Servizi di Gestione delle Postazioni di Lavoro SISS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Servizi di Gestione delle Postazioni di Lavoro SISS"

Transcript

1 Servizi di Gestione delle Postazioni di Lavoro SISS PROCEDURA DI QUALIFICAZIONE PER FARMACIE per l iscrizione all Elenco dei fornitori erogatori di Servizi di gestione delle Postazioni di Lavoro nel SISS 1. Generalità 1.1 Lombardia Informatica S.p.A., per incarico della Regione Lombardia, ha realizzato il Progetto CRS-SISS (Carta Regionale dei Servizi Sistema Informativo Socio Sanitario) col fine di interconnettere tutti gli erogatori socio sanitari lombardi attraverso una extranet sicura e di fornire a tutti i cittadini lombardi la Carta Regionale dei Servizi per l accesso ai servizi erogati dalla pubblica amministrazione, con particolare riferimento al Servizio Sanitario Regionale. 1.2 Il SISS è ormai consolidato su tutto il territorio lombardo e l adesione a tale progetto da parte di tutti gli erogatori di prestazioni socio-sanitarie a carico del servizio sanitario regionale è obbligatoria a seguito dell entrata in vigore della legge regionale n. 18 del 31 luglio 2007 e della successiva legge regionale n. 33 del 30 dicembre 2009 (in particolare art.22), nonché delle indicazioni operative della DGR n.viii/ del 31 ottobre Lombardia Informatica S.p.A., come società regionale che ha in carico i servizi informatici della Regione Lombardia e come soggetto che gestisce il SISS, è stata incaricata dalla Regione Lombardia stessa di definire le Linee Guida Regionali che devono caratterizzare i sistemi informativi che usufruiscono dei così detti Servizi di Gestione delle Postazioni di Lavoro denominati anche Servizi di Fleet Management. Tali Linee Guida (CRS-LG-SIEE#03,V02) sono state emesse dalla Direzione Generale Sanità il (protocollo H ) e sono allegate al presente documento. Nello specifico dette Linee Guida indirizzano nel loro complesso la gestione dei processi di Fleet Management tipici delle strutture sanitarie complesse (ad esempio Strutture Ospedaliere e Aziende Sanitarie Locali) e costituiscono un riferimento per gli aspetti applicabili per le Farmacie. 1.4 Regione Lombardia, con delibera IX n 1153 del 29 dicembre 2010, ha definito che le AS che abbiano contratti di Service Provider/Fleet Management attivi, dovranno richiedere ai propri fornitori di qualificarsi, onde assegnare loro anche i servizi relativi al SISS. ed inoltre gli operatori privati, che scelgono liberamente il proprio fornitore, dovranno impegnarsi ad utilizzare fornitori qualificati e servizi di gestione coerenti con Linee guida puntualmente definite. La procedura di qualificazione è finalizzata a definire un Elenco di fornitori in grado di offrire i servizi di Service Provider/Fleet Management. 1.5 Solo i Fornitori che si siano qualificati per la erogazione dei servizi relativi al SISS di assistenza, installazione e configurazione delle Postazioni di Lavoro (di seguito Servizi di gestione delle postazioni di lavoro nel SISS) i cui aspetti caratteristici sono descritti nell Allegato 3 (Descrizione dei servizi di assistenza, installazione e configurazione delle Postazioni di Lavoro nel SISS e livelli di servizio) potranno essere utilizzati dalle Farmacie, che svolgono attività sul territorio della Regione Lombardia. A tal fine, Lombardia Informatica Pagina 1 di 6

2 S.p.A. ha previsto la presente Procedura di qualificazione per l iscrizione dei Fornitori in un Elenco apposito 1.6 Pertanto la Procedura di qualificazione riguarda le imprese fornitrici di servizi riconducibili alla Gestione delle Postazioni di Lavoro, come definito nel delle Linee Guida regionali, e destinati all uso da parte delle Farmacie, che operano in Regione Lombardia. 1.7 Alla Procedura di qualificazione possono partecipare i Fornitori che hanno sottoscritto un contratto con almeno una Struttura Sanitaria Lombarda che abbia ad oggetto i Servizi di gestione delle postazioni di lavoro nel SISS, contratto che contenga, anche con separata dichiarazione, l obbligo di richiedere la qualificazione entro un mese. 1.8 L Elenco indicherà lo stato della Procedura di qualificazione per i Fornitori che vi hanno aderito. L Elenco sarà pubblicato sul sito 1.9 La qualificazione positiva ha effetto sino alla pubblicazione di una nuova Procedura conseguente a modificazioni del SISS, salvo quanto previsto al successivo art. 7 e art Oggetto della qualificazione 2.1 L oggetto della qualificazione è l accertamento della capacità del Fornitore ad erogare i Servizi di gestione delle postazioni di lavoro nel SISS i cui aspetti caratteristici sono descritti nell Allegato Obblighi e requisiti dei Fornitori 3.1 I Fornitori si impegnano a fornire alle Farmacie i Servizi di gestione delle postazioni di lavoro nel SISS secondo le modalità previste in fase di qualificazione e nel rispetto dei Livelli di Servizio (SLA) specificati nell Allegato 3. Nell ipotesi di rilevazione del mancato rispetto dei Livelli di Servizio (SLA), Lombardia Informatica S.p.A.: - procederà alla contestazione scritta del mancato rispetto dei Livelli di Servizio fissando un termine perentorio entro il quale superare la mancanza rilevata; - scaduto il termine di cui al punto precedente permanendo il mancato rispetto dei Livelli di Servizio Lombardia Informatica S.p.A. comunicherà al Fornitore ed alle Farmacie da esso servite la decadenza del Fornitore dall Elenco dei fornitori qualificati; 3.2 I Fornitori si impegnano a fornire alle potenziali Farmacie i Servizi di gestione delle postazioni di lavoro così come descritti nelle Linee Guida per i servizi di gestione delle postazioni di lavoro (Fleet Management), che includono anche il servizio di gestione della componente SISS. 3.3 I Fornitori si impegnano a fornire nei limiti dei prezzi massimi indicati nell Allegato 4, i servizi descritti nell Allegato 3. I prezzi massimi verranno aggiornati nel corso del I Fornitori non in possesso dei requisiti di cui all'art. 38 del D.Lgs 163/2006 comma 1 non saranno ammessi alla Procedura di qualificazione. 3.5 I Fornitori si impegnano a produrre i dati per la misura dei Livelli di Servizio secondo modalità che saranno specificate in fase di qualificazione. I Fornitori si impegnano inoltre a dare accesso diretto a Lombardia Informatica S.p.A. al sistema di tracciatura ticket utilizzato. Pagina 2 di 6

3 4. Impegni di Lombardia Informatica S.p.A. e dei Fornitori 4.1 Lombardia Informatica S.p.A. garantisce ai Fornitori il proprio supporto allorché, per evoluzione del SISS a causa di variazioni normative o altro, sia necessario adeguare il servizio qualificato. 4.2 L adeguamento di cui al punto precedente è necessario per mantenere la validità della qualifica e tale adeguamento dovrà essere attuato nei tempi che Lombardia Informatica S.p.A. definirà. 4.3 Tutte le comunicazioni saranno fatte al Fornitore all indirizzo di posta elettronica da questo indicato nella domanda di qualificazione. Ogni variazione (sia soggettiva che di indirizzo) dovrà essere comunicata a Lombardia Informatica S.p.A. 4.4 Lombardia Informatica S.p.A. garantisce altresì l immediata disponibilità della documentazione tecnica dettagliata, consultabile sul sito 5. Domanda di qualificazione 5.1 La domanda di qualificazione (Allegato 1) dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante del Fornitore. 5.2 L autocertificazione garantisce che il Fornitore ha un contratto in essere di outsourcing dei servizi da qualificare per almeno una Farmacia. 5.3 La domanda di qualifica dovrà essere redatta utilizzando il modello dell Allegato 1 (schema per la redazione della domanda di qualificazione) a cui dovrà essere allegata copia del documento d identità del sottoscrittore. Nel caso in cui a rendere il servizio oggetto di qualificazione sia un Raggruppamento Temporaneo di Imprese (R.T.I.), la domanda di qualificazione dovrà essere presentata dalla mandataria del R.T.I. e dovrà espressamente menzionare che il servizio è attualmente reso in R.T.I. 5.4 La domanda deve essere indirizzata a Lombardia Informatica S.p.A. Funzione Affari Legali e Contrattuali, presso Ufficio Protocollo - Via Don Minzoni Milano, a decorrere dal giorno 13 marzo 2013; sulla busta chiusa va apposta la seguente dicitura: Domanda per la qualificazione dei Servizi di gestione delle postazioni di lavoro nel SISS per le Farmacie Procedura di qualificazione 3/2013/LI. Al fine dell identificazione della provenienza della busta quest ultima dovrà riportare le indicazioni del mittente (denominazione o ragione sociale). 5.5 La domanda potrà essere inviata mediante servizio postale a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, o mediante corrieri privati o agenzie di recapito debitamente autorizzati, ovvero consegnato a mano da un incaricato dell impresa soltanto in tale ultimo caso verrà rilasciata apposita ricevuta da parte dell Ufficio Protocollo di Lombardia Informatica S.p.A. con l indicazione dell ora e della data di consegna nelle giornate non festive dal lunedì al venerdì, durante gli orari di servizio (dalle 8:30 alle 13:00 e dalle ore 14:30 alle ore 16:30). L invio del plico è a totale ed esclusivo rischio del mittente, restando esclusa qualsivoglia responsabilità di Lombardia Informatica S.p.A. ove per disguidi postali o di altra natura ovvero, per qualsiasi motivo, il plico non pervenga all Ufficio Protocollo di Lombardia Informatica S.p.A. Pagina 3 di 6

4 5.6 La busta per avviare la Procedura di qualificazione dovrà contenere: domanda di qualificazione redatta su modello dell Allegato 1 (schema per la redazione della domanda di qualificazione) e copia del documento d identità del sottoscrittore. 5.7 In alternativa alla modalità cartacea di cui al 5.4, la domanda potrà essere sottoscritta, da persona munita di idonei poteri, con firma digitale, in corso di validità - rilasciata da un organismo appartenente all elenco pubblico dei certificatori riconosciuti dal DigitPA - e dovrà essere validata temporalmente un sistema di marcatura temporale, il tutto ai sensi del D.Lgs n. 82/2005 e s.m.i. e del D.P.C.M. 30 marzo 2009 ( Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme digitali e validazione temporale dei documenti informatici ) e della ulteriore normativa vigente in materia. In tal caso, la domanda dovrà pervenire a Lombardia Informatica S.p.A. all indirizzo con oggetto: Domanda per la qualificazione dei Servizi di gestione delle Postazioni di Lavoro nel SISS per le Farmacie Procedura di qualificazione 3/2013/LI. 6. Procedura di qualificazione 6.1 Le domande di qualificazione saranno accettate fino a nuova emissione della Procedura. Informazioni sulla Procedura potranno essere richieste a Funzione Affari Legali e Contrattuali Lombardia Informatica S.p.A. - Via Don Minzoni Milano; Telefono: 02/ ; Fax:02/ ; Le domande di qualificazione verranno esaminate in base all ordine di presentazione. In caso di irregolarità il Fornitore sarà informato perche provveda a sanarla. 6.3 I Fornitori verranno convocati a mezzo PEC per effettuare la formazione SISS. Il Fornitore dovrà partecipare alle sessioni di formazione SISS che Lombardia Informatica S.p.A. organizzerà (anche mediante eventuali sessioni di formazione a distanza), incentrate sulle modalità di assistenza e gestione della componente SISS presso le Farmacie (concetti generali del SISS, applicazioni e servizi regionali relativi al SISS, scenari di integrazione al SISS, gestione componenti SISS e modelli dei servizi di assistenza e supporto SISS). A tale formazione dovrà partecipare il personale del Fornitore che erogherà il servizio per le Farmacie. 6.4 La formazione si conclude con una verifica teorica e pratica sostenuta dai tecnici del Fornitore per confermare il possesso delle competenze tecniche necessarie alla erogazione del servizio. 6.5 Lombardia Informatica S.p.A. si impegna a concludere la Procedura di qualificazione entro massimo 4 mesi dalla data di presentazione della domanda. 6.6 A fronte dell esito positivo della Procedura di qualificazione si procederà alla pubblicazione sul sito il nome del Fornitore nell Elenco come Qualificato SISS. 6.7 In caso di esito negativo, verrà redatta e comunicata a mezzo PEC che il Fornitore deve ripetere la sessione di formazione per la componente SISS. Si procederà successivamente ad una nuova qualificazione, entro e non oltre i 3 mesi dalla comunicazione che, se ancora negativa, comporterà l interruzione del procedimento, il tutto Pagina 4 di 6

5 senza titolo ad alcun rimborso o indennizzo. A fronte di due esiti negativi, la domanda di qualificazione potrà essere ripresentata solo trascorsi 6 mesi dalla seconda comunicazione di esito negativo. 6.8 Lombardia Informatica S.p.A. effettuerà ispezioni e controlli inerenti l erogazione dei servizi da parte del Fornitore al fine di valutarne la corrispondenza con quanto qualificato. 6.9 I Fornitori aggiudicatari della Gara 4/2011/LI Procedura ristretta ai sensi del D.Lgs 163/2006 per la selezione di operatori per i servizi di Gestione delle Postazioni di Lavoro (Fleet Management) delle aziende sanitarie pubbliche di Regione Lombardia ed i soggetti qualificati per le AS pubbliche con Procedura di qualificazione 8/2012/LI per l iscrizione nell Elenco dei Fornitori erogatori di servizi di Fleet Management per le Aziende Sanitarie Pubbliche in coerenza con le Linee Guida Regionali per i servizi di gestione delle postazioni di lavoro possono essere iscritti all Elenco a semplice domanda. 7. Variazione al SISS 7.1 Modificazioni minori del SISS comporteranno la procedura di cui all art. 4 che precede. 7.2 Modificazioni sostanziali del SISS comporteranno l emissione di una nuova Procedura ed il decadimento della qualificazione effettuata. Tuttavia, in tale ipotesi, i Fornitori precedentemente positivamente qualificati saranno considerati in fase di qualificazione per nuova Procedura per il periodo di 3 mesi. Entro questo periodo il Fornitore potrà presentare una nuova richiesta di qualificazione. 8. Durata dell iscrizione nell Elenco Revoca Nuove normative 8.1 La durata dell iscrizione nell Elenco ha validità a decorrere dalla pubblicazione e sino a revoca. 8.2 Costituiscono causa di revoca: il mancato adeguamento dei servizi alle evoluzioni del SISS; il mancato rispetto degli SLA indicati all art. 3 comma 1; l emissione di un nuova Procedura a causa di modifiche sostanziali nelle Linee Guida conseguenti a modifiche del SISS, secondo quanto descritto al punto 7.2; il permanere, oltre i tempi di adeguamento assegnati da Lombardia Informatica S.p.A., delle cause di mancato superamento delle ispezioni e dei controlli di cui al punto In presenza di circostanze che comportano la revoca, il Fornitore sarà informato e invitato a fornire le proprie giustificazioni, esaminate le quali Lombardia Informatica S.p.A. deciderà. 8.4 La revoca, per qualsiasi motivo pronunziata, sarà comunicata per iscritto ai soggetti interessati, e comporterà l automatico decadimento dall Elenco pubblicato. 8.5 Il Fornitore qualificato può in ogni momento recedere dalla qualificazione chiedendo a Lombardia Informatica S.p.A. la cancellazione dall'elenco dei fornitori qualificati. Pagina 5 di 6

6 8.6 Il Fornitore qualificato prende atto che la Procedura di qualificazione e i suoi effetti potranno essere variati a seguito di sopravvenute normative o delibere regionali con essa incompatibili in tutto o in parte. 9. Documentazione e chiarimenti 9.1 Gli interessati potranno prendere visione dell intera documentazione riguardante la Procedura scaricandola dal sito Internet 9.2 La ricezione e/o l invio di ogni comunicazione inerente la Procedura in oggetto e/o di richieste di chiarimento e/o integrazione della documentazione presentata, avverrà tramite casella di posta elettronica o il fax che il Fornitore dovrà indicare nella propria domanda di qualificazione. 9.3 Il Responsabile del procedimento per la presente Procedura è il dott. Sandro Sisler. Allegati: 1. Schema per la redazione della Domanda di qualificazione 2. Linee Guida Regionali per i servizi di gestione delle postazioni di lavoro disponibili sul sito 3. Descrizione dei servizi di assistenza, installazione e configurazione delle Postazioni di Lavoro nel SISS e livelli di servizio 4. Prezzi di riferimento per servizi di Fleet Management nel SISS Lombardia Informatica S.p.A. Responsabile del Procedimento Dott. Sandro Sisler Pagina 6 di 6

Servizi di Gestione delle Postazioni di Lavoro (Fleet Management)

Servizi di Gestione delle Postazioni di Lavoro (Fleet Management) Servizi di Gestione delle Postazioni di Lavoro (Fleet Management) Procedura di qualificazione per l iscrizione nell elenco dei Fornitori Erogatori di Servizi di Fleet Management per le Aziende Sanitarie

Dettagli

Procedura di accreditamento Servizi Aggiuntivi CRS

Procedura di accreditamento Servizi Aggiuntivi CRS PROCEDURA DI ACCREDITAMENTO per l iscrizione all Elenco dei Servizi Aggiuntivi CRS 1. Generalità 1.1 Per incarico della Regione Lombardia, Lombardia Informatica S.p.A. cura la realizzazione del Progetto

Dettagli

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI SECONDA CONVENZIONE CNAPPC

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI SECONDA CONVENZIONE CNAPPC POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI SECONDA CONVENZIONE CNAPPC DISCIPLINARE Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (di seguito per brevità

Dettagli

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI -

POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI - POLIZZA PER RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ARCHITETTI - CONVENZIONE CNAPPC DISCIPLINARE Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (di seguito per brevità anche

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA C.F. 80000810863 Tel. 0935.521111 Fax 0935.500429 SETTORE I Affari Generali DIRIGENTE - Dott. Giuseppa Gatto Tel. 0935 521.215 Fax 0935 521217 Pec: protocollo@provincia.enna.it

Dettagli

REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ARPAS

REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ARPAS Direzione amministrativa Servizio Provveditorato ed economato AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI ASSISTENZA

Dettagli

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE 1. ENTE AGGIUDICATORE: Nome: Azienda Napoletana Mobilità S.p.A. S Indirizzo : Via G.B. Marino, 1-80125 NAPOLI - Settore: Gare e Appalti Numeri di telefono: +39 0817632104

Dettagli

COMUNE DI TRAMATZA. Via Tripoli, 2-09070 Tramatza (OR) CF 00072010952- tel. 0783508016- fax 0783508030

COMUNE DI TRAMATZA. Via Tripoli, 2-09070 Tramatza (OR) CF 00072010952- tel. 0783508016- fax 0783508030 COMUNE DI TRAMATZA Via Tripoli, 2-09070 Tramatza (OR) CF 00072010952- tel. 0783508016- fax 0783508030 Manifestazione di Interesse per Indagine di mercato finalizzata all acquisizione,in locazione passiva,

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: Indagine di mercato propedeutica alle procedure per l affidamento del Servizio di trasporto alunni scuola dell obbligo con scuolabus ai sensi dell art. 125, comma 11,

Dettagli

1.4 Il progetto CRS-SISS è in fase di consolidamento su tutto il territorio lombardo.

1.4 Il progetto CRS-SISS è in fase di consolidamento su tutto il territorio lombardo. PROCEDURA DI ACCREDITAMENTO per l iscrizione all Albo dei Solution Partner CRS in quanto produttori / distributori di prodotti CRS Ready in ambito Pubblica Amministrazione Locale 1. Generalità 1.1 Per

Dettagli

Bando Diffusione della CRS nelle scuole lombarde

Bando Diffusione della CRS nelle scuole lombarde Bando Diffusione della CRS nelle scuole lombarde 1. Premesse 1.1 Per incarico della Regione Lombardia, Lombardia Informatica S.p.A. cura la realizzazione della Carta Regionale dei Servizi (CRS) e la sua

Dettagli

SCADENZA ORE 12.00 DEL GIORNO 15 APRILE 2015. Art. 1 NATURA DELL INCARICO

SCADENZA ORE 12.00 DEL GIORNO 15 APRILE 2015. Art. 1 NATURA DELL INCARICO AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE, MEDIANTE COMPARAZIONE DI CURRICULA, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO LIBERO PROFESSIONALE AD UN LAUREATO IN MEDICINA E CHIRURGIA SPECIALIZZATO IN REUMATOLOGIA. SCADENZA

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

COMUNE DI CANARO. Provincia di Rovigo Ufficio Tecnico Comunale IL COMUNE DI CANARO RENDE NOTO AVVISO PUBBLICO

COMUNE DI CANARO. Provincia di Rovigo Ufficio Tecnico Comunale IL COMUNE DI CANARO RENDE NOTO AVVISO PUBBLICO IL COMUNE DI CANARO RENDE NOTO AVVISO PUBBLICO Oggetto: indagine di mercato per la ricerca, individuazione e selezione di operatori economici da invitare alla procedura negoziata senza previa pubblicazione

Dettagli

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI Comune di PISTOIA SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI PER LA EVENTUALE COPERTURA DI N. 5 POSTI DI APPLICATO AMMINISTRATIVO CAT. B1 A TEMPO PIENO E INDETERMINATO

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

VISTO l avviso pubblico in oggetto Prot. n. 9196/II/024 del 03/05/2011 pubblicato nel sito web dell Università dal 04/03/2011 al 19/03/2011;

VISTO l avviso pubblico in oggetto Prot. n. 9196/II/024 del 03/05/2011 pubblicato nel sito web dell Università dal 04/03/2011 al 19/03/2011; Bergamo, 19/05/2011 Decreto Prot. n. 10328/II/024 OGGETTO: Riapertura termini avviso pubblico per la sponsorizzazione dei servizi di servizi pubblici per l a.a. 2010/2011. VISTA la delibera del Consiglio

Dettagli

ALLEGATO 5T - CRITERI E MODALITÀ PER LA SELEZIONE DEI FORNITORI TRANSITORI AI SENSI DELLA DELIBERA 249/2012/R/GAS (PROCEDURA) PERIODO AT 2012-2013

ALLEGATO 5T - CRITERI E MODALITÀ PER LA SELEZIONE DEI FORNITORI TRANSITORI AI SENSI DELLA DELIBERA 249/2012/R/GAS (PROCEDURA) PERIODO AT 2012-2013 ALLEGATO 5T - CRITERI E MODALITÀ PER LA SELEZIONE DEI FORNITORI TRANSITORI AI SENSI DELLA DELIBERA 249/2012/R/GAS (PROCEDURA) PERIODO AT 2012-2013 La presente Procedura disciplina i criteri e le modalità

Dettagli

Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013.

Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013. BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA SOSTITUZIONE DI GENERATORI DI CALORE Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013. 1. FINALITÀ DELL INIZIATIVA La Provincia di

Dettagli

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 SISTEMA DI QUALIFICAZIONE PER FORNITURE DI GAS NATURALE NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 Premessa: Brescia Trasporti S.p.A. intende istituire un proprio sistema di qualificazione al fine di selezionare operatori

Dettagli

SELEZIONE, MEDIANTE COMPARAZIONE DI CURRICULA, PER IL CONFERIMENTO DI UNA BORSA DI STUDIO AD UN LAUREATO IN MEDICINA E CHIRURGIA SPECIALIZZATO

SELEZIONE, MEDIANTE COMPARAZIONE DI CURRICULA, PER IL CONFERIMENTO DI UNA BORSA DI STUDIO AD UN LAUREATO IN MEDICINA E CHIRURGIA SPECIALIZZATO AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE, MEDIANTE COMPARAZIONE DI CURRICULA, PER IL CONFERIMENTO DI UNA BORSA DI STUDIO AD UN LAUREATO IN MEDICINA E CHIRURGIA SPECIALIZZATO IN ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA. SCADENZA

Dettagli

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari Servizio Pubblica Istruzione, Sport e Tempo Libero

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari Servizio Pubblica Istruzione, Sport e Tempo Libero BANDO PUBBLICO PER LA EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE OPERANTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI TRIGGIANO - INDIVIDUAZIONE DEI CRITERI - Art. 1 FINALITA Il Comune di Triggiano

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Dott.ssa Barbara Santucci

FATTURAZIONE ELETTRONICA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Dott.ssa Barbara Santucci FATTURAZIONE ELETTRONICA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Dott.ssa Barbara Santucci 1 1. INTRODUZIONE La L. n 244/2007 e successive modificazioni ha istituito l obbligo di fatturazione elettronica nei confronti

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli

Azienda Speciale della Camera di Commercio PromImperia Via T. Schiva n. 29 18100 Imperia www.promimperia.it

Azienda Speciale della Camera di Commercio PromImperia Via T. Schiva n. 29 18100 Imperia www.promimperia.it Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ALBO DI OPERATORI ECONOMICI PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DI SERVIZI RELATIVI ALLA PROGETTAZIONE E ANIMAZIONE DI PROGETTUALITA FINANZIATE CON FONDI EUROPEI

Dettagli

VISTO l avviso di trattativa privata pubblicato sulla G.U.R.I. n del -,

VISTO l avviso di trattativa privata pubblicato sulla G.U.R.I. n del -, Potenza, Prot. n / 71AL Denominazione e Indirizzo completo del concorrente raccomandata A/R n. Oggetto: TRATTATIVA PRIVATA PER LA VENDITA DEL COMPLESSO IMMOBILIARE EX CENTRO ORTOFRUTTICOLO CO.META DI BERNALDA,

Dettagli

Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori

Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori 1. Premessa L Istituto per il Credito Sportivo (di seguito anche Istituto o ICS ) intende istituire e disciplinare un Elenco di operatori

Dettagli

Istituto Comprensivo Savona IV

Istituto Comprensivo Savona IV Istituto Comprensivo Savona IV P.le Moroni, 28 17100 Savona E-mail: svic82100q@istruzione.it E-mail certificata: svic82100q@pec.istruzione.it Sito web: www.istitutocomprensivosavona4.it C.F. 92099090091

Dettagli

Allegato 1 Elementi integrativi della domanda di partecipazione Pagina 1 di 5

Allegato 1 Elementi integrativi della domanda di partecipazione Pagina 1 di 5 ALLEGATO 1 ELEMENTI INTEGRATIVI DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Allegato 1 Elementi integrativi della domanda di partecipazione Pagina 1 di 5 1 CONTESTO DI RIFERIMENTO Lombardia Informatica S.p.A. (LI)

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio SERVIZIO FINANZIARIO, AMMINISTRATIVO E DEMOGRAFICO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: AFFIDAMENTO DELL INCARICO PER LA GESTIONE DELL UFFICIO POSTALE DI

Dettagli

- che l'invito alla procedura di cui al predetto punto va rivolto ad almeno cinque soggetti;

- che l'invito alla procedura di cui al predetto punto va rivolto ad almeno cinque soggetti; AVVISO PUBBLICO, AI SENSI DEGLI ARTT. 90 e 91 D.LGS. 163/06 E 267 C. 7 D.P.R. 207/2010 INDAGINE DI MERCATO RELATIVA ALL AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI PROGETTAZIONE PRELIMINARE, DEFINITIVA E ESECUTIVA, DI

Dettagli

ASL DELLA PROVINCIA DI LODI AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA

ASL DELLA PROVINCIA DI LODI AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA ASL DELLA PROVINCIA DI LODI AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA In esecuzione della deliberazione n. 265 del 09.09.2015 è indetto ai sensi dell art. 30 comma 2-bis del D.Lgs n. 165/2001 e s.m.i. avviso

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

CIG 635755110E DISCIPLINARE DI GARA APPALTO DI SERVIZI INFORMATICI FINPIEMONTE S.P.A. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Regione Piemonte

CIG 635755110E DISCIPLINARE DI GARA APPALTO DI SERVIZI INFORMATICI FINPIEMONTE S.P.A. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Regione Piemonte DISCIPLINARE DI GARA APPALTO DI SERVIZI INFORMATICI FINPIEMONTE S.P.A. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Regione Piemonte Galleria San Federico, 54 Torino Capitale Sociale interamente versato 19.927.297,00

Dettagli

Pubblicato sul B.U.R. di Basilicata n. 8 del 16.03.2014

Pubblicato sul B.U.R. di Basilicata n. 8 del 16.03.2014 AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO DI POTENZA BANDO DI ISCRIZIONE AI CORSI DI FORMAZIONE BASE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO PER L ANNO 2013 SEDI FORMATIVE:OSPEDALE SAN CARLO DI POTENZA E OSPEDALE

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 Bando di gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria e/o Cassa dell Ente per il periodo 01/07/2009 30/06/2013

Dettagli

Avviso esplorativo di manifestazioni d interesse per La vendita dei rottami ferrosi accantonati nei depositi dell intera rete FER

Avviso esplorativo di manifestazioni d interesse per La vendita dei rottami ferrosi accantonati nei depositi dell intera rete FER Avviso esplorativo di manifestazioni d interesse per La vendita dei rottami ferrosi accantonati nei depositi dell intera rete FER Con Determina del Direttore Generale n. 042/2015 FER S.r.l. è stata indetta

Dettagli

TESTO COORDINATO. Indice

TESTO COORDINATO. Indice TESTO COORDINATO DIRETTIVE TECNICHE PER L ACCREDITAMENTO DEI SOGGETTI FORMATORI CHE GESTISCONO I CORSI DI FORMAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DIRETTO DA PARTE DEL DATORE DI LAVORO DEI COMPITI DI PREVENZIONE

Dettagli

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK TELEPASS (di seguito TLP) offre ai propri Clienti che abbiano sottoscritto il contratto TELEPASS collegato ad un contratto VIACARD di conto corrente (di seguito

Dettagli

COMUNE DI MARTELLAGO - PROVINCIA DI VENEZIA -

COMUNE DI MARTELLAGO - PROVINCIA DI VENEZIA - SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO SERVIZIO MANUTENZIONE DEL PATRIMONIO Prot. 14527/MAN Martellago lì, 17/06/2015 AVVISO PUBBLICO PER L'ISTITUZIONE E L'AGGIORNAMENTO DELL'ELENCO DI OPERATORI ECONOMICI PER

Dettagli

FONDAZIONE SISTEMA TOSCANA

FONDAZIONE SISTEMA TOSCANA FONDAZIONE SISTEMA TOSCANA AVVISO PUBBLICO Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare CIG: Z7A142CF56 Il Presidente della Fondazione Sistema Toscana

Dettagli

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI Approvato con deliberazione n. 463 del 10.08.2015

Dettagli

AVVISO FORMAZIONE ELENCO IMPRESE PER AFFIDAMENTO IN ECONOMIA O TRAMITE PROCEDURA NEGOZIATA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

AVVISO FORMAZIONE ELENCO IMPRESE PER AFFIDAMENTO IN ECONOMIA O TRAMITE PROCEDURA NEGOZIATA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE AREA 24 S.p.A. Corso Cavallotti, 51 18038 SANREMO Tel. 0184 524066 / Fax 0184 524064 area24spa@area24spa.it AVVISO FORMAZIONE ELENCO IMPRESE PER AFFIDAMENTO IN ECONOMIA O TRAMITE PROCEDURA NEGOZIATA DI

Dettagli

Prot. 266 C/14 CATANZARO, 19/01/2016

Prot. 266 C/14 CATANZARO, 19/01/2016 Istituto Comprensivo Pascoli-Aldisio Codice fiscale 97061380792 codice meccanografico CZIC85300E tel. Fax 0961/722323 Via Mario Greco,31 www.icpascolialdisio.gov.it e mail czic85300e@istruzione.it 88100

Dettagli

Regolamento del sistema di garanzie di cui alla delibera AEEG 447/2013/R/gas

Regolamento del sistema di garanzie di cui alla delibera AEEG 447/2013/R/gas Regolamento del sistema di garanzie di cui alla delibera AEEG 447/2013/R/gas Articolo 1. Oggetto e definizioni 1.1 Il presente Regolamento disciplina, ai sensi della delibera AEEG 447/2013/R/gas, l organizzazione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE DEL III SETTORE AFFARI SOCIALI E TURISTICO - CULTURALI RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE DEL III SETTORE AFFARI SOCIALI E TURISTICO - CULTURALI RENDE NOTO Allegato 1) AVVISO PUBBLICO PROGETTO CONDIVIDERE I BISOGNI PER CONDIVIDERE IL SENSO DELLA VITA PACCO ALIMENTARE FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PERSONE BISOGNOSE RESIDENTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI POMPEI

Dettagli

Settore Formazione e Lavoro Servizio Attività formative AVVISO

Settore Formazione e Lavoro Servizio Attività formative AVVISO PROVINCIA DI FROSINONE Settore Formazione e Lavoro Servizio Attività formative AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO DI ASPIRANTI PRESIDENTI DI COMMISSIONE D ESAME PER I CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

Al Sindaco del Comune di:

Al Sindaco del Comune di: Prot. n.1225 del 16/01/13 Al Sindaco del Comune di: 1. Caivano (NA) 2. Cesa (CE) 3. Ottaviano (NA) 4. Calvizzano (NA) Oggetto: LETTERA DI INVITO PER EROGAZIONE DI FINANZIAMENTI AI COMUNI CONSORZIATIPER

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di n 1 Collaboratore Segreteria - Profilo professionale Collaboratore Servizi Amministrativi Cat. B 3 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della Provincia

Dettagli

AVVISO PUBBLICO a.f.2014/15

AVVISO PUBBLICO a.f.2014/15 AVVISO PUBBLICO a.f.2014/15 ISCRIZIONE - CONFERIMENTO DATI CURRICULARI E MANIFESTAZIONE D INTERESSE A COLLABORARE CON L AZIENDA SPECIALE DELLA PROVINCIA DI MANTOVA - FORMAZIONE MANTOVA - FOR.MA - Domanda

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri UFFICIO PER IL PROGRAMMA DI GOVERNO AVVISO PUBBLICO Per l acquisizione di manifestazioni di interesse a partecipare ad una procedura in economia ai sensi dell art.

Dettagli

C O M U N E D I M A R L I A N A PROVINCIA DI PISTOIA

C O M U N E D I M A R L I A N A PROVINCIA DI PISTOIA C O M U N E D I M A R L I A N A PROVINCIA DI PISTOIA GESTIONE DEL TERRITORIO E DEL PATRIMONIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DEL

Dettagli

ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A.

ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A. ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A. CATEGORIA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA REGOLAMENTO DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE Pagina 1 di 12 INDICE 1. DISPOSIZIONI GENERALI... 3 1.1. Premessa e ambito normativo

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di n 1 Assistente gestione Risorse Umane - Profilo professionale Assistente gestione Risorse Umane Cat. C 1 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della Provincia

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. PER L AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL BANCO ALIMENTARE anno 2015 SI RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO. PER L AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL BANCO ALIMENTARE anno 2015 SI RENDE NOTO AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL BENEFICIO DEL BANCO ALIMENTARE anno 015 SI RENDE NOTO Il Comune di Palma Campania, per l anno 015, continua l adesione al Progetto Condividere i bisogni per condividere

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX Direzione Infrastrutture Territoriali e Datore di Lavoro Ufficio Area Metropolitana, Infrastrutture,Trasporti e Servizi di distribuzione BANDO PER L AMMISSIONE ALL ESAME

Dettagli

1 - Direttive e riferimenti normativi. 2 - Tipologia di progetto. Provincia di Sondrio

1 - Direttive e riferimenti normativi. 2 - Tipologia di progetto. Provincia di Sondrio Provincia di Sondrio INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PREVISTI DAL PIANO PROVINCIALE PER L'INSERIMENTO MIRATO AL LAVORO DEI DISABILI A VALERE SUL FONDO REGIONALE LEGGE 68/99 DISPOSITIVO TIROCINI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA IL RETTORE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA IL RETTORE Pubblicato in Albo web in data 2.11.2015 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA IL RETTORE Decreto n. 8963 del 2.11.2015 in conformità a quanto previsto dalla legge n. 240/2010 ed, in particolare, dall articolo

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di 1 Specialista in Comunicazione e Relazioni Esterne Profilo professionale Specialista in Comunicazione Cat. D1 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della

Dettagli

Provincia di Bergamo

Provincia di Bergamo PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati Provincia di Bergamo AVVISO PUBBLICO RIVOLTO ALLE IMPRESE (Invito a manifestare interesse) Domanda di accesso ai contributi

Dettagli

COMUNE DI SANSEPOLCRO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE

COMUNE DI SANSEPOLCRO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE COMUNE DI SANSEPOLCRO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con delibera di Giunta Municipale n. 9 del 10.01.2011 INDICE 1. Premessa 2. Accesso al servizio 3. Finalità della

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLANZA CAP. 21053 PROVINCIA DI VARESE 0331-526.111

CITTÀ DI CASTELLANZA CAP. 21053 PROVINCIA DI VARESE 0331-526.111 CITTÀ DI CASTELLANZA CAP. 21053 PROVINCIA DI VARESE 0331-526.111 C.F. 00252280128 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA TRA ENTI SOGGETTI AI VINCOLI ASSUNZIONALI PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE -

Dettagli

;cüéä Çv t w exzz É VtÄtuÜ t<

;cüéä Çv t w exzz É VtÄtuÜ t< VÉÅâÇx w gtâü tçéät ;cüéä Çv t w exzz É VtÄtuÜ t< 2 SETTORE AREA ECONOMICO - FINANZIARIA SERVIZIO AFFARI DEL PERSONALE AVVISO DI PROCEDURA OBBLIGATORIA DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO

Dettagli

BANDO DI GARA. Comune di Sirmione. P.zza Virgilio, 52 Sirmione (BS) t 030 9909110 / 116 f 030 9909101. www.comune.sirmione.bs.it

BANDO DI GARA. Comune di Sirmione. P.zza Virgilio, 52 Sirmione (BS) t 030 9909110 / 116 f 030 9909101. www.comune.sirmione.bs.it BANDO DI GARA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE PER GLI ADEMPIMENTI DI CARATTERE FISCALE/TRIBUTARIA E CONTABILE E ASSISTENZA NELLA GESTIONE DELL INVENTARIO COMUNALE periodo 1 aprile 2013/31

Dettagli

AVVISO PER L ASSEGNAZIONE, PER L ANNO 2010, DEI DIRITTI CIP 6 DI CUI AL DECRETO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEL 27 NOVEMBRE 2009

AVVISO PER L ASSEGNAZIONE, PER L ANNO 2010, DEI DIRITTI CIP 6 DI CUI AL DECRETO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEL 27 NOVEMBRE 2009 AVVISO PER L ASSEGNAZIONE, PER L ANNO 2010, DEI DIRITTI CIP 6 DI CUI AL DECRETO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEL 27 NOVEMBRE 2009 Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. (di seguito: GSE)

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

Comune di Roccamonfina

Comune di Roccamonfina Comune di Roccamonfina Provincia di Caserta Prot. 403 / 64 - UT AREA TECNICA AVVISO PUBBLICO AGGIORNAMENTO ELENCO DITTE E IMPRESE DI FIDUCIA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI SERVIZI FORNITURE IL RESPONSABILE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006 1. OGGETTO E FINALITA Ai sensi e per gli effetti dell art. 125, comma 11,

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIREZIONE GENERALE DELLA COMUNICAZIONE E DELLE RELAZIONI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D. LGS. 163/2006

Dettagli

COMUNE DI SARROCH. Provincia di Cagliari

COMUNE DI SARROCH. Provincia di Cagliari COMUNE DI SARROCH Provincia di Cagliari S E T T O R E S E R V I Z I S O C I A L I AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI

Dettagli

ABRUZZO SVILUPPO SPA AVVISO PUBBLICO

ABRUZZO SVILUPPO SPA AVVISO PUBBLICO ABRUZZO SVILUPPO SPA Sede Legale e Amministrativa: Piazza Ettore Troilo, 27 65127 Pescara Tel + 39 085.67078 - Fax + 39 085.68556-7992231 E-mail: info@abruzzosviluppo.it - Sito web: www.abruzzosviluppo.it

Dettagli

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655 DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L'appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali della sede dell Istituto di Santa Margherita. Art. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DELL'APPALTO I servizi

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Allegato 1 CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Art. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA L appalto ha per oggetto la fornitura di

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di 2 Assistenti Informatici Profilo professionale Assistente Informatico Cat. C1 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della Provincia di Milano IL DIRETTORE

Dettagli

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari)

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) SETTORE ECONOMICO SOCIALE, PUBBLICA ISTRUZIONE,CULTURA, BIBLIOTECA E POLITICHE DEL LAVORO Istruzioni operative per l iscrizione al Portale SardegnaCAT e l accesso

Dettagli

Gara a procedura aperta per la fornitura di servizi di stampa gestiti presso l Istituto Universitario Europeo

Gara a procedura aperta per la fornitura di servizi di stampa gestiti presso l Istituto Universitario Europeo Lettera d invito a presentare offerte Busta 1 Gentili signori e signore, Oggetto: Riferimento: Gara a procedura aperta per la fornitura di servizi di stampa gestiti presso l Istituto Universitario Europeo

Dettagli

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. Avviso pubblicitario relativo all affidamento del servizio CUTE/CUPPS (C.I.G. nr. 6230767F92 ) INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB LECCO Corso Matteotti 5B 23900 LECCO Tel. 0341 357907 Fax 0341 357990 www.lecco.aci.it pec: automobileclublecco@pec.aci.

AUTOMOBILE CLUB LECCO Corso Matteotti 5B 23900 LECCO Tel. 0341 357907 Fax 0341 357990 www.lecco.aci.it pec: automobileclublecco@pec.aci. AUTOMOBILE CLUB LECCO Corso Matteotti 5B 23900 LECCO Tel. 0341 357907 Fax 0341 357990 www.lecco.aci.it pec: automobileclublecco@pec.aci.it BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRET TA DI CESSIONE DEL RAMO DI AZIENDA

Dettagli

SCADENZA ore 12 del giorno 11/11/2015

SCADENZA ore 12 del giorno 11/11/2015 SCADENZA ore 12 del giorno 11/11/2015 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA COMPARTIMENTALE E INTERCOMPARTIMENTALE EX ART. 30 D.LGS. 165/2001 Si rende noto che questa Azienda, in esecuzione della deliberazione

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI

AREA AFFARI GENERALI AREA AFFARI GENERALI BANDO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA EX ART. 30 D.LGS 165/2001 PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI UN POSTO DI ISTRUTTORE CONTABILE CAT. C SETTORE FINANZIARIO. IL SEGRETARIO

Dettagli

PROGETTO BIKE SHARING E BIKE SAVING IMPORTO COMPLESSIVO DI PROGETTO 536.328,00

PROGETTO BIKE SHARING E BIKE SAVING IMPORTO COMPLESSIVO DI PROGETTO 536.328,00 AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI DA INVITARE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA, ESECUTIVA E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE

Dettagli

SERVIZI AI CITTADINI E ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA

SERVIZI AI CITTADINI E ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA FINALIZZATA ALL ASSUNZIONE DI PERSONALE DIPENDENTE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO E A TEMPO PARZIALE La S.T.S. Società Tuscolana

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI circoscrizione del Tribunale di Catania CATANIA

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI circoscrizione del Tribunale di Catania CATANIA REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DEI CONTRIBUTI ANNUALI DI ISCRIZIONE ALL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI CATANIA PREMESSA Il presente Regolamento si propone di normare la

Dettagli

PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE pag. 1 PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA, AI SENSI DELL ART. 30 D.LGS. N. 163 DEL 12 APRILE 2006 E S.M.I., PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA DENOMINATA HOSTEL SITO NEL COMPLESSO

Dettagli

SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI

SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI AVVISO DI PUBBLICO INCANTO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA DELLA TUTELA GIUDIZIARIA DI AMMINISTRATORI COMUNALI, SEGRETARIO GENERALE, DIRIGENTI E DIPENDENTI. LA RESPONSABILE SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI

Dettagli

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Questo vademecum ha lo scopo di riassumere i concetti relativi alla PEC. Per approfondimenti e verifiche, si rimanda alla legislazione vigente. 1 COS E ED A COSA SERVE PEC

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06 Determinazione del Direttore Generale n. 25 del 5 marzo 2013 REGOLAMENTO PER

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO

AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO PER LA RACCOLTA DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA PER L APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO ORDINARIO L ATER Azienda Territoriale per l Edilizia

Dettagli

Le manifestazioni di interesse hanno il solo scopo di comunicare all APT Basilicata la disponibilità ad essere invitati a presentare offerte.

Le manifestazioni di interesse hanno il solo scopo di comunicare all APT Basilicata la disponibilità ad essere invitati a presentare offerte. AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE PORTALE TURISTICA.COM INFORMAZIONI GENERALI L APT Basilicata, intende

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Ministero dell Interno Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Prot. n.3662 del 15.04.2016 AVVISO PUBBLICO U.N.R.R.A 2016 Avviso pubblico per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Lire U.N.R.R.A. per l anno 2016. Direttiva del Ministro del

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ALBO DEL VOLONTARIATO SOCIALE DELL AMBITO PLUS ANGLONA-COROS-FIGULINAS Distretto Socio-Sanitario n.1

REGOLAMENTO DELL ALBO DEL VOLONTARIATO SOCIALE DELL AMBITO PLUS ANGLONA-COROS-FIGULINAS Distretto Socio-Sanitario n.1 REGOLAMENTO DELL ALBO DEL VOLONTARIATO SOCIALE DELL AMBITO PLUS ANGLONA-COROS-FIGULINAS Distretto Socio-Sanitario n.1 Determinazione del Responsabile del Settore dei Servizi Sociali e Culturali n. 268

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli