IP.DS.19 Piano di prevenzione annuale con interventi di disinfestazione e di derattizzazione nelle strutture ospedaliere di Pistoia e San Marcello

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IP.DS.19 Piano di prevenzione annuale con interventi di disinfestazione e di derattizzazione nelle strutture ospedaliere di Pistoia e San Marcello"

Transcript

1 Pag. 1/4 Piano di prevenzione annuale con interventi di disinfestazione e di derattizzazione nelle strutture ospedaliere Referenti del documento responsabili dell aggiornamento: D.ssa Elisabetta Sensoli ( DSO) Infermiera S.Travaglia ( DSO) C.P.S.E. S. Barbasso (U.F.Igiene e Sanità ) D.ssa W. Wanderlingh ( U.F. Igiene e Sanità ). REV. DATA AUTORIZZAZIONI REDATTO VERIFICATO APPROVATO 0 04/08/08 Direzione Sanitaria Igiene e Sanità Igiene e Sanità Area Funzionale 1 24/05/2010 Direzione Sanitaria Igiene e Sanità Igiene e Sanità Area Funzionale Direzione Sanitaria Igiene e Sanità Igiene e Sanità Area Funzionale

2 Pag. 2/4 1. SCOPO Il piano prevede interventi a cura della U.F. Igiene, in collaborazione con la Direzione Sanitaria e l Area Funzionale, atti a prevenire e combattere le eventuali infestazioni di insetti e muridi, potenziali vettori di malattie infettive e/o che possono causare pregiudizi igienico-sanitari. 2. AGENTI SOTTOPOSTI AL CONTROLLO 2.1 ARTROPODI Gli artropodi sottoposti al controllo sono: le zanzare: Culex pipiens, Culiseta annulata, Aedes albopictus ( Zanzara tigre ); le mosche: Mosca domestica e Mosca autunnale; le formiche: Memorium pharaonis ( formica faraone ), Cramatogastrere scutellaris ( f. rizzaculo ), Ridomirnex humilis ( f. argentina ); le blatte: Blattella germanica, Blatta orientalis, Periplaneta americana, Spella longipalpa; i vespidi: Vespa germanica, Vespa craba, Vespa vulgaria la processionaria del pino (Tamautopea pitiocampa). Per questi agenti si prevede quanto segue: A. Le zanzare (insetti ematofagi): Monitoraggio dei corpi idrici quali fognoli di scolo delle acque meteoriche, impianti di refrigerazione, vasche a cielo aperto e quant altro favorisca lo sviluppo di larve di zanzare. I prodotti utilizzati sono sostanze inibitrici della chitina, il cui principio attivo è Pyriproxyfen, in compresse effervescenti a lenta cessione, immesse nei ristagni di acqua per tutto il periodo estivo (ogni 15 giorni). Trattamento in corrispondenza dei vani ascensori, in occasione delle verifiche periodiche, in collaborazione con l Area Funzionale, e applicazione di antilarvale, laddove vi sia riscontrata la presenza/ristagno di acqua. Erogazione di insetticidi abbattenti a base di piretroidi (deltametrina) a basso impatto ambientale e con tempi di carenza molto brevi, nel caso in cui si verificassero forti infestazioni di insetti ematofagi alati. Saranno programmati interventi sulla vegetazione dei giardini per combattere gli insetti adulti che vi si annidano (maschi di zanzara). Gli interventi si effettueranno con atomizzatore montato su camion o localmente con macchine operatrici a spalla. Un particolare riguardo verrà riservato all ex convento di clausura confinante con l Ospedale di Pistoia, in particolare al chiostro interno e nel retro zona orti. In tale zona si dovrà prevedere un eventuale intervento diserbante per tenere sotto controllo la vegetazione spontanea.

3 Pag. 3/4 B. Le mosche e le formiche: si effettueranno controlli a monitoraggio e, a necessità, sarà programmato un intervento insetticida ad azione abbattente; nella fase di monitoraggio il personale individuerà eventuali problemi che possono causare le infestazioni dando di conseguenza delle prescrizioni atte a rimuovere il problema. C. Le blatte: Si effettueranno nelle zone a rischio controlli e monitoraggi con l ausilio delle trappole a ferormoni atte alla valutazione del grado di infestazione. Nel caso il livello d infestazione sia da ritenersi a rischio saranno programmati interventi con irrorazione di insetticidi ad azione abbattente/residuale a lenta cessione. Nei casi di rischio per la salute dei degenti si adotteranno esche in gel addizionate con insetticida, sfruttando le caratteristiche biologiche delle blatte (necrofagia). D. I vespidi: Gli interventi saranno effettuati su richiesta e se necessario concordati con i VV.FF. E. La processionaria: Per quanto concerne gli attacchi di processionaria, si prevede il trattamento mediante la distribuzione del Bacillus turingensis (Var. Kustaki) in due periodi (fine agosto/metà settembre) con atomizzatore ad aria. Il trattamento suddetto è innocuo per gli animali a sangue caldo, con nessuna conseguenza sull ambiente. 2.2 MURIDI I Muridi sottoposti a controllo sono: Ratti : Rattus novegicus, Rattus rattus Topo di campagna: Mus musculus, Apodemus selvaticus. Per questi agenti si prevede quanto segue: A. I ratti: Per quanto riguarda i ratti viene effettuato un intervento della durata di 60 giorni nei punti critici della struttura sanitaria, esterni ed interni, mediante postazioni opportunamente segnalate utilizzando cassette di sicurezza all interno delle quali è posta l esca avvelenata, diversa a seconda delle esigenze ambientali (paraffinato, granella di cereali, pasta, bustine di sfarinato preconfezionato, boli avancoraggio). La sostanza attiva (rododenticida) ha un azione anticoagulante i cui principi attivi sono a base di prodifacum, promadiolone, difacinone e flocumafen il cui antidoto è la vitamina K. Il periodo idoneo per l intervento è da fine ottobre a febbraio. Il posizionamento delle postazioni sarà trascritto su una planimetria della struttura sanitaria, in modo da poter essere facilmente individuabile sia dal nostro personale sia da parte di altro organo di controllo.

4 Pag. 4/4 B. Il topo di campagna: Per la presenza di Mus cuscus saranno adottati i mezzi appropriati secondo la situazione specifica, gli interventi saranno effettuati su segnalazione specifica da parte della Direzione Sanitaria. Per tutti gli interventi sopra descritti saranno utilizzati prodotti ad elevata DL50 con tempi di dimezzamento brevi appartenenti alle ultime generazioni dei piretroidi e dei fosforganici. Si allega lo schema di intervento valido per entrambe le strutture sanitarie. 3. MISURE DI PREVENZIONE A BREVE E A LUNGO TERMINE L Area Funzionale dovrà provvedere ad effettuare le seguenti azioni di prevenzione, compilando relativo rapporto ed archiviandolo presso le corrispondenti Manutenzione Impianti e Manutenzione Immobili: Verifica al bisogno di integrità dei chiusini (coperchi) dei tombini di scolo delle acque piovane, e loro sostituzione in caso di rottura; Verifica annuale (febbraio/marzo) dei compressori degli impianti di condizionamento, in particolare devono essere opportunamente protetti dagli agenti atmosferici in modo da impedire il ristagno delle acque piovane e di condensa al suo interno. Inoltre le acque di condensa devono essere opportunamente regimate in modo da non creare ristagni di acqua. Concorda con la U.F. Igiene una verifica, al bisogno, dei vani ascensori, al fine di identificare la presenza eventuale di ristagno di acqua e procedere al trattamento adeguato. Verifica al bisogno di pervietà delle gronde. In caso di ostruzione l A.F.T. dovrà programmare un intervento straordinario di pulizia delle stesse.

5 Pag. 5/4 Calendario degli interventi presso le Strutture Ospedaliere di Pistoia e di San Marcello PARASSITA RATTI MUS MUSCULUS PROCESSION ARIA DEL PINO BLATTE ZANZARE MOSCHE VESPIDI TIPOLOGIA DI INTERVENTO Intervento di derattizzazione mediante esche con distributori di sicurezza. Su richiesta in caso di presenza accidentale. Trattamento curativo e preventivo Monitoraggio prima settimana per bimestre con controlli ravvicinati (ogni 15 gg) nel periodo primavera-estate. Intervento antilarvale con trattamento dei corpi idrici ogni gg. a necessità interventi adulticidi. Monitoraggio prima settimana per bimestre con controlli ravvicinati (mensile) nel periodo primavera-estate. Su richiesta specifica. OTT NOV DIC GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET * *

COMUNE DI CASSACCO. Comun di Cjassà. Verbale di deliberazione della Giunta Municipale. Registro delibere della Giunta COPIA N. 36

COMUNE DI CASSACCO. Comun di Cjassà. Verbale di deliberazione della Giunta Municipale. Registro delibere della Giunta COPIA N. 36 COMUNE DI CASSACCO Comun di Cjassà Verbale di deliberazione della Giunta Municipale Registro delibere della Giunta COPIA N. 36 OGGETTO: L.R.2/1985 artt. 1 e 2 Approvazione relazione tecnica attività programmati

Dettagli

SIRANI VINCENZO. Oggetto: Campagna di lotta contro insetti volanti molesti (zanzare, simulidi, chironidi, zanzara tigre).

SIRANI VINCENZO. Oggetto: Campagna di lotta contro insetti volanti molesti (zanzare, simulidi, chironidi, zanzara tigre). Oggetto: Campagna di lotta contro insetti volanti molesti (zanzare, simulidi, chironidi, zanzara tigre). Con la presente si intende portare a conoscenza della Spettabile, che la nostra Ditta, operante

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO SERVIZIO: SERVIZIO INTEGRATO DI PULIZIA, GIARDINAGGIO, IGIENE AMBIENTALE

DISCIPLINARE TECNICO SERVIZIO: SERVIZIO INTEGRATO DI PULIZIA, GIARDINAGGIO, IGIENE AMBIENTALE DISCIPLINARE TECNICO SERVIZIO: SERVIZIO INTEGRATO DI PULIZIA, GIARDINAGGIO, IGIENE AMBIENTALE (DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E LOTTA ALLA PROCESSIONARIA) DELLE AREE DI PERTINENZA DEI FABBRICATI

Dettagli

IL CONTROLLO DELLE ZANZARE UN PROGETTO IN COMUNE

IL CONTROLLO DELLE ZANZARE UN PROGETTO IN COMUNE IL CONTROLLO DELLE ZANZARE UN PROGETTO IN COMUNE Generalità Le zanzare sono Ditteri appartenenti alla famiglia CULICIDAE le cui femmine sono EMATOFAGHE, ovvero hanno bisogno di assumere un pasto di sangue

Dettagli

Un Esempio di Successo nella Lotta alla Zanzara Tigre

Un Esempio di Successo nella Lotta alla Zanzara Tigre Un Esempio di Successo nella Lotta alla Zanzara Tigre Bologna, 11 Novembre 2005 Fondazione Aldini - Valeriani www.copyr.it 1 campagna informazione e prevenzione Essenziale per prevenire lo sviluppo incontrollato

Dettagli

Forti di una trentennale esperienza nel settore della disinfestazione e dell'igiene ambientale, da sempre attenti alle nuove proposte del mercato,

Forti di una trentennale esperienza nel settore della disinfestazione e dell'igiene ambientale, da sempre attenti alle nuove proposte del mercato, Forti di una trentennale esperienza nel settore della disinfestazione e dell'igiene ambientale, da sempre attenti alle nuove proposte del mercato, oggi più che mai migliorati anche dall'ausilio delle tecnologie

Dettagli

ZANZARA TIGRE: Istruzioni per l uso

ZANZARA TIGRE: Istruzioni per l uso ZANZARA TIGRE: Istruzioni per l uso 1. Programma di controllo 2. Monitoraggio 3. Rete di ovitrappole 4. Manutenzione settimanale 5. Sistema di sorveglianza a Roma 6. Parametri utilizzati 7. Dati climatici

Dettagli

L IMPATTO DEI PRINCIPALI INFESTANTI (MOSCHE, ZANZARE, BLATTE, RATTI) NEI CENTRI DI ACCOGLIENZA

L IMPATTO DEI PRINCIPALI INFESTANTI (MOSCHE, ZANZARE, BLATTE, RATTI) NEI CENTRI DI ACCOGLIENZA La gestione degli organismi infestanti in situazioni di emergenza: le aree terremotate dell Emilia Bologna 15 novembre 2012 L IMPATTO DEI PRINCIPALI INFESTANTI (MOSCHE, ZANZARE, BLATTE, RATTI) NEI CENTRI

Dettagli

ELENCO PREZZI PER IL SERVIZIO DI PULIZIA STRAORDINARIA

ELENCO PREZZI PER IL SERVIZIO DI PULIZIA STRAORDINARIA ELENCO PREZZI PER IL SERVIZIO DI PULIZIA STRAORDINARIA 1 Codice articolo Descrizione Unità di Prezzo Unitario misura A.01 Servizio di pulizia straordinaria per interventi che si rendono necessari per ricondurre

Dettagli

SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE DA INSETTI SUGLI EDIFICI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA. CAPITOLATO TECNICO

SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE DA INSETTI SUGLI EDIFICI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA. CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE DA INSETTI SUGLI EDIFICI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA. CAPITOLATO TECNICO Rif. Cig: 5560865AF5 1 Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art.

Dettagli

Ordinanza sindacale anno 2011

Ordinanza sindacale anno 2011 SCHEMA D INDIRIZZO PER LA PRESENTAZIONE DEL PIANO DI INTERVENTO DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE anno 2011 DATI GENERALI Nome del Comune. Referente Comunale - Responsabile Uff. Ambiente o suo delegato

Dettagli

Dipartimento Sanità Pubblica - Cesena CALENDARIO 2015

Dipartimento Sanità Pubblica - Cesena CALENDARIO 2015 CALENDARIO 2015 gennaio 2015 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Mus musculus domesticus È un piccolo roditore conosciuto come topo domestico. Presente in

Dettagli

PROGETTO DI BASE - DISCIPLINARE TECNICO

PROGETTO DI BASE - DISCIPLINARE TECNICO ALLEGATO 2 PROGETTO DI BASE - DISCIPLINARE TECNICO SERVIZI DISINFESTAZIONE/DERATTIZZAZIONE AFFIDAMENTO MEDIANTE MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE RDO N. CODICE CIG Articolo 1 Oggetto dei

Dettagli

DA OLTRE 30 ANNI AL VOSTRO FIANCO

DA OLTRE 30 ANNI AL VOSTRO FIANCO DA OLTRE 30 ANNI AL VOSTRO FIANCO PRONTO INTERVENTO FOGNATURE H24 Chi Siamo La società Cavallaro 83 opera da oltre 30 anni nel settore degli spurghi civili ed industriali, garantendo un servizio di pronto

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER IL SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE DISINFESTAZIONE E DISINFEZIONE DEL MAAS MERCATI AGRO ALIMENTARI ALL INGROSSO

CAPITOLATO SPECIALE PER IL SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE DISINFESTAZIONE E DISINFEZIONE DEL MAAS MERCATI AGRO ALIMENTARI ALL INGROSSO CAPITOLATO SPECIALE PER IL SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE DISINFESTAZIONE E DISINFEZIONE DEL MAAS MERCATI AGRO ALIMENTARI ALL INGROSSO ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto il servizio di derattizzazione,

Dettagli

COMUNE DI LORETO. Provincia di Ancona AVVISO

COMUNE DI LORETO. Provincia di Ancona AVVISO COMUNE DI LORETO Provincia di Ancona AVVISO Il Comune provvede a distribuire gratuitamente, e fino ad esaurimento scorte, alle famiglie lauretane una fornitura di circa 20 compresse effervescenti di insetticida

Dettagli

Acari e blatte strumenti di prevenzione

Acari e blatte strumenti di prevenzione CASA SICURA, CASA SALUBRE strumenti di intervento 16 dicembre 2009 17 Sala Ex Consiglio Ospedale Bufalini Acari e blatte strumenti di prevenzione Contaminanti Biologici una serie di sostanze di origine

Dettagli

PROGETTO DI LOTTA ALLE ZANZARE AREA METROPOLITANA TORINESE - ANNO 2012 - COMUNE DI NONE

PROGETTO DI LOTTA ALLE ZANZARE AREA METROPOLITANA TORINESE - ANNO 2012 - COMUNE DI NONE PROGETTO DI LOTTA ALLE ZANZARE AREA METROPOLITANA TORINESE - ANNO 2012 - COMUNE DI NONE STATO AVANZAMENTO LAVORI FINE 2012 Il Tecnico di Campo Lencia Renzo Il Referente Tecnico Scientifico Andrea Mosca

Dettagli

Tavola 1 - Prezzi al consumo relativi alla benzina verde con servizio alla pompa. Firenze, Grosseto, Pisa, Pistoia. Da Agosto 2008 ad Aprile 2012

Tavola 1 - Prezzi al consumo relativi alla benzina verde con servizio alla pompa. Firenze, Grosseto, Pisa, Pistoia. Da Agosto 2008 ad Aprile 2012 Tavola 1 - Prezzi al consumo relativi alla benzina verde con servizio alla pompa. Firenze, Grosseto, Pisa, Pistoia. Benzina verde con servizio alla pompa Ago-08 Set-08 Ott-08 Nov-08 Dic-08 Firenze 1,465

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 20 DEL 10/01/2012 1/5 Unità proponente: SLOS - Direzione Sviluppo Locale Sostenibile Oggetto: Servizi di disinfestazione e derattizzazione programmati - Adeguamento IVA alla

Dettagli

Derattizzazioni Disinfestazioni disinfezioni assunzione responsabilita sulla gestione del problema amianto rimozione e smaltimento amianto

Derattizzazioni Disinfestazioni disinfezioni assunzione responsabilita sulla gestione del problema amianto rimozione e smaltimento amianto Derattizzazioni Disinfestazioni disinfezioni assunzione responsabilita sulla gestione del problema amianto rimozione e smaltimento amianto ECO AMBIENTE è una Ditta individuale che opera nel campo dell

Dettagli

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA GIUNTA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE, DISINFESTAZIONE E DISINFEZIONE DI ALCUNI LOCALI DELLA REGIONE BASILICATA SPECIFICHE

Dettagli

Comune di San Giustino Provincia di Perugia

Comune di San Giustino Provincia di Perugia Comune di San Giustino Provincia di Perugia -segreteria GENERALE - delibere- Prot. n. COPIA Registro Generale n. 11 ORDINANZA DEL SINDACO N. 4 DEL 27-04-2011 Ufficio: UMD 04 Oggetto: PROVVEDIMENTI PER

Dettagli

Piano regionale dell Emilia-Romagna per la lotta alla zanzara tigre e la prevenzione della Chikungunya e della Dengue Anno 2009

Piano regionale dell Emilia-Romagna per la lotta alla zanzara tigre e la prevenzione della Chikungunya e della Dengue Anno 2009 Allegato 1 Piano regionale dell Emilia-Romagna per la lotta alla zanzara tigre e la prevenzione della Chikungunya e della Dengue Anno 2009 PREMESSA Come noto l epidemia di Chikungunya che nel 2007 ha interessato

Dettagli

Divisione Servizi Condominiali

Divisione Servizi Condominiali Genova, 21 Gennaio 2015 Ns. Rif. Pacchetti Easy Spett.Le Amm.ne Condominio OGGETTO: Offerta Pacchetto Small-Medium-Large per i servizi: - Derattizzazione 4 interventi annui come da normativa vigente. -

Dettagli

MISURE DI PREVENZIONE E CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DELLA ZANZARA TIGRE

MISURE DI PREVENZIONE E CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DELLA ZANZARA TIGRE DIREZIONE GENERALE SERVIZIO COMUNICAZIONE Viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.3838448 Fax 030.3838280 E-mail servizio.comunicazione@aslbrescia.it CONFERENZA STAMPA DEL 04/06/2010 MISURE

Dettagli

Assessorato Sanità Servizi alla Persona Politiche Famigliari Servizio Salute e Politiche Socio Sanitarie. PG. 37572/2015 Ferrara, 16/04/2015

Assessorato Sanità Servizi alla Persona Politiche Famigliari Servizio Salute e Politiche Socio Sanitarie. PG. 37572/2015 Ferrara, 16/04/2015 Assessorato Sanità Servizi alla Persona Politiche Famigliari Servizio Salute e Politiche Socio Sanitarie PG. 37572/2015 Ferrara, 16/04/2015 Oggetto: Provvedimenti per la prevenzione ed il controllo delle

Dettagli

Comune di Inveruno Provincia di Milano

Comune di Inveruno Provincia di Milano Comune di Inveruno Provincia di Milano ORDINANZA N 6 PROT. N. 2634 Inveruno, 01 Marzo 2010 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL'INFESTAZIONE DA AEDES ALBOPICTUS (ZANZARA TIGRE)

Dettagli

Dr.ssa Chiara M. Dassi

Dr.ssa Chiara M. Dassi Topi e ratti in ambiente urbano Dr.ssa Chiara M. Dassi Un ombra segue l umanità: il topo G. Dassi, Un tesoro di Isole, Morgan Edizioni Tecniche I RODITORI TOPO SPECIE: Mus domesticus (topolino domestico)

Dettagli

a cura del Servizio Politiche Ambientali dell UCMAN a cura dell Assessore all Ambiente dell UCMAN Rudi Accorsi

a cura del Servizio Politiche Ambientali dell UCMAN a cura dell Assessore all Ambiente dell UCMAN Rudi Accorsi ALLEGATO 1 - AL PIANO DI PREVENZIONE E CONTROLLO DELLA DIFFUSIONE DI ANIMALI INFESTANTI QUALI TOPI, RATTI, INSETTI EMATOFAGI E COLOMBI DELL UCMAN ANNI 2016-2017 VADEMECUM PER LE SCUOLE E PER I CITTADINI

Dettagli

CAPITOLATO GENERALE D APPALTO

CAPITOLATO GENERALE D APPALTO CAPITOLATO GENERALE D APPALTO per servizio di derattizzazione, disinfestazione contro zanzare ed altri insetti volanti, diserbo banchine e trattamento contro la processionaria da espletare nelle aree del

Dettagli

La definizione dei ruoli e delle competenze nella gestione dei servizi di controllo degli infestanti nel Veneto

La definizione dei ruoli e delle competenze nella gestione dei servizi di controllo degli infestanti nel Veneto La definizione dei ruoli e delle competenze nella gestione dei servizi di controllo degli infestanti nel Veneto . Nel Veneto la gestione dell attività di disinfestazione da zanzare e ratti veniva affrontata

Dettagli

Pratiche di disinfestazione ordinaria e in emergenza sanitaria

Pratiche di disinfestazione ordinaria e in emergenza sanitaria Pratiche di disinfestazione ordinaria e in emergenza sanitaria Simone Martini martini@entostudio.com Integrated Mosquito Management is a comprehensive mosquito prevention/control strategy that utilizes

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SULL ATTIVITÀ DI MONITORAGGIO E LOTTA ALLA

RELAZIONE TECNICA SULL ATTIVITÀ DI MONITORAGGIO E LOTTA ALLA RELAZIONE TECNICA SULL ATTIVITÀ DI MONITORAGGIO E LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE NEL TERRITORIO DELL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ATTIVITÀ SVOLTA INFORMAZIONE E FORMAZIONE Nel corso dell anno è stato organizzato

Dettagli

DIREZIONE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE

DIREZIONE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE Comune di Siena DIREZIONE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE ATTO DIRIGENZIALE 30/03/2009 SL N /791 OGGETTO: Provvedimenti per la prevenzione ed il controllo dell'aedes albopictus

Dettagli

L anno duemilaundici, il giorno 15 del mese di giugno alle ore 9.30 ca., presso gli uffici del Palazzo Comunale in Via G. Del Papa n.

L anno duemilaundici, il giorno 15 del mese di giugno alle ore 9.30 ca., presso gli uffici del Palazzo Comunale in Via G. Del Papa n. Comune di Empoli SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio Tutela Ambientale Verbale di gara n. 1 del 15/06/2011 per l affidamento mediante procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento del

Dettagli

Convenzione per l affidamento dei servizi di lotta preventiva alla larva di zanzara

Convenzione per l affidamento dei servizi di lotta preventiva alla larva di zanzara COMUNE DI LIVORNO N 57683 del Repertorio Convenzione per l affidamento dei servizi di lotta preventiva alla larva di zanzara e per l intervento abbattente della zanzara adulta nel comune di Livorno nel

Dettagli

MICRONIZZATORE PER DISERBO CON CAMPANA MICRONIZZATORE ELETTRICO SENZA CAMPANA. Codice

MICRONIZZATORE PER DISERBO CON CAMPANA MICRONIZZATORE ELETTRICO SENZA CAMPANA. Codice MICRONIZZATORE ELETTRICO SENZA CAMPANA Il Micronizzatore elettrico senza campana è una macchina che consente l utilizzo di erbicidi puri, senza diluizione del prodotto in acqua per trattamenti in campo

Dettagli

Comune di Roncofreddo

Comune di Roncofreddo Comune di Roncofreddo Provincia di Forlì-Cesena SETTORE TECNICO UFFICIO LAVORI PUBBLICI VIA C.BATTISTI N.93 47020 RONCOFREDDO (FC) Tel. 0541-949211 fax 0541-949444 ORDINANZA N. 34/12 DEL 12/06/2012 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI NISCEMI PROVINCIA DI CALTANISSETTA Ripartizione Lavori Pubblici e Ambiente

COMUNE DI NISCEMI PROVINCIA DI CALTANISSETTA Ripartizione Lavori Pubblici e Ambiente COMUNE DI NISCEMI PROVINCIA DI CALTANISSETTA Ripartizione Lavori Pubblici e Ambiente OGGETTO: SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE IN TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE, NELLE SCUOLE E EDIFICI PUBBLICI

Dettagli

COMUNE DI VILLA D ADDA Provincia di Bergamo

COMUNE DI VILLA D ADDA Provincia di Bergamo Prot. n. 3244 Ordinanza n. 10/12 PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DALLA ZANZARA TIGRE (AEDES ALBOPICTUS) IL SINDACO Vista la

Dettagli

VADEMECUM SULLA ZANZARA TIGRE

VADEMECUM SULLA ZANZARA TIGRE SERVIZIO DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE Sede Reggio Emilia 0522/297664 fax 0522/297675 e-mail: ddd.re@gruppoiren.it VADEMECUM SULLA ZANZARA TIGRE 1. COME SI RICONOSCE LA ZANZARA TIGRE?

Dettagli

Ente: COMUNE DI PORTICI

Ente: COMUNE DI PORTICI MUTUI IN AMMORTAMENTO ANNO 2010 CASSA DD.PP. Ente: COMUNE DI PORTICI Tipo opera: Edilizia pubblica e sociale-immobile 4502930/00 21-dic-06 200.000,00 01-gen-07 30-giu-10 179.465,06 3.676,97 3.748,13 7.425,10

Dettagli

Zanzare: un esempio di lotta guidata

Zanzare: un esempio di lotta guidata Zanzare: un esempio di lotta guidata A. Drago Nell estate 1998 il Comune di Legnaro è stato oggetto di un interessante esperienza nell ambito della quale è stato applicato alla disinfestazione pubblica

Dettagli

Unipol Assicurazioni SpA Cumulative Auto Bologna 12/01/2015 11:18

Unipol Assicurazioni SpA Cumulative Auto Bologna 12/01/2015 11:18 ESER. POL AGEN. POL RAMO POL NUM. POL. ESER. SIN AGEN. SIN. NUM. SIN RAMO SIN. ISPETTORATO DATA AVVENIM. DATA CHIUSURATIPO DEN. TIPO CHIUSTP RESP ASSICURATO PREVENTIVO PAGATO DA RECUPERARE 2007 1467 130

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 278 DEL 06-06-2013

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 278 DEL 06-06-2013 Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 278 DEL 06-06-2013 OGGETTO: LOTTA PER IL CONTENIMENTO DELLE ZANZARE E DINFESTAZIONE STABILI COMUNALI - APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE CON DINAMO SOCIETA

Dettagli

Corso di formazione professionale di igiene ambientale: la disinfestazione. dr Graziano Dassi

Corso di formazione professionale di igiene ambientale: la disinfestazione. dr Graziano Dassi Corso di formazione professionale di igiene ambientale: la disinfestazione dr Graziano Dassi LA DISINFESTAZIONE È L insieme di tutte le pratiche volte al contenimento e al controllo delle entità infestanti

Dettagli

ZANZARA TIGRE ASSEMBLEA PUBBLICA

ZANZARA TIGRE ASSEMBLEA PUBBLICA ZANZARA TIGRE ASSEMBLEA PUBBLICA SALA CONSIGLIARE MARTEDI 4 MAGGIO 2010 ORE 20.30 - dott.ssa Alessia Galletti - Responsabile del Servizio Ambiente e Protezione Civile Cosa deve fare il Comune attività

Dettagli

Le zanzare. Classe: INSETTI Ordine: DITTERI Famiglia: CULICIDAE Genere: 30 tipologie Specie conosciute: oltre 3000

Le zanzare. Classe: INSETTI Ordine: DITTERI Famiglia: CULICIDAE Genere: 30 tipologie Specie conosciute: oltre 3000 Le zanzare Classe: INSETTI Ordine: DITTERI Famiglia: CULICIDAE Genere: 30 tipologie Specie conosciute: oltre 3000 Areale geografico di distribuzione: i 3/4 delle specie vivono in aree tropicali e subtropicali,

Dettagli

Servizi di pulizie civili ed industriali (pulizie di manutenzione e di fondo)

Servizi di pulizie civili ed industriali (pulizie di manutenzione e di fondo) Servizi di pulizie civili ed industriali (pulizie di manutenzione e di fondo) Pulizia e igiene, sono condizioni fondamentali per qualunque tipo di ambiente, da quello ospedaliero a quello aziendale che

Dettagli

IMPORTANZA DELLA PROGRAMMAZIONE PER UN EFFICACE CONTROLLO DEGLI INFESTANTI NELL INDUSTRIA ALIMENTARE

IMPORTANZA DELLA PROGRAMMAZIONE PER UN EFFICACE CONTROLLO DEGLI INFESTANTI NELL INDUSTRIA ALIMENTARE IMPORTANZA DELLA PROGRAMMAZIONE PER UN EFFICACE CONTROLLO DEGLI INFESTANTI NELL INDUSTRIA ALIMENTARE PREMESSA Termini quali Lotta Integrata, Piano di Controllo Integrato degli Infestanti, sono oggi sulla

Dettagli

Protocollo operativo regionale per la gestione del monitoraggio. ANNO 2013

Protocollo operativo regionale per la gestione del monitoraggio. ANNO 2013 Protocollo operativo regionale per la gestione del monitoraggio. ANNO 2013 Finalità: Il monitoraggio mediante ovitrappole rappresenta un metodo indiretto di sorveglianza in grado di ottenere informazioni

Dettagli

La zanzara tigre (Aedes albopictus)

La zanzara tigre (Aedes albopictus) La zanzara tigre (Aedes albopictus) La zanzara tigre (Aedes albopictus) è una zanzara originaria del sud-est asiatico. Inizialmente, infatti, viveva in un area che andava dal Giappone al Madagascar dove

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS

COMUNE DI MARACALAGONIS COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI ORDINANZA DEL SINDACO Numero Categoria: 21 SINDACO Responsabile: Fadda Mario in data 21/08/2015 OGGETTO: INTERVENTI DI DISINFESTAZIONE PRESSO IL RESIDENCE

Dettagli

Oggetto: Provvedimento per la prevenzione ed il controllo dell infestazione da Aedes Albopictus (zanzara tigre) nel territorio comunale Anno 2010.

Oggetto: Provvedimento per la prevenzione ed il controllo dell infestazione da Aedes Albopictus (zanzara tigre) nel territorio comunale Anno 2010. Comune di VILLASANTA SETTORE LAVORI PUBBLICI Ufficio Ecologia Piazza Martiri della Libertà, 7 20058 VILLASANTA Telefono 03923754222 Fax 0392050231 e-mail: tecnico@comune.villasanta.mi.it ORDINANZA N. 61/2010

Dettagli

Settore Governo del Territorio e Ambiente Servizio Ambiente ed Ecologia

Settore Governo del Territorio e Ambiente Servizio Ambiente ed Ecologia Settore Governo del Territorio e Ambiente Servizio Ambiente ed Ecologia Prot. n. 21271 Desio, lì 11/06/2010 Ord. n. 155 Oggetto: provvedimenti per la prevenzione ed il controllo delle malattie trasmesse

Dettagli

COMUNE DI PIEVE DI CENTO - Provincia di Bologna PIANO OPERATIVO ANNUALE

COMUNE DI PIEVE DI CENTO - Provincia di Bologna PIANO OPERATIVO ANNUALE COMUNE DI PIEVE DI CENTO - Provincia di Bologna PIANO OPERATIVO ANNUALE Ai sensi e per gli effetti del Contratto di Servizio tra il Comune di PIEVE DI CENTO e Sustenia S.r.l. per l esecuzione dei servizi

Dettagli

RELAZIONE OPERATIVA ANNO 2013

RELAZIONE OPERATIVA ANNO 2013 RELAZIONE OPERATIVA ANNO 2013 Questa relazione riepilogativa descrive alcuni degli aspetti tecnici e gestionali, sviluppati per lo svolgimento del SERVIZIO DI DERATTIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE NEI COMUNI

Dettagli

COMUNE DI S. STINO DI LIVENZA Provincia di Venezia

COMUNE DI S. STINO DI LIVENZA Provincia di Venezia PROT. N. 6567 San Stino di Livenza 09/05/2013 ORDINANZA N. 31/2013 OGGETTO: provvedimenti urgenti per la prevenzione ed il controllo delle malattie da insetti vettori ed in particolare dalle zanzare. IL

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Settore Salute, Sport e Città Sana

COMUNE DI BOLOGNA Settore Salute, Sport e Città Sana COMUNE DI BOLOGNA Settore Salute, Sport e Città Sana SERVIZIO PER GLI INTERVENTI LARVICIDI ED ADULTICIDI PER LA LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE, DERATTIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE CONTRO ALTRI INFESTANTI, IN AREE

Dettagli

Servizio Politiche Ambientali Unione Comuni Modenesi Area Nord PIANO DI DERATTIZZAZIONE DELL UCMAN - ANNO 2015

Servizio Politiche Ambientali Unione Comuni Modenesi Area Nord PIANO DI DERATTIZZAZIONE DELL UCMAN - ANNO 2015 Indice: Servizio Politiche Ambientali Unione Comuni Modenesi Area Nord PIANO DI DERATTIZZAZIONE DELL UCMAN - ANNO 2015 approvato con Deliberazione G.U. n.100 del 18.11.2014 Introduzione - Obiettivi del

Dettagli

Manuale di autocontrollo Igiene dei prodotti alimentari

Manuale di autocontrollo Igiene dei prodotti alimentari Farmacia: Manuale di autocontrollo Igiene dei prodotti alimentari Regolamento (CE) n. 852/2004 Decreto Legislativo 6 novembre 2007, n. 193 Responsabile di questo Manuale di Autocontrollo è il dr titolare

Dettagli

Prot. n. 2111 Bellinzago Lombardo, 01/04/2011 DI SALUTE ED IGIENE PUBBLICA

Prot. n. 2111 Bellinzago Lombardo, 01/04/2011 DI SALUTE ED IGIENE PUBBLICA Comune di Bellinzago Lombardo Provincia di Milano - Via Roma, 46 20060 Tel. 02 95 38 501 P.I. 01554230159 www.comune.bellinzagolombardo.mi.it - E-mail: protocollo@bellinzago-lombardo.it Prot. n. 2111 Bellinzago

Dettagli

VADEMECUM SULLA. Culex pipiens o zanzara comune

VADEMECUM SULLA. Culex pipiens o zanzara comune VADEMECUM SULLA ZANZARA TIGRE Reggio Emilia srl COME SI RICONOSCE LA ZANZARA TIGRE? 1. Aspetto (Fig.1): stesse dimensioni della zanzara comune (pochi millimetri), si distingue per la colorazione nera del

Dettagli

La zanzara tigre, conoscerla per difendersi meglio Origine

La zanzara tigre, conoscerla per difendersi meglio Origine La zanzara tigre, conoscerla per difendersi meglio dott.fulvio Zorzut Profilassi Malattie Infettive e Vaccinazioni Dipartimento di Prevenzione di Trieste Origine La zanzara tigre è stata importata nel

Dettagli

Città di Albino. Provincia di Bergamo. AREA 5ª LAVORI PUBBLICI IL SINDACO Prot. ant. n. 6604 Prot. n. 7581 Albino, lì 11.04.2013 Reg. ord. n.

Città di Albino. Provincia di Bergamo. AREA 5ª LAVORI PUBBLICI IL SINDACO Prot. ant. n. 6604 Prot. n. 7581 Albino, lì 11.04.2013 Reg. ord. n. AREA 5ª LAVORI PUBBLICI Prot. ant. n. 6604 Prot. n. 7581 Albino, lì 11.04.2013 Reg. ord. n. 36 PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL'INFESTAZIONE DA AEDES ALBOPTICUS (ZANZARA TIGRE) NEL

Dettagli

LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE

LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE STRATEGIE E PIANI DI CONTROLLO ANNO 2014 Agg. 14 mar 2014 Sede Reggio Emilia Servizio Disinfezione, Disinfestazione, Derattizzazione Tel. 0522/297664 fax 0522/297675 E-mail : ddd.re@gruppoiren.it

Dettagli

Aqua kill. Insetticida Acaricida NO GAS

Aqua kill. Insetticida Acaricida NO GAS Aqua kill Insetticida Acaricida NO GAS Insetticida acaricida per insetti striscianti e volanti. Presidio Medico Chirurgico Reg. n 19695 del Ministero della Salute Sicuro ed efficace Presidio Chirurgico

Dettagli

LINEE GUIDA 2009 PER GLI INTERVENTI DI DISINFESTAZIONE CONTRO LA ZANZARA TIGRE (AEDES ALBOPICTUS) IN FRIULI VENEZIA GIULIA

LINEE GUIDA 2009 PER GLI INTERVENTI DI DISINFESTAZIONE CONTRO LA ZANZARA TIGRE (AEDES ALBOPICTUS) IN FRIULI VENEZIA GIULIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA E PROTEZIONE DELLE PIANTE Via delle Scienze, 208 33100 UDINE - ITALY sito web: http://web.uniud.it/zanzaratigre/ LINEE GUIDA 2009 PER GLI INTERVENTI

Dettagli

COMUNE DI BOBBIO Provincia di Piacenza

COMUNE DI BOBBIO Provincia di Piacenza COMUNE DI BOBBIO Provincia di Piacenza Ordinanza n. 0330 Bobbio lì, 20.09.2007 IL SINDACO VISTA la necessità di intervenire a tutela della salute e dell igiene pubblica per prevenire e controllare malattie

Dettagli

Monitoraggio, campionamenti, soglie di intervento e lotta alla mosca delle olive

Monitoraggio, campionamenti, soglie di intervento e lotta alla mosca delle olive Angelo Canale Antonio Belcari Ruggero Petacchi Monitoraggio, campionamenti, soglie di intervento e lotta alla mosca delle olive Villa Montepaldi, S. Casciano V.P. (FI), 21 gennaio 2015 Argomenti Lotta

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE SULLE AREE PUBBLICHE COMUNALI

CAPITOLATO SPECIALE TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE SULLE AREE PUBBLICHE COMUNALI Provincia di Salerno Area Tecnica Assetto ed Utilizzazione del Territorio CAPITOLATO SPECIALE TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE SULLE AREE PUBBLICHE COMUNALI ART.1

Dettagli

Foglio Condizioni Esecutive

Foglio Condizioni Esecutive Allegato A) al Capitolato - SERVIZIO DERATTIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE Foglio Condizioni Esecutive Art.1 - Oggetto del Servizio Per servizio di derattizzazione si intende la lotta ai roditori nocivi sinantropi

Dettagli

Contribuenti Scadenza Denominazione Descrizione

Contribuenti Scadenza Denominazione Descrizione Contribuenti Scadenza Denominazione Descrizione 10-gen colf e badanti (4^ trimestre anno precedente) contributi Inail (4^ rata anno precedente) 16-gen coltivatori e (PC/CF) (4^ rata anno precedente) e

Dettagli

Prelievo Trasporto e Smaltimento Rifiuti Disinfestazioni e Derattizzazioni Videoispezioni Fognarie Sanificazioni Ambienti Contratti

Prelievo Trasporto e Smaltimento Rifiuti Disinfestazioni e Derattizzazioni Videoispezioni Fognarie Sanificazioni Ambienti Contratti SERVIZI PER L AMBIENTE Prelievo Trasporto e Smaltimento Rifiuti Disinfestazioni e Derattizzazioni Videoispezioni Fognarie Sanificazioni Ambienti Contratti Presentazione Società La Veloce Espurghi è stata

Dettagli

COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO Provincia di Bologna ****** AREA SERVIZI AL TERRITORIO Servizio Verde e Sostenibilità ambientale - Biodiversità

COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO Provincia di Bologna ****** AREA SERVIZI AL TERRITORIO Servizio Verde e Sostenibilità ambientale - Biodiversità COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO Provincia di Bologna ****** AREA SERVIZI AL TERRITORIO Servizio Verde e Sostenibilità ambientale - Biodiversità ORDINANZA N. 69 / 2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE

Dettagli

OGGETTO: LOTTA CONTRO LE MOSCHE ED ALTRI AGENTI INFESTANTI. IL RESPONSABILE DEL SETTORE TERRITORIO E AMBIENTE

OGGETTO: LOTTA CONTRO LE MOSCHE ED ALTRI AGENTI INFESTANTI. IL RESPONSABILE DEL SETTORE TERRITORIO E AMBIENTE ORDINANZA N. 48 OGGETTO: LOTTA CONTRO LE MOSCHE ED ALTRI AGENTI INFESTANTI. PREMESSO che: IL RESPONSABILE DEL SETTORE TERRITORIO E AMBIENTE - la lotta contro le mosche ed altri agenti infestanti va condotta

Dettagli

www.selectasrl.eu Assistenza tecnica

www.selectasrl.eu Assistenza tecnica PROFILO AZIENDALE è una nuova azienda che opera nel settore dei prodotti insetticidi, rodenticidi, disinfettanti per uso ambientale - gli attuali Presidi Medico Chirurgici e futuri Biocidi - ed attrezzature

Dettagli

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** SETTORE TECNICO OPERE PUBBLICHE E DEMANIO ORDINANZA SINDACALE N. 6 / 2015

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** SETTORE TECNICO OPERE PUBBLICHE E DEMANIO ORDINANZA SINDACALE N. 6 / 2015 COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** SETTORE TECNICO OPERE PUBBLICHE E DEMANIO ORDINANZA SINDACALE N. 6 / 2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE

Dettagli

ORDINANZA N. 10 DEL 08/03/2012

ORDINANZA N. 10 DEL 08/03/2012 COMUNE DI NORCIA Provincia di Perugia ORDINANZA N. 10 DEL 08/03/2012 OGGETTO: EMISSIONE ORDINANZA A TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA PER PREVENIRE E CONTROLLARE MALATTIE INFETTIVE TRASMISSIBILI ALL'UOMO ATTRAVERSO

Dettagli

Pacchetto Servizi /anno Small Censimento Amianto Derattizzazione +iva OBBIETTIVO REFERENTE UNICO E QUALIFICATO

Pacchetto Servizi /anno Small Censimento Amianto Derattizzazione +iva OBBIETTIVO REFERENTE UNICO E QUALIFICATO Genova, 21 Gennaio 2015 Rif. Pacchetti Amianto Spett.Le Amm.ne Condominio OGGETTO: Offerta Pacchetto Small-Medium-Large-Extra Large per i servizi: - Censimento Amianto a matrice Compatta e Friabile ; -

Dettagli

IL PROGETTO. è portato avanti in sintonia con la legge 75 del 1995. 2009: 29 Comuni, 9 tecnici di campo coordinati dal R.T.S.

IL PROGETTO. è portato avanti in sintonia con la legge 75 del 1995. 2009: 29 Comuni, 9 tecnici di campo coordinati dal R.T.S. Il Progetto di Lotta biologica ed integrata alle zanzare dell alessandrino nasce nel 1996 ed è portato avanti in sintonia con la legge 75 del 1995. 2009: 29 Comuni, 9 tecnici di campo coordinati dal R.T.S.

Dettagli

MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME.

MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME. TURNI FARMACIE APRILE 2016 Sab. 2 apr. Dom. 3 apr. Sab. 9 apr. Dom. 10 apr. Sab. 16 apr. Dom. 17 apr. Sab. 23 apr. Dom. 24 apr. Lun. 25 apr. Sab. 30 apr. Dom. 1 mag. MATT. POME. MATT. POME. MATT. POME.

Dettagli

Aqua kill. Insetticida Acaricida NO GAS. KILL-BookALERT.indd 1 26/07/11 11

Aqua kill. Insetticida Acaricida NO GAS. KILL-BookALERT.indd 1 26/07/11 11 Aqua kill Insetticida Acaricida NO GAS KILL-BookALERT.indd 1 26/07/11 11 Insetticida Acaricida contro insetti striscianti e volanti. PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO Reg. N. 19695 del Ministero della Salute

Dettagli

Considerando le aspettative dei clienti monitorandone il grado di soddisfazione.

Considerando le aspettative dei clienti monitorandone il grado di soddisfazione. L'AZIENDA La Blu Delco è una azienda giovane e dinamica specializzata in servizi per l'igiene e la sanificazione ambientale (disinfestazione, derattizzazione, disinfezione, controllo HACCP). L'azienda

Dettagli

OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL'INFESTAZIONE DA AEDES ALBOPTICUS (ZANZARA TIGRE) NEL TERRITORIO COMUNALE - ANNO 2014

OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL'INFESTAZIONE DA AEDES ALBOPTICUS (ZANZARA TIGRE) NEL TERRITORIO COMUNALE - ANNO 2014 Prot. n. 2014/0001403 Tit. 10 Cl. 1 Fasc. 2-2014 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL'INFESTAZIONE DA AEDES ALBOPTICUS (ZANZARA TIGRE) NEL TERRITORIO COMUNALE - ANNO 2014 IL SINDACO

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) ORDINANZA N. 1/2014

COMUNE DI BARLASSINA (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) ORDINANZA N. 1/2014 IL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO data 19 marzo 2014 N. 2684 di protocollo ORDINANZA N. 1/2014 PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE

Dettagli

CARTA DELLA PREVENZIONE PIANO DI IGIENE URBANA

CARTA DELLA PREVENZIONE PIANO DI IGIENE URBANA COMUNE DI TERNI CARTA DELLA PREVENZIONE PIANO DI IGIENE URBANA la zanzara CONTRO LA ZANZARA TIGRE facciamoci in 4 Da alcuni anni l Italia è diventata, suo malgrado, uno dei paesi sotto l occhio dei riflettori

Dettagli

LA MOSCA DELLE OLIVE Bactroceraoleae

LA MOSCA DELLE OLIVE Bactroceraoleae LA MOSCA DELLE OLIVE Bactroceraoleae 1 LA MOSCA DELLE OLIVE Principale parassita dell olivo Numerodigenerazionida2-3finoa4-7/anno Latitudine Altitudine Andamento climatico Permanenza di olive sulle piante

Dettagli

COMUNE DI SANT ILARIO D ENZA Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI SANT ILARIO D ENZA Provincia di Reggio Emilia ORDINANZA N. 02 DEL 31/03/2012 IL SINDACO Vista la necessità di intervenire a tutela della salute e dell igiene pubblica per prevenire e controllare malattie infettive trasmissibili all uomo attraverso

Dettagli

COMUNE DI CREMONA SETTORE LAVORI PUBBLICI, MOBILITA URBANA E AMBIENTE

COMUNE DI CREMONA SETTORE LAVORI PUBBLICI, MOBILITA URBANA E AMBIENTE COMUNE DI CREMONA SETTORE LAVORI PUBBLICI, MOBILITA URBANA E AMBIENTE Prot. Gen. n. 37631/2015 ORDINANZA PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO PROVINCIA OLBIA TEMPIO SETTORE 5 - AMBIENTE E SOSTENIBILITÀ AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LOTTA E CONTROLLO DEGLI INSETTI NOCIVI E DEI PARASSITI

Dettagli

Attraverso l'utilizzo di tecnologie chimiche e grazie all'ausilio di attrezzature all'avanguardia siamo in grado di risolvere qualsiasi problema

Attraverso l'utilizzo di tecnologie chimiche e grazie all'ausilio di attrezzature all'avanguardia siamo in grado di risolvere qualsiasi problema Attraverso l'utilizzo di tecnologie chimiche e grazie all'ausilio di attrezzature all'avanguardia siamo in grado di risolvere qualsiasi problema derivante da infestanti animali. Siamo l'azienda leader

Dettagli

Oggetto: Provvedimenti per la prevenzione e il controllo della infestazione da ditteri culicidi nel territorio comunale.

Oggetto: Provvedimenti per la prevenzione e il controllo della infestazione da ditteri culicidi nel territorio comunale. Provincia di Milano Via Viquarterio, n. 1 20090 Pieve Emanuele - Cod. Fisc. 80104290152 P. IVA 04239310156 Ufficio Ecologia - Tel.: 0290788357; Fax: 0290788355; sito: www.comune.pieveemanuele.m.it; e -mail:

Dettagli

LE INFESTAZIONI DI MOSCHE

LE INFESTAZIONI DI MOSCHE ISTITUTO DI ENTOMOLOGIA AGRARIA UNIVERSITÀ DEGLI STU DI DI MILAN O I - 20133 MILANO Via G. Celoria, 2 Tel. 02/50316754 Fax 02/50316748 E-mail: luciano.suss@unimi.it http://users.unimi.it/~agra/entol.html

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE Dott. Ubaldo Montaguti. Il Responsabile del Procedimento Dott. Gianfranco Del Ferraro

IL DIRETTORE GENERALE Dott. Ubaldo Montaguti. Il Responsabile del Procedimento Dott. Gianfranco Del Ferraro DISCIPLINARE TECNICO SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Dott. A Capparelli IL DIRETTORE SANITARIO Dott. Maurizio Dal Maso IL DIRETTORE GENERALE Dott. Ubaldo Montaguti

Dettagli

COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Provincia di Bergamo COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Provincia di Bergamo Via Rocca, 2/A - CAP 24055 - C.F./P.I. 00281170167 SETTORE TECNICO - Ufficio Ecologia - tel. 035/890671 - fax. 035/890445 Registro Ordinanze n. 02/09 OGGETTO:

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO IGIENE E SANITA' PUBBLICA Via Borgo Ruga, 30 32032 Feltre 0439-883835 / 883872 FAX: 0439/883832

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO IGIENE E SANITA' PUBBLICA Via Borgo Ruga, 30 32032 Feltre 0439-883835 / 883872 FAX: 0439/883832 DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO IGIENE E SANITA' PUBBLICA Via Borgo Ruga, 30 32032 Feltre 0439-883835 / 883872 FAX: 0439/883832 INCONTRO CON LA CITTADINANZA Diffusione delle ZANZARE e ZECCHE nel nostro

Dettagli

COMUNE DI RIO SALICETO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI RIO SALICETO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA ORDINANZA n 36 DEL 31/03/2015 IL SINDACO Vista la necessità di intervenire a tutela della salute e dell igiene pubblica per prevenire e controllare malattie infettive trasmissibili all uomo attraverso

Dettagli

La Zanzara tigre in bergamasca. La comparsa di un alieno!

La Zanzara tigre in bergamasca. La comparsa di un alieno! La Zanzara tigre in bergamasca La comparsa di un alieno! Raffaello Maffi Dipartimento di Prevenzione Medico Direzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica ASL di Bergamo LE ZANZARE sono insetti presenti in

Dettagli