Minicorso Stocks Market Trading Analysis

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Minicorso Stocks Market Trading Analysis"

Transcript

1 Parte 2 Mncorso Stocks Market Tradng Analyss d Andrea Savano Rendlo semplce, premessa Innanztutto una confezone apr e chud Investre a lume d candela Ors contro tor a rtmo d swng La meda è moble, qual puma al vento La guerra per bande, quando l goco s fa duro Premessa 4,00 3, ,00 f(x) f(x) 1,00 0, ,00 2,00 3,00 4,00 La premessa dovuta all anals de mercat fnanzar e n partcolare al mercato azonaro è che è nutle avventurars n complcat modell teorc o n anals statstche elaborate. In fn de cont se nella vta è possble utlzzare qualcosa d molto semplce (con questo termne ntendo non formale dal punto d vsta teorco) ma che comunque consente d effettuare delle scelte che non sano solo d buon senso, perché non farlo? Dopotutto nessuno scegle la mogle o l marto utlzzando compless modell matematc, tuttava esstono regole pratche che possono permettere d realzzare un matrmono felce e duraturo nonostante tale scelta non dpenda dal rsultato d un equazone. Molta dell anals tecnca d base s fonda sul semplce prncpo dell effcaca, se un ndcatore s rvela leggermente mprecso, tuttava d semplce utlzzo e n fondo effcente cosa c è che non va nell mpegarlo per agevolare e orentare le propre scelte? S pens ad esempo al problema d fotografare l valore d un azone. Un valore n eterno movmento poché, anche a mercato chuso, tale valore camba d contnuo. Dal punto d vsta teorco s potrebbe usare la meda pesata delle trattazon gornalere, coè la somma de sngol volum moltplcata per relatv prezz, l tutto dvso dal volume totale trattato n gornata, ma sarebbe: complesso reperre dat; oneroso effettuare calcol. Se negl ultm ann l avvento dell nformatca ha reso estremamente facle trattare mlon d dat, l attvtà d tradng è d molto anterore all nvenzone dell elaboratore numerco e gran parte delle anals avvenvano costruendo partcolar grafc che, essendo stat collaudat dal tempo, rsultano ben pù affdabl per 1/8

2 l uomo qualunque che le elaborate teore stocastche ed eurstche svluppate d recente. Anche per questo motvo è pù mportante comprendere l sgnfcato de grafc puttosto che la complesstà delle formule che c stanno detro. A mo modesto avvso, è anche fondamentale comprendere che è molto dfferente operare n borsa su perod d dfferente durata: breve (all nterno del gornalero o della settmana), medo (pù settmane o mes), lungo (ann), perché l comportamento del mercato, se analzzato su dverse scale d grandezza, s comporta n manera dfferente soprattutto perché movmento vengono effettuat da nvesttor dstratt (ad esempo: crollo oltre lo splt d un azone dopo l dvdendo, perché parte degl nvesttor non erano a conoscenza che sarebbe stato staccato un dvdendo e vedono l azone calare all mprovvso o crescta mprovvsa d un azone prma della data prevsta dello stacco del dvdendo, anche se l azenda ha annuncato che per quell anno la quota a blanco sarà conservata a rserva). Concludendo, non è sempre un buon perodo per andare a pesca. Durante un urgano pescherecc restano a rva. Allora perché dovrebbe essere sempre l momento gusto per nvestre n borsa? Qund, bsogna saper resstere alla tentazone eserctata specalmente dalle banche d far mpegare sempre e comunque l eccesso d lqudtà, soprattutto bsogna rammentare che ogn banca guadagna sulle transazon e questo sa che l nvesttore abba un proftto sa che quest abba una perdta. Insomma, bsogna rammentare che le banche non sono un sttuto d benefcenza, ma azende che volenter scarcano rsch su clent pur d asscurars ottm proftt (provate a verfcare, ad esempo, la sproporzone esstente tra l nteresse sul deposto rspetto a quello sullo scoperto d un banale conto corrente). Innanztutto una confezone apr e chud In prncpo c erano 4 dat che erano facl da reperre relatve alle trattatve avvenute n gornata ed erano: O = OPEN, prezzo untaro a cu è avvenuto l prmo scambo d gornata o apertura; H = HIGH, prezzo untaro massmo che durante la gornata l ttolo ha raggunto o massmo; L = LOW, prezzo untaro massmo che durante la gornata l ttolo ha raggunto o mnmo; C = CLOUSURE, prezzo untaro a cu è avvenuto l ultmo scambo d gornata o chusura. Quest quattro element sono po affancat da una qunta nformazone: V = volume de ttol che sono stat scambat. Rmanendo a prm quattro element, la prma domanda che c s pone è quale possa essere l valore rappresentatvo delle trattatve avvenute n gornata. A tal fne s defnsce un valore d sntes detto pvot, la sua forma pù semplce è: P + 1 = H + L + C 3 da notare come la formula predlga l dove la quotazone s drge (chusura) puttosto al da dove provene (apertura). Ovvamente è possble rendere l algortmo quanto complesso s desder, con effett d smorzamento d eventual gap tra gornata e quella precedente (coè quando un ttolo apre e s muove su valor che non rentrano tra l massmo e l mnmo del gorno precedente). S può decdere d far pesare la chusura d pù o d meno rspetto a massmo e mnmo, s può smorzare l valore tramte un auto-regressone che ntroduca volum trattat al fne d comprendere quale sa l orentamento del mercato (coè l valore che movmenta maggormente l azone). Personalmente o smorzo tale effetto ntroducendo un quarto termne G = GAP, l cu valore è: par a zero se tra le oscllazon d prezzo al tempo t e quelle al tempo t-1 c è sovrapposzone; par alla meda tra l apertura al tempo t e l massmo e l mnmo al tempo t-1 se non c è sovrapposzone 1 ; G H + L 3 + O 1 1 = A questo punto, se G 0, la formula del pvot assume la seguente forma: 1 In pratca l pvot del gorno precedente n cu l modo n cu ha aperto l azone va a sostture la chusura del gorno precedente. 2/8

3 P + 1 = H + L + C + G 4 l effetto pratco è quello d ottenere una rappresentazone smorzata dell andamento borsstco che attenua gl scosson e permette d leggere meglo l andamento nel tempo a prescndere da mprovvs quanto non duratur ralz o cadute. 18,00 Tenars SA 17,00 Forecast Pvot Trend 16,00 Pvot+ Pvot 15,00 14,00 13,00 12,00 11,00 10,00 9,00 8,00 04/05/09 04/06/09 04/07/09 04/08/09 04/09/09 04/10/09 04/11/09 04/12/09 04/01/10 04/02/10 04/03/10 Pù complesso è defnre l valore quando non c sono stat volum trattat. Un buon ndce sarebbe la meda artmetca tra valor d a vendere e acqustare ma tale dato non è d facle reperbltà, per cu l utlzzo del pvot precedente può essere pù che suffcente. Tutto questa premessa, ha un unco sgnfcato nella teora de segnal: una regstrazone eccessvamente puntuale delle trattatve non aggunge nformazone ma esalta solo l rumore d fondo. Damm tre parole Per avere successo n un nvestmento ne mercat fnanzar bsogna comprendere a fondo tre prncp: l concetto d forecast, nteso come la capactà d vedere una tendenza al ralzo o al rbasso; l concetto d tmng, ovvero l abltà nel determnare l momento per effettuare l ngresso o l uscta da un nvestmento; l money management, nteso come l abltà d decdere dove e quanto captale allocare. Per ottenere quest tre obettv è baslare mparare a leggere le nformazon dsponbl (n partcolare alcun grafc fondamental) e studare a fondo l propro flusso d cassa (quant sold entrano nel blanco famlare, quando, quant ne escono, quando, qual rserve è opportuno accantonare e quant è l eccesso d lqudtà che s può nvestre a breve, medo, lungo termne) n modo da prevedere quale budget dedcare agl nvestment e, soprattutto, quanto utlzzarne a fn conservatv (ttol) e quanto a fn speculatv (mercato azonaro). Questo tpo d rflessone non dpende solo dal flusso d cassa(sold che entrano ed escono), ma anche dall età dell nvesttore (la casa, fgl, l perodo della pensone e una serena vecchaa dffclmente lungo la vta mantengono lo stesso lvello d prortà). Ecco perché è necessaro comprendere che tpo d ottca occorre possedere. Infatt, mentre un govane può avere esgenze e prospettve d un certo tpo, una pensone che s avva alla pensone o v è gà entrata avrà prospettve e necesstà dfferent. Tutto cò s esprme con un semplce slogan: esste un nemco che s chama nflazone, per cu ogn nostro sforzo deve essere volto a proteggere l captale posseduto da questo nemco. S tratta d un concetto molto 3/8

4 dfferente da quello d far denaro con l denaro, perché l unca attvtà che permette un alta reddtvtà è la propra attvtà lavoratva 2. Assunto l paradgma che l unco modo per far denaro è quello d lavorare, se dal flusso orgnato emerge un superfluo, tale eccesso d lqudtà può dmostrare tutt suo vantagg solo se mentalmente ce ne sappamo separare per de perod che saranno brev, med o lungh a seconda delle nostre necesstà. È però baslare comprendere che l captale deve essere gestto tra mmoblzzazone (nvestment) e smobltazone (dsnvestment) n modo che guadagn s concretzzno e le perdte sano bloccate per tempo. Infatt, ne mercat azonar guadagn non sono concret fnché l captale nvestto non vene dsnvestto 3. Qund un concetto semplce ma mportante è che: ogn guadagno n borsa permane vrtuale fnché l captale rmane nvestto. S comprende così perché n borsa saper uscre è altrettanto mportante del saper entrare 4. D contro, se s rtene che sa l momento d entrare occorre farlo con mano pesante perché ogn operazone ha un costo e gl utl sono tassat. Ne derva che per coglere pccol ralz sul breve (dell ordne d qualche punto percentuale), l ncremento del valore dell azone deve coprre cost sostenut per la compravendta (sa all acqusto sa alla vendta) nonché rcordars che esste una tassazone sul captal gan. Ad esempo: 1000 azon acqustate a 0,50 (per un nvestmento d 500,00 ) se hanno un ncremento del valore del 6%, tolte le commsson e tolto l fatto che fscalmente c è reddto (coè c è un guadagno) s rduce a un proftto d qualche spccolo che non gustfca l aver effettuato un nvestmento a rscho. Per questo, ancora prma d acqustare un ttolo, è utle traccare ne propr grafc una lnea che dentfch dove s colloch l prezzo mnmo obbettvo a cu s potrebbe vendere l pacchetto azonaro acqusto ottenendo un margne d proftto adeguato e solo a quel punto decdere se effettvamente è possble raggungere ne temp prevst tale prezzo e se conseguentemente convenga prendere la decsone d nvestre su quell operazone. Non tutte le operazon possono andare n porto, è bene essere consc d cò, tuttava (fallment esclus) un azenda quotata n borsa nell arco d decenn resce sempre a recuperare le propre perdte, questo sgnfca che male che vada basterà avere la pazenza d aspettare. Investre a lume d candela Ovvamente l modo mglore per gudare a vsta su un mmenso mare d dat è renderl un grafco, n tal modo l analoga contenuta negl andament permette all osservatore d avere una sntes ntellegble delle nformazon sparse. Uno de grafc pù semplc ma allo stesso tempo pù utl per comprendere l andamento del mercato è quello delle cosddette candele gappones (o candlestck). In pratca valor d apertura e d chusura realzzano un rettangolo, detto corpo, l cu colore è banco se la quotazone n chusura supera quella d apertura, mentre rsulta nero nel caso nverso. I valor massm e mnm nvece vanno a costrure due baff. Tal prolungament possono ovvamente rsultare assent qualora l massmo e l mnmo fnscano per concdere con aperture e chusure. Tutto cò orgna una sere d fgure che tradzonalmente tendono a defnre come sta evolvendo la lotta tra ch vende e ch compra. Pur esstendo tutta una casstca con tanto d nom coreografc sulle vare confgurazon (ad esempo l mpccato ) a cu s assoca l sgnfcato tal andament orgnano, con le candele dventa ntutvo comprendere che l loro prncpale sgnfcato è quello d msurare la forza con cu s contrappongono color che voglono comprare rspetto a coloro che voglono vendere. A questo punto l corpo o parte larga (zona tra l apertura e la chusura) e baff o prolungament (zona tra l massmo e l mnmo), fort oscllazon con un nulla d fatto presenteranno un corpo rdotto e de baff puttosto prolungat, mentre le ascese o le cadute mportant saranno caratterzzat da corp allungat. Il fatto che una candela s stacch dalla precedente nvece rende grafcamente l esstenza d un gap tra una gornata borsstca e la successva. 2 Punto n 1, conoscere l anals tecnca e metod d anals de mercat fnanzar dovrebbe servre a dfendere propr captal non a lluders d dventare rcch senza lavorare. 3 Rfacendom a una vecchssma barzelletta su Perno e l sgnfcato d potenzalmente, poché l mercato apprezza la proposta d prestazon sessual a pagamento ogn donna potenzalmente ha con sé una fonte d reddto, tuttava tale reddto non s concretzza fno a quando la donna non rende dsponble questo suo bene e l mercato effettvamente lo acqusta. 4 C è un tempo per la semna e uno per la mettura altrment l nuovo seme marcsce sulla panta mpedendo la possbltà d nuov raccolt. 4/8

5 Altra caratterstca è quella del colore del corpo che evdenza la salta (corpo chara) o la dscesa (corpo scuro) del prezzo. 5,90 5,80 5,70 5,60 5,50 5,40 5,30 5,20 5,10 5,00 4,90 4,80 4,70 4,60 4,50 4,40 4,30 04/01/10 04/02/10 04/03/10 Brembo SpA D semplce lettura è l rapporto tra l corpo della fgura e le estenson. Estenson molto pronuncate sono caratterstche d un equlbro tra tor e ors, mentre un corpo molto esteso e baff quas nesstent rvelano una prevalenza della spnta o al ralzo o al rbasso ecco perché quando parte un movmento n salta o n dscesa c è la comparsa d corp molto char, mentre quando l mercato è n stagnazone, n una pausa d rflessone o n fase d nversone s assste ad baff molto promnent e corp molto rdott. Pur non essendo una fgura assume partcolare mportanza la presenza d uno spostamento non graduale tra una candela e la successva a causa d un gap tra l apertura e la chusura precedente. Questo è charamente un segno d forte spnta da parte del mercato. Ors contro tor a rtmo d swng Nonostante la frase ors contro tor revoch alla memora gl scontr tra anmal che s pratcavano nelle arene romane o, n termn d attualtà, l nome d due squadre che pratchno uno sport come hockey, baseball, football amercano o basket, n realtà s tratta de nomgnol attrbut pù semplcemente agl operator d borsa. Gl ors sono quell che per var motv sono spnt a vendere. I tor sono quell che per altr motv sono spnt a comprare. Queste due fazon, tramte la legge della domanda e dell offerta, fnscono per condzonare mercat fnanzar. Ovvamente, non s tratta d fazon poltche per cu nessun nvesttore è per defnzone un appartenente a una o all altra categora, ma sono le queston personal e l andamento del mercato che ne nfluenzano le scelte, n partcolare (da un punto d vsta emprco) s constata che un prezzo salto molto n alto suggersce d concretzzare l guadagno e percò d vendere, mentre un prezzo che è sceso troppo rspetto alla reale stuazone azendale nvta ad acqustare, perché l rapporto tra l dvdendo e l valore dell azone rsulta puttosto appetble. Questo nsegna che venduto un ttolo per concretzzare un guadagno, nulla veta d rcomprarlo successvamente magar a un prezzo nferore d quello a cu lo s è venduto. È questa partcolare abltà a vendere e comprare ottenendo margn supplementar rspetto al solo stacco de dvdend che consste l attvtà d tradng 5. 5 Lmtare le perdte (meglo perdere un dto che un bracco) e massmzzare proftt (n fn de cont l mercato tende ad oscllare per cu le possbltà d rentrav sono pratcamente nfnte). 5/8

6 5,90 5,80 5,70 5,60 5,50 SwUp Pvot Pvot+ SwDn SMA Pvot 5,40 5,30 5,20 5,10 5,00 4,90 4,80 4,70 4,60 4,50 4,40 4,30 04/01/10 04/02/10 04/03/10 Brembo SpA In base all oscllazone tpca dell azone (coè a mnm e a massm ntorno a cu s è mossa) è possble rappresentare l andamento sul breve delle quotazon tramte due segment che costtuscono l supporto (swng down) offerto da un prezzo troppo basso (che qund porta ad acqustare puttosto che vendere) o la resstenza (swng up) composta da un prezzo troppo alto (che qund porta a vendere puttosto che comprare). Ogn pallno, nvece, rappresenta l prezzo pvot mentre due lnee tratteggate evdenzano massm e mnm gornaler. Appare logco che sa la rottura d un supporto che d una resstenza sano moment mportant perché soltamente annuncano un salto verso l alto o verso l basso della banda d oscllazone. Support e resstenze In questo caso l anals tecnca tende qund a defnre, n base all oscllazone che l ttolo ha avuto, quell che potrebbero essere lvell d supporto (prezzo nteressante per acqustare) e d resstenza (prezzo nteressante a cu vendere) per l gorno n corso. 5,90 5,80 5,70 5,60 5,50 5,40 Pvot LF HF SMA 5,30 5,20 5,10 5,00 4,90 4,80 4,70 4,60 4,50 4,40 4,30 4,20 04/01/10 04/02/10 04/03/10 Brembo SpA 6/8

7 Uno strumento che appare partcolarmente utle per ch oper sul breve. Per l calcolo d tal valor s utlzzano gl scostament tra l massmo e l mnmo del pvot e, n base a tal scostament, s scavano queste trncee, n ognuna d esse l mercato dovrebbe dmostrare o un certo supporto (coè la caduta s arresta) o una certa resstenza (coè la crescta s arresta). Ancora una volta s vengono a defnre degl argn entro qual le quotazon stazonano n un equlbro naturale, coscché ogn rottura d quest terrapen dovrebbe preannuncare un trend, coè un movmento verso l alto o verso l basso. Resstenze e support dal punto d vsta analtco Verfcata l utltà operatva dello strumento, nasce l esgenza d defnre tal valor dal punto d vsta analtco n modo da valutarl numercamente. Se da un canto una resstenza rappresenta un massmo relatvo R = H H H H H dall altro un supporto rappresenta un mnmo relatvo S = L L L L L Posto che R S Questo sgnfca che un supporto o una resstenza cambano solo se s realzza rspettvamente un nuovo mnmo o un nuovo massmo relatvo. Il punto debole d questo valore è però nsto nella sua defnzone matematca poché solo dopodoman o potrò sapere se ogg c è stato un mnmo o un massmo relatvo, conseguentemente tale valore porta un rtardo d due gorn ecco perché lo sfondamento d un supporto o d una resstenza evdenzano spesso la fne d una tregua armata e l nzo della battagla. La meda è moble, qual puma al vento 5,00 4,80 ENEL SpA SMA WTA EMA TMA 4,60 Pvot 4,40 4,20 4,00 3,80 3,60 3,40 3,20 3,00 02/01/09 02/02/09 02/03/09 02/04/09 02/05/09 02/06/09 02/07/09 02/08/09 02/09/09 7/8

8 In un mercato frenetco e nstable come quello fnanzaro la possbltà d smorzare la varabltà de prezz può essere baslare per comprendere cosa sta accadendo. Il mercato fnanzaro è un treno n corsa n cu è mportante sapere quando salre e quando scendere ed è un treno n cu s sale e s scende n corsa. Il metodo prncpale per smorzare questa nstabltà e quello d medare prezz, coè d effettuarne la meda, s ottengono così le seguent mede: SMA (Smple Movng Average), s tratta della semplce meda artmetca effettuata sulle ultme n chusure o sugl ultm n pvot; EMA (Exponental Movng Average), s tratta della meda artmetca addzonata con maggo peso dell ultma quotazone, n modo che la meda tenda a muovers pù rapdamente sulle ultme poszon acquste attraverso un fattore d correzone che dpende dal numero n d prezz pres n consderazone; WTA (Weghted Movng Average), s tratta d una meda pesata che tende a dar maggor rlevanza alle quotazon pù recent; TMA (Trangulare Movng Average), s tratta d una meda ncrocata (ovvero d una meda delle mede) che tende a dar maggo peso alla parte centrale delle n rlevazon. La pecca prncpale delle mede mobl è che mostrano le tendenze n atto, coè quando s sono gà formate e magar sono n esaurmento, tuttava se s manfesta una notevole dstanza tra prezz e la meda è prevedble un movmento che port le due lnee alla sovrapposzone e con l anals de punt d ncroco è possble programmare punt d acqusto e d vendta. L anals MACD La guerra per bande, quando l goco s fa duro Le bande d Bollnger 8/8

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione 1 La Regressone Lneare (Semplce) Relazone funzonale e statstca tra due varabl Modello d regressone lneare semplce Stma puntuale de coeffcent d regressone Decomposzone della varanza Coeffcente d determnazone

Dettagli

UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE

UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE at RISK (VaR) Chara Pederzol - Costanza Torrcell Dpartmento d Economa Poltca - Unverstà degl Stud d Modena e Reggo Emla Marzo 999 INDICE Introduzone. Il concetto

Dettagli

LA COMPATIBILITA tra due misure:

LA COMPATIBILITA tra due misure: LA COMPATIBILITA tra due msure: 0.4 Due msure, supposte affette da error casual, s dcono tra loro compatbl quando la loro dfferenza può essere rcondotta ad una pura fluttuazone statstca attorno al valore

Dettagli

La rappresentazione dei numeri. La rappresentazione dei numeri. Aritmetica dei calcolatori. La rappresentazione dei numeri

La rappresentazione dei numeri. La rappresentazione dei numeri. Aritmetica dei calcolatori. La rappresentazione dei numeri Artmetca de calcolator Rappresentazone de numer natural e relatv Addzone e sommator: : a propagazone d rporto, veloce, con segno Moltplcazone e moltplcator: senza segno, con segno e algortmo d Booth Rappresentazone

Dettagli

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice Metodologa d controllo AUTORIMESSE (III edzone) Codce attvtà: 63.21.0 Indce 1. PREMESSA... 2 2. ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO... 3 2.1 Interrogazon dell Anagrafe Trbutara... 3 2.2 Altre nterrogazon

Dettagli

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E Strutture deformabl torsonalmente: anals n FaTA-E Il comportamento dsspatvo deale è negatvamente nfluenzato nel caso d strutture deformabl torsonalmente. Nelle Norme Tecnche cò vene consderato rducendo

Dettagli

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita Automaton Robotcs and System CONTROL Unverstà degl Stud d Modena e Reggo Emla Corso d laurea n Ingegnera Meccatronca MODI E STABILITA DEI SISTEMI DINAMICI CA - 04 ModStablta Cesare Fantuzz (cesare.fantuzz@unmore.t)

Dettagli

Unità Didattica N 25. La corrente elettrica

Unità Didattica N 25. La corrente elettrica Untà Ddattca N 5 : La corrente elettrca 1 Untà Ddattca N 5 La corrente elettrca 01) Il problema dell elettrocnetca 0) La corrente elettrca ne conduttor metallc 03) Crcuto elettrco elementare 04) La prma

Dettagli

Corrente elettrica e circuiti

Corrente elettrica e circuiti Corrente elettrca e crcut Generator d forza elettromotrce Intenstà d corrente Legg d Ohm esstenza e resstvtà esstenze n sere e n parallelo Effetto termco della corrente Legg d Krchhoff Corrente elettrca

Dettagli

Progetto Lauree Scientifiche. La corrente elettrica

Progetto Lauree Scientifiche. La corrente elettrica Progetto Lauree Scentfche La corrente elettrca Conoscenze d base Forza elettromotrce Corrente Elettrca esstenza e resstvtà Legge d Ohm Crcut 2 Una spra d rame n equlbro elettrostatco In un crcuto semplce

Dettagli

5. Il lavoro di un gas perfetto

5. Il lavoro di un gas perfetto 5. Il lavoro d un gas perfetto ome s esprme l energa nterna d un gas perfetto? Un gas perfetto è l sstema pù semplce che possamo mmagnare: le nterazon a dstanza fra le molecole sono così debol da essere

Dettagli

Relazioni tra variabili: Correlazione e regressione lineare

Relazioni tra variabili: Correlazione e regressione lineare Dott. Raffaele Casa - Dpartmento d Produzone Vegetale Modulo d Metodologa Spermentale Febbrao 003 Relazon tra varabl: Correlazone e regressone lneare Anals d relazon tra varabl 6 Produzone d granella (kg

Dettagli

Leggere i dati da file

Leggere i dati da file Esempo %soluzon d una equazone d secondo grado dsp('soluzon d a^+b+c') anput('damm l coeffcente a '); bnput('damm l coeffcente b '); cnput('damm l coeffcente c '); deltab^-4*a*c; f delta0 dsp('soluzon

Dettagli

PREFAZIONE. di Giuseppe Berto

PREFAZIONE. di Giuseppe Berto , PREFAZIONE d Guseppe Berto RICORDO DEL TERRAGLIO Quand'ero govane, e la vogla d grare l mondo m spngeva n terre lontane, a ch m chedeva notze del mo paese, rspondevo: l mo paese è una strada. In effett,

Dettagli

Argomenti. Misure di corrente elettrica continua, di differenza di potenziale e di resistenza elettrica.

Argomenti. Misure di corrente elettrica continua, di differenza di potenziale e di resistenza elettrica. ppunt per l corso d Laboratoro d Fsca per le Scuole Superor rgoent Msure d corrente elettrca contnua, d dfferenza d potenzale e d resstenza elettrca. Struent d sura: prncp d funzonaento. Coe s effettuano

Dettagli

Misura della distanza focale. di una lente convergente. Metodo di Bessel

Misura della distanza focale. di una lente convergente. Metodo di Bessel Zuccarello Francesco Laboratoro d Fsca II Msura della dstanza focale d una lente convergente Metodo d Bessel A.A. 003-004 Indce Introduzone..pag. 3 Presuppost Teorc.pag. 4 Anals de dat.pag. 8. Modo d operare...pag.

Dettagli

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DIREZIONE DIDATTICA DEL 4 CIRCOLO DI FORLI' Va Gorgna Saff, n.12 Tel 0543/33345 fax 0543/458861 C.F. 80004560407 CM FOEE00400B e-mal foee00400b@struzone.t - posta cert.: foee00400b@pec.struzone.t sto web:

Dettagli

Nadia Garbellini. L A TEX facile. Guida all uso

Nadia Garbellini. L A TEX facile. Guida all uso Nada Garbelln L A TEX facle Guda all uso 2010 Nada Garbelln L A TEX facle Guda all uso seconda edzone rveduta e corretta 2010 PRESENTAZIONE L amca e brava Nada Garbelln, autrce d questa bella e semplce

Dettagli

ELABORAZIONE DI SEGNALI E IMMAGINI

ELABORAZIONE DI SEGNALI E IMMAGINI Fltraggo d un segnale EABORAZIOE DI SEGAI E IAGII. Bertero P. Boccacc bertero@ds.unge.t boccacc@ds.unge.t Al ne d glorare la qualtà d un segnale dgtale una tecnca d prara portanza è l ltraggo. Con l quale

Dettagli

COMUNICAZIONE AI GRUPPI DI LAVORO SIDEA (13/09/02) LE CONDIZIONI DI OTTIMALITÀ PER LA DETERMINAZIONE DELLE CATTURE DI PESCE

COMUNICAZIONE AI GRUPPI DI LAVORO SIDEA (13/09/02) LE CONDIZIONI DI OTTIMALITÀ PER LA DETERMINAZIONE DELLE CATTURE DI PESCE COMUNICAZIONE AI GRUPPI DI LAVORO SIDEA (13/9/2) ECONOMIA E POLITICA DEL SETTORE ITTICO 1.INTRODUZIONE. LE CONDIZIONI DI OTTIMALITÀ PER LA DETERMINAZIONE DELLE CATTURE DI PESCE (una applcazone ad un contesto

Dettagli

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti Gorgo Lambert Pag. Dmostrazoe della Formula per la determazoe del umero d dvsor-test d prmaltà, d Gorgo Lambert Eugeo Amtrao aveva proposto l'dea d ua formula per calcolare l umero d dvsor d u umero, da

Dettagli

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO.

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO. elazoe d laboratoro d Fsca corso M-Z Laboratoro d Fsca del Dpartmeto d Fsca e Astrooma dell Uverstà degl Stud d Cataa. Scala Stefaa. AGOMENTO: MSUA DELLA ESSTENZA ELETTCA CON L METODO OLT-AMPEOMETCO. NTODUZONE:

Dettagli

CIRCUITI DI IMPIEGO DEI DIODI

CIRCUITI DI IMPIEGO DEI DIODI UT D MPEGO DE DOD addrzzare ad na seonda. l crcto pù seplce, che pega l dodo coe raddrzzatore d na tensone alternata, è rappresentato n Fg.. n esso n generatore deale d tensone alternata l c valore stantaneo

Dettagli

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno Idc d Poszoe Gl dc s poszoe soo msure stetche ( valor caratterstc ) che descrvoo la tedeza cetrale d u feomeo La tedeza cetrale è, prma approssmazoe, la modaltà della varable verso la quale cas tedoo a

Dettagli

Lorenzo Pistocchini RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO. Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile

Lorenzo Pistocchini RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO. Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile Agenza Nazonale per le Nuove Tecnologe, l Energa e lo Svluppo Economco Sostenble RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO Ottmzzazone termofludodnamca e dmensonamento d uno scambatore d calore n controcorrente con

Dettagli

PROCESSI CASUALI. Segnali deterministici e casuali

PROCESSI CASUALI. Segnali deterministici e casuali POCESSI CASUALI POCESSI CASUALI Segnal deermnsc e casual Un segnale () s dce DEEMIISICO se è una funzone noa d, coè se, fssao un qualunque sane d empo o, l valore ( o ) assuno dal segnale è noo con esaezza

Dettagli

CINEMATICA DEL CORPO RIGIDO

CINEMATICA DEL CORPO RIGIDO INEMTI DE ORPO RIGIDO o tudo della geometra degl potament de punt d un tema materale potzzato come rgdo rentra n quella parte della Meccanca laca che è la nematca. a cnematca tuda pobl movment d un corpo

Dettagli

come si tiene conto della limitazione d ampiezza e di velocità come si tiene conto della limitazione di frequenza come si tiene conto degli offset

come si tiene conto della limitazione d ampiezza e di velocità come si tiene conto della limitazione di frequenza come si tiene conto degli offset 8a resentazone della lezone 8 /6 Obettv come s tene conto della lmtazone d ampezza e d veloctà come s tene conto della lmtazone d reqenza come s tene conto degl oset 8a saper preved. col calcolo l nlenza

Dettagli

Liste di specie e misure di diversità

Liste di specie e misure di diversità Lte d pece e mure d dvertà Carattertche delle lte d pece I dat ono par, coè hanno molt valor null (a volte la maggoranza!) La gran parte delle pece preent è rara. I fattor ambental che nfluenzano la dtrbuzone

Dettagli

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici Stm e putual Probabltà e Statstca I - a.a. 04/05 - Stmator Vocabolaro Popolazoe: u seme d oggett sul quale s desdera avere Iformazo. Parametro: ua caratterstca umerca della popolazoe. E u Numero fssato,

Dettagli

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso.

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso. I vettor B Un segmento orentto è un segmento su cu è stto fssto un verso B d percorrenz, d verso oppure d verso. A A Il segmento orentto d verso è ndcto con l smolo. Due segment orentt che hnno l stess

Dettagli

Alberi di copertura minimi

Alberi di copertura minimi Albr d coprtur mnm Sommro Albr d coprtur mnm pr grf pst Algortmo d Kruskl Algortmo d Prm Albro d coprtur mnmo Un problm d notvol mportnz consst nl dtrmnr com ntrconnttr fr d loro dvrs lmnt mnmzzndo crt

Dettagli

tramite della Segreteria della scuola), trasmissione dei verbali e degli atti al

tramite della Segreteria della scuola), trasmissione dei verbali e degli atti al L verbae n"..8j... Ogg, se marzo duemaqundc, ae ore 13.00, s è runta nea sede d questa sttuzone Scoastca a commssone Eettorae così composta RBEZZO ASSUNTA Presdente; VAL SABNA Segretaro, FATORELLO GAMPETRO

Dettagli

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE OO E AZZATO PECSONE raddrzzar ( refcar) sn crcu mpega per la rasfrmazne d segnal bdreznal n segnal undreznal. Usand, però, dd per raddrzzare segnal, s avrà l svanagg d nn per raddrzzare segnal la cu ampezza

Dettagli

ISOTOPI LA SICUREZZA NON VA VISTA COME UN IMPEDIMENTO A SVOLGERE LA PROPRIA ATTIVITA, MA DIVENTA PARTE INTEGRANTE DELL ATTIVITA STESSA

ISOTOPI LA SICUREZZA NON VA VISTA COME UN IMPEDIMENTO A SVOLGERE LA PROPRIA ATTIVITA, MA DIVENTA PARTE INTEGRANTE DELL ATTIVITA STESSA LA SCUREZZA NON VA VSTA COME UN MPEDMENTO A SVOLGERE LA PROPRA ATTVTA, MA DVENTA PARTE NTEGRANTE DELL ATTVTA STESSA Dott.ssa Benedetta Persechino - SPESL - DML 1895 SCOPERTA DE RAGG X RADOATTVTA PROPRETA

Dettagli

w w w. a x i o s i t a l i a. c o m

w w w. a x i o s i t a l i a. c o m w w w. a x o t a l a. c o m SISSIWEB AXIOS SIDI INVIO SMS INVIO EMAIL ACQUISIZIONE ASSENZE - DA SCANNER - DA PALMARE C/C POSTALE E BANCARIO DICHIARAZIONE DEI SERVIZI GESTIONE ORARIA DEL PERSONALE PRIVACY

Dettagli

1. Integrazione di funzioni razionali fratte

1. Integrazione di funzioni razionali fratte . Integazone d fnzon azonal fatte P S songa d vole calcolae n ntegale del to: d Q ove P e Q sono olno nell ndetenata d gado assegnato. Sonao ce: P a n n a n n a a Q b b b b oleent s etod d ntegazone I

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

STATISTICA Lezioni ed esercizi

STATISTICA Lezioni ed esercizi Uverstà d Toro QUADERNI DIDATTICI del Dpartmeto d Matematca MARIA GARETTO STATISTICA Lezo ed esercz Corso d Laurea Botecologe A.A. / Quadero # Novembre M. Garetto - Statstca Prefazoe I questo quadero

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

ALCUNI ELEMENTI DI TEORIA DELLA STIMA

ALCUNI ELEMENTI DI TEORIA DELLA STIMA ALCUNI ELEMENTI DI TEORIA DELLA STIMA Quado s vuole valutare u parametro θ ad esempo: meda, varaza, proporzoe, oeffete d regressoe leare, oeffete d orrelazoe leare, e) d ua popolazoe medate u ampoe asuale,

Dettagli

Unità 2 Inviluppo di volo secondo le norme F.A.R. 23

Unità 2 Inviluppo di volo secondo le norme F.A.R. 23 Untà Invlupp d vl secnd le nrme F.A.R. 3.1 Il dgrmm d mnvr Cn rferment qunt rprtt nel prgrf 1.4 dell precedente Untà s può scrvere: n f z L 1 ρscl 1 ρs CL v ( cs t) C v L uest sgnfc che per un dt qut (ρ)

Dettagli

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Finanza Aziendale Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Copyright 2003 - The McGraw-Hill Companies, srl 1 Argomenti Decisioni di finanziamento e VAN Informazioni e

Dettagli

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Università degli studi di Bergamo Anno accademico 2005 2006 IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Docente: Prof. Massimo Merlino Introduzione Il tema della gestione dell innovazione tecnologica è più che mai

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

6 DINAMICA DEI SISTEMI DI PUNTI MATERIALI

6 DINAMICA DEI SISTEMI DI PUNTI MATERIALI 6 DINAMICA DEI SISTEMI DI PUNTI MATERIALI Consdeao un sstea d n unt ateal con n > nteagent ta loo e con l esto dell unveso. Nello studo d un tale sstea sulta convenente scooe la foza agente ( et) sull

Dettagli

Dental Buyer Club - Corso Milano 23, 20090 Monza (MB) info@dentalbuyerclub.com - IVA 08937120965 PRIVACY POLICY

Dental Buyer Club - Corso Milano 23, 20090 Monza (MB) info@dentalbuyerclub.com - IVA 08937120965 PRIVACY POLICY PRIVACY POLICY Dental Buyer Club S.r.l. rispeta la privacy dei suoi visitatori. La salvaguardia della riservatezza dei dat personali dei nostri client e delle persone con le quali entriamo in contato è

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO UGO FOSCOLO VESCOVATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' A.S. 2013/14

ISTITUTO COMPRENSIVO UGO FOSCOLO VESCOVATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' A.S. 2013/14 STTUTO COMPRENSVO UGO FOSCOLO SCUOLA SECONDARA D 1 GRADO PANO ANNUALE DELLE ATTVTA' A.S. 2013/14 PROT. N. 5991 /A-19 Vescovato, 19/09/2013 Data Giorno Sedi scolastiche Classi Orario Durata ATTVTA' COLLEGO

Dettagli

Università degli Studi di Ancona Facoltà di Economia Giorgio Fuà

Università degli Studi di Ancona Facoltà di Economia Giorgio Fuà Università degli Studi di Ancona Facoltà di Economia Giorgio Fuà Corso di laurea specialistico: FNANZA, BANCHE E ASSCURAZON (Classe 19/S) Percorso: Borsa e Mercati Struttura e funzionamento dei mercati

Dettagli

IIIEGIOEE S1(ìrL1.fiNA IL DIRIGENTE GENERALE

IIIEGIOEE S1(ìrL1.fiNA IL DIRIGENTE GENERALE REPBBLCA TALANA Doo. N, 7 gšfl- n.a.r. [../', 1- EGOEE S1(ìrL1.fiNA AS SES SORATO REGONALE DEl..L.'ENERGA E DE SERVZ D PUBBLCA UTLTÀ DPARTMENTO REGONALE DE.,'ACQUA E DE RFUT ui', L DRGENTE GENERALE VSTO

Dettagli

1865 SARDINIA 1. COMPONENTI DEL GIOCO 2. PREPARAZIONE. 1865: Sardinia Rules Summary. Sunto del regolamento in italiano; Versione regole originali E

1865 SARDINIA 1. COMPONENTI DEL GIOCO 2. PREPARAZIONE. 1865: Sardinia Rules Summary. Sunto del regolamento in italiano; Versione regole originali E 1865 SARDINIA Sunto del regolamento in italiano; Versione regole originali E Attenzione: il regolamento originale va comunque letto. Il presente sunto ha il solo scopo di fare da introduzione e veloce

Dettagli

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio.

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio. Guida Rapida Guida Rapida Progetto Telefoni N e x t Collegati ai sistemi Progetto 35 PROMELT Meglio comunicare meglio. Telefoni PROGETTO NEXT Telefono ntercomunicante PROGETTO NEXT l Vs. apparecchio ha

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

Contratto di Assicurazione Multirischi. Eura Salute Di più

Contratto di Assicurazione Multirischi. Eura Salute Di più Fascicolo nformativo Europ Assistance talia S.p.A. Contratto di Assicurazione Multirischi Eura Salute Di più l presente Fascicolo nformativo, contenente: - Nota nformativa, comprensiva del glossario; -

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Indice 1. Riguardo al MARCHIO... 2 2. Piattaforme di Trading... 3 3. Su cosa si Opera nel Mercato Forex?... 4 4. Cos è il Forex?... 4 5. Vantaggi del Mercato Forex...

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

becomingossola.com Condizioni generali di utilizzo per utenti

becomingossola.com Condizioni generali di utilizzo per utenti becomingossola.com Condizioni generali di utilizzo per utenti Il presente documento defnisce le condizioni generali ( Condizioni ) per l utlizzo del sito internet www.becomingossola.com ( Sito web ) da

Dettagli

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro)

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Quando si realizzano dei documenti visivi per illustrare dati e informazioni chiave, bisogna sforzarsi di

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ CIRCOLARE N. 21. MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 ID: 382320. Roma.

._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ CIRCOLARE N. 21. MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 ID: 382320. Roma. D: 382320 MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 CRCOLARE N. 21 Roma.._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ DPARTMENTO DELLA RAGONERA GENERALE DELLO STATO SPETTORATO GENERALE PER GL ORDNAMENT DEL PERSONALE UFFCO V

Dettagli

LA PENSIONE DI VECCHIAIA

LA PENSIONE DI VECCHIAIA Le pensioni di vecchiaia e di invalidità specifica per i lavoratori dello spettacolo (Categorie elencate nei numeri da 1 a 14 dell art. 3 del Dlgs CPS n.708/1947) Questa scheda vuole essere un primo contributo

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

Uno contro uno in movimento attacco

Uno contro uno in movimento attacco Uno contro uno in movimento attacco Utilizzando gli stessi postulati di spazio/tempo, collaborazioni, equilibrio analizziamo l uno contro uno in movimento. Esso va visto sempre all interno del gioco cinque

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

ALOIS RIEGL (1858-1905)

ALOIS RIEGL (1858-1905) ALOIS RIEGL (1858-1903 DER MODERNE DENKMALKULTUS : IL CULTO MODERNO DEI MONUMENTI ANTICHI... NEGLI ULTIMI ANNI SI E VERIFICATO UN PROFONDO CAMBIAMENTO NELLE NOSTRE CONCEZIONI SULLA NATURA E LE ESIGENZE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 Presidenza Comm. Graziano Di Battista Positive anche le previsioni degli imprenditori per il futuro. Unico elemento negativo l occupazione che da gennaio alla

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale CAPITOLO PRIMO L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale SOMMARIO * : 1. Il ruolo dell innovazione tecnologica 2. L attività di ricerca e sviluppo: contenuti 3. L area funzionale della

Dettagli

CAPITOLO 18 STABILITÀ DEI PENDII

CAPITOLO 18 STABILITÀ DEI PENDII Captolo 8 CAPITOLO 8 8. Frae 8.. Fattor e cause de movmet fraos Per fraa s tede u rapdo spostameto d ua massa d rocca o d terra l cu cetro d gravtà s muove verso l basso e verso l estero. I prcpal fattor

Dettagli

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu 1 Benvenuti dagli ideatori e sviluppatori del Chart Risk Manager Tool per MetaTrader 4. Raccomandiamo

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni OPZIONI FORMAZIONE INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni 3 5 6 8 9 10 16 ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

STUDIO DI UNA FUNZIONE

STUDIO DI UNA FUNZIONE STUDIO DI UNA FUNZIONE OBIETTIVO: Data l equazione Y = f(x) di una funzione a variabili reali (X R e Y R), studiare l andamento del suo grafico. PROCEDIMENTO 1. STUDIO DEL DOMINIO (CAMPO DI ESISTENZA)

Dettagli

In Olanda serricoltori come broker di borsa

In Olanda serricoltori come broker di borsa ORTICOLTURA In Olanda serricoltori come broker di borsa Le importazioni a basso prezzo di energia dalla Germania hanno reso poco redditizia la vendita alla rete, i coltivatori monitorano le quotazioni

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione. Andrea Mariani

Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione. Andrea Mariani Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione Andrea Mariani Pulizia delle vasche volano e di prima pioggia LE ACQUE PIOVANE: Contengono SEDIMENTI - DEPOSITI in vasca; - Riduzione

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Il MINISTRO DELLA GIUSTIZIA di concerto con IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI

Il MINISTRO DELLA GIUSTIZIA di concerto con IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI Corrispettivi delle attività di progettazione e delle altre attività ai sensi dell articolo 17, comma 14 bis, della legge 11 febbraio 1994 n.109 e successive modifiche. l MNSTRO DELLA GUSTZA di concerto

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

Che cos è un contratto incompleto?

Che cos è un contratto incompleto? Che cos è un contrtto ncomleto? S defnsce ncomleto l contrtto sottoscrtto d due o ù soggett cu termn sno osservbl dlle rt contrttul m non verfcbl ed esegubl enforceble con certezz e n v forzos d terze

Dettagli

39100 Bolzano/Bozen Viale Druso/Drususallee 289 Nr.Str./Cod.fisc.: 80002160218

39100 Bolzano/Bozen Viale Druso/Drususallee 289 Nr.Str./Cod.fisc.: 80002160218 REPUBBLICA ITALIANA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE Isttuto Comprensvo d scuola prmara e secondara d prmo grado n lngua talana BOLZANO II DON BOSCO REPUBLIK ITALIEN AUTONOME PROVINZ BOZEN SUDTIROL

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Ecco come farsi ascoltare dai clienti

Ecco come farsi ascoltare dai clienti Ecco come farsi ascoltare dai clienti L 80% dei clienti non guarda la pubblicità, il 70% rifiuta le chiamate di vendita, il 44% non apre le email: il cliente ha chiuso la porta. La soluzione al problema

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

STRESS DA LAVORO CORRELATO

STRESS DA LAVORO CORRELATO STRESS DA LAVORO CORRELATO Il presente documento costituisce uno strumento utile per l adempimento dell obbligo di valutazione dei rischi da stress da lavoro correlato sancito dal Testo Unico in materia

Dettagli

AVVER. Si raccomanda, dopo la prima ora di allenamento, di controllare tutti i serraggi, con particolare attenzione a:

AVVER. Si raccomanda, dopo la prima ora di allenamento, di controllare tutti i serraggi, con particolare attenzione a: EVO Grazie per la fiducia accordata e buon divertimento. Con questo libretto abbiamo voluto darle le informazioni necessarie per un corretto uso e una buona manutenzione della Sua moto. dati e le caratteristiche

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli IL COST CONTROL Il controllo dei Costi nella Ristorazione a cura di Marco Comensoli 1 La Ristorazione I Costi I Costi I principali costi delle attività di ristorazione sono: Le risorse umane; Gli alimenti;

Dettagli