DONNE & UOMINI nei CdA. 3 edizione Rafforzare le competenze per ruoli di governance

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DONNE & UOMINI nei CdA. 3 edizione Rafforzare le competenze per ruoli di governance"

Transcript

1 DONNE & UOMINI ni CdA 3 dizion Rfforzr l comptnz pr ruoli di govrnnc Milno, Mggio 2013

2

3 GEA Consulnti di Dirzion dl 1965 compgni di viggio dll imprs itlin Dl 1965 compgni di viggio di oltr mill imprs Itlin. Nl nostro lungo cmmino profssionl bbimo ffrontto tutt l sfid dll gstion ordinri strordinri in qusi tutti i sttori industrili, commrcili di srvizi. Al finco di imprnditori top mngr di zind mdio-grndi, vivimo d vicino l impliczioni lgt i principli tmi strtgici, orgnizztivi di businss. 03

4 GENERAL MANAGEMENT SPECIFICI DI UN CDA CAPACITÀ PERSONALI SPECIFICI DI UN CDA GENERAL MANAGEMENT CAPACITÀ PERSONALI 04 IL CONSIGLIERE NON ESECUTIVO CORPORATE GOVERNANCE INVESTOR RELATIONS COMPENSATION STRATEGIA ORGANIZZAZIONE PERFORMANCE MANAGEMENT FINANZA NEGOZIAZIONE PARLARE IN PUBBLICO FARE LOBBY COME ENTRARE IN UN CDA RISK MANAGEMENT RESPONSABILITÀ GIURIDICHE DI UN CDA ASPETTI LEGALI LA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO NEI BOARD

5 PERCHÉ Cos distingu un CdA ch funzion d uno infficc? Cos rnd un squdr di uomini donn cpc di grntir crzion di vlor continuità d imprs supriori ll mdi? Quli sono l bst prctics quli gli pprocci d vitr pr fr dvvro l diffrnz in un CdA? Cos ci si sptt rlmnt d un consiglir non scutivo? Fornir un rispost qust ( ltr) domnd è stt l rgion ch h spinto noi di GEA Consulnti di Dirzion d orgnizzr, primi in Itli, un progrmm xcutiv ddicto ll donn ni CdA. Simo ormi ll trz dizion bbimo dciso di prir l port nch gli uomini: nl mondo rl l composizion di un CdA è mist. Il nostro intnto è migliorr l comptnz di chi h (o vuol vr) ruoli di govrnnc. (Drmo, comunqu, continuità con nuovi progtti d inizitiv l tm Donn ni CdA, cui tnimo molto). Fino qulch nno f zionisti, dipndnti mdi gurdvno solo ll mministrtor dlgto l top mngmnt nl vlutr l prformnc i comportmnti sul mrcto di un socità. Oggi non è più così. Smpr più spsso è l intro CdA ssr dditto, nl bn nl ml, di qunto ccd ll imprs. Qusto cmbi il modo in cui i CdA dvono govrnr l zind l modlità di slzion gstion di CdA stssi. Anch prson snior possono vr bisogno di tornr sui bnchi. Non c è null di disonorvol in qusto. Anzi! Un sno pproccio socrtico (so di non spr, lmno in prt) è sinonimo d intllignz rsponsbilità. GEA offr un mtodo di pprndimnto bsto su un mix di tori, csi rli, simulzioni nch sul contributo di prtcipnti. Non è sufficint, nostro vviso, limitrsi i tmi tcnico-lgli. Ecco prché il nostro progrmm (si vd figur pg. 4) è rticolto su tr tmi: spcifici di un CdA, di gnrl mngmnt, lgti l migliormnto dll cpcità prsonli. Grzi qunto pprso nl corso dll prim du dizioni (l donn snno dr consigli importnti!), bbimo dciso di cmbir nll continuità. Visto l ottimo riscontro ottnuto, l bs dl progrmm è sostnzilmnt l stss. Abbimo, tuttvi, introdotto du nuovi moduli ( prità di quot di iscrizion), rfforzto il corpo docnti, potnzit rs più cornt l list di tstimonil, rivisto l pproccio d lcun mtri. 05 Nll brochur trovrt nch un novità: srvizi prsonlizzti di coching fvor di singoli consigliri d zind. Si trtt di un nuovo, concrto strumnto pr rndr i CdA smpr più fficci d fficinti. Il futuro dll zind si costruisc nch così. Enzo Losito Bllvign Prtnr GEA Dirttor Progrmm Excutiv

6 I DESTINATARI Donn uomini con lvt doti di ldrship ch bbino rggiunto posizioni snior di rsponsbilità ll intrno di zind industrili, commrcili, di srvizi (bnch, ssicurzioni, intrmdizion finnziri, distribuzion, IT, tlcom, intrnt, cc.), m nch in studi lgli/profssionli, zind pubblich, nti orgnizzzioni. GLI OBIETTIVI 06 ì ì ì ì Potnzir l comptnz chiv di mngr, imprnditori profssionisti ch sidono o spirno sdr in Consigli di Amministrzion di zind mdio-grndi. Esporr un pnormic sugli sptti fondmntli ch un bord mmbr dv conoscr gstir. Anlizzr csi rli migliorr l pproccio concrto dinmich strtgich oprtiv propri di CdA più complssi. Fornir strumnti prtici d potr utilizzr nll rltà quotidin ni CdA.

7 MISSIONE Un progrmm di formzion xcutiv spcificmnt mirto chi vogli potnzir l comptnz chiv pr sviluppr il proprio ruolo ll intrno di bord o ccdr Consigli di Amministrzion ORGANIZZAZIONE DEL CORSO Il progrmm h un durt di stt giornt (più un giornt opzionl) ch si rticolno dll 9 ll 13 dll 14 ll 18. Il corso si tin prsso l sd di GEA in Corso Itli 47 Milno. Il corpo docnti è costituito d consulnti GEA profssionisti strni con sprinz dirtt sui tmi trttti. 07 Sono, inoltr, prvisti intrvnti tstimoninz d prt di consigliri di mministrzion d sprti di socità quott non quott. Al trmin dl progrmm, ogni prtcipnt potrà tnr un colloquio con uno o più docnti pr ricvr rccomndzioni prsonlizzt.

8 VENERDI 10 MAGGIO mttin IL CONSIGLIERE NON ESECUTIVO RUOLO, COMPETENZE, MIND-SET E DINAMICHE Ni prossimi nni il ruolo dl Consiglio di Amministrzion (CdA) di ciscun consiglir srnno ncor più rilvnti complssi. L mission di ogni CdA è ssicurr ch il succsso di un socità vd oltr qulunqu prson, qulunqu ciclo di mrcto di prodotto (Andy Grov, x Co Intl). Brvi consigliri di mministrzion non si nsc, si divnt! Qusto modulo introduttivo fornirà, nch con smpi prtici, un inqudrmnto gnrl sul consiglio di mministrzion sul ruolo dl consiglir non scutivo. Ngli ultimi nni, ll più consolidt bst prctics si sono ggiunt nuov modlità pr vr CdA fficci (rggiungr l mission di cui sopr) d fficinti (con mno tmpo, costi, strss, cc.). M vi sono critri divrsi nch pr l modlità di gstion di CdA, pr l prson ch vngono slziont, pr l loro cpcità di contribuzion, pr l govrnnc i mccnismi di funzionmnto dl consiglio. Andr Crrr - Snior Prtnr GEA Lurto in Economi Commrcio ll Univrsità di Torino, si è poi spcilizzto ll Hrvrd Businss School di Boston, frquntndo un Mstr in Gnrl Mngmnt (PMD). In GEA dl Dl 2002 è mmbro dl Consiglio di Amministrzion di Gruppo Coin, pr poi divnirn Prsidnt dl 2005 l VENERDI 10 MAGGIO pomriggio CORPORATE GOVERNANCE 08 PRINCIPI, MODELLI E NORMATIVA Nll zind più complss l prti coinvolt nl govrno socitrio includono istituzioni sttli (com l Consob), l mministrtor dlgto, il consiglio di mministrzion, il mngmnt gli zionisti. Altri stkholdrs sono i dipndnti, fornitori, clinti, bnch ltri crditori, controllori, l mbint l socità in gnrl. L corport govrnnc individu, quindi, l insim dll procdur connss l procsso di formulzion dll dcisioni, l controllo dll imprs i sistmi in grdo di indirizzr complssivmnt l socità pr soddisfr nch l sptttiv di soggtti strni ch in ss dtngono intrssi. Prtndo d sptti normtivi csi concrti, in qusto modulo srnno sminti i divrsi sistmi di govrno, i mtodi di controllo (intrno d strno) l principli lin guid disposizion di un CdA pr ridurr l potnzili criticità ssicurr un govrnnc fficc dll socità. Arinn Fbri - Consultnt GEA Lurt in Economi Lgislzion pr l imprs ll Univrsità L. Bocconi di Milno, h trscorso oltr tr nni nll Dirzion Gnrl Finnz di Pirlli & C. In sguito è ntrt in consulnz prim in Alvrz & Mrsl Itli dl 2011 in GEA. E mmbro strordinrio dl Comitto di Corport Finnc dll ANDAF Associzion Nzionl Dirttori Amministrtivi Finnziri dl Comitto di Corport Finnc di ACE - Allid Consultnts Europ.

9 SABATO 11 MAGGIO mttin NEGOZIAZIONE NEGOZIARE ACCORDI COMPLESSI ED INFLUENZARE LE DECISIONI Ngli Stti Uniti pr ccdr ruoli di lto livllo si privilgino curricul cndidti ch bbino comprovt cpcità ngozili. Si prsum, inftti, ch l comptnz di bs l cquisisc chiunqu fcci crrir. Non tutti, prò, hnno l cpcità di costruir il consnso, gstir conflitti controvrsi, ottnr risultti snz compromttr l rlzion con l controprt. In du prol: ngozir bn! L mggior prt di mngr, imprnditori, bnchiri mnc di un mtodo strutturto di pproccio ll trtttiv o di prtic (ossi, ngozi rrmnt) o di ntrmbi. N risult ch molti lscino vlor sul tvolo, divrs volt, non s n ccorgono nppur. Un componnt di un CdA non può non possdr bilità ngozili supriori ll mdi. In qusto modulo vi fornirmo un mtodo fficc di pproccio qulunqu trtttiv. Attrvrso csi prtici, simulzioni d sprinz vissut llstirmo un plstr ngozil in cui tstr tcnich strumnti di gstion di trtttiv complss. Enzo Losito Bllvign - Prtnr GEA Lur in conomi zindl, Mstr of Scinc l Msschustts Institut of Tchnology. H un sprinz di oltr dici nni com ngozitor in trtttiv livllo intrnzionl. H cofondto Mglink Sp (mrpric.it); è Dirttor Gnrl dll Associzion Ngozir pr l Itli; profssor contrtto di Ngozizion ll Univrsità Fdrico II; Prsidnt dl MIT Alumni Club of Itly; dl 2005 è mmbro dl Comitto Strtgico dl Gruppo AB. SABATO 11 MAGGIO pomriggio PERFORMANCE MANAGEMENT VALUTARE L AD ED IL TOP MANAGEMENT. SUPPORTARE IL MIGLIORAMENTO Compito prioritrio di un CdA di ogni sttor è l vlutzion dll prformnc dll zind dll singol ntità, funzioni, divisioni, nch prson, ch l compongono. Qust cpcità di vlutzion dipnd d du fttori sostnzili: l costruzion di un sistm d informzioni fficint un tool box di critri di vlutzion bn conggnt. Sul primo front, occorr ricordr ch il poco tmpo disposizion di consigliri v impigto pr prndr dcisioni sull informzioni ottnut, nl trovr l rlzioni di cus d fftto non nl crcr di ottnr l informzioni ch srvono! Sul scondo front, ogni zind dv costruir un mtric pr vlutr l ndmnto zindl ch può dvir dll tts pr quttro lmnti principli: contsto mcro-conomico, cmbimnti dll domnd, contsto comptitivo d, infin, cmbimnti/rrori nll zioni dl mngmnt. In qusto modulo srnno ffrontti - nch con smpi prtici csi di businss concrti - il conctto stsso di prformnc mngmnt, l rticolzion di sistmi di vlutzion dll prformnc, i mccnismi di bnchmrking, l modlità pr costruir un tool box di ccllnz pr il bord. 09 Fbrizio Tllrini - Snior Prtnr GEA Lur in inggnri Mccnic l Politcnico di Milno, MBA ll SDA Bocconi; è in GEA dl E docnt contrtto ll MBA dl MIP nll r Innovzion di Prodotto d è stto docnt ll MBA Bocconi nll r Tcnologi Oprtions. E rsponsbil dl corso di Dsigning Supply Chin Mngmnt ll IML di Prigi. Collbor con profssori di Hrvrd Businss School dll MIT su progtti pr i clinti GEA. E stto Prsidnt dll ELC (Europn Logistic Consultnts).

10 GIOVEDÌ 16 MAGGIO mttin STRATEGIA VALUTARE LE ALTERNATIVE STRATEGICHE E CONTRIBUIRE ALLE LINEE GUIDA PER IL FUTURO Il nuovo contsto di businss richid uno sgurdo nuovo disincntto ll strtgi d imprs: qundo il gioco si f più duro occorr cmbir il modo di giocr? Il compito di gstir l zind rivdr l strtgi è dl CEO/top mngmnt. Tuttvi un CdA ccllnt non può più limitrsi prndr tto dll strd indict pr rggiungr gli obittivi. In qusto modulo srnno ffrontt, con csi rli d sprinz sul cmpo, l possibili ltrntiv strtgich disposizion di un CdA. Cos c è di più rilvnt pr il succsso di un zind? Com si rriv sviluppr un strtgi ch funzion nl tmpo? Com l si cmbi, nch rpntinmnt? Quli mtodi consiglimo prché vi si chirzz, smplicità, flssibilità, ccllnz nl procsso dcisionl ch riformul continumnt l strtgi? Stfno Pllndini - Prtnr GEA Prtnr dll r Strtgi Gnrl Mngmnt. Lur in inggnri prsso il Politcnico di Losnn, MBA prsso l IMD di Losnn. H nch guidto nl pssto, in qulità di dirttor gnrl dirttor finnzirio, pini di rilnci di sviluppo prsso zind Itlin Svizzr. Svolg ttività di docnz l Mstr IML (EPFL), dov è rsponsbil dl corso di Dsigning Supply Chin Mngmnt. GIOVEDÌ 16 MAGGIO pomriggio ORGANIZZAZIONE STRUTTURA, PROCESSI, PERSONE, INFORMAZIONI: TRA CONTINUITÀ E CAMBIAMENTO S l zind foss un corpo umno, l orgnizzzion srbb il cuor: il muscolo pulsnt ch dà vit ll intro sistm, n grntisc l soprvvivnz ssicur prformnc supriori. Tutti sono conspvoli dll cntrlità dl tm orgnizztivo. Notvolmnt più complss è l intrprtzion di fnomni orgnizztivi l implmntzion di tcnich di strumnti pr rndr l orgnizzzion di un imprs funzionl l rggiungimnto dgli obittivi strtgici di mdio lungo priodo. In qusto modulo si ltrnrà l nlisi di lmnti hrd (struttur orgnizztiv, mccnismi di funzionmnto, posizioni ruoli, cc.) con fnomni soft (clim zindl, comportmnto cultur orgnizztiv). Entrmbi limntno il cuor dvono ssr oggtto di prticolr ttnzion d prt di ogni consiglir. Tito Zvnll - Snior Prtnr GEA Lur in inggnri mccnic prsso il Politcnico di Milno MBA prsso il MIP, in GEA dl E rsponsbil dl corso di supply chin mngmnt prsso il Mstr Publitli (Milno). E dvisor strtgico pr lcun zind di rifrimnto di sttori limntr, bni durvoli pr l cs dll logistic conto trzi. Dl 2009 è Mnging Dirctor di GEA. Frncsc Puddu - Prtnr GEA Lur in Psicologi ll Univrsità Cttolic di Milno, con indirizzo psicologi dl lvoro dll Orgnizzzioni, dopo un PHD, pprod in GEA nl 2000 nll r Risors Umn Orgnizzzion. Nl suo prcorso profssionl in GEA svilupp un profond sprinz in HR sviluppo orgnizztivo.

11 VENERDÌ 17 MAGGIO mttin LEGALE I LE RESPONSABILITÀ DEI CONSIGLIERI: ADEMPIMENTI, REGOLE E RISCHI Il ruolo di consiglir di socità di cpitli è divnuto progrssivmnt smpr più complsso, chi lo ricopr, è richisto di muovrsi conspvolmnt in un contsto normtivo rgolmntr di crscnt complssità. In qusto scnrio, l mministrtor ccllnt dv spirr un formzion lgl, tcnic, spcific sull crttristich, l ttribuzioni il funzionmnto dl consiglio di mministrzion pr potr svolgr l mglio il proprio incrico. L obittivo dl modulo è di offrir un pnormic dll normtiv di sttor, condividndo nch sprinz csi prtici sul ruolo dl consiglir oggi. Romin Guglilmtti - Prtnr dllo Studio Lgl Snt Mri Prtnr dllo Studio Lgl Snt Mri, con il qul collbor dl Avvocto spcilizzto in corport govrnnc, diritto socitrio diritto di mrcti finnziri. H mturto un significtiv sprinz nl cmpo dll oprzioni strordinri, dll M&A, in prticolr, di procssi di mmission quotzion. Prst ssistnz socità, quott non, fondi di invstimnto mobiliri immobiliri. VENERDÌ 17 MAGGIO pomriggio LEGALE II CONTROLLI, RESPONSABILITÀ E RISCHI DEL CONSIGLIERE DI AMMINISTRAZIONE Amministrtori, dirignti sindci di socità di cpitli hnno notvoli rsponsbilità prsonli pr vi di dovri di fiduci impliciti nl loro ruolo. In un contsto in cui, s vngono mno l proprio dovr, i mngr sono illimittmnt solidlmnt rsponsbili, con il proprio ptrimonio prsonl pr l obbligzioni socili, mministrtori dirignti d zind sono smpr più sposti contnziosi di vrio gnr rischino, prtnto, di rimnr prsonlmnt coinvolti in zioni lgli. In qusto modulo srnno sminti i principli sptti dll rsponsbilità giuridic dgli mministrtori, l cus di fllimnto di consigli l form di protzion (nch ssicurtiv) tutl di consigliri Dnil Brnrdi Dottor Commrcilist, rvisor lgl di conti. E prsidnt dl CdA di IAS Intrntionl Auditing Srvics S.r.l. E profssor prsso l Univrsità dgli Studi di Milno Bicocc nll mtri di Corport Govrnnc di controllo lgl di conti. Dl 2005 è Prsidnt dll commission controllo socitrio dll Ordin di Dottori Commrcilisti d Esprti Contbili di Milno. E utor di numros pubbliczioni sul tm dll vigilnz controllo socitrio.

12 SABATO 18 MAGGIO mttin RISK MANAGEMENT CONTROLLO DI GESTIONE, VALUTAZIONE DEI RISCHI AZIENDALI E METODI DI APPROCCIO Tutti i businss oprno in condizioni d incrtzz. Il rischio prvd ogni dcision risultto zindl. E solo un qustion di prczion di tollrnz. Rcnti ccdimnti in molti Psi dimostrno, tuttvi, ch il grdo di tollrnz di lcuni mngr ( CdA) è troppo lto risptto l przzo d pgr in cso di rror ffttivo. I mmbri dl CdA dvono ssr in grdo di vlutr il rischio implicito nll strtgi, così com l mss in tto di fficci procssi di controllo di ogni tipologi di rischio insit nl businss. In qusto modulo srà prsntto lo schm di rifrimnto pr dimostrr ch gli vnti ngtivi (d i rischi corrlti) non sono tutti impossibili d gstir controllr. Esistono pprocci orgnici strutturti di gstion dl rischio (ERM - Entrpris Risk Mngmnt) ch consntono di ssocir ogni strtgi/ttività l rltivo rischio di mttr in tto strumnti fficci d idntificzion, vlutzion protzion di rischi più critici. To b dfind SABATO 18 MAGGIO pomriggio PARLARE IN PUBBLICO TECNICHE EFFICACI PER SENIOR MANAGER ED IMPRENDITORI In modo strutturto o ttrvrso l smplic sprinz sul cmpo, qusi tutti conoscono l rgol di bs d hnno un proprio stil pproccio comunictivo. M il divolo è ni dttgli! Affrontr un intrvist tlvisiv, prlr un ssmbl di zionisti, confrontrsi in un CdA, sporr l propri rgioni nl corso di un mting con i dipndnti: in ognun di qust occsioni i contnuti sono rilvnti, m l bilità di comuniczion lo sono ltrttnto! Qusto modulo h l obittivo di prfzionr l bilità comunictiv vrbli non vrbli. Il modulo intnd condurr i prtcipnti vrso un nlisi puntul dll propri potnzilità comunictiv, d un lto, prfzionndo comptnz tcnich in mrito ll dizion in contsti pubblici, dll ltro, simulndo scnri profssionli in cui sviluppr il mdi trining. Vlntin Grvgli - Prof. Ttro Spttcolo IULM Vlntin Grvgli è profssor di ttro spttcolo prsso l Libr Univrsità di Lingu Comuniczion-IULM di Milno. Insgn tcnich di comuniczion l Mstr in comuniczion mrkting di Publitli 80 ll Crtiv Acdmy di Milno. E consulnt di tcnich di comuniczion dl vivo mdi trining pr zind profssionisti di sttori divrsi (politico, conomico, cin-tlvisivo).

13 VENERDÌ 24 MAGGIO mttin COMPENSATION I COMITATI DI REMUNERAZIONE ED I MODELLI DI MBO PER MANAGER E CONSIGLIERI Il tm dll compnstion è cntrl. Il succsso di un imprs può, in prt, ssr dtrminto dll corrtt impostzion di strumnti sistmi di compnso fisso vribil. Un CdA ch funzion conosc qust vrità s com gstir il mccnismo prmint ch n consgu, vrindolo nl tmpo scond dll circostnz spcifich. Quli prformnc intrssno dvvro gli zionisti? Quli indictori sono prfribili? Quli obittivi sono dvvro sotto il controllo dl mngmnt vnno considrti nl modllo? Qul è il giusto mix tr fisso vribil? Com mntnr un quilibrio tr il CEO, l prim lin il rsto dll struttur? Qusto modulo è impostto in quttro prti: ) l compnstion lo sviluppo dl cpitl mngril; b) l tipologi di sistmi di incntivzion; c) l compnstion dll suprstr ; d) l discussion di un cso. Mrio Consiglio - Co Fondtor GEA Inggnr MBA ll Univrsità dl Michign. Co-fondtor di GEA pr vnti nni suo Prsidnt. E stto Prsidnt dll ASSCO; nl 1978 h contribuito ll crzion dl Mstr MIP. Dl 1980 l 1984, componnt dl Consiglio Dirttivo di Confindustri; nl 1985, ltto l Consiglio Comunl di Milno pr cinqu nni dov è stto Prsidnt dll Commission Bilncio. F prt dl Comitto Scintifico dll AIDAF (Associzion Itlin dll Azind Fmiliri). E Corport Advisor Consiglir di mministrzion di importnti imprs itlin. VENERDÌ 24 MAGGIO pomriggio FINANZA GLI ELEMENTI CHIAVE PER LA STRATEGIA FINANZIARIA, IL BILANCIO, IL REPORTING, I DIVIDENDI Un brvo consiglir può non ssr un sprto di finnz, m dv conoscr gli lmnti chiv dl bilncio d ssr in grdo di porr l domnd giust l CFO. Lggr un conto conomico non è ll portt di tutti, m non rpprsnt difficoltà prticolri. Lo stto ptrimonil, invc, non è così immdito prché richid qulch nozion più volut pr l intrprtzion rpprsnt lo stto dll zind l su lttur. Prtnto è imprscindibil pr l comprnsion di ch cos si ccduto tr un priodo contbil l ltro, indipndntmnt dll cosiddtt politich di bilncio. Il modulo rndrà chiri i principli indictori di bilncio i critri bs pr l vlutzion di progtti. Attrvrso simulzioni d smpi concrti, srnno dfiniti i crdini dll nlisi finnziri ncssri in un CdA Crlo Mrinoni - Snior Prtnr GEA Inggnr nuclr, MBA prsso l London Businss School con un progrmm di scmbio con il MIT di Boston, ntrndo nll Dn s list. D 16 nni in GEA, si è occupto di sviluppo prodotti, tcnologi, lttronic mbddd, strtgi dll innovzion, tnndo nch lzioni su qust tmtich in corsi postunivrsitri prsso zind. H grnd comptnz di fmily businss di zind imprnditorili itlin, mutut d sprinz dirtt più ch dcnnl.

14 SABATO 25 MAGGIO mttin INVESTOR RELATIONS COMUNICARE IN MODO EFFICACE E GESTIRE I RAPPORTI CON INVESTITORI E MEDIA Anch qundo il numro di zionisti è limitto (tipicmnt, zind fmiliri non quott), un dll priorità dl CdA è ttivr un cnl fficc di comuniczion du vi. Ni csi più complssi (grnd zind quott) il numro di soggtti con cui scmbir informzioni si moltiplic l cpcità di gstion dl procsso di invstor rltions divntno crucili, richidndo profssionlità d orgnizzzion spcific. Il principio gnrl di tutl dgli invstitori nll socità quott si trduc in un rgol: tutti gli vnti di ntur finnziri o istituzionl ch vvngono nll sfr di ttività dll mittnt ch possono influnzr il przzo dll zioni dvono ssr comunict gli invstitori. Dt l spcificità di qusto modulo, bbimo ritnuto indispnsbil ricorrr ll comptnz di un mngr ch ogni giorno viv tl complssità lvor con succsso nll mbito di comptnz. Elisbtt Cugnsc - Invstor Rltor Autogrill Lur in conomi prsso l Univrsità L. Bocconi (1999), sprinz nll division udit di Arthur Andrsn. Nl 2001 ntr in qulità di invstor rltor in Autogrill. Dl 2005 è l rsponsbil dll funzion dll rltiv ttività d è coinvolt nch in divrs ttività spcili non dirttmnt lgt ll funzion in snso strtto. Dl 2010 è mmbro dl consiglio dirttivo dll Associzion Itlin Invstor Rltor. SABATO 25 MAGGIO pomriggio I CAMBIAMENTI NEL BOARD PIANIFICAZIONE E GESTIONE DELLE SUCCESSIONI PER L AD ED I CONSIGLIERI Pr tutt l zind, fmiliri o proprità pubblic, quott non, l gstion dl cmbimnto è un r di complssità. L sfid principli sono l crscit, l govrnnc, l succssion l continuità dll imprs stss. L gstion dl cmbimnto invst l mministrtor dlgto, il top mngmnt d il CdA stsso. Com si prpr l succssion di un posizion chiv? Com si connttono l strtgi l orgnizzzion ttul ll modifich dl vrtic? Ch ruolo giocno i Consigli di Fmigli /o i Popl Committ? In ch modo s idntificno i ldr dl futuro li si iut crscr profssionlmnt? E, infin, com si costruisc un CdA ch ssicuri nl tmpo il succsso dll imprs? Ginpolo Fscin - Snior Prtnr GEA Lur in inggnri Mccnic prsso il Politcnico di Milno, MBA ll SDA Bocconi, PED ll IMD di Losnn; in GEA dl E docnt prsso il Mstr Publitli (Milno), l EPFL (Losnn) l IML (Losnn) d è stto profssor contrtto prsso l Univrsità Politcnic dll Mrch. H frquntto divrsi progrmmi di formzion di ricrc prsso l Hrvrd Businss School l MIT di Boston. E prsidnt dll IMD Alumni Club of Itly.

15 GIOVEDÌ 23 MAGGIO mttin FARE LOBBY COSTRUIRE RELAZIONI E INFLUENZARE LE REGOLE DEL GIOCO In un conomi di rlzion, l cpcità di costruir conttti sviluppr rlzioni f l diffrnz. Pr l zind, m nch pr l singol prson. E fin qui simo su un trrno ormi di comun dominio! L diffrnz st nl concpir porr in ssr un strtgi fficc cornt con il proprio posizionmnto profssionl. In qusto modulo srnno ffrontti tr tmi divrsi m complmntri: 1. Com potnzir il proprio ntwork di rlzioni; 2. Qul è il miglior pproccio pr gstir l fs inizil ll intrno di un CdA; 3. Quli sono l strtgi pr rndr l propri prsnz in un CdA mritvol di ttnzion rinnovo d incrico. Clr d Brud - Prof. Strtgi Univrsità Cttolic. Sgrtrio Gnrl AICIB Lur in Lttr Modrn, MBA ll SDA Bocconi pr nni Prsidnt dll Associzion Alumni MBA Bocconi. H ricoprto pr 13 nni ruoli mngrili nl Gruppo Fininvst. H prtcipto ll costituzion di un strt-up nl sttor dll tlfoni, è stt Amministrtor Dlgto di un socità controllt dll stss mmbro di CdA. Docnt di Strtgi Politic Azindl prsso l Univrsità Cttolic di Milno. Sgrtrio Gnrl di AICIB, Associzion Itlin Corport & Invstmnt Bnking Consiglir di Amministrzion dll Fondzion L Stllin. GIOVEDÌ 23 MAGGIO pomriggio COME ENTRARE IN UN CDA METODI E TECNICHE PER ESSERE SELEZIONATI PER UN CDA Soprttutto in Itli, l slzion di mmbri dl CdA è spsso stt ftt in modo informl: i cooptti sono prson mich o comunqu conosciut dll proprità/mngmnt. Non c è dubbio ch un formul di cooptzion drivnt dl ntworking dll conoscnz prsonl sistrà smpr. Tuttvi, già or si ssist, con mggior frqunz, procssi slttivi più ttnti ll comptnz, ll stori profssionl ll cpcità di contribuzion di cndidti (di mbo i sssi). In qusto modulo srnno ffrontti tr tmi: ) Com vngono dvvro slzionti i mmbri di un CdA; b) Com rndr più ppling il proprio profilo pr l socità di hd hunting; c) quli ltr strtgi si possono utilizzr pr ccrscr l probbilità di ssr cooptti nl CdA dsidrto To b dfind

16 CARATTERISTICHE DEL PROGRAMMA 16 MODULI Quttordici moduli (più du opzionli) di mzz giornt ciscuno, costruiti com workshop intrttivi, con un prt di impostzion di nlisi/ srcitzion su csi concrti. DINAMICITÀ Un plstr in cui llnrsi d uno di ruoli mngrili più complssi. TESTIMONIANZE Intrvnti di consigliri di CdA, top mngr, imprnditori profssionisti con sprinz significtiv risptto i singoli moduli. NUMERO LIMITATO DI PARTECIPANTI Pr grntir l mssim intrttività. DURATA 7 giornt complssiv (più un opzionl), vnrdì sbto pr tr sttimn conscutiv 1 o 2 giovdì. DATE 10, 11, 16, 17, 18, mggio 2013 (pr i quttordici moduli di rifrimnto) 23 mggio (pr i du moduli opzionli) QUOTA DI ADESIONE IVA IVA (s si dsidr prtcipr nch i du moduli opzionli) SERVIZI INCLUSI Lunch, coff brk, mtril di vri moduli, businss cs d srcitzioni, iscrizion ll lbo di prtcipnti ccsso ll r risrvt dl sito. ATTESTATO Al trmin dl progrmm vrrà rilscito un ttstto d il nomintivo vrrà insrito nl dtbs GEA DOCENTI Dnil Brnrdi (*) Andr Crrr Mrio Consiglio Elisbtt Cugnsc (*) Clr d Brud (*) Arinn Fbri Ginpolo Fscin Vlntin Grvgli (*) Romin Guglilmtti (*) Enzo Losito Bllvign Crlo Mrinoni Stfno Pllndini Frncsc Puddu Fbrizio Tllrini Tito Zvnll (* docnti strni) I profili complti sono disponibili sul sito PER ISCRIVERSI E PER MAGGIORI INFORMAZIONI Compilr il modulo llgto invirlo Robrt Prnt (Rsponsbil gstion oprtiv) Fx Tl Pr mggiori informzioni contttr: Arinn Fbri (Coordintric dl Progrmm Excutiv) Tl

17 ALBO PARTECIPANTI ALLE EDIZIONI Lo spirito dl progrmm xcutiv GEA è nch di crr un ntwork di prson ch possno condividr l propri sprinz opinioni. Con il dovuto consnso, mttrmo disposizion di clinti GEA i profili di tutti i prtcipnti ll vri dizioni dl progrmm prché bbino l possibilità di scglir consigliri formti pr i loro consigli di mministrzion. Pr qusto srà ttivto nch un lbo on-lin di tutti i prtcipnti, con i curricul, l rssgn stmp l novità giuridich lgt l mondo di CdA. Inoltr, pr tutti i mmbri dll community srà possibil scmbir commnti, suggrimnti opportunità. 17

18 GEA: SOLUZIONI PERSONALIZZATE DI COACHING PER SINGOLI CONSIGLIERI DI AMMINISTRAZIONE Ogni consiglir di mministrzion dovrbb porsi il problm di com fr l diffrnz. Il mstir di bord mmbr è uno di più difficili livllo mngril. Oltr l Progrmm xcutiv GEA Donn uomini ni CdA: migliorr l comptnz pr ruoli di govrnnc, GEA Consulnti di Dirzion offr d oggi nch un innovtiv soluzion prsonlizzt di coching pr singoli consigliri. Si nll fs inizil, si in corso d opr, un consiglir di mministrzion può vr bisogno di un supporto spcilistico su singoli tmi. Di più: può sntir l ncssità di ssr ccompgnto pr un crto priodo pr ffrontr situzioni complss crscr profssionlmnt. L soluzion di coching CdA di GEA offr un pproccio srtoril in cui un hd coch (un coordintor) costruisc d orchstr, in modo flssibil, un squdr di uno o più sprti ch divntno il sostgno tmporno dl singolo consiglir. Tutto ciò in modo pls o confidnzil risptto l mondo strno, scond dll signz. L squdr di coch coinvolti d GEA, tr intrni d strni, grntirà sniority, sprinz di CdA, cpcità di lvorr in ffincmnto, fficinz ni tmpi concrtzz pr rggiungr risultti importnti. Pr chi foss intrssto, i prossimi pssi sono: ) un mil b) un incontro pr l vlutzion di bisogni spcifici c) l costruzion di un pcchtto di coching d hoc. Hd coch Asptti lgli CONSIGLIERE Rtribuzion top mngmnt Supporto in un trtttiv di M&A

19 POST-IT Alcun tstimoninz di chi h prtcipto ll prim Edizion di mggio 2012 o ll scond Edizion di ottobr 2012 Q ll im m rs io n p r u n fu L occ sio n z. n ll cc ll n irttor Gnrl no, D (Rit Cris ) ri Vron Confindust z, rin oni p i s zi lio d i, motiv g t t n n nd d Un v fondim r un gr nl o o i r p s fs pp ioni lss nto pro f i r m l& cchi Lg rri d of. o H n lis, um Fso ry Gro up) (Cristin Frrini, Sgrt rio Gnrl Confimprs) Un corso im portnt pr vr un pnorm ic di tutti gli sptti fondmntli ch un consi gli r di mministrzion dovrbb conoscr di cui tn r conto. (V lntin Volt, Country Mr kting Mngr Bn lux Frrro & Bo rd Mmbr Dtlogic) ri, Dirttor (Tizin Frr logn) Unindustri Bo fr prt tusismnt n to st E crr to volto di un progt. Grzi nostro ps cultur nl vision, n sprinz co ch A, GE trmo l sfid po h rccolto bimnto t di cm ssr quo qulit! trmini di in A Cd i O n tor TTIMAG tr lo, Amminis (Ann D Ang ting) ul ns kting Co Strtgic Mr Uno scmb io proficuo di spri compt nz nz ch m i h ftto crscr. (Lucill In corvti, G iornlist Il Sol 24 Or) r ur mt i ità d di ssibil o p l in to l son r d nz p i h nosc o vllo i li m c i A Gr z r lio d GE lior vol. gg g i h b m ic m di on il mio nt prs chir li di volm r g i c rric s pi pr con i im i m li d d un c ogli nz ho v pri i, s t n ll. r pt i più rto o com mpr d inist molt m s m r,a sc dlli di cr rnr B d) r str (Chi Nov o t g Dl t Tc nocs Un prcorso complt o pr cquisir un mtodo strumn ti concrti di lttur di qulsisi r lt zindl. nn yr) (Sus B c n pli Com rinz Un bl nsp uti nl ni cont prson. Gnrl usto corso st util p r cquis to strm mnt ir mg su tm gior c i fond onsp mnt govrn volzz li rl nc n tivi ll ll zi stimolo n d. Un pr pp fort rofond dtrm ir ult inti riorm sptti grdo nt ch di mg lio cont or sono in (Ann s tulizz Psqu li, Pr r. Adviso sidn o onfront. c i d n sio Un'occ intrdisciplinr crscit lizzri, Prtnr c P ring) (Angli ngin ncil E in F Elct Un prcorso di formzion intnso, condiviso con un gruppo di prson intrssnti stimolnti. (Vlri Lttud, Prtnr Invstitori Associti) 19

20 DICONO DI NOI PASTIFICIO RANA S.p.A. Giovnni Rn - Prsidnt GEA collbor con noi dl In qusti nni h sputo ccompgnr l nostr crscit psso dopo psso, con discrzion comptnz. Si è intgrt con il nostro mngmnt d h sputo frlo crscr. H contribuito tnto ll crscit d ll orgnizzzion dll ttività in Itli qunto llo sviluppo intrnzionl com tutt l tpp slinti dl nostro sviluppo. Grzi ll insim di comptnz ch risc mttr in cmpo, GEA ci h ssistito su molti vrsnti divrsi, d in tutti h sputo porsi com uno di noi: con smplicità, sprinz, cultur, buon snso tnt, tnt pssion. GRUPPO AVERNA S.p.A. Frncsco Rosrio Avrn - Cv. Lv. Amm. Dl. GEA h sputo ffincrci con profssionlità in un srio procsso di ripnsmnto dll strtgi dll struttur dl nostro Gruppo. All luc di qust nlisi bbimo rlizzto un cmbimnto profondo si dl punto di vist orgnizztivo, commrcil d industril, si nch livllo dll squdr mngril dl suo comportmnto gstionl, con risultti dcismnt positivi. COSWELL S.p.A. Polo Gulndi - Prsidnt 20 L nostr collborzion, prtit divrsi nni f, h ftto nscr, con tutt l mi fmigli, un rpporto di micizi stim ch è ndto bn oltr l sol consulnz. L impgno dtrminto ppssionto di mii figli nll Azind si dv nch ll iuto di GEA, misurto comptnt. GRUPPO SAMMONTANA Mrco Bgnoli - Amministrtor Dlgto Un rpporto con GEA di lung dt ch ci h iutto crscr con tutt l nostr fmigli insim i nostri collbortori mngr d volt, in micizi, nch rischir di più.

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 1 SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 21 Luglio 2008 2 SPERIMENTAZIONE TELELAVORO Contct Cntr coinvolti: Rom (2 prson) Npoli (8 prson) Srvizi gstiti in tllvoro: 186 Rom Off Lin Npoli

Dettagli

ANTON FILIPPO FERRARI

ANTON FILIPPO FERRARI ANTON FILIPPO FERRARI L Rom lo h prticmnt prso C è un ccordo mssim vnno dfiniti i dttgli in pr tic l controprtit tcnich Ngli ultimi du nni molti tifosi itlini in prticolr qulli dll Uns lo hnno conosciuto

Dettagli

Crisi occupazionale, ammortizzatori sociali e riforma pensionistica Elisabetta Pedrazzoli* La riforma previdenziale Legge n. 214 del 22 dicembre 2011

Crisi occupazionale, ammortizzatori sociali e riforma pensionistica Elisabetta Pedrazzoli* La riforma previdenziale Legge n. 214 del 22 dicembre 2011 Tmi Crisi occupzionl, mmortizztori socili riform pnsionistic Elisbtt Pdrzzoli* Prmss L ttul situzion conomic è crttrizzt dl prdurr di un fort crisi con tutt l consgunz ch ciò comport sui livlli occupzionli.

Dettagli

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 26/06/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 26/06/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornm dl 26/06/ N.B L offrt in vtrin sono lnct dll più rcnt ll più rmot Coc offrt Tipologi insrim Priodo insrim Sttor Sd Ar profssionl ricrcto Mnsioni d svolgr

Dettagli

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 20/06/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 20/06/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornm dl 20/06/2014 N.B L offrt in vtrin sono lnct dll più rcnt ll più rmot Coc offrt Tipologi insrim Priodo insrim Sttor Sd Ar profssionl ricrcto Mnsioni d

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 -

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 - Flornzi rriv il prmio: contrtto fino l 2016 stipno umntto CHIARA ZUCCHELLI Il prmio più mritto rrivto Com nnuncito si d Sbtini si dl suo gnt Alssndro Lucci rrivto il rinnovo dl contrtto Alssndro Flornzi

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

a e La riforma della Politica comune della pesca: gli effetti socioeconomici di breve periodo Alessandra Borello* L analisi Premessa

a e La riforma della Politica comune della pesca: gli effetti socioeconomici di breve periodo Alessandra Borello* L analisi Premessa L nlisi L riform dll Politic comun dll psc: gli fftti socioconomici di brv priodo Alssndr Borllo* Prmss Il sttor ittico uropo st ttrvrsndo ormi d nni un profond crisi ll qul, scondo qunto riportto nl Libro

Dettagli

a e Occupazione, orari di lavoro e produttività Franco Farina* Temi Premessa

a e Occupazione, orari di lavoro e produttività Franco Farina* Temi Premessa Tmi Occupzion, orri di lvoro produttività Frnco Frin* Prmss Il lvoro ffront il lgm tr occupzion, gstion dgli orri incrmnti di produttività nll mutt orgnizzzioni dl lvoro dll produzion. Nll stori rivndictiv

Dettagli

a e Salute mentale e stress da lavoro Irene Figà-Talamanca* Rubrica: Lavoro e salute Premessa La salute mentale

a e Salute mentale e stress da lavoro Irene Figà-Talamanca* Rubrica: Lavoro e salute Premessa La salute mentale Rubric: Lvoro slut Slut mntl strss d lvoro Irn Figà-Tlmnc* Prmss L Orgnizzzion Mondil dll Snità già nl 1986 h dfinito l slut com uno stto di bnssr fisico, mntl socil, non l mr ssnz di mltti. Qust dfinizion

Dettagli

TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013

TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013 TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013 AREA AMMINISTRATIVA : UFFICIO PERSONALE Dscrizion dl rsponsbil dll istrutto Rsponsbil dl, rcpito tlfonic mil Trmin pr l conclusion

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

CLIMATIZZAZIONE DI AMBIENTI CONFINATI: FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI

CLIMATIZZAZIONE DI AMBIENTI CONFINATI: FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI Corso di Impinti Tcnici.. 2009/2010 Docnt: Prof. C. Istti CAPITOLO 4 : FUNZIONE COMPENSATRICE DEGLI IMPIANTI 4.1 Gnrlità Col trmin impinto di climtizzzion si intnd un dispositivo cpc di compnsr i flussi

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

a e Tutte le donne del mondo sono produttrici di cibo. Più della metà di loro

a e Tutte le donne del mondo sono produttrici di cibo. Più della metà di loro Rubric: Lvoro slut Slut lvoro dll donn nl sttor grolimntr: risultti di un indgin sul cmpo Irn Figà-Tlmnc* Tutt l donn dl mondo sono produttrici di cibo. Più dll mtà di loro (53%) sono nch lvortrici dl

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

Piano Industriale 2010-2013

Piano Industriale 2010-2013 Pino Industril 2010-2013 Milno, 21 Ottobr 2010 Contnuti 1. Ovrviw posizionmnto dl gruppo 2. Lin guid strtgich obittivi l 2013 3. Sintsi obittivi omici finnziri dl pino 2 Highlight Exprivi SpA è un socità

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

a e Azione sindacale e modelli organizzativi Michele Greco* Premessa

a e Azione sindacale e modelli organizzativi Michele Greco* Premessa Tmi Azion sindcl modlli orgnizztivi Michl Grco* Prmss Già prim dl 2008 l nostr conomi il nostro tssuto socio conomico rno mssi dur prov dll infficinz di sistm, di ritrdi strutturli infrstrutturli d un

Dettagli

GESTIONE INTEGRATA DEGLI IMPATTI DIRETTI DELL ATTIVITA BANCARIA IN FILIALI E PALAZZI DI INTESA SANPAOLO. 1 CSR Energy Manager

GESTIONE INTEGRATA DEGLI IMPATTI DIRETTI DELL ATTIVITA BANCARIA IN FILIALI E PALAZZI DI INTESA SANPAOLO. 1 CSR Energy Manager GESTIONE INTEGRT DEGLI IMPTTI DIRETTI DELL TTIVIT BNCRI IN FILILI E PLZZI DI INTES SNPOLO 1 CSR Enrgy Mngr Il primtro di zion (r Itli 2009) ENERGI K 125 23 Elttric: 520 mln kwhl/nno Trmic: 273 mln kwht/nno

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE

ACCORDO DI COLLABORAZIONE ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA EXPO 2015 S.p.A. Rgion Lombardia il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Ufficio Scolastico Rgional pr la Lombardia in accordo con ANCI Lombardia Rgion Ecclsiastica

Dettagli

a e Le Organizzazioni dei produttori: una nuova prospettiva contrattuale? Massimiliano D Alessio* Premessa

a e Le Organizzazioni dei produttori: una nuova prospettiva contrattuale? Massimiliano D Alessio* Premessa Tmi L Orgnizzzioni di produttori: un nuov prospttiv contrttul? Mssimilino D Alssio* Prmss L nlisi di principli risultti dl Cnsimnto Gnrl dll gricoltur 2010 prmtt di vidnzir il procsso di trsformzion ch

Dettagli

Il negoziato e la struttura contrattuale

Il negoziato e la struttura contrattuale Tmi Il ngozito l struttur contrttul Frnco Frin* Prmss L ncssità di un vrific dll struttur contrttul dipnd d più signz. L prim è di rcuprr un consnso unitrio tr l Confdrzioni sindcli dopo gli ccordi sprti

Dettagli

a e La competitività del vino italiano nel mercato mondiale Denis Pantini* Economia della produzione 1. Premessa

a e La competitività del vino italiano nel mercato mondiale Denis Pantini* Economia della produzione 1. Premessa Economi dll produzion L comptitività dl vino itlino nl mrcto mondil Dnis Pntini* 1. Prmss Il vino rpprsnt, nl pnorm dgli scmbi grolimntri mondili, uno di prodotti più globlizzti. Vnduto consumto ormi i

Dettagli

Totti, 37 anni da leggenda. Un monumento vivente. Scritto da Redazione Venerdì 27 Settembre 2013 08:39 - VALERIA META

Totti, 37 anni da leggenda. Un monumento vivente. Scritto da Redazione Venerdì 27 Settembre 2013 08:39 - VALERIA META 37 nni d lggnd Un monumnto vivnt Scritto d Rdzion VALERIA META Scrivrlo sull fccit Sn Pitro potv ffttivmnt smbrr irrivrnt pr qunto l omonimo inquino dl Vticno si si mostrto prson ll mno Così gli uguri

Dettagli

IL PARCO ARCHEOLOGICO

IL PARCO ARCHEOLOGICO DiAP 21.1/1.2.2013 DiAP 21.1 / 1.2 2013 DiAP 21.1 / 1.2 2013 TUTORS M u r i z i o A l c c i TUTORS Mssimilino Amti F M r n u c r i z s c i o B A l ro c n c i Mssimilino Amti A n d r B r u s c h i F r n

Dettagli

a e Evoluzione del collocamento e mercato del lavoro in agricoltura Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa

a e Evoluzione del collocamento e mercato del lavoro in agricoltura Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa L nlisi Evoluzion dl collocmnto mrcto dl lvoro in gricoltur Mssimilino D Alssio* Prmss Il lvoro dipndnt in gricoltur costituisc un quot importnt dll opportunità occupzionli fornit dl sistm conomico dl

Dettagli

a e Diciamo subito che gli studi non hanno fornito evidenza conclusiva e univoca

a e Diciamo subito che gli studi non hanno fornito evidenza conclusiva e univoca Rubric: Lvoro slut Ch cos sppimo sui possibili fftti sull slut dll uso di tlfoni cllulri? Irn Figà-Tlmnc * Dicimo subito ch gli studi non hnno fornito vidnz conclusiv univoc sui possibili dnni ll slut

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

Caccia Programmazione e controllo nelle aziende sanitarie

Caccia Programmazione e controllo nelle aziende sanitarie Caccia Programmazion controllo nll azind sanitari approccio tradizional:stratgia posta all'strno di P & C formulazion di budgt STRATEGIE programmazion svolgimnto attività rporting valutazion approccio

Dettagli

La gestione della sicurezza nel settore del trattamento rifiuti dal punto di vista europeo: l esperienza INAIL nell ambito del progetto SAF RA

La gestione della sicurezza nel settore del trattamento rifiuti dal punto di vista europeo: l esperienza INAIL nell ambito del progetto SAF RA Convgno IL RISCHIO DI INCIDENTE RILEVANTE NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI Rimini, 4 novmbr 2015 La gstion dlla nl sttor dl trattamnto rifiuti dal punto vista uropo: l sprinza INAIL nll ambito dl progtto SAF

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie.

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie. Rgimi di cambio In qusta lzion: Studiamo l conomia aprta nl brv nl mdio priodo. Studiamo l crisi valutari. Analizziamo brvmnt l Ar Valutari Ottimali. 279 Il mdio priodo Abbiamo visto ch gli fftti di politica

Dettagli

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni.

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni. ,352),/,352)(66,21$/,1(*/,(17,/2&$/,813266,%,/(02'(//2', '(6&5,=,21('(//$9252 GL5LFFDUGR*LRYDQQHWWL&H3$±/,8& A distanza di circa quattro anni dalla introduzion dl nuovo sistma di inquadramnto dl prsonal

Dettagli

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 15/05/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 15/05/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornm dl 15/05/ N.B L offrt in vtrin sono lnct dll più rcnt ll più rmot Coc offrt insrim Priodo insrim Sttor Sd Ar profssionl ricrcto Mnsioni d svolgr in zind

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

Droga, il punto del comando provinciale dell'arma Mercoledì 06 Agosto 2014 16:59

Droga, il punto del comando provinciale dell'arma Mercoledì 06 Agosto 2014 16:59 Drog, il pto comndo provcil l'arm Mrcoldì 06 Agosto 2014 16:59 REGGIO CALABRIA 6 go. - Costnt d cssnt è il controllo trritorio l zion rprssiv svolt i Crbiri nll provci Rggio Clbri nl consto ll produzion

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Markting Multicanalità Stratgi, markting innovazion finanziaria Innovar attravrso la multicanalità: una sfida pr comptr nl mondo dl Privat Banking 4 Andra Ragaini, Banca Csar Ponti Giancarlo Cairoli, Banca

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

E CURE CURE PALLIATIVE E A MALATI MALATI

E CURE CURE PALLIATIVE E A MALATI MALATI POTENZIAMENTO CDI CDI DI DI 3 3 LIVELLO LIVELLO E CURE CURE PALLIATIVE E A MALATI MALATI TERMINALI ASL1 ASL1 SASSARI SASSARI ROMA 22 23 24 MAGGIO 2013 Dott. Nicolò Lichri Dirttor Distrtto Sssri Dott.ss

Dettagli

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE CADUTA NEVE-FORMAZIONE DI GHIACCIO E ONDATE DI GRANDE FREDDO Roma, 02/2015 Rv.06/annual Pagina 1 di 6 Sd lgal Circonvallazion Gianicolns 87-00152 Roma A.Orlli. Tl. 3387 PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

Dettagli

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna Oggtto: Convnzion intratno pr la ralizzazion dl mastr di I livllo in Global managmnt for China (GMC) dizion anno accadmico 2015/2016 N. o.d.g.: 05.1 C.d.A. 30.10.2015 Vrbal n. 9/2015 UOR: Ara affari gnrali

Dettagli

SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013

SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013 > SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013 IL GRUPPO SGS Fondata nl 1878, con sd a Ginvra, SGS è riconosciuta intrnazionalmnt pr la massima qualità di srvizi forniti pr la assoluta intgrità

Dettagli

Integrazione e Integratori delle Informazioni

Integrazione e Integratori delle Informazioni SC.S.I. A.S.O. Ordin Mauriziano Workshop intrrgional sui sistmi informativi pr la gstion la valutazion dll rti oncologich Torino 24-25 maggio 2007 Intgratori dll Andra Bo - A.S.O. Ordin Mauriziano - S.C.

Dettagli

Due classi dell Istituto Comprensivo Carano - Mazzini diretto dal professor Antonio Pavone - 5 e la 4. C, e nel corso della premiazione anche la 5

Due classi dell Istituto Comprensivo Carano - Mazzini diretto dal professor Antonio Pavone - 5 e la 4. C, e nel corso della premiazione anche la 5 Scritto d Dlil Bellcicco Lunedì 25 Mrzo 2013 07:15 Due clssi dell Istituto Comprensivo Crno - Mzzini diretto dl professor Antonio Pvone - 5 e l 4 C, e nel corso dell premizione nche l 5 C - hnno prtecipto

Dettagli

RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE G. L. LAGRANGE Szioni ssocit ITI G.L. Lgrng - IPSEOA G. Brr Vi A. Litt Moignni, 65-20161 MILANO Tl. 02 66222804/54 Fx 02 66222266 RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE I CIRCOLO 80018 MUGNANO DI NAPOLI (NA)

DIREZIONE DIDATTICA STATALE I CIRCOLO 80018 MUGNANO DI NAPOLI (NA) RIEILOGO ENTRATE COMETENZA Aggr. ccrtt riscoss Inizili Riscossi Rimsti d Voc 01 Avnzo di mministr utilizzto 01 Avnzo Non vincolto 02 Avnzo Vincolto 02 Finnzimnto dllo Stto 01 Dot Ordinri 02 Dot prqutiv

Dettagli

Principi e Metodologie della Progettazione Meccanica

Principi e Metodologie della Progettazione Meccanica Principi Mtodologi dll Progttzion Mccnic Corso dl II nno dll lur spcilistic in inggnri mccnic ing. F. Cmpn.. 10-11 Lzion 3: Sclt dl principio tcnologico, Studio dll funzion Il Principio Tcnologico Nll

Dettagli

Diagrammi di Influenza (Influence Diagrams: ID)

Diagrammi di Influenza (Influence Diagrams: ID) Digrmmi di Influnz (Influnc Digrms: ID) Linguggio pr l rpprsntzion grfic di prolmi dcisionli Crttristich vntggi prmttono un rpprsntzion dll struttur gnrl dl prolm, st su un pproccio visul prmttono di formlizzr

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INRICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACDEMICO

Dettagli

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali L Rti Imprsa: asptti oprativi commrciali Stfano COCCHIERI Had of Soft Loans Contributions & Subsis Prugia, 21 Novmbr 2012 IL CONTRATTO DI RETE ll Contratto rapprsnta una forma aggrgativa ibrida aggiuntiva

Dettagli

incontri Infanzia Giocare per apprendere ARRIVANO I NOSTRI L eccellenza insegna Imparare giocando il Notiziario dell Operatore Sociale OTTOBRE 2013

incontri Infanzia Giocare per apprendere ARRIVANO I NOSTRI L eccellenza insegna Imparare giocando il Notiziario dell Operatore Sociale OTTOBRE 2013 OTTOBRE 2013 incontri il Notizirio dll Oprtor Socil Infnzi Giocr pr pprndr Anzini C è smpr ncor tnto d imprr ARRIVANO I NOSTRI L ccllnz insgn Imprr giocndo un crostico pr conoscrsi mglio Editoril Incontri

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE

CRITERI DI VALUTAZIONE CRITERI DI VALUTAZIONE Poiché nl nostro prcorso si darà ampio spazio all mtodologi finalizzat a sviluppar l comptnz dgli allivi ( attravrso la dattica laboratorio, l sprinz in contsti applicativi, l analisi

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

Zerouno Executive Dinner

Zerouno Executive Dinner Zrouno Excutiv Dinnr Outsourcing stratgico Flssibilizzar l IT snza prdrn il controllo Annamaria Di Ruscio ruscio@ntconsulting.it Milano, 2 Dicmbr 2010 L priorità businss stanno cambiando: non più solo

Dettagli

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO 132 13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO La prparazion complta dl calciator si ralizza sottoponndo il suo organismo, la sua prsonalità la sua potnzialità motoria, ad una gran quantità di stimoli ch

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE PER ATTIVITA' SOCIALI "SANTORRE DI SANTAROSA" 10139 Codice Fiscale 80093150011 TORINO (TO)

ISTITUTO TECNICO STATALE PER ATTIVITA' SOCIALI SANTORRE DI SANTAROSA 10139 Codice Fiscale 80093150011 TORINO (TO) RIEPILOGO ENTRTE COMPETENZ ggr. ccrtt riscoss Inizili Riscossi Rimsti Voc c=+ 01 vnzo i mministr utilizzto 39.258,13 39.258,13 01 vnzo Non vincolto 39.258,13 39.258,13 02 vnzo Vincolto 02 Finnzimnto llo

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano Big Switch: prospttiv nl mrcato lttrico italiano Ottavio Slavio I mrcati lttrici libralizzati non smpr consntono ai consumatori finali di trarr vantaggio dalla concorrnza tra i produttori. Il caso ingls

Dettagli

Matematica 15 settembre 2009

Matematica 15 settembre 2009 Nom: Mtriol: Mtmti 5 sttmbr 2009 Non sono mmss loltrii. Pr l domnd rispost multipl, rispondr brrndo o rhindo hirmnt un un sol lttr. Pr l ltr domnd srivr l soluzion on svolgimnto ngli spzi prdisposti..

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE "G. SOMMEILLER" 10129 TORINO

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE G. SOMMEILLER 10129 TORINO RIEPILOGO ENTRTE ggr. ccrtt riscoss Inizili Riscossi Rimsti Voc 01 vnzo i mministr utilizzto 01 vnzo Non vincolto 02 vnzo Vincolto 02 Finnzimnto llo Stto 01 Dot Orinri 02 Dot prqutiv 03 ltri finnzimnti

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Markting Finanza Stratgi, markting innovazion finanziaria Innovazion finanziaria La social businss transformation nl sttor bancario, assicurativo finanziario. L innovazion nll ra social. 6 Srgio Spaccavnto,

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

Circuiti Sequenziali Macchine Non Completamente Specificate

Circuiti Sequenziali Macchine Non Completamente Specificate CEFRIEL Consorzio pr l Formzion l Rir in Inggnri ll Informzion Politnio i Milno Ciruiti Squnzili Mhin Non Compltmnt Spifit Introuzion Comptiilità Riuzion l numro gli stti Mtoo gnrl FSM non ompltmnt spifit

Dettagli

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A.

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A. I SGSL il Modllo Organizzativo L lin guida INAIL la OHSAS 18001: carattristich spcificità 17 sttmbr 2008 Palazzo dlla Cultura di Congrssi di Bologna Dott. Fabrizio Zcchin SCS Azioninnova S.p.A. OBIETTIVO

Dettagli

RACCORDI PER APPLICAZIONI SPECIALI GIUNTI ECCENTRICI E CONICI

RACCORDI PER APPLICAZIONI SPECIALI GIUNTI ECCENTRICI E CONICI RACCORDI PER APPLICAZIONI SPECIALI GIUNTI ECCENTRICI E CONICI 2 L soluzion dimnsionl ottiml pr signz prtiolri Rordi on snz ihir Innsti on snz ihir Clssi sondo nssità Dimtro di usit vriil Collgmnto l fondo

Dettagli

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO.

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pag. 1/10 REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pr form azion/ addst ram nt o cont inui si intnd la attività di addstramnto, vrbal / o pratico,

Dettagli

a e quali evoluzioni nell agroalimentare? Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa

a e quali evoluzioni nell agroalimentare? Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa L nlisi L occupzion nll crisi conomic: quli voluzioni nll grolimntr? Mssimilino D Alssio* Prmss Il mrcto dl lvoro itlino ppr ttulmnt crttrizzto d un fort dtriormnto. Scondo lcun stim l occupzion in Itli

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

un progetto 18-19 FEBBRAIO 2009 RASSEGNASTAMPA

un progetto 18-19 FEBBRAIO 2009 RASSEGNASTAMPA 09 un progtto 18-19 FEBBRAIO 2009 MILANO - PALAZZO AI GIURECONSULTI L vnto dll risors umn nl turismo RASSEGNASTAMPA 09 WWWTFPSUMMITIT OLTRE 1600 VISITATORI IN 2 GIORNI HANNO PARTECIPATO ALLE SELEZIONI

Dettagli

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese Normativ strumnti pr una Tlsanità al srvizio dll imprs M.Carnillo Dirzion Mrcato - PAL Cntro Nord info.lgalmail@infocamr.it lgaldoc@infocamr infocamr.it www.lgalmail lgalmail.it www.lgaldoc lgaldoc.it

Dettagli

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltr 30 anni un azinda spcializzata in trasporto valori, vigilanza, antitacchggio, dposito cavau in vari srvizi inrnti la sicurzza. A Z I E N D A S E R V I Z I Scurpol

Dettagli

CASI DI SUCCESSO FINALISTI

CASI DI SUCCESSO FINALISTI CASI DI SUCCESSO FINALISTI PARTNER Pdov Alimnt Alimntr Vnzi 100 75 Diminuir i costi di gstion dll infrstruttur informtic ttrvrso l tcnologi di virtulizzzion G Dt Ar Tlcomuniczion i Vrs 130 35 Rndr l Pubblich

Dettagli

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO

IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO. PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO e ULTIMO ANNO IPOTESI ESEMPLIFICATIVA DI ORGANIZZAZIONE DEI CONTENUTI DELLA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO PRIMO BIENNIO/SECONDO BIENNIO ULTIMO ANNO In cornza con i critri di validazion dlla programmazion di ass (o

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACCADEMICO

Dettagli

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione Lzion 6 (BAG cap. 5) Mrcati finanziari aspttativ Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia Schma Lzion Ruolo dll aspttativ nl dtrminar ii przzi di azioni obbligazioni Sclta fra tanti

Dettagli

L evoluzione dei Servizi IT vista dalle due discipline di Project e Service Management

L evoluzione dei Servizi IT vista dalle due discipline di Project e Service Management Con il patrocinio di: Sponsorizzato da: Il Framwork ITIL gli Standard di PMI : possibili sinrgi Milano, Vnrdì, 11 Luglio 2008 L voluzion di Srvizi IT vista dall du disciplin di Projct Srvic Managmnt Christian

Dettagli

a e ae 12/2012 Ricerca e formazione nel settore agroalimentare per il lavoro e la sostenibilità agricoltura alimentazione economia ecologia

a e ae 12/2012 Ricerca e formazione nel settore agroalimentare per il lavoro e la sostenibilità agricoltura alimentazione economia ecologia 12/2012 gricoltur limntzion conomi cologi Rivist trimstrl dll Fdrzion lvortori groindustri dll CGIL dll Fondzion Mts Ricrc formzion nl sttor grolimntr pr il lvoro l sostnibilità DIRETTORE Frnco Frin REDAZIONE

Dettagli

Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa

Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa Modlli orgnizztivi politich di ffilizion in Europ Il modllo scndinvo Polo Borioni* Prmss Com è noto i psi nordici (Norvgi, Dnimrc, Svzi, Finlndi, non trttrmo rltà dmogrficmnt molto piccol com l Islnd)

Dettagli

POR Calabria 2014-2020

POR Calabria 2014-2020 POR Calabria 20142020 Obittivo Tmatico 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE Priorità 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM Corso di Alta Formazion/Spcialist Lad Auditor Sistmi di Gstion pr la Sicurzza (ISO 19011:2012 - ) (40 or) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Corso riconosciuto 40 or Augusto di Prima Porta (particolar

Dettagli

Tra. di seguito le Parti

Tra. di seguito le Parti Protocollo di intsa SERVIRE CON LODE Tra il Politcnico di Torino C.F. n. 00518460019, con sd lgal in Torino, Corso Duca dgli Abruzzi, 24, rapprsntato dal Vic Rttor pr la Didattica Prof.ssa Anita Tabacco

Dettagli

Caso prima classe con modesto affollamento arcata superiore e tendenza al morso aperto, risolto senza estrazioni.

Caso prima classe con modesto affollamento arcata superiore e tendenza al morso aperto, risolto senza estrazioni. L ortodonzi è brnc dll odontoitri si occup trcttr curr l mlocclusioni dl bmbo dll dulto. Un occlusion scorrtt può ssr cus problmi sttici fzionli. Nl bmbo nll dolscnt è spsso n ll orig sgi psico-socili

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

LA RESPIRAZIONE ORALE E LE SUE CORRELAZIONI CON LO SVILUPPO CRANIOFACCIALE

LA RESPIRAZIONE ORALE E LE SUE CORRELAZIONI CON LO SVILUPPO CRANIOFACCIALE LA RESPIRAZIONE ORALE E LE SUE CORRELAZIONI CON LO SVILUPPO CRANIOFACCIALE www.pg.it cur dll S.I.O.I. (Socità Itlin di Odontoitri Infntil ) Cos è Con il trmin rspirzion orl si indic un situzion noml in

Dettagli

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro 1 Task Forc dlgh al trritorio Scondo incontro Roma 03 novmbr 2008 2 Immobili acquisti Esignz rilvat Strumnti gstionali Stratgia intrvnto Attività di gruppi lavoro trritoriali Prossimi Ambiti Analisi: S&S

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CALUSCO D'ADDA (BG)

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CALUSCO D'ADDA (BG) RENDICONTO PROGETTO/TTIVIT' ISTITUTO COMPRENSIVO STTLE 04 RIEPILOGO ENTRTE COMPETENZ ggr. ccrtt riscoss Inizili Riscossi Rimsti Voc 01 vnzo i mministr utilizzto 01 vnzo Non vincolto 02 vnzo Vincolto f=-

Dettagli

la mente cosciente... oltre i neuroni?

la mente cosciente... oltre i neuroni? la mnt coscint... oltr i nuroni? smbra ch ci sia un problma insolubil pr la scinza! com puo il mondo fisico produrr qualcosa con l carattristich dlla mnt coscint? un problma cosi difficil ch qualcuno lo

Dettagli

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero Mrcato global dll matri prim: il caso Frrro Mauro Fontana In un priodo di fort crisi, com qullo ch attualmnt stiamo vivndo, il vincolo dl potr di acquisto di consumatori assum un importanza fondamntal

Dettagli

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Rvision n 3 25/06/2012 SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Cognom Nom Unità Oprativa Valutator Data valutazion Da compilar s noassunto: Data inizio priodo di prova Data valutazion

Dettagli

Corso di Fisica Tecnica (ING-IND/11). 1 anno laurea specialistica in architettura: indirizzo città Docente: Antonio Carbonari

Corso di Fisica Tecnica (ING-IND/11). 1 anno laurea specialistica in architettura: indirizzo città Docente: Antonio Carbonari Corso di Fisic cnic (ING-IND/). nno lur spcilistic in rchitttur: indirizzo città Docnt: Antonio Crbonri Cpitolo I Il sistm città l uso pproprito dll nrgi.. Introduzion Un insdimnto urbno è un sistm strmmnt

Dettagli