I miei talenti nel mondo del lavoro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I miei talenti nel mondo del lavoro"

Transcript

1 Rotary Club Milano Villoresi I miei talenti nel mondo del lavoro Edizione Progetto di orientamento per le nuove generazioni Organizzato dal Rotary Club Milano Villoresi

2 Cos è Iniziativa Rotary nell ambito dei progetti per le nuove generazioni Frutto di quanto sviluppato dal Rotary Club Milano Villoresi a partire dal 1991 come evoluzione dei tradizionali incontri rivolti agli studenti liceali per illustrare il mondo accademico e quelli del lavoro Edizione attuale a cura del Rotary Club Milano Villoresi e del Rotaract Milano Sforza L obiettivo è quello di infondere fiducia, in un momento difficile e delicato, per prendere decisioni su cosa e come proseguire negli studi. Concentrarsi sugli interessi, la motivazione e le capacità personali quali leve per una scelta consapevole, ma attenti alla situazione economico/politica e al mondo del lavoro. 2

3 Dove ci troviamo.. Lavoro Lavoro Lavoro Liceo Università Università Università Lavoro Lavoro Lavoro Test di orientamento Test di ingresso Studi all estero Atenei / Master Economia / Politica Motivazioni / Soddisfazioni / Carriera 3

4 Argomenti e tempi 10 Suggerimenti in pillole 15 Studio all estero e master 5 Macro tendenze economiche in Italia 10 Formulazione domande dubbi e perplessità Fino alla fine Riflessioni e risposte sulle domande emerse 4

5 Rotary Club Milano Villoresi Suggerimenti in pillole

6 Alcuni suggerimenti e link pratici 6

7 Università degli Studi di Milano Questionario di orientamento 7

8 Orientamento Test ingresso Università 8

9 Testi Hoepli Testo generalizzato Testi specifici con quiz e prove di ammissione 9

10 Un possibile approccio Le opportunità del mondo del lavoro I miei interessi (sfera razionale) La mia motivazione (cuore, passione) I miei talenti e le mie capacità (qualità umane, aspetti personali, abilità, inclinazione) 10

11 Ma soprattutto QUANTO SAREMO FELICI? Dipende da quanto riusciremo ad esprimere noi stessi, per quello che siamo e per quello che desideriamo fare 11

12 Rotary Club Milano Villoresi Studi Dove? Come? Cosa? all estero e master

13 Estero? 13

14 Perché studiare all estero Ragioni storiche Ragioni attuali Ragioni personali Scambi culturali Comprensione delle altre civiltà Basi comuni per comunicare e per scambi commerciali Capire i fenomeni di globalizzazione dei mercati Gestione delle informazioni, necessità di competizione a 360 Arricchire le proprie conoscenze Aumentare la capacità di comprensione dei fenomeni internazionali Aumentare le prospettive di lavoro Poter trovare un lavoro più interessante 14

15 La risposta europea: LLP Programma d azione comunitaria nel campo dell apprendimento permanente. E è stato istituito con decisione del Parlamento europeo e del Consiglio il 15 novembre Riunisce al suo interno tutte le iniziative di cooperazione europea nell ambito dell istruzione e della formazione dal 2007 al Ha sostituito, integrandoli in un unico programma, i precedenti Socrates e Leonardo, attivi dal 1995 al

16 Obiettivi contribuire allo sviluppo di un apprendimento permanente di qualità sostenere la realizzazione di uno spazio europeo dell'apprendimento permanente migliorare la qualità, l attrattiva e l accessibilità delle opportunità disponibili negli Stati membri rafforzare la coesione sociale, la cittadinanza attiva, il dialogo interculturale, la parità tra le donne e gli uomini e la realizzazione personale promuovere la creatività, la competitività, l occupabilità e lo sviluppo di uno spirito imprenditoriale promuovere l'apprendimento delle lingue e la diversità linguistica promuovere lo sviluppo, nel campo dell'apprendimento permanente, di contenuti, servizi, soluzioni pedagogiche e prassi a carattere innovativo rafforzare il sentimento di cittadinanza europea basato sulla comprensione e sul rispetto dei diritti dell'uomo e della democrazia e nella promozione della tolleranza e del rispetto degli altri popoli e della altre culture promuovere la cooperazione in materia di garanzia della qualità in tutti i settori dell'istruzione e della formazione incoraggiare il migliore utilizzo e scambio di risultati, di prodotti e di processi innovativi 16

17 Come è strutturato 4 Programmi settoriali (o sotto-programmi) che mantengono i nomi delle precedenti azioni dei programmi Socrates e Leonardo 1 Programma Trasversale teso ad assicurare il coordinamento tra i diversi settori 1 Programma Jean Monnet per sostenere l insegnamento, la ricerca e la riflessione nel campo dell integrazione europea e le istituzioni europee chiave 17

18 Paesi aderenti I 27 Stati membri dell'unione Europea Austria Grecia Portogallo Belgio Irlanda Regno Unito Bulgaria Italia Repubblica ceca Cipro Lettonia Romania Danimarca Lituania Slovacchia Estonia Lussemburgo Slovenia Finlandia Malta Spagna Francia Paesi Bassi Svezia Germania Polonia Ungheria I paesi dello Spazio economico europeo (SEE) Islanda Liechtenstein Norvegia La Turchia in quanto paese candidato cui si applica una procedura di preadesione Turchia Croazia Nuovi paesi dal 2011 Confederazione svizzera 18

19 Erasmus: istruzione superiore e alta formazione Studio 3-12 mesi Permette di trascorrere un periodo di studi presso un Istituto di uno dei Paesi partecipanti al Programma. Lo studente ha la possibilità di seguire corsi e di usufruire delle strutture disponibili presso l'istituto ospitante senza ulteriori tasse di iscrizione, con la garanzia del riconoscimento del periodo di studio all estero tramite il trasferimento dei rispettivi crediti. Consente di vivere esperienze culturali all estero, di conoscere nuovi sistemi di istruzione superiore, di perfezionare la conoscenza di almeno un altra lingua e di incontrare giovani di altri Paesi. Placement 3-12 mesi Permette di accedere a tirocini presso imprese, centri di formazione e di ricerca presenti in uno dei Paesi partecipanti al Programma. Lo studente ha l opportunità di acquisire competenze specifiche ed una migliore comprensione della cultura socioeconomica del Paese ospitante, con il supporto di corsi di preparazione o di aggiornamento nella lingua del Paese di accoglienza (o nella lingua di lavoro), con il fine ultimo di favorire la mobilità di giovani lavoratori in tutta Europa. 19

20 Atenei? 20

21 Le top 25 nel mondo USA UK Canada Giappone Hong Kong Svizzera Fonte: QS World University Rankings 2011 pubblicata annualmente nel Times Higher Education 1. University of Cambridge United Kingdom 2. Harvard University U.S.A. 3. Massachusetts Institute of Technology (MIT) U.S.A. 4. Yale University U.S.A. 5. University of Oxford United Kingdom 6. Imperial College London United Kingdom 7. UCL (University College London) United Kingdom 8. University of Chicago U.S.A. 9. University of Pennsylvania U.S.A. 10. Columbia University U.S.A. 11. Stanford University U.S.A. 12. California Institute of Technology (Caltech) U.S.A. 13. Princeton University U.S.A. 14. University of Michigan U.S.A. 15. Cornell University U.S.A. 16. Johns Hopkins - University U.S.A. 17. McGill University Canada 18. ETH Zurich, Swiss Federal Inst. of Technology Switzerland 19. Duke University U.S.A. 20. University of Edinburgh United Kingdom 21. University of California, Berkeley (UCB) U.S.A. 22. University of Hong Kong Hong Kong 23. University of Toronto Canada 24. Northwestern University U.S.A. 25. The University of Tokyo Japan 21

22 La distribuzione delle prime 300 mondo 38 atenei europei tra i primi 100. Il primo in Europa è il Politecnico di Zurigo (18 ). Le università asiatiche nella top 100 sono 18. La più quotata è la University of Hong Kong (22 ) Al 25 posto c'è la University of Tokyo. Nelle TOP 25: 15 (60%) sono negli USA mentre solo 8 (32%) sono in Europa Nelle prime 100 : 35 sono negli USA (35%) segno dell aumento di Europa e Asia Nelle prime 300 : 129 sono in Europa (43%) e 70 (23%) negli USA Italia: Bologna 183 posizione (174 nel 2009) Sapienza Roma 210 posizione (205 nel 2009) Politecnico Milano 277 posizione (286 nel 2009) Fonte: QS World University Rankings 2011 pubblicata annualmente nel Times Higher Education 22

23 Le eccellenze in Europa United Kingdom: discipline economiche / legislative Cambridge, Oxford, London Germania: discipline tecniche / ingegneria / biologia Monaco, Heidelberg Francia: discipline economiche Parigi Olanda: discipline politiche/economiche/giuridiche nuove tecnologie Rotterdam. Eindhoven, Leiden 23

24 Attrattività internazionale degli Atenei Considerazioni studenti dei paesi terzi affermano che: EUROPA STATI UNITI AUSTRALIA Luogo ideale in cui vivere ma è difficile restarci (Lingua, Lavoro,Tradizione) Luogo ideale per l evoluzione del sistema educativo (Università esclusive, Job opportunity) Luogo ideale per le efficaci politiche di inserimento dei giovani stranieri (Paese in espansione, Facilitazioni) In particolare: I cinesi scelgono le destinazioni valutando il prestigio delle università e l offerta di borse di studio 24

25 Master? 25

26 Master in Business Administration 26 Distribuzione geografica Top U.S.A. Spain China India France France / Singapore Singapore Switzerland U.K. TOP % USA 26% Europa 22% Asia 53% USA 28% Europa 8% Asia 5% Canada 3% Sud America 2% Australia 1% Africa Ricerca Financial Times MBA Ranking Italia : SDA Bocconi al 28 posto, 10 in Europa (nel 2009 era 38, 14 ) Politecnico Milano 96 (fuori dai 100 nel 2009) 1 London Business School U.K. 1 University of Pennsylvania: Wharton U.S.A. 3 Harvard Business School U.S.A. 4 Insead France / Singapore 4 Stanford Graduate School of Business U.S.A. 6 Hong Kong UST Business School China 7 Columbia Business School U.S.A. 8 IE Business School Spain 9 Iese Business School Spain 9 MIT: Sloan U.S.A. 11 Indian Institute of Management India 12 University of Chicago: Booth U.S.A 13 Indian School of Business India 14 IMD Switzerland 15 New York University: Stern U.S.A. 15 Yale School of Management U.S.A. 17 Ceibs China 18 Dartmouth College: Tuck U.S.A. 18 HEC Paris France 20 Duke University: Fuqua U.S.A. 21 Esade Business School Spain 21 Northwestern University: Kellogg U.S.A. 23 Nat.University School of Business Singapore 24 University of Michigan: Ross U.S.A. 25 University of California at Berkeley: Haas U.S.A. 28 SDA Bocconi Italy 96 Politecnico Milano Italy

27 .ma quanto costano. 1 posto 28 posto 96 posto Moltissimo! London Business School ( ) 13 mesi Wharton University ( $) 24 mesi SDA Bocconi Milano mesi MIP Politecnico Milano mesi LUISS Roma mesi London Business School Wharton University SDA Bocconi MIP Politecnico LUISS - Totale Mensile 27

28 Rotary Club Milano Villoresi Le tendenze macro economiche

29 Il problema dei nostri tempi è che il futuro non è più quello di una volta. Paul Valery Giudico che la fortuna sia arbitra della metà delle azioni nostre, ma che ce ne lasci governare l altra metà. Dove c'è una grande volontà non possono esserci grandi difficoltà. Niccolò Machiavelli 29

30 Il crack di Lehman Brothers (settembre 2008) Mancanza di liquidità Mancanza di fiducia Effetto domino su tutti i mercati Fonte : Pubblicazione del Centro Studi di Confindustria, Scenari Economici Le sfide della politica economica Autunno

31 La situazione italiana L Eurozona si appresta ad affrontare un periodo di recessione ma le previsioni portano a dire che la contrazione potrà essere breve e moderata Fonte : Pubblicazione del Centro Studi di Confindustria,

32 I settori promettenti e rischiosi Chimico Entertainment Farmaceutico Alimentari Utility & Energy Tessile Abbigliamento Automotive Assicurazioni IT Professional Services Sanità Enti Pubblici Banche Manufacturing Electronics Turismo Distribuzione Media Consumer Production Transportation Telecommunication 32

33 Conclusioni Gli Gli indicatori illustrati devono essere utilizzati a complemento delle delle proprie capacità e talenti, per per cercare di di definire al al meglio le le proprie prospettive di di studio e lavoro. Non Non sono sono la la sfera sfera di di cristallo in in grado grado di di predire il il futuro Non Non sono sono gli gli elementi univoci per per scegliere gli gli studi studi Non Non sono sono gli gli elementi univoci per per le le scelte professionali 33

34 Rotary Club Milano Villoresi Le prospettive di studio e lavoro

35 10 per trovare domande / dubbi / curiosità 35

36 A 18 anni, come posso guardare al mio futuro? Troppo presto, lasciamo che la vita decida per me Ci sono altre cose che mi interessano di più Proviamo e vediamo che cosa succede Non c è problema, la vita a 18 anni contiene SOLO opportunità, ma posso cominciare a gettare le basi della mia FUTURA FELICITA 36

37 Un possibile approccio Le opportunità del mondo del lavoro I miei interessi (sfera razionale) La mia motivazione (cuore, passione) I miei talenti e le mie capacità (qualità umane, aspetti personali, abilità, inclinazione) 37

38 Le opportunità del mondo del lavoro Come valutare le opportunità di studio e di lavoro? Difficile, visto che se mi mettessi a studiare dovrei prevedere tra sette anni come sarà il mondo 38

39 La disoccupazione giovanile Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) a dicembre 2011 è salito al 29% dal 28,9% di novembre 9 8,8 Tasso di disoccupazione generale studiare e specializzarsi "paga" 8,6 8,4 8,2 8 7,8 7,6 D 2010 G 2011 F 2011 M 2011 A 2011 M 2011 G 2011 L 2011 A 2011 S 2011 O 2011 N 2011 D 2011 Fonte : Centro Studi di Confindustria e Ricerche ISTAT,

40 Disoccupazione giovanile in Europa Fonte : ISTAT 40

41 Distribuzione in Italia Fonte : ISTAT 41

42 Le richieste da parte delle aziende Fonte: Unioncamere - Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior,

43 Le richieste da parte delle aziende Fonte: Unioncamere - Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior,

44 Sbocchi per i laureati Assunzioni non stagionali 2011 per settore e per dimensione dell azienda I laureati sono richiesti da tutte le classi dimensionali di impresa: in misura maggiore da quelle con almeno 500 dipendenti, che dovrebbero assorbire oltre un terzo delle relative assunzioni. Seguono le piccolissime imprese e le medie con quote attorno al 20%. Secondo l ottica settoriale, circa tre laureati su quattro in entrata, troveranno impiego nel terziario; l altro quarto nel settore industriale. 44

45 Assunzioni & stiepndi Contratti a tempo indeterminato: solo 5,46% rispetto al 20% di qualche anno fa. Stage: modalità standard di inserimento nel mondo del lavoro. A chi supera positivamente il periodo di stage viene proposto poi nel 30% dei casi un contratto a tempo determinato. Per chi viene assunto, la prima paga oscilla tra i 22 mila e i 26 mila euro. La migliore retribuzione nel chimico e farmaceutico (fino a 34 mila euro) Per cercare giovani da impiegare, le imprese si rivolgono agli uffici di placement universitari. Prediletti in questo momento sono i giovani laureati in ingegneria o economia e dietro di loro ci sono i laureati in informatica (8%) e giurisprudenza (5,5 %). Tra i requisiti necessari da possedere, la conoscenza delle lingue straniere, la disponibilità alla mobilità territoriale e le motivazioni che spingono a volersi impegnare in un determinato lavoro. Ma punto a favore di un giovane che presenta la sua candidatura in un azienda, impresa o simile è anche la velocità con cui è riuscito a conseguire la laurea. Un giovane laureato di 25 anni avrà maggiori possibilità di un candidato laureatosi a 30 anni. Importante anche avere un master, fattore decisivo per l 8% dei selezionatori. 45

46 Mezzi utilizzati per cercare le nuove leve Modatilà e canali utilizzati dalle imprese per la ricerca e la selezione di personale. Confronto fra la rilevazione del 2009 e quella del 2008 (in % sul totale delle imprese) altro centri per l'impiego internet curricula e banche dati aziend. società selezione del personale società somministraz. lavoro quotidiani e stampa segnalaz. conoscenti e fornitori conoscenza diretta 3,9 3,7 4,4 5,6 1,4 1,2 2,5 2,1 4,4 3,6 5,0 6,8 15,1 16,6 24,7 25,3 35,2 38, Rilevazione 2008 Rilevazione 2009 Fonte: Unioncamere - Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior,

47 Chi trova lavoro con Diploma Universitario? Diplomati universitari che lavorano a 3 anni dalla laurea TOTALE Linguistico Medico Insegnamento Ingegneria Chimico- Scientifico Agrario Economico-statistico Architettura Politico-sociale Educazione fisica Letterario Psicologico Geo-biologico Difesa e sicurezza Giuridico 21,9 27,5 38,7 35,3 32,2 31,3 48,5 56,8 55,7 55,6 55,1 53,9 53,4 53,3 50,5 46,2 45, Fonte: Ricerche ISTAT 47

48 Chi trova lavora con la Laurea? Laureati che lavorano a 3 anni dalla laurea TOTALE Ingegneria Chimico-farmaceutico Economico-statistico Architettura Linguistico Scientifico Agrario Politico-sociale Insegnamento Psicologico Letterario Geo-biologico Educazione fisica Giuridico Medico 24,2 38,1 56,1 65,7 63,0 62,1 57,6 57,2 56,9 55,4 52,7 48,6 46,7 45,8 73,7 81,3 0,0 10,0 20,0 30,0 40,0 50,0 60,0 70,0 80,0 90,0 Fonte: Ricerche ISTAT 48

49 Quanto si guadagna dopo circa 3 anni con la Laurea? Gruppo medico Gruppo ingegneria Gruppo economico-statistico Gruppo chimico-farmaceutico Gruppo scientifico Gruppo architettura Gruppo geo-biologico Gruppo agrario Gruppo ed.fisica Gruppo politico-sociale Gruppo giuridico Gruppo linguistico Gruppo letterario Gruppo psicologico Gruppo insegnamento lavoro iniziato dopo la laurea (continuativo e a tempo pieno) Fonte: Ricerche ISTAT 49

50 Quanto si guadagna dopo circa 3 anni con il Diploma Universitario? Gruppo medico Gruppo ingegneria Gruppo economico-statistico Gruppo chimico-farmaceutico Gruppo scientifico Gruppo architettura Gruppo geo-biologico Gruppo agrario Gruppo ed.fisica Gruppo politico-sociale Gruppo giuridico Gruppo linguistico Gruppo letterario Gruppo psicologico Gruppo insegnamento lavoro iniziato dopo il diploma (continuativo e a tempo pieno) Fonte: Ricerche ISTAT 50

51 Confronto Laurea / Diploma 500 Laurea Diploma Gruppo medico Gruppo ingegneria Gruppo economico-statistico Gruppo chimico-farmaceutico Gruppo scientifico Gruppo architettura Gruppo geo-biologico Gruppo agrario Gruppo ed.fisica Gruppo politico-sociale Gruppo giuridico Gruppo linguistico Gruppo letterario Gruppo psicologico Gruppo insegnamento Fonte: Ricerche ISTAT 51

52 Con quale soddisfazione? La valutazione della soddisfazione è sempre relativa alle attese: se compri una costosa auto tedesca, non ammetti difetti!!! Le variabili prese in considerazione sono: Trattamento economico Possibilità di carriera Stabilità Utilizzo delle conoscenze acquisite Mansioni svolte Grado di autonomia del posto di lavoro 52

53 Soddisfazione dei laureati Fonte: Ricerche ISTAT 53

54 Soddisfazione dei laureati GRUPPI DI CORSI E SODDISFAZIONE Laureati del 2004 che nel 2007 lavorano in modo continuativo e si dichiarano molto o abbastanza soddisfatti relativamente ad alcuni aspetti dell'attuale lavoro, per gruppi di corsi. Anno 2007, valori percentuali trattamento economico possibilità di carriera stabilità del posto di lavoro LAUREE IN CORSI LUNGHI Medico 68,8 Medico 74,3 Economico-statistico 81,8 Linguistico 65,7 Ingegneria 73,1 Ingegneria 79,8 Economico-statistico 65,7 Giuridico 72,5 Chimico-farmaceutico 79,2 Insegnamento 50,5 Chimico-farmaceutico 51,6 Educazione fisica 60,8 Architettura 48,5 Insegnamento 50,1 Geo-biologico 52,2 Psicologico 43,3 Psicologico 44,4 Psicologico 47,4 TOTALE 58,3 TOTALE 64,9 TOTALE 70,9 LAUREE IN CORSI TRIENNALI Difesa e sicurezza 93,6 Difesa e sicurezza 100,0 Difesa e sicurezza 100,0 Giuridico 72,4 Giuridico 78,3 Economico-statistico 85,3 Economico-statistico 71,3 Ingegneria 76,9 Ingegneria 85,2 Educazione fisica 53,9 Letterario 54,6 Insegnamento 59,0 Psicologico 52,3 Insegnamento 47,7 Geo-biologico 58,9 Insegnamento 48 Psicologico 40,4 Psicologico 52,6 TOTALE 62,8 TOTALE 64,6 TOTALE 77,2 Fonte: Ricerche ISTAT 54

55 Ma soprattutto QUANTO SAREMO FELICI? Dipende da quanto riusciremo ad esprimere noi stessi, per quello che siamo e per quello che desideriamo fare 55

56 Rotary Club Milano Villoresi Talenti

57 Definizioni di Talento Ingegno, capacità, inclinazione Qualità umane che consentono all individuo di emergere nella vita Aspetti personali, insieme di attitudini che promuovono prestazioni eccellenti Abilità che garantiscono l espressione del valore personale e professionale 57

58 Perché il talento è richiesto dalle Aziende? 4 motivi 1. Il talento vede il mondo con occhi diversi: intuisce opportunità, s incuriosisce, s informa autonomamente, prevede minacce 2. Il talento è rigoroso : giudica autonomamente, non è approssimativo, non manipola la realtà ma vuole cambiarla al meglio 3. Il talento produce qualità : obbliga a migliorare continuamente gli standard di qualità, non si accontenta 4. Il talento è contagioso : attrae, influenza, moltiplica le opportunità, sceglie il meglio però 58

59 Il tallone d Achille delle persone di talento Esigono attenzione e tempo, sono impazienti, intolleranti dell ambiguità, insistenti nell azione, ambiziosi di ottenere ciò che vogliono, e un po conflittuali con chi non vede il mondo come loro 59

60 Come si esprime il talento? Conoscenze: sapere acquisito da diplomi, lauree ecc. + Capacità: saper essere, comportamenti relazionali = Competenze: caratteristiche distintive ed osservabili del Talento 60

61 Prepariamoci al nostro successo Dobbiamo essere riconosciuti perché capaci di offrire: Capacità relazionali (far crescere il gruppo,superare i conflitti, motivare e motivarsi) Flessibilità (saper cambiare gli atteggiamenti, orientarsi al miglioramento, continuità nell impegno) Creatività (superare gli schemi, proporre soluzioni nuove, saper progettare, integrarsi nel cambiamento) Ascolto e comunicazione (confronto, osservare i migliori, selezionare le esperienze di successo) 61

62 Talenti gestionali Mappa dei Talenti e dello sviluppo professionale Talenti individuali Sapere: conoscenze Sapere essere: comportamenti Talenti tecnici Saper fare: procedure Saper trasformare: processi Talenti organizzativi 62

63 Rotary Club Milano Villoresi Curriculum Vitae

64 Un curriculum che vale più di mille lezioni 64

65 Cos è il Curriculum Vitae? Biglietto da visita per presentarci a chi non ci conosce Strumento fondamentale per entrare nel mondo del lavoro Da aggiornare regolarmente, selezionando le esperienze migliori Deve essere organizzato per temi, non deve essere troppo analitico ma capace di suscitare il desidero di essere appronfondito Mette in evidenza conoscenze e capacità 65

66 Curriculum Vitae : I dati generali 1 Dati Anagrafici 2 Lavoro 3 Studio 66

67 Curriculum Vitae : Le Competenze Personali parte 1 Lingue 4 Relazioni 5 Organizzazione 6 67

68 Curriculum Vitae : Le Competenze Personali parte 2 Tecnica 4 Arte 5 6 Altre Patente 7 8 Informazioni aggiuntive 68

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie La Svizzera nel raffronto europeo La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie Neuchâtel, 2007 Il sistema universitario svizzero La Svizzera dispone di un sistema universitario

Dettagli

scolastici europei dellõ istruzione in Europa2012 Sistemi scolastici europei 2012 Sistemi di valutazione ALCUNI PAESI A CONFRONTO

scolastici europei dellõ istruzione in Europa2012 Sistemi scolastici europei 2012 Sistemi di valutazione ALCUNI PAESI A CONFRONTO n n u u m e r r o m o n o g r a nf i u c m o e r o m Sistemi scolastici europei Sistemi 2012 Sistemi di valutazione scolastici europei Sistemi sc dellõ istruzione in Europa2012 ALCUNI PAESI A CONFRONTO

Dettagli

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE ITALIA Problematiche chiave Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE La performance degli italiani varia secondo le caratteristiche socio-demografiche

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

I QUADERNI DI EURYDICE N. 28

I QUADERNI DI EURYDICE N. 28 Ministero d e l l i s t r u z i o n e, d e l l università e della r i c e r c a (MIUR) Di r e z i o n e Ge n e r a l e p e r g l i Affari In t e r n a z i o n a l i INDIRE Un i t à It a l i a n a d i Eu

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione titolo della form di ricerca Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca CATEGORIA TITOLO AREA GEOGRAFICA Vigneto/produzione/consumi Superfici vitate

Dettagli

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte IMPORT & EXPORT DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 semestre 2013 A cura di: Vania Corazza Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 - Bologna Tel. 051/6093421 Fax 051/6093467 E-mail: statistica@bo.camcom.it

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Il contenuto di questa pubblicazione può essere riprodotto per fini non commerciali, citando chiaramente la fonte. Contatti: redazionellp@indire.

Il contenuto di questa pubblicazione può essere riprodotto per fini non commerciali, citando chiaramente la fonte. Contatti: redazionellp@indire. Elena Maddalena Agenzia nazionale LLP, Unità Comunicazione Coordinamento editoriale: Sara Pagliai, Coordinatrice Agenzia nazionale LLP Pubblicazione a cura di: Elena Maddalena Elaborazione dati: Paolo

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio La cittadinanza in Europa Deborah Erminio Dicembre 2012 La normativa per l acquisizione della cittadinanza nei diversi Paesi dell Unione europea varia considerevolmente da paese a paese e richiama diversi

Dettagli

Le difficoltà cui fanno fronte i giovani italiani per trovare un lavoro rischiano di compromettere gli investimenti nell istruzione.

Le difficoltà cui fanno fronte i giovani italiani per trovare un lavoro rischiano di compromettere gli investimenti nell istruzione. Il rapporto dell OCSE intitolato Education at a Glance: OECD Indicators è una fonte autorevole d informazioni accurate e pertinenti sullo stato dell istruzione nel mondo. Il rapporto presenta dati sulla

Dettagli

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI)

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) 4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Tutte le persone che abitano o esercitano un attività lucrativa in Svizzera sono per principio

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893)

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) N. 26 - Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) 1. IL NUMERO DEI PARLAMENTARI NELLE DIVERSE COSTITUZIONI La scelta del numero dei parlamentari è un

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI OPUSCOLO Opportunità di ricerca transnazionale Vi interessa la ricerca europea? Research*eu è il mensile della direzione generale della Ricerca per essere

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Il ruolo delle università nell Europa della conoscenza

Il ruolo delle università nell Europa della conoscenza COMMISSIONE DELLE COMUNITA EUROPEE Il ruolo delle università nell Europa della conoscenza Presentazione Con questa comunicazione (Bruxelles 05.02.2003 COM(203) 58 def.) la Commissione si propone di dare

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

LA MOBILITÀ NELLA FORMAZIONE DEI DOCENTI IN EUROPA

LA MOBILITÀ NELLA FORMAZIONE DEI DOCENTI IN EUROPA la mobilità nella formazione dei docenti in europa LA MOBILITÀ NELLA FORMAZIONE DEI DOCENTI IN EUROPA MIUR Direzione Generale per gli Affari Internazionali Eurydice Direzione Generale per gli Affari Internazionali

Dettagli

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF)

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) di A. Sveva Balduini ISFOL Agenzia Nazionale LLP Nell aprile del 2008, al termine di un lungo lavoro preparatorio e dopo un ampio processo di consultazione che

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Aggiornamento 2010. Assumere in Europa. una guida per i datori di lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea

Aggiornamento 2010. Assumere in Europa. una guida per i datori di lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea Aggiornamento 2010 Assumere in Europa una guida per i datori di lavoro eures.europa.eu Commissione europea Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

GUIDA PER L UTENTE. Direttiva 2005/36/CE. Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE

GUIDA PER L UTENTE. Direttiva 2005/36/CE. Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE GUIDA PER L UTENTE Direttiva 2005/36/CE Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE Il presente documento è stato elaborato a fini informativi.

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme.

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. 1. Normativa di riferimento Legge 20 dicembre 1966, n. 1253 Ratifica ed esecuzione della Convenzione firmata a l

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

OECD Multilingual Summaries Education at a Glance 2012. Uno sguardo sull'istruzione 2012. Summary in Italian. Sintesi in italiano

OECD Multilingual Summaries Education at a Glance 2012. Uno sguardo sull'istruzione 2012. Summary in Italian. Sintesi in italiano OECD Multilingual Summaries Education at a Glance 2012 Summary in Italian Read the full book on: 10.1787/eag-2012-en Uno sguardo sull'istruzione 2012 Sintesi in italiano Lo studio intitolato Uno sguardo

Dettagli

PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO

PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO 1 Esistono difficoltà di accesso degli studenti all Università rilevate dagli esiti dei test di ingresso. 2 A ciò si aggiunge il ritardo negli studi universitari

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto nell anno 2014 Roma, 23 giugno 2015 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta

Dettagli

Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS.

Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Gettiamo dei ponti Istituzione comune LAMal Gibelinstrasse 25 casella

Dettagli

Belgio Lo stato è diviso in 3 comunità:

Belgio Lo stato è diviso in 3 comunità: Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio Scolastico Provinciale di Livorno Per poter produrre interventi efficienti ed efficaci, appare

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015)

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) Si ricorda che le attività di orientamento predisposte per l'anno scolastico 2014/2015 sono state

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

I Giovani italiani e la visione disincantata del Lavoro. Divergenze e convergenze con genitori e imprese

I Giovani italiani e la visione disincantata del Lavoro. Divergenze e convergenze con genitori e imprese I Giovani italiani e la visione disincantata del Lavoro EXECUTIVE SUMMARY 2 Executive Summary La ricerca si è proposta di indagare il tema del rapporto Giovani e Lavoro raccogliendo il punto di vista di

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Settembre 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche Termine

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere.

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere. 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Bonifici provenienti dall

Dettagli

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE COMUNICATO STAMPA Claudia Buccini +39 02 63799210 claudia.buccini@eur.cushwake.com CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE Causeway Bay a Hong Kong

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli