Settore Finanze e Tributi REFERTO DEL CONTROLLO DI GESTIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Settore Finanze e Tributi REFERTO DEL CONTROLLO DI GESTIONE"

Transcript

1 Settore Finanze e Tributi REFERTO DEL CONTROLLO DI GESTIONE Esercizio 2012

2

3 PROVINCIA DI CAGLIARI Provincia de Casteddu Ufficio Controllo di Gestione Sommario con indice tabelle e grafici 1.Modalità attuative del controllo di gestione nella Provincia di Cagliari Programmazione: definizione obiettivi Controllo/monitoraggio Monitoraggio sul grado di raggiungimento degli obiettivi Grado complessivo di raggiungimento degli obiettivi (riferito all'ente)...5 TABELLA 1: Grado di raggiungimento degli obiettivi Grafico 1: Grado di raggiungimento dei singoli obiettivi con riferimento alla Provincia di Cagliari...6 TABELLA 2: Raffronto tra grado di raggiungimento obiettivi 2006/ Grafico 2: Raffronto tra grado di raggiungimento degli obiettivi 2006/ Monitoraggio sui risultati economici e finanziari Introduzione Analisi economica: proventi e costi di gestione nel triennio 2010/ TABELLA 3: Analisi dei proventi di gestione triennio Grafico 3: Composizione Proventi della Gestione esercizio Grafico 4: Trend Proventi della Gestione esercizio 2010/ TABELLA 4: Analisi dei costi di gestione triennio Grafico 5: Composizione costi di gestione esercizio Grafico 6: Andamento dei costi della Gestione nel triennio di riferimento...19 Grafico 7: Raffronto Proventi/Costi della gestione nel triennio di riferimento...19 TABELLA 5: Risultato della gestione 2012 per centro di costo...20 Grafico 8: Concorso dei centri di costo alla realizzazione del risultato di gestione TABELLA 6: Risultato della gestione 2012 per centro di responsabilità...22 Grafico 9: Concorso dei centri di responsabilità alla realizzazione del risultato della gestione Analisi economica: proventi e oneri finanziari nel triennio 2010/ TABELLA 7: Analisi dei proventi e oneri finanziari nel triennio Grafico 10: Andamento proventi e oneri finanziari nel triennio di riferimento...24 TABELLA 8: Analisi situazioni debitorie per mutui e prestiti anni Grafico 11: Trend situazione debitoria per mutui e prestiti anni Analisi finanziaria: spese per il personale...25 TABELLA 9: Spese per il personale sostenute dai settori nell'esercizio Grafico 12: Spese per il personale sostenute dai settori nell'esercizio TABELLA 10: Spese per il personale per centri di costo nell'esercizio Grafico 13: Spese per il personale sostenute dai centri di costo nell'esercizio Analisi finanziaria: spese acquisto materie prime e/o beni di consumo TABELLA 11: Spese per acquisto beni per settori nell'esercizio Grafico 14: Spese per acquisizione materie prime e/o beni di consumo sostenute dai settori nell'esercizio Referto del Controllo di Gestione Esercizio

4 PROVINCIA DI CAGLIARI Provincia de Casteddu Ufficio Controllo di Gestione TABELLA 12: Spese per acquisto beni per centri di costo nell'esercizio Grafico 15: Spese per acquisizione materie prime e/o beni di consumo per centri di costo nell'esercizio Analisi finanziaria: spese per prestazioni di servizi esercizio TABELLA 13: Spese per prestazioni di servizi per settori nell'esercizio Grafico 16: Spese per prestazioni di servizi sostenute dai settori nell'esercizio TABELLA 14: Spese per prestazioni di servizi per centri di costo esercizio Grafico 17: Spese per prestazioni di servizi sostenute dai centri di costo nell'esercizio Analisi finanziaria: utilizzo di beni di terzi esercizio TABELLA 15: Utilizzo di beni di terzi per Settori esercizio Grafico 18: Utilizzo di beni di terzi: pagamenti esercizio 2012 per settore...39 TABELLA 16: Utilizzo di beni di terzi per centri di costo esercizio Grafico 19: Utilizzo di beni di terzi: pagamenti esercizio 2012 per centri di costo Analisi finanziaria: trasferimenti correnti esercizio TABELLA 17: Trasferimenti correnti per Settori esercizio Grafico 20: Trasferimenti correnti: pagamenti esercizio 2012 per settori...41 TABELLA 18: Trasferimenti correnti per centro di costo esercizio Grafico 21: Trasferimenti correnti: pagamenti esercizio 2012 per centri di costo Analisi finanziaria: oneri straordinari di gestione esercizio TABELLA 19: Oneri straordinari di gestione per Settori esercizio Grafico 22: Oneri straordinari di gestione sostenuti dai settori nell'esercizio TABELLA 20: Oneri straordinari di gestione per centri di costo Grafico 23: Oneri straordinari di gestione sostenuti dai centri di costo nell'esercizio Analisi finanziaria: spese in conto capitale esercizio TABELLA 21: Spese in conto capitale per settori esercizio Grafico 24: Spese in conto capitale sostenute dai settori nell'esercizio TABELLA 22: Spese in conto capitale per centri di costo esercizio Grafico 25: Spese in conto capitale sostenute dai centri di costo nell'esercizio Gestione delle entrate nell'esercizio Introduzione Le previsioni di entrata...48 TABELLA 23: Entrate: previsioni iniziali ed assestate triennio Grafico 26: Entrate 2010/2012: previsioni iniziali e stanziamenti assestati...48 Grafico 27: Variazioni percentuali tra previsioni assestate ed iniziali negli esercizi 2010/ TABELLA 24: Previsioni assestate ed accertamenti 2010/2012 per Titolo...49 Grafico 28: Stanziamenti assestati ed accertamenti Grafico 29: Stanziamenti finali ed accertamenti per Titolo...50 TABELLA 25: Capacità di accertamento 2010/2012 per Titolo...50 Grafico 30: Capacità di accertamento delle entrate: trend Grafico 31: Capacità di accertamento per titolo di entrata TABELLA 26: Capacità di riscossione 2010/2012 per Titolo...52 Grafico 32: Accertamenti e riscossioni globali Grafico 33: Accertamenti e riscossioni delle entrate 2012 per titolo...53 Grafico 34: Capacità di Riscossione delle Entrate: trend TABELLA 27: Titolo II Entrata 2010: valori per categoria di entrata...54 TABELLA 28: Titolo II Entrata 2011: valori per categoria di entrata...54 Referto del Controllo di Gestione Esercizio

5 PROVINCIA DI CAGLIARI Provincia de Casteddu Ufficio Controllo di Gestione TABELLA 29: Titolo II Entrata 2012: valori per categoria di entrata...55 TABELLA 30: Titolo IV Entrata 2010: valori per categoria di entrata...55 TABELLA 31: Titolo IV Entrata 2011: valori per categoria di entrata...55 TABELLA 32: Titolo IV Entrata 2012: valori per categoria di entrata...55 TABELLA 33: Titolo II Entrata : Capacità di accertamento per categoria...56 TABELLA 34: Titolo IV Entrata : Capacità di accertamento per categoria...56 TABELLA 35: Titolo II Entrata : Capacità di riscossione per categoria...56 TABELLA 36: Titolo IV Entrata : Capacità di riscossione per categoria...56 Grafico 35: Capacità di accertamento Titolo II per categoria...57 Grafico 36: Capacità di accertamento per categoria Titolo IV 2010/ Grafico 37: Capacità di riscossione per categoria Titolo II 2010/ Grafico 38: Capacità di riscossione per categoria Titolo IV 2010/ Le previsioni di spesa...59 TABELLA 37: Spesa: previsioni iniziali ed assestate Grafico 39: Spese 2010/2012: previsioni iniziali e stanziamenti assestati...60 Grafico 40: Variazioni percentuali tra previsioni assestate ed iniziali negli esercizi 2010/ TABELLA 38: Spesa: previsioni assestate e impegni Grafico 41: Stanziamenti assestati e impegni 2012 per Titolo...61 Grafico 42: Stanziamenti assestati e impegni TABELLA 39: Capacità di impegno 2010/2012 per Titolo...61 Grafico 43: Capacità di impegno delle spese: trend Grafico 44: Capacità di impegno delle spese per Titolo: trend TABELLA 40: Capacità di pagamento in conto competenza 2010/2012 per Titolo...63 Grafico 45: Impegni e Pagamenti Grafico 46: Impegni e pagamenti in conto competenza 2012 per Titolo...63 Grafico 47: Capacità di pagamento conto competenza: trend 2010/ Grafico 48: Capacità di pagamento in conto competenza 2010/2012 per Titolo...64 TABELLA 41: Capacità di pagamento in conto residui 2010/2012 per Titolo...65 Grafico 49: Residui assestati e pagamenti in conto residui 2010/ Grafico 50: Residui assestati e pagamenti in c/residui 2012 per Titolo...65 Grafico 51: Evoluzione della capacità di pagamento in conto residui 2010/ Grafico 52: Evoluzione della capacità di pagamento in conto residui 2010/ Risultati conseguiti in relazione al Patto di Stabilità Premessa Quadro normativo Obiettivi programmatici per il triennio 2012/ Sanzioni per il mancato rispetto del Patto di Stabilità Interno Risultati raggiunti al 31/12/ Referto del Controllo di Gestione Esercizio

6 1. Modalità attuative del controllo di gestione nella Provincia di Cagliari 1.2 Programmazione: definizione obiettivi Gli elementi del sistema di programmazione 2012 della Provincia di Cagliari sono contenuti nei seguenti documenti: Programma triennale dei Lavori Pubblici 2012/2015 e relativo elenco annuale (approvato con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 28 del 28 giugno 2012); Relazione previsionale e programmatica 2012/15 (approvata con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 28 del 28 giugno 2012); Bilancio di previsione pluriennale 2012/15 (approvato con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 28 del 28 giugno 2012); Bilancio di previsione annuale 2012 (approvato con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 28 del 28 giugno 2012); Piano Esecutivo di Gestione 2012 (approvato con Deliberazione della Giunta Provinciale n. 135 del 30 luglio 2012; Piano Dettagliato degli Obiettivi 2012 (approvato con Determinazione del Direttore Generale n. 27 del 4 dicembre 2012). In particolare il Piano Dettagliato degli Obiettivi 2012 è stato redatto sulla base delle proposte delle unità organizzative che hanno indicato, per ogni centro di costo, obiettivi di mantenimento (relativi allo svolgimento delle attività ordinarie dell'ente) ed obiettivi di sviluppo (relativi all'attivazione di nuovi servizi/attività, per i quali si è resa necessaria la progettazione di azioni sequenziali). 1.3 Controllo/monitoraggio Gli elementi del sistema di rendicontazione sono contenuti nei seguenti documenti: Report sul grado di raggiungimento degli obiettivi previsti dal Piano Dettagliato degli Obiettivi Il monitoraggio consiste nella comunicazione dei valori a consuntivo dei misuratori delle attività ed azioni; Consuntivo del Piano Esecutivo di Gestione 2012 (approvato con Deliberazione della Giunta Provinciale numero 36 del 19 aprile 2013); Rendiconto della Gestione 2012 (approvato con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 26 del 3 giugno 2013)

7 2. Monitoraggio sul grado di raggiungimento degli obiettivi 2.1 Grado complessivo di raggiungimento degli obiettivi (riferito all'ente) Dai report sul grado di raggiungimento degli obiettivi per centro di responsabilità e centro di costo (P.E.G. Consuntivo per obiettivi), riportato nell'allegato 2 alla Deliberazione della Giunta Provinciale n. 36 del 19/04/2013 1, risulta il seguente grado di raggiungimento degli obiettivi: Grado di raggiungimento obiettivi 2012 TABELLA 1: Grado di raggiungimento degli obiettivi 2012 Obiettivi di mantenimento Obiettivi di sviluppo Totale N. % N. % N. % Completamente raggiunti ,61% ,21% ,41% Sostanzialmente raggiunti 14 10,61% 6 4,58% 20 7,60% Parzialmente raggiunti 4 3,03% 3 2,29% 7 2,66% Solo avviati 0 0,00% 2 1,53% 2 0,76% Non avviati 1 0,76% 11 8,40% 12 4,56% Non calcolabile 0 0,00% 0 0,00% 0 0,00% Totale obiettivi ,00% ,00% ,00% Nella tabella 1 si considerano: 1. completamente raggiunti gli obiettivi il cui grado di raggiungimento è superiore o pari al 100%; 2. sostanzialmente raggiunti gli obiettivi il cui grado di raggiungimento è compreso tra il 99% ed il 75%; 3. parzialmente raggiunti gli obiettivi il cui grado di raggiungimento è compreso tra il 74 ed il 25%; 4. solo avviati gli obiettivi il cui grado di raggiungimento è compreso tra il 24% e l'1%; 5. non avviati gli obiettivi il cui grado di raggiungimento è pari allo 0%. Ancora, nella tabella 1, è stato considerato non calcolabile il grado di raggiungimento degli obiettivi per cui non siano stati forniti dai settori i valori attesi degli indicatori ovvero i valori a consuntivo degli indicatori, caso non verificatosi nell'esercizio Il grafico che segue rappresenta i dati della tabella 1: 1 La Deliberazione è consultabile nel sito della Provincia, all'indirizzo contentid=del

8 Grafico 1: Grado di raggiungimento dei singoli obiettivi con riferimento alla Provincia di Cagliari Nello specifico le seguenti tabelle mostrano gli obiettivi affidati ai centri di responsabilità nell'esercizio 2012 ed il grado di raggiungimento di ogni singolo obiettivo, determinato in relazione al valore assunto al termine dell'esercizio 2012 dagli indicatori di attività (obiettivi di mantenimento) ed azioni (obiettivi di sviluppo) rispetto al valore indicato in previsione, come indicato nella parte 3 del referto. Gli obiettivi di tipo MA sono di mantenimento, quelli di tipo SV sono di sviluppo. 1. Ambiente (29, 32, 36) Obiettivo Tipo Descrizione Grado di raggiungimento 29MA01 MA Rilascio autorizzazioni agli scarichi in ambiente e relativa attività di controllo 109,38% 29MA02 MA Gestione amministrativa e contabile dei centri di costo 29 e ,43% 29MA03 MA Rilascio autorizzazioni ex art. 51, c. 2, L.R. 9/ ,00% 29MA04 MA Autorizzazione per attingimento acque superficiali e sotterranee 212,50% 29SV01 SV Acquisti pubblici ecologici - attivazione ecosportello provinciale 100,00% 29SV02 SV Predisposizione del Piano triennale per l'educazione all'ambiente e alla 110,00% Sostenibilità 29SV03 SV Progetti "L'orto dei nonni e dei bambini" e "Mense scolastiche: prodotti biologici e 125,00% a Km 0" 29SV04 SV Pacchetto Turistico Sarcidano Barbagia Seulo-Azioni sistema valorizzazione 100,00% degli ambienti naturali 29SV05 SV Gestione Progetto LIFE Providune 100,00% 29SV07 SV Piano di Gestione riuso dell'impianto depurazione acque reflue urbane di 100,00% Villasimius 29SV08 SV Piano di Gestione riuso dell'impianto depurazione acque reflue provenienti dal 100,00% CACIP 29SV09 SV Organizzazione interna procedimenti ufficio amministrativo 100,00% 29SV06 SV Attuazione del progetto "La Provincia di Cagliari va in bicicletta" 50,00% 32MA01 MA Gestione competenze conferite ex L.R. 9/06, art ,67% 32MA02 MA Gestione faunistico - venatoria 142,33% - 6 -

9 Obiettivo Tipo Descrizione Grado di raggiungimento 32MA03 MA Indennizzi dei danni causati dalla fauna selvatica alle produzioni ittiche 100,00% 32MA04 MA Prevenzione dei danni causati dalla fauna selvatica alle produzioni ittiche 100,00% provinciale 32MA05 MA Rilascio dei decreti di nomina delle guardie giurate volontarie ittiche e venatorie 153,33% 32SV01 SV Pianificazione faunistico venatoria 100,00% 32SV02 SV Programmazione e progettazione per la tutela della fauna selvatica e degli 100,00% habitat 32SV03 SV Modello sperimentale di gestione dell'oasi di protezione faunistica Castiadas - 100,00% Sette Fratelli 32SV04 SV Piano di Gestione psic Foreste Monte Arcosu 100,00% 32SV06 SV Piano di Gestione Oasi di protezione faunistica e di cattura "Nuraghe Arrubiu" nel 100,00% Comune di Orroli 32SV07 SV Modifica dei criteri di definizione degli indennizzi dei danni causati dalla fauna 100,00% selvatica alle produzioni ittiche 32SV05 SV Programmazione triennale di controllo della fauna in soprannumero 75,00% 36MA01 MA Lotta agli insetti e organismi nocivi e identificazione tassonomica specie 110,67% entomologiche 36MA02 MA Gestione Amministrativa e contabile del Centro di Costo ,63% 36SV01 SV Indagine conoscitiva su presenza di Rhynchophorus ferrugineus e 111,67% Thaumatopoea pityocampa 36SV02 SV Area Amministrativo-contabile in Certificazione di Qualità Iso ,00% 36SV03 SV Area tecnica in certificazione di Qualità Iso ,00% 2. Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57) Grado di Obiettivo Tipo Descrizione raggiungimento 35MA01 MA Coordinamento del volontariato 114,75% 35SV01 SV Potenziamento radiocomunicazioni e sala operativa 100,00% 35SV02 SV Redazione del Piano Provinciale di protezione Civile 100,00% 44MA01 MA Autorizzazioni ambientali 104,64% 44MA02 MA Erogazione contributi ai privati bonifica amianto 108,63% 44MA06 MA Controllo di riabilitazione delle cave per ripristino ambientale 120,00% 44MA08 MA Attività amministrativa e contabile e legale 123,00% 44MA09 MA Rilascio autorizzazioni alle emissioni in atmosfera 120,00% 44MA03 MA Rilascio autorizzazioni, elettrodotti e pareri SUAP e uffici provinciali 95,00% 44MA04 MA Verifica documentale sugli impianti termici 80,00% 44MA05 MA Gestione dei procedimenti in materia di bonifica dei siti contaminati 94,17% 44MA07 MA Provvedimenti e pareri V.I.A. e V.A.S. 92,92% 44MA10 MA Schede dati rifiuti urbani 96,00% 44SV01 SV Progetto ripristino ambientale nel Comune di Burcei 100,00% 44SV02 SV Piano Provinciale di gestione dei rifiuti urbani 100,00% 44SV03 SV Progetto DISIA 106,67% 44SV04 SV Modulistica per autorizzazione emissioni in atmosfera 13,51% 57MA01 MA Gestione Ufficio Sanzioni 98,69% 57SV01 SV Svolgimento funzioni di controllo e vigilanza ambientale 107,00% 57SV02 SV Svolgimento delle funzioni di Polizia Amministrativa 103,20% 57SV03 SV Svolgimento funzioni amministrative e contabili 150,00% - 7 -

10 3. Programmazione, Pianificazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) Obiettivo Tipo Descrizione Grado di raggiungimento 27MA01 MA Emissione pareri procedure di valutazione di progetti e programmi aventi valenza 122,22% ambientale 27MA03 MA Completamento iter approvativo della Variante al PUP/PTC in adeguamento al 100,00% PPR (ambito costiero) 27MA04 MA Attività di completamento del Piano strategico Provinciale 100,00% 27MA05 MA PIA 6 SUD S. GILLA 100,00% 27MA06 MA Opera infrastrutturazione turistica - approvvigionamento idrico area Arburese- 100,00% Guspinese-Villacidrese 27MA07 MA Intervento valorizzazione produttiva ambientale laguna Nora 100,00% 27MA02 MA Amministrazione del Settore 91,20% 27SV01 SV Variante generale al PUP/PTC vigente 100,00% 27SV03 SV Intervento ripristino e ottimizzazione funzionalità opere stagno di Santa Gilla 100,00% 46MA01 MA Gestione ex comunità montane 100,00% 4. Ragioneria e Tributi (9, 12) Grado di Obiettivo Tipo Descrizione raggiungimento 09MA01 MA Programmazione finanziaria 186,65% 09MA02 MA Bilancio: gestione entrate 141,71% 09MA03 MA Bilancio: gestione spese - impegni 129,35% 09MA04 MA Bilancio: gestione spese - liquidazioni e mandati 148,69% 09MA05 MA Inventariazione beni 114,23% 09MA06 MA Rendiconto 102,39% 09MA07 MA Controllo di gestione 101,51% 09MA08 MA Affari generali settore 157,21% 09MA09 MA Gestione del contratto di tesoreria 141,11% 09SV01 SV Patto di Stabilità 100,00% 09SV02 SV Tenuta della contabilità economico/patrimoniale in partita doppia concomitante 100,00% con fatti di gestione 09SV03 SV Sperimentazione armonizzazione sistemi contabili Enti Locali 100,00% 09SV04 SV Riduzione indebitamento della Provincia di Cagliari mediante estinzione dei 100,00% mutui 12MA01 MA Servizio fiscale e tributario 105,74% 12SV01 SV Tenuta della contabilità Economico/Patrimoniale 109,51% 12SV02 SV Sezione Web "Mobilità e Disabili" 100,00% 5. Attività Produttive, Sviluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) Obiettivo Tipo Descrizione Grado di raggiungimento 23MA01 MA Garantire l'accesso alle attività turistiche professionali 110,57% - 8 -

11 23MA02 MA Supporto amministrativo, contabile e giuridico agli uffici del settore 101,79% 23MA04 MA Garantire l'accesso ed il corretto esercizio dell'attività di agenzia di viaggi e 121,40% turismo 23MA05 MA Sostenere le forme associative dell'offerta turistica locale (Associazioni Pro Loco) 104,44% 23MA06 MA Acquisire la conoscenza dei trend di sviluppo del sistema turistico 134,15% 23MA03 MA Assicurare omogeneità degli standard qualitativi imprese ricettive e del corretto 90,02% regime dei prezzi 23MA07 MA Garantire l'assistenza e la risposta all'utenza turistica reale e potenziale 93,55% 23SV01 SV Diffondere la conoscenza delle risorse territoriali al fine dell'acquisizione di clienti 166,64% 23SV02 SV Semplificazione adempimenti imprese ricettive e eliminazione comunicazioni 102,67% cartacea 23SV03 SV Sviluppo del Sistema Turistico Locale 112,50% 23SV05 SV Incentivare lo sviluppo turistico delle zone interne 100,00% 23SV06 SV Aumentare i livelli di efficienza nei servizi 105,50% 23SV04 SV Migliorare la comunicazione ai cittadini ed alle imprese 90,00% 2 23SV07 SV Attingere risorse esterne per iniziative a beneficio del territorio 90,00% 38MA01 MA Sviluppo del tessuto imprenditoriale e creazione di nuova occupazione 114,92% 38MA02 MA Amministrazione del settore 119,71% 38MA03 MA Semplificazione amministrativa procedure dell'amministrazione e delle 161,20% Amministrazioni comunali 38MA05 MA Preservare l'integrità dello stabilimento industriale sito in Carloforte 100,00% 38MA04 MA Promuovere l'integrazione del Parco di Monteclaro nel tessuto cittadino 71,69% 38SV01 SV Valorizzazione e promozione delle produzioni locali del territorio provinciale 134,50% 38SV02 SV Incentivare le colture dirette a completare la filiera dell'allevamento 149,51% 38SV04 SV Incentivare e valorizzare il turismo eno-gastronomico 100,00% 38SV05 SV Miglioramento fruibilità e salvaguardia ambientale del Parco di Monteclaro 100,00% 38SV03 SV Coordinare e sostenere lo sviluppo territoriale degli ambiti operativi dei GAL 0,00% 3 53MA01 MA Completamento Progetto Comunitario "P.Im-Ex" 100,00% 53SV01 SV Partecipazione bando comunitario NO-FAR-ACCESS 100,00% 53SV02 SV Partecipazione bando comunitario PORT et IDENTITE - PORTI 100,00% 53SV03 SV Partecipazione progetto ACCESSIT "Itinerari dei Patrimoni Accessibili" 100,00% 53SV04 SV Realizzazione progetto comunitario EUROMINE 100,00% 6. Edilizia Scolastica e Patrimonio (14, 58, 60) Obiettivo Tipo Descrizione Grado di raggiungimento 14MA01 MA Gestione dell'ufficio Amministrativo/Contabile 108,48% 14MA02 MA Manutenzione ordinaria 100,00% 14MA03 MA Gestione beni immobili 100,00% 14MA04 MA Sicurezza dei luoghi di lavoro 100,00% 14MA05 MA Manutenzione e conduzione impianti tecnologici 100,00% 14MA06 MA Appalti 100,00% 14SV01 SV Manutenzione straordinaria 100,00% 14SV02 SV Completamento, ampliamento, ristrutturazioni e adeguamenti alle norma degli stabili provinciali 100,00% 2 Con nota Prot del 24 gennaio 2012, il Dirigente del Settore Attività Produttive, Sviluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie ha comunicato che in sede di predisposizione del PDO è stata prevista l'apertura dell'info point il 1 novembre. I valori dei misuratori, in particolare il numero degli utenti serviti, sono stati indicati in relazione a tale data. I tempi di affidamento hanno, invece, determinato l'apertura dal 1 dicembre, 1 mese oltre il termini inizialmente previsto. Il dato finale pertanto, è da ritenersi congruo e coerente. 3 Con nota Prot del 24 gennaio 2012, il Dirigente del Settore Attività Produttive, Sviluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie ha comunicato che la definizione del documento programmatorio scaturente dall'attivazione della animazione territoriale, non ha visto la luce entro il 31 dicembre, come previsto, causa alcune divergenze insorte nella conferenza dei sindaci del territorio interessato circa alcuni aspetti programmatici. Entro il 31 dicembre è stato comunque raggiunto l'accordo. L'obiettivo può, pertanto, considerarsi raggiunto all'80%

12 Obiettivo Tipo Descrizione Grado di raggiungimento 14SV03 SV Riqualificazione e adeguamento normativo impianti tecnologici 100,00% 58MA01 MA Gestione del Compendio di Monteclaro 100,00% 60MA01 MA Amministrazione del settore 108,07% 60MA02 MA Efficienza stabili scolastici 100,00% 60MA03 MA Manutenzione e conduzione di impianti tecnologici 100,00% 60MA04 MA Appalti 100,00% 60SV01 SV Manutenzione straordinaria 100,00% 60SV02 SV Completamento e adeguamento 100,00% 60SV03 SV Riqualificazione e adeguamento normativo impianti tecnologici 100,00% 7. Tecnologie dell'informazione e della comunicazione (17) Obiettivo Tipo Descrizione Grado di raggiungimento 17MA01 MA Gestione del Sistema Informativo dell'ente 125,92% 17MA02 MA Gestione amministrativa e contabile del centro di costo 137,31% 17MA03 MA Ufficio statistica 100,00% 17SV01 SV Nuovo sistema informatico per la gestione del protocollo 370,00% 17SV02 SV Sistema di auditing atti amministrativi 100,00% 17SV04 SV Cablaggio strutturato 100,00% 17SV05 SV Open wifi Monte Claro 100,00% 17SV06 SV Disaster Recovery e Business Continuity 100,00% 17SV07 SV Predisposizione ambiente di pubblicazione determine albo pretorio online 100,00% 8. Pubblica Istruzione e Formazione Professionale (18, 19, 59, 61) Obiettivo Tipo Descrizione Grado di raggiungimento 18MA01 MA Servizi funzionamento istituti e scuole d'istruzione secondaria superiore 100,00% 18MA02 MA Supporto organizzativo disabili, assistenza educativa specialista 101,67% 18MA03 MA Amministrazione centri di costo Pubblica Istruzione 102,90% 18MA04 MA Concessione impianti sportivi a associazioni e attuazione progetto 102,14% socializzazione anziani 18MA05 MA Contributi a favore Istituti Professionali di Stato ai sensi dell'art. 13, lett. g, h, l, 100,00% L.R. 31/94 18MA06 MA Attività di orientamento scolastico, universitario e al lavoro 120,00% 18SV01 SV Piano strategico dell'istruzione 170,00% 18SV02 SV Progetti contrasto alla dispersione scolastica e prevenzione devianze con 17,50% 4 interventi integrati 18SV03 SV Anagrafe obbligo scolastico, dati statistici su dispersione 100,00% 18SV04 SV Servizio di trasporto studenti con disabilità 132,07% 18SV05 SV Bando annuale "Progetti meritevoli candidati dalla scuola" 116,67% 18SV06 SV Prevenzione fenomeni di dispersione studenti con disabilità 0,00% 5 4 Con nota Prot. Numero 8840 del 24/01/2013, il Dirigente del Settore Pubblica Istruzione e Formazione Professionale comunica che le procedure di segnalazione delle ditte affidatarie, che avrebbero dovuto attuare nelle scuole i progetti di contrasto alla dispersione scolastica e di prevenzione devianze, si sono protratte, per cui il coinvolgimento degli studenti sarebbe avvenuto nell'anno scolastico successivo. 5 Con nota Prot. Numero 8840 del 24/01/2013, il Dirigente del Settore Pubblica Istruzione e Formazione Professionale comunica che dal mese di maggio 2012 il Funzionario responsabile dei procedimenti è stato trasferito ad altro settore senza essere sostituito. L'assistenza educativa a scuola ed il trasporto dei disabili hanno assorbito le energie disponibili. Data la limitazione dell'organico non è stato, pertanto, possibile portare avanti le attività di sviluppo

13 Grado di Obiettivo Tipo Descrizione raggiungimento 19MA01 MA Sede Ufficio Scolastico Regionale 124,58% 59MA01 MA Contributi ad Università della Terza Età 121,00% 59MA02 MA Contributi Scuole materne non statali 61,14% 6 61SV01 SV Avvio di n. 32 corsi del piano di formazione professionale 2009/ ,03% 61SV02 SV Attuazione, Gestione, Monitoraggio 100,00% 9. Viabilità e Trasporti (16, 25, 26) Obiettivo Tipo Descrizione Grado di raggiungimento 16MA01 MA Assistenza e consulenza geologica e geotecnica agli uffici dell'ente 100,00% 16MA02 MA Prevenzione rischio idrogeologico nel territorio provinciale 100,00% 16MA03 MA Esecuzione analisi geotecniche conto provincia e conto terzi 100,00% 16MA04 MA Amministrazione C.d.C. 143,25% 16SV01 SV Ricerca e sperimentazione utilizzo materiali alternativi nelle costruzioni stradali 100,00% 25MA01 MA Autoscuole, Agenzie pratiche auto, Scuole nautiche e Officine revisione veicoli 100,00% 25MA02 MA Gestione dell'ufficio amministrativo/contabile 125,53% 25MA03 MA Istruttoria pratiche albi autotrasportatori merci uso conto terzi ed uso conto 105,80% proprio 25MA04 MA Autotrasporto su strada di merci conto terzi o di persone 100,00% 25SV01 SV Esami idoneità per direzione attività delle Agenzie di consulenza pratiche 100,00% automobilistiche 25SV02 SV Ufficio sanzioni attività trasporti privati 100,00% 25SV03 SV Redazione Piano Trasporto Pubblico locale (TPL) 100,00% 25SV04 SV Indagine rete stradale della Provincia 100,00% 25SV05 SV Osservatorio sulle Politiche per la Mobilità 100,00% 25SV06 SV Centro intermodale da individuarsi all'interno dei Comuni della Provincia di 100,00% Cagliari 25SV07 SV Messa in sicurezza di fermate BUS in alcune strade provinciali 100,00% 25SV08 SV Mobilità ciclabile in area vasta di Cagliari 100,00% 25SV09 SV Potenziamento dei sistemi di infomobilità sulle strade provinciali 100,00% 25SV10 SV P.Im-Ex - Programma Operativo Transfrontaliero Italia-Francia Marittimo ,00% 2013 Asse 1 25SV11 SV Supporto al Settore Ecologia per Valutazioni di Impatto Ambientale 100,00% 26MA01 MA Gestione dell'ufficio amministrativo - contabile 111,74% 26MA02 MA Attività istituzionale settore 109,36% 26MA03 MA Sinistri stradali, appalti e contenzioso 100,00% 26MA04 MA Ufficio unico espropri 100,00% 26MA05 MA Appalti 100,00% 26SV01 SV Gestione investimenti e manutenzione straordinaria strade provinciali 100,00% 26SV02 SV Informatizzazione Ufficio Tecnico LL.PP. - Catasto strade (D.M. LL.PP. 1/6/2001) 100,00% 26SV03 SV Informatizzazione infrastrutture stradali 100,00% 10. Presidenza (1) 6 Con nota Prot. Numero 8840 del 24/01/2013, il Dirigente del Settore Pubblica Istruzione e Formazione Professionale comunica che le scuole non hanno presentato le rendicontazioni dovute. L'Ufficio, pertanto, non ha potuto liquidare il contributo

14 Grado di Obiettivo Tipo Descrizione raggiungimento 01MA01 MA Gestione quote associative 112,50% 01MA03 MA Gestione Presidenza della Giunta 160,17% 01SV01 SV Organizzazione mostre e convegni 136,67% 01SV02 SV Programmi di carattere sociale e culturale 100,00% 11. Affari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) Grado di Obiettivo Tipo Descrizione raggiungimento 02MA01 MA Attività Consiglio-Commissioni 140,63% 02SV01 SV Riduzione tempi liquidazione fatture 100,00% 02SV02 SV Regolamento codice etico 100,00% 02SV04 SV Completamento rimborso spese elettorali 100,00% 02SV03 SV Completamento procedura pubblicazione online atti amministrativi 36,00% 03MA01 MA Affari Generali 73,64% 03SV01 SV Riduzione tempi protocollazione documenti dell'ente in ingresso e in uscita 100,00% 03SV02 SV Adeguamento e implementazione sistema del protocollo 100,00% 04MA02 MA Formulazione Pareri legali 112,00% 04MA04 MA Recupero Crediti 112,22% 04MA05 MA Gestione contabile dell'ufficio Legale 213,78% 04MA06 MA Biblioteca giuridica 305,33% 04MA01 MA Patrocinio legale dell'ente 99,18% 04MA03 MA Stesura accordi transattivi 93,00% 04SV01 SV Piano riorganizzazione Ufficio Legale 115,00% 10MA01 MA Provveditorato 100,00% 10MA02 MA Segnalazione sinistri 83,33% 10MA03 MA Acquisti tramite Economato 94,21% 10SV01 SV Adeguamento delle procedure amministrative alle novità normative in materia di 100,00% appalti 10SV03 SV Programmazione degli approvvigionamenti 100,00% 10SV04 SV Redazione relazione annuale attuazione piano di razionalizzazione anno 100,00% precedente 10SV05 SV Miglioramento servizio provveditorato mediante razionalizzazione acquisti e 108,00% contenimento costi 10SV06 SV Espletamento procedure affido servizi in scadenza 100,00% 10SV07 SV Relazione attuativa del piano delle performance 100,00% 10SV02 SV Monitoraggio costante della qualità dei servizi acquisiti mediante prestazioni di 95,00% durata 41MA01 MA Gestione Pari Opportunità, Parità 36,07% 41SV01 SV Riduzione dei tempi di liquidazione delle fatture relative all'acquisto di beni e 100,00% servizi 41SV02 SV Completamento procedura di pubblicazione online degli atti amministrativi 0,00% 48MA01 MA Segreteria generale 119,78% 48SV01 SV Riduzione dei tempi di liquidazione delle fatture relative all'acquisto dei beni e dei 100,00% servizi 48SV02 SV Completamento procedura di pubblicazione online degli atti amministrativi 0,00% 49MA01 MA Funzionamento della Giunta 101,84% 49SV01 SV Riduzione dei tempi di liquidazione delle fatture relative all'acquisto di beni e 100,00% servizi 49SV02 SV Completamento procedura di pubblicazione online atti amministrativi 100,00%

15 12. Politiche Culturali, Sport e Condizione Giovanile (21, 22, 24, 39) Grado di Obiettivo Tipo Descrizione raggiungimento 21MA01 MA Gestione servizi bibliotecari 137,73% 21SV01 SV Apertura nuova sede Biblioteca Provinciale 100,00% 22MA01 MA Valorizzazione e promozione della Cultura 147,60% 22MA02 MA Amministrazione Settore 118,05% 22SV01 SV Apertura sportello linguistico 95,00% 24MA01 MA Interventi per lo sport 108,65% 24MA03 MA Gestione amministrativa e contabile 104,53% 24MA02 MA Sportello Provinciale per i Servizi per lo Sport 0,00% 24SV01 SV "Cuore e Batticuore: non giocarti la vita!" 100,00% 24SV02 SV "A chent'annos in salude" 100,00% 24SV03 SV "Il Movimento è Vita" 100,00% 24SV04 SV "ATP Active Tourism in Practice" 100,00% 24SV05 SV "La forza dei ragazzi" 52,00% 24SV06 SV "Anagrafica delle Associazioni Sportive Dilettantistiche della Provincia di Cagliari" 0,00% 39MA01 MA Promozione Cultura giovanile 170,00% 13. Politiche Sociali(37, 50) Obiettivo Tipo Descrizione Grado di raggiungimento 37MA01 MA Partecipazione alla programmazione locale integrata tramite PLUS 122,12% 37MA02 MA Asili nido 106,09% 37MA03 MA Amministrazione del settore 116,37% 37MA04 MA Attività di ricerca e di studio: Osservatorio alle Politiche Sociali e Biblioteca 132,01% tematica 37MA05 MA Piano Provinciale Immigrazione 101,00% 37MA06 MA Centro Servizi per i Minori 137,26% 37MA07 MA Azioni di contrasto disagio in favore di categorie sociali in difficoltà 84,62% 37SV01 SV Progetti attuati con finanziamenti nazionali e comunitari 121,77% 50MA01 MA Centro accoglienza attiva per gli immigrati 105,12% 14. Risorse Umane (7) Grado di Obiettivo Tipo Descrizione raggiungimento 07MA01 MA Personale, contenzioso, U.R.P. 108,27% 07MA02 MA Gestione stipendi 102,93% 07MA03 MA Gestione previdenza 114,66% 07MA04 MA Bilanci e informatica 112,79% 07MA05 MA Amministrazione settore 119,41% 07SV01 SV Antenna Europe Direct 166,63% 07SV02 SV Formazione generale 100,00%

16 15. Lavoro (54) Grado di Obiettivo Tipo Descrizione raggiungimento 54MA01 MA Amministrazione del settore 127,42% 54MA02 MA Ufficio centrale Inserimento Mirato Disabili 118,82% 54MA03 MA Ufficio centrale Mobilità 131,59% 54MA04 MA Ufficio monitoraggio dei servizi dei CSL 183,90% 54MA05 MA Attività ordinarie CSL 114,78% 54MA06 MA Ufficio Tirocini 102,00% 54SV01 SV Osservatorio Provinciale MDLL 616,67% 54SV02 SV Progetto di implementazione dei Servizi per l'impiego FSE-POR Sardegna 0,00% / SV03 SV Realizzazione di progetti finanziati dalla RAS ai sensi della L.R. n.20/2005 art. 29 0,00% 8 54SV04 SV Realizzazione progetto di comunicazione per promozione dei servizi per 100,00% l'impiego 54SV05 SV Azioni di politiche attive per il lavoro 100,00% 54SV06 SV Attivazione Sportello EURES c/o Settore Lavoro e sportelli CSL 0,00% 9 54SV07 SV Conferenza Provinciale per il Lavoro 0,00% 10 54SV08 SV Campagna informativa sulla sicurezza sul lavoro 100,00% 54SV09 SV Attività di informazione agli utenti del Servizio Inserimento Mirato Disabili 0,00% 54SV10 SV Attività di informazione agli utenti del Servizio Mobilità 100,00% 54SV11 SV Riduzione delle spese di soccombenza per cause di mancato riconoscimento di invalidità civile 0,00% 11 La tabella 2 ed il grafico 2 raffrontano i dati sul grado di raggiungimento degli obiettivi relativamente agli esercizi dal 2006 al 2012: TABELLA 2: Raffronto tra grado di raggiungimento obiettivi 2006/ Con nota Prot. Numero 5872 del 17/01/2013 il Dirigente del Settore Lavoro comunica che la variazione di P.E.G. che sarebbe stata necessaria ai fini dell'avvio dell'attività è stata autorizzata con Deliberazione della G.P. Numero 262 del 15/12/2012. Il Settore non ha potuto disporre di spazi e strumenti sufficienti per ospitare il personale esterno. 8 Con nota Prot. Numero 5872 del 17/01/2013 il Dirigente del Settore Lavoro comunica che, in attesa della sottoscrizione del Protocollo con Confindustria e parti sociali, la deliberazione della Giunta Provinciale di approvazione del bando relativo alla realizzazione dei progetti finanziati dalla R.A.S. è stata adottata nella seduta del 10/01/ Con nota Prot. Numero 5872 del 17/01/2013 il Dirigente del Settore Lavoro comunica che il Ministero non ha provveduto a predisporre le necessarie nomine. 10 Con nota Prot. Numero 5872 del 17/01/2013 il Dirigente del Settore Lavoro comunica che l'obiettivo presuppone l'iniziativa di carattere politico, e che la sua mancata realizzazione, pertanto, non è dipesa dalla gestione amministrativa del Settore. 11 Con nota Prot. Numero 5872 del 17/01/2013 il Dirigente del Settore Lavoro comunica che le interlocuzioni avviate per la sottoscrizione del protocollo d'intesa con la ASL e/o con l'inps per la nomina del CTU di parte dell'amministrazione si sono sospese a causa del cambio di Dirigenza dell'inps

17 Classe di risultato Obiettivi Completamente raggiunti Sostanzialmente raggiunti Parzialmente raggiunti Obiettivi solo avviati Non avviati Grado di raggiungimento non calcolabile Grado di raggiungimento obiettivi Completamente raggiunti Sostanzialmente raggiunti 3 Parzialmente raggiunti 4 Obiettiv i solo av v iati Non av v iati Grado di raggiungimento non calcolabile Grafico 2: Raffronto tra grado di raggiungimento degli obiettivi 2006/ Monitoraggio sui risultati economici e finanziari 3.1 Introduzione Il rendiconto di gestione 2012 fornisce indicazioni sulla gestione dell'ente dal punto di vista finanziario ed economico. Negli allegati, per ogni settore e centro di costo, sono riportati: 1. Dati finanziari: dati relativi alle entrate e alle spese in conto competenza (previsioni definitive, accertato/impegnato, riscossioni/pagamenti) e in conto residui (residui iniziali,

18 residui assestati, riscossioni/pagamenti) per Centro di Responsabilità e Centro di Costo; 2. Dati economici: è riportato il conto economico di dettaglio, che mette in evidenza i costi sostenuti dal centro di costo per voce economica. Le tabelle ed i grafici seguenti, invece, forniscono un'analisi dei proventi e dei costi dell'ente: 1. Analisi dei proventi e dei costi dell'ente (dai conti economici 2010, 2011 e 2012); 2. Analisi dei pagamenti 2012 relativi agli interventi 1 (personale), 2 (acquisti di materie prime e/o beni di consumo), 3 (prestazioni di servizi), 4 (utilizzo di beni di terzi), 5 (trasferimenti) e 8 (oneri straordinari della gestione) del Titolo I della spesa per Settore e per Centro di Costo; 3. Analisi dei pagamenti del Titolo II della spesa per Settore e per Centro di Costo. 3.2 Analisi economica: proventi e costi di gestione nel triennio 2010/2012 L'analisi dei proventi e dei costi dell'ente è effettuata in relazione ai dati desumibili dai rendiconti della gestione 2010, 2011 e 2012, contenuti nei conti economici degli esercizi di riferimento, così suddivisi: proventi e costi della gestione; proventi ed oneri finanziari; Nella tabella 3 sono analizzati i proventi della gestione conseguiti nel triennio 2010/2012: TABELLA 3: Analisi dei proventi di gestione triennio Descrizione provento Importi 2010 Importi 2011 Importi 2012 Scostamento 2011/2010 Proventi Tributari , , ,06-12,20% Proventi da trasferimenti , , ,52 0,48% Proventi da servizi pubblici , , ,20-14,72% Proventi da gestione patrimoniale , , ,05 27,15% Proventi diversi , , ,37-4,46% Proventi da concessioni ad edificare 0,00 0,00 0,00 0,00% Incrementi di immobilizzazioni per lavori interni , , ,09-77,37% Variazione nelle rimanenze di prodotti in corso di lavorazione 0,00 0,00 0,00 0,00% Totale proventi della gestione , , ,29-4,98% Nel seguente grafico 3 è rappresentata la composizione percentuale dei proventi della gestione 2012:

19 Grafico 3: Composizione Proventi della Gestione esercizio 2012 Nel seguente grafico 4, invece, è mostrato l'andamento dei proventi di gestione nel triennio : Andamento triennale proventi di gestione , , , Importi 2010 Importi 2011 Importi 2012 Grafico 4: Trend Proventi della Gestione esercizio 2010/2012 La tabella 4 riporta i dati relativi ai costi della gestione del triennio 2010/2012: TABELLA 4: Analisi dei costi di gestione triennio

20 Descrizione Costo Importi 2010 Importi 2011 Importi 2012 Scostamento 2011/2010 Personale , , ,20 16,06% Acquisto di materie prime e/o beni di consumo , , ,49-22,76% Variazione nelle rimanenze di materie prime e/o beni di consumo , , , ,75% Prestazioni di servizi , , ,98-8,69% Godimento di beni di terzi , , ,42-8,48% Trasferimenti , , ,34-28,65% Imposte e tasse , , ,92 15,59% Quote di ammortamento dell'esercizio , , ,75-3,82% Totale costi della gestione , , ,78-6,09% Il grafico 5 rappresenta la composizione percentuale dei costi della gestione 2012: Grafico 5: Composizione costi di gestione esercizio 2012 Il grafico 6 rappresenta l'andamento triennale dei costi della gestione 2010/2012:

21 Andamento triennale Costi di Gestione , , , Importi 2010 Importi 2011 Importi 2012 Grafico 6: Andamento dei costi della Gestione nel triennio di riferimento Considerando i dati delle tabelle 3 e 4 è possibile confrontare i dati dei proventi e dei costi della gestione nel triennio considerato, come mostrato nel grafico 7:

22 Dai conti economici di dettaglio 2012, redatti per centri di costo, è possibile analizzare il concorso dei centri di costo e dei centri di responsabilità alla realizzazione del risultato della gestione 2012, dato dalla differenza tra proventi della gestione (Proventi tributari, da trasferimenti, da servizi pubblici, da gestione patrimoniale, proventi diversi, proventi da concessioni ad edificare, incrementi di immobilizzazioni per lavori interni, variazioni nelle rimanenze di prodotti in corso di lavorazione) e costi di gestione (Personale, acquisto di materie prime e/o beni di consumo, variazioni nelle rimanenze di materie prime e/o beni di consumo, prestazioni di servizi, godimento di beni di terzi, trasferimenti, imposte e tasse, quote di ammortamento dell'esercizio). I dati per centri di costo e per centri di responsabilità sono riportati nelle tabelle 5 e 6 e rappresentati nei grafici 8 e 9. TABELLA 5: Risultato della gestione 2012 per centro di costo Centro di Costo Proventi di Gestione (A) Costi di Gestione (B) Risultato della Gestione (A-B) 12 - Servizio Fiscale , , , Servizio Finanziario , , , Gestione Ex Comunità Montane , , , Uffici Scolastici Provinciali e Regionali e altri Servizi inerenti l'istruzione , , , Decentramento Enti Locali Rapporti con la Regione 0,00 0,00, Polizia Provinciale Ambientale , , , Formazione Professionale , , , Manutenzione Reticolo Idrografico 0, , , Scuole Materne non Statali e Università Della 3ª Età , , , Centro di Mediazione Linguistica e Culturale (Servizi per l'immigrazione) , , , Servizio Politiche Comunitarie 0, , , Lavoro (C.S.L.) , , , Condizione Giovanile 0, , , Ufficio Legale 0, , , Caccia e Agricoltura , , , Laboratorio Geologico 2.991, , , Centro di Parità (Consigliera di Parità e Commissione Pari Opportunità) 0, , , Segreteria Generale 0, , , Trasporti , , , Provveditorato , , , Programmazione e Pianificazione Territoriale 0, , , Compendio Parco di Monteclaro , , , Sviluppo Economico Attività Produttive 348, , , Servizi Bibliotecari , , , Affari Istituzionali: Giunta 4.877, , , Turismo , , , Centro Elaborazione Dati 0, , , Presidenza della Giunta , , , Protezione Civile , , ,

23 Centro di Costo Proventi di Gestione (A) Costi di Gestione (B) Risultato della Gestione (A-B) 36 - Anti-Insetti , , , Tutela e Valorizzazione Ambientale , , , Affari Istituzionali: Consiglio 9.316, , , Cultura , , , Sport e Tempo Libero 0, , , Ecologia , , , Personale , , , Servizi Sociali , , , Pubblica Istruzione , , , Edilizia Scolastica , , , Direzione Generale , , , Viabilità , , , Affari Generali , , , Patrimonio , , ,25 TOTALE (Proventi Costi = Risultato della gestione dell'ente , , ,51 Risultato della gestione 2012 per centri di costo Servizio Fiscale 46 - Gestione Ex Comunità Montane 42 - Fondo di riserva e avanzo 57 - Polizia Provinciale Ambientale 59 - Scuole Materne non Statali e Università Della 3ª Età 50 - Centro di Mediazione Linguistica e Culturale (Servizi per l'immigrazione) 54 - Lavoro (C.S.L.) 4 - Ufficio Legale 16 - Laboratorio Geologico 48 - Segreteria Generale 10 - Provveditorato 58 - Compendio Parco di Monteclaro 21 - Servizi Bibliotecari 23 - Turismo 1 - Presidenza della Giunta 36 - Anti-Insetti 2 - Affari Istituzionali: Consiglio 24 - Sport e Tempo Libero 7 - Personale 18 - Pubblica Istruzione 43 - Direzione Generale 3 - Affari Generali Grafico 8: Concorso dei centri di costo alla realizzazione del risultato di gestione

24 TABELLA 6: Risultato della gestione 2012 per centro di responsabilità Centro di Responsabilità Proventi di Gestione Costi di Gestione Risultato della Gestione Ragioneria e Tributi (9, 12) , , ,93 Programmazione, Pianificazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) , , ,83 Lavoro (54) , , ,25 Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione (I.C.T.) 0, , ,76 Presidenza (1) , , ,36 Attività Produttive, Sviluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) , , ,14 Risorse Umane (7) , , ,80 Politiche Sociali (37, 50) , , ,75 Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) , , ,81 Pubblica Istruzione e Formazione Professionale (18, 19, 59, 61) , , ,18 Direzione Generale (46) , , ,50 Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57, 65) , , ,59 Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) , , ,46 Politiche Culturali, Sport e Condizione Giovanile (21, 22, 24, 39) , , ,90 Affari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) , , ,59 Edilizia Scolastica e Patrimonio (14, 58, 60) , , ,16 TOTALE (Proventi Costi = Risultato della gestione dell'ente , , ,

25 Risultati della gestione 2012 per centri di responsabilità Ragioneria e Tributi (9, 12) Programmazione, Pianif icazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) Lavoro (54) Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione (I.C.T.) Presidenza (1) Attività Produttive, Sv iluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) Risorse Umane (7) Politiche Sociali (37, 50) Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) Pubblica Istruzione e Formazione Prof essionale (18, 19, 59, 61) Direzione Generale (46) Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57, 65) Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) Politiche Culturali, Sport e Condizione Giov anile (21, 22, 24, 39) Af f ari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) Edilizia Scolastica e Patrimonio (14, 58, 60) Risultato della Gestione Grafico 9: Concorso dei centri di responsabilità alla realizzazione del risultato della gestione Analisi economica: proventi e oneri finanziari nel triennio 2010/2012 La tabella 7 riporta i dati relativi ai proventi ed oneri finanziari della Provincia di Cagliari nel triennio 2010/2012: TABELLA 7: Analisi dei proventi e oneri finanziari nel triennio Descrizione proventi/oneri Importi 2010 Importi 2011 Importi 2012 Scostamento 2011/2010 Interessi attivi (+) , , ,49-51,81% Interessi passivi (-) , , ,46-92,63% di cui su mutui e prestiti (-) , , ,46 per altre cause (-) 0, ,92 0,00 Totale gestione finanziaria , , ,97-95,39%

26 La netta diminuzione degli oneri finanziari è dovuta all'estinzione anticipata dei mutui, avvenuta nel 2011 e, relativamente ad un mutuo trasferito dall'ex Comunità Montana di Capoterra, nel Il grafico 8 rappresenta l'andamento degli interessi attivi (su fondi di cassa, su depositi, su conti correnti postali) e degli interessi passivi nel triennio 2010/2012: Trend interessi attivi-passivi 2010/ , , Interessi attivi (+) Interessi Passivi (-) , , , , Grafico 10: Andamento proventi e oneri finanziari nel triennio di riferimento Riguardo agli oneri finanziari, rappresentati da interessi passivi su mutui e prestiti e da interessi passivi da altre cause, è interessante analizzare l'evoluzione nel tempo della situazione debitoria dell'ente, considerando che nel corso dell'esercizio 2011 la Provincia di Cagliari ha estinto anticipatamente i mutui contratti con la Cassa Depositi e Prestiti:

27 TABELLA 8: Analisi situazioni debitorie per mutui e prestiti anni Esercizio Debito residuo Scostamenti rispetto all'esercizio precedente ,62 0,00% ,27 3,83% ,96-10,12% ,37-9,55% ,54-8,31% ,06-7,15% ,15-8,09% ,54-9,34% ,08-8,79% ,00-100,00% ,00 - Trend situazione debitoria Debito residuo Grafico 11: Trend situazione debitoria per mutui e prestiti anni Analisi finanziaria: spese per il personale L'analisi dei pagamenti 2012 relativi agli interventi 1 (Personale), 2 (Acquisto di materie prime e/o beni di consumo), 3 (Prestazioni di servizi), 4 (Utilizzo di beni di terzi), 5 (Trasferimenti)

28 e 8 (Oneri straordinari di gestione) si basa sui dati desumibili dal rendiconto di gestione 2012, Conto del Bilancio, riferiti ai settori ed ai centri di costo. La tabella 7 riporta i pagamenti 2012 (in conto residui, conto competenza e totali) relativi all'intervento 1 (spese per il personale) per settore. Tra parentesi sono riportati i codici dei centri di costo appartenenti al settore che, nell'esercizio di riferimento, hanno sostenuto spese per il personale: TABELLA 9: Spese per il personale sostenute dai settori nell'esercizio 2012 SETTORE Pagamenti c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per settore Percentuale sul totale Lavoro (54) , , ,17 21,77% Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) , , ,78 10,98% Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) , , ,73 10,62% Risorse Umane (7) , , ,93 8,57% Affari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) , , ,90 7,52% Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57, 65) , , ,25 7,40% Politiche Sociali (37, 50) , , ,03 7,02% Edilizia Scolastica e Patrimonio (13, 14, 58, 60) , , ,72 5,06% Politiche Culturali, Sport e Condizione Giovanile (21, 22, 24, 39) Attività Produttive, Sviluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) , , ,33 3,63% , , ,25 3,53% Ragioneria e Tributi (9, 12) , , ,21 3,31% Presidenza (1) , , ,45 2,80% Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione (I.C.T.) Programmazione, Pianificazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) Pubblica Istruzione e Formazione Professionale (18, 19, 59, 61) , , ,69 2,31% , , ,05 2,05% , , ,75 1,94% Direzione Generale (46) , , ,18 1,51% Totale pagamenti 2012 Titolo I, Intervento , , ,17 100,00% Il grafico 12 rappresenta i dati riportati nella precedente tabella 9:

29 Spese per il personale: pagamenti per centro di responsabilità 2012 Lav oro (54) Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) Risorse Umane (7) Af f ari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) Ecologia e Polizia Prov inciale (35, 44, 57, 65) Politiche Sociali (37, 50) Edilizia Scolastica e Patrimonio (13, 14, 58, 60) Politiche Culturali, Sport e Condizione Giovanile (21, 22, 24, 39) Attiv ità Produttiv e, Sviluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) Ragioneria e Tributi (9, 12) Presidenza (1) Tecnologia dell'inf ormazione e della Comunicazione (I.C.T.) Programmazione, Pianif icazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) Pubblica Istruzione e Formazione Prof essionale (18, 19, 59, 61) Direzione Generale (46) , , , , , , , , , , , , , , , , Grafico 12: Spese per il personale sostenute dai settori nell'esercizio 2012 La seguente tabella 10 riporta i pagamenti 2012 relativi a spese per il personale, per centro di costo: TABELLA 10: Spese per il personale per centri di costo nell'esercizio 2012 CENTRO DI COSTO Pagamenti c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per centro di costo Percentuale sul totale 54 - Lavoro (C.S.L.) , , ,17 21,77% 7 - Personale , , ,93 8,57% 26 - Viabilità , , ,12 8,32% 37 - Servizi Sociali , , ,03 7,02% 44 - Ecologia , , ,54 5,99% 36 - Anti-Insetti , , ,82 5,39% 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale , , ,27 3,77% 60 - Edilizia Scolastica , , ,81 3,62% 23 - Turismo , , ,64 2,95% 1 - Presidenza della Giunta , , ,45 2,80% 9 - Servizio Finanziario , , ,20 2,63% 17 - Centro Elaborazione Dati , , ,69 2,31% 3 - Affari Generali , , ,75 2,10% 27 - Programmazione e Pianificazione Territoriale , , ,05 2,05% 2 - Affari Istituzionali: Consiglio , , ,72 2,04% 18 - Pubblica Istruzione , , ,75 1,94% 32 - Caccia e Agricoltura , , ,69 1,81% 22 - Cultura , , ,22 1,80% 25 - Trasporti , , ,45 1,60% 43 - Direzione Generale , , ,18 1,51%

30 CENTRO DI COSTO Pagamenti c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per centro di costo Percentuale sul totale 14 - Patrimonio , , ,91 1,44% 21 - Servizi Bibliotecari , , ,09 1,42% 35 - Protezione Civile , , ,71 1,41% 48 - Segreteria Generale , , ,24 1,35% 10 - Provveditorato , , ,26 0,89% 16 - Laboratorio Geologico 9.029, , ,16 0,70% 12 - Servizio Fiscale , , ,01 0,68% 38 - Sviluppo Economico Attività Produttive 8.986, , ,61 0,57% 49 - Affari Istituzionali: Giunta 6.639, , ,66 0,51% 24 - Sport e Tempo Libero 4.215, , ,02 0,41% 4 - Ufficio Legale 5.522, , ,51 0,34% 41 - Centro di Parità (Consigliera di Parità e Commissione Pari Opportunità) 7.643, , ,76 0,28% Totale pagamenti 2012 Titolo I, Intervento , , ,42 100,00% Il grafico 13 rappresenta la suddivisione dei pagamenti relativi alle spese per il personale sostenute dalla Provincia di Cagliari nell'esercizio 2012 per Centro di Costo:

31 Spesa per il personale: Mandati 2012 per centro di costo 54 - Lavoro (C.S.L.) 7 - Personale 26 - Viabilità 37 - Serv izi Sociali 44 - Ecologia 36 - Anti-Insetti 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale 60 - Edilizia Scolastica Turismo 1 - Presidenza della Giunta 9 - Serv izio Finanziario 17 - Centro Elaborazione Dati 3 - Af f ari Generali 27 - Programmazione e Pianif icazione Territoriale 2 - Af f ari Istituzionali: Consiglio 18 - Pubblica Istruzione 32 - Caccia e Agricoltura 22 - Cultura 25 - Trasporti 43 - Direzione Generale 14 - Patrimonio 21 - Serv izi Bibliotecari 35 - Protezione Civile 48 - Segreteria Generale 10 - Provv editorato 16 - Laboratorio Geologico 12 - Servizio Fiscale 38 - Sv iluppo Economico Attiv ità Produttiv e 49 - Af f ari Istituzionali: Giunta 24 - Sport e Tempo Libero 4 - Uf f icio Legale 41 - Centro di Parità (Consigliera di Parità e Commissione Pari Opportunità) , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,17 0, ,00 Grafico 13: Spese per il personale sostenute dai centri di costo nell'esercizio

32 3.6 Analisi finanziaria: spese acquisto materie prime e/o beni di consumo 2012 I dati relativi ai pagamenti 2012 effettuati dai Settori per spese per acquisizione di materie prime e/o beni di consumo sono riportati nella seguente tabella 11: TABELLA 11: Spese per acquisto beni per settori nell'esercizio 2012 SETTORE Pagamento c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per settore Percentuale sul totale Affari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) , , ,56 19,53% Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) ,19, ,19 18,93% Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) , , ,50 15,98% Politiche Sociali (37, 50) , , ,01 11,63% Presidenza (1) , , ,20 7,41% Lavoro (54) ,47 71, ,75 5,07% Ragioneria e Tributi (9, 12) ,81, ,81 4,65% Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57, 65) , , ,01 4,49% Edilizia Scolastica e Patrimonio (13, 14, 58, 60) , , ,63 3,50% Politiche Culturali, Sport e Condizione Giovanile (21, 22, 24, 39) ,50 528, ,79 3,01% Attività Produttive, Sviluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) ,72, ,72 2,23% Risorse Umane (7) 8.777,10, ,10 1,54% Programmazione, Pianificazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) 8.425,05 328, ,95 1,54% Pubblica Istruzione e Formazione Professionale (18, 19, 59, 61) 1.074,53, ,53 0,19% Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione (I.C.T.) 872,88,00 872,88 0,15% Direzione Generale (46) 755,58,00 755,58 0,13% Totale pagamenti 2012 Titolo I, Intervento , , ,21 100,00% I dati riportati nella precedente tabella 11 sono rappresentati nel grafico 14:

33 Spese per acquisti di beni: pagamenti 2012 per centro di responsabilità Af f ari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) Politiche Sociali (37, 50) Presidenza (1) Lav oro (54) Ragioneria e Tributi (9, 12) Ecologia e Polizia Prov inciale (35, 44, 57, 65) Edilizia Scolastica e Patrimonio (13, 14, 58, 60) Politiche Culturali, Sport e Condizione Giovanile (21, 22, 24, 39) Attiv ità Produttiv e, Sviluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) Risorse Umane (7) Programmazione, Pianificazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) Pubblica Istruzione e Formazione Prof essionale (18, 19, 59, 61) Tecnologia dell'inf ormazione e della Comunicazione (I.C.T.) Direzione Generale (46) , , , , , , , , , , , , , ,53 872,88 755,58, , , ,00 Grafico 14: Spese per acquisizione materie prime e/o beni di consumo sostenute dai settori nell'esercizio 2012 La ripartizione delle spese per acquisizione di materie prime e/o beni di consumo per centri di costo è riportata nella tabella 12 e rappresentata nel grafico 15: TABELLA 12: Spese per acquisto beni per centri di costo nell'esercizio 2012 CENTRO DI COSTO Pagamento c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per centro di costo Percentuale sul totale 36 - Anti-Insetti ,91, ,91 16,59% 3 - Affari Generali ,92 764, ,87 14,75% 26 - Viabilità , , ,30 14,50% 37 - Servizi Sociali , , ,01 11,63% 1 - Presidenza della Giunta , , ,20 7,41% 54 - Lavoro (C.S.L.) ,47 71, ,75 5,07% 9 - Servizio Finanziario ,61, ,61 4,31% 57 - Polizia Provinciale Ambientale ,69, ,69 3,60% 2 - Affari Istituzionali: Consiglio , , ,89 2,89% 60 - Edilizia Scolastica ,40, ,40 2,40% 23 - Turismo ,90, ,90 2,13% 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale ,85, ,85 2,04% 21 - Servizi Bibliotecari ,61 528, ,90 1,88% 7 - Personale 8.777,10, ,10 1,54% 27 - Programmazione e Pianificazione Territoriale 8.425,05 328, ,95 1,54% 4 - Ufficio Legale 5.170,13 141, ,98 0,93% 14 - Patrimonio 1.307, , ,03 0,90% 10 - Provveditorato 2.073, , ,92 0,83% 25 - Trasporti 4.488,62, ,62 0,79%

34 CENTRO DI COSTO Pagamento c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per centro di costo Percentuale sul totale 16 - Laboratorio Geologico 3.970,58, ,58 0,70% 22 - Cultura 3.320,36, ,36 0,58% 39 - Condizione Giovanile 3.111,53, ,53 0,55% 35 - Protezione Civile 1.499, , ,23 0,53% 44 - Ecologia 141, , ,09 0,35% 12 - Servizio Fiscale 1.932,20, ,20 0,34% 32 - Caccia e Agricoltura 1.752,43, ,43 0,31% 58 - Compendio Parco di Monteclaro 1.167,20, ,20 0,21% 17 - Centro Elaborazione Dati 872,88,00 872,88 0,15% 49 - Affari Istituzionali: Giunta 758,90,00 758,90 0,13% 43 - Direzione Generale 755,58,00 755,58 0,13% 38 - Sviluppo Economico Attività Produttive 592,82,00 592,82 0,10% 18 - Pubblica Istruzione 565,28,00 565,28 0,10% 59 - Scuole Materne non Statali e Università Della 3ª Età 509,25,00 509,25 0,09% Totale pagamenti 2012 Titolo I, Intervento , , ,21 100,00%

35 Spese per acquisto beni: pagamenti 2012 per centri di costo 36 - Anti-Insetti 3 - Af f ari Generali 26 - Viabilità 37 - Serv izi Sociali 1 - Presidenza della Giunta 54 - Lavoro (C.S.L.) 9 - Serv izio Finanziario 57 - Polizia Prov inciale Ambientale 2 - Af f ari Istituzionali: Consiglio 60 - Edilizia Scolastica Turismo 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale 21 - Serv izi Bibliotecari 7 - Personale 27 - Programmazione e Pianif icazione Territoriale 4 - Uf f icio Legale 14 - Patrimonio 10 - Provv editorato 25 - Trasporti 16 - Laboratorio Geologico 22 - Cultura 39 - Condizione Giov anile 35 - Protezione Civile 44 - Ecologia 12 - Servizio Fiscale 32 - Caccia e Agricoltura 58 - Compendio Parco di Monteclaro 17 - Centro Elaborazione Dati 49 - Af f ari Istituzionali: Giunta 43 - Direzione Generale 38 - Sv iluppo Economico Attiv ità Produttiv e 18 - Pubblica Istruzione 59 - Scuole Materne non Statali e Univ ersità Della 3ª Età 42197, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,20 872,88 758,90 755,58 592,82 565,28 509, , , , , Grafico 15: Spese per acquisizione materie prime e/o beni di consumo per centri di costo nell'esercizio

36 3.7 Analisi finanziaria: spese per prestazioni di servizi esercizio 2012 I dati relativi ai pagamenti 2012 effettuati dai Settori per prestazioni di servizi sono riportati nella seguente tabella 13: TABELLA 13: Spese per prestazioni di servizi per settori nell'esercizio 2012 CENTRI DI RESPONSABILITÀ Pagamenti c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2011 Percentuale sul totale Edilizia Scolastica e Patrimonio (13, 14, 58, 60) , , ,77 25,04% Affari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) , , ,49 18,03% Pubblica Istruzione e Formazione Professionale (18, 19, 59, 61) , , ,13 10,92% Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) , , ,06 10,51% Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) , , ,07 8,75% Politiche Sociali (37, 50) , , ,99 6,86% Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57, 65) ,16 297, ,41 3,70% Direzione Generale (46) , , ,06 3,21% Attività Produttive, Sviluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) , , ,23 2,54% Politiche Culturali, Sport e Condizione Giovanile (21, 22, 24, 39) , , ,33 2,25% Ragioneria e Tributi (9, 12) , , ,14 2,04% Presidenza (1) , , ,56 1,63% Lavoro (54) , , ,67 1,48% Programmazione, Pianificazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) , , ,16 1,18% Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione (I.C.T.) , , ,25 1,00% Risorse Umane (7) , , ,01 0,84% Totale pagamenti 2012 Titolo I, Intervento , , ,33 100,00% Il grafico 16 rappresenta i dati della tabella 13:

37 Spesa per servizi: pagamenti 2012 per centro di responsabilità Edilizia Scolastica e Patrimonio (13, 14, 58, 60) Af f ari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) Pubblica Istruzione e Formazione Prof essionale (18, 19, 59, 61) Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) Politiche Sociali (37, 50) Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57, 65) Direzione Generale (46) Attiv ità Produttive, Sv iluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) Politiche Culturali, Sport e Condizione Giovanile (21, 22, 24, 39) Ragioneria e Tributi (9, 12) Presidenza (1) Lavoro (54) Programmazione, Pianificazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) Tecnologia dell'inf ormazione e della Comunicazione (I.C.T.) Risorse Umane (7) , , , , , , , , , , , , , , , , Grafico 16: Spese per prestazioni di servizi sostenute dai settori nell'esercizio 2012 Nella seguente tabella 14 sono riportati i pagamenti 2012 per prestazioni di servizi relativi ad ogni singolo centro di costo. I dati sono rappresentati nel grafico 17: TABELLA 14: Spese per prestazioni di servizi per centri di costo esercizio 2012 CENTRO DI COSTO Pagamento c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per centro di costo Percentuale sul totale 60 - Edilizia Scolastica , , ,36 12,68% 3 - Affari Generali , , ,43 11,51% 18 - Pubblica Istruzione , , ,85 10,81% 14 - Patrimonio , , ,43 10,06% 26 - Viabilità , , ,78 8,02% 36 - Anti-Insetti , , ,08 6,70% 37 - Servizi Sociali , , ,55 5,79% 43 - Direzione Generale , , ,06 3,21% 2 - Affari Istituzionali: Consiglio , , ,68 2,74% 49 - Affari Istituzionali: Giunta , , ,57 2,32% 58 - Compendio Parco di Monteclaro , , ,78 2,16% 32 - Caccia e Agricoltura ,43, ,43 2,08% 35 - Protezione Civile ,71, ,71 1,86% 44 - Ecologia ,45 297, ,70 1,84%

38 CENTRO DI COSTO Pagamento c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per centro di costo Percentuale sul totale 21 - Servizi Bibliotecari , , ,24 1,80% 38 - Sviluppo Economico Attività Produttive , , ,09 1,76% 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale ,55, ,55 1,73% 1 - Presidenza della Giunta , , ,56 1,63% 54 - Lavoro (C.S.L.) , , ,67 1,48% 12 - Servizio Fiscale ,44, ,44 1,26% 27 - Programmazione e Pianificazione Territoriale , , ,16 1,18% 50 - Centro di Mediazione Linguistica e Culturale (Servizi per l'immigrazione) ,44, ,44 1,07% 17 - Centro Elaborazione Dati , , ,25 1,00% 4 - Ufficio Legale , , ,94 0,91% 7 - Personale , , ,01 0,84% 9 - Servizio Finanziario , , ,70 0,78% 23 - Turismo , , ,14 0,77% 25 - Trasporti ,58, ,58 0,62% 41 - Centro di Parità (Consigliera di Parità e Commissione Pari Opportunità) , , ,55 0,52% 22 - Cultura ,72 305, ,71 0,30% 13 Edilizia Scolastica ,20, ,20 0,14% 16 - Laboratorio Geologico , , ,71 0,11% 19 - Uffici Scolastici Provinciali e Regionali e altri Servizi inerenti l'istruzione ,28, ,28 0,11% 24 - Sport e Tempo Libero ,38, ,38 0,09% 39 - Condizione Giovanile ,00, ,00 0,06% 10 - Provveditorato 5.819,32 23, ,32 0,02% 53 - Servizio Politiche Comunitarie,00 800,00 800,00 0,00% Totale pagamenti 2011 Titolo I, Intervento , , ,75 100,00%

39 Spese per servizi: pagamenti 2012 per centro di costo 60 - Edilizia Scolastica2 3 - Af f ari Generali 18 - Pubblica Istruzione 14 - Patrimonio 26 - Viabilità 36 - Anti-Insetti 37 - Serv izi Sociali 43 - Direzione Generale 2 - Af f ari Istituzionali: Consiglio 49 - Af f ari Istituzionali: Giunta 58 - Compendio Parco di Monteclaro 32 - Caccia e Agricoltura 35 - Protezione Civile 44 - Ecologia 21 - Servizi Bibliotecari 38 - Sviluppo Economico Attività Produttive 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale 1 - Presidenza della Giunta 54 - Lav oro (C.S.L.) 12 - Serv izio Fiscale 27 - Programmazione e Pianificazione Territoriale 50 - Centro di Mediazione Linguistica e Culturale (Servizi per l'immigrazione) 17 - Centro Elaborazione Dati 4 - Uf f icio Legale 7 - Personale 9 - Servizio Finanziario 23 - Turismo 25 - Trasporti 41 - Centro di Parità (Consigliera di Parità e Commissione Pari Opportunità) 22 - Cultura 13 Edilizia Scolastica 16 - Laboratorio Geologico 19 - Uf f ici Scolastici Prov inciali e Regionali e altri Servizi inerenti l'istruzione 24 - Sport e Tempo Libero 39 - Condizione Giov anile 10 - Prov veditorato 53 - Servizio Politiche Comunitarie , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,32 800, Grafico 17: Spese per prestazioni di servizi sostenute dai centri di costo nell'esercizio

40 3.8 Analisi finanziaria: utilizzo di beni di terzi esercizio 2012 I pagamenti 2012 per utilizzo di beni di terzi sono riportati nelle tabelle 15 e 16, rispettivamente per settori e centri di costo. I dati delle tabelle sono rappresentati nei grafici 18 e 19. TABELLA 15: Utilizzo di beni di terzi per Settori esercizio 2012 SETTORE Pagamento c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per settore Percentuale sul totale Pubblica Istruzione e Formazione Professionale (18, 19, 59, 61) , , ,63 48,23% Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione (I.C.T.) , , ,21 19,76% Affari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) , , ,06 9,32% Politiche Culturali, Sport e Condizione Giovanile (21, 22, 24, 39) 1.941, , ,34 4,99% Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) ,83 53, ,22 4,52% Attività Produttive, Sviluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) ,34, ,34 3,22% Edilizia Scolastica e Patrimonio (13, 14, 58, 60) , , ,08 3,11% Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) , , ,67 2,46% Lavoro (54) ,42, ,42 2,14% Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57, 65) 6.838, , ,30 0,84% Programmazione, Pianificazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) 1.386, , ,34 0,58% Politiche Sociali (37, 50) 2.608, , ,11 0,40% Presidenza (1) 2.124, , ,25 0,34% Ragioneria e Tributi (9, 12) 1.037,13, ,13 0,10% Totale pagamenti 2012 Titolo I, Intervento , , ,10 100,00%

41 Spesa per utilizzo beni di terzi: pagamenti 2012 per centro di responsabilità Pubblica Istruzione e Formazione Prof essionale (18, 19, 59, 61) Tecnologia dell'inf ormazione e della Comunicazione (I.C.T.) Af f ari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) Politiche Culturali, Sport e Condizione Giov anile (21, 22, 24, 39) Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) Attività Produttiv e, Sv iluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) Edilizia Scolastica e Patrimonio (13, 14, 58, 60) Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) Lavoro (54) Ecologia e Polizia Prov inciale (35, 44, 57, 65) Programmazione, Pianif icazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) Politiche Sociali (37, 50) Presidenza (1) Ragioneria e Tributi (9, 12) , , , , , , , , , , , , , , Grafico 18: Utilizzo di beni di terzi: pagamenti esercizio 2012 per settore TABELLA 16: Utilizzo di beni di terzi per centri di costo esercizio 2012 CENTRO DI COSTO Pagamento c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per centro di costo Percentuale sul totale 18 - Pubblica Istruzione , , ,65 34,14% 17 - Centro Elaborazione Dati , , ,21 19,76% 19 - Uffici Scolastici Provinciali e Regionali e altri Servizi inerenti l'istruzione , , ,98 14,09% 3 - Affari Generali , , ,79 9,22% 21 - Servizi Bibliotecari 1.941, , ,34 4,99% 36 - Anti-Insetti ,62, ,62 4,27% 60 - Edilizia Scolastica , , ,81 2,80% 38 - Sviluppo Economico Attività Produttive ,11, ,11 2,63% 54 - Lavoro (C.S.L.) ,42, ,42 2,14% 26 - Viabilità , , ,42 2,14% 23 - Turismo 6.461,23, ,23 0,60% 35 - Protezione Civile 4.477, , ,82 0,58% 27 - Programmazione e Pianificazione Territoriale 1.386, , ,34 0,58% 37 - Servizi Sociali 2.608, , ,11 0,40% 1 - Presidenza della Giunta 2.124, , ,25 0,34% 16 - Laboratorio Geologico 2.745,80 686, ,25 0,32% 13 Edilizia Scolastica 3.423,27, ,27 0,32% 44 - Ecologia 2.361,02 418, ,48 0,26% 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale 2.064,80 53, ,19 0,20% 4 - Ufficio Legale 1.093,27, ,27 0,10% 9 - Servizio Finanziario 1.037,13, ,13 0,10% 32 - Caccia e Agricoltura 546,41,00 546,41 0,05% Totale pagamenti 2012 Titolo I, Intervento , , ,10 100,00%

42 Spese per utilizzo beni di terzi: pagamenti 2012 per centro di costo 18 - Pubblica Istruzione 17 - Centro Elaborazione Dati 19 - Uf f ici Scolastici Prov inciali e Regionali e altri Servizi inerenti l'istruzione 3 - Af f ari Generali 21 - Serv izi Bibliotecari 36 - Anti-Insetti 60 - Edilizia Scolastica Sv iluppo Economico Attiv ità Produttiv e 54 - Lav oro (C.S.L.) 26 - Viabilità 23 - Turismo 35 - Protezione Civ ile 27 - Programmazione e Pianif icazione Territoriale 37 - Serv izi Sociali 1 - Presidenza della Giunta 16 - Laboratorio Geologico 13 Edilizia Scolastica 44 - Ecologia 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale 4 - Uf f icio Legale 9 - Servizio Finanziario 32 - Caccia e Agricoltura , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,13 546, , Grafico 19: Utilizzo di beni di terzi: pagamenti esercizio 2012 per centri di costo 3.9 Analisi finanziaria: trasferimenti correnti esercizio 2012 I pagamenti 2012 per trasferimenti correnti sono riportati nelle tabelle 17 e 18, rispettivamente per settori e centri di costo. I dati delle tabelle sono rappresentati nei grafici 20 e 21. TABELLA 17: Trasferimenti correnti per Settori esercizio 2012 SETTORE Pagamento c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per settore Percentuale sul totale Pubblica Istruzione e Formazione Professionale (18, 19, 59, 61) , , ,41 28,35% Affari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) , , ,73 12,77% Politiche Culturali, Sport e Condizione Giovanile (21, 22, 24, 39) , , ,40 12,47% Politiche Sociali (37, 50) , , ,27 10,08%

43 SETTORE Pagamento c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per settore Percentuale sul totale Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57, 65) , , ,12 9,22% Presidenza (1) , , ,62 8,77% Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) ,29, ,29 7,06% Lavoro (54) ,50, ,50 4,54% Attività Produttive, Sviluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) , , ,76 3,92% Direzione Generale (46), , ,90 2,72% Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) ,76, ,76 0,07% Programmazione, Pianificazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46), , ,00 0,01% Risorse Umane (7) 1.000,00, ,00 0,01% Totale pagamenti 2012 Titolo I, Intervento , , ,76 100,00% Trasferimenti correnti: pagamenti 2012 per centro di responsabilità Pubblica Istruzione e Formazione Prof essionale (18, 19, 59, 61) Af f ari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) Politiche Culturali, Sport e Condizione Giov anile (21, 22, 24, 39) Politiche Sociali (37, 50) Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57, 65) Presidenza (1) Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) Lavoro (54) Attività Produttive, Sv iluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) Direzione Generale (46) Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) Programmazione, Pianif icazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) Risorse Umane (7) , , , , , , , , , , , , , Grafico 20: Trasferimenti correnti: pagamenti esercizio 2012 per settori TABELLA 18: Trasferimenti correnti per centro di costo esercizio 2012 CENTRO DI COSTO Pagamento c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per centro di costo Percentuale sul totale 59 - Scuole Materne non Statali e Università Della 3ª Età , , ,51 13,28% 2 - Affari Istituzionali: Consiglio , , ,28 12,73% 37 - Servizi Sociali , , ,27 10,03% 61 - Formazione Professionale ,00, ,00 8,94% 1 - Presidenza della Giunta , , ,62 8,77% 22 - Cultura , , ,11 7,13% 18 - Pubblica Istruzione , , ,90 6,01% 24 - Sport e Tempo Libero ,19, ,19 5,14% 44 - Ecologia , , ,92 4,86% 54 - Lavoro (C.S.L.) ,50, ,50 4,54% 35 - Protezione Civile , , ,20 4,36% 36 - Anti-Insetti ,80, ,80 4,20%

44 CENTRO DI COSTO Pagamento c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per centro di costo Percentuale sul totale 23 - Turismo , , ,97 3,32% 43 - Direzione Generale, , ,90 2,72% 32 - Caccia e Agricoltura ,49, ,49 1,51% 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale ,00, ,00 1,35% 38 - Sviluppo Economico Attività Produttive , , ,79 0,60% 21 - Servizi Bibliotecari 1.947, , ,10 0,18% 19 - Uffici Scolastici Provinciali e Regionali e altri Servizi inerenti l'istruzione , , ,00 0,12% 50 - Centro di Mediazione Linguistica e Culturale (Servizi per l'immigrazione) 8.500,00, ,00 0,05% 25 - Trasporti 7.169,30, ,30 0,04% 16 - Laboratorio Geologico 4.506,46, ,46 0,03% 39 - Condizione Giovanile 3.900,00, ,00 0,02% 49 - Affari Istituzionali: Giunta 3.900,00, ,00 0,02% 3 - Affari Generali 890, , ,45 0,02% 27 - Programmazione e Pianificazione Territoriale, , ,00 0,01% 7 - Personale 1.000,00, ,00 0,01% Totale pagamenti 2012 Titolo I, Intervento , , ,76 100,00%

45 Trasferimento correnti: pagamenti 2012 per centro di costo 59 - Scuole Materne non Statali e Univ ersità Della 3ª Età 2 - Af f ari Istituzionali: Consiglio 37 - Serv izi Sociali 61 - Formazione Prof essionale 1 - Presidenza della Giunta 22 - Cultura 18 - Pubblica Istruzione 24 - Sport e Tempo Libero 44 - Ecologia 54 - Lav oro (C.S.L.) 35 - Protezione Civile 36 - Anti-Insetti 23 - Turismo 43 - Direzione Generale 32 - Caccia e Agricoltura 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale 38 - Sviluppo Economico Attività Produttive 21 - Servizi Bibliotecari 19 - Uf f ici Scolastici Prov inciali e Regionali e altri Servizi inerenti l'istruzione 50 - Centro di Mediazione Linguistica e Culturale (Servizi per l'immigrazione) 25 - Trasporti 16 - Laboratorio Geologico 49 - Af f ari Istituzionali: Giunta 39 - Condizione Giov anile 3 - Af f ari Generali 27 - Programmazione e Pianificazione Territoriale 7 - Personale 60 - Edilizia Scolastica , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,00 0, Grafico 21: Trasferimenti correnti: pagamenti esercizio 2012 per centri di costo 3.10 Analisi finanziaria: oneri straordinari di gestione esercizio 2012 Per quanto riguarda gli oneri straordinari di gestione i pagamenti 2012 sono riportati nelle tabelle 19 e 20, rispettivamente per settori e centri di costo, e rappresentati nei grafici 22 e 23: TABELLA 19: Oneri straordinari di gestione per Settori esercizio 2012 CENTRO DI RESPONSABILITÀ Pagamento c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per settore Percentuale sul totale Ragioneria e Tributi (9, 12) , , ,59 47,10% Affari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) , , ,88 17,88% Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57, 65), , ,42 16,88% Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) , , ,82 11,11% Programmazione, Pianificazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46), , ,50 2,71% Lavoro (54) 2.244, , ,67 1,96% Pubblica Istruzione e Formazione Professionale (18, 19, 59, 61), , ,99 1,14% Edilizia Scolastica e Patrimonio (13, 14, 58, 60) 6.244, , ,55 0,89%

46 Attività Produttive, Sviluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53), , ,61 0,32% Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36),00 195,81 195,81 0,01% Totale pagamenti 2012 Titolo I, Intervento , , ,84 100,00% Oneri straordinari: pagamenti 2012 per settore Ragioneria e Tributi (9, 12) Af f ari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57, 65) Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) Programmazione, Pianif icazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) Lavoro (54) Pubblica Istruzione e Formazione Prof essionale (18, 19, 59, 61) Edilizia Scolastica e Patrimonio (13, 14, 58, 60) Attività Produttive, Sv iluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) , , , , , , , ,61 195, ,59, , ,00 Grafico 22: Oneri straordinari di gestione sostenuti dai settori nell'esercizio 2012 TABELLA 20: Oneri straordinari di gestione per centri di costo 2012 CENTRO DI COSTO Pagamento c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per centro di costo Percentuale sul totale 9 - Servizio Finanziario 4.314, , ,60 33,59% 4 - Ufficio Legale , , ,88 17,88% 65 - Manutenzione Reticolo Idrografico, , ,42 14,65% 12 - Servizio Fiscale 7.860, , ,99 13,51% 26 - Viabilità , , ,82 11,11% 46 - Gestione Ex Comunità Montane, , ,50 2,71% 44 - Ecologia, , ,00 2,23% 54 - Lavoro (C.S.L.) 2.244, , ,67 1,96% 18 - Pubblica Istruzione, , ,99 1,14% 60 - Edilizia Scolastica , , ,55 0,89% 38 - Sviluppo Economico Attività Produttive, , ,61 0,32% 32 - Caccia e Agricoltura,00 195,81 195,81 0,01% 7 - Personale,00,00,00 0,00% 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale,00,00,00 0,00% Totale pagamenti 2012 Titolo I, Intervento , , ,84 100,00%

47 Oneri straordinari: pagamenti 2012 per centro di costo 9 - Servizio Finanziario 4 - Uf f icio Legale 65 - Manutenzione Reticolo Idrograf ico 12 - Serv izio Fiscale 26 - Viabilità 46 - Gestione Ex Comunità Montane 44 - Ecologia 54 - Lav oro (C.S.L.) 18 - Pubblica Istruzione 60 - Edilizia Scolastica Sviluppo Economico Attività Produttive 32 - Caccia e Agricoltura 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale 7 - Personale , , , , , , , , , ,61 195,81 0,00 0, , Grafico 23: Oneri straordinari di gestione sostenuti dai centri di costo nell'esercizio Analisi finanziaria: spese in conto capitale esercizio 2012 Passando all'analisi del Titolo II si riportano i pagamenti 2012 (per settore e centro di costo) nelle tabelle 21 e 22. I dati sono rappresentati nei grafici 24 e 25: TABELLA 21: Spese in conto capitale per settori esercizio 2012 SETTORE Pagamenti c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per settore Percentuale su totale Edilizia Scolastica e Patrimonio (13, 14, 58, 60) , , ,49 49,86% Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) ,63 0, ,63 24,56% Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57, 65) ,55 0, ,55 16,66% Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) ,94 0, ,94 2,53% Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione (I.C.T.) , , ,46 1,91% Programmazione, Pianificazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) ,70 0, ,70 1,27% Politiche Culturali, Sport e Condizione Giovanile (21, 22, 24, 39) ,01 0, ,01 1,23% Attività Produttive, Sviluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) ,09 0, ,09 0,96% Presidenza (1) ,55 0, ,55 0,56% Affari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) 8.972, , ,56 0,17% Pubblica Istruzione e Formazione Professionale (18, 19, 59, 61) , , ,56 0,13% Ragioneria e Tributi (9, 12) 9.010,58 0, ,58 0,07% Lavoro (54) 6.538,58 0, ,58 0,05% Risorse Umane (7) 2.824, , ,34 0,04% Totale pagamenti Titolo II , , ,04 100,00%

48 Spese in c/capitale: pagamenti 2012 per centro di responsabilità Edilizia Scolastica e Patrimonio (13, 14, 58, 60) Viabilità e Trasporti (16, 25, 26, 55) Ecologia e Polizia Provinciale (35, 44, 57, 65) Ambiente e Antinsetti (29, 32, 36) Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione (I.C.T.) Programmazione, Pianif icazione Territoriale e Gestione stralcio Comunità Montane (27, 46) Politiche Culturali, Sport e Condizione Giov anile (21, 22, 24, 39) Attività Produttive, Sv iluppo Economico, Turismo e Politiche Comunitarie (23, 38, 53) Presidenza (1) Af f ari Generali e Istituzionali (2, 3, 4, 10, 41, 48, 49) Pubblica Istruzione e Formazione Prof essionale (18, 19, 59, 61) Ragioneria e Tributi (9, 12) Lavoro (54) Risorse Umane (7) , , , , , , , , , , , , , , Grafico 24: Spese in conto capitale sostenute dai settori nell'esercizio 2012 TABELLA 22: Spese in conto capitale per centri di costo esercizio 2012 CENTRO DI COSTO Pagamenti c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per centro di costo Percentuale su totale 13 Edilizia Scolastica ,43, ,43 25,52% 26 - Viabilità ,05, ,05 23,70% 14 - Patrimonio , , ,95 22,02% 65 - Manutenzione Reticolo Idrografico ,26, ,26 10,93% 35 - Protezione Civile ,56, ,56 3,39% 44 - Ecologia ,73, ,73 2,35% 60 - Edilizia Scolastica , , ,11 2,32% 17 - Centro Elaborazione Dati , , ,46 1,91% 27 - Programmazione e Pianificazione Territoriale ,70, ,70 1,27% 36 - Anti-Insetti ,35, ,35 1,10% 32 - Caccia e Agricoltura ,23, ,23 1,08% 25 - Trasporti ,58, ,58 0,86% 23 - Turismo ,70, ,70 0,83% 22 - Cultura ,44, ,44 0,81% 1 - Presidenza della Giunta ,55, ,55 0,56% 21 - Servizi Bibliotecari ,59, ,59 0,40% 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale ,36, ,36 0,35% 10 - Provveditorato 4.774, , ,90 0,14% 38 - Sviluppo Economico Attività Produttive ,39, ,39 0,13% 18 - Pubblica Istruzione 7.118, , ,26 0,10% 9 - Servizio Finanziario 9.010,58, ,58 0,07% 54 - Lavoro (C.S.L.) 6.538,58, ,58 0,05% 7 - Personale 2.824, , ,34 0,04% 59 - Scuole Materne non Statali e Università Della 3ª Età 3.776,50, ,50 0,03% 2 - Affari Istituzionali: Consiglio 3.036,86, ,86 0,02% 24 - Sport e Tempo Libero 2.179,98, ,98 0,02%

49 CENTRO DI COSTO Pagamenti c/residui Pagamenti c/competenza Pagamenti 2012 per centro di costo Percentuale su totale 3 - Affari Generali 1.161,80, ,80 0,01% 19 - Uffici Scolastici Provinciali e Regionali e altri Servizi inerenti l'istruzione 701,80,00 701,80 0,01% Totale pagamenti Titolo II , , ,04 100,00% Spese in c/capitale: pagamenti 2012 per centro di costo 13 Edilizia Scolastica 26 - Viabilità 14 - Patrimonio 65 - Manutenzione Reticolo Idrograf ico 35 - Protezione Civile 44 - Ecologia 60 - Edilizia Scolastica Centro Elaborazione Dati 27 - Programmazione e Pianif icazione Territoriale 36 - Anti-Insetti 32 - Caccia e Agricoltura 25 - Trasporti 23 - Turismo 22 - Cultura 1 - Presidenza della Giunta 21 - Servizi Bibliotecari 29 - Tutela e Valorizzazione Ambientale 10 - Prov v editorato 38 - Sviluppo Economico Attività Produttive 18 - Pubblica Istruzione 9 - Serv izio Finanziario 54 - Lavoro (C.S.L.) 7 - Personale 59 - Scuole Materne non Statali e Univ ersità Della 3ª Età 2 - Af f ari Istituzionali: Consiglio 24 - Sport e Tempo Libero 3 - Af f ari Generali 19 - Uf f ici Scolastici Provinciali e Regionali e altri Servizi inerenti l'istruzione , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,80 701, , , , Grafico 25: Spese in conto capitale sostenute dai centri di costo nell'esercizio Gestione delle entrate nell'esercizio Introduzione È interessante esaminare la gestione delle risorse finanziarie a vario titolo reperite dalla Provincia di Cagliari nel corso dell'esercizio Esse saranno esaminate facendo riferimento a: 1. Titoli della parte entrata del Bilancio di Previsione 2012 (Titolo I -Entrate Tributarie; Titolo II Entrate derivanti da contributi e trasferimenti correnti dello Stato, della regione e di altri enti pubblici anche in rapporto all'esercizio di funzioni delegate dalla regione; Titolo III Entrate extratributarie; Titolo IV Entrate derivanti da

50 alienazioni, da trasferimenti di capitale e da riscossione di crediti; Titolo V Entrate derivanti da accensione di prestiti; Titolo VI Entrate da servizi per conto terzi); 2. Accertamenti 2012; 3. Riscossioni 2012 in conto competenza e in conto residui Le previsioni di entrata Con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 28 del 28/06/2012 è stato adottato il bilancio di previsione annuale relativo all'esercizio 2012, nel quale è stata indicata una previsione di entrata pari a ,25. Nel corso dell'esercizio tali previsioni sono state incrementate per un ammontare di ,38, pari al 6,37% della dotazione iniziale (al netto dell'applicazione dell'avanzo). Nel corso dei due esercizi precedenti, come indicato nella tabella 28, gli scostamenti tra previsioni iniziali e previsioni assestate sono stati pari al 6,22% (esercizio 2009) e 10,62% (2010). TABELLA 23: Entrate: previsioni iniziali ed assestate triennio Esercizio Prev. iniziale Previsione Assestata Variazione percentuale , ,12 10,62% , ,93 17,68% , ,29 17,68% I dati della tabella 21 sono rappresentati graficamente nei grafici 24 e 25. Entrate 2012: previsioni iniziali e stanziamenti assestati , , , ,93 Prev isione iniziale Prev isione Assestata , ,63 Grafico 26: Entrate 2010/2012: previsioni iniziali e stanziamenti assestati

51 Entrate : variazioni percentuali previsioni assestate/previsioni iniziali 20% 18% 17,68% 16% 14% 12% 10% 10,62% 8% 6% 6,37% 4% 2% 0% Variazione percentuale Grafico 27: Variazioni percentuali tra previsioni assestate ed iniziali negli esercizi 2010/2012 Definendo come capacità di accertamento il rapporto tra accertamenti e stanziamenti finali di competenza, è possibile analizzare tale indice con riferimento agli esercizi I dati sono indicati nelle tabelle 22 e 23, e rappresentati nei grafici 26 e 27. TABELLA 24: Previsioni assestate ed accertamenti 2010/2012 per Titolo Titoli Previsione Previsione Previsione Accertamenti Accertamenti Accertamenti assestata assestata assestata Titolo I , , , , , ,68 Titolo II , , , , , ,52 Titolo III , , , , , ,74 Titolo IV , , , , , ,86 Titolo V ,97 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 Titolo VI , , , , , ,80 Totale , , , , , ,

52 TABELLA 25: Capacità di accertamento 2010/2012 per Titolo Titoli Titolo I 99,95% 111,77% 96,79% Titolo II 95,93% 84,81% 100,94% Titolo III 102,01% 78,70% 80,07% Titolo IV 36,49% 39,01% 33,21% Titolo V 0,00% 0,00% 0,00% Titolo VI 25,92% 21,22% 19,01% Capacità di accertamento totale 63,36% 66,45% 65,00%

53 Capacità di accertamento: trend 2010/12 67% 66% 66,45% 65% 64% 63% 63,36% 65,00% Capacità di accertamento 62% 61% Grafico 30: Capacità di accertamento delle entrate: trend % Capacità di accertamento per Titolo 100% 80% 60% 40% 20% Titolo I Titolo II Titolo III Titolo IV Titolo V Titolo VI 0%

54 Capacità di accertamento per Titolo 120% 100% 80% 60% 40% 20% Titolo I Titolo II Titolo III Titolo IV Titolo V Titolo VI 0% Grafico 31: Capacità di accertamento per titolo di entrata Per quanto riguarda le riscossioni delle entrate, è possibile calcolare la capacità di riscossione, data dal rapporto tra riscossioni ed accertamenti che si assesta intorno al 79% nell'arco dei tre anni, come mostrato nelle tabelle e nei grafici seguenti. TABELLA 26: Capacità di riscossione 2010/2012 per Titolo Titoli Accertamenti Riscossioni Capacità riscossione Accertamenti Riscossioni Capacità riscossione Accertamenti Riscossioni Capacità riscossione I , ,44 95,69% , ,37 100,00% , ,68 100,00% II , ,83 72,08% , ,54 68,37% , ,62 54,30% III , ,80 75,89% , ,87 71,01% , ,77 68,15% IV , ,64 13,12% , ,49 23,68% , ,86 71,84% V 0,00 0,00-0,00 0,00-0,00 0,00 - VI , ,05 92,93% , ,88 99,50% , ,94 99,77% Totale , ,76 79,91% , ,15 80,40% , ,87 76,24%

55 - 53 -

56 Capacità di Riscossione: trend % 80% 79% 78% 77% 79,28% 80,40% 76% 76,24% 75% 74% Grafico 34: Capacità di Riscossione delle Entrate: trend I dati rivelano, non tanto in termini percentuali quanto in termini assoluti, una criticità nella riscossione delle entrate relative al Titoli II (Entrate derivanti da contributi e trasferimenti correnti dello Stato, della regione e di altri enti pubblici anche in rapporto all'esercizio di funzioni delegate dalla regione) e al Titolo IV (entrate da alienazioni, da trasferimenti di capitale e da riscossione di crediti). È possibile approfondire l'analisi considerando l'andamento degli accertamenti e delle riscossioni dei due Titoli per categoria, come mostrato nelle tabelle e nei grafici seguenti: 1. Accertamenti e riscossioni Titolo II Entrata 2010/2012 TABELLA 27: Titolo II Entrata 2010: valori per categoria di entrata Categoria Descrizione Assestato 2010 Accertato 2010 Riscossioni 2010 Categoria I Contributi e trasferimenti correnti dallo Stato , , ,18 Categoria II Contributi e trasferimenti correnti dalla Regione , , ,65 Categoria III Contributi e trasferimenti correnti dalla Regione per funzioni delegate , , ,07 Categoria IV Contributi e trasferimenti da parte di organismi comunitari e , , ,74 internazionali Categoria V Contributi e trasferimenti correnti da altri Enti del settore pubblico , , ,19 Totale Titolo II Esercizio , , ,83 TABELLA 28: Titolo II Entrata 2011: valori per categoria di entrata Categoria Descrizione Assestato 2011 Accertato 2011 Riscossioni 2011 Categoria I Contributi e trasferimenti correnti dallo Stato , , ,59 Categoria II Contributi e trasferimenti correnti dalla Regione , , ,04 Categoria III Contributi e trasferimenti correnti dalla Regione per funzioni delegate 0,00 0,00 0,

57 Categoria IV Contributi e trasferimenti da parte di organismi comunitari e internazionali , , ,00 Categoria V Contributi e trasferimenti correnti da altri Enti del settore pubblico , , ,91 Totale Titolo II Esercizio , , ,54 TABELLA 29: Titolo II Entrata 2012: valori per categoria di entrata Categoria Descrizione Assestato 2012 Accertato 2012 Riscossioni 2012 Categoria I Contributi e trasferimenti correnti dallo Stato , , ,11 Categoria II Contributi e trasferimenti correnti dalla Regione , , ,63 Categoria III Contributi e trasferimenti correnti dalla Regione per funzioni delegate 0,00 0,00 0,00 Categoria IV Contributi e trasferimenti da parte di organismi comunitari e , , ,58 internazionali Categoria V Contributi e trasferimenti correnti da altri Enti del settore pubblico , , ,30 Totale Titolo II Esercizio , , ,62 2. Accertamenti e riscossioni Titolo IV Entrata 2010/2012 TABELLA 30: Titolo IV Entrata 2010: valori per categoria di entrata Categoria Descrizione Assestato 2010 Accertato 2010 Riscossioni 2010 Categoria I Alienazione di beni patrimoniali , , ,00 Categoria II Trasferimenti di capitale dallo Stato , ,00 0,00 Categoria III Trasferimenti di capitale dalla Regione , , ,56 Categoria IV Trasferimenti di capitale da altri Enti del settore pubblico 0,00 0,00 0,00 Categoria V Trasferimenti di capitale da altri soggetti ,00 0,00 0,00 Totale Titolo IV Esercizio , , ,56 TABELLA 31: Titolo IV Entrata 2011: valori per categoria di entrata Categoria Descrizione Assestato 2011 Accertato 2011 Riscossioni 2011 Categoria I Alienazione di beni patrimoniali , , ,00 Categoria II Trasferimenti di capitale dallo Stato 0,00 0,00 0,00 Categoria III Trasferimenti di capitale dalla Regione , , ,00 Categoria IV Trasferimenti di capitale da altri Enti del settore pubblico , , ,49 Categoria V Trasferimenti di capitale da altri soggetti ,00 0,00 0,00 Totale Titolo IV Esercizio , , ,49 TABELLA 32: Titolo IV Entrata 2012: valori per categoria di entrata Categoria Descrizione Assestato 2012 Accertato 2012 Riscossioni 2012 Categoria I Alienazione di beni patrimoniali , , ,

58 Categoria II Trasferimenti di capitale dallo Stato 0,00 0,00 0,00 Categoria III Trasferimenti di capitale dalla Regione , , ,00 Categoria IV Trasferimenti di capitale da altri Enti del settore pubblico 0,00 0,00 Categoria V Trasferimenti di capitale da altri soggetti ,00 0,00 0,00 Totale Titolo IV Esercizio , , ,86 Dai dati indicati nelle tabelle precedenti, è possibile estrapolare i valori della capacità di accertamento e della capacità di riscossione relativi al Titolo II e IV, per categoria, relativamente al triennio considerato. TABELLA 33: Titolo II Entrata : Capacità di accertamento per categoria Categoria Categoria I 97,76% 100,10% 98,72% Categoria II 95,00% 81,28% 100,74% Categoria III 101,28% 0,00% - Categoria IV 100,00% 100,00% 100,00% Categoria V 100,00% 181,97% 108,72% TABELLA 34: Titolo IV Entrata : Capacità di accertamento per categoria Categoria Categoria I 0,33% 2.399,00% 100,29% Categoria II 100,00% 0,00% - Categoria III 61,58% 53,10% 31,13% Categoria IV 0,00% 100,00% - Categoria V 0,00% 0,00% 0,00% TABELLA 35: Titolo II Entrata : Capacità di riscossione per categoria Categoria Categoria I 93,91% 88,47% 45,63% Categoria II 65,64% 64,42% 54,54% Categoria III 100,00% 0,00% - Categoria IV 43,74% 100,00% 43,97% Categoria V 65,15% 67,36% 63,43% TABELLA 36: Titolo IV Entrata : Capacità di riscossione per categoria Categoria Categoria I 98,13% 99,98% 100,00% Categoria II 0,00% 0,00% - Categoria III 9,16% 2,86% 21,39% Categoria IV 0,00% 100,00% - Categoria V 0,00% 0,00%

59 I dati riportati nelle tabelle 33, 34, 35 e 36 sono rappresentati graficamente nei grafici seguenti. Grafico 35: Capacità di accertamento Titolo II per categoria Grafico 36: Capacità di accertamento per categoria Titolo IV 2010/

60 Grafico 37: Capacità di riscossione per categoria Titolo II 2010/

61 Grafico 38: Capacità di riscossione per categoria Titolo IV 2010/ Le previsioni di spesa Nel bilancio di previsione annuale relativo all'esercizio 2012 è stata indicata una previsione di spesa pari a ,60. Nel corso dell'esercizio tali previsioni sono state incrementate per un ammontare di ,69, pari al 10,96% della dotazione iniziale. Nel corso dei due esercizi precedenti, come indicato nella tabella 35, gli scostamenti tra previsioni iniziali e previsioni assestate sono stati pari al 17,47% (2010) e al 27,80% (2011). TABELLA 37: Spesa: previsioni iniziali ed assestate Esercizio Previsione iniziale Previsione Assestata Variazione percentuale , ,11 17,47% , ,44 27,80% , ,29 10,96%

62 Spesa : previsioni iniziali e assestate , , , ,44 Previsione iniziale Previsione Assestata , ,29 Grafico 39: Spese 2010/2012: previsioni iniziali e stanziamenti assestati Spesa : variazioni percentuali previsioni assestate/iniziali 30% 25% 27,80% 20% 15% 17,47% Variazione percentuale 10% 10,96% 5% 0% Grafico 40: Variazioni percentuali tra previsioni assestate ed iniziali negli esercizi 2010/2012 Definendo come capacità di impegno il rapporto tra impegni e stanziamenti finali di competenza, è possibile analizzare tale indice con riferimento agli esercizi 2010/2012. I dati sono indicati nelle tabelle seguenti e rappresentati nei grafici 34 e

63 TABELLA 38: Spesa: previsioni assestate e impegni Titoli Previsione assestata Impegni Previsione assestata Impegni Previsione assestata Impegni Titolo I , , , , , ,62 Titolo II , , , , , ,37 Titolo III , , , , , ,36 Titolo IV , , , , , ,80 Totale , , , , , ,15 TABELLA 39: Capacità di impegno 2010/2012 per Titolo

64 Titoli Titolo I 92,51% 90,96% 80,17% Titolo II 48,92% 34,50% 87,47% Titolo III 100,00% 1035,33% 5,75% Titolo IV 25,92% 21,22% 19,83% Spesa totale 63,37% 64,59% 59,19% Capacità di impegno: trend % 65% 64,59% 64% 63% 63,37% 62% 61% 60% 59% 59,19% 58% 57% 56% Grafico 43: Capacità di impegno delle spese: trend Per quanto riguarda il pagamento delle spese, è possibile calcolare la capacità di pagamento in conto competenza, determinata dal rapporto tra i pagamenti e gli impegni di competenza. L'indice esprime la misura nella quale la Provincia di Cagliari traduce le spese impegnate in pagamenti, portando a compimento il processo di spesa

65 TABELLA 40: Capacità di pagamento in conto competenza 2010/2012 per Titolo Titoli Impegni Pagamenti Capacità di pagamento Impegni Pagamenti Capacità di pagamento Impegni Pagamenti Capacità di pagamento I , ,15 48,84% , ,82 56,50% , ,90 50,25% II , ,34 1,97% , ,55 5,84% , ,51 1,84% III , ,88 100,00% , ,08 100,00% , ,36 100,00% IV , ,02 75,85% , ,88 84,48% , ,23 89,41% Totale , ,39 42,87% , ,33 57,04% , ,00 42,73%

66 Capacità di pagamento in c/compenza: trend % 50% 57,04% 40% 30% 20% 10% 42,87% 42,73% 0% Grafico 47: Capacità di pagamento conto competenza: trend 2010/2012 È possibile, altresì, calcolare la capacità di pagamento in conto residui, determinata dal rapporto tra i pagamenti in conto residui ed i residui assestati. L'indice esprime la misura nella quale la Provincia di Cagliari traduce gli impegni assunti in esercizi passati in pagamenti, portando a compimento il processo di spesa

67 TABELLA 41: Capacità di pagamento in conto residui 2010/2012 per Titolo Titoli Residuo assestato Pagamento in c/residui Capacità di pagamento Residuo assestato Pagamento in c/residui Capacità di pagamento Residuo assestato Pagamento in c/residui Capacità di pagamento I , ,93 40,77% , ,62 33,91% , ,10 33,21% II , ,48 18,20% , ,74 17,86% , ,53 13,46% III 0,00 0,00-0,00 0,00-0,00 0,00 - IV , ,59 62,79% , ,97 49,30% , ,71 91,68% Totale , ,00 28,91% , ,33 25,88% , ,34 24,25%

68 Capacità di pagamento in c/residui: trend % 29% 28% 27% 26% 25% 24% 28,91% 25,88% 24,25% 23% 22% 21% Grafico 51: Evoluzione della capacità di pagamento in conto residui 2010/

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

COSTO SERVIZI EROGATI - ANNO 2013

COSTO SERVIZI EROGATI - ANNO 2013 - ANNO 2013 TIPOLOGIA DEI A DEI (*) PERSONA LE A STAFF 1 - GIURICO ISTITUZIONALE Servizio sportello per il cittadino Organizzazione e guida alle opere d'arte presenti nelle sale della sede. Concessione

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2012

CONTO DEL BILANCIO 2012 CONTO DEL BILANCIO 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 7.640,44 750,00 8.66,48 5.343,90

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

L ORDINAMENTO FINANZIARIO E CONTABILE DEGLI ENTI LOCALI. Slides a cura del dott. Paolo Longoni

L ORDINAMENTO FINANZIARIO E CONTABILE DEGLI ENTI LOCALI. Slides a cura del dott. Paolo Longoni L ORDINAMENTO FINANZIARIO E CONTABILE DEGLI ENTI LOCALI 1 Slides a cura del dott. Paolo Longoni!1 PARLARE DI CONTABILITÀ NEGLI ENTI LOCALI.. Significa adottare un punto di vista diverso da quello in uso

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 38.83,47.000,00 75.86,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 04 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0,00 980,00 9.007,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 6.40,57.44,00 38.640,43

Dettagli

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE)

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) ELEMENTI DI CONTABILITA RIFERITI ALLA FASE DELLA SPESA

Dettagli

dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126

dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126 dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126 Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, recante disposizioni in

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI

CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI CLASSIFICAZIONE DEI SERVIZI PUBBLICI Il presente documento contiene la classificazione dei servizi pubblici adottata per l iniziativa Mettiamoci la faccia. Si tratta di una classificazione e non di una

Dettagli

Il MERCATO. del LAVORO in LOMBARDIA

Il MERCATO. del LAVORO in LOMBARDIA Il MERCATO Dipartimento Mercato del Lavoro del LAVORO in LOMBARDIA Legge Regionale 22 approvata il 19 settembre 2006 dal Consiglio Regionale Lombardo ll nuovo testo è migliore rispetto al precedente su

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI Dall anno 2003 l Unione Province Piemontesi raccoglie, con la collaborazione

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

L ATTUAZIONE DELLA LEGGE 56/14: IL RIORDINO DELLE FUNZIONI DELLE PROVINCE E DELLE CITTA METROPOLITANE L ACCORDO IN CONFERENZA UNIFICATA

L ATTUAZIONE DELLA LEGGE 56/14: IL RIORDINO DELLE FUNZIONI DELLE PROVINCE E DELLE CITTA METROPOLITANE L ACCORDO IN CONFERENZA UNIFICATA L ATTUAZIONE DELLA LEGGE 56/14: IL RIORDINO DELLE FUNZIONI DELLE PROVINCE E DELLE CITTA METROPOLITANE E L ACCORDO IN CONFERENZA UNIFICATA Roma 3 luglio 2014 PREMESSA La legge 7 aprile 2014, n. 56, Disposizioni

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA

COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA REGOLAMENTO PER LA EROGAZIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI ED ALTRE AGEVOLAZIONI ART. 1 FINALITA 1. Con il presente Regolamento la Comunità della Valle di Cembra, nell esercizio

Dettagli

Comune di Sant'Agata sul Santerno

Comune di Sant'Agata sul Santerno CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA SERVIZI GENERALI RESPONSABILE: RAMBELLI STEFANO 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie Area Servizi Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI Approvato con deliberazione di G.C. n. 232 in data 30.09.1998 Modificato con deliberazione di G.C. n. 102

Dettagli

PESATURA CUMULATIVA in fase previsionale OBIETTIVI di PEG 2014

PESATURA CUMULATIVA in fase previsionale OBIETTIVI di PEG 2014 PESATURA CUMULATIVA in fase previsionale di PEG 2014 AI SENSI DEL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE APPROVATO CON DGP N. 25 DEL 1/02/2011 DIRIGENTE BALOCCO PAOLO Contribuire a migliorare

Dettagli

FUNZIONI FONDAMENTALI DEI COMUNI E MODALITA DI ESERCIZIO ASSOCIATO DI FUNZIONI E SERVIZI COMUNALI ( ART. 19 DL 95/2012)

FUNZIONI FONDAMENTALI DEI COMUNI E MODALITA DI ESERCIZIO ASSOCIATO DI FUNZIONI E SERVIZI COMUNALI ( ART. 19 DL 95/2012) FUNZIONI FONDAMENTALI DEI COMUNI E MODALITA DI ESERCIZIO ASSOCIATO DI FUNZIONI E SERVIZI COMUNALI ( ART. 19 DL 95/2012) L art.19 del DL 95/2012 convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012,

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE PER GLI ANNI FINANZIARI 2015-2017

BILANCIO PLURIENNALE PER GLI ANNI FINANZIARI 2015-2017 Allegato B Assessorato Bilancio e Finanze Direzione Risorse finanziarie Settore Bilancio BILANCIO PLURIENNALE PER GLI ANNI FINANZIARI - Ripartizione in Unità Previsionali di Base STATO DI PREVISIONE DELL

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni COMUNE DI BRIGNANO GERA D'ADDA (c_b178) - Codice AOO: AOOBRIGNANOADDA - Reg. nr.0001628/2013 del 18/02/2013 ALLEGATO A alla deliberazione del Consiglio comunale n. 2 del 04.02.2013 COMUNE DI BRIGNANO GERA

Dettagli

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0 Numer o Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 Previsione 2012 Previsione 2013 1 16/08/2011 E 1011060 E 75-0 1011060: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

ALLEGATO 4 ALTRI ENTI IN CONTABILITA' FINANZIARIA

ALLEGATO 4 ALTRI ENTI IN CONTABILITA' FINANZIARIA Prospetto di cui all'art. 8, comma 1,D.L. 66/2014 (enti in contabilità finanziaria) Bilancio di Previsione 2015 E I Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 0 0 E II Tributi 0

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

C O M U N E DI M O L I T E R N O

C O M U N E DI M O L I T E R N O C O M U N E DI M O L I T E R N O (Provincia di Potenza) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI Approvato con delibera consiliare n.05 del 6/02/2013 modificato con delibera consiliare n. 54 del 30/11/2013 Indice

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 203 Funzion Servizi. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizi 0. 02 Segreteria generale,personale e organizzazione Servizi 0. 03

Dettagli

Comune di Bagnara di Romagna

Comune di Bagnara di Romagna CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR009 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. SEGRETERIA GENERALE AREA AMMINISTRATIVA (URP E SERVIZI DEMOGRAFICI - UFFICIO SEGRETERIA) CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione

Dettagli

PARTE SPESA. Comune di Fano Esercizio: 2011 PEG PER VOCE E SERVIZIO ASSEGNATARIO Data: 13-04-2011 Pag. 1

PARTE SPESA. Comune di Fano Esercizio: 2011 PEG PER VOCE E SERVIZIO ASSEGNATARIO Data: 13-04-2011 Pag. 1 Comune di Fano Esercizio: 2011 PEG PER VOCE E SERVIZIO ASSEGNATARIO Data: 13-04-2011 Pag. 1 ASSEGNATARIO 15 50 10 00 U.O. GABINETTO DEL SINDACO Dott. Giuseppe De Leo 1010102 1011.203.01 SPESE PER IL FUNZIONAMENTO

Dettagli

PIANO TRIENNALE DELLA PERFORMANCE 2013-2015

PIANO TRIENNALE DELLA PERFORMANCE 2013-2015 Piano delle Performance Tri io 20124 PIANO TRIENNALE DELLA PERFORMANCE 2013-2015 Piano delle Performance - Triennio 2012/2014 Piano delle Performance - Triennio 2012 014 Comune di Cellamare Piano triennale

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09 Unione Europea Regione Siciliana Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali Codice POR: 1999.IT.16.1.PO.011/1.11/11.2.9/0334 Ambito territoriale dei Monti di Trapani PIANO DI GESTIONE versione conforme

Dettagli

II - COMPETENZE DELLA REGIONE E DEGLI ENTI LOCALI IN MATERIA DI TUTELA DELL'AMBIENTE DALL'INQUINAMENTO ACUSTICO

II - COMPETENZE DELLA REGIONE E DEGLI ENTI LOCALI IN MATERIA DI TUTELA DELL'AMBIENTE DALL'INQUINAMENTO ACUSTICO Legge Regionale n 12 del 20/03/1998 Disposizioni in materia di inquinamento acustico emanata da: Regione Liguria e pubblicata su: Bollettino. Uff. Regione n 6 del 15/04/1998

Dettagli

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale 1 1 LEGGE REGIONALE 24 giugno 2002, n. 12 #LR-ER-2002-12# INTERVENTI REGIONALI PER LA COOPERAZIONE CON I PAESI IN VIA DI SVILUPPO E I PAESI IN VIA DI TRANSIZIONE, LA SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE E LA PROMOZIONE

Dettagli

Allegato 2 Rilevazioni dei dati quantitativi relativi alle leggi per il rapporto sullo stato della legislazione della Camera dei Deputati 2000-2003

Allegato 2 Rilevazioni dei dati quantitativi relativi alle leggi per il rapporto sullo stato della legislazione della Camera dei Deputati 2000-2003 Allegato 2 Rilevazioni dei dati quantitativi relativi alle leggi per il rapporto sullo stato della legislazione della Camera dei Deputati 2000-2003 progr. Anno legge Titolo della legge articoli commi

Dettagli

Ministero dell Interno

Ministero dell Interno Ministero dell Interno Osservatorio per la finanza e la contabilità degli enti locali FINALITA E POSTULATI DEI PRINCIPI CONTABILI DEGLI ENTI LOCALI Testo approvato dall Osservatorio il 12 marzo 2008 1

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO Generalmente il piano dettagliato degli obiettivi (art. 108 e 197 del Tuel) coincide con la c.d. parte descrittiva del Peg, cioè quella parte che individua gli obiettivi

Dettagli

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 9306 LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 Norme per la sicurezza, la qualità e il benessere sul lavoro. IL CONSIGLIO REGIONALE HA APPROVATO IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Dettagli

6.3.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 10. 2014, n. 1 Abrogazioni

6.3.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 10. 2014, n. 1 Abrogazioni 9 Lastri, De Robertis, Rossetti, Ruggeri, Remaschi, Boretti, Venturi, Bambagioni, Saccardi Proposta di legge della Giunta regionale 20 ottobre Art. 20 2014, n. 1 Abrogazioni divenuta Proposta di legge

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2015-2017

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2015-2017 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2015-2017 A cura del Direttore Responsabile della Trasparenza Erminia Zoppè PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2015-2017 Indice

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Progetto VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE

Progetto VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE Direzione Generale per le Politiche Attive e Passive del Lavoro Progetto VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE Controlli interni e Ciclo della performance alla luce dell art.3 del D.L. 174/2012 Position Paper

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 007 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 9 0 3 5.00 7.00.00 Servizio

Dettagli

n. 77 del 16 Dicembre 2011 REGOLAMENTO del 15 dicembre 2011 n. 12 Regolamento Ordinamento Amministrativo della Giunta Regionale della Campania

n. 77 del 16 Dicembre 2011 REGOLAMENTO del 15 dicembre 2011 n. 12 Regolamento Ordinamento Amministrativo della Giunta Regionale della Campania REGOLAMENTO del 15 dicembre 2011 n. 12 Regolamento Ordinamento Amministrativo della Giunta Regionale della Campania LA GIUNTA REGIONALE ha deliberato IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Visto l'articolo

Dettagli

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE GRECO GIUSEPPE Dirigente DIREZIONE/SEGRETERIA (INGGRECO), EDILIZIA SCOLASTICA, MAN.PATRIMONIO ABITATIVO, MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI, PUBBLICA ILLUMINAZIONE UOPI ASSENZA ASSENZA/ PRESENZA PRESENZA/

Dettagli

COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA

COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA REGOLAMENTO COMUNALE per la disciplina della concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l attribuzione di vantaggi economici 1 CAPO

Dettagli

IL PROCESSO DI ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI EX D.LGS. 118/2011. Elementi innovativi e principali impatti

IL PROCESSO DI ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI EX D.LGS. 118/2011. Elementi innovativi e principali impatti IL PROCESSO DI ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI EX D.LGS. 118/2011 Elementi innovativi e principali impatti Agenda 1. Il modello contabile previsto dal D.lgs 118/2011 Contesto normativo

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Raccordo tra VAS-VIA-VIC (Valutazione ambientale, Valutazione di impatto ambientale, Valutazione di incidenza)

Raccordo tra VAS-VIA-VIC (Valutazione ambientale, Valutazione di impatto ambientale, Valutazione di incidenza) Allegato 2 Raccordo tra VAS-VIA-VIC (Valutazione ambientale, Valutazione di impatto ambientale, Valutazione di incidenza) Sono molto frequenti le situazioni in cui l obbligo di effettuare valutazioni ambientali

Dettagli

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR005 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. COMUNICAZIONE UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI DIGNANO Provincia di UDINE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO *** Testo coordinato Allegato alla deliberazione C.C. n 10 del 21-02-2011 SOMMARIO Art. 1 - Istituzione del servizio Art. 2

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

RELAZIONE SULL ATTIVITA SVOLTA 2012-2013

RELAZIONE SULL ATTIVITA SVOLTA 2012-2013 Direzione Generale per il Terzo Settore e le Formazioni Sociali RELAZIONE SULL ATTIVITA SVOLTA 2012-2013 A seguito della soppressione dell Agenzia per il Terzo Settore (ex Agenzia per le Onlus), le relative

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 1. Quale è l indirizzo web per la presentazione della domanda di accreditamento? L indirizzo della

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 398 DEL 17/05/2011 PROPOSTA N. 93 Centro di Responsabilità: Servizio Economato,patrimonio,servizi Informatici, Ambiente Servizio: Patrimonio

Dettagli

Piano esecutivo di gestione PREVENTIVO Esercizio 2013. Deliberazione della Giunta Comunale n. del

Piano esecutivo di gestione PREVENTIVO Esercizio 2013. Deliberazione della Giunta Comunale n. del Piano esecutivo di gestione PREVENTIVO Esercizio 2013 Deliberazione della Giunta Comunale n. del INDICE Indirizzi generali per il Peg Linee guida e criteri seguiti per la redazione del Peg Indirizzi generali

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Cave 2020 Sustainable Energy Action Plan

Cave 2020 Sustainable Energy Action Plan Cave 2020 Sustainable Energy Action Plan Piano d azione per l energia sostenibile (immagine di copertina) Bozza in consultazione 1 Documento approvato con Delibera del Consiglio Comunale n del /12/2012.

Dettagli

1.01. normativa istituzionale l.r. 15/2015 1

1.01. normativa istituzionale l.r. 15/2015 1 1.01. normativa istituzionale l.r. 15/2015 1 Legge regionale 10 aprile 2015, n. 15 DISPOSIZIONI DI RIORDINO DELLE FUNZIONI CONFERITE ALLE PROVINCE IN ATTUAZIONE DELLA LEGGE 7 APRILE 2014, N. 56 (DISPOSIZIONI

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

L.R. 13 Agosto 2011, n. 12 Disposizioni collegate alla legge di assestamento del bilancio 2011-2013

L.R. 13 Agosto 2011, n. 12 Disposizioni collegate alla legge di assestamento del bilancio 2011-2013 L.R. 13 Agosto 2011, n. 12 Disposizioni collegate alla legge di assestamento del bilancio 2011-2013 SOMMARIO Art. 1, comma 1 Modifiche all articolo 13 della legge regionale 14 luglio 2008, n. 10 (Disposizioni

Dettagli

IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI

IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO ATTIVO A) CREDITI VS STATO E ALTRI AA.PP. PARTECIPAZIONE FONDO DI DOTAZIONE B) IMMOBILIZZAZIONI I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1 Costi di impianto ed ampliamento 2 Costi

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli