Minicorso Stocks Market Trading Analysis

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Minicorso Stocks Market Trading Analysis"

Transcript

1 Parte 2 Mncorso Stocks Market Tradng Analyss d Andrea Savano Rendlo semplce, premessa Innanztutto una confezone apr e chud Investre a lume d candela Ors contro tor a rtmo d swng La meda è moble, qual puma al vento La guerra per bande, quando l goco s fa duro Premessa 4,00 3, ,00 f(x) f(x) 1,00 0, ,00 2,00 3,00 4,00 La premessa dovuta all anals de mercat fnanzar e n partcolare al mercato azonaro è che è nutle avventurars n complcat modell teorc o n anals statstche elaborate. In fn de cont se nella vta è possble utlzzare qualcosa d molto semplce (con questo termne ntendo non formale dal punto d vsta teorco) ma che comunque consente d effettuare delle scelte che non sano solo d buon senso, perché non farlo? Dopotutto nessuno scegle la mogle o l marto utlzzando compless modell matematc, tuttava esstono regole pratche che possono permettere d realzzare un matrmono felce e duraturo nonostante tale scelta non dpenda dal rsultato d un equazone. Molta dell anals tecnca d base s fonda sul semplce prncpo dell effcaca, se un ndcatore s rvela leggermente mprecso, tuttava d semplce utlzzo e n fondo effcente cosa c è che non va nell mpegarlo per agevolare e orentare le propre scelte? S pens ad esempo al problema d fotografare l valore d un azone. Un valore n eterno movmento poché, anche a mercato chuso, tale valore camba d contnuo. Dal punto d vsta teorco s potrebbe usare la meda pesata delle trattazon gornalere, coè la somma de sngol volum moltplcata per relatv prezz, l tutto dvso dal volume totale trattato n gornata, ma sarebbe: complesso reperre dat; oneroso effettuare calcol. Se negl ultm ann l avvento dell nformatca ha reso estremamente facle trattare mlon d dat, l attvtà d tradng è d molto anterore all nvenzone dell elaboratore numerco e gran parte delle anals avvenvano costruendo partcolar grafc che, essendo stat collaudat dal tempo, rsultano ben pù affdabl per 1/8

2 l uomo qualunque che le elaborate teore stocastche ed eurstche svluppate d recente. Anche per questo motvo è pù mportante comprendere l sgnfcato de grafc puttosto che la complesstà delle formule che c stanno detro. A mo modesto avvso, è anche fondamentale comprendere che è molto dfferente operare n borsa su perod d dfferente durata: breve (all nterno del gornalero o della settmana), medo (pù settmane o mes), lungo (ann), perché l comportamento del mercato, se analzzato su dverse scale d grandezza, s comporta n manera dfferente soprattutto perché movmento vengono effettuat da nvesttor dstratt (ad esempo: crollo oltre lo splt d un azone dopo l dvdendo, perché parte degl nvesttor non erano a conoscenza che sarebbe stato staccato un dvdendo e vedono l azone calare all mprovvso o crescta mprovvsa d un azone prma della data prevsta dello stacco del dvdendo, anche se l azenda ha annuncato che per quell anno la quota a blanco sarà conservata a rserva). Concludendo, non è sempre un buon perodo per andare a pesca. Durante un urgano pescherecc restano a rva. Allora perché dovrebbe essere sempre l momento gusto per nvestre n borsa? Qund, bsogna saper resstere alla tentazone eserctata specalmente dalle banche d far mpegare sempre e comunque l eccesso d lqudtà, soprattutto bsogna rammentare che ogn banca guadagna sulle transazon e questo sa che l nvesttore abba un proftto sa che quest abba una perdta. Insomma, bsogna rammentare che le banche non sono un sttuto d benefcenza, ma azende che volenter scarcano rsch su clent pur d asscurars ottm proftt (provate a verfcare, ad esempo, la sproporzone esstente tra l nteresse sul deposto rspetto a quello sullo scoperto d un banale conto corrente). Innanztutto una confezone apr e chud In prncpo c erano 4 dat che erano facl da reperre relatve alle trattatve avvenute n gornata ed erano: O = OPEN, prezzo untaro a cu è avvenuto l prmo scambo d gornata o apertura; H = HIGH, prezzo untaro massmo che durante la gornata l ttolo ha raggunto o massmo; L = LOW, prezzo untaro massmo che durante la gornata l ttolo ha raggunto o mnmo; C = CLOUSURE, prezzo untaro a cu è avvenuto l ultmo scambo d gornata o chusura. Quest quattro element sono po affancat da una qunta nformazone: V = volume de ttol che sono stat scambat. Rmanendo a prm quattro element, la prma domanda che c s pone è quale possa essere l valore rappresentatvo delle trattatve avvenute n gornata. A tal fne s defnsce un valore d sntes detto pvot, la sua forma pù semplce è: P + 1 = H + L + C 3 da notare come la formula predlga l dove la quotazone s drge (chusura) puttosto al da dove provene (apertura). Ovvamente è possble rendere l algortmo quanto complesso s desder, con effett d smorzamento d eventual gap tra gornata e quella precedente (coè quando un ttolo apre e s muove su valor che non rentrano tra l massmo e l mnmo del gorno precedente). S può decdere d far pesare la chusura d pù o d meno rspetto a massmo e mnmo, s può smorzare l valore tramte un auto-regressone che ntroduca volum trattat al fne d comprendere quale sa l orentamento del mercato (coè l valore che movmenta maggormente l azone). Personalmente o smorzo tale effetto ntroducendo un quarto termne G = GAP, l cu valore è: par a zero se tra le oscllazon d prezzo al tempo t e quelle al tempo t-1 c è sovrapposzone; par alla meda tra l apertura al tempo t e l massmo e l mnmo al tempo t-1 se non c è sovrapposzone 1 ; G H + L 3 + O 1 1 = A questo punto, se G 0, la formula del pvot assume la seguente forma: 1 In pratca l pvot del gorno precedente n cu l modo n cu ha aperto l azone va a sostture la chusura del gorno precedente. 2/8

3 P + 1 = H + L + C + G 4 l effetto pratco è quello d ottenere una rappresentazone smorzata dell andamento borsstco che attenua gl scosson e permette d leggere meglo l andamento nel tempo a prescndere da mprovvs quanto non duratur ralz o cadute. 18,00 Tenars SA 17,00 Forecast Pvot Trend 16,00 Pvot+ Pvot 15,00 14,00 13,00 12,00 11,00 10,00 9,00 8,00 04/05/09 04/06/09 04/07/09 04/08/09 04/09/09 04/10/09 04/11/09 04/12/09 04/01/10 04/02/10 04/03/10 Pù complesso è defnre l valore quando non c sono stat volum trattat. Un buon ndce sarebbe la meda artmetca tra valor d a vendere e acqustare ma tale dato non è d facle reperbltà, per cu l utlzzo del pvot precedente può essere pù che suffcente. Tutto questa premessa, ha un unco sgnfcato nella teora de segnal: una regstrazone eccessvamente puntuale delle trattatve non aggunge nformazone ma esalta solo l rumore d fondo. Damm tre parole Per avere successo n un nvestmento ne mercat fnanzar bsogna comprendere a fondo tre prncp: l concetto d forecast, nteso come la capactà d vedere una tendenza al ralzo o al rbasso; l concetto d tmng, ovvero l abltà nel determnare l momento per effettuare l ngresso o l uscta da un nvestmento; l money management, nteso come l abltà d decdere dove e quanto captale allocare. Per ottenere quest tre obettv è baslare mparare a leggere le nformazon dsponbl (n partcolare alcun grafc fondamental) e studare a fondo l propro flusso d cassa (quant sold entrano nel blanco famlare, quando, quant ne escono, quando, qual rserve è opportuno accantonare e quant è l eccesso d lqudtà che s può nvestre a breve, medo, lungo termne) n modo da prevedere quale budget dedcare agl nvestment e, soprattutto, quanto utlzzarne a fn conservatv (ttol) e quanto a fn speculatv (mercato azonaro). Questo tpo d rflessone non dpende solo dal flusso d cassa(sold che entrano ed escono), ma anche dall età dell nvesttore (la casa, fgl, l perodo della pensone e una serena vecchaa dffclmente lungo la vta mantengono lo stesso lvello d prortà). Ecco perché è necessaro comprendere che tpo d ottca occorre possedere. Infatt, mentre un govane può avere esgenze e prospettve d un certo tpo, una pensone che s avva alla pensone o v è gà entrata avrà prospettve e necesstà dfferent. Tutto cò s esprme con un semplce slogan: esste un nemco che s chama nflazone, per cu ogn nostro sforzo deve essere volto a proteggere l captale posseduto da questo nemco. S tratta d un concetto molto 3/8

4 dfferente da quello d far denaro con l denaro, perché l unca attvtà che permette un alta reddtvtà è la propra attvtà lavoratva 2. Assunto l paradgma che l unco modo per far denaro è quello d lavorare, se dal flusso orgnato emerge un superfluo, tale eccesso d lqudtà può dmostrare tutt suo vantagg solo se mentalmente ce ne sappamo separare per de perod che saranno brev, med o lungh a seconda delle nostre necesstà. È però baslare comprendere che l captale deve essere gestto tra mmoblzzazone (nvestment) e smobltazone (dsnvestment) n modo che guadagn s concretzzno e le perdte sano bloccate per tempo. Infatt, ne mercat azonar guadagn non sono concret fnché l captale nvestto non vene dsnvestto 3. Qund un concetto semplce ma mportante è che: ogn guadagno n borsa permane vrtuale fnché l captale rmane nvestto. S comprende così perché n borsa saper uscre è altrettanto mportante del saper entrare 4. D contro, se s rtene che sa l momento d entrare occorre farlo con mano pesante perché ogn operazone ha un costo e gl utl sono tassat. Ne derva che per coglere pccol ralz sul breve (dell ordne d qualche punto percentuale), l ncremento del valore dell azone deve coprre cost sostenut per la compravendta (sa all acqusto sa alla vendta) nonché rcordars che esste una tassazone sul captal gan. Ad esempo: 1000 azon acqustate a 0,50 (per un nvestmento d 500,00 ) se hanno un ncremento del valore del 6%, tolte le commsson e tolto l fatto che fscalmente c è reddto (coè c è un guadagno) s rduce a un proftto d qualche spccolo che non gustfca l aver effettuato un nvestmento a rscho. Per questo, ancora prma d acqustare un ttolo, è utle traccare ne propr grafc una lnea che dentfch dove s colloch l prezzo mnmo obbettvo a cu s potrebbe vendere l pacchetto azonaro acqusto ottenendo un margne d proftto adeguato e solo a quel punto decdere se effettvamente è possble raggungere ne temp prevst tale prezzo e se conseguentemente convenga prendere la decsone d nvestre su quell operazone. Non tutte le operazon possono andare n porto, è bene essere consc d cò, tuttava (fallment esclus) un azenda quotata n borsa nell arco d decenn resce sempre a recuperare le propre perdte, questo sgnfca che male che vada basterà avere la pazenza d aspettare. Investre a lume d candela Ovvamente l modo mglore per gudare a vsta su un mmenso mare d dat è renderl un grafco, n tal modo l analoga contenuta negl andament permette all osservatore d avere una sntes ntellegble delle nformazon sparse. Uno de grafc pù semplc ma allo stesso tempo pù utl per comprendere l andamento del mercato è quello delle cosddette candele gappones (o candlestck). In pratca valor d apertura e d chusura realzzano un rettangolo, detto corpo, l cu colore è banco se la quotazone n chusura supera quella d apertura, mentre rsulta nero nel caso nverso. I valor massm e mnm nvece vanno a costrure due baff. Tal prolungament possono ovvamente rsultare assent qualora l massmo e l mnmo fnscano per concdere con aperture e chusure. Tutto cò orgna una sere d fgure che tradzonalmente tendono a defnre come sta evolvendo la lotta tra ch vende e ch compra. Pur esstendo tutta una casstca con tanto d nom coreografc sulle vare confgurazon (ad esempo l mpccato ) a cu s assoca l sgnfcato tal andament orgnano, con le candele dventa ntutvo comprendere che l loro prncpale sgnfcato è quello d msurare la forza con cu s contrappongono color che voglono comprare rspetto a coloro che voglono vendere. A questo punto l corpo o parte larga (zona tra l apertura e la chusura) e baff o prolungament (zona tra l massmo e l mnmo), fort oscllazon con un nulla d fatto presenteranno un corpo rdotto e de baff puttosto prolungat, mentre le ascese o le cadute mportant saranno caratterzzat da corp allungat. Il fatto che una candela s stacch dalla precedente nvece rende grafcamente l esstenza d un gap tra una gornata borsstca e la successva. 2 Punto n 1, conoscere l anals tecnca e metod d anals de mercat fnanzar dovrebbe servre a dfendere propr captal non a lluders d dventare rcch senza lavorare. 3 Rfacendom a una vecchssma barzelletta su Perno e l sgnfcato d potenzalmente, poché l mercato apprezza la proposta d prestazon sessual a pagamento ogn donna potenzalmente ha con sé una fonte d reddto, tuttava tale reddto non s concretzza fno a quando la donna non rende dsponble questo suo bene e l mercato effettvamente lo acqusta. 4 C è un tempo per la semna e uno per la mettura altrment l nuovo seme marcsce sulla panta mpedendo la possbltà d nuov raccolt. 4/8

5 Altra caratterstca è quella del colore del corpo che evdenza la salta (corpo chara) o la dscesa (corpo scuro) del prezzo. 5,90 5,80 5,70 5,60 5,50 5,40 5,30 5,20 5,10 5,00 4,90 4,80 4,70 4,60 4,50 4,40 4,30 04/01/10 04/02/10 04/03/10 Brembo SpA D semplce lettura è l rapporto tra l corpo della fgura e le estenson. Estenson molto pronuncate sono caratterstche d un equlbro tra tor e ors, mentre un corpo molto esteso e baff quas nesstent rvelano una prevalenza della spnta o al ralzo o al rbasso ecco perché quando parte un movmento n salta o n dscesa c è la comparsa d corp molto char, mentre quando l mercato è n stagnazone, n una pausa d rflessone o n fase d nversone s assste ad baff molto promnent e corp molto rdott. Pur non essendo una fgura assume partcolare mportanza la presenza d uno spostamento non graduale tra una candela e la successva a causa d un gap tra l apertura e la chusura precedente. Questo è charamente un segno d forte spnta da parte del mercato. Ors contro tor a rtmo d swng Nonostante la frase ors contro tor revoch alla memora gl scontr tra anmal che s pratcavano nelle arene romane o, n termn d attualtà, l nome d due squadre che pratchno uno sport come hockey, baseball, football amercano o basket, n realtà s tratta de nomgnol attrbut pù semplcemente agl operator d borsa. Gl ors sono quell che per var motv sono spnt a vendere. I tor sono quell che per altr motv sono spnt a comprare. Queste due fazon, tramte la legge della domanda e dell offerta, fnscono per condzonare mercat fnanzar. Ovvamente, non s tratta d fazon poltche per cu nessun nvesttore è per defnzone un appartenente a una o all altra categora, ma sono le queston personal e l andamento del mercato che ne nfluenzano le scelte, n partcolare (da un punto d vsta emprco) s constata che un prezzo salto molto n alto suggersce d concretzzare l guadagno e percò d vendere, mentre un prezzo che è sceso troppo rspetto alla reale stuazone azendale nvta ad acqustare, perché l rapporto tra l dvdendo e l valore dell azone rsulta puttosto appetble. Questo nsegna che venduto un ttolo per concretzzare un guadagno, nulla veta d rcomprarlo successvamente magar a un prezzo nferore d quello a cu lo s è venduto. È questa partcolare abltà a vendere e comprare ottenendo margn supplementar rspetto al solo stacco de dvdend che consste l attvtà d tradng 5. 5 Lmtare le perdte (meglo perdere un dto che un bracco) e massmzzare proftt (n fn de cont l mercato tende ad oscllare per cu le possbltà d rentrav sono pratcamente nfnte). 5/8

6 5,90 5,80 5,70 5,60 5,50 SwUp Pvot Pvot+ SwDn SMA Pvot 5,40 5,30 5,20 5,10 5,00 4,90 4,80 4,70 4,60 4,50 4,40 4,30 04/01/10 04/02/10 04/03/10 Brembo SpA In base all oscllazone tpca dell azone (coè a mnm e a massm ntorno a cu s è mossa) è possble rappresentare l andamento sul breve delle quotazon tramte due segment che costtuscono l supporto (swng down) offerto da un prezzo troppo basso (che qund porta ad acqustare puttosto che vendere) o la resstenza (swng up) composta da un prezzo troppo alto (che qund porta a vendere puttosto che comprare). Ogn pallno, nvece, rappresenta l prezzo pvot mentre due lnee tratteggate evdenzano massm e mnm gornaler. Appare logco che sa la rottura d un supporto che d una resstenza sano moment mportant perché soltamente annuncano un salto verso l alto o verso l basso della banda d oscllazone. Support e resstenze In questo caso l anals tecnca tende qund a defnre, n base all oscllazone che l ttolo ha avuto, quell che potrebbero essere lvell d supporto (prezzo nteressante per acqustare) e d resstenza (prezzo nteressante a cu vendere) per l gorno n corso. 5,90 5,80 5,70 5,60 5,50 5,40 Pvot LF HF SMA 5,30 5,20 5,10 5,00 4,90 4,80 4,70 4,60 4,50 4,40 4,30 4,20 04/01/10 04/02/10 04/03/10 Brembo SpA 6/8

7 Uno strumento che appare partcolarmente utle per ch oper sul breve. Per l calcolo d tal valor s utlzzano gl scostament tra l massmo e l mnmo del pvot e, n base a tal scostament, s scavano queste trncee, n ognuna d esse l mercato dovrebbe dmostrare o un certo supporto (coè la caduta s arresta) o una certa resstenza (coè la crescta s arresta). Ancora una volta s vengono a defnre degl argn entro qual le quotazon stazonano n un equlbro naturale, coscché ogn rottura d quest terrapen dovrebbe preannuncare un trend, coè un movmento verso l alto o verso l basso. Resstenze e support dal punto d vsta analtco Verfcata l utltà operatva dello strumento, nasce l esgenza d defnre tal valor dal punto d vsta analtco n modo da valutarl numercamente. Se da un canto una resstenza rappresenta un massmo relatvo R = H H H H H dall altro un supporto rappresenta un mnmo relatvo S = L L L L L Posto che R S Questo sgnfca che un supporto o una resstenza cambano solo se s realzza rspettvamente un nuovo mnmo o un nuovo massmo relatvo. Il punto debole d questo valore è però nsto nella sua defnzone matematca poché solo dopodoman o potrò sapere se ogg c è stato un mnmo o un massmo relatvo, conseguentemente tale valore porta un rtardo d due gorn ecco perché lo sfondamento d un supporto o d una resstenza evdenzano spesso la fne d una tregua armata e l nzo della battagla. La meda è moble, qual puma al vento 5,00 4,80 ENEL SpA SMA WTA EMA TMA 4,60 Pvot 4,40 4,20 4,00 3,80 3,60 3,40 3,20 3,00 02/01/09 02/02/09 02/03/09 02/04/09 02/05/09 02/06/09 02/07/09 02/08/09 02/09/09 7/8

8 In un mercato frenetco e nstable come quello fnanzaro la possbltà d smorzare la varabltà de prezz può essere baslare per comprendere cosa sta accadendo. Il mercato fnanzaro è un treno n corsa n cu è mportante sapere quando salre e quando scendere ed è un treno n cu s sale e s scende n corsa. Il metodo prncpale per smorzare questa nstabltà e quello d medare prezz, coè d effettuarne la meda, s ottengono così le seguent mede: SMA (Smple Movng Average), s tratta della semplce meda artmetca effettuata sulle ultme n chusure o sugl ultm n pvot; EMA (Exponental Movng Average), s tratta della meda artmetca addzonata con maggo peso dell ultma quotazone, n modo che la meda tenda a muovers pù rapdamente sulle ultme poszon acquste attraverso un fattore d correzone che dpende dal numero n d prezz pres n consderazone; WTA (Weghted Movng Average), s tratta d una meda pesata che tende a dar maggor rlevanza alle quotazon pù recent; TMA (Trangulare Movng Average), s tratta d una meda ncrocata (ovvero d una meda delle mede) che tende a dar maggo peso alla parte centrale delle n rlevazon. La pecca prncpale delle mede mobl è che mostrano le tendenze n atto, coè quando s sono gà formate e magar sono n esaurmento, tuttava se s manfesta una notevole dstanza tra prezz e la meda è prevedble un movmento che port le due lnee alla sovrapposzone e con l anals de punt d ncroco è possble programmare punt d acqusto e d vendta. L anals MACD La guerra per bande, quando l goco s fa duro Le bande d Bollnger 8/8

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse Lezone 1. L equlbro del mercato fnanzaro: la struttura de tass d nteresse Ttol con scadenza dversa hanno prezz (e tass d nteresse) dfferent. Due ttol d durata dversa emess dallo stesso soggetto (stesso

Dettagli

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS Captolo 7 1. Il modello IS-LM La «sntes neoclassca» e l modello IS-LM Defnzone: ndvdua tutte le combnazon d reddto e saggo d nteresse per le qual l mercato de ben (curva IS) e l mercato della moneta (curva

Dettagli

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari Indcator d rendmento per ttol obblgazonar LA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI A TASSO FISSO Per valutare la convenenza d uno strumento fnanzaro è necessaro precsare: /4 Le specfche esgenze d un nvesttore

Dettagli

Minicorso Stocks Trading Analisys

Minicorso Stocks Trading Analisys Parte 1 Rendilo semplice, premessa Innanzitutto una confezione apri e chiudi Investire a lume di candela Orsi contro tori a ritmo di swing Premessa Minicorso Stocks Trading Analisys di Andrea Saviano 4,00

Dettagli

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 ESERCITAZIONE 2 MERCATO MONETARIO E MODELLO /LM ESERCIZIO 1 A) Un economa sta attraversando un perodo d profonda crs economca. Le banche decdono d aumentare la quota d depost

Dettagli

Trigger di Schmitt. e +V t

Trigger di Schmitt. e +V t CORSO DI LABORATORIO DI OTTICA ED ELETTRONICA Scopo dell esperenza è valutare l ampezza dell steres d un trgger d Schmtt al varare della frequenza e dell ampezza del segnale d ngresso e confrontarla con

Dettagli

Newsletter "Lean Production" Autore: Dott. Silvio Marzo

Newsletter Lean Production Autore: Dott. Silvio Marzo Il concetto d "Produzone Snella" (Lean Producton) s sta rapdamente mponendo come uno degl strument pù modern ed effcac per garantre alle azende la flessbltà e la compettvtà che l moderno mercato rchede.

Dettagli

Capitolo 3 Covarianza, correlazione, bestfit lineari e non lineari

Capitolo 3 Covarianza, correlazione, bestfit lineari e non lineari Captolo 3 Covaranza, correlazone, bestft lnear e non lnear ) Covaranza e correlazone Ad un problema s assoca spesso pù d una varable quanttatva (es.: d una persona possamo determnare peso e altezza, oppure

Dettagli

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO 4. SCHMI ALTRNATIVI DI FINANZIAMNTO DLLA SPSA PUBBLICA. Se l Governo decde d aumentare la Spesa Pubblca G (o Trasferment TR), allora deve anche reperre fond necessar per fnanzare questa sua maggore spesa.

Dettagli

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz LEZIONE e 3 La teora della selezone d portafoglo d Markowtz Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa () È puttosto frequente osservare come gl nvesttor tendano a non

Dettagli

1. Una panoramica sui metodi valutativi

1. Una panoramica sui metodi valutativi . Una panoramca su metod valutatv La dottrna azendalstca rconosce l esstenza d var metod att a determnare l valore del captale economco d un mpresa. In partcolare, è possble ndvduare tre macro-tpologe

Dettagli

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A.

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A. Bonus Cap Certfcates con sottostante Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Dal 7 febbrao fno al 1 marzo solo su ISIN: DE000HV8AKJ8 Sottostante: Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Scadenza:

Dettagli

Università degli Studi di Urbino Facoltà di Economia

Università degli Studi di Urbino Facoltà di Economia Unverstà degl Stud d Urbno Facoltà d Economa Lezon d Statstca Descrttva svolte durante la prma parte del corso d corso d Statstca / Statstca I A.A. 004/05 a cura d: F. Bartolucc Lez. 8/0/04 Statstca descrttva

Dettagli

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA Mnstero della Salute D.G. della programmazone santara --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA La valutazone del coeffcente d varabltà dell mpatto economco consente d ndvduare gl ACC e DRG

Dettagli

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione 1 La Regressone Lneare (Semplce) Relazone funzonale e statstca tra due varabl Modello d regressone lneare semplce Stma puntuale de coeffcent d regressone Decomposzone della varanza Coeffcente d determnazone

Dettagli

MODELLISTICA DI SISTEMI DINAMICI

MODELLISTICA DI SISTEMI DINAMICI CONTROLLI AUTOMATICI Ingegnera Gestonale http://www.automazone.ngre.unmore.t/pages/cors/controllautomatcgestonale.htm MODELLISTICA DI SISTEMI DINAMICI Ing. Federca Gross Tel. 059 2056333 e-mal: federca.gross@unmore.t

Dettagli

Variabili statistiche - Sommario

Variabili statistiche - Sommario Varabl statstche - Sommaro Defnzon prelmnar Statstca descrttva Msure della tendenza centrale e della dspersone d un campone Introduzone La varable statstca rappresenta rsultat d un anals effettuata su

Dettagli

Dipartimento di Economia Aziendale e Studi Giusprivatistici. Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Corso di Macroeconomia 2014

Dipartimento di Economia Aziendale e Studi Giusprivatistici. Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Corso di Macroeconomia 2014 Dpartmento d Economa Azendale e Stud Gusprvatstc Unverstà degl Stud d Bar Aldo Moro Corso d Macroeconoma 2014 1.Consderate l seguente grafco: LM Partà de tass d nteresse LM B A IS IS Y E E E Immagnate

Dettagli

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes.

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes. EH SmartVew Servz Onlne d Euler Hermes Una SmartVew su rsch e sulle opportuntà Servzo d montoraggo dell asscurazone del credto www.eulerhermes.t Cos è EH SmartVew? EH SmartVew è l servzo d Euler Hermes

Dettagli

Cenni di matematica finanziaria Unità 61

Cenni di matematica finanziaria Unità 61 Prerequst: - Rsolvere equazon algebrche d 1 grado ed equazon esponenzal Questa untà è rvolta al 2 benno del seguente ndrzzo dell Isttuto Tecnco, settore Tecnologco: Agrara, Agroalmentare e Agrondustra.

Dettagli

Economia del Settore Pubblico 97. Economia del Settore Pubblico 99. Quale indice di diseguaglianza usare? il rapporto interdecilico PROBLEMA:

Economia del Settore Pubblico 97. Economia del Settore Pubblico 99. Quale indice di diseguaglianza usare? il rapporto interdecilico PROBLEMA: Economa del Settore Pubblco Laura Vc laura.vc@unbo.t www.dse.unbo.t/lvc/edsp_.htm LEZIONE 4 Rmn, 9 aprle 008 Economa del Settore Pubblco 96 I prncpal ndc d dseguaglanza: ndc d entropa generalzzata Isprata

Dettagli

Economia del Lavoro. Argomenti del corso

Economia del Lavoro. Argomenti del corso Economa del Lavoro Argoment del corso Studo del funzonamento del mercato del lavoro. In partcolare, l anals economca nerente l comportamento d: a) lavorator, b) mprese, c) sttuzon nel processo d determnazone

Dettagli

FORMAZIONE ALPHAITALIA

FORMAZIONE ALPHAITALIA ALPHAITALIA PAG. 1 DI 13 FORMAZIONE ALPHAITALIA IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA Quadro ntroduttvo ALPHAITALIA PAG. 2 DI 13 1. DEFINIZIONI QUALITA Grado n cu un nseme d caratterstche ntrnseche soddsfa

Dettagli

La POLITICA di BILANCIO espansiva della DOMANDA Il Deficit spending Il DEBITO PUBBLICO

La POLITICA di BILANCIO espansiva della DOMANDA Il Deficit spending Il DEBITO PUBBLICO 1 Ettore Peyron P.A.S. 2014 Ddattca della MACROECONOMIA Lezone N 4 A Testo tratto dalle Dspense del Corso d Economa pubblca Unverstà degl stud d Torno Anno accademco 2010/2011 Facoltà d Economa Lezone

Dettagli

Corso di Statistica (canale P-Z) A.A. 2009/10 Prof.ssa P. Vicard

Corso di Statistica (canale P-Z) A.A. 2009/10 Prof.ssa P. Vicard Corso d Statstca (canale P-Z) A.A. 2009/0 Prof.ssa P. Vcard VALORI MEDI Introduzone Con le dstrbuzon e le rappresentazon grafche abbamo effettuato le prme sntes de dat. E propro osservando degl stogramm

Dettagli

Induzione elettromagnetica

Induzione elettromagnetica Induzone elettromagnetca L esperenza d Faraday L'effetto d produzone d corrente elettrca n un crcuto prvo d generatore d tensone fu scoperto dal fsco nglese Mchael Faraday nel 83. Egl studò la relazone

Dettagli

Calibrazione. Lo strumento idealizzato

Calibrazione. Lo strumento idealizzato Calbrazone Come possamo fdarc d uno strumento? Abbamo bsogno d dentfcare l suo funzonamento n condzon controllate. L dentfcazone deve essere razonalmente organzzata e condvsa n termn procedural: s tratta

Dettagli

Valore attuale di una rendita. Valore attuale in Excel: funzione VA

Valore attuale di una rendita. Valore attuale in Excel: funzione VA Valore attuale d una rendta Nella scorsa lezone c samo concentrat sul problema del calcolo del alore attuale d una rendta S che è dato n generale da V ( S) { R ; t, 0,,,..., n,... } n 0 R ( t ), doe (t

Dettagli

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne Metod e Modell per l Ottmzzazone Combnatora Progetto: Metodo d soluzone basato su generazone d colonne Lug De Govann Vene presentato un modello alternatvo per l problema della turnazone delle farmace che

Dettagli

2 Modello IS-LM. 2.1 Gli e etti della politica monetaria

2 Modello IS-LM. 2.1 Gli e etti della politica monetaria 2 Modello IS-LM 2. Gl e ett della poltca monetara S consderun modello IS-LM senzastatocon seguent datc = 0:8, I = 00( ), L d = 0:5 500, M s = 00 e P =. ) S calcolno valor d equlbro del reddto e del tasso

Dettagli

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Relazone Verfca d effcaca d un Sstema d Gestone d Scurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Gl nfortun sul lavoro e le malatte professonal sono ad ogg uno de prncpal problem che afflggono l Itala e

Dettagli

I MODELLI MULTISTATO PER LE ASSICURAZIONI DI PERSONE

I MODELLI MULTISTATO PER LE ASSICURAZIONI DI PERSONE Facoltà d Economa Valutazone de prodott e dell mpresa d asscurazone I MODELLI MULTISTATO PER LE ASSICURAZIONI DI PERSONE Clauda Colucc Letza Monno Gordano Caporal Martna Ragg I Modell Multstato sono un

Dettagli

Valutazione delle opzioni col modello di Black e Scholes

Valutazione delle opzioni col modello di Black e Scholes Valutazone delle opzon col modello d Black e Scholes Rosa Mara Mnnn a.a. 2014-2015 1 Introduzone L applcazone del moto Brownano all economa é stata nnescata prncpalmente da due cause. Attorno agl ann 70,

Dettagli

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche.

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche. BANDO PER n. 64 BORSE DI COLLABORAZIONE PER IL SUPPORTO PRESSO IL C.I.A.O. DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA NEL PERIODO DA SETTEMBRE 2010 A FINE GENNAIO 2011 000280 IL RETTORE VISTO VISTO

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delberazone 20 ottobre 2004 Approvazone delle condzon general d accesso e d erogazone del servzo d rgassfcazone d gnl predsposte dalla socetà Gnl Itala Spa (delberazone n. 184/04) L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

Questo è il secondo di una serie di articoli, di

Questo è il secondo di una serie di articoli, di DENTRO LA SCATOLA Rubrca a cura d Fabo A. Schreber Il Consglo Scentfco della rvsta ha pensato d attuare un nzatva culturalmente utle presentando n ogn numero d Mondo Dgtale un argomento fondante per l

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

STATISTICA DESCRITTIVA CON EXCEL

STATISTICA DESCRITTIVA CON EXCEL STATISTICA DESCRITTIVA CON EXCEL Corso d CPS - II parte: Statstca Laurea n Informatca Sstem e Ret 2004-2005 1 Obettv della lezone Introduzone all uso d EXCEL Statstca descrttva Utlzzo dello strumento:

Dettagli

Il patrimonio informativo aziendale come supporto alle attività di marketing

Il patrimonio informativo aziendale come supporto alle attività di marketing Unverstà degl Stud d RomaTre - Facoltà d Economa Corso d Rcerche d Marketng Il patrmono nformatvo azendale come supporto alle attvtà d marketng ng. Stefano Cazzella stefano.cazzella@datamat.t Agenda La

Dettagli

MODELLI DI SISTEMI. Principi di modellistica. Considerazioni energetiche. manca

MODELLI DI SISTEMI. Principi di modellistica. Considerazioni energetiche. manca ONTOI UTOMTII Ingegnera della Gestone Industrale e della Integrazone d Impresa http://www.automazone.ngre.unmore.t/pages/cors/ontrollutomatcgestonale.htm MODEI DI SISTEMI Ing. ug Bagott Tel. 05 0939903

Dettagli

Concetti principale della lezione precedente

Concetti principale della lezione precedente Corso d Statstca medca e applcata 6 a Lezone Dott.ssa Donatella Cocca Concett prncpale della lezone precedente I concett prncpal che sono stat presentat sono: I fenomen probablstc RR OR ROC-curve Varabl

Dettagli

Manuale di istruzioni Manual de Instruções Millimar C1208 /C 1216

Manuale di istruzioni Manual de Instruções Millimar C1208 /C 1216 Manuale d struzon Manual de Instruções Mllmar C1208 /C 1216 Mahr GmbH Carl-Mahr-Str. 1 D-37073 Göttngen Telefon +49 551 7073-0 Fax +49 551 Cod. ord. Ultmo aggornamento Versone 3757474 15.02.2007 Valda

Dettagli

Dati di tipo video. Indicizzazione e ricerca video

Dati di tipo video. Indicizzazione e ricerca video Corso d Laurea n Informatca Applcata Unverstà d Urbno Dat d tpo vdeo I dat vdeo sono generalmente rcch dal punto d vsta nformatvo. Sottottol (testo) Colonna sonora (audo parlato e/o musca) Frame (mmagn

Dettagli

EFFETTO DELLA RIASSICURAZIONE TRADIZIONALE E FINANZIARIA SUL LIVELLO DI SOLVIBILITA DI UNA COMPAGNIA D ASSICURAZIONE DANNI.

EFFETTO DELLA RIASSICURAZIONE TRADIZIONALE E FINANZIARIA SUL LIVELLO DI SOLVIBILITA DI UNA COMPAGNIA D ASSICURAZIONE DANNI. EFFETTO DELLA RIASSICURAZIONE TRADIZIONALE E FINANZIARIA SUL LIVELLO DI SOLVIBILITA DI UNA COMPAGNIA D ASSICURAZIONE DANNI. INDICE Introduzone...pag. 1 Captolo 1. Aspett general della rasscurazone tradzonale.

Dettagli

Capitolo 6 Risultati pag. 468. a) Osmannoro. b) Case Passerini c) Ponte di Maccione

Capitolo 6 Risultati pag. 468. a) Osmannoro. b) Case Passerini c) Ponte di Maccione Captolo 6 Rsultat pag. 468 a) Osmannoro b) Case Passern c) Ponte d Maccone Fgura 6.189. Confronto termovalorzzatore-sorgent dffuse per l PM 10. Il contrbuto del termovalorzzatore alle concentrazon d PM

Dettagli

Rilevatore di fumo radio fumonic 3 radio net. Infomazioni per locatari e proprietari

Rilevatore di fumo radio fumonic 3 radio net. Infomazioni per locatari e proprietari Rlevatore d fumo rado fumonc 3 rado net Infomazon per locatar e propretar Congratulazon! Nella vostra abtazone sono stat nstallat rlevator d fumo ntellgent fumonc 3 rado net. In questo modo l locatore

Dettagli

LA COMPATIBILITA tra due misure:

LA COMPATIBILITA tra due misure: LA COMPATIBILITA tra due msure: 0.4 Due msure, supposte affette da error casual, s dcono tra loro compatbl quando la loro dfferenza può essere rcondotta ad una pura fluttuazone statstca attorno al valore

Dettagli

LA VALUTAZIONE D AZIENDA: I METODI ASSOLUTI E I METODI RELATIVI. Dott.ssa Elisa MENICUCCI

LA VALUTAZIONE D AZIENDA: I METODI ASSOLUTI E I METODI RELATIVI. Dott.ssa Elisa MENICUCCI LA VALUTAZIONE D AZIENDA: I METODI ASSOLUTI E I METODI RELATIVI Dott.ssa Elsa MENICUCCI Dottore Commercalsta Rcercatrce area Azendale IRDCEC Modena, 24 aprle 2014 INTRODUZIONE ALLA VALUTAZIONE D AZIENDA

Dettagli

Mauro Vettorello. Vi veneto. come Calcolare la Rata di un Finanziamento o di un Leasing senza calcolatrice STUDIO VETTORELLO

Mauro Vettorello. Vi veneto. come Calcolare la Rata di un Finanziamento o di un Leasing senza calcolatrice STUDIO VETTORELLO Mauro Vettorello V veneto come Calcolare la Rata d un Fnanzamento o d un Leasng senza calcolatrce STUDIO VETTORELLO V veneto come Calcolare la Rata d un Fnanzamento o d un Leasng senza calcolatrce Mauro

Dettagli

HOTEL PRICING AND YIELD MANAGEMENT. 1 Yield management e processo decisionale: le variabili di scelta.

HOTEL PRICING AND YIELD MANAGEMENT. 1 Yield management e processo decisionale: le variabili di scelta. HOTEL PRICING AND YIELD MANAGEMENT Yeld management e processo decsonale: le varabl d scelta.. Introduzone;.2 Il processo d yeld management e le sue orgn;.3 Segmentazone d mercato;.4 Prevsone della domanda;.5

Dettagli

Prof. Giulio Cainelli. appunti di Giovanni Gentile

Prof. Giulio Cainelli. appunti di Giovanni Gentile ECONOMIA POLITICA Macroeconoma Prof. Gulo Canell LA CONTABILITA NAZIONALE E LE VARIABILI MACROECONOMICHE La macroeconoma s occupa del comportamento aggregato del sstema economco, de meccansm d funzonamento

Dettagli

Ottimizzare il contact center bilanciando costi e qualità del servizio

Ottimizzare il contact center bilanciando costi e qualità del servizio Ottmzzare l contact center blancando cost e qualtà del servzo Contact Center - Le attvtà E l punto centralzzato d ncontro tra l clente ed l busness Utlzza var canal d comuncazone (Telefono, Telesales,

Dettagli

PRIVATIZZAZIONE DEL WELFARE E RUOLO DELLE ASSOCIAZIONI DI RAPPRESENTANZA

PRIVATIZZAZIONE DEL WELFARE E RUOLO DELLE ASSOCIAZIONI DI RAPPRESENTANZA PRIVATIZZAZIONE DEL WELFARE E RUOLO DELLE ASSOCIAZIONI DI RAPPRESENTANZA La rforma del sstema pensonstco talano: le queston aperte e le prospettve d svluppo della componente a captalzzazone Carlo Mazzaferro

Dettagli

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI Centro essle Cotonero e bbglamento p L nnovazone nella gestone della Qualtà nelle PM La certfcazone come strumento d busness per le PM e le mcromprese 8 Novembre 2002 - ng. oberto Vannucc lcune notze recent

Dettagli

Scenari di frenata per il comparto elettrico: il nodo della valorizzazione del prodotto

Scenari di frenata per il comparto elettrico: il nodo della valorizzazione del prodotto CRESME Scenar d frenata per l comparto elettrco: l nodo della valorzzazone del prodotto Il mercato elettrco rappresenta uno de pù nteressant compart economc del nostro paese, caratterzzato da profonde

Dettagli

Errori nel Posizionamento Satellitare

Errori nel Posizionamento Satellitare Error nel Poszonamento Satelltare Tpologe Casual Sstematc o d Modello D Osservazone L accuratezza è stmata come l 1% della lunghezza d onda (Regola Emprca). Codce C/A: ±3 m; Codce P: ±0,3 m; Portant L1,

Dettagli

Calcolo delle Probabilità

Calcolo delle Probabilità alcolo delle Probabltà Quanto è possble un esto? La verosmglanza d un esto è quantfcata da un numero compreso tra 0 e. n partcolare, 0 ndca che l esto non s verfca e ndca che l esto s verfca senza dubbo.

Dettagli

InfoCenter Product A PLM Application

InfoCenter Product A PLM Application genes d un fra o Gestone de crcolazone dell'nformazone sa crcoscrtta entro Pdetermnat ambt settoral. L'ntegrazone de sstem e de odpartment azendal rchede nuove modaltà operatve, nuove t competenze e nuov

Dettagli

RETI TELEMATICHE Lucidi delle Lezioni Capitolo VII

RETI TELEMATICHE Lucidi delle Lezioni Capitolo VII Prof. Guseppe F. Ross E-mal: guseppe.ross@unpv.t Homepage: http://www.unpv.t/retcal/home.html UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PAVIA Facoltà d Ingegnera A.A. 2011/12 - I Semestre - Sede PV RETI TELEMATICHE Lucd

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it Soluzon per lo scarco dat da tachgrafo nnovatv e facl da usare http://dtco.t Downloadkey II Moble Card Reader Card Reader Downloadtermnal DLD Short Range and DLD Wde Range Qual soluzon ho a dsposzone per

Dettagli

UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE

UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE at RISK (VaR) Chara Pederzol - Costanza Torrcell Dpartmento d Economa Poltca - Unverstà degl Stud d Modena e Reggo Emla Marzo 999 INDICE Introduzone. Il concetto

Dettagli

PROGETTO SCUOLA POPOLARE

PROGETTO SCUOLA POPOLARE SPIN TIME LABS & ICBIE Europa Onlus PROGETTO SCUOLA POPOLARE 1 P a g e 1. Introduzone 2. Obettv e fnaltà 3. I tutor del progetto 4. Modulo I. Sostegno scolastco. 5. Modulo II.- Corso d lngua talana 6.

Dettagli

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza Rev. 07/2012 La tua area rservata Organzzazone Semplctà Effcenza www.vstos.t La tua area rservata 1 MyVstos MyVstos è la pattaforma nformatca rservata a rvendtor Vstos che consente d verfcare la dsponbltà

Dettagli

PARTE II LA CIRCOLAZIONE IDRICA

PARTE II LA CIRCOLAZIONE IDRICA PARTE II LA CIRCOLAZIONE IDRICA La acque d precptazone atmosferca che gungono al suolo scorrono n superfce o penetrano n profondtà dando orgne alla crcolazone, la quale subsce l nfluenza d molt fattor

Dettagli

http://dtco.it DTCO 1381 Rel. 1.3 affidabile e facile da usare Il tachigrafo digitale di VDO

http://dtco.it DTCO 1381 Rel. 1.3 affidabile e facile da usare Il tachigrafo digitale di VDO http://dtco.t DTCO 8 Rel.. affdable e facle da usare Il tachgrafo dgtale d VDO Tachgrafo dgtale: cosa è cambato? In base al Regolamento CE 56 / 006, da maggo 006, tutt vecol adbt a trasporto merc con massa

Dettagli

INOSTRISPORTELLIASCOLTO: OSSEREVATORIO ON-LINE

INOSTRISPORTELLIASCOLTO: OSSEREVATORIO ON-LINE Assoc az one A N G E LI CENTROANTI VI OLENZA, ANTI STALKI NG EANTI STUPRO Pr oget t o:rete ANGELI BandoPer c or s nret e2013 A N G E LI Cent r oant v ol enz a, Ant s t al k ngeant s t upr o Gu da al l

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA III LEGISLATURA 5 a COMMISSIONE (Fnanze e tesoro) MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE 1959 (42" seduta n sede delberante) Presdenza del Presdente BERTONE Dsegno d legge: INDICE «Autorzzazone

Dettagli

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E Strutture deformabl torsonalmente: anals n FaTA-E Il comportamento dsspatvo deale è negatvamente nfluenzato nel caso d strutture deformabl torsonalmente. Nelle Norme Tecnche cò vene consderato rducendo

Dettagli

Economie di scala, concorrenza imperfetta e commercio internazionale

Economie di scala, concorrenza imperfetta e commercio internazionale Sanna-Randacco Lezone n. 14 Econome d scala, concorrenza mperfetta e commerco nternazonale Non v è vantaggo comparato (e qund non v è commerco nter-ndustrale). S vuole dmostrare che la struttura d mercato

Dettagli

I fabbisogni standard nel settore sanitario Commento allo schema di decreto legislativo

I fabbisogni standard nel settore sanitario Commento allo schema di decreto legislativo Federalsmo I fabbsogn standard nel settore santaro Commento allo schema d decreto legslatvo Guseppe Psauro Premessa La defnzone del sstema d fnanzamento della santà è charamente un momento fondamentale

Dettagli

Approfondimenti disciplinari

Approfondimenti disciplinari UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI FERRARA CORSO SPECIALE ABILITANTE anno accademco 2006/2007 CORSO DI: Approfondment dscplnar UNITÁ DIDATTICA DELLA CLASSE A049 LA PROBABILITA DOCENTE: PROF. BERNARDI EROS TITOLO:

Dettagli

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne Dpartmento d Stud Umanstc Corso d Laurea n Lngue e Culture Moderne (L-11 classe n Lngue e Culture Moderne) Manfesto degl Stud A.A. 2014/2015 ART. 1 Obettv formatv specfc e descrzone del corso formatvo

Dettagli

La rappresentazione dei numeri. La rappresentazione dei numeri. Aritmetica dei calcolatori. La rappresentazione dei numeri

La rappresentazione dei numeri. La rappresentazione dei numeri. Aritmetica dei calcolatori. La rappresentazione dei numeri Artmetca de calcolator Rappresentazone de numer natural e relatv Addzone e sommator: : a propagazone d rporto, veloce, con segno Moltplcazone e moltplcator: senza segno, con segno e algortmo d Booth Rappresentazone

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato Allegato n. 1 a Prot AU/01/130 RELAZIONE TECNICA PRESUPPOSTI PER L ADOZIONE DI SCHEMA DI CONDIZIONI PER L EROGAZIONE DEL PUBBLICO SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL TERRITORIO NAZIONALE

Dettagli

Corso di laurea in Economia marittima e dei trasporti

Corso di laurea in Economia marittima e dei trasporti Unverstà degl stud d Genova Corso d laurea n Economa marttma e de trasport Il problema del cammno mnmo n ret multobettvo Relatrce: Anna Scomachen Canddato: Slvo Vlla Dedcato a: Coloro che n me Hanno sempre

Dettagli

Mental Health Recovery Star

Mental Health Recovery Star Guda per le Organzzazon Mental Health Recovery Star TM n o n o o t z z t l n t e U ns vsone o n c pa gestone della propra salute mentale cura d sé 0 9 0 8 9 7 8 6 7 7 5 6 5 6 7 5 6 5 7 9 0 8 5 7 6 5 8

Dettagli

ROBOTS A CINEMATICA RIDONDANTE: NUOVI SVILUPPI CONSENTITI DAGLI AZIONAMENTI DIRETTI E DAGLI ALGORITMI DI CONTROLLO GENETICI

ROBOTS A CINEMATICA RIDONDANTE: NUOVI SVILUPPI CONSENTITI DAGLI AZIONAMENTI DIRETTI E DAGLI ALGORITMI DI CONTROLLO GENETICI ROBOTS A CINEMATICA RIDONDANTE: NUOVI SVILUPPI CONSENTITI DAGLI AZIONAMENTI DIRETTI E DAGLI ALGORITMI DI CONTROLLO GENETICI R. Fagla (*), M. Flppn (**), A. Zappon (***) (*)Dp. Ing. Meccanca Unv. degl Stud

Dettagli

3.2 Una nuova reportistica direzionale sul rischio di credito ANDREA RESTI

3.2 Una nuova reportistica direzionale sul rischio di credito ANDREA RESTI 3.2 Una nuova reportstca drezonale sul rscho d credto ANDREA RESTI 3.2.1 Un quadro d sntes del portafoglo credt: ndcator d qualtà, d composzone, d correlazone 3.2.2 Le perdte attese e la msura della qualtàmeda

Dettagli

MODELLO SPEDITIVO PER LA PREVISIONE DELLA DISPONIBILITÀ IDRICA NEL BACINO DEL PO IN PERIODI DI SICCITA

MODELLO SPEDITIVO PER LA PREVISIONE DELLA DISPONIBILITÀ IDRICA NEL BACINO DEL PO IN PERIODI DI SICCITA U.O. Protezone Cvle MODELLO SPEDITIVO PER LA PREVISIONE DELLA DISPONIBILITÀ IDRICA NEL BACINO DEL PO IN PERIODI DI SICCITA Centro Funzonale Component del gruppo d lavoro: Nomnatvo Ente Tel. Fax Ing. Maurzo

Dettagli

MODULO 1 GLI AMPLIFICATORI OPERAZIONALI

MODULO 1 GLI AMPLIFICATORI OPERAZIONALI MODULO GL AMPLFCATO OPEAZONAL. PAAMET CAATTESTC D UN AMPLFCATOE OPEAZONALE Per la corretta utlzzazone un A.O. reale bsogna nterpretare at caratterstc fornt al costruttore e conoscere termn pù comunemente

Dettagli

10.2 Come stimare l amaro di una birra: le unita IBU 1

10.2 Come stimare l amaro di una birra: le unita IBU 1 10.2 Come stmare l amaro d una brra: le unta IBU 1 Il prncpale contrbuto al sapore amaro della brra provene dagl alfa-acd (abbrevato n AA) del luppolo che durante l processo d bolltura vengono trasformat

Dettagli

Dipartimento di Elettronica Informatica e Sistemistica Università di Bologna. Sistemi radiomobili cellulari

Dipartimento di Elettronica Informatica e Sistemistica Università di Bologna. Sistemi radiomobili cellulari Dpartmento d Elettronca Unverstà d Bologna Sstem radomobl cellular Le comuncazon radomobl Satellte Zona 4: Globale Zona 3: Suburbana Zona 2: Urbana Zona 1: In-Buldng Macro-Cell Mcro-Cell Pco-Cell Telefono

Dettagli

MATEMATICA FINANZIARIA 1 ECONOMIA AZIENDALE. Cognome... Nome Matricola..

MATEMATICA FINANZIARIA 1 ECONOMIA AZIENDALE. Cognome... Nome Matricola.. MATEMATICA FINANZIARIA PROVA SCRITTA DEL 0 FEBBRAIO 009 ECONOMIA AZIENDALE Cognome... Nome Matrcola.. ESERCIZIO Un ndduo ha ogg a dsposzone una somma S0.000 che ha accumulato negl ultm ann tramte l ersamento

Dettagli

Controllo e scheduling delle operazioni. Paolo Detti Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università di Siena

Controllo e scheduling delle operazioni. Paolo Detti Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università di Siena Controllo e schedulng delle operazon Paolo Dett Dpartmento d Ingegnera dell Informazone Unverstà d Sena Organzzazone della produzone PRODOTTO che cosa ch ORGANIZZAZIONE PROCESSO come FLUSSO DI PRODUZIONE

Dettagli

CAPITOLO 3 Incertezza di misura Pagina 26

CAPITOLO 3 Incertezza di misura Pagina 26 CAPITOLO 3 Incertezza d msura Pagna 6 CAPITOLO 3 INCERTEZZA DI MISURA Le operazon d msurazone sono tutte nevtablmente affette da ncertezza e coè da un grado d ndetermnazone con l quale l processo d msurazone

Dettagli

METODI BAYESIANI PER IL CONTROLLO STATISTICO DI QUALITA

METODI BAYESIANI PER IL CONTROLLO STATISTICO DI QUALITA Unverstà degl Stud d Bresca Poltecnco d Mlano Unverstà degl Stud d Pava Unverstà degl Stud d Lecce Dottorato d Rcerca n TECNOLOGIE E SISTEMI DI LAVORAZIONE XII CICLO METODI BAYESIANI PER IL CONTROLLO STATISTICO

Dettagli

icard Virtual POS Servizio di accettazione pagamenti online con carte di credito e debito MasterCard, VISA or JCB

icard Virtual POS Servizio di accettazione pagamenti online con carte di credito e debito MasterCard, VISA or JCB Card Vrtual POS Servzo d accettazone pagament onlne con carte d credto e debto MasterCard, VISA or JCB Supporta MasterCard SecureCode, Verfed by Vsa, J/Secure Supporta mult valuta e lngue dverse Funzon

Dettagli

Capitolo 2 Dati e Tabelle

Capitolo 2 Dati e Tabelle Captolo 2 Dat e Tabelle La Descrzone della Popolazone La descrzone d una popolazone passa attraverso due fas: 1. la formazone de dat statstc 2. la sntes de dat La formazone del dato statstco prevede: ()

Dettagli

E. Il campo magnetico

E. Il campo magnetico - 64 - - 65 - E. Il campo magnetco V è un mportante effetto che accompagna sempre la presenza d una corrente elettrca e s manfesta sa all nterno del conduttore sa al suo esterno: alla corrente elettrca

Dettagli

Apprendimento Automatico e IR: introduzione al Machine Learning

Apprendimento Automatico e IR: introduzione al Machine Learning Apprendmento Automatco e IR: ntroduzone al Machne Learnng MGRI a.a. 2007/8 A. Moschtt, R. Basl Dpartmento d Informatca Sstem e produzone Unverstà d Roma Tor Vergata mal: {moschtt,basl}@nfo.unroma2.t 1

Dettagli

Analisi del moto pre e post urto del veicolo

Analisi del moto pre e post urto del veicolo Captolo Anals del moto pre e post urto del vecolo 3.1 Moto rettlneo p. xx 3.1.1 Accelerazone unforme p. xx 3.1. Dstanza per l arresto del vecolo ed evtabltà p. xx 3.1.3 Dagramm veloctà-tempo e dstanza

Dettagli

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice Metodologa d controllo AUTORIMESSE (III edzone) Codce attvtà: 63.21.0 Indce 1. PREMESSA... 2 2. ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO... 3 2.1 Interrogazon dell Anagrafe Trbutara... 3 2.2 Altre nterrogazon

Dettagli

Fondamenti di Visione Artificiale (Seconda Parte) Corso di Robotica Prof.ssa Giuseppina Gini Anno Acc.. 2006/2007

Fondamenti di Visione Artificiale (Seconda Parte) Corso di Robotica Prof.ssa Giuseppina Gini Anno Acc.. 2006/2007 Fondament d Vsone Artfcale (Seconda Parte PhD. Ing. Mchele Folgherater Corso d Robotca Prof.ssa Guseppna Gn Anno Acc.. 006/007 Caso Bdmensonale el caso bdmensonale, per ndvduare punt d contorno degl oggett

Dettagli

Per il seminario di cultura formale - Dottorato GIA

Per il seminario di cultura formale - Dottorato GIA Per l semnaro d cultura formale - Dottorato GIA Luca Mar, dcembre 003 Lezone 1: la matematca come strumento per pensare Cnque ncontr, da 1 ora e mezza cascuno. Con questo tempo complessvo a dsposzone,

Dettagli

MATERIALE PER IL CORSO DI INDAGINI E STATISTICHE PER IL TURISMO NON DIFFONDERE DA PERCORSI DI RICERCA SOCIALE (a cura di L.

MATERIALE PER IL CORSO DI INDAGINI E STATISTICHE PER IL TURISMO NON DIFFONDERE DA PERCORSI DI RICERCA SOCIALE (a cura di L. MATERIALE PER IL CORSO DI INDAGINI E STATISTICHE PER IL TURISMO NON DIFFONDERE DA PERCORSI DI RICERCA SOCIALE (a cura d L.Bernard) 3.3. Dsegn d camponamento d Lorenzo Bernard 3.3.1. Una defnzone per ntrodurre

Dettagli

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE PROCEDURA NEGOZIATA PER L'ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO DI IDEAZIONE E PROGETTAZIONE GRAFICA PER LA PUBBLICAZIONE E DIVULGAZIONE DELLE INIZIATIVE CULTURALI DELL'ERT ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

Dettagli

9.6 Struttura quaternaria

9.6 Struttura quaternaria 9.6 Struttura quaternara L'ultmo lvello strutturale é la struttura quaternara. Non per tutte le protene è defnble una struttura quaternara. Infatt l esstenza d una struttura quaternara é condzonata alla

Dettagli

PROCEDURA INFORMATIZZATA PER LA COMPENSAZIONE DELLE RETI DI LIVELLAZIONE. (Metodo delle Osservazioni Indirette) - 1 -

PROCEDURA INFORMATIZZATA PER LA COMPENSAZIONE DELLE RETI DI LIVELLAZIONE. (Metodo delle Osservazioni Indirette) - 1 - PROCEDURA INFORMATIZZATA PER LA COMPENSAZIONE DELLE RETI DI LIVELLAZIONE (Metodo delle Osservazon Indrette) - - SPECIFICHE DI CALCOLO Procedura software per la compensazone d una rete d lvellazone collegata

Dettagli

Analizzata: - Nei livelli Prezzi - Nelle differenze Rendimenti. Rendimento al tempo t: Variabile finanziaria

Analizzata: - Nei livelli Prezzi - Nelle differenze Rendimenti. Rendimento al tempo t: Variabile finanziaria Varable fnanzara Analzzata: - Ne lvell Prezz - Nelle dfferenze endent endento al tepo t: t ( P P ) t P t 1 t 1 1 Unverstà d Terao - Teora del portafoglo fnanzaro - Prof. Paolo D Antono endento atteso:

Dettagli