COMUNITÀ CIBO TIPICO IRPINO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNITÀ CIBO TIPICO IRPINO"

Transcript

1 INFORMAZIONI SUL PESCE È impostante scegliere un buon pescivendolo. Questo implica una serie di considerazioni sul locale: pulizia, ordine, odore di mare, non di ammoniaca o avariato; badate che chi serve abbia i guanti. Verificate le etichette esposte, che devono essere conformi alla normativa, riportando le seguenti informazioni: 1. nome del pesce 2. origine 3. se è stato pescato o proviene da allevamento 4. come è stato pescato o allevato NOME DEL PESCE Vedere la tabella della stagionalità ed evitare di danneggiare l ambiente acquistando pesci, molluschi o crostacei come il tonno rosso (in via di estinzione), i datteri di mare (che hanno un ciclo di vita lunghissimo, diventano adulti dopo 10 anni), il salmone (proveniente quasi solo da allevamenti intensivi altamente inquinanti, con carni poco salutari). ORIGINE I pesci in commercio hanno le più svariate provenienze. Per questo motivo dovete essere in grado di riconoscerli ed evitare quelli provenienti da mari diversi dai nostri. Il motivo è non solo ambientale ma anche di salute, poiché pesci, crostacei e molluschi che provengono da lontano devono sopportare giorni o settimane di viaggio e giungono alle nostre tavole vecchi e, se non ben conservati, possono esporvi a rischio di malattie. È possibile che sulle etichette siano indicati i mari di origine in incognito, ossia attraverso codici; se li sapete riconoscere farete acquisti più sicuri: 21 Atlantico Nord Occidentale 27 Atlantico Nord Orientale 37 ( ) Mediterraneo 51 e 57 Oceano Indiano. PESCATO O DI ALLEVAMENTO Per il pescato è preferibile scegliere una stazza non troppo grande, poiché i pesci più grandi potrebbero aver assunto quantitativi maggiori di sostanze tossiche. Preferite pesci a ciclo vitale breve. Per l allevamento evitate di acquistare pesci provenienti da allevamenti intensivi. I pesci allevati in questo modo hanno una qualità di vita molto bassa: sono ammassati gli uni agli altri, vengono somministrate loro grandi quantità di cibo che si mescola anche agli escrementi e, per questo motivo, vengono trattati con antibiotici. Inoltre il grande quantitativo di sporcizia prodotto è altamente inquinante l acqua in cui sono allevati. COME SCEGLIERE Prestate attenzione ai seguenti fattori, che non vanno mai sottovalutati per preservare la salute: ODORE leggero e gradevole ASPETTO brillante, metallico, iridescente CORPO rigido SQUAME aderenti al corpo

2 PELLE dai colori vivaci OCCHIO prominente, lucido, non opaco e senza macchie (se ha punti opachi vuol dire che è stato congelato) Preferite sempre pesci interi (potete chiedere al pescivendolo di eviscerarli e sfilettarli), evitate quelli senza testa, che potrebbero essere troppo vecchi poiché la testa è la parte che si degrada per prima. Evitate anche i filetti per lo stesso motivo. MISURE Ponete attenzione alle misure minime prescritte dalla legge, poiché se il pesce, il crostaceo o il mollusco sono pescati troppo piccoli non potranno riprodursi, con un grave danno alle risorse ittiche. Misure minime di alcune tipologie: Capasanta 11 cm (conchiglia) Gambero rosa 2 cm (testa) Marmora 20 cm Nasello 20 cm Occhione 33 cm Scampo 11 cm Sgombro 18 cm Sarago maggiore 23 cm Sardina 11 cm Sogliola 20 cm Triglia - 11 cm STAGIONALITÀ DEL PESCE Secondo il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e il Mercato Ittico Civitanovese, i periodi indicati per l acquisto delle specie ittiche più diffuse sono: Gennaio calamaretto cefalo pesce di San Pietro polpo rombo scorfano

3 Febbraio calamaretto cefalo ombrina rombo pesce di San Pietro scorfano Marzo cefalo gamberetto rosa pesce di San Pietro rana pescatrice razza rombo scorfano COMUNITÀ CIBO TIPICO IRPINO

4 Aprile aragosta gamberetto rosa pesce di San Pietro rana pescatrice razza scorfano tonno totano Maggio aragosta gamberetto rosa rana pescatrice razza

5 tonno totano Giugno gamberetto rosa rana pescatrice razza tonno totano Luglio Agosto cefalo

6 Settembre calamaro gattuccio moscardino ombrina rombo chiodato Ottobre calamaro gattuccio moscardino ombrina pesca spada COMUNITÀ CIBO TIPICO IRPINO

7 rombo chiodato Novembre calamaretto calamaro gattuccio moscardino ombrina polpo rombo chiodato Dicembre calamaretto calamaro gattuccio moscardino pagro polpo rombo COMUNITÀ CIBO TIPICO IRPINO

8 spinarolo. STAMPATE QUESTA TABELLA, CONSERVATELA IN CUCINA E CONSULTATELA PRIMA DE DECIDERE QUALE TIPO DI PESCE, CROSTACEO O MOLLUSCO ACQUISTARE.

LA STAGIONALITA DI PESCI, MOLLUSCHI E CROSTACEI

LA STAGIONALITA DI PESCI, MOLLUSCHI E CROSTACEI LA STAGIONALITA DI PESCI, MOLLUSCHI E CROSTACEI In questa scheda ho deciso di fornirvi informazioni utili, che possano aiutarvi a comprendere la necessità di seguire la stagionalità anche per i pesci,

Dettagli

Fondo europeo per la pesca: Investiamo per un attività di pesca sostenibile UNIONE EUROPEA Assessorato Agricoltura

Fondo europeo per la pesca: Investiamo per un attività di pesca sostenibile UNIONE EUROPEA Assessorato Agricoltura Fondo europeo per la pesca: Investiamo per un attività di pesca sostenibile UNIONE EUROPEA Assessorato Agricoltura Mangia pesce! Il pesce è un alimento che, secondo le linee guida dei nutrizionisti, dovrebbe

Dettagli

WWF Italia - Area Marina Protetta di Miramare Osservatori del pescato: progetto educativo sul consumo consapevole dei prodotti del mare

WWF Italia - Area Marina Protetta di Miramare Osservatori del pescato: progetto educativo sul consumo consapevole dei prodotti del mare WWF Italia - Area Marina Protetta di Miramare Osservatori del pescato: progetto educativo sul consumo consapevole dei prodotti del mare Milena TEMPESTA & Francesco ZUPPA C.E.A.M. - Centro di Educazione

Dettagli

Il salva acquisto. Mini guida all acquisto di prodotti ittici

Il salva acquisto. Mini guida all acquisto di prodotti ittici Il salva acquisto Mini guida all acquisto di prodotti ittici Calendario ittico i prodotti ittici di stagione Gennaio:nasello, sardina, sogliola, spigola, triglia Febbraio:nasello, sardina, sgombro, sogliola,

Dettagli

Catalogo Pesce Surgelato

Catalogo Pesce Surgelato Catalogo Pesce Surgelato ANELLI DI TOTANO ANELLI CIUFFI TAGLIATI 10%gl. - 1 Kg - Patagonia cod. 47214 ANELLI TOTANO 10%gl. - 550 pezzi - 5 Kg - cod. 47205 Marfrio 0%gl. - 100 pezzi - 1 Kg - cod. 47309

Dettagli

Dal punto di vista gastronomico è importante la distinzione tra i: a) PESCI AFFUSOLATI b) PESCI PIATTI

Dal punto di vista gastronomico è importante la distinzione tra i: a) PESCI AFFUSOLATI b) PESCI PIATTI Modulo integrativo per le classi seconde i prodotti ittici PESCI DI MARE, D ACQUA DOLCE E MISTA I pesci I pesci sono prodotti ittici, sono vertebrati e non vanno confusi con i crostacei e molluschi, che

Dettagli

Ministero della Salute. Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione

Ministero della Salute. Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Consumo consapevole benefici nutrizionali Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Proprietà nutrizionali Proteine I prodotti della pesca, come

Dettagli

PRODOTTI ITTICI FRESCHI della PESCA MARITTIMA e LAGUNARE, ALLEVAMENTO PESCI

PRODOTTI ITTICI FRESCHI della PESCA MARITTIMA e LAGUNARE, ALLEVAMENTO PESCI PRODOTTI ITTICI FRESCHI della PESCA MARITTIMA e LAGUNARE, ALLEVAMENTO Pescato o Cod. SPECIE Provenienza Allevamento PREZZO DI VENDITA Minino Massimo PESCI 1 Alici o acciughe Pescato Locale 3,00 2 Alici

Dettagli

PRODOTTI ITTICI FRESCHI della PESCA MARITTIMA e LAGUNARE, e da ALLEVAMENTO

PRODOTTI ITTICI FRESCHI della PESCA MARITTIMA e LAGUNARE, e da ALLEVAMENTO PRODOTTI ITTICI FRESCHI della PESCA MARITTIMA e LAGUNARE, e da ALLEVAMENTO Pescato o Cod. SPECIE Provenienza Allevamento PREZZO DI VENDITA Euro/Kg. Minino Massimo Medio PESCI 1 Alici o acciughe Pescato

Dettagli

BAMPE. Bambini e Prodotti di Eccellenza. P.O. Marittimo Italia Francia IL MARE E I SUOI PRODOTTI. Scuola ELEMENTARE SACRO CUORE 3 B

BAMPE. Bambini e Prodotti di Eccellenza. P.O. Marittimo Italia Francia IL MARE E I SUOI PRODOTTI. Scuola ELEMENTARE SACRO CUORE 3 B P.O. Marittimo Italia Francia Bambini e Prodotti di Eccellenza BAMPE IL MARE E I SUOI PRODOTTI Dr. Agr. Paolo Rosatelli Dipartimento per le Produzioni Zootecniche Servizio Risorse Ittiche Scuola ELEMENTARE

Dettagli

Il pesce a miglio zero

Il pesce a miglio zero Il pesce a miglio zero E A COSTI SOCIALI E AMBIENTALI ZERO Vademecum per un consumo responsabile del pesce Quando l eccellenza del cibo e l emozione, che ne consegue, si misurano dalla capacità di identità

Dettagli

METODOLOGIA DI RILEVAZIONE E ANALISI DEI CONSUMI DOMESTICI DI PRODOTTI ITTICI

METODOLOGIA DI RILEVAZIONE E ANALISI DEI CONSUMI DOMESTICI DI PRODOTTI ITTICI METODOLOGIA DI RILEVAZIONE E ANALISI DEI CONSUMI DOMESTICI DI PRODOTTI ITTICI Per il monitoraggio degli acquisti di prodotti ittici delle famiglie italiane, l Ismea si avvale di un Panel famiglie gestito

Dettagli

potenzialmente legato al consumo dell alimento e a garantirne l idoneità al consumo umano.

potenzialmente legato al consumo dell alimento e a garantirne l idoneità al consumo umano. LINEE GUIDA ALL ACQUISTO DI PRODOTTI ITTICI E MOLLUSCHI BIVALVI REGOLE E CONTROLLI Il cosiddetto Pacchetto Igiene raccoglie i Regolamenti Comunitari in materia di Igiene degli Alimenti, comprendendo tutta

Dettagli

LA LISTA DELLA SPESA DEL PESCE MESE PER MESE

LA LISTA DELLA SPESA DEL PESCE MESE PER MESE LA LISTA DELLA SPESA DEL PESCE MESE PER MESE In pescheria per GENNAIO vi consiglio di scegliere: palamita polpo potassolo rana pescatrice Per seguire i ritmi stagionali del pesce, quindi, in FEBBRAIO bisogna

Dettagli

IL MERCATO DEI PRODOTTI ITTICI FRESCHI IN ITALIA

IL MERCATO DEI PRODOTTI ITTICI FRESCHI IN ITALIA Studi di settore IL MERCATO DEI PRODOTTI ITTICI FRESCHI IN ITALIA Analisi dell offerta, della domanda e della distribuzione al dettaglio Il settore ittico in Italia I principali indicatori del settore

Dettagli

LA FILIERA DEI PRODOTTI ITTICI. Conoscerli Riconoscerli E gustarli

LA FILIERA DEI PRODOTTI ITTICI. Conoscerli Riconoscerli E gustarli LA FILIERA DEI PRODOTTI ITTICI Conoscerli Riconoscerli E gustarli La filiera dei prodotti ittici Sotto la denominazione di prodotti ittici rientra una vasta gamma di alimenti raggruppati in tre grossi

Dettagli

FILETTI DI PESCE BRANZINO FILETTO 12/160 GR1X5 BRANZINO FILETTO 200G PP 1X6

FILETTI DI PESCE BRANZINO FILETTO 12/160 GR1X5 BRANZINO FILETTO 200G PP 1X6 ittico FILETTI DI PESCE BRANZINO FILETTO 12/160 GR1X5 BRANZINO FILETTO 200G PP 1X6 FILETTO HALIBUT 2/400 ROYALGREENLAND3X15 FILETTO HALIBUT 4/7 ROYALGREENLAND 3X15 FILETTO BACCALÀ 1/1500 IS1X11 FILETTO

Dettagli

La cucina di nanne Chica

La cucina di nanne Chica Federiga Bertolini Vettori La cucina di nanne Chica Cento ricette di mare a cura di Rosanna Betti Edizioni ETS Indice delle ricette Antipasti Bocconcini di baccalà marinato alla menta 13 Carpaccio di baccalà

Dettagli

MENU SETTIMANALE DI GENNAIO

MENU SETTIMANALE DI GENNAIO MENU SETTIMANALE DI GENNAIO AROMI: Prezzemolo, rosmarino, salvia FRUTTA: Arance, cedri, clementine, kiwi, mandarini, limoni, mele Deliziose e Golden, pompelmi VERDURA: Aglio, bietole da costa, carciofi,

Dettagli

ITTICO Bollettino N. ITT\ 018\2013 Prezzi all'ingrosso praticati il giorno martedì 05/03/2013

ITTICO Bollettino N. ITT\ 018\2013 Prezzi all'ingrosso praticati il giorno martedì 05/03/2013 Centro Agro-Alimentare di Roma Via Tenuta del Cavaliere, 1 00012 Guidonia Montecelio (Roma) Tel. 06 60501201 - Fax 06 60501275 http://www.agroalimroma.it ITTICO Bollettino N. ITT\ 018\2013 Prezzi all'ingrosso

Dettagli

Filetti di alici marinate

Filetti di alici marinate Ittico Filetti di alici marinate Filetti di alici marinate in olio. filetti di alici engraulls engrasicholus (alici, acqua, aceto di vino, sale) 65% min, olio di semi di girasole, sale, acido citrico,

Dettagli

La pesca e l acquacoltura in Emilia Romagna

La pesca e l acquacoltura in Emilia Romagna La pesca e l acquacoltura in Emilia Romagna Osservatorio Socio Economico della Pesca dell'alto Adriatico 1 Lavoro realizzato dall Osservatorio Socio Economico della Pesca dell'alto Adriatico. È consentita

Dettagli

Etichettatura dei prodotti ittici L etichettatura del settore ittico è disciplinata da normativa nazionale a carattere generale D.

Etichettatura dei prodotti ittici L etichettatura del settore ittico è disciplinata da normativa nazionale a carattere generale D. Etichettatura dei prodotti ittici L etichettatura del settore ittico è disciplinata da normativa nazionale a carattere generale D.lvo 109/92 e successivi,a carattere speciale DM 27/03/2002, E comunitaria

Dettagli

1) Pesce fresco? NAS, Guardia di Finanza Asl Guardia Costiera rete nazionale Sedi Movimento Difesa del Cittadino

1) Pesce fresco? NAS, Guardia di Finanza Asl Guardia Costiera rete nazionale Sedi Movimento Difesa del Cittadino 1) Pesce fresco? La gastronomia italiana si distingue da sempre per la ricchezza, la genuinità e la bontà delle carni (siano esse di allevamento o di cacciagione) dei prodotti ortofrutticoli e di quelli

Dettagli

Filiera della Pesca e dell industria di trasformazione

Filiera della Pesca e dell industria di trasformazione Filiera della Pesca e dell industria di trasformazione Milano, 28 ottobre 2015 Sala Meeting Padiglione Commissione Europea Giovanni Tumbiolo Mazara del Vallo - Italy Distretto Produttivo della Pesca -

Dettagli

Specie. Glassatura 20% Imballo. 6 x 1 Kg. Marchio. Blu Mares. Specie. Glassatura 20% Imballo. 6 x 1 Kg. Marchio. Blu Mares. Specie.

Specie. Glassatura 20% Imballo. 6 x 1 Kg. Marchio. Blu Mares. Specie. Glassatura 20% Imballo. 6 x 1 Kg. Marchio. Blu Mares. Specie. seppie pulite iqf 8/12 6x1 kg Seppia Orientale (Sepiella Japonica) 8001179010663 385 x 195 x 250 260 x 415 seppie pulite iqf 10/20 6x1 kg Seppia Orientale (Sepiella Japonica) 8001179010670 385 x 195 x

Dettagli

I prodotti della pesca: dall acqua alla forchetta

I prodotti della pesca: dall acqua alla forchetta LA FILIERA DEL PESCE I prodotti della pesca: dall acqua alla forchetta Stampa Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana LA FILIERA DEL PESCE I prodotti della pesca: dall acqua

Dettagli

PESCE FRESCO FORSE QUASI

PESCE FRESCO FORSE QUASI PESCE FRESCO FORSE QUASI I Rapporto su sicurezza alimentare e prodotti ittici in Italia Dicembre 2004 Movimento Difesa del Cittadino Progetto Salute&Gusto Pesce fresco...forse quasi I Rapporto su sicurezza

Dettagli

IZSTO IL PESCE E GIUSTO. Guida pratica all acquisto consapevole del pesce A.S.L. TO1

IZSTO IL PESCE E GIUSTO. Guida pratica all acquisto consapevole del pesce A.S.L. TO1 IZSTO Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d Aosta A.S.L. TO1 Azienda Sanitaria Locale Torino IL PESCE E GIUSTO Guida pratica all acquisto consapevole del pesce LE FRODI

Dettagli

ETICHETTATURA PRODOTTI ITTICI INDICAZIONE ZONA DI CATTURA FAO

ETICHETTATURA PRODOTTI ITTICI INDICAZIONE ZONA DI CATTURA FAO A TUTTI I SOCI FIESA E FIEPET CONFESERCENTI ETICHETTATURA PRODOTTI ITTICI INDICAZIONE ZONA DI CATTURA FAO Il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, con apposit nota, ha fornito tra

Dettagli

Tab. B Caratteristiche tecniche e composizione % della flotta peschereccia per sistemi di pesca, Puglia, 2010

Tab. B Caratteristiche tecniche e composizione % della flotta peschereccia per sistemi di pesca, Puglia, 2010 Tab. B.6.1 - Caratteristiche tecniche e composizione % della flotta peschereccia per sistemi di pesca, Puglia, 2010 Unità Tonnellaggio Potenza Equipaggio num. % GT % kw % N % Strascico 595 35,2 15.512

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIOR PRESENZA DEL PERSONALE DELL ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO, SAN ROSSORE, MASSACIUCCOLI

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIOR PRESENZA DEL PERSONALE DELL ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO, SAN ROSSORE, MASSACIUCCOLI periodo : mese di GENNAIO 2014 50 1099 170 929 15,47 84,53 periodo : mese di FEBBRAIO 2014 50 1029 91 938 8,84 91,16 periodo : mese di MARZO 2014 50 1075 92 983 8,56 91,44 periodo : mese di APRILE 2014

Dettagli

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA EVARISTO FELICE DALL ABACO NOVEMBRE 2013

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA EVARISTO FELICE DALL ABACO NOVEMBRE 2013 NOVEMBRE 2013 di assenza 22 25 550 32 13 34 10 89 9 648 36 // // // 36 DICEMBRE 2013 di assenza 22 20 440 // 99 11 3 113 6 432 24 // // 6 30 GENNAIO 2014 22 25 550 12 54 24 19 109 7 504 3 // 2 1 6 FEBBRAIO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di MONGRANDO

ISTITUTO COMPRENSIVO di MONGRANDO Assenze NOVEMBRE 2013 101 202 assenza 8,00% presenza 92,00% 25 100 assenza 16,00% presenza 84,00% Assenze OTTOBRE 2013 101 162 assenza 5,94% presenza 94,06% 25 106 assenza 15,70% presenza 84,30% Assenze

Dettagli

Assenze dei dipendenti comunali (art. 21 Legge n. 69/2009) del mese di Gennaio 2011

Assenze dei dipendenti comunali (art. 21 Legge n. 69/2009) del mese di Gennaio 2011 del mese di Gennaio 2011 area unica 684 136 548 19,88% 80,12% 32 del mese di Febbraio 2011 area unica 684 97 587 14,18% 85,82% 32 del mese di Marzo 2011 area unica 768 95 673 12,37% 87,63% 32 del mese

Dettagli

GENNAIO 2015 Utenze Non Domestiche

GENNAIO 2015 Utenze Non Domestiche G V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S GENNAIO 2015 D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27

Dettagli

EXECUTIVE SUMMARY. Maggio 2013

EXECUTIVE SUMMARY. Maggio 2013 Maggio 2013 EXECUTIVE SUMMARY Il check up del settore ittico nazionale per il 2012 mostra tutti i segni di una difficoltà che, se già di per sé sembra assumere carattere strutturale, è stata aggravata

Dettagli

Report ittico 17 dicembre 2012

Report ittico 17 dicembre 2012 Report ittico 17 dicembre 2012 1. Il l settore ittico in i Italia nel 2011 1.1 Il settore in sintesi Si è accentuata, nel 2011, la flessione della produzione ittica in Italia; secondo i dati Irepa, le

Dettagli

G r a fici e tabelle. s u l l evoluzione d e i consumi d i p r o dotti i ttici i n Svizzera

G r a fici e tabelle. s u l l evoluzione d e i consumi d i p r o dotti i ttici i n Svizzera G r a fici e tabelle s u l l evoluzione d e i consumi d i p r o dotti i ttici i n Svizzera 1 9 8 8-2 6 WWF Svizzera Hohlstrasse 11 81 Zurigo www.wwf.ch Blueyou AG Beratungsbüro für nachhaltige Aquakultur

Dettagli

PESCE CRUDO Istruzioni per l uso

PESCE CRUDO Istruzioni per l uso PESCE CRUDO Istruzioni per l uso I RISCHI MICROBIOLOGICI nei prodotti della pesca Gestione del PRODOTTO FRESCO e PUNTI CRITICI Dr.ssa Priscilla D Amico Facoltà di Medicina Veterinaria Università di Pisa

Dettagli

La pesca e l acquacoltura in Friuli Venezia Giulia. Osservatorio Socio Economico della Pesca dell'alto Adriatico

La pesca e l acquacoltura in Friuli Venezia Giulia. Osservatorio Socio Economico della Pesca dell'alto Adriatico La pesca e l acquacoltura in Friuli Venezia Giulia Osservatorio Socio Economico della Pesca dell'alto Adriatico 1 Lavoro realizzato dall Osservatorio Socio Economico della Pesca dell'alto Adriatico. È

Dettagli

Statistiche sulla pesca e zootecnia

Statistiche sulla pesca e zootecnia SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 0 3 Settore Agricoltura Statistiche sulla pesca e zootecnia Anno 2001 Informazioni n. 27-2003 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE

Dettagli

Cos'è il Kosher. È l'insieme di regole religiose che governano la nutrizione degli Ebrei osservanti.

Cos'è il Kosher. È l'insieme di regole religiose che governano la nutrizione degli Ebrei osservanti. Cos'è il Kosher È l'insieme di regole religiose che governano la nutrizione degli Ebrei osservanti. La parola ebraica kosher significa conforme alla legge, consentito, le regole principali derivano dalla

Dettagli

La sicurezza alimentare.

La sicurezza alimentare. La sicurezza alimentare. Un alimento può considerarsi sicuro, quando è accertata la sua buona qualità sotto il profilo igienico e sanitario. La qualità igienico-sanitaria di un prodotto alimentare, riguarda

Dettagli

I 100 alimenti della Dukan

I 100 alimenti della Dukan Assistente Virtuale I 100 alimenti della Dukan 1 I 100 alimenti Se il metodo Dukan è così efficace, lo deve anche al fatto che consente di perdere peso mangiando a sazietà. Qui di seguito, troverai la

Dettagli

Genn. Febbr. Mar. Apr. Mag. Giug. Lug. Ag. Sett. Ott. Nov. Dic. Acciughe X X X X X X X X X X X X X X X X X. Dentice X X X X X X X

Genn. Febbr. Mar. Apr. Mag. Giug. Lug. Ag. Sett. Ott. Nov. Dic. Acciughe X X X X X X X X X X X X X X X X X. Dentice X X X X X X X CALENDARIO DEL PESCE Il calendario per l'acquisto del pesce riporta i mesi in cui è possibile reperire al meglio le singole specie elencate. Sono informazioni utili per orientarsi nel mercato e capire

Dettagli

3. IL SISTEMA PESCA AD ANCONA: LE INTERRELAZIONI

3. IL SISTEMA PESCA AD ANCONA: LE INTERRELAZIONI 3. IL SISTEMA PESCA AD ANCONA: LE INTERRELAZIONI 3.1 Le componenti del Sistema Pesca ad Ancona 3.1.1 Il concetto di sistema applicato all economia della pesca ad Ancona Per lo studio dell economia della

Dettagli

i pesci da mettere nel piatto e qvelli da lasciare in mare

i pesci da mettere nel piatto e qvelli da lasciare in mare con il contributo di i pesci da mettere nel piatto e qvelli da lasciare in mare Miniguida per combinare piacere e responsabilità 1 sommario prepararsi all acqvisto 4 passi per compilare la lista della

Dettagli

GLI OMEGA 3: UN CIBO PER LA MENTE

GLI OMEGA 3: UN CIBO PER LA MENTE GLI OMEGA 3: UN CIBO PER LA MENTE Gli acidi grassi omega 3 rappresentano una risorsa fondamentale per la nostra salute, in grado di svolgere numerose funzioni preventive e terapeutiche. Rappresentano un

Dettagli

i pesci da mettere nel piatto e qvelli da lasciare in mare. Miniguida per combinare piacere e responsabilità

i pesci da mettere nel piatto e qvelli da lasciare in mare. Miniguida per combinare piacere e responsabilità i pesci da mettere nel piatto e qvelli da lasciare in mare. Miniguida per combinare piacere e responsabilità sommario prepararsi all acqvisto 4 passi per compilare la lista della spesa 1 ~ Individuare

Dettagli

ACQUISTIAMO PRODOTTI NO OGM: i prodotti geneticamente modificati possono provocare danni alla biodiversità

ACQUISTIAMO PRODOTTI NO OGM: i prodotti geneticamente modificati possono provocare danni alla biodiversità NELL ACQUISTO DEI PRODOTTI TTENIAMO CONTO DEL TIPO DI IMBALLAGGIO e privilegiamo quelli che non ne hanno del tutto No al monodose, no ai prodotti in vaschetta ACQUISTIAMO PRODOTTI NO OGM: i prodotti geneticamente

Dettagli

Catene alimentari. Scuola primaria (4^-5^) e secondaria di 1 o grado

Catene alimentari. Scuola primaria (4^-5^) e secondaria di 1 o grado Catene alimentari Scuola primaria (4^-5^) e secondaria di 1 o grado Processi vitali Tutti gli animali sono caratterizzati da sette processi vitali: 1. Movimento - riescono a muovere il corpo 2. Respirazione

Dettagli

Fiori per Voi! Le Grazie - Portovenere Tel. 0187 790797 www.ristorantedellabaia.com

Fiori per Voi! Le Grazie - Portovenere Tel. 0187 790797 www.ristorantedellabaia.com Fiori per Voi! Il vostro Matrimonio da sogno Ristorante della Baia Via Lungomare, 111 Le Grazie - Portovenere Tel. 0187 790797 Cari sposi, concedeteci qualche minuto di attenzione. Il Ristorante Hotel

Dettagli

EDUCAZIONE ALIMENTARE

EDUCAZIONE ALIMENTARE EDUCAZIONE ALIMENTARE a cura di ANTONELLA CATENAZZO Avere la lista della spesa non sempre è sufficiente ad evitare l acquisto di prodotti in più, magari superflui, ma che sembrano richiamare la nostra

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE VETERINARIO CRITICITA SANITARIE CRITICITA SANITARIE NELLA COMMERCIALIZZAZIONE COMMERCIALIZZAZIONE E SOMMINISTRAZIONE

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE VETERINARIO CRITICITA SANITARIE CRITICITA SANITARIE NELLA COMMERCIALIZZAZIONE COMMERCIALIZZAZIONE E SOMMINISTRAZIONE CRITICITA SANITARIE CRITICITA SANITARIE NELLA NELLA COMMERCIALIZZAZIONE COMMERCIALIZZAZIONE E SOMMINISTRAZIONE E SOMMINISTRAZIONE DEI PRODOTTI ITTICI DEI PRODOTTI ITTICI il rischio del crudo nella ristorazione

Dettagli

Prodotti ittici irlandesi -

Prodotti ittici irlandesi - Growing the success of Irish food & horticulture Prodotti ittici irlandesi - una scelta responsabile Migliore tutela dell ambiente Migliore tutela dei consumatori Irlanda la scelta responsabile nel campo

Dettagli

TABELLA DI COMPOSIZIONE DEGLI ALIMENTI PESCI

TABELLA DI COMPOSIZIONE DEGLI ALIMENTI PESCI Modello 04/A TABELLA DI COMPOSIZIONE DEGLI ALIMENTI PESCI Aggiornato al 15 Ottobre 2011 FONTI: B.D.A. Banca Dati di composizione degli Alimenti per studi Epidemiologici in Italia. I.N.R.A.N. Istituto Nazionale

Dettagli

Gli interferenti endocrini nei prodotti della pesca

Gli interferenti endocrini nei prodotti della pesca Gli interferenti endocrini nei prodotti della pesca Prof. Michele Amorena Conclusioni? I prodotti ittici costituiscono ottimi biosensori dello stato di d inquinamento e riflettono la tipologia e la concentrazione

Dettagli

Antipasti. Il primo. Assaggi Mediterranei. Assaggi di Terra. Piatto di Mare. Piatto di Terra

Antipasti. Il primo. Assaggi Mediterranei. Assaggi di Terra. Piatto di Mare. Piatto di Terra Antipasti Assaggi Mediterranei Antipasto misto freddo Antipasto misto caldo in tre cotture Pot da 1/2 Kg di cozze alla marinara o pepata bianca (abbiniate a patate fritte e birra bianca) Tonno fresco saltato

Dettagli

Dal Mare. con Amore. C a t a l o g o P r o d o t t i

Dal Mare. con Amore. C a t a l o g o P r o d o t t i Dal Mare con Amore C a t a l o g o P r o d o t t i 2 0 0 9 L azienda Iasa nasce a Salerno nel 1969 dalla trasformazione in una moderna società di quella che era l attività di famiglia dei soci fondatori,

Dettagli

[ ] G D GESTIONE DEL PRODOTTO BIOLOGICO NELLE IMPRESE DELLA FILIERA COSA DEVONO FARE GLI OPERATORI

[ ] G D GESTIONE DEL PRODOTTO BIOLOGICO NELLE IMPRESE DELLA FILIERA COSA DEVONO FARE GLI OPERATORI Gestione del prodotto biologico nelle imprese della filiera [ ] GESTIONE DEL PRODOTTO BIOLOGICO NELLE IMPRESE DELLA FILIERA G D COSA DEVONO FARE GLI OPERATORI In una stessa azienda agricola, azienda di

Dettagli

GENETICA E RISORSE ITTICHE

GENETICA E RISORSE ITTICHE GIORNATA SATELLITE SAPIEXPO FOOD SAFETY AND QUALITY: SICUREZZA E QUALITA DEL CIBO GENETICA E RISORSE ITTICHE MILANA V., ROSSI A.R., SOLA L. Sapienza Università di Roma Piano strategico 2007-2012 Ufficio

Dettagli

Irepa Informa. Anno 2 Numero 2 2 Trimestre 2009. Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura

Irepa Informa. Anno 2 Numero 2 2 Trimestre 2009. Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura Irepa Informa Anno 2 Numero 2 2 Trimestre Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura Le dinamiche congiunturali del secondo trimestre Nel secondo trimestre, i principali indicatori congiunturali

Dettagli

A.S.L. NO Azienda Sanitaria Locale

A.S.L. NO Azienda Sanitaria Locale Prot. n. / / PR.CA.E Novara, 1 settembre 2014 ASL NO La sicurezza nel piatto Conoscere l anisakis Tra le abitudini alimentari rientra quella di portare sulle nostre tavole prodotti ittici crudi. Per tutela

Dettagli

Extravergine. Risotto alla crema di astice. Giardino di verdure gratinate. Sorbetto al limone. Patate al forno

Extravergine. Risotto alla crema di astice. Giardino di verdure gratinate. Sorbetto al limone. Patate al forno Extravergine Panzerotti ai porcini alla crema di tartufo Risotto alla crema di astice Grigliata di Spada, Gamberone, Scampo e Calamaro Giardino di verdure gratinate Tagliata di manzo con salsa balsamica

Dettagli

ANTIPASTI. Alici imbottite di mozzarella e battuto di basilico 6,00. Antipasto misto S.Giorgio 8,00. Cocktail di scampi e gamberi 8,00

ANTIPASTI. Alici imbottite di mozzarella e battuto di basilico 6,00. Antipasto misto S.Giorgio 8,00. Cocktail di scampi e gamberi 8,00 ANTIPASTI Alici imbottite di mozzarella e battuto di basilico 6,00 (alici,mozzarella e basilico) Antipasto misto S.Giorgio 8,00 Cocktail di scampi e gamberi 8,00 (scampi,gamberi,salsa rosa e insalata)

Dettagli

MENU' DEGUSTAZIONE CRUDI ANTIPASTI. 35,00 euro (Il menù non è divisibile)

MENU' DEGUSTAZIONE CRUDI ANTIPASTI. 35,00 euro (Il menù non è divisibile) MENU' DEGUSTAZIONE Carpaccio di spigola, tartare di tonno e ostrica Passatina tiepida di zucchine con tartare di gamberi, pane nero e olio extra Gamberone in pasta kataifi con cocco, miele e paprika piccante

Dettagli

REGOLE PER LA LAVORAZIONE

REGOLE PER LA LAVORAZIONE REGOLE PER LA LAVORAZIONE La manipolazione degli alimenti deve essere ridotta al minimo indispensabile Usare piani di lavoro ed utensili differenti per carni rosse e pollame carni e verdure crude prodotti

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 ART. 21 L. 69 DEL 18.06.2009

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 ART. 21 L. 69 DEL 18.06.2009 TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 16,541 84,712 TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI LUGLIO 2009 29,718 70,932 TASSI

Dettagli

Prodotti naturalmente privi di cereali contenenti glutine o che non contengono, tra gli ingredienti, cereali contenenti glutine e prodotti derivati

Prodotti naturalmente privi di cereali contenenti glutine o che non contengono, tra gli ingredienti, cereali contenenti glutine e prodotti derivati I cereali contenenti glutine (grano (farro e grano khorasan), segale, orzo, avena o loro ) fanno parte di una lista di sostanze allergeniche, redatta dalla Comunità Europea. E quindi obbligatorio dichiarare

Dettagli

Spiegazioni per l utilizzazione dei formulari Assicurazione Qualità Latte

Spiegazioni per l utilizzazione dei formulari Assicurazione Qualità Latte Spiegazioni per l utilizzazione dei formulari Assicurazione Qualità Latte La salute delle mammelle, l utilizzazione e l approvigionamento di medicamenti veterinari e la pulizia degli impianti di mungitura

Dettagli

CON ACE VINCE IL PULITO

CON ACE VINCE IL PULITO Per l igiene profonda sui colorati prova Nuova Ace Gentile Igienizzante. CON ACE VINCE IL PULITO Manuale pratico per la casa e il bucato. Cara Amica, Ace sa quanto sia impegnativa la cura della casa e

Dettagli

Contribuite alla nostra iniziativa di riciclaggio.

Contribuite alla nostra iniziativa di riciclaggio. Contribuite alla nostra iniziativa di riciclaggio. L iniziativa sostiene il WWF ASSISTENZA PUNTO VENDITA vuol dire riciclaggio. Semplice, sicuro, sostenibile. La tutela dell ambiente riguarda tutti: per

Dettagli

Carta dei Fondali. Zone Fao. Pescazzurro_Mangiasalute

Carta dei Fondali. Zone Fao. Pescazzurro_Mangiasalute Pescazzurro_Mangiasalute 4 3 Carta dei Fondali Zone Fao Il mare Adriatico centrale. Da Termoli ad Ancona abbiamo il pesce naturalmente più saporito d Italia ZONE DI PESCA FAO MEDITERRANEO ZONE DI PESCA

Dettagli

ZONA PLUS TEST ESITO TEST: Valutazione del rapporto acidi grassi Omega 6/Omega 3 Rapporto AA/EPA. Glicemia Insulinemia Indice HOMA

ZONA PLUS TEST ESITO TEST: Valutazione del rapporto acidi grassi Omega 6/Omega 3 Rapporto AA/EPA. Glicemia Insulinemia Indice HOMA ESITO TEST: Cod. ID: 123456 Data: 10/01/2011 Paziente: ROSSI MARIO ZONA PLUS TEST Valutazione del rapporto acidi grassi Omega 6/Omega 3 Rapporto AA/EPA Glicemia Insulinemia Indice HOMA ANALITA DESCRIZIONE

Dettagli

Antipasti caldi e freddi

Antipasti caldi e freddi Menu Tutti i nostri piatti sono influenzati dal pescato del giorno, quindi malgrado i nostri sforzi, alcuni prodotti potrebbero non esserci. La nostra cucina è esclusivamente espressa, pertanto si potrebbero

Dettagli

Qualità, igiene e sicurezza delle specie ittiche

Qualità, igiene e sicurezza delle specie ittiche Qualità, igiene e sicurezza delle specie ittiche 1 Prodotti ittici I prodotti ittici possono essere distinti in 3 tipologie: Pesce propriamente detto Molluschi Crostacei Pesci Nel gruppo dei pesci propriamente

Dettagli

PIANO DI PRODUZIONE E DI COMMERCIALIZZAZIONE. (art. 28 Reg. UE 1379/2013) per le principali specie commercializzate

PIANO DI PRODUZIONE E DI COMMERCIALIZZAZIONE. (art. 28 Reg. UE 1379/2013) per le principali specie commercializzate PIANO DI PRODUZIONE E DI COMMERCIALIZZAZIONE (art. 28 Reg. UE 1379/2013) per le principali specie commercializzate Campagna di Pesca anno 2014 Pagina 1 di 17 Premessa L Organizzazione di Produttori, nell

Dettagli

IL CONSUMO DI PESCE CRUDO IN LOMBARDIA

IL CONSUMO DI PESCE CRUDO IN LOMBARDIA Convegno Le problematiche relative al consumo di pesce crudo IL CONSUMO DI PESCE CRUDO IN LOMBARDIA Dr. Renato Malandra Responsabile U.O. Mercato Ittico all Ingrosso Milano FATTORI CHE HANNO INFLUITO SUL

Dettagli

MODULO 5 LA CAMPAGNA MR.GOODFISH GUIDA DOCENTI

MODULO 5 LA CAMPAGNA MR.GOODFISH GUIDA DOCENTI Kit Educativo Campagna Mr.Goodfish - Modulo 5 - Pagina 54 MODULO 5 LA CAMPAGNA MR.GOODFISH Mappa del modulo GUIDA DOCENTI Argomenti La pesca sostenibile e il consumo responsabile di risorse ittiche. La

Dettagli

MENU DI NATALE E CAPODANNO

MENU DI NATALE E CAPODANNO MENU DI NATALE E TUTTE LE FESTE Pesce Ostriche aperte Ostriche Belon 00 Cadoret (Bretagna) 5,00 cad Ostriche Special Perle Blanche n 2 (Bretagna) 3,50 cad Ostriche chiuse -20% Carpacci, Cevice, Tartare

Dettagli

CORSO UMBERTO, 165 - BISCEGLIE

CORSO UMBERTO, 165 - BISCEGLIE ENÙ davidespecchia_15 CORSO UMBERTO, 165 - BISCEGLIE TEL. 0803991519 / CELL 3207013327 CHIUSURA: DOMENICA SERA / MARTEDÌ SIAMO APERTI A PRANZO ED A CENA SI ACCETTANO CARTE DI CREDITO COPERTO 1,50 www.osteriadelo.it

Dettagli

Tronco di pesce spada ST PV Mare Più

Tronco di pesce spada ST PV Mare Più SCHEDA TECNICA PRODOTTO FINITO Cod. Prod. FTROSPA007 C66 REV.1 del 23/12/2014 Tronco di pesce spada ST PV Mare Più Catering Via Arno 7, 63824 Altidona (AP) - Telefono 0734 931254 Fa 0734 935014 info@marepiusrl.com

Dettagli

Sbocciano i fiori e sbocciano nuove offerte!

Sbocciano i fiori e sbocciano nuove offerte! Sbocciano i fiori e sbocciano nuove offerte! Tantissime novità oltre al meglio dei nostri prodotti in esclusiva per Voi Si eseguono preventivi per container direttamente dal Perù a prezzi vantaggiosissimi

Dettagli

Saluto del Presidente. NAMIBIA, A Gem Worth Investing In 1

Saluto del Presidente. NAMIBIA, A Gem Worth Investing In 1 Saluto del Presidente NAMIBIA, A Gem Worth Investing In 1 LA NAMIBIA VI DA' IL BENVENUTO NAMIBIA, A Gem Worth Investing In 2 CONSOLATO DI NAMIBIA, MILANO La Namibia: presentazione di un paese L economia

Dettagli

A cosa serve lo iodio?

A cosa serve lo iodio? Iodio e Salute Che cos è lo iodio? Lo iodio, dal greco iodes (violetto), è un elemento (come l ossigeno, l idrogeno, il calcio ecc) diffuso nell ambiente in diverse forme chimiche. Lo iodio presente nelle

Dettagli

docente Patrizia Cattaneo

docente Patrizia Cattaneo AGR 4P Anisakiasis docente Patrizia Cattaneo Bibliografia: www.dpd.cdc.gov; www.cdc.gov http://vm.cfsan.fda.gov (Bad Bug Book) Si rimanda ai siti indicati, validi per tutte le malattie di origine alimentare.

Dettagli

SILVANA FRANCONERI. IL CUCCHIAIO AZZURRO Pocket

SILVANA FRANCONERI. IL CUCCHIAIO AZZURRO Pocket SILVANA FRANCONERI IL CUCCHIAIO AZZURRO Pocket Redazione: Paola Agostini e Mariarosa Brizzi Disegni: Archivio Giunti Anna Maria Botticelli, sommelier AIS, ha contribuito alla completezza di questo manuale

Dettagli

03.11.00 Pesca in acque marine e lagunari e servizi connessi 03.12.00 Pesca in acque dolci e servizi connessi

03.11.00 Pesca in acque marine e lagunari e servizi connessi 03.12.00 Pesca in acque dolci e servizi connessi 04 03..00 Pesca in acque marine e lagunari e servizi connessi 03..00 Pesca in acque dolci e servizi connessi barrare la casella corrispondente al codice di attività prevalente (vedere istruzioni) DOMICILIO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO T: ANARDI SCUOLA PRIMARIA S. MARIA DELLE GRAZIE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 - CLASSE III D IPERTESTO. Il mondo della natura

ISTITUTO COMPRENSIVO T: ANARDI SCUOLA PRIMARIA S. MARIA DELLE GRAZIE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 - CLASSE III D IPERTESTO. Il mondo della natura ISTITUTO COMPRENSIVO T: ANARDI SCUOLA PRIMARIA S. MARIA DELLE GRAZIE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 - CLASSE III D IPERTESTO Il mondo della natura Non viventi Viventi animali piante funghi invertebrati vertebrati

Dettagli

Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (CRA-NUT)

Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (CRA-NUT) Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (CRA-NUT) Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (CRA-NUT) Gruppo di ricerca Sorveglianza del rischio alimentare Sorveglianza dell esposizione

Dettagli

GRUPPO SPECIFICO PER CONTROLLI QUALIFICATI NEL SETTORE ITTICO

GRUPPO SPECIFICO PER CONTROLLI QUALIFICATI NEL SETTORE ITTICO GRUPPO SPECIFICO PER CONTROLLI QUALIFICATI NEL SETTORE ITTICO nel quadro della programmazione obittivi 2012 del Dipartimento di Prevenzione Veterinario integrato con il Dipartimento di Prevenzione Medico

Dettagli

Le produzioni ittiche

Le produzioni ittiche Capitolo ventottesimo Le produzioni ittiche La pesca La situazione mondiale e comunitaria La pesca mondiale, secondo i dati Fao, ammonta nel 2012 a poco più di 91 milioni di tonnellate, registrando una

Dettagli

RIFIUTI: DIFFERENZIARE FA LA DIFFERENZA

RIFIUTI: DIFFERENZIARE FA LA DIFFERENZA RIFIUTI: DIFFERENZIARE FA LA DIFFERENZA Bagnoli Irpino 19 Aprile 2008 Finalità: Promuovere modelli comportamentali ed economici che inducano ad un impegno reale e ad un maggiore senso di responsabilità

Dettagli

Greco di Tufo Antiche Terre (Campania) Fr. 7. Fiano D Avellino Antiche Terre (Campania) Fr. 7. Chardonnay e Vermentino Toscana Fr. 7.

Greco di Tufo Antiche Terre (Campania) Fr. 7. Fiano D Avellino Antiche Terre (Campania) Fr. 7. Chardonnay e Vermentino Toscana Fr. 7. Enoteca Sole Vini al bicchiere Bianchi Greco di Tufo Antiche Terre (Campania) Fr. 7. Fiano D Avellino Antiche Terre (Campania) Fr. 7. Chardonnay e Vermentino Toscana Fr. 7. Rossi Irti Colli Merlot Settemaggio

Dettagli

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto

Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto Dieta sana = dieta costosa? No Consigli utili per mangiare sano senza spendere tanto A CURA DEL MINISTERO DELLA SALUTE DIREZIONE GENERALE DELLA COMUNICAZIONE E DEI RAPPORTI EUROPEI E INTERNAZIONALI, UFFICIO

Dettagli

Studi di settore. Gli scambi con l estero dei prodotti ittici nel 2008. 1. La bilancia commerciale ittica. Pesca e Acquacoltura.

Studi di settore. Gli scambi con l estero dei prodotti ittici nel 2008. 1. La bilancia commerciale ittica. Pesca e Acquacoltura. Studi di settore Pesca e Acquacoltura Anno Gli scambi con l estero dei prodotti ittici nel 1. La bilancia commerciale ittica Dopo tre anni di crescita, nel il deficit della bilancia commerciale ittica

Dettagli

Sicurezza Alimentare, Qualità dell Ambiente, Garanzia per la Salute

Sicurezza Alimentare, Qualità dell Ambiente, Garanzia per la Salute Sicurezza Alimentare, Qualità dell Ambiente, Garanzia per la Salute Il Biologico nella Ristorazione Collettiva Sabato 7 novembre 2009 Sala Botticelli Palazzo dei Congressi Roma EUR IL BIOLOGICO: REALI

Dettagli

Roma, 18 dicembre 2014 Alle Organizzazioni Regionali e Provinciali CONFESERCENTI

Roma, 18 dicembre 2014 Alle Organizzazioni Regionali e Provinciali CONFESERCENTI Ufficio Legislativo e Affari Giuridici Roma, 18 dicembre 2014 Alle Organizzazioni Regionali e Provinciali CONFESERCENTI Ai Responsabili territoriali FIESA, FIEPeT, ASSOTURISMO Loro sedi ed indirizzi Prot.n.

Dettagli

Carni bovine Regolamento CE 1760/2000 identificazione e registrazione dei bovini etichettatura delle carni bovine disposizioni comuni

Carni bovine Regolamento CE 1760/2000 identificazione e registrazione dei bovini etichettatura delle carni bovine disposizioni comuni Carni bovine Le carni bovine, a seconda della modalità con cui vengono vendute, possono essere sottoposte sia alle norme di carattere generale sull etichettatura dei prodotti alimentari sia a quelle specifiche

Dettagli