UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI INGEGNERIA. Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica. Docente del corso prof.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI INGEGNERIA. Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica. Docente del corso prof."

Transcript

1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI INGEGNERIA Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica Docente del corso prof. Mariangela Usai Introduzione all'uso di Comsol Multiphysics ANNO ACCADEMICO

2 Generalità COMSOL Multiphysics (FEMLAB) è un potente Software commerciale per la modellazione e la risoluzione di tutti i problemi scientifici ed ingegneristici che si basano sulle equazioni differenziali alle derivate parziali (PDE). In particolare permette la soluzione di problemi dei campi bidimensionali e tridimensionali Per la risoluzione del modello, COMSOL Multiphysics impiega il metodo degli elementi finiti ( FEM )

3 Generalità Sul sito della COMSOL al seguente indirizzo di posta elettronica***: *** si può accedere al sito attraverso un motore di ricerca con la parola chiave COMSOL è possibile consultare i tutorial che mostrano una panoramica delle varie caratteristiche e potenzialità del software COMSOL Multiphysics.

4 Generalità Le equazioni differenziali alle derivate parziali (PDE) consentono la modellazione di una larga quantità di fenomeni scentifici ed ingegneristici Il metodo agli elementi finiti (FEM) è una tecnica numerica che permette la risoluzione di equazioni differenziali alle derivate parziali Comsol Multiphysics può essere impiegato in tante e diverse aree di applicazione che presentano analogie formali nei modelli analitici relativi.

5 L ambiente di simulazione multi fisica: COMSOL Multiphysics simulation environment facilita tutte le fasi del processo di modellazione con le quali si definisce: Impostazione della dimensione del problema e scelta delle unità di misura, sistema di coordinate, natura fisica del sistema in esame, Tipo di analisi ( es. dominio del tempo o della frequenza) Creazione o importazione della geometria del sistema Impostazione della natura dei materiali Definizione della mesh, Impostazione delle condizioni di convergenza e di arresto per la risoluzione delle grandezze di campo relative per poi Risoluzione del modello impostando il modulo opzionale opportuno Visualizzazione dei risultati e analisi con il post- processing.

6 Generalità Nell ambiente di simulazione di COMSOL, si possono impostare velocemente i dati relativi a tutte le fasi della impostazione del modello, grazie ad una serie di interfacce di modellazione predefinite per applicazioni che vanno dal fluidodinamica e trasferimento di calore alla meccanica strutturale e analisi elettromagnetiche. Le proprietà del materiale, le sorgenti e le condizioni al contorno possono essere tutte funzioni arbitrarie delle variabili dipendenti, come il tempo o la frequenza.

7 Generalità COMSOL esegue una simulazione Multiphysics in pochi minuti. Sono disponibili molti esempi di riferimento per la soluzione di applicazione di modello multifisici in grado di risolvere molti tipi di problema comuni. A tale scopo l'utente ha può selezionare diversi sistemi fisici dal menu Multiphysics e definire le interdipendenze e può specificare le Equazioni alle derivate parziali (PDE, Partial Differential Equations), e accoppiarle con altre equazioni e sistemi fisici.

8 Generalità Aree di applicazione di COMSOL per le quali sono previste terminologie e metodi specifici di soluzione AC/DC Systems Acoustics Biomedical Engineering Biotechnology Chemical Engineering Chemical Reaction Engineering Electro- & Magnetostatics Electrochemistry Filter Design Fluid Mechanics (CFD) Geophysics Heat Transfer Hydrology, Subsurface Flow Material Science MEMS Nanotechnology Numerical Analysis, PDE, FEA Optical Systems & Photonics Optimization Petroleum Engineering Physics RF Systems Semiconductor Devices Structural Mechanics Teaching Laboratorio di ELETTROMAGNETISMO APPLICATO ALL'INGEGNERIA ELETTRICA ED ENERGETICA

9 Generalità In COMSOL Multiphysics i principali passi per la modellazione sono: Creare o importare la geometria Generazione della mesh del modello Definire le proprietà dei materiali e le condizioni al contorno Risolvere il modello impostando il modulo opzionale opportuno Visualizzazione dei risultati e post- elaborazione

10 Avvio di COMSOL Multiphysics Windows Eseguire il doppio click nell'icona COMSOL Multiphysics 3.5a Linux Nel prompt dei comandi digitare comsol

11 Costruzione del modello Model Navigator

12 Costruzione del modello Model Navigator Aprire un nuovo file con NEW Selezionare le dimensioni spaziali dal menu space dimension. Selezionare il modello di nostro interesse Fare click su ok

13 Costruzione del modello Graphical user interface Nel menu File salvare il modello con save

14 Draw mode Point mode Costruzione del modello Barra di modalità di navigazione ( only Edge mode (3D Boundary mode Subdomain mode Mesh mode Postprocessing mode

15 Costruzione del modello Setting up Axes and Grid Options Axes/Grid Settings Il primo passo è quello di settare i limiti della regione di definizione del campo, impostando i limiti sull asse x e sull asse y e impostando le dimensioni del reticolo della griglia di visualizzazione

16 Costruzione del modello Creazione della geometria del modello attraverso l'impiego della Draw Toolbar e del Draw Menu Draw Menu Draw Toolbar Attraverso l'impiego della Draw Toolbar o del Draw Menu è possibile impiegare una vasta varietà di funzioni per la realizzazione semplificata della geometria di interesse.

17 Costruzione del modello Creazione della geometria del modello 2D e 3D con la Draw Toolbar e o il Draw Menu 2D 3D ALL'INGEGNERIA ELETTRICA ED ENERGETICA

18 Costruzione del modello Definizione delle condizioni al contorno Boundary Settings with Boundary Settings Dialog Box COMSOL Multiphysics differisce tra le condizioni al contorno esterne (exterior boundary) e quelle interne (interior baundary): Exterior boundary il contorno esterno del dominio di modellazione Interior boundary interfaccie che dividono il dominio di modellazione in sottodomini

19 Costruzione del modello Definizione delle caratteristiche dei materiali Attraverso l'impiego del Subdomain Settings Dialog Box si definiscono le proprietà dei materiali e le condizioni iniziali nei diversi sottodomini

20 Costruzione del modello Generazione della Mesh Free Mesh e raffinazione della mesh: in automatico è possibile realizzata una mesh iniziale grossolana la quale può essere ulteriormente raffinata attraverso il tasto Refine Mesh Personalizzazione della Mesh è possibile personalizzare la mesh aprendo il Free Mesh Parameters dialog box scegliendo Free Mesh Parameters nel menu Mesh

21 Risoluzione del modello Computing the Solution Solve: consente la risoluzione del problema semplicemente cliccando sul tasto solve sulla barra principale Personalizzazione dei parametri di risoluzione nel caso in cui è necessario impostare i parametri di risoluzione, questo può essere fatto aprendo il Solver Parameters dialog box scegliendo Solver Parameters nel menu Solve

22 Visualizzazione dei risultati Postprocessing and Visualization COMSOL Multiphysics permette l'impiego di diversi strumenti di postprocessing e di visualizzazione dei risultati: Creazione di una vasta varietà di plot: Surface, Slice, Isosurface, Contours, Streamline, etc Integrazione sul dominio e sul contorno di qualunque quantità per la computazione del flusso totale, cariche, induttanze, forze di reazione e valori medi.

PDE Toolbox in Matlab

PDE Toolbox in Matlab PDE Toolbox in Matlab Lucia Gastaldi Dipartimento di Matematica, http://dm.ing.unibs.it/gastaldi/ Lezione 12 Indice 1 Uso di PDE Toolbox con interfaccia grafica Problema e definizioni 2 Esercizi 3 Comandi

Dettagli

Introduzione all uso di un programma per analisi agli Elementi Finiti

Introduzione all uso di un programma per analisi agli Elementi Finiti L analisi strutturale con il metodo degli elementi finiti Introduzione all uso di un programma per analisi agli Elementi Finiti L analisi di una struttura può essere effettuata attraverso metodi analitici

Dettagli

Introduzione a ANSYS CFX-11

Introduzione a ANSYS CFX-11 Introduzione a ANSYS CFX-11 Enrico Nobile Francesco Pinto Dipartimento di Ingegneria Navale, del Mare e per l Ambiente DINMA, Sezione di Fisica Tecnica Facoltà di Ingegneria, Università di Trieste 1 Sommario

Dettagli

Discretizzazione di superfici per analisi CFD: messa a punto di un modulo automatico per la modellazione di assiemi complessi.

Discretizzazione di superfici per analisi CFD: messa a punto di un modulo automatico per la modellazione di assiemi complessi. Facoltà di Ingegneria Civile ed Industriale Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica Discretizzazione di superfici per analisi CFD: messa a punto di un modulo automatico per la modellazione di

Dettagli

Università degli Studi di Palermo

Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica e Meccanica Università degli Studi di Palermo Corso in: SIMULAZIONE NUMERICA PER L'INGEGNERIA MECCANICA Docente: Prof. Antonio Pantano Anno Accademico

Dettagli

Moldex3D edesignsync R13

Moldex3D edesignsync R13 Moldex3D edesignsync R13 Ing. Canali Stefano - Technical Manager Moldex 3D Italia 10 Luglio 2014 Molding Innovation Day Point Polo per l innovazione tecnologica Dalmine (Bergamo) Moldex3D Italia srl Corso

Dettagli

AMPL Plus: Introduzione all uso

AMPL Plus: Introduzione all uso AMPL Plus: Introduzione all uso A cura di Renato Bruni, Giovanni Fasano, Giampaolo Liuzzi, Sara Mattia Preliminari In questa breve introduzione verranno chiariti alcuni aspetti di base relativi all uso

Dettagli

Relazione di fine tirocinio. Andrea Santucci

Relazione di fine tirocinio. Andrea Santucci Relazione di fine tirocinio Andrea Santucci 10/04/2015 Indice Introduzione ii 1 Analisi numerica con COMSOL R 1 1.1 Il Software.................................... 1 1.1.1 Geometria................................

Dettagli

La Resistenza elettrica in Alternata. AUTORE Prof. : Ing. FERDINANDO FUSCO

La Resistenza elettrica in Alternata. AUTORE Prof. : Ing. FERDINANDO FUSCO La Resistenza elettrica in Alternata AUTORE Prof. : Ing. FERDINANDO FUSCO Scopo dell unit unità didattica è la conoscenza degli studenti sulla dipendenza della resistenza dei conduttori al variare della

Dettagli

Guida. Macchina Scratch

Guida. Macchina Scratch Pagina 1 di 22 Guida Macchina Scratch Pagina 2 di 22 Scopo Lo scopo della guida è quello di spiegare all'utente come sia possibile creare un unità da scratch con il software Nuovo AHU. La guida spiegherà

Dettagli

GUIDA RAPIDA. Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM

GUIDA RAPIDA. Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM GUIDA RAPIDA Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM Indice Gentile Cliente, Guida Rapida 1 CONFIGURAZIONE DEL COMPUTER PER NAVIGARE IN INTERNET CON PC CARD/USB

Dettagli

Massimo Rundo Politecnico di Torino Dipartimento Energia Fluid Power Research Laboratory

Massimo Rundo Politecnico di Torino Dipartimento Energia Fluid Power Research Laboratory La simulazione delle pompe oleodinamiche Massimo Rundo Politecnico di Torino Dipartimento Energia Fluid Power Research Laboratory Politecnico di Torino Dipartimento Energia Macchine a fluido Laboratorio

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T2 1 Sistema software 1 Prerequisiti Utilizzo elementare di un computer Significato elementare di programma e dati Sistema operativo 2 1 Introduzione In questa Unità studiamo

Dettagli

Soluzioni IBM Client Security. Password Manager Versione 1.4 - Guida per l utente

Soluzioni IBM Client Security. Password Manager Versione 1.4 - Guida per l utente Soluzioni IBM Client Security Password Manager Versione 1.4 - Guida per l utente Soluzioni IBM Client Security Password Manager Versione 1.4 - Guida per l utente Prima edizione (Ottobre 2004) Copyright

Dettagli

Introduzione al simulatore SPICE

Introduzione al simulatore SPICE Introduzione al simulatore SPICE Guida all uso del simulatore MULTISIM 2001 textbook edition di Electronics Workbench Introduzione (1) Il simulatore SPICE (Simulation Program with Integrated Circuit Emphasis)

Dettagli

CAE PreProcessing. Strategie di modellazione per l analisi agli elementi finiti. Annotazioni con riferimento a Hyperworks

CAE PreProcessing. Strategie di modellazione per l analisi agli elementi finiti. Annotazioni con riferimento a Hyperworks CAE PreProcessing Strategie di modellazione per l analisi agli elementi finiti Annotazioni con riferimento a Hyperworks Metodi di Progettazione Avanzata F. Campana Sapienza Università di Roma Scopo del

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

STACEC s.r.l. Software e servizi per l ingegneria S.S. 106 Km 87 89034 Bovalino (RC)

STACEC s.r.l. Software e servizi per l ingegneria S.S. 106 Km 87 89034 Bovalino (RC) COPYRIGHT Tutto il materiale prodotto da Stacec (CD contenente i file dei software, chiave di protezione, altri supporti di consultazione, e altro) è protetto dalle leggi e dai trattati sul copyright,

Dettagli

Valutazione delle emissioni di una stazione di depressurizzazione rete gas

Valutazione delle emissioni di una stazione di depressurizzazione rete gas Università degli Studi di Firenze Scuola di Ingegneria Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per la Tutela dell Ambiente ed del Territorio Anno Accademico 2013/2014 Valutazione delle emissioni di una

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 31 Requisiti necessari all installazione:... 3 Configurazione Browser per WIN7... 3 Installazione Software... 6 Configurazione Java Runtime Environment...

Dettagli

Nuove personalizzazioni in Windows XP. A cura di: Roberto Morleo

Nuove personalizzazioni in Windows XP. A cura di: Roberto Morleo Nuove personalizzazioni in Windows XP A cura di: Roberto Morleo Nuove Personalizzazioni in Windows Xp Modifica di Winlogon.exe e Msgina.dll Modifica bitmap di sfondo al logon Abilitazione di legal notice

Dettagli

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prof. Orlando De Pietro Programma L' hardware Computer multiutente e personal computer Architettura convenzionale di un calcolatore L unità centrale

Dettagli

LETTERA D INSTALLAZIONE DELLA PROCEDURA SERVIZI SOCIALI

LETTERA D INSTALLAZIONE DELLA PROCEDURA SERVIZI SOCIALI LETTERA D INSTALLAZIONE DELLA PROCEDURA SERVIZI SOCIALI OGGETTO: installazione della procedura SERVIZI SOCIALI alla versione 01.06.03 Alla presente si allega il cd-rom necessario per l installazione della

Dettagli

Hosting Applicativo Installazione Web Client

Hosting Applicativo Installazione Web Client Hosting Applicativo Installazione Web Client Utilizzo del portale di accesso e guida all installazione dei client Versione ridotta Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client 21 1 - Prerequisiti

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 36 Requisiti necessari all installazione... 3 Configurazione del browser (Internet Explorer)... 4 Installazione di una nuova Omnistation... 10 Installazione

Dettagli

Configurazione della stazione RSNET4

Configurazione della stazione RSNET4 Configurazione della stazione RSNET4 Colleghiamo la stazione RSNET4 all alimentazione elettrica utilizzando l alimentatore fornito in dotazione e alla rete ethernet tramite un cavo adatto (non fornito).

Dettagli

INDICE. _Abstract pag. 3. 1. Il Benchmark pag. 5. 2. Modellazione in SAP2000 pag. 6. 2.1 La Griglia (GRID) pag. 7. 2.2 I Materiali pag.

INDICE. _Abstract pag. 3. 1. Il Benchmark pag. 5. 2. Modellazione in SAP2000 pag. 6. 2.1 La Griglia (GRID) pag. 7. 2.2 I Materiali pag. INDICE _Abstract pag. 3 1. Il Benchmark pag. 5 2. Modellazione in SAP2000 pag. 6 2.1 La Griglia (GRID) pag. 7 2.2 I Materiali pag. 9 2.3 Le Sezioni degli Elementi Strutturali pag. 12 2.4 Definizione dei

Dettagli

Sono disponibili client per Windows e MAC OS-X. https://sslvpn.unitus.it/sslvpn.html

Sono disponibili client per Windows e MAC OS-X. https://sslvpn.unitus.it/sslvpn.html 1. Introduzione. La seguente procedura per l utilizzo di una connessione VPN da casa si basa sul protocollo SSL (Secure Socket Layer) che viene utilizzato per garantire la protezione a livello di applicazione

Dettagli

Esposimetro HD450 con registrazione dati INTRODUZIONE AL SOFTWARE

Esposimetro HD450 con registrazione dati INTRODUZIONE AL SOFTWARE Esposimetro HD450 con registrazione dati INTRODUZIONE AL SOFTWARE Questo programma può raccogliere dati provenienti dall HD450 quando l apparecchio è collegato a un PC e anche scaricare dati memorizzati

Dettagli

Istruzioni per la configurazione di Internet Explorer

Istruzioni per la configurazione di Internet Explorer Istruzioni per la configurazione di Internet Explorer Introduzione 1. Indice 1. Indice... 1 2. Introduzione... 2 3. Rimozione del blocco popup... 2 3.1 Blocco popup di Internet Explorer... 2 3.2 Blocco

Dettagli

Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze. Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1

Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze. Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1 Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1 Utilizzare Dev-C++ Tutti i programmi che seranno realizzati richiedono progetti separati

Dettagli

Laboratorio Virtuale NEPTUNIUS (Numerical. codes for computational fluid dynamics and. fluid structure interactions)

Laboratorio Virtuale NEPTUNIUS (Numerical. codes for computational fluid dynamics and. fluid structure interactions) Laboratorio Virtuale NEPTUNIUS (Numerical codes for computational fluid dynamics and fluid structure interactions) NOTA TECNICA ENEA GRID/CRESCO: NTN201001 NOME FILE: NTN201001-Neptunius-v1_0.doc DATA:

Dettagli

FlukeView Forms Documenting Software

FlukeView Forms Documenting Software FlukeView Forms Documenting Software N. 5: Uso di FlukeView Forms con il tester per impianti elettrici Fluke 1653 Introduzione Questa procedura mostra come trasferire i dati dal tester 1653 a FlukeView

Dettagli

AMICO 2.1 INSTALLAZIONE 2 PRIMO AVVIO DI AMICO 2.1 6

AMICO 2.1 INSTALLAZIONE 2 PRIMO AVVIO DI AMICO 2.1 6 AMICO 2.1 INSTALLAZIONE 2 PRIMO AVVIO DI AMICO 2.1 6 AVVIO DEL PROGRAMMA 6 CARICAMENTO DATI AMICO 2.0 (FUNZIONE DISPONIBILE SOLO NELLA VERIONE ITALIANA) 7 PREMESSA 7 PANORAMICA GENERALE SUL SOFTWARE 9

Dettagli

Simulazioni di pattern di antenna con il software SRSR

Simulazioni di pattern di antenna con il software SRSR Simulazioni di pattern di antenna con il software SRSR C. Franceschet Università degli Studi di Milano Dipartimento di Fisica Cosa trattiamo oggi Introduzione al software SRSR Requisiti per il funzionamento

Dettagli

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser 7.2.1 Navigazione di base 7.2.1.1 Aprire, chiudere un programma di navigazione Per aprire Firefox, occorre: selezionare il menu Start / Tutti i programmi

Dettagli

PROGETTO INNAUTIC. Azione 5.3: Addestramento di personale di PMI ai linguaggi ed agli strumenti di accesso all ambiente condiviso di progettazione

PROGETTO INNAUTIC. Azione 5.3: Addestramento di personale di PMI ai linguaggi ed agli strumenti di accesso all ambiente condiviso di progettazione PROGETTO INNAUTIC Azione 5.3: Addestramento di personale di PMI ai linguaggi ed agli strumenti di accesso all ambiente condiviso di progettazione Attività 5.3.1: Impostazione organizzativa dei corsi di

Dettagli

SJphone versione Windows MANUALE DI CONFIGURAZIONE DELL SJPHONE

SJphone versione Windows MANUALE DI CONFIGURAZIONE DELL SJPHONE MANUALE DI CONFIGURAZIONE DELL SJPHONE In questa guida verrà spiegato come configurare, una volta attivato il servizio VoIP (vedi il manuale Attivazione e Gestione del servizio VoIP ), l SJphone. SJphone

Dettagli

IRRIPRO: THE NEW WAY TO DESIGN

IRRIPRO: THE NEW WAY TO DESIGN IRRIPRO: THE NEW WAY TO DESIGN IrriPro rappresenta il più avanzato software presente sul mercato capace di progettare impianti di irrigazione di qualsiasi complessità e grandezza in modo facile, potente

Dettagli

Lo stato attuale del software Open Source nelle applicazioni CAD/CAE

Lo stato attuale del software Open Source nelle applicazioni CAD/CAE Lo stato attuale del software Open Source nelle applicazioni CAD/CAE Le alternative free agli applicativi tradizionali per la progettazione meccanica Matteo Falasca 24.11.2010 Cento (FE) Settori di Interesse

Dettagli

Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1

Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1 Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1 Informazioni su Fiery Extended Applications Fiery Extended Applications (FEA) 4.1 è un pacchetto da usare con i controller

Dettagli

YOUR EASY SOLUTION FOR COSTING

YOUR EASY SOLUTION FOR COSTING YOUR EASY SOLUTION FOR COSTING INNOVAZIONE TECNOLOGICA CHE SEMPLIFICA I PROCESSI AZIENDALI Hyperlean nasce dall intuizione di sei giovani ricercatori del Dipartimento di Meccanica (ora Dipartimento di

Dettagli

u metallurgiau A. Diani, L. Rossetto

u metallurgiau A. Diani, L. Rossetto ANALISI NUMERICA DELLA CONVEZIONE FORZATA DI ARIA IN SCHIUME METALLICHE A. Diani, L. Rossetto Le schiume metalliche sono una promettente classe di materiali cellulari che consistono in una interconnessione

Dettagli

Trasferimento di dati

Trasferimento di dati Giovanni Pezzi Liceo "Torricelli", Faenza gpezzi@racine.ra.it IPOTESI: RUBRICA PRIMI PASSI Trasferimento di dati Il tema del trasferimento di dati tra una calcolatrice e un computer o tra calcolatrici

Dettagli

Olga Scotti. Basi di Informatica. Il sistema operativo Windows

Olga Scotti. Basi di Informatica. Il sistema operativo Windows Basi di Informatica Il sistema operativo Windows Perchè Windows? MS-DOS: Interfaccia di solo testo Indispensabile conoscere i comandi Linux & Co. : Meno diffuso soprattutto nelle aziende Bella interfaccia

Dettagli

Tutorial 17. Come creare un cancello personalizzato e inserirlo in libreria

Tutorial 17. Come creare un cancello personalizzato e inserirlo in libreria Tutorial 17. Come creare un cancello personalizzato e inserirlo in libreria Con questo tutorial imparerete velocemente come creare dei cancelli o, più genericamente, porte personalizzate e inserirle in

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

Sommario. Introduzione... 11

Sommario. Introduzione... 11 Introduzione... 11 1. Prima di cominciare... 13 Da Windows a Windows 7...13 Le novità di Windows 7...15 La barra delle applicazioni...16 Il menu Start...17 Gli effetti Aero...18 Windows 7 e il Web...19

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Analisi non lineari statiche e dinamiche valutate con il software: ETABS

Analisi non lineari statiche e dinamiche valutate con il software: ETABS Dipartimento di Ingegneria CORSO DI LAUREA IN INGENGNERIA CIVILE PER LA PROTEZIONE DAI RISCHI NATURALI Relazione di fine tirocinio Analisi non lineari statiche e dinamiche valutate con il software: ETABS

Dettagli

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL 'LVSHQVD 'L :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL ',63(16$',:,1'2:6,QWURGX]LRQH Windows 95/98 è un sistema operativo con interfaccia grafica GUI (Graphics User Interface), a 32 bit, multitasking preempitive. Sistema

Dettagli

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema è un servizio del server di stampa che consente di tenere il software di sistema sul proprio server di stampa sempre aggiornato con gli

Dettagli

ArubaKey. Installazione

ArubaKey. Installazione ArubaKey Installazione 1 Indice 1 Informazioni sul documento... 3 1.1 scopo del documento... 3 2 Procedura di aggiornamento Windows... 4 3 Procedura di aggiornamento Linux... 12 4 Procedura di aggiornamento

Dettagli

A. Gradazione e miscelazione del colore 32 nuove funzioni B. Cerchi concentrici C. Punto radiale D. Punto a spirale E.

A. Gradazione e miscelazione del colore 32 nuove funzioni B. Cerchi concentrici C. Punto radiale D. Punto a spirale E. PE-DESIGN Ver. 6 Software per la creazione di disegni da ricamo personalizzati A. Gradazione e miscelazione del colore 32 nuove funzioni B. Cerchi concentrici C. Punto radiale D. Punto a spirale E. Funzione

Dettagli

Guida di avvio per utenti remoti

Guida di avvio per utenti remoti Guida di avvio per utenti remoti Windows e Macintosh Versione documento 1.0 Informazioni sulla guida Questa guida descrive la modalità di installazione di Sophos Anti-Virus sui computer con sistema operativo

Dettagli

PDE Toolbox in Matlab

PDE Toolbox in Matlab PDE Toolbox in Matlab Lucia Gastaldi Dipartimento di Matematica, http://lucia-gastaldi.unibs.it Indice 1 Uso di PDE Toolbox con interfaccia grafica Problema e definizioni 2 Esercizi 3 Comandi di Matlab

Dettagli

Microsoft Office XP. dott. ing. Angelo Carpenzano. acarpenzano@neoteksolutions.it. La suite Microsoft Office XP

Microsoft Office XP. dott. ing. Angelo Carpenzano. acarpenzano@neoteksolutions.it. La suite Microsoft Office XP Microsoft Office XP dott. ing. Angelo Carpenzano acarpenzano@neoteksolutions.it 1 La suite Microsoft Office XP Microsoft Word: elaboratore testi (word processor) Microsoft Excel: foglio di calcolo (spreadsheet)

Dettagli

Rev. 1.0.0 Promax srl

Rev. 1.0.0 Promax srl www.promax.it Le informazioni contenute nel manuale sono solo a scopo informativo e possono subire variazioni senza preavviso e non devono essere intese con alcun impegno da parte di Promax srl. Promax

Dettagli

Come installare. Indice. Contenuto della confezione. Manuali: dove trovarli

Come installare. Indice. Contenuto della confezione. Manuali: dove trovarli Indice Contenuto della confezione 2 Manuali: dove trovarli 2 Come installare 3 1. Installazione.Net Framework 3.5 4 2. Installazione SQL Express 7 3. Installazione Client 9 Attivazione licenza 14 Assistenza

Dettagli

Valutazione delle performance di uno strumento CFD open. source per lo sviluppo di un energy harvester

Valutazione delle performance di uno strumento CFD open. source per lo sviluppo di un energy harvester Università degli Studi di Genova Scuola Politecnica Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Valutazione delle performance di uno strumento CFD open source per lo sviluppo di un energy harvester Candidato:

Dettagli

Rete informatica del Giorgi

Rete informatica del Giorgi Rete informatica del Giorgi La rete informatica: Schema e funzionamento della rete Accesso dei docenti e non docenti alla rete Accesso degli alunni alla rete Come modificare la propria Password Accesso

Dettagli

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ANUTEL Associazione Nazionale Uffici Tributi Enti Locali MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE -Accerta TU -GEDAT -Leggi Dati ICI -Leggi RUOLO -Leggi Tarsu -Leggi Dati Tares -FacilityTares -Leggi Docfa

Dettagli

Supercordless. Guida all installazione dell aggiornamento Software

Supercordless. Guida all installazione dell aggiornamento Software Supercordless Guida all installazione dell aggiornamento Software Indice 1. Processo di aggiornamento...2 1.1. Collegamento del SuperCordless al PC... 2 1.2. Procedura di aggiornamento tramite cavo MINI

Dettagli

Laboratori remoti ad uso didattico: generalità ed applicazioni

Laboratori remoti ad uso didattico: generalità ed applicazioni Università di Siena Laboratori remoti ad uso didattico: generalità ed applicazioni Marco Casini Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università di Siena Email: casini@ing.unisi.it - 4 Aprile 2008

Dettagli

FileMaker Server 14. Guida alla configurazione dell installazione in rete

FileMaker Server 14. Guida alla configurazione dell installazione in rete FileMaker Server 14 Guida alla configurazione dell installazione in rete 2007 2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset C450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

CFD simulations of aorta hemodynamics: a preliminary study with Abaqus software

CFD simulations of aorta hemodynamics: a preliminary study with Abaqus software Università degli studi di Pavia Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura Corso di laurea in Bioingegneria CFD simulations of aorta hemodynamics: a preliminary study with Abaqus software Analisi

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

TUTORIAL: 30/10/2015. media.disaat@uniba.it

TUTORIAL: 30/10/2015. media.disaat@uniba.it TUTORIAL: COME ACCEDERE E MODIFICARE LA PAGINA WEB DOCENTE RICERCATORE DI UNIBA 30/10/2015 media.disaat@uniba.it INDICE MODALITÀ DI ACCESSO ALLA PAGINA PAG. 3 WEB DOCENTI RICERCATORI dal portale dell Università

Dettagli

PROCEDURA QUALITA Gestione Elettronica Manutenzione Impianti e attrezzature PQ07eA Ed. 0 Rev. 4 - Pag. 1 di 6

PROCEDURA QUALITA Gestione Elettronica Manutenzione Impianti e attrezzature PQ07eA Ed. 0 Rev. 4 - Pag. 1 di 6 PQ07eA Ed. 0 Rev. 4 - Pag. 1 di 6 1.0 Scopo Stabilire le modalità per informare via email i responsabili delle attività di manutenzione periodica degli impianti ed attrezzature e fornire loro una modalità

Dettagli

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28 Magic Wand Manager Guida Utente Rel. 1.1 04/2011 1 di 28 Sommario 1. Setup del Software... 3 2. Convalida della propria licenza software... 8 3. Avvio del software Magic Wand manager... 9 4. Cattura immagini

Dettagli

PostV Pos e tv n e d n i d ta t : : altre altr e funzi funz on o i n www.sellrapido.com

PostV Pos e tv n e d n i d ta t : : altre altr e funzi funz on o i n www.sellrapido.com altre PostVendita: funzioni www.sellrapido.com Stampa scheda inserzioni Stampare una scheda che riporta tutti i dati dell'ordine Per visualizzare una scheda dettagliata sull'ordine, selezionarlo nella

Dettagli

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii Sommario Dedica................................................ xiii Ringraziamenti.......................................... xv Autori................................................. xvii 1 2 A proposito

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

GUIDA PER IPHONE / IPAD SUPERCAM

GUIDA PER IPHONE / IPAD SUPERCAM GUIDA PER IPHONE / IPAD SUPERCAM Passo1 Entrare nell App Store Passo 2: Cliccare su Cerca in cima e cercare SuperCam. Il programma necessario verrà mostrato alla pagina di ricerca. Periodicamente potrebbero

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

ESERCITAZIONI DI ELETTRONICA I

ESERCITAZIONI DI ELETTRONICA I ESERCITAZIONI DI ELETTRONICA I Le esercitazioni descritte nel seguito sono riferite all utilizzo di LTSpice IV free version che può essere reperito nel sito http://www.linear.com/designtools/software/

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida alla configurazione dell installazione in rete

FileMaker Server 12. Guida alla configurazione dell installazione in rete FileMaker Server 12 Guida alla configurazione dell installazione in rete 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

The Free Interactive Whiteboard Software

The Free Interactive Whiteboard Software The Free Interactive Whiteboard Software Per eseguire il Download del Software Digita nella barra di Google l indirizzo Una finestra di dialogo ti chiederà di inserire i tuoi dati personali Scegli il sistema

Dettagli

Raccolta di dati clinici, elaborazione di immagini TC e PC-MRI e analisi dei risultati di simulazioni CFD all interno del progetto icardiocloud

Raccolta di dati clinici, elaborazione di immagini TC e PC-MRI e analisi dei risultati di simulazioni CFD all interno del progetto icardiocloud Università degli studi di Pavia Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell Informazione Corso di laurea in Bioingegneria Raccolta di dati clinici, elaborazione di immagini TC e PC-MRI e analisi dei

Dettagli

STRUMENTO PER LA LOCALIZZAZIONE DI CAMPI EOLICI. Eolo-CISMA

STRUMENTO PER LA LOCALIZZAZIONE DI CAMPI EOLICI. Eolo-CISMA STRUMENTO PER LA LOCALIZZAZIONE DI CAMPI EOLICI Eolo-CISMA è un sistema di previsioni meteorologiche messo a punto da CISMA srl che ci permette di disporre di previsioni del potenziale eolico di un sito

Dettagli

Corso di specializzazione Strumenti per la Progettazione e Simulazione Avanzata nei settori navale e nautico

Corso di specializzazione Strumenti per la Progettazione e Simulazione Avanzata nei settori navale e nautico Ente organizzatore: CISITA Formazione Superiore Realizzato in collaborazione con Corso di specializzazione Strumenti per la Progettazione e Simulazione Avanzata nei settori navale e nautico OBIETTIVI FORMATIVI

Dettagli

MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE

MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE Indice 1. REQUISITI MINIMI DI SISTEMA E CONTATTI PROGETTO RIGENER@... 3 2. IL PORTALE RIGENER@... 4 2.1 ACCESSO ALLE AREE PRIVATE... 7 2.1.1 Accesso al sito con Windows

Dettagli

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEI SISTEMI DI CONTROLLLO AUTOMATICO: APPROCCIO CLASSICO APPROCCIO MODERNO

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEI SISTEMI DI CONTROLLLO AUTOMATICO: APPROCCIO CLASSICO APPROCCIO MODERNO INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEI SISTEMI DI CONTROLLLO AUTOMATICO: APPROCCIO CLASSICO APPROCCIO MODERNO CARATTERISTICHE DELLE METODOLOGIE E DELL APPROCCIO CLASSICO : a) Fa riferimento essenzialmente al dominio

Dettagli

1 Premessa... 2. 1.1. A cosa serve il servizio... 2 1.2. Chi usa il servizio... 2

1 Premessa... 2. 1.1. A cosa serve il servizio... 2 1.2. Chi usa il servizio... 2 Indice 1 Premessa... 2 1.1. A cosa serve il servizio... 2 1.2. Chi usa il servizio... 2 2 Accesso al servizio... 3 2.1 Configurazione minima per l utilizzo... 3 2.2 Accesso alla home page del servizio...

Dettagli

FemDesigner for Alibre. Primo esercizio: analisi non lineare ulteriore materiale disponibile in www.femdesigner.it

FemDesigner for Alibre. Primo esercizio: analisi non lineare ulteriore materiale disponibile in www.femdesigner.it FemDesigner for Alibre Primo esercizio: analisi non lineare ulteriore materiale disponibile in www.femdesigner.it Fig. 1 In questo primo esercizio esaminiamo le sollecitazioni su un tratto di tubo in pressione

Dettagli

Dipartimento Politiche Sociali e della Salute OSSERVATORIO SOCIALE SULLA CONCERTAZIONE TERRITORIALE. Manuale del software Utente Lettore Vers. 4.

Dipartimento Politiche Sociali e della Salute OSSERVATORIO SOCIALE SULLA CONCERTAZIONE TERRITORIALE. Manuale del software Utente Lettore Vers. 4. Dipartimento Politiche Sociali e della Salute OSSERVATORIO SOCIALE SULLA CONCERTAZIONE TERRITORIALE Manuale del software Utente Lettore Vers. 4.1 Aprile 2014 Indice Tre passaggi per entrare nel programma...

Dettagli

Descrizione e stima dell errore

Descrizione e stima dell errore Descrizione e stima dell errore Raccomandazioni per l analisi di accuratezza di una simulazione CFD: 1 Descrizione e stima dell errore Raccomandazioni per l analisi di accuratezza di una simulazione CFD:

Dettagli

Tutorial per il modulo Composizione e tecnica fotografica Un approfondimento sulla fotografia panoramica. Roberto Gonella, Alberto Terragni

Tutorial per il modulo Composizione e tecnica fotografica Un approfondimento sulla fotografia panoramica. Roberto Gonella, Alberto Terragni Tutorial per il modulo Composizione e tecnica fotografica Un approfondimento sulla fotografia panoramica Roberto Gonella, Alberto Terragni INDICE 1. Introduzione... 2 2. Scattare e importare le fotografie...

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (C.I. 15) Access

Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (C.I. 15) Access Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Informatica Sistemi di Elaborazione delle Informazioni (C.I. 15) Anno Accademico 2009/2010 Docente: ing. Salvatore Sorce Access C.d.L. in Igiene

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione

Modulo 6 Strumenti di presentazione Modulo 6 Strumenti di presentazione Gli strumenti di presentazione permettono di realizzare documenti ipertestuali composti da oggetti provenienti da media diversi, quali: testo, immagini, video digitali,

Dettagli

Ottimizzazione delle prestazioni di valvole per applicazioni automotive

Ottimizzazione delle prestazioni di valvole per applicazioni automotive Università degli Studi di Brescia Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale XXIV Ciclo di Dottorato di Ricerca in Meccanica Applicata Relazione Secondo Anno Ottimizzazione

Dettagli

Calcolatori e interfacce grafiche

Calcolatori e interfacce grafiche Calcolatori e interfacce grafiche COMPONENTI DI UN COMPUTER Hardware Tutti gli elementi fisici che compongono un calcolatore Software Comandi, istruzioni, programmi che consentono al calcolatore di utilizzare

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

ControlloCosti. Manuale d istruzioni. Controllo Costi Manuale d istruzioni

ControlloCosti. Manuale d istruzioni. Controllo Costi Manuale d istruzioni ControlloCosti Manuale d istruzioni Manuale d istruzioni Informazioni generali ed accesso al sistema ControlloCosti si presenta agli utenti come un applicativo web ed è raggiungibile digitando l indirizzo

Dettagli