PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE"

Transcript

1 PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE POLIZZA N 2 ASSICURAZIONE PER RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E RESPONSABILITA CIVILE VERSO DIPENDENTI A) OGGETTO DELLA TUTELA ASSICURATIVA La compagnia si obbliga a tenere indenne l Assicurato di quanto questi sia tenuto a pagare, quale civilmente responsabile ai sensi di legge, a titolo di risarcimento (capitale, interessi e spese) di danni involontariamente cagionati a terzi per morte, lesioni personali e per danneggiamenti a cose, in conseguenza di un fatto accidentale verificatosi in relazione alla attività svolta. L assicurazione vale anche per la responsabilità civile che possa derivare all Assicurato da fatto colposo e/o doloso di persone delle quali o con le quali debba rispondere in relazione all attività svolta. La garanzia è operante anche per la lesione di interessi legittimi, quando risarcibili. B) - MASSIMALI L'assicurazione si intende prestata sino alla concorrenza dei seguenti massimali, fermi comunque i limiti di indennizzo previsti in polizza (nei casi particolari oltre descritti): -R. C. T. / R. C. O ,00 unico C) - NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE C. 1. Oggetto dell'assicurazione a) Assicurazione responsabilità civile verso terzi (R.C.T.) La società si obbliga a tenere indenne l'assicurato di quanto questi sia tenuto a pagare, quale civilmente responsabile a titolo di risarcimento (capitale interessi e spese) di danni involontariamente cagionati a terzi, per morte, per lesioni personali e per danneggiamenti a cose in conseguenza di un fatto accidentale verificatosi in relazione ai rischi per i quali è stipulata l'assicurazione. L assicurazione vale anche per la responsabilità civile che possa derivare all Assicurato da fatto colposo o doloso di persone delle quali o con le quali debba rispondere in relazione all attività svolta. POLIZZA N 2 ASSICURAZIONE R.C.T. R.C.O. 1

2 b) Assicurazione di responsabilità civile verso prestatori di lavoro (R.C.O.) La Società si obbliga a tenere indenne l'assicurato di quanto questo sia tenuto a pagare,(capitali interessi e spese) quale civilmente responsabile (incluso il danno biologico) : ai sensi degli articoli 10 e 11 del D.P.R. 30 giugno 1965 n e successive modifiche e integrazioni (incluso il D. Lgs. 38/2000) per gli infortuni sofferti da prestatori di lavoro da lui dipendenti alle attività per le quali è prestata l'assicurazione. La società quindi si obbliga a rifondere all'assicurato le somme richieste dall'inail a titolo di regresso nonché gli importi richiesti a titolo di maggior danno dell'infortunato e/o aventi diritto sempre che sia stata esperita l'azione di regresso dell'inail e quest'ultima sia riferita a capitalizzazione per postumi invalidanti ai sensi del Codice Civile a titolo di risarcimento di danni non rientranti nella disciplina del D.P.R. 30 giugno 1965 n. 1124, e successive modifiche e integrazioni, cagionati ai prestatori di lavoro di cui al precedente punto 1) per morte e per lesioni personali delle quali sia derivata un'invalidità permanente (incluso il danno biologico e malattie professionali). L'assicurazione è efficace alle condizioni che al momento del sinistro l'assicurato sia in regola con gli obblighi per l'assicurazione di legge, salvo il caso di irregolarità dovute ad errata interpretazione delle norme riguardanti l'obbligatorietà di iscrizione all'inail di determinate categorie di dipendenti e semprechè l'assicurato dimostri che ciò è avvenuto senza dolo. Sia la R.C.T. che la R.C.O., valgono anche per le azioni di rivalsa esperite dall'inps ai sensi dell'art.14 della legge n. 222 del La Società assicuratrice si impegna a risarcire la parte lesa indipendentemente dall accertamento di responsabilità delle persone delle quali l assicurato debba rispondere. C. 2. Validità territoriale L assicurazione ha validità nel mondo intero. C. 3. Qualifica di terzo Ai fini dell'assicurazione R.C.T., sono considerati terzi tutte le persone fisiche e giuridiche con l esclusione dei dipendenti dell'assicurato soggetti all'assicurazione obbligatoria (I.N.A.I.L.), per gli infortuni dagli stessi subiti in occasione di lavoro, e degli abusivi che occupano senza alcun permesso i locali di proprietà e/o in conduzione dell assicurato stesso. Si conferma, pertanto, che sono considerati terzi a tutti gli effetti anche: il personale che presta servizio presso l Ente e non è soggetto all'i.n.a.i.l.; i dipendenti di altri enti Pubblici mentre svolgono la loro attività presso l'assicurato stesso; gli Amministratori, dipendenti di Aziende Autonome, agenzie, consorzi e società formate o possedute dall'assicurato; i consulenti, gli stagisti, i tirocinanti, nonché tutti coloro che, sia in vista di una assunzione che in occasione di corsi di aggiornamento o istruzione, utilizzano le strutture di proprietà o in uso dell'assicurato e/o svolgono la loro attività presso l'assicurato medesimo o che svolgono attività presso strutture pubbliche esterne"; i tecnici, i montatori, i manutentori ed i dipendenti di ditte fornitrici dell'assicurato anche quando svolgono la propria attività presso l'assicurato stesso; il personale degli istituti di vigilanza e trasporto valori; il personale delle imprese di pulizia e manutenzione POLIZZA N 2 ASSICURAZIONE R.C.T. R.C.O. 2

3 i lavoratori socialmente utili gli obiettori di coscienza i neonati iscritti ai nidi pedagogici (circa n 80 nei Nidi di Cagliari, stabile di Via Cadello,) gli utenti dei servizi svolti dall Amministrazione Provinciale, anche se dipendenti dell Amministrazione stessa o loro congiunti C. 4. Esclusioni L'assicurazione R..C.T. e R.C.O. non comprende i danni: a) imputabili ai rischi soggetti all'assicurazione obbligatoria ai sensi della legge n. 990 del e successive modifiche, integrazioni e regolamenti di esecuzione; b) da navigazione di natanti a motore e da impiego di aereomobili; c) da furto e da incendio; d) le cose trovantesi sui mezzi di trasporto; e) provocati da acqua piovana o da agenti atmosferici in genere in occasione di costruzione e manutenzione di fabbricati; f) conseguenti ad inquinamenti dell aria, dell acqua e del suolo, a impoverimento, interruzione di sorgenti e corsi d acqua, alterazioni od impoverimento di falde acquifere, di giacimenti minerari ed in genere di quanto trovasi nel sottosuolo suscettibile di sfruttamento; g) alle opere in costruzione e quelle sulle quali si eseguono i lavori; h) da presenza, uso, contaminazione, estrazione, manipolazione, lavorazione, vendita, distribuzione e/o stoccaggio di amianto e/o di prodotti contenenti amianto; i) cagionati da emissione di onde e campi elettromagnetici. C. 5. Spese legali La società assume fino a quando ne ha interesse la gestione delle vertenze civili tanto in sede stragiudiziale che giudiziale, a nome dell assicurato/contraente, designando, ove occorra, legali e tecnici ed avvalendosi di tutti i diritti ed azioni che spettano all assicurato stesso. L assicurato è tenuto a prestare la propria collaborazione per permettere la gestione delle suddette vertenze ed a comparire personalmente in giudizio, ove la procedura lo richieda. La Società ha diritto di rivalersi sull assicurato del pregiudizio derivatole dall inadempimento di tali obblighi. Sono a carico della Società le spese sostenute per resistere all azione promossa contro l assicurato, entro il limite di un importo pari ad un quarto del massimale stabilito in polizza per il danno cui si riferisce la domanda. Qualora la somma dovuta al danneggiato superi detto massimale, le spese vengono ripartite fra società e assicurato in proporzione del rispettivo interesse. La società ha altresì la facoltà di provvedere per la difesa dell assicurato in sede penale sino ad esaurimento del grado di giudizio in corso all atto della tacitazione del danneggiato. La Società non riconosce spese incontrate dall assicurato per legali o tecnici che non siano da essa designati e non risponde di multe od ammende né delle spese di giustizia penale. C. 6. Regolazione del premio POLIZZA N 2 ASSICURAZIONE R.C.T. R.C.O. 3

4 Il premio, per la parte convenuta in base ad elementi di rischio variabile, viene anticipato in via provvisoria nell importo risultante dal conteggio esposto in polizza ed è regolato alla fine di ciascun periodo assicurativo annuo, secondo le variazioni intervenute durante lo stesso periodo negli elementi presi come base per il conteggio del premio. Le modalità per la regolazione del premio sono indicate nelle Condizioni Generali di polizza. D) - DESCRIZIONE DEL RISCHIO A puro titolo esemplificativo e senza che ciò possa comportare limitazioni di sorta alle garanzie assicurative prestate con il seguente contratto, si precisa che l'assicurazione opera per i seguenti rischi: a) responsabilità civile che può derivare agli Assicurati dalla proprietà, uso, locazione e manutenzione di tutte le strutture e le infrastrutture nonché i macchinari, mezzi meccanici non a motore, impianti, tubazioni, attrezzature, anche sportive per giochi (altalene scivoli giostre e simili) e ricreative che la tecnica inerente l'attività svolta insegna e consiglia di usare e che gli Assicurati ritengono di adottare. La garanzia è operante anche quando il macchinario, gli impianti, le attrezzature sono messi a disposizione di terzi ammessi nell'ambito di lavoro per specifiche attività anche nel caso in cui sono condotti ed azionati da persone non abilitate a norma delle disposizioni in vigore, purché abbiano compiuto il 16 anno di età, il tutto ovunque, anche se posto su mezzi mobili ed anche se presso terzi. E inoltre garantito il rischio relativo alla proprietà e manutenzione di insegne luminose e non, cartelli pubblicitari, striscioni anche a scopo elettorale, ovunque istallati nel territorio nazionale. b) Responsabilità civile derivante all'assicurato come esercente l'attività delle proprie competenze dall esercizio e/o gestione dei nidi l'infanzia, delle biblioteche, dei musei, delle gallerie d'arte, delle case-famiglia, dei parcheggi, degli impianti sportivi e ricreativi, dei giardini, delle celle frigorifere, il tutto anche se gestito da terzi. La garanzia comprende inoltre la gestione di spacci e mense aziendali e/o scolastiche (compresa l esistenza di distributori automatici di cibi e bevande). c) Responsabilità Civile derivante all'assicurato da qualunque tipo di attività complementare a quella istituzionale quale ad esempio: pubblicitaria, promozionale, artistica, culturale, assistenziale, scientifica nella qualità di promotore ed organizzatore di manifestazioni sportive, ricreative, culturali, congressi, seminari, concorsi, simposi, corsi linguistici,di aggiornamento e sportivi, ricevimenti, spettacoli, proiezioni, mostre e fiere, convegni e simili, anche nella qualità di concedente spazio strutture nelle quali i terzi siano organizzatori. Per le manifestazioni all'aperto sono esclusi i danni alle attrezzature predisposte per manifestazioni stesse, nonché i danni riportati dai protagonisti le E) - CONDIZIONI SPECIALI DI ASSICURAZIONE - ESTENSIONE DI GARANZIA E.1. COMMITTENZA AUTO L assicurazione comprende la responsabilità civile derivante all'assicurato nella qualità di committente ai sensi dell'art del C.C. di incarichi e lavori eseguiti da terzi. Con riferimento alla responsabilità di cui al presente articolo, si precisa che la garanzia si intende operante per danni cagionati a terzi da dipendenti e non dipendenti dell'assicurato in relazione alla guida di autovetture, ciclomotori, motocicli purché i medesimi non siano di proprietà dell'assicurato od allo stesso intestati al PRA o a lui locati. La garanzia vale anche per i danni corporali cagionate alle persone trasportate. Franchigia fissa per sinistro. 250,00. POLIZZA N 2 ASSICURAZIONE R.C.T. R.C.O. 4

5 La garanzia è estesa alla responsabilità civile derivante all'assicurato nella sua qualità di committente, e quindi per i danni causati e/o subiti da: - personale alle proprie dipendenze - personale che pur non avendo un diretto rapporto di dipendenza con lo stesso siano dallo stesso utilizzati nell'esercizio delle proprie attività (collaboratori occasionali, obiettori di coscienza); - personale volontario (inclusi gli obiettori di coscienza); - personale in cassa integrazione o mobilità (Progetti di Pubblica Utilità) che svolgono saltuarie e/o regolari e continuative mansioni per conto dell'assicurato. E. 2. RESPONSABILITA CIVILE PERSONALE DEI DIPENDENTI L assicurazione vale per la responsabilità civile personale dei dipendenti dell'assicurato per danni involontariamente cagionati a terzi, escluso l'assicurato stesso, nello svolgimento delle loro mansioni contrattuali, e ciò entro i massimali pattuiti della R.C.T.. Agli effetti di questa estensione di garanzia, e semprechè sia operante la garanzia R.C.O., sono considerati terzi anche i dipendenti dell'assicurato, limitatamente ai danni da essi subiti per morte o per lesioni personali gravi o gravissime, così come definite dall'art. 583 C.P., entro i massimali previsti per le R.C.O. La Compagnia assicuratrice rinuncia a rivalsa nei loro confronti: è fatto obbligo ai soggetti assicurati di comunicare, in caso di sinistro, l esistenza di altre polizze a copertura dei rischi professionali stipulate con altre compagnie assicuratrici. In tal caso la presente copertura entrerà in secondo rischio. E.3 FABBRICATI IN PROPRIETA IN AFFITTO IN COMODATO D USO GRATUITO. La società si obbliga a tenere indenne l'assicurato di quanto questi sia tenuto a pagare quale civilmente responsabile ai sensi di legge a titolo di risarcimento di danni involontariamente cagionati a terzi per morte, per lesioni personali e per danneggiamenti a cose in conseguenza di un fatto accidentale verificatosi in relazione alla proprietà, locazione o uso gratuito dei fabbricati o porzioni di essi e parti comuni se in condominio e dei relativi impianti compresi montacarichi, ascensori e scale mobili, nonché degli altri beni immobili a qualunque uso o destinazione adibiti ivi comprese le strade, le aree pubbliche e i territori in genere. La garanzia prestata si intende operante indipendentemente dallo stato di conservazione o di stabilità degli immobili oggetto della copertura. Il contraente è esonerato dalla dichiarazione dell'ubicazione e del valore degli immobili assicurati e dalla successiva comunicazione di qualunque variazione, dovendosi fare riferimento ad ogni effetto alle risultanze dei documenti, atti, contratti in possesso dell'assicurato. L'assicurazione è estesa al rischio: a) ordinaria e straordinaria manutenzione, costruzione, ristrutturazione, ampliamento, sopraelevazione, demolizione di fabbricati ed impianti e di tutti gli immobili (strade, aree pubbliche ecc.). b) Per quanto concerne la manutenzione stradale la garanzia comprende anche quei tratti di strada alla cui manutenzione provvede direttamente l'amministrazione Provinciale anche se di proprietà di terzi. c) Resta inteso che qualora i lavori di cui sopra fossero affidati a terzi l'assicurazione sarà operante per la R.C. derivante all'assicurato nella sua qualità di committente. POLIZZA N 2 ASSICURAZIONE R.C.T. R.C.O. 5

6 d) danni prodotti da antenne radiotelevisive, insegne, recinzioni, cancelli anche automatici; e) danni da furto cagionati a terzi da persone che si siano avvalse per compiere l'azione delittuosa, di impalcature e ponteggi eretti per l'esecuzione di lavori commissionati dall'assicurato. Tale estensione di garanzia è operante entro il massimale per danni a cose e comunque con il massimo di ,00= per sinistro e per periodo assicurativo. Rimane a carico dell'assicurato il 10% dell'importo di ciascun sinistro con il minimo di. 250,00=; L'assicurazione non comprende i danni: - derivanti da umidità, stillicidio, insalubrità dei locali; - derivanti dall'esercizio, nei fabbricati, di industrie, commerci, arti e professioni svolte da terzi, salvo che l'assicurato sia chiamato a rispondere nella qualità di proprietario E.4.- COLLABORATORI OCCASIONALI E IMPRESE Considerato che l Amministrazione può cedere in appalto parte di lavori di propria competenza, si precisa che l Assicurazione dovrà comprendere la responsabilità civile che ricada su di essa per danni cagionati o subiti da dette imprese, da loro titolari e/o dipendenti. Parimenti, in considerazione del fatto che l Amministrazione può avvalersi dell opera di persone non dipendenti (quali, ad esempio, obiettori di coscienza, tirocinanti, stagisti, persone di cui ci si avvalga della collaborazione coordinata e continuativa etc), si precisa che la garanzia dovrà comprendere la responsabilità civile che ricada su di essa per danni cagionati o subiti da dette persone mentre eseguono lavori per conto dell Amministrazione stessa. Nel caso previsto dal presente comma l Assicurazione rinuncia al diritto di rivalsa. E.5. ALTRE ESTENSIONI DELLA GARANZIA (a) Responsabilità civile e personale del Segretario Generale, Direttore Generale e Dirigenti dell'amministrazione Provinciale per danni involontariamente cagionati a terzi, escluso il contraente, nello svolgimento delle loro attività, il tutto limitatamente ai danni da morte, lesioni personali e danneggiamenti a cose come previsto dalle condizioni di polizza. (b) Danni cagionati da mezzi di trasporto sotto carico e scarico ai veicoli di terzi e/o di dipendenti stazionanti nell'ambito dei luoghi dove sono ubicate le strutture o le sedi amministrative dell'assicurato, franchigia. 155,00= per sinistro. (c) Responsabilità civili derivante all'assicurato ai sensi degli articoli 1783, 1784, 1785 bis C.C. per danni da sottrazione, distruzione e/o deterioramento di cose consegnate e non consegnate, anche derivanti da incendio e furto. Sono comunque esclusi denaro, valori bollati, marche, titoli di credito, oggetti preziosi, veicoli e loro contenuto. La garanzia si intende prestata fino ad un massimo indennizzo di ,00 per ogni sinistro e per anno assicurativo. In caso di sinistro liquidabile a termini di polizza verrà applicato uno scoperto del 10% con il minimo non indennizzabile di. 250,00. (d) La società rinuncia al diritto di rivalsa, anche nel caso di colpa grave, nei confronti dei diretti responsabili, dipendenti o non, per i fatti dei quali l assicurato debba rispondere a norma di legge. (e) La società si obbliga a tenere indenne i dipendenti dell'assicurato per quanto questi siano tenuti a pagare a titolo di risarcimento (capitali interessi e spese) quali civilmente responsabili ai sensi di legge per lesioni corporali, cagionate, in occasione di lavoro ad altri dipendenti assicurati ai sensi del D.P.R n La copertura è operante anche nei casi in cui non sussista a termini di legge, alcuna responsabilità del datore di lavoro. (f) Danni derivanti da colpa dell'assicurato e/o dolo o colpa grave delle persone di cui deve rispondere. POLIZZA N 2 ASSICURAZIONE R.C.T. R.C.O. 6

7 (g) Danni cagionati da cibi, bevande ed alimentari in genere, anche di produzione propria, somministrati durante il periodo di validità della polizza e per i sinistri verificatisi nel medesimo periodo, purché denunciati entro un anno dal fatto. (h) Responsabilità civile derivante agli assicurati per danni subiti da dipendenti di società od Enti distaccati presso il contraente assicurato e da dipendenti del contraente assicurato distaccati presso altre società od Enti; (i) Responsabilità civile derivante all assicurato dallo svolgimento di tirocini formativi e di orientamento, ai sensi dell art. 18 della L. n. 196/97, presso aziende private, nell ambito del progetto sperimentale dei Centri Servizi per il Lavoro della Provincia di Cagliari. (j) L'assicurazione comprende, in caso di concorsi, seminari, convegni di studi tavole rotonde mostre, mercati e fiere ovunque organizzati, i danni derivanti dalla conduzione dei locali presi in uso a qualsiasi titolo nonché quelli cagionati ai locali stessi. (k) Danni derivanti da mancanza o insufficienza della segnaletica stradale, da difettoso funzionamento dei semafori, dei corsoli protettivi e dei mezzi di protezione, in genere da omissione nei compiti di vigilanza e pubblica sicurezza. (l) Danni derivanti da sospensione, interruzione totale o parziale di attività industriali commerciali, agricole, artigianali o di servizi purché conseguenti a sinistro indennizzabile a termine di Polizza con massimo risarcimento ,00= per sinistro ed anno assicurativo, con uno scoperto del 10% con il minimo non indennizzabile di ,00. (m) Responsabilità civile dell'assicurato per i danni a cose in ambito di esecuzione lavori che per volume e peso non possono essere rimossi. La garanzia si intende prestata con una franchigia fissa di. 155,00 e massimo risarcimento di ,00 per sinistro per anno. (n) L'assicurazione non comprende i danni di qualsiasi natura o da qualunque causa determinati conseguenti a: inquinamento dell'atmosfera, esalazioni fumogene o gassose, inquinamento, infiltrazione, contaminazione di acque, terreni o culture, interruzione, impoverimento o deviazione di sorgenti e corsi di acqua, alterazioni od impoverimenti di falde acquifere, giacimenti minerari ed in genere di quanto trovasi nel sottosuolo suscettibile di sfruttamento. (o) Responsabilità civile derivante all'assicurato per danni cagionati ai veicoli di terzi nell'ambito di parcheggi e/o autorimesse dallo stesso gestiti. La presente garanzia è prestata con l'applicazione di una franchigia assoluta di. 250,00 per ogni veicolo danneggiato. Sono esclusi i danni da incendio e/o furto e/o i danni da circolazione. (p) Danni derivanti dalla detenzione o impiego di esplosivi, con l'esclusione, comunque, dei danni alle coltivazioni nonché fabbricati, cose in essi contenute, manufatti in genere che si verifichino nel raggio di trecento metri dal fornello di mina. (q) Responsabilità civile dell'assicurato per danni alle condutture ed agli impianti sotterranei con massimo risarcimento di ,00= per uno o più sinistri verificatesi nel corso di un medesimo periodo assicurativo annuo. (r) Responsabilità civile dell'assicurato per danni da cedimento e franamento del terreno con un massimo risarcimento di ,00= per uno o più sinistri verificatesi nel corso di un medesimo periodo assicurativo annuo, franchigia assoluta per ogni sinistro. 516,00=, solamente per i danni ai fabbricati questa specifica garanzia è prestata con una franchigia per ogni sinistro di ,00=. (s) Danni causati da scavo, posa e reinterro di opere e installazioni in genere fino a 60 giorni successivi all'avvenuta consegna dei lavori, sia se eseguiti dall'assicurato o commissionati da terzi. (t) L'Assicurazione comprende la responsabilità civile derivante all'assicurato dalle violazioni delle disposizioni di cui D.Lgs. 626/94 e D.Lgs. 494/96 e loro successive modifiche ed integrazioni. (u) E incluso il danno biologico senza franchigia. POLIZZA N 2 ASSICURAZIONE R.C.T. R.C.O. 7

8 (v) L'Assicurazione R.C. verso tutti i dipendenti (INAIL e non INAIL) è estesa al rischio delle malattie professionali ( tabelle o non, secondo le voci delle tabelle 4 e 8 allegate al D.P.R n e successive integrazioni). L'estensione spiega i suoi effetti a condizione che le malattie si manifestino in data posteriore a quella della stipulazione della polizza e siano di conseguenza di fatti colposi verificatisi durante il tempo dell'assicurazione. L'estensione non ha effetto per le malattie, che si manifestino dopo 12 mesi dalla data di cessazione della polizza e dalla data di cessazione del rapporto di lavoro. In nessun caso la società risponderà per le malattie professionali per importi superiori a ,00= per anno assicurativo, con l'intesa, che in caso di esaurimento di tale limite, su richiesta dell'assicurato la società potrà reintegrare il massimale a condizione da stabilirsi. La garanzia non vale: - per le malattie professionali connesse alla lavorazione dell'amianto; - per le malattie professionali conseguenti: - alla intenzionale mancata osservanza delle disposizioni di legge da parte dei rappresentanti legali dell'impresa; - alla intenzionale mancata prevenzione del danno, per omesse riparazioni od adattamenti dei mezzi predisposti per prevenire o contenere fattori patogeni, da parte dei rappresentanti legali dell'assicurato. Questa esclusione cessa di avere effetto successivamente all'adozione di accorgimenti ragionevolmente idonei, in rapporto alla preesistente situazione. (v) Relativamente ai sinistri che si verificano nelle strade provinciali, l Assicurazione risarcirà i danni alle cose fino ad un massimo di ,00 per sinistro e per anno assicurativo, senza applicazione di franchigia. Per i danni alle persone, invece, rimangono fermi i massimali previsti in via generale dalla presente polizza. F) GESTIONE SINISTRI IN FRANCHIGIA - LIQUIDAZIONE DEL DANNO AL LORDO DELLO SCOPERTO E/O FRANCHIGIA. La Società si impegna ad accertare l entità dei danni e a gestire e definire tutti i sinistri denunciati anche per gli importi rientranti nei limiti dello scoperto e/o franchigia prevista. Il contraente dà ampio mandato alla Società di trattare, definire e liquidare anche la parte di risarcimento a terzi danneggiati rientrante nella franchigia, per questo si impegna e si obbliga a rimborsare la somma anticipata per suo conto entro e non oltre 60 giorni dalla relativa richiesta. La Società avanzerà le richieste di rimborso con cadenza trimestrale, con evidenza, su richiesta del Contraente, della documentazione giustificativa della liquidazione di alcuni sinistri campione. Nel caso in cui il Contraente, nei limiti prescritti, non abbia effettuato il pagamento dovuto, l assicurazione resta sospesa dalla scadenza dei termini di cui sopra e riprende vigore dalle ore 24 del giorno in cui il Contraente abbia adempiuto i suoi obblighi, salvo il diritto della Società di agire giudizialmente o di dichiarare la risoluzione del contratto con lettera raccomandata. Nel caso in cui la presente polizza risulti cessata per qualsiasi motivo, qualora il contraente non adempia all obbligo di cui sopra, l impegno assunto dalla Società con la presente clausola viene a cessare e la liquidazione del danno al Terzo danneggiato avverrà al netto sia dello scoperto e/o franchigia di polizza, sia della somma ancora dovuta dal Contraente e non rimborsata alla Società. POLIZZA N 2 ASSICURAZIONE R.C.T. R.C.O. 8

Sezione II - Responsabilità Civile

Sezione II - Responsabilità Civile 10 di 36 Sezione II - Responsabilità Civile Articolo 5 - Oggetto dell assicurazione La Società assicura sino a concorrenza del massimale indicato sul modulo di polizza (partita 3) la somma che l Assicurato

Dettagli

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI Appendice n. 1 allegato alla polizza Mod. 2001 ed.

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI Appendice n. 1 allegato alla polizza Mod. 2001 ed. POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI Appendice n. 1 allegato alla polizza Mod. 2001 ed. 01/03/2008 CONDIZIONI NORMATIVE INDICE 1 Definizioni 2 Integrazioni alla Garanzia

Dettagli

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI Appendice n. 1 allegato alla polizza Mod. 2001 ed. 01/03/2008 CONDIZIONI NORMATIVE INDICE 1 Definizioni 2 Integrazioni alla Garanzia

Dettagli

ALLEGATO 8 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

ALLEGATO 8 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ALLEGATO 8 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Allegato 8 Condizioni di assicurazione Pag. 1 di 5 ALLEGATO 8 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Responsabilità civile terzi, prodotti, servizi e forniture Oggetto dell

Dettagli

ALLEGATO 7 Polizza assicurativa

ALLEGATO 7 Polizza assicurativa ALLEGATO 7 Polizza assicurativa allegato_7.doc Pag. 1/5 ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Responsabilità civile terzi, prodotti, servizi e forniture Oggetto dell assicurazione Assicurati sono l Assuntore

Dettagli

ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Allegato 7 Condizioni di Assicurazione Pag 1 di 5 ALLEGATO 7 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE TERZI OGGETTO DELL ASSICURAZIONE Premesso che Assicurati

Dettagli

ALLEGATO 3 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

ALLEGATO 3 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ALLEGATO 3 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Allegato 3 Condizioni di Assicurazione Pag. 1 di 5 ALLEGATO 3 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE TERZI, PRODOTTI, SERVIZI E FORNITURE Oggetto dell

Dettagli

Università degli Studi di Roma "Tor-Vergata"

Università degli Studi di Roma Tor-Vergata 3ROL]]DQƒ Agenzia Principale di Albano Laziale Università degli Studi di Roma "Tor-Vergata" 5&3HUVRQDOHGHLVRJJHWWLLQFRQWUDWWRHRDVVHJQR GL&ROODERUD]LRQH'RWWRUDWRGLULFHUFD Soggetti assicurati - Oggetto della

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE POLIZZA N 5 RESPONSABILITA CIVILE DEI DIRIGENTI E DEI FUNZIONARI INCARICATI DI POSIZIONE (GARANZIA PERDITE PATRIMONIALI: pregiudizio economico non conseguente

Dettagli

FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 -

FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 - FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 - Nel testo che segue, si intendono: - per Assicurazione: il contratto di assicurazione; - per Polizza:

Dettagli

R.C. PATRIMONIALE CONSULENTI E QUADRI DIRETTIVI

R.C. PATRIMONIALE CONSULENTI E QUADRI DIRETTIVI R.C. PATRIMONIALE CONSULENTI E QUADRI DIRETTIVI 1. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE GARANZIA PERDITE PATRIMONIALI La Società si obbliga a tenere indenni gli Assicurati di quanto questi siano tenuti a pagare

Dettagli

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE 5 Il presente fascicolo è redatto

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE SEZIONE I CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Art. 1 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Le dichiarazioni inesatte o le reticenze dell'assicurato relative a circostanze che influiscano

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI COPERTURA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI

CONDIZIONI GENERALI COPERTURA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI CONDIZIONI GENERALI COPERTURA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI 1.Descrizione del rischio L'assicurazione è prestata a favore delle Società Affiliate e della Contraente comprese le strutture periferiche

Dettagli

Art. 4 Modifiche dell'assicurazione Le eventuali modificazioni dell'assicurazione devono essere provate per iscritto.

Art. 4 Modifiche dell'assicurazione Le eventuali modificazioni dell'assicurazione devono essere provate per iscritto. DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - Per ANEIS : l Associazione Nazionale Esperti Infortunistica Stradale con sede legale in via Dante n 31 (35139) Padova e sede operativa presso lo studio del

Dettagli

CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE

CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE (FARMACISTI) COMPAGNIA ITALIANA ASSICURAZIONI EDIZIONE 01/2007 ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intendono

Dettagli

G P A LE COPERTURE ASSICURATIVE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE

G P A LE COPERTURE ASSICURATIVE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE LE COPERTURE ASSICURATIVE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE Definizione di Dipendente Tecnico: qualsiasi persona, regolarmente abilitato o comunque in regola con le disposizioni di legge per

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI 1 POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI CONTRAENTE Istituto Secondario di 1 grado Viale delle Acacie Via Puccini, 1 80127 NAPOLI (NA) C.F. 94156070636 Codice Scuola

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE Il presente elaborato riflette le condizioni contrattuali della polizza attualmente in vigore, tuttavia non deve essere

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E/O PRESTATORI DI LAVORO

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E/O PRESTATORI DI LAVORO 2002 polizza RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E/O PRESTATORI DI LAVORO PARTE A EDIZIONE 1/8/2003 INDICE Definizioni............... pag. 1 Norme che regolano l assicurazione in generale.... pag. 2 Norme

Dettagli

AECI AEROCLUB D ITALIA R.C.T. AEROMODELLISTI

AECI AEROCLUB D ITALIA R.C.T. AEROMODELLISTI AECI AEROCLUB D ITALIA R.C.T. AEROMODELLISTI INDICE DEFINIZIONI... 3 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE... 4 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio... 4 Altre assicurazioni...

Dettagli

ALLEGATO SEZIONE RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

ALLEGATO SEZIONE RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Pag. 1 di 5 INTEGRA E COMPLETA C.G.A. MOD. 55171 1. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE ALLEGATO SEZIONE RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI La Società si obbliga a tenere indenne l Assicurato intendendosi per tale

Dettagli

ALLEGATO 01 SERVIZI ASSICURATIVI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA (2015/2018) CODICE C.I.G.: 6149022D77

ALLEGATO 01 SERVIZI ASSICURATIVI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA (2015/2018) CODICE C.I.G.: 6149022D77 CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA SEDE LEGALE: VIA G. PORZIO, CENTRO DIREZIONALE, ISOLA F13-80143 NAPOLI SEDE AMMINISTRATIVA: VIA G. PORZIO, CENTRO DIREZIONALE, ISOLA F8-80143 NAPOLI FAX +39 081 7783821

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA N.

ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA N. Direzione 343 Trieste - Riva Tommaso Gulli, ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA N. A PARZIALE DEROGA DELLA POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE DEL PROFESSIONISTA AREA ATTIVITÀ SANITARIE MOD. 0968/RCPROF/AS/C ED /2010,

Dettagli

LOTTO B CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RC PATRIMONIALE

LOTTO B CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RC PATRIMONIALE C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia LOTTO B CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RC PATRIMONIALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE PER PERDITE PATRIMONIALI DEFINIZIONI Nel testo

Dettagli

RESPONSABILITA CIVILE TERZI E PRESTATORI DI LAVORO. di INFORMEST

RESPONSABILITA CIVILE TERZI E PRESTATORI DI LAVORO. di INFORMEST COPERTURA RESPONSABILITA CIVILE TERZI E PRESTATORI DI LAVORO di INFORMEST Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 Con scadenze dei periodi di assicurazione successivi al primo

Dettagli

Polizza di Responsabilità Civile Professionale

Polizza di Responsabilità Civile Professionale Liguria Professional Polizza di Responsabilità Civile Professionale dell Amministratore di Stabili DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Contraente Assicurato Società Danni Perdite patrimoniali

Dettagli

Polizza responsabilità civile terzi

Polizza responsabilità civile terzi SDM BROKER S.r.l. Via Arbia, 70 00199 ROMA Tel. 06.97270759 06.64521565 Fax 06.97270748 Polizza responsabilità civile terzi Oggetto: Si assicura la Responsabilità Civile verso Terzi dei Tecnici (Istruttori,

Dettagli

FIBA/CISL ANNO 2014 CONVENZIONE DELL ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA' CIVILE DEI DIPENDENTI DI ISTITUTI DI CREDITO, ENTI E AZIENDE ASSIMILABILI

FIBA/CISL ANNO 2014 CONVENZIONE DELL ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA' CIVILE DEI DIPENDENTI DI ISTITUTI DI CREDITO, ENTI E AZIENDE ASSIMILABILI FIBA/CISL ANNO 2014 CONVENZIONE DELL ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA' CIVILE DEI DIPENDENTI DI ISTITUTI DI CREDITO, ENTI E AZIENDE ASSIMILABILI DEFINIZIONI: Nel testo che segue, si intendono per: -

Dettagli

Art.25 Operatività della garanzia Responsabilità Civile L assicurazione è valida per tutte le attività scolastiche sia interne che esterne, senza

Art.25 Operatività della garanzia Responsabilità Civile L assicurazione è valida per tutte le attività scolastiche sia interne che esterne, senza Art.25 Operatività della garanzia Responsabilità Civile L assicurazione è valida per tutte le attività scolastiche sia interne che esterne, senza limiti di orario, organizzate e/o gestite e/o effettuate

Dettagli

R.C.T. ISTITUTI SCOLASTICI

R.C.T. ISTITUTI SCOLASTICI R.C.T. ISTITUTI SCOLASTICI DEFINIZIONI Nel testo che segue s intendono: per "Assicurazione": il contratto d assicurazione; per "Polizza": il documento che prova l'assicurazione; per "Contraente": il soggetto

Dettagli

Sintesi delle nuove polizze gratuite per gli iscritti alla UIL Scuola migliorative rispetto alle precedenti e con effetto dal 1 febbraio 2012.

Sintesi delle nuove polizze gratuite per gli iscritti alla UIL Scuola migliorative rispetto alle precedenti e con effetto dal 1 febbraio 2012. Sintesi delle nuove polizze gratuite per gli iscritti alla UIL Scuola migliorative rispetto alle precedenti e con effetto dal 1 febbraio 2012. 1. INFORTUNI polizza numero 1331/ 77 / 327 1. L assicurazione

Dettagli

Condizioni Generali di Assicurazione

Condizioni Generali di Assicurazione Protezione Condizioni Generali di Assicurazione Imprenditore & Successo La polizza Responsabilità Civile per l azienda artigiana Mod. R 28/E - Azienda Artigiana Indice Definizioni...3 Condizioni Generali

Dettagli

COMUNE DI LECCO CAPITOLATO SPECIALE DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE DEI DIPENDENTI PUBBLICI INCARICATI DELLA PROGETTAZIONE DI LAVORI.

COMUNE DI LECCO CAPITOLATO SPECIALE DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE DEI DIPENDENTI PUBBLICI INCARICATI DELLA PROGETTAZIONE DI LAVORI. COMUNE DI LECCO CAPITOLATO SPECIALE DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE DEI DIPENDENTI PUBBLICI INCARICATI DELLA PROGETTAZIONE DI LAVORI. (Garanzia assicurativa ai sensi delle disposizioni della

Dettagli

DEFINIZIONI NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE

DEFINIZIONI NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE DELL AGENTE IMMOBILIARE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Contraente Assicurato Società Danni Perdite patrimoniali

Dettagli

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO Ottobre 2015 DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, indicati nella polizza, significano : Contraente TPER S.p.A. che stipula il contratto

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO

COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO Spett.le Comune di Bardonecchia Piazza De Gasperi 1 10052 Bardonecchia (TO) COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO Scheda di offerta tecnica Premesso che

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONVENZIONE AUXILIA FINANCE SRL/ITAS ASSICURAZIONI SPA

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONVENZIONE AUXILIA FINANCE SRL/ITAS ASSICURAZIONI SPA CONVENZIONE AUXILIA FINANCE SRL/ITAS ASSICURAZIONI SPA POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE PER COLLABORATORI DI SOCIETA DI MEDIAZIONE CREDITIZIA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

Dettagli

Polizza Responsabilità civile della famiglia

Polizza Responsabilità civile della famiglia Polizza Responsabilità civile della famiglia Polizza N. Edizione Febbraio 2001 Pagina lasciata intenzionalmente bianca PB02/09-94 Sommario 1 Definizioni 2 Condizioni Generali di Assicurazione 3 Norme che

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE ISTITUTI SCOLASTICI PARTE A DI POLIZZA composto da n 21 pagine Contraente: Liceo Classico Alighieri Ist. Mag. M. Di Savoia Ravenna Polizza numero: 2008.65.56789145

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE RISCHI EQUESTRI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE RISCHI EQUESTRI Colombo assicurazioni POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE RISCHI EQUESTRI CONDIZIONI PARTICOLARI DI RESPONSABILITA CIVILE TERZI ASSOCIATI: ANIE ( FISE ) ALLEGATO A SCHEDA DI POLIZZA:

Dettagli

ARTICOLATO DELLA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE RESPONSABILITA AMMINISTRATIVO - CONTABILE

ARTICOLATO DELLA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE RESPONSABILITA AMMINISTRATIVO - CONTABILE ARTICOLATO DELLA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE E RESPONSABILITA AMMINISTRATIVO - CONTABILE 1 PREMESSA La Legge 24 Dicembre 2007 n. 244 (Finanziaria 2008) ha stabilito all articolo 3 comma

Dettagli

1 - OGGETTO DELL ASSICURAZIONE

1 - OGGETTO DELL ASSICURAZIONE OGGETTO E DELIMITAZIONE DELL' ASSICURAZIONE PROFESSIONAL Amministratore di stabili condominiali SCHEDA DI COPERTURA 005 Le condizioni che seguono integrano le Condizioni di Assicurazione previste dal mod.

Dettagli

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA Capitolato di polizza di Assicurazione RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PER DIPENDENTI

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PER DIPENDENTI LOTTO N. 3 RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PER DIPENDENTI CAPITOLATO TECNICO 1 DEFINIZIONI Assicurato: Assicurazione: Contraente: Franchigia: Indennizzo: Polizza: Premio: Rischio: Scoperto: Sinistro:

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste Capitolato lotto 3 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE DEL PROGETTISTA E DEL VERIFICATORE INTERNI (copertura

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI

PROVINCIA DI BRINDISI PROVINCIA DI BRINDISI RESPONSABILITA' CIVILE PATRIMONIALE DI ENTI PUBBLICI SOLO ENTE ASSICURATO I N D I C E DEFINIZIONI pagina 2 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE Pagina 5 NORME CHE REGOLANO

Dettagli

Polizza di Responsabilità Civile Professionale

Polizza di Responsabilità Civile Professionale Liguria Professional Polizza di Responsabilità Civile Professionale del Commercialista DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Contraente Assicurato Società Danni Perdite patrimoniali Scoperto

Dettagli

SPORT & TEMPO LIBERO RESPONSABILITÀ CIVILE TERZI

SPORT & TEMPO LIBERO RESPONSABILITÀ CIVILE TERZI SPORT & TEMPO LIBERO RESPONSABILITÀ CIVILE TERZI Mod. RCG55171 - Ediz. 01/2007 - N 12 pagine Condizioni contrattuali PREMESSA DISCIPLINA DEL CONTRATTO La polizza è costituita e disciplinata dal presente

Dettagli

ASSICURAZIONE RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (fabbricati e rischi diversi) INA ASSITALIA/RAS N. 273/60/475042

ASSICURAZIONE RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (fabbricati e rischi diversi) INA ASSITALIA/RAS N. 273/60/475042 ASSICURAZIONE RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (fabbricati e rischi diversi) INA ASSITALIA/RAS N. 273/60/475042 ART. 1 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE La Società si obbliga a tenere indenne l Assicurato di

Dettagli

Polizza Responsabilità civile della famiglia

Polizza Responsabilità civile della famiglia Polizza Responsabilità civile della famiglia Polizza N. Edizione Febbraio 2001 Sommario 1 Definizioni 2 Condizioni Generali di Assicurazione 3 Norme che regolano l'assicurazione Responsabilità Civile della

Dettagli

Capitolato Tecnico. Lotto I. POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI n. stipulata tra il. e la

Capitolato Tecnico. Lotto I. POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI n. stipulata tra il. e la Capitolato Tecnico Lotto I POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI n. stipulata tra il Ministero dell Interno Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile e la Durata

Dettagli

CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE

CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE (PSICOLOGI - SOCIOLOGI PEDAGOGISTI) COMPAGNIA ITALIANA ASSICURAZIONI EDIZIONE 01/2007 1928-2008... 80 anni, una storia che continua... ASSIMEDICI

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI, SEGRETARIO, DIRIGENTE, RESPONSABILE DI SERVIZIO E/O DIPENDENTE IN GENERE ENTI LOCALI

RESPONSABILITÀ CIVILE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI, SEGRETARIO, DIRIGENTE, RESPONSABILE DI SERVIZIO E/O DIPENDENTE IN GENERE ENTI LOCALI RESPONSABILITÀ CIVILE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI, SEGRETARIO, DIRIGENTE, RESPONSABILE DI SERVIZIO E/O DIPENDENTE IN GENERE DI ENTI LOCALI ATTIVITA AMMINISTRATIVE E TECNICHE CONTRAENTE: Comune di

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

COMUNE DI GROTTE. Capitolato d'oneri Per l'affidamento del servizio di copertura assicurativa per: Responsabilità civile verso terzi;

COMUNE DI GROTTE. Capitolato d'oneri Per l'affidamento del servizio di copertura assicurativa per: Responsabilità civile verso terzi; COMUNE DI GROTTE Capitolato d'oneri Per l'affidamento del servizio di copertura assicurativa per: Responsabilità civile verso terzi; Responsabilità Civile verso Terzi (R.C.T.) Art.1 OGGETTO DELLA ASSICURAZIONE

Dettagli

ESTRATTO CONDIZIONI RC SOCI E DIPENDENTI BANCA DI CESENA

ESTRATTO CONDIZIONI RC SOCI E DIPENDENTI BANCA DI CESENA ESTRATTO CONDIZIONI RC SOCI E DIPENDENTI BANCA DI CESENA La Banca di Cesena ha stipulato polizza convenzione con la Compagnia di assicurazione Bcc Assicurazioni S.p.A. al fine di tutelare i propri Soci

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE A.N.U.S.C.A.

CONDIZIONI GENERALI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE A.N.U.S.C.A. CONDIZIONI GENERALI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE A.N.U.S.C.A. Art. 1 Oggetto dell Assicurazione La Società si obbliga a tenere indenne gli Assicurati,associati di A.N.U.S.C.A., di quanto questi sia tenuti

Dettagli

R esponsabilità C ivile P rofessionale Agenti di affari in M ediazione C reditizia

R esponsabilità C ivile P rofessionale Agenti di affari in M ediazione C reditizia R esponsabilità C ivile P rofessionale Agenti di affari in M ediazione C reditizia M09009626-12/2009 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Assicurato Assicurazione Indennizzo Polizza Premio

Dettagli

POLIZZA RESPONSABILITA' CIVILE PROFESSIONALE MEDICI DENTISTI / ODONTOIATRI DEFINIZIONI CONDIZIONI GENERALI

POLIZZA RESPONSABILITA' CIVILE PROFESSIONALE MEDICI DENTISTI / ODONTOIATRI DEFINIZIONI CONDIZIONI GENERALI Condizioni Generali di Assicurazione POLIZZA RESPONSABILITA' CIVILE PROFESSIONALE MEDICI DENTISTI / ODONTOIATRI DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intendono: per ASSICURAZIONE: il contratto di assicurazione

Dettagli

PROVINCIA DELL OGLIASTRA CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO

PROVINCIA DELL OGLIASTRA CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO PROVINCIA DELL OGLIASTRA CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO DEFINIZIONI Per Assicurazione per Polizza per Contraente per Assicurato per Società per Broker per Premio per

Dettagli

NORME CHE REGOLANO LA POLIZZA CONVENZIONE

NORME CHE REGOLANO LA POLIZZA CONVENZIONE Polizza nr: Contraente: FEDERFARMA Effetto Polizza: 01.01.2015 Scadenza Polizza: 31.12.2015 NORME CHE REGOLANO LA POLIZZA CONVENZIONE ART. 1 - CONTRAENZA La presente Convenzione viene stipulata tra la

Dettagli

Mod. 878 - ed. 05/05 - Palombi & Lanci - (6700) - 05/05. RESPONSABILITÀ CIVILE RISCHI DIVERSI Condizioni generali di Assicurazione

Mod. 878 - ed. 05/05 - Palombi & Lanci - (6700) - 05/05. RESPONSABILITÀ CIVILE RISCHI DIVERSI Condizioni generali di Assicurazione Mod. 878 - ed. 05/05 - Palombi & Lanci - (6700) - 05/05 RESPONSABILITÀ CIVILE RISCHI DIVERSI Condizioni generali di Assicurazione - - RESPONSABILITÀ CIVILE RISCHI DIVERSI Condizioni generali di Assicurazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE Il presente elaborato riflette le condizioni contrattuali della polizza attualmente in vigore, tuttavia non deve essere

Dettagli

CONDIZIONI DI POLIZZA R.C. ARTIGIANO

CONDIZIONI DI POLIZZA R.C. ARTIGIANO CONDIZIONI DI POLIZZA R.C. ARTIGIANO COMPAGNIA ITALIANA ASSICURAZIONI 7 NORME CHE REGOLANO LA SEZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE ART. 7.1 RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (R.C.T.) La Società tiene indenne

Dettagli

UNIPOL ASSICURAZIONI,

UNIPOL ASSICURAZIONI, La Dp Broker è un broker assicurativo regolarmente iscritto alla sezione B del Registro Unico degli Intermediari assicurativi e riassicurativi (RUI) con il n B000380395. Siamo specializzati nella gestione

Dettagli

Responsabilità Civile Amministrativa Contabile Colpa Grave

Responsabilità Civile Amministrativa Contabile Colpa Grave Destinatari dell Assicurazione Qualunque persona che abbia assunto, attualmente o nel passato o che assumerà nel futuro, un rapporto di servizio o di lavoro dipendente od autonomo con la Pubblica Amministrazione,

Dettagli

Attività liberali. Partner. Rc Professionista

Attività liberali. Partner. Rc Professionista LINEA LAVORO Attività liberali Partner Rc Professionista Grazie per aver scelto un prodotto Fondiaria-Sai Divisione Sai. Partner RC Professionista è la polizza di Responsabilità Civile di ultima generazione,

Dettagli

RC DELLA COOPERAZIONE

RC DELLA COOPERAZIONE RC DELLA COOPERAZIONE Responsabilità civile verso terzi e dipendenti Linea Protezione Patrimonio Il presente Fascicolo Informativo, contenente: - Condizioni Contrattuali - Definizioni deve essere consegnato

Dettagli

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto POLIZZA NAUTICA per l assicurazione di unità da diporto Condizioni di Assicurazione Sommario 1 Definizioni 2 Condizioni Generali di Assicurazione valide per tutte le garanzie 3 Garanzie: Responsabilità

Dettagli

Lotto 1. Copertura assicurativa responsabilità civile auto e garanzia auto rischi diversi. Scheda di offerta tecnica

Lotto 1. Copertura assicurativa responsabilità civile auto e garanzia auto rischi diversi. Scheda di offerta tecnica Spett.le COMUNE DI BORGOMANERO Lotto 1 Copertura assicurativa responsabilità civile auto e garanzia auto rischi diversi Scheda di offerta tecnica Il concorrente dovrà indicare le eventuali varianti e/o

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ORGANI ISTITUZIONALI E AA.GG. Servizio Provveditorato ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE ART. 1. OGGETTO 1.A.

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA AMBITO 1.5 RESPONSABILITA CIVILE GENERALE

PROVINCIA DI IMPERIA AMBITO 1.5 RESPONSABILITA CIVILE GENERALE PROVINCIA DI IMPERIA AMBITO 1.5 RESPONSABILITA CIVILE GENERALE DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE ATTIVITA CONTRAENTE FRANCHIGIA INDENNIZZO/ RISARCIMENTO POLIZZA PREMIO RISCHIO SCOPERTO SINISTRO Il verificarsi

Dettagli

PROTEZIONE ABITAZIONE - RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI SCELTA CLASSICA

PROTEZIONE ABITAZIONE - RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI SCELTA CLASSICA PROTEZIONE ABITAZIONE - RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI SCELTA CLASSICA 6 - SEZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI Art. 6.1 Rischio assicurato Art. 6.2 Descrizione delle garanzie Art. 6.3 Esclusioni

Dettagli

FIRST/CISL ANNO 2016 CONVENZIONE ASSICURATIVA DI RESPONSABILITA CIVILE DEI DIPENDENTI DI ISTITUTI DI CREDITO, ENTI E AZIENDE ASSIMILABILI

FIRST/CISL ANNO 2016 CONVENZIONE ASSICURATIVA DI RESPONSABILITA CIVILE DEI DIPENDENTI DI ISTITUTI DI CREDITO, ENTI E AZIENDE ASSIMILABILI FIRST/CISL ANNO 2016 CONVENZIONE ASSICURATIVA DI RESPONSABILITA CIVILE DEI DIPENDENTI DI ISTITUTI DI CREDITO, ENTI E AZIENDE ASSIMILABILI DEFINIZIONI: Nel testo che segue, si intendono per: - Assicurato

Dettagli

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione; '(),1,=,21, Nel testo che segue si intendono per: 9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 3ROL]]D: il documento che prova l assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

Dettagli

Dedicato alle professioni

Dedicato alle professioni commercialista Dedicato alle professioni RESPONSABILITÀ CIVILE DEL PROFESSIONISTA Condizioni di Polizza - 2301 Allegato a polizza 2027 Responsabilità Civile del Professionista Commercialista Allegato a

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC PROFESSIONALE CONDIZIONE SPECIALE

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC PROFESSIONALE CONDIZIONE SPECIALE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC PROFESSIONALE CONDIZIONE SPECIALE I termini e le condizioni della presente polizza sono convenuti in accordo con la Convenzione stipulata fra LIGURIA SOCIETA di ASSICURAZIONI

Dettagli

Dipendente e/o Libero Professionista

Dipendente e/o Libero Professionista Convenzione Speciale 2014 MEDICAL DIVISION Polizza del FISIOTERAPISTA Dipendente e/o Libero Professionista MASSIMALI 250.000 500.000 1.000.000 TARIFFA CONVENZIONATA PREMI ANNUI LORDI solo DIPENDENTE A

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI DI LAVORO (*al punto E.4 sono riportate in grassetto le integrazioni apportate)

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE (ESTRATTO)

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE (ESTRATTO) Pagina 1 di 9 Pol. n. 83294 Mondial Assistance Italia S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE (ESTRATTO) stipulato tra: Mondial Assistance Italia S.p.A. con Sede in Milano 20131 - Via Ampère, 30 e: CTA Centro

Dettagli

POLIZZA RCTO n. 548447461-03 stipulata tra Federazione Nazionale dei Collegi IPASVI e Carige Assicurazioni S.p.A. (estratto delle condizioni)

POLIZZA RCTO n. 548447461-03 stipulata tra Federazione Nazionale dei Collegi IPASVI e Carige Assicurazioni S.p.A. (estratto delle condizioni) ESTRATTO DALLE CONDIZIONI DELLA CONVENZIONE TRA FEDERAZIONE NAZIONALE DEI COLLEGI IPASVI E CARIGE ASSICURAZIONI SPA Polizza RCT n. 548447461-03 (l originale è conservato presso la sede della Federazione

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATPRIDI LAVORO

CAPITOLATO DI APPALTO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATPRIDI LAVORO CAPITOLATO DI APPALTO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATPRIDI LAVORO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA D E F I N I Z I O N I Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

PARTE GENERALE. Art. 1 Oggetto

PARTE GENERALE. Art. 1 Oggetto Capitolato di gara (Polizza generale) per l assicurazione della responsabilità civile professionale dei dipendenti del Comune di Firenze incaricati della progettazione dei lavori ai sensi degli art. 90

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Capitolato LOTTO 2 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI DURATA DELL APPALTO L appalto ha la durata di 3

Dettagli

ASSICURAZIONI. polizza RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E VERSO DIPENDENTI IMPRESA EDILE E STRADALE PARTE A EDIZIONE 01/09/2007 INDICE

ASSICURAZIONI. polizza RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E VERSO DIPENDENTI IMPRESA EDILE E STRADALE PARTE A EDIZIONE 01/09/2007 INDICE 2026 ASSICURAZIONI polizza RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E VERSO DIPENDENTI IMPRESA EDILE E STRADALE PARTE A EDIZIONE 01/09/2007 INDICE Guida alla polizza..... pag. 1 Nota informativa ISVAP.. pag.

Dettagli

SKIPPERASSICURATO. Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile NATANTI

SKIPPERASSICURATO. Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile NATANTI SKIPPERASSICURATO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile NATANTI Definizioni Nel testo che segue si intendono: per Alienazione: trasferimento a qualsiasi titolo della

Dettagli

Copertura assicurativa ai sensi degli Artt. 90 comma 5, 111 comma 1 e 112 comma 4 bis del D.Lgs. 163/2006 e degli Artt. 57 e 270 del D.P.R.

Copertura assicurativa ai sensi degli Artt. 90 comma 5, 111 comma 1 e 112 comma 4 bis del D.Lgs. 163/2006 e degli Artt. 57 e 270 del D.P.R. CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE DEL PROGETTISTA E DEL VERIFICATORE INTERNI ALLA STAZIONE APPALTANTE Copertura assicurativa ai sensi degli Artt.

Dettagli

POLIZZE ISCRITTI ALLA UILSCUOLA

POLIZZE ISCRITTI ALLA UILSCUOLA UIL-SCUOLA -UDINE SEGRETERIA PROVINCIALE Via G. Chinotto, 3 331OO UDINE Telefax O432 / 509783 - Sito web: POLIZZE ISCRITTI ALLA UILSCUOLA Quanto di seguito espresso costituisce un sunto delle condizioni

Dettagli

Assicurazione responsabilità civile

Assicurazione responsabilità civile LINEA LAVORO Assicurazione responsabilità civile Presentazione Il contratto di assicurazione è costituito: dal presente fascicolo, che contiene le definizioni, le garanzie prestate e i rischi esclusi,

Dettagli

POLIZZA CONVENZIONE DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVIVILE PROFESSIONALE DEI PROGETTISTI E VERIFICATORI INTERNI

POLIZZA CONVENZIONE DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVIVILE PROFESSIONALE DEI PROGETTISTI E VERIFICATORI INTERNI POLIZZA CONVENZIONE DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVIVILE PROFESSIONALE DEI PROGETTISTI E VERIFICATORI INTERNI Questa assicurazione è prestata nella forma CLAIMS MADE ossia a coprire i Sinistri

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE RISCHI DIVERSI

RESPONSABILITÀ CIVILE RISCHI DIVERSI RESPONSABILITÀ CIVILE RISCHI DIVERSI Mod. 52 RCD - ED. 10/04 A S S I C U R A Z I O N I SARA asscurazioni spa Asscuratrice ufficile dell'automobile Club d'ttale Sede e Direzione Generale: 00198 Roma - Itala,

Dettagli

AREA VIGILANZA COPERTURA ASSICURATIVA PER LA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (R.C.T.) E PRESTATORI DI LAVORO (R.C.O); CAPITOLATO D ONERI

AREA VIGILANZA COPERTURA ASSICURATIVA PER LA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (R.C.T.) E PRESTATORI DI LAVORO (R.C.O); CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari AREA VIGILANZA Via Roma, 28 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel/Fax 070 96.30.001 www.comune.villasor.ca.it - e-mail: pm@comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925

Dettagli

COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO

COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO CAPITOLATO D ONERI PER COPERTURA ASSICURATIVA (Allegato alla procedura di gara di cui alla Det. U.T. n 128/2013) Oggetto: Richiesta di quotazione responsabilità

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI POLIZZA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA RCT RCO DEL CONSORZIO PER LE AUTOSTRADE SICILIANE CIG 6255966A73

CAPITOLATO SPECIALE DI POLIZZA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA RCT RCO DEL CONSORZIO PER LE AUTOSTRADE SICILIANE CIG 6255966A73 CAPITOLATO SPECIALE DI POLIZZA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA RCT RCO DEL CONSORZIO PER LE AUTOSTRADE SICILIANE CIG 6255966A73 1 SEZIONE I - DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intendono, per:

Dettagli

CONVENZIONE Avvocati n. 13483

CONVENZIONE Avvocati n. 13483 CONVENZIONE Avvocati n. 13483 RESPONSABILITÀ CIVILE DEL PROFESSIONISTA AVVOCATO CIVILISTA DEFINIZIONI Alle seguenti definizioni, che integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale, le parti attribuiscono

Dettagli

2011/2014 VADEMECUM ASSICURATIVO SOCIETA AFFILIATE

2011/2014 VADEMECUM ASSICURATIVO SOCIETA AFFILIATE 2011/2014 VADEMECUM ASSICURATIVO SOCIETA AFFILIATE Fipav Settore Assicurazioni Edizione 2011 Pagina 1 di 17ù SOMMARIO SOMMARIO... 2 INFORMAZIONI ALLE SOCIETA AFFILIATE... 4 Gestione Sinistri... 4 Informazioni

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

CAPITOLATO DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI CAPITOLATO DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI La presente polizza è stipulata tra CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA Via Cardinale Portanova 89124 REGGIO CALABRIA (RC) C.F. 80001350802 e Società

Dettagli

Coperture assicurative

Coperture assicurative Coperture assicurative Ogni fornitore e/o sub concessionario (di seguito denominato soggetto ) deve stipulare un adeguata copertura assicurativa a garanzia di tutti i danni arrecati a persone e/o cose

Dettagli

Polizza RESPONSABILITA CIVILE

Polizza RESPONSABILITA CIVILE Polizza RESPONSABILITA CIVILE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Assicurazione Polizza Contraente Assicurato Società Premio Sinistro Risarcimento Scoperto il contratto di assicurazione.

Dettagli