GLOBAL ASSISTANCE COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI E RIASSICURAZIONI S.p.A. - gruppo Assicurativo Ri.Fin. Contratto di Assicurazione Infortuni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GLOBAL ASSISTANCE COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI E RIASSICURAZIONI S.p.A. - gruppo Assicurativo Ri.Fin. Contratto di Assicurazione Infortuni"

Transcript

1 GLOBAL ASSISTANCE COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI E RIASSICURAZIONI S.p.A. - gruppo Assicurativo Ri.Fin Contratto di Assicurazione Infortuni GLOBAL ATTIVA Il presente FASCICOLO INFORMATIVO contenente: a) NOTA INFORMATIVA, comprensiva del GLOSSARIO b) CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione del contratto. AVVERTENZA Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa Copertina Fascicolo Informativo Global Attiva

2 Contratto di Assicurazione Infortuni GLOBAL ATTIVA ED AT2 NOTA INFORMATIVA Data ultimo aggiornamento 30/03/2011 Per la consultazione degli aggiornamenti del Fascicolo Informativo (non derivanti da innovazioni normative) si rinvia alla consultazione del Sito internet della Società. La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP. Il Contraente deve prendere visione delle Condizioni di Assicurazione prima della sottoscrizione della polizza. A) INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 1. Informazioni generali a) Global Assistance Compagnia di Assicurazioni e Riassicurazioni S.p.A. è una Società del gruppo Assicurativo Ri.Fin iscritto all Albo dei gruppi Assicurativi presso l Isvap al n. 014 e soggetta alla direzione e coordinamento della Capogruppo Ri.Fin s.r.l. b) Sede Legale e Direzione Generale: Piazza Diaz, Milano (Italia) c) Recapito telefonico: Sito internet Indirizzo di posta elettronica: d) Provvedimento di autorizzazione all esercizio dell attività assicurativa: Decreto Ministeriale del 02/08/1993 n pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 184 del 07/08/1993. Numero di iscrizione all Albo delle Imprese di assicurazione presso l ISVAP: n Informazioni sulla situazione patrimoniale dell impresa I dati di seguito indicati sono relativi all ultimo bilancio approvato in data 30/03/2011. Il patrimonio netto dell Impresa ammonta al 31/12/2010 ad ; la parte di questo importo attribuibile al capitale sociale ammonta ad , mentre quella relativa alle riserve patrimoniali ammonta ad L indice di solvibilità dell Impresa, che rappresenta il rapporto tra l ammontare del margine di solvibilità disponibile e l ammontare del margine di solvibilità richiesto dalla normativa vigente, è pari a 1,823. Nota Informativa Global Attiva Pagina 1 di 5

3 B) INFORMAZIONI SUL CONTRATTO AVVERTENZA: il contratto è di durata annuale con tacito rinnovo pertanto in mancanza di disdetta, mediante lettera raccomandata spedita almeno 30 giorni prima della scadenza dell annualità di polizza, la polizza è prorogata per un anno e così successivamente fino alla data, specificata sul Modulo di Polizza, di Ultimo Rinnovo. Per maggiori dettagli si rinvia all Art. 7 Termini di disdetta e proroga dell Assicurazione delle Condizioni di Assicurazione. 3. Coperture assicurative offerte Limitazioni ed esclusioni Le principali coperture assicurative offerte dal presente contratto sono il caso Morte e Invalidità Permanente da Infortunio e sono regolamentate dall Art.11 - Oggetto dell assicurazione, Art.17 - Criteri di indennizzabilità, Art.18 - Morte e morte presunta e Art Invalidità permanente da infortunio delle Condizioni di Assicurazione a cui si rinvia. E possibile includere nella copertura assicurativa, a scelta del Contraente, anche la Garanzia Indennità Giornaliera da Ricovero per Infortunio (in breve Diaria ), regolamentata dall Art. 24 Indennità Giornaliera da Ricovero delle Condizioni di Assicurazione a cui si rinvia. AVVERTENZA I: Nel contratto sono previste limitazioni ed esclusioni alle coperture assicurative che possono dar luogo alla riduzione o al mancato pagamento dell indennizzo; per gli aspetti di maggior dettaglio si rinvia alla Premessa, all Art.1 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio, Art.11 - Oggetto dell assicurazione, Art.12 - Delimitazione dell assicurazione / Esclusioni, Art. 15 Persone non assicurabili delle Condizioni di Assicurazione. AVVERTENZA II: il contratto prevede la presenza di franchigie e massimali; per aspetti di maggior dettaglio relativi il massimale si rimanda alle Condizioni di Assicurazione all Art.11 - Oggetto dell Assicurazione, Art.17 - Criteri di indennizzabilità, Art Morte e morte presunta e Art Aumento automatico della somma assicurata in caso di morte per incidente stradale, Art. 20 Aumento automatico della somma assicurata in caso di morte contemporanea di entrambi i coniugi (o conviventi more uxorio ) per incidente stradale, Art Invalidità permanente da infortunio e Art. 24 Indennità Giornaliera da Ricovero, per aspetti di maggior dettaglio relativi alla franchigia si rimanda all Art Franchigia relativa per Invalidità permanente, delle Condizioni di Assicurazione. I massimali sono le Somme Assicurate esplicitate sul Modulo di polizza in corrispondenza di ogni garanzia e sono, in base al Piano (tre opzioni di combinazioni) scelto dal Contraente all atto della sottoscrizione, offerti per il caso Morte con un capitale da ad , per Caso I.P. con un capitale da ad mentre il massimale giornaliero per la Diaria è sempre pari ad 50 a prescindere dal Piano scelto. La franchigia è espressa in percentuale ed è relativa al grado di Invalidità Permanente (I.P.) riportata dall Assicurato in seguito all infortunio; in particolare non viene corrisposta alcuna indennità quando l I.P. è di grado inferiore o pari al 3%. Nel caso di I.P. superiore al 3% ma inferiore al 15% viene corrisposta la sola parte eccedente il 3%. Per I.P. pari o superiore al 15% non si applica alcuna franchigia indennizzando l assicurato dei punti effettivi accertati. In caso di I.P. superiore al 49% viene liquidata l intera somma assicurata. A titolo esemplificativo: Grado di I.P. accertato Franchigia Somma Assicurata Indennità riconosciuta 2% 3% % 3% *(5%-3%) = *2% = % *20%= % AVVERTENZA III: è previsto un limite massimo di età assicurabile; più precisamente l assicurazione non può essere sottoscritta da persone di età pari o superiore ai 74 anni. Il contratto non si rinnova più qualora l assicurato raggiunga l età di 75 anni ovvero superi l annualità di Ultimo rinnovo indicata sul Modulo di polizza. Per aspetti di maggior dettaglio si rinvia all art Limite di età delle Condizioni di Assicurazione. Nota Informativa Global Attiva Pagina 2 di 5

4 4. Dichiarazioni dell assicurato in ordine alla circostanza del rischio AVVERTENZA: eventuali dichiarazioni false o reticenti sulle circostanze del rischio rese in sede di conclusione del contratto potrebbero comportare effetti sulla prestazione. Per la descrizione di tali conseguenze si rinvia all Art. 1 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio delle Condizioni di Assicurazione. 5. Aggravamento e diminuzione del rischio e variazioni nella professione L Assicurato deve dare comunicazione per iscritto alla Compagnia di ogni aggravamento o diminuzione del rischio oltre che di variazioni della professione. Si rinvia all Art.4 - Aggravamento del rischio e all Art.5 - Diminuzione del rischio delle Condizioni di Assicurazione per le conseguenze derivanti dalla mancata comunicazione. A titolo esemplificativo: un impiegato che modifica la propria professione in corso di contratto in quella di operaio edile, aggrava la sua esposizione al rischio con conseguente aumento del premio dovuto. In caso di infortunio che avvenga nello svolgimento della nuova attività professionale senza che l Assicurato ne abbia dato comunicazione alla Compagnia, l indennizzo sarà ridotto come da tabella sotto riportata. Professione dichiarata alla Professione esercitata al sottoscrizione di polizza momento del sinistro Impiegato (classe A) Operaio (classe C) 70 Indennizzo ridotto causa mancata comunicazione dell aggravamento del rischio Nel caso in cui la variazione della professione in corso di contratto ricada tra le categorie non assicurabili, l assicurazione cessa. 6. Premi Il pagamento del premio avviene con periodicità annuale. Non sono previsti frazionamenti del premio. Il premio di polizza deve essere pagato alla Società tramite l intermediario che ha in gestione il contratto. AVVERTENZA: i dipendenti della Compagnia o delle Società del Gruppo Credito Valtellinese beneficiano di una tariffa agevolata. Tale condizione decade qualora venga a cessare tale rapporto di dipendenza (tranne nel caso di quiescenza). 7. Adeguamento del premio e delle somme assicurate Le somme assicurate ed il premio non sono soggetti ad automatismi di variazione nel tempo. 8. Diritto di recesso AVVERTENZA: sia per il Contraente che per la Compagnia è prevista la possibilità di recedere dal contratto secondo i termini e le modalità descritte all art. 7 Termini di disdetta e Proroga dell Assicurazione delle Condizioni di Assicurazione. 9. Prescrizione e decadenza dei diritti derivanti dal contratto Ai sensi dell art Codice Civile, i diritti derivanti dal contratto di assicurazione si prescrivono (ovvero sono sottoposti a decadenza) in due anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda. 10. Legge applicabile al contratto Al contratto che sarà stipulato si applicherà la legge italiana. 11. Regime Fiscale Imposta sui premi: I premi delle assicurazioni sugli infortuni, al momento della stipulazione del presente contratto, sono soggetti ad imposta pari al 2,5% del premio imponibile. Detraibilità fiscale dei premi: Relativamente ai Premi delle Garanzie Morte (100% del premio) e Invalidità Permanente di grado pari o superiore al 5% (quota parte del premio), a condizione che l Assicurato sia lo stesso Contraente o Nota Informativa Global Attiva Pagina 3 di 5

5 persona fiscalmente a carico di quest ultimo, si ha diritto ad una detrazione del 19% dall imposta sul reddito dichiarato dal Contraente ai fini IRPEF, alle condizioni e nei limiti fissati dalla legge. L importo annuo complessivo sul quale calcolare la detrazione non può superare 1.291,14. In particolare, ai sensi del D. Lgs. 47/2000, relativamente ad ogni periodo di imposta (normalmente coincidente con l anno solare) a fronte dei premi relativi alle Assicurazioni infortuni versati in tale periodo, è attualmente consentita una detrazione di imposta del 19% dei premi versati fino ad un importo massimo di 245,32 euro, ottenuto applicando l aliquota del 19% all importo massimo di 1.291,14. C) INFORMAZIONI SULLE PROCEDURE LIQUIDATIVE E SUI RECLAMI 12. Sinistri Liquidazione dell indennizzo AVVERTENZA: l insorgenza del sinistro coincide con il momento in cui si verifica il fatto dannoso ovvero l infortunio, per il quale è prestata la copertura assicurativa. La denuncia dell infortunio, con l indicazione della data in cui è avvenuto, delle cause che lo hanno determinato, corredata di certificato medico, deve essere fatta per iscritto all intermediario o alla Sede della Compagnia, entro tre giorni dall infortunio o dal momento in cui il Contraente/Assicurato od i suoi aventi diritto ne abbiano avuto la possibilità. Qualora l infortunio abbia cagionato la morte dell Assicurato deve esserne dato immediato avviso scritto alla Società. Per gli aspetti di dettaglio delle procedure liquidative si rinvia all Art. 16 Denuncia dell infortunio e obblighi relativi ed all Art Criteri di indennizzabilità delle Condizioni di Assicurazione. 13.Reclami Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri, devono essere inoltrati per iscritto all indirizzo dell Impresa Global Assistance S.p.A., Piazza Diaz 6, Milano, all attenzione dell ufficio Gestione Reclami (Numero di fax indirizzo di posta elettronica: Qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di 45 giorni dal ricevimento dello stesso da parte dell Impresa, potrà rivolgersi all ISVAP, Servizio Tutela degli Utenti, Via del Quirinale, ROMA, corredando l esposto con i dati del reclamante, l individuazione del soggetto di cui si lamenta l operato e il motivo della lamentela, copia della documentazione concernente il reclamo trattato dall Impresa ed eventuale riscontro fornito dalla stessa, nonché ogni documento utile per descrivere più compiutamente le relative circostanze. Riguardo alle controversie inerenti alla quantificazione delle prestazioni e l attribuzione della responsabilità si ricorda che permane la competenza esclusiva dell Autorità Giudiziaria, oltre alla facoltà di ricorrere a sistemi conciliativi ove esistenti. Per la risoluzione delle liti transfrontaliere è possibile presentare reclamo all Isvap o direttamente al sistema estero competente (il quale può essere individuato accedendo al sito internet Sezione per il consumatore ) chiedendo l attivazione della procedura FIN-NET. 14.Arbitrato Nel presente contratto è previsto l utilizzo dell arbitrato irrituale quale mezzo di risoluzione di eventuali controversie insorte tra le Parti. AVVERTENZA: è tuttavia resa facoltà alle Parti di rivolgersi in ogni caso all Autorità Giudiziaria. In caso di controversie tra le Parti aventi ad oggetto aspetti disciplinanti il contratto di assicurazione, il luogo di svolgimento dell arbitrato è la città sede dell Istituto di medicina legale più vicina al luogo di residenza dell Assicurato. GLOSSARIO Ai termini di seguito indicati vengono attribuiti i seguenti significati: Assicurato: Il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione. Assicurazione: Il contratto di assicurazione. Nota Informativa Global Attiva Pagina 4 di 5

6 Attività: Occupazione lavorativa principale svolta dall Assicurato in base alla quale viene determinato il premio di polizza. Contraente: Il soggetto che stipula il contratto e si impegna al pagamento del premio ed è titolare di conto corrente presso una delle Banche del Gruppo Credito Valtellinese. Copertura Assicurativa: la garanzia assicurativa prestata dalla Società dietro versamento di un Premio, a fronte del quale la stessa è obbligata al pagamento dell'indennizzo al verificarsi di un Sinistro. Franchigia: E la parte del danno indennizzabile che rimane a carico dell Assicurato. Indennizzo: La somma dovuta dalla Società in caso di sinistro indennizzabile, con i limiti e i massimali previsti dalle coperture assicurative di cui alla presente polizza. Infortunio: L evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che produce la morte e/o lesioni corporali obiettivamente constatabili. Intermediario: Global Assicurazioni S.p.A., Piazzale Marengo n. 6, Milano, Società iscritta alla Sezione A del Registro Unico degli Intermediari assicurativi e riassicurativi. Le Banche appartenenti al Gruppo Bancario Credito Valtellinese, Società iscritte al Registro Unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi alla Sezione D. Società capogruppo del Gruppo bancario Credito Valtellinese: Credito Valtellinese s.c., Piazza Quadrivio, Sondrio. Global Assicurazioni S.p.A. si occupa delle attività di intermediazione, incluso l'incasso dei premi e la gestione delle polizze, fatta eccezione per la proposizione del contratto alla clientela e la raccolta delle firme che avviene ad opera delle Banche del Gruppo Credito Valtellinese. Invalidità Permanente: La perdita o diminuzione definitiva ed irrimediabile della capacità generica di svolgimento di una qualsiasi attività lavorativa, indipendentemente dalla specifica attività professionale esercitata dall Assicurato. Modulo di polizza: Il documento contrattuale che riepiloga le caratteristiche del contratto assicurativo sottoscritto dal Contraente e dalla Compagnia Global Assistance S.p.A. Parti: Il Contraente, l Assicurato e la Società. Polizza: I documenti che disciplinano i rapporti tra Società, Contraente ed Assicurato, ovvero il Fascicolo Informativo. Premio: La somma dovuta alla Società, a fronte delle coperture assicurative prestate. Ricovero: La degenza comportante pernottamento in istituto di cura pubblico o privato regolarmente autorizzato all erogazione dell assistenza ospedaliera. Rischio: La probabilità che si verifichi il sinistro. Società: La Compagnia di Assicurazioni, GLOBAL ASSISTANCE SPA. Sinistro: Il verificarsi del fatto dannoso per il quale è prestata l assicurazione. Ultimo rinnovo: Termine superato il quale la polizza non si rinnova ulteriormente. * * * GLOBAL ASSISTANCE SpA è responsabile della veridicità e della completezza dei dati e delle notizie contenuti nella presente Nota informativa. Sig.ra Clara Franzosi (Direttore Generale) Nota Informativa Global Attiva Pagina 5 di 5

7 Contratto di Assicurazione Infortuni GLOBAL ATTIVA ED AT2 CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Data ultimo aggiornamento 20/12/2010 Per la consultazione degli aggiornamenti successivi del Fascicolo Informativo (non derivanti da innovazioni normative) si rinvia alla consultazione del Sito internet della Società. INDICE DEFINIZIONI... pag. 2 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE. pag. 2 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE INFORTUNI... pag. 3 TABELLE DELLE ATTIVITA. pag. 7 Condizioni di Assicurazione Global Attiva Pagina 1 di 7

8 DEFINIZIONI Le definizioni sono integralmente riportate nel Glossario di cui alla Nota Informativa consegnata al Contraente. NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE Premessa Il presente contratto assicurativo può essere sottoscritto unicamente da soggetti (persone fisiche o persone giuridiche) residenti in Italia. Tale condizione si estende anche agli Assicurati. Qualora venga meno tale condizione in corso di contratto, il Contraente deve darne immediata notifica alla Società e l assicurazione contestualmente cessa. La Società restituirà al Contraente il rateo di premio per il periodo di copertura non goduto, al netto delle imposte versate. Art. 1 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo nonché la stessa cessazione dell assicurazione, ai sensi degli artt. 1892, 1893 e 1894 C.C. Art. 2 - Decorrenza dell assicurazione - Pagamento del premio L assicurazione ha effetto dalle ore 24 del giorno indicato in polizza se il premio alla firma, ovvero il premio annuo di polizza, è stato pagato; altrimenti ha effetto dalle ore 24 del giorno del pagamento. Se ad ogni rinnovo il Contraente non paga il premio delle annualità successive, l assicurazione resta sospesa dalle ore 24 del 15 giorno dopo quello della scadenza e riprende vigore dalle ore 24 del giorno di pagamento, ferme le successive scadenze. Il premio di polizza deve essere pagato alla Società, tramite l Intermediario che ha in gestione il contratto. Art. 3 - Modifiche dell assicurazione Le eventuali modificazioni dell assicurazione devono essere provate per iscritto. Deve essere altresì indicata per iscritto la data di effetto delle modifiche stesse. Art. 4 - Aggravamento del rischio Il Contraente deve dare immediata comunicazione scritta alla Società di ogni aggravamento del rischio. La Società, preso nota dell aggravamento del rischio, provvederà alla verifica dell assicurabilità ed in caso di conferma di tale requisito effettuerà, con il successivo rinnovo di polizza, la variazione del premio, che il Contraente sarà tenuto a pagare, formalizzando ciò con apposita appendice. Nel caso l aggravamento del rischio sia conseguente ad un cambiamento dell Attività professionale dell Assicurato, la Società non applicherà per i sinistri intercorrenti nel periodo tra la data di comunicazione e la scadenza di polizza le riduzioni di indennizzo come indicato all art. 11. Se invece la nuova attività svolta dall Assicurato risulti tra quelle espressamente non assicurabili a termini di polizza (art. 15) il contratto si intenderà concluso e la Società rimborserà al Contraente la parte di premio versata per il periodo di copertura non goduto. Gli aggravamenti di rischio non resi noti alla Società possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo nonché la cessazione dell assicurazione, ai sensi dell art C.C. Art. 5 - Diminuzione del rischio Nel caso di diminuzione del rischio la Società è tenuta a ridurre il premio (art C.C.) e rinuncia al relativo diritto di recesso. La riduzione del premio verrà formalizzata dalla Società con apposita appendice e si applicherà dal rinnovo annuale successivo alla comunicazione del Contraente. Nessun rimborso di rateo-premio verrà effettuato in corso di annualità. Art. 6 - Pagamento dell indennizzo Valutato il danno e verificata l operatività della garanzia, la Società deve provvedere al pagamento dell indennizzo entro 15 giorni dal ricevimento di tutta la documentazione necessaria. Art. 7 Termini di disdetta e Proroga dell assicurazione In mancanza di disdetta, che può essere effettuata sia dal Contraente che dalla Società, mediante lettera raccomandata spedita almeno 30 giorni prima di ogni scadenza annuale, l assicurazione è prorogata per un anno e così successivamente fino alla data di Ultimo rinnovo specificata sul Modulo di polizza, calcolata all atto della sottoscrizione in base a quando l Assicurato raggiungerà i Limiti di età come da Art. 14 delle presenti Condizioni di Assicurazione. Art. 8 - Oneri fiscali Gli oneri fiscali relativi all assicurazione sono a carico del Contraente. Art. 9 - Foro Competente Il Foro competente, a scelta della parte attrice, è quello del luogo di residenza o sede del convenuto, ovvero quello del luogo ove ha sede la Filiale della Banca presso cui è stata sottoscritta la Polizza ovvero la città ove ha sede l istituto di medicina legale più vicina all Assicurato. Art Rinvio alle norme di legge Per tutto quanto non è qui diversamente regolato, valgono le norme di legge. Condizioni di Assicurazione Global Attiva Pagina 2 di 7

9 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE INFORTUNI Art Oggetto dell assicurazione Garanzie Prestate: -Morte e Morte presunta per infortunio -Invalidità permanente da infortunio -Diaria da ricovero derivante da infortunio (quest ultima se espressamente scelta dal Contraente e indicata sul modulo di polizza). La Compagnia, in presenza di un infortunio che abbia prodotto all Assicurato effetti indennizzabili a termini di polizza, corrisponderà un indennizzo, secondo le modalità, i criteri e le limitazioni descritte nei successivi articoli. L assicurazione vale in tutto il mondo per gli infortuni che l Assicurato subisca nell esercizio: a) delle occupazioni principali e secondarie dichiarate; b) di ogni altra attività che non abbia carattere professionale, intendendosi per tali anche le prestazioni attinenti al governo della casa, compresi gli hobbies ed i lavori domestici di ordinaria manutenzione, di giardinaggio e di orticoltura; c) di attività professionali diverse da quelle dichiarate. A tale proposito, fermo il disposto degli artt. 1, 4, 5, 12, se nel corso del contratto si verifica un cambiamento dell attività professionale dichiarata senza che l'assicurato ne abbia dato comunicazione alla Società, in caso di infortunio che avvenga nello svolgimento delle diverse attività l indennizzo sarà corrisposto: - integralmente, se la diversa attività non aggrava il rischio; - nella ridotta misura indicata nella tabella delle percentuali di indennizzo che segue, se la diversa attività aggrava il rischio: TABELLA DELLE PERCENTUALI DI INDENNIZZO CLASSE attività svolta al momento del sinistro attività dichiarata A B C D A B C D A tal fine, per determinare il livello di rischio dell'attività dichiarata in polizza rispetto a quella effettivamente svolta al momento del sinistro, si farà riferimento alla «Tabella delle attività», in calce alle presenti Condizioni di Assicurazione, ove sono indicate anche le corrispondenti classi di rischio. Per la classificazione di attività eventualmente non specificate in tabella saranno utilizzati criteri di equivalenza e/o analogia ad una attività elencata. Valgono inoltre le seguenti estensioni: 1) MALORE - La garanzia è estesa agli infortuni sofferti in stato di malore od incoscienza non dovuto a condizione patologica. 2) COLPI Dl SOLE E PUNTURE Dl INSETTI - La garanzia è estesa alle conseguenze di colpi di sole e di calore nonché di punture di insetti (esclusa la malaria), morsi di animali e rettili. 3) NEGLIGENZA GRAVE - La garanzia è estesa agli infortuni sofferti per imprudenza e/o negligenza grave dell Assicurato, ingestione accidentale e/o assorbimento di sostanze nocive nonché annegamento accidentale. 4) TUMULTI POPOLARI - La garanzia è estesa agli infortuni derivanti da tumulti popolari, aggressioni o atti violenti che abbiano movente politico, sindacale o sociale, purché l Assicurato non vi abbia preso parte attiva e volontaria. 5) FORZE DELLA NATURA E CONTATTO CON CORROSIVI - La garanzia è estesa agli infortuni causati da fulmine, grandine, tempeste di vento, scariche elettriche o da improvviso contatto con corrosivi, nonché l asfissia involontaria per subitanea e violenta fuga di gas e vapori. 6) RAPINA - La garanzia è estesa agli infortuni sofferti a seguito di rapina, tentata rapina o sequestro di persona. 7) RISCHIO GUERRA - La garanzia è estesa agli infortuni derivanti da stato di guerra (dichiarata o non dichiarata) per il periodo massimo di 14 giorni dall inizio delle ostilità, se ed in quanto l Assicurato risulti sorpreso dallo scoppio degli eventi bellici mentre si trova all estero in un paese sino ad allora in pace. Sono comunque esclusi dalla garanzia gli infortuni derivanti dalla predetta causa che colpiscono l Assicurato nel territorio della Repubblica Italiana, della Città del Vaticano e della Repubblica di San Marino. 8) GUIDA Dl QUALSIASI VEICOLO O NATANTE A MOTORE - L assicurazione vale anche per gli infortuni derivanti dalla guida di qualsiasi veicolo o natante a motore, a condizione che l Assicurato sia in possesso di regolare patente di abilitazione alla guida, ove prescritta. 9) SFORZI MUSCOLARI, ERNIE - La garanzia vale per le conseguenze di sforzi muscolari e per le ernie aventi esclusivamente carattere traumatico. Per queste ultime: - se l infortunio determina ernia operabile, non verrà corrisposta alcuna indennità; - nel caso in cui l ernia anche se bilaterale non risulti operabile secondo parere del medico, verrà corrisposta un indennità a titolo di invalidità permanente non superiore al 10% della somma assicurata per il caso di invalidità permanente totale; - qualora insorga contestazione circa la natura e la operabilità dell ernia, la decisione è rimessa al Collegio Medico. 10) UBRIACHEZZA - la garanzia vale anche per gli infortuni subiti dall Assicurato in stato di ubriachezza, esclusi comunque quelli conseguenti alla guida di mezzi di locomozione. 11) RISCHIO VOLO - L assicurazione è estesa agli infortuni subiti dall Assicurato durante i viaggi aerei effettuati, come passeggero (non come pilota o membro dell equipaggio) su velivoli ed elicotteri in servizio pubblico di linee aeree regolari, compresi i voli charter, i voli straordinari gestiti da società di traffico regolare, salvo quelli effettuati su mongolfiere e Condizioni di Assicurazione Global Attiva Pagina 3 di 7

10 dirigibili, e i voli su aeromobili militari in regolare traffico civile, nonché i voli di trasferimento su velivoli di ditte o privati condotti da piloti professionisti escluse, per questi ultimi, le trasvolate oceaniche. La somma delle garanzie di cui alla presente polizza ed eventuali altre assicurazioni stipulate con la Società direttamente dall'assicurato o da altri in suo favore per il rischio volo in abbinamento a polizze infortuni comuni, non potrà superare i seguenti importi: Per persona: ,00 per il caso di Morte ,00 per il caso di Invalidità Permanente Totale Complessivamente per aeromobile: ,00 per il caso di Morte ,00 per il caso di Invalidità Permanente Totale Agli effetti della garanzia, il viaggio aereo si intende cominciato nel momento in cui l'assicurato sale a bordo dell'aeromobile e si considera concluso nel momento in cui ne è disceso. 12) CALAMITÀ NATURALI - A parziale deroga dell art del C.C., l assicurazione è estesa agli infortuni causati da movimenti tellurici, inondazioni, eruzioni vulcaniche. Resta convenuto però che, in caso di evento che colpisca una pluralità di persone assicurate con la medesima tipologia di contratto ovvero contratti assicurazione infortuni con la Società, l esborso massimo di quest ultima non potrà superare la somma di ,00. Qualora gli indennizzi complessivamente dovuti eccedano il limite sopraindicato, gli indennizzi spettanti a ciascun Assicurato saranno ridotti in proporzione alle singole somme assicurate e la Società restituirà ad ognuno il premio in proporzione alla somma non liquidata. 13) ALPINISMO - Si intendono compresi gli infortuni subiti dall Assicurato durante la pratica dell alpinismo con scalata di rocce od accesso a ghiacciai: - fino al 3 grado, anche senza accompagnamento; - oltre il 3 grado purché con accompagnamento di Guida professionista, Istruttore Nazionale di Club Alpini, Istruttore di scuole di alpinismo o di sci alpino riconosciute da Club Alpini Nazionali. 14) MANCINISMO - A parziale deroga delle Condizioni Generali di Assicurazione, la Società dà atto che se l Assicurato è mancino il grado dell invalidità per il lato destro è applicato al lato sinistro e viceversa. 15) RINUNCIA ALLA RIVALSA - La Società rinuncia a favore dell Assicurato o dei suoi aventi diritto ad ogni azione di regresso verso i terzi responsabili dell infortunio per le prestazioni da essa effettuate in forza del presente contratto. 16) SERVIZIO DI LEVA VOLONTARIA- L Assicurazione resta valida durante il servizio di leva volontaria purchè in tempo di pace. L assicurazione non comprende gli infortuni subiti durante l arruolamento per mobilitazione o per motivi di carattere eccezionale, fermo il diritto per l Assicurato di richiedere la risoluzione dell assicurazione stessa, né gli infortuni subiti durante la partecipazione a interventi militari fuori dai confini della Repubblica Italiana, fermo il diritto per l Assicurato di richiedere la sospensione dell assicurazione. Nel caso di risoluzione, spetta all Assicurato il rimborso della parte di premio relativa al periodo di assicurazione non goduto, mentre nel caso di sospensione l Assicurato ha diritto di ottenere la proroga dell assicurazione per un periodo uguale a quello della sospensione. 17) DIABETE - La garanzia s'intende prestata anche nei confronti di persone affette da diabete, fermo restando che sono escluse dall'assicurazione le relative conseguenze. Art Delimitazione dell assicurazione - Esclusioni Sono esclusi dall assicurazione gli infortuni derivanti: a) dalla guida di veicoli e natanti a motore per i quali l Assicurato non sia regolarmente abilitato a norma delle disposizioni in vigore, nonché dall uso e guida di mezzi subacquei ed aerei (salvo quanto previsto dall estensione di cui al precedente Art. 11/11 Rischio volo); b) dali esercizio delle seguenti attività sportive: alpinismo con scalata di rocce ed accesso a ghiacciai (salvo quanto previsto dall estensione di cui al precedente Art. 11/13 - Alpinismo), pugilato, lotta nelle sue varie forme, atletica pesante, salti dal trampolino con sci ed idrosci, sci acrobatico, bob (guidoslitta), rugby, football americano, immersione con autorespiratore, speleologia, paracadutismo e sport aerei in genere; c) dalla partecipazione a corse e gare e relative prove ed allenamenti, salvo che si tratti di: - raduni automobilistici o gare di regolarità pura; - altre manifestazioni di carattere ricreativo che non comportino l impiego di veicoli o natanti a motore; - regate veliche o raduni cicloturistici; d) da stato di ubriachezza (salvo quanto previsto dall estensione di cui al precedente art. 11/10 - Ubriachezza) nonché quelli conseguenti all uso non terapeutico di stupefacenti, allucinogeni e simili: quelli sofferti in conseguenza di proprie azioni delittuose dolose o di atti temerari, restando comunque coperti da garanzia gli infortuni conseguenti ad atti compiuti per legittima difesa o per dovere di umana solidarietà; e) da stato di guerra e insurrezioni (salvo quanto previsto dali estensione di cui al precedente Art. 11/7 Rischio Guerra) e da atti di terrorismo causati da sostanze nucleari, biologiche, chimiche non utilizzate per scopi pacifici; f) da trasmutazione del nucleo dell atomo e radiazioni provocate artificialmente dall accelerazione di particelle atomiche, o da esposizione a radiazioni ionizzanti; g) da operazioni chirurgiche, accertamenti o cure mediche non rese necessarie da infortunio; h) sono inoltre esclusi gli infarti e le ernie (salvo quelle traumatiche di cui al precedente Art. 11/9 Sforzi Muscolari, Ernie). Art Limiti territoriali L assicurazione vale per il mondo intero con l intesa che le indennità liquidabili a termini di polizza saranno corrisposte in Italia. Art Limite di età L età massima dell Assicurato alla sottoscrizione della polizza è di 74 anni. Il contratto non viene più rinnovato quando l Assicurato ha compiuto i 75 anni di età e pertanto l assicurazione cessa allo scadere dell annualità indicata sul Modulo di Polizza come data Ultimo Rinnovo. Condizioni di Assicurazione Global Attiva Pagina 4 di 7

11 Art Persone non assicurabili La Società presta l assicurazione su dichiarazioni rese dal Contraente che l Assicurato, all atto della sottoscrizione del Modulo di polizza, non è affetto: - da infermità gravi e permanenti quali ad esempio, alcoolismo, tossicodipendenza, epilessia, sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS); - da invalidità permanenti da infortunio con postumi valutati in misura superiore al 50%; - dalle seguenti infermità mentali: sindromi organiche cerebrali, epilessia, disturbi schizofrenici, paranoici, forme maniaco-depressive. In caso di dichiarazioni inesatte o reticenti, si applica quanto disposto dall art.1 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio delle Norme che regolano l assicurazione in generale. Il manifestarsi nell Assicurato di una o più di tali affezioni o malattie nel corso del contratto, indipendentemente dalla concreta valutazione dello stato di salute dell Assicurato stesso, costituisce per la Società aggravamento di rischio per il quale il Contraente è tenuto a darne informativa alla Società come previsto dall Art. 4 Aggravamento del rischio delle Norme che regolano l assicurazione in generale. Non sono in ogni caso assicurabili le persone appartenenti alle seguenti categorie professionali: Piloti e assistenti di volo in servizio attivo Sportivi Forze dell ordine, Militari e Vigili del fuoco Stunt-men Artificieri Guardie giurate Investigatori privati. Art Denuncia dell infortunio e obblighi relativi La denuncia dell infortunio con l indicazione delle cause che lo determinarono, corredata di certificato medico, deve essere fatta per iscritto all Intermediario o alla Sede della Società, entro tre giorni dall infortunio o dal momento in cui il Contraente/Assicurato od i suoi aventi diritto ne abbiano avuto la possibilità. Quando l infortunio abbia cagionato la morte dell Assicurato, o quando questa sopravvenga durante il periodo di cura, deve esserne dato immediato avviso scritto alla Società. L Assicurato, i suoi familiari od aventi diritto, devono consentire alla visita di medici della Società ed a qualsiasi indagine che questa ritenga necessaria, a tal fine sciogliendo dal segreto professionale i medici che hanno visitato e curato l Assicurato stesso. Le spese relative ai certificati medici e quelle di cura, salvo sia stato contrariamente convenuto, sono a carico dell Assicurato. Art Criteri di indennizzabilità La Società corrisponde l indennità per le conseguenze dirette ed esclusive dell infortunio che siano indipendenti da condizioni fisiche o patologiche preesistenti o sopravvenute; pertanto, I influenza che l infortunio può avere esercitato su tali condizioni, come pure il pregiudizio che esse possono portare all esito delle lesioni prodotte dall infortunio, sono conseguenze indirette e quindi non indennizzabili. Parimenti, nei casi di preesistente mutilazione o difetto fisico, I indennità per invalidità permanente è liquidata per le sole conseguenze dirette cagionate dall infortunio come se esso avesse colpito una persona fisicamente integra, senza riguardo al maggior pregiudizio derivato dalle condizioni preesistenti. L Art del Codice Civile sugli obblighi da parte del Contraente in presenza di una pluralità di Assicurazioni in capo al medesimo soggetto Assicurato, per il medesimo rischio, viene abrogato. Tuttavia si conviene che laddove coesistano, in capo allo stesso Assicurato, più polizze per il medesimo rischio stipulate con la Società, la liquidazione individuale non potrà superare l importo cumulativo massimo di (per il caso Morte e Invalidità permanente Totale), salvo quanto specificato all Art. 11 al punto 11_ RISCHIO VOLO. In tal caso la Società rimborserà al Contraente/Assicurato il pro rata dei premi di tali polizze in proporzione alla singola somma assicurata ed all importo non liquidato. Art Morte e Morte presunta Se l infortunio ha per conseguenza la morte dell'assicurato e questa si verifica entro due anni dal giorno in cui l infortunio è avvenuto, la Società liquida ai beneficiari designati la somma assicurata per il caso di morte. In difetto di designazione, la Società liquida detta somma, in parti uguali, agli eredi. Qualora, a seguito di infortunio indennizzabile a termini di polizza, il corpo dell Assicurato non venga ritrovato e si presuma sia avvenuto il decesso, la Società liquiderà ai beneficiari il capitale previsto per il caso di morte. La liquidazione non avverrà prima che siano trascorsi 6 mesi dalla presentazione dell istanza per la dichiarazione di morte presunta a termini degli artt. 60 e 62 C.C. Resta inteso che, se dopo che la Società ha pagato l indennità, risulterà che l Assicurato è vivo, la Società avrà diritto alla restituzione della somma pagata. A restituzione avvenuta, I Assicurato potrà far valere i propri diritti per l invalidità permanente eventualmente subita. Art Aumento automatico della somma assicurata in caso di morte per incidente stradale La Società corrisponderà ai beneficiari, in caso di morte dell assicurato causata da incidente stradale, la somma prevista per morte indicata sul modulo di polizza, aumentata del 50%. Art Aumento automatico della somma assicurata in caso di morte contemporanea di entrambi i coniugi (o conviventi more uxorio ) per incidente stradale In caso di incidente stradale che provochi la morte contemporanea dell Assicurato e del proprio coniuge (o convivente more uxorio ), anche se non assicurato, la Società corrisponderà ai beneficiari la somma prevista per morte indicata sul modulo di polizza, aumentata del 100% purché tale somma non superi il cumulo previsto all art. 17. Si precisa che tale aumento verrà riconosciuto solamente in presenza di figli minori e/o figli portatori di handicap con invalidità superiore al 50%. Condizioni di Assicurazione Global Attiva Pagina 5 di 7

12 Art Invalidità permanente da Infortunio L'indennizzo per il caso di invalidità permanente da infortunio è dovuto se l'invalidità stessa si verifica - anche successivamente alla scadenza della polizza - entro due anni dal giorno dell'infortunio, avvenuto durante il periodo di validità di polizza. L'indennizzo per invalidità permanente parziale è calcolato sulla somma assicurata per invalidità permanente totale, in proporzione al grado di invalidità accertato facendo riferimento ai valori ed ai criteri di cui all allegato n. 1 al D.P.R. n del 30 Giugno 1965 (Tabella INAIL) e successive modifiche intervenute sino alla data di stipula del presente contratto. Per la valutazione delle menomazioni visive ed uditive si procederà alla quantificazione del grado di invalidità permanente tenendo conto dell'eventuale possibilità di applicazione dei presidi correttivi. Per le menomazioni degli arti superiori, in caso di mancinismo, le percentuali di invalidità previste per il lato destro varranno per il lato sinistro e viceversa. In caso l infortunio determini menomazioni a più di uno dei distretti anatomici e/o articolari di un singolo arto, si procederà alla valutazione con criteri aritmetici fino a raggiungere al massimo il valore corrispondente alla perdita anatomica dell'arto stesso. La perdita totale o parziale, anatomica o funzionale di più organi od arti comporta l'applicazione di una percentuale di invalidità pari alla somma delle singole percentuali calcolate per ciascuna lesione, fino a raggiungere al massimo il valore del 100%. Nei casi di invalidità permanente non specificata nella tabella di cui sopra, l'indennizzo è stabilito in riferimento ai valori ed ai criteri sopra indicati, tenendo conto della complessiva diminuzione della capacità generica lavorativa, indipendentemente dalla professione dell'assicurato. Art Franchigia relativa per Invalidità Permanente La liquidazione degli infortuni con postumi di Invalidità Permanente viene fatta con le seguenti modalità: non viene corrisposta alcuna indennità per invalidità permanente quando questa, valutata in base alle norme ed alle altre disposizioni contrattuali, è di grado inferiore o pari al 3% della totale. Nel caso di invalidità superiore al 3% ma inferiore al 15% viene corrisposta la sola parte eccedente il 3%. Per invalidità permanente pari o superiore al 15% non si applica alcuna franchigia indennizzando l assicurato dei punti effettivi accertati. Art Supervalutazione dell Invalidità Permanente Se in seguito ad infortunio vengono accertati postumi invalidanti superiori al 49% della invalidità totale, la Società parifica al 100% l indennità risarcibile e liquida l intera somma assicurata. Art Indennità giornaliera da ricovero La presente garanzia è operante se espressamente scelta dal Contraente alla sottoscrizione della Polizza ed entro la somma assicurata ivi indicata. Se in conseguenza di un infortunio indennizzabile a termini di polizza l'assicurato viene ricoverato in istituto di cura legalmente riconosciuto, la Società corrisponde l'indennità giornaliera assicurata, pattuita per ogni giorno di ricovero, per un periodo massimo di 365 giorni. L'indennità viene liquidata a degenza ultimata dietro presentazione dei documenti giustificativi che riportino l'esatto periodo di degenza. L'indennizzo dovuto con la presente garanzia è cumulabile con quelli dovuti per morte e invalidità permanente. Art Cumulo di indennità Non sono cumulabili le indennità per morte e invalidità permanente. Non sono cumulabili inoltre le indennità per morte causata da incidente stradale e per morte contemporanea dei coniugi a seguito di incidente stradale. Se dopo il pagamento di un indennità per invalidità permanente, ma entro due anni dal giorno dell infortunio ed in conseguenza di questo I Assicurato muore, la Società corrisponde ai beneficiari designati o in difetto agli eredi, la differenza tra l indennità pagata e quella assicurata per il caso di morte, ove questa sia superiore e non chiede il rimborso nel caso contrario. Il diritto all indennità per invalidità permanente è di carattere personale e quindi non è trasmissibile agli eredi. Tuttavia se l Assicurato muore per causa indipendente dall infortunio dopo che l indennità sia stata liquidata o comunque offerta in misura determinata, la Società paga agli eredi l importo liquidato od offerto. Art Controversie - Arbitrato irrituale In caso di controversie di natura medica sul grado di Invalidità Permanente da Infortunio, nonché sui criteri di indennizzabilità di cui all art. 17, le Parti si obbligano a conferire per iscritto mandato di decidere ad un Collegio di tre medici, nominati uno per parte ed il terzo di comune accordo o, in caso contrario, al Consiglio dell Ordine dei Medici avente giurisdizione nel luogo dove deve riunirsi il Collegio. Il Collegio medico risiede nel Comune, Sede di Istituto di Medicina Legale, più vicino al luogo di residenza dell Assicurato. Ciascuna delle Parti sostiene le proprie spese e remunera il medico da essa designato, contribuendo per la metà delle spese e competenze per il terzo medico. È data facoltà al Collegio medico di rinviare, ove ne riscontri l opportunità, l accertamento definitivo dell Invalidità Permanente ad epoca da definirsi dal Collegio stesso, nel quale caso il Collegio può intanto concedere un acconto sull indennizzo. Art Indipendenza da obblighi assicurativi di Legge Il presente contratto è stipulato dal Contraente in aggiunta e in ogni caso indipendentemente da qualsiasi obbligo assicurativo stabilito da leggi vigenti o future. Condizioni di Assicurazione Global Attiva Pagina 6 di 7

13 TABELLA DELLE ATTIVITÀ Classe A Agenti che operano nei settori: assicurazione, credito, commercio, industria e settori vari Amministratori di beni propri o altrui Architetti senza accesso a cantieri, ponteggi, impalcature Avvocati e procuratori legali Barbieri Benestanti senza particolari occupazioni Biologi Casalinghe Clero (appartenenti al) Collaboratori familiari Commercialisti e consulenti del lavoro Commercianti (proprietari e/o addetti) esclusi quelli indicati nelle classi successive Dirigenti, escluso accesso cantieri, officine, ponteggi, impalcature Disegnatori Farmacisti Fotografi Geometri senza accesso a cantieri, ponteggi, impalcature Giornalai Impiegati e quadri senza accesso a cantieri, officine, ponteggi, impalcature Imprenditori, escluso agricoltori, artigiani e commercianti che non prestano lavoro manuale Ingegneri senza accesso a cantieri, ponteggi, impalcature Insegnanti Istruttori di scuola guida Magistrati Massaggiatori fisioterapisti Medici Notai Odontotecnici Ostetriche Parrucchieri Periti Sarti Studenti Vetrinisti Classe B Agricoltori senza uso di macchine agricole Allevatori di animali diversi da bovini, equini, suini Architetti con accesso a cantieri, ponteggi, impalcature Autisti di veicoli, esclusi autocarri di portata superiore a 40 q.li a pieno carico e autobus Commercianti (proprietari e/o addetti con attività di installazione) di mobili, radio-tv, elettrodomestici, articoli igienico sanitari Commercianti (proprietari e/o addetti) di macellerie senza macellazione, oreficerie, orologerie, gioiellerie Commessi viaggiatori Corniciai Dirigenti con accesso a cantieri, officine, ponteggi, impalcature Estetisti, callisti, manicure Geologi Geometri con accesso a cantieri, ponteggi, impalcature Gestori di autorimesse (senza riparazione) Giardinieri, vivaisti Giornalisti Guardiapesca, guardie campestri Impiegati e quadri con accesso a cantieri, officine, ponteggi, impalcature Imprenditore, escluso agricoli, artigiani e commercianti, che prestano lavoro manuale Ingegneri con accesso a cantieri, ponteggi, impalcature Lavoratori dipendenti, diversi da impiegati, quadri e dirigenti, senza uso di macchine e accesso a officine, cantieri, ponteggi e impalcature Litografi Paramedici Restauratori Riparatori radio-tv elettrodomestici in genere Tappezzieri Veterinari Classe C Allevatori di equini, bovini, suini Antennisti Autoriparatori: carrozzieri, meccanici, elettrauto e simili Calzolai Casari Cavaioli (operai cava di marmo o di pietra) senza uso di mine Elettricisti Idraulici Imbianchini Lavoratori dipendenti, diversi da impiegati, quadri e dirigenti, con uso di macchine e accesso ad officine, cantieri ponteggi e impalcature Marmisti Tipografi Classe D Abbattitori di piante, boscaioli Agricoltori con uso di macchine agricole Autisti di autocarri di portata superiore a 40 q.li a pieno carico e autobus Carpentieri Cavaioli (operai cave di marmo o di pietra) con uso di mine Fabbri Facchini Falegnami Muratori Pescatori Vetrai Le persone appartenenti alle seguenti categorie professionali non sono assicurabili: Piloti e Assistenti di volo - Sportivi - Forze dell ordine e Vigili del fuoco Stuntmen Artificieri Guardie giurate e investigatori privati Condizioni di Assicurazione Global Attiva Pagina 7 di 7

14 INFORMATIVA SULLA PRIVACY Modello IPBA Informativa resa all interessato per il trattamento assicurativo di dati personali-generali e sensibili Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo n. 196 del (di seguito denominata Legge), ed in relazione ai dati personali che si intendono trattare, La/Vi informiamo di quanto segue: 1. FINALITÀ DEL TRATTAMENTO DEI DATI Il trattamento è diretto all espletamento da parte della Società delle finalità di conclusione, gestione ed esecuzione dei contratti e gestione e liquidazione dei sinistri attinenti esclusivamente all esercizio dell attività assicurativa e riassicurativa, a cui la Società è autorizzata ai sensi delle vigenti disposizioni di Legge; 2. MODALITÀ DEL TRATTAMENTO DEI DATI Il trattamento: a) è realizzato per mezzo delle operazioni o complessi di operazioni indicate all art. 4, comma 1, lett. a), della Legge: raccolta, registrazione e organizzazione, elaborazione, compresi modifica, raffronto/interconnessione, utilizzo, comprese consultazione, comunicazione, conservazione, cancellazione/distruzione, sicurezza/protezione, comprese accessibilità/confidenzialità, integrità, tutela; b) è effettuato anche con l ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati; c) è svolto direttamente dall organizzazione del titolare e da soggetti esterni a tale organizzazione, facenti parte della catena distributiva del settore assicurativo, in qualità di responsabili e/o incaricati del trattamento, nonché da Società a cui la Compagnia ha affidato servizi in outsourcing, in qualità di responsabili e/o incaricati del trattamento. 3. CONFERIMENTO DEI DATI Ferma l autonomia personale dell interessato, il conferimento dei dati personali può essere: a) obbligatorio in base a Legge, regolamento o normativa comunitaria (ad esempio, per Antiriciclaggio, Casellario Centrale Infortuni, Motorizzazione Civile); b) strettamente necessario alla conclusione di nuovi rapporti o alla gestione ed esecuzione dei rapporti giuridici in essere o alla gestione e liquidazione dei sinistri; 4. RIFIUTO DI CONFERIMENTO DEI DATI L eventuale rifiuto da parte dell interessato di conferire i dati personali nei casi in cui al punto 3, comporta l impossibilità di concludere od eseguire i relativi contratti di assicurazione o di gestire e liquidare i sinistri; 5. COMUNICAZIONE DEI DATI I dati personali possono essere comunicati, per le finalità di cui al punto 1 e per essere sottoposti a trattamenti aventi le medesime finalità o obbligatori per Legge, agli altri soggetti del settore assicurativo quali assicuratori, coassicuratori e riassicuratori, intermediari assicurativi e riassicurativi, legali, periti e autofficine, Società a cui siano affidati la gestione, la liquidazione ed il pagamento dei sinistri, nonché Società di servizi informatici o Società a cui la Compagnia ha affidato attività in outsourcing, organismi associativi (ANIA) e consortili propri del settore assicurativo, ISVAP ed altre banche dati nei confronti delle quali la comunicazione dei dati è obbligatoria; 6. DIFFUSIONE DEI DATI I dati personali non sono soggetti a diffusione. 7. TRASFERIMENTO DEI DATI ALL ESTERO I dati personali possono essere trasferiti verso Paesi dell Unione Europea. 8. DIRITTI DELL INTERESSATO Gli artt. 7 e 10 della Legge conferiscono all interessato l esercizio di specifici diritti, tra cui quelli di ottenere dal titolare la conferma dell esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; di avere conoscenza dell origine dei dati, nonché della logica e della finalità su cui si basa il trattamento; di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di Legge, nonché l aggiornamento, la rettificazione o, se vi è interesse, l integrazione dei dati, di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento stesso. 9. TITOLARE DEL TRATTAMENTO Titolare del trattamento è Global Assistance Compagnia di Assicurazioni e Riassicurazioni S.p.A., con sede in Milano, Piazza Diaz, 6.

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca della

Dettagli

Guidare & Navigare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Guidare & Navigare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Guidare & Navigare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

Infortuni della Famiglia

Infortuni della Famiglia Infortuni della Famiglia Contratto di Assicurazione del tempo libero di tutto il nucleo famigliare IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Ad Personam/Mod. X0403.0 Edizione 2/2009 Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema

Dettagli

Nota Informativa. Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI. Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO

Nota Informativa. Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI. Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO Nota Informativa Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO Edizione 12/2014 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI CORRENTISTI BANCA di CREDITO COOPERATIVO

Dettagli

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

Contratto di Infortuni

Contratto di Infortuni Contratto di Infortuni Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti. La

Dettagli

Infortuni Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Infortuni Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Infortuni Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

Infortuni della Famiglia. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Infortuni della Famiglia. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Infortuni della Famiglia Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

Infortuni Circolazione Nobis

Infortuni Circolazione Nobis Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione Infortuni Circolazione Nobis Modello: Infortuni Circolazione Nobis EDIZIONE: Novembre 2010 Versione: 2.10.11 Il presente Fascicolo Informativo, contenente

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Quadrifoglio/Mod. X0442.0 Edizione 2/2008 Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio La presente Nota Informativa è redatta secondo lo

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE INFORTUNI E MALATTIA Nota Informativa Mod. 5002002140/S ed. 2011-03 Ultimo aggiornamento 01/03/2011 Ai sensi dell

Dettagli

Infortuni Circolazione Nobis

Infortuni Circolazione Nobis Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione Infortuni Circolazione Nobis Modello: Infortuni Circolazione Nobis IC.2012.001 EDIZIONE: Giugno 2012 Versione: 3.12.06 Il presente Fascicolo Informativo,

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE Responsabilità Civile Professionale Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI Soluzione Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente prima della

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE LIGURIA PROTEGGE Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

Infortuni Individuale e Cumulativa

Infortuni Individuale e Cumulativa Infortuni Individuale e Cumulativa Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI B I B B I E N A Decorrenza: dalle ore 24 del 30 Giugno 2010 Scadenza: alle ore 24 del 30 Giugno 2012 1 DEFINIZIONI

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PRODOTTO RC Vita Privata in convenzione con la BANCA VERONESE CREDITO COOPERATIVO DI CONCAMARISE Società Cooperativa Il presente fascicolo informativo contenente

Dettagli

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA Condizioni di assicurazione Mod. 237 ed. 3 I N D I C E 1 Definizioni 2 Condizioni generali di assicurazione 3 Condizioni relative alla garanzia Invalidita permanente da

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più. RC Animale Domestico Più

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più. RC Animale Domestico Più Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più RC Animale Domestico Più RC Animale Domestico Più edizione 12/2011 Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più La presente Nota

Dettagli

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA Polizza/Responsabilità Civile Professionale Agenti di Affari in Mediazione e Agenti di Affari in Mediazione Creditizia NOTA INFORMATIVA Polizza

Dettagli

Grave invalidità permanente da infortunio

Grave invalidità permanente da infortunio Grave invalidità permanente da infortunio GIP 1/02 PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA POLIZZA LEGGERE ATTENTAMENTE LA NOTA INFORMATIVA Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA Premessa La presente Nota Informativa

Dettagli

CIRCOLARE N. 17 2014/2015 FIRENZE, 25 SETTEMBRE 2014

CIRCOLARE N. 17 2014/2015 FIRENZE, 25 SETTEMBRE 2014 CIRCOLARE N. 17 2014/2015 FIRENZE, 25 SETTEMBRE 2014 Lega Italiana Calcio Professionistico A tutte le Società di Lega Pro LORO SEDI Assicurazione infortuni ai sensi dell art. 20 Accordo Collettivo Lega

Dettagli

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Malattie Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) - Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 - www.filodiretto.it

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Invalidità permanente da malattia/mod. X0420.0 Edizione 11/2007 Assicurazione malattia/ipm La presente Nota Informativa è redatta secondo

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI RISCHI EXTRA PROFESSIONALI N. 310039254 DEFINIZIONI Assicurazione Polizza Contraente Assicurato Società Premio Infortunio Sinistro Indennizzo Retribuzione : il contratto

Dettagli

Invalidità Permanente da Malattia

Invalidità Permanente da Malattia QUISICURA Salute Condizioni di Assicurazione Invalidità Permanente da Malattia INDICE QuiSicura GARANZIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA OGGETTO DELLA GARANZIA Art. 1 Invalidità permanente da malattia

Dettagli

17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti

17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO ASSICURAZIONE INVALIDITA' PERMANENTE DA MALATTIA Anno 2004 PRESTAZIONI Art. 1 - Assicurati Art. 2 - Prestazioni SOMMARIO DELIMITAZIONE DELL ASSICURAZIONE Art. 3 Limiti

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI DEI CONSIGLIERI REGIONALI ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI

Dettagli

POLIZZA VOLONTARIO SICURO

POLIZZA VOLONTARIO SICURO POLIZZA VOLONTARIO SICURO CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "Legge sul volontariato : la legge-quadro sul volontariato del 11 agosto 1991, n 266;

Dettagli

Assicurazione Infortuni cumulativa aziendale Rischi Sportivi

Assicurazione Infortuni cumulativa aziendale Rischi Sportivi Assicurazione Infortuni cumulativa aziendale Rischi Sportivi Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva del glossario - Condizioni di assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

INFORTUNI. Infortuni - Condizioni di assicurazione valide dal 1 ottobre 2005 - Pag. 1. una Società del Gruppo

INFORTUNI. Infortuni - Condizioni di assicurazione valide dal 1 ottobre 2005 - Pag. 1. una Società del Gruppo INFORTUNI Infortuni - Condizioni di assicurazione valide dal 1 ottobre 2005 - Pag. 1 una Società del Gruppo NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE Predisposta ai sensi dell art. 185 del Decreto Legislativo n.

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI CONSIGLIERI REGIONALI DA INFORTUNI SOFFERTI NEL PERIODO DI ESERCIZIO DEL MANDATO Periodo 1 Gennaio 2013-31

Dettagli

Diaria da ricovero per malattie e infortuni

Diaria da ricovero per malattie e infortuni Diaria da ricovero per malattie e infortuni RM 02 PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA POLIZZA LEGGERE ATTENTAMENTE LA NOTA INFORMATIVA Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE CONTRO

Dettagli

Contratto di Assicurazione multirischio ITASnonstop NOTA INFORMATIVA. ITASnonstop

Contratto di Assicurazione multirischio ITASnonstop NOTA INFORMATIVA. ITASnonstop Contratto di Assicurazione multirischio NOTA INFORMATIVA Assicurazione del Ramo Danni/ La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile NOTA INFORMATIVA Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile ( ai sensi dell articolo 185 del Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005 e del Regolamento ISVAP n. 35 del 26 maggio

Dettagli

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014 Ritiro Patente Modello D03 - Edizione maggio 2014 Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario; b)

Dettagli

GENERALI SEI IN UFFICIO

GENERALI SEI IN UFFICIO GENERALI SEI IN UFFICIO Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi dell'ufficio Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva del glossario - Condizione di assicurazione

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Sanitas/Mod. X0310.0 Edizione 11/2007 Assicurazione infortunio e malattia/sanitas La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto

Dettagli

Essenziale. Contratto di Assicurazione per gli Infortuni alla Guida di Veicoli ES 190 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE:

Essenziale. Contratto di Assicurazione per gli Infortuni alla Guida di Veicoli ES 190 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Essenziale Contratto di Assicurazione per gli Infortuni alla Guida di Veicoli IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni di assicurazione; DEVE

Dettagli

Contratto di Assicurazione Infortuni. DanubioInfortuni

Contratto di Assicurazione Infortuni. DanubioInfortuni Contratto di Assicurazione Infortuni DanubioInfortuni Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni Generali di assicurazione, deve essere

Dettagli

Fascicolo Informativo Ed. 12/2010

Fascicolo Informativo Ed. 12/2010 Fascicolo Informativo Ed. 12/2010 Contratto di Assicurazione contro gli Infortuni Il presente Fascicolo informativo, contenente: 1. Nota Informativa al Contraente comprensiva del Glossario; 2. Condizioni

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO REP.n. del CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA COPERTURA ASSICURATIVA CUMULATIVA IN FAVORE DEI CONSIGLIERI

Dettagli

Prima della sottoscrizione del contratto leggere attentamente la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione del contratto leggere attentamente la Nota Informativa FASCICOLO INFORMATIVO POSTUMA DECENNALE RISARCITORIA In riferimento all art.1669 Codice Civile Polizza tutti i rischi della costruzione di opere civili Il Fascicolo Informativo, contenente : a) Nota Informativa,

Dettagli

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa,

Dettagli

SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI

SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI CONTRAENTE Banco Popolare Soc. Coop. per conto delle Società del Gruppo che hanno aderito alla copertura ASSICURATI I dipendenti di Efibanca. Si evidenzia

Dettagli

LONG TERM CARE ITALIANA

LONG TERM CARE ITALIANA LONG TERM CARE ITALIANA NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell

Dettagli

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura.

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario L Assicurato stesso.

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Il presente Fascicolo Informativo contenente

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Il presente Fascicolo Informativo contenente CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA DEL VETTORE STRADALE ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE PER I DANNI ALLE MERCI TRASPORTATE POLIZZA RESPONSABILITÀ VETTORIALE Il presente Fascicolo

Dettagli

Polizza assistenza Centri Medici UniSalute Edizione Novembre 2011

Polizza assistenza Centri Medici UniSalute Edizione Novembre 2011 Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione Assistenza Polizza assistenza Centri Medici UniSalute Edizione Novembre 2011 Il presente Fascicolo Informativo contenente: a) Nota Informativa comprensiva

Dettagli

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP. Il Contraente e l Assicurato devono prendere

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER L'ASSISTENZA

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER L'ASSISTENZA Assistance Omnia CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER L'ASSISTENZA Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni di assicurazione; deve essere consegnato

Dettagli

DI ASSICURAZIONE SANITARIA

DI ASSICURAZIONE SANITARIA SAI AISALUTEALUTE IPM (Invalidità Permanente da Malattia) CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SANITARIA Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni

Dettagli

POLIZZA DIARIA DA RICOVERO PER PENSIONATI

POLIZZA DIARIA DA RICOVERO PER PENSIONATI Arca Assicurazioni S.p.A. POLIZZA DIARIA DA RICOVERO PER PENSIONATI Condizioni Generali di Assicurazione Indice: Glossario p. 2 Condizioni Generali di Assicurazione p. 3 Modulo richiesta di Indennizzo

Dettagli

Il presente fascicolo informativo, contenente:

Il presente fascicolo informativo, contenente: Contratto per l Assicurazione dei rischi di morte dovuta a infortunio, invalidità permanente totale, inabilità temporanea totale, ricovero ospedaliero dovuti a infortunio o malattia CPI Creditor Protection

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Associazione RIUNITI Polizza Long Term Care CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Le presenti Condizioni di Assicurazione sono formate da 6 pagine Pagina 1 di 6 DEFINIZIONI Le definizioni, il cui significato è riportato

Dettagli

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO CICLOMOTORI/MOTOCICLI

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO CICLOMOTORI/MOTOCICLI NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO CICLOMOTORI/MOTOCICLI Introduzione La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposta dall ISVAP (reg. n. 35/2010), ma il suo contenuto non è soggetto alla

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI 01/09 02/09 POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intende per: - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione - POLIZZA : il documento che

Dettagli

Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS

Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, il Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente prima

Dettagli

Programma Salute Light

Programma Salute Light Programma Salute Light CREDITO BERGAMASCO S.p.A. Nota Informativa Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP

Dettagli

Mancato guadagno da infortunio

Mancato guadagno da infortunio Mancato guadagno da infortunio 12135/02 PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA POLIZZA LEGGERE ATTENTAMENTE LA NOTA INFORMATIVA Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI Premessa

Dettagli

Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile/Famiglia Sicura

Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile/Famiglia Sicura Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile/Famiglia Sicura Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, il Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al

Dettagli

CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA)

CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA) SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA) Pagina 1 di 7 CONDIZIONI GENERALI Art. 1 - RICHIAMO ALLE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Premesso che le normative

Dettagli

Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia

Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione e il Modulo di proposta deve essere

Dettagli

CARTA TASCA. www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA

CARTA TASCA. www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA Per i Servizi Assicurativi (Infortuni): telefoni al numero +39 06 / 93.20.325 (in funzione

Dettagli

Prodotto Attivi & Protetti SASA Polizza Infortuni per le persone Mod. 1918/C

Prodotto Attivi & Protetti SASA Polizza Infortuni per le persone Mod. 1918/C - - 20161 Milano Via Senigallia n.18/2 C:\SIGMA\FORM\LOGO\ 22 JMILANODIVSASA.png TestataMilanosasadatisoc.png JFIRMANOI_39.bmp JTESTOLOGOMILANO_BN_150.bmp Milano Assicurazioni S.p.A. Divisione Sasa www.milass.it

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CONDUCENTI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CONDUCENTI Pagina 1 di 9 POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CONDUCENTI La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI CASALBORDINO Piazza Umberto I^ 66021 Casalbordino (CH) C.F. 00234500692 e Società Assicuratrice

Dettagli

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali a favore del Personale appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Aprile 2008 Regole in materia di coperture

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Regolamento ISVAP del 26/05/2010 n. 35

FASCICOLO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Regolamento ISVAP del 26/05/2010 n. 35 AGA International S.A. Rappresentanza Generale per l Italia FASCICOLO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Regolamento ISVAP del 26/05/2010 n. 35 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RAMI DANNI Globy Estensione Spese

Dettagli

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE COMPAGNIA ASSICURATRICE: MILANO DIVISIONE SASA Numero di polizza Sostituisce la polizza Broker/Agenzia Codice ==== RELA BROKER s.r.l. CONTRAENTE RELA

Dettagli

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione; - per Polizza :

Dettagli

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA Pagina 1 di 7 DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario

Dettagli

Salute Facile Reale. Contratto di assicurazione per la tutela della salute e dell integrità fisica

Salute Facile Reale. Contratto di assicurazione per la tutela della salute e dell integrità fisica Salute Facile Reale Contratto di assicurazione per la tutela della salute e dell integrità fisica Mod. 5109/FI MAL - Ed. 05/11 Il presente FASCICOLO INFORMATIVO contenente: - Nota Informativa, comprensiva

Dettagli

GLOBAL ASSISTANCE COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI E RIASSICURAZIONI S.p.A. Gruppo Assicurativo Ri.Fin. Contratto di Assicurazione Infortuni.

GLOBAL ASSISTANCE COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI E RIASSICURAZIONI S.p.A. Gruppo Assicurativo Ri.Fin. Contratto di Assicurazione Infortuni. GLOBAL ASSISTANCE COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI E RIASSICURAZIONI S.p.A. Gruppo Assicurativo Ri.Fin Contratto di Assicurazione Infortuni InfortuniClick ED. 2 / IFK FASCICOLO INFORMATIVO IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO POLIZZA INFORTUNI CLIENTI

FOGLIO INFORMATIVO POLIZZA INFORTUNI CLIENTI FOGLIO INFORMATIVO POLIZZA INFORTUNI CLIENTI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via Macello,55 39100 Bolzano Tel.: 0471 996111 Fax: 0471 979188 gsinfo@bancapopolare.it

Dettagli

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI 1/10 2/10 POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI Ed. Gennaio 2010 Nel testo che segue si intende per: DEFINIZIONI - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione

Dettagli

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA REGOLAMENTO INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA EDIZIONE 2010-1 - Definizioni - Assistito: la persona a favore della quale viene prestata l assistenza

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Mod. xxx

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Mod. xxx CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Mod. xxx Il presente documento è un estratto delle Condizioni Generali di Polizza sottoscritte dal Contraente che viene rilasciato dallo stesso per

Dettagli

ESTRATTO CONDIZIONI RC SOCI E DIPENDENTI BANCA DI CESENA

ESTRATTO CONDIZIONI RC SOCI E DIPENDENTI BANCA DI CESENA ESTRATTO CONDIZIONI RC SOCI E DIPENDENTI BANCA DI CESENA La Banca di Cesena ha stipulato polizza convenzione con la Compagnia di assicurazione Bcc Assicurazioni S.p.A. al fine di tutelare i propri Soci

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI SCUOLE DELL INFANZIA E NIDI D INFANZIA COMUNE DI SCANDIANO C.F./P.IVA: 00441150356

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI SCUOLE DELL INFANZIA E NIDI D INFANZIA COMUNE DI SCANDIANO C.F./P.IVA: 00441150356 POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI SCUOLE DELL INFANZIA E NIDI D INFANZIA La presente polizza stipulata tra il COMUNE DI SCANDIANO C.F./P.IVA: 00441150356 e la Società DURATA DELLA POLIZZA dalle ore 24.00

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO Mutuoliguria Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione c) Informativa Home Insurance deve

Dettagli

COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A.

COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A. ALLEGATO ALLA POLIZZA NUMERO 2278/77/60966038 COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A. CAPITALI PRESTATI PER ASSOCIATO RISCHIO

Dettagli

NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell IVASS. Il Contraente deve prendere

Dettagli

COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016

COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI di INFORMEST Durata del contratto Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 Con scadenze dei periodi di assicurazione successivi al primo fissati Alle

Dettagli

INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA Contratto di Assicurazione Malattia Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione deve essere

Dettagli

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Malattie Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO

CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO CREDIT PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA ALLA LINEA DI CREDITO REVOLVING (DI SEGUITO CONTO REVOLVING) E/O CARTA DI CREDITO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA E FACOLTATIVA per i casi di

Dettagli

I nvalidità P ermanente da M alattia

I nvalidità P ermanente da M alattia I nvalidità P ermanente da M alattia INDICE Definizioni... Oggetto e delimitazione del rischio... Sinistri - Diritti e doveri delle Parti... Altri diritti e doveri delle Parti... PAGINE 2 3 5 8 CONDIZIONI

Dettagli

INFORTUNI MUTUI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ASSICURATIVA AD EROGAZIONE POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI

INFORTUNI MUTUI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ASSICURATIVA AD EROGAZIONE POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI INFORTUNI MUTUI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE C O P E R T U R A ASSICURATIVA A B B I N A T A AD EROGAZIONE D I M U T U O I M M O B I L I A R E POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI

Dettagli

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Assicurazioni SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2015

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Assicurazioni SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2015 Ritiro Patente Modello D03 - Edizione maggio 2015 Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario; b)

Dettagli

Infortuni Viaggiare. Contratto di Assicurazione dei Viaggi e delle Vacanze. Gruppo Aviva VIAGGIARE/10 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE:

Infortuni Viaggiare. Contratto di Assicurazione dei Viaggi e delle Vacanze. Gruppo Aviva VIAGGIARE/10 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Infortuni Viaggiare Contratto di Assicurazione dei Viaggi e delle Vacanze IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario Condizioni di assicurazione DEVE ESSERE

Dettagli

4 CAPITOLATO INAF - INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE 2013-2014-2015

4 CAPITOLATO INAF - INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE 2013-2014-2015 Contraente/Assicurato: Al presente contratto si applicano le norme sotto riportate le quali sostituiscono qualsiasi altra norma scritta e/o riportata in contrasto o contraria ai contenuti di quanto indicato

Dettagli