diritti&rovesci La spesa consapevole SMS: come funzionano? L esperto risponde Consumi in libreria Associazione Consumatori Piemonte In questo numero:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "diritti&rovesci La spesa consapevole SMS: come funzionano? L esperto risponde Consumi in libreria Associazione Consumatori Piemonte In questo numero:"

Transcript

1 diritti In questo numero: 45 La spesa consapevole SMS: come funzionano? L esperto risponde Consumi in libreria Associazione Consumatori Piemonte

2 diritti Associazione Consumatori Piemonte CHI SIAMO A.C.P. è una associazione autonoma senza scopo di lucro che si prefigge i seguenti scopi: tutelare i diritti e gli interessi dei consumatori, degli utenti, risparmiatori e contribuenti, migliorare la qualità della vita degli stessi, promuovere lo sviluppo della cultura consumeristica e l educazione ad un consumo responsabile e rispettoso dell ambiente. In particolare si propone di diffondere l educazione al consumo consapevole tra le giovani generazioni attraverso iniziative specifiche rivolte al mondo della scuola, corsi di formazione per gli insegnanti, iniziative didattiche indirizzate agli studenti, pubblicazioni. diritti Periodico bimestrale a cura di Associazione Consumatori Piemonte Autorizzazione Tribunale di Torino n.5042 del 23/06/1997. Direttore Responsabile: Rossana Silvia Pecorara Hanno collaborato a questo numero: Maria Luisa Ara, Maurizio Coda Luchina, Iole Costantino, Luigi Dentis, Michelangelo Dettori, Fabio Gottero, Paolo Graziano, Paolo Fornaro, Roberto Maffioli, Claudia Margini, Rossana Silvia Pecorara, Carlo Pleitavino, Gavino Sanna, Roberto Scorza, Domenico Terrameo, Alessandro Vincenti, Marco Ziccardi, Roberta Zizzari. Redazione e Amministrazione: Via San Francesco d Assisi Torino 011/ Fax: 011/ Stampa: Comunecazione snc - Strada San Michele, Bra (Cn) Numero chiuso in tipografia in data 21/12/2007 LE NOSTRE ATTIVITÀ A.C.P. svolge attività di consulenza e assistenza nei seguenti settori: Alimentazione Assicurazioni Banche, investimenti e risparmio Casa e condominio Commercio Controversie relative a telecomunicazioni (fonia, dati, internet, TV) Fisco Pubblicità ingannevole Sicurezza dei prodotti Sicurezza domestica Trasporti e turismo Utenze (acqua, energia e gas) Sito internet: L associazione si finanzia attraverso le quote associative e la partecipazione a progetti sui temi della cultura consumeristica, in partnership con istituzioni pubbliche (Unione Europea, Regione, Province e Comuni). Per mantenere la propria autonomia e indipendenza A.C.P. rifiuta qualsiasi contributo e sponsorizzazione, diretti o indiretti, da società commerciali ed enti con fine di lucro. DOVE SIAMO Sede Regionale: Via San Francesco d Assisi Torino 011/ / / Fax: 011/ Altre sedi: Torino: Corso Toscana / Biella: Corso Risorgimento / / Cossato (BI): Piazza Mercato 8 015/ Vercelli: Via Mameli / / Con il contributo della Regione Piemonte Legge Regionale 21/85 Provvedimenti per la tutela e difesa del consumatore A.C.P. aderisce ad Associazione Consumatori Italia

3 diritti Consumerismo La spesa consapevole di Iole Costantino O gni scelta di consumo risponde ad una gerarchia di criteri e priorità personali. La decisione, apparentemente semplice, presuppone diversi ragionamenti: in genere confrontiamo i prezzi alla ricerca dell offerta più vantaggiosa, ci chiediamo se il prodotto sia di buona qualità, se ci piacerà ancora dopo l acquisto, se piacerà ai nostri amici e così via; non sempre ci poniamo domande sulla provenienza, su quale sia il processo di produzione, sul perché il design, le confezioni, la pubblicità o il prodotto stesso cambiano di continuo. Potremmo per esempio chiederci: dove vanno a finire i miei soldi? In quale percentuale vengono utilizzati per creare gli spot pubblicitari o per pagare qualche personaggio famoso come testimonial? In che modo viene prodotto ciò che compro? Chi lo produce? Da dove proviene? Quali aziende si celano dietro i marchi? Chi e quanti sono gli acquirenti? Qual è l impatto ambientale? Nel valutare quest ultimo dobbiamo tener presente quello connesso alla produzione, alla distribuzione, all uso, allo smaltimento dei diversi imballaggi che accompagnano il prodotto fino al momento del nostro acquisto ed infine al prodotto stesso, nel momento in cui non ci servirà più. La spesa alimentare L acquisto del cibo, in particolare, non prevede regole valide per tutti: risponde ai nostri gusti, alle nostre abitudini anche in rapporto alla salute o alla cultura delle persone che ci circondano. In campo alimentare è abbastanza comune trovare prodotti come vino australiano, carne e frutta del sud America, gamberetti provenienti dall Asia e verdure dall Africa che comportano migliaia di chilometri in aereo e quindi un significativo rilascio di gas serra. Un pranzo per una sola persona con questi prodotti, ad esempio, costa decine di migliaia di chilometri di viaggio aereo e il rilascio di oltre 20 chili di gas serra. Non è però difficile diventare consumatori responsabili. Modificare le abitudini non risolve i tanti e tanto gravi problemi ambientali ma, come cittadini, possiamo offrire un notevole contributo per la protezione del nostro pianeta. Cosa possiamo fare? Dare la preferenza ai prodotti coltivati nella zona dove si abita aiuta a ridurre l inquinamento ed inoltre i prodotti freschi sono privi di conservanti; Acquistare varietà locali di frutta e verdura, servirà anche a impedire che vengano sostituite da quelle standardizzate dell agro-industria; Scegliere, quando possibile, alimenti biologici o non trattati ci consentirà una migliore qualità, aiuteremo chi coltiva pulito e incoraggeremo gli altri ad abbandonare fertilizzanti e pesticidi; Frutta e ortaggi fuori stagione, comportano un impiego massiccio di pesticidi; comperare frutta e verdura di stagione richiede un basso consumo energetico per la produzione, la conservazione ed il trasporto, crea meno imballaggio e spesso permette l acquisto nella quantità necessaria; scegliendo la frutta non confezionata contribuiremo ad evitare la spreco di imballaggi che costituiscono il 40 per cento in peso ed il 60 per cento in volume di tutti i rifiuti urbani; cioccolatini, liquori e profumi saranno apprezzati anche senza una confezione vistosa o con una spiritosa confezione creata da noi per l occasione con materiale riciclato; Riutilizzare i sacchetti di plastica e di carta significa evitarne lo spreco e limitare l enorme quantitativo di rifiuti. Carta e cartone sono più facilmente riciclabili della plastica quindi è meglio favorirne il riuso dando la preferenza ai vuoti a rendere. Non è difficile utilizzare le borse di tela che spesso ci regalano e rinunciare ad ogni articolo usa e getta, compresi tanti inutili gadget; Possiamo anche organizzare un gruppo di acquisto, per fare arrivare prodotti sicuri a prezzi convenienti, limitare gli imballaggi e collaborare col commercio equo e solidale. A monte di ogni voce della nostra spesa, resta fondamentale domandarsi: cosa mi spinge ad acquistare questo prodotto? Ne ho davvero bisogno? 3

4 Utenze SMS: come funzionano? di diritti Paolo Graziano Breve storia degli SMS Gli SMS, i brevi messaggi di testo che inviamo tramite telefoni e computer, hanno una storia breve ma molto intensa. Nati per consentire uno scambio di informazioni tecniche tra gli operatori e messi a disposizione del grande pubblico più come esperimento che non come vera e propria possibilità di guadagno, hanno in breve tempo trovato una diffusione tale da essere considerati un successo decisamente inaspettato. I dati riscontrati in Italia a partire dal 2000 hanno eletto gli SMS come la più importante fonte di reddito degli operatori di telefonia dopo le chiamate vocali: nell arco dell anno 2000 sono stati inviati circa cinque miliardi di messaggi. Nel 2007 siamo arrivati alla stratosferica cifra totale di ventotto miliardi di SMS in Italia, con una media di circa settantasette milioni di messaggini al giorno. Ogni Italiano utilizzerebbe pertanto questo sistema di comunicazione circa due volte al giorno. Ma dove finiscono i messaggi che inviamo e che strada fanno per giungere a destinazione? Da un punto di vista tecnico i messaggi SMS sono molto simili ai messaggi inviati per posta elettronica. Infatti il testo viene spedito ad un Centro messaggi (SMSC), così come le vengono inviate ad un server. Quando arrivano a destinazione? I dati, che viaggiano in pacchetti in formato digitale, una volta arrivati al Centro messaggi dell operatore che utilizziamo hanno due strade da percorrere: se il destinatario appartiene allo stesso gestore del mittente, vengono inviati immediatamente (con un tempo medio di attesa di 7-10 secondi); se il ricevente appartiene ad un operatore diverso, l SMS viene inviato al centro messaggi dell azienda che ne gestisce il numero e questi ne prende in carico la consegna (in questo caso i tempi di attesa aumentano di qualche secondo). Se il cellulare del destinatario è acceso, il messaggio arriva immediatamente a destinazione e viene cancellato dal Centro messaggi. Se il cellulare ricevente risulta spento, l SMS viene memorizzato per un periodo, variabile a seconda degli operatori, compreso tra le 24 e le 48 ore, ed inviato periodicamente fino a che il destinatario accende l apparecchio. Trascorso tale termine il messaggio viene cancellato comunque ed esiste quindi il rischio che non arrivi mai a destinazione. Non ci sono infatti garanzie sull avvenuta ricezione degli SMS. L unica possibilità da parte del mittente di avere la certezza che il messaggio giunga a destinazione, è data da una speciale funzione chiamata notifica. La notifica è una specie di ricevuta di ritorno, che è considerata un vero e proprio messaggio (raddoppia quindi il costo dell SMS) ed è richiedibile solo da chi possiede telefonini di seconda e terza generazione. Una considerazione importante va fatta sui tempi di arrivo a destinazione degli SMS in periodi di congestione (ad esempio Natale o Capodanno). In questi casi, l eccessivo numero di richieste crea un imbuto nei Centri messaggi: questo collo di bottiglia causa un ritardo nella ricezione dei dati che quindi possono arrivare a destinazione dopo decine di minuti dal momento dell invio degli stessi. 4

5 diritti Privacy Applicazioni attuali degli SMS Utenze Possibilità degli SMS La privacy non è sicuramente il punto forte dei messaggi SMS, infatti a livello teorico tutti i messaggini possono essere letti dai tecnici e dagli operatori che operano nei Centri messaggi. È logico supporre che questo non accada, anche per un dato puramente statistico, dal momento che il nostro messaggio sarà solo uno dei settantasette milioni di messaggi che arrivano quotidianamente agli SMSC. In ogni caso non siamo certo tutelati a sufficienza. Lo stesso cellulare, con tutti i vantaggi che ha, è in ogni caso uno strumento che viola la nostra privacy. Una volta acceso infatti ci localizza costantemente ovunque noi siamo, lasciando veramente poco spazio alla nostra riservatezza. Gli SMS fanno altrettanto, sono identificabili e, nel caso ci fosse una precisa richiesta da parte delle forze dell ordine, sono registrabili e controllabili. Gli SMS possono essere inviati, oltre che dai telefonini, anche tramite internet, diversi siti hanno infatti in dotazione un sistema che permette (tramite un accordo con gli operatori di telefonia) l invio gratuito di brevi messaggi di testo: il tutto avviene al solo costo di una breve pubblicità, che causa una riduzione di lunghezza del messaggio da inviare, o all interno di un pacchetto fornito dal gestore di telefonia che utilizziamo. Non del tutto soddisfacenti invece i tentativi di promuovere il sistema SMS nell ambito della telefonia fissa. I tentativi portati avanti dai gestori (in primo luogo Telecom Italia) non hanno infatti ottenuto il successo preventivato ed auspicato: tale disfatta è motivata in primo luogo dal fatto che l utilizzo dell SMS è spesso conseguente ad una necessità o volontà di comunicazione istintiva ed immediata da parte dell utilizzatore, pertanto il campo di applicazione più consono è quello del telefonino che portiamo sempre con noi ovunque ci si trovi. All inizio della diffusione degli SMS la lunghezza dei messaggi era decisamente limitata (non si poteva superare la dimensione di 160 caratteri per messaggio). Questo limite, dovuto alla natura tecnica dell origine dei messaggi stessi, è stato nel tempo aggirato combinando ed unendo più messaggi in uno solo, tramite i sistemi di concatenazione: oggi gli SMS possono avere durata fino a mille caratteri. La possibilità di ricevere tali concatenazioni tuttavia è vincolata dall apparecchio ricevente, che, se non è di ultima generazione, potrebbe non essere in grado di leggere tutta la concatenazione. In ogni caso l addebito relativo all invio di questi messaggi non proprio short è un multiplo di 160: infatti il gestore spacchetta questo super-sms in tanti messaggi di lunghezza massima 160 caratteri. Quando questi arrivano a destinazione vengono nuovamente associati in modo da essere letti come messaggio unico. 5

6 6 V Il caso Rumori molesti di Paolo Graziano icini di casa troppo rumorosi? Il traffico stradale vi impedisce di dormire? La discoteca del palazzo di fianco vi costringe ad usare i tappi tutte le notti? Non arrendetevi: prima di cambiare casa vi indichiamo cosa potete fare. Per prima cosa è necessario fare un esposto (cioè una richiesta di intervento in forma scritta) presso gli uffici della Asl (Azienda Sanitaria Locale) più vicina, o presso l Arpa (Azienda Regionale Protezione Ambiente). Nell arco di qualche giorno verrete contattati per concordare il luogo e gli orari in cui i tecnici dovranno effettuare le rilevazioni tramite fonometro. Questo tipo di intervento non è gratuito, ha infatti un costo variabile che si attesta approssimativamente alla cifra di un centinaio di euro. La rilevazione è tuttavia fondamentale per avere una verifica oggettiva del disturbo: infatti se il fonometro rileva un rumore superiore ai limiti di legge, vi è una violazione dell art. 659 del codice penale e il caso viene segnalato alla magistratura direttamente dai tecnici, per cui i responsabili della violazione dovranno pagare una multa o difendersi in tribunale. Anche in sede civile, quando viene violata la legge quadro sull inquinamento acustico (n 447/95 e successive n 44/00 e 52/00) c è una multa da pagare. Constatata la violazione, nell arco di 30/90 giorni dal rilievo acustico verrà fatta un ulteriore verifica dai tecnici per capire se il rumore è rientrato nei termini stabiliti dalla legge. Tutto ciò nel caso in cui il rumore che vi disturba risulti al di sopra dei limiti massimi consentiti dalla legge: in caso contrario può comunque essere possibile chiedere un risarcimento davanti al giudice di pace ma sarà necessario l intervento di un legale per l apertura di una causa civile. Una raccomandazione: fatevi guidare anche dal vostro buon senso. Il pianista vicino di casa avrà pur bisogno di esercitarsi in qualche momento della giornata. Risolvetela amichevolmente. In casi del genere è preferibile un sana chiacchierata tra vicini: a volte è molto meglio trovare un accordo per limitare i suoni solo in certe ore piuttosto che litigare in tribunale. Brevi a cura della Redazione Cartello nei trasporti: multa da 10 milioni di euro L Autorità Garante delle Concorrenza e del Mercato ha multato, per una somma complessiva di circa 10 milioni di euro, 15 società operanti nel settore del trasporto pubblico locale (tra queste Trambus Roma, GTT Torino, ACTV Venezia, ATC Bologna e ATAF Firenze). Secondo l Antitrust Gli operatori coinvolti nell istruttoria hanno costituito macro aggregazioni a valenza nazionale per partecipare in modo coordinato alle gare per l affidamento del servizio di trasporto pubblico locale, con l esplicita finalità di limitare la concorrenza. Banche: dal 1 gennaio 2008 obbligatorio il codice IBAN Dal prossimo primo gennaio cambiano le coordinate bancarie da utilizzare nell esecuzione di bonifici bancari nazionali. I tradizionali codici ABI e CAB, accompagnati dal numero di conto corrente, non saranno più sufficienti. In sostituzione sarà necessario indicare il codice IBAN (International Banking Account Number) fino ad oggi utilizzato solo per i bonifici internazionali. Il nuovo codice sarà sempre di 27 cifre: le prime due, che indicano il paese (IT per l Italia), saranno seguite da due numeri di controllo e dal codice CIN, composto da una lettera. Le rimanenti 22 cifre saranno composte dai vecchi ABI e CAB (cinque numeri ciascuno) a dal numero di conto a dodici cifre. Pubblicità e TV: messa in mora per l Italia La Commissione Europea ha avviato una procedura di infrazione comunitaria contro l Italia, per violazione delle regole europee in materia di pubblicità televisiva. Molte le accuse a carico del nostro paese: sforamento dei tetti massimi di tempo, eccessivo numero di interruzioni nei film, normativa su televendite e autopromozioni in contrasto con la Direttiva Europea. La Commissione ritiene altresì che il sistema sanzionatorio italiano non sia efficace ed adeguato a tutelare i consumatori.

7 Ho ricevuto un SMS che mi comunicava che il mio telefonino aveva accumulato un Bonus di 500 euro; per l accredito dovevo chiamare da telefono fisso un numero 892 (al costo di 12,50 euro). Temevo una truffa per cui non ho chiamato: sapete dirmi qualcosa di più? I L esperto risponde A cura del servizio legale A.C.P. suoi timori sono fondati: questi sono classici messaggi-truffa e chi abbocca avrà come unico risultato un prelievo indesiderato di 12,50 euro! Vi invitiamo come sempre a diffidare da chi promette regali, soprattutto se in denaro. È comunque possibile memorizzare il messaggio e segnalare il caso alla Polizia Postale, all Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni o alla nostra associazione. Non tanto per poter perseguire i colpevoli della truffa (purtroppo la fanno franca quasi sempre) ma per poter mettere in guardia altri ignari consumatori. Per risparmiare energia elettrica serve far funzionare la lavatrice o la lavastoviglie di notte? olo se lei ha stipulato un contratto a tariffa bioraria: in tal caso il risparmio è garantito. In mancanza di tale tipologia contrattuale, il modo migliore è limitare l utilizzo dei prodotti ad alto consumo energetico quali le luci alogene, i frigoriferi di tipo americano, il congelatore, il condizionatore, limitare l utilizzo del boiler elettrico e fare in modo di evitare la posizione di stand-by del televisore, computer, hi-fi. Questo risparmio energetico ha la stessa rilevanza in qualsiasi ora del giorno e della notte. S Vorrei sapere per quanto tempo devono essere conservate le ricevute di pagamento dell affitto di casa. E le bollette della luce e del telefono? er l affitto, la prescrizione è fissata nel termine di cinque anni (articolo 2948 del codice civile), analogo discorso per tutte le bollette relative alle utenze (luce, acqua, telefono, gas). Conservate tutto per cinque anni. P Ricordiamo ai lettori di Diritti e Rovesci che possono inviare i loro quesiti alla nostra redazione indirizzandoli a L esperto risponde c/o Associazione Consumatori Piemonte, via San Francesco d Assisi Torino, oppure via fax al numero 011/ Ho partecipato ad una raccolta punti nel supermercato dove faccio abitualmente la spesa. Purtroppo, dopo aver raggiunto il numero di punti necessario per richiedere il regalo che mi interessava, mi è stato comunicato che era esaurito e che avrei potuto scegliere un altro premio di pari valore. È legale? necessario verificare se tale possibilità era prevista dal regolamento della raccolta punti a cui lei ha partecipato e se il regolamento è stato messo a disposizione della clientela. In caso contrario il comportamento del supermercato non sarebbe corretto e Lei avrebbe tutti i diritti per reclamare il premio che le interessa. È Ho ancora partita IVA pur non esercitando più la mia professione da diversi anni. La Telecom mi ha passato la linea da residenziale 187 ad Affari 191 senza comunicarmi nulla e facendomi in questo modo pagare di più: può farlo? urtroppo se lei possiede ancora partita IVA e non ha un telefono relativo all attività che lei svolge (o svolgeva), il gestore tramite visura camerale può eseguire la conversione della tipologia sul suo telefono di casa (ma solo se il telefono è intestato a lei). P 7

8 Consumi in libreria a cura di Roberto Scorza N Homo consumens Zygmunt Bauman Erikson, pagine. Euro 10,00 ell attuale società dei consumi, lo sciame tende a sostituire il gruppo. Lo sciame non ha leader né gerarchie, perché il consumo è un attività solitaria, anche quando avviene in compagnia. La società dei consumatori ha come massima aspirazione la gratificazione dei desideri ma, paradossalmente, questa deve restare una promessa e i bisogni non devono aver fine, perché la piena soddisfazione sfocerebbe nella stagnazione economica. Il contraltare dell homo consumens è l homo sacer, il povero, estromesso dal gioco in quanto consumatore difettoso. La miseria degli esclusi non è più considerata un ingiustizia da sanare ma il risultato di una responsabilità individuale: così le prigioni si sostituiscono alle istituzioni del welfare. A partire da questa analisi, l autore ci ripropone il tema dell agire morale: libero e quindi a rischio, ma che costituisce una caratteristica dell essere umano, alla base della sua socialità e, in ultima analisi, della sua sopravvivenza come specie. Q diritti Non c è sull etichetta Quello che mangiamo senza saperlo Felicity Lawrence Einaudi, pagine. Euro 15,50 uesto libro costituisce un inchiesta approfondita su tutto ciò che non sappiamo del cibo che comunemente mangiamo. Ne emerge un quadro preoccupante, a tratti scandaloso: nei paesi industrializzati continuano a verificarsi allarmi alimentari ed aumentano di pari passo rabbia e la sfiducia, nella consapevolezza che la nostra salute è in pericolo. I danni ambientali, il crollo dei prezzi all ingrosso, lo sfruttamento dei lavoratori, le epidemie, l obesità e la concentrazione del potere nelle mani di pochi, non sono questioni casuali o indipendenti; a trarne vantaggio sono l industria agroalimentare e le grandi catene dei supermercati. Siamo ormai in una situazione che fa presagire sconvolgimenti umani e ambientali, ma mancano strategie per affrontare le potenziali conseguenze sociali ed ecologiche. Qualcosa possiamo fare anche noi consumatori: cambiando il nostro modo di fare acquisti possiamo lanciare segnali forti alle imprese e ai governi per favorire e accelerare il cambiamento. Sostieni ASSOCIAZIONE CONSUMATORI PIEMONTE Aiutaci a difendere i tuoi diritti! Modalità di tesseramento Per diventare soci di Associazione Consumatori Piemonte è sufficiente versare la quota associativa presso le nostre sedi. È anche possibile tesserarsi versando la quota sul conto corrente postale Intestato a Associazione Consumatori Piemonte - Ufficio tesseramento Via San Francesco d Assisi Torino 8 Quote associative: Socio ordinario: 25 Euro - Socio sostenitore: 50 Euro - Socio simpatizzante: offerta libera

Batti la crisi col cervello!

Batti la crisi col cervello! Batti la crisi col cervello! 20 suggerimenti per vivere meglio consumando meno alimentazione trasporti economia domestica denaro tempo libero calcola il valore della tua AltraCard! Batti la crisi col cervello!

Dettagli

dove finiscono i 42 % in discarica 20 % negli inceneritori utile suggerimento per la riduzione dei rifiuti

dove finiscono i 42 % in discarica 20 % negli inceneritori utile suggerimento per la riduzione dei rifiuti 60x90_IT 20/11/09 15:33 Pagina 1 1 Troppi rifiuti La produzione di rifiuti urbani è quasi raddoppiata in 30 anni ed è pari ad una media di 522 kg per abitante all anno che significa 10 kg alla settimana.

Dettagli

Riporta un recente comportamento della tua famiglia rappresentativo della sua irresponsabilità sociale.

Riporta un recente comportamento della tua famiglia rappresentativo della sua irresponsabilità sociale. VC Ginnasio Riporta un tuo recente comportamento individuale, rappresentativo della tua responsabilità sociale. - Rispettare la raccolta differenziata a scuola e in famiglia. Muovermi a piedi. - Attraversare

Dettagli

LA GESTIONE E LA PRODUZIONE DEI RIFIUTI VISTE DAI CITTADINI Indagine in Emilia-Romagna. Guido Croce Ravenna, 27 settembre 2012

LA GESTIONE E LA PRODUZIONE DEI RIFIUTI VISTE DAI CITTADINI Indagine in Emilia-Romagna. Guido Croce Ravenna, 27 settembre 2012 LA GESTIONE E LA PRODUZIONE DEI RIFIUTI VISTE DAI CITTADINI Indagine in Emilia-Romagna Guido Croce Ravenna, 27 settembre 2012 Il Contesto Europeienordamericanisprecanoatestaall incircatrai95ei115kgdiciboall

Dettagli

NOTA INFORMATIVA TIM DUO TARIFFE E SERVIZI

NOTA INFORMATIVA TIM DUO TARIFFE E SERVIZI ALLEGATO B NOTA INFORMATIVA TIM DUO TARIFFE E SERVIZI L utenza assegnata avrà le seguenti configurazioni di default: 1. servizio Tim Duo voce ed sms: per l attribuzione privata del traffico fonia e sms

Dettagli

TOTALE CONTO TELEFONICO 28,04

TOTALE CONTO TELEFONICO 28,04 CONTO TELEFONICO Intestatario Murgia Gianluca Via Galileo Galilei 16 61020 Sant'angelo IN Lizzola PU C.F. MRGGLC76E05L736X Cod. Cliente: 439711167 Cod. Domiciliazione Bancaria O66791N439711168 Murgia Gianluca

Dettagli

La tutela dei consumatori nell Unione europea: dieci principi di base 1

La tutela dei consumatori nell Unione europea: dieci principi di base 1 COMMISSIONE EUROPEA DIREZIONE GENERALE SALUTE E TUTELA DEI CONSUMATORI 01/09/2005 La tutela dei consumatori nell Unione europea: dieci principi di base 1 1. Comprare ciò che si vuole, dove si vuole 2.

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto

Condizioni Generali di Contratto Condizioni Generali di Contratto 1) Condizioni 1.1 Le presenti condizioni riguardano il servizio di hosting offerto da Network 2000 tramite internet. L'invio del modulo online a Network 2000 per la richiesta

Dettagli

Proposta di Cessione del Contratto Mobile

Proposta di Cessione del Contratto Mobile di nascita / / Documento d Identità di rilascio / / Numero Naz. Luogo e del Titolare della carta Località Luogo e del Sottoscrittore del modulo/debitore Il Cedente, ai sensi e per gli effetti degli artt.

Dettagli

Obiettivo di Kyoto 2012

Obiettivo di Kyoto 2012 Un miliardo e seicentonovantadue milioni di euro in fumo: l autogol dell Italia su Kyoto L Italia continua a non definire una strategia per il rispetto del protocollo di Kyoto e paga dazio. L anno che

Dettagli

prendi uno paghi due Alida Nepa Provincia di Ferrara A scuola di Ecologia domestica Migliarino 27 maggio 2004

prendi uno paghi due Alida Nepa Provincia di Ferrara A scuola di Ecologia domestica Migliarino 27 maggio 2004 prendi uno paghi due Alida Nepa Provincia di Ferrara A scuola di Ecologia domestica Migliarino 27 maggio 2004 Tu risparmi guadagna l ambiente Quanti rifiuti produciamo? Quanti IMBALLAGGI buttiamo? Dei

Dettagli

ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI DI VENDITA I prodotti acquistati su www.lasalceta.it sono venduti direttamente da La Salceta sas, iscritta al Registro delle Imprese di Arezzo, C.F. e partita I.V.A. 02073310514, avente sede

Dettagli

Telefono: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE

Telefono: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE EPOCH BUSINESS ANALYSIS Azienda: Indirizzo: Nome Persona: Mansione: Telefono: E Mail: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE ISTRUZIONI: Questa è un analisi del potenziale

Dettagli

REGOLE COMPORTAMENTALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

REGOLE COMPORTAMENTALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO REGOLE COMPORTAMENTALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO Piccoli accorgimenti da adottare a casa ed in ufficio Risparmio energetico Il risparmio energetico è l insieme dei comportamenti, processi e interventi

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Identità del fornitore Tenuta La Novella S.r.l. - Soc. Agr. Via Musignana n. 11, San Polo in Chianti 50022 Greve in Chianti, Firenze, Italia Tel. (+39) 055.8337749 Fax. (+39)

Dettagli

Aprile 2012. GUIDA AI CLONI Da tenere in considerazione quando si vendono cartucce non originali/oem compatibili e nuove in Europa

Aprile 2012. GUIDA AI CLONI Da tenere in considerazione quando si vendono cartucce non originali/oem compatibili e nuove in Europa Aprile 2012 GUIDA AI CLONI Da tenere in considerazione quando si vendono cartucce non originali/oem compatibili e nuove in Europa INDICE 1 Introduzione 2 Definizione 3 Perché non si dovrebbero commercializzare

Dettagli

BILANCI DI GIUSTIZIA SEMPLIFICATI

BILANCI DI GIUSTIZIA SEMPLIFICATI 1 BILANCI DI GIUSTIZIA IN SEMPLICITÀ Cosa sono: E un progetto nato nel 1994 ad opera dei Beati costruttori di Pace, gruppo cattolico impegnato sui temi della Giustizia, della Pace, dell Ambiente, della

Dettagli

VoIP e. via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE

VoIP e. via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE VoIP e via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE VoIP è Voice over IP (Voce tramite protocollo Internet), acronimo VoIP, è una tecnologia che rende possibile effettuare una conversazione telefonica

Dettagli

Proposta di Cessione del Contratto Mobile

Proposta di Cessione del Contratto Mobile di nascita / / Documento d Identità di rilascio / / Numero Naz. Forma Giuridica Luogo e del Titolare della carta Località Luogo e del Sottoscrittore del modulo/debitore Il Cedente ORIGINALE PER WIND di

Dettagli

MODULO DIDATTICO. Ufficio Agenda 21 del Comune di Udine Anno 2009. La scuola sostenibile PUBBLICAZIONE DI FINE PROGETTO

MODULO DIDATTICO. Ufficio Agenda 21 del Comune di Udine Anno 2009. La scuola sostenibile PUBBLICAZIONE DI FINE PROGETTO MODULO DIDATTICO Ufficio Agenda 21 del Comune di Udine Anno 2009 La scuola sostenibile PUBBLICAZIONE DI FINE PROGETTO Agenda 21 e la scuola Il coinvolgimento delle scuole nei processi di Agenda 21 costituisce

Dettagli

NEWS 2015.002 RISERVATA AGLI ASSOCIATI ADICONSUM LECCE AUGURI A TUTTE LE DONNE

NEWS 2015.002 RISERVATA AGLI ASSOCIATI ADICONSUM LECCE AUGURI A TUTTE LE DONNE 1- Rischio ritorno penali per chi cambia gestore Il ddl sulla concorrenza, a dispetto delle finalità di liberalizzazione e semplificazione della competitività cui è diretto, ripristina le penali abrogate

Dettagli

Riduco. Riciclo. Recupero. Riutilizzo. Provincia di Campobasso Assessorato all Ambiente

Riduco. Riciclo. Recupero. Riutilizzo. Provincia di Campobasso Assessorato all Ambiente Riduco Riciclo Recupero Riutilizzo Provincia di Campobasso Assessorato all Ambiente Quaderno di nato a il scuola classe sez. Cari ragazzi, questo quaderno che state leggendo, scritto e realizzato per voi

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE ALLA MANIFESTAZIONE NATURALMENTE VERONA ed. 2010 2-3 ottobre, Piazza Isolo

SCHEDA DI ADESIONE ALLA MANIFESTAZIONE NATURALMENTE VERONA ed. 2010 2-3 ottobre, Piazza Isolo Associazione di Promozione Sociale NATURALMENTE VERONA Sede operativa: Via Murari Bra, 38-37122 Verona tel./fax 045.584406 - tel. 045.8251067 - cell. 338.2431846-349.0627288 e-mail: info@naturalmenteverona.org

Dettagli

Condizioni Generali di Vendita dal web store http://storeciommiento.negozinweb.com per rivenditori (non applicabili alla clientela consumer)

Condizioni Generali di Vendita dal web store http://storeciommiento.negozinweb.com per rivenditori (non applicabili alla clientela consumer) Data ultimo aggiornamento: 15/01/2012 Pag. 1 di 6 Contratto per la vendita a distanza (on-line). 1. Il negozio Il negozio (in avanti definito anche web-store o store o sito ) è raggiungibile all indirizzo:,

Dettagli

Questionario per l analisi degli stili di vita energetici dei cittadini di Romano di Lombardia e Cividate al Piano

Questionario per l analisi degli stili di vita energetici dei cittadini di Romano di Lombardia e Cividate al Piano Per compilare il seguente questionario, Ti chiediamo circa un quarto d ora del Tuo tempo. Il questionario compilato deve essere restituito entro venerdì 5 ottobre: riconsegnandolo agli uffici del comune

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Francesco d Assisi Roma

Liceo Scientifico Statale Francesco d Assisi Roma Liceo Scientifico Statale Francesco d Assisi Roma Progetto OIKOS E TÉCHNE - A.S. 2009/2010 Risultati ed analisi statistica di questionari svolti dagli studenti del Liceo sul proprio standard di vita al

Dettagli

IPSOS PANEL MEDIACELL

IPSOS PANEL MEDIACELL MODULO 3.1 IPSOS PANEL MEDIACELL Brochure PANELISTI POSSESSORI: installano app sul proprio smartphone Nobody s Unpredictable CONTENUTI IL PANEL MEDIACELL 3 COSA LE CHIEDIAMO DI FARE 4 GLI OMAGGI PER LA

Dettagli

LODI CARLO 14, V. DEL CURATO 44042 CENTO FE

LODI CARLO 14, V. DEL CURATO 44042 CENTO FE Servizio Clienti Residenziali Casella postale n. 211-14100 Asti Telecom News - Pagina 1 / 2 Maggio 2007 LODI CARLO 14, V. DEL CURATO 44042 CENTO FE ACCESSO SELETTIVO VERSO LE NUMERAZIONI A SOVRAPPREZZO:

Dettagli

TOTALE CONTO TELEFONICO 119,09

TOTALE CONTO TELEFONICO 119,09 CONTO TELEFONICO Intestatario Vignaroli Stefano Via Carlo Severini 46 00166 Roma RM C.F. VGNSFN76M05H501Y Cod. Cliente: 1.17288329 Cod. Domiciliazione Bancaria O667917499077 Vignaroli Stefano VIA CARLO

Dettagli

CREPAPANZA ERA. 1.buono e generoso 2.avido ed ingordo 3.cattivo e pericoloso CREPAPANZA ERA. 1.buono e generoso 2.avido ed ingordo 3.cattivo e pericoloso IL NUTRIMENTO E UNA NECESSITA VITALE PER L UOMO,

Dettagli

www.checkupdiritti.it

www.checkupdiritti.it INFORMARSI È SEMPLICE, RECLAMARE È FACILE www.checkupdiritti.it Se il prodotto appena acquistato non funziona, hai due anni di tempo per far valere la garanzia. Se ti accorgi che la bolletta di luce e

Dettagli

Ufficio Stampa Tel. +39 02 6222.7331 Foro Buonaparte, 31 Fax. +39 02 6222.7379 20121 Milano ufficiostampa@edison.it

Ufficio Stampa Tel. +39 02 6222.7331 Foro Buonaparte, 31 Fax. +39 02 6222.7379 20121 Milano ufficiostampa@edison.it Edison Spa Ufficio Stampa Tel. +39 02 6222.7331 Foro Buonaparte, 31 Fax. +39 02 6222.7379 20121 Milano ufficiostampa@edison.it Comunicato stampa EDISON LANCIA ENERGY CONTROL : IL NUOVO DISPOSITIVO CHE

Dettagli

TechPremier. Informazioni per il broker

TechPremier. Informazioni per il broker Informazioni per il broker TechPremier Le società informatiche operano in un ambiente potenzialmente molto rischioso. Tecnologie in rapida e costante evoluzione sono alla base del controllo di molte funzioni

Dettagli

RISPARMIO ENERGETICO IN FAMIGLIA

RISPARMIO ENERGETICO IN FAMIGLIA RISPARMIO ENERGETICO IN FAMIGLIA Ing. Giacomo Iannandrea Perché risparmiare energia? L 80% di tutta l energia mondiale proviene da fonti fossili (petrolio, gas, carbone) soggette ad esaurimento, mentre

Dettagli

MODULO PER SUBENTRO CONTRATTO D ABBONAMENTO

MODULO PER SUBENTRO CONTRATTO D ABBONAMENTO MODULO PER SUBENTRO CONTRATTO D ABBONAMENTO SUBENTRATO Il/La sottoscritto/a. Legale rappresentante della societa C.F. P.I. Indirizzo.. cap comune prov. Recapito telefonico autorizza il subentro sul contratto

Dettagli

PATTICHIARI: LE BANCHE CAMBIANO LA NUOVA STRATEGIA NEL CAMPO DEL RISPARMIO, PER DARE AI CLIENTI MAGGIORE INFORMAZIONE E CAPACITÀ DI SCELTA

PATTICHIARI: LE BANCHE CAMBIANO LA NUOVA STRATEGIA NEL CAMPO DEL RISPARMIO, PER DARE AI CLIENTI MAGGIORE INFORMAZIONE E CAPACITÀ DI SCELTA PATTICHIARI: LE BANCHE CAMBIANO LA NUOVA STRATEGIA NEL CAMPO DEL RISPARMIO, PER DARE AI CLIENTI MAGGIORE INFORMAZIONE E CAPACITÀ DI SCELTA Il sistema bancario italiano ha deciso di accettare la sfida della

Dettagli

SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI CONOSCI EBAY SHOPPING. Un iniziativa educativa di:

SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI CONOSCI EBAY SHOPPING. Un iniziativa educativa di: SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI SHOPPING CONOSCI EBAY Un iniziativa educativa di: SHOPPING 1 L UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SPIEGA LO SHOPPING ONLINE 2 COME ACQUISTARE IN MODO SICURO 3 LA SCELTA

Dettagli

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO "SEN. PIETRO GRAMMATICO" - PACECO

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO SEN. PIETRO GRAMMATICO - PACECO Sezione I - Informazioni sulla Banca BANCA DI CREDITO COOPERATIVO SEN. PIETRO GRAMMATICO DI PACECO Società Cooperativa Sede Legale e Amministrativa: Via Amendola, 11/13 91027 Paceco (TP) Sito internet:

Dettagli

IL PICCOLO CONSUMATORE CONSAPEVOLE. Piccola guida al valore delle cose e al valore dei soldi

IL PICCOLO CONSUMATORE CONSAPEVOLE. Piccola guida al valore delle cose e al valore dei soldi IL PICCOLO CONSUMATORE CONSAPEVOLE Piccola guida al valore delle cose e al valore dei soldi IL PICCOLO CONSUMATORE CONSAPEVOLE Piccola guida al valore delle cose e al valore dei soldi A cura di Edo Billa

Dettagli

Si consiglia di stampare e conservare una copia di questi termini e condizioni per riferimento futuro.

Si consiglia di stampare e conservare una copia di questi termini e condizioni per riferimento futuro. Termini e condizioni Termini e condizioni di vendita: Si prega di leggere attentamente questi termini e condizioni. Inviando apparecchiature elettroniche, l utente accetta di essere vincolato da questi

Dettagli

CONCORSO A PREMI PER I MIGLIORI PROGETTI DI RIDUZIONE DEI RIFIUTI E DI RACCOLTA DIFFERENZIATA VENERDI 22 GIUGNO 2012

CONCORSO A PREMI PER I MIGLIORI PROGETTI DI RIDUZIONE DEI RIFIUTI E DI RACCOLTA DIFFERENZIATA VENERDI 22 GIUGNO 2012 CONCORSO A PREMI PER I MIGLIORI PROGETTI DI RIDUZIONE DEI RIFIUTI E DI RACCOLTA DIFFERENZIATA VENERDI 22 GIUGNO 2012 La gerarchia europea per la gestione dei rifiuti: 1. prevenzione 2. preparazione per

Dettagli

Campagna a cura dell Istituto per l Ambiente e l Educazione Scholé Futuro onlus. Con il patrocinio del Ministero dell Ambiente

Campagna a cura dell Istituto per l Ambiente e l Educazione Scholé Futuro onlus. Con il patrocinio del Ministero dell Ambiente Campagna a cura dell Istituto per l Ambiente e l Educazione Scholé Futuro onlus Con il patrocinio del Ministero dell Ambiente Ci vuole meno di un secondo per produrre un sacchetto di plastica ma 400 anni

Dettagli

GUIDA ALL USO. COme pagare OnLIne e vivere tranquilli.

GUIDA ALL USO. COme pagare OnLIne e vivere tranquilli. GUIDA ALL USO. Come pagare online e vivere tranquilli. Indice PayPal, il tuo conto online...pag.3 Ti sei appena registrato? Completa l attivazione del conto in 3 passi...pag.4 1. Conferma il tuo indirizzo

Dettagli

A CORTO DI IDEE? LASCIATEVI ISPIRARE DA QUESTI ESEMPI!

A CORTO DI IDEE? LASCIATEVI ISPIRARE DA QUESTI ESEMPI! A CORTO DI IDEE? LASCIATEVI ISPIRARE DA QUESTI ESEMPI! Questa lista è uno strumento creato per aiutarvi a realizzare la vostra campagna ENGAGE. Essa contiene esempi di impegni per ispirare i partecipanti

Dettagli

se vuoi nutrirti bene non puoi digerire tutto

se vuoi nutrirti bene non puoi digerire tutto se vuoi nutrirti bene non puoi digerire tutto siamo quello che mangiamo STAGIONALE E LOCALE: LA DIETA GIUSTA La tua salute dipende in gran parte dalla tua alimentazione. Mangia un po di tutto con moderazione,

Dettagli

Fondo Europeo per l integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto MEDIARE.COM. Glossario. dei principali termini finanziari di uso quotidiano

Fondo Europeo per l integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto MEDIARE.COM. Glossario. dei principali termini finanziari di uso quotidiano Fondo Europeo per l integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto MEDIARE.COM dei principali termini finanziari di uso quotidiano IL PROGETTO MEDIARE.COM La presente pubblicazione è stata curata da

Dettagli

LINEE GUIDA. Indice. 1 - Chi siamo. 2 - Finalità e attività. 3 - Perché un G.A.S. 4 - Cos'è un G.A.S.

LINEE GUIDA. Indice. 1 - Chi siamo. 2 - Finalità e attività. 3 - Perché un G.A.S. 4 - Cos'è un G.A.S. Indice LINEE GUIDA 1 - Chi siamo 2 - Finalità e attività 3 - Perché un G.A.S. 4 - Cos'è un G.A.S. 5 - Criteri per la selezione dei prodotti e dei fornitori 6 - Fasi di un ordine 1 - Chi siamo Un gruppo

Dettagli

PROGETTO CARTA DEI PRINCIPI

PROGETTO CARTA DEI PRINCIPI Città di Portogruaro Assessorato all Ambiente PROGETTO CARTA DEI PRINCIPI PREMESSA Questa Carta dei Principi nasce da un anno di lavoro sul progetto Vivere con Stile, promosso dall Amministrazione Comunale

Dettagli

Il progetto orto-buono

Il progetto orto-buono Il progetto orto-buono Nel nostro plesso abbiamo attuato ormai da anni un progetto per l inclusione che ha il suo perno nell allestimento di un orto nel cortile della scuola. In occasione dell Expo 2015

Dettagli

Autorità per le Garanzie Consiglio Regionale

Autorità per le Garanzie Consiglio Regionale Co.Re.Com. Cal/Ro DELIBERAZIONE N. 49 Oggetto: Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA c/ Vodafone Omnitel IL PRESIDENTE giorno 16.09.2011, nella sede del Consiglio Regionale, via Cardinale Portanova Reggio

Dettagli

REGOLAMENTO PFRIENDS CONVENZIONE CRAL DI PONTE SAN NICOLÒ

REGOLAMENTO PFRIENDS CONVENZIONE CRAL DI PONTE SAN NICOLÒ REGOLAMENTO PFRIENDS CONVENZIONE CRAL DI PONTE SAN NICOLÒ TIPOLOGIA: Iniziativa di scontistica sul prezzo di vendita. PUNTI VENDITA COINVOLTI: Partecipano a questa iniziativa i seguenti punti vendita della

Dettagli

- Telefonia: il SIM-LOCK va regolamentato. - Medicinali: il grande bluff del 20% di sconto

- Telefonia: il SIM-LOCK va regolamentato. - Medicinali: il grande bluff del 20% di sconto Coordinato da Valeria Lai agenzia adiconsum anno XVII - n. 65 9 settembre 2005 Stampato in proprio in settembre 2005 In questo numero: Telefonia: il SIM-LOCK va regolamentato Medicinali: il grande bluff

Dettagli

Scheda di iscrizione

Scheda di iscrizione 2 Corso per Psicologi Firenze, 1-2 dicembre 2006 Quota di iscrizione ( 83,34 + I.V.A 20%)... 100,00 Totale... Bonifico bancario a favore Zeroseicongressi srl c/o: N.B.: Nella causale specificare Corso

Dettagli

FAQ del Progetto Energia: diritti a viva voce

FAQ del Progetto Energia: diritti a viva voce FAQ del Progetto Energia: diritti a viva voce D. Quali sono le imprese che possono vendere l elettricità nel mercato libero? R. L elettricità nel mercato libero NON può essere venduta né dalla società

Dettagli

ETICA E SPRECO ALIMENTARE I GRANDI PARADOSSI DEL SISTEMA ALIMENTARE MONDIALE

ETICA E SPRECO ALIMENTARE I GRANDI PARADOSSI DEL SISTEMA ALIMENTARE MONDIALE ETICA E SPRECO ALIMENTARE I GRANDI PARADOSSI DEL SISTEMA ALIMENTARE MONDIALE 2 ETICA E SPRECO ALIMENTARE - indice Etica e sostenibilità 3 grandi paradossi del sistema alimentare mondiale Spreco alimentare,

Dettagli

In particolare, il settimo obiettivo prevede di assicurare la sostenibilità ambientale.

In particolare, il settimo obiettivo prevede di assicurare la sostenibilità ambientale. ASSICURARE LA SOSTENIBILITA' AMBIENTALE Nel settembre 2000, con l'approvazione unanime della Dichiarazione del Millennio, 191 Capi di Stato e di Governo hanno sottoscritto un patto globale di impegno congiunto

Dettagli

M-BUDGET MOBILE. Bedienungsanleitung instructions d utilisation istruzioni per l uso

M-BUDGET MOBILE. Bedienungsanleitung instructions d utilisation istruzioni per l uso M-BUDGET MOBILE Bedienungsanleitung instructions d utilisation istruzioni per l uso Un cordiale benvenuto presso M-Budget Mobile Ci congratuliamo con voi per aver scelto M-Budget Mobile. Vi offriamo un

Dettagli

TechPremier. Informazioni per il broker

TechPremier. Informazioni per il broker Informazioni per il broker TechPremier Le società informatiche operano in un ambiente potenzialmente molto rischioso. Tecnologie in rapida e costante evoluzione sono alla base del controllo di molte funzioni

Dettagli

Quanto risparmi ABILE sei? Esiti totali del questionario proposto agli alunni della terza media delle tre sedi nell anno scolastico 2011-2012

Quanto risparmi ABILE sei? Esiti totali del questionario proposto agli alunni della terza media delle tre sedi nell anno scolastico 2011-2012 Quanto risparmi ABILE sei? Esiti totali del questionario proposto agli alunni della terza media delle tre sedi nell anno scolastico 211-212 La Scuola Media, da sempre sensibile alla difesa dell ambiente

Dettagli

Condizioni di vendita coupon Groupon Italia s.r.l

Condizioni di vendita coupon Groupon Italia s.r.l Condizioni di vendita coupon Groupon Italia s.r.l 1. Informazioni generali 1.1 Queste Condizioni di Vendita si applicano per ogni Coupon che acquistate da Groupon. 1.2 Groupon significa Groupon S.r.l.,

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Come controllare. il bilancio familiare con Famili

Come controllare. il bilancio familiare con Famili Come controllare 1 il bilancio familiare con Famili "Ma come ho fatto questo mese a spendere più del previsto?", è la domanda che molti si fanno quando si accorgono di non riuscire a controllare le spese

Dettagli

Telefonia fissa, internet, cellulari e smartphone: come contenere i costi Quaderni del consumatore 5/2013

Telefonia fissa, internet, cellulari e smartphone: come contenere i costi Quaderni del consumatore 5/2013 Telefonia fissa, internet, cellulari e smartphone: come contenere i costi Quaderni del consumatore 5/2013 CENTRO DI RICERCA E TUTELA DEI CONSUMATORI E DEGLI UTENTI Telefonia fissa, internet, cellulari

Dettagli

FALCHI ALICE VIA CENTRO 2/C 37135 VERONA VR

FALCHI ALICE VIA CENTRO 2/C 37135 VERONA VR CONTO TELEFONICO Intestatario FALCHI ALICE VIA CENTRO 2/C 37135 VERONA VR C.F. FLCLCA81C51G113L Cod. Cliente:397020893 Cod. Domiciliazione Bancaria / Identificativo Mandato O66791N397020933 Codice Identificativo

Dettagli

a) 1670 b) 2285 c) 4520 d) 1300 b a) 865000 b) 640000 c) 725000 d) 645000 d a) 1 b) 2 c) 3 d) Non è possibile calcolarlo

a) 1670 b) 2285 c) 4520 d) 1300 b a) 865000 b) 640000 c) 725000 d) 645000 d a) 1 b) 2 c) 3 d) Non è possibile calcolarlo RB00001 Una banca offre un interesse sui suoi conti correnti a) 1.5 euro b) 3 euro c) 150 euro d) 300 euro b dello 0.05% annuo in capitalizzazione semplice. Quanto si ottiene di interessi investendo per

Dettagli

INTRODUZIONE PRINCIPI BASILARI

INTRODUZIONE PRINCIPI BASILARI INTRODUZIONE La Carta dei Servizi di Aconet srl ("Carta") descrive i principi ed i parametri di qualità dei servizi di telecomunicazioni aperti al pubblico (il "Servizio") ai quali viene improntata la

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli

Progetto di educazione al risparmio e all'uso consapevole del denaro

Progetto di educazione al risparmio e all'uso consapevole del denaro Progetto finanziato dalla Progetto di educazione al risparmio e all'uso consapevole del denaro a cura delle associazioni di consumatori Che cos è la moneta? Per gli economisti il termine moneta non ha

Dettagli

CONCORSO A PREMI CON CAFFE MOTTA SI VINCE INTERCAF SRL in associazione a: U.S. SALERNITANA 1919 SRL

CONCORSO A PREMI CON CAFFE MOTTA SI VINCE INTERCAF SRL in associazione a: U.S. SALERNITANA 1919 SRL CONCORSO A PREMI CON CAFFE MOTTA SI VINCE INTERCAF SRL in associazione a: U.S. SALERNITANA 1919 SRL La società Intercaf s.r.l., con sede a Salerno, Via Tiberio Claudio Felice, 42, titolare del marchio

Dettagli

Aggiungo alla proposta la polizza di Tutela Legale allegando il modulo di adesione Rinuncio alla polizza di Tutela Legale

Aggiungo alla proposta la polizza di Tutela Legale allegando il modulo di adesione Rinuncio alla polizza di Tutela Legale MODULO DI ADESIONE R.C. PROFESSIONALE DEGLI OPERATORI SANITARI - MEDICI Da inviare a mezzo fax allo 0323.51.70.01 per informazioni 0323.40.74.55 Il sottoscritto dichiara di voler aderire all associazione

Dettagli

A) Se il servizio non è erogabile, il cliente non ha nessun obbligo e non sostiene alcun costo: il Contratto verrà invalidato automaticamente.

A) Se il servizio non è erogabile, il cliente non ha nessun obbligo e non sostiene alcun costo: il Contratto verrà invalidato automaticamente. Torino, 13-02-2015 NOTE SULL INSTALLAZIONE, L ATTIVAZIONE, LA FATTURAZIONE DEL SERVIZIO, L ASSISTENZA TECNICA, LA DISDETTA DEL CONTRATTO E NOTE GENERALI PER I SERVIZI ICCOM Con il presente documento intendiamo

Dettagli

IL RISPARMIO ENERGETICO

IL RISPARMIO ENERGETICO IL RISPARMIO ENERGETICO L aumento della popolazione e lo sviluppo del benessere pongono il problema di una crescente richiesta di energia. La società umana esige per la sua stessa esistenza un flusso affidabile

Dettagli

su misura Inchiesta Per dimezzare il costo delle telefonate al cellulare analizzate le vostre abitudini e scegliete bene. la NOSTRA INCHIESTA

su misura Inchiesta Per dimezzare il costo delle telefonate al cellulare analizzate le vostre abitudini e scegliete bene. la NOSTRA INCHIESTA Inchiesta Tariffe su misura Per dimezzare il costo delle telefonate al cellulare analizzate le vostre abitudini e scegliete bene. isparmiare oltre 200 euro all anno sulle chiamate effettuate e sugli sms

Dettagli

Carta del Cliente di Vodafone Omnitel N.V. (Vodafone) per i servizi GSM e UMTS

Carta del Cliente di Vodafone Omnitel N.V. (Vodafone) per i servizi GSM e UMTS Carta del Cliente di Vodafone Omnitel N.V. (Vodafone) per i servizi GSM e UMTS Introduzione Parte Prima : I Principi Parte Seconda: Gli Standard Parte Terza: La Tutela Introduzione Vodafone è il primo

Dettagli

Percezioni e atteggiamenti rispetto ai pagamenti digitali. Ricerca SIA realizzata da SWG

Percezioni e atteggiamenti rispetto ai pagamenti digitali. Ricerca SIA realizzata da SWG Percezioni e atteggiamenti rispetto ai pagamenti digitali Ricerca SIA realizzata da SWG Metodologia e campione L indagine è stata realizzata attraverso una rilevazione online con metodo CAWI su un campione

Dettagli

SVILUPPO SOSTENIBILE ETICHETTA ENERGETICA DI FRIGORIFERI E CONGELATORI

SVILUPPO SOSTENIBILE ETICHETTA ENERGETICA DI FRIGORIFERI E CONGELATORI SVILUPPO SOSTENIBILE ETICHETTA ENERGETICA DI FRIGORIFERI E CONGELATORI 15 2 3 PERCHÉ QUESTO OPUSCOLO Ogni anno le famiglie italiane spendono per i propri consumi domestici di energia elettrica circa 10.000

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE ATTIVITA DELL ALTRAECONOMIA

DEFINIZIONE DELLE ATTIVITA DELL ALTRAECONOMIA ALLEGATO D DEFINIZIONE DELLE ATTIVITA DELL ALTRAECONOMIA Commercio equo e solidale 1. Il commercio equo e solidale è l attività di cooperazione economica e sociale finalizzata a consentire o migliorare

Dettagli

Riutilizzo Riduco. Riciclo Recupero

Riutilizzo Riduco. Riciclo Recupero Riutilizzo Riduco Riciclo Recupero Forum Nazionale dei Giovani Commissione Ambiente Cari ragazzi, ricordatevi che il mondo è la NOSTRA CASA, e come crediamo che il nostro letto, la nostra cameretta, la

Dettagli

Raven. Una piattaforma. 3 modi per Comunicare: SMS, Email, Voce.

Raven. Una piattaforma. 3 modi per Comunicare: SMS, Email, Voce. Raven. Una piattaforma. 3 modi per Comunicare: SMS, Email, Voce. Web: www.airtelco.com Email: info@airtelco.com Telefono: (+39) 0532.191.2003 - Fax: (+39) 0532.54481 L'intera piattaforma di AirTelco è

Dettagli

DON LORENZO MILANI. Dirigente Scolastico : Anno Scolastico 2008/2009. futuro?

DON LORENZO MILANI. Dirigente Scolastico : Anno Scolastico 2008/2009. futuro? 3 CIRCOLO DON LORENZO MILANI Lamezia Terme Dirigente Scolastico : Dott.ssa Maria Emma Miceli Anno Scolastico 2008/2009 La Terra ha un futuro? LA TERRA HA UN FUTURO? Come possiamo aiutare il Nostro o Pianeta?

Dettagli

TERMINI DI VENDITA. Fii Design di Campanaro Federica

TERMINI DI VENDITA. Fii Design di Campanaro Federica 1. MODALITÀ DI ESECUZIONE DEI SERVIZI ED EVENTUALI COMUNICAZIONI Come avrai potuto vedere dal mio portfolio mi occupo di grafica a tutto tondo, web design, coordinati per eventi e posso pensare anche alla

Dettagli

REGOLAMENTO del concorso a premi denominato Con Enel Energia vinci Sky

REGOLAMENTO del concorso a premi denominato Con Enel Energia vinci Sky REGOLAMENTO del concorso a premi denominato Con Enel Energia vinci Sky IMPRESE PROMOTRICI SKY ITALIA S.r.l. con sede legale in Milano Via Monte Penice, 7 C.F. e P. IVA 04619241005 (di seguito SKY ITALIA

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE SERVIZIO SMS DA SOFTWARE

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE SERVIZIO SMS DA SOFTWARE L utilizzo da parte delle società che aderiscono al Progetto Ecosistema Digitale Expo dei dati forniti da Telecom Italia S.p.A. in relazione allo stesso è soggetto all accettazione dei seguenti termini

Dettagli

Volume TUO FIGLIO E DIPENDENTE DALLE TECNOLOGIE? Test per bambini di 11 anni e più

Volume TUO FIGLIO E DIPENDENTE DALLE TECNOLOGIE? Test per bambini di 11 anni e più Volume TUO FIGLIO E DIPENDENTE DALLE TECNOLOGIE? Test per bambini di 11 anni e più 1) Vostro figlio preferisce dedicarsi ad attività online oppure all utilizzo del computer e videogiochi, piuttosto che

Dettagli

Liberalizzazioni: fase due già avviata

Liberalizzazioni: fase due già avviata Liberalizzazioni: fase due già avviata Leonardo Misuraca Segretario Capo e Direttore Generale del Comune di Caltabellotta Il pacchetto di misure introdotte con decreto legge è anche il frutto delle numerose

Dettagli

MODULO CONSUNTIVO 2011

MODULO CONSUNTIVO 2011 Spedire a mezzo RACCOMAN A/R (fa fede il timbro postale) entro il 14/09/2012 Alla Regione Piemonte Direzione Cultura Turismo e Sport Settore Sport Via Avogadro, 30 10121 Torino CODICE CUP: J68J11000360009

Dettagli

PREZZI I prezzi di tutti i prodotti sono comprensivi di tutte le tasse ed imposte. Tutti i prezzi sono espressi in Euro.

PREZZI I prezzi di tutti i prodotti sono comprensivi di tutte le tasse ed imposte. Tutti i prezzi sono espressi in Euro. BENVENUTO nel Sito iltuochampagne.it di Attilio TACCO (ditta individuale) con sede legale in via Franco Bianco, 35-13878 CANDELO (BI) P.Iva: 02091230025 CCIAA Biella N. 183718 - mobile: 339 60 17 651 e-mail:

Dettagli

IPSOS PANEL MEDIACELL

IPSOS PANEL MEDIACELL MODULO 3.1 IPSOS PANEL MEDIACELL Brochure di assegnazione telefoni Nobody s Unpredictable CONTENUTI Pag. INTRODUZIONE 3 COSA LE CHIEDIAMO DI FARE 4 COME FUNZIONA IL SISTEMA 5 IL SUO COMPITO: 1.COMPILARE

Dettagli

SPRECO ALIMENTARE e CONSERVAZIONE degli ALIMENTI. Buone pratiche per ridurre lo spreco alimentare a casa

SPRECO ALIMENTARE e CONSERVAZIONE degli ALIMENTI. Buone pratiche per ridurre lo spreco alimentare a casa SPRECO ALIMENTARE e CONSERVAZIONE degli ALIMENTI 24 aprile 15 Buone pratiche per ridurre lo spreco alimentare a casa Ci siamo incontrati con Matteo che collabora con LAST MINUTE MARKET. LAST MINUT MARKET

Dettagli

Condizioni Generali di Venta

Condizioni Generali di Venta Condizioni Generali di Venta Premessa : I siti www.smsfactor.it, SMSFactor.com appartengono alla società INFOMOTIV SAS, società per azioni semplificata con capitale sociale di 10.000, iscritta nel Registro

Dettagli

Modulo di Richiesta Carta Viva Gold

Modulo di Richiesta Carta Viva Gold Modulo di Richiesta Carta Viva Gold Spettabile Compass S.p.A., dichiaro di aver preso visione dell Informativa resa ai sensi dell art. 13 del D.Lgs.196 del 2003 riportata sul presente modulo e dell Informativa

Dettagli

Osservatorio SosTariffe.it ENERGIA ELETTRICA

Osservatorio SosTariffe.it ENERGIA ELETTRICA 1 Osservatorio SosTariffe.it ENERGIA ELETTRICA CONSUMI DEGLI ELETTRODOMESTICI: ANALISI DEI CONSUMI E DEI COSTI PER L ENERGIA ELETTRICA AGOSTO 2012 INDICE p. 1 1. Introduzione p.2 2. Definizione dei profili

Dettagli

Proposta di Cessione del Contratto Mobile

Proposta di Cessione del Contratto Mobile di nascita / / Documento d Identità di rilascio / / Numero Naz. del Titolare della carta Coordinate bancarie/postali IBAN del conto corrente da addebitare : Dati del Sottoscrittore del modulo Intestatario

Dettagli

SCHEDE D I DAT T I CHE

SCHEDE D I DAT T I CHE Provincia di VERONA SCHEDE D I DAT T I CHE PER UNa SPESa CONSaPEvOLE 2008 PREVENZIONE E RIDUZIONE: IL CONSUMO CONSAPEVOLE Le nostre scelte hanno delle conseguenze sulle altre componenti della società e

Dettagli

Come leggere la bolletta. e altre cose da sapere

Come leggere la bolletta. e altre cose da sapere Come leggere la bolletta e altre cose da sapere 1 INDICE Introduzione La bolletta La pagina di riepilogo Le pagine di dettaglio Il bollettino postale Quando arriva la bolletta. Come è possibile riceverla

Dettagli

I_I04.e Alimentazione sostenibile

I_I04.e Alimentazione sostenibile PoliCulturaExpoMilano2015 I_I04.e Alimentazione sostenibile Versione estesa Paolo Paolini, HOC-LAB (DEIB, Politecnico di Milano, IT), da una intervista a Prof.ssa Dorothy Klimis-Zacas Docente di Medicina

Dettagli

Condizioni generali di vendita

Condizioni generali di vendita Condizioni generali di vendita 1. ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI DI VENDITA 2. DISPONIBILITA' DEI PRODOTTI 3. COME ORDINARE 5. MODALITA' DI PAGAMENTO 4. MODALITA' DI CONSEGNA 6. DIRITTO DI RECESSO 7. TUTELA

Dettagli

Termini e Condizioni CONTRATTO DI VENDITA

Termini e Condizioni CONTRATTO DI VENDITA Parte 1 Generalità del fornitore Dati identificativi del "Fornitore" Termini e Condizioni CONTRATTO DI VENDITA Ragione sociale / nome: Facciolini Malvina Rosetta, P.IVA 02436510412, Cod. Fisc.: FCCMVN67T70Z112A,

Dettagli