DISPOSIZIONI PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE AULE E DEL SALONE CONGRESSI DELL'E.O. OSPEDALI GALLIERA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DISPOSIZIONI PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE AULE E DEL SALONE CONGRESSI DELL'E.O. OSPEDALI GALLIERA"

Transcript

1 DISPOSIZIONI PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE AULE E DEL SALONE CONGRESSI DELL'E.O. OSPEDALI GALLIERA

2 2 INDICE 1) FINALITÀ... pag. 3 2) UTILIZZO DELLE AULE... pag. 3 3) TUTELA DEL PATRIMONIO AZIENDALE... pag. 3 4) CARATTERISTICHE DELLE AULE... pag. 3 5) AUTORIZZAZIONE ALL'UTILIZZO... pag. 4 6) MODALITÀ DI COMPILAZIONE DELLE DOMANDE DI CONCESSIONE... pag. 4 7) TARIFFE DI CONCESSIONE... pag. 5 8) MODALITÀ DI PAGAMENTO... pag. 6 9) DISPOSIZIONI FINALI E FORO COMPETENTE... pag. 6

3 3 1) Finalità L'Ente Ospedaliero Ospedali Galliera, nell'ambito delle competenze e degli scopi individuati dall'atto di Autonomia aziendale, promuove ed agevola le iniziative di carattere sanitario, sociale e culturale anche proposte da Enti ed Associazioni pubbliche e private o da soggetti privati mediante la concessione in uso temporaneo ed occasionale dei locali costituenti il patrimonio aziendale o comunque in piena disponibilità da parte dell'ente. 2) Utilizzo delle aule L'utilizzo delle aule e del Salone Congressi è riservato prioritariamente alle iniziative organizzate e promosse dall'ente; detti locali possono essere concessi discrezionalmente - secondo quanto esposto al punto 1) - dietro specifica richiesta e nel rispetto del presente regolamento. Nell'accoglimento delle richieste verrà tenuto conto dell'ordine temporale delle stesse, contestualmente all'importanza ed alla tematica della manifestazione. L'Ente si riserva comunque la facoltà di non concedere l'uso dei suddetti locali senza doverne in alcun caso fornire giustificazione. 3) Tutela del patrimonio aziendale L'Ente adotta gli strumenti necessari per tutelare il proprio patrimonio ed esige dai collaboratori esterni, oltreché dai propri dipendenti, il rispetto dei beni aziendali attraverso comportamenti responsabili e consapevoli. Pertanto, tutti i soggetti fruitori delle aule e del Salone Congressi sono tenuti al rispetto dei locali ed alla dovuta cura e diligenza delle dotazioni messe loro a disposizione in occasione dell'iniziativa; è espressamente vietato il danneggiamento ed anche l'uso improprio del materiale di proprietà e/o in disponibilità dell'ente Ospedaliero Ospedali Galliera. Qualora l'ente riscontrasse danni di qualsiasi genere addebitabili a responsabilità oggettive o negligenze da parte degli utilizzatori, verrà richiesto ai responsabili il ripristino delle condizioni di funzionalità e la riparazione dei danni arrecati, fatta salva l'eventualità di avanzare in sede giurisdizionale eventuale richiesta di risarcimento del danno di immagine subito. 4) Caratteristiche delle aule SALA DIMENSIONI CAPIENZA ATTREZZATURE Salone Congressi Mq 123,25 99 posti Aula Magna I Mq 135, posti Impianto di amplificazione Video proiettore a parete Maxi schermo + 4 schermi (2 interni, 2 esterni) Computer fisso Banco di regia e 2 radiomicrofoni Leggio relatori con PC, monitor e puntatore laser Impianto di amplificazione Video proiettore a parete Maxi schermo Computer fisso Puntatore laser

4 4 Aula Magna II Mq 135, posti Aula Salone destro Mq 47,32 30 posti Aula Salone sinistro Mq 57,45 30 posti Aula C informatica Mq 36,31 12 posti Aula D Mq 35,97 25 posti Biblioteca Mq 37,66 15 posti Impianto di amplificazione Video proiettore a parete Maxi schermo Computer fisso Video proiettore Postazione PC per ogni posto Stampante Lavagna luminosa Schermo mobile L'uso del Salone Congressi comprende anche l'area di mq 125,81 antistante al salone, fornita di un bancone reception per segreteria organizzativa e di uno spazio utilizzabile per organizzare un eventuale servizio di catering. Il Salone Congressi non sarà concesso in uso in caso il numero dei partecipanti sia inferiore a 50. 5) Autorizzazione all'utilizzo Il soggetto richiedente l'uso delle aule dovrà far pervenire formale domanda di concessione d'uso redatta obbligatoriamente sull'apposito modulo allegato alle presenti disposizioni e disponibile sul sito aziendale. Detta domanda dovrà pervenire con una previsione di almeno 30 (trenta) giorni di anticipo rispetto alla data dell'iniziativa. Qualora vengano presentate più domande di utilizzo per il medesimo giorno, l'autorizzazione verrà concessa al soggetto che avrà presentata per primo la richiesta, con riferimento alla registrazione presso l'ufficio protocollo dell'ente. 6) Modalità di compilazione delle domande di concessione La domanda di concessione, formulata secondo lo schema di cui al punto 5), dovrà chiaramente specificare:

5 5 l'indicazione nominativa ed il recapito del Presidente o del Legale rappresentante della persona giuridica che sottoscrive la richiesta; la sala, il/i giorno/i di utilizzo e l'orario di aperture e chiusura lavori; i contenuti dell'iniziativa per la quale viene richiesta la sala; l'indicazione presunta del numero dei partecipanti all'iniziativa (comunque non superiore ai limiti di agibilità previsti per ciascuna aula); l'eventuale presenza di autorità; l'eventuale necessità di organizzare buffet e/o servizi particolari; l'impegno a versare caparra confirmatoria; la dichiarazione di responsabilità civile e penale per eventuali danni verso terzi che dovessero verificarsi durante lo svolgimento delle iniziative, sollevando espressamente l'ente da qualsiasi responsabilità, nonché l'impegno al risarcimento di eventuali danni o sottrazioni arrecati al patrimonio dell'ente stesso; la dichiarazione di conoscere e di accettarne espressamente le presenti disposizioni. 7) Tariffe di concessione La concessione in uso dei locali è subordinata al pagamento della relativa tariffa forfettaria, comprensiva del noleggio della sala, dell'impianto di amplificazione (ove presente), dell'utilizzo delle apparecchiature, della presenza di almeno una unità di personale dell'ente, della sanificazione degli ambienti e degli altri costi indiretti; in caso di utilizzo del Salone Congressi, dell'aula Magna I e II è altresì compresa l'assistenza tecnica. Sono da considerarsi a parte le spese relative ad eventuali servizi aggiuntivi, a seconda della tipologia del locale richiesto in concessione. L'Ente si riserva tuttavia di concedere discrezionalmente i propri locali anche a titolo gratuito. Si intende che alle tariffe sotto indicate deve essere addizionato il costo dell'iva. SALA TARIFFE SERVIZI AGGIUNTIVI COSTO Salone Congressi 1.200,00 Servizio di guardaroba 150,00 Aula Magna I 750,00 Aula Magna II 950,00 Aula Salone destro 300,00 Aula Salone sinistro 300,00 Aula C informatica 300,00 Aula D 300,00 Biblioteca 300,00 da definirsi caso per caso.

6 6 Esiste inoltre la possibilità di predisporre un servizio di video conferenza tra il Salone Congressi, l'aula Magna I e l'aula Magna II (due soli fra questi locali) oppure fra uno di questi locali ed una delle sale operatorie, con una riduzione del 20% sulla tariffa complessiva giornaliera di entrambi i locali nel primo caso e con una maggiorazione del 10% sulla tariffa giornaliera dell'aula/salone nel secondo caso. L'orario d'utilizzo delle aule/saloni è dalle alle 17.30; l'uso può protrarsi oltre la suddetta fascia oraria con una maggiorazione del 10% sulla tariffa per ogni ora o frazione di ora richiesta in più. In caso di richiesta del locale per sola mezza giornata ( ), il costo è pari al 70% della tariffa giornaliera. Per due o più giorni di utilizzo viene applicato uno sconto del 20% sulla tariffa giornaliera. Viene altresì applicata una maggiorazione del 30% in caso di utilizzo durante i giorni prefestivi e festivi. È prevista infine una riduzione del 20% a favore di Aziende Ospedaliere, Enti Pubblici, ONLUS ed Associazioni di Volontariato. 8) Modalità di pagamento La concessione in uso dei locali è subordinata al versamento anticipato di una caparra confirmatoria pari al 30% della somma dovuta, da effettuarsi entro 5 (cinque) giorni lavorativi dal ricevimento della comunicazione di autorizzazione da parte dell'ente, trasmettendo copia del giustificativo nei modi indicati nell'autorizzazione medesima; detta caparra verrà dedotta dal saldo finale. Il saldo delle competenze deve essere corrisposto entro 30 (trenta) giorni dalla data di ricevimento della fattura. Il corrispettivo dovuto dovrà essere versato mediante bonifico bancario sulle seguenti coordinate: IT 80 T intestato a: E.O. Ospedali Galliera banca d'appoggio: Ca.Ri.Ge. s.p.a. - Agenzia n. 59 Le somme versate per la concessione in uso dei locali non verranno rimborsate qualora la disdetta da parte del concessionario, ancorché dovuta a cause di forza maggiore, avvenga entro le 24 ore prima dell'evento. 9) Disposizioni finali e Foro competente Le presenti disposizioni entrano in vigore dalla data di adozione del relativo provvedimento di approvazione. Per quanto in esse non previsto, si rinvia alla normativa vigente in materia. Per ogni eventuale controversia che dovesse sorgere fra il soggetto richiedente e l'ente Ospedaliero Ospedali Galliera in dipendenza della concessione in uso dei locali dell'ente stesso, sarà competente in via esclusiva il Foro di Genova.

Errore. Carattere sconosciuto nella stringa immagine.- 1 -

Errore. Carattere sconosciuto nella stringa immagine.- 1 - Azienda Sanitaria Locale n. 4 Chiavarese REGOLAMENTO per la concessione di aule e sale convegni della ASL4 Chiavarese Errore. Carattere sconosciuto nella stringa immagine.- 1 - I N D I C E CAPO I - FINALITA'

Dettagli

Azienda Sanitaria Locale n. 4 Chiavarese REGOLAMENTO per la concessione di aule e sale convegni della ASL4 Chiavarese

Azienda Sanitaria Locale n. 4 Chiavarese REGOLAMENTO per la concessione di aule e sale convegni della ASL4 Chiavarese Azienda Sanitaria Locale n. 4 Chiavarese REGOLAMENTO per la concessione di aule e sale convegni della ASL4 Chiavarese - Pag. 1 A - I N D I C E CAPO I - FINALITA' - 1.1 Oggetto... 3 CAPO II - PRINCIPI GENERALI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA CONVEGNI DEL MUSEO D ARTE MODERNA VITTORIA COLONNA (CON PROSPETTO TARIFFE E MODULISTICA)

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA CONVEGNI DEL MUSEO D ARTE MODERNA VITTORIA COLONNA (CON PROSPETTO TARIFFE E MODULISTICA) REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA SALA CONVEGNI DEL MUSEO D ARTE MODERNA VITTORIA COLONNA (CON PROSPETTO TARIFFE E MODULISTICA) AGGIORNATO AL 12 OTTOBRE 2009 1 Art. 1 - Oggetto Il presente regolamento ha

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO DELLA SALA CONFERENZE DI PALAZZO DEL MONFERRATO

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO DELLA SALA CONFERENZE DI PALAZZO DEL MONFERRATO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO DELLA SALA CONFERENZE DI PALAZZO DEL MONFERRATO ART. 1 DESTINAZIONE D'USO Il presente Regolamento disciplina l utilizzo temporaneo della Sala Conferenze sita al piano

Dettagli

Regolamento per l utilizzo delle sale dell Unione Valdera da parte di Enti Terzi

Regolamento per l utilizzo delle sale dell Unione Valdera da parte di Enti Terzi Regolamento per l utilizzo delle sale dell Unione Valdera da parte di Enti Terzi ARTICOLO 1: Oggetto 1. Il presente regolamento individua i criteri generali per la in uso temporaneo degli ambienti a disposizione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE DEL PALAZZO KECHLER PER CONVEGNI, MEETING E INIZIAITVE DIVERSE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE DEL PALAZZO KECHLER PER CONVEGNI, MEETING E INIZIAITVE DIVERSE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE DEL PALAZZO KECHLER PER CONVEGNI, MEETING E INIZIAITVE DIVERSE INDICE Articolo 1 Utilizzo delle sale Articolo 2 Prescrizione normativa e capienza sale Articolo

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI LOCALI COMUNALI

COMUNE DI CAPOTERRA PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI LOCALI COMUNALI COMUNE DI CAPOTERRA PROVINCIA DI CAGLIARI DISCIPLINARE CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI LOCALI COMUNALI 1 INDICE GENERALE: Art. 1 OGGETTO DEL DISCIPLINARE Art. 2 STRUTTURE Art. 3 SOGGETTI Art. 4 RICHIESTA

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI ATTREZZATURE DIDATTICHE FORMAPER CCIAA di Milano VIA SANTA MARTA 18 20123 MILANO

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI ATTREZZATURE DIDATTICHE FORMAPER CCIAA di Milano VIA SANTA MARTA 18 20123 MILANO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI ATTREZZATURE DIDATTICHE FORMAPER CCIAA di Milano VIA SANTA MARTA 18 20123 MILANO PREMESSA ACCESSO E NORME DI COMPORTAMENTO GESTIONE ATTREZZATURE DIDATTICHE SPAZI ADIBITI AD

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA CONCESSIONE IN USO DI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI CASARGO PROVINCIA DI LECCO Via Roma N.1/A 23831 Casargo (LC) Tel. N.0341/840.123 Fax N.0341/840.673 segreteria@comune.casargo.lc.it www.comune.casargo.lc.it REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA CONFERENZE DELLA BIBLIOTECA CIVICA ARCHIMEDE PRIMO LEVI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA CONFERENZE DELLA BIBLIOTECA CIVICA ARCHIMEDE PRIMO LEVI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA CONFERENZE DELLA BIBLIOTECA CIVICA ARCHIMEDE PRIMO LEVI ART. 1 La Fondazione Esperienze di Cultura Metropolitana (qui di seguito Fondazione),compatibilmente

Dettagli

ASPERIA AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI ALESSANDRIA PER LA PROMOZIONE ECONOMICA

ASPERIA AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI ALESSANDRIA PER LA PROMOZIONE ECONOMICA ASPERIA AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI ALESSANDRIA PER LA PROMOZIONE ECONOMICA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO DELLA SALA CONFERENZE DI PALAZZO DEL MONFERRATO ART. 1 DESTINAZIONE D'USO

Dettagli

REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA LA CONCESSIONE IN USO DELLA. SALA CONGRESSI De Angelis

REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA LA CONCESSIONE IN USO DELLA. SALA CONGRESSI De Angelis REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA CONGRESSI De Angelis Il regolamento che si propone disciplina l uso della sala Congressi De Angelis dell Ordine degli Ingegneri della Provincia

Dettagli

ART. 1 - CASI DI POSSIBILE UTILIZZO

ART. 1 - CASI DI POSSIBILE UTILIZZO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE RIUNIONI DI PROPRIETA' DELL'ENTE ART. 1 - CASI DI POSSIBILE UTILIZZO 1. La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Campobasso, compatibilmente

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dell Aula Anfiteatro Giubileo 2000 e delle Aule ECM

Regolamento per l utilizzo dell Aula Anfiteatro Giubileo 2000 e delle Aule ECM Rev. 2 del 25/07/2014 Regolamento per l utilizzo dell Aula Anfiteatro Giubileo 2000 e delle Aule ECM Art. 1 - Finalità e concessione a titolo gratuito e oneroso Compatibilmente con le esigenze istituzionali

Dettagli

Comune di Baranzate Provincia di Milano

Comune di Baranzate Provincia di Milano Comune di Baranzate Provincia di Milano REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI LOCALI COMUNALI Area Segreteria Generale Personale - CED Approvato con deliberazione del Commissario Prefettizio n. 12 del 9 novembre

Dettagli

Regolamento per l uso delle Sale Conferenze, Multimediale ed Espositiva-Museale Virtual Reality della sede Sociale di Via Libertini, 15/A.

Regolamento per l uso delle Sale Conferenze, Multimediale ed Espositiva-Museale Virtual Reality della sede Sociale di Via Libertini, 15/A. Regolamento per l uso delle Sale Conferenze, Multimediale ed Espositiva-Museale Virtual Reality della sede Sociale di Via Libertini, 15/A. Premessa: Il presente regolamento, approvato dal Consiglio Direttivo

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale

Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale Comune di Sanluri Provincia del Medio Campidano Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n 66 del 26.11.2004. Sommario Art.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLA SALA CONFERENZE DEL PLANETARIO DI RAVENNA

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLA SALA CONFERENZE DEL PLANETARIO DI RAVENNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLA SALA CONFERENZE DEL PLANETARIO DI RAVENNA CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI ARTICOLO 1 La Sala conferenze del Planetario di Ravenna ivi ubicata al viale Santi Baldini

Dettagli

COMUNE DI CENATE SOTTO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CENATE SOTTO Provincia di Bergamo COMUNE DI CENATE SOTTO Provincia di Bergamo REGOLAMENTO DISCIPLINANTE LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA POLIVALENTE PALAINCONTRO IN VIA A. MORO Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 16 del 21.06.2007

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO. Regolamento per la concessione a terzi del CENTRO CONGRESSI della PORTA DEL PARCO

COMUNE DI GAVORRANO. Regolamento per la concessione a terzi del CENTRO CONGRESSI della PORTA DEL PARCO COMUNE DI GAVORRANO Regolamento per la concessione a terzi del CENTRO CONGRESSI della PORTA DEL PARCO Adottato con deliberazione consiliare n. 17 del 22/04/2009 ART. 1 - OGGETTO Il presente regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DELLE SALE DI RIUNIONE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DELLE SALE DI RIUNIONE COMUNITÀ MONTANA DEL PINEROLESE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DELLE SALE DI RIUNIONE Approvato con deliberazione di Giunta Esecutiva n. 144 del 28 novembre 2011 Articolo 1 Oggetto 1. Il

Dettagli

COMUNE DI PONTOGLIO Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE

COMUNE DI PONTOGLIO Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE COMUNE DI PONTOGLIO Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE ART. 1 - Ambito di applicazione 1. Il presente

Dettagli

! "# & '(( *+,-./0&,1 2-3-4+,.-/56 21 & 7. Sala Parrocchiale_Regolamento Uso Pagina 1 di 5

! # & '(( *+,-./0&,1 2-3-4+,.-/56 21 & 7. Sala Parrocchiale_Regolamento Uso Pagina 1 di 5 ! "# $ %&!! "'(() & '(( *+,-./0&,1 2-3-4+,.-/56 21 & 7 Sala Parrocchiale_Regolamento Uso Pagina 1 di 5 - Articolo 1 - Oggetto del regolamento e destinazione d uso della Sala Parrocchiale 1. La Parrocchia

Dettagli

REGOLAMENTO AZIENDALE

REGOLAMENTO AZIENDALE REGOLAMENTO AZIENDALE Utilizzo Sale Convegni e Riunioni Approvato con delibera N. del Articolo 1-Scopi e ambito di applicazione Il presente regolamento disciplina la concessione in uso e l utilizzazione

Dettagli

Regolamento per la concessione in uso della Sala Conferenze del Centro Documentazione di ARPA Sicilia

Regolamento per la concessione in uso della Sala Conferenze del Centro Documentazione di ARPA Sicilia Regolamento per la concessione in uso della Sala Conferenze del Centro Documentazione di ARPA Sicilia PREMESSA Il Direttore Generale dell Agenzia Regionale per l Ambiente della Sicilia ha approvato il

Dettagli

Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili

Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili approvato con deliberazione della Commissione Straordinaria n.11 del 08/05/2014 Pubblicato all'albo Pretorio dal 12/05/2014 al 27/05/2014 Esecutiva

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Prot. n. 28315/I/3 del 30.9.2014 GG/AA REGOLAMENTAZIONE PER LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI UNIVERSITARI A SOGGETTI ESTERNI ALL ATENEO (Delibera Senato Accademico del 29.9.2014

Dettagli

COMUNE DI CALDERARA DI RENO Provincia di Bologna REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE TEMPORANEA IN USO DEI LOCALI DI VIA ROMA 12/C A CALDERARA DI RENO

COMUNE DI CALDERARA DI RENO Provincia di Bologna REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE TEMPORANEA IN USO DEI LOCALI DI VIA ROMA 12/C A CALDERARA DI RENO COMUNE DI CALDERARA DI RENO Provincia di Bologna REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE TEMPORANEA IN USO DEI LOCALI DI VIA ROMA 12/C A CALDERARA DI RENO Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 16

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA RIUNIONI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CAGLIARI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA RIUNIONI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CAGLIARI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA RIUNIONI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI CAGLIARI Premessa La Camera di Commercio di Cagliari, compatibilmente con le proprie esigenze, mette a disposizione

Dettagli

COMUNE DI MARRADI. Provincia di Firenze REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA CONSILIARE S O M M A R I O

COMUNE DI MARRADI. Provincia di Firenze REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA CONSILIARE S O M M A R I O COMUNE DI MARRADI Provincia di Firenze REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA CONSILIARE S O M M A R I O Art. 1 Oggetto Art. 2 Utilizzo della Sala Consiliare Art. 3 Rimborso spese Art. 4 - Modalità di presentazione

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI DEL CENTRO ESPOSITIVO DI SAN MICHELE DEGLI SCALZI

DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI DEL CENTRO ESPOSITIVO DI SAN MICHELE DEGLI SCALZI ALLEGATO A DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI DEL CENTRO ESPOSITIVO DI SAN MICHELE DEGLI SCALZI Art. 1) Ambito di applicazione Il presente disciplinare individua e regola i criteri

Dettagli

ORIGINALE. COMUNE DI SOMMA VESUVIANA Provincia di Napoli

ORIGINALE. COMUNE DI SOMMA VESUVIANA Provincia di Napoli ORIGINALE COMUNE DI SOMMA VESUVIANA Provincia di Napoli IL SINDACO Dr. Raffaele Allocca IL SEGRETARIO GENERALE Dr. Maria Luisa Dovetto INDICE ART. 1 OGGETTO...pag.3 ART. 2 FINALITÀ...pag.3 ART. 3 SOGGETTI

Dettagli

Comune di Lentiai. Provincia di Belluno REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLE SALE RIUNIONI PRESSO IL CENTRO SOCIALE G. TRES

Comune di Lentiai. Provincia di Belluno REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLE SALE RIUNIONI PRESSO IL CENTRO SOCIALE G. TRES Comune di Lentiai Provincia di Belluno REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLE SALE RIUNIONI PRESSO IL CENTRO SOCIALE G. TRES APPROVATO CON D.C.C. N. 45 DEL 28.11.2014 PUBBLICATO ALL ALBO DAL 05.12.2014 AL 20.12.2014

Dettagli

REGOLAMENTO Sala Prove Musicali sonika. del COMUNE DI GUIGLIA (Provincia di Modena)

REGOLAMENTO Sala Prove Musicali sonika. del COMUNE DI GUIGLIA (Provincia di Modena) REGOLAMENTO Sala Prove Musicali sonika del COMUNE DI GUIGLIA (Provincia di Modena) Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n 23 del 28/06/2007 ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO E istituita la

Dettagli

COMUNE DI SARROCH REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DI SALE E SPAZI COMUNALI

COMUNE DI SARROCH REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DI SALE E SPAZI COMUNALI I 2 A COMUNE DI SARROCH REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DI SALE E SPAZI COMUNALI INDICE Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Art. 2 FINALITÀ' Art. 3 INDIVIDUAZIONE DELLE SALE Art. 4 MODALITÀ' D'USO

Dettagli

COMUNE DI INVERIGO Provincia di Como REGOLAMENTO COMUNALE PER PER L UTILIZZO DELLA SALA CONSILIARE. - Approvato con atto C.C. n.

COMUNE DI INVERIGO Provincia di Como REGOLAMENTO COMUNALE PER PER L UTILIZZO DELLA SALA CONSILIARE. - Approvato con atto C.C. n. COMUNE DI INVERIGO Provincia di Como REGOLAMENTO COMUNALE PER PER L UTILIZZO DELLA SALA CONSILIARE - Approvato con atto C.C. n. del IL SINDACO Angelo Riboldi IL SEGRETARIO COMUNALE Dott. Igor Messina 1

Dettagli

C O M U N E D I C A L O S S O

C O M U N E D I C A L O S S O C O M U N E D I C A L O S S O Provincia di Asti Regolamento generale per l utilizzo del salone del Teatro Comunale e della sala del Centro Culturale S. Martino INDICE Articolo 1 - Proprietà e responsabilità

Dettagli

COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI

COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI COMUNE DI PESCHIERA DEL GARDA CITTA TURISTICA E D ARTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L USO TEMPORANEO DEI LOCALI SCOLASTICI approvato con deliberazione di C.S. n. 50 del 19/3/2004 1 Art. 1 Oggetto Il presente

Dettagli

AUDITORIUM DI GAGGIANO REGOLAMENTO D USO AUDITORIUM COMUNALE

AUDITORIUM DI GAGGIANO REGOLAMENTO D USO AUDITORIUM COMUNALE AUDITORIUM DI GAGGIANO REGOLAMENTO D USO AUDITORIUM COMUNALE PREMESSA L Auditorium Comunale di Gaggiano, di seguitò per brevità detto Auditorium, è situato in Via Dante Alighieri ed è gestito dalla Compagnia

Dettagli

Città di Novi Ligure

Città di Novi Ligure Città di Novi Ligure REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL TEATRO CIVICO PAOLO GIACOMETTI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 37 in data 5/6/2006. Articolo 1 Finalità Il Comune si avvale

Dettagli

FOGLIO DELLE CONDIZIONI PER L UTILIZZO DI VILLA DEI LEONI A MIRA

FOGLIO DELLE CONDIZIONI PER L UTILIZZO DI VILLA DEI LEONI A MIRA FOGLIO DELLE CONDIZIONI PER L UTILIZZO DI VILLA DEI LEONI A MIRA PREMESSO CHE: con determinazione dirigenziale n. 614 del 07.04.2011 si stabilivano i criteri di seguito riportati per l uso di Villa dei

Dettagli

ASSOCIAZIONE TURISTICA PROLOCO DI MACELLO. Via Parrocchiale, 24. 10060 MACELLO (TO) (Per recapiti telefonici si veda la rubrica telefonica allegata)

ASSOCIAZIONE TURISTICA PROLOCO DI MACELLO. Via Parrocchiale, 24. 10060 MACELLO (TO) (Per recapiti telefonici si veda la rubrica telefonica allegata) ASSOCIAZIONE TURISTICA PROLOCO DI MACELLO Via Parrocchiale, 24. 10060 MACELLO (TO) Email: prolocomacello@gmail.com (Per recapiti telefonici si veda la rubrica telefonica allegata) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE

Dettagli

COMUNE DI PAGNO PROVINCIA DI CUNEO REGIONE PIEMONTE

COMUNE DI PAGNO PROVINCIA DI CUNEO REGIONE PIEMONTE COMUNE DI PAGNO PROVINCIA DI CUNEO REGIONE PIEMONTE Regolamento per la concessione in uso dei locali comunali - Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n.3 in data 17 febbraio 2009, divenuta

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE CIVICHE COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE CIVICHE COMUNALI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE CIVICHE COMUNALI 2 ART. 1 - OGGETTO DELLA CONCESSIONE Possono essere concesse in uso le sale civiche site nel Capoluogo e nelle frazioni alle condizioni

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano SETTORE EDUCATIVO - CULTURALE

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano SETTORE EDUCATIVO - CULTURALE ASSESSORATO ALLO SPORT REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI E DI ALTRE STRUTTURE COMUNALI SOMMARIO 1. Scopo del Regolamento. 2. Impianti, Spazi e Strutture utilizzabili. 3. Soggetti autorizzati

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA DEGLI SPECCHI E DELLA SALA CONSILIARE DEL PALAZZO DI CITTA.

DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA DEGLI SPECCHI E DELLA SALA CONSILIARE DEL PALAZZO DI CITTA. DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA DEGLI SPECCHI E DELLA SALA CONSILIARE DEL PALAZZO DI CITTA. Art. 1 Oggetto del Disciplinare Il presente disciplinare regola l uso dei locali di proprietà

Dettagli

DISPOSIZIONI SULL UTILIZZAZIONE DI SPAZI UNIVERSITARI

DISPOSIZIONI SULL UTILIZZAZIONE DI SPAZI UNIVERSITARI Testo modificato con delibera del Consiglio di Amministrazione n. 6/2003/10.5 in data 10/10/2003 e modificato successivamente con delibere n. 7/2004/8.1 in data 08/10/2004 e n. 9/2007/5.4 in data 21/12/2007.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI COMUNE DI CASALBUTTANO ED UNITI (Prov. di Cremona) REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L USO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 31 del 14.9.2006 INDICE DEGLI

Dettagli

MODULO RICHIESTA UTILIZZO LOCALI COMPLESSO DI VIA PALU EVENTUALI RICHIESTE ACCESSORIE

MODULO RICHIESTA UTILIZZO LOCALI COMPLESSO DI VIA PALU EVENTUALI RICHIESTE ACCESSORIE Pag. 1 di 5 AL CAPO AREA SERVIZI SOCIO CULTURALI del Comune di 35030 RUBANO PD Il/la sottoscritto/a, legale rappresentante (o delegato dal legale rappresentante, con delega scritta come da pag. 5) di:,

Dettagli

Città di Lecce. Regolamento per l utilizzo della Sala Conferenze di Palazzo Turrisi-Palumbo

Città di Lecce. Regolamento per l utilizzo della Sala Conferenze di Palazzo Turrisi-Palumbo Città di Lecce Regolamento per l utilizzo della Sala Conferenze di Palazzo Turrisi-Palumbo Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 72 del 7 settembre 2009 PRINCIPI GENERALI Art. 1. FINALITA

Dettagli

SALA CONFERENZE CENTRO DIDATTICO DOMENICO MALMERENDI

SALA CONFERENZE CENTRO DIDATTICO DOMENICO MALMERENDI Allegato A COMUNE DI FAENZA Assessorato alla Cultura SALA CONFERENZE CENTRO DIDATTICO DOMENICO MALMERENDI DISCIPLINARE D USO SERVIZIO CULTURA ART. 1 DESTINAZIONE D'USO 1. La Sala Conferenze, ubicata all

Dettagli

Regolamento d uso e gestione del Palco Ciaf itinerante

Regolamento d uso e gestione del Palco Ciaf itinerante Regolamento d uso e gestione del Palco Ciaf itinerante INDICE TITOLO 1 - DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 OGGETTO E FINALITA ART. 2 DEFINIZIONE ATTIVITA DI INTERESSE PUBBLICO ART. 3 GESTIONE DEL PALCO TITOLO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE AULE UNIVERSITARIE

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE AULE UNIVERSITARIE REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE AULE UNIVERSITARIE (emanato con D.R. n. 907 2015, prot. n. 18915 - I/3 del 27.07.2015) I termini relativi a persone che, nel presente Regolamento, compaiono solo al maschile

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE PRESENTI PRESSO LA FONDAZIONE CASOLO. allegato GC 144/10

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE PRESENTI PRESSO LA FONDAZIONE CASOLO. allegato GC 144/10 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE PRESENTI PRESSO LA FONDAZIONE CASOLO allegato GC 144/10 2 ART. 1 - OGGETTO DELLA CONCESSIONE Possono essere concesse in uso le sale ubicate nell immobile comunale

Dettagli

DIPARTIMENTO INTERISTITUZIONALE. Regolamento per l utilizzo del servizio gestione degli spazi, degli eventi formativi e di promozione della ricerca

DIPARTIMENTO INTERISTITUZIONALE. Regolamento per l utilizzo del servizio gestione degli spazi, degli eventi formativi e di promozione della ricerca DIPARTIMENTO INTERISTITUZIONALE Regolamento per l utilizzo del servizio gestione degli spazi, degli eventi formativi e di promozione della ricerca Università degli Studi di Firenze Azienda Ospedaliero-Universitaria

Dettagli

PER L USO TEMPORANEO DELLE SALE COMUNALI

PER L USO TEMPORANEO DELLE SALE COMUNALI REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO TEMPORANEO DELLE SALE COMUNALI (Approvato con deliberazione consiliare n. 71/28.11.2006) Art. 1 Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina l uso temporaneo di tutte le

Dettagli

COMUNE DI COLONNA REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO DELLA SALA CONFERENZE DELLA BIBLIOTECA ELSA MORANTE

COMUNE DI COLONNA REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO DELLA SALA CONFERENZE DELLA BIBLIOTECA ELSA MORANTE COMUNE DI COLONNA REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO DELLA SALA CONFERENZE DELLA BIBLIOTECA ELSA MORANTE Art. 1 Oggetto e scopo del regolamento Il presente regolamento disciplina la concessione in uso terzi

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER LA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI COMUNALI

R E G O L A M E N T O PER LA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI COMUNALI COMUNE DI REANA DEL ROJALE P R O V I N C I A D I U D I N E www.comune.reanadelrojale.ud.it R E G O L A M E N T O PER LA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI COMUNALI I N D I C E Art. 1 Oggetto del Regolamento

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL NUOVO CINE - TEATRO COMUNALE "IMPERO" ANNESSO AL CENTRO POLIVALENTE PER ANZIANI APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DI AULE E DI SPAZI DELL'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE Art. 1 - Finalità Il presente regolamento si propone di disciplinare e uniformare la concessione

Dettagli

- REGOLAMENTO DI CONCESSIONE IN USO DELLA SALA CONFERENZE DELL ORDINE- Revisione n. 1. Allegato alla DELIBERA N. 520 del 24.10.2006. Art.

- REGOLAMENTO DI CONCESSIONE IN USO DELLA SALA CONFERENZE DELL ORDINE- Revisione n. 1. Allegato alla DELIBERA N. 520 del 24.10.2006. Art. - REGOLAMENTO DI CONCESSIONE IN USO DELLA SALA CONFERENZE DELL ORDINE- Revisione n. 1 Allegato alla DELIBERA N. 520 del 24.10.2006 Art. 1 La Sala Conferenze dell Ordine dei Medici chirurghi e Odontoiatri

Dettagli

Regolamento per la gestione degli stabili tempo libero destinati ad iniziative turistico culturali e per le attività del centro culturale polivalente.

Regolamento per la gestione degli stabili tempo libero destinati ad iniziative turistico culturali e per le attività del centro culturale polivalente. Regolamento per la gestione degli stabili tempo libero destinati ad iniziative turistico culturali e per le attività del centro culturale polivalente. Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO Provincia di FIRENZE

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO Provincia di FIRENZE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI SALE E LOCALI APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 38 DEL 29 LUGLIO 2002 \\Srv2\Ufficio\REGOLAMENTI E CONVENZIONI\regolamenti per sito\reg. USO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA RIUNIONI DENOMINATA CINEMA TIRRENO SITA NELLA FRAZIONE DI BORGO CARIGE PER SCOPI DIVERSI.

REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA RIUNIONI DENOMINATA CINEMA TIRRENO SITA NELLA FRAZIONE DI BORGO CARIGE PER SCOPI DIVERSI. REGOLAMENTO PER L USO DELLA SALA RIUNIONI DENOMINATA CINEMA TIRRENO SITA NELLA FRAZIONE DI BORGO CARIGE PER SCOPI DIVERSI. ARTICOLO 1 1. Il Comune di Capalbio ha a disposizione una sala denominata Cinema

Dettagli

Regolamento per la concessione in uso temporaneo di spazi e locali

Regolamento per la concessione in uso temporaneo di spazi e locali Regolamento per la concessione in uso temporaneo di spazi e locali INDICE pg Art. 1 - Oggetto del Regolamento 2 Art. 2 - Spazi disponibili 2 Art. 3 - Orari d uso 2 Art. 4 - Modalità di concessione degli

Dettagli

MODALITÀ DI UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE del Centro d Aggregazione Giovanile Via Giardini n. 31- Zoppola

MODALITÀ DI UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE del Centro d Aggregazione Giovanile Via Giardini n. 31- Zoppola MODALITÀ DI UTILIZZO DELLA SALA PROVE MUSICALE del Centro d Aggregazione Giovanile Via Giardini n. 31- Zoppola (approvate con delibera della Giunta Comunale n. 190 del 28.09.2009) Premessa Il Comune di

Dettagli

REGOLAMENTO: Concessione in uso delle sale di proprietà comunale. Istituzione tariffe

REGOLAMENTO: Concessione in uso delle sale di proprietà comunale. Istituzione tariffe REGOLAMENTO: Concessione in uso delle sale di proprietà comunale. Istituzione tariffe Approvato con deliberazione n.010/cc del 27.02.2006 - - Approvazione tariffe: v. rif.to a deliberazione n.214/g.c.

Dettagli

Art. 1 Destinazione d'uso della sala

Art. 1 Destinazione d'uso della sala REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D'USO DELLA "SALA CRESPI" Art. 1 Destinazione d'uso della sala La Sala Polivalente denominata Giovan Battista Crespi detto IL CERANO ("Sala Crespi ) situata in Piazza dei

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL CENTRO CONGRESSI PALAZZO COELLI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL CENTRO CONGRESSI PALAZZO COELLI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL CENTRO CONGRESSI PALAZZO COELLI CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO AD UTENTI ESTERNI DELLE SALE DI PALAZZO COELLI DI PROPRIETA DELLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI ORVIETO E

Dettagli

CITTA DI FINALE LIGURE. Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n.114 del 08/10/2015

CITTA DI FINALE LIGURE. Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n.114 del 08/10/2015 Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n.114 del 08/10/2015 REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE SALE E DEGLI SPAZI COMUNALI Art. 1 Oggetto del Regolamento Pag. 2 Art. 2 Individuazione Immobili

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL NOLEGGIO DEL PARCO FESTEGGIAMENTI

REGOLAMENTO PER IL NOLEGGIO DEL PARCO FESTEGGIAMENTI REGOLAMENTO PER IL NOLEGGIO DEL PARCO FESTEGGIAMENTI Articolo 1 L Associazione Pro Loco di Ragogna, con sede legale in via 25 Aprile, 2A a San Giacomo di Ragogna, opera nel rispetto dei propri fini statutari

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA

PROVINCIA DI SAVONA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA PROVINCIA DI SAVONA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DEI LOCALI DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA Approvato dal Consiglio Provinciale con deliberazione n. 52 del 26 luglio 2007 (Testo entrato

Dettagli

CRITERI E MODALITA PER L ASSEGNAZIONE DI SPAZI DA UTILIZZARE PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI PRESSO I CENTRO CIVICI DI QUARTIERE DEL COMUNE DI MONZA.

CRITERI E MODALITA PER L ASSEGNAZIONE DI SPAZI DA UTILIZZARE PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI PRESSO I CENTRO CIVICI DI QUARTIERE DEL COMUNE DI MONZA. CRITERI E MODALITA PER L ASSEGNAZIONE DI SPAZI DA UTILIZZARE PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI PRESSO I CENTRO CIVICI DI QUARTIERE DEL COMUNE DI MONZA. PREAMBOLO L'Amministrazione Comunale riconoscendo il

Dettagli

Comune di Villa di Serio

Comune di Villa di Serio Comune di Villa di Serio Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE COMUNALI APPROVATO CON DELIBERAZIONE CONSILIARE N. 9 IN DATA 25.09.2013 ART. 1 FINALITA Nell intento di favorire

Dettagli

CONVENZIONE TRA SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE: Art. 1 - OGGETTO

CONVENZIONE TRA SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE: Art. 1 - OGGETTO CONVENZIONE TRA Il Condominio Teatro Sociale di Mantova con sede in c.so Umberto I, 2B, P.IVA 80001690207 C.F. 00522860204, in persona del proprio rappresentante legale pro tempore (d ora in avanti e per

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE AULE E DELLE SALE RIUNIONI DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE AULE E DELLE SALE RIUNIONI DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE AULE E DELLE SALE RIUNIONI DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 303 del 10/10/2013. 1. Oggetto del disciplinare Il presente disciplinare regola l utilizzo

Dettagli

Regolamento per la concessione in uso temporaneo delle sale e locali gestiti da strutture dell'istituto e delle relative attrezzature

Regolamento per la concessione in uso temporaneo delle sale e locali gestiti da strutture dell'istituto e delle relative attrezzature Regolamento per la concessione in uso temporaneo delle sale e locali gestiti da strutture dell'istituto e delle relative attrezzature 1. STRUTTURE E SERVIZI 1.1 STRUTTURE L'INAIL mette a disposizione,

Dettagli

COMUNE DI GIAGLIONE PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SALONE POLIVALENTE IN FRAZ. SAN GIUSEPPE N.115

COMUNE DI GIAGLIONE PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SALONE POLIVALENTE IN FRAZ. SAN GIUSEPPE N.115 COMUNE DI GIAGLIONE PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SALONE POLIVALENTE IN FRAZ. SAN GIUSEPPE N.115 Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. del 1 ART. 1 Oggetto 1.1. II presente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI AULE E DI SPAZI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Art. 1 Finalità Il presente regolamento si propone di disciplinare e uniformare la concessione di aule e di spazi dell

Dettagli

Aut orit à. Regolamento richiesta di utilizzo temporaneo della sala conferenze Autorità Portuale

Aut orit à. Regolamento richiesta di utilizzo temporaneo della sala conferenze Autorità Portuale Regolamento richiesta di utilizzo temporaneo della sala conferenze Autorità Portuale L autorità Portuale autorizza l'utilizzo temporaneo della sala convegni posta al piano terra della propria sede per

Dettagli

COMUNE DI PALAIA. Eccezionalmente l uso può essere concesso per manifestazioni che si tengono al di fuori del territorio comunale.

COMUNE DI PALAIA. Eccezionalmente l uso può essere concesso per manifestazioni che si tengono al di fuori del territorio comunale. COMUNE DI PALAIA DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE IN USO A TERZI DI ATTREZZATURE COMUNALI (SEDIE E TAVOLI) PER L ORGANIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI E SPETTACOLI INDICE Art. 1 Oggetto. Art. 2 Modalità di concessione

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE AULE E DELLE SALE RIUNIONI DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE AULE E DELLE SALE RIUNIONI DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE AULE E DELLE SALE RIUNIONI DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 303 del 10/10/2013; modificato con D.R. n. 336 del 18/07/2014. 1. Oggetto del Disciplinare

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DI COMPETENZA PROVINCIALE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DI COMPETENZA PROVINCIALE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DI COMPETENZA PROVINCIALE DELIBERAZIONE G.P. N. 175 DEL 16/04/2002 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI DEGLI ISTITUTI

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE SALE COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE SALE COMUNALI - COMUNE DI VERUCCHIO Provincia di Rimini REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE SALE COMUNALI SALA A. TONDINI DI VILLA VERUCCHIO E SALA ASSOCIZIONI DI VERUCCHIO Approvato con delibera C.C. n. 103 del 18/12/2006

Dettagli

Regolamento per la concessione in uso temporaneo di sale di proprietà del Comune di Anzola dell Emilia

Regolamento per la concessione in uso temporaneo di sale di proprietà del Comune di Anzola dell Emilia Regolamento per la concessione in uso temporaneo di sale di proprietà del Comune di Anzola dell Emilia - Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 30 del 31.03.2011 L approvazione del suddetto Regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DEL CENTRO POLIFUNZIONALE SPORTIVO DI ALBIANO

REGOLAMENTO PER L USO DEL CENTRO POLIFUNZIONALE SPORTIVO DI ALBIANO COMUNE DI ALBIANO REGOLAMENTO PER L USO DEL CENTRO POLIFUNZIONALE SPORTIVO DI ALBIANO Approvato con deliberazione consiliare del 16/07/2003, n. 36, modificato con successiva deliberazione 5/8/2004, n.

Dettagli

COMUNE DI CAPRALBA Provincia di Cremona Via Piave, n. 2 26010 CAPRALBA CR

COMUNE DI CAPRALBA Provincia di Cremona Via Piave, n. 2 26010 CAPRALBA CR COMUNE DI CAPRALBA Provincia di Cremona Via Piave, n. 2 26010 CAPRALBA CR REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI PRESSO IL CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE sito in Farinate di Capralba Approvato

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI INDICE

REGOLAMENTO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI INDICE C O M U N E D I B A Z Z A N O REGOLAMENTO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI Allegato alla delibera di Consiglio Comunale n.104 del28/11/2011 INDICE Art. 1 - Finalità Art. 2- Registro comunale delle associazioni

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L USO TEMPORANEO DI SPAZI DI REGIONE LOMBARDIA

SCHEMA DI CONTRATTO PER L USO TEMPORANEO DI SPAZI DI REGIONE LOMBARDIA SCHEMA DI CONTRATTO PER L USO TEMPORANEO DI SPAZI DI REGIONE LOMBARDIA TRA Infrastrutture Lombarde S.p.A. (P.I. 04119220962) con sede in Milano, via Pola n.12/14, qui rappresentata da [ ], in qualità di

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE A GRUPPI, ENTI, ASSOCIAZIONI E PRIVATI.

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE A GRUPPI, ENTI, ASSOCIAZIONI E PRIVATI. COMUNE DI BOBBIO Provincia di Piacenza REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE A GRUPPI, ENTI, ASSOCIAZIONI E PRIVATI. (Adottato con deliberazione

Dettagli

PARROCCHIA MADONNA DEL CARMINE

PARROCCHIA MADONNA DEL CARMINE PARROCCHIA MADONNA DEL CARMINE Via della Repubblica, 33 20020 Villaggio Brollo Solaro (Mi) Tel./Fax 02.9690073 e-mail donpi@facciamocentro.it direttivo@facciamocentro.it REGOLAMENTO DI CONCESSIONE SALA

Dettagli

Regolamento per l utilizzo delle palestre

Regolamento per l utilizzo delle palestre Allegato A) Regolamento per l utilizzo delle palestre Art. 1 Destinazione d uso palestre scolastiche 1. Le palestre comunali e scolastiche di proprietà od in disponibilità del Comune di Trento o della

Dettagli

GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA ASSESSORATO DEMANIO E PATRIMONIO A.G.C. DEMANIO E PATRIMONIO DISCIPLINARE D USO PER LE SALE CONVEGNI. Art.

GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA ASSESSORATO DEMANIO E PATRIMONIO A.G.C. DEMANIO E PATRIMONIO DISCIPLINARE D USO PER LE SALE CONVEGNI. Art. DISCIPLINARE D USO PER LE SALE CONVEGNI Art. 1 La Regione Campania, compatibilmente con le esigenze dell amministrazione regionale, concede l'uso temporaneo delle Sale Convegni ad Enti, Associazioni, Istituti,

Dettagli

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI IN ORARIO EXTRASCOLASTICO ART. 1 - OGGETTO E FINALITA 1. Il presente Regolamento disciplina l utilizzo

Dettagli

COMUNE DI TRESANA PROVINCIA DI MASSA CARRARA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE

COMUNE DI TRESANA PROVINCIA DI MASSA CARRARA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI TRESANA PROVINCIA DI MASSA CARRARA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE Allegato alla deliberazione C.C. n 62 del 19.12.2014 INDICE Art. 1 - Disciplina regolamentare

Dettagli

Allegato alla deliberazione del Consiglio comunale n. 20 del 03.05.2012 COMUNE DI SARNONICO. Provincia di Trento

Allegato alla deliberazione del Consiglio comunale n. 20 del 03.05.2012 COMUNE DI SARNONICO. Provincia di Trento Allegato alla deliberazione del Consiglio comunale n. 20 del 03.05.2012 COMUNE DI SARNONICO Provincia di Trento REGOLAMENTO SULL UTILIZZO DI SALE E STRUTTURE COMUNALI Approvato con deliberazione del Consiglio

Dettagli

Regolamento di utilizzo Villa Renatico Martini

Regolamento di utilizzo Villa Renatico Martini Regolamento di utilizzo Villa Renatico Martini APPROVATO CON DELIBERAZIONE C.C. N. 64 DEL 21 GIUGNO 1996 MODIFICATO CON DELIBERAZIONE C.C. N. 4 DEL 13 FEBBRAIO 2001 ED ELEMENTI INTEGRATIVI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI FORMIA (Provincia di Latina)

COMUNE DI FORMIA (Provincia di Latina) COMUNE DI FORMIA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO TEMPORANEO DI SALE COMUNALI Articolo 1 (Oggetto del regolamento) Il presente regolamento individua i criteri generali per la

Dettagli