KA2 Strategic Partnerships for Higher Education

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "KA2 Strategic Partnerships for Higher Education"

Transcript

1 KA2 Strategic Partnerships for Higher Education Modello di candidatura commentata dall Agenzia Nazionale ERASMUS+/Indire Call 2015 Versione 1.2 del

2 Il progetto può avere inizio tra il e il La durata del progetto può essere prevista tra 24 e 36 mesi. Inserendo la data di inizio del progetto e la sua durata, il sistema calcola automaticamente la data di fine Cliccando su tale bottone viene validato l intero documento; in tal modo verranno evidenziati i campi obbligatori eventualmente non compilati.

3 Per i coordinatori italiani, selezionare dal menu a tendina il codice IT02 (ITALIA)

4 Selezionare la priorità di riferimento del progetto. Se il progetto si riferisce a più di una priorità, cliccare sul simbolo +

5 Nel caso non si disponga di un PIC, si prega di procedere alla registrazione sull URF-Portale europeo dei partecipanti : ne-ecas-e-urf-4/#urf Una volta inserito il PIC, cliccare su Check PIC : il sistema compilerà in automatico tutti i campi relativi ai dati identificativi dell organizzazione coordinatrice. Scegliere dal menù a tendina il profilo della organizzazione coordinatrice

6 In caso di pregressa partecipazione a progetti finanziati con contributi dell Unione europea, selezionare yes ed inserire i più rilevanti N.B.: Il rappresentante legale deve coincidere con il firmatario della Declaration of Honour e dei Mandates N.B: Si raccomanda di inserire in questa sezione il nome e il contatto della persona che sarà direttamente responsabile dei sistemi di gestione del progetto che il programma prevede

7

8 Nel caso non si disponga di un PIC, si prega di procedere alla registrazione sull URF-Portale europeo dei partecipanti : trazione-ecas-e-urf-4/#urf Una volta inserito il PIC, cliccare su Check PIC : il sistema compilerà in automatico tutti i campi relativi ai dati identificativi del partner. Scegliere dal menù a tendina il profilo dell organizzazione partner

9 In caso di pregressa partecipazione del partner a progetti finanziati con contributi dell Unione europea, selezionare yes ed inserire i più rilevanti N.B.: Il rappresentante legale dovrà coincidere con il firmatario del Mandate

10

11

12 In caso di più partners, cliccare sul pulsante Add Partner per aggiungerne altri

13 Dal menù a tendina è possibile selezionare fino a tre Topics a cui il progetto si rivolge

14 Selezionando yes dal menù a tendina, appariranno automaticamente i tre campi qui visualizzati

15

16 Per Intellectual Outputs si intendono i risultati tangibili, a livello sia qualitativo che quantitativo, realizzati dal progetto (es. nuovi curricula, materiale pedagogico, risorse educative aperte, analisi, studi e ricerche, strumenti informatici, ecc.) La realizzazione di Intellectual Outputs da parte del progetto è opzionale. Tuttavia, si evidenzia che nel settore Istruzione Superiore la produzione di almeno un Intellectual Output è fortemente consigliata Per inserire altri Intellectual Outputs cliccare su Add Output Cliccando sul simbolo + sarà possibile inserire la/le organizzazione/i partner che collaboreranno alla produzione dell Intellectual Output Selezionare dal menù a tendina l organizzazione che sarà responsabile del coordinamento nella produzione dell Intellectual Output riferito in tale sezione

17 Gli Eventi moltiplicatori sono conferenze, seminari ed eventi nazionali e transnazionali aventi come scopo quello di diffondere gli Intellectual Outputs realizzati dal progetto. Pertanto, qualunque altra attività di disseminazione diversa da un evento moltiplicatore, dovrà essere presa in considerazione nel Project management and Implementation Selezionare l organizzazione che sarà responsabile del coordinamento nella realizzazione dell Evento moltiplicatore previsto Un Evento moltiplicatore può essere realizzato in uno dei Programme Countries partecipanti al partenariato. E ammessa anche la realizzazione di un evento moltiplicatore in un Partner Country se interno al partenariato: in questo caso adeguata motivazione di tale scelta dovrà essere fornita dal candidato Selezionare da questo menù a tendina l Intellectual Output a cui l Evento moltiplicatore previsto sarà dedicato In caso di realizzazione di più di un Evento moltiplicatore, cliccare sul pulsante Add Event per aggiungerne altri

18 La compilazione di questa sezione è opzionale. Lì dove il progetto intenda realizzare attività transnazionali di apprendimento, insegnamento e formazione in uno dei Paesi del partenariato, queste saranno ammissibili nella misura in cui sia dimostrato il loro effettivo valore aggiunto rispetto al raggiungimento degli obiettivi del progetto Selezionare il settore interessato dall attività di mobilità prescelta Selezionare il tipo di attività di mobilità che verrà realizzata Per aggiungere altre attività, cliccare sul pulsante Add activity Selezionare i nomi delle organizzazioni del partenariato che parteciperanno alle attività di mobilità indicate N.B.: Le attività di mobilità degli studenti potranno svolgersi solo nei Programme Countries del partenariato. Per le eccezioni riguardanti lo staff, si veda pag. 112 della Programme Guide

19

20

21 Sezione I.1.: sono riportati i costi sostenuti per la pianificazione delle attività, per la comunicazione e il coordinamento tra i partners, per la realizzazione di piccoli prodotti (brochures, volantini, informazioni web), ecc. Queste caselle si autocompileranno in base ai dati forniti nelle sezioni precedenti. Si ricorda che il budget max dedicato a tale sezione copre fino a 10 partecipanti. Si ricorda che in caso di numero superiore a 10 la quota procapite sarà ridotta proporzionalmente in fase di valutazione del budget Sezione I.2.: Selezionare dal menù a tendina le organizzazioni il cui personale parteciperà ai meeting transnazionali previsti Sezione I.3.: Inserire il costo unitario giornaliero del personale delle organizzazioni coinvolte nella produzione degli Intellectual Outputs. N.B.: i costi relativi allo staff amministrativo e ai managers, sono imputabili alla voce di spesa Project management and implementation.

22 Selezionare dal menù a tendina la/le categoria/e dello staff impiegato nella realizzazione del o degli Intellectual Outputs previsti N.B. I partecipanti a cui si riferisce la sezione I.4. sono quelli provenienti da organizzazioni diverse da quelle del partenariato Selezionare dal menù a tendina le organizzazioni coinvolte nella gestione dell Evento o degli Eventi moltiplicatori indicati Selezionare dal menù a tendina le organizzazioni che parteciperanno alle attività di mobilità individuale previste. N.B. Il numero dei partecipanti indicato in tale campo dovrà coincidere con quello indicato nella sezione G.1

23 Selezionare dal menù a tendina le organizzazioni che necessitano di un contributo per vitto e alloggio per le mobilità individuali previste. N.B. Il numero dei partecipanti indicato in tale campo dovrà coincidere con quello indicato nella sezione G.1

24 Il contributo per persone con bisogni speciali serve per coprire i costi legati alla loro eventuale partecipazione. Occorrerà pertanto inserire in tale sezione il costo che verrà effettivamente sostenuto (costo reale) I costi eccezionali sono costi reali legati al subappalto o all acquisto di beni e servizi che non possono essere forniti direttamente dalle organizzazioni partecipanti al partenariato per motivi debitamente giustificati (es. acquisto di attrezzature specifiche, servizi di traduzione, lavoro di esperti, ecc.)

25

26 Tale sezione deve riportare una sintesi del progetto nella lingua di lavoro prescelta per la compilazione dell e-form. Si raccomanda di fornire una sintesi il più possibile chiara e concisa, poiché potrebbe essere utilizzata dalla Commissione europea, dall Agenzia esecutiva o dall Agenzia Nazionale nelle loro pubblicazioni, così come nella Piattaforma di Disseminazione del Programma (max 5000 caratteri). Nel caso l e-form sia stata compilata in una lingua diversa dall inglese, in questa sezione occorrerà fornire una traduzione in inglese della sintesi del progetto sopra esposta (max 5000 caratteri).

27

28 In questa sezione dell e-form i nomi delle organizzazioni partecipanti al partenariato saranno riportati automaticamente

29 Importo max mensile per la voce Project management and implementation : Importo max per progetto per la voce Multiplier Events : Importo max annuale per la voce Transnational project meetings : Il contributo finale calcolato in automatico può arrivare fino ad un max di l anno Il contributo per gli Exceptional Costs è destinato a rimborsare il 75% dei costi ammissibili effettivamente sostenuti. Importo max per progetto:

30 N.B.: Tale sezione riepiloga i criteri di eleggibilità formale della candidatura. Si raccomanda di leggerla attentamente e di assicurarsi che quanto richiesto venga correttamente eseguito

31

32

33 N.B.: Entrambe le pagine che compongono la sezione Declaration of Honour dovranno essere stampate e firmate dal Legale rappresentante dell organizzazione coordinatrice indicato nella precedente sezione D.1.3; quindi, occorrerà scannerizzarle e allegarle tra i documenti richiesti nella successiva sezione N

34 In questa sezione occorre allegare i seguenti documenti: - Declaration of Honour (entrambe le pagine della sezione M) firmata dal Legale rappresentante dell organizzazione coordinatrice; - Timetable delle attività del progetto (http://www.erasmusplus.it/moduli-2/ > Documenti da allegare al modulo di candidatura); - Mandates dei partners del progetto (http://www.erasmusplus.it/moduli-2/ > Documenti da allegare al modulo di candidatura); N.B: se l organizzazione coordinatrice non è qualificabile quale ente di diritto pubblico, deve assicurarsi di aver caricato sul Portale del Partecipante il Financial Capacity Form ba_gb_it.pdf; dovrà altresì verificare che tutti i partners del progetto abbiano caricato sul medesimo Portale il proprio Legal Entity Form completo di atto istitutivo.

35 Cliccando sul pulsante Validate, sarà possibile verificare che tutti i campi obbligatori dell e-form siano stati compilati. In caso affermativo, apparirà il seguente messaggio The form is valid 2. Una volta verificata la completezza dell e-form, effettuare l invio cliccando sul pulsante Submit Online. N.B: non vi è nessuna di conferma dell invio della candidatura. Tale conferma è presente nella sezione O.4 Submission Summary : in caso di trasmissione della candidatura con successo, in corrispondenza della sezione Submission Summary sarà visualizzato il seguente messaggio: Submission Status OK. SCADENZA: ORE BRUXELLES

36 HELPDESK: telefono: 06/

Modello di candidatura commentata dall Agenzia Nazionale ERASMUS+/INDIRE Call 2015 KA1 Learning Mobility of Individuals Higher Education Student and

Modello di candidatura commentata dall Agenzia Nazionale ERASMUS+/INDIRE Call 2015 KA1 Learning Mobility of Individuals Higher Education Student and Modello di candidatura commentata dall Agenzia Nazionale ERASMUS+/INDIRE Call 2015 KA1 Learning Mobility of Individuals Higher Education Student and staff mobility within Programme Countries Scegliendo

Dettagli

Come chiedere il finanziamento per KA1 e KA2

Come chiedere il finanziamento per KA1 e KA2 Come chiedere il finanziamento per KA1 e KA2 KA1 Mobilità per l'apprendimento dello staff Voci di spesa 1. Supporto organizzativo 2. Contributo Viaggio 3. Supporto agli individui 4. Contributo per il corso

Dettagli

LE SCUOLE AL CENTRO DELLA PROGETTAZIONE DI QUALITÀ: VERSO ERASMUS+ 2015. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

LE SCUOLE AL CENTRO DELLA PROGETTAZIONE DI QUALITÀ: VERSO ERASMUS+ 2015. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze LE SCUOLE AL CENTRO DELLA PROGETTAZIONE DI QUALITÀ: VERSO ERASMUS+ 2015 Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Alcuni dati sulla partecipazione 2014 ad Erasmus+ e prospettive future SELEZIONE 2014: BUDGET PER

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Agenzia Erasmus+ Firenze. Partenariati strategici KA2 School to school

Cambiare vita, aprire la mente. Agenzia Erasmus+ Firenze. Partenariati strategici KA2 School to school Cambiare vita, aprire la mente. Agenzia Erasmus+ Firenze Partenariati strategici KA2 School to school Il nostro progetto è stato approvato e ora? Ecco i prossimi step da seguire: 2 Sottoscrizione del Accordo

Dettagli

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 Archivio Antico 6 Marzo 2014 La modernizzazione delle Università in Erasmus+: strumenti progettuali : tipologia di finanziamento e spese ammissibili Sara Pittarello

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Firenze, 26 novembre 2014 Agenzia Erasmus + - Firenze Partenariati strategici KA2

Cambiare vita, aprire la mente. Firenze, 26 novembre 2014 Agenzia Erasmus + - Firenze Partenariati strategici KA2 Cambiare vita, aprire la mente. Firenze, 26 novembre 2014 Agenzia Erasmus + - Firenze Partenariati strategici KA2 Il nostro progetto è stato approvato e ora? Ecco i prossimi step da seguire: 2 Com è composto

Dettagli

KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche. Seminario di formazione Torino 11/12 giugno 2014

KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche. Seminario di formazione Torino 11/12 giugno 2014 KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche Seminario di formazione Torino 11/12 giugno 2014 Partenariati strategici Rafforzamento delle capacità Alleanze della conoscenza Alleanze

Dettagli

Guida alla compilazione e invio del rapporto finale in formato elettronico

Guida alla compilazione e invio del rapporto finale in formato elettronico Guida alla compilazione e invio del rapporto finale in formato elettronico Indice I. Introduzione. 2 II. Modalità di accesso e utilizzo del rapporto finale 2 III. Come compilare, validare, stampare e inviare

Dettagli

12/02/2015. Istituto Comprensivo 3 Chieti. in collaborazione con. euphoria

12/02/2015. Istituto Comprensivo 3 Chieti. in collaborazione con. euphoria in collaborazione con Istituto Comprensivo 3 Chieti 1 TIMELINE #1 2 Struttura organizzativa e coordinamento Risorse - umane e - materiali Attività del progetto Tempo Budget 3 Conformità 4 Principi Tipi

Dettagli

ATTIVITÀ CHIAVE 1: MOBILITÀ INDIVIDUALE A FINI DI APPRENDIMENTO - CAPITOLO GIOVENTÙ. Erasmus+

ATTIVITÀ CHIAVE 1: MOBILITÀ INDIVIDUALE A FINI DI APPRENDIMENTO - CAPITOLO GIOVENTÙ. Erasmus+ ATTIVITÀ CHIAVE 1: MOBILITÀ INDIVIDUALE A FINI DI APPRENDIMENTO - CAPITOLO GIOVENTÙ Erasmus+ KA1 Obiettivi Generali Migliorare le competenze chiave e le capacità dei giovani, inclusi quelli con minori

Dettagli

DALLA VALUTAZIONE DELLE CANDIDATURE. Criticità rilevate e Consigli per una buona progettazione. KA2 Partenariati strategici

DALLA VALUTAZIONE DELLE CANDIDATURE. Criticità rilevate e Consigli per una buona progettazione. KA2 Partenariati strategici DALLA VALUTAZIONE DELLE CANDIDATURE Criticità rilevate e Consigli per una buona progettazione KA2 Partenariati strategici 1 Opera d ingegno o prodotto finale? l opera di ingegno è qualcosa di più di un

Dettagli

ISTRUZIONI. Per accedere al sistema è necessario collegarsi al sito http://afam.miur.it/legge128_2013/ e registrarsi. Figura 1- Pagina di accesso

ISTRUZIONI. Per accedere al sistema è necessario collegarsi al sito http://afam.miur.it/legge128_2013/ e registrarsi. Figura 1- Pagina di accesso ISTRUZIONI Per accedere al sistema è necessario collegarsi al sito http://afam.miur.it/legge128_2013/ e registrarsi Figura 1- Pagina di accesso Per registrarsi cliccare Se non hai mai effettuato la registrazione

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente.

Cambiare vita, aprire la mente. Cambiare vita, aprire la mente. Obiettivi modello di finanziamento Erasmus+ proposto dalla CE una più ampia semplificazione amministrativa limitare al massimo l'uso di costi reali nell'ambito di Erasmus

Dettagli

Moduli di candidatura elettronici LLP 2013. Guida del candidato

Moduli di candidatura elettronici LLP 2013. Guida del candidato EUROPEAN COMMISSION Directorate-General for Education and Culture Lifelong Learning Programme Call 2013 Moduli di candidatura elettronici LLP 2013 Guida del candidato Indice I. Introduzione 2 II. Principali

Dettagli

L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Obiettivi e priorità del Programma Le attività si concentreranno sulle priorità comuni relative alla strategia

Dettagli

Programma Europeo Erasmus Plus: verso l elaborazione e la presentazione di una proposta progettuale.

Programma Europeo Erasmus Plus: verso l elaborazione e la presentazione di una proposta progettuale. Seminario Provinciale di formazione/informazione Programma Europeo Erasmus Plus: verso l elaborazione e la presentazione di una proposta progettuale. Sorrento, 9 febbraio 2015 Maria Nica Tutor Erasmus+

Dettagli

ALLEGATO III REGOLE FINANZIARIE E CONTRATTUALI

ALLEGATO III REGOLE FINANZIARIE E CONTRATTUALI ALLEGATO III REGOLE FINANZIARIE E CONTRATTUALI I. INTRODUZIONE Il presente Allegato integra le regole relative all uso del contributo nell ambito delle differenti categorie di spesa applicabile al Progetto

Dettagli

Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Focus su Istruzione scolastica Attività Mobilità per l'apprendimento per il personale della scuola; Partenariati Strategici per

Dettagli

#CosaVuoiFareDaGiovane? ERASMU

#CosaVuoiFareDaGiovane? ERASMU #CosaVuoiFareDaGiovane? Il nuovo Programma SCEGLI europeo. per l Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020 Urbino, 16 aprile 2014 ERASMU a cura dell Ufficio comunicazione, informazione

Dettagli

Wireless nelle Scuole

Wireless nelle Scuole Wireless nelle Scuole Note Tecniche Aggiornate al 04/12/2013 La presente Nota sostituisce la precedente in quanto contiene nuovi aggiornamenti Accesso al sistema Le Istituzioni scolastiche che vogliono

Dettagli

Attività KA1- Istruzione Scolastica, Educazione Adulti 2014/2015

Attività KA1- Istruzione Scolastica, Educazione Adulti 2014/2015 Attività KA1- Istruzione Scolastica, Educazione Adulti 2014/2015 Trasmissione e invio Accordo Finanziario Beneficiari PUBBLICI L Agenzia Nazionale comunica tramite mail PEC la disponibilità degli Accordi

Dettagli

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE FASI DA ESEGUIRE ON-LINE a) registrazione del candidato mediante apposito link presente sul portale della Regione Basilicata e rilascio delle credenziali di accesso necessarie per procedere alla candidatura

Dettagli

Manuale Operativo BUSITALIA per le Agenzie

Manuale Operativo BUSITALIA per le Agenzie Manuale Operativo BUSITALIA per le Agenzie 1. Come prima cosa, per operare all interno del sito per prenotazioni o interrogazioni, sarà necessario essere in possesso di una Username e di una Password,

Dettagli

Il Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 - Educazione degli Adulti. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Il Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 - Educazione degli Adulti. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Il Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 - Educazione degli Adulti Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze 1 Obiettivi e priorità del Programma Le attività si concentreranno sulle priorità comuni relative alla strategia

Dettagli

Sostegno alla programmazione televisiva (TV PROGRAMMING) di opere audiovisive europee

Sostegno alla programmazione televisiva (TV PROGRAMMING) di opere audiovisive europee Sostegno alla programmazione televisiva (TV PROGRAMMING) di opere audiovisive europee F.A.Q. Domande più frequenti Bando per Proposte EAC/S24/2013 Le seguenti FAQ sono relative al bando sopra indicato

Dettagli

La qualità nella gestione dei partenariati strategici tra scuole 30 aprile 2014

La qualità nella gestione dei partenariati strategici tra scuole 30 aprile 2014 La qualità nella gestione dei partenariati strategici tra scuole 30 aprile 2014 Ufficio Partenariati Strategici S2S KA2 Agenzia Erasmus+ INDIRE - Firenze Ciclo di vita del progetto Valutazione finale VALUTAZIONE

Dettagli

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA Bologna, 30 gennaio 2014 Relatore: Laura Borlone ERASMUS! UN NUOVO PROGRAMMA EUROPEO NEL CAMPO DELL ISTRUZIONE DELLA FORMAZIONE

Dettagli

Indicazioni per una corretta progettazione

Indicazioni per una corretta progettazione KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche Partenariati Strategici Ambito Istruzione e Formazione Professionale (VET) Indicazioni per una corretta progettazione CALL 2016 PREMESSA

Dettagli

La gestione del progetto: aspetti finanziari

La gestione del progetto: aspetti finanziari Seminario di assistenza tecnica alla gestione dei Progetti Multilaterali di Trasferimento dell Innovazione (TOI 2013) Roma, 8 novembre 2013 ISFOL Sala Auditorium La gestione del progetto: aspetti finanziari

Dettagli

Kick off meeting KA107 a.a. 2014/2015 Università Roma Tre 29 Ottobre 2015

Kick off meeting KA107 a.a. 2014/2015 Università Roma Tre 29 Ottobre 2015 Kick off meeting KA107 a.a. 2014/2015 Università Roma Tre 29 Ottobre 2015 Accordo tra AN e Beneficiario Condizioni speciali (parte I) Condizioni generali (parte II) Allegato 1: Descrizione del Progetto

Dettagli

JobGate. Stage e Placement online. Breve guida all utilizzo del Portale

JobGate. Stage e Placement online. Breve guida all utilizzo del Portale JobGate Stage e Placement online Breve guida all utilizzo del Portale Sommario Introduzione 2 Registrazione e accesso 2 Utilizzo del menu principale 11 Inserimento nuove sedi, nuovi contatti e profilo

Dettagli

ACQUISTO PEC ONLINE. Come acquistare online una casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Versione 1.0

ACQUISTO PEC ONLINE. Come acquistare online una casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Versione 1.0 ACQUISTO 2013 PEC ONLINE Come acquistare online una casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Versione 1.0 Per acquistare una casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail è necessario compilare

Dettagli

I Progetti territoriali

I Progetti territoriali I Progetti territoriali PROGETTI TERRITORIALI: IN SINTESI Chi? Che cosa? Enti pubblici Enti ecclesiastici/religiosi civilmente riconosciuti Enti nonprofit, cooperative e imprese sociali Progetti che: hanno

Dettagli

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE FASI DA ESEGUIRE ON-LINE a) registrazione del candidato mediante apposito link presente sul portale della Regione Basilicata e rilascio delle credenziali di accesso necessarie per procedere alla candidatura

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA RICHIESTA DI DELEGA ALLA FONDAZIONE CONSULENTI PER IL LAVORO

ISTRUZIONI PER LA RICHIESTA DI DELEGA ALLA FONDAZIONE CONSULENTI PER IL LAVORO ISTRUZIONI PER LA RICHIESTA DI DELEGA ALLA FONDAZIONE CONSULENTI PER IL LAVORO 1. Lettura ed accettazione del Regolamento della Fondazione Consulenti per il Lavoro. Con l adesione il Consulente del Lavoro

Dettagli

CULTURA 2007. Andrea Pignatti. Andrea Pignatti

CULTURA 2007. Andrea Pignatti. Andrea Pignatti Presentazione Programma Piacenza, 15 luglio 2010 Programmi a gestione decentrata Programmi a gestione diretta Fondi Strutturali Le tipologie di finanziamento UE OGGI Obiettivo Convergenza Obiettivo Competitività

Dettagli

Moduli di candidatura elettronici LLP 2011 Guida del candidato

Moduli di candidatura elettronici LLP 2011 Guida del candidato EUROPEAN COMMISSION Directorate-General for Education and Culture Lifelong Learning Programme Call 2011 Moduli di candidatura elettronici LLP 2011 Guida del candidato Indice I. Introduzione... 2 II. Come

Dettagli

PROCEDURA PRESENTAZIONE CANDIDATURA ESPERTO DI AREA PROFESSIONALE / QUALIFICA

PROCEDURA PRESENTAZIONE CANDIDATURA ESPERTO DI AREA PROFESSIONALE / QUALIFICA SISTEMA REGIONALE DI FORMALIZZAZIONE DELLE CERTIFICAZIONI PROCEDURA PRESENTAZIONE CANDIDATURA ESPERTO DI AREA PROFESSIONALE / QUALIFICA VERSIONE 1.0 MANUALE D UTILIZZO INDICE CAP 1 MODALITÀ DI ACCESSO

Dettagli

Ripartizione Politiche Educative Giovanili

Ripartizione Politiche Educative Giovanili Ripartizione Politiche Educative Giovanili Guida alla compilazione on-line delle candidature alle selezioni pubbliche per soli titoli indette dalla Ripartizione delle Politiche Educative Giovanili del

Dettagli

GUIDA ALLA CANDIDATURA

GUIDA ALLA CANDIDATURA GUIDA ALLA CANDIDATURA La procedura per la compilazione e trasmissione on line della domanda di adesione al contratto di ricollocazione prevede diverse fasi come descritte nel seguito FASE 1. Compilazione

Dettagli

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il trattato UE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Articolo 149 Contribuire allo sviluppo della qualità dell istruzione

Dettagli

Commissione Europea Formazione in servizio per il personale impegnato nell educazione degli adulti GRUNDTVIG Programma di apprendimento permanente

Commissione Europea Formazione in servizio per il personale impegnato nell educazione degli adulti GRUNDTVIG Programma di apprendimento permanente Commissione Europea Formazione in servizio per il personale impegnato nell educazione degli adulti GRUNDTVIG Programma di apprendimento permanente Questa azione sostiene la partecipazione del personale

Dettagli

Milano 21 marzo 2014 Barbara Marino, Ilaria Saturni, Valentina Violi. Agenzia Nazionale Erasmus+ INDIRE Firenze Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Roma

Milano 21 marzo 2014 Barbara Marino, Ilaria Saturni, Valentina Violi. Agenzia Nazionale Erasmus+ INDIRE Firenze Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Roma Milano 21 marzo 2014 Barbara Marino, Ilaria Saturni, Valentina Violi Agenzia Nazionale Erasmus+ INDIRE Firenze Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Roma Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti LIFELONG

Dettagli

Seminario di informazione sulla gestione dei partenariati. Comenius Regio. Firenze 10 dicembre 2012 Sala Auditorium di Sant'Apollonia Firenze

Seminario di informazione sulla gestione dei partenariati. Comenius Regio. Firenze 10 dicembre 2012 Sala Auditorium di Sant'Apollonia Firenze Seminario di informazione sulla gestione dei partenariati Comenius Regio Firenze 10 dicembre 2012 Sala Auditorium di Sant'Apollonia Firenze COMENIUS REGIO LA STRUTTURA DEL BUDGET Stefania De Lellis Ufficio

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Cristina Persechino Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Istruzione Formazione Professionale

Cambiare vita, aprire la mente. Cristina Persechino Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Istruzione Formazione Professionale Cambiare vita, aprire la mente Le opportunità per le scuole con la programmazione Europea 2014-2020: 2020: Erasmus+ le nuove attività di mobilità e cooperazione Cristina Persechino Agenzia Nazionale Erasmus+

Dettagli

Indicazioni per una corretta progettazione

Indicazioni per una corretta progettazione KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche Partenariati Strategici Ambito Istruzione e Formazione Professionale (VET) FAQ Indicazioni per una corretta progettazione CALL 2015 PREMESSA

Dettagli

Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali

Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali Firenze, 18 dicembre 2012 Prot. n. 127477 - Ai Presidi di Facoltà - Ai Direttori di Dipartimento e p.c. Ai Segretari Amministrativi

Dettagli

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Sommario Introduzione 1 Assistenza. 2 Accedi ai servizi on line. 2 Accesso all area riservata. 3 Domanda

Dettagli

Procedure di presentazione e di selezione

Procedure di presentazione e di selezione Procedure di presentazione e di selezione Luciano Di Fonzo Education, Audiovisual and Culture Executive Agency Bruxelles, 24 aprile 2014 1 Scopo della presentazione Massimizzare le chances di presentare

Dettagli

Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 e Azione Chiave 2: le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 e Azione Chiave 2: le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 e Azione Chiave 2: le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Fiesole, 25/03/2015 Martina Iacopetti (ufficio gestionale) Dal 2007-2013 al 2014-2020

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE AI CONCORSI PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA SANITARIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE AI CONCORSI PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA SANITARIA GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE AI CONCORSI PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA SANITARIA 1 1. ACCESSO AL SISTEMA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Dal portale di Ateneo www.univr.it/scuoledispecializzazione

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE E ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LIQUIDAZIONE DEL

REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE E ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LIQUIDAZIONE DEL REGIONE LOMBARDIA DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE FORMAZIONE E LAVORO MANUALE DI GUIDA ALLA RENDICONTAZIONE E ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI LIQUIDAZIONE DEL VOUCHER FORMATIVO NELL AMBITO DELL AVVISO

Dettagli

Piano economico di dettaglio

Piano economico di dettaglio Piano economico di dettaglio FOGLIO 1: DETTAGLIO COSTI PER AZIONI E PER PARTENARIATO Il file di dettaglio va allegato in excel e non in pdf Attribuzione costi ai soggetti coinvolti: Dettaglio per primo

Dettagli

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE FASI DA ESEGUIRE ON-LINE a) registrazione del candidato mediante apposito link presente sul portale della Regione Basilicata e rilascio delle credenziali di accesso necessarie per procedere alla candidatura

Dettagli

GUIDA PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO ONLINE RENDICONTAZIONE. Bando IMPRESA DIGITALE

GUIDA PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO ONLINE RENDICONTAZIONE. Bando IMPRESA DIGITALE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO ONLINE RENDICONTAZIONE Bando IMPRESA DIGITALE Aggiornata al 14/01/2013 1. Premessa... 3 2. Inserimento della data di fine progetto... 6 3. Inserimento dei dati bancari...

Dettagli

Il Servizio volontario europeo e il Servizio civile nazionale

Il Servizio volontario europeo e il Servizio civile nazionale Il Servizio volontario europeo e il Servizio civile nazionale Acea, 18 aprile 2015 A cura di Daniela Varisco ERASMUS + Erasmus+ è il Programma dell'ue nei settori dell'istruzione, della formazione, della

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE FONDO STARTER

GUIDA ALLA COMPILAZIONE FONDO STARTER Pag. 1 di 6 GUIDA ALLA COMPILAZIONE FONDO STARTER PREMESSA La domanda può essere presentata, nel periodo di apertura dello sportello, attraverso modalità online con firma digitale. Per accedere alla piattaforma

Dettagli

Guida Compilazione Modulo Progetto Online + Guida Compilazione Piano economico Online

Guida Compilazione Modulo Progetto Online + Guida Compilazione Piano economico Online Guida Compilazione Modulo Progetto Online + Guida Compilazione Piano economico Online Guida Compilazione Modulo Progetto Online Selezionare Elenco Progetti per accedere alla gestione delle proprie richieste

Dettagli

Budget e Rendicontazione Finanziaria

Budget e Rendicontazione Finanziaria Budget e Rendicontazione Finanziaria DOTT. GIANLUCA COPPOLA Direttore generale - Responsabile Progetti Europei 1 DALLA STRUTTURA DEL PROGETTO ALLA REDAZIONE DEL BUDGET 2 1. DALLA STRUTTURA DEL PROGETTO

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL PIANO DEGLI STUDI ON LINE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL PIANO DEGLI STUDI ON LINE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL PIANO DEGLI STUDI ON LINE A decorrere dall anno accademico 2015/2016 è attivata, in via sperimentale, la compilazione dei piani degli studi on-line. La sperimentazione riguarda

Dettagli

PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO

PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO Ordinanza commissariale n. 57 del 12 ottobre 2012 e successive modifiche Criteri e modalità per il riconoscimento dei danni e la concessione dei contributi per la riparazione,

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO PER LA DOMANDA DI NOMINA A MAGISTRATO ONORARIO MINORILE O ESPERTO DI SORVEGLIANZA

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO PER LA DOMANDA DI NOMINA A MAGISTRATO ONORARIO MINORILE O ESPERTO DI SORVEGLIANZA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO PER LA DOMANDA DI NOMINA A MAGISTRATO ONORARIO MINORILE O ESPERTO DI SORVEGLIANZA Il modello permette la compilazione dell'istanza di nomina o conferma di magistrato

Dettagli

PROGRAMMA LLP INVITO A PRESENTARE PROPOSTE CALL NAZIONALE 2013

PROGRAMMA LLP INVITO A PRESENTARE PROPOSTE CALL NAZIONALE 2013 PROGRAMMA LLP INVITO A PRESENTARE PROPOSTE CALL NAZIONALE 2013 Per il finanziamento delle candidature che saranno presentate a seguito dell Invito a presentare proposte 2013 (http://ec.europa.eu/education/llp/official-documents-on-the-llp_en.htm)

Dettagli

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti 5.1 Assegnazione e correzione di compiti preimpostati All interno del corso il docente, l insegnante può impostare o assegnare dei compiti, che gli studenti

Dettagli

PIATTAFORMA PER L APPRENDISTATO IN CAMPANIA GUIDA PER GLI ENTI DÌ FORMAZIONE

PIATTAFORMA PER L APPRENDISTATO IN CAMPANIA GUIDA PER GLI ENTI DÌ FORMAZIONE PIATTAFORMA PER L APPRENDISTATO IN CAMPANIA GUIDA PER GLI ENTI DÌ FORMAZIONE Avviso Comunicazione attivazione Contratti di apprendistato e finanziamento formazione formale esterna Decreto Dirigenziale

Dettagli

Come compilare il ConceptNote

Come compilare il ConceptNote MEDITERRANEAN SEA BASIN PROGRAMME 2007-2013 Call for proposals for Strategic Projects Università di Cagliari Direzione Relazioni Internazionali Direzione Ricerca e territorio Come compilare il ConceptNote

Dettagli

La gestione finanziaria dei progetti

La gestione finanziaria dei progetti Progettazione sociale ed europea per le Associazioni Culturali La gestione finanziaria dei progetti Torino 18 Marzo 2014 1 Pianificazione economico finanziaria Uno dei momenti della pianificazione è la

Dettagli

Manuale d uso Albo Online per le Scuole

Manuale d uso Albo Online per le Scuole Manuale d uso Albo Online per le Scuole Accedere come utente al sito Joomla della scuola. Accedere all Albo Online per le Scuole dai link presenti sul sito web scolastico. Cliccare su Modifica la configurazione.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Guida all iscrizione alle Scuole di Specializzazione Prima di procedere all ammissione via web versate la somma di 50,00, presso gli sportelli di BANCA INTESA SANPAOLO

Dettagli

Firenze, 2 marzo 2015 Il Programma Erasmus+ KA2 Partenariati Strategici le opportunità per SCUOLA e EDA. Agenzia Erasmus+ INDIRE, Firenze

Firenze, 2 marzo 2015 Il Programma Erasmus+ KA2 Partenariati Strategici le opportunità per SCUOLA e EDA. Agenzia Erasmus+ INDIRE, Firenze Firenze, 2 marzo 2015 Il Programma Erasmus+ KA2 Partenariati Strategici le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+ INDIRE, Firenze Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti fino al LIFELONG

Dettagli

Sistema FondERWeb - Guida Rendicontazione dei Piani Formativi P.2- AVVERTENZE

Sistema FondERWeb - Guida Rendicontazione dei Piani Formativi P.2- AVVERTENZE Guida Rendicontazione dei Piani Formativi Aggiornato al 24 aprile 2015 E buona prassi verificare sempre la coerenza dei dati inseriti prima di salvare, in particolare prima di effettuare il salvataggio

Dettagli

ERASMUS+:GIOVENTU IN AZIONE Modalità di partecipazione

ERASMUS+:GIOVENTU IN AZIONE Modalità di partecipazione ERASMUS+:GIOVENTU IN AZIONE Modalità di partecipazione 1. Leggere attentamente la Guida al Programma 2. Procedere all autenticazione in ECAS 3. Effettuare la registrazione ad URF 4. Compilare il Formulario

Dettagli

DOTTORATI DI RICERCA GUIDA ALL ISCRIZIONE ONLINE AL CONCORSO D AMMISSIONE

DOTTORATI DI RICERCA GUIDA ALL ISCRIZIONE ONLINE AL CONCORSO D AMMISSIONE DOTTORATI DI RICERCA GUIDA ALL ISCRIZIONE ONLINE AL CONCORSO D AMMISSIONE PROCEDURA PER LA REGISTRAZIONE CANDIDATURA ONLINE. SITO DI RIFERIMENTO REPERIBILE AL LINK: www.univr.it/ammissionedottorati2015

Dettagli

Agenzia Nazionale LLP Italia Sistema di Gestione Qualità Certificato UNI EN ISO 9001:2000 - CSICERT N SQ062274

Agenzia Nazionale LLP Italia Sistema di Gestione Qualità Certificato UNI EN ISO 9001:2000 - CSICERT N SQ062274 Programma di Apprendimento Permanente Allegato all Invito Generale a presentare proposte 2007 Disposizioni finanziarie e importi dei contributi comunitari definiti dall Agenzia LLP Italia 1. Comenius Partenariati

Dettagli

Programma Erasmus+ http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/ erasmus-plus-programme-guide_en.pdf

Programma Erasmus+ http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/ erasmus-plus-programme-guide_en.pdf Programma Erasmus+ http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/ erasmus-plus-programme-guide_en.pdf Moduli di candidatura: consigli pratici CRISTINA DICHIRICO E-mail: cristina.dichirico@gmail.com

Dettagli

MANUALE UTENTE PER L UTILIZZO DEL PORTALE WEB AVICOLF

MANUALE UTENTE PER L UTILIZZO DEL PORTALE WEB AVICOLF MANUALE UTENTE PER L UTILIZZO DEL PORTALE WEB AVICOLF (VERSIONE 1.0) ( http://www.avicolf.it ) Versione 1.0 Pag: 1 Sommario INTRODUZIONE... 3 REQUISITI PER L UTILIZZO DEL SITO... 3 ACCEDERE AD AVICOLF...

Dettagli

Elementi di progettazione europea

Elementi di progettazione europea Elementi di progettazione europea Il budget di progetto e le tipologie di spese ammissibili Maria Gina Mussini - Project Manager Progetto Europa - Europe Direct - Comune di Modena Il budget del progetto

Dettagli

SolVe Acqualatina MANUALE PER L UTENTE FORNITORE. Area tematica. SolVe. Argomento: MANUALE PER L UTENTE FORNITORE

SolVe Acqualatina MANUALE PER L UTENTE FORNITORE. Area tematica. SolVe. Argomento: MANUALE PER L UTENTE FORNITORE SolVe Acqualatina MANUALE PER L UTENTE FORNITORE Versione: 1.0 Data ultima revisione: Settembre 2013 Data di emissione: Settembre 2013 Data di scadenza: Area tematica SolVe Argomento: MANUALE PER L UTENTE

Dettagli

Programma Gioventù in Azione. Il Servizio Volontario Europeo

Programma Gioventù in Azione. Il Servizio Volontario Europeo Programma Gioventù in Azione Il Servizio Volontario Europeo FASE 1 : ACCREDITAMENTO DELL ORGANIZZAZIONE FASE 2 : PROGETTO SVE COSA E L ACCREDITAMENTO Un procedimento che consente di verificare se le organizzazioni

Dettagli

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE FASI DA ESEGUIRE ON-LINE a) registrazione del candidato mediante apposito link presente sul portale della Regione Basilicata e rilascio delle credenziali di accesso necessarie per procedere alla candidatura

Dettagli

Comenius Regio perché? Le opportunità di un partenariato europeo legato al territorio per il miglioramento delle politiche educative

Comenius Regio perché? Le opportunità di un partenariato europeo legato al territorio per il miglioramento delle politiche educative Comenius Regio perché? Le opportunità di un partenariato europeo legato al territorio per il miglioramento delle politiche educative Elena Bettini Seminario di informazione sulla gestione dei partenariati

Dettagli

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE

1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO 2- INTRODUZIONE 1- OBIETTIVI DEL DOCUMENTO... 1 2- INTRODUZIONE... 1 3- ACCESSO ALLA PROCEDURA... 2 4- COMPILAZIONE ON-LINE... 4 5- SCELTA DELLA REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA... 5 6- DATI ANAGRAFICI... 6 7- DATI ANAGRAFICI

Dettagli

I FINANZIAMENTI COMUNITARI

I FINANZIAMENTI COMUNITARI Giornata di Studio Le opportunità europee sulla Cultura: il programma Cultura 2007 1 I FINANZIAMENTI COMUNITARI IL CONTESTO INEUROPA - www.ineuropa.info 1 Programmi Comunitari sulla cultura dopo il 2006

Dettagli

Guida per il perfezionamento dell iscrizione al Test di ammissione Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria A.A.

Guida per il perfezionamento dell iscrizione al Test di ammissione Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria A.A. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Guida per il perfezionamento dell iscrizione al Test di ammissione Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria A.A. 2014/2015 Per perfezionare l iscrizione

Dettagli

Applicativo PSR 2007-2013. Manuale per la compilazione delle domande per il Prestito di Conduzione

Applicativo PSR 2007-2013. Manuale per la compilazione delle domande per il Prestito di Conduzione Applicativo PSR 007-03 Manuale per la compilazione delle domande per il Prestito di Conduzione INDICE Quadri di accesso al sistema Pag. 3 Quadro definizione domanda Pag. 5 Quadro generale di accesso alla

Dettagli

POR FESR 2007 2013 AZIONE 5.1.1 Bando 2/2013 Linea guida Presentazione domande di contributo. Impresa singola

POR FESR 2007 2013 AZIONE 5.1.1 Bando 2/2013 Linea guida Presentazione domande di contributo. Impresa singola POR FESR 2007 2013 AZIONE 5.1.1 Bando 2/2013 Linea guida Presentazione domande di contributo Impresa singola Si segnala che in caso di utilizzo del browser «Explorer 9 o successivi», «Google Chrome» o

Dettagli

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility

ERASMUS PLUS. KA1 School education staff mobility/ Adult education staff mobility ERASMUS PLUS Disposizioni nazionali allegate alla Guida al Programma 2015 Settore Istruzione Scolastica, Educazione degli Adulti e Istruzione Superiore KA1 School education staff mobility/ Adult education

Dettagli

L evoluzione dei processi al vostro servizio: preattivazione prestazione diretta on-line con caricamento completo dei documenti sul Portale Web

L evoluzione dei processi al vostro servizio: preattivazione prestazione diretta on-line con caricamento completo dei documenti sul Portale Web L evoluzione dei processi al vostro servizio: preattivazione prestazione diretta on-line con caricamento completo dei documenti sul Portale Web 1 Premessa Sul Portale Web dedicato agli assistiti di Cassa

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Servizi di Helpdesk. Versione 0.2

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Servizi di Helpdesk. Versione 0.2 Banche Dati del Portale della Trasparenza Servizi di Helpdesk Versione 0.2 I SERVIZI DI HELPDESK Per la risoluzione dei problemi tecnico-operativi relativi alla gestione delle Banche dati del Portale della

Dettagli

MODULO DI CANDIDATURA PER ASSISTENTATO COMENIUS (ISTITUTI OSPITANTI) Scadenza 31/01/2013 Aiuto alla compilazione

MODULO DI CANDIDATURA PER ASSISTENTATO COMENIUS (ISTITUTI OSPITANTI) Scadenza 31/01/2013 Aiuto alla compilazione MODULO DI CANDIDATURA PER ASSISTENTATO COMENIUS (ISTITUTI OSPITANTI) Scadenza 31/01/2013 Aiuto alla compilazione Prima della compilazione del modulo di candidatura, si raccomanda di consultare attentamente

Dettagli

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Autotrasporto. Versione 02

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Autotrasporto. Versione 02 Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Versione 02 Indice Introduzione... 3 Descrizione del servizio/prodotto... 3 Sezione 1/C - Da compilare in caso di istanza presentata da Consorzio/Cooperativa...

Dettagli

PROCEDURA INSERIMENTO DOMANDA ALBO FORMATORI

PROCEDURA INSERIMENTO DOMANDA ALBO FORMATORI PROCEDURA INSERIMENTO DOMANDA ALBO FORMATORI La presente vuole essere una semplice e breve sintesi operativa della procedura d inserimento dati: per quanto riguarda i tempi, le modalità, i dati, i requisiti

Dettagli

1) Aprire la pagina del Participant Portal: http://ec.europa.eu/education/participants/portal/desktop/en/home.html. 2) Cliccare sul pulsante LOGIN :

1) Aprire la pagina del Participant Portal: http://ec.europa.eu/education/participants/portal/desktop/en/home.html. 2) Cliccare sul pulsante LOGIN : Conclusa la registrazione ad ECAS, la seconda tappa consiste nella registrazione in URF (Unique Registration Facility) attraverso il Participant Portal (Portale del Partecipante) 1) Aprire la pagina del

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA UTILIZZANDO LA FIRMA DIGITALE

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA UTILIZZANDO LA FIRMA DIGITALE PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA UTILIZZANDO LA FIRMA DIGITALE ATTENZIONE!!! Per poter interagire correttamente con i contenuti del Portale, è necessario disabilitare preventivamente il blocco dei pop-up del

Dettagli

AUTORIZZAZIONE LAVORO ESTERO GUIDA ALLA GESTIONE TELEMATICA

AUTORIZZAZIONE LAVORO ESTERO GUIDA ALLA GESTIONE TELEMATICA AUTORIZZAZIONE LAVORO ESTERO GUIDA ALLA GESTIONE TELEMATICA 1. Introduzione Il sistema rappresenta un interfaccia in grado di mettere in relazione tra loro le parti coinvolte nel processo di assunzione

Dettagli

S.I.R.IA. (Sistema Informativo Regionale InfanziA) Costi di gestione. - istruzioni per la compilazione delle schede di rilevazione -

S.I.R.IA. (Sistema Informativo Regionale InfanziA) Costi di gestione. - istruzioni per la compilazione delle schede di rilevazione - S.I.R.IA (Sistema Informativo Regionale InfanziA) - istruzioni per la compilazione delle schede di rilevazione - Costi di gestione RIFERIMENTI NORMATIVI E OGGETTO DELLA RILEVAZIONE...3 MODALITA DI RACCOLTA

Dettagli

Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020)

Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) KA1 - Mobilità degli individui per l apprendimento Agenzia Nazionale LLP Seminario on line 12 14 Febbraio 2014 Scrivere

Dettagli

Manuale Affidamento Diretto

Manuale Affidamento Diretto Informationssystem für Öffentliche Verträge Manuale Affidamento Diretto Vers. 2013-07 IT AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE Informationssystem für Öffenliche Verträge

Dettagli

MANUALE PER PAGAMENTO E PRENOTAZIONE PATENTE

MANUALE PER PAGAMENTO E PRENOTAZIONE PATENTE MANUALE PER PAGAMENTO E PRENOTAZIONE PATENTE Preparazione Carrello Prepagato In Pratiko cliccare col tasto destro sul telefono e selezionare il portale dell automobilista e cliccare sul tasto Login per

Dettagli

Indicazioni per la compilazione della scheda delle iniziative di formazione:

Indicazioni per la compilazione della scheda delle iniziative di formazione: Indicazioni per la compilazione della scheda delle iniziative di formazione: Lo schema di tabella, che viene fornito attualmente sul sito del Ministero, è stato riformulato, per rendere più efficiente

Dettagli