La seduzione di un attimo di Silvia Cossio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La seduzione di un attimo di Silvia Cossio"

Transcript

1

2 IL ROMANZO Massimo, ricco chirurgo plastico, si accorge di essere stato ripulito del suo portafoglio nell incontro scontro con una ragazza davvero intrigante. Inizia così una disperata ricerca per ritrovare quella che ha soprannominato Margot e, quando casualmente la rivede nelle vesti di cameriera, la convince a ripagare il suo debito in modo non proprio convenzionale. La passione tra i due non tarda a scoppiare, ma quando anche il denaro depositato sul conto dello studio di chirurgia si volatilizza, Massimo inizia a dubitare di Margot della quale non conosce nemmeno il vero nome. Seguire il cuore, questa volta, potrebbe rivelarsi un errore fatale. L AUTRICE Silvia Cossio è nata e cresciuta a Udine, è sposata e ha un figlio. Le sue grandi passioni sono la lettura di romanzi rosa e gli animali che fanno parte della sua famiglia a pieno titolo. Nel febbraio del 2013 ha pubblicato L inizio di una favola.

3 La seduzione di un attimo di Silvia Cossio

4 2015 Libromania S.r.l. Via Giovanni da Verrazzano 15, Novara (NO) ISBN Prima edizione ebook luglio 2015 Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo volume può essere riprodotta, memorizzata o trasmessa in alcuna forma o con alcun mezzo elettronico, meccanico, in disco o in altro modo, compresi cinema, radio, televisione, senza autorizzazione scritta dell Editore. Le riproduzioni effettuate per finalità di carattere professionale, economico o commerciale o comunque per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da CLEARedi, Corso di Porta Romana n. 108, Milano 20122, e sito web L Editore dichiara la propria disponibilità a regolarizzare eventuali omissioni o errori di attribuzione. Progetto grafico di copertina e realizzazione digitale NetPhilo S.r.l. La storia, le vicende, i luoghi e i personaggi sono frutto di pura fantasia. Eventuali riferimenti a fatti realmente accaduti e a persone realmente esistenti sono da ritenersi puramente casuali.

5 La seduzione di un attimo

6 PROLOGO Oh! Mi scusi! Il dolore al piede, causato dal tacco di lei, non gli impedì di afferrarla al volo. Fu investito da una fragranza, un essenza floreale dolce come il viso a pochi centimetri dal suo. Due occhi lo fissavano imbarazzati, le mani che si staccavano veloci dal suo petto. Riacquistando una consona distanza, la sentì balbettare altre scuse prima di eclissarsi. Lui la udì appena, stordito com era da quella bellezza semplice, naturale. Rimase a fissarla, sul marciapiede fuori dal ristorante, mentre si allontanava a passo spedito. Il corpo flessuoso che ondeggiava a ogni passo. In parte deluso per non aver avuto la prontezza di dire qualcosa per trattenerla. Ogni giorno aveva a che fare con donne bellissime che mettevano l aspetto fisico davanti a tutto, come se fosse l unica cosa che contasse veramente. Lui lo sapeva bene. Il suo lavoro si basava proprio su quello: l estetica. Eliminava le imperfezioni e le insicurezze. E la giovane ragazza che gli era finita addosso non sembrava rientrare in quella categoria. Con poco trucco, aveva saputo valorizzare gli occhi azzurri a forma di mandorla e le labbra piene. Un viso d angelo dai tratti regolari, incorniciato da una fluente chioma di una non precisata tonalità di rosso... dannazione! Doveva smetterla di studiare le persone in quel modo. Deformazione professionale, certo, tuttavia gli risultava sempre più difficile separare il lavoro dal resto. Lavoro che lui amava e che gli aveva consentito di raggiungere una solida posizione sociale oltre che un conto in banca di tutto rispetto, rammentò a se stesso. Massimo, sei dei nostri? Il suo amico, nonché socio, sorrideva ironico avendo intuito il suo interesse per l incontro - scontro di pochi istanti prima.

7 Sì, certo. Fece il suo ingresso all interno del locale. Il ristorante a quell ora era affollato, ma lui e i suoi due soci avevano un tavolo riservato, così seguirono un cameriere fino al posto assegnato. Gustarono le pietanze prelibate conversando di affari, discutendo dei casi più complicati e dei pazienti più difficili. Questa routine settimanale permetteva loro di stilare una scaletta delle priorità, sebbene gli imprevisti fossero all ordine del giorno e non sempre sarebbe stato possibile rispettarla. Per quanto possibile, cercavano di anticipare gli eventuali problemi ed elaborare possibili soluzioni. Oggi tocca a me disse quando portarono il conto. Infilò la mano nella giacca per prendere il portafogli, ma non lo trovò. Dove l ho messo? L espressione perplessa, tastò anche le altre tasche. Devo averlo lasciato in ufficio anche se mi sembrava... Lascia, faccio io si offrì Daniele togliendolo dall imbarazzo. Questi, oltre a essere suo socio, era anche un amico dai tempi delle scuole superiori. Aveva conseguito una laurea in psicologia che si era rivelata utilissima nella loro attività. Daniele, infatti, selezionava i pazienti: quelli che necessitavano davvero di un intervento chirurgico da altri che, invece, erano vittime di fissazioni che poco avevano a che fare con l aspetto fisico. Nulla che non fosse risolvibile con qualche seduta nel suo studio. Grazie. Il telefonino vibrò. Almeno quello non lo aveva dimenticato, rifletté leggendo il messaggio. Dannazione! sbottò. In realtà erano altre le parole che avrebbe voluto dire, tuttavia la buona educazione gli impedì di aggiungere altro. Cosa succede? domandarono contemporaneamente Daniele e Giorgio. È la banca. A quanto pare, avrei appena fatto acquisti per un importo di millecinquecento euro. Ma come...? Giorgio sembrava confuso, mentre Daniele aveva già chiaro il quadretto. La ragazza del marciapiede? ipotizzò infatti. Già. Oh, wow! E pensare che per un attimo ti avevo invidiato.

8 I Per qualche strano motivo, cui non sapeva dare una spiegazione logica, non aveva voluto coinvolgere la polizia: viso d angelo era una criminale. Le immagini riprese dalle videocamere del negozio di elettronica parlavano chiaro. Andava fermata. La parrucca scura, con tanto di frangia coprente, e il sapiente trucco avrebbero tratto in inganno chiunque, ma non avrebbero depistato lui che aveva una predisposizione per la fisionomia delle persone. Nessun particolare sfuggiva al suo occhio esperto. Se aveva ottenuto riconoscimenti nella sua professione era per merito della sua capacità di cogliere i dettagli. Grazie alla squadra che si occupava della sicurezza della sua società, che su sua richiesta si stava occupando del caso, aveva ottenuto il video incriminante. Il proprietario era stato ben felice di collaborare, pur di non aver problemi con le autorità. Scosse la testa, guardando per l ennesima volta le sequenze sullo schermo. Non riusciva ancora a credere di essere stato così stupido da farsi abbindolare da un bel visetto. Era stata abile, la ragazza. Ma avrebbe pareggiato i conti. Presto, si augurava, anche se ancora non aveva idea di come fare a rintracciarla. L evento di quella sera avrebbe riunito la crème de la crème della città. Ne avevano parlato tutti i giornali. L albergo che ospitava la serata era uno dei più antichi e rinomati, uno di quei posti dove nulla veniva lasciato al caso. Ricchezza ed eleganza ovunque si posasse lo sguardo. Tutto era perfetto. E gli invitati non erano da meno. Aveva lavorato tanto per arrivare a quel punto, per far parte di quell élite di persone per cui le porte erano sempre aperte. La sua famiglia era ricca, ma lui aveva voluto dimostrare di sapersela cavare da solo. Nessun favoritismo, nessuno sconto. Aveva

9 colto la sfida che il padre gli aveva lanciato durante l ultima divergenza, molti anni prima, quando gli aveva dato del buono a nulla. E aveva vinto. Alla soglia dei trentacinque anni, poteva definirsi un uomo di successo dalla solida posizione lavorativa e dalla certa moralità. Un uomo rispettato e apprezzato. Un fotografo lo immortalò e lui sorrise alzando il suo bicchiere in segno di brindisi. L indomani, suo padre avrebbe visto la foto e il messaggio in essa contenuto. La scia di un profumo familiare lo investì all improvviso. Si girò di scatto scandagliando con lo sguardo la folla. Studiò le due cameriere che gli erano passate accanto, entrambe piuttosto corpulente, e gli invitati. Rise di se stesso. Sarebbe stato troppo facile. Nemmeno le sue conoscenze e un abile investigatore privato erano riusciti a scoprire qualcosa su viso d angelo. La sconosciuta sembrava essersi volatilizzata. Non poteva negare di aver sperato che quel ritrovo di ricchi potesse fungere da esca e che lei si fosse mescolata tra gli invitati, invece niente. E poi, di sicuro, non era la sola a portare quel profumo. Forse avrebbe dovuto lasciarsi quel capitolo alle spalle una volta per tutte, ma lui detestava perdere, lo dimostrava la strada che aveva fatto da quando aveva abbandonato la sicurezza economica nella quale era cresciuto. Sostenuto da pochi risparmi, animato solo dalla ferrea volontà di arrivare, aveva dato tutto se stesso nella realizzazione del suo sogno. Per il momento, comunque, avrebbe accantonato l idea di ritrovare la ladra e si sarebbe goduto la serata. Raggiunse Daniele al buffet. Entrambi si erano presentati senza accompagnatrice ben consapevoli, senza falsa modestia, che non sarebbero rimasti soli a lungo. Giovani scapoli di successo attiravano le donne come le api il miele; il fatto poi che la natura fosse stata generosa nei loro confronti, donando un aspetto piacevole, a voler essere limitativi, era un bonus in più. Il mattino seguente fu svegliato da un discreto bussare alla porta. Servizio in camera disse qualcuno, mentre lui cercava di mettere a fuoco l ambiente che lo circondava. Dove si trovava? Gli tornò in mente la festa. I ricordi erano confusi, ancora avvolti nella spirale del sonno, ma non solo. Un leggero cerchio alla testa gli confermò che doveva essersi concesso qualche bicchiere di troppo. L ultima cosa che rammentava era di aver pensato di non essere in grado di guidare. A quanto pareva, non era stato l unico a giungere a quella conclusione se gli avevano fatto occupare una delle stanze dell albergo. A fatica si alzò dal letto.

10 Dieci minuti rispose avviandosi verso il bagno. Solo dopo aver indossato lo smoking della sera prima e aver chiamato il centralino per ordinare la colazione in camera, fece entrare il personale delle pulizie. Dal terrazzo, con il caffè in mano, osservò la donna rotondetta, la stessa della sera prima, che si affaccendava veloce tra la camera e la toilette. Per essere così pienotta, si spostava con agilità. Le dita sottili stringevano uno strofinaccio per la polvere, le braccia esili che si muovevano su e giù sulla specchiera. Qualcosa non tornava. Sembrava sproporzionata. Si concentrò sul profilo dai tratti regolari: il collo delicato, le labbra carnose, il taglio degli occhi... Impossibile sbagliarsi, era lei! Senza perdere tempo, il cuore che batteva furioso nel torace, abbandonò la tazzina sul tavolo e la raggiunse all interno. Questa volta non se la sarebbe lasciata sfuggire. Con le braccia incrociate, la spalla appoggiata alla stipite della portafinestra, esibendo una sicurezza collaudata, disse: Salve Margot. Hai messo su qualche chilo dal nostro ultimo incontro. La ragazza si voltò di scatto, lasciando cadere lo straccio. Non mi chiamo Margot rispose, riavendosi prontamente dalla sorpresa. Mi sta confondendo con qualcun altra. Non dimentico mai un viso, contestò soprattutto quello di una donna che mi ha alleggerito... Non fece in tempo a concludere la frase che la ragazza puntò veloce verso l uscita. Non così in fretta le intimò sbarrandole il passo. Che cosa vuole da me? Mi lasci in pace o chiamo la sicurezza! Questa sì che è bella! ne aveva di faccia tosta. Tu chiami la sicurezza? non poté fare a meno di ridere. Ma sì, dai, facciamo questa telefonata concordò. E sentiamo, cosa avresti intenzione di raccontare... Abbassò la testa per leggere il nome sul cartellino appuntato sul petto.... Anna? Sempre ammesso che sia il tuo vero nome, cosa di cui dubito fortemente. Con una certa soddisfazione, notò la sua determinazione vacillare, la maschera crollare, lasciando il posto alla vera lei. Che cosa vuole? ripeté, la domanda intesa in un altro senso rispetto a poco prima. Immagino che pensare di riavere i miei soldi sarebbe troppo ingenuo da parte

11 mia, visto che li hai già spesi. A proposito, funziona bene il pc portatile? Mi lasci andare e le restituirò il denaro che le ho sottratto. Sicuro! Così sparirai più velocemente della prima volta. Stupida! Stupida! Avrebbe dovuto filarsela non appena lo aveva riconosciuto! Giocando con il fuoco, si era scottata. Ma non aveva resistito alla tentazione di dargli un altra sbirciatina da vicino. Le venivano ancora i brividi quando ripensava alla volta in cui lo aveva avvicinato. Guardare in quegli occhi scuri, percepire il calore del suo solido torace... tutto aveva cospirato contro la forza di volontà di ignorarlo, di considerarlo come tutti gli altri: un lavoro, niente di più. Schiuse la bocca per far giungere aria ai polmoni, leccò le labbra secche. Non te la cavi male con i travestimenti stava dicendo lui. Peccato che non fosse stata abbastanza brava. Avrebbe dovuto immaginarlo quando aveva indagato sul suo conto. Con il mestiere che faceva, certi trucchetti erano inutili. Risparmia la carta della seduzione per un altro momento disse lui ipnotizzato dalla sua bocca, dal movimento appena percettibile della lingua sulle labbra. Perché quella donna deteneva tanto potere su di lui? Non mi piacciono gli alberghi, preferisco casa mia per certe cose. Già! Perché non pensarci prima? I soldi non li avrebbe più rivisti, e onestamente la cosa non gli importava, quindi perché non farsi risarcire in altro modo? Il suo volto lo aveva accompagnato ogni giorno nell ultimo mese, lo aveva tormentato ogni notte, come un ossessione. Voleva affondare nel suo calore, levarsi una volta per tutte quella smania che lo aveva pervaso. Gli occhi della ragazza si spalancarono per lo shock. Se lo scordi! Per chi mi ha preso? attaccò, l indignazione che le scaldava le guance. Non resterò un minuto di più ad ascoltarla! Ferma, ferma. Il tono falsamente pacato, mentre bloccava nuovamente il suo tentativo di fuga. Ho le prove della tua colpevolezza, non sei nella posizione di trattare. Ciò non fa di me una prostituta! L atteggiamento deciso non faceva presagire nulla di buono, stava perdendo terreno. Se vuole chiamare la polizia, non sarò certo io a impedirglielo! Non scenderò a simili compromessi!

12 È questo che vuoi? Marcire in una cella piuttosto che essere carina con me? la stuzzicò per vedere la sua reazione. Reazione che non tardò ad arrivare. La ragazza, infatti, alzò la mano per colpirlo, ma lui parò il colpo senza difficoltà. Che caratterino focoso! Attenta... le intimò, trattenendola per il polso. Non vorrai aggiungere anche un reato per aggressione sul tuo curriculum? Con il pollice le accarezzò la pelle delicata dell interno percependo il battito frenetico. Lentamente la attirò contro il suo petto. Vuoi davvero negare questa attrazione? le sussurrò a un soffio dalla bocca. Captò la sua indecisione prima, la sua resa poi. Le labbra scivolarono sulle sue dolcemente. Voleva concederle la possibilità di ritrarsi, qualora lo avesse voluto. Nonostante le avesse fatto credere il contrario, non l avrebbe forzata in alcun modo. E quando lei lo cercò con più avidità, approfondì il bacio accogliendo il suo gemito di approvazione. Uno sconosciuto! Stava baciando uno sconosciuto! Un momento era sul punto di prenderlo a schiaffi, quello dopo lo baciava appassionatamente, aggrovigliata a lui come se fosse la sua ancora di salvezza. Il suo profumo, il suo sapore, tutto di lui l attraeva, spingendola a buttare alle ortiche il buonsenso. A sua discolpa, c era da dire che baciava divinamente. La parrucca finì per terra, i capelli scesero sulle spalle come lingue di fuoco. Le mani di lui la stavano facendo impazzire e Il suo corpo traditore si arrese all assalto senza sollevare la minima obiezione. Dalla nuca, una serie di brividi serpeggiò lungo la schiena. I seni si appesantirono, il basso ventre si riempì di umori. Bramava sentire quelle mani dappertutto. Non riusciva neanche a respirare e pensare era fuori discussione. Cosa gli succedeva? Era insolito per lui reagire così davanti a una donna, una ladra per di più. Invece di consegnarla alla giustizia, stava banchettando con le sue labbra, come un affamato a digiuno da troppo tempo. E non aveva nessuna intenzione di fermarsi all antipasto... non dopo aver scoperto la sua dolcezza, il suo sapore unico che, come un marchio indelebile, sarebbe stato impossibile scordare. Erano ormai parte di lui. Insaziabile, ne voleva ancora. Con la bocca stuzzicò la pelle sensibile vicino all orecchio e a seguire il collo. Le narici si riempirono del suo profumo, lo stesso che lo aveva fatto vibrare in precedenza. Le mani scesero impazienti ad accarezzarle i

13 fianchi, attirandola più vicino affinché comprendesse la portata del suo desiderio. Invece delle curve sinuose di lei, però, si ritrovò a cozzare contro l imbottitura del suo travestimento. Sorrise. Più efficace di una cintura di castità scherzò, nonostante l urgenza di continuare la sua esplorazione. La stessa impazienza che animava i gesti di lei. L accenno di barba le graffiava la pelle, ma non se ne curò, troppo presa ad assecondare quel bacio con tutta se stessa. Tuttavia, l impedimento del suo travestimento la riportò con i piedi per terra, ricordandole il motivo per cui si trovava lì. Aveva un lavoro da portare a termine. E per farlo doveva riuscire a togliersi dal pasticcio in cui si era cacciata. Non possiamo riuscì a dire tra uno sfioramento di labbra e un altro. Io dico di sì rispose lui accentuando la presa sul suo corpo accaldato. Dobbiamo solo raggiungere il letto. Avevi detto che non ti piacciono gli alberghi gli rammentò, passando al tu. Considerando che si trovavano a un passo dal conoscersi molto intimamente, venne naturale abbandonare certe formalità. Ho appena cambiato idea le disse, avvicinandola alla meta. Pur essendo l ultima cosa che desiderava, con un sforzo sovraumano si staccò da lui. Davvero, non posso. Io qui ci lavoro. Lo sguardo scettico dell uomo valeva, già da solo, più di mille parole. E cosa fai di preciso? insinuò. Ripulisci i clienti, oltre alle camere? L espressione del suo viso adesso era dura. Una dipendente modello, non c è che dire ironizzò, sebbene non ci fosse niente di divertente. Il proprietario di questo posto è una persona seria e rispettabile, non ti permetterò di infangare il suo nome e la sua attività e aggiunse: Considerati licenziata. Ma... Cosa? la sfidò. Vorresti darmi a bere di avere buone intenzioni? Travestita così? È chiaro che per te questo è solo un lavoro di copertura mentre cerchi delle entrate alternative. Hai intenzione di denunciarmi? lo interrogò. No. Emise un sospiro. Voglio solo riuscire a toglierti dalla testa ammise

14 sincero. Come ti chiami? Al silenzio ostinato di lei, continuò: D accordo, ci faremo bastare Margot per il momento. Così dicendo la prese per mano e la trascinò fuori dalla stanza. Cosa fai? Lasciami! protestò lei, cercando inutilmente di liberarsi dalla sua morsa e costretta a correre per stargli dietro. La parrucca! tentò ancora. Non ti servirà più. Ma... Ignorando le sue lamentele, la condusse al piano inferiore per poi fermarsi alla reception dove chiese il conto. Forse per non dare adito a sospetti tra gli impiegati che la scrutavano curiosi, le rimostranze della ragazza si interruppero, ma non i suoi contenuti tentativi di fuga. Le unghie piantate nella sua mano avrebbero dovuto fargli lasciare la presa, quantomeno costringerlo ad allentarla un po, ma stoicamente lui non diede segni di fastidio. Anzi, sorrise alla receptionist che gli chiedeva se la sistemazione fosse stata di suo gradimento. Tutto perfetto, grazie mille. Saluti Jonas da parte mia disse menzionando il proprietario dell albergo e gli riferisca che la signorina Anna si scusa, ma è costretta a lasciare il suo impiego senza preavviso. Le unghie della ragazza si fecero più decise e lui dovette reprimere un gemito di dolore. Certo, signore, non si preoccupi. Udì appena il saluto cortese del personale mentre si avviava a passo spedito verso l auto con Margot al seguito. Optando per non dare spettacolo, o forse solo perché inebetita di fronte al lusso del mezzo che le si parò davanti, acconsentì a salire in macchina senza indugi. Quando le sarebbe ricapitata un occasione del genere?

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

john boyne il bambino con il pigiama a righe

john boyne il bambino con il pigiama a righe john boyne il bambino con il pigiama a righe 3 Proprietà letteraria riservata 2006 by John Boyne 2007 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07962-4 Titolo originale dell opera: The Boy in the Striped

Dettagli

Eventuali riferimenti a nomi, cose, fatti o persone, sono puramente

Eventuali riferimenti a nomi, cose, fatti o persone, sono puramente Notte di Capodanno Eventuali riferimenti a nomi, cose, fatti o persone, sono puramente casuali Nicola Gargano NOTTE DI CAPODANNO racconto A mia moglie Amore, una piccola parola che racchiude un universo

Dettagli

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione

I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione I 47 Errori Più Comuni Della Seduzione "Il Primo Ebook In Italia Che Ti Svela Gratuitamente Tutti Gli Errori Che Commetti Durante La Seduzione" Istruzioni passo per passo... Parte 1 Dal 1 al 10 1 I 47

Dettagli

L amore è un granello di sabbia

L amore è un granello di sabbia L amore è un granello di sabbia Erika Zappoli L AMORE È UN GRANELLO DI SABBIA romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Erika Zappoli Tutti i diritti riservati A Serena e Samuel con la sola vostra

Dettagli

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro ***

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** Dormi. Lo ricordavo bene il tuo sonno: fragile e immobile di notte, inquieto e sfuggente al mattino. Ho messo su il disco

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

La lunga strada per tornare a casa

La lunga strada per tornare a casa Saroo Brierley con Larry Buttrose La lunga strada per tornare a casa Traduzione di Anita Taroni Proprietà letteraria riservata Copyright Saroo Brierley 2013 2014 RCS Libri S.p.A., Milano Titolo originale

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi.

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Una sera, dopo aver messo a letto mio figlio, stanca dopo una giornata molto impegnata, ho deciso di andare a letto presto, ma non riuscivo ad addormentarmi,

Dettagli

Dimmi che è solo un sogno!

Dimmi che è solo un sogno! Mariuccia FADDA Istituto Tecnico Commerciale G. Dessì, classe 4 a E Dimmi che è solo un sogno! Tutto è iniziato con uno stupido intervento alla gamba, in quello stupido ospedale, con quello stupido errore

Dettagli

14 consigli per essere un perfetto gentleman cattolico

14 consigli per essere un perfetto gentleman cattolico Riprendiamo sul nostro sito il testo pubblicato il 4 novembre 2015 dal sito www.aleteia.org Restiamo a disposizione per l immediata rimozione se la presenza sul nostro sito non fosse gradita a qualcuno

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è I fogli bianchi Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è frutto di immaginazione e non ha nessuna

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

ANNA PEIRETTI BRUNO FERRERO SINDONE BAMBINI RACCONTATA. Disegni di César

ANNA PEIRETTI BRUNO FERRERO SINDONE BAMBINI RACCONTATA. Disegni di César BRUNO FERRERO ANNA PEIRETTI La SINDONE RACCONTATA ai BAMBINI Disegni di César INSERTO REDAZIONALE DE L ORA DI RELIGIONE L OGGETTO più MISTERIOSO del MONDO G «uarda, è qui! C è scritto MUSEO!», grida Paolo.

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5 Ombra di Lupo Chiaro di Luna Tratto da Lupus in Fabula di Raffaele Sargenti Narrazione e Regia Claudio Milani Adattamento Musicale e Pianoforte Federica Falasconi Soprano Beatrice Palombo Testo Francesca

Dettagli

Perché non ho provato

Perché non ho provato Elena Colella Perché non ho provato Sin dai primi giorni, l arrivo di Esther mise sottosopra l intero quartiere. Esther, 30 anni circa. Jeans aderenti e stivali neri in pelle. Maglie scure aderenti. Carnagione

Dettagli

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Il piccolo Arco Baleno viveva tutto solo sopra una nuvola. La sua nuvoletta aveva tutte le comodità: un letto con una grande coperta colorata, tantissimi

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Australia Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Antonino Santamaria

Dettagli

Premio Dialogare 2015

Premio Dialogare 2015 Premio Dialogare 2015 RACCONTO SEGNALATO La quarta regola di ogni trasloco di Sebastiano Marvin Prima regola: se non ti ricordavi di averlo, è da buttare. Alice non sembra convinta, ma non riuscirà a farmi

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Progetto accoglienza

Progetto accoglienza ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Direzione e uffici: Via Mazenta, 51 20013 Magenta (Mi) codice fiscale n. 93035720155 e-mail: miis09100v@istruzione.it Posta Elettronica Certificata miis09100v@pec.istruzione.it

Dettagli

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1)

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Cos è il virtu@le? Un giorno entrai di fretta e molto affamato in un ristorante. Scelsi un tavolo lontano da tutti,

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA.

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. COME AL SOLITO CI SIAMO MESSI IN CERCHIO ABBIAMO ASCOLTATO LA FIABA DEI Mille

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili COME PARTIRE Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online Questo report si pone l obiettivo di dare una concreta speranza a chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Dettagli

scopri i 7 rischi che corri 5 servizi che devi dall agenzia immobiliare

scopri i 7 rischi che corri 5 servizi che devi dall agenzia immobiliare 1 scopri i 7 rischi che corri nell acquisto della tua nuova casa e le 3 soluzioni che possono salvarti dall acquisto sbagliato. 5 servizi che devi pretendere dall agenzia immobiliare 2 Che si tratti dell

Dettagli

Gaia. Il viaggio continua

Gaia. Il viaggio continua Gaia Il viaggio continua Laura Virgini GAIA Il viaggio continua Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Laura Virgini Tutti i diritti riservati A Te che Hai reso possibile l impossibile. A Te

Dettagli

--- (Dicembre 2014) ---

--- (Dicembre 2014) --- Polvere di lago Natale 2014 di Francesco Proia (Dicembre 2014) Copyright 2014 Francesco Proia - Tutti i diritti riservati I diritti di traduzione, memorizzazione elettronica, riproduzione e adattamento

Dettagli

L Amore immortale : da Shakespeare ai giorni nostri. Il sogno di Romeo e Giulietta.

L Amore immortale : da Shakespeare ai giorni nostri. Il sogno di Romeo e Giulietta. Alcune studentesse delle classi seconde ad indirizzo MODA, frequentanti l Istituto Einaudi Scarpa di Montebelluna (sede SCARPA) hanno deciso di partecipare al concorso nazionale Piazza dei Mestieri (sezione

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Chiara e Findarfin SMS ROMANTICI. per tutte le occasioni. Simonelli electronic Book

Chiara e Findarfin SMS ROMANTICI. per tutte le occasioni. Simonelli electronic Book Chiara e Findarfin SMS ROMANTICI per tutte le occasioni SeBook Simonelli electronic Book Tre pensieri prima dei sogni: il primo per i tuoi occhi dolci, il secondo per il tuo viso delicato, il terzo per

Dettagli

Melissa Hill. Ti prego perdonami. Traduzione di Roberta Zuppet

Melissa Hill. Ti prego perdonami. Traduzione di Roberta Zuppet Melissa Hill Ti prego perdonami Traduzione di Roberta Zuppet Proprietà letteraria riservata 2009 Melissa Hill 2015 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-08132-0 Titolo originale dell opera PLEASE FORGIVE

Dettagli

tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore

tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore tutto tranne l amore giuseppe di costanzo ad est dell equatore 2013 ad est dell equatore vico orto, 2 80040 pollena trocchia (na) www.adestdellequatore.com info@adestdellequatore.com [uno] Milano. Un ufficio

Dettagli

UNA SERA, AGNESE SENTÌ UN CARRO FERMARSI DAVANTI ALLA PORTA. ERA LA MATTINA SEGUENTE CAPITÒ LÌ RENZO E SI TROVÒ DAVANTI LUCIA, CHE LO

UNA SERA, AGNESE SENTÌ UN CARRO FERMARSI DAVANTI ALLA PORTA. ERA LA MATTINA SEGUENTE CAPITÒ LÌ RENZO E SI TROVÒ DAVANTI LUCIA, CHE LO CAPITOLO XXXVIII UNA SERA, AGNESE SENTÌ UN CARRO FERMARSI DAVANTI ALLA PORTA. ERA LUCIA CON LA VEDOVA. LA MATTINA SEGUENTE CAPITÒ LÌ RENZO E SI TROVÒ DAVANTI LUCIA, CHE LO SALUTÒ SENZA SCOMPORSI, MA IL

Dettagli

Andrea Bajani La mosca e il funerale

Andrea Bajani La mosca e il funerale nottetempo Andrea Bajani La mosca e il funerale nottetempo Con la gente che piange io non so mai come fare. Non so come si fa a farla smettere. Certa gente è capace. Dice una parola, una sola, e gli altri

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante. Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac

Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante. Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac 2 Titolo: Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante Autrice: Marie Sexton, www.mariesexton.net Traduzione: Amneris

Dettagli

Lezione 10. Tema: La comunicazione interculturale. Parte II.

Lezione 10. Tema: La comunicazione interculturale. Parte II. Lezione 10 Intervista con la professoressa Elisabetta Pavan, docente di lingua inglese, traduzione e comunicazione interculturale dell Università Ca Foscari Venezia e dell Università di Padova. Tema: La

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Il Potere delle Affermazioni

Il Potere delle Affermazioni Louise L. Hay Il Potere delle Affermazioni Ebook Traduzione: Katia Prando Copertina e Impaginazione: Matteo Venturi 2 È così bello essere qui. Sono venuta in Italia, a Roma, tante volte, ma ogni volta

Dettagli

Antonella Bomboi UN AMORE NASCOSTO

Antonella Bomboi UN AMORE NASCOSTO Un amore nascosto Antonella Bomboi UN AMORE NASCOSTO racconto A Mario, per ringraziarlo di avermi fatto scoprire cos'è l'amore. s ei e trenta in punto: lo squillo della sveglia non poteva essere che

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

Il maestro nuovo è tornato

Il maestro nuovo è tornato rob buyea Il maestro nuovo è tornato Traduzione di Beatrice Masini Rizzoli Titolo originale: Mr. Terupt Falls Again 2012 Rob Buyea Pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti nel 2012 da Delacorte

Dettagli

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori S C U O L A S E C O N D A R I A D I P R I M O G R A D O Il mio Portfolio per l apprendimento dello spagnolo Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori Che

Dettagli

presenta: By: Centro Informazioni

presenta: By: Centro Informazioni presenta: By: Centro Informazioni Sito Internet: http://www.centroinformazioni.net Portale: http://www.serviziebay.com Blog: http://www.guadagnare-da-casa.blogspot.com/ Email: supporto@centroinformazioni.net

Dettagli

Le scarpe nuove di Kathryn Jackson e Richard Scarry

Le scarpe nuove di Kathryn Jackson e Richard Scarry I NONNI Obiettivo: riconoscere il sentimento che ci lega ai nonni. Attività: ascolto e comprensione di racconti, conversazioni guidate. Le scarpe nuove di Kathryn Jackson e Richard Scarry Quando Roberto

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

CONCORSO : REGOLIAMOCI

CONCORSO : REGOLIAMOCI CONCORSO : REGOLIAMOCI Per studenti tra gli 8 e i 13 anni. Sceneggiatura film : IL SOLE I.C. Marino S. Rosa Napoli Classe II E IL SOLE Nella reception di una clinica molto famosa Christian che ha subito

Dettagli

Maria Ponticello MA VIE

Maria Ponticello MA VIE Ma vie Maria Ponticello MA VIE racconti odierni www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Maria Ponticello Tutti i diritti riservati Dedicato a Romano Battaglia, che con i suoi libri ha intrattenuto la

Dettagli

Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi

Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi LABORATORI PER L APPRENDIMENTO DELLA LINGUA ITAIANA E INTEGRAZIONE SOCIALE PER RAGAZZI STRANIERI (PROG.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI. Anno Scolastico 2012/2013

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI. Anno Scolastico 2012/2013 ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI Anno Scolastico 2012/2013 Classe 4^ B PREFAZIONE UNA GRANDE AMICIZIA Questo giornalino è nato dall idea di mettere insieme

Dettagli

Non sapevo veramente cosa aspettarmi Pensavo sarebbe stato qualcosa di simile a quello che avevo fatto a casa mia a Briarwood. Pensavo di trovare famiglie senza casa, gente povera, e senso di isolamento.

Dettagli

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook Louise L. Hay vivi bene adesso Ebook Traduzione: Katia Prando Editing: Enza Casalino Revisione: Martina Marselli, Gioele Cortesi Impaginazione: Matteo Venturi 2 E ora parliamo di autostima. Non avrai mai

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli

Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri

Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri 26/3/2015 Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri È un dato di fatto: rispettare il prossimo e fare azioni positive nei confronti degli

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

SHY-SR Ultimo Mese VERSIONE 25 LUGLIO, 2001. Studio Iniziali/codice pz Data Medico _ / _/ / Istruzioni

SHY-SR Ultimo Mese VERSIONE 25 LUGLIO, 2001. Studio Iniziali/codice pz Data Medico _ / _/ / Istruzioni SHY-SR Ultimo Mese VERSIONE 25 LUGLIO, 2001 Studio Iniziali/codice pz Data Medico _ / _/ / Istruzioni Le domande che seguono si riferiscono a situazioni che possono essersi verificate nel corso dell ultimo

Dettagli

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO

Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO Mi presento 1. CIAO, MI CHIAMO 2. SONO UN RAGAZZO UNA RAGAZZA 3. HO ANNI 4. VENGO DA 5. SONO IN ITALIA DA 1 MESE 3 MESI 6 MESI 1 ANNO PIU DI UN ANNO 6. ABITO A 7. QUESTA E LA MIA FAMIGLIA: 1 8. A CASA

Dettagli

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987-

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- Anguera, 05 giugno 2010 Ciò che vi ho rivelato qui non l ho mai rivelato prima in nessuna delle mie apparizioni nel mondo. Solo in questa terra

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 questionario di gradimento PROGETTO ESSERE&BENESSERE: EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 classi prime e seconde - Scuola Secondaria di I grado di Lavagno CLASSI PRIME Mi sono piaciute perché erano

Dettagli

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O Come va? 1 Trova nello schema le parti del corpo scritte di seguito e in orizzontale a cui si riferiscono le seguenti frasi. Le lettere rimaste completano l espressione indicata sotto. 1. Proteggila col

Dettagli

CARMEN TOTARO Le piene di grazia

CARMEN TOTARO Le piene di grazia CARMEN TOTARO Le piene di grazia Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07491-9 Prima edizione: marzo 2015 Impaginazione: studio pym / Milano Le piene di grazia

Dettagli

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio. Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.com Storia di Milena Lanzetta SE C È UN GIORNO DELLA SETTIMANA CHE FILIPPO

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI?

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? Lui. Tempo fa ho scritto un libro tutto parole niente immagini. Lei. Bravo. Ma non mi sembra una grande impresa. Lui. Adesso vedrai: ho appena finito un libro tutto immagini

Dettagli

*** *** Nel salottino, Elizabeth fissava Mr Darcy. «Vi..Vi chiedo scusa, cosa avete detto?» «Mi volete sposare?»

*** *** Nel salottino, Elizabeth fissava Mr Darcy. «Vi..Vi chiedo scusa, cosa avete detto?» «Mi volete sposare?» Il Fratello Bennet Episodio 21 - C. Allyn Pierson La nebbia nella mente di Darcy iniziò a diradarsi. Lentamente prese la tazzina e il piattino che Elizabeth reggeva per posarli sul tavolo. Prese, poi,

Dettagli

L OCCHIO RIVELATORE. Scritto e diretto da MARCO CASSINI. Con EUGENIA ROFI MATTIA BELLA PIERGIUSEPPE DI TANNO VALENTINA COZZI JULIA ESPOSITO

L OCCHIO RIVELATORE. Scritto e diretto da MARCO CASSINI. Con EUGENIA ROFI MATTIA BELLA PIERGIUSEPPE DI TANNO VALENTINA COZZI JULIA ESPOSITO L OCCHIO RIVELATORE Scritto e diretto da MARCO CASSINI Con EUGENIA ROFI MATTIA BELLA PIERGIUSEPPE DI TANNO VALENTINA COZZI JULIA ESPOSITO Assistente alla regia MATTIA BELLA Cast SPAZIO TRE TEATRO Hanno

Dettagli

STRANGE MUSIC HERO COME AVERE SUCCESSO SUONANDO UNO STRUMENTO STRANO DI PIETRO FESTA

STRANGE MUSIC HERO COME AVERE SUCCESSO SUONANDO UNO STRUMENTO STRANO DI PIETRO FESTA STRANGE MUSIC HERO COME AVERE SUCCESSO SUONANDO UNO STRUMENTO STRANO DI PIETRO FESTA PREFAZIONE DI MAURO VENTOLA Ci troviamo in un particolare momento storico, in cui dobbiamo affrontare una nuova grande

Dettagli

Ernesto Bazan. La fotografia un aspetto essenziale della mia esistenza. Fotogiornalista dice di no. Fotografo di strada, forse.

Ernesto Bazan. La fotografia un aspetto essenziale della mia esistenza. Fotogiornalista dice di no. Fotografo di strada, forse. Ernesto Bazan La fotografia un aspetto essenziale della mia esistenza Fotogiornalista dice di no. Fotografo di strada, forse. Ernesto ama definirsi piuttosto "Fotografo Poeta" e basta davvero poco per

Dettagli

Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l

Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l ossessione dell ordine, mi sembra strano che fosse uscita

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

"Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili

Macerie dentro e fuori, il libro di Umberto Braccili La presentazione venerdì 14 alle 11 "Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili "Macerie dentro e fuori" è il libro scritto dal giornalista Umberto Braccili, inviato della Rai Abruzzo, insieme

Dettagli

Il GPS di Dio Schema riassuntivo del messaggio e domande per i Piccoli Gruppi

Il GPS di Dio Schema riassuntivo del messaggio e domande per i Piccoli Gruppi Il GPS di Dio Schema riassuntivo del messaggio e domande per i Piccoli Gruppi Matteo 5:6 Beati quelli che sono affamati e assetati di giustizia, perché saranno saziati. Giovanni 10:27 Le mie pecore ascoltano

Dettagli

Scegliete la risposta che corrisponde maggiormente a ciò che voi fareste nella situazione descritta.

Scegliete la risposta che corrisponde maggiormente a ciò che voi fareste nella situazione descritta. Cognome : Nome: Data : Istruzioni Sono state elaborate sotto forma di questionario a scelta multipla alcune tipiche situazioni professionali dell assistenza domiciliare. Vengono proposte tre situazioni

Dettagli

Evangelici.net Kids Corner. Abramo

Evangelici.net Kids Corner. Abramo Evangelici.net Kids Corner Abramo Abramo lascia la sua casa! Questa storia biblica è stata preparata per te con tanto amore da un gruppo di sei volontari di Internet. Paolo mise le sue costruzioni nella

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA.

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. TEST LIVELLO B1 QCE NOME COGNOME. CLASSE.. DATA.. COMPRENSIONE ORALE DETTATO. ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. 1.. Fabio e Barbara si incontrano A) alla stazione di Pisa. B) all aeroporto di

Dettagli

LA TRADER'S TRICK. Lo scopo della entrata Trader s Trick (TTE) è di permetterci di iniziare un trade prima dell entrata di altri trader.

LA TRADER'S TRICK. Lo scopo della entrata Trader s Trick (TTE) è di permetterci di iniziare un trade prima dell entrata di altri trader. LA TRADER'S TRICK Lo scopo della entrata Trader s Trick (TTE) è di permetterci di iniziare un trade prima dell entrata di altri trader. Siamo realistici. Il trading è un business in cui chi ha più conoscenza

Dettagli

Professionalità, metodo ed esperienza sono alla base della loro preparazione specifica.

Professionalità, metodo ed esperienza sono alla base della loro preparazione specifica. Premessa Giuseppe Nappi e Vittorio del Re sono tra i massimi esponenti Italiani nel panorama della consulenza alle reti sia dirette che Franchising. Negli ultimi dieci anni hanno sviluppato molte catene

Dettagli