Taxocode. Table of the taxonomic structure of the PSIS. Introduction

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Taxocode. Table of the taxonomic structure of the PSIS. Introduction"

Transcript

1 Taxocode Table of the taxonomic structure of the PSIS Introduction The classification plan of Planning Sciences (or Planology) has a numerical digital structure. It makes use of a decimal distribution system to a large extent, but its decimal system structure is not strict. In fact, the digits can also go over the number 9 and are therefore separated by a dot. (In practice, there are never more than 2 numbers, so that at maximum they provide for 99 items for every digit, which is considered widely sufficient). The selected method therefore produces a classic tree-like or branching. The plan consists of a certain number of Sectors of Planning Science, which are subdivided into types of Sub-Sectors, in which a certain number of study Areas are being collected, which in their turn are divided into Subjects and Sub- Subjects of study. In effect, the very nature of the matter has put forward the semantics reported above. At the level of the first and second digit, the matter defined is has proved to keep with a study sector rather than a specific subject. On the other hand, the subjects created from the entire classification were collected as you can easily see based on a great amount of examples built up by the entire classification plan in some study areas, which have made up the hinge between the sectors (and sub-sectors ) and the individual subjects (and possibly sub-subjects ): those areas which are represented by the third digit. Obviously, the individual subjects could be further divided on the basis of a deepening of each of them, which will not happen but during the process of documentation. For the moment, the articulation of the plan does not exceed the level of the sub-subjects, which is that of the fifth digit, however utilised very rarely. In sum, the entire structure of the Plan is divided into 5 digits at the most, from which a nomenclature (and a codex) as the following is entrusted: 1 digit: 0. = Study Sector = Study Sub-sector = Study Area = Study Subject = Study Sub-subject 1

2 The Study Sectors Above all, we proceeded to a primary division of the whole matter into 14 Study Sectors. This decision has been reached after complex alternative experiments, and as a conclusion of a long trail of trials. Something can be said about the criteria of a thus made articulation. In its ensemble, it follows the taxonomic criteria based on an ideal planning process, which unites the different approaches in itself. Sector 1 introduces and summarises the entire matter. It is also the most significant and representative one of the entire PSIS, introducing Planology in general, and being divided into a series of sub-sectors with regards to planning theories and practices. The two following sectors are related to the supporting (or instrumental ) disciplines of Planning and its process; they are, nevertheless, related to the ensemble of planning and not the individual approaches, and to the broad dominion of calculability and measurability. Sector 2, Planometrics, regards all the study areas that are essentially aimed at making use of mathematical instruments in order to provide quantitative methods of plan analysis and evaluation. Sector 3 regards, basically, the areas of study in which new instruments for the measurement of social well-being have been researched, directed towards decisional and planning processes through the enlargement of traditional, social accounting ( Social Indicators and Social Accounting ). From Sector 4 onwards, different functional approaches start to be defined; at first those sectors that constitute the ensemble of the consumers final needs and primary production factors, labour, manpower and capital (or rather, financial resources): these are the Sector 4 ( Consumption and Marketing Planology ) and the Sectors 5 and 6 ( Labour and Manpower Planology and Planology of Economic and Financial relations ). Then, from Sector 7 to Sector 10 inclusive, the analyses of some defined sectors, essentially concerning sub-groups of the planology of the final needs, have been further deepened and articulated; these are: the sectors of Urban, Environmental or Transport planology and that of a series of social services (those are education, health, cultural activities, social defence, housing and social building, defence, recreational activities, tourism and social welfare). Then there follow three dimensional sectors, again with a general overview: that is that of the institutional dimension of Planology (Sector 11, related to the planology of Political, Administration and Community structures), that of its territorial dimension (Sector 12, related to Regional and Spatial Planology ), and finally that of the industrial-productive dimension (Sector 13, Industrial and Technological Planology ), but that last one included all the technological aspects. Finally, a re-summarizing sector, that of Planology on a world-wide scale, includes future-oriented study areas as well as large perspectives at a global level (Sector 14, World Planology ). 2

3 Altogether, all the 14 study sectors should cover exhaustively the knowledge of Planning Science, or Planology, in all the foreseeable and configurable approaches; to be precise: - the general and methodological approach - the approach of the use of technical, mathematical and statistical instruments - the approach of different visual and sectorial angles from the viewpoint of social welfare factors to be followed - the approach of different dimensional sectors in the productive process, capable of supplying the resources to be used in order to achieve the final objectives of that above - the approach of the world-wide scale regarding the ensemble of the perspectives on the basis of which to carry out planning processes, of every territorial and sectorial type, and on every territorial and sectorial level The Study Sub-sectors In fact, the study sub-sectors (that is, the majority of cases except for those where the implicit hierarchic structure in this taxonomy is not imposed diversely) constitute certain rather well-known fields of research and disciplinary analysis. Inserted within the background of the respective study sectors, which represent a peculiar division of the attempted taxonomy of the Planning Science, they represent, on the contrary, the bridge between the latter and the traditional disciplines. The Study Areas The Study Areas, as has been said, represent the third digit of the classification. They constitute the hinge between the Sectors (and Sub-sectors) and the individual Subjects; (in such a way as the sub-sectors constitute the hinge between the great classes, according to which the classification and the traditional disciplines have been articulated). In fact, the study areas specify the sector and the sub-sector, and they could therefore constitute the object of a research specialisation. Sometimes their function is to unify a series of subjects, which would normally be discussed at separate seats, within a common definition. The Study Subjects (and Sub-subjects) The Study Subjects are, so to speak the elementary units of the proposed classification. They can be divided indefinitely, each for itself, along with the intrinsic richness of the subject. 3

4 Table of the taxonomic structure of the PSIS 1. Planology, in general 2. Planometrics 3. Social Indicators and Social Accounting 4. Planology of Consumption and Marketing Planology 5. Labour and Manpower Planology 6. Planology and Economic and Financial Relations 7. Urban Planology 8. Environmental Planology 9. Transport Planology 10. Social Services Planology 11. Political, Administrative and Community Planology 12. Regional and Spatial Planology 13. Industrial and Technological Planology 14. World Planology PLANOLOGY 1. PLANOLOGIA PLANOLOGY, GENERAL PROBLEMS 1.0 PLANOLOGIA, PROBLEMI E METODI GENERALI General Works. Handbooks Lavori di insieme. Manualistica Research Institutions & Centres Istituzioni e Centri di ricerca Bibliographies; Repertoires; Indexes Bibliografie; Repertori; Indici Information Systems Sistemi informativi automatizzati PLANNING HISTORY & 1.1 PRESUPPOSTI, MOMENTI EVOLUTION ED EVOLUZIONE DELLA PIANIFICAZIONE Historical & Political Roots of Planning Radici storiche e politiche della pianificazione Rivoluzione d'ottobre e pianificazione socio-economica October Revolution & Socio-Economic Planning Great Depression & New Deal Grande Depressione e New Deal Economic Planning & Totalitarism States Pianificazione economica degli Stati totalitari 4

5 Soviet Planning Pianificazione Sovietica Planning in the Popular Democracies Pianificazione nelle Democrazie popolari Planning in China Pianificazione in Cina Planning in Cuba Pianificazione a Cuba War Economy Economia di guerra Welfare State & the Planning Programmazione del Welfare State "Great Society" in the Usa "Grande società" negli Usa Scandinavian Experience Esperienza scandinava Indicative Planning in France Pianificazione indicativa in Francia Planning Experience in the LDCs Esperienza di pianificazione dello sviluppo nei PVS Transnational Corporation Experience Esperienza delle imprese multinazionali Cultural and Philosophical Roots of Planning Radici culturali e filosofiche della pianificazione Enlightment & Progress Philosophy Illuminismo e Progressismo Cosmopolitism & Pacifism Cosmopolitismo e pacifismo Historism & Positivism in Planning Approccio storicista e positivista nella pianificazione Pragmatism & Planning Pragmatismo e pianificazione SOCIAL SCIENCES & PLANOLOGY 1.2 SCIENZE SOCIALI E PLANOLOGIA Political Sciences & Planology Scienze politiche e Planologia Administrative Science & Planology Scienze amministrative e Planologia Planology & Philosophy of Law Planologia e Filosofia del Diritto System Analysis of Political Life Analisi di sistema del processo politico Policy Making Theory Teoria dell'azione politica Planning Theory and Marxism Teorie della pianificazione e marxismo Sociology & Planology Sociologia e Planologia (Parsons) Organization Sciences & Planology Teoria dell'organizzazione e Planologia (Simon) (Etzioni) Social Action Theories & Planology Teorie dell'azione sociale e Planologia Theories of Human and Social Development Teorie dello sviluppo umano e sociale (Maslow) Economics & Planology Teoria economica e Planologia (Tinbergen) (Kalecki) Planology & the Market Mercato e piano Planology & the Corporation Impresa e piano Planology & Prices Prezzi e piano Planology & Economic Policy Teoria della Politica economica e Planologia Economic Theory of Socialism Teoria economica del Socialismo (Dobb) Institutional Economics & Planology Economia istituzionalista e Planologia (Myrdal) (Commons) Evolutionary Economics & Planology Economia evoluzionaria e Planologia Normative Economics & Planology Economia normativa e Planologia (Lowe) (Bergson) Territorial Sciences & Planology Scienze del Territorio e Planologia Ecology & Planology Ecologia e Planologia Fundamentals and Roots of Planology Fondamenti e radici della Planologia Epistemology of Science & Planology Epistemologia della Scienza e Planologia 5

6 DEVELOPMENT PLANNING 1.3 TEORIE DELLA PIANIFICAZIONE DELLO SVILUPPO (Hirschman) (Sachs) (Lewis) Economic Development Theories & Methods Teorie e Metodi dello sviluppo economico "Modernization" "Modernizzazione" Economic and Capitalist Development Theories Teorie dello sviluppo economico e capitalistico "Stagflation" "Stagflation" "Phillips Curve" "Curva di Phillips" Under-Development Theories Teorie del sotto sviluppo On the "asiatic" way of production Sul modo "asiatico" di produzione Auto-centered Development Theories Teorie dello sviluppo auto centrato Basic-Needs Theories Teorie sui bisogni essenziali "Balanced Growth" Theories & Policies Teorie e Politiche dello "sviluppo bilanciato" The Choice of Techniques La scelta delle tecniche "Zero Growth" La "Crescita Zero" "Self-reliance" (SR) "Auto-assistenza" Socio-cultural Factors of Development Fattori socio-culturali dello sviluppo Industrial Development Policies in LDCs Politiche di sviluppo industriale nei PVS BASIC THEORIES ON PLANNING 1.4 TEORIE DI FONDO SULLA PIANIFICAZIONE Decision Process Theories Teorie dei Processi di decisione Policy Sciences Scienze della scelta politica (Dror) (Lasswell) Praxeology & Management Sciences Prasseologia e scienze del management "Rationality" problems Problemi di "razionalita'" Social Choice Theory Teoria della scelta sociale (Arrow) (Harsanyi) (Sen) Public Choice Theory Teoria della scelta pubblica (Buchanan) Theories and Methods of Social Evaluation Teorie e metodi della Valutazione Sociale (Pearce) (Baumol) Ethical Foundation of Valuation Fondamenti etici della valutazione Qualitative Choice Analysis Analisi della scelta qualitativa Planning & Social Conflict Pianificazione e conflitti sociali INTEGRAL OR UNIFIED PLANNING 1.5 PIANIFICAZIONE INTEGRATA O UNIFICATA (Faludi) (Friedman) "Unified Approach" to Planning Approccio "unificato" alla Pianificazione Systemic Planning Pianificazione sistemica Integral Planning Pianificazione integrata Comprehensive Planning Pianificazione globale (comprensiva) Strategic Planning Pianificazione strategica Planning Theories Teorie della pianificazione Procedural Planning Theory Teoria della pianificazione procedurale Marxist or Radical Planning Theories Teorie "marxiste" della pianificazione (urbanistica) Advocacy Planning Theories Teorie della pianificazione "partigiana" 6

7 PLANNING GENERAL THEORY 1.6 TEORIA GENERALE DELLA PIANIFICAZIONE (Lange) (Bettelheim) (Frisch) (Perroux) (Johansen) Target Setting Determinazione obiettivi Evaluation and Values Valutazione e valori Survey Methods on Requirements Metodi di sondaggio sulle aspettative Program Structure Building (log-frame) Costruzione di strutture di programma (logiche) "Scenario" Building Costruzione scenari Foreign Component Componente estera Foreign Trade in Socialist Countries Planning Il commercio estero nella pianificazione dei paesi socialisti Time Horizons Orizzonti temporali Shifting Plans Piani scorrevoli Planning Procedures Procedure di Pianificazione Centralization and Decentralization Centralizzazione e decentralizzazione Plan Bargaining Contrattazione di piano Public Participation in Planning Partecipazione pubblica alla Pianificazione Financial Flows in Planning Flussi finanziari della Pianificazione Information Systems for Planning Sistemi informativi per la pianificazione PLANNING POLICIES 1.7 POLITICHE DI PIANIFICAZIONE Planning Systems Sistemi di Pianificazione Centrally Planned Economies Economie pianificate Indicative Planning Pianificazione indicativa Planning in LDCs Pianificazione nei PVS The"Convergence"of Economic Systems La questione della "convergenza" dei Sistemi economici Planning Structures Strutture di Pianificazione Legislation Leggi Planning Agencies Enti Public Agencies and Planning Relationships Relazioni fra Enti Pubblici e Pianificazione At Geographical Level A livello territoriale At Sectorial Level A livello settoriale Constitutional Issues Aspetti costituzionali Planning Levels Livelli di Pianificazione National Nazionale Regional Regionale Municipal Municipale International Sovranazionale Corporate D'impresa The Planner La figura del pianificatore Professional skills and training La professionalita' e la formazione Between Planners (and analysts) and decision-makers Relationships Rapporti fra pianificatori (e analisti) e decisori Planner's education in LDCs Formazione dei pianificatori nei PVS EVALUATION THEORY & METHODOLOGY 1.8 TEORIA E METODI DI VALUTAZIONE Manuals and Systems of Evaluation Manuali e sistemi di valutazione Theory of Values Teoria dei valori Balance-sheet methods Costruzione dei "quadri" di bilancio (Lichfield) 7

8 Cost Effectivness Analysis Analisi costi-risultati Conventional cost-benefit analysis Analisi convenzionale costi-benefici Critique of conventional analysis Critica dell'analisi costi-benefici Discount Rate of Reference Tasso di Sconto di riferimento Goal-achievement Evaluation Valutazione di "conseguimento degli obiettivi" (Hill) Optimisation Methods Metodi di ottimazione Multiple criteria (or multiple goal) Analysis and Evaluation Analisi e valutazione multi criteria (o multi obiettivo) Decision Support System (DSS) Sistemi di aiuto alla decisione Social Impact Assesment (SIA) Valutazione dell'impatto sociale "Integrated Impact Assesment (IIA) "Giudizio di impatto integrato" EVALUATION AND DECISION-MAKING PROCEDURES 1.9 PROCEDURE DI VALUTAZIONE E DI DECISIONE Delphi Procedures and Methods Procedure e metodi Delphi Problems in Program Evaluation Problemi connessi alla valutazione dei programmi PLANOMETRICS 2. PLANOMETRIA PLANOMETRICS, GENERAL PROBLEMS 2.0 PLANOMETRIA, PROBLEMI E METODI GENERALI General Works. Handbooks Lavori di insieme. Manualistica "Operational Research" "Ricerca operativa" Research Institutions & Centres Istituzioni e Centri di ricerca Bibliographies; Repertoires; Indexes Bibliografie; Repertori; Indici Information Systems Sistemi Informativi MATHEMATICS & PLANNING 2.1 MATEMATICA E PIANIFICAZIONE System Analysis & Theory Analisi e Teoria dei Sistemi (Churchman) (Ackoff) (von Bertalanffy) "Causation" Theory "Teoria della causazione" STATISTICS & PLANNING 2.2 STATISTICA E PIANIFICAZIONE Theory of Statistics Teoria della Statistica Statistical Sources Analysis Analisi delle fonti statistiche Statistics Methodology Metodologia Statistica Factor Analysis Analisi Fattoriale Territorial Aspect of Statistics Dimensione territoriale della statistica COMPUTATION TECHNOLOGY & PLANNING 2.3 TECNOLOGIE DI CALCOLO E PIANIFICAZIONE (Kornai) (Lesourne) Input-Output Analysis Analisi Input-Output (Leontiev) Linear Programming Programmazione lineare (Dorfman) Dynamic Programming Programmazione Dinamica (Forrester) Game Theory Teoria dei giuochi Probalistic Programming Methods Metodi di programmazione probabilistica 8

9 "Optimal Planning" Pianificazione "ottimale" (Theil) (Kantorovich) (Nemchinov) INFORMATION SCIENCES & PLANNING 2.4 SCIENZE DELL'INFORMAZIONE E PIANIFICAZIONE Information Systems for Planning Sistemi informatici per la Pianificazione Information Systems for Regional Planning Sistemi informativi per la Pianificazione Regionale Informatics & Decision Systems Informatica e Sistemi di Decisione MODELING & PLANNING 2.5 MODELLISTICA E PIANIFICAZIONE Models Theory Teoria dei Modelli Decisional Models Modelli decisionali Normative Models Modelli normativi Parameters Evaluation Valutazione dei parametri International & World Models Modelli internazionali e Mondiali International Models Linkages Collegamenti Internazionali di Modelli Nation-Wide System Models Modelli di Sistema nazionale National Planning Models Modelli di Pianificazione nazionale Multi-level & Multisector Models Modelli a molti settori e molti livelli Systems of Models Sistemi di modelli Spatial Models Modelli Spaziali (Lowry) (Wilson) Urban Models Modelli Urbani Regional Models Modelli Regionali Functional Areas Models Modelli di Area Funzionale Transport & Accessibility Models Modelli dei Trasporti e dell'accessibilita' Sectorial Models Modelli settoriali Energy Models Modelli dell'energia Pollution Models Modelli dell'inquinamento e del Consumo di risorse naturali Technological Change Models Modelli della Tecnologia "Water" Models Modelli idrici Production Models Modelli di produzione Agriculture Production Models Modelli di produzione dell'agricultura Socio-demographic Models Modelli socio-demografici (Stone) Demographic Models Modelli demografici Labour Supply Models Modelli di Offerta del Lavoro Labour Demand Models Modelli della Domanda di Lavoro Professional Demand Models Modelli della Domanda Professionale Education Models Modelli del settore educativo Health System Models Modelli nel settore sanitario "Societal" & Political Models Modelli "societali" e politici FORECASTING METHODS 2.6 METODI DI PREVISIONE QUALITATIVE CHOICE METHODS 2.7 METODI DI SCELTA QUALITATIVA Measurement of Values Techniques Tecniche di misura dei valori AGGREGATE ECONOMETRIC MODELS 2.8 MODELLI ECONOMETRICI AGGREGATI Production Function Funzione della produzione Cunsumption Function Funzione del consumo Investment Function Funzione degli investimenti Productivity Measuring Misura della produttività Import-Export Models Modelli del commercio internazionale 9

10 SOCIAL INDICATORS & SOCIAL ACCOUNTING 3. INDICATORI SOCIALI & CONTABILITA' SOCIALE SOCIAL INDICATORS & SOCIAL ACCOUNTING, GENERAL PROBLEMS 3.0 INDICATORI SOCIALI & CONTABILITA' SOCIALE, PROBLEMI E METODI GENERALI General Works. Handbooks Lavori di insieme. Manualistica Research Institutions & Centres Istituzioni e Centri di ricerca Bibliographies; Repertoires; Indexes Bibliografie; Repertori; Indici Information Systems Sistemi Informativi SOCIAL INDICATORS 3.1 INDICATORI SOCIALI Social Indicators Theories Teorie sugli indicatori sociali Spatial Dimensions of Indicators Dimensione spaziale degli indicatori Social Budget for Areas Bilanci sociali di area (Bsa) Social Indicators & "Life Styles" Indicatori sociali e "stili di vita" Theories on Needs Le teorie sui bisogni Theories of Values Teorie sui valori Ethical and Economic Values Valori etici e valori economici "Merit goods" Beni privilegiati Welfare Theories Teorie sul benessere Social Optimum Theories Teorie dell'ottimo sociale Social Welfare Function Funzione del benessere sociale Welfare Measurement Misurazione del benessere Subjective Analysis and Evaluation Analisi & Valutazione soggettive Sistemi ed esperienze di indicatori sociali (internazionale) Social Indicator Systems & Experiences (International) United Nations Nazioni Unite OECD OCSE UNESCO UNESCO UNRISD UNRISD Idem (by Countries) Idem (per paesi) Project "Framework" "Progetto Quadro" PPBS (USA) PPBS (USA) Commissariat au Plan (France) Commissariat au Plan (Francia) SOCIAL REPORTING 3.2 RAPPORTI SULLA SITUAZIONE SOCIALE Agencies (for social reporting) Istituzioni ed enti (per la rendicontazione sociale) Experiences (of social reporting) Esperienze (per paesi) (by countries) SUBSTANTIAL FIELDS OF SOCIAL EVALUATION 3.3 CAMPI SOSTANZIALI DI VALUTAZIONE SOCIALE The Value of Time and its saving Valore del tempo e del suo risparmio Women's Participation to Economic and Social Life Partecipazione delle donne alla vita economica e sociale Participation in Institutions and Decision Processes Partecipazione alle istituzioni e ai processi decisionali Electoral Participation Partecipazione elettorale Human Dignity and its Protection Dignita' della persona e sua tutela Racial Integration Integrazione razziale Civilized Behavior of People Comportamento civile delle persone Criminality Criminalita' Social Deviance Devianza sociale 10

11 Social Egualitarism Senso di uguaglianza sociale Social Mobility Mobilita' sociale Family Opportunities Opportunita' familiari Freedom of Expression and Information Liberta' di espressione e informazione Mass-media Diffusion Diffusione dei mezzi di informazione Ethic and Religions Feelings Sentimento etico-religioso Internal Control & Social Support Controllo interno e sostegno sociale SPECIAL FIELDS IN THE MEASUREMENT OF SOCIAL WELL-BEING 3.4 CAMPI PARTICOLARI DI MISURAZIONE DEL BENESSERE SOCIALE Length of Life Durata di vita Healthfulness of Life Condizioni di salute Use of Educational Facilities Uso e risultati delle opportunita' educative Quality of Learning Qualita' dell'apprendimento Social Security Sicurezza sociale Social Assistance Quality Qualita' dell'assistenza sociale Availability of Employment Opportunita' di lavoro Quality of Working Life Qualita' della vita lavorativa Wealth and Distribution Income Distribuzione del reddito e della ricchezza Private Consumption Indicators Indicatori dei consumi privati Poverty Indicators Indicatori di povertà Housing Conditions Benessere abitativo Accessibility to Services Accessibilita' ai servizi Environmental Quality Qualita' ambientale Urban Indicators Indicatori urbani Social Attachment Coesione sociale Exposure to Risk Esposizione ai rischi Personal Safety Sicurezza personale Recreation opportunities Opportunita' di svago e ricreazione Cultural Opportunities Opportunita' di cultura Research and Sciences Progresses Progressi della ricerca e della scienza SOCIAL INDICATORS AND MEASUREMENT: SPECIAL ISSUES IN THE THIRD WORLD 3.5 INDICATORI E MISURE SOCIALI: ASPETTI PARTICOLARI PER IL TERZO MONDO Cultural Variability of Social Indicators Variabilita' culturale degli indicatori sociali Theory and Policies for "Basic Needs" La teoria e la politica dei "bisogni fondamentali" SYSTEM OF NATIONAL ACCOUNTING & P. 3.6 SISTEMA DI CONTABILITA' NAZIONALE E P. National Accounting Methods Evolution Evoluzione dei metodi di contabilita' nazionale "SNA" "SNA" (System of National Accounting) "SEC" "SEC" (System europeen de comptabilitè) "MPS" "MPS" (Material Product System) Standards Social Accounting Critique Critica dei Sistemi di contabilita' convenzionali Regional Accounting Problems & Systems Problemi e sistemi di contabilita' regionale Regional Input-Output Input-Output regionale 11

12 Problems of International Comparisons of Problemi di comparizione Outpits and other Economic Accounting internazionale del prodotto e di altri conti economici "EXTENDED" NATIONAL ACCOUNTING 3.7 CONTABILITA' NAZIONALE "ALLARGATA" "Informal" Economy Economia "informale" "Underground" Economy Economia "sotterranea" Non-Trade Economy Economia non-mercantile Government Activities Attività di Governo Household Economy Economia domestica Special Accounting Contabilita' specifica "Comptes satellites" "Conti satelliti" Environmental Accounting Contabilita' dell'ambiente Health Accounting Contabilita' sanitaria Transport Accounting Contabilita' dei trasporti Education Accounting Contabilita' dell'educazione Research &Development Accounting (R & D) Contabilita' della ricerca e sviluppo (R & S) Art Activities Accounting Contabilita' delle attivita' artistiche GNP & "Net" Social Welfare PNL & Benessere Sociale "netto" Mew (Nordhaus & Tobin) Mew (Nordhaus & Tobin) Nnw (Japan) Nnw (Giappone) Sia (Uno) Seea (Onu) Theories and Methodologies on Social Accounting Systems Teorie e metodologie sui sistemi di contabilita' sociale Time-based Accounting Systems Sistemi di contabilita' basati sul tempo Demographic Accounting Systems Sistemi di contabilita' demografica Social Matrices Matrici sociali Synthetic Analysis of Quality of Life Analisi sintetiche sulla qualita' della vita Income Theories Teorie sul reddito SOCIETAL ACCOUNTING SYSTEMS 3.8 SISTEMI GENERALI DI CONTABILITA' SOCIETALE (Fox) (Gross) "SIA" "SIA" (System of Integrated Accounts) (Stahmer) CONSUMPTION & MARKETING PLANOLOGY 4. PLANOLOGIA DEI CONSUMI E DELLA MERCATIZZAZIONE CONSUMPTION & MARKETING PLANNING, GENERAL PROBLEMS 4.0 PLANOLOGIA DEI CONSUMI: PROBLEMI E METODI GENERALI General Works. Handbooks Lavori di insieme. Manualistica Research Institutions & Centres Istituzioni e Centri di ricerca Bibliographies; Repertoires; Indexes Bibliografie; Repertori; Indici Information Systems Sistemi Informativi CONSUMPTION THEORY 4.1 TEORIA ECONOMICA DEI CONSUMI Theories on "Needs" Teorie dei bisogni "Positional" Needs (or Goods) Bisogni (o Beni) "posizionali" (Hirsch) "Basic Needs" Bisogni di base Nutrition Programmining Programmazione della nutrizione Nutrition and Development Nutrizione e sviluppo 12

13 CONSUMER SOCIOLOGY & PSYCHOLOGY 4.2 SOCIOLOGIA E PSICOLOGIA DEI CONSUMATORI Changes in Consumption Patterns Cambiamenti nei Modelli di consumo CONSUMER POLICIES & PROTECTION 4.3 POLITICHE DI PROTEZIONE DEI CONSUMATORI Quality Control Policies Politiche di controllo della qualita' Bargaining & Legal Protection of Consumers Protezione contrattuale e legale del Consumatore Price Control Politiche di tutela economica sui prezzi Education & Information Policies Politiche di informazione e di educazione Consumerism Consumatorismo (Movimento dei consumatori) Consumer Cooperatives Cooperative di consumo Consumer Associations Associazioni dei consumatori Public Organization & Agencies Organizzazione pubblica di gestione dei consumatori TRADING (by Products & by Sectors) 4.4 ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE (per Prodotti e Settori) MARKETING 4.5 COMMERCIALIZZAZIONE Marketing Research Ricerche di Mercato Advertising Pubblicita' Commercial Services Site Planning Urbanistica Commerciale PRODUCTS 4.6 PRODOTTI New Products Prodotti "nuovi" CONSUMER EXPENDITURE 4.7 SPESA DEI CONSUMATORI Household & Family Budgets Bilanci di Famiglia Food Expenditures Bilanci Alimentari Housing Expenditures Spese di Alloggio Durable Goods Expenditures Spese in Beni di consumo durevole Car Automobile Leisure Expenditures Spese per la ricreazione e lo svago Transport Expenditures Spese di trasporto Cultural & Educational Expenditures Spese educative e culturali Clothing Expenditures Spese per l'abbigliamento Furniture Expenditures Spese per l'arredamento Other Expenditures Altre spese CONSUMPTION PLANNING 4.8 PIANIFICAZIONE DEI CONSUMI Food Consumption Pianificazione dei consumi alimentari Nutritional Standards & Objectives Standard e obiettivi nutrizionali Food & Genetics Alimentazione e genetica LABOUR & MANPOWER PLANOLOGY 5. PLANOLOGIA DEL LAVORO LABOUR & MANPOWER PLANOLOGY, GENERAL 5.0 PLANOLOGIA DEL LAVORO, PROBLEMI E METODI GENERALI PROBLEMS General Works. Handbooks Lavori di insieme. Manualistica Research Institutions & Centres Istituzioni e Centri di ricerca Bibliographies; Repertoires; Indexes Bibliografie; Repertori; Indici Information Systems Sistemi Informativi 13

14 DEMOGRAPHIC FORECASTING & PLANNING 5.1 PREVISIONI DEMOGRAFICHE E POLITICHE DELLA POPOLAZIONE Demographic Projections Methodology Metodi di proiezione demografica Evaluation problems in the Third World Problemi di valutazione nel "Terzo Mondo" Family planning Politiche di controllo delle nascite Migration Policies & Planning Politica delle migrazioni WORK PARTICIPATION RATES 5.2 TASSI DI ATTIVITA': ANALISI E VALUTAZIONE Specific structural analysis of work Tassi specifici di attivita' participation rates Work participation by age Per eta' Work participation by sex Per sesso Work participation by income Per reddito Work participation by regions Per caratteristiche regionali Work participation in the Less Development Count Tassi di attivita' nei Paesi in Via di Sviluppo Projections Methods of Work Metodi di proiezione dei tassi di attivita' Participation Rates LABOUR SUPPLY BEHAVIOUR 5.3 ANALISI DEL COMPORTAMENTO DELL'OFFERTA DI LAVORO E DEL MERCATO DEL LAVORO IN GENERALE Propensity to Work Factors Fattori della Propensione al Lavoro Mobility in Europe Mobilità in Europa Propensity to Work: Methodology of analysis Metodi di indagine sulle propensioni al lavoro Analysis & Theories of the Labour Analisi e teorie del mercato del lavoro Markets Analysis & Theories of Unemployment Analisi e teorie della disoccupazione Analysis of "segmentation" of the labour markets Analisi della segmentazione dei mercati del lavoro OCCUPATIONAL PLANNING 5.4 PIANIFICAZIONE DELL'OCCUPAZIONE Labour Needs: Methodology of Analysis (By Industry) Metodi di prospezione dei fabbisogni di lavoro (Per Industria) Professional Structures By Technology Valutazione delle strutture professionali in connessione allo sviluppo tecnologico Information & Communication in the Labour Market Informazione e Comunicazione nel Mercato del Lavoro Labour Training Promotion Metodi di promozione della formazione professionale Labour Mobility Management Metodi di Gestione della Mobilita' del Lavoro LabourProfessionalisation Policies Politiche di promozione della professionalita' WORK LENGTH & WORK HOURS 5.5 DURATA DEL LAVORO Work Hours Management Gestione dell'orario di lavoro "Work by Turns" Management Lavoro a Turni Labour Sharing Distribuzione del Lavoro Leisure Time Tempo Libero Weekly Settimanale Annual Annuale Daily Quotidiano 14

15 SPECIAL MANPOWER MARKETS 5.6 MERCATI SPECIFICI DEL LAVORO Special Manpower Groups Gruppi specifici di mano d'opera Juvenile Labour Lavoro dei giovani Female Labour Lavoro delle donne Elderly Manpower Lavoro degli anziani Black or Coloured Manpower Mano d'opera di colore Migrants Manpower Mano d'opera migrante Special Manpower Forms Forme specifiche di lavoro Underground Work Lavoro "sommerso" Part-time Work Lavoro a tempo parziale Work at Home Lavoro a domicilio Civil Service Employment Occupazione nel settore pubblico Employment, Unemployment and the Informal Sector Occupazione, disoccupazione e settore informale WORK CONDITIONS 5.7 CONDIZIONI DI LAVORO Work Security & Professional Disaeses Sicurezza nel lavoro & malattie professionali Ergonomics Ergonomia Scientific Management Organizzazione scientifica del lavoro Work Motivations Motivazioni al Lavoro Environmental Work Conditions Condizioni ambientali di lavoro BUSINESS ORGANIZATION FORMS 5.8 FORME DI ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' DI LAVORO Joint Decision & Joint Management (Industrial Democracy) Codecisione e Cogestioni (Democrazia industriale) "Self-Management" "Auto-gestione" Cooperatives Cooperative WORK PAYMENT 5.9 REMUNERAZIONE DEL LAVORO Wage Forms & Techniques Forma e Tecniche Salariali Guaranteed Wage Salario garantito Fringe Benefits Benefici marginali o integrativi Wage Earners Funds & Bargain Saving Fondi salariali e Risparmio contrattuale Labor Economics, General Economia del lavoro, in generale LABOUR & INDUSTRIAL RELATIONS 5.10 RAPPORTI DI LAVORO E RELAZIONI INDUSTRIALI Collective Bargaining Contrattazione collettiva Labour Mobility Mobilita' del lavoro Labour Turnover Ricambio del lavoro Labour Unions & Union Policies Sindacati operai e politiche sindacali Union Policies in specific fields Politiche sindacali in campi specifici Retirement Pensionamento GOVERNMENT LABOUR POLICIES (by Internat. Agencies & by Countries) 5.11 POLITICHE PUBBLICHE DEL LAVORO (per organismi internaz. e per paesi) Labour legislation Legislazione del lavoro Labour & Constitutional Framework Lavoro e quadro costituzionale Union Legislation Legislazione sindacale Corporate Legislation Legislazione societaria Cooperative Legislation Legislazione cooperativa Labour Administration Amministrazione e Gestione del Lavoro Labour Statistics Management Gestione delle Statistiche del Lavoro Labour Unemployment Management Gestione della disoccupazione Labour Law Controls Controllo della legislazione sul lavoro Labour Market Management Gestione del mercato del lavoro 15

16 Retirements Management Gestione del pensionamento Volational Training Management Gestione della formazione professionale EVALUATION OF PLANS AND 5.12 VALUTAZIONE DEI PIANI E PROGRAMS IN THE LABOR PROGRAMMI DEL SETTORE SECTOR LAVORO PLANOLOGY OF ECONOMIC & FINANCIAL RELATIONS PLANOLOGY OF ECONOMIC & FINANCIAL RELATIONS, GENERAL 6. PLANOLOGIA DELLE RELAZIONI ECONOMICO - FINANZIARIE 6.0 PLANOLOGIA DELLE RELAZIONI ECONOMICO-FINANZIARIE, PROBLEMI E METODI GENERALI PROBLEMS General Works. Handbooks Lavori di insieme. Manualistica Research Institutions & Centres Istituzioni e Centri di ricerca Bibliographies; Repertoires; Indexes Bibliografie; Repertori; Indici Information Systems Sistemi Informativi CAPITAL MARKETS 6.1 MERCATI DEI CAPITALI Saving Forms & Systems Sistemi e Forme di Risparmio Banking Sistema bancario Stock Holders Saving Risparmio azionario Housing Saving Risparmio-casa Unions & Bargain Saving Risparmio contrattuale-sindacale Compulsory Saving Risparmio "forzato" FINANCIAL FLOWS SYSTEMS 6.2 SISTEMA DEI FLUSSI FINANZIARI Flows by Institutional Sectors or Agents Saldi e flussi per settori istituzionali Household Operatore Famiglie Business Corporations Operatore Imprese Public Sector Operatore Stato Rest-of-the-World Operatore Resto-del-mondo INCOME POLICIES & PLANNING 6.3 POLITICA E PIANIFICAZIONE DEI REDDITI Wage Income Policy Politica dei redditi salariali Non-Wage Income Policy Politica dei redditi non-salariali Profit Income Policy Politica dei redditi da profitti Rent & Interest Income Policy Politica delle rendite e degli interessi Price Policy Politiche dei prezzi Stabilization Policies Politiche generali di stabilizzazione FISCAL POLICIES & PLANNING 6.4 POLITICA E PIANIFICAZIONE FISCALE Fiscal Drag Guide-lines Policy Politica di orientamento dei prelievi Taxation Systems Sistemi di Tassazione fiscali Public Debt Debito Pubblico Public Receipts Forecasting Metodi di prospezione delle Entrate Pubbliche PUBLIC ECONOMICS 6.5 TEORIA DELL'ECONOMIA PUBBLICA (Buchanan) PUBLIC BUDGETING & EXPENDITURE PLANNING 6.6 BILANCIO PUBBLICO E PIANIFICAZIONE DELLA SPESA PUBBLICA Public Accounting Systems Sistemi di Contabilita' di Stato Local Government Accounting Contabilita' degli enti locali 16

17 Objective-Oriented Expenditure Spesa pubblica "per Obiettivi" "PPBS" (Usa) "PPBS" (Usa) "RCB" (France) "RCB" (Francia) "Programmazione di Bilancio" (Italy) "Programmazione di Bilancio" (Italia) State Stato Regions Regioni Local Governments PRIVATE & CORPORATION INVESTMENTS Enti locali 6.7 PRIVATI E DELLE IMPRESE PRIVATE INVESTIMENTI URBAN PLANOLOGY 7. PLANOLOGIA URBANA URBAN PLANOLOGY, GENERAL PROBLEMS 7.0 PLANOLOGIA URBANA, PROBLEMI E METODI GENERALI General Works. Handbooks Lavori di insieme. Manualistica Urban Planning History Storia dell'urbanistica Research Institutions & Centres Istituzioni e Centri di ricerca Bibliographies; Repertoires; Indexes Bibliografie; Repertori; Indici Information Systems Sistemi Informativi URBAN ANALYSIS & GEOGRAPHY 7.1 ANALISI E GEOGRAFIA URBANA Urban Land Analysis & Classification Analisi e classificazione del suolo urbano Urban Statistics Statistica urbana Urbanization Measuring Misura dell'urbanizzazione Urban Form Theories Teorie della forma urbana (Lynch) "Linear" Cities Citta' "lineari" Metropolitan Areas Aree Metropolitane "Satellite" Cities Citta' "satelliti" "City-Region" Citta'-regione (o Citta' territorio) "Post-industrial" City Citta' "post-industriale" Urban System Theories Teorie dei sistemi urbani (Mumford) (Doxiadis) Megalopolis Megalopoli (Gottman) "Daily Urban System" "Sistema urbano quotidiano" Urban Perception Theories Teorie della "Percezione urbana" Time and Space Use Uso del tempo e dello spazio Urban Quality Indicators Indicatori della Qualita' Urbana Density & Overcrowding Problems Problemi di densita' urbana e di affollamento General Problems of Urban Environment Problemi generali dell'ambiente urbano URBAN ECONOMY 7.2 ECONOMIA URBANA Urban Flows Models Modelli dei Flussi Urbani Urban Rent Theories Teorie della Rendita Urbana Plus-value Recapture Policies Metodi di recupero del plus-valore della rendita Cost-Benefit Analysis of Urban Devlp Analisi costi-benefici dello sviluppo urbano Urbanization Costs Costi di urbanizzazione Urban Plan Evaluation Methods Metodi di valutazione dei piani urbani Threshold Analysis at Urban Scale Analisi della soglia a scala urbana 17

18 Central Districts Centri direzionali urbani Inner Cities Centri storici "Gentrification" "Gentrification" Small Centres Piccoli centri Intermediary cities Città "medie" URBAN SOCIOLOGY 7.3 SOCIOLOGIA URBANA Urban Anthropology Antropologia Urbana Poor Quarters Quartieri poveri "Slums" "Slums" "Bidonvilles" "Bidonvilles" "Borgate" "Borgate" Urban Crime Criminalita' urbana Urban Juvenile Delinquency Criminalita' giovanile urbana Neighbourhood Planning Pianificazione del Vicinato Ethnic Groups in the City Gruppi Etnici Urbani URBAN TECHNOLOGICAL 7.4 SISTEMI TECNOLOGICI URBANI SYSTEMS Urban Services System Sistemi di Servizi Urbani Lighting Sistemi di illuminazione Heating Sistemi di riscaldamento Cleaning & Refuse Collection Sistemi di nettezza urbana Fire Protection Sistemi di Anti-incendio Pedestrian Protection Sistemi di protezione del pedone Urban Parks Sistemi di parchi e giardini Provisions Systems & Freight Distribution Sistemi annonari e di distribuzione merci Recreational & Cultural Centres Centri culturali e ricreativi New Urban Communication Systems Nuovi sistemi urbani di comunicazione "Wired City" La "citta' cablata" Telematic City La citta' telematica Information Systems for Management Sistemi informativi di gestione URBAN GOVERNMENT & POLICIES 7.5 GOVERNO DELLE CITTA' Urban Politics Politica urbana Citizen Participation Partecipazione dei cittadini "Advocacy Planning" "Advocacy Planning" Negotiated Urban Planning Urbanistica concertata Urban Legislation Legislazione urbanistica Rent Policies Politiche fondiarie Urban Development Corporations & Societa' ed Enti di sviluppo urbano Agencies Metropolitan Districts & Authorities Autorita' metropolitane Municipal Financing Finanza municipale Taxation Power Autonomia impositiva Real Estate Taxation Imposta sui terreni Municipal Management Gestioni municipali Historic Preservation Conservazione storica URBAN DESIGN 7.6 PROGETTAZIONE URBANISTICA Building Design Progettazione edilizia Building Standards & Norms Standards e Norme Edilizie Urbanization & Land Use Urbanizzazione e occupazione di suolo Urban Services Standards Standards di urbanizzazione Urban Landscape Paesaggio Urbano Architectural Standards & Norms Controlli architettonici Colour & Light Colori e Luci City Decoration Arredo Urbano Urban Redevelopment Rinnovo urbano 18

19 Residence Restructure Ristrutturazione delle residenze Industrial Dislocation Delocalizzazione industriale HISTORIC EXPERIENCES IN URBAN PLANNING & DESIGN 7.7 ESPERIENZE STORICHE DI PIANIFICAZIONE E PROGETTAZIONE URBANISTICA "Structure Plans" (GB) "Piani di struttura" (GB) "Local Plans" (GB) "Piani locali" (GB) Master Plans (I) Piani regolatori (I) Intercomunal Plans Piani intercomunali URBANIZATION PROBLEMS IN THE THIRD WORLD 7.8 PROBLEMI DI URBANIZZAZIONE NEL TERZO MONDO ENVIRONMENTAL PLANOLOGY ENVIRONMENTAL PLANOLOGY, GENERAL PROBLEMS 8. PLANOLOGIA AMBIENTALE 8.0 PLANOLOGIA AMBIENTALE, PROBLEMI E METODI GENERALI (Nijkamp) General Works. Handbooks Lavori di insieme. Manualistica Research Institutions & Centres Istituzioni e Centri di ricerca Bibliographies; Repertoires; Indexes Bibliografie; Repertori; Indici Information Systems Sistemi Informativi Environmental Formal Reporting Rapporti Ufficiali sullo stato dell'ambiente INFORMATION & MONITORING 8.1 INFORMAZIONE E MONITORAGGIO Sistemi informativi ambientali e geografici Environmental & Geographical Information Systems GIS GIS Remote Sensing Telerilevamento Satellite Da satellite Foto-interpretazione Aerial Photography Fotografia aerea Cartographical Problems Problemi cartografici Data Collecting Methods Metodi di rilevazione Environmental Statistics Statistiche ambientali Surveying & Poll Sondaggi Subjective Perception of the Environmental Quality Percezione soggettiva della qualità ambientale Environmental Indicators Indicatori ambientali Air Quality Indicators Indicatori qualità dell'aria Water Quality Indicators Indicatori qualità delle acque Marine Quality Indicators Indicatori qualità del mare Soil Quality Indicators Indicatori qualità del suolo Noise Indicators Indicatori del rumore Indicators of the Conservation Level of Biological Ecosystems (Flora & Fauna) Monitoring Monitoraggio LAND-USE PLANNING & ACTIONS PROGRAMMING Indicatori del livello di conservazione degli ecosistemi bilogici (flora e fauna) 8.2 PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO E PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERVENTI Program Analysis Analisi di programma 19

20 Medium & Long Term Environmental Programming Programmazione ambientale a medio e lungo termine Land Use Uso del territorio For Primary Sector Activities Per attività del settore primario For Industrial Activites Per attività industriali For Tourism Activities Per attività turistiche e ricreative For Transport Infrastructures Per infrastrutture di trasport For Urban Settlements Per insediamenti urbani Coastal Zone Land Use Uso delle zone costiere Rural Planning Pianificazione rurale Urban Eco-Systems Planning Pianificazione degli ecosistemi urbani Urban Eco-Systems Model Modelli di ecosistemi urbani Specific Factors of Urban Pollution Fattori specifici di inquinamento urbano Pesticides Pesticidi Specific Factors of Environmental Fattori specifici di riequilibrio Recovery ambientale urbano Peri-Urban Afforestation Forestazione peri-urbana Planning for Recovery of Urban Sub-Systems Pianificazione dei sottosistemi di ricupero ambientale Integrative Planning for Idrographic Basins Pianificazione integrata dei bacini idrografici Integrative Planning for Risk Urban Areas Progetti integrati per aree urbane a rischio Lad-Use Planning for Special Areas Pianificazione territoriale di aree speciali Po Basin Bacino del Po Adriatic Sea Adriatico Mediteranean Basin Bacino del Mediterraneo Small Islands Piccole Isole Land Use Planning in Special Context Pianificazione territoriale in contesti speciali Land Use Planning & EIA Pianificazione territoriale e VIA Land Use Planning in LDCs Pianificazione territoriale nei PVS ENVIRONMENTAL IMPACT ASSESSMENT & ANALYSIS 8.3 ANALISI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE Methods of Analysis Metodi di analisi Cost-benefit Analysis Analisi costi-benefici Multi-criteria Analysis Analisi multicriteri applicato all'ambiente Risk Analysis Analisi del rischio Environmental Impact Assessment (EIA) Analisi di Impatto (VIA) Fields of Analysis Settori di analisi Water Projects Progetti idrici Industrial Projects Progetti Industriali Mineral Extraction Estrazione di minerali Petro-Chemical Productions Produzioni petrolchimiche Steel Productions Produzioni siderurgiche Metal Productions Produzioni metallurgiche Chemical Productions Produzioni chimiche Food Productions Produzioni alimentari Textile Productions Paper Productions Produzioni tessili Produzioni di carta Produzioni di gomma Transport Infrastructure Projects Progetti infrastrutture di trasporto Gas Pipeline Gasdotti 20

21 Housing Projects Progetti edilizi Urban Projects Progetti urbanistici Energy Projects Progetti "energetici" Coal Missing Estrazione di carbone Idrocarbons Missing Estrazione di idrocarburi Coal-Fired Power Stations Centrali elettriche a carbone Agricultural & Forestry Projects Progetti agricoli e forestali "Tourism" Projects Progetti "turistici" Procedures of Analysis Procedure di analisi Fields of Impact Ambiti di impatto Natural & Biological Field Ambito "naturalistico" e biologico Historical & Cultural Field Ambito storico-culturale Human Health Field Ambito della salute umana Socio-economic Field Ambito socio-economico Evaluation of Economic Impacts Valutazione economica degli impatti Impact on Employment Impatto sull'occupazione Impact on Health Impatto sulla salute Types ana Analysis & Evaluation Tipologie di analisi e valutazione Ex Ante Evaluation Valutazione ex ante On- Going Valuation Valutazione on-going Post-project Analysis (PPA) Analisi post-progettuale (PPA) CONSERVATION OF THE NATURAL & HISTORICAL-CULTURAL ENVIRONMENT 8.4 CONSERVAZIONE DELL'AMBIENTE NATURALE E STORICO-CULTURALE Identification of Natural Ecosystems Identificazione degli ecosistemi naturali Protection of Biotopes & Geotopes Difesa dei biotopi e dei geotopi Protection of Animal Species Preservazione delle specie animali Protection of Vegetable Species Preservazione delle specie vegetali Conservation of Natural Monuments Conservazione dei monumenti naturali Natural Parks Organisation Organizzazione dei parchi naturali Natural Landscape Protection Preservazione del paesaggio naturale Marine Landscape Paesaggio marino e costiero Mountain Landscape Paesaggio montano Hill Landscape Paesaggio collinare Lakes Landscape Paesaggio lacustre Lagoon Landscape Paesaggio lagunare Forest Heritage Management Gestione del patrimonio forestale Pollution Factors Fattori inquinanti Cultural Historic Heritage Conservazione dell'ambiente storico-culturale Old Cities Città antiche Historic Green Areas Verde storico Monuments Monumenti NATURAL RESOURCES MANAGEMENT 8.5 GESTIONE DELLE RISORSE NATURALI Management of the Atmosphere Gestione dell'atmosfera Industrial Pollution Inquinamento industriale Vehicle Emmissions Emmissioni da traffico veicolare Urban Heating Riscaldamento urbano Impatto dell'inquinamento chimico sul patrimonio arboreo Acidification Fenomeni di acidificazione Climatic Changes Mutamenti climatici "Greenhouse Effect" "Effetto-serra" Water Management Gestioni idriche 21

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Università Iuav di Venezia Dipartimento di Progettazione e pianificazione in ambienti complessi

Università Iuav di Venezia Dipartimento di Progettazione e pianificazione in ambienti complessi CORSI DI LAUREA TRIENNALI DISEGNO INDUSTRIALE E MULTIMEDIA PERCORSO UNICO TREVISO G04001 LABORATORIO DI DISEGNO E MODELLISTICA DRAWING AND MODELLING TECHNIQUES G04002 STORIA DEL DISEGNO INDUSTRIALE E DELLE

Dettagli

DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA DEPARTMENT OF LAW A.A. 2015-16 FOR ERASMUS STUDENTS

DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA DEPARTMENT OF LAW A.A. 2015-16 FOR ERASMUS STUDENTS Insegnamenti SUBJECT DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA DEPARTMENT OF LAW A.A. 2015-16 FOR ERASMUS STUDENTS CODICE CODE ECTS CREDITS A/S PERIODO SEMESTER Advanced Legal English* L-LIN/12 9 A Annuale Analisi

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

AREA ECONOMICA. Requisiti per il reclutamento nei seguenti settori:

AREA ECONOMICA. Requisiti per il reclutamento nei seguenti settori: AREA ECONOMICA Requisiti per il reclutamento nei seguenti settori: Macrosettore Settori Concorsuali Settori Scientifico Disciplinari 13/A Economia 13/A1 Economia Politica 13/A2 Politica Economica 13/A3

Dettagli

Indicatori di biodiversità per la sostenibilità in agricoltura

Indicatori di biodiversità per la sostenibilità in agricoltura Indicatori di biodiversità per la sostenibilità in agricoltura Università della Tuscia 1 As Scientists, we have to subscribe to a New Social Contract for Science The new and unmet needs of society include:

Dettagli

Requisiti RTDB: 6 punti, di cui almeno 50% su riviste di fascia A o superiore.

Requisiti RTDB: 6 punti, di cui almeno 50% su riviste di fascia A o superiore. Facoltà di Scienze Bancarie Finanziarie Assicurative area Economia Politica, Politica Economica Requisiti minimi per il reclutamento I seguenti requisiti minimi si applicano per il reclutamento a partire

Dettagli

Politecnico de Milano Dipartamento di Architettura e Pianificazione Laboratorio di Qualità Urbana e Sicurezza Laboratorio Qualità urbana e sicurezza Prof. CLARA CARDIA URBAN SAFETY AND QUALITY LABORATORY

Dettagli

SCELTE LIBERE A.A 2014-2015. Insegnamenti o moduli selezionabili per Corso di laurea magistrale in PSICOLOGIA CLINICA

SCELTE LIBERE A.A 2014-2015. Insegnamenti o moduli selezionabili per Corso di laurea magistrale in PSICOLOGIA CLINICA SCELTE LIBERE A.A 2014-2015 Insegnamenti o moduli selezionabili per Corso di laurea magistrale in PSICOLOGIA CLINICA Curriculum in lingua italiana Psicologia clinica 1) Lista per iscritti al I anno SCELTE

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

PIANI DI STUDIO a.a. 2015 16. Economia aziendale e management (CLEAM) pag. 1. Economia e finanza (CLEF) pag. 2

PIANI DI STUDIO a.a. 2015 16. Economia aziendale e management (CLEAM) pag. 1. Economia e finanza (CLEF) pag. 2 PIANI DI STUDIO a.a. 015 1 Economia aziendale e management (CLEAM) pag. 1 Economia e finanza (CLEF) pag. Economia e scienze sociali (CLEF) pag. Economia e management per arte, cultura e comunicazione (CLEACC)

Dettagli

Workshop I Energia e sostenibilità ambientale dei prodotti: nuove opportunità per le imprese

Workshop I Energia e sostenibilità ambientale dei prodotti: nuove opportunità per le imprese Workshop I Energia e sostenibilità ambientale dei prodotti: nuove opportunità per le imprese Ecodesign, integrare economia ed ecologia nel ciclo di vita dei prodotti Alessandro Santini Dipartimento di

Dettagli

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò Padova Smart City Internet of Things Alberto Corò Padova 16 ottobre 2013 Smart City Le smart cities ("città intelligenti") possono essere classificate lungo 6 aree di interesse: Economia Mobilità Ambiente

Dettagli

ACCADEMIA ITALIANA DI ECONOMIA AZIENDALE. Fondata nel 1813

ACCADEMIA ITALIANA DI ECONOMIA AZIENDALE. Fondata nel 1813 ACCADEMIA ITALIANA DI ECONOMIA AZIENDALE Fondata nel 1813 Oggetto: Elenco Anvur riviste di fascia A 1 Nel giugno 2012 l Anvur ha trasmesso all Accademia Italiana di Economia Aziendale (AIDEA) un elenco

Dettagli

INTERIOR DESIGN INTERNI

INTERIOR DESIGN INTERNI INTERNI CREDITO COOPERATIVO BANK BANCA DI CREDITO COOPERATIVO Date: Completed on 2005 Site: San Giovanni Valdarno, Italy Client: Credito Cooperativo Bank Cost: 3 525 000 Architectural, Structural and

Dettagli

4 6 7 7 8 8 9 10 11 14 15 17 21 25 Riassunto Realizzazione di un Sistema Informativo Territoriale per la sorveglianza sanitaria della fauna nel Parco Nazionale della Majella tramite software Open Source

Dettagli

CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino

CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino Un trattato per il territorio 1.Ambito di applicazione geografico* 2.Partecipazione attiva degli enti territoriali

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice OUR PHILOSOPHY PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT POLICY ERM MISSION manage risks in terms of prevention and mitigation proactively seize the

Dettagli

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente

Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Auditorium dell'assessorato Regionale Territorio e Ambiente Università degli Studi di Palermo Prof. Gianfranco Rizzo Energy Manager dell Ateneo di Palermo Plan Do Check Act (PDCA) process. This cyclic

Dettagli

TRANSFORMation Dialogue

TRANSFORMation Dialogue TRANSFORMation Dialogue Genova 16 & 17.06.2014 Smart cities Horizon2020 e oltre Simona Costa IL CONTESTO: perché le città? ~70%della popolazione europea ~70%di concentrazione di consumo energetico ~75%gas

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy.

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Dai vita ad un nuovo Futuro. Create a New Future. Tampieri Alfredo - 1934 Dal 1928 sosteniamo l ambiente con passione. Amore e rispetto per il territorio. Una

Dettagli

INTERNATIONAL BUSINESS. Prof. Claudio F. Fava IL PROGRAMMA

INTERNATIONAL BUSINESS. Prof. Claudio F. Fava IL PROGRAMMA INTERNATIONAL BUSINESS Prof. Claudio F. Fava IL PROGRAMMA 1. SIGNIFICATO DELLA GLOBALIZZAZIONE Parte prima Attrezzature Analisi degli attrezzi da lavoro per affrontare le varie problematiche della Globalizzazione.

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Financial Management. Environmental Economics. Introduction to Econometrics

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Financial Management. Environmental Economics. Introduction to Econometrics ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE

ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE Session/Sessione ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE ELECTRONIC POLL RESULTS RISULTATI DEL TELEVOTO INTELLIGENCE ON THE WORLD, EUROPE, AND ITALY LO SCENARIO DI OGGI E DI DOMANI PER

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Financial Management. Development Economics. Environmental Economics

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Financial Management. Development Economics. Environmental Economics ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. AVEIRO E-marketing (ord.270/bis) Digital marketing 18/05/2016

Denominazione equipollente presso Università straniera. AVEIRO E-marketing (ord.270/bis) Digital marketing 18/05/2016 Denominazione della disciplina presso la nostra Facoltà PORTOGALLO Denominazione equipollente presso Università straniera Data Approvazione AVEIRO E-marketing Digital marketing 18/05/2016 Analisi Finanziaria

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI Chiara Zanolla L importanza di una buona progettazione Aumento fondi FP7 Allargamento Europa Tecniche di progettazione

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze Economiche e Bancarie First Cycle Degree Economics and Banking

Corso di Laurea in Scienze Economiche e Bancarie First Cycle Degree Economics and Banking Corso di Laurea in Scienze Economiche e Bancarie First Cycle Degree Economics and Banking CURRICULUM BANCA E FINANZA Classe: L- Piano di studio a.a. 2016/2017 I Anno First Year Storia Economica (10444)

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU:

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU: Testi del Syllabus Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI Corso di studio: 3004 - ECONOMIA E MANAGEMENT Anno regolamento:

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Financial Management. Development Economics. Environmental Economics

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Financial Management. Development Economics. Environmental Economics ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

ISO 50001:2011: Integrazione con ISO 14001:2004 e altri sistemi di gestione

ISO 50001:2011: Integrazione con ISO 14001:2004 e altri sistemi di gestione ISO 50001:2011: Integrazione con ISO 14001:2004 e altri sistemi di gestione Fiona Healy 29 September 2011 Det Norske Veritas DNV è una fondazione internazionale indipendente che dal 1864 opera per la salvaguardia

Dettagli

World Bank Group. International Finance Corporation

World Bank Group. International Finance Corporation World Bank Group International Bank for Reconstruction and International Association International Finance Corporation Mutilateral Investment Guarantee Agency International Center for the Settlement of

Dettagli

AREA ECONOMICA. Requisiti per il reclutamento nei seguenti settori: Macrosettore Settori Concorsuali Settori Scientifico Disciplinari

AREA ECONOMICA. Requisiti per il reclutamento nei seguenti settori: Macrosettore Settori Concorsuali Settori Scientifico Disciplinari AREA ECONOMICA Requisiti per il reclutamento nei seguenti settori: Macrosettore Settori Concorsuali Settori Scientifico Disciplinari 13/A Economia 13/A1 Economia Politica 13/A2 Politica Economica 13/A3

Dettagli

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI DA LUMIÈRE ALLA SMART CITY: UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI Roma, 5 marzo 202 Claudia Meloni Progetto Smart Cities Unità Tecnologie Avanzate per l Energia e l Industria SMART CITIES: SOSTENIBILITA

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

Workshop F - INNOVAZIONE - ECO-DESIGN - IMPRESE. Alessandro Santini Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali. alessandro.santini3@unibo.

Workshop F - INNOVAZIONE - ECO-DESIGN - IMPRESE. Alessandro Santini Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali. alessandro.santini3@unibo. Workshop F - INNOVAZIONE - ECO-DESIGN - IMPRESE Ecodesign, integrare economia ed ecologia nel ciclo di vita dei prodotti Alessandro Santini Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali Università

Dettagli

Le migrazioni internazionali delle professioni altamente qualificate

Le migrazioni internazionali delle professioni altamente qualificate Le migrazioni internazionali delle professioni altamente qualificate Antonietta Pagano Roma 23 novembre 2010 Percorso delle lezioni Introduzione al fenomeno delle migrazioni qualificate Definizione di

Dettagli

MATCHING MOMENT 22-23 GIUGNO 2012 SOCIO GIOVANBATTISTA TESTOLIN

MATCHING MOMENT 22-23 GIUGNO 2012 SOCIO GIOVANBATTISTA TESTOLIN MATCHING MOMENT 22-23 GIUGNO 2012 SOCIO GIOVANBATTISTA TESTOLIN CHI SIAMO ATTIVITA & INTERESSI Consulente Strategia e Organizzazione Interessato a sviluppare attività con focus sulla Sostenibilità in forma

Dettagli

La roadmap delle imprese green su energia e clima in vista della COP 21 di Parigi

La roadmap delle imprese green su energia e clima in vista della COP 21 di Parigi La roadmap delle imprese green su energia e clima in vista della COP 21 di Parigi Raimondo Orsini Direttore Fondazione per lo sviluppo sostenibile Copyright 2008 - Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA DELL AMBIENTE E DEL TURISMO SOSTENIBILE (Classe 28: Scienze Economiche)

REGOLAMENTO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA DELL AMBIENTE E DEL TURISMO SOSTENIBILE (Classe 28: Scienze Economiche) REGOLAMENTO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA DELL AMBIENTE E DEL TURISMO SOSTENIBILE (Classe 28: Scienze Economiche) Articolo 1 Denominazione del Corso di Laurea e relativa classe di appartenenza 1. È istituito

Dettagli

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale

L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale L impresa sociale come fattore trainante di innovazione sociale Social enterprise as a driving factor of social innovation Giornata di studio / Study Day Martedì 19 maggio 2015 Aula Magna SUPSI Trevano

Dettagli

Articolo 1 Denominazione del Corso di Laurea Specialistica e classe di appartenenza

Articolo 1 Denominazione del Corso di Laurea Specialistica e classe di appartenenza REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN DIREZIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI (71/S Classe delle lauree specialistiche in scienze delle pubbliche amministrazioni) Articolo 1 Denominazione

Dettagli

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti.

N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti. ERRATA CORRIGE N 1 alla versione bilingue (italiano-inglese) DEL 31 luglio 2009 NORMA UNI EN ISO 9001 (novembre 2008) TITOLO Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti Punto della norma Pagina Oggetto

Dettagli

Fitofarmaci Un indicatore di pressione elaborando proprietà ambientali e dati di utilizzo dei prodotti fitosanitari. Alessandro Franchi ARPA Toscana

Fitofarmaci Un indicatore di pressione elaborando proprietà ambientali e dati di utilizzo dei prodotti fitosanitari. Alessandro Franchi ARPA Toscana Fitofarmaci Un indicatore di pressione elaborando proprietà ambientali e dati di utilizzo dei prodotti fitosanitari Alessandro Franchi ARPA Toscana L'uso di pesticidi in agricoltura produce un impatto

Dettagli

Sacca di Goro case study

Sacca di Goro case study Sacca di Goro case study Risposte alle domande presentate all incontro di Parigi (almeno è un tentativo ) Meeting Locale, Goro 15-16/10/2010, In English? 1.What is the origin of the algae bloom? Would

Dettagli

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT 1 Sviluppare competenze nel Singolo e nel Gruppo 2 Creare Sistemi per la gestione delle attività del Singolo nel Gruppo 3 Innescare dinamiche

Dettagli

Il ruolo del controller @ POLIMI

Il ruolo del controller @ POLIMI Il ruolo del controller @ POLIMI 22 Novembre 2012 MARIKA ARENA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE - POLITECNICO DI MILANO Agenda 2 L evoluzione del contesto competitivo L evoluzione del controllo di

Dettagli

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Genova Port&ShippingTech 30 novembre 2012 ing. Vincenzo Zezza (PhD) Divisione IX politiche industriali dei settori automotive,

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

Housing Solar. Energie rinnovabili per l abitare Renewable energies for living

Housing Solar. Energie rinnovabili per l abitare Renewable energies for living Housing Solar Energie rinnovabili per l abitare Renewable energies for living Housing Solar crede che l ambiente sia il luogo di un abitare responsabilizzato e che il consumo e la produzione di energia

Dettagli

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso PIANO DI STUDI Laurea in Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (DM 270/04) L-33 Bachelor degree in Italian and in English (2 curricula in English) 1) CURRICULUM: Economia internazionale

Dettagli

ICT Security Governance. 16 Marzo 2010. Bruno Sicchieri ICT Security Technical Governance

ICT Security Governance. 16 Marzo 2010. Bruno Sicchieri ICT Security Technical Governance ICT Security 16 Marzo 2010 Bruno Sicchieri ICT Security Technical Principali aree di business 16 Marzo 2010 ICT Security in FIAT Group - I Principi Ispiratori Politica per la Protezione delle Informazioni

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Economics and Financial Markets. International Economics & Financial Markets

Denominazione equipollente presso Università straniera. International Economics and Financial Markets. International Economics & Financial Markets Denominazione della disciplina presso la nostra Facoltà GOTHENBURG E-Marketing (ord. 270 ) Strategia e Politica Aziendale (ord. 270 ) Economia Internazionale (ord. 270 ) Economia Internazionale (ord. Organizzazione

Dettagli

Impianti Geotermici ed Economia del Paesaggio: il caso della Val d Elsa

Impianti Geotermici ed Economia del Paesaggio: il caso della Val d Elsa Roberto D Autilia www.formulas.it, Laboratorio di Mathematica Facoltà di Architettura, Università di Roma3 dautilia@gmail.com Impianti Geotermici ed Economia del Paesaggio: il caso della Val d Elsa Abstract

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

Giovanni Franco Gianfranco Lazzarin H-Farm Roncade

Giovanni Franco Gianfranco Lazzarin H-Farm Roncade ENERGIAMEDIA Settore idrico: Criticità, opportunità e governance Giovanni Franco Gianfranco Lazzarin H-Farm Roncade 31.5.2017 Indice 1. Alcune considerazioni di inquadramento Università Bocconi - Utility

Dettagli

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services ECCELLENZA NEI RISULTATI. PROGETTUALITÀ E RICERCA CONTINUA DI TECNOLOGIE E MATERIALI INNOVATIVI. WE AIM FOR EXCELLENT RESULTS

Dettagli

D = Day-by-Day R = R&D E = Education A = Awareness M = Marketing

D = Day-by-Day R = R&D E = Education A = Awareness M = Marketing Environment and Us Crediamo profondamente nella responsabilità ambientale e vogliamo essere parte attiva per un futuro sostenibile. Grazie a questa filosofia all inizio 2014 - anno del nostro 40 anniversario

Dettagli

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing

Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Learning session: costruiamo insieme un modello per una campagna di marketing Roberto Butinar Cristiano Dal Farra Danilo Selva 1 Agenda Panoramica sulla metodologia CRISP-DM (CRoss-Industry Standard Process

Dettagli

Dalla illuminazione pubblica alla Smart City: Mauro Annunziato

Dalla illuminazione pubblica alla Smart City: Mauro Annunziato Dalla illuminazione pubblica alla Smart City: la ricerca europea e gli approcci applicativi Mauro Annunziato Coordinatore Smart Cities ed Ecoindustria Città sostenibili Energia, Ambiente, Trasporti Società

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

Smart City: Mauro Annunziato

Smart City: Mauro Annunziato Smart City: la ricerca europea e gli approcci applicativi Mauro Annunziato Coordinatore Smart Cities ed Ecoindustria Smart City : sostenibilità a 360 ECONOMY Development of innovative spirit Ability to

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

Elenco dei codici delle aree disciplinari

Elenco dei codici delle aree disciplinari Elenco dei codici delle aree disciplinari 01 SCIENZE AGRARIE 01.0 Scienze agrarie 01.1 Agraria 01.2 Economia agraria 01.3 Scienze e tecnologia alimentari 01.4 Orticoltura 01.5 Pesca 01.6 Scienze forestali

Dettagli

Classificazione delle riviste di interesse dell A.M.A.S.E.S.

Classificazione delle riviste di interesse dell A.M.A.S.E.S. Classificazione delle riviste di interesse dell A.M.A.S.E.S. Il Presidente ricorda che allo scopo di dare utili indicazioni ai soci Amases, e in particolare ai giovani, sulle riviste maggiormente interessate

Dettagli

Participatory Budgeting in Regione Lazio

Participatory Budgeting in Regione Lazio Participatory Budgeting in Regione Lazio Participation The Government of Regione Lazio believes that the Participatory Budgeting it is not just an exercise to share information with local communities and

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT

Testi del Syllabus. Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565. Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Testi del Syllabus Docente ZANGRANDI ANTONELLO Matricola: 004565 Anno offerta: 2013/2014 Insegnamento: 1004508 - ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT Corso di studio: 5003 - AMMINISTRAZIONE E DIREZIONE AZIENDALE

Dettagli

Consorzio di Bacino Salerno 1

Consorzio di Bacino Salerno 1 Consorzio di Bacino Salerno 1 Attività di internazionalizzazione e cooperazione internazionale Fabio Siani CEO 2 Consorzio Salerno 1 Regione Campania Located in southern Italy About 5 million people 5

Dettagli

HIGH PRECISION BALLS. 80 Years

HIGH PRECISION BALLS. 80 Years HIGH PRECISION BALLS 80 Years 80 ANNI DI ATTIVITÀ 80 YEARS EXPERIENCE ARTICOLI SPECIALI SPECIAL ITEMS The choice to look ahead. TECNOLOGIE SOFISTICATE SOPHISTICATED TECHNOLOGIES HIGH PRECISION ALTISSIMA

Dettagli

Le energie rinnovabili in Italia tra Stato e Mercato

Le energie rinnovabili in Italia tra Stato e Mercato Le energie rinnovabili in Italia tra Stato e Mercato The Adam Smith Society Massimo Orlandi Amministratore Delegato Sorgenia Roma, 22 gennaio 28 Sorgenia: Il primo operatore privato italiano nel settore

Dettagli

Andrea-Cornelia Riedel

Andrea-Cornelia Riedel EUROSTUDENT III La dimensione sociale nel processo di Bologna Il contributo di EUROSTUDENT, il suo ruolo e le prossime tappe HIS, EUROSTUDENT-coordinamento 12 Novembre 2008 Roma, Italia 1 L Indice 1. La

Dettagli

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Padova, 3 Aprile 2014 The Province of Modena for several years has set policies in the energy field, such

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit. opportunità di innovazione Andrea Costa

Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit. opportunità di innovazione Andrea Costa Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit opportunità di innovazione Andrea Costa Le sfide di Europa 2020 3 direttrici Smart Growth Sviluppo di un economia basata su innovazione e conoscenza. Sviluppo

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. Strategy and Organization. International Economics and Financial Markets

Denominazione equipollente presso Università straniera. Strategy and Organization. International Economics and Financial Markets ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

La domotica è un lusso. been easier.

La domotica è un lusso. been easier. La domotica è un lusso. ra Domotic has never been easier. La domotica èra un lusso. BLUE è la domotica della semplicità, dell evoluzione tecnologica capace di trasformare prodotti ed impianti in opportunità

Dettagli

Painting with the palette knife

Painting with the palette knife T h e O r i g i n a l P a i n t i n g K n i v e s Dipingere con la spatola Painting with the palette knife Made in Italy I t a l i a n M a n u f a c t u r e r La ditta RGM prende il nome dal fondatore

Dettagli

La cooperazione allo sviluppo del Comune di Milano

La cooperazione allo sviluppo del Comune di Milano La cooperazione allo sviluppo del Comune di Milano Marco Grandi Responsabile Ufficio Cooperazione Settore Relazioni Internazionali Gabinetto del Sindaco 27.11.2013 Perché 1/2 La Legge n 49/1987 Nuova disciplina

Dettagli

why? what? when? where? who?

why? what? when? where? who? why? l azienda overview l innovazione innovation WeAGoo è un azienda italiana specializzata nella raccolta di informazioni turistiche brevi ed essenziali a carattere storico, artistico, culturale, naturalistico

Dettagli

innovazione energie rinnovabili risorse ambientali Regione Calabria

innovazione energie rinnovabili risorse ambientali Regione Calabria Polo innovazione sull energie rinnovabili, efficienza energetica e tecnologie per la gestione sostenibile delle risorse ambientali della Regione Calabria Ente Gestore Dove POLI D INNOVAZIONE DELLA REGIONE

Dettagli

L applicazione dell Icf nelle statistiche sulla disabilità

L applicazione dell Icf nelle statistiche sulla disabilità L applicazione dell Icf nelle statistiche sulla disabilità Alessandro Solipaca Disabilità e integrazione sociale ISTAT Convegno finale La diffusione dell ICF* nell inserimento lavorativo dei disabili 28

Dettagli

MAGLI FRANCESCA CAPOCCHI ALESSANDRO

MAGLI FRANCESCA CAPOCCHI ALESSANDRO Docenti MAGLI FRANCESCA CAPOCCHI ALESSANDRO Anno offerta: 2015/2016 Insegnamento: E3301M097 - ECONOMIA AZIENDALE Corso di studio: E3301M - ECONOMIA E COMMERCIO Anno regolamento: 2015 CFU: 9 Anno corso:

Dettagli

Ranking list dell area Management e Strategia - Proposta per il 28 Giugno 2007 -

Ranking list dell area Management e Strategia - Proposta per il 28 Giugno 2007 - Ranking list dell area Management e Strategia - Proposta per il 28 Giugno 2007 - Il presente rapporto costituisce una sintesi dei lavori svolti nell ambito di due aree all interno del gruppo di studio

Dettagli

Le nostre strategie. Patrizio Bianchi. Università di Ferrara e Regione Emilia Romagna Bologna 14 dicembre 2012

Le nostre strategie. Patrizio Bianchi. Università di Ferrara e Regione Emilia Romagna Bologna 14 dicembre 2012 Le nostre strategie Patrizio Bianchi Università di Ferrara e Regione Emilia Romagna Bologna 14 dicembre 2012 Il cambiamento recenti approcci di politica industriale Due esempi, uno voluto ed uno non voluto

Dettagli

Febbraio 2009 FLEXICURITY. Pasquale Tridico Facoltà di Economia, Roma tre. tridico@uniroma3.it

Febbraio 2009 FLEXICURITY. Pasquale Tridico Facoltà di Economia, Roma tre. tridico@uniroma3.it Febbraio 2009 FLEXICURITY Pasquale Tridico Facoltà di Economia, Roma tre tridico@uniroma3.it Il modello Flexicurity Danese Il mercato del lavoro danese è flessibile quanto quello Britannico, Allo stesso

Dettagli

Denominazione equipollente presso Università straniera. Strategy and Organization. International Economics and Financial Markets

Denominazione equipollente presso Università straniera. Strategy and Organization. International Economics and Financial Markets ESAMI NUOVO ORDINAMENTO Corsi di laurea SPECIALISTICA ELENCO ORIENTATIVO DEGLI ESAMI SOSTENUTI PRESSO LE SEDI NOSTRE PARTNER NEI PRECEDENTI ANNI ACCADEMICI SEGNALIAMO CHE GLI ESAMI RICONOSCIUTI DAI DOCENTI

Dettagli

IL PROCESSO DI INVESTIMENTO DI UNA SGR IMMOBILIARE THE INVESTMENT PROCESS OF AN ASSET MANAGEMENT COMPANY

IL PROCESSO DI INVESTIMENTO DI UNA SGR IMMOBILIARE THE INVESTMENT PROCESS OF AN ASSET MANAGEMENT COMPANY Maria Giuditta Losa MRICS, Responsabile Funzione Valutazioni Serenissima SGR S.p.A. Milano, 11 Aprile 2014, Camera di Commercio Gli Impatti degli effetti della riforma catastale sulla valorizzazione di

Dettagli

Available study programs at Sapienza University of Rome

Available study programs at Sapienza University of Rome EU subject code University subject Name of course/program Mobility Language Homepage 2,1 Architecture Disegno Industriale Bachelor IT http://www.uniroma1.it/corsipertipologia/ L 2,1 Architecture Scienze

Dettagli

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca tecnologica insieme all'attenzione per il cliente, alla ricerca della qualità e alla volontà di mostrare e di far toccar con

Dettagli

European Spatial Planning Observation Network

European Spatial Planning Observation Network European Spatial Planning Observation Network Graziella Guaragno geografia e risorse ESPON 2020 FESR 41,377 Meuro priorità Mission Continuare il consolidamento di una Rete Europea di Osservazione Territoriale

Dettagli

Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti

Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti Fondazione Lombardia per l Ambiente Milano, 26 giugno 2014 Emissioni annuali

Dettagli

C. LOTTI & ASSOCIATI. SOCIETA DI INGEGNERIA S.p.A. - ROMA. Via del Fiume, 14 Passeggiata di Ripetta 00186 Roma, Italia

C. LOTTI & ASSOCIATI. SOCIETA DI INGEGNERIA S.p.A. - ROMA. Via del Fiume, 14 Passeggiata di Ripetta 00186 Roma, Italia SOCIETA DI INGEGNERIA S.p.A. - ROMA Presentazione dell azienda Via del Fiume, 14 Passeggiata di Ripetta 00186 Roma, Italia Attività Svolta La nostra azienda è una delle principali società di ingegneria

Dettagli

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities RES NOVAE Obiettivo Sviluppare e dimostrare una soluzione integrata

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

PROGETTO parte di Programma Strategico

PROGETTO parte di Programma Strategico ALLEGATO B1 PROGETTO parte di Programma Strategico FORM 1 FORM 1 General information about the project INSTITUTION PRESENTING THE STRATEGIC PROGRAM (DESTINATARIO ISTITUZIONALE PROPONENTE): TITLE OF THE

Dettagli