Backup e ripristino per VMware con i sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione EMC Data Domain

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Backup e ripristino per VMware con i sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione EMC Data Domain"

Transcript

1 sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione EMC Data Domain Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione Abstract VMware offre vantaggi straordinari, ma può implicare un aumento dei requisiti in termini di storage, risorse di backup e problematiche amministrative. I sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione EMC Data Domain affrontano questa sfida riducendo i dati ridondanti nei backup di dati VMware, operando alla velocità dei dischi e fornendo una replica efficiente ed economica per il disaster recovery rapido. Questa white paper illustra le best practice per la progettazione di un approccio di backup, ripristino e disaster recovery per VMware utilizzando i sistemi Data Domain, indipendentemente dal software o dagli script di backup coinvolti. Giugno 2010

2 Copyright 2010 EMC Corporation. Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute nella presente documentazione sono accurate alla data di pubblicazione. Informazioni soggette a modifica senza preavviso. LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA PRESENTE DOCUMENTAZIONE VENGONO FORNITE COME SONO. EMC CORPORATION NON RICONOSCE GARANZIE DI ALCUN GENERE INERENTI LE INFORMAZIONI RIPORTATE NELLA PRESENTE PUBBLICAZIONE ED ESCLUDE SPECIFICAMENTE, TRA LE ALTRE, GARANZIE IMPLICITE DI COMMERCIABILITÀ O IDONEITÀ AD UN DETERMINATO SCOPO. L utilizzo, la copia e la distribuzione dei prodotti software EMC descritti in questo documento richiedono una licenza software valida. Per l elenco aggiornato dei nomi di prodotto EMC, vedere i marchi di EMC Corporation all indirizzo Tutti gli altri marchi citati nel presente documento appartengono ai rispettivi proprietari. Codice documento: h Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 2

3 Sommario Executive summary... 4 Introduzione... 4 Destinatari... 5 VMware Infrastructure Alternative di backup per VMware Infrastructure: indicatori di successo... 7 Guida introduttiva... 9 Metodo 1: backup dei file del sistema operativo della macchina virtuale guest Metodo 2: backup di ESX e dei file VMDK Metodo 3: utilizzo di VMware Consolidated Backup Metodo 4: backup consolidato con sistemi Data Domain Best practice avanzate VADP di vsphere con software di backup commerciale Esempio di implementazione Conclusioni Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 3

4 Executive summary VMware è il metodo più utilizzato nel settore open system per la creazione di più macchine virtuali in un sistema di elaborazione fisico. Separando i sistemi virtuali dai limiti fisici, è possibile renderli più semplici da gestire, incrementarne l utilizzo e ridurne l ingombro. Il consolidamento aiuta a sfruttare meglio le potenti risorse dei server, contribuendo al supporto di iniziative per la tutela dell ambiente. I siti VMware tuttavia, possono anche richiedere una maggiore capacità di storage per la gestione e la protezione dei propri complementi fisici. Semplificando la moltiplicazione dei server, l ingombro dello storage tende a crescere. Le conseguenze diventano dolorosamente evidenti in fase di backup e ripristino. Ad esempio: Più ambienti VM simili, moltiplicati per più versioni delle immagini dello storage per la protezione e il DR, rendono le dimensioni dello storage di gran lunga superiori rispetto a quando i server erano più difficili da clonare. Nel backup degli ambienti VMware, le esigenze di ripristino possono includere sia immagini complete in formato VMDK (Virtual Machine Disk), sia il ripristino di singoli file sul sistema operativo guest. L esecuzione del backup sia delle immagini VMDK che dei file del sistema operativo guest può offrire una protezione ottimale, ma i dati sono estremamente ridondanti. Con lo storage della destinazione di backup su nastro o su semplice disco, verrebbero consumati molti più nastri o una maggiore capacità di storage su disco. Fortunatamente, con i sistemi EMC Data Domain come destinazione di backup per gli ambienti VMware, i file simili vengono deduplicati ad alta velocità prima dell archiviazione, riducendo al minimo i requisiti in termini di capacità di storage e larghezza di banda per la protezione on-site e la replica su un sito di disaster recovery (DR). Mentre la maggior parte dei backup dei file system su un sistema Data Domain presentano una riduzione dei dati di volte, i backup che includono le immagini VMDK offrono in genere una riduzione da 40 a 60 volte. Per ulteriori informazioni sui pluripremiati sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione Data Domain negli ambienti VMware, visitare la pagina Quando si utilizzano i sistemi Data Domain applicando correttamente le best practice per la creazione di backup e snapshot in VMware, una distribuzione può semplificare la gestione di immagini coerenti. Dopo l archiviazione, le immagini sono pronte per il ripristino in locale, o con replica deduplicata ottimizzata presso un sito di DR remoto. In questo documento vengono illustrate le best practice per la gestione congiunta del backup e della replica VMware. Riferimenti a fornitori ed esempi di script sono inclusi solo a titolo esemplificativo e non devono essere considerati definitivi o garantiti da EMC. Introduzione Questa white paper contiene informazioni generali per l utilizzo dei sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione EMC Data Domain per il back up di macchine virtuali mediante VMware Consolidated Backup (VCB) con VMware Infrastructure 3 (VI3). Gli argomenti includono una panoramica dei componenti di VI3 e vari metodi per il backup dei dati in immagini disco (VMDK) e file del sistema operativo guest per il ripristino discreto, sia in locale che in remoto in un sito di DR. L argomento principale è la selezione dell approccio di backup più idoneo a soddisfare le proprie specifiche esigenze e, per estensione, il modo in cui è possibile utilizzare i sistemi Data Domain per semplificare il ripristino e la replica online su un sito di DR. Il documento non affronta in dettaglio l utilizzo dei sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione Data Domain nei nuovi ambienti VADP (vstorage API for Data Protection) di vsphere 4.0. La differenza rispetto a VI3 è che VADP è stato introdotto in vsphere 4.0 e sostituisce VCB. In base all applicazione di backup in uso, VADP può essere utilizzato con o senza un server proxy (il server proxy può essere completamente integrato nel software di backup commerciale). Nella Tabella 1 vengono messe a confronto le differenze tra VADP e VCB. Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 4

5 Tabella 1. Confronto tra VADP e VCB 1 Ulteriore download e installazione Backup completo di immagini VM Backup incrementale di immagini VM Backup a livello di file Ripristino completo di immagini VM Ripristino incrementale di immagini VM Ripristino a livello di file VADP No, completamente integrato con l applicazione di backup Sì Sì Sì, Windows e Linux Sì Sì Sì, con agenti di ripristino Sì VCB Sì, copia in due fasi; Origine > proxy VCB > destinazione No Sì, solo Windows Sì, con VMware Converter No Sì, con agenti di ripristino Se è in uso un software di backup commerciale che supporta VADP, il server Data Domain rappresenta semplicemente la destinazione di backup. Per le best practice sull utilizzo dello storage Data Domain come destinazione di backup standard in ambienti diversi, vedere NOTA: questo documento ha come tema centrale le best practice per VCB, in quanto i componenti di VI3 non sono integrati e richiedono un ulteriore pianificazione, nonché un server proxy separato per la configurazione dei backup. Destinatari La white paper è destinata ad amministratori di backup, sistemisti e partner EMC e vuole essere di ausilio nella progettazione di una soluzione di backup VMware ottimizzata per il proprio ambiente. Descrive come utilizzare i sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione Data Domain per semplificare e ridurre i costi del backup e del ripristino di macchine virtuali e file di sistemi operativi guest. Si presumono una conoscenza di base della virtualizzazione ed una certa esperienza con i concetti e i software di backup e ripristino. 1 Blog sullo storage VMware all indirizzo Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 5

6 VMware Infrastructure 3 Per un introduzione ai componenti, alla terminologia e all utilizzo di VMware, fare riferimento alla pagina VMware Infrastructure 3 (VI3) è un pacchetto di prodotti che comprende quattro componenti: Virtual Infrastructure Client (VI Client), License Server, Virtual Center Management Server (VC Server) ed ESX Server Console. Un host ESX, che contiene un kernel hypervisor (vmkernel), esegue macchine virtuali. La console di servizio è anch essa una macchina virtuale, alla quale sono concessi privilegi speciali di accesso alla configurazione dell host ESX. La Figura 1 mostra un esempio di distribuzione tipica di VI3 con due macchine virtuali. Ogni macchina virtuale dispone di uno o più file di immagine (VMDK) di sé stessa. La raccolta di file VMDK è gestita dal file system VMFS e dalla ESX Service Console, una macchina virtuale con privilegi di gestione speciali. VI3 include inoltre VMware Consolidated Backup (VCB). VCB consente un approccio centralizzato al backup esterno all host ESX, utilizzando uno speciale server proxy Windows che accede ai dati ESX in modo indipendente. Se distribuito in modo appropriato, VCB offre molti vantaggi in termini di scalabilità per il backup di macchine virtuali e file VMDK. Figura 1. Distribuzione tipica di VI3 con due macchine virtuali Un server proxy di backup specializzato ha accesso ai file VMDK condivisi e ai file system dei relativi sistemi operativi guest. Utilizzando questo sistema di proxy, il software di backup è in grado di acquisire i backup delle immagini VMDK e dei file dei sistemi operativi guest con un impatto ridotto sulle VM delle applicazioni e con un impatto contenuto sul server ESX. Questo sistema richiede un server proxy. Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 6

7 Alternative di backup per VMware Infrastructure: indicatori di successo Esiste un ampia varietà di possibili metodi per il backup di dati VMware. Per determinare quali siano le best practice per il proprio sito, considerare le caratteristiche illustrate di seguito. Sarà necessario individuare la soluzione che offre il giusto equilibrio tra semplicità, velocità, costo e ripristinabilità. Ripristinabilità dei file VMDK: il metodo scelto dovrebbe consentire di ripristinare componenti VMDK completi e coerenti. Poiché il VMDK è un unità di storage portatile, di tipo bare metal, che contiene tutte le impostazioni del sistema operativo guest, costituisce l unità di ripristino più semplice dello stato di una macchina virtuale. Sebbene siano normalmente visti come un formato di dati di grandi dimensioni, che scoraggia alcuni amministratori dall esecuzione di backup regolari, i file VMDK producono risultati eccezionali in termini di deduplicazione se archiviati su un sistema Data Domain, rendendo accettabile l esecuzione di backup frequenti. Ripristinabilità dei file del sistema operativo guest: secondo Gartner, circa l 80% dei ripristini eseguiti sono ripristini di file. Man mano che l impiego di VMware si sposterà dai laboratori di test al supporto di attività generali di server e desktop, i ripristini di singoli file per un determinato sistema operativo guest diventeranno l attività predominante. In base all approccio, i file da ripristinare possono essere individuati tramite il catalogo/indice di un software di backup tradizionale, oppure per mezzo di un metodo di ricerca che consenta di individuare un file in uno spazio dei nomi familiare, come si farebbe nelle snapshot convenzionali di file system NAS. Impatto del backup sulle VM delle applicazioni: ad eccezione delle implementazioni di dimensioni ridotte, è importante ridurre al minimo l impatto del backup sulle VM di produzione. Anche se la maggior parte dei software di backup tenta di limitare l impatto sui server utilizzando meno del 5% delle risorse di sistema, la presenza di 10 VM su un unico host ESX che eseguono il backup di se stesse contemporaneamente con le stesse strategie potrebbe immobilizzare una percentuale significativa di risorse dell host fisico. Impatto del backup sul server ESX che esegue le VM delle applicazioni: se il server ESX host rallenta, le applicazioni rallentano, anche se ciò non è dovuto al sistema operativo guest presente in una particolare macchina virtuale. Le best practice di backup in generale consigliano di evitare interruzioni delle attività nell ecosistema delle applicazioni. Prestazioni di backup: le finestre di backup hanno la stessa importanza sia nel mondo fisico che nel mondo virtualizzato. Più veloce è meglio. Scalabilità dei backup: assicurarsi che l approccio scelto sia scalabile in base alle esigenze, man mano che si aggiungono macchine virtuali e server ESX. La scelta del metodo di backup VMware giusto può sembrare complessa, per la grande quantità di potenziali alternative. È possibile eseguire il backup in vari modi: All interno delle macchine virtuali All interno del server ESX che esegue le macchine virtuali Da un altro server ESX (utilizzando una fabric di storage condivisa oppure attraverso una LUN virtuale su Ethernet in un server ESX correlato) con il proxy VMware Consolidated Backup di VI3 La SAN o il sistema NAS sottostante eseguono l archiviazione direttamente mediante lo scripting delle copie dei file e/o snapshot Utilizzando software di backup commerciale Sebbene le possibilità siano numerose, per la maggior parte delle implementazioni esistono solo alcune alternative accettabili, riassunte nella Tabella 2. È importante sottolineare che i metodi seguenti non verranno presi in considerazione, a causa delle limitazioni che li escludono dalle best practice. Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 7

8 Backup o replica del solo datastore di back-end. La maggior parte delle implementazioni VMware è supportata da un sistema di storage a blocchi well-provisioned, spesso una SAN. È possibile eseguire il backup e il ripristino dei soli volumi a blocchi di quel determinato storage. Questa non è una best practice, in quanto rappresenta una procedura complessa ed è improbabile che vengano effettuati tutti i passaggi necessari per creare la snapshot di un immagine coerente prima di eseguirne il backup. È preferibile eseguire il backup all interno dell immagine logica di ESX, del sistema operativo guest e/o di VCB. Tabella 2. Opzioni di backup Ripristino VMDK Ripristino file del sistema operativo guest Metodo di ripristino file Impatto sulle VM delle applicazioni Impatto sul server ESX che esegue le VM delle applicazioni Prestazioni di backup Scalabilità Sistemi operativi guest supportati Client di backup sia nelle VM che nella console di servizio Sì (da backup della console di servizio) VCB: VMDK più file del sistema operativo guest Sì Snapshot/copia dei VMDK su sistema Data Domain da proxy Sì, se nella VM Sì Sì Catalogo del software di backup commerciale Catalogo del software di backup commerciale Sì Ricerca basata sul nome Elevato Ridotto Ridotto Elevato Medio Ridotto Lento Medio Veloce Solo piccole implementazioni Buona scalabilità con proxy Buona scalabilità con proxy Qualsiasi Solo Windows Qualsiasi Numerosi pacchetti di software di backup contengono ulteriori informazioni sulle best practice per l utilizzo in un ambiente VMware. Sebbene tali informazioni possano evolversi nel tempo, sono segnalate come documentazione corrente per il follow-up 2. VMware: Per informazioni sull infrastruttura precedente a VI3, leggere la white paper Using VMware ESX Server System and VMware Virtual Infrastructure for Backup, Restoration, and Disaster Recovery all indirizzo Per informazioni sull infrastruttura VI3, leggere la guida VMware Consolidated Backup: Improvements in Version 3.5 all indirizzo Leggere la guida VMware Virtual Machine Backup Guide all indirizzo 2 I documenti sono elencati solo per comodità dei lettori ed EMC non ne garantisce in alcun modo la qualità o l accuratezza. Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 8

9 Esempi di fornitori di software di backup di classe enterprise: Per informazioni su EMC NetWorker, leggere il data sheet all indirizzo Per informazioni su EMC Avamar, leggere la white paper Optimizing Backup and Recovery for VMware Infrastructure with EMC Avamar all indirizzo Per informazioni su Symantec NetBackup, leggere la white paper Veritas NetBackup 6.5 for VMware 3.x Best Practices all indirizzo Per informazioni sulle best practice per IBM Tivoli Storage Manager, visitare la pagina Leggere Using IBM Tivoli Storage Manager V5.4 and V5.5 for backup and restore operations on the VMware service console all indirizzo +Manager+V5.4+and+V5.5+for+backup+and+restore+operations+on+the+VMware+service+console. Per informazioni su CommVault Galaxy, leggere il Partner Solution Brief all indirizzo Fornitori di soluzioni di backup speciali per VMware: Per informazioni su Vizioncore vranger Pro, leggere il data sheet tecnico all indirizzo Per informazioni su Veeam, visitare la pagina Guida introduttiva Backup dei file del sistema operativo della macchina virtuale guest e dei file VMDK con un client di backup standard senza VCB Questo metodo è intuitivo per gli operatori di backup ed è sufficiente per le piccole implementazioni. Si tratta di un metodo molto diretto, che utilizza lo stesso software di backup utilizzato dal resto del data center, ma il livello di scalabilità è piuttosto limitato. È composto da due fasi ben definite, ognuna adatta ad un percorso di ripristino diverso. Innanzitutto, trattando ogni VM come macchina fisica, utilizzare un client di backup convenzionale in ogni VM per il backup dei file del sistema operativo guest, al fine di garantire un ripristino semplice dei file. Successivamente, utilizzare un client di backup standard nella VM Linux speciale che esegue la console di servizio per effettuare il backup dei dati di configurazione ESX e dei file VMDK, da utilizzare come punti di ripristino completi del sistema. La Figura 2 illustra la soluzione, che consiste nell eseguire il backup sia delle macchine virtuali che del server ESX con un agente di backup commerciale. Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 9

10 Figura 2. Backup di VM ed ESX con un agente di backup commerciale Metodo 1: backup dei file del sistema operativo della macchina virtuale guest Questa è la tecnica più nota e rappresenta probabilmente il metodo più diretto per il backup di un sistema operativo eseguito in VMware. Si installa un client di backup standard su una macchina virtuale. Si pianifica quindi il backup del sistema operativo guest sulla VM e successivamente di eseguono backup a livello di file come in una macchina fisica. Il ripristino dei file viene eseguito come per qualsiasi client standard. L infrastruttura di backup può essere condivisa, come qualsiasi altro componente di un implementazione di backup standard, e non necessita di hardware aggiuntivo. L utilizzo di questo approccio basato sulla macchina virtuale guest offre inoltre una soluzione semplice per le VM che eseguono un applicazione, ad esempio SQL Server o Oracle. L applicazione di backup in uso disporrà probabilmente di un agente speciale per queste situazioni, che può essere utilizzato per garantire un backup point-in-time coerente dell applicazione. Vantaggi I backup a livello di file vengono in genere eseguiti mediante le stesse tecniche utilizzate con gli altri client di backup nell ambiente. Backup e ripristini avvengono come se il sistema operativo guest fosse ospitato su una macchina fisica, e non virtuale. Il sistema operativo può essere sottoposto a backup in sicurezza, a condizione che il sistema operativo guest sia supportato dal software di backup e da VMware. I ripristini a livello di file sono supportati. I sistemi Data Domain sono ideali per questo metodo, poiché offrono una riduzione eccellente della quantità di dati e una replica ottimizzata per la WAN ai fini del disaster recovery (DR). La tecnica è semplice da implementare e consente il backup non solo della macchina virtuale, ma anche dei dati delle applicazioni che risiedono su partizioni di storage diverse, non controllate dalla macchina virtuale (ad esempio disco raw o NAS). Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 10

11 Considerazioni Innanzitutto, con questo metodo può essere difficile gestire il numero effettivo delle macchine virtuali, che tendono a proliferare rapidamente. In secondo luogo, se viene eseguito contemporaneamente il backup di un determinato numero di client, i backup possono causare rapidamente l overrun della CPU, della memoria e di altre risorse dell host ESX. Per evitare un possibile sovraccarico delle risorse, è necessario che i responsabili IT siano molto selettivi rispetto a quanti e quali sistemi virtuali sottoporre a backup a livello di file utilizzando questo approccio. La tecnica del sistema operativo guest non è sufficientemente scalabile, né offre una soluzione di gestione realizzabile per le installazioni VMware di medie e grandi dimensioni. Utilizzando questa sola procedura, non è possibile eseguire il backup di un host ESX che contiene la ESX Service Console o le immagini VMDK. A questo scopo, è necessario utilizzare il metodo 2. Metodo 2: backup di ESX e dei file VMDK Ogni sistema operativo guest VMware dispone di almeno un file del disco e altri file di configurazione associati, archiviati nella directory [DataStoreName]/ NomeVM, nella cartella /vmfs/volumes, all interno dell host ESX. VMware posiziona i file sul VMFS e aggiunge ad ogni file l estensione vmdk. I file possono essere sottoposti a backup e ripristinati come file standard. Questa operazione è analoga ad un backup dell intera immagine di una macchina virtuale che può essere utilizzato per il DR (ripristino interamente automatizzato). Per questa configurazione è necessario installare un agente di backup Linux sulla console di servizio VMware. Il ripristino di una macchina virtuale richiede il ripristino della singola cartella della VM che contiene i file VMDK, ossia il ripristino di un immagine della VM dal point-in-time in cui è stata spenta. I sistemi Data Domain possono sfruttare questo metodo con risultati eccellenti in termini di riduzione del volume dei dati per lo storage locale, oltre che per la replica sulla WAN a scopi di DR. Si noti che il backup della console di servizio consente solo il backup e il ripristino dei dati che risiedono nella stessa area di storage (ad esempio disco ) della VM. I dati delle applicazioni possono risiedere su un file system separato. Vantaggi Questo metodo funziona con tutto il software di backup in commercio che supporta i client basati su Linux (ESX). È più semplice da gestire rispetto all approccio precedente, in quanto esiste un solo client Linux per ogni host ESX. Se necessario, consente di eseguire facilmente il backup dell intero host ESX. Comporta un carico moderato sul server ESX, ma poiché è possibile trasmettere file di grandi dimensioni a velocità molto superiori rispetto a quelli di piccole dimensioni, può produrre un impatto minore rispetto al backup dei file di un sistema operativo guest. Questo metodo può agevolare la gestione del carico su qualsiasi server ESX, in quanto in circostanze normali i backup dei file VDMK verranno eseguiti in sequenza e non contemporaneamente. Considerazioni Questo metodo rappresenta essenzialmente il backup di un immagine disco, che presenta dei limiti per la granularità del ripristino. Non è possibile effettuare il ripristino a livello di file del sistema operativo guest dal catalogo del software di backup. Un altra considerazione importante è la necessità di creare una snapshot del sistema VM di cui si sta eseguendo il backup della cartella e del file VMDK; ciò richiede comandi o script appropriati a garanzia della coerenza dell immagine. Alcune applicazioni di backup inoltre potrebbero non supportare Linux. Infine, con l aumento delle macchine virtuali, il processo di pianificazione degli arresti, l arresto delle macchine virtuali e la pianificazione dei backup possono complicare la gestione. Script specifici tuttavia, o la capacità di arrestare tutte le macchine virtuali su un server ESX allo stesso tempo, possono ridurre il carico di gestione. Se si aggiunge VMotion alla configurazione, la posizione del sistema operativo guest nel sistema non è fissa e questa opzione diventa ancora più difficile da gestire, in particolare se si desidera eseguire il backup solo di specifiche macchine virtuali. Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 11

12 Metodo 3: utilizzo di VMware Consolidated Backup Utilizzo di VCB con software di backup commerciale che non supporta VADP Se non si dispone di un software di backup commerciale che supporti l API vstorage esiste un metodo alternativo, che prevede l impiego di un host Windows 2003 o superiore come proxy di backup che funga da origine per i backup. Lo storage da sottoporre a backup viene condiviso con l host proxy di backup. Può utilizzare uno storage array già condiviso dai server ESX e dal proxy oppure, come nella LUN virtuale di ESX 3.5, il proxy può utilizzare una connessione LAN ad un altro server ESX per accedere allo storage. Se lo si desidera, nei sistemi Windows, il server proxy VCB può inoltre eseguire il mount dello storage condiviso per l accesso ai fini di backup a livello di file system. Sono supportati solo i sistemi operativi guest Windows. La Figura 3 illustra la configurazione di VMware VCB. Figura 3. VMware Consolidated Backup con un sistema Data Domain L agente di backup consolidato, installato come pacchetto separato sull host proxy Windows 2003, crea una snapshot di una singola macchina virtuale VMware (o, se è presente uno script apposito, di più macchine virtuali) e copia i dati in una cartella temporanea. I dati vengono quindi utilizzati come origine per i backup. Prima della creazione della snapshot viene eseguito lo script /usr/sbin/pre-freeze-script o C:\Windows\prefreeze-script.bat. Al termine del backup viene eseguito lo script /usr/ sbin/post-thaw-script o C:\Windows\post-thaw-script.bat. La creazione di una snapshot richiede solo pochi minuti, dunque, ad esempio, è possibile utilizzare gli script per interrompere le attività del database o arrestarlo. Per automatizzare il processo è necessario comprendere l intero processo di creazione della snapshot e copia. Le variabili includono le dimensioni del file del disco e la quantità di risorse del server ESX in uso. La snapshot di un VMDK comporta la creazione di file VMDK speciali con l estensione.redo, che diventano il file del disco scrivibile, mentre il file.vmdk principale viene precluso alla scrittura (e bloccato dal VMFS) e dunque può essere sottoposto a backup dalla console di servizio. Anche se non è mostrato, è possibile utilizzare il sistema Data Domain come libreria a nastro virtuale. Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 12

13 Vantaggi Il vantaggio principale di VCB è che una volta interrotte le attività dei sistemi e creata la snapshot della macchina virtuale, le macchine virtuali possono rimanere in funzione durante il backup con un impatto minimo sulle prestazioni. Le immagini VMDK e le immagini del file del sistema operativo guest possono essere copiate in una posizione sicura mediante script o software di backup. È possibile eseguire contemporaneamente il backup di più macchine virtuali con un impatto contenuto sulle VM o su un server ESX. Questo approccio è molto più semplice e scalabile, pertanto è il preferito nelle implementazioni VMware di grandi dimensioni che eseguono VI3. I sistemi Data Domain possono sfruttare questo metodo con risultati eccellenti in termini di deduplicazione dello storage locale, oltre che per la replica ottimizzata sulla WAN a scopi di DR. Considerazioni I compromessi nell utilizzo di VMware Consolidated Backup sono elencati di seguito. Per i backup consolidati sono necessarie la configurazione e l implementazione manuale di alcune righe di comando. Il processo può essere automatizzato utilizzando gli script in dotazione con VMware. Nota: la nuova API vstorage (VADP) elimina la necessità dello scripting manuale. Se si utilizza lo storage condiviso collegato a SAN, è necessario che le LUN abbiano lo stesso numero di LUN sia nel proxy e che nell host ESX. Inoltre, il proxy e l host ESX devono trovarsi sulla stessa SAN. Il framework VMware VI3 Consolidated Backup richiede un host Windows 2003 come proxy; non sono supportati altri sistemi operativi. Metodo 4: backup consolidato con sistemi Data Domain In questo esempio viene illustrato come impostare un proxy di backup consolidato e integrarlo ad un sistema Data Domain. L esempio presume che il software di backup sia installato su un host separato configurato per i backup dei file system e che il sistema Data Domain sia correttamente installato. Per la connettività si presume lo schema illustrato nella Figura 3. Installazione del proxy I requisiti prevedono la presenza di un server Windows 2003 con il framework VMware Consolidated Backup installato, collegato direttamente ad una SAN insieme ad uno o più server ESX. Entrambi devono vedere direttamente tutte le immagini delle macchine virtuali che risiedono nelle LUN VMFS. L host Windows viene denominato proxy di backup, o semplicemente proxy. La prima volta che si esegue un backup consolidato tramite l host proxy, le macchine virtuali devono essere accese. Dopo la configurazione, il proxy comunica con il/i server ESX, crea una snapshot e quindi ne crea una copia su un disco collegato in locale. Il processo è manuale e si presta allo scripting. VMware non fornisce script che consentano il collegamento a prodotti di backup commerciali, quali EMC NetWorker o Symantec NetBackup. Best practice avanzate Creazione di snapshot/copia di immagini VMDK su sistemi Data Domain da ESX o VCB e ripristino delle copie dei file del sistema operativo guest tramite ricerca Nei metodi precedenti è stato utilizzato un software di backup commerciale per identificare, spostare, catalogare e ripristinare i file del sistema operativo guest e il sistema ESX stesso. I metodi offrono protezione completa con livelli diversi di scalabilità. È disponibile un altro importante approccio, che viene normalmente utilizzato solo con lo scripting. Alcuni fornitori di software di backup hanno iniziato ad offrirlo come pacchetto software, che si collega in modo ottimale all infrastruttura VMware e ai sistemi Data Domain per ripristini locali o remoti/dr. Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 13

14 Con questo metodo, solo i file VMDK vengono effettivamente copiati a scopo di protezione nel sistema Data Domain. La copia può essere eseguita da una console di servizio o da un proxy VCB. Se i file VMDK copiati vengono denominati con caratteristiche che ne consentano l individuazione immediata (ad esempio con una combinazione di nome della VM, nome del server ESX, ora e data), è possibile archiviarli in una condivisione di rete su un sistema Data Domain, ad esempio utilizzando NFS. Ciò consente un ripristino semplice dei file VMDK, in locale o in remoto. Dopo la copia sulla condivisione di rete, i dati sono completamente protetti. Il ripristino di un dato file VMDK sullo storage ESX corrisponde semplicemente ad un altra richiesta di copia file. Questo metodo consente inoltre il ripristino dei file, senza dover eseguire il backup dei file del sistema operativo guest. Utilizzando le proprietà di accesso random del sistema Data Domain, è possibile avviare una nuova macchina virtuale dal file VMDK salvato sul sistema Data Domain. Quando questa è in funzione, gli utenti possono effettuare una ricerca nel file system del sistema operativo guest, individuare il file in questione e copiarlo semplicemente sul sistema operativo guest di una VM di produzione. Utilizzando Storage VMotion è possibile eseguire la migrazione dell intera immagine dei dati della macchina virtuale su uno storage primario, se è richiesto un tasso di interazione (IOPS) elevato. Questa configurazione è illustrata nella Figura 4. Vantaggi Questo è l approccio con il minore impatto sulle macchine virtuali in esecuzione e sull infrastruttura ESX. Consente di eseguire backup più veloci rispetto a tutti gli altri metodi, in quanto per il ripristino di singoli file non è necessario il backup dei file del sistema operativo guest. È più semplice da amministrare nel tempo, per la minore quantità di file da gestire. Dal punto di vista dell help desk, i file più importanti di cui tenere traccia sono solo i VMDK di dimensioni maggiori. A differenza di VCB, questo approccio supporta qualsiasi sistema operativo guest, compresi Linux, Solaris e NetWare. Considerazioni I software di backup commerciale archiviano le immagini di backup su disco nel proprio formato proprietario, ad esempio tar. Sebbene alcuni di questi formati siano facilmente riconoscibili, possono impedire la visualizzazione dei dati interni senza l utilizzo del catalogo o di un applicazione di backup per il ripristino. Di conseguenza, la maggior parte dei pacchetti di backup, che non ha mai davvero semplificato i requisiti di scripting di VCB, non è adatta ai backup del metodo 3. Per garantire backup coerenti è necessaria la creazione di script, utilizzando le convenzioni consigliate da VMware, per la creazione di snapshot e il riavvio delle macchine virtuali. A pagina 8 è disponibile un collegamento a documenti che illustrano la questione dal punto di vista di VMware. Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 14

15 Figura 4.Creazione di snapshot/copia di immagini VMDK su storage con funzionalità di deduplicazione Data Domain da ESX o VCB. Ripristino delle copie dei file del sistema operativo guest tramite ricerca I sei passaggi nella Figura 4 illustrano quanto segue: 1. Creazione della snapshot di un immagine VMDK 2. Copia del file VMDK nel sistema Data Domain 3. Archiviazione / Replica Quanto segue avviene in locale o nel sito di DR. 4. Ripristino del file VMDK dal sistema Data Domain 5. Ripristino del file nel sistema operativo guest presso il sito di DR 6. Utilizzo di VMotion nello storage primario VADP di vsphere con software di backup commerciale Come accennato nell introduzione, uno dei metodi più semplici per il backup e il ripristino degli ambienti virtualizzati prevede l utilizzo di un software di backup che supporti l API vstorage di vsphere. I pacchetti software che supportano l API vstorage offrono la gestione centralizzata di backup e ripristini completi, differenziali e incrementali di macchine virtuali senza bisogno di gestire le attività da ogni VM o server ESX. Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 15

16 Vantaggi Il vantaggio principale offerto dall utilizzo di software di backup con supporto dell API vstorage è che gli utenti non devono disporre di un processo o di agenti software separati su ogni macchina virtuale. Gli utenti utilizzano semplicemente una macchina virtuale o un sistema fisico in cui è installato un software di backup per eseguire il backup e il ripristino di tutte le VM individuate in un determinato server ESX. Oltre a semplificare i backup, l utilizzo di un software di backup standard per la gestione del processo riduce le finestre di backup, eliminando la necessità di affidare ai server ESX il carico di gestione associato ai backup delle macchine virtuali. Considerazioni Non tutti i pacchetti software di backup supportano l API vstorage. Sebbene l offerta di supporto sia in crescita, al momento questa opzione può non essere disponibile per tutti gli utenti. È necessario stabilire se la semplificazione delle attività di backup giustifica il passaggio ad un altra applicazione software di backup, o se è preferibile applicare un metodo di backup alternativo per le proprie macchine virtuali. Esempio di implementazione Un azienda di servizi finanziari inclusa nella classifica Fortune 500 con ricavi superiori ai 5,5 miliardi di dollari (2009) ha implementato Data Domain con VMware e una soluzione di storage EMC. Il progetto prevedeva la riprogettazione completa del piano di business continuity per la sede aziendale principale, che ospita oltre dipendenti. L approccio frammentato al backup e al ripristino esistente è stato sostituito con una protezione coerente e consolidata delle risorse infrastrutturali sia fisiche che virtuali. Attualmente l azienda esegue il backup e la replica sul sito di disaster recovery di oltre 60 TB di dati. La soluzione ha consentito l eliminazione di tre archivi su nastro; i backup sono stabili e le operazioni vengono eseguite in modo ottimale. La Figura 5 illustra uno schema della soluzione Data Domain così come implementata. Figura 5. Esempio di implementazione di un azienda di servizi finanziari I file VMDK vengono spostati nel formato nativo (template, archive, mount, boot). VMware Storage VMotion viene utilizzato per la migrazione in tempo reale dei file VMDK. I test di disaster recovery nel nuovo ambiente risultano molto semplificati. Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 16

17 Conclusioni In questo documento sono stati presentati gli approcci più diffusi per il collegamento dei sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione Data Domain all ambiente VMware, per la massima semplicità, velocità e sicurezza della conservazione dei backup, del ripristino e della replica. Per sfruttare i vantaggi offerti da VMware, spesso è necessario aumentare lo storage (in particolare lo storage di backup). Un utilizzo efficiente dei sistemi di storage con funzionalità di deduplicazione Data Domain consente di gestire in modo ottimale i tempi di backup e di riportare sotto controllo lo storage di backup e la larghezza di banda per la replica a scopi di DR. Con backup dei file system e periodi di conservazione normali, Data Domain può offrire una riduzione dei dati da 10 a 30 volte; la riduzione dei dati in un ambiente VMware può raggiungere le volte. Stabilire in modo chiaro i propri obiettivi e scegliere una delle opzioni seguenti: Per iniziare, considerare l utilizzo di un client di backup tradizionale in ogni sistema operativo guest, anche se questo approccio è poco scalabile. Per una implementazione IT professionale che sarà supportata nel tempo dalla maggior parte dei software di backup, con virtualizzazione Windows considerare VI3 VCB. Per la massima scalabilità ed efficienza, anche se nella maggior parte dei casi sarà necessaria la creazione di script, considerare la copia di VMDK coerenti su un sistema Data Domain. Per il ripristino delle macchine virtuali, copiare i file VMDK direttamente o mediante Storage VMotion. Per il ripristino dei file, avviare la macchina virtuale dal VMDK sul sistema Data Domain e quindi copiare il file nello storage primario, oppure utilizzare Storage VMotion mentre la macchina virtuale è in esecuzione. Per la massima scalabilità senza requisiti di scripting, considerare l utilizzo di un software di backup con supporto dell API vstorage. Con l utilizzo dell API vstorage inoltre, non è necessaria l installazione di agenti di backup su tutte le VM esistenti. È infatti sufficiente installare l agente di backup su una singola VM o server fisico, che gestirà tutti i backup e i ripristini per l intero ambiente VM. Le possibili scelte sono molte, ma solo alcune possono essere definite best practice. Per ulteriori informazioni, visitare la pagina Considerazioni tecniche per la scelta della soluzione 17

EMC Avamar: soluzioni di backup e ripristino per ambienti VMware

EMC Avamar: soluzioni di backup e ripristino per ambienti VMware EMC Avamar: soluzioni di backup e ripristino per ambienti VMware Tecnologia applicata Abstract In questo white paper sono descritti i componenti degli ambienti VMware vsphere e VMware View e vengono illustrate

Dettagli

Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0

Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0 White paper Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0 Analisi dettagliata Abstract Con l aumento incalzante degli ambienti virtuali implementati nel cloud delle aziende, è facile notare come

Dettagli

Thinking Fast: il sistema di backup più veloce al mondo ora esegue anche l'archiviazione

Thinking Fast: il sistema di backup più veloce al mondo ora esegue anche l'archiviazione Thinking Fast: il sistema di backup più veloce al mondo ora esegue anche l'archiviazione I sistemi di backup più veloci al mondo Il primo sistema al mondo per la conservazione a lungo termine di backup

Dettagli

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments Scheda tecnica IBM Storage Manager for Virtual Environments Backup senza interruzioni e ripristino immediato: un processo più semplice e lineare Caratteristiche principali Semplificare la gestione del

Dettagli

Solution overview PROTEZIONE VMWARE CON EMC NETWORKER 8.5. White paper

Solution overview PROTEZIONE VMWARE CON EMC NETWORKER 8.5. White paper White paper PROTEZIONE VMWARE CON EMC NETWORKER 8.5 Solution overview Abstract Questo white paper descrive l'integrazione di EMC NetWorker con VMware vcenter, illustrando l'architettura di EMC NetWorker

Dettagli

VMware vsphere Data Protection

VMware vsphere Data Protection FAQ VMware Panoramica di Advanced D. Che cos'è VMware? R. VMware vsphere Data Advanced è una soluzione di backup e ripristino con funzionalità integrate di replica dei dati di backup. È progettata per

Dettagli

Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente

Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente 2011 Retrospect, Inc. Portions 1989-2010 EMC Corporation. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect 7.7, prima edizione. L'uso di

Dettagli

Symantec NetBackup 7.1 Novità e matrice di confronto versioni

Symantec NetBackup 7.1 Novità e matrice di confronto versioni ymantec 7.1 Novità e matrice di confronto versioni ymantec 7 consente ai clienti di standardizzare le operazioni di backup e recupero in ambienti fisici e virtuali con un minor numero di risorse e meno

Dettagli

EMC AVAMAR. Sistema e software di backup con deduplicazione

EMC AVAMAR. Sistema e software di backup con deduplicazione EMC AVAMAR Sistema e software di backup con deduplicazione Panoramica Deduplicazione dei dati all origine, prima del loro trasferimento in rete Soluzione ideale per la protezione di ambienti VMware, uffici

Dettagli

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 VERITAS StorageCentral 1 USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 1. Panoramica di StorageCentral...3 2. StorageCentral riduce il costo totale di proprietà per lo storage di Windows...3 3. Panoramica

Dettagli

granulare per ambienti Exchange e Active Directory in un ambiente VMware e Hyper-V.

granulare per ambienti Exchange e Active Directory in un ambiente VMware e Hyper-V. Business Server Funzionalità complete di backup e recupero ideate per le piccole aziende in espansione Panoramica Symantec Backup Exec 2010 per Windows Small Business Server è la soluzione per la protezione

Dettagli

Data-sheet: Protezione dei dati Symantec Backup Exec 2010 Backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita

Data-sheet: Protezione dei dati Symantec Backup Exec 2010 Backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita Backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita Panoramica offre protezione di backup e recupero leader di mercato per ogni esigenza, dal server al desktop. Protegge facilmente una maggiore

Dettagli

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Caratteristiche principali La flessibilità e la scalabilità della

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Panoramica delle funzionalita

Panoramica delle funzionalita Panoramica delle funzionalita Edizioni vsphere 4 Gestione su larga scala di applicazioni di produzione critiche DRS / DPM Storage vmotion Host Profiles Distributed Switch DRS / DPM Storage vmotion Prodotti

Dettagli

Domande frequenti: Protezione dei dati Backup Exec 2010 Domande frequenti

Domande frequenti: Protezione dei dati Backup Exec 2010 Domande frequenti Cosa comprende questa famiglia di prodotti Symantec Backup Exec? Symantec Backup Exec 2010 fornisce backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita. Protegge facilmente una maggiore

Dettagli

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Resoconto commissionato da EMC Corporation Introduzione In breve EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione

Dettagli

Client e agenti di Symantec NetBackup 7

Client e agenti di Symantec NetBackup 7 Protezione completa per l'azienda basata sulle informazioni Panoramica Symantec NetBackup offre una selezione semplice ma completa di client e agenti innovativi per ottimizzare le prestazioni e l efficienza

Dettagli

Symantec Backup Exec.cloud

Symantec Backup Exec.cloud Protezione automatica, continua e sicura con il backup dei dati nel cloud o tramite un approccio ibrido che combina il backup on-premise e basato sul cloud. Data-sheet: Symantec.cloud Solo il 21% delle

Dettagli

Virtualizzazione protetta per le PMI con il ReadyDATA 5200

Virtualizzazione protetta per le PMI con il ReadyDATA 5200 Virtualizzazione protetta per le PMI con il ReadyDATA 5200 White Paper Per la maggior parte delle PMI, l'installazione di una soluzione di virtualizzazione che fornisca scalabilità, affidabilità e protezione

Dettagli

PERCHÉ SCEGLIERE EMC PER LA GESTIONE DEL CICLO DI VITA RACLE

PERCHÉ SCEGLIERE EMC PER LA GESTIONE DEL CICLO DI VITA RACLE PERCHÉ SCEGLIERE EMC PER LA GESTIONE DEL CICLO DI VITA RACLE PUNTI ESSENZIALI Agilità Nella soluzione AppSync sono integrate le best practice delle tecnologie di replica offerte da EMC e Oracle, che consentono

Dettagli

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology Virtualization Strutturare per semplificare la gestione Communication Technology Ottimizzare e consolidare Le organizzazioni tipicamente si sviluppano in maniera non strutturata e ciò può comportare la

Dettagli

Filiale di Trento: Via di Coltura, 11 38123 - Cadine - Trento Tel. 0461991122 Fax. 0461990944

Filiale di Trento: Via di Coltura, 11 38123 - Cadine - Trento Tel. 0461991122 Fax. 0461990944 Filiale di Verona: Via Polda, 1 37012 - Bussolengo - Verona Tel. 0456700066 Fax. 0456702024 Silverlake S.r.l Sede legale: Via Stazione, 119/r 30035 - Ballò di Mirano - Venezia Tel. 0415130720 Fax. 0415130746

Dettagli

VDI IN A BOX. www.lansolution.it - info@lansolution.it - 051 5947388

VDI IN A BOX. www.lansolution.it - info@lansolution.it - 051 5947388 VDI IN A BOX Con le soluzioni Citrix e la professionalità di Lansolution, ora puoi: -Ridurre i costi -Garantire la sicurezza -Incrementare la produttività -Lavorare ovunque* La flessibilità del luogo di

Dettagli

Panoramica su Acronis Backup & Recovery 10 Overview

Panoramica su Acronis Backup & Recovery 10 Overview Panoramica su Acronis Backup & Recovery 10 Overview Copyright Acronis, Inc., Sommario Riepilogo... 3 La nuova generazione di soluzioni Acronis per il backup e il ripristino... 4 Novità! Architettura scalabile

Dettagli

SOLUTION BRIEF: CA ARCserve R16. Sfruttare il cloud per la business continuity e il disaster recovery

SOLUTION BRIEF: CA ARCserve R16. Sfruttare il cloud per la business continuity e il disaster recovery Sfruttare il cloud per la business continuity e il disaster recovery Ci sono molte ragioni per cui oggi i servizi cloud hanno un valore elevato per le aziende, che si tratti di un cloud privato offerto

Dettagli

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server La nuova generazione di soluzioni per le piccole imprese Vantaggi per le piccole imprese Progettato per le piccole imprese e commercializzato

Dettagli

Panoramica della soluzione: Protezione dei dati

Panoramica della soluzione: Protezione dei dati Archiviazione, backup e recupero per realizzare la promessa della virtualizzazione Gestione unificata delle informazioni per ambienti aziendali Windows L'esplosione delle informazioni non strutturate Si

Dettagli

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI LA CONTINUITÀ OPERATIVA È UN DOVERE La Pubblica Amministrazione è tenuta ad assicurare la continuità dei propri servizi per garantire il corretto svolgimento

Dettagli

Virtualizzazione delle applicazioni business critical

Virtualizzazione delle applicazioni business critical Virtualizzazione delle applicazioni business critical Concetti relativi alla tecnologia e considerazioni aziendali Abstract Più del 75% delle aziende della classifica Fortune 500 ha adottato la virtualizzazione

Dettagli

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Relazione preparata sotto contratto con EMC Introduzione EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione pratica del nuovo sistema

Dettagli

Come Funziona. Virtualizzare con VMware

Come Funziona. Virtualizzare con VMware Virtualize IT Il Server? Virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente

Dettagli

PANORAMICA DEL PRODOTTO EMC DATA DOMAIN

PANORAMICA DEL PRODOTTO EMC DATA DOMAIN PANORAMICA DEL PRODOTTO EMC DATA DOMAIN Storage con deduplica per backup e archiviazione di nuova generazione PUNTI ESSENZIALI Storage scalabile con funzionalità di deduplica Deduplica in linea ad alta

Dettagli

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni SERVER E VIRTUALIZZAZIONE Windows Server 2012 Guida alle edizioni 1 1 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente documento viene fornito così come

Dettagli

Semplificare il ripristino d emergenza negli ambienti virtuali complessi

Semplificare il ripristino d emergenza negli ambienti virtuali complessi Semplificare il ripristino d emergenza negli ambienti virtuali complessi Capitolo 1 Acronis, Inc Riepilogo esecutivo La virtualizzazione crea nuove sfide per le organizzazioni IT che devono proteggere

Dettagli

Virtualization Solution Brief - CA arcserve Unified Data Protection

Virtualization Solution Brief - CA arcserve Unified Data Protection Virtualization Solution Brief - CA arcserve Unified Data Protection La virtualizzazione di server e desktop è ormai molto diffusa nella maggior parte delle organizzazioni, non solo a livello enterprise.

Dettagli

IBM Tivoli Storage Manager

IBM Tivoli Storage Manager IM Software Group IM Tivoli Storage Manager Panoramica IM Tivoli Storage Manager La soluzione per la protezione dei dati distribuiti Soluzione completa per lo Storage Management ackup/restore funzionalità

Dettagli

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno In questi ultimi anni gli investimenti

Dettagli

Annuncio software IBM per Europa, Medio Oriente e Africa ZP09-0108, 5 maggio 2009

Annuncio software IBM per Europa, Medio Oriente e Africa ZP09-0108, 5 maggio 2009 ZP09-0108, 5 maggio 2009 I prodotti aggiuntivi IBM Tivoli Storage Manager 6.1 offrono una protezione dei dati e una gestione dello spazio migliorate per ambienti Microsoft Windows Indice 1 In sintesi 2

Dettagli

Mantenere i sistemi IT sempre attivi: una guida alla continuità aziendale per piccole e medie imprese

Mantenere i sistemi IT sempre attivi: una guida alla continuità aziendale per piccole e medie imprese Mantenere i sistemi IT sempre attivi: una guida alla continuità aziendale per piccole e medie imprese Mantenere le applicazioni sempre disponibili: dalla gestione quotidiana al ripristino in caso di guasto

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27 Indice generale Introduzione...xiii A chi è destinato questo libro... xiii Struttura del libro...xiv Capitolo 1 Capitolo 2 Perché la virtualizzazione...1 Il sistema operativo... 1 Caratteristiche generali

Dettagli

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili Var Group, attraverso la sua società di servizi, fornisce supporto alle Aziende con le sue risorse e competenze nelle aree: Consulenza, Sistemi informativi, Soluzioni applicative, Servizi per le Infrastrutture,

Dettagli

Novità di vsphere 5.1

Novità di vsphere 5.1 Novità di vsphere 5.1 Argomenti vsphere 5.0 - Riepilogo vsphere 5.1 - Panoramica " Elaborazione, storage, rete - Miglioramenti e funzionalità " Disponibilità, sicurezza, automazione - Miglioramenti e funzionalità

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

Data-sheet: Backup e recupero Symantec Backup Exec 12.5 per Windows Server Lo standard nella protezione dei dati in ambiente Windows

Data-sheet: Backup e recupero Symantec Backup Exec 12.5 per Windows Server Lo standard nella protezione dei dati in ambiente Windows Lo standard nella protezione dei dati in ambiente Windows Panoramica Symantec 12.5 offre funzioni di backup e recupero per server e desktop, con una protezione completa dei dati per i più recenti ambienti

Dettagli

Elementi del progetto

Elementi del progetto Elementi del progetto Premessa Il CLOUD degli Enti Locali rende disponibile quanto necessario per migrare le infrastrutture informatiche oggi attive nei CED dei singoli Enti: Server in forma di Virtual

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 2 al Disciplinare di Gara CAPITOLATO TECNICO

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 2 al Disciplinare di Gara CAPITOLATO TECNICO 1 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 2 al Disciplinare di Gara CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta di carattere comunitario, ai sensi

Dettagli

La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery

La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery Pavia 15 Marzo 2012 Mauro Bruseghini CTO, R&D B.L.S. Consulting S.r.l. La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery Disaster Recovery 2 Cosa di intende per Disaster Recovery? Insieme di soluzioni tecnice

Dettagli

Analisi competitor Retrospect e i nostri concorrenti

Analisi competitor Retrospect e i nostri concorrenti Analisi competitor e i nostri concorrenti Mazo 2014 Analisi competitiva: per Windows e i nostri concorrenti principali Abbiamo analizzato con attenzione i nostri concorrenti e la nostra posizione. Ecco

Dettagli

Data-sheet: Protezione dei dati OpsCenter Analytics

Data-sheet: Protezione dei dati OpsCenter Analytics Panoramica Di fronte alla proliferazione dei dati, le operazioni di backup e archiviazione stanno diventando sempre più complesse. In questa situazione, per migliorare la produttività è opportuno attenersi

Dettagli

SOLUZIONI EMC PER AMBIENTI VIRTUALIZZATI

SOLUZIONI EMC PER AMBIENTI VIRTUALIZZATI ACCELERATING YOUR IT TRANSFORMATION WITH EMC NEXT-GENERATION UNIFIED STORAGE AND BACKUP (ACCELERAZIONE DELLA TRASFORMAZIONE DELL'IT CON LE SOLUZIONI DI BACKUP ED EMC UNIFIED STORAGE DI NUOVA GENERAZIONE)

Dettagli

EMC AVAMAR DATA STORE

EMC AVAMAR DATA STORE EMC AVAMAR DATA STORE EMC Avamar Data Store rappresenta il modo più facile e veloce per implementare un Avamar server fisico. Si tratta di una soluzione completamente integrata, scalabile e preconfigurata

Dettagli

Symantec Network Access Control Starter Edition

Symantec Network Access Control Starter Edition Symantec Network Access Control Starter Edition Conformità degli endpoint semplificata Panoramica Con è facile iniziare a implementare una soluzione di controllo dell accesso alla rete. Questa edizione

Dettagli

VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE

VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE ALLEGATO B5.3 VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE Situazione alla data 30.6.2011 Pag. 1 di 6 AIX Logical Partitions Database L infrastruttura dell ambiente RISC/AIX viene utilizzata come Data Layer; fornisce

Dettagli

Symantec Protection Suite Enterprise Edition per Gateway Domande frequenti

Symantec Protection Suite Enterprise Edition per Gateway Domande frequenti Domande frequenti 1. Che cos'è? fa parte della famiglia Enterprise delle Symantec Protection Suite. Protection Suite per Gateway salvaguarda i dati riservati e la produttività dei dipendenti creando un

Dettagli

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries Soluzioni innovative per l integrazione dei server Intel IBM iseries Soluzioni integrate per xseries La famiglia iseries, il cui modello più recente è l _` i5, offre due soluzioni che forniscono alternative

Dettagli

WHITE PAPER. I vantaggi offerti dalla deduplicazione alle aziende di ogni dimensione White paper di Acronis

WHITE PAPER. I vantaggi offerti dalla deduplicazione alle aziende di ogni dimensione White paper di Acronis I vantaggi offerti dalla deduplicazione alle aziende di ogni dimensione White paper di Acronis Copyright Acronis, Inc., 2000 2009 Sommario Riepilogo... 3 Cos è la deduplicazione?... 4 Deduplicazione a

Dettagli

La Soluzione Convergente. L approccio Tradizionale. Nessun Impatto Performance IMPATTI SULLE PERFORMANCE. RPO e RTO ottimale PROTEZIONE DEL DATO

La Soluzione Convergente. L approccio Tradizionale. Nessun Impatto Performance IMPATTI SULLE PERFORMANCE. RPO e RTO ottimale PROTEZIONE DEL DATO L approccio Tradizionale La Soluzione Convergente IMPATTI SULLE PERFORMANCE Backup Process Significant Impact Snapshot Minimal Impact Nessun Impatto Performance PROTEZIONE DEL DATO backup Time (24 Hours)

Dettagli

Scheda Tecnica. ver. 1.0-2015. NSC s.r.l. Tutti i diritti riservati. Tutti i materiali informativi sono costantemente aggiornati

Scheda Tecnica. ver. 1.0-2015. NSC s.r.l. Tutti i diritti riservati. Tutti i materiali informativi sono costantemente aggiornati Scheda Tecnica ver. 1.0-2015 + Do You Backup Your Invaluable Data? Now You Can with DuBackup! NSC s.r.l. Tutti i diritti riservati. Tutti i materiali informativi sono costantemente aggiornati NSC s.r.l.

Dettagli

Vi presentiamo Arcserve Unified Data Protection

Vi presentiamo Arcserve Unified Data Protection Vi presentiamo Arcserve Unified Data Protection Arcserve UDP è basato su un'architettura unificata di nuova generazione per ambienti fisici e virtuali. La sua ampiezza di funzionalità senza paragoni, la

Dettagli

Licenza di vcloud Suite

Licenza di vcloud Suite vcloud Suite 5.1 Questo documento supporta la versione di ogni prodotto elencato e di tutte le versioni successive finché non è sostituito da una nuova edizione. Per controllare se esistono versioni più

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza per utente singolo. Una licenza

Dettagli

CA AppLogic Cloud Platform per applicazioni enterprise

CA AppLogic Cloud Platform per applicazioni enterprise SCHEDA PRODOTTO: CA AppLogic CA AppLogic Cloud Platform per applicazioni enterprise agility made possible CA AppLogic è una piattaforma di cloud computing chiavi in mano che consente ai clienti enterprise

Dettagli

Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere

Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere Sommario esecutivo I vantaggi della virtualizzazione in termini di flessibilità e risparmio sui costi sono più che dimostrati.

Dettagli

CA ARCserve D2D. Backup e disaster recovery ultrarapidi possono letteralmente mettere al sicuro la vostra posizione lavorativa

CA ARCserve D2D. Backup e disaster recovery ultrarapidi possono letteralmente mettere al sicuro la vostra posizione lavorativa CA ARCserve D2D CA ARCserve D2D è un prodotto di ripristino basato su disco pensato per offrire la perfetta combinazione tra protezione e ripristino semplici, rapidi e affidabili di tutte le informazioni

Dettagli

Symantec Backup Exec 2012

Symantec Backup Exec 2012 Better backup for all Data-sheet: Backup e recupero di emergenza Panoramica è un prodotto integrato che protegge ambienti virtuali e fisici, semplifica il backup e il recupero di emergenza, e recupera

Dettagli

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013 Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC Giugno 2013 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 COMPONENTE TECNOLOGICA DEL SERVIZIO... 3 3 COMPONENTE APPLICATIVA DEL SERVIZIO... 5 3.1 Infrastruttura tecnologica,

Dettagli

reliable continuity for your IT

reliable continuity for your IT reliable continuity for your IT Anzichè utilizzare i server più grandi e complessi, sperando si guastino di meno Far sì che ogni guasto, ovunque sia, venga gestito in pochi secondi e senza bisogno di intervento

Dettagli

Consigli tecnici. Proteggete i vostri Backup dal rischio di attacchi CryptoLocker

Consigli tecnici. Proteggete i vostri Backup dal rischio di attacchi CryptoLocker Consigli tecnici Proteggete i vostri Backup dal rischio di attacchi CryptoLocker Gli attacchi di criminalità informatica, come quelli da parte di Cryptolocker e di tutte le sue varianti, sono diventati

Dettagli

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio Allegato Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia per l ENTE UCL Asta del Serio Contesto Il percorso condotto da Regione Lombardia (RL) per la razionalizzazione dei CED degli ENTI si inserisce

Dettagli

Replica indipendente dalla piattaforma per una mobilità dei dati e migrazioni senza interruzioni di livello enterprise

Replica indipendente dalla piattaforma per una mobilità dei dati e migrazioni senza interruzioni di livello enterprise EMC Open Replicator per Symmetrix Replica indipendente dalla piattaforma per una mobilità dei dati e migrazioni senza interruzioni di livello enterprise Panoramica Prestazioni elevate: utilizza il potente

Dettagli

Licenza di vcloud Suite

Licenza di vcloud Suite vcloud Suite 5.5 Questo documento supporta la versione di ogni prodotto elencato e di tutte le versioni successive finché non è sostituito da una nuova edizione. Per controllare se esistono versioni più

Dettagli

Hot Backup, Performance Monitoring & DR. Francesco Speciale Country Manager Italy fspeciale@vizioncore.com

Hot Backup, Performance Monitoring & DR. Francesco Speciale Country Manager Italy fspeciale@vizioncore.com Hot Backup, Performance Monitoring & DR Francesco Speciale Country Manager Italy fspeciale@vizioncore.com Vizioncore: Enhancing VMware Infrastructure Fondata nel 2002 Società controllata da Quest Software,

Dettagli

AFFIDATI ALL ESPERIENZA PER AFFRONTARE LE NECESSITÀ DI OGGI E LE SFIDE DI DOMANI

AFFIDATI ALL ESPERIENZA PER AFFRONTARE LE NECESSITÀ DI OGGI E LE SFIDE DI DOMANI AFFIDATI ALL ESPERIENZA PER AFFRONTARE LE NECESSITÀ DI OGGI E LE SFIDE DI DOMANI Le aziende vivono una fase di trasformazione del data center che promette di assicurare benefici per l IT, in termini di

Dettagli

Exchange o documenti SharePoint in pochi secondi. Minimo impatto dei tempi di inattività e di interruzione della produttività

Exchange o documenti SharePoint in pochi secondi. Minimo impatto dei tempi di inattività e di interruzione della produttività Protezione dalle interruzioni dell'attività aziendale con funzionalità di backup e recupero rapide e affidabili Panoramica Symantec Backup Exec System Recovery 2010 è una soluzione di backup e recupero

Dettagli

Virtualizzazione. Orazio Battaglia

Virtualizzazione. Orazio Battaglia Virtualizzazione Orazio Battaglia Definizione di virtualizzazione In informatica il termine virtualizzazione si riferisce alla possibilità di astrarre le componenti hardware, cioè fisiche, degli elaboratori

Dettagli

Panoramica Soluzioni. NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux.

Panoramica Soluzioni. NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux. Panoramica Soluzioni NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux. Opportunità per il Canale NetJapan è focalizzata sul canale ed

Dettagli

Il ROI del consolidamento dei Server

Il ROI del consolidamento dei Server Il ROI del consolidamento dei Server Sul lungo periodo, un attività di consolidamento dei server è in grado di far scendere i costi IT in modo significativo. Con meno server, le aziende saranno in grado

Dettagli

Introduzione alla Virtualizzazione

Introduzione alla Virtualizzazione Introduzione alla Virtualizzazione Dott. Luca Tasquier E-mail: luca.tasquier@unina2.it Virtualizzazione - 1 La virtualizzazione è una tecnologia software che sta cambiando il metodo d utilizzo delle risorse

Dettagli

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2012 R2 Windows Server 2012 R2 Windows Server 2012 R2 La piattaforma server dell'azienda moderna. Come componente fondamentale della visione dell'it ibrido di Microsoft, Windows Server 2012 R2 offre alle piccole

Dettagli

Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile?

Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile? Rimini, 1/2015 Sicurezza accessi, su software e piattaforme diverse, anche da dispositivi mobili, com è possibile? Le configurazioni con Server e desktop remoto (remote app), che possa gestire i vostri

Dettagli

Progetto Virtualizzazione

Progetto Virtualizzazione Progetto Virtualizzazione Dipartimento e Facoltà di Scienze Statistiche Orazio Battaglia 25/11/2011 Dipartimento di Scienze Statiche «Paolo Fortunati», Università di Bologna, via Belle Arti 41 1 La nascita

Dettagli

EMC DATA DOMAIN OPERATING SYSTEM

EMC DATA DOMAIN OPERATING SYSTEM EMC DATA DOMAIN OPERATING SYSTEM Accensione di EMC Protection Storage ESSENTIALS Deduplica scalabile ad alta velocità Prestazioni fino a 58,7 TB/h Riduce i requisiti per il backup storage da 10 a 30 volte

Dettagli

Tecnologie di virtualizzazione per il consolidamento dei server

Tecnologie di virtualizzazione per il consolidamento dei server Tecnologie di virtualizzazione per il consolidamento dei server Simone Balboni Seminario del corso Sistemi Operativi Bologna, 2 marzo 2006 Virtualizzazione e consolidamento dei server un caso concreto:

Dettagli

DuBackup+ OnlineBackups BestPractices

DuBackup+ OnlineBackups BestPractices DuBackup+ OnlineBackups BestPractices ver. 3.0-2014 Linee Guida + Do You Backup Your Invaluable Data? Now You Can with DuBackup! NSC s.r.l. Tutti i diritti riservati. Tutti i materiali informativi sono

Dettagli

1 Componenti principali... 3

1 Componenti principali... 3 Guida introduttiva Sommario 1 Componenti principali... 3 2 Sistemi operativi e ambienti supportati... 4 2.1 Acronis vmprotect 8 Windows Agent... 4 2.2 Acronis vmprotect 8 Virtual Appliance... 4 3 Requisiti

Dettagli

Panoramica Soluzioni. NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux.

Panoramica Soluzioni. NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux. Panoramica Soluzioni NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux. Elementi distintivi Migliori performance di backup e ripristino

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC Soluzioni per le PMI Windows Server 2012 e System Center 2012 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente

Dettagli

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Caso di successo Microsoft Virtualizzazione Gruppo Arvedi Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Informazioni generali Settore Education Il Cliente Le

Dettagli

FAMIGLIA EMC VPLEX. Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center

FAMIGLIA EMC VPLEX. Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center FAMIGLIA EMC VPLEX Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center CONTINUOUS AVAILABILITY E DATA MOBILITY PER APPLICAZIONI MISSION- CRITICAL L'infrastruttura di storage è in evoluzione

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server for Windows Workstation

Dettagli

1 Componenti principali...3

1 Componenti principali...3 Guida introduttiva Sommario 1 Componenti principali...3 2 Sistemi operativi e ambienti supportati...4 2.1 Acronis vmprotect Windows Agent... 4 2.2 Acronis vmprotect Virtual Appliance... 4 3 Requisiti per

Dettagli

Protezione dei sistemi virtuali in tre passaggi. Aziende che devono orientarsi nella scelta di una soluzione di backup per ambienti virtuali.

Protezione dei sistemi virtuali in tre passaggi. Aziende che devono orientarsi nella scelta di una soluzione di backup per ambienti virtuali. SOLUTION BRIEF: PROTEZIONE DEI SISTEMI VIRTUALI IN TRE PASSAGGI........................................ Protezione dei sistemi virtuali in tre passaggi Who should read this paper Aziende che devono orientarsi

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza di rete. Questo documento è stato

Dettagli

CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE

CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE CINQUE MOTIVI PRINCIPALI PER CUI I CLIENTI UTILIZZANO EMC E VMWARE PER VIRTUALIZZARE GLI AMBIENTI ORACLE Sfruttare EMC e VMware per migliorare il ritorno sugli investimenti per Oracle CONCETTI FONDAMENTALI

Dettagli