DONNE & UOMINI nei CdA. 3 edizione Rafforzare le competenze per ruoli di governance

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DONNE & UOMINI nei CdA. 3 edizione Rafforzare le competenze per ruoli di governance"

Transcript

1 DONNE & UOMINI ni CdA 3 dizion Rfforzr l comptnz pr ruoli di govrnnc Milno, Mggio 2013

2

3 GEA Consulnti di Dirzion dl 1965 compgni di viggio dll imprs itlin Dl 1965 compgni di viggio di oltr mill imprs Itlin. Nl nostro lungo cmmino profssionl bbimo ffrontto tutt l sfid dll gstion ordinri strordinri in qusi tutti i sttori industrili, commrcili di srvizi. Al finco di imprnditori top mngr di zind mdio-grndi, vivimo d vicino l impliczioni lgt i principli tmi strtgici, orgnizztivi di businss. 03

4 GENERAL MANAGEMENT SPECIFICI DI UN CDA CAPACITÀ PERSONALI SPECIFICI DI UN CDA GENERAL MANAGEMENT CAPACITÀ PERSONALI 04 IL CONSIGLIERE NON ESECUTIVO CORPORATE GOVERNANCE INVESTOR RELATIONS COMPENSATION STRATEGIA ORGANIZZAZIONE PERFORMANCE MANAGEMENT FINANZA NEGOZIAZIONE PARLARE IN PUBBLICO FARE LOBBY COME ENTRARE IN UN CDA RISK MANAGEMENT RESPONSABILITÀ GIURIDICHE DI UN CDA ASPETTI LEGALI LA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO NEI BOARD

5 PERCHÉ Cos distingu un CdA ch funzion d uno infficc? Cos rnd un squdr di uomini donn cpc di grntir crzion di vlor continuità d imprs supriori ll mdi? Quli sono l bst prctics quli gli pprocci d vitr pr fr dvvro l diffrnz in un CdA? Cos ci si sptt rlmnt d un consiglir non scutivo? Fornir un rispost qust ( ltr) domnd è stt l rgion ch h spinto noi di GEA Consulnti di Dirzion d orgnizzr, primi in Itli, un progrmm xcutiv ddicto ll donn ni CdA. Simo ormi ll trz dizion bbimo dciso di prir l port nch gli uomini: nl mondo rl l composizion di un CdA è mist. Il nostro intnto è migliorr l comptnz di chi h (o vuol vr) ruoli di govrnnc. (Drmo, comunqu, continuità con nuovi progtti d inizitiv l tm Donn ni CdA, cui tnimo molto). Fino qulch nno f zionisti, dipndnti mdi gurdvno solo ll mministrtor dlgto l top mngmnt nl vlutr l prformnc i comportmnti sul mrcto di un socità. Oggi non è più così. Smpr più spsso è l intro CdA ssr dditto, nl bn nl ml, di qunto ccd ll imprs. Qusto cmbi il modo in cui i CdA dvono govrnr l zind l modlità di slzion gstion di CdA stssi. Anch prson snior possono vr bisogno di tornr sui bnchi. Non c è null di disonorvol in qusto. Anzi! Un sno pproccio socrtico (so di non spr, lmno in prt) è sinonimo d intllignz rsponsbilità. GEA offr un mtodo di pprndimnto bsto su un mix di tori, csi rli, simulzioni nch sul contributo di prtcipnti. Non è sufficint, nostro vviso, limitrsi i tmi tcnico-lgli. Ecco prché il nostro progrmm (si vd figur pg. 4) è rticolto su tr tmi: spcifici di un CdA, di gnrl mngmnt, lgti l migliormnto dll cpcità prsonli. Grzi qunto pprso nl corso dll prim du dizioni (l donn snno dr consigli importnti!), bbimo dciso di cmbir nll continuità. Visto l ottimo riscontro ottnuto, l bs dl progrmm è sostnzilmnt l stss. Abbimo, tuttvi, introdotto du nuovi moduli ( prità di quot di iscrizion), rfforzto il corpo docnti, potnzit rs più cornt l list di tstimonil, rivisto l pproccio d lcun mtri. 05 Nll brochur trovrt nch un novità: srvizi prsonlizzti di coching fvor di singoli consigliri d zind. Si trtt di un nuovo, concrto strumnto pr rndr i CdA smpr più fficci d fficinti. Il futuro dll zind si costruisc nch così. Enzo Losito Bllvign Prtnr GEA Dirttor Progrmm Excutiv

6 I DESTINATARI Donn uomini con lvt doti di ldrship ch bbino rggiunto posizioni snior di rsponsbilità ll intrno di zind industrili, commrcili, di srvizi (bnch, ssicurzioni, intrmdizion finnziri, distribuzion, IT, tlcom, intrnt, cc.), m nch in studi lgli/profssionli, zind pubblich, nti orgnizzzioni. GLI OBIETTIVI 06 ì ì ì ì Potnzir l comptnz chiv di mngr, imprnditori profssionisti ch sidono o spirno sdr in Consigli di Amministrzion di zind mdio-grndi. Esporr un pnormic sugli sptti fondmntli ch un bord mmbr dv conoscr gstir. Anlizzr csi rli migliorr l pproccio concrto dinmich strtgich oprtiv propri di CdA più complssi. Fornir strumnti prtici d potr utilizzr nll rltà quotidin ni CdA.

7 MISSIONE Un progrmm di formzion xcutiv spcificmnt mirto chi vogli potnzir l comptnz chiv pr sviluppr il proprio ruolo ll intrno di bord o ccdr Consigli di Amministrzion ORGANIZZAZIONE DEL CORSO Il progrmm h un durt di stt giornt (più un giornt opzionl) ch si rticolno dll 9 ll 13 dll 14 ll 18. Il corso si tin prsso l sd di GEA in Corso Itli 47 Milno. Il corpo docnti è costituito d consulnti GEA profssionisti strni con sprinz dirtt sui tmi trttti. 07 Sono, inoltr, prvisti intrvnti tstimoninz d prt di consigliri di mministrzion d sprti di socità quott non quott. Al trmin dl progrmm, ogni prtcipnt potrà tnr un colloquio con uno o più docnti pr ricvr rccomndzioni prsonlizzt.

8 VENERDI 10 MAGGIO mttin IL CONSIGLIERE NON ESECUTIVO RUOLO, COMPETENZE, MIND-SET E DINAMICHE Ni prossimi nni il ruolo dl Consiglio di Amministrzion (CdA) di ciscun consiglir srnno ncor più rilvnti complssi. L mission di ogni CdA è ssicurr ch il succsso di un socità vd oltr qulunqu prson, qulunqu ciclo di mrcto di prodotto (Andy Grov, x Co Intl). Brvi consigliri di mministrzion non si nsc, si divnt! Qusto modulo introduttivo fornirà, nch con smpi prtici, un inqudrmnto gnrl sul consiglio di mministrzion sul ruolo dl consiglir non scutivo. Ngli ultimi nni, ll più consolidt bst prctics si sono ggiunt nuov modlità pr vr CdA fficci (rggiungr l mission di cui sopr) d fficinti (con mno tmpo, costi, strss, cc.). M vi sono critri divrsi nch pr l modlità di gstion di CdA, pr l prson ch vngono slziont, pr l loro cpcità di contribuzion, pr l govrnnc i mccnismi di funzionmnto dl consiglio. Andr Crrr - Snior Prtnr GEA Lurto in Economi Commrcio ll Univrsità di Torino, si è poi spcilizzto ll Hrvrd Businss School di Boston, frquntndo un Mstr in Gnrl Mngmnt (PMD). In GEA dl Dl 2002 è mmbro dl Consiglio di Amministrzion di Gruppo Coin, pr poi divnirn Prsidnt dl 2005 l VENERDI 10 MAGGIO pomriggio CORPORATE GOVERNANCE 08 PRINCIPI, MODELLI E NORMATIVA Nll zind più complss l prti coinvolt nl govrno socitrio includono istituzioni sttli (com l Consob), l mministrtor dlgto, il consiglio di mministrzion, il mngmnt gli zionisti. Altri stkholdrs sono i dipndnti, fornitori, clinti, bnch ltri crditori, controllori, l mbint l socità in gnrl. L corport govrnnc individu, quindi, l insim dll procdur connss l procsso di formulzion dll dcisioni, l controllo dll imprs i sistmi in grdo di indirizzr complssivmnt l socità pr soddisfr nch l sptttiv di soggtti strni ch in ss dtngono intrssi. Prtndo d sptti normtivi csi concrti, in qusto modulo srnno sminti i divrsi sistmi di govrno, i mtodi di controllo (intrno d strno) l principli lin guid disposizion di un CdA pr ridurr l potnzili criticità ssicurr un govrnnc fficc dll socità. Arinn Fbri - Consultnt GEA Lurt in Economi Lgislzion pr l imprs ll Univrsità L. Bocconi di Milno, h trscorso oltr tr nni nll Dirzion Gnrl Finnz di Pirlli & C. In sguito è ntrt in consulnz prim in Alvrz & Mrsl Itli dl 2011 in GEA. E mmbro strordinrio dl Comitto di Corport Finnc dll ANDAF Associzion Nzionl Dirttori Amministrtivi Finnziri dl Comitto di Corport Finnc di ACE - Allid Consultnts Europ.

9 SABATO 11 MAGGIO mttin NEGOZIAZIONE NEGOZIARE ACCORDI COMPLESSI ED INFLUENZARE LE DECISIONI Ngli Stti Uniti pr ccdr ruoli di lto livllo si privilgino curricul cndidti ch bbino comprovt cpcità ngozili. Si prsum, inftti, ch l comptnz di bs l cquisisc chiunqu fcci crrir. Non tutti, prò, hnno l cpcità di costruir il consnso, gstir conflitti controvrsi, ottnr risultti snz compromttr l rlzion con l controprt. In du prol: ngozir bn! L mggior prt di mngr, imprnditori, bnchiri mnc di un mtodo strutturto di pproccio ll trtttiv o di prtic (ossi, ngozi rrmnt) o di ntrmbi. N risult ch molti lscino vlor sul tvolo, divrs volt, non s n ccorgono nppur. Un componnt di un CdA non può non possdr bilità ngozili supriori ll mdi. In qusto modulo vi fornirmo un mtodo fficc di pproccio qulunqu trtttiv. Attrvrso csi prtici, simulzioni d sprinz vissut llstirmo un plstr ngozil in cui tstr tcnich strumnti di gstion di trtttiv complss. Enzo Losito Bllvign - Prtnr GEA Lur in conomi zindl, Mstr of Scinc l Msschustts Institut of Tchnology. H un sprinz di oltr dici nni com ngozitor in trtttiv livllo intrnzionl. H cofondto Mglink Sp (mrpric.it); è Dirttor Gnrl dll Associzion Ngozir pr l Itli; profssor contrtto di Ngozizion ll Univrsità Fdrico II; Prsidnt dl MIT Alumni Club of Itly; dl 2005 è mmbro dl Comitto Strtgico dl Gruppo AB. SABATO 11 MAGGIO pomriggio PERFORMANCE MANAGEMENT VALUTARE L AD ED IL TOP MANAGEMENT. SUPPORTARE IL MIGLIORAMENTO Compito prioritrio di un CdA di ogni sttor è l vlutzion dll prformnc dll zind dll singol ntità, funzioni, divisioni, nch prson, ch l compongono. Qust cpcità di vlutzion dipnd d du fttori sostnzili: l costruzion di un sistm d informzioni fficint un tool box di critri di vlutzion bn conggnt. Sul primo front, occorr ricordr ch il poco tmpo disposizion di consigliri v impigto pr prndr dcisioni sull informzioni ottnut, nl trovr l rlzioni di cus d fftto non nl crcr di ottnr l informzioni ch srvono! Sul scondo front, ogni zind dv costruir un mtric pr vlutr l ndmnto zindl ch può dvir dll tts pr quttro lmnti principli: contsto mcro-conomico, cmbimnti dll domnd, contsto comptitivo d, infin, cmbimnti/rrori nll zioni dl mngmnt. In qusto modulo srnno ffrontti - nch con smpi prtici csi di businss concrti - il conctto stsso di prformnc mngmnt, l rticolzion di sistmi di vlutzion dll prformnc, i mccnismi di bnchmrking, l modlità pr costruir un tool box di ccllnz pr il bord. 09 Fbrizio Tllrini - Snior Prtnr GEA Lur in inggnri Mccnic l Politcnico di Milno, MBA ll SDA Bocconi; è in GEA dl E docnt contrtto ll MBA dl MIP nll r Innovzion di Prodotto d è stto docnt ll MBA Bocconi nll r Tcnologi Oprtions. E rsponsbil dl corso di Dsigning Supply Chin Mngmnt ll IML di Prigi. Collbor con profssori di Hrvrd Businss School dll MIT su progtti pr i clinti GEA. E stto Prsidnt dll ELC (Europn Logistic Consultnts).

10 GIOVEDÌ 16 MAGGIO mttin STRATEGIA VALUTARE LE ALTERNATIVE STRATEGICHE E CONTRIBUIRE ALLE LINEE GUIDA PER IL FUTURO Il nuovo contsto di businss richid uno sgurdo nuovo disincntto ll strtgi d imprs: qundo il gioco si f più duro occorr cmbir il modo di giocr? Il compito di gstir l zind rivdr l strtgi è dl CEO/top mngmnt. Tuttvi un CdA ccllnt non può più limitrsi prndr tto dll strd indict pr rggiungr gli obittivi. In qusto modulo srnno ffrontt, con csi rli d sprinz sul cmpo, l possibili ltrntiv strtgich disposizion di un CdA. Cos c è di più rilvnt pr il succsso di un zind? Com si rriv sviluppr un strtgi ch funzion nl tmpo? Com l si cmbi, nch rpntinmnt? Quli mtodi consiglimo prché vi si chirzz, smplicità, flssibilità, ccllnz nl procsso dcisionl ch riformul continumnt l strtgi? Stfno Pllndini - Prtnr GEA Prtnr dll r Strtgi Gnrl Mngmnt. Lur in inggnri prsso il Politcnico di Losnn, MBA prsso l IMD di Losnn. H nch guidto nl pssto, in qulità di dirttor gnrl dirttor finnzirio, pini di rilnci di sviluppo prsso zind Itlin Svizzr. Svolg ttività di docnz l Mstr IML (EPFL), dov è rsponsbil dl corso di Dsigning Supply Chin Mngmnt. GIOVEDÌ 16 MAGGIO pomriggio ORGANIZZAZIONE STRUTTURA, PROCESSI, PERSONE, INFORMAZIONI: TRA CONTINUITÀ E CAMBIAMENTO S l zind foss un corpo umno, l orgnizzzion srbb il cuor: il muscolo pulsnt ch dà vit ll intro sistm, n grntisc l soprvvivnz ssicur prformnc supriori. Tutti sono conspvoli dll cntrlità dl tm orgnizztivo. Notvolmnt più complss è l intrprtzion di fnomni orgnizztivi l implmntzion di tcnich di strumnti pr rndr l orgnizzzion di un imprs funzionl l rggiungimnto dgli obittivi strtgici di mdio lungo priodo. In qusto modulo si ltrnrà l nlisi di lmnti hrd (struttur orgnizztiv, mccnismi di funzionmnto, posizioni ruoli, cc.) con fnomni soft (clim zindl, comportmnto cultur orgnizztiv). Entrmbi limntno il cuor dvono ssr oggtto di prticolr ttnzion d prt di ogni consiglir. Tito Zvnll - Snior Prtnr GEA Lur in inggnri mccnic prsso il Politcnico di Milno MBA prsso il MIP, in GEA dl E rsponsbil dl corso di supply chin mngmnt prsso il Mstr Publitli (Milno). E dvisor strtgico pr lcun zind di rifrimnto di sttori limntr, bni durvoli pr l cs dll logistic conto trzi. Dl 2009 è Mnging Dirctor di GEA. Frncsc Puddu - Prtnr GEA Lur in Psicologi ll Univrsità Cttolic di Milno, con indirizzo psicologi dl lvoro dll Orgnizzzioni, dopo un PHD, pprod in GEA nl 2000 nll r Risors Umn Orgnizzzion. Nl suo prcorso profssionl in GEA svilupp un profond sprinz in HR sviluppo orgnizztivo.

11 VENERDÌ 17 MAGGIO mttin LEGALE I LE RESPONSABILITÀ DEI CONSIGLIERI: ADEMPIMENTI, REGOLE E RISCHI Il ruolo di consiglir di socità di cpitli è divnuto progrssivmnt smpr più complsso, chi lo ricopr, è richisto di muovrsi conspvolmnt in un contsto normtivo rgolmntr di crscnt complssità. In qusto scnrio, l mministrtor ccllnt dv spirr un formzion lgl, tcnic, spcific sull crttristich, l ttribuzioni il funzionmnto dl consiglio di mministrzion pr potr svolgr l mglio il proprio incrico. L obittivo dl modulo è di offrir un pnormic dll normtiv di sttor, condividndo nch sprinz csi prtici sul ruolo dl consiglir oggi. Romin Guglilmtti - Prtnr dllo Studio Lgl Snt Mri Prtnr dllo Studio Lgl Snt Mri, con il qul collbor dl Avvocto spcilizzto in corport govrnnc, diritto socitrio diritto di mrcti finnziri. H mturto un significtiv sprinz nl cmpo dll oprzioni strordinri, dll M&A, in prticolr, di procssi di mmission quotzion. Prst ssistnz socità, quott non, fondi di invstimnto mobiliri immobiliri. VENERDÌ 17 MAGGIO pomriggio LEGALE II CONTROLLI, RESPONSABILITÀ E RISCHI DEL CONSIGLIERE DI AMMINISTRAZIONE Amministrtori, dirignti sindci di socità di cpitli hnno notvoli rsponsbilità prsonli pr vi di dovri di fiduci impliciti nl loro ruolo. In un contsto in cui, s vngono mno l proprio dovr, i mngr sono illimittmnt solidlmnt rsponsbili, con il proprio ptrimonio prsonl pr l obbligzioni socili, mministrtori dirignti d zind sono smpr più sposti contnziosi di vrio gnr rischino, prtnto, di rimnr prsonlmnt coinvolti in zioni lgli. In qusto modulo srnno sminti i principli sptti dll rsponsbilità giuridic dgli mministrtori, l cus di fllimnto di consigli l form di protzion (nch ssicurtiv) tutl di consigliri Dnil Brnrdi Dottor Commrcilist, rvisor lgl di conti. E prsidnt dl CdA di IAS Intrntionl Auditing Srvics S.r.l. E profssor prsso l Univrsità dgli Studi di Milno Bicocc nll mtri di Corport Govrnnc di controllo lgl di conti. Dl 2005 è Prsidnt dll commission controllo socitrio dll Ordin di Dottori Commrcilisti d Esprti Contbili di Milno. E utor di numros pubbliczioni sul tm dll vigilnz controllo socitrio.

12 SABATO 18 MAGGIO mttin RISK MANAGEMENT CONTROLLO DI GESTIONE, VALUTAZIONE DEI RISCHI AZIENDALI E METODI DI APPROCCIO Tutti i businss oprno in condizioni d incrtzz. Il rischio prvd ogni dcision risultto zindl. E solo un qustion di prczion di tollrnz. Rcnti ccdimnti in molti Psi dimostrno, tuttvi, ch il grdo di tollrnz di lcuni mngr ( CdA) è troppo lto risptto l przzo d pgr in cso di rror ffttivo. I mmbri dl CdA dvono ssr in grdo di vlutr il rischio implicito nll strtgi, così com l mss in tto di fficci procssi di controllo di ogni tipologi di rischio insit nl businss. In qusto modulo srà prsntto lo schm di rifrimnto pr dimostrr ch gli vnti ngtivi (d i rischi corrlti) non sono tutti impossibili d gstir controllr. Esistono pprocci orgnici strutturti di gstion dl rischio (ERM - Entrpris Risk Mngmnt) ch consntono di ssocir ogni strtgi/ttività l rltivo rischio di mttr in tto strumnti fficci d idntificzion, vlutzion protzion di rischi più critici. To b dfind SABATO 18 MAGGIO pomriggio PARLARE IN PUBBLICO TECNICHE EFFICACI PER SENIOR MANAGER ED IMPRENDITORI In modo strutturto o ttrvrso l smplic sprinz sul cmpo, qusi tutti conoscono l rgol di bs d hnno un proprio stil pproccio comunictivo. M il divolo è ni dttgli! Affrontr un intrvist tlvisiv, prlr un ssmbl di zionisti, confrontrsi in un CdA, sporr l propri rgioni nl corso di un mting con i dipndnti: in ognun di qust occsioni i contnuti sono rilvnti, m l bilità di comuniczion lo sono ltrttnto! Qusto modulo h l obittivo di prfzionr l bilità comunictiv vrbli non vrbli. Il modulo intnd condurr i prtcipnti vrso un nlisi puntul dll propri potnzilità comunictiv, d un lto, prfzionndo comptnz tcnich in mrito ll dizion in contsti pubblici, dll ltro, simulndo scnri profssionli in cui sviluppr il mdi trining. Vlntin Grvgli - Prof. Ttro Spttcolo IULM Vlntin Grvgli è profssor di ttro spttcolo prsso l Libr Univrsità di Lingu Comuniczion-IULM di Milno. Insgn tcnich di comuniczion l Mstr in comuniczion mrkting di Publitli 80 ll Crtiv Acdmy di Milno. E consulnt di tcnich di comuniczion dl vivo mdi trining pr zind profssionisti di sttori divrsi (politico, conomico, cin-tlvisivo).

13 VENERDÌ 24 MAGGIO mttin COMPENSATION I COMITATI DI REMUNERAZIONE ED I MODELLI DI MBO PER MANAGER E CONSIGLIERI Il tm dll compnstion è cntrl. Il succsso di un imprs può, in prt, ssr dtrminto dll corrtt impostzion di strumnti sistmi di compnso fisso vribil. Un CdA ch funzion conosc qust vrità s com gstir il mccnismo prmint ch n consgu, vrindolo nl tmpo scond dll circostnz spcifich. Quli prformnc intrssno dvvro gli zionisti? Quli indictori sono prfribili? Quli obittivi sono dvvro sotto il controllo dl mngmnt vnno considrti nl modllo? Qul è il giusto mix tr fisso vribil? Com mntnr un quilibrio tr il CEO, l prim lin il rsto dll struttur? Qusto modulo è impostto in quttro prti: ) l compnstion lo sviluppo dl cpitl mngril; b) l tipologi di sistmi di incntivzion; c) l compnstion dll suprstr ; d) l discussion di un cso. Mrio Consiglio - Co Fondtor GEA Inggnr MBA ll Univrsità dl Michign. Co-fondtor di GEA pr vnti nni suo Prsidnt. E stto Prsidnt dll ASSCO; nl 1978 h contribuito ll crzion dl Mstr MIP. Dl 1980 l 1984, componnt dl Consiglio Dirttivo di Confindustri; nl 1985, ltto l Consiglio Comunl di Milno pr cinqu nni dov è stto Prsidnt dll Commission Bilncio. F prt dl Comitto Scintifico dll AIDAF (Associzion Itlin dll Azind Fmiliri). E Corport Advisor Consiglir di mministrzion di importnti imprs itlin. VENERDÌ 24 MAGGIO pomriggio FINANZA GLI ELEMENTI CHIAVE PER LA STRATEGIA FINANZIARIA, IL BILANCIO, IL REPORTING, I DIVIDENDI Un brvo consiglir può non ssr un sprto di finnz, m dv conoscr gli lmnti chiv dl bilncio d ssr in grdo di porr l domnd giust l CFO. Lggr un conto conomico non è ll portt di tutti, m non rpprsnt difficoltà prticolri. Lo stto ptrimonil, invc, non è così immdito prché richid qulch nozion più volut pr l intrprtzion rpprsnt lo stto dll zind l su lttur. Prtnto è imprscindibil pr l comprnsion di ch cos si ccduto tr un priodo contbil l ltro, indipndntmnt dll cosiddtt politich di bilncio. Il modulo rndrà chiri i principli indictori di bilncio i critri bs pr l vlutzion di progtti. Attrvrso simulzioni d smpi concrti, srnno dfiniti i crdini dll nlisi finnziri ncssri in un CdA Crlo Mrinoni - Snior Prtnr GEA Inggnr nuclr, MBA prsso l London Businss School con un progrmm di scmbio con il MIT di Boston, ntrndo nll Dn s list. D 16 nni in GEA, si è occupto di sviluppo prodotti, tcnologi, lttronic mbddd, strtgi dll innovzion, tnndo nch lzioni su qust tmtich in corsi postunivrsitri prsso zind. H grnd comptnz di fmily businss di zind imprnditorili itlin, mutut d sprinz dirtt più ch dcnnl.

14 SABATO 25 MAGGIO mttin INVESTOR RELATIONS COMUNICARE IN MODO EFFICACE E GESTIRE I RAPPORTI CON INVESTITORI E MEDIA Anch qundo il numro di zionisti è limitto (tipicmnt, zind fmiliri non quott), un dll priorità dl CdA è ttivr un cnl fficc di comuniczion du vi. Ni csi più complssi (grnd zind quott) il numro di soggtti con cui scmbir informzioni si moltiplic l cpcità di gstion dl procsso di invstor rltions divntno crucili, richidndo profssionlità d orgnizzzion spcific. Il principio gnrl di tutl dgli invstitori nll socità quott si trduc in un rgol: tutti gli vnti di ntur finnziri o istituzionl ch vvngono nll sfr di ttività dll mittnt ch possono influnzr il przzo dll zioni dvono ssr comunict gli invstitori. Dt l spcificità di qusto modulo, bbimo ritnuto indispnsbil ricorrr ll comptnz di un mngr ch ogni giorno viv tl complssità lvor con succsso nll mbito di comptnz. Elisbtt Cugnsc - Invstor Rltor Autogrill Lur in conomi prsso l Univrsità L. Bocconi (1999), sprinz nll division udit di Arthur Andrsn. Nl 2001 ntr in qulità di invstor rltor in Autogrill. Dl 2005 è l rsponsbil dll funzion dll rltiv ttività d è coinvolt nch in divrs ttività spcili non dirttmnt lgt ll funzion in snso strtto. Dl 2010 è mmbro dl consiglio dirttivo dll Associzion Itlin Invstor Rltor. SABATO 25 MAGGIO pomriggio I CAMBIAMENTI NEL BOARD PIANIFICAZIONE E GESTIONE DELLE SUCCESSIONI PER L AD ED I CONSIGLIERI Pr tutt l zind, fmiliri o proprità pubblic, quott non, l gstion dl cmbimnto è un r di complssità. L sfid principli sono l crscit, l govrnnc, l succssion l continuità dll imprs stss. L gstion dl cmbimnto invst l mministrtor dlgto, il top mngmnt d il CdA stsso. Com si prpr l succssion di un posizion chiv? Com si connttono l strtgi l orgnizzzion ttul ll modifich dl vrtic? Ch ruolo giocno i Consigli di Fmigli /o i Popl Committ? In ch modo s idntificno i ldr dl futuro li si iut crscr profssionlmnt? E, infin, com si costruisc un CdA ch ssicuri nl tmpo il succsso dll imprs? Ginpolo Fscin - Snior Prtnr GEA Lur in inggnri Mccnic prsso il Politcnico di Milno, MBA ll SDA Bocconi, PED ll IMD di Losnn; in GEA dl E docnt prsso il Mstr Publitli (Milno), l EPFL (Losnn) l IML (Losnn) d è stto profssor contrtto prsso l Univrsità Politcnic dll Mrch. H frquntto divrsi progrmmi di formzion di ricrc prsso l Hrvrd Businss School l MIT di Boston. E prsidnt dll IMD Alumni Club of Itly.

15 GIOVEDÌ 23 MAGGIO mttin FARE LOBBY COSTRUIRE RELAZIONI E INFLUENZARE LE REGOLE DEL GIOCO In un conomi di rlzion, l cpcità di costruir conttti sviluppr rlzioni f l diffrnz. Pr l zind, m nch pr l singol prson. E fin qui simo su un trrno ormi di comun dominio! L diffrnz st nl concpir porr in ssr un strtgi fficc cornt con il proprio posizionmnto profssionl. In qusto modulo srnno ffrontti tr tmi divrsi m complmntri: 1. Com potnzir il proprio ntwork di rlzioni; 2. Qul è il miglior pproccio pr gstir l fs inizil ll intrno di un CdA; 3. Quli sono l strtgi pr rndr l propri prsnz in un CdA mritvol di ttnzion rinnovo d incrico. Clr d Brud - Prof. Strtgi Univrsità Cttolic. Sgrtrio Gnrl AICIB Lur in Lttr Modrn, MBA ll SDA Bocconi pr nni Prsidnt dll Associzion Alumni MBA Bocconi. H ricoprto pr 13 nni ruoli mngrili nl Gruppo Fininvst. H prtcipto ll costituzion di un strt-up nl sttor dll tlfoni, è stt Amministrtor Dlgto di un socità controllt dll stss mmbro di CdA. Docnt di Strtgi Politic Azindl prsso l Univrsità Cttolic di Milno. Sgrtrio Gnrl di AICIB, Associzion Itlin Corport & Invstmnt Bnking Consiglir di Amministrzion dll Fondzion L Stllin. GIOVEDÌ 23 MAGGIO pomriggio COME ENTRARE IN UN CDA METODI E TECNICHE PER ESSERE SELEZIONATI PER UN CDA Soprttutto in Itli, l slzion di mmbri dl CdA è spsso stt ftt in modo informl: i cooptti sono prson mich o comunqu conosciut dll proprità/mngmnt. Non c è dubbio ch un formul di cooptzion drivnt dl ntworking dll conoscnz prsonl sistrà smpr. Tuttvi, già or si ssist, con mggior frqunz, procssi slttivi più ttnti ll comptnz, ll stori profssionl ll cpcità di contribuzion di cndidti (di mbo i sssi). In qusto modulo srnno ffrontti tr tmi: ) Com vngono dvvro slzionti i mmbri di un CdA; b) Com rndr più ppling il proprio profilo pr l socità di hd hunting; c) quli ltr strtgi si possono utilizzr pr ccrscr l probbilità di ssr cooptti nl CdA dsidrto To b dfind

16 CARATTERISTICHE DEL PROGRAMMA 16 MODULI Quttordici moduli (più du opzionli) di mzz giornt ciscuno, costruiti com workshop intrttivi, con un prt di impostzion di nlisi/ srcitzion su csi concrti. DINAMICITÀ Un plstr in cui llnrsi d uno di ruoli mngrili più complssi. TESTIMONIANZE Intrvnti di consigliri di CdA, top mngr, imprnditori profssionisti con sprinz significtiv risptto i singoli moduli. NUMERO LIMITATO DI PARTECIPANTI Pr grntir l mssim intrttività. DURATA 7 giornt complssiv (più un opzionl), vnrdì sbto pr tr sttimn conscutiv 1 o 2 giovdì. DATE 10, 11, 16, 17, 18, mggio 2013 (pr i quttordici moduli di rifrimnto) 23 mggio (pr i du moduli opzionli) QUOTA DI ADESIONE IVA IVA (s si dsidr prtcipr nch i du moduli opzionli) SERVIZI INCLUSI Lunch, coff brk, mtril di vri moduli, businss cs d srcitzioni, iscrizion ll lbo di prtcipnti ccsso ll r risrvt dl sito. ATTESTATO Al trmin dl progrmm vrrà rilscito un ttstto d il nomintivo vrrà insrito nl dtbs GEA DOCENTI Dnil Brnrdi (*) Andr Crrr Mrio Consiglio Elisbtt Cugnsc (*) Clr d Brud (*) Arinn Fbri Ginpolo Fscin Vlntin Grvgli (*) Romin Guglilmtti (*) Enzo Losito Bllvign Crlo Mrinoni Stfno Pllndini Frncsc Puddu Fbrizio Tllrini Tito Zvnll (* docnti strni) I profili complti sono disponibili sul sito PER ISCRIVERSI E PER MAGGIORI INFORMAZIONI Compilr il modulo llgto invirlo Robrt Prnt (Rsponsbil gstion oprtiv) Fx Tl Pr mggiori informzioni contttr: Arinn Fbri (Coordintric dl Progrmm Excutiv) Tl

17 ALBO PARTECIPANTI ALLE EDIZIONI Lo spirito dl progrmm xcutiv GEA è nch di crr un ntwork di prson ch possno condividr l propri sprinz opinioni. Con il dovuto consnso, mttrmo disposizion di clinti GEA i profili di tutti i prtcipnti ll vri dizioni dl progrmm prché bbino l possibilità di scglir consigliri formti pr i loro consigli di mministrzion. Pr qusto srà ttivto nch un lbo on-lin di tutti i prtcipnti, con i curricul, l rssgn stmp l novità giuridich lgt l mondo di CdA. Inoltr, pr tutti i mmbri dll community srà possibil scmbir commnti, suggrimnti opportunità. 17

18 GEA: SOLUZIONI PERSONALIZZATE DI COACHING PER SINGOLI CONSIGLIERI DI AMMINISTRAZIONE Ogni consiglir di mministrzion dovrbb porsi il problm di com fr l diffrnz. Il mstir di bord mmbr è uno di più difficili livllo mngril. Oltr l Progrmm xcutiv GEA Donn uomini ni CdA: migliorr l comptnz pr ruoli di govrnnc, GEA Consulnti di Dirzion offr d oggi nch un innovtiv soluzion prsonlizzt di coching pr singoli consigliri. Si nll fs inizil, si in corso d opr, un consiglir di mministrzion può vr bisogno di un supporto spcilistico su singoli tmi. Di più: può sntir l ncssità di ssr ccompgnto pr un crto priodo pr ffrontr situzioni complss crscr profssionlmnt. L soluzion di coching CdA di GEA offr un pproccio srtoril in cui un hd coch (un coordintor) costruisc d orchstr, in modo flssibil, un squdr di uno o più sprti ch divntno il sostgno tmporno dl singolo consiglir. Tutto ciò in modo pls o confidnzil risptto l mondo strno, scond dll signz. L squdr di coch coinvolti d GEA, tr intrni d strni, grntirà sniority, sprinz di CdA, cpcità di lvorr in ffincmnto, fficinz ni tmpi concrtzz pr rggiungr risultti importnti. Pr chi foss intrssto, i prossimi pssi sono: ) un mil b) un incontro pr l vlutzion di bisogni spcifici c) l costruzion di un pcchtto di coching d hoc. Hd coch Asptti lgli CONSIGLIERE Rtribuzion top mngmnt Supporto in un trtttiv di M&A

19 POST-IT Alcun tstimoninz di chi h prtcipto ll prim Edizion di mggio 2012 o ll scond Edizion di ottobr 2012 Q ll im m rs io n p r u n fu L occ sio n z. n ll cc ll n irttor Gnrl no, D (Rit Cris ) ri Vron Confindust z, rin oni p i s zi lio d i, motiv g t t n n nd d Un v fondim r un gr nl o o i r p s fs pp ioni lss nto pro f i r m l& cchi Lg rri d of. o H n lis, um Fso ry Gro up) (Cristin Frrini, Sgrt rio Gnrl Confimprs) Un corso im portnt pr vr un pnorm ic di tutti gli sptti fondmntli ch un consi gli r di mministrzion dovrbb conoscr di cui tn r conto. (V lntin Volt, Country Mr kting Mngr Bn lux Frrro & Bo rd Mmbr Dtlogic) ri, Dirttor (Tizin Frr logn) Unindustri Bo fr prt tusismnt n to st E crr to volto di un progt. Grzi nostro ps cultur nl vision, n sprinz co ch A, GE trmo l sfid po h rccolto bimnto t di cm ssr quo qulit! trmini di in A Cd i O n tor TTIMAG tr lo, Amminis (Ann D Ang ting) ul ns kting Co Strtgic Mr Uno scmb io proficuo di spri compt nz nz ch m i h ftto crscr. (Lucill In corvti, G iornlist Il Sol 24 Or) r ur mt i ità d di ssibil o p l in to l son r d nz p i h nosc o vllo i li m c i A Gr z r lio d GE lior vol. gg g i h b m ic m di on il mio nt prs chir li di volm r g i c rric s pi pr con i im i m li d d un c ogli nz ho v pri i, s t n ll. r pt i più rto o com mpr d inist molt m s m r,a sc dlli di cr rnr B d) r str (Chi Nov o t g Dl t Tc nocs Un prcorso complt o pr cquisir un mtodo strumn ti concrti di lttur di qulsisi r lt zindl. nn yr) (Sus B c n pli Com rinz Un bl nsp uti nl ni cont prson. Gnrl usto corso st util p r cquis to strm mnt ir mg su tm gior c i fond onsp mnt govrn volzz li rl nc n tivi ll ll zi stimolo n d. Un pr pp fort rofond dtrm ir ult inti riorm sptti grdo nt ch di mg lio cont or sono in (Ann s tulizz Psqu li, Pr r. Adviso sidn o onfront. c i d n sio Un'occ intrdisciplinr crscit lizzri, Prtnr c P ring) (Angli ngin ncil E in F Elct Un prcorso di formzion intnso, condiviso con un gruppo di prson intrssnti stimolnti. (Vlri Lttud, Prtnr Invstitori Associti) 19

20 DICONO DI NOI PASTIFICIO RANA S.p.A. Giovnni Rn - Prsidnt GEA collbor con noi dl In qusti nni h sputo ccompgnr l nostr crscit psso dopo psso, con discrzion comptnz. Si è intgrt con il nostro mngmnt d h sputo frlo crscr. H contribuito tnto ll crscit d ll orgnizzzion dll ttività in Itli qunto llo sviluppo intrnzionl com tutt l tpp slinti dl nostro sviluppo. Grzi ll insim di comptnz ch risc mttr in cmpo, GEA ci h ssistito su molti vrsnti divrsi, d in tutti h sputo porsi com uno di noi: con smplicità, sprinz, cultur, buon snso tnt, tnt pssion. GRUPPO AVERNA S.p.A. Frncsco Rosrio Avrn - Cv. Lv. Amm. Dl. GEA h sputo ffincrci con profssionlità in un srio procsso di ripnsmnto dll strtgi dll struttur dl nostro Gruppo. All luc di qust nlisi bbimo rlizzto un cmbimnto profondo si dl punto di vist orgnizztivo, commrcil d industril, si nch livllo dll squdr mngril dl suo comportmnto gstionl, con risultti dcismnt positivi. COSWELL S.p.A. Polo Gulndi - Prsidnt 20 L nostr collborzion, prtit divrsi nni f, h ftto nscr, con tutt l mi fmigli, un rpporto di micizi stim ch è ndto bn oltr l sol consulnz. L impgno dtrminto ppssionto di mii figli nll Azind si dv nch ll iuto di GEA, misurto comptnt. GRUPPO SAMMONTANA Mrco Bgnoli - Amministrtor Dlgto Un rpporto con GEA di lung dt ch ci h iutto crscr con tutt l nostr fmigli insim i nostri collbortori mngr d volt, in micizi, nch rischir di più.

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO Distrtto Scolastico N 53 Nocra Infrior (SA) SCUOLA MEDIA STATALE Frsa- Pascoli Vial Europa ~ 84015 NOCERA SUPERIORE (SA) Tl. 081 933111-081 931395- fax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mcc.: SAMM28800N

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

L ELLISSOIDE TERRESTRE

L ELLISSOIDE TERRESTRE L ELLISSOIDE TERRESTRE Fin dll scond mtà dl XVII scolo (su propost di Nwton) l suprfici più dtt ssr ssunt com suprfici di rifrimnto pr l Trr è stt individut in un ELLISSOIDE DI ROTAZIONE. E l suprfici

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

Parcheggi e altre rendite aeroportuali

Parcheggi e altre rendite aeroportuali Argomnti Parchggi altr rndit aroportuali Marco Ponti Elna Scopl La rgolamntazion dl sistma aroportual italiano fino al 2007 non ha vitato la formazion di rndit ingiustificat. In particolar l attività non-aviation,

Dettagli

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti L politich pr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti Politich pr ottnr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti (BP = + MK = 0) nl lungo priodo BP 0 non è sostnibil prchè In cambi fissi S BP0 si sauriscono

Dettagli

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO 1. La struttura di rlazioni tra manifattura srvizi all imprs in un contsto uropo 11 1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO La quota di srvizi sul commrcio

Dettagli

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza GUIDE ITALIA Un confronto sull ultim tndnz a supporto dlla smplificazion dll fficza L voluzion dll architttur IT Sogi RELATORE: Francsco GERBINO 16 novmbr 2010 Agnda Prsntazion dlla Socità Architttur IT

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 36 Riduzion durvol di valor dll attività Riduzion durvol di valor dll attività SOMMARIO Finalità 1 Ambito di applicazion

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma Compiti funzioni attribuiti dalla tiva all nazional Lgg Art. 6, comma 5 Art. 6, comma 7, ltt.a Art. 6, comma 7, ltt.b Potri/ funzioni attribuiti dalla Vigilanza su tutti i contratti pubblici (lavori, srvizi

Dettagli

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio *

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio * www.solmp.it Le : gestione contbile ed iscrizione in bilncio * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Le sono esminte nei seguenti spetti: Il presente elborto è trtto d: definizione

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

Alberi di copertura minimi

Alberi di copertura minimi Albr d coprtur mnm Sommro Albr d coprtur mnm pr grf pst Algortmo d Kruskl Algortmo d Prm Albro d coprtur mnmo Un problm d notvol mportnz consst nl dtrmnr com ntrconnttr fr d loro dvrs lmnt mnmzzndo crt

Dettagli

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine YOGURT FATTO IN CASAA CON YOGURTIERA Lo yogurt ftto in cs è senz ltro un modoo sno per crere un limento eccezionlee per l nostr slute. Ricco di ltticii iut intestino fermenti il nostroo lvorre meglioo

Dettagli

Esercizi sullo studio di funzione

Esercizi sullo studio di funzione Esrcizi sullo studio di funzion Prima part Pr potr dscrivr una curva, data la sua quazion cartsiana splicita f () occorr procdr scondo l ordin sgunt: 1) Dtrminar l insim di sistnza dlla f () ) Dtrminar

Dettagli

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' '

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' ' LINGUAGGICREATIVITA ESPRESSIONE 3 4ANNI 5ANNI Mniplrmtrilidivritipin finlizzt. Fmilirizzrindivrtntcnil cmputr Ricnsclmntidl mnd/rtificilcglindn diffrnzprfrmmtrili Distingugliggttinturlidqulli rtificili.

Dettagli

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008 ANALISI REALE E COMPLESSA.. 2007-2008 1 Successioni e serie di funzioni 1.1 Introduzione In questo cpitolo studimo l convergenz di successioni del tipo n f n, dove le f n sono tutte funzioni vlori reli

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica.

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica. CORSO MASTER associazion gomtri libri profssionisti dlla provincia Modna novmbr, cmbr 2014 gnnaio, fbbraio PERCORSO FORMATIVO DI 48 ORE Sd Il corsoo è organizzato prsso la sala convgni dl Collg io Gomm

Dettagli

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma INTEGRALI IMPROPRI. Integrli impropri su intervlli itti Dt un funzione f() continu in [, b), ponimo ε f() = f() ε + qundo il ite esiste. Se tle ite esiste finito, l integrle improprio si dice convergente

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile Corso di Anlisi Mtemtic Clcolo integrle per funzioni di un vribile Lure in Informtic e Comuniczione Digitle A.A. 2013/2014 Università di Bri ICD (Bri) Anlisi Mtemtic 1 / 40 1 L integrle come limite di

Dettagli

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n.

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n. AUTOVALORI ED AUTOVETTORI Si V uno spzio vettorile di dimensione finit n. Dicesi endomorfismo di V ogni ppliczione linere f : V V dello spzio vettorile in sé. Se f è un endomorfismo di V in V, considert

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

Esercizi sulle serie di Fourier

Esercizi sulle serie di Fourier Esercizi sulle serie di Fourier Corso di Fisic Mtemtic,.. 3- Diprtimento di Mtemtic, Università di Milno Novembre 3 Sviluppo in serie di Fourier (esponenzile) In questi esercizi, si richiede di sviluppre

Dettagli

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi 11. Attività svolt dll Agenzi, risorse e spetti orgnizztivi 11.1 Attività istituzionle svolt i sensi dell Deliberzione istitutiv In un vlutzione complessiv delle ttività svolte dll Agenzi i sensi dell

Dettagli

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi TitoloTitl Guida allʼscuzion di prov con risultati qualitativi Guid to prform tsts with qualitativ rsults SiglaRfrnc DT-07-DLDS RvisionRvision 00 DataDat 0602203 Rdazion pprovazion utorizzazion allʼmission

Dettagli

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti Problemi di mssimo e minimo in Geometri olid Problemi su poliedri Indice dei problemi risolti In generle, un problem si riferisce un figur con crtteristice specifice (p.es., il numero dei lti dell bse)

Dettagli

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4 Radioattività - Radioattività - - - Un prparato radioattivo ha un attività A 0 48 04 dis / s. A quanti μci (microcuri) si riduc l attività dl prparato dopo du tmpi di dimzzamnto? Sapndo ch: ch un microcuri

Dettagli

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti:

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti: Minori di un mtrice Si A K m,n, si definisce minore di ordine p con p N, p

Dettagli

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco DM 10 marzo 2005 Classi di razion al fuoco pr i prodotti da costruzion da impigarsi nll opr pr l quali ' prscritto il rquisito dlla sicurzza in caso d'incndio. (GU n. 73 dl 30-3-2005) IL MINISTRO DELL'INTERNO

Dettagli

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo Istituto di Antropologi dell Regi Università di Rom Vrizioni di sviluppo del lobo frontle nell'uomo pel Dott. SERGIO SERGI Libero docente ed iuto ll cttedr di Antropologi. Il problem dei rpporti di sviluppo

Dettagli

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1 M.Blconi e R.Fontn, Disense di conomi: 3) quilirio del consumtore L scelt di equilirio del consumtore ntegrzione del C. 21 del testo di Mnkiw 1 Prte 1 l vincolo di ilncio Suonimo che il reddito di un consumtore

Dettagli

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) =

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) = Note ed esercizi di Anlisi Mtemtic - (Fosci) Ingegneri dell Informzione - 28-29. Lezione del 7 novembre 28. Questi esercizi sono reperibili dll pgin web del corso ttp://utenti.unife.it/dmino.fosci/didttic/mii89.tml

Dettagli

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI D.Lgs. 192/2005 + D.Lgs. 311/2006 Vincnzo Corrado, Matto Srraino Dipartimnto di Enrgtica Politcnico Di Torino un progtto di:

Dettagli

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede 1 I.C. Slvo Pllco Portoplo Cpo Pssro 1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE S. PELLICO V Crnnà 4 c..p. 96018 - PACHINO (SR) Tl. 0931/801226-0931597094 ml :src853002q@struzon.t www.pllcopchno.t Coc Fscl 83001430897.

Dettagli

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura .S.: - - IC GIOVNNI XXIII/CESTE MIICBC (CF: ) nno Finnzirio: Ftture registro unico Ftture trovte: Numero- Dt Prg Reg Procoll o /B - -- /B - -- /B - -- Tipo Doc fttur fttur fttur Numero Fttur V- /M Dt Fttur

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA n u m e r o m o n o g r f i c o IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA PREMESSA Nell Comuniczione dell Commissione Europe del 3 luglio 2008, intitolt Migliorre le competenze per il 21 secolo: un ordine del

Dettagli

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo 232 Definizione ed ttitudini 232 Serie 233 Vrinti 233 Tollernze e giochi 234 Elementi di clcolo 236 Crtteristiche

Dettagli

Ing. Alessandro Pochì

Ing. Alessandro Pochì Dispense di Mtemtic clsse quint -Gli integrli Quest oper è distriuit con: Licenz Cretive Commons Attriuzione - Non commercile - Non opere derivte. Itli Ing. Alessndro Pochì Appunti di lezione svolti ll

Dettagli

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC)

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC) 4. Trsporto pubblico non di line: txi e noleggio con conducente (NCC) L domnd di mobilità dei cittdini incontr un corrispondente offert delle diverse modlità di trsporto, sull bse delle crtteristiche degli

Dettagli

NOME BUBBICO ROCCO LUIGI CODICE FISCALE

NOME BUBBICO ROCCO LUIGI CODICE FISCALE Riservto ll Poste itline Sp N. Protocollo t di presentzione UNI CONORME AL PROVVEIMENTO AGENZIA ELLE ENTRATE EL 000 E SUCCESSIVI PROVVEIMENTI Periodo d'impost 0 COGNOME COICE ISCALE Informtiv sul trttmento

Dettagli

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE G. Smmito, A. Bernrdo, Formulrio di mtemti Equzioni lgerihe F. Cimolin, L. Brlett, L. Lussrdi. EQUAZIONI ALGEBRICHE. Prinipi di equivlenz Si die identità un'uguglinz tr due espressioni ontenenti un o più

Dettagli

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015.

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015. Vrsion 5 3 Agosto Valità 2015 la Manifstazion : Campionato Italiano Rally Assoluto Campionato Italiano Rally Junior Campionato Italiano Rally Costruttori Coppa ACI-SPORT Rally CIR Equipaggi Inpndnti Coppa

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA ll ASSUNZIONE e ll CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornt l 31 gennio 2015 PROGRAMMA POT Pinificzione Territorile Opertiv PROGRAMMA POT Pinificzione

Dettagli

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata Comprzione delle performnce di 6 cloni di Gmy d ltitudine elevt 1 / 46 Motivzioni Selezione clonle IAR-4 Lo IAR-4 è stto selezionto in mbiente montno d un prticolre popolzione di mterile stndrd, dll qule

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace Appunti di Anlisi mtemtic Polo Acquistpce 23 febbrio 205 Indice Numeri 4. Alfbeto greco................................. 4.2 Insiemi..................................... 4.3 Funzioni....................................

Dettagli

Tutti i nostri viaggi prevedono una copertura assicurativa inclusa nella Quota d Apertura Pratica,

Tutti i nostri viaggi prevedono una copertura assicurativa inclusa nella Quota d Apertura Pratica, ppur Tutti i nstri viggi prvdn un cprtur ssicurtiv clus nl Qut d Aprtur Prtic, grntit d Tutti i nstri viggi prvdn un cprtur ssicurtiv tiv utmticmnt clus nl Qut d iscriz, iz ssicurt t d In clbrz z cn 34

Dettagli

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I Srvizio Tnio i Bino Romgn S i Rimini Lvori: 11162_INTERVENTI DI MITIGAZIONE DEL DISSESTO E MESSA IN SICUREZZA DELLA STRADA PROVINCIALE SP. 84 VALPIANO MIRATOIO, IN LOCALITA CA GUIDI LA PETRA, IN COMUNE

Dettagli

METODO VOLTAMPEROMETRICO

METODO VOLTAMPEROMETRICO METODO OLTAMPEOMETCO Tle etodo consente di isrre indirettente n resistenz elettric ed ipieg l definizione stess di resistenz : doe rppresent l tensione i cpi dell resistenz e l corrente che l ttrers coe

Dettagli

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it Ftturimo Versione 5 Mnule per l utente Active Softwre Corso Itli 149-34170 Gorizi emil info@ctiveweb.it Se questo documento ppre nell finestr del vostro browser Internet di defult, richimte il comndo Registr

Dettagli

LA TRASFORMATA DI LAPLACE

LA TRASFORMATA DI LAPLACE LA RASFORMAA DI LAPLACE Pr dcrivr l voluzion di un itma in rgim tranitorio, oia durant il paaggio dll ucit da un rgim tazionario ad un altro, è ncario ricorrr ad un modllo più gnral riptto al modllo tatico,

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Prot. N 8502/A32 Augusta lì, 18/09/2014

Prot. N 8502/A32 Augusta lì, 18/09/2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia 3 ISTITUTO COMPRENSIVO STTLE "SLVTORE TODRO" 96011 UGUST (SR) - Via Gramsci - 0931/993733-0931/511970

Dettagli

ESERCITAZIONI. I. 1)Una coppia ha già due figlie. Se pianificassero di avere 6 figli, con quale probabilità avranno una famiglia di tutte figlie?

ESERCITAZIONI. I. 1)Una coppia ha già due figlie. Se pianificassero di avere 6 figli, con quale probabilità avranno una famiglia di tutte figlie? ESERCITZIONI. I 1)Un coppi h già due figlie. Se pinificssero di vere 6 figli, con qule probbilità vrnno un fmigli di tutte figlie? ) 1/4 b)1/8 c)1/16 d)1/32 e)1/64 2)In un fmigli con 3 bmbini, qul e l

Dettagli

v999999999 Italià (més grans de 25 anys) Aferrau una etiqueta identificativa Convocatòri a 2015 de codi de barres Model 1

v999999999 Italià (més grans de 25 anys) Aferrau una etiqueta identificativa Convocatòri a 2015 de codi de barres Model 1 Aferru un etiquet identifictiv v999999999 de codi de brres Itlià (més grns de 25 nys) Model 1 Not 1ª Not 2ª Aferru l cpçler d exmen un cop cbt l exercici Puntució: preguntes vertder/fls: 1 punt; preguntes

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione 07 Guid ll progettzione Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità

Dettagli

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è:

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è: Titolzione Acido Debole Bse Forte L rezione che vviene nell titolzione di un cido debole HA con un bse forte NOH è: HA(q) NOH(q) N (q) A (q) HO Per quest rezione l costnte di equilibrio è: 1 = = >>1 w

Dettagli

a) Dopo che avrò dormito starò meglio

a) Dopo che avrò dormito starò meglio SA00001 Qul è il complemento predictivo del soggetto nell frse: Mrio scoltv silenzioso, ffscinto dlle prole del professore? SA00002 Qule delle seguenti frsi contiene un predicto SA00003 Qul è l ttributo

Dettagli

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ EMC VMA AX 10K EMC VMAX 10K fornisce e un'rchitettu ur scle-out multi-controlller Tier 1 rele e che nsolidmento ed efficienz. EMC VMAX 10 0K utilizz l stess s grntisce lle ziende con stemi VMAX 20 0K e

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni.

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni. Credimo nel concetto di cucin chilometro zero e nei prodotti di stgione, credimo nel rispetto dell mbiente e delle trdizioni. L nostr propost enogstronomic è bst sull riscopert delle ricette più semplici

Dettagli

PERDITE SU CREDITI E SVALUTAZIONE CREDITI

PERDITE SU CREDITI E SVALUTAZIONE CREDITI PERDITE SU CREDITI E SVALUTAZIONE CREDITI Codice civile: I crediti devono essere iscritti secondo il vlore presumibile di relizzzione; quindi già l netto dell svlutzione derivnte dl monitorggio di ciscun

Dettagli

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE Eserizi dell lezione sull Geomeri Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ES ERCIZI SULL' IPERBOLE ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA. Determinre l equzione dell ironferenz

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Definizioni fondamentali

Definizioni fondamentali Definizioni fondmentli Sistem scisse su un rett 1 Un rett si ce orientt qundo su ess è fissto un verso percorrenz Dti due punti qulsisi A e B un rett orientt r, il segmento AB che può essere percorso d

Dettagli

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO Nm prcmnt Dscrizin Fasi (dscrizin sinttica da input ad utput) Nrm rifrimnt rspnsabil istruttria Rspnsabil prcmnt mcgmmatricla richista infrmazini prcmnt incar tlf, fax pc inrizz Trmin cnclusi n prcm nt

Dettagli

Sommario GIOVANI... 5 DONNE... 7. iscritti nelle liste. di mobilità IRAP... 24. Basilicataa. Piemontee Sicilia Toscana.

Sommario GIOVANI... 5 DONNE... 7. iscritti nelle liste. di mobilità IRAP... 24. Basilicataa. Piemontee Sicilia Toscana. lle ASSUN ZIONI AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIO NI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALII Guid 2013 PROGRAMMAA POT Pinificzione territorile opertiv Aggiornt l 31 dicembre 20133 Sommrio PRINCIPI GENERALI... 4 GIOVANI...

Dettagli

10 Progetto con modelli tirante-puntone

10 Progetto con modelli tirante-puntone 0 Progetto con modelli tirnte-puntone 0. Introduzione I modelli tirnte-puntone (S&T Strut nd Tie) sono utilizzti per l progettzione delle membrture in c.. che non possono essere schemtizzte come solidi

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE. G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005

Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE. G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005 Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005 1 L ASSETTO ORGANIZZATIVO, IL COMPORTAMENTO ORGANIZZATIVO In organizzazione il centro

Dettagli

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro.

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro. Viett l pubbliczione, l riprouzione e l ivulgzione scopo i lucro. GA00001 Qul è l mpiezz ell ngolo che si ottiene ) 95 b) 275 c) 265 ) 5 b sottreno 85 un ngolo giro? GA00002 Due ngoli ll circonferenz che

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BUSINESS PROCESS MODELING NOTATION (BPMN) 1

INTRODUZIONE ALLA BUSINESS PROCESS MODELING NOTATION (BPMN) 1 ITRODUZIOE ALLA BUSIESS PROCESS MODELIG OTATIO (BPM) 1 1. Prsntazin La ntazin BPM (http://www.bpn.rg) è sviluppata dalla Businss Prcss Managnt Initiativ dall Objct Managnt Grup (http://www.g.rg), assciazini

Dettagli

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander Gorg Fdc Hndl GIULIO CESARE 1724 Rduction From th Dutsch Händlgsllschft Etion Etd by Fdc Chrysndr Copyght 2001-2008 Nis Scux. Licnsd undr th Ctiv Commons Attbution 3.0 Licns 2 3 INDICE 0-1 OUVERTURE 5

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio "Mercury Premier"

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio Mercury Premier Grzie per vere cquistto uno dei migliori motori fuoribordo sul mercto che si rivelerà un ottimo investimento per l nutic d diporto. Il fuoribordo è stto fbbricto d Mercury Mrine, leder internzionle nel

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012 Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale Politiche mbientali, nergia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana M Monitoraggio quantitativo

Dettagli

chiarezza delle aspettative dell organizzazione verso l individuo e chiara esplicitazione all individuo di tali aspettative

chiarezza delle aspettative dell organizzazione verso l individuo e chiara esplicitazione all individuo di tali aspettative FORMA 3: Valutazione dei comportamenti organizzativi Nozioni di base 1. LA VALUAZION DLL COMPNZ INDIVIDUALI 1.1 L COMPNZ INDIVIDUALI In base ai recenti contributi di numerosi autori, possiamo intendere

Dettagli

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data...

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data... I numeri rzionli Cpitolo Numeri rzionli Verifi per l lsse prim COGNOME............................... NOME............................. Clsse.................................... Dt...............................

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

JOHANN SEBASTIAN BACH Invenzioni a due voci

JOHANN SEBASTIAN BACH Invenzioni a due voci JOH EBTI BCH Invnzon a u voc BWV 772 7 cura Lug Catal trascrzon ttuata con UP htt//ckngmuscarchvorg/ c 200 Lug Catal (lucatal@ntrrt) Ths ag s ntntonally lt ut urchtg nltung Wormt nn Lbhabrn s Clavrs, bsonrs

Dettagli

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ, VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ AI FINI IVA

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ, VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ AI FINI IVA Modello 9/11 DIHIRZIONE DI INIZIO TTIVITÀ, VRIZIONE DTI O ESSZIONE TTIVITÀ I FINI IV (IMPRESE INDIVIDULI E LVORTORI UTONOMI) Informativa sul dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del

Dettagli

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it)

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it) I rdicli Cludio CANCELLI (www.cludioccelli.it) Ed..0 www.cludioccelli.it Dec. 0 I rdicli INDICE DEI CONTENUTI. I RADICALI... INDICE DI RADICE PARI...4 INDICE DI RADICE DISPARI...5 RADICALI SIMILI...6 PROPRIETA

Dettagli

2.1 Proprietà fondamentali dei numeri reali. 1. Elenchiamo separatamente le proprietà dell addizione, moltiplicazione e relazione d ordine.

2.1 Proprietà fondamentali dei numeri reali. 1. Elenchiamo separatamente le proprietà dell addizione, moltiplicazione e relazione d ordine. Capitolo 2 Numri rali In qusto capitolo ci occuprmo dll insim di numri rali ch indichrmo con il simbolo R: lfunzionidfinitsutaliinsimiavaloriralisonol oggttodistudiodll analisi matmatica in una variabil.

Dettagli