Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica"

Transcript

1 Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Pagina 1 di 29

2 Versione Emissione Approvazione Modifiche Apportate Autore Data Autore Data 1 Maggini 01/03/ Prima emissione. Pagina 2 di 29

3 INDICE 1 Premessa Descrizione del Software Descrizione dell applicazione software Installazione del software La tecnologia Java Web Start (JWS) Prerequisiti richiesti Primo Collegamento ed Installazione Collegamenti successivi Organizzazione del Software: struttura dell interfaccia Menu principale Barra degli strumenti (ToolBar) Menu laterale (Side Menu) Area di lavoro (Work Area) Sezione di ricerca Sezione di risultato Sezione di dettaglio Campi di input Tasti funzionali Barra di stato (Status Bar) Procedure di Sicurezza e Privilegi di Accesso Guida all utilizzo del Software Procedure per l utilizzo dell applicazione Connessione di un utente (Login) Disconnessione di un utente (Logoff) Blocco dell applicazione Uscita dall applicazione Impostazioni Password Opzioni...29 Pagina 3 di 29

4 1 Premessa Nell ambito della realizzazione del sistema di Gestione delle Presenze (in seguito denominato Gp), il presente documento si propone di descrivere sia la procedure di installazione dell applicativo che l interfaccia grafica utilizzata. Pagina 4 di 29

5 2 Descrizione del Software 2.1 Descrizione dell applicazione software L applicativo Gp è stato progettato e realizzato per la gestione delle presenze e delle assenze del personale tecnico/amministrativo dell università di Firenze. Per il suo sviluppo sono stati utilizzati strumenti software che garantiscono un elevata efficienza in accordo allo standard J2EE basato sul linguaggio JAVA e che permettono la realizzazione di applicazioni modulari e flessibili, integrate ed aperte verso l utilizzo di modelli architetturali innovativi. Al fine di soddisfare queste caratteristiche, l applicazione è stata realizzata secondo un modello web-based ed il colloquio con il sistema informativo avviene mediante un interfaccia utente utilizzabile via browser da un personal computer tramite opportuni protocolli di colloquio standard come ad esempio il protocollo XML; Pagina 5 di 29

6 2.2 Installazione del software In questo paragrafo vengono descritte le procedure per l installazione dell applicazione Gp La tecnologia Java Web Start (JWS) La tecnologia Java Web Start è stata rilasciata da Sun allo scopo di rilanciare la tecnologia Javaoriented sulla piattaforma client. JWS dovrebbe evitare i problemi legati all uso delle applet e, allo stesso tempo, utilizzare il vantaggio del codice scaricato automaticamente dalla rete. JWS infatti è un plug-in per il browser, plug-in che permette il download e l esecuzione automatica di una applicazione remota semplicemente tramite un click del mouse su un link ipertestuale di una pagina HTML. La differenza fondamentale rispetto alle applet è che in questo caso il browser viene utilizzato semplicemente ed esclusivamente per il download dei file necessari per l esecuzione dell applicazione. JWS permette inoltre di salvare i file scaricati la prima volta in locale (cosa non permessa alle applet) in modo da evitare il download le volte successive: l applicazione viene quindi installata a tutti gli effetti in locale, tanto che su Windows ad esempio è possibile aggiungere una icona sullo sfondo del desktop o nel menu avvio Prerequisiti richiesti Per l installazione dell'applicativo sulla macchina client non sono richiesti particolari prerequisiti se non: la disponibilità di un collegamento ad Internet; le normali conoscenze informatiche necessarie a collegarsi ed a navigare in Internet; almeno 20 Mbyte liberi sull'harddisk. risoluzione video minima 800x Primo Collegamento ed Installazione Per l installazione dell applicativo Gp occorrerà, per prima cosa, chiudere tutte le applicazioni attive e, successivamente, lanciare il browser di internet per collegarsi al sito mostrato nella figura successiva: Pagina 6 di 29

7 Figura 1 - Sito Web Per procedere nell installazione cliccare sul link qui che avvierà un controllo sul PC per verificare la presenza dell applicazione. Se l applicazione non è già stata installata, partirà in automatico l installazione ed apparirà una schermata come quella mostrata nella figura successiva relativa alla sicurezza dei dati nella quale l utente deve selezionare il pulsante Si: Pagina 7 di 29

8 Figura 2 - Installazione JWS Apparirà, di seguito, la seguente schermata per accettare i termini della licenza d uso dell applicativo: Figura 3 - Installazione - contratto di licenza Premere Si e scegliere nella schermata successiva del wizard installazione tipica per completare l installazione. Al termine dell installazione di JWS si avvierà quella dell applicativo Gp, apparirà quindi la seguente schermata: Pagina 8 di 29

9 Figura 4 - Installazione Gp L installazione terminerà avviando l applicazione. Pagina 9 di 29

10 2.2.4 Collegamenti successivi Per i collegamenti successivi selezionare l icona di collegamento presente sul desktop o la corrispondente voce nel menu di avvio, creati con l installazione, per avviare l applicazione. Ogni volta che si utilizzano questi due collegamenti per avviare l applicazione, il client si aggiornerà automaticamente collegandosi al server. Pagina 10 di 29

11 2.3 Organizzazione del Software: struttura dell interfaccia In questo paragrafo viene illustrata la struttura dell interfaccia grafica dell applicazione e le sue componenti fondamentali. Figura 5 - Interfaccia grafica utente Nella precedente figura le varie zone dell interfaccia grafica utente attive sono state evidenziate ed indicate con il loro nome e sono: Menu principale. Barra degli strumenti. Menu laterale. Area di lavoro. Barra di stato. Nei paragrafi successivi ne viene data una descrizione più dettagliata Menu principale Pagina 11 di 29

12 Il menu principale, attivato quando viene lanciata l applicazione, è formato da un menu di primo livello (top-level menu) le cui voci, se selezionate, attivano un menu di secondo livello, che comparirà a cascata sotto la voce a cui è associato. Pur prevedendo che tutte le postazioni siano dotate di mouse, è prevista la possibilità di attivazione veloce da tastiera delle funzioni utilizzando una combinazione di tasti (shortkey). Tuttavia ci sarà un assoluta corrispondenza tra le azioni del mouse e le azioni eseguite con la tastiera in modo tale che l'utente possa usare indifferentemente l'una o l'altra modalità. Nel caso di utilizzo delle shortkey, l utente potrà attivare i menu di primo livello, piuttosto che eseguire le azioni legate ai vari bottoni di comando, premendo, in combinazione con il tasto Alt, il tasto corrispondente alla lettera sottolineata della funzione o dell identificativo del bottone di comando; nella maggior parte dei casi la lettera scelta sarà la prima, a meno di ambiguità, (ad es. Alt-H per il menu "Help" ecc...). Figura 6 - Menu principale Selezionando la voce Help/Documentazione si attiva la finestra di Documentazione on-line. Selezionando la voce Help/Informazioni si attiva la finestra di Informazioni che fornisce informazioni in merito all'applicazione (versione, proprietà ecc ). Nel prossimo capitolo verranno descritte le procedure associate a tutte le altre voci di menu dell applicazione. Pagina 12 di 29

13 2.3.2 Barra degli strumenti (ToolBar) Immediatamente sotto il menu principale è situata la barra degli strumenti (ToolBar) utilizzata per avere un accesso immediato alle funzioni di connessione al server o disconnessione dal server. Figura 7 - Barra degli strumenti (ToolBar) Infatti, come mostra la figura precedente, i pulsanti che compongono la barra degli strumenti sono: Connessione Disconnessione Uscita Menu laterale (Side Menu) Il Menu laterale (Side Menu) è situato nella parte sinistra dell interfaccia grafica della consolle. E un altro strumento utilizzato per avere un accesso immediato alle diverse funzioni del programma. Pagina 13 di 29

14 Figura 8 - Menu laterale (Side Menu) Le voci riportate su questo menu sono analoghe a quelle descritte nel menu principale ad eccezione delle voci Applicazione, i cui comandi si trovano nella barra degli strumenti ad esclusione del comando Blocco, e Help Area di lavoro (Work Area) L area di lavoro occupa la parte centrale dell interfaccia grafica utente dell applicazione ed è suddivisa in quattro zone distinte: Sezione di ricerca Sezione di risultato Sezione di dettaglio Tasti funzionali Come mostrato nella prossima figura, essa è caratterizzata, in alto, da una barra del titolo (titlebar) all'interno della quale è presente il nome dell entità selezionata. Alla destra della titlebar compaiono tre icone affiancate. Le prime due sono rispettivamente di minimizzazione e di massimizzazione. In particolare selezionando la prima si ottiene la trasformazione della finestra in un icona e l occupazione dello schermo completo da parte dell applicazione. L azione svolta dalla seconda icona corrisponde alla scelta delle opzioni Ripristina e Ingrandisci nel system menu; questa possibilità, conforme ai principali standard esistenti, è fornita nell'ottica di garantire agli utenti l'attivazione delle funzioni secondo le proprie modalità di lavoro. La terza icona permette di chiudere la finestra attiva. Alla sinistra dell area di lavoro è presente un bordo che la separa dal menu laterale. La posizione di questo bordo è variabile al fine di modificare la larghezza delle due aree. Sono presenti anche due pulsanti che permettono rispettivamente di aumentare e diminuire l area di lavoro stessa. Pagina 14 di 29

15 Figura 9 - Area di lavoro Come mostra la figura successiva, quando vengono attivate due o più aree di lavoro relative a più entità, si attiverà nella barra del titolo una tabsheet che le raccoglierà a modo di cartelle; l ultima finestra attivata sarà sempre in primo piano, mentre, per attivare facilmente le altre basterà cliccare sulla corrispondente cartella. Figura 10 Tabsheet Nei prossimi paragrafi verranno descritte le diverse zone dell area di lavoro elencate precedentemente. Pagina 15 di 29

16 Sezione di ricerca La sezione di ricerca, posta nella parte alta della work area, viene utilizzata per impostare dei filtri al fine di ottenere la visualizzazione degli elementi nella tabella presente nella sezione di risultato. Figura 11 - Sezione di ricerca I campi della ricerca possono essere diversi a seconda dell entità in questione. Nella figura precedente, è mostrata la sezione di ricerca della maschera relativa agli utenti. Essa è composta da tre campi, ovvero la ricerca può essere effettuata utilizzando o un solo campo o due o tutti e tre. Una volta impostati i filtri, la ricerca viene avviata tramite la selezione del tasto Cerca o annullata con il tasto Cancella. L utilizzo del carattere % (wildcard), in uno o più campi, serve per sostituire un qualsiasi numero di caratteri o un intera parola al fine di effettuare una ricerca: ad esempio se nel campo di ricerca Cognome inseriamo AB% la ricerca darà come risultato tutti gli utenti il cui cognome inizia per AB; se inseriamo %BA la ricerca darà come risultato tutti gli utenti il cui cognome finisce per BA; se invece inseriamo %ABA% la ricerca darà come risultato tutti gli utenti il cui cognome contiene la stringa ABA; infine, se i campi di ricerca non vengono utilizzati, ossia se non vengono digitati caratteri al loro interno, la ricerca darà come risultato l elenco completo di tutti gli utenti. Notare che la sezione di ricerca non è presente per tutte le maschere Sezione di risultato La sezione di risultato, posta nella parte centrale della work area, viene utilizzata per la visualizzazione di alcuni dati degli elementi, associati all entità che si sta gestendo, che soddisfano i criteri di ricerca. Pagina 16 di 29

17 Figura 12 - Sezione di risultato Il risultato ottenuto può essere ordinato, in modo ascendente o discendente (rispettivamente fig.13 e fig.14), cliccando con il mouse su una delle intestazioni di colonna: viene subito visualizzata una freccia che indica la colonna e l ordinamento utilizzati. Figura 13 - Ordinamento ascendente Figura 14 - Ordinamento discendente Selezionando un record dell elenco mediante un click del mouse, si attiva la sezione di dettaglio per la visualizzazione, in modalità di lettura, degli attributi relativi al record stesso; inoltre, si abilitano i tasti funzione Modifica, Elimina e, tranne che per la maschera degli utenti, anche Abilita/Disabilita. Per modificare il record selezionato utilizzare il tasto funzione Modifica che predispone il sistema in modalità di modifica record, ossia nella sezione di dettaglio i campi diventano editabili ed i tasti funzionali si disabilitano ad esclusione di quelli per la gestione delle modifiche (Salva e Annulla) Sezione di dettaglio La sezione di dettaglio, posta nella parte bassa della work area, viene utilizzata per la visualizzazione di tutti i dati di un elemento selezionato nella sezione di risultato. Pagina 17 di 29

18 Figura 15 - Sezione di dettaglio In essa sono contenuti i campi relativi agli attributi dell elemento dell entità che si sta gestendo. Il numero di tali campi è variabile e dipende da quanti attributi sono associati all elemento stesso. Se il numero è tale da non consentire il raggruppamento su di un unico pannello, vengono disposti su più pannelli, raggruppati a modo di tabsheet. Questi campi saranno editabili (contenuto di colore nero) o non editabili (contenuto di colore blu) in base al tipo di gestione dell elemento che si vuole fare (inserimento e modifica o visualizzazione). Pagina 18 di 29

19 Campi di input Sia nella sezione di ricerca che in quella di dettaglio sono presenti varie tipologie di campi di input: Campi descrittivi: l utente deve scrivere per esteso l informazione da inserire nel campo. Nei campi descrittivi di ricerca, l informazione da cercare può essere scritta in modo parziale utilizzando il carattere % visto precedentemente. Campi con elenco a discesa : l utente ha a disposizione una lista predefinita di informazioni tra cui selezionare quella da inserire nel campo; l elenco compare e scompare premendo sulla freccia posta alla destra del campo. Figura 16 - Campo con elenco a discesa Campi Codice Descrizione (con ricerca mediante una finestra di dialogo): l utente deve ricercare l informazione premendo il tasto di ricerca binocolo posto alla destra del campo (o premendo Alt + Invio sulla tastiera dopo essersi posizionati con il cursore nel campo). Figura 17 - Campo Codice Descrizione Si aprirà così una finestra di dialogo per la ricerca dell informazione da inserire nel campo di input. Tale finestra è strutturata come una normale maschera sopra descritta con i tasti funzionali, Cerca, Cancella, Seleziona, finalizzati alla sola ricerca e Chiudi. Pagina 19 di 29

20 Figura 18 - Finestra di dialogo Impostare le condizioni di ricerca nella sezione Filtro e premere il pulsante Cerca, quindi selezionare l informazione di interesse nell elenco visualizzato nella sezione di risultato e premere il tasto Seleziona (oppure fare doppio click sulla riga di interesse): essa comparirà nel campo di input da cui si è partiti per la ricerca. Figura 19 - Campo Codice Descrizione compilato Per velocizzare la ricerca si può inserire il codice (o parte di esso utilizzando il carattere % ) nella prima parte del campo e/o la descrizione (o parte di essa utilizzando il carattere % ) nella seconda parte del campo prima di premere il pulsante di ricerca binocolo o, in alternativa, la combinazione dei tasti Alt + Invio. Per effettuare un altra ricerca basta cancellare il contenuto di entrambi i campi Codice e Descrizione, utilizzando la shortkey Alt + Spazio dopo essersi posizionati con il cursore sul campo, e ripetere le operazioni appena viste. Campi Data: l utente può inserire la data manualmente in formato standard gg/mm/aa (o gg/mm/aaaa) oppure ha la possibilità, cliccando sul tasto freccia posto alla destra del campo, di selezionarla dal calendario che appare al di sopra del campo stesso, come mostrato dalle due figure successive. Figura 20 - Campo Data Pagina 20 di 29

21 Figura 21 - Campo Data e Calendario Campi Flag: sono campi di tipo SI/NO che l utente può selezionare o deselezionare con un semplice click sulla casella corrispondente. Figura 22 - Campo Flag Pagina 21 di 29

22 Tasti funzionali I tasti funzionali dell area di lavoro vengono utilizzati per tutte le procedure dell applicazione, ovvero per la gestione, inserimento, modifica, cancellazione, abilitazione o disabilitazione di una o più entità. Cerca: questo consente l attivazione della ricerca dei dati in archivio. Cancella: Effettua la pulizia dei campi presenti nell area di Ricerca. Nuovo: questo pulsante viene selezionato per inserire un nuovo elemento di una entità. Dopo averlo pigiato si abiliteranno in scrittura i campi della sezione dettaglio e si disabiliteranno tutti i pulsanti ad esclusione di Salva e Annulla. Modifica: questo pulsante viene selezionato per modificare gli attributi di un elemento di una entità. Dopo averlo pigiato si abiliteranno in scrittura i campi della sezione dettaglio e si disabiliteranno tutti i pulsanti ad esclusione di Salva e Annulla. Salva: questo pulsante viene selezionato per salvare le modifiche o gli inserimenti effettuati e viene abilitato solo dopo aver selezionato i tasti Nuovo o Modifica. Annulla: questo pulsante viene selezionato per interrompere, annullandole, le operazioni di inserimento o modifica di un record. Elimina: questo pulsante viene selezionato per eliminare l elemento di una entità precedentemente selezionato nella sezione di risultato. Abilita/Disabilita: questo pulsante viene selezionato per abilitare o disabilitare un elemento di una entità. Stampa: questo pulsante viene selezionato per effettuare la stampa delle diverse informazioni ottenute effettuando le ricerche sulle entità. Chiudi: selezionando questo pulsante si chiude la finestra attiva. Pagina 22 di 29

23 MANUALE D USO APPLICATIVO DI GESTIONE GP Barra di stato (Status Bar) La barra di stato è situata nella parte bassa della schermata ed è divisa in cinque zone come mostrato nella figura seguente: Figura 24 - Barra di stato (Status Bar) nella prima zona a sinistra viene indicato o lo stato dell applicazione oppure una spiegazione dei menu di primo e secondo livello selezionati, come una riga di aiuto; inoltre con un doppio click si accede direttamente alla finestra Opzioni utilizzata per modificare l aspetto dell interfaccia grafica dell applicativo che sarà analizzata nel prossimo capitolo; nella seconda zona viene indicata la postazione da cui è stata avviata l applicazione; nella terza zona viene indicato lo user che ha avviato l applicazione; inoltre con un doppio click si accede alla finestra Informazioni utente, mostrata nella figura seguente, contenente le informazioni dell utente corrente; Figura 25 Finestra Informazioni utente infine cliccando sul link qui si accede alla finestra Cambio password utilizzata per modificare la password dell utente che sarà analizzata nel prossimo capitolo; Pagina 23 di 29

24 MANUALE D USO APPLICATIVO DI GESTIONE GP nella quarta zona viene indicato lo stato del server (connesso o disconnesso); nell ultima zona a destra viene indicata la data e l ora attuali; inoltre con un doppio click si accede direttamente alla funzione di blocco dell applicazione che sarà analizzata in dettaglio nel prossimo capitolo. Pagina 24 di 29

25 MANUALE D USO APPLICATIVO DI GESTIONE GP 2.4 Procedure di Sicurezza e Privilegi di Accesso L accesso al sistema GP è consentito ai soli utenti autorizzati dall amministratore del sistema. Il GP consente anche l accesso di utenti con limitazioni sull uso delle funzionalità. Ogni utente autorizzato è univocamente identificato dalle sue credenziali che sono costituite da una coppia di stringhe: Utente e Password, entrambe assegnate dall amministratore. In fase di accesso, il sistema chiede all utente di inserire questi parametri; inoltre è richiesto anche l inserimento della Postazione. Nel caso in cui l accesso sia autorizzato, viene mostrata la schermata iniziale e vengono abilitati, nel menu principale e nella barra degli strumenti, le voci ed i tasti delle funzioni operative a cui l utente ha accesso. Qualora l accesso non sia consentito, viene mostrato un messaggio informativo all utente. La sicurezza del processo di autenticazione è garantita dalla segretezza delle credenziali e dalle funzionalità crittografiche, attivate dal protocollo SSLv3, il quale consente di mantenere riservati di dati di autenticazione sui canali trasmissivi della rete. Il protocollo SSL, consente di estendere e migliorare, dal punto di vista della sicurezza, il processo d autenticazione, mediante la mutua autenticazione (client and server authentication) con certificati digitali (X.509v3) ed il supporto di device crittografiche esterne, quali smartcard o Token digitali (PKCS#11 compatibili). Pagina 25 di 29

26 MANUALE D USO APPLICATIVO DI GESTIONE GP 3 Guida all utilizzo del Software 3.1 Procedure per l utilizzo dell applicazione Connessione di un utente (Login) In fase di attivazione, dopo aver controllato la corretta installazione, l applicazione visualizzerà la maschera che permette all utente di collegarsi al sistema. Figura 26 - Interfaccia per il Login al sistema Nel campo Utente l operatore dovrà digitare il suo codice che consente la connessione al sistema. Questo codice verrà riportato in tutte le operazioni effettuate durante la sessione. Nel campo Password l operatore dovrà digitare la parola chiave non visibile per l accesso al sistema. Nel campo Postazione l operatore dovrà selezionare la postazione da dove opera effettivamente. Inserite le credenziali e selezionato il pulsante OK, il sistema controllerà che l utente sia abilitato alla connessione, visualizzando un messaggio di errore in caso di utente non presente o password errata; viene evidenziato, per motivi di sicurezza, sempre il messaggio Utente non riconosciuto, sia per utente non presente nel sistema che nel caso di password errata. Una volta effettuato il Login nella barra degli strumenti si disabilita automaticamente il tasto di Connessione al server mentre si abilita quello di Disconnessione dal server, cosa che si verifica anche per le corrispondenti voci del menu Applicazione. Se l utente effettua la disconnessione dal sistema, analizzata nel prossimo paragrafo, può nuovamente collegarsi al sistema selezionando il tasto di Connessione al server presente nella barra degli strumenti oppure la voce Connessione del menu Applicazione (shortkey {Alt+ A }+ C ) Disconnessione di un utente (Logoff) La disconnessione dal sistema da parte di un utente connesso avviene selezionando il tasto di Disconnessione dal server presente nella barra degli strumenti oppure la voce Disconnessione del menu Applicazione (shortkey {Alt+ A }+ D ). Pagina 26 di 29

27 MANUALE D USO APPLICATIVO DI GESTIONE GP Una volta avviata la procedura di disconnessione comparirà il messaggio di notifica mostrato nella figura successiva; quindi premere il pulsante Sì per confermare, No per annullare. Figura 27 - Messaggio di conferma per il Logoff Una volta effettuato il Logoff nella barra degli strumenti si disabilita automaticamente il tasto di Disconnessione dal server mentre si abilita quello di Connessione al server, cosa che si verifica anche per le corrispondenti voci del menu Applicazione Blocco dell applicazione Lo scopo di questa funzione è quello di bloccare la sessione dell utente al fine di proteggerla senza disconnettersi dal sistema o uscire dall applicazione. Viene attivata selezionando la voce Blocco del menu Applicazione (shortkey {Alt+ A }+ B ) o facendo doppio click con il mouse sull icona della data e ora presente in basso a destra nella barra di stato. Con la sua attivazione viene visualizzata la finestra Data e ora, mostrata nella figura successiva, e contemporaneamente vengono bloccate tutte le operazioni dell applicazione. Figura 28 Finestra Data e ora Per sbloccare la sessione dell utente premere il tasto Invio sulla tastiera o cliccare con il mouse sull icona presente nella finestra Data e ora; viene visualizzata la finestra Password, mostrata nella prossima figura, dove inserire la password dell utente. Quindi, premere il pulsante Ok per confermare. In questo modo, l utente può continuare la sua sessione. Figura 29 Finestra Password Pagina 27 di 29

28 MANUALE D USO APPLICATIVO DI GESTIONE GP Uscita dall applicazione L uscita dall applicazione avviene selezionando il tasto di Uscita presente nella barra degli strumenti oppure la voce Uscita del menu Applicazione (shortkey {Alt+ A }+ U ). Una volta avviata la procedura di uscita l applicazione si chiuderà. Se si seleziona il tasto di Uscita prima di effettuare il Logoff, comparirà il messaggio di notifica come mostrato nella figura 27. Pagina 28 di 29

29 MANUALE D USO APPLICATIVO DI GESTIONE GP 3.2 Impostazioni Password Lo scopo di questa funzione è quello di permettere ad ogni utente di modificare la propria password. Viene attivata dalla voce Password del Menu Impostazioni (shortkey {Alt+ I }+ P ). I passi da effettuare sono i seguenti: 1. Digitare la vecchia password nel campo corrispondente. 2. Digitare la nuova password nel campo corrispondente. 3. Ripetere la nuova password nel campo corrispondente. 4. Premere il pulsante Ok per confermare la modifica effettuata. Se la vecchia password è errata viene visualizzato il messaggio in rosso Vecchia password non valida, quindi ripetere il passo Per annullarla Premere il pulsante Annulla Opzioni Figura 30 - Password Lo scopo di questa funzione è quello di modificare l aspetto dell interfaccia grafica dell applicativo. Viene attivata dalla voce Opzioni del Menu Impostazioni (shortkey {Alt+ I }+ O ). Nella finestra visualizzata l utente ha a disposizione un campo con un elenco a discesa contenente una lista predefinita di impostazioni tra cui selezionare quella desiderata. Figura 31 - Opzioni Pagina 29 di 29

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1 Manuale Utente SITI Convocazioni ed. Settembre 2006 Revisione 1.1 Sommario REQUISITI... 1 Hardware... 1 Software... 1 Internet... 1 INTERFACCIA... 2 MENU... 2 BOTTONI... 2 IMMAGINI... 2 PAGINA DI LOGIN...

Dettagli

REMOTE ACCESS24. Note di installazione

REMOTE ACCESS24. Note di installazione REMOTE ACCESS24 Note di installazione . 2011 Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale: via Monte Rosa, 91 20149 Milano Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale e con qualsiasi

Dettagli

Manuale utente OTTOBRE 2015

Manuale utente OTTOBRE 2015 Manuale utente OTTOBRE 2015 1 1. PROTOCOLLO INFORMATICO DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE... 4 2. COME ACCEDERE AL PROTOCOLLO INFORMATICO... 4 3. COME DARE I COMANDI... 4 3.1 ATTRAVERSO IL NAVIGATORE...

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso 2 SendMedMalattia v. 1.0 Pagina 1 di 25 I n d i c e 1) Introduzione...3 2) Installazione...4 3) Prima dell avvio di SendMedMalattia...9 4) Primo Avvio: Inserimento dei dati del Medico di famiglia...11

Dettagli

Progetto SOLE Sanità OnLinE

Progetto SOLE Sanità OnLinE Progetto SOLE Sanità OnLinE Rete integrata ospedale-territorio nelle Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna: I medici di famiglia e gli specialisti Online (DGR 1686/2002) console - Manuale utente

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Guida operativa servizi online. Versione: 1.00 del 30/9/2011. ATHENA PORTAL Software Amministrazione Associazioni Sportive Dilettantistiche Pag.

Guida operativa servizi online. Versione: 1.00 del 30/9/2011. ATHENA PORTAL Software Amministrazione Associazioni Sportive Dilettantistiche Pag. Guida operativa servizi online Versione: 1.00 del 30/9/2011 ATHENA PORTAL Software Amministrazione Associazioni Sportive Dilettantistiche Pag. 1 INDICE PREMESSA... 3 SCOPO DEL MANUALE... 3 COS È ATHENAPORTAL...

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA

MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA MANUALE DI ISTRUZIONI APPLICATIVO PRICA Ver. 1.0 A cura di: Claudia Cimaglia Alessandro Agresta Pierluca Piselli Pag. 1 MANUALE DI ISTRUZIONI PRICA Avvertenza e spirito del software L applicativo PRICA

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale Utente Versione per Decreto Flussi 2010 per l ingresso di lavoratori non stagionali Data

Dettagli

Shop Remote Client. Manuale Utente

Shop Remote Client. Manuale Utente Shop Remote Client Manuale Utente Indice 1 Installazione del sistema Shop Remote Client... 2 1.1 Requisiti di base... 2 1.2 Installazione del client... 2 1.3 Impostazione stampante... 3 2 Utilizzo del

Dettagli

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga).

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga). Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Coordinamento Generale Medico Legale Roma, 10-03-2011 Messaggio n. 6143 Allegati n.1 OGGETTO:

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta Istruzioni per il cambio della password della casella di posta La password generata e fornita al cliente in fase di creazione della casella di posta è una password temporanea, il cliente è tenuto a modificarla.

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO

Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO A) Premere sul pulsante Start e selezionare la voce Pannello di Controllo dal menù di avvio di Windows (vedi figura 1) [verrà aperta la finestra Pannello di controllo]

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE 1. Introduzione 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione 3. Accessi Successivi al Menù Gestione 4. Utilizzo

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

1 SCOPO DEL DOCUMENTO...4 2 PREMESSA...4 3 ARCHITETTURA DELLA APPLICAZIONE...5 4 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...8 5 LA INBOX...9

1 SCOPO DEL DOCUMENTO...4 2 PREMESSA...4 3 ARCHITETTURA DELLA APPLICAZIONE...5 4 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...8 5 LA INBOX...9 Manuale Utente CRM 1 SCOPO DEL DOCUMENTO...4 2 PREMESSA...4 3 ARCHITETTURA DELLA APPLICAZIONE...5 3.1 Applicazione... 5 3.2 Gruppo... 5 3.3 Utente... 7 4 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...8 4.1 Apertura dell

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2014 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

Stress-Lav. Guida all uso

Stress-Lav. Guida all uso Stress-Lav Guida all uso 1 Indice Presentazione... 3 I requisiti del sistema... 4 L'installazione del programma... 4 La protezione del programma... 4 Per iniziare... 5 Struttura delle schermate... 6 Password...

Dettagli

Manuale d uso software Gestione Documenti

Manuale d uso software Gestione Documenti Manuale d uso software Gestione Documenti 1 Installazione del Programma Il programma Gestione Documenti può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 36 Requisiti necessari all installazione... 3 Configurazione del browser (Internet Explorer)... 4 Installazione di una nuova Omnistation... 10 Installazione

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

Sistema Informativo ClicPrevenzione

Sistema Informativo ClicPrevenzione Sistema Informativo ClicPrevenzione Controllo del documento Codice e titolo ClicVaccinazione Manuale Utente Versione 1.00 Data 04/11/2015 Autore Breve descrizione Stato Approvato da Lista di distribuzione

Dettagli

TRASMISSIONE DEL CERTIFICATO MEDICO DI MALATTIA PER ZONE NON RAGGIUNTE DA ADSL

TRASMISSIONE DEL CERTIFICATO MEDICO DI MALATTIA PER ZONE NON RAGGIUNTE DA ADSL Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche Dipartimento Studi e Legislazione 00187 ROMA Via Piave 61 sito internet: www.flp.it Email: flp@flp.it tel. 06/42000358 06/42010899 fax. 06/42010628

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Prerequisiti Configurazione consigliata : Windows 2000 / Windows XP

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli

Ricambi Esplosi Ordini vers. 1.0.1 settembre 2007

Ricambi Esplosi Ordini  vers. 1.0.1 settembre 2007 spa Sito Web di Consultazione Disegni Esplosi e Distinte Ricambi, Gestione Preventivi e Ordini Ricambi e Consultazione della Documentazione Tecnica Prodotti Esplosi Ricambi Ordini vers. 1.0.1 settembre

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI SISTEMA DISTRIBUZIONE SCHEDE OnDemand GUIDA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI un servizio Avviso agli utenti Il prodotto è concesso in licenza come singolo prodotto e le parti che lo compongono

Dettagli

CIT.00.IST.M.MT.02.#7.4.0# CRS-FORM-MES#142

CIT.00.IST.M.MT.02.#7.4.0# CRS-FORM-MES#142 Carta Regionale dei Servizi Carta Nazionale dei Servizi Installazione e configurazione PDL cittadino CRS-FORM-MES#142 INDICE DEI CONTENUTI 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 1.2

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione PaschiInTesoreria - Ottobre 2008 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file 2.1.1.1 Primi passi col computer Avviare il computer Windows è il sistema operativo più diffuso per la gestione dei personal computer, facile e amichevole

Dettagli

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio Navigazione Web e comunicazione Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio 7.6.1.1 Aprire, chiudere un programma/messaggio selezionare il menu Start / Tutti i programmi / Mozilla Thunderbird

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2015 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

REVISIONI. 1.0 07 ottobre 2010 RTI Prima stesura

REVISIONI. 1.0 07 ottobre 2010 RTI Prima stesura Data: 07 ottobre 2010 Redatto da: RTI REVISIONI Rev. Data Redatto da Descrizione/Commenti 1.0 07 ottobre 2010 RTI Prima stesura Si precisa che la seguente procedura necessita, nel computer con il quale

Dettagli

Medici Convenzionati

Medici Convenzionati Medici Convenzionati Manuale d'installazione completa del Software Versione 9.8 Manuale d installazione completa Pagina 1 di 22 INSTALLAZIONE SOFTWARE Dalla pagina del sito http://www.dlservice.it/convenzionati/homein.htm

Dettagli

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access 1) Introduzione a Microsoft Access Microsoft Access è un programma della suite Microsoft Office utilizzato per la creazione e gestione di database relazionali. Cosa è un database? Un database, o una base

Dettagli

Comandi di Internet Explorer per aprire, chiudere e formattare la finestra Comando a menu

Comandi di Internet Explorer per aprire, chiudere e formattare la finestra Comando a menu 2.1 Primi passi con Internet Explorer 2.1.1 Cosa è Internet Explorer. I comandi fondamentali Internet Explorer è un browser (vedi RICHIAMO) ed, in quanto tale, con esso è possibile vedere, leggere, ascoltare

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Questo manuale illustra le operazioni più comuni per la manutenzione e aggiornamento del sito web http://terremoti.ingv.it/ultimi eventi/ tramite l interfaccia

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer

Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer Elenco delle Istruzioni: 1- Download del Software PEC Mailer 2- Installazione del Software PEC Mailer 3- Registrazione del Software

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA Rev. 1 - Del 20/10/09 File: ISTRUZIONI UTILIZZO PORTALE APPLICAZIONI.doc e NET2PRINT.doc Pagina 1 1) Prerequisiti di accesso Installazione

Dettagli

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione... 1 2. Installazione del lettore di smart card... 1 3. Installazione del Dike e Dike Util... 7 1. Premessa... 8 2. Installazione DikeUtil...

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8JZGL450591 Data ultima modifica 22/07/2011 Prodotto Tuttotel Modulo Tuttotel Oggetto: Installazione e altre note tecniche L'utilizzo della procedura è subordinato

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso Tutor System SVG Guida all'installazione ed all uso Il contenuto di questa guida è copyright 2010 di SCM GROUP SPA. La guida può essere utilizzata solo al fine di supporto all'uso del software Tutor System

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

I N D I C E 1. PREMESSA...3 3. PROCEDURE UTENTE CAPOTURNO PRESIDIO COMPARTIMENTALE...15

I N D I C E 1. PREMESSA...3 3. PROCEDURE UTENTE CAPOTURNO PRESIDIO COMPARTIMENTALE...15 I N D I C E 1. PREMESSA...3 1.1. Contenuto e finalità del documento...3 1.2. Indisponibilità del sistema di posta elettronica...3 1.3. Configurazione postazioni informatiche...3 2. PROCEDURE OPERATIVE

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0

11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0 11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 38 INDICE 1. PREMESSA 3 2. SCARICO DEL SOFTWARE 4 2.1 AMBIENTE WINDOWS 5 2.2 AMBIENTE MACINTOSH 6 2.3 AMBIENTE

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 USER GUIDE Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 SOMMARIO Introduzione... 3 Sensore BioHarness... 3 OVERVIEW BIOHARNESS 3.0 BT/ECHO... 4 OVERVIEW

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS MANUALE UTENTE Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS Ultimo aggiornamento 20/09/2012 Creato 02/02/2012 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di riferimento... 3 1.2 Organizzazione

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza

Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza (ITALIANO) Software Gestionale Professionale Specifico per Comuni Realizzato da: Ing. Francesco Cacozza Indice Introduzione e requisiti tecnici 3 Installazione 5 Menu principale 6 Gestione 7 Dati Societari

Dettagli