REGOLAMENTO per la disciplina delle attività di pubblicazione: - di informazioni sul sito internet - di atti e provvedimenti all Albo on line

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO per la disciplina delle attività di pubblicazione: - di informazioni sul sito internet - di atti e provvedimenti all Albo on line"

Transcript

1 Ad delibera n. 73 dd REGOLAMENTO per la disciplina delle attività di pubblicazione: - di informazioni sul sito internet - di atti e provvedimenti all Albo on line Approvato con delibera giuntale n. 73 dd (Pubblicato all albo camerale on-line dal 28 maggio al 12 giugno 2013) In vigore dal 28 maggio 2013

2 INDICE PARTE PRIMA Principi generali Art. 1 Oggetto Art. 2 Principi e finalità Art. 3 Ambiti applicativi PARTE SECONDA Il sito istituzionale Art. 4 Definizioni Art. 5 Funzionamento Art. 6 Competenze e responsabilità Art. 7 Gestione dei flussi informativi e documentali Art. 8 Gestione dell'hosting e della manutenzione del sito web Art. 9 Accesso al sito attraverso autenticazione Art. 10 Sicurezza e inalterabilità dei dati pubblicati Art. 11 Limiti alla trasparenza Art. 12 Informativa per il trattamento dei dati personali Art. 13 Principi di necessità, proporzionalità e disponibilità Art. 14 Diritto all'oblio Art. 15 Atti e documenti destinati alla pubblicazione sul sito camerale PARTE TERZA L Albo on line Art. 16 Oggetto Art. 17 Finalità dell Albo camerale on line Art. 18 Struttura dell Albo camerale on line Art. 19 Responsabilità nella gestione dell Albo camerale on line Art. 20 Atti e provvedimenti da pubblicare nell Albo camerale Art. 21 Gestione dei flussi informativi e documentali Art. 22 Integralità della pubblicazione Art. 23 Durata e modalità della pubblicazione Art. 24 Attestazione di avvenuta pubblicazione Art. 25 Accesso e rilascio copie Art. 26 Pubblicazione per conto di terzi Art. 27 Pubblicazioni di materiale informativo PARTE QUARTA Disposizioni finali Art. 28 Abrogazioni Art. 29 Entrata in vigore Regolamento disciplina pubblicazioni su sito camerale

3 PARTE PRIMA PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le attività riguardanti la pubblicazione - nel rispetto del quadro normativo vigente - di atti, notizie e informazioni nel sito internet istituzionale della Camera di Commercio di Trieste. Le disposizioni contenute nel presente regolamento si articolano in due sezioni: una dedicata al sito istituzionale in generale e l altra finalizzata a disciplinare l attività di pubblicazione all Albo camerale on line. Art. 2 Principi e finalità Il sito Internet, raggiungibile all'indirizzo ha come finalità principale la diffusione di notizie, informazioni e servizi ed è uno strumento di interazione con i cittadini nel rispetto del principio della partecipazione e della trasparenza e semplificazione. La trasparenza intesa come accessibilità totale trova naturale attuazione, nell era digitale, attraverso la pubblicazione sui siti web istituzionali delle amministrazioni pubbliche, delle informazioni concernenti ogni aspetto dell'organizzazione. La partecipazione del cittadino alla vita democratica è un principio che discende direttamente dal diritto di sovranità popolare e dal diritto di cittadinanza, riaffermato dalla normativa europea. L Ente camerale indirizza le informazioni e le comunicazioni ai cittadini e promuove la conoscenza della propria attività istituzionale ed amministrativa con l'utilizzo di ogni idoneo strumento informatico di diffusione; a tal fine pubblica tutti gli atti che hanno rilevanza esterna. Il sito istituzionale rappresenta il complesso ufficiale e aggiornato del patrimonio informativo pubblico dell'ente. Art. 3 Ambiti applicativi Nel rispetto delle disposizioni di cui al D.Lgs 33/2013, i principi di cui all'art. 2 si applicano all'ordinaria attività istituzionale e amministrativa dell'ente le cui attività sono indirizzate principalmente a: a) illustrare le attività ed il funzionamento dell'ente e promuoverne l'immagine; b) illustrare e favorire la conoscenza delle disposizioni normative al fine di facilitarne l'applicazione; c) assicurare pubblicità legale ad atti e provvedimenti amministrativi, nei casi previsti dalle norme; d) garantire ai cittadini i diritti di accesso e di partecipazione; Regolamento disciplina pubblicazioni su sito camerale

4 e) facilitare l'accesso ai servizi e promuoverne la conoscenza; f) favorire i processi di semplificazione. PARTE SECONDA IL SITO ISTITUZIONALE Art. 4 Definizioni Sito Internet istituzionale: piattaforma web attraverso la quale l ente camerale pubblica informazioni di carattere istituzionale e di servizio relative alle attività svolte dall'ente, nel rispetto delle normative vigenti in materia. CMS (Content Management System): piattaforma di pubblicazione di informazioni ad accesso riservato, attraverso la quale i soggetti aventi adeguate autorizzazioni possono pubblicare i contenuti sul sito internet camerale. Sezioni del sito: aree del sito, composte da una o più pagine aggregate per tematiche. Hosting: servizio che consiste nell'allocare su un server le pagine di un sito web, rendendolo così accessibile dalla rete Internet. CED (Centro elaborazione dati): Servizio, assegnato all U.O. Provveditorato e Servizi Generali, che gestisce i servizi informatici per l ente camerale. Art. 5 Funzionamento Il sito internet camerale contiene informazioni di carattere istituzionale e di servizio relative all'organizzazione, alle attività e alle funzioni dell'ente. La gestione (intesa come inserimento/modifica/cancellazione) dei contenuti è effettuata attraverso la piattaforma web CMS. Possono accedere al CMS soltanto coloro che dispongono di adeguate credenziali di autenticazione, che rispondono alla normativa vigente sulla protezione dei dati personali. Sono previsti differenti profili autorizzativi, che danno accesso a differenti funzionalità, tra cui: a) redazione, integrazione, correzione e cancellazione dei contenuti; b) pubblicazione dei contenuti; c) gestione dei profili degli utenti e delle credenziali di autorizzazione; d) manutenzione ordinaria e straordinaria della struttura del sito. Le funzionalità di cui alle lettere c) e d) possono essere affidate anche a soggetti esterni. Regolamento disciplina pubblicazioni su sito camerale

5 Art. 6 Competenze e responsabilità Al fine di ottemperare a quanto disposto dall art. 6 del D.Lgs 33/2013 con riferimento alla qualità delle informazioni, l applicazione delle disposizioni contenute nel presente regolamento è assegnata a diversi responsabili che partecipano a vario titolo e con diverse funzioni alla gestione del sito stesso. Il ruolo di ciascuno è espressamente definito dalle normative: Responsabile della Trasparenza (delibera CIVIT 120/2010 dd e art. 43 Dlgs. 33/2013) Il Responsabile per la trasparenza che nel Programma triennale per la trasparenza e l integrità, adottato dall ente camerale con del. n. 24 dd , è stato individuato nella persona del Segretario Generale, svolge anche le funzioni di Responsabile per la prevenzione della corruzione, incarico assegnato con del. n. 5/CC dd (art. 1 co. 7 L. 190/12). Svolge attività di controllo sull adempimento da parte dell amministrazione degli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente, assicurando completezza, chiarezza e aggiornamento delle informazioni pubblicate. Monitora sull attuazione degli obblighi di trasparenza in rapporto con il Piano anticorruzione Responsabile del procedimento di pubblicazione dei contenuti sul sito (direttiva DFP 8/2009 dd ) Responsabile del procedimento di pubblicazione (RPP) è il responsabile dell U.O. Segreteria Generale URP che sovrintende e coordina le attività finalizzate a garantire l'aggiornamento e la completezza delle informazioni presenti sul sito istituzionale, pubblicando tempestivamente i contenuti trasmessi dalle varie U.O. Responsabile dell accessibilità informatica (L. 4/2004) L accessibilità informatica prevista dalla legge 9 gennaio 2004, n. 4, per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici è garantita dalla società esterna che ha realizzato il sito camerale attualmente in linea. Il Segretario Generale vigila sul costante livello di accessibilità e fruibilità del sito stesso. Art. 7 Gestione dei flussi informativi e documentali Spetta alle U.O. competenti trasmettere le richieste di pubblicazione alla U.O. Segreteria Generale - URP inviandole all indirizzo mail La documentazione e le informazioni devono essere complete di ogni tipologia di allegato e devono indicare gli eventuali termini di pubblicazione. Il RPP provvederà alla pubblicazione di norma entro 24/48 ore dalla richiesta. Nel caso di pubblicazioni particolarmente ponderose o complicate l U.O. richiedente e l U.O. Segreteria Generale - URP concorderanno un diverso termine per concludere il procedimento sempre nel rispetto dei vincoli di legge. Regolamento disciplina pubblicazioni su sito camerale

6 La responsabilità di eventuali atti e dati inesatti, incompleti, non aggiornati o pregiudizievoli per il diritto alla riservatezza dei terzi è in capo all U.O. che ne ha richiesto la pubblicazione. Il RPP raccoglie, inoltre, ogni segnalazione inerente la presenza di un contenuto obsoleto ovvero la non corrispondenza delle informazioni presenti sul sito a quelle contenute nei provvedimenti originali. Le richieste di eventuali modifiche alle sezioni del sito devono essere accompagnate dal modulo Modifica pagine sito disponibile sul sito intranet Utile! nella sezione URP modulistica. Il RPP rileva l eventuale non conformità rispetto alle modalità di trasmissione delle richieste, indicate dal presente articolo, inviando il modulo verbale di non conformità all U.O. interessata che è tenuta a risolverla entro il giorno lavorativo successivo. Art. 8 Gestione dell'hosting e della manutenzione del sito web La gestione dell'hosting e della manutenzione del sito Web camerale potrà essere gestita internamente o demandata ad una ditta esterna. In entrambi i casi, i soggetti incaricati dall'ente dovranno adottare idonee e preventive misure minime di sicurezza dei sistemi e del patrimonio informativo, ai sensi delle vigenti normative sulla protezione dei dati. Art. 9 Accesso al sito attraverso autenticazione L ente camerale può pubblicare sul proprio sito internet anche documenti relativi a specifici procedimenti, in tal caso l'accesso agli stessi tramite la rete è consentito unicamente agli interessati attraverso l'attribuzione di una chiave di accesso personale con validità temporale predeterminata allo scopo di agevolare gli aventi diritto l'accesso ai sensi dell'art. 22 della legge 241/1990. Art. 10 Sicurezza e inalterabilità dei dati pubblicati Fermo restando quanto stabilito dall art. 7 del D.Lgs. 33/2013 in merito alle pubblicazioni obbligatorie, i dati, i documenti e le informazioni vanno pubblicati in un formato non modificabile da terzi. La società che ha creato il sito ed il CED dell ente camerale provvedono, con l'adozione di idonee misure preventive organizzative e tecnologiche, a garantire la massima sicurezza dei dati e del patrimonio informativo presente nel sito istituzionale dell'ente ed in particolare: Regolamento disciplina pubblicazioni su sito camerale

7 - ridurre al minimo il rischio di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati correlati al sito internet, e memorizzati su supporti magnetici / ottici gestiti, nonché delle banche dati e dei locali ove esse sono collocate; - evitare l'accesso non autorizzato alle banche dati, alla rete e, in generale, al sito internet camerale; - garantire il funzionamento del sito/portale e la fruibilità all'utenza senza soluzione di continuità, garantendo tempestività di intervento per ogni eventuale esigenza. La Camera di Commercio garantisce ai dati pubblicati sul sito caratteristiche di sicurezza e inviolabilità conformi alle misure previste dagli articoli 31 e seguenti del D.Lgs. n. 196/2003 e dall'art. 51 del D.Lgs. 82/2005. In particolare qualsiasi documento dovrà essere scaricabile dall'utente privato in un formato tale da impedire qualsiasi alterazione del medesimo, fatta eccezione unicamente per la modulistica per la quale si consente la compilazione in via informatica. Art. 11 Limiti alla trasparenza Sono quelli dettagliati nell art. 4 del D.Lgs. 33/13. Resta inteso e specificato che in ogni caso - i dati personali devono essere esatti, aggiornati, pertinenti e non eccedenti rispetto alle finalità. E' pertanto vietato diffondere dati eccedenti e non indispensabili a seconda dei casi, rispetto alle finalità perseguite (quali ad esempio: indirizzi, codici fiscali, coordinate bancarie). Analoga considerazione è formulata con riferimento ai dati personali la cui diffusione possa creare imbarazzo, disagio o esporre l'interessato a conseguenze indesiderate (indicazione di analitiche situazioni reddituali o particolari condizioni di bisogno o peculiari situazioni abitative), specie in riferimento a fasce deboli della popolazione. Art. 12 Informativa per il trattamento dei dati personali L'informativa del trattamento dei dati, previamente fornita ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 all'interessato per il trattamento di volta di volta individuato, deve contenere l'indicazione che i dati verranno diffusi tramite Internet sul sito istituzionale, ove sia prevista tale attività. Art. 13 Principi di necessità, proporzionalità e disponibilità La diffusione di dati personali attraverso il sito camerale comporta la conoscenza di dati da parte di un numero indeterminato di soggetti; per tale motivo per ogni attività di diffusione dati è necessaria una valutazione preventiva se le finalità di trasparenza e di comunicazione possano essere perseguite senza divulgare tali dati, oppure individuando se sia possibile divulgare informazioni, atti e documenti con l'identificazione degli Interessati solo quando sia necessario. Regolamento disciplina pubblicazioni su sito camerale

8 Pur rispettando il principio di necessita bisogna verificare che i tipi di dati e il genere di operazioni svolte per pubblicarli e diffonderli siano pertinenti e non eccedenti rispetto alle finalità perseguite. I dati devono essere formati, raccolti, conservati, resi disponibili e accessibili con l'uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione che ne consentano la fruizione e riutilizzazione. Art. 14 Diritto all'oblio I dati personali pubblicati nel sito non devono più essere diffusi una volta raggiunte le finalità per cui vengono pubblicati fatti salvi i casi in cui ai sensi del D.Lgs 33/2013 è previsto lo spostamento in sezioni d archivio del sito. Art. 15 Atti e documenti destinati alla pubblicazione sul sito camerale Per quanto riguarda i documenti, le informazioni e i dati da pubblicare per disposizione di legge nella cd sezione Amministrazione Trasparente si fa riferimento all allegato al D.Lgs. 33/2013, e ad ogni sua futura modifica e/o integrazione. PARTE TERZA L ALBO ON LINE Art. 16 Oggetto In attuazione a quanto previsto dalla Legge 69/2009, art. 32, la pubblicazione degli atti della Camera di Commercio di Trieste avviene attraverso l'albo camerale reso disponibile sull home page del sito web istituzionale, che ha sostituito a tutti gli effetti quello tradizionale cartaceo. L albo camerale on line è una bacheca virtuale nella quale vengono pubblicati tutti gli atti dell Ente che sono sottoposti all obbligo di pubblicità legale. Decorso il periodo di pubblicazione, l accesso agli atti e ai provvedimenti è consentito nelle forme e nei limiti previsti dal Regolamento recante la disciplina in materia di accesso ai documenti amministrativi approvato con delibera giuntale n. 208 dd e succ. mod. Al fine di tutelare la riservatezza delle persone interessate, alcuni provvedimenti potrebbero non essere resi disponibili o parzialmente oscurati. Regolamento disciplina pubblicazioni su sito camerale

9 Art. 17 Finalità dell Albo camerale on line L Albo camerale on line consiste nello spazio web del sito internet istituzionale dell ente, riservato esclusivamente alla pubblicazione degli atti, dei provvedimenti, dei documenti, degli avvisi ecc. per i quali disposizioni di legge e/o di regolamento prevedono l obbligo di pubblicazione avente effetto di pubblicità legale. L effetto di pubblicità legale è assicurato esclusivamente con la pubblicazione on line degli atti a ciò tenuti. Ai sensi dell Art. 62 del R.D. n. 2011/1934, la pubblicazione delle deliberazioni di Giunta e di Consiglio rappresenta la fase integrativa dell efficacia di tali provvedimenti. Essi pertanto sono efficaci a partire dal giorno successivo alla scadenza della pubblicazione. Qualora la Giunta ed il Consiglio lo ritengano opportuno, le deliberazioni vengono dichiarate immediatamente esecutive. In tali casi la pubblicazione ha funzione di pubblicità notizia. Art. 18 Struttura dell Albo camerale on line L Albo camerale on line è accessibile dalla home page del sito camerale La struttura, le dimensioni e la disposizione dell Albo camerale on line, nonché le modalità di accesso allo stesso, devono essere tali da consentire una agevole ed integrale conoscenza del contenuto dei documenti pubblicati. Al fine di facilitare l accessibilità alle diverse tipologie di atti pubblicati, l Albo camerale on line può essere suddiviso in specifiche sezioni/sottosezioni, a seconda della tipologia dei documenti pubblicati (provvedimenti amministrativi, avvisi pubblici, bandi di concorso, bandi di gara ecc.). L Albo camerale on line è accessibile in via continuativa, tramite il sito internet, salvo momentanee interruzioni determinate da cause di forza maggiore o da manutenzioni effettuate per il corretto funzionamento del sito stesso. In questo caso dovranno, comunque essere attivate le procedure per assicurare la continuità operativa e il disaster recovery come stabilito dall'art. 50 bis, c. 2 del D.Lgs. 82/2005 s.m.i.. Art. 19 Responsabilità nella gestione dell Albo camerale on line Il Segretario Generale vigila sulla regolare tenuta dell Albo camerale on line. La responsabilità della gestione e della coordinazione dell Albo è affidata al Responsabile dell Unità Organizzativa Segreteria Generale URP, nel rispetto dei termini di legge e dei principi fissati dal presente regolamento. Regolamento disciplina pubblicazioni su sito camerale

10 Art. 20 Atti e provvedimenti da pubblicare nell Albo camerale La Camera di Commercio di Trieste pubblica nell Albo camerale on line gli atti di cui all Art. 62 del R.D , n. 2011, nonchè gli altri atti e provvedimenti la cui pubblicazione è prevista dalle norme vigenti, come di seguito specificato: deliberazioni del Consiglio e della Giunta camerali; determinazioni assunte d urgenza dal Presidente in luogo della Giunta camerale; determinazioni dirigenziali a contrarre e di affidamento di forniture, servizi e lavori adottate ai sensi del D.Lgs n. 163 Codice degli Appalti. Art. 21 Gestione dei flussi informativi e documentali L intera procedura di pubblicazione delle deliberazioni di Giunta e Consiglio, nonché delle determinazioni assunte d urgenza dal Presidente in luogo della Giunta camerale, viene gestita direttamente dall U.O. Segreteria Generale URP, che provvede a tale adempimento nei termini previsti dalla normativa di riferimento (art. 62 R.D. 2011/1934) e con le modalità dettagliate ai successivi artt. 22 e 23. L U.O. Segreteria Generale URP provvede autonomamente alla pubblicazione delle determinazioni dirigenziali di affidamento di beni e servizi qualora in calce a tali provvedimenti siano stati inseriti, da parte delle U.O. competenti, i riferimenti attestanti la necessità della pubblicazione delle stesse all Albo camerale. I termini e le modalità seguite per tale adempimento sono dettagliate nei successivi artt. 22 e 23. L U.O. Segreteria Generale URP non è responsabile della mancata pubblicazione di determinazioni dirigenziali che non riportino in calce le indicazioni riferite alla necessità di pubblicazione all albo camerale. Per altre tipologie di atti soggetti a pubblicazione all albo, spetta alle U.O. competenti trasmettere alla U.O. Segreteria Generale URP i documenti da pubblicare, unitamente agli eventuali allegati, con l indicazione dei termini di pubblicazione. Le U.O. competenti sono responsabili del contenuto degli atti di cui richiedono la pubblicazione. La documentazione deve essere inviata all indirizzo mail Art. 22 Integralità della pubblicazione Gli atti sono pubblicati in formato testo o pdf e, di norma, nel loro contenuto integrale comprensivo di tutti gli allegati. Regolamento disciplina pubblicazioni su sito camerale

11 Le delibere di Giunta e Consiglio sono pubblicate come copia non firmata ed in formato pdf. Le determine dirigenziali vengono pubblicate come copia per immagine del documento cartaceo originale Non si da luogo alla pubblicazione integrale dei provvedimenti qualora gli stessi contengano dati personali - sensibili e giudiziari - per i quali il D.Lgs. n. 196/03 disponga specifiche limitazioni, al fine di tutelare il diritto alla riservatezza. Sugli atti da pubblicare, il Segretario Generale ovvero il Dirigente responsabile valuterà se inserire nel dispositivo dell atto la dicitura: di sottrarre parti del presente atto alla diffusione tramite la pubblicazione sul sito internet istituzionale della Camera di Commercio in quanto contenenti dati sensibili e/o giudiziari in tal caso saranno rimosse o oscurate dal testo del provvedimento quelle parti contenenti dati sensibili e giudiziari ed ogni altra informazione che permetta l attribuzione a persone determinate o determinabili, di informazioni di natura sensibile e giudiziaria. Art. 23 Durata e modalità della pubblicazione Le delibere degli organi camerali, le determinazioni presidenziali d urgenza e le determine dirigenziali soggette a pubblicazione sono pubblicate all Albo per sette giorni consecutivi, ai sensi dell art. 62 del R.D. n del La durata della pubblicazione delle altre tipologie di atti, documenti, avvisi è fissata dalla specifica disposizione normativa/regolamentare o dall atto stesso. Il termine inizia a decorrere dal giorno successivo a quello di pubblicazione e nel computo rientra anche il giorno finale. Qualora il termine finale cada in un giorno non lavorativo, il termine stesso è prorogato in modo tale da comprendere il primo giorno feriale successivo. Durante il periodo di pubblicazione non è possibile sostituire e/o modificare, informalmente, il contenuto dei documenti. Le eventuali sostituzioni e/o modifiche devono risultare dallo stesso documento modificato o sostituito o da altro documento allegato e la relativa pubblicazione ricomincia a decorrere ex novo dalla data dell avvenuta sostituzione o modifica. L U.O. Segreteria Generale URP, ricevuti gli atti firmati dagli organi competenti, provvede alla loro pubblicazione nella home page sezione Albo camerale del sito di norma entro 24/48 ore. Art. 24 Attestazione di avvenuta pubblicazione L avvenuta pubblicazione all Albo sarà attestata con apposita relata, mediante indicazione sull originale del lasso di tempo in cui è stata disposta la pubblicazione, la data e la sottoscrizione del responsabile del procedimento o del dipendente all uopo dal medesimo incaricato per gli atti di sua competenza. Regolamento disciplina pubblicazioni su sito camerale

12 I provvedimenti originali cartacei degli Organi camerali e le determinazioni dirigenziali, con la relata di avvenuta pubblicazione, sono conservati dalla Segreteria Generale in volumi rilegati. Gli altri atti e provvedimenti originali cartacei, con la relata di avvenuta pubblicazione, sono conservati presso l U.O. richiedente la pubblicazione. Resta inteso che la conservazione cartacea sarà successivamente sostituita dalla conservazione informatica. Il Responsabile del procedimento di pubblicazione tiene e aggiorna il Repertorio delle pubblicazioni, contenente lo storico degli atti pubblicati, dal quale si evincono le notifiche di ogni atto pubblicato. Art. 25 Accesso e rilascio copie Durante il periodo di pubblicazione nell Albo camerale on line gli atti e i documenti possono essere consultati e degli stessi può essere estratta copia semplice su richiesta anche informale. Decorsi i termini di pubblicazione, per ottenere copia degli atti e provvedimenti si applicano le norme vigenti in materia di accesso agli atti, disciplinate nel vigente Regolamento camerale Regolamento recante la disciplina in materia di accesso ai documenti amministrativi Art. 26 Pubblicazione per conto di terzi La Camera di Commercio di Trieste provvede alla pubblicazione di atti, provvedimenti, comunicazioni di altri enti pubblici solo se prevista da espressa disposizione di legge e/o di regolamento e se per essi la pubblicazione sia richiesta a fini di pubblicità legale. Il soggetto che intende pubblicare all Albo camerale on line un atto nei casi di cui al punto 1. deve: inviare il documento - in formato pdf non modificabile - all U.O. Segreteria Generale URP non oltre tre giorni lavorativi antecedenti quello richiesto per la pubblicazione. La trasmissione è valida soltanto se proveniente da una PEC ed inoltrata all indirizzo di posta elettronica certificata trasmettere il documento da pubblicare unitamente ad una nota in cui siano indicati: la norma di legge e/o regolamento che prevede la pubblicazione dell atto anche da parte della Camera di Commercio; l assunzione di responsabilità, ai fini delle disposizioni in materia di tutela dei dati personali; Regolamento disciplina pubblicazioni su sito camerale

13 gli estremi del documento da pubblicare; durata della pubblicazione e giorno iniziale e finale della pubblicazione stessa. La responsabilità in merito al contenuto di quanto pubblicato, anche in relazione al rispetto delle norme per la protezione dei dati personali, grava esclusivamente sull Ente che ne richiede la pubblicazione. L avvenuta pubblicazione è comunicata esclusivamente con messaggio alla casella PEC del richiedente. Art. 27 Pubblicazioni di materiale informativo Altre richieste di pubblicazione nel sito di materiale informativo (manifesti, locandine ecc.) saranno valutate di volta in volta, dal Segretario Generale o dal Responsabile dell U.O. Segreteria Generale URP. L eventuale pubblicazione on line non avverrà nell Albo camerale informatico ma sarà inserita in altra sezione del sito istituzionale. Nei residuali casi di affissione cartacea (a cura dell U.O. Provveditorato Servizi Generali), saranno a carico dei richiedenti tutti gli oneri derivanti dall affissione (tasse, imposte, sanzioni, ecc.). Tale articolo sostituisce ed abroga ogni diversa disposizione in materia. PARTE QUARTA DISPOSIZIONI FINALI Art. 28 Abrogazioni Gli articoli da 16 a 27 del presente Regolamento, sostituiscono il Regolamento per la disciplina della pubblicazione di atti e provvedimenti all Albo camerale on line adottato con delibera giuntale n. 9 dd che si intende pertanto abrogato. Art. 29 Entrata in vigore Il presente regolamento è pubblicato all Albo camerale on line per 15 giorni ed entra in vigore dalla data della sua pubblicazione. Regolamento disciplina pubblicazioni su sito camerale

COMUNE DI VILLAGRANDE STRISAILI

COMUNE DI VILLAGRANDE STRISAILI COMUNE DI VILLAGRANDE STRISAILI Provincia dell Ogliastra REGOLAMENTO PER LA GESTIONE, L AGGIORNAMENTO E LA TENUTA DEL SITO WEB ISTITUZIONALE Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 6 del 9/4/2014

Dettagli

Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Regolamento per la gestione delle procedure di pubblicazione all albo online

Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Regolamento per la gestione delle procedure di pubblicazione all albo online Raccolta Regolamenti ARPAV n. 35 Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Regolamento per la gestione delle procedure di pubblicazione all albo online Approvato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI ALL ALBO CAMERALE. (Adottato con delibera della Giunta Camerale n.72, del 17 ottobre 2014)

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI ALL ALBO CAMERALE. (Adottato con delibera della Giunta Camerale n.72, del 17 ottobre 2014) REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI ALL ALBO CAMERALE. (Adottato con delibera della Giunta Camerale n.72, del 17 ottobre 2014) Art.1 - Oggetto Il presente Regolamento disciplina, ai

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO ON-LINE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO ON-LINE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO ON-LINE Approvato con deliberazione n. 5 del 15.06.2011 INDICE Art. 1 ) Oggetto del Regolamento Art. 2 ) Istituzione e finalità dell Albo on line Art. 3 ) Finalità

Dettagli

ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N 81 DEL 04 MARZO 2013 REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEI DOCUMENTI SUL PORTALE WEB AZIENDALE

ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N 81 DEL 04 MARZO 2013 REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEI DOCUMENTI SUL PORTALE WEB AZIENDALE ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N 81 DEL 04 MARZO 2013 REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEI DOCUMENTI SUL PORTALE WEB AZIENDALE Approvato con deliberazione n. 081 del 04 Marzo 2013 INDICE Art.1 Oggetto del

Dettagli

COMUNE DI VIGNOLA FALESINA PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTO DELL INFORMAZIONE E DI GESTIONE DELL'ALBO PRETORIO ELETTRONICO

COMUNE DI VIGNOLA FALESINA PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTO DELL INFORMAZIONE E DI GESTIONE DELL'ALBO PRETORIO ELETTRONICO COMUNE DI VIGNOLA FALESINA PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTO DELL INFORMAZIONE E DI GESTIONE DELL'ALBO PRETORIO ELETTRONICO Approvato con delibera del Consiglio n. 14 del 29/04/2015 IL SEGRETARIO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI SANSEPOLCRO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE

COMUNE DI SANSEPOLCRO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE COMUNE DI SANSEPOLCRO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con delibera di Giunta Municipale n. 9 del 10.01.2011 INDICE 1. Premessa 2. Accesso al servizio 3. Finalità della

Dettagli

Oggetto: Regolamento per la pubblicazione degli atti nel sito web della Camera di Commercio di Campobasso approvazione

Oggetto: Regolamento per la pubblicazione degli atti nel sito web della Camera di Commercio di Campobasso approvazione Oggetto: Regolamento per la pubblicazione degli atti nel sito web della Camera di Commercio di Campobasso approvazione Il Presidente aggiorna il Consiglio che la Giunta camerale con deliberazione n. 4

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA C O M U N E D I B R U I N O PROVINCIA DI TORINO - C. A. P. 10090 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO DIGITALE Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 34 del 14/4/2011 Depositato

Dettagli

COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino R E G O L A M E N T O. Stralcio al Regolamento di Organizzazione degli Uffici e dei Servizi

COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino R E G O L A M E N T O. Stralcio al Regolamento di Organizzazione degli Uffici e dei Servizi COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino R E G O L A M E N T O PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE D I PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON-LINE Stralcio al Regolamento di Organizzazione degli Uffici e

Dettagli

Disciplinare di regolamentazione per la pubblicazione dei dati nel sito internet

Disciplinare di regolamentazione per la pubblicazione dei dati nel sito internet ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di TAGLIO DI PO Scuola dell Infanzia - Scuola Primaria - Scuola Secondaria di Primo Grado Via A. Manzoni, 1-45019 - Taglio di Po - tel.: 0426 660880 fax 0426 346103 Sito Internet:

Dettagli

Regolamento Pubblicazione su Area Pubblicità Legale

Regolamento Pubblicazione su Area Pubblicità Legale Regolamento Pubblicazione su Area Pubblicità Legale Il presente Regolamento disciplina le modalità di pubblicazione sul sito informatico del 1 Circolo Didattico Carmine di Nicosia di atti e provvedimenti

Dettagli

COMUNE DI ATRANI PROVINCIA DI SALERNO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON - LINE

COMUNE DI ATRANI PROVINCIA DI SALERNO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON - LINE COMUNE DI ATRANI PROVINCIA DI SALERNO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON - LINE Approvato con D.G. N.54 DEL 01/07/2013 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZI A RESIDENZI ALE DI POTENZA Via Manhes, 33 85100 POTENZA tel. 0971413111 fax. 0971410493 www.aterpotenza.it U.R.P. - Numero Verde 800291622 fax 0971 413227 REGOLAMENTO

Dettagli

PROVINCIA DI COSENZA DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

PROVINCIA DI COSENZA DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE PROVINCIA DI COSENZA DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE INDICE GENERALE Art. 1 - Oggetto Art. 2 - Istituzione dell Albo Pretorio on-line Art. 3 - Finalità della pubblicazione

Dettagli

DISPOSIZIONI PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI SULL ALBO ON-LINE DELLA CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI ISERNIA Art 1 Oggetto

DISPOSIZIONI PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI SULL ALBO ON-LINE DELLA CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI ISERNIA Art 1 Oggetto DISPOSIZIONI PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI SULL ALBO ON-LINE DELLA CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI ISERNIA Art 1 Oggetto 1. Ai sensi dell art. 32 della Legge n. 69/2009 e s.m.i., tutti gli

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Foglio notizie: APPROVATO con deliberazione di Giunta Comunale n. 32 del 10.02.2011 MODIFICATO PUBBLICATO All Albo Pretorio per 15 giorni:

Dettagli

REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI ALL ALBO INFORMATICO. Approvato dal Consiglio d Istituto in data

REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI ALL ALBO INFORMATICO. Approvato dal Consiglio d Istituto in data REGOLAMENTO RELATIVO ALLA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI ALL ALBO INFORMATICO Approvato dal Consiglio d Istituto in data Articolo 1 Oggetto del Regolamento 1. In attuazione dei principi di pubblicità e di trasparenza

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO ON LINE A.T.E.R. AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI LATINA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO ON LINE Testo approvato con determinazione del Direttore Generale n. 15

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO - PUBBLICITA LEGALE

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO - PUBBLICITA LEGALE REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO - PUBBLICITA LEGALE Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto del 5 Novembre 2013 Il presente regolamento entra in vigore il

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI ALL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI ALL ALBO PRETORIO ON LINE COMUNE DI MONTOPOLI DI SABINA ( Provincia di Rieti ) Piazza Comunale, 1-02034 Montopoli di Sabina (Rieti) Tel. 0765.27611-276101-2 3 - Fax 0765.276127 Allegato A) alla deliberazione consiliare n. del REGOLAMENTO

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE

PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con delibera di G.P. n. 252 del 21/12/2010 1 INDICE Art. 1 - Oggetto 3 Art. 2 - Istituzione dell Albo

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE e-mail vric857007@istruzione.it PEC vric857007@pec.itruzione.it Sito: www.icnogara.gov.it REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto n. 6 del

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE COMUNE DI GALLICANO (Provincia di Lucca) REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE 1 INDICE 1. Oggetto.3 2. Accesso al servizio...3 3. Finalità della pubblicazione...3 4. Atti da pubblicare....3

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO G. GAVAZZENI Via Combattenti e Reduci n. 70 TALAMONA (Sondrio) Tel. e Fax 0342/670755 - e.mail: soic814008@istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE LICEO SCIENTIFICO STATALE Galileo Galilei Via Anzio, 2 85100 Potenza Tel. 0971/441910 Fax 0971/443752 Sito web: www.lsgalileipz.gov.it - e-mail pzps040007@istruzione.it Casella PEC Liceo: pzps040007@pec.istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE DEI DATI NEL SITO WEB ISTITUZIONALE

REGOLAMENTO PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE DEI DATI NEL SITO WEB ISTITUZIONALE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Istituto Comprensivo Statale "Don Lorenzo Milani" 37066 Sommacampagna (Verona) - Via Bassa n. 6 Tel.

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto del 27/01/2012 Il presente regolamento entra in vigore il 28/01/2012

Dettagli

Comune di Avellino REGOLAMENTO DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

Comune di Avellino REGOLAMENTO DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Comune di Avellino REGOLAMENTO DELL ALBO PRETORIO ON-LINE ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di pubblicazione sul proprio sito informatico di atti e provvedimenti

Dettagli

COMMUNE DE QUART COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA VALLÉE D AOSTE

COMMUNE DE QUART COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA VALLÉE D AOSTE COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA COMMUNE DE QUART VALLÉE D AOSTE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE Approvato con deliberazione della Giunta comunale n.16 del 2 marzo 2012 avente

Dettagli

COMUNE DI VILLONGO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO DELLE PUBBLICAZIONI ALL ALBO PRETORIO ON LINE

COMUNE DI VILLONGO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO DELLE PUBBLICAZIONI ALL ALBO PRETORIO ON LINE COMUNE DI VILLONGO PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO DELLE PUBBLICAZIONI ALL ALBO PRETORIO ON LINE INDICE Articolo 1 - Oggetto Articolo 2 - Modalità di accesso al servizio on-line Articolo 3 Responsabile

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE INDICE GENERALE Art. 1 - Oggetto del regolamento Art. 2 - Istituzione dell Albo Pretorio on-line Art. 3 - Finalità della pubblicazione

Dettagli

REGOLAMENTO PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE

REGOLAMENTO PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE REGOLAMENTO PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE Articolo 1:Contesto normativo 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di pubblicazione sul sito informatico dell'istituto Comprensivo di Castellucchio di

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO ON LINE

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO ON LINE MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA CIRCOLO DIDATTICO MORBEGNO Via Prati Grassi, 76 23017 MORBEGNO Tel. 0342/610837 Fax 342/600315 C. F. 82001750148 C.M. SOEE01100V E-Mail soee01100v@istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO GESTIONE PORTALE INTERNET

REGOLAMENTO GESTIONE PORTALE INTERNET COMUNITA ROTALIANA KÖNIGSBERG Provincia di Trento REGOLAMENTO GESTIONE PORTALE INTERNET INDICE Art. 1 - Scopo ed oggetto Art. 2 - Principi Art. 3 - Contenuti del portale internet Art. 4 - Accesso e responsabilità

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON LINE COMUNE DI ALTAMURA Segreteria Generale Allegato alla Delibera di Giunta Comunale n. 16 del 21/02/2012 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON LINE 1 INDICE Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO..

Dettagli

Regolamento per l'organizzazione del servizio relativo alla tenuta dell'albo pretorio on line

Regolamento per l'organizzazione del servizio relativo alla tenuta dell'albo pretorio on line COMUNE DI CELLAMARE (Prov. di Bari) Regolamento per l'organizzazione del servizio relativo alla tenuta dell'albo pretorio on line Approvato con Deliberazione di G.C. N. 54 del 22/12/2011 1 INDICE Articolo

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI NELL ALBO INFORMATICO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CROTONE

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI NELL ALBO INFORMATICO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CROTONE REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI NELL ALBO INFORMATICO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CROTONE Rev. 0 giugno 2012 Preparato: AA. GG. Verificato: Segretario Generale Approvato: Deliberazione di

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Viale Gramsci,3 FANO (Pu) tel.0721801416 tel. e fax 0721803345 Cod.meccanografico:PSEE015007 Cod.Fiscale:81004170411 e-mail: psee015007@istruzione.it - P.E.C.: psee015007@pec.istruzione.it www.direzionedidatticafano.gov.it

Dettagli

ALBO PRETORIO REGOLAMENTO E PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE

ALBO PRETORIO REGOLAMENTO E PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Via Solferino, 45 25038 Rovato (Bs) Tel: 030 7721457 C.F. 80051780171 email: bsic843007@istruzione.it bsic843007@pec.istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO ON LINE Allegato n. 4

REGOLAMENTO ALBO ON LINE Allegato n. 4 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASSA 6 Cod. fiscale 80002800458 P.zza Albania, 7 54100 Massa tel. 0585/833924 fax 0585/832559 e-mail: msic81200d@istruzione.it

Dettagli

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALBO PRETORIO ON LINE.

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALBO PRETORIO ON LINE. CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALBO PRETORIO ON LINE. Approvato con Deliberazione di G.M. 21 del 26 Gennaio 2012 1 REGOLAMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO INFORMATICO DI LAZIOSANITA AGENZIA DI SANITA PUBBLICA DELLA REGIONE LAZIO

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO INFORMATICO DI LAZIOSANITA AGENZIA DI SANITA PUBBLICA DELLA REGIONE LAZIO REGOLAMENTO ALBO PRETORIO INFORMATICO DI LAZIOSANITA AGENZIA DI SANITA PUBBLICA DELLA REGIONE LAZIO (Adottato con DEC. n. 470/2010 - Modificato ed integrato con DEC. n. 24/2011) INDICE Art. n. 1 Oggetto

Dettagli

COMUNE DI MONTJOVET REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE

COMUNE DI MONTJOVET REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE COMUNE DI MONTJOVET REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 16 del 24 marzo 2014 1 INDICE Art. 1 Oggetto del Regolamento... 3 Art. 2

Dettagli

R E G O L A M E N T O A L B O P R E T O R I O O N - L I N E

R E G O L A M E N T O A L B O P R E T O R I O O N - L I N E COMUNE DI BORGIA P r o vincia di Catanzaro REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON-LINE ( A l l e g a t o A a l R e g o l a m e n t o s u l l o r d i n a m e n t o d e g l i u f f i c i e d e i s e r v i z i a p

Dettagli

DISCIPLINA E PUBBLICAZIONE DOCUMENTI ALL ALBO PRETORIO ON-LINE

DISCIPLINA E PUBBLICAZIONE DOCUMENTI ALL ALBO PRETORIO ON-LINE DISCIPLINA E PUBBLICAZIONE DOCUMENTI ALL ALBO PRETORIO ON-LINE Approvato con delibera di Giunta Comunale numero 15 del 16 febbraio 2011 INDICE GENERALE Art. 1 - Oggetto Art. 2 - Istituzione dell Albo Pretorio

Dettagli

Regolamento per la gestione dell Albo pretorio on line

Regolamento per la gestione dell Albo pretorio on line Comune di Torre di Mosto Provincia di Venezia Regolamento per la gestione dell Albo pretorio on line (approvato con delibera G.C. numero 12 del 18/02/2013) 1 Sommario Art. 1 - Oggetto del regolamento...

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA TENUTA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE DELLA PROVINCIA DI SIENA

DISCIPLINARE PER LA TENUTA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE DELLA PROVINCIA DI SIENA DISCIPLINARE PER LA TENUTA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE DELLA PROVINCIA DI SIENA Indice Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Oggetto ed ambito di applicazione Gestione dell Albo Pretorio on-line

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE COMUNE DI FENIS REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA Località Chez Croiset, 22 11020 FENIS (AO) C.f. 00096180070 0165/764635 COMMUNE DE FENIS REGION AUTONOME DE LA VALLEE D'AOSTE http://www.comune.fenis.ao.it

Dettagli

Comune di Susegana Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEI DATI NEL SITO INTERNET ISTITUZIONALE

Comune di Susegana Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEI DATI NEL SITO INTERNET ISTITUZIONALE Comune di Susegana Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DEI DATI NEL SITO INTERNET ISTITUZIONALE Approvato con delibera di Consiglio comunale n. 6 del 9.2.2012 Esecutivo in data 18.3.2012

Dettagli

REGOLAMENTO SITO WEB Adottato dal Consiglio d Istituto del 28/04/2014

REGOLAMENTO SITO WEB Adottato dal Consiglio d Istituto del 28/04/2014 REGOLAMENTO SITO WEB Adottato dal Consiglio d Istituto del 28/04/2014 Art 1. Sito Web Il sito dell Istituto Comprensivo Dante Alighieri di Aulla (MS), www.alighieriaulla.it, è curato da responsabili incaricati

Dettagli

Comune di Viagrande (Provincia di Catania) SITO INTERNET ISTITUZIONALE

Comune di Viagrande (Provincia di Catania) SITO INTERNET ISTITUZIONALE Comune di Viagrande (Provincia di Catania) REGOLAMENTO SITO INTERNET ISTITUZIONALE Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 2 del 28/01/2010 INDICE Art. 1 Scopo ed oggetto Art. 2 - Principi

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA COMUNE DI CISTERNA DI LATINA MEDAGLIA D ARGENTO AL VALOR CIVILE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON-LINE Approvato con delibera di Consiglio Comunale

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE.

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE. REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE. A 1 INDICE Art. 1 - Oggetto del regolamento Art. 2 - Istituzione dell Albo Pretorio on-line Art. 3 - Accessibilità on line Art.

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON- LINE Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n.ro 154 del 28/10/2010

Dettagli

CITTÀ DI AGROPOLI. Regolamento per la pubblicazione delle Determinazioni sul sito internet istituzionale dell Ente

CITTÀ DI AGROPOLI. Regolamento per la pubblicazione delle Determinazioni sul sito internet istituzionale dell Ente CITTÀ DI AGROPOLI Regolamento per la pubblicazione delle Determinazioni sul sito internet istituzionale dell Ente Approvato con deliberazione della Giunta comunale n 358 del 06.12.2012 Regolamento per

Dettagli

CITTA DI STRESA. (Provincia del Verbano-Cusio-Ossola) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE

CITTA DI STRESA. (Provincia del Verbano-Cusio-Ossola) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE CITTA DI STRESA (Provincia del Verbano-Cusio-Ossola) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con D.C.C. n. 2 del 02.03.2011 e n. 68 del

Dettagli

Regolamento GESTIONE E AGGIORNAMENTO SITO WEB ISTITUZIONALE

Regolamento GESTIONE E AGGIORNAMENTO SITO WEB ISTITUZIONALE Regolamento GESTIONE E AGGIORNAMENTO SITO WEB ISTITUZIONALE Approvato con delibera di G.C. n. 10 del 31-12-2011 Indice Articolo 1 Istituzione sito internet comunale 2 Oggetto del regolamento comunale 3

Dettagli

COMUNE DI CARBONERA Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E IL FUNZIONAMENTO DEL SITO INTERNET ISTITUZIONALE

COMUNE DI CARBONERA Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E IL FUNZIONAMENTO DEL SITO INTERNET ISTITUZIONALE COMUNE DI CARBONERA Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E IL FUNZIONAMENTO DEL SITO INTERNET ISTITUZIONALE Approvato con delibera di Giunta Comunale n. 69 del 17.05.2010 Modificato con delibera

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON-LINE ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO P.O.Olivieri 47864- PENNABILLI (RN) Scuole dell infanzia Primarie Scuola secondaria di I grado Tel. 0541928417 FAX 928435 Cod. Meccanografico RNIC812004 Cod. Fiscale 92027380416

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO ON LINE ENTE PARCO DEL BEIGUA parco naturale regionale Sede amministrativa: Via G. Marconi 165 16011 Arenzano (GE) tel. 010 8590300 fax 010 8590064 e-mail e-mail: info@parcobeigua.it www.parcobeigua.it European

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE COSENTINO 87040 Prov. di Cosenza

COMUNE DI CASTIGLIONE COSENTINO 87040 Prov. di Cosenza COMUNE DI CASTIGLIONE COSENTINO 87040 Prov. di Cosenza Codice fiscale 00391420783 Telef. 0984-442007 fax 0984-442185 ALLEGATO A) Deliberazione di C.C. n 59/2007 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL INFORMAZIONE

Dettagli

COMUNE DI FLERO (Provincia di Brescia) REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL'ALBO PRETORIO ON LINE

COMUNE DI FLERO (Provincia di Brescia) REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL'ALBO PRETORIO ON LINE COMUNE DI FLERO (Provincia di Brescia) REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL'ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con Delibera della Giunta Comunale n. 211 del 13.12.2010 Indice Art.

Dettagli

Albo Pretorio on line

Albo Pretorio on line Pag.: 1 di 10 Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DELLA BASILICATA Rionero in Vulture (PZ) Albo Pretorio on line Regolamento per la disciplina dell'albo

Dettagli

Comune di Bracciano. Regolamento per la pubblicazione di atti e documenti amministrativi sul sito Internet Istituzionale

Comune di Bracciano. Regolamento per la pubblicazione di atti e documenti amministrativi sul sito Internet Istituzionale Comune di Bracciano Regolamento per la pubblicazione di atti e documenti amministrativi sul sito Internet Istituzionale (approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. del ) Indice Art. 1 Oggetto...

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con Deliberazione di Giunta Comunale n. 386 del 5 Ottobre 2012 INDICE 1. Oggetto 2. Caratteristiche e organizzazione delle pubblicazioni

Dettagli

C O M U N E D I M I R T O PROVINCIA DI MESSINA

C O M U N E D I M I R T O PROVINCIA DI MESSINA C O M U N E D I M I R T O PROVINCIA DI MESSINA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PORTALE WEB ISTITUZIONALE ADOTTATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. DEL INDICE Art. 1 Finalità...3 Art. 2 Istituzione

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO RECANTE DISCIPLINA IN MATERIA DI GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE ISTITUTO COMPRENSIVO di SCUOLA dell INFANZIA, PRIMARIA e SECONDARIA di I GRADO Via Roma 98061 BROLO (ME) C. F. 94007200838 C.M. MEIC83900A Fax 0941/562689, Tel. 0941/561503 e-mail: MEIC83900A@istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON LINE (Integrazione al Regolamento di Organizzazione degli uffici e dei servizi)

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON LINE (Integrazione al Regolamento di Organizzazione degli uffici e dei servizi) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON LINE (Integrazione al Regolamento di Organizzazione degli uffici e dei servizi) Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina le competenze,

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA PUBBLICAZIONE ALL ALBO INFORMATICO DEI PROVVEDIMENTI AMMMINISTRATIVI DELL I.R.C.C.S. CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DI AVIANO

REGOLAMENTO SULLA PUBBLICAZIONE ALL ALBO INFORMATICO DEI PROVVEDIMENTI AMMMINISTRATIVI DELL I.R.C.C.S. CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DI AVIANO REGOLAMENTO SULLA PUBBLICAZIONE ALL ALBO INFORMATICO DEI PROVVEDIMENTI AMMMINISTRATIVI DELL I.R.C.C.S. CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DI AVIANO INDICE Articolo 1 Oggetto del Regolamento pag. 3 Articolo

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con deliberazione del Direttore Generale n. 500 del 9.6.2011 INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Albo Pretorio on line Art. 3 Modalità di pubblicazione e accesso Art.

Dettagli

Regolamento per il funzionamento dell Albo pretorio on-line dell Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Basilicata

Regolamento per il funzionamento dell Albo pretorio on-line dell Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Basilicata Regolamento per il funzionamento dell Albo pretorio on-line dell Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Basilicata Articolo 1 Oggetto del Regolamento In ossequio ai principi di pubblicità,

Dettagli

Data ultima stampa 07/03/2011 15.46.00 1

Data ultima stampa 07/03/2011 15.46.00 1 COMUNE DI CAVAION VERONESE Provincia di Verona Piazza Fracastoro 8-37010 Cavaion Veronese C.F. 81000830232 - P.IVA 00887460236 Tel. 045.6265711 Fax 045.6265730 www.comunecavaion.it e-mail: segreteria@comunecavaion.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ORGANIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DELL'ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO PER L'ORGANIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DELL'ALBO PRETORIO ON LINE REGOLAMENTO PER L'ORGANIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DELL'ALBO PRETORIO ON LINE I N D I C E Articolo 1 - Oggetto del Regolamento. Articolo 2 - Finalità dell Albo Pretorio on line Articolo 3 - Albo Pretorio

Dettagli

Regolamento per la gestione dell Albo pretorio on line.

Regolamento per la gestione dell Albo pretorio on line. Regolamento per la gestione dell Albo pretorio on line. INDICE Articolo 1 Oggetto del Regolamento Articolo 2 Istituzione e finalità dell Albo Pretorio Informatico Articolo 3 - Atti da pubblicare all Albo

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL'ALBO- PRETORI O ON LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL'ALBO- PRETORI O ON LINE Allegato "A" alla delibera commissariale con i poteri del CC n. ;2 : del ~ { -03-o20H.... :. REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL'ALBO- PRETORI O ON LINE INDICE l.premessa 2.Accesso al servizio 3:Finalità

Dettagli

C O M U N E D I S I D E R N O REGOLAMENTO

C O M U N E D I S I D E R N O REGOLAMENTO C O M U N E D I S I D E R N O ( P r o v i n c i a d i R e g g i o C a l a b r i a ) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL INFORMAZIONE SULL ATTIVITA COMUNALE. Approvato con delibera Commissario Straordinario

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ON LINE ENTE-PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI TENUTA SAN ROSSORE Località CASCINE VECCHIE 56122 PISA tel. (050) 539111 fax (050) 533650 cod. fisc. 93000640503 p. iva 00986640506 SERVIZIO SEGRETERIA

Dettagli

Art. 1 - Oggetto del regolamento Art. 2 - Istituzione e finalità dell Albo Pretorio Informatico Art. 3 - Atti in pubblicazione. Art.

Art. 1 - Oggetto del regolamento Art. 2 - Istituzione e finalità dell Albo Pretorio Informatico Art. 3 - Atti in pubblicazione. Art. REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E IL FUNZIONAMENTO DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO Art. 1 - Oggetto del regolamento Art. 2 - Istituzione e finalità dell Albo Pretorio Informatico Art. 3 - Atti in pubblicazione.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ONLINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ONLINE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO PRETORIO ONLINE (appendice al regolamento sull ordinamento degli uffici e dei servizi) Approvato con delibera di G.C. n. 6 del 27.01.2011

Dettagli

COMUNE DI RIVA DEL GARDA (Provincia di Trento)

COMUNE DI RIVA DEL GARDA (Provincia di Trento) COMUNE DI RIVA DEL GARDA (Provincia di Trento) REGOLAMENTO DELL INFORMAZIONE SULL ATTIVITA COMUNALE ATTRAVERSO LA RETE CIVICA E DI GESTIONE DELL'ALBO PRETORIO INFORMATICO (Approvato con delibera del Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE

REGOLAMENTO PER LA ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE REGOLAMENTO PER LA ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ONLINE (ART. 32 L. 69/2009) Adottato con Deliberazione di Consiglio Direttivo n 9 del 07.07.2011 Approvato dal M.A.T.T.M. con nota prot.

Dettagli

Policy per la gestione dell Albo Ufficiale on line

Policy per la gestione dell Albo Ufficiale on line Policy per la gestione dell Albo Ufficiale on line Questa Policy disciplina le competenze, le modalità, le forme ed i limiti con i quali la Scuola Normale Superiore organizza e gestisce il proprio Albo

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO COMUNE DI ROVIGO REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO Approvato dalla Giunta Comunale con Deliberazione n. 201 in data 22.12.2011 Entrato in vigore dal 13.01.2012

Dettagli

Manuale operativo. per la gestione dell ALBO PRETORIO INFORMATICO

Manuale operativo. per la gestione dell ALBO PRETORIO INFORMATICO COMUNE di MIRANO Provincia di Venezia Manuale operativo per la gestione dell ALBO PRETORIO INFORMATICO Approvato con Delibera di Giunta Comunale n. 264 del 18.12.2014 E integrato dgc n. 2 del 13.1.2015

Dettagli

Regolamento per la disciplina dell Albo Pretorio on line

Regolamento per la disciplina dell Albo Pretorio on line COMUNE DI SANT ILARIO D ENZA Provincia di Reggio Emilia Regolamento per la disciplina dell Albo Pretorio on line Approvato con Delibera di Giunta Comunale n.26 del 19.03.2015 Indice Articolo 1 - Oggetto

Dettagli

COMUNE DI SARSINA. Provincia di Forlì-Cesena REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE

COMUNE DI SARSINA. Provincia di Forlì-Cesena REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE COMUNE DI SARSINA Provincia di Forlì-Cesena REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE Approvato con delibera della Giunta Comunale n 32 del 07/04/2011 INDICE GENERALE Art. 1 - Oggetto

Dettagli

Regolamento comunale per la gestione dell ALBO PRETORIO ON-LINE

Regolamento comunale per la gestione dell ALBO PRETORIO ON-LINE Regolamento comunale per la gestione dell ALBO PRETORIO ON-LINE (approvazione con delibera di Giunta Comunale n. 53 del 16/05/2011) INDICE Articolo 1 Oggetto del regolamento Articolo 2 Istituzione dell

Dettagli

Regolamento recante la disciplina dell Albo on-line

Regolamento recante la disciplina dell Albo on-line Polo liceale: I.I.S.S. L. da Vinci - E. Majorana Scientifico, Scientifico opzione Scienze Applicate, Linguistico, Scienze Umane opzione Economico Sociale Polo Tecnologico: Istituto Tecnico ad articolazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE D ISTITUTO INFORMATICO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE D ISTITUTO INFORMATICO Prot. nr. AOOIISCASSATA-0006475-C17 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE D ISTITUTO INFORMATICO Articolo 1 Oggetto del regolamento. Il presente regolamento disciplina le modalità di svolgimento

Dettagli

COMUNE DI PALMI. Provincia di Reggio Calabria. Regolamento per la gestione e l aggiornamento del sito web comunale.

COMUNE DI PALMI. Provincia di Reggio Calabria. Regolamento per la gestione e l aggiornamento del sito web comunale. COMUNE DI PALMI Provincia di Reggio Calabria Regolamento per la gestione e l aggiornamento del sito web comunale Regolamento per la gestione e l aggiornamento del sito web comunale. Approvato con la deliberazione

Dettagli

DECRETO n. 281 del 28/05/2015

DECRETO n. 281 del 28/05/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO D ISTITUTO REGOLAMENTO

PROCEDURE DI PUBBLICAZIONE ALL ALBO D ISTITUTO REGOLAMENTO I S T I T U T O C O M P R E N S I V O S T A T A L E DON LORENZO MILANI Scuola dell Infanzia Quartesana -Scuole Primarie D. Milani Ferrara-Pontegradella-Baura- Villanova-Cocomaro di Cona-Quartesana -Scuole

Dettagli

PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 329 OGGETTO ISTITUZIONE DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO DELLA PROVINCIA DI ASTI

PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 329 OGGETTO ISTITUZIONE DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO DELLA PROVINCIA DI ASTI Proposta di deliberazione prot. N 111112 del 02/12/2010 IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 329 OGGETTO ISTITUZIONE DELL ALBO PRETORIO INFORMATICO

Dettagli

Regolamento comunale per la gestione, il funzionamento e l utilizzo del sito web istituzionale

Regolamento comunale per la gestione, il funzionamento e l utilizzo del sito web istituzionale Regolamento comunale per la gestione, il funzionamento e l utilizzo del sito web istituzionale Approvato con Delibera di Consiglio Comunale, n. 66 del 19/12/2011 Divenuto esecutivo in data 23/01/2012 Il

Dettagli

Comune di Nogarole Vicentino (Provincia di Vicenza) SETTORE 1 Amministrativo Economico-finanziario

Comune di Nogarole Vicentino (Provincia di Vicenza) SETTORE 1 Amministrativo Economico-finanziario Comune di Nogarole Vicentino (Provincia di Vicenza) SETTORE 1 Amministrativo Economico-finanziario Programma triennale per la trasparenza e l integrità 2015 2017 1 1 Approvato con deliberazione della Giunta

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA INPS GESTIONE IMMOBILIARE IGEI S.P.A. IN LIQUIDAZIONE PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA SEZIONE I DELLA PARTE SPECIALE -B- PIANO DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO

Dettagli

Comune di Nogarole Vicentino

Comune di Nogarole Vicentino Comune di Nogarole Vicentino (Provincia di Vicenza) SETTORE 1 Amministrativo Economico-finanziario Programma triennale per la trasparenza e l integrità 2014-2016 Introduzione: organizzazione e funzioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON - LINE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON - LINE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON - LINE INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Modalità di accesso al servizio on-line Art. 3 Atti soggetti alla pubblicazione Art. 4 Modalità di pubblicazione Art.

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE C I T T À D I L E N D I N A R A P r o v i n c i a d i R o v i g o Area Amministrativa 1 Settore / 1 Servizio SEGRETERIA GENERALE, PERSONALE, ATTI DELIBERATIVI, PROTOCOLLO, SUPPORTO ORGANI ISTITUZIONALI,

Dettagli