCARI E FINANZIARI

Dettagli

Proposta di Cessione del Contratto Mobile

Proposta di Cessione del Contratto Mobile di nascita / / Documento d Identità di rilascio / / Numero Naz. Forma Giuridica Luogo e del Titolare della carta Località Luogo e del Sottoscrittore del modulo/debitore Il Cedente ORIGINALE PER WIND di

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Gruppo di Acquisto Solidale Valle Brembana Carta d'intenti - regolamento

Gruppo di Acquisto Solidale Valle Brembana Carta d'intenti - regolamento Gruppo di Acquisto Solidale Valle Brembana Carta d'intenti - regolamento Chi siamo Il Gruppo di Acquisto Solidale (GAS) Valle Brembana si è costituito nel Giugno 2010, da un gruppo di 10 famiglie residenti

Dettagli

IL SOSTEGNO A DISTANZA

IL SOSTEGNO A DISTANZA IL SOSTEGNO A DISTANZA Cos è il Sostegno A Distanza? Prendersi cura di un bambino a distanza significa sostenere le spese necessarie per la sua vita e la sua crescita, dall alimentazione al vestiario,

Dettagli

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra.

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Che puzza extragalattica c è qui!. Il mio mondo è bello,

Dettagli

ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il settore energetico è ormai ampiamente orientato verso l utilizzo delle fonti di energie alternative, in particolare verso l'energia solare. L impiego

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 15 Telefono cellulare e scheda prepagata In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come ricaricare il telefono cellulare con la scheda prepagata parole relative all

Dettagli

Determinazione 3/2015. Definizione della controversia XXX/Telecom Italia S.p.A. IL DIRIGENTE

Determinazione 3/2015. Definizione della controversia XXX/Telecom Italia S.p.A. IL DIRIGENTE Determinazione 3/2015 Definizione della controversia XXX/Telecom Italia S.p.A. IL DIRIGENTE VISTA la L. 14 novembre 1995, n. 481, Norme per la concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilità.

Dettagli

Come controllare. il bilancio familiare con Famili

Come controllare. il bilancio familiare con Famili Come controllare 1 il bilancio familiare con Famili "Ma come ho fatto questo mese a spendere più del previsto?", è la domanda che molti si fanno quando si accorgono di non riuscire a controllare le spese

Dettagli

LODI CARLO 14, V. DEL CURATO 44042 CENTO FE

LODI CARLO 14, V. DEL CURATO 44042 CENTO FE Servizio Clienti Residenziali Casella postale n. 211-14100 Asti Telecom News - Pagina 1 / 2 Maggio 2007 LODI CARLO 14, V. DEL CURATO 44042 CENTO FE ACCESSO SELETTIVO VERSO LE NUMERAZIONI A SOVRAPPREZZO:

Dettagli

MANUALE DEI COMPORTAMENTI ECO-SOSTENIBILI

MANUALE DEI COMPORTAMENTI ECO-SOSTENIBILI MANUALE DEI COMPORTAMENTI ECO-SOSTENIBILI Come tutelare l ambiente ed accrescere lo sviluppo sostenibile attraverso i nostri comportamenti quotidiani Il manuale che state per leggere intende promuovere

Dettagli

Tutela dell ambiente, abitudini delle famiglie e spreco alimentare

Tutela dell ambiente, abitudini delle famiglie e spreco alimentare Tutela dell ambiente, abitudini delle famiglie e spreco alimentare K N O W L E D G E F O R Waste Watcher - Knowledge for Expo Expo Milano 6 Giugno 2015 tutela preoccupazioni impegno Waste Watcher - Knowledge

Dettagli

L ambiente in cui vivi

L ambiente in cui vivi L ambiente in cui vivi 1. Cosa vorresti fare da grande? (indica per esteso il lavoro che ti piacerebbe fare) 2. Potendo scegliere, cosa ti piacerebbe diventare? (1 sola risposta) Un divo televisivo o del

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE ATTIVITA DELL ALTRAECONOMIA

DEFINIZIONE DELLE ATTIVITA DELL ALTRAECONOMIA ALLEGATO D DEFINIZIONE DELLE ATTIVITA DELL ALTRAECONOMIA Commercio equo e solidale 1. Il commercio equo e solidale è l attività di cooperazione economica e sociale finalizzata a consentire o migliorare

Dettagli

CONCORSO A PREMI PER I MIGLIORI PROGETTI DI RIDUZIONE DEI RIFIUTI E DI RACCOLTA DIFFERENZIATA VENERDI 22 GIUGNO 2012

CONCORSO A PREMI PER I MIGLIORI PROGETTI DI RIDUZIONE DEI RIFIUTI E DI RACCOLTA DIFFERENZIATA VENERDI 22 GIUGNO 2012 CONCORSO A PREMI PER I MIGLIORI PROGETTI DI RIDUZIONE DEI RIFIUTI E DI RACCOLTA DIFFERENZIATA VENERDI 22 GIUGNO 2012 La gerarchia europea per la gestione dei rifiuti: 1. prevenzione 2. preparazione per

Dettagli

Roberto Meregalli as.ambiente@comune.calco.lc.it

Roberto Meregalli as.ambiente@comune.calco.lc.it Roberto Meregalli as.ambiente@comune.calco.lc.it Il sistema elettrico Mercato libero o a maggior tutela? Mercato libero o a maggior tutela? Gli Oneri A2 decommissioning nucleare A3 incentivi alle fonti

Dettagli

Come costruire il piano commerciale

Come costruire il piano commerciale Come costruire il piano commerciale Definire un piano commerciale per la propria impresa è importante: quando mancano idee chiare e obiettivi, infatti, spesso l azione di vendita viene sviluppata in modo

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie.

in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie. cchi in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie. COME SI ARTICOLA IL PROGETTO Internet è diventato uno straordinario strumento

Dettagli

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago ECCELLENZE: Lorenzo Zago dal 2007 - Kryptos LA PERSONA Nel corso della storia, la libertà di scelta è stata una grande conquista da parte dell uomo. Oggi, la maggior parte di noi vive in Paesi dove è possibile

Dettagli

IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI.

IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI. IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI. 2 IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI La lotta ai cambiamenti climatici prevede che tutti i cittadini europei

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

Mini Guida. Le assicurazioni online

Mini Guida. Le assicurazioni online Mini Guida Le assicurazioni online Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE ASSICURAZIONI ONLINE In questa guida parleremo delle assicurazioni auto online, le più diffuse

Dettagli

informazioni che si può leggere bene, chiaro con caratteri di scrittura simile a quelli usati nella stampa, ma scritti a mano chi riceve una lettera

informazioni che si può leggere bene, chiaro con caratteri di scrittura simile a quelli usati nella stampa, ma scritti a mano chi riceve una lettera Unità 12 Inviare una raccomandata In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come inviare una raccomandata parole relative alle spedizioni postali e all invio di una raccomandata

Dettagli

E un'iniziativa sottoscritta dai Comuni europei che si impegnano a contribuire agli obiettivi della politica energetica comunitaria.

E un'iniziativa sottoscritta dai Comuni europei che si impegnano a contribuire agli obiettivi della politica energetica comunitaria. COS E IL PATTO DEI SINDACI? E un'iniziativa sottoscritta dai Comuni pei che si impegnano a contribuire agli obiettivi della politica energetica comunitaria. La ratifica del Patto impegna i Comuni a: Ridurre

Dettagli

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO Provincia di Napoli ASSESSORATO ALL AMBIENTE MANUALE PER L EROGAZIONE DI ECO-PUNTI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA IN FAVORE DEI CITTADINI VIRTUOSI INDICE Art. 1 Riferimenti Normativi

Dettagli

Come faccio a riconoscere se un prodotto elettrico ed elettronico deve essere raccolto in maniera differenziata?

Come faccio a riconoscere se un prodotto elettrico ed elettronico deve essere raccolto in maniera differenziata? FAQ Che cosa sono i RAEE? RAEE è l acronimo di Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche. I RAEE sono i rifiuti che derivano da tutte le apparecchiature che dipendono, per un corretto funzionamento,

Dettagli

Standard di qualità commerciale della vendita. Reclami ed indennizzi automatici. Gestione del rapporto con lo Sportello per il Consumatore.

Standard di qualità commerciale della vendita. Reclami ed indennizzi automatici. Gestione del rapporto con lo Sportello per il Consumatore. Standard di qualità commerciale della vendita. Reclami ed indennizzi automatici. Gestione del rapporto con lo Sportello per il Consumatore. Presentazione 6 ottobre 2011, Roma Questo corso intende approfondire,

Dettagli

Di fronte ad una criminalità dilagante ed in costante aumento, i sistemi d allarme hanno acquisito una crescente importanza nella nostra vita, in

Di fronte ad una criminalità dilagante ed in costante aumento, i sistemi d allarme hanno acquisito una crescente importanza nella nostra vita, in Di fronte ad una criminalità dilagante ed in costante aumento, i sistemi d allarme hanno acquisito una crescente importanza nella nostra vita, in quanto ci devono fornire quella tranquillità che oggi è

Dettagli

CAMBIA COTTURA ALLA TUA VITA Nella vita c è sempre spazio per rendere sostenibili le buone abitudini e spingersi oltre i propri limiti

CAMBIA COTTURA ALLA TUA VITA Nella vita c è sempre spazio per rendere sostenibili le buone abitudini e spingersi oltre i propri limiti CAMBIA COTTURA ALLA TUA VITA Nella vita c è sempre spazio per rendere sostenibili le buone abitudini e spingersi oltre i propri limiti PIU ENERGIA? YES CHE COS E LA CUCINA EMOZIONALE Il senso del cibo

Dettagli

Prova associata al percorso I rifiuti, una risorsa per l educazione sostenibile di Annalisa Salomone

Prova associata al percorso I rifiuti, una risorsa per l educazione sostenibile di Annalisa Salomone Prova associata al percorso I rifiuti, una risorsa per l educazione sostenibile di Annalisa Salomone Autore Annalisa Salomone Referente scientifico Michela Mayer Grado scolastico Scuola Secondaria di I

Dettagli

Si informano sulle tariffe, aderiscono alle promozioni (in assenza delle quali la spesa mensile sarebbe molto più che raddoppiata), utilizzano quasi

Si informano sulle tariffe, aderiscono alle promozioni (in assenza delle quali la spesa mensile sarebbe molto più che raddoppiata), utilizzano quasi Ragazzi e telefonino Siamo negli anni novanta, una pubblicità mostra una ragazza che romanticamente chiede al suo fidanzato all altro capo del telefono «Mi ami?...ma quanto mi ami? E mi pensi?...ma quanto

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO WIN 05/16 PAI 2016

REGOLAMENTO CONCORSO WIN 05/16 PAI 2016 REGOLAMENTO CONCORSO WIN 05/16 PAI 2016 Concorso indetto da: Promotrice PAI S.p.A. Indirizzo Via Turati, 29 Località 20121 Milano Codice Fiscale 01467720031 P.Iva 12190280151 Denominazione PAI 2016 WIN

Dettagli

I riferimenti sono che ci pongono degli obiettivi da raggiungere sono:

I riferimenti sono che ci pongono degli obiettivi da raggiungere sono: INTRODUZIONE Questo opuscolo nasce dalla volontà dell Amministrazione Comunale di proseguire nelle azioni propositive per il risparmio energetico, e di rivolgere ai cittadini un riferimento per riflettere

Dettagli

Aumentando la temperatura del condizionatore d aria di un solo grado puoi ridurre il consumo energetico fino al 15 per cento.

Aumentando la temperatura del condizionatore d aria di un solo grado puoi ridurre il consumo energetico fino al 15 per cento. Question & Answer Sheet on cooling this summer Italian Domande e risposte sul raffreddamento questa estate Invece di usare i condizionatori d aria per raffreddare gli ambienti, quale sarebbe un alternativa

Dettagli

Condizioni di Vendita

Condizioni di Vendita Condizioni di Vendita Oggetto del Contratto Le presenti Condizioni di Vendita hanno per oggetto l'acquisto di prodotti e di servizi, effettuato a distanza per mezzo di rete telematica tramite il sito "www.spaziopoesia.it"

Dettagli

lettera raccomandata. Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo.

lettera raccomandata. Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo. Unità 12 Inviare una raccomandata CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come inviare una raccomandata parole relative alle spedizioni postali e all invio di una

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. Agevolazioni per l accesso alla rete INTERNET N. 2958 GASPARRI, BOCCHINO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. Agevolazioni per l accesso alla rete INTERNET N. 2958 GASPARRI, BOCCHINO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2958 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI GASPARRI, BOCCHINO Agevolazioni per l accesso alla rete INTERNET Presentata il 10 gennaio

Dettagli

L OFFERTA ELETTRICA SUL LIBERO MERCATO PER I CLIENTI RESIDENZIALI

L OFFERTA ELETTRICA SUL LIBERO MERCATO PER I CLIENTI RESIDENZIALI L OFFERTA ELETTRICA SUL LIBERO MERCATO PER I CLIENTI RESIDENZIALI Veronica Venturini, Daniele Forni, Dario Di Santo (FIRE) Il recepimento della Direttiva Comunitaria 96/92/CE con il decreto legislativo

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI FACCIAMO PIAZZA PULITA

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI FACCIAMO PIAZZA PULITA REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI FACCIAMO PIAZZA PULITA Soggetto promotore RADIONORBA S.R.L. CON SEDE IN VIA FOGGIA, 29 70014 CONVERSANO (BA) Codice fiscale e Partita IVA 04155080726 CCIAA BA Numero REA

Dettagli

Raccomandata A.R. Alla c.a. Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Piazza G. Verdi, 6/A 00186 Roma. Milano, 25 marzo 2016

Raccomandata A.R. Alla c.a. Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Piazza G. Verdi, 6/A 00186 Roma. Milano, 25 marzo 2016 Alla c.a. Raccomandata A.R. Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Piazza G. Verdi, 6/A 00186 Roma Milano, 25 marzo 2016 Oggetto: Tim Prime segnalazione Altroconsumo, associazione indipendente

Dettagli

FAQ del Progetto Energia: diritti a viva voce

FAQ del Progetto Energia: diritti a viva voce FAQ del Progetto Energia: diritti a viva voce D. Quali sono le imprese che possono vendere l elettricità nel mercato libero? R. L elettricità nel mercato libero NON può essere venduta né dalla società

Dettagli

Buon pomeriggio. Grazie per questo invito. E un piacere doppio essere qui a questa tavola rotonda ed in questa splendida città. Tra le cose che vorrei portare alla vostra attenzione, vorrei innanzitutto

Dettagli