HORIZON SQL FATTURAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "HORIZON SQL FATTURAZIONE"

Transcript

1 1-1/8 HORIZON SQL FATTURAZIONE 1 FATTURAZIONE Impostazioni Meccanismo tipico di fatturazione Fatture per acconto con fattura finale a saldo Fattura le prestazioni fatte Modalità di composizione del testo Dettaglia ogni singola prestazione Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati Raggruppa per prestazione Raggruppa per tipologia Non stampare i singoli prezzi Nascondi lo sconto Includi le prestazioni senza prezzo Includi operatore Intestazione predefinita per la fatturazione Nuova fattura Fattura per Acconto Emettere una fattura a saldo anche se il paziente non ha terminato le cure Fattura a saldo Fatturare un diverso importo a saldo Fattura ultime prestazioni Fatturare prestazioni non ancora fatte Variare l importo da fatturare Fattura manuale Note di credito Inserimento manuale di linee di fattura Numerazione automatica fatture Fatturazione in rete Variazione del progressivo Reimpostare il progressivo automatico Fatture con ritenuta Fatture con Iva Registra l incasso della fattura FATTURAZIONE E la parte più articolata della contabilità clienti dato che prevede diverse modalità di fatturazione e parecchi automatismi, che bisogna impostare a seconda delle proprie esigenze. Il nucleo centrale delle impostazioni per la fatturazione viene fatto dal pannello di Configurazione generale (menù File->Impostazioni->Configurazione generale, pagina Contabilità). La stessa configurazione può anche essere fatta anche durante l emissione di una fattura, tramite il bottone Impostazioni: il cambio d impostazioni effettuato dalla Fatturazione è lo stesso che si avrebbe andando a modificare la stessa dal pannello di Configurazione generale e viceversa. Impostazioni Entrando in impostazione di fatturazione è possibile impostare gli automatismi più importanti che sono: Meccanismo tipico di fatturazione Modalità di composizione del testo Le altre impostazioni presenti nella schermata di Impostazioni di fatturazioni incidono, ma non in maniera rilevante come le prime due.

2 1-2/8 Meccanismo tipico di fatturazione Sono previste 3 tipi di automatismi di fatturazione Fatture per acconto con fattura finale a saldo Fattura le prestazioni fatte Fatturazione manuale La fatturazione manuale, che non prevede nessuno automatismo sulla stesura del testo o sugli importi, non è impostabile come predefinito dalle impostazioni, e va selezionato direttamente in fase di emissione della singola fattura. Questa impostazioni permettono di avere uno standard nei meccanismi di fatturazione ogni volta che si emette una fattura, ma non è vincolante, in quanto si ha libertà di scelta di scegliere il meccanismo preferito per ogni singola fattura. Fatture per acconto con fattura finale a saldo E il meccanismo tipico da utilizzare per gli studi medici che hanno un ciclo di cure complesso, ma ben definito sia come preventivo che come fine del ciclo di cura e si vogliono gestire dei pagamenti non legati al reale valore delle cure effettuate volta per volta. Ad ogni pagamento del paziente deve essere emessa una fattura per acconto, al saldo delle cure la fattura a saldo, che riepiloga le cure fatte e le fatture per acconto emesse. La fatture per acconto non hanno nessun riferimento alle prestazioni fatte fino a quel momento: c è libertà di scelta di quanto fatturare al paziente per ogni acconto. Solo in fase di fatturazione a saldo il programma bilancerà le prestazioni fatte e le fatture emesse. In questa modalità di fatturazione è bene essere a conoscenza che una volta finito e saldato il ciclo di cure al paziente che torna bisogna aprire una nuova cartella clinica. Infatti non è possibile emettere ulteriori fatture per acconto o a saldo corrette su una cartella clinica/contabile, se precedentemente sulla stessa sono state registrare fatture per acconto e a saldo.

3 1-3/8 Sulla cartella clinico/contabile completata sia come ciclo di cure clinico che come fatturazione e pagamenti, è possibile emettere nuove fatture ma solo del tipo Fattura ultime prestazioni. Esempio Un paziente ha terminato un ciclo di cure complesso e sono state emesse fatture per acconto e la fattura finale a saldo. Supponiamo che il paziente torna per un controllo: si può aggiungere sulla stessa cartella clinica una prestazione e fatturarla in modalità Fattura Ultime prestazioni. Supponiamo che il paziente torna e deve fare un altro ciclo di cure complesso: in questo caso è necessario aprire una nuova cartella clinica, quindi con preventivo ben definito e una cartella contabile ben distinta, in modo da emettere fatture per acconto e a saldo. In questa modalità di fatturazione viene emessa la fattura a saldo nel momento in cui nella cartelle clinica del paziente tutte le prestazioni sono state messe in Fatto. Fattura le prestazioni fatte Questa modalità va utilizzata con cartelle cliniche poco strutturate. Mano a mano che le prestazioni vengono fatte la fattura emessa si riferisce direttamente alle prestazioni fatte. Questa modalità consente di utilizzare per il paziente sempre una stessa cartella clinica: le prestazioni vengono aggiunte e fatturate appena fatte. Si deve utilizzare questa modalità anche quando per motivi di rimborsi con le assicurazioni ogni fattura emessa deve riportare l esatta dizione delle prestazioni fatte volta per volta. In questa modalità il paziente solitamente paga l esatto importo della prestazione effettuata volta per volta. In questa modalità vengono proposte da fatturare volta per volta le prestazioni fatte ma non ancora fatturate. Questa modalità lascia meno libertà di scelta nell importo del pagamento, in quanto è sempre necessario chiudere la fatturazione con il reale importo delle prestazioni effettuate, altrimenti non ci sarà un corretto bilanciamento tra cure fatte e pagamento, per il saldo contabile del paziente. Le altre opzioni non influenzano la modalità di fatturazione ma agiscono su come viene composto il testo di fattura. Modalità di composizione del testo Sono previste 4 modalità con cui viene composto in automatico il testo di fattura. Il testo di fattura viene composto con le prestazioni effettuate nel caso di fattura a saldo o nel caso n cui la modalità di fatturazione è Fattura le prestazioni fatte. Ne caso di fattura per acconto viene riportata la dicitura standard d acconto, personalizzabile a seconda del tipo di cartella clinica. Le quattro modalità sono: Dettaglia ogni singola prestazione Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati Raggruppa per prestazione Raggruppa per tipologia Dettaglia ogni singola prestazione Viene riportata in fattura una linea per ogni singola prestazione della cartella clinica che abbia prezzo diverso da 0. Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati Viene riportata in fattura una linea per ogni singola prestazione della cartella clinica che abbia prezzo diverso da 0, ma le prestazioni allegate non vengono menzionate e se gli allegati hanno un prezzo questo sommato alla prestazione principale. Esempio, in cartella clinica c è unica prestazione con 3 allegati: Prestazioni principale: Ciclo di cura 1, prezzo 0 Prestazione allegata1 : Primo appuntamento ciclo di cura 1, prezzo 100

4 1-4/8 Prestazione allegata2 : Secondo appuntamento ciclo di cura 1, prezzo 80 Prestazione allegata3 : Controllo finale ciclo di cura 1, prezzo 50 Se la modalità è Dettaglia ogni singole prestazione in fattura viene riportata ogni singola prestazione. Se la modalità è Dettaglia ogni singole prestazione raggruppando gli allegati in fattura viene riportata sola la linea Ciclo di cura 1 ed il prezzo è la somma delle tre prestazioni allegate (230). N.B. Alcune cartelle cliniche non prevedono listini con l utilizzo di allegati. Va selezionata quindi la modalità Dettaglia ogni singola prestazione. Raggruppa per prestazione Questa modalità riporta una singola linea di fattura per ogni prestazione diversa. Esempio, in cartella clinica ci sono due prestazioni: Prestazione 1: Ciclo di cura 1, prezzo 100 Prestazione 2: Ciclo di cura 1, prezzo 120 Viene riportata in fattura un unica linea con Quantità = 2, descrizione = Ciclo di cura 1, prezzo = 220 Raggruppa per tipologia Questa modalità riporta una singola linea di fattura per ogni tipologia diversa. Questa modalità si può utilizzare quando non si vuole un dettaglio preciso delle prestazioni, ma una descrizione generica. Esempio, in cartella clinica ci sono 3 prestazioni: Prestazione 1: Ciclo di cura 1, tipologia 1, prezzo 100 Prestazione 2: Ciclo di cura 3, tipologia 2, prezzo 120 Prestazione 2: Ciclo di cura 2, tipologia 2, prezzo 200 Vengono riportate in fattura due linee: Descrizione = Prestazioni di tipologia 1, prezzo = 100 Descrizione = Prestazioni di tipologia 2, prezzo = 220 ( somma delle prestazioni dello stesso tipo) Le altre impostazioni consentono: Non stampare i singoli prezzi Tutte le linee di fattura non hanno prezzo e viene riportato in fattura solo il totale Nascondi lo sconto Questo opzione influisce su come viene calcolato il prezzo della singola linea di fattura, e viene utilizzata quando nel preventivo è stato impostato uno sconto. Se l opzione è disattiva in fattura viene riportato il prezzo di listino della prestazione e viene aggiunta una linea con la dicitura Sconto. Se l opzione è attiva per ogni singola prestazione viene riportato direttamente il prezzo scontato. Includi le prestazioni senza prezzo Normalmente in fattura vengono riportate le prestazione con prezzo diverso da 0: abilitare questa opzione se è necessario riportare anche prestazioni che non hanno prezzo. Includi operatore Abilitare questa opzione quando si vuole avere traccia sulla stampa della fattura a quale operatore la fattura clinicamente si riferisce. Questa opzione non ha nessuna relazione con i vari riepiloghi contabili degli operatori ed ha senso solo per la stampa della fattura. Le altre opzione consentono di impostare il valore del bollo in caso di fatture esenti Iva, l aliquota delle ritenuta d acconto, e l aliquota Iva se la fattura emessa si riferisce a: vendita di beni strumentali, o qualsiasi cosa assoggettata ad Iva (affitto di attrezzature etc). Intestazione predefinita per la fatturazione Scegliere nella casella di riepilogo per quale intestazione fiscale il programma deve fatturare.

5 1-5/8 Nel caso di più intestazioni fiscali e nel caso di segreterie separate è possibile scegliere per singola postazione quale intestazione utilizzare al di là di quella predefinita. Nuova fattura L emissione di una nuova fattura si avvia: o tramite il menù Contabilità->Fatture->Nuova Fattura (tasto acceleratore Ctrl+F) o tramite bottone Nuova Fattura della cartella contabile del paziente. o tramite il menù Contabilità->Scadenze->Fattura scadenza Per emettere una nuova fattura non è necessario aprire la cartella contabile, ma si può effettuare anche dalla cartella clinica. Il menù contabilità non è presente se sulla postazione non è installato il modulo amministrativo. Per sfruttare gli automatismi di composizione della fattura è necessario che in cartella clinica siano state inserite delle prestazioni. Se la cartella clinica risulta vuota è, comunque, possibile emettere una fattura ma bisogna comporla in modalità manuale. Si apre la finestra di Fatturazione: La finestra è possibile ridimensionarla o portarla a tutto schermo. La posizione e la dimensione viene mantenuta anche per le fatture successive. La schermata della fattura è composta da: 1) Un pannello in alto a sinistra con i dati generali della fattura (data, numero, importo,etc) 2) Le opzioni di fatturazione a destra 3) Un pannello centrale per la composizione manuale delle linee di fattura 4) La griglia con le linee di cui è composta la fattura 5) I bottone di Conferma, Annulla, Impostazioni, Stampa. 6) L intestazione fiscale del paziente N.B. Nel pannello di riepilogo posto in alto a sinistra tutti gli importi non sono modificabili. Questi vengono generati automaticamente dal programma sommando i prezzi delle linee di fattura. Tutti gli altri campi sono modificabili.

6 1-6/8 Appena si entra in fattura viene composto il testo, a seconda del meccanismo tipico di fatturazione utilizzato, e vengono presi dalla cartella anagrafica i dati anagrafici dell'intestatario della fattura. Se l'intestatario di fattura non coincide con il paziente, ricordarsi, prima di registrare una nuova fattura, di compilare nell'anagrafica paziente i campi intestatario di fattura se diverso dal paziente. Vediamo i casi che si possono presentare. N.B. Tutte le modalità di fatturazione sono state già descritte dettagliatamente nel paragrafo Impostazioni. In questi paragrafi si analizza come modificare le prestazioni e gli importi da fatturare. Fattura per Acconto Nel caso di meccanismo Fatture per acconto con fattura finale a saldo, se il paziente non ha terminato il ciclo di cure, viene proposta una Fattura per acconto. L importo dell acconto è pari all importo delle prestazioni messe in fatto in cartella clinica. Se in cartella clinica non è stata messa in fatto nessuna prestazione l importo è zero. Se si vuole modificare l importo da fatturare come acconto cliccare sulla scritta Importo da fatturare, introdurre l importo desiderato e confermare con Ok. Se si desidera riportare le descrizioni delle prestazioni fatte è possibile fare in questo modo. 1) Aggiungere manualmente le righe di fatturazione necessarie digitando il testo desiderato 2) Passare in modalità Fattura ultime prestazioni cliccando sulla casella di Tipo di Fattura. In questo caso il testo viene compilato automaticamente, ma le restanti fatture vanno emesse sempre con la stessa modalità di Fattura ultime prestazioni e non più come fatture per acconto e a saldo. Emettere una fattura a saldo anche se il paziente non ha terminato le cure. La fatturazione, per compilare il testo e l importo, va ad estrapolare dalla cartella clinica le sole prestazioni messe in fatto. Molte volte si ha la necessità di fatturare subito tutto, anche se le prestazioni non sono state fatte. Per fatturare tutte le prestazioni, anche quelle non fatte eseguire le seguenti operazioni. Selezionare nella casella di Tipo di Fattura la dizione Fattura a saldo. Cliccare sul bottone Seleziona, si apre la schermata di seleziona prestazioni. Nella casella in fondo a destra selezionare la dizione Mostra le prestazioni fate e non fatte non fatturate. Confermare cliccando su Esci. A questo punto la fattura verrà compilata con tutte le prestazioni presenti in cartella clinica.

7 1-7/8 Fattura a saldo La fattura a saldo viene proposta automaticamente quando tutte le prestazioni della cartella clinica sono state messe in fatto. La descrizione riporta tutte le prestazioni da fatturare. Se sono presenti delle fatture per acconto queste vengono detratte dall importo totale dovuto come saldo. Fatturare un diverso importo a saldo Se, in fase di fattura finale, si desidera fatturare per importo diverso, magari per effettuare uno sconto finale, cliccare sul bottone Importo da fatturare, introdurre l importo desiderato e cliccare su Ok. Dato che si suppone che il paziente ha terminato il ciclo di cure, Horizon deve mantenere bilanciato il preventivo e il fatturato: la differenza fra l importo reale calcolato e quello che si desidera fatturare viene applicato come sconto al preventivo. Fattura ultime prestazioni In questa modalità la fattura viene generata dalle prestazioni messe in fatto nella cartella clinica non ancora fatturate. Fatturare prestazioni non ancora fatte Se si desidera fattura anche delle prestazioni non ancora fatte, eseguire le seguenti operazioni. Cliccare sul bottone Seleziona, si apre la schermata di seleziona prestazioni. Nella casella in fondo a destra selezionare la dizione Mostra le prestazioni fate e non fatte non fatturate. Nella colonna Fatturare abilitare/disabilitare le prestazioni che si desidera fatturare. Confermando cliccando su Esci. Il testo della fattura viene modificato con le prestazioni selezionate. Variare l importo da fatturare. Se si desidera fatturare per importo diverso da quanto calcolato in automatico, cliccare sul bottone Importo da fatturare, introdurre l importo desiderato e cliccare su Ok. La differenza fra l importo calcolato e quelle che si desidera fatturare viene applicato come sconto alle sole prestazioni presenti in questa fattura: l importo totale del preventivo varia di conseguenza. Fattura manuale La fattura manuale viene utilizzata per compilare fatture arbitrarie, che non hanno nessun riferimento alla cartella clinica. Per attivare la fatturazione manuale cliccare sulla casella Modalità di fatturazione e selezionare la dicitura Fatturazione Manuale. Il testo eventualmente presente viene cancellato ed a questo punto inserire le linee di fatture come specificato al paragrafo Inserimento manuale di linee di fattura.

8 1-8/8 Note di credito Per emettere una nota di credito entrare in Fatturazione manuale ed inserire gli importi in negativo. Inserimento manuale di linee di fattura Per personalizzare ogni singola fattura è possibile aggiungere manualmente delle linee di testo. Nel caso di fattura manuale o di fatture per acconto è possibile introdurre anche il prezzo per ogni singola linea. In tutti gli altri casi è possibile inserire descrizioni ma senza prezzo, in quanto si andrebbe ad alterare l equilibrio contabile con la cartella clinica che il programma mantiene. L inserimento manuale si effettua tramite il pannello presente sopra le linee di fattura. Significato dei bottoni 1) Aggiungi nuova linea 2) Inserisci linea prima di quella selezionata 3) Salva 4) Annulla 5) Elimina Per aggiungere una nuova linea od inserirla fra le linee già esistente cliccare sul bottone 1 o 2. Posizionarsi con il mouse sul nuovo campo descrizione e digitare il testo. Se possibile inserire il prezzo. Cliccare su 3) Salva per salvare la linea di fattura Dopo aver salvato, il valore del prezzo appena inserito andrà ad aumentare il prezzo totale di fattura. Numerazione automatica fatture Horizon gestisce la numerazione automatica delle fatture, separata per ogni intestazione fiscale. Emettendo una nuova fattura il progressivo attuale viene incrementato di uno. Se si cambia l Intestazione fiscale il progressivo già visualizzato viene annullato e viene proposto il progressivo relativo alla intestazione fiscale selezionata. Fatturazione in rete Il nuovo numero progressivo viene memorizzato nel database non appena si entra in fattura. Se si annulla l inserimento della nuova fattura il progressivo viene portato indietro. In caso di fatturazione da più postazioni in contemporanea, se si annulla l emissione di nuova fattura ed un altro operatore aveva già incrementato il progressivo, Horizon avvertirà che la numerazione è stata saltata e che è necessario emettere una fattura con il numero che è saltato per annullamento della fattura. Variazione del progressivo Se viene variato il numero progressivo in automatico, Horizon annulla il nuovo progressivo e registra la fattura con il progressivo digitato dall operatore. Reimpostare il progressivo automatico L impostazione del progressivo viene fatta dalla Configurazione generale, pagina Intestazioni fiscali. Fatture con ritenuta Dopo aver composto il testo abilitare la casella con R.A. del Pannello riepilogativo Fatture con Iva Dopo aver composto il testo abilitare la casella con Iva del Pannello riepilogativo e disabilitare la casella Applica il bollo Registra l incasso della fattura Alla conferma della registrazione di una nuova fattura è possibile generare il pagamento relativo alla fattura. Se la casella Registra l incasso è abilitata alla conferma della registrazione della fattura, che avviene cliccando su Ok o stampando la fattura, si apre il dialogo di Registra pagamento, già compilato con gli importi e descrizione derivanti.

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

HORIZON SQL GESTIONE GENERALE CARTELLE CLINICHE

HORIZON SQL GESTIONE GENERALE CARTELLE CLINICHE 1-1/6 HORIZON SQL GESTIONE GENERALE CARTELLE CLINICHE 1 GESTIONE GENERALE CARTELLE CLINICHE... 1-2 Considerazioni generali... 1-2 Perché creare più cartelle cliniche... 1-2 Creare una nuova cartella...

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

HORIZON SQL MENU' FILE

HORIZON SQL MENU' FILE 1-1/9 HORIZON SQL MENU' FILE 1 MENU' FILE... 1-2 Considerazioni generali... 1-2 Funzioni sui file... 1-2 Apri... 1-3 Nuovo... 1-3 Chiudi... 1-4 Password sul file... 1-5 Impostazioni... 1-5 Configurazione

Dettagli

HORIZON SQL REGISTRAZIONE LICENZE

HORIZON SQL REGISTRAZIONE LICENZE 1-1/6 HORIZON SQL REGISTRAZIONE LICENZE 1 INTRODUZIONE... 1-2 Modalità demo... 1-2 Modalità operativa... 1-2 2 MODALITA' OPERATIVA... 2-2 Registrare le licenze... 2-2 Assegnare le licenze ai PC... 2-4

Dettagli

HORIZON SQL MODULO CLINICA ORTODONTICA

HORIZON SQL MODULO CLINICA ORTODONTICA 1-1/9 HORIZON SQL MODULO CLINICA ORTODONTICA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 2 FINESTRE PRINCIPALI... 2-2 Finestra Diagnosi... 2-2 Finestra Diario Trattamenti... 2-3 Finestra Analisi

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

Manuale d'uso. Manuale d'uso... 1. Primo utilizzo... 2. Generale... 2. Gestione conti... 3. Indici di fatturazione... 3. Aliquote...

Manuale d'uso. Manuale d'uso... 1. Primo utilizzo... 2. Generale... 2. Gestione conti... 3. Indici di fatturazione... 3. Aliquote... Manuale d'uso Sommario Manuale d'uso... 1 Primo utilizzo... 2 Generale... 2 Gestione conti... 3 Indici di fatturazione... 3 Aliquote... 4 Categorie di prodotti... 5 Prodotti... 5 Clienti... 6 Fornitori...

Dettagli

Manuale rapido di personalizzazione ed uso programma

Manuale rapido di personalizzazione ed uso programma Manuale rapido di personalizzazione ed uso programma In apertura, come previsto dal D.lgs 196 codice privacy -, l accesso al programma è protetto da password. Scrivere nel campo password la parola provademo

Dettagli

HARDWARE INTERNET NETWORKING LIQUIDAZIONI IVA

HARDWARE INTERNET NETWORKING LIQUIDAZIONI IVA EASYGEST LIQUIDAZIONE IVA SOFTWARE LIQUIDAZIONI IVA Se il calcolo iva è trimestrale Prima di utilizzare la liquidazione in una data ditta Si imposta una volta soltanto se è trimestrale. Si clicca dal menù

Dettagli

HORIZON SQL CARTELLA ANAGRAFICA

HORIZON SQL CARTELLA ANAGRAFICA 1-1/12 HORIZON SQL CARTELLA ANAGRAFICA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni generali... 1-2 2 FUNZIONI SULLE ANAGRAFICHE... 2-3 Nuova Anagrafica... 2-3 Scelta del file... 2-3 Controllo Omonimia... 2-4

Dettagli

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Login All apertura il programma controlla che sia stata effettuata la registrazione e in caso negativo viene visualizzato un messaggio.

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa degli ordini e degli impegni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Gli ordini a fornitore... 5 Gli impegni dei clienti... 7 Evadere gli ordini

Dettagli

Creazione Account PEC puntozeri su Outlook Express

Creazione Account PEC puntozeri su Outlook Express Creazione Account PEC puntozeri su Outlook Express In questa guida viene spiegato come creare un account di posta elettronica certificata per gli utenti che hanno acquistato il servizio offerto da puntozeri.it

Dettagli

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21 GESTIONE INCASSI SAGRA Ver. 2.21 Manuale d installazione e d uso - aggiornamento della struttura del database - gestione delle quantità per ogni singolo articolo, con disattivazione automatica dell articolo,

Dettagli

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo

COLLI. Gestione dei Colli di Spedizione. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo COLLI Gestione dei Colli di Spedizione La funzione Gestione Colli consente di generare i colli di spedizione in cui imballare gli articoli presenti negli Ordini Clienti;

Dettagli

INDICE. Accesso al Portale Pag. 2. Nuovo preventivo - Ricerca articoli. Pag. 4. Nuovo preventivo Ordine. Pag. 6. Modificare il preventivo. Pag.

INDICE. Accesso al Portale Pag. 2. Nuovo preventivo - Ricerca articoli. Pag. 4. Nuovo preventivo Ordine. Pag. 6. Modificare il preventivo. Pag. Gentile Cliente, benvenuto nel Portale on-line dell Elettrica. Attraverso il nostro Portale potrà: consultare la disponibilità dei prodotti nei nostri magazzini, fare ordini, consultare i suoi prezzi personalizzati,

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

Apertura Contabile 2013. Contabilità Libens

Apertura Contabile 2013. Contabilità Libens Apertura Contabile 2013 Contabilità Libens Apertura contabile 17 dicembre 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE... 1 2 AZZERAMENTO NUMERAZIONE AUTOMATICA DEI DOCUMENTI... 2 3 APERTURA NUOVO ESERCIZIO CONTABILE 2013...

Dettagli

AD HOC Servizi alla Persona

AD HOC Servizi alla Persona Software per la gestione dell amministrazione AD HOC Servizi alla Persona GESTIONE PASTI RESIDENZIALE Le principali funzioni del modulo pasti si possono suddividere nei seguenti punti: gestire le prenotazioni

Dettagli

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021 MyDB - Anagrafiche estensioni dei Documenti di Magazzino e delle Parcelle Nella definizione delle anagrafiche MyDB è ora possibile estendere direttamente anche le TESTATE e le RIGHE delle varie tipologie

Dettagli

MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE

MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE 1/6 MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE Per prima cosa si ringrazia per aver scelto ImmobiPhone e per aver dato fiducia al suo autore. Il presente documento istruisce l'utilizzatore sull'uso del programma

Dettagli

POLIAGE GUIDA RAPIDA

POLIAGE GUIDA RAPIDA www.candian.itinfo@candian.it!!"#$% &%'%$%(%)*)+,-,'!-#,%$. POLIAGE GUIDA RAPIDA I. Codifica di una prestazione Pag. 2 II. Inserimento di un nuovo professionista 4 I Creazione Profilo Agenda 6 II Gestione

Dettagli

Nuova procedura di Cassa Contanti Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009

Nuova procedura di Cassa Contanti Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009 Nuova procedura di Cassa Contanti Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Premessa La procedura di Cassa Contanti rileva i movimenti giornalieri

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

GUIDA SALDOREALE 2014. Guida passo passo per il calcolo degli interessi anatocistici con il programma SaldoReale 2014.

GUIDA SALDOREALE 2014. Guida passo passo per il calcolo degli interessi anatocistici con il programma SaldoReale 2014. GUIDA SALDOREALE 2014 Guida passo passo per il calcolo degli interessi anatocistici con il programma SaldoReale 2014. Fase I: Inserimento delle operazioni di conto corrente nell estratto conto di Saldo

Dettagli

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015]

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Guida all installazione... 2 Login...

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

GESGOLF SMS ONLINE. Manuale per l utente

GESGOLF SMS ONLINE. Manuale per l utente GESGOLF SMS ONLINE Manuale per l utente Procedura di registrazione 1 Accesso al servizio 3 Personalizzazione della propria base dati 4 Gestione dei contatti 6 Ricerca dei contatti 6 Modifica di un nominativo

Dettagli

- numero ORDINE È il numero dell Ordine viene proposto il numero successivo all'ultimo Ordine emesso l'elaboratore ma tale valore è modificabile.

- numero ORDINE È il numero dell Ordine viene proposto il numero successivo all'ultimo Ordine emesso l'elaboratore ma tale valore è modificabile. EASYGEST ORDINI CLIENTI ORDINI CLIENTI Tramite questa procedura vengono emessi gli Ordini Clienti. NUOVO: - numero ORDINE È il numero dell Ordine viene proposto il numero successivo all'ultimo Ordine emesso

Dettagli

FINE ANNO BOLLE / FATTURE PER E/SATTO

FINE ANNO BOLLE / FATTURE PER E/SATTO FINE ANNO BOLLE / FATTURE PER E/SATTO (ver. 3 07/11/2014) Sito web:!"#$%$# e-mail istituzionale: $ &'!"#$%$# PEC:!"#$%'(")*(+*$($# % INDICE e-mail istituzionale: #&'!"#$#" PEC:!"#$'(!)*(+*#(#" & Premessa

Dettagli

GESTIONE INTERESSI DI MORA. Impostazioni su Gestione Condominio. Addebito interessi su codice spesa 22. Immissione/gestione versamenti

GESTIONE INTERESSI DI MORA. Impostazioni su Gestione Condominio. Addebito interessi su codice spesa 22. Immissione/gestione versamenti GESTIONE INTERESSI DI MORA Partendo dal presupposto che i versamenti vengano effettuati quasi sempre (salvo casi sporadici) tramite banca (e non in contanti presso l ufficio dell amministratore), l analisi

Dettagli

Cedaf Informa Documentazione per nuovo esercizio contabile e IVA Anno 2015

Cedaf Informa Documentazione per nuovo esercizio contabile e IVA Anno 2015 Cedaf Informa Documentazione per nuovo esercizio contabile e IVA Anno 2015 Alla c.a. del responsabile amministrativo Come ben sapete, i prodotti della famiglia Adhoc si appoggiano ad un codice esercizio

Dettagli

HOTEL MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2012-2013

HOTEL MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2012-2013 HOTEL MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2012-2013 SOMMARIO 1. Introduzione... 3 2. Procedura automatica... 4 3. Procedura manuale... 7 3.1 Front Office... 7 3.2 Ristorante... 9 3.3 Economato... 10 4. Creazione

Dettagli

EMISSIONE FATTURE: LA STAMPA AVANZATA

EMISSIONE FATTURE: LA STAMPA AVANZATA EMISSIONE FATTURE: LA STAMPA AVANZATA PREMESSA Con la release 09/07/14, è stata introdotta la procedura STAMPA AVANZATA. In estrema sintesi, consiste nell esportazione delle fatture emesse in un modello

Dettagli

Autorizzazioni Kronos Web

Autorizzazioni Kronos Web Autorizzazioni Kronos Web Inserimento Richieste All apertura la funzione si presenta così: Da questa funzione è possibile inserire le mancate timbrature e le richieste di giustificativi di assenza o autorizzazione.

Dettagli

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività Prerequisiti Mon Ami 000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività L opzione Centri di costo è disponibile per le versioni Contabilità o Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

Il personale docente e la segreteria didattica per effettuare la gestione degli scrutini dovranno eseguire semplici operazioni.

Il personale docente e la segreteria didattica per effettuare la gestione degli scrutini dovranno eseguire semplici operazioni. GESTIONE SCRUTINI SEGRETERIA - DOCENTI Il personale docente e la segreteria didattica per effettuare la gestione degli scrutini dovranno eseguire semplici operazioni. Per quanto riguarda il personale Docente

Dettagli

GUIDA AGLI ORDIN I SU ADCOM.IT

GUIDA AGLI ORDIN I SU ADCOM.IT GUIDA AGLI ORDIN I SU ADCOM.IT 1. Registrazione Per effettuare Acquisti/Noleggi sul sito web adcom.it è necessario, innanzi tutto essere utenti registrati. Per registrarsi la procedura da seguire è molto

Dettagli

HORIZON SQL RIEPILOGHI CONTABILI E STATISTICHE

HORIZON SQL RIEPILOGHI CONTABILI E STATISTICHE 1-1/12 HORIZON SQL RIEPILOGHI CONTABILI E STATISTICHE 1 RIEPILOGHI CONTABILI E STATISTICHE... 1-2 Considerazioni generali... 1-2 Periodo e file... 1-2 Riepiloghi su file d archiviazione... 1-3 Avvio di

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

Guida alla registrazione on-line di un DataLogger

Guida alla registrazione on-line di un DataLogger NovaProject s.r.l. Guida alla registrazione on-line di un DataLogger Revisione 3.0 3/08/2010 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 1 di 17 Contenuti Il presente documento è una guida all accesso

Dettagli

GaraviniSoftware srl MANUALE IVA. Aggiungere un Codice IVA

GaraviniSoftware srl MANUALE IVA. Aggiungere un Codice IVA MANUALE IVA Aggiungere un Codice IVA All interno del vostro programma 4D, nel menù Tristar, selezionare la voce Anagrafici Tabella IVA Cliccando su Nuovo, appare la seguente schermata ed è necessario compilarla

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007

LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007 LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007 La fase di riclassificazione del bilancio riveste un ruolo molto importante al fine di comprendere l andamento aziendale; essa consiste,

Dettagli

SPRING SQ COMUNICAZIONE OPERAZIONI IVA NON INFERIORI A 3000 EURO PER L ANNO 2011

SPRING SQ COMUNICAZIONE OPERAZIONI IVA NON INFERIORI A 3000 EURO PER L ANNO 2011 Versione aggiornata il 02 Aprile 2012 SPRING SQ COMUNICAZIONE OPERAZIONI IVA NON INFERIORI A 3000 EURO PER L ANNO 2011 PREREQUISITI *** ACCERTARSI CON L ASSISTENZA DI AVERE INSTALLATO LE ULTIME IMPLEMENTAZIONE/CORREZIONI

Dettagli

GENERAZIONE PREVENTIVI

GENERAZIONE PREVENTIVI GENERAZIONE PREVENTIVI Per la creazione di un nuovo preventivo si fa sempre riferimento ad un Tipo Preventivo, identificato da una certa Sigla. Nell esempio seguente vediamo come il preventivo abbia impostata

Dettagli

Entrare nel sistema. Clicca su Entra per entrare nel sistema. PAGINA 1

Entrare nel sistema. Clicca su Entra per entrare nel sistema. PAGINA 1 Entrare nel sistema Clicca su Entra per entrare nel sistema. PAGINA 1 Entrare nel sistema Compare il box di login in cui inserire il nome utente e la password fornite tramite posta elettronica. PAGINA

Dettagli

Creare una nuova spedizione personalizzata.

Creare una nuova spedizione personalizzata. Gestione spedizioni La piattaforma ecommerce compry.it offre una gestione estremamente potente dei costi di spedizione da applicare al cliente che effettua acquisti. Il sistema, oltre al classico calcolo

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

Manuale Amministratore bloodmanagement.it

Manuale Amministratore bloodmanagement.it 1 Sommario Primo accesso al portale bloodmanagement.it... 2 Richiesta account... 2 Login... 2 Sezione generale... 4 Informazioni sede... 4 Inserimento... 5 Destinazioni... 5 Luogo donazioni... 5 Inserisci

Dettagli

HORIZON SQL STAMPE FISCALI

HORIZON SQL STAMPE FISCALI 1-1/16 HORIZON SQL STAMPE FISCALI 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Flusso per la generazione delle stampe fiscali... 1-3 Avvio del mosulo Stampe fiscali... 1-3 2 CONFIGURAZIONE... 2-3

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Registratori di Cassa

Registratori di Cassa modulo Registratori di Cassa Interfacciamento con Registratore di Cassa RCH Nucleo@light GDO BREVE GUIDA ( su logiche di funzionamento e modalità d uso ) www.impresa24.ilsole24ore.com 1 Sommario Introduzione...

Dettagli

I Codici Documento consentono di classificare le informazioni e di organizzare in modo logico l archiviazione dei file.

I Codici Documento consentono di classificare le informazioni e di organizzare in modo logico l archiviazione dei file. Archivia Modulo per l acquisizione, l archiviazione e la consultazione di informazioni Il modulo Archivia permette l acquisizione, l archiviazione e la consultazione di informazioni (siano esse un immagine,

Dettagli

Classificazione: DI PUBBLICO DOMINIO. LOMBARDIA INFORMATICA S.p.A.

Classificazione: DI PUBBLICO DOMINIO. LOMBARDIA INFORMATICA S.p.A. Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione del modulo di Rendicontazione del Bando per l accesso alle risorse per lo sviluppo dell innovazione delle imprese del territorio (Commercio, Turismo

Dettagli

COMUNICAZIONE UTENTI SISTEMI-PROFIS INSTALLAZIONE GE.RI.CO. 2015 e PARAMETRI2015

COMUNICAZIONE UTENTI SISTEMI-PROFIS INSTALLAZIONE GE.RI.CO. 2015 e PARAMETRI2015 COMUNICAZIONE UTENTI SISTEMI-PROFIS INSTALLAZIONE GE.RI.CO. 2015 e PARAMETRI2015 Vicenza, 3 giugno 2015 Gentile cliente, si ricorda che a partire dall aggiornamento PROFIS 2011.1 è stato automatizzato

Dettagli

ENTRARE NEL SISTEMA. Clicca su Entra per entrare nel sistema. PAGINA 1

ENTRARE NEL SISTEMA. Clicca su Entra per entrare nel sistema. PAGINA 1 ENTRARE NEL SISTEMA Clicca su Entra per entrare nel sistema. PAGINA 1 ENTRARE NEL SISTEMA Compare il box di LOGIN in cui inserire il nome utente e la password fornite tramite posta elettronica dall indirizzo

Dettagli

In questo manuale sono indicate le procedure per utilizzare correttamente la gestione delle offerte dei fornitori.

In questo manuale sono indicate le procedure per utilizzare correttamente la gestione delle offerte dei fornitori. Release 5.20 Manuale Operativo ORDINI PLUS Gestione delle richieste di acquisto In questo manuale sono indicate le procedure per utilizzare correttamente la gestione delle offerte dei fornitori. La gestione

Dettagli

CREAZIONE ARCHIVI 2014

CREAZIONE ARCHIVI 2014 CREAZIONE ARCHIVI 2014 Prima di procedere con la creazione dell anno 2014, per chi gestisce il magazzino, è necessario : con un solo terminale aperto, dal menù AZIENDE ANAGRAFICA AZIENDA F4 (DATI AZIENDALI)

Dettagli

4.1 FAX EMAIL: Sollecito consegne via email (Nuova funzione)

4.1 FAX EMAIL: Sollecito consegne via email (Nuova funzione) - 36 - Manuale di Aggiornamento 4 MODULI AGGIUNTIVI 4.1 FAX EMAIL: Sollecito consegne via email (Nuova funzione) È stata realizzata una nuova funzione che permette di inviare un sollecito ai fornitori,

Dettagli

NUOVA ALIQUOTA IVA ORDINARIA 22% Note operative per la procedura SPRING SQL Versione 2.0 1/10/2013 PREMESSA:

NUOVA ALIQUOTA IVA ORDINARIA 22% Note operative per la procedura SPRING SQL Versione 2.0 1/10/2013 PREMESSA: NUOVA ALIQUOTA IVA ORDINARIA 22% Note operative per la procedura SPRING SQL Versione 2.0 1/10/2013 PREMESSA: LE PROCEDURE E I PERCORSI DI MENU SI RIFERISCONO ALLULTIMA VERSIONE DI SPRING SQL 3.1. EVENTUALI

Dettagli

Gestione della vendita al banco

Gestione della vendita al banco Indice degli argomenti Introduzione Operazioni preliminari Inserimento operazioni di vendita al banco Riepiloghi generali Contabilizzazione scontrini Assistenza tecnica Gestionale 1 0371 / 594.2705 loges1@zucchetti.it

Dettagli

Percorso: Menù Principale; Archivi di Base; Tabelle Generiche; Nazioni

Percorso: Menù Principale; Archivi di Base; Tabelle Generiche; Nazioni In ottemperanza ad una recente Normativa riguardante i Paradisi Fiscali è stata introdotta una nuova funzione; è infatti possibile generare una Lista di Controllo in cui vengono evidenziati tutti i movimenti

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

LA GESTIONE DEI VEICOLI AZIENDALI CON MICROSOFT OUTLOOK

LA GESTIONE DEI VEICOLI AZIENDALI CON MICROSOFT OUTLOOK LA GESTIONE DEI VEICOLI AZIENDALI CON MICROSOFT OUTLOOK 1. PREMESSA Microsoft Outlook è un programma destinato alla gestione di informazioni relative ai contatti aziendali, alle attività da svolgere ed

Dettagli

GESTIONE CONTRATTI. Contratti clienti e contratti fornitori

GESTIONE CONTRATTI. Contratti clienti e contratti fornitori SPRING - CONTRATTI La Gestione Contratti di SPRING, in un'azienda, risolve le esigenze relative alla rilevazione dei contratti e delle relative condizioni. In particolare è possibile definire i servizi

Dettagli

Cambio esercizio CONTABILE Flusso operativo

Cambio esercizio CONTABILE Flusso operativo Cambio esercizio CONTABILE Flusso operativo (ver. 3 07/11/2014) INDICE Sito web:!"#"! Tel. (0423) 23.035 - Fax (0423) 601.587 e-mail istituzionale: "$%!"#"! PEC:!"#%&'(&)("&"! PREMESSA nuovo) contemporaneamente.

Dettagli

Fatturazione sequenziale Parcelle e Fatture / Fatturazione a flussi

Fatturazione sequenziale Parcelle e Fatture / Fatturazione a flussi Manuale Operativo Fatturazione sequenziale Parcelle e Fatture / Fatturazione a flussi UR1501151000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere

Dettagli

PROCEDURA INVENTARIO DI MAGAZZINO di FINE ESERCIZIO (dalla versione 3.2.0)

PROCEDURA INVENTARIO DI MAGAZZINO di FINE ESERCIZIO (dalla versione 3.2.0) PROCEDURA INVENTARIO DI MAGAZZINO di FINE ESERCIZIO (dalla versione 3.2.0) (Da effettuare non prima del 01/01/2011) Le istruzioni si basano su un azienda che ha circa 1000 articoli, che utilizza l ultimo

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Agenzia Viaggio. Release 5.20 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Agenzia Viaggio. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Agenzia Viaggio Il modulo Agenzie Viaggio consente di gestire la contabilità specifica per le agenzie di viaggio: in questo manuale verranno descritte

Dettagli

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Gestione Attività Separate ai fini IVA. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ Gestione Attività Separate ai fini IVA L art. 36 del DPR 633/72 disciplina la tenuta di contabilità separate per le diverse attività esercitate da parte dei soggetti

Dettagli

FPf per Windows 3.1. Guida all uso

FPf per Windows 3.1. Guida all uso FPf per Windows 3.1 Guida all uso 3 Configurazione di una rete locale Versione 1.0 del 18/05/2004 Guida 03 ver 02.doc Pagina 1 Scenario di riferimento In figura è mostrata una possibile soluzione di rete

Dettagli

13. Fatturazione. Software SHOP_NET manuale d uso Vers. 3.0-2010. Il programma propone 3 diversi tipi di fatturazione:

13. Fatturazione. Software SHOP_NET manuale d uso Vers. 3.0-2010. Il programma propone 3 diversi tipi di fatturazione: 13. Fatturazione Il programma propone 3 diversi tipi di fatturazione: Fatturazione Immediata Fatturazione Differita Fatturazione Libera Fatturazione Immediata La Fatturazione Immediata si effettuata nei

Dettagli

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI GESTIONE FINANZIARIA

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI GESTIONE FINANZIARIA SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI GESTIONE FINANZIARIA 1 Registro documenti...2 2 Autocertificazioni trimestrali...5 3 Rendicontazione progetti formativi...6 3.1 Visualizzazione dei documenti relativi

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Lotti & Matricole. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Lotti & Matricole. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Lotti & Matricole www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Configurazione... 6 Personalizzare le etichette del modulo lotti... 6 Personalizzare i campi che identificano

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo RECUPERO CREDITI Gestione del Credito Clienti Programma pensato per la funzione di gestione del credito: permette di memorizzare tutte le informazioni relative alle azioni

Dettagli

1. Gestione Archivi 1.a Anagrafiche Clienti - Incassi da Clienti 1.b Anagrafiche Fornitori - Pagamento a Fornitori 1.c Voci dei Rimborsi

1. Gestione Archivi 1.a Anagrafiche Clienti - Incassi da Clienti 1.b Anagrafiche Fornitori - Pagamento a Fornitori 1.c Voci dei Rimborsi 1. Gestione Archivi 1.a Anagrafiche Clienti - Incassi da Clienti 1.b Anagrafiche Fornitori - Pagamento a Fornitori 1.c Voci dei Rimborsi 2. Servizi Interni 2.a Servizi a Consulenti 2.b Gestione Servizi

Dettagli

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE Cassa Edile Como e Lecco DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE COMPILAZIONE DA FILE PAGHE Guida per i consulenti e le imprese che compilano la denuncia utilizzando il file di esportazione dei software

Dettagli

RILEVA LIGHT Manuale dell Utente

RILEVA LIGHT Manuale dell Utente RILEVA LIGHT Manuale dell Utente 1. COME INSTALLARE RILEVA LIGHT (per la prima volta) NUOVO UTENTE Entrare nel sito internet www.centropaghe.it Cliccare per visitare l area riservata alla Rilevazione Presenze.

Dettagli

EASYGEST COME FARE L INVENTARIO

EASYGEST COME FARE L INVENTARIO Procedura di Inventario : EASYGEST COME FARE L INVENTARIO Punto 1 : QUADRATURE DI MAGAZZINO Effettuare le quadrature di magazzino Punto 2 : STAMPA INVENTARIO DA STAMPE MAGAZZINO Effettuare la stampa lista

Dettagli

LEGGERE ATTENTAMENTE

LEGGERE ATTENTAMENTE LEGGERE ATTENTAMENTE Si consiglia di eseguire la procedura la sera dell ultimo giorno di lavoro effettivo sul vecchio anno o la mattina del primo giorno di lavoro effettivo sul nuovo anno. Questo perché

Dettagli

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente Amministrazione Trasparente Da questa sezione è possibile gestire gli adempimenti di pubblicazione previsti dagli art. 26 e 37 del D.Lgs. 33/2013. Il sistema inoltre genera automaticamente il flusso previsto

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa delle fidelity card & raccolta punti. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa delle fidelity card & raccolta punti. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa delle fidelity card & raccolta punti Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 La gestione delle fidelity card nel POS... 4 Codificare una nuova fidelity

Dettagli

NUOVE FUNZIONALITA DEL PROGRAMMA DI TESSERAMENTO ASC

NUOVE FUNZIONALITA DEL PROGRAMMA DI TESSERAMENTO ASC NUOVE FUNZIONALITA DEL PROGRAMMA DI TESSERAMENTO ASC DALL 11 MARZO 2014 SARANNO ATTIVE: LA RICHIESTA DI TESSERE ON LINE E L EMISSIONE DELLE RICEVUTE ON LINE Si informano gli Affiliati e i Comitati ASC

Dettagli

Questa utilissima funzione permette anche di inviare mail per il pagamento dei saldi o per inviare solleciti di pagamento.

Questa utilissima funzione permette anche di inviare mail per il pagamento dei saldi o per inviare solleciti di pagamento. FUNZIONALITA' AGGIUNTIVE INTEGRAZIONE CON PAYRIDER Una grande novità per il pagamento degli anticipi a conferma delle prenotazioni è l integrazione di Magellano con il sistema di pagamento online PayRider.

Dettagli

Guida di Pro PC Secure

Guida di Pro PC Secure 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 4) INFORMAZIONI AGGIUNTIVE 1) SOMMARIO Guida di Pro PC Secure Pro PC Secure è un programma che si occupa della protezione dagli attacchi provenienti

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

Veneto Lavoro via Ca' Marcello 67/b, 30172 Venezia-Mestre tel.: 041/2919311

Veneto Lavoro via Ca' Marcello 67/b, 30172 Venezia-Mestre tel.: 041/2919311 Veneto Lavoro via Ca' Marcello 67/b, 30172 Venezia-Mestre tel.: 041/2919311 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 SCADENZA... 3 1.2 CAUSALE DA UTILIZZARE... 3 2. MODALITÀ OPERATIVE DI COMUNICAZIONE DATI... 4

Dettagli

Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC)

Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC) Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC) Il portale HUB è stato realizzato per poter gestire, da un unico punto di accesso, tutte le caselle PEC gestite dall unione. Il portale è

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione della distinta base & della produzione. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione della distinta base & della produzione. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione della distinta base & della produzione www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Definire la distinta base di un articolo... 5 Utilizzare la distinta base diretta... 8 Utilizzare

Dettagli

SCRUTINIO ON LINE 2 PERIODO

SCRUTINIO ON LINE 2 PERIODO SCRUTINIO ON LINE 2 PERIODO MANUALE OPERATIVO PER IL DOCENTE COORDINATORE Pagina 1 Accesso al sistema Per entrare nel registro elettronico, il docente apre il browser di accesso ad Internet e può accedere

Dettagli

Portale Agenti Sambonet Paderno Industrie Pagina : 1 MANUALE PORTALE AGENTI

Portale Agenti Sambonet Paderno Industrie Pagina : 1 MANUALE PORTALE AGENTI Pagina : 1 MANUALE PORTALE AGENTI Scopo del è di fornire agli operatori dislocati sul territorio la possibilità di avere in tempo reale tutte le informazioni relative ai propri clienti e di effettuare

Dettagli

Guida Software GestioneSpiaggia.it

Guida Software GestioneSpiaggia.it Caratteristiche Guida Software GestioneSpiaggia.it 1. Gestione prenotazioni articoli (ombrellone, cabina, ecc ) ed attrezzature (sdraio, lettino ecc ) 2. Visualizzazione grafica degli affitti sia giornaliera

Dettagli

Per accedere alla gestione magazzino si clicca, da menù generale, su magazzino->magazzino- >magazzino->anagrafica : si apre la finestra sotto e siamo

Per accedere alla gestione magazzino si clicca, da menù generale, su magazzino->magazzino- >magazzino->anagrafica : si apre la finestra sotto e siamo EASYGEST - GESTIONE ANAGRAFICA MAGAZZINO Per accedere alla gestione magazzino si clicca, da menù generale, su magazzino->magazzino- >magazzino->anagrafica : si apre la finestra sotto e siamo posizionati

Dettagli

LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso

LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso Il programma è protetto da Password. Ad ogni avvio comparirà una finestra d autentificazione nella quale inserire il proprio Nome Utente e la Password. Il Nome

Dettagli

Workland CRM. Workland CRM Rel 2570 21/11/2013. Attività --> FIX. Magazzino --> NEW. Nessuna --> FIX. Ordini --> FIX

Workland CRM. Workland CRM Rel 2570 21/11/2013. Attività --> FIX. Magazzino --> NEW. Nessuna --> FIX. Ordini --> FIX Attività Attività --> FIX In alcuni casi, in precedenza, sulla finestra trova attività non funzionava bene la gestione dei limiti tra date impostati tramite il menu a discesa (Oggi, Tutte, Ultima Settimana,

Dettagli

NOTE OPERATIVE. Prodotto Inaz Download Manager. Release 1.3.0

NOTE OPERATIVE. Prodotto Inaz Download Manager. Release 1.3.0 Prodotto Inaz Download Manager Release 1.3.0 Tipo release COMPLETA RIEPILOGO ARGOMENTI 1. Introduzione... 2 2. Architettura... 3 3. Configurazione... 4 3.1 Parametri di connessione a Internet... 4 3.2

Dettagli

Guida per l utilizzo del software Registro Pazienti v1.2

Guida per l utilizzo del software Registro Pazienti v1.2 Guida per l utilizzo del software Registro Pazienti v1.2 Pagina 1 di 5 Indice: - Scelta del paziente (pag. 2) - Gestione del paziente (pag. 3) - Importa appuntamenti (pag. 4) - Scorciatoie da tastiera

Dettagli