Barre Tonde a Caldo. Stabilimenti: Italia, Cerveno (BS) Italia, Lesegno (CN) Italia, Sellero (BS)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Barre Tonde a Caldo. Stabilimenti: Italia, Cerveno (BS) Italia, Lesegno (CN) Italia, Sellero (BS)"

Transcript

1 pag. 1 di 20 Viale Certosa, Milano Tel: Fax: Mail: Stabilimenti: Italia, Cerveno (BS) Italia, Lesegno (CN) Italia, Sellero (BS)

2 pag. 2 di 20 Gamma di produzione ACCIAI DA COSTRUZIONE DI USO GENERALE NON LEGATI DI QUALITÀ EN ACCIAI SPECIALI DA CEMENTAZIONE AL CARBONIO E LEGATI EN 10084/08 UNI 7846 ACCIAI SPECIALI DA BONIFICA AL CARBONIO E LEGATI UNI EN e 3 UNI 7845 UNI 7847 ACCIAI DI QUALITÀ DA BONIFICA AL CARBONIO EN /06 ACCIAI DA BONIFICA AL BORO EN ACCIAI AL CARBONIO PER PARTICOLARI DI IMPIANTI A PRESSIONE ASTM A105 ASTM A350-LF2 ACCIAI AUTOMATICI DA CEMENTAZIONE E DA BONIFICA ASTM A29 ACCIAI DA BONIFICA AL Mn-Si, Mn-Si-Cr, Cr, Cr-V, Cr-Mo-V UNI 3545 (SOLO PER ATTREZZI AGRICOLI) ACCIAI MICROLEGATI SECONDO SPECIFICHE CLIENTI Semiprodotto Sezione Dimensioni mm Scostamento Std. su Sezione LAMINATI TONDI TONDO Ø EN Lunghezza m 5 12 O 3 12 A SECONDA DELLO STABILIMENTO PRODUTTORE DIMENSIONI STANDARD DI FABBRICAZIONE DIAMETRI (mm) Ø LUNGHEZZE Lunghezze su naturale di laminazione: Lesegno: 5 12 m Cerveno: 3 12 m Sellero: 5 12 Lunghezze su tondi ricotti: max 9,20 m ASPETTO DI TAGLIO Sezioni mm taglio di cesoia a caldo con coltelli piani Sezioni mm taglio di cesoia a caldo con coltelli sagomati Sezioni mm taglio di sega a freddo (solo su richiesta) FINITURA SUPERFICIALE Su richiesta è possibile fornire materiale sabbiato. Lesegno: da 30 mm a 70 mm lunghezza 4,6-7,5 m Cerveno: mm in lunghezza 3-12 m Sellero: mm in lunghezza 3-12 m

3 pag. 3 di 20 TOLLERANZE DIMENSIONALI Tolleranze dimensionali standard UNI A richiesta UNI 7620 grado B e AFNOR A Cal.b (per Ø 70 mm) Tolleranze di rettilineità ristrette (2 mm/m) con operazione di rullatura PESO METRICO BARRE TONDE Tondi Tondi Tondi Tondi Ø mm Ø mm Ø mm Ø mm Kg/m Kg/m Kg/m Kg/m 18 2, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,21 - -

4 pag. 4 di 20 Condizioni Generali di Fornitura CADENZE DI FABBRICAZIONI CAMPAGNE Laminati (tondi) 40 gg LUNGHEZZE DI FORNITURA COMMERCIALI: 5 8 m, con campo 1 m FISSE: In funzione del prodotto, nel campo 200mm SPEZZONE DI FINE BARRA: Se convenuto all ordine, 3m per 15 % in peso. QUANTITATIVI MINIMI DI ORDINAZIONE barre tonde in acciai di uso generale, al C e legati altri tipi di acciai 5 ton 80 ton TOLLERANZE IN PESO ALLA CONSEGNA RISPETTO ORDINATO per ordini 5 ton ± 20% per ordini > 5 25 ton ± 10 % per ordini > 25 t ± 6% IMBALLAGGIO IN FASCI: Laminati LEGATURE DI CONTENIMENTO: N 4 vergelle Ø 7 mm per fascio o n 4 reggette per fascio CONTRASSEGNO: Targhetta di identifi cazione fascio, indicante N colata, tipo acciaio, N conferma ordine, dimensioni e 3 etichette adesive per fascio su testa billette 2 3 ton

5 pag. 5 di 20 Condizioni Qualitative QUALITÀ SUPERFICIE Profondità di difetti tollerati 0,8 % del diametro o del lato della sezione, con min. 0,3 mm e max 0,6 mm in conformità con le seguenti norme: ISO classe 2 EN classe B NF A classe 2 UNI classe A Per le sezioni mm è possibile eseguire controllo non distruttivo 100% dei difetti superfi ciali garantendo le seguenti classi di difetti superifi ciali: EN classe C EN classe D 0,3 mm QUALITÀ INTERNA Macropurezza a grado 2 norma S.E.P Micropurezza a grado 2,5 norma ASTM E 45 o con metodo K ai valori di norma EN /06 App E Macrosegregazione C3-R2-S2 norma ASTM E 381 Bandatura Grado IV norma UNI 8449 Queste condizioni possono essere notevolmente migliorate con acciai degasati sotto vuoto, in funzione di particolari capitolati ed esigenze di impiego. Per le sezioni mm è possibile eseguire controllo non distruttivo 100% ad ultrasuoni garantendo le seguenti classi di difetti interni: EN classe 2 EN classe 3 EN10308 classe 4 SEP 1920 classe C AFFINAZIONE GRANO AUSTENITICO, PER ACCIAI SPECIALI Con Al + Ti a 5 8 o 6 9 secondo norme EN ISO 643, UNI 3245 o ASTM E112 CERTIFICAZIONI DI SISTEMA Certifi cazione sistema di gestione della qualità ISO 9001 Certifi cazione sistema di gestione ambientale ISO14001 Certifi cazione sistema di gestione per la sicurezza e la salute del lavoro BH OHSAS CERTIFICAZIONI DI PRODOTTO Tipo 3.1 secondo norma EN TÜV AD WO/TRD100 e Direttiva 97/23/EC (PED) per laminati destinati a impianti a pressione. Approvazione Caterpillar (1E1861) Marchio CE secondo EN /06 per laminati destinati ad impiego in strutture.

6 pag. 6 di 20 ACCIAI DA COSTRUZIONE E DI USO GENERALE NON LEGATI DI QUALITÀ EN DESCRIZIONE E APPLICAZIONI Acciai di qualità non legati destinati ad essere utilizzati nella fabbricazione di elementi strutturali, quali strutture saldate, bullonate e chiodate, per impiego a temperatura ambiente. CORRISPONDENZA TRA QUALITÀ EN E LE PRINCIPALI NORME INTERNAZIONALI EN EN Italia UNI EN Germania DIN Francia AFNOR NF A G.B. B.S Spagna UNE S235JR S235JRG2 Fe 360 B RSt B AE 235 B-FN - S235J0 S235J0 Fe 360 C St 37-3U E C AE 235 C - S235J2 S235J2G3 Fe 360 D St 37-3N E D AE 235 D - - S235J2G S275JR S275JR Fe 430 B St 44-2 E B AE 275 B A 36/A 283D S275J0 S275J0 Fe 430 C St 44-3U E C AE 275 C - S275J2 S275J2G3 Fe 430 D St 44-3N E D AE 275 D A 633 GR. A - S275J2G S355JR S355JR Fe 510 B - E B AE 355 B A 572 GR.50/A 678 GR.A S355J0 S355J0 Fe 510 C St 52-3U E C AE 355 C - S355J2 S355J2G3 Fe 510 D St 52-3N - 50 D AE 355 D - - S355J2G S355K2 S355K2G3 Fe 510 DD1 - E DD S355K2G E295 E295 Fe 490 St 50-2 A A E355 E355 Fe 590 St 60-2 A A E360 E360 Fe 690 St 70-2 A A S450JO C - - U.S.A. ASTM NOTE: Assimilazione basata sul valore minimo di resistenza a trazione Rm e sulla temperatura di esecuzione delle prova di resilienza.

7 pag. 7 di 20 COMPOSIZIONE CHIMICA DI COLATA N C % Spessore Nominale (mm) 16 > > 40 S235JR ,170 0,170 0,200 1,400-0,035 0,035 0,012 S235J ,170 0,170 0,170 1,400-0,030 0,030 0,012 S235J ,170 0,170 0,170 1,400-0,025 0,025 - S275JR ,210 0,210 0,220 1,500-0,035 0,035 0,012 S275J ,180 0,180 0,180 1,500-0,030 0,030 0,012 S275J ,180 0,180 0,180 1,500-0,025 0,025 - S355JR ,240 0,240 0,240 1,600 0,550 0,035 0,035 0,012 S355J ,200 0,200 0,220 1,600 0,550 0,030 0,030 0,012 S355J ,200 0,200 0,220 1,600 0,550 0,025 0,025 - S355K ,200 0,200 0,220 1,600 0,550 0,025 0,025 - E ,045 0,045 0,009 E ,045 0,045 0,009 E ,045 0,045 0,009 S450JO* ,200 0,200 0,220 1,700 0,550 0,090 0,090 0,025 Mn % Si % P % S % N % NOTE: Il limite sul tenore di N non trova applicazione se è presente Al tot 0,020% o altri elementi in quantità suffi ciente da fi ssare l azoto. (*) Microlegati con Nb max 0,05%, V max 0,13% e Ti max 0,05%.

8 pag. 8 di 20 CARATTERISTICHE MECCANICHE 16 > > ReH ( ) Min Rm ( ) * Resilienza KVL (J) Min Spessore Nominale (mm) > > > > > Spessore Nominale (mm) > > Temp. C Spessore Nominale (Mm) S235JR S235J S235J S275JR S275J S275J S355JR S355J S355J S355K E E E S450JO (*) I valori dei prospetti sono riferiti a provette longitudinali ( l ). Per lamiere, nastri e larghi piatti di larghezza 600 mm vanno utilizzate provette trasversali ( t ). > > A 5 % Min Spessore Nominale (mm) S235JR S235J0 S235J2G4 S275JR S275JO S275J2G4 S355JR S355J0 S355J2 S355K2 40 > > > > E E E S450JO

9 pag. 9 di 20 ACCIAI SPECIALI DA CEMENTAZIONE AL CARBONIO E LEGATI EN 10084/08 UNI 7846 DESCRIZIONE E IMPIEGHI Altre qualità appartenenti a queste norme sono state omesse, perché di uso non corrente. Sono fornibili qualità fi no al max 3% di sommatoria elementi di lega. COMPOSIZIONE CHIMICA DI COLATA N C % Mn % Si % P % S % Cr % Ni % Mo % C10E ,07 0,13 0,30 0,60 0,40 0,035 0, C10R ,07 0,13 0,30 0,60 0,40 0,035 0,020 0, C15E ,12 0,18 0,30 0,60 0,40 0,035 0, C15R ,12 0,18 0,30 0,60 0,40 0,035 0,020 0, C16E ,12 0,18 0,60 0,90 0,40 0,035 0, C16R ,12 0,18 0,60 0,90 0,40 0,035 0,020 0, MnCr ,14 0,19 1,00 1,30 0,40 0,035 0,035 0,80 1, MnCrS ,14 0,19 1,00 1,30 0,40 0,035 0,020 0,040 0,80 1, MnCr ,17 0,22 1,10 1,40 0,40 0,035 0,035 1,00 1, MnCrS ,17 0,22 1,10 1,40 0,40 0,035 0,020 0,040 1,00 1, CrNi4-0,13 0,18 0,70 1,00 0,15 0,40 0,035 0,035 0,80 1,10 0,80 1,10-16CrNiS4-0,13 0,18 0,70 1,00 0,15 0,40 0,035 0,020 0,035 0,80 1,10 0,80 1,10-20CrNi4-0,18 0,23 0,80 1,10 0,15 0,40 0,035 0,035 0,90 1,20 0,90 1,20-20CrNiS4-0,18 0,23 0,80 1,10 0,15 0,40 0,035 0,020 0,035 0,90 1,20 0,90 1,20-20NiCrMo ,17 0,23 0,65 0,95 0,40 0,035 0,035 0,35 0,70 0,40 0,70 0,15 0,25 20NiCrMoS ,17 0,23 0,65 0,95 0,40 0,035 0,020 0,040 0,35 0,70 0,40 0,70 0,15 0,25 18CrMo ,15 0,21 0,60 0,90 0,40 0,035 0,035 0,90 1,20-0,15 0,25 18CrMoS ,15 0,21 0,60 0,90 0,40 0,035 0,020 0,040 0,90 1,20-0,15 0,25 18NiCrMo5-0,15 0,21 0,60 0,90 0,40 0,035 0,035 0,70 1,00 1,20 1,50 0,15 0,25 18NiCrMoS5-0,15 0,21 0,60 0,90 0,40 0,035 0,020 0,035 0,70 1,00 1,20 1,50 0,15 0,25 NOTE: Elaborazione a grano austenitico 5 o più fi ne, secondo norma EN ISO 643. A richiesta : grano 6 o più fi ne.

10 pag. 10 di 20 LIMITI DI DUREZZA ALLA PROVA DI TEMPERABILITÀ JOMINY (TIPI H) 16MnCr5 16MnCrS5 20MnCr5 20MnCrS5 16CrNi4 16CrNiS4 20CrNi4 20CrNiS4 20NiCrMo2.2 20NiCrMoS2.2 18CrMo4 18CrMoS4 18NiCrMo5 18NiCrMoS5 Durezze HRc dall Estremità Temprata della Provetta (mm) 1, /47 36/46 31/44 28/41 24/39 21/ /49 39/49 36/48 33/46 30/43 28/42 26/41 25/39 23/37 21/ /47 40/50 35,5 /45,5 38,5 /49 33/44 30/42 28/40 26/38 24/36 22/35 19/32 36,5 /48 34/47 32/45 29/44 27/42 25,5 /41 17 /29,5 23/38 21/ ,5 /33 18/32 17/31 41/49 37/48 31/45 25/42 22/36 20/ /47 37/46 34/45 30/42 27/39 24/37 22/35 21/ /49 38 /48,5 36/48 34 /46,5 31/45 29 /43,5 27/41 25,5 /40 23/37 21 /35,5 20,5 /34,5 20 /33,5 16 /30,5 15/ NOTE: A richiesta tutti gli acciai possono essere prodotti con temprabilità ristretta a 2/3 della banda standard H, cioè nei tipi HL(2/3 inferiori) e HH(2/3 superiori). Riferimento per prova Jominy: norma EN ISO 642.

11 pag. 11 di 20 ACCIAI SPECIALI DA BONIFICA AL CARBONIO E LEGATI UNI EN e 3 UNI 7845 UNI 7847 DESCRIZIONE E IMPIEGHI Altre qualità appartenenti a queste norme sono state omesse, perché di uso non corrente. Sono fornibili qualità fi no al max 3% di sommatoria elementi di lega. COMPOSIZIONE CHIMICA DI COLATA N C % Mn % Si % P % S % Cr % Mo % C22E ,17 0,24 0,40 0,70 0,40 0,03 0,035 0,040 0,010 C22R ,17 0,24 0,40 0,70 0,40 0,03 0,020 0,040 0,040 0,010 C35E ,32 0,39 0,50 0,80 0,40 0,03 0,035 0,040 0,010 C35R ,32 0,39 0,50 0,80 0,40 0,03 0,020 0,040 0,040 0,010 C40E ,37 0,44 0,50 0,80 0,40 0,03 0,035 0,040 0,010 C40R ,37 0,44 0,50 0,80 0,40 0,03 0,020 0,040 0,040 0,010 C45E ,42 0,50 0,50 0,80 0,40 0,03 0,035 0,040 0,010 C45R ,42 0,50 0,50 0,80 0,40 0,03 0,020 0,040 0,040 0,010 C50E ,47 0,55 0,60 0,90 0,40 0,03 0,035 0,040 0,010 C50R ,47 0,55 0,60 0,90 0,40 0,03 0,020 0,040 0,040 0,010 C55E ,52 0,60 0,60 0,90 0,40 0,03 0,035 0,040 0,010 C55R ,52 0,60 0,60 0,90 0,40 0,03 0,020 0,040 0,040 0,010 C60E ,57 0,65 0,60 0,90 0,40 0,03 0,035 0,040 0,010 C60R ,57 0,65 0,60 0,90 0,40 0,03 0,020 0,040 0,040 0,010 28Mn ,25 0,32 1,30 1,65 0,40 0,03 0,035 0,040 0,010 NOTE: Elaborazione a grano austenitico 5 o più fi ne, secondo norma EN ISO 643. N C % Mn % Si % P % S % Cr % Mo % 34Cr ,30 0,37 0,60 0,90 0,40 0,025 0,035 0,90 1,20-34CrS ,30 0,37 0,60 0,90 0,40 0,025 0,020 0,040 0,90 1,20-3Cr ,34 0,41 0,60 0,90 0,40 0,025 0,035 0,90 1,20-37CrS ,34 0,41 0,60 0,90 0,40 0,025 0,020 0,040 0,90 1,20-41Cr ,38 0,45 0,60 0,90 0,40 0,025 0,035 0,90 1,20-41CrS ,38 0,45 0,60 0,90 0,40 0,025 0,020 0,040 0,90 1,20-25CrMo ,22 0,29 0,60 0,90 0,40 0,025 0,035 0,90 1,20 0,15 0,30 25CrMoS ,22 0,29 0,60 0,90 0,40 0,025 0,020 0,040 0,90 1,20 0,15 0,30 34CrMo ,30 0,37 0,60 0,90 0,40 0,025 0,035 0,90 1,20 0,15 0,30 34CrMoS ,30 0,37 0,60 0,90 0,40 0,025 0,020 0,040 0,90 1,20 0,15 0,30 42CrMo ,38 0,45 0,60 0,90 0,40 0,025 0,035 0,90 1,20 0,15 0,30 42CrMoS ,38 0,45 0,60 0,90 0,40 0,025 0,020 0,040 0,90 1,20 0,15 0,30 50CrMo ,46 0,54 0,50 0,80 0,40 0,025 0,035 0,90 1,20 0,15 0,30 NOTE: Elaborazione a grano austenitico 5 o più fi ne, secondo norma EN ISO 643.

12 pag. 12 di 20 LIMITI DI DUREZZA ALLA PROVA DI TEMPERABILITÀ JOMINY (TIPI H) Durezze HRc dall Estremità Temprata della Provetta (mm) 1, C35E C35R 48/58 33/55 22/ C40E C40R 51/60 35/59 25/53 23/39 21/ C45E C45R 55/62 37/61 28/57 26/44 24/34 22/32 21/31 20/ C50E C50R 56/63 44/61 31/58 30/50 28/36 26/34 25/33 24/32 23/31 20/ C55E C55R 58/65 47/63 33/60 31/52 29/37 27/35 26/34 25/33 24/32 22/30 20/ C60E C60R 60/67 50/65 35/62 32/54 30/39 28/36 27/35 26/34 25/33 23/31 21/ Mn6 45/54 42/53 37/51 27/48 21/ Cr4 34CrS4 49/57 48/57 45/56 41/54 35/52 32/49 29/46 27/44 23/39 21/37 20/ Cr4 37CrS4 51/59 50/59 48/58 44/57 39/55 36/52 33/50 31/48 26/42 24/39 22/37 20/ Cr4 41CrS4 53/61 52/61 50/60 47/59 41/58 37/56 34/54 32/52 29/46 26/42 23/40 21/ CrMo4 25CrMoS4 44/52 43/52 40/51 37/50 34/48 32/46 29/43 27/41 23/37 21/35 20/ CrMo4 34CrMoS4 49/57 49/57 48/57 45/56 42/55 39/54 36/53 34/52 30/48 28/45 27/43 26/41 25/40 24/40 24/39 42CrMo4 42CrMoS4 53/61 53/61 52/61 51/60 49/60 43/59 40/59 37/58 34/56 32/53 31/51 30/48 30/47 29/46 29/45 50CrMo4 58/65 58/65 57/64 55/64 54/63 53/63 51/63 48/62 45/61 41/60 39/58 38/57 37/55 36/54 36/54 NOTE: A richiesta tutti gli acciai possono essere prodotti con temprabilità ristretta a 2/3 della banda standard H, cioè nei tipi HL (2/3 inferiori) e HH (2/3 superiori). Riferimento per prova Jominy: norma EN ISO 642.

13 pag. 13 di 20 CARATTERISTICHE MECCANICHE ALLO STATO BONIFICATO (*) Rm Trazione Resilienza Trattamento Termico Re Min A 5 Min% Z Min% KV 20 Min J Tempra (1) C Rinvenimento C C22E ± ± 660 C22R ± ± 660 C35E ± ± 660 C35R ± ± 660 C40E ± ± 660 C40R ± ± 660 C45E ± ± 660 C45R ± ± 660 C50E ± ± 660 C50R ± ± 660 C55E ± ± 660 C55R ± ± 660 C60E ± ± 660 C60R ± ± Mn ± ± Cr ± ± 70 34CrS ± ± 70 37Cr ± ± 70 37CrS ± ± 70 41Cr ± ± 70 41CrS ± ± 70 25CrMo ± ± 70 25CrMoS ± ± 70 34CrMo ± ± 70 34CrMoS ± ± 70 42CrMo ± ± 70 42CrMoS ± ± 70 50CrMo ± ± 70 (*) Su provetta di riferimento Ø16 mm. NOTE: (1) Mezzo di tempra : acqua per qualità C22 C45 e 28Mn6; olio per qualità C50 C60 e 34Cr4 50CrMo4.

14 pag. 14 di 20 CARATTERISTICHE MECCANICHE ALLO STATO NORMALIZZATO Rm Min Su Provetta Ø 16 mm di Riferimento Re Min A 5 Min % Prova di Trazione Rm Min Sul Prodotto Laminato Ø o Spessore mm Re Min A 5 Min % Normalizzazione C C22E ± 940 C22R ± 940 C35E ± 920 C35R ± 520 C40E ± 510 C40R ± 910 C45E ± 900 C45R ± 900 C50E ± 890 C50R ± 890 C55E ± 885 C55R ± 885 C60E ± 880 C60R ± Mn ± 890 NOTE: La normalizzazione può essere sostituita con la laminazione controllata (Riferimento: Prospetto 1 norma EN I valori della tabella sono conformi alle seguenti norme: EN UNI 7845.

15 pag. 15 di 20 ACCIAI DI QUALITÀ DA BONIFICA AL CARBONIO UNI /06 DESCRIZIONE E IMPIEGHI Altre qualità appartenenti a queste norme sono state omesse, perché di uso non corrente. COMPOSIZIONE CHIMICA DI COLATA N C % Mn % C ,32 0,39 0,50 0,80 0,40 0,045 0,045 C ,37 0,44 0,50 0,80 0,40 0,045 0,045 C ,42 0,50 0,50 0,80 0,40 0,045 0,045 C ,52 0,60 0,60 0,90 0,40 0,045 0,045 C ,57 0,65 0,60 0,90 0,40 0,045 0,045 Si % P % S % CARATTERISCTICHE MECCANICHE ALLO STATO NORMALIZZATO Rm Min Sul Prodotto Laminato Ø o Spessore > mm Re Min A 5 Min % Prova di Trazione Rm Min Sul Prodotto Laminato Ø o Spessore > mm Re Min A 5 Min % Normalizzazione C C ± 920 C ± 910 C ± 900 C ± 885 C ± 880 NOTE: La normalizzazione può essere sostituita can la laminazione controllata (Riferimento: Prospetto 1 norma EN ). CARATTERISTICHE MECCANICHE ALLO STATO BONIFICATO (*) Rm Prova di Trazione Re Min A 5 Min % Z Min Tempra Trattamento Termico Rinvenimento C ± ± 660 C ± ± 660 C ± ± 660 C ± ± 660 C ± ± 660 (*) Su provetta di riferimento Ø16 mm. NOTE: (1) Mezzo di tempra: acqua per qualità C35 C45; olio per qualità C55 C60.

16 pag. 16 di 20 ACCIAI DA BONIFICA AL BORO EN DESCRIZIONE E IMPIEGHI Altre qualità appartenenti a queste norme sono state omesse, perché di uso non corrente. COMPOSIZIONE CHIMICA DI COLATA N C % Mn % Si % P % S % Cr % B % 30MnB ,27 0,33 1,15 1,45 0,40 0,035 0,040-0,0010 0, MnB ,36 0,42 1,15 1,45 0,40 0,035 0,040-0,0010 0, MnCrB ,24 0,30 1,10 1,40 0,40 0,035 0,040 0,30 0,60 0,0010 0, MnCrB ,30 0,36 1,20 1,50 0,40 0,035 0,040 0,30 0,60 0,0010 0,0050 LIMITI DI DUREZZA ALLA PROVA DI TEMPERABILITÀ JOMINY (TIPI H) Durezze HRc dall Estremità Temprata della Provetta (mm) 1, MnB5 47/56 46/55 45/55 44/54 42/53 39/51 36/50 31/47 22/ MnB5 52/60 51/60 50/59 49/58 47/57 44/57 41/55 35/53 28/48 24/41 20/ MnCrB5-2 47/55 46/55 45/55 44/54 43/54 41/53 39/52 36/51 30/47 24/44 20/ MnCrB5-2 48/57 47/57 47/57 46/57 45/57 44/56 43/55 41/54 36/53 31/50 25/47 20/45 - NOTE: Per impieghi nei settori di macchine movimento terra e trattoristica vengono prodotte oltre 100 qualità di acciaio su specifi che clienti.

17 pag. 17 di 20 ACCIAI AL CARBONIO PER PARTICOLARI DI IMPIANTI A PRESSIONE ASTM A105 ASTM A350-LF2 DESCRIZIONE E IMPIEGHI Altre qualità appartenenti a queste norme sono state omesse, perché di uso non corrente. COMPOSIZIONE CHIMICA DI COLATA C % Mn % Si % P % S % Cu % Ni % Cr % Mo % V % Cb % A105 0,35 0,60 1,05 0,10 0,35 0,035 0,040 0,40 0,40 0,30 0,12 0,08 - LF2 0,30 0,60 1,35 0,15 0,30 0,035 0,040 0,40 0,40 0,30 0,12 0,08 0,02 CARATTERISTICHE MECCANICHE ALLO STATO NORMALIZZATO Rm MPa Re Min MPa Prova di Trazione Resilienza Durezza Normalizzazione A 5 Min % Z Min % KV -46 Min J A ± 920 LF2 485/ ± 920 HB C

18 pag. 18 di 20 ACCIAI AUTOMATICI DA CEMENTAZIONE E DA BONIFICA ASTM A29 (SAE serie 1100, UNI 4838) DESCRIZIONE E IMPIEGHI Altre qualità appartenenti a queste norme sono state omesse, perché di uso non corrente. COMPOSIZIONE CHIMICA DI COLATA C % Mn % Si % P % S % SAE ,14 0,20 1,00 1,30 0,15 0,35 0,040 0,08 0,13 SAE ,14 0,20 1,30 1,60 0,15 0,35 0,040 0,08 0,13 SAE ,32 0,39 1,35 1,65 0,15 0,35 0,040 0,08 0,13 CF35SMn10 0,32 0,39 1,35 1, ,040 0,08 0,13 SAE ,37 0,45 1,35 1,65 0,15 0,35 0,040 0,08 0,13 CARATTERISTICHE MECCANICHE E TECNOLOGICHE ALLO STATO NORMALIZZATO Rm Prova di Trazione Durezza Normalizzazione Re Min A 5 Min % HB C SAE ± 20 SAE ± 20 SAE ± 20 CF 35SMn ± 20 SAE ± 20

19 pag. 19 di 20 ACCIAI DA BONIFICA AL Mn-Si, Mn-Si-Cr, Cr, CR-V, Cr-Mo-V UNI 3545 (solo per attrezzi agricoli o impieghi meccanici, non per sospensioni) COMPOSIZIONE DI COLATA C % Mn % Si % P % S % Cr % Mo % V % 48Si7 0,42 0,52 0,50 0,80 1,50 2,00 0,035 0, Si7 0,52 0,60 0,60 0,90 1,50 2,00 0,035 0,035 (0,15 0,45) Si7 0,57 0,64 0,60 0,90 1,50 2,00 0,035 0, SiCr8 0,57 0,64 0,70 1,00 1,70 2,20 0,035 0,035 0,25 0, Cr3 0,52 0,59 0,70 1,00 0,15 0,40 0,035 0,035 0,60 0, CrV4 0,47 0,55 0,70 1,10 0,15 0,40 0,035 0,035 0,80 1,20-0,10 0,20 51CrMoV4 0,48 0,56 0,70 1,00 0,15 0,40 0,035 0,035 0,90 1,20 0,15 0,25 0,07 0,12 NOTE: Valori in parentesi facoltativi. Possono essere fornite qualità equivalenti secondo le seguenti norme: NF A35-552; NF A35-553; NF A35-571; DIN CARATERISTICHE MECCANICHE ALLO STATO BONIFICATO (*) Rm Trazione Trattamento Termico Rp 0,2 Min A 5 Min % Tempra C Rinvenimento C 48Si7 56/64 52/61 42/56 36/52 32/47 55Si7 57/65 55/63 49/62 43/59 37/57 60Si7 58/66 56/65 50/63 45/62 39/61 60SiCr8 58/66 58/66 57/65 51/64 45/63 55Cr3 57/65 56/65 55/64 54/63 52/63 50CrV4 57/65 56/65 56/64 55/64 53/63 51CrMoV4 57/65 56/65 56/64 55/64 53/63 NOTE: Su provetta di riferimento Ø 10 mm. LIMITI DI DUREZZA ALLA PROVA DI TEMPERABILITÀ JOMINY Durezze HRc dall Estremità Temprata della Provetta (mm) 1, SI7 56/64 52/61 42/56 36/52 32/47 29/43 27/41 26/38 22/35 21/ SI7 57/65 55/63 49/62 43/59 37/57 34/55 32/53 31/50 28/43 27/41 26/38 26/37 25/36 24/35 24/35 60SI7 58/66 56/65 50/63 45/62 39/61 36/59 34/55 33/51 31/44 29/40 28/38 27/36 26/35 25/34 25/33 60SICR8 58/66 58/66 57/65 51/64 45/63 40/61 38/59 37/57 33/50 30/45 29/43 28/41 27/40 26/39 25/39 55CR3 57/65 56/65 55/64 54/63 52/63 48/62 43/61 39/60 33/57 30/52 28/48 27/45 26/42 25/40 24/39 50CRV4 57/65 56/65 56/64 55/64 53/63 50/62 46/61 43/60 37/57 35/53 33/50 32/48 30/45 29/44 28/43 51CRMOV4 57/65 56/65 56/64 55/64 53/63 52/63 51/63 50/62 48/62 47/62 46/62 46/61 45/61 44/61 44/60

20 pag. 20 di 20 STATO DI FORNITURA CESOIABILE La cesoiabilità a freddo del materiale è garantita con HB max 220. A seconda del tipo di acciaio e sezione può essere necessario un trattamento di ricottura di cesoiabilità. STATO DI FORNITURA RICOTTO HB Durezza Brinell ~ Rm Acciai da Cementazione Acciai da Bonifica MnCr5 18CrMo CrMo MnCr5 16CrNi CrNi4 C50 28Mn6 34Cr4 34CrMo NiCrMo5 C55 41Cr Cr C60 42CrMo CrMo4 I valori della tabella sono conformi alle seguenti norme: EN UNI 7846 EN EN UNI Lunghezza massima di fornitura laminati: 9,20 m. STATO DI FORNITURA RICOTTO FERRITE-PERLITE (FP) Gli acciai da cementazione (tondi mm) sono fornibili allo stato ricotto +FP in accordo a EN10084 tabella 7 STATO DI FORNITURA NORMALIZZATO Le barre tonde mm possono essere fornite allo stato normalizzato in accordo a quanto previsto dalle norme internazionali di riferimento (EN10025 EN10083 EN10273 ) STATO DI FORNITURA BONIFICATO Le barre tonde mm possono essere fornite allo stato bonifi cato in accordo a quanto previsto dalle norme internazionali di riferimento (EN10083 EN10273 ) o secondo specifi che clienti

Billette e Blumi in C.C.

Billette e Blumi in C.C. pag. 1 di 15 Billette e Blumi in C.C. Viale Certosa, 249-20151 Milano Tel: +39 02 30 700 - Fax: +39 02 38000 346 - Mail: commerciale.riva@rivagroup.com Stabilimenti: Italia, Caronno Pertusella (VA) Italia,

Dettagli

Barre Piatte a Caldo. Stabilimenti: Italia, Cerveno (BS) Italia, Sellero (BS)

Barre Piatte a Caldo. Stabilimenti: Italia, Cerveno (BS) Italia, Sellero (BS) pag. 1 di 20 Viale Certosa, 249-20151 Milano Tel: +39 02 30 700 - Fax: +39 02 38000 346 - Mail: commerciale.riva@rivagroup.com Stabilimenti: Italia, Cerveno (BS) Italia, Sellero (BS) pag. 2 di 20 Gamma

Dettagli

distribuito da: Tubi in acciaio senza saldatura laminati a caldo per impieghi meccanici

distribuito da: Tubi in acciaio senza saldatura laminati a caldo per impieghi meccanici distribuito da: Tubi in acciaio senza saldatura laminati a caldo per impieghi meccanici I tubi meccanici senza saldatura, prodotti a caldo, trovano la loro applicazione nella meccanica e nella costruzione

Dettagli

Barre Trafilate Piatte. Stabilimenti: Italia, Malegno (BS)

Barre Trafilate Piatte. Stabilimenti: Italia, Malegno (BS) pag. 1 di 10 Viale Certosa, 249-20151 Milano Tel: +39 02 30 700 - Fax: +39 02 38000 346 - Mail: commerciale.riva@rivagroup.com Stabilimenti: Italia, Malegno (BS) pag. 2 di 10 Gamma di produzione ACCIAI

Dettagli

S.p.A. SOCIETA ITALIANA COMMERCIO ACCIAI E METALLI

S.p.A. SOCIETA ITALIANA COMMERCIO ACCIAI E METALLI Tubi per applicazioni meccaniche S.p.A. SOCIETA ITALIANA COMMERCIO ACCIAI E METALLI 1 2 S.p.A. SOCIETA ITALIANA COMMERCIO ACCIAI E METALLI Sede Legale e Uffici: Via P. Rondoni,1 20146 Milano Tel. 0039

Dettagli

LAMIERE E PROFILI DA LAMIERA. Comfer s.p. a. - Pradamano (UD) tel. +39 0432 671215 - fax 0432 671156

LAMIERE E PROFILI DA LAMIERA. Comfer s.p. a. - Pradamano (UD) tel. +39 0432 671215 - fax 0432 671156 LAMIERE E PROFILI LAMIERA Comfer s.p. a. - Pradamano (UD) tel. +39 0432 671215 - fax 0432 671156 Comfer s.p. a. - Commercio e prelavorazione prodotti siderurgici - PRAMANO (UD) Comfer s.p. a. - Commercio

Dettagli

Sistema di chiusura con apertura centrale. Disponibile anche con micro di sicurezza incorporato. Porta scorrevole con apertura a comando pneumatico.

Sistema di chiusura con apertura centrale. Disponibile anche con micro di sicurezza incorporato. Porta scorrevole con apertura a comando pneumatico. Porta scorrevole ad apertura centrale con ante contrapposte. Il sistema consente di aprire simultaneamente le ante agendo su una sola anta. Il sistema può essere motorizzato. Sistema di chiusura con apertura

Dettagli

Direzione e Depositi:

Direzione e Depositi: Sede Legale e Uffici: Via P. Rondoni,1 20146 Milano Tel. 0039 02 42 41 421 Fax 0039 02 47 71 93 72 E-mail: venditemilano@sicamtubi.com Direzione e Depositi: Via Marziana, 21 27020 Parona Lomellina (PV)

Dettagli

Barre Trafilate Tonde. Stabilimenti: Italia, Malegno (BS)

Barre Trafilate Tonde. Stabilimenti: Italia, Malegno (BS) pag. 1 di 8 Viale Certosa, 249-20151 Milano Tel: +39 02 30 700 - Fax: +39 02 3800 346 - Mail: commerciale.riva@rivagroup.com Stabilimenti: Italia, Malegno (BS) pag. 2 di 8 Gamma di produzione ACCIAI DA

Dettagli

Barre Tonde Rettificate da Trafilato

Barre Tonde Rettificate da Trafilato pag. 1 di 9 Viale Certosa, 249-20151 Milano Tel: +39 02 30 700 - Fax: +39 02 38000 346 - Mail: commerciale.riva@rivagroup.com Stabilimenti: Italia, Malegno (BS) pag. 2 di 9 Gamma di Produzione ACCIAI DA

Dettagli

Barre Tonde Pelate. Stabilimenti: Italia, Malegno (BS)

Barre Tonde Pelate. Stabilimenti: Italia, Malegno (BS) pag. 1 di 9 Viale Certosa, 249-20151 Milano Tel: +39 02 30 700 - Fax: +39 02 38000 346 - Mail: commerciale.riva@rivagroup.com Stabilimenti: Italia, Malegno (BS) pag. 2 di 9 Gamma di Produzione ACCIAI DA

Dettagli

Tubi in acciaio senza saldatura trafilati a freddo

Tubi in acciaio senza saldatura trafilati a freddo Tubi in acciaio senza saldatura trafilati a freddo per impieghi meccanici I tubi di precisione senza saldatura per impieghi meccanici sono prodotti mediante trafilatura a freddo e trovano applicazione

Dettagli

Extra Trafilati a Freddo in Barre Pelati - Rettifi cati

Extra Trafilati a Freddo in Barre Pelati - Rettifi cati pag. 1 di 9 1.0 SOVRAPPREZZI aggiornato il 2 Settembre 2013 1.1 DI QUANTITÀ Qualora gli ordini prevedano quantitativi inferiori a 1.000 kg. per ciascuna qualità e profi lo, se accettati, verranno maggiorati

Dettagli

INDICE ACCIAIO DI USO GENERALE DA COSTRUZIONE Pag. 2 LAMINATI MERCANTILI TONDI E QUADRI 3 PIATTI - LARGHI PIATTI 4-5-6 ANGOLARI A LATI UGUALI SPIGOLI

INDICE ACCIAIO DI USO GENERALE DA COSTRUZIONE Pag. 2 LAMINATI MERCANTILI TONDI E QUADRI 3 PIATTI - LARGHI PIATTI 4-5-6 ANGOLARI A LATI UGUALI SPIGOLI INDICE ACCIAIO DI USO GENERALE DA COSTRUZIONE Pag. 2 LAMINATI MERCANTILI TONDI E QUADRI 3 PIATTI - LARGHI PIATTI 4-5-6 ANGOLARI A LATI UGUALI SPIGOLI TONDI 7 ELLE A LATI DISEGUALI SPIGOLI TONDI - VIVI

Dettagli

Norma di riferimento EN 10297-1 Tubi in acciaio. tolleranze ristrette per impieghi meccanici

Norma di riferimento EN 10297-1 Tubi in acciaio. tolleranze ristrette per impieghi meccanici TAM Plus TAM Plus Norma di riferimento EN 10297-1 Tubi in acciaio senza saldatura ad elevata lavorabilità (HL) e tolleranze ristrette per impieghi meccanici TAM Plus è la gamma di tubi meccanici laminati

Dettagli

PSP 00203 Tubi Trafilati a Freddo in Acciaio Senza Saldatura per Cilindri Idraulici

PSP 00203 Tubi Trafilati a Freddo in Acciaio Senza Saldatura per Cilindri Idraulici PSP 00203 Tubi Trafilati a Freddo in Acciaio Senza Saldatura per Cilindri Idraulici PSP 00203 Tubi Trafilati a Freddo in Acciaio Senza Saldatura per Cilindri Idraulici Descrizione e campo di applicazione

Dettagli

Billette laminate a caldo

Billette laminate a caldo Billette laminate a caldo Contatto commerciale Riva Acciaio - Viale Certosa, 249-20151 Milano Tel +39 02.30.700 - Fax +39 02.38000.346 Email commerciale.riva@rivagroup.com Revisione 01/2017 Revisione:

Dettagli

TOLLERANZE DIMENSIONALI: UNI EN 10058; DIN 1017; DIN 59200; NFA ; NFA

TOLLERANZE DIMENSIONALI: UNI EN 10058; DIN 1017; DIN 59200; NFA ; NFA Contatto commerciale Riva Acciaio - Viale Certosa, 24-1 Milano Tel +3 02..00 - Fax +3 02.300.346 Email commerciale.riva@rivagroup.com Revisione 01/1 Revisione: 01/1 - Pag. 2 di GAMMA ACCIAI Acciai per

Dettagli

Profilati cavi finiti a caldo di sezione circolare per impieghi strutturali

Profilati cavi finiti a caldo di sezione circolare per impieghi strutturali Profilati cavi finiti a caldo di sezione circolare per impieghi strutturali Profilati cavi finiti a caldo di sezione circolare per impieghi strutturali I profilati cavi senza saldatura di sezione circolare

Dettagli

NFA Cal. B per Ø 70 mm. Secondo capitolato Cliente, da valutare in fase di accettazione ordine.

NFA Cal. B per Ø 70 mm. Secondo capitolato Cliente, da valutare in fase di accettazione ordine. Contatto commerciale Riva Acciaio - Viale Certosa, 249-20151 Milano Tel +39 02.30.700 - Fax +39 02.38000.346 Email commerciale.riva@rivagroup.com Revisione 01/2017 Revisione: 01/2017 - Pag. 2 di 5 GAMMA

Dettagli

TUBI E PROFILI CAVI PER IMPIEGHI STRUTTURALI Norme e processi produttivi. Ing. Roberto Ferrari, Marcegaglia

TUBI E PROFILI CAVI PER IMPIEGHI STRUTTURALI Norme e processi produttivi. Ing. Roberto Ferrari, Marcegaglia TUBI E PROFILI CAVI PER IMPIEGHI STRUTTURALI Norme e processi produttivi Ing. Roberto Ferrari, Marcegaglia LA PRIMA TRASFORMAZIONE acciaio inossidabile acciaio al carbonio MINERALE COKERIA ROTTAMI FERROSI

Dettagli

M.T. ACCIAI Acciai Speciali Made in Europe

M.T. ACCIAI Acciai Speciali Made in Europe Acciai Speciali Made in Europe Acciai disponibili QUALITÁ STATO acciai da cementazione (EN 10084) ACCIAI DISPONIBILI DIAMETRI 20MnCrS5 - Ricotto lav. Laminato rull. Forgiato tornito Traf. pelato h11 20-300

Dettagli

Direzione e Depositi:

Direzione e Depositi: Sede Legale e Uffici: Via P. Rondoni,1 20146 Milano Tel. 0039 02 42 41 421 Fax 0039 02 47 71 93 72 E-mail: venditemilano@sicamtubi.com Direzione e Depositi: Via Marziana, 21 27020 Parona Lomellina (PV)

Dettagli

Designazione alfanumerica. (GRUPPO 1) Acciai designati in base al loro impiego ed alle loro caratteristiche meccaniche o fisiche

Designazione alfanumerica. (GRUPPO 1) Acciai designati in base al loro impiego ed alle loro caratteristiche meccaniche o fisiche DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI SECONDO UNI EN 10027 La tabella UNI EN 10027 1 (sostituisce la UNI EU 27) definisce la designazione alfanumerica degli acciai. La tabella UNI EN 10027 2 definisce la designazione

Dettagli

Lo specialista dei tubi e dei componenti tubolari

Lo specialista dei tubi e dei componenti tubolari Lo specialista dei tubi e dei componenti tubolari Il core business di AMT é la fornitura di tubi fabbricati su misura in acciai al carbonio, legati ed inossidabili per la fabbricazione di elementi meccanici.!"#$%&

Dettagli

Tubi in acciaio senza saldatura laminati a caldo per impieghi meccanici

Tubi in acciaio senza saldatura laminati a caldo per impieghi meccanici Tubi in acciaio senza saldatura laminati a caldo per impieghi meccanici Tenaris è il maggior produttore e fornitore a livello globale di tubi e servizi per l esplorazione e la produzione di petrolio e

Dettagli

1.2436 (X210CrW12) 1.2436

1.2436 (X210CrW12) 1.2436 G1 AISI D6 Acciaio da utensili per lavorazioni a freddo adatto alla realizzazioni di utensili di taglio, piegatura, pressatura e incisione, punzoni, barre piegatrici e lame. Il 1.2436 è un acciaio ledeburitico

Dettagli

FILIERA PRODUTTIVA COMPLETA

FILIERA PRODUTTIVA COMPLETA 2 FILIERA PRODUTTIVA COMPLETA TRATTAMENTO TERMICO LAVORAZIONI MECCANICHE LAMINAZIONE VERNICIATURA PRODUZIONE ACCIAIO MAGAZZINO L unione tra Esti e Acciaierie Venete ha dato luogo ad una nuova realtà, unica

Dettagli

ACCIAI. Normative e designazione Caratteristiche chimiche Proprietà meccaniche

ACCIAI. Normative e designazione Caratteristiche chimiche Proprietà meccaniche ACCIAI m4 Normative e designazione Caratteristiche chimiche Proprietà meccaniche CLASSIFICAZIONI LEGHE FERROSE NORMAZIONE SCOPO : STABILIRE LE CONDIZIONI TECNICHE PER LO SCAMBIO DI PRODOTTI E DI SERVIZI

Dettagli

Barre forate TN 294-03 EN 10294-1:2005

Barre forate TN 294-03 EN 10294-1:2005 Barre forate TN 294-03 EN 10294-1:2005 Le Barre Forate sono tubi senza saldatura specificamente prodotti per la lavorazione meccanica. Offrono un ottima lavorabilità caratterizzata da alta velocità di

Dettagli

INOSSIDABILI INNOVATIVI

INOSSIDABILI INNOVATIVI INOSSIDABILI INNOVATIVI SERVIZIO TOTALE Un sistema di unità distributive presente in tutto il Nord Italia con una completa gamma di prodotti. Un network orientato al servizio che ha nella sua capacità

Dettagli

SISTEMA DI DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI. Ing. PIATTI MARISA

SISTEMA DI DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI. Ing. PIATTI MARISA SISTEMA DI DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI Ing. PIATTI MARISA 1 SOMMARIO Acciai classificazione definizioni Normative ed enti (cenni) Norma italiana UNI EN 10027 designazione alfanumerica (parte 1 a ) designazione

Dettagli

Norma europea EN 10025-1 - 2 / 2004 PRODOTTI LAMINATI A CALDO DI ACCIAI NON LEGATI PER IMPIEGHI STRUTTURALI

Norma europea EN 10025-1 - 2 / 2004 PRODOTTI LAMINATI A CALDO DI ACCIAI NON LEGATI PER IMPIEGHI STRUTTURALI 90 Norma europea EN 025 1 2 / 04 PRODOTTI LAMINATI A CALDO DI ACCIAI NON LEGATI PER IMPIEGHI STRUTTURALI Condizioni tecniche di fornitura Scopo e Campo di applicazione: La presente norma (parte 1 e 2)

Dettagli

Indice. Verona. Doc. Rif. Ultimo aggiornamento Descrizione

Indice. Verona. Doc. Rif. Ultimo aggiornamento Descrizione Indice Doc. Rif. Ultimo aggiornamento Descrizione Tool_Steel_A10-05_I 02-11-2011 Acciai per stampi plastica 1.1730 Tool_Steel_A10-02_I 02-11-2011 Acciai per stampi plastica 1.2085 Tool_Steel_A20-02_I 02-11-2011

Dettagli

Barre trafilate piatte

Barre trafilate piatte Contatto commerciale Riva Acciaio - Viale Certosa, 249-20151 Milano Tel +39 02.30.700 - Fax +39 02.38000.346 Email commerciale.riva@rivagroup.com Revisione 01/2017 Revisione: 01/2017 - Pag. 2 di 5 GAMMA

Dettagli

Prodotti siderurgici 3. Parte 1 a Laminati Mercantili 7. Parte 2 a Tubi Saldati Tubolari per Serramenti, portoni, corrimani 31

Prodotti siderurgici 3. Parte 1 a Laminati Mercantili 7. Parte 2 a Tubi Saldati Tubolari per Serramenti, portoni, corrimani 31 INDICE pag. Prodotti siderurgici 3 Parte 1 a Laminati Mercantili 7 Parte 2 a Tubi Saldati Tubolari per Serramenti, portoni, corrimani 31 Parte 3 a Profili aperti 47 Parte 4 a Lamiere Reti Ondulate 69 Parte

Dettagli

C O G S I. I 16.000 A O G S E S F, - -,

C O G S I. I 16.000 A O G S E S F, - -, C O G S, I. I 16.000,. A O G S E S F, - -,. I. INDICE A) DIVISIONE ACCIAIO AL CARBONIO 08 COMPOSIZIONI CHIMICHE E MECCANICHE. NORMATIVE E RESILIENZE 1) LAMINATI MERCANTILI 16 P T Q F L P U A T F T 2) SEZIONE

Dettagli

COMPOSIZIONE PERCENTUALE INDICATIVA E CARATTERISTICHE MECCANICHE MEDIE

COMPOSIZIONE PERCENTUALE INDICATIVA E CARATTERISTICHE MECCANICHE MEDIE COMPOSIZIONE PERCENTUALE INDICATIVA E CARATTERISTICHE MECCANICHE MEDIE ACCIAI AUTOMATICI AD ALTA VELOCITA EN 102773 11SMnPb37 DIN 9SMnPb36 AFNOR S300Pb BS 240Mo7 Caratteristiche Meccaniche trafilato a

Dettagli

Prontuario Prodotti Siderurgici

Prontuario Prodotti Siderurgici INDICE Normative di Riferimento Laminati Mercantili Quadri Tondi Piatti Angolari a lati uguali e spigoli tondi Angolari a lati uguali e spigoli tondi serie alleggerita Angolari a lati disuguali e spigoli

Dettagli

per impieghi ingegneristici ad alto snervamento Tubi in acciaio senza saldatura

per impieghi ingegneristici ad alto snervamento Tubi in acciaio senza saldatura Tubi in acciaio senza saldatura ad alto snervamento per impieghi ingegneristici Tenaris produce un estesa gamma dimensionale di tubi senza saldatura, in acciaio ad alto snervamento, che trovano la loro

Dettagli

Stainless Tubes Europe. Produzione tubi saldati in acciaio inossidabile

Stainless Tubes Europe. Produzione tubi saldati in acciaio inossidabile Stainless Tubes Europe Produzione tubi saldati in acciaio inossidabile Storia 1901 Creazione della società 1921 Inizio produzione tubi 1967 Primo tubo in acciaio inossidabile 1988 La Meusienne entra a

Dettagli

CARATTERISTICHE DEGLI ACCIAI ACCIAI PER IMPIEGHI STRUTTURALI: CARATTERISTICHE, NORMALIZZAZIONE, CORROSIONE

CARATTERISTICHE DEGLI ACCIAI ACCIAI PER IMPIEGHI STRUTTURALI: CARATTERISTICHE, NORMALIZZAZIONE, CORROSIONE STRUTTURE METALLICHE Quaderno IV Strutture metallice CARATTERISTICHE DEGLI ACCIAI ACCIAI PER IMPIEGHI STRUTTURALI: CARATTERISTICHE, NORMALIZZAZIONE, CORROSIONE 1 Caratteristicemeccanice Tipiequalità Trattamenti

Dettagli

GAMMA UNIFICATA TUBI STRUTTURALI PRODUZIONI EUROPEE

GAMMA UNIFICATA TUBI STRUTTURALI PRODUZIONI EUROPEE riproduzione vietata LA QUALITÀ AL VOSTRO SERVIZIO GAMMA UNIFICATA TUBI STRUTTURALI PRODUZIONI EUROPEE TUBI TONDI QUADRI RETTANGOLARI IN SPESSORE TASSA I.P. PAGATA Via della Cupola, 239-50145 Firenze tel.

Dettagli

Lezione. Progetto di Strutture

Lezione. Progetto di Strutture Lezione Progetto di Strutture 1 Acciaio 2 Acciaio Controlli Tre forme di controllo sono obbligatorie : IN STABILIMENTO DI PRODUZIONE.. da eseguirsi sui lotti di produzione NEI CENTRI DI TRASFORMAZIONE

Dettagli

TIPOLOGIE DI GIACENZA TUBI PROFILATI CAVI QUADRI E RETTANGOLARI PRODOTTI A CALDO DA COILS A CALDO

TIPOLOGIE DI GIACENZA TUBI PROFILATI CAVI QUADRI E RETTANGOLARI PRODOTTI A CALDO DA COILS A CALDO TIPOLOGIE DI GIACENZA TUBI Tubolari elettrosaldati formati a freddo e a caldo da lamiera a caldo in qualità S235, S275 e S355 Lunghezze STANDARD 6 mt di giacenza. STRUTTURALI qualità S355J2H 6/12 mt A

Dettagli

Walter Salvatore, e-mail walter@ing.unipi.it

Walter Salvatore, e-mail walter@ing.unipi.it PROGETTAZIONE PRESTAZIONALE ANTISIMICA: PROBLEMI SPECIFICI PER LE COSTRUZIONI IN ACCIAIO Walter Salvatore, e-mail walter@ing.unipi.it Dipartimento di Ingegneria Civili Università di Pisa W. Salvatore 1

Dettagli

PRODOTTI SIDERURGICI www.promozioneacciaio.it II-NORMATIVE. 1: Condizioni tecniche generali di fornitura

PRODOTTI SIDERURGICI www.promozioneacciaio.it II-NORMATIVE. 1: Condizioni tecniche generali di fornitura II-NORMATIVE 3-Normative (UNI EN) di prodotti in acciaio a)prodotti Piani e Lunghi Normativa UNI EN 125 : Prodotti laminati a caldo di acciai per impieghi strutturali Normativa divisa in sei (6) parti

Dettagli

Capitolo quinto ACCIAI DA BONIFICA

Capitolo quinto ACCIAI DA BONIFICA Capitolo quinto ACCIAI DA BONIFICA Il termine italiano bonifica trova corrispondenza soltanto nella lingua tedesca nel termine vergütun, mentre nella lingua anglosassone e francese corrisponde rispettivamente

Dettagli

La nostra filosofia al tuo servizio

La nostra filosofia al tuo servizio CPC Inox: dal 1976 una leadership inossidabile La nostra filosofia al tuo servizio CPC Inox oggi è azienda leader nella lavorazione dell acciaio inossidabile su scala nazionale ed internazionale, con tre

Dettagli

SCHEMA 0 STORIA. Schema certificativo SC001 0.1 DOCUMENTI ESTERNI DI RIFERIMENTO. 0.2 Documenti IGQ di riferimento. Edizione 2 06/10/10

SCHEMA 0 STORIA. Schema certificativo SC001 0.1 DOCUMENTI ESTERNI DI RIFERIMENTO. 0.2 Documenti IGQ di riferimento. Edizione 2 06/10/10 SCHEMA per la certificazione dei tubi di acciaio per il convogliamento di acqua e di altri liquidi acquosi, di cui alla norma UNI EN 10224 - Ed. Marzo 2006 Il presente documento è stato approvato dalla

Dettagli

La nostra filosofia al vostro servizio

La nostra filosofia al vostro servizio CPC Inox: dal 1976 una leadership inossidabile La nostra filosofia al vostro servizio CPC Inox oggi è azienda leader nella lavorazione dell acciaio inossidabile su scala nazionale ed internazionale, con

Dettagli

- Trasmissioni Industriali S.a.s. -

- Trasmissioni Industriali S.a.s. - - Trasmissioni Industriali S.a.s. - Programma di fornitura 2006 Alberi di precisione per movimentazione lineare - L alta qualità di un prodotto italiano - - Trasmissioni Industriali S.a.s. - Via lago di

Dettagli

www.rodacciai.it PROVA DI TRAZIONE L 0 = 5.65 S 0 PROVE MECCANICHE

www.rodacciai.it PROVA DI TRAZIONE L 0 = 5.65 S 0 PROVE MECCANICHE PROVA DI TRAZIONE La prova, eseguita a temperatura ambiente o più raramente a temperature superiori o inferiori, consiste nel sottoporre una provetta a rottura per mezzo di uno sforzo di trazione generato

Dettagli

METALLI FERROSI GHISA ACCIAIO

METALLI FERROSI GHISA ACCIAIO METALLI FERROSI I metalli ferrosi sono i metalli e le leghe metalliche che contengono ferro. Le leghe ferrose più importanti sono l acciaio e la ghisa. ACCIAIO: lega metallica costituita da ferro e carbonio,

Dettagli

Prodotti in acciaio inossidabile

Prodotti in acciaio inossidabile Prodotti in acciaio inossidabile we give shape to steel Marcegaglia è il gruppo industriale leader mondiale nella trasformazione dell acciaio con 5 milioni di tonnellate lavorate ogni anno. Dalla prima

Dettagli

SCHEMA 0 STORIA. Schema certificativo CP003 0.1 DOCUMENTI ESTERNI DI RIFERIMENTO

SCHEMA 0 STORIA. Schema certificativo CP003 0.1 DOCUMENTI ESTERNI DI RIFERIMENTO SCHEMA per la certificazione del controllo della produzione in fabbrica ai fini della marcatura CE dei prodotti laminati a caldo di acciai per impieghi strutturali di cui alla norma UNI EN 10025-1, edizione

Dettagli

Cos è l acciaio inossidabile? Fe Cr > 10,5% C < 1,2%

Cos è l acciaio inossidabile? Fe Cr > 10,5% C < 1,2% Cr > 10,5% C < 1,2% Cos è l acciaio inossidabile? Lega ferrosa con contenuti di cromo 10,5% e di carbonio 1,2% necessari per costituire, a contatto dell ossigeno dell aria o dell acqua, uno strato superficiale

Dettagli

TOLLERANZE DIMENSIONALI

TOLLERANZE DIMENSIONALI EN 10051:2000 TOLLERANZE DIMENSIONALI SPESSORE Per gli acciai per formatura a freddo: Tolleranze per una larghezza nominale in 1200 >1200 1500 >1500 1800 >1800 2,00 ± 0,13 ± 0,14 ± 0,16 - >2,00 2,50 ±

Dettagli

una presenza internazionale

una presenza internazionale JACQUET una presenza internazionale primo utilizzatore mondiale di lamiere inox da bramma 43 collaboratori 3 impianti in 20 paesi / 21 centri di servizio 7 500 clienti in 60 paesi 23 M5 di fatturato 7

Dettagli

NOTA TECNICA : Temprabilità

NOTA TECNICA : Temprabilità NOTA TECNICA : Temprabilità 0 1. TEMPRABILITA 1.1 DEFINIZIONE GENERALE : Profondità di trasformazione martensitica 1 La temprabilità definisce quindi la penetrazione della durezza ed il suo andamento decrescente

Dettagli

O.R.I. MARTIN Acciaieria e Ferriera di Brescia S.P.A. LAMINAZIONE FREDDA. BRESCIA, 18-19-20 Marzo 2009

O.R.I. MARTIN Acciaieria e Ferriera di Brescia S.P.A. LAMINAZIONE FREDDA. BRESCIA, 18-19-20 Marzo 2009 O.R.I. MARTIN Acciaieria e Ferriera di Brescia S.P.A. LAMINAZIONE FREDDA BRESCIA, 18-19-20 Marzo 2009 SOMMARIO Presentazione del gruppo ORI MARTIN Aspetti teorici e finalità Evoluzione impiantistica Risultati

Dettagli

Direzione e Depositi:

Direzione e Depositi: Sede Legale e Uffici: Via P. Rondoni,1 20146 Milano Tel. 0039 02 42 41 421 Fax 0039 02 47 71 93 72 E-mail: venditemilano@sicamtubi.com Direzione e Depositi: Via Marziana, 21 27020 Parona Lomellina (PV)

Dettagli

DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI

DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI criteri alle microstrutture ottenibili alla composizione chimica alle applicazioni alle caratteristiche (ad es. la resistenza meccanica) al tipo di prodotto al tipo di processo

Dettagli

IMPAX SUPREME. Acciaio per stampi bonificato

IMPAX SUPREME. Acciaio per stampi bonificato IMPAX SUPREME Acciaio per stampi bonificato Queste informazioni sono basate sulla nostra attuale esperienza e forniscono informazioni generali sul nostro prodotto e sul suo utilizzo. Pertanto non devono

Dettagli

Acciaio per lavorazioni a caldo

Acciaio per lavorazioni a caldo Acciaio per lavorazioni a caldo Generalità BeyLos 2329 è un acciaio legato progettato per la realizzazione di matrici, stampi o punzoni o altri particolari che devono lavorare a temperature elevate. I

Dettagli

Il nuovo acciaio pre-bonificato per stampi di medie e grandi dimensioni

Il nuovo acciaio pre-bonificato per stampi di medie e grandi dimensioni Il nuovo acciaio pre-bonificato per stampi di medie e grandi dimensioni Generalità Analisi chimica KeyLos UP nasce dalla pluriennale esperienza di Lucchini RS nella produzione degli acciai dedicati al

Dettagli

testa corrado Member of Centro Inox

testa corrado Member of Centro Inox Italiano Finarvedi è la società holding del Gruppo Arvedi, il cui core businness è costituito da attività siderurgiche con volumi di oltre 1,5 milioni di tonnellate di prodotti di elevata qualità destinati

Dettagli

Il nuovo acciaio per stampi di medie e grandi dimensioni ad alte prestazioni.

Il nuovo acciaio per stampi di medie e grandi dimensioni ad alte prestazioni. Il nuovo acciaio per stampi di medie e grandi dimensioni ad alte prestazioni. Generalità KeyLos Plus è un nuovo acciaio dedicato allo stampaggio delle materie plastiche che Lucchini RS propone ai clienti

Dettagli

BRESCIA - Via Cefalonia, 38 - Tel. 030-224285 Fax. 030-220548 info@nordcomputers.it. www.nordcomputers.it

BRESCIA - Via Cefalonia, 38 - Tel. 030-224285 Fax. 030-220548 info@nordcomputers.it. www.nordcomputers.it IL NUOVO SOFTWARE QUALITY CDC WINDOWS SPECIFICO PER FERRIERE - ACCIAIERIE, GESTISCE IN MODO AUTOMATICO LE NORME LA QUALITA LE ANALISI CHIMICHE I CAPITOLATI LE PROVE MECCANICHE ED I CONTROLLI PREVISTI DAI

Dettagli

Ovako Prodotti 2014 OVAKO PRODOTTI 2014

Ovako Prodotti 2014 OVAKO PRODOTTI 2014 Ovako Prodotti 2014 OVAKO PRODOTTI 2014 Le informazioni contenute nel presente documento hanno scopo esclusivamente illustrativo. Dati ed esempi fungono esclusivamente da indicazioni di carattere generale

Dettagli

La criticità dello stato segregativo nei trattamenti termici

La criticità dello stato segregativo nei trattamenti termici Effetto del ciclo produttivo su segregazioni e bandeggi La criticità dello stato segregativo nei trattamenti termici Andrea Zanotti Ramona Sola - Gruppo Proterm, Calderara di Reno - Università di Modena

Dettagli

CLASSIFICAZIONE E DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI

CLASSIFICAZIONE E DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI CLASSIFICAZIONE E DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI La classificazione e la designazione degli acciai sono regolamentate da norme europee valide in tutte le nazioni aderenti al Comitato Europeo di Normazione (CEN).

Dettagli

Analisi Chimica. AISI: 410 EN: 1,4006 C max: 0,08 0,15 Mn max: 1,5 P max: 0,04 S max: 0,015 Si max: 1 Cr: 11,5 13,5 Ni: 0,75 Mo: - Altri: -

Analisi Chimica. AISI: 410 EN: 1,4006 C max: 0,08 0,15 Mn max: 1,5 P max: 0,04 S max: 0,015 Si max: 1 Cr: 11,5 13,5 Ni: 0,75 Mo: - Altri: - 410 AISI: 410 EN: 1,4006 C max: 0,08 0,15 Cr: 11,5 13,5 Ni: 0,75 Acciaio inossidabile a struttura martensitica al Cr di uso generale. Il trattamento di bonifi ca migliora la resistenza alla corrosione

Dettagli

grado di fornire i propri servizi Dal 1959 la ditta E.L.B.A., con grande tempestività su Emporio, Lingotto, Bronzo, tuffo il territorio nazionale,

grado di fornire i propri servizi Dal 1959 la ditta E.L.B.A., con grande tempestività su Emporio, Lingotto, Bronzo, tuffo il territorio nazionale, Dal 1959 la ditta E.L.B.A., Emporio, Lingotto, Bronzo, Alluminio, inizia la commercializzazione di barre in bronzo a colata continua nella 1 sede del centro cittadino, fornendo i grado di fornire i propri

Dettagli

I CRITERI DI SCELTA E DI TRATTAMENTO DEGLI ACCIAI DA COSTRUZIONE E DA UTENSILI di Cibaldi Dr. Cesare

I CRITERI DI SCELTA E DI TRATTAMENTO DEGLI ACCIAI DA COSTRUZIONE E DA UTENSILI di Cibaldi Dr. Cesare di Cibaldi Dr. Cesare METALLURGIA DI BASE Volume I edito da AQM SRL Volume II (Parte Prima) Il primo volume della nuova collana I criteri di scelta e di trattamenti degli acciai da costruzione e da utensili.

Dettagli

TUBOLARI TUBOLARI QUADRI TUBOLARI RETTANGOLARI TUBOLARI TONDI ELETTROSALDATI TUBOLARITONDI CARPENTERIA TUBOLARI PER SERRAMENTI TUBOLARI SEZIONE OVALE

TUBOLARI TUBOLARI QUADRI TUBOLARI RETTANGOLARI TUBOLARI TONDI ELETTROSALDATI TUBOLARITONDI CARPENTERIA TUBOLARI PER SERRAMENTI TUBOLARI SEZIONE OVALE TUBOLARI TUBOLARI QUADRI TUBOLARI RETTANGOLARI TUBOLARI TONDI ELETTROSALDATI TUBOLARITONDI CARPENTERIA TUBOLARI PER SERRAMENTI TUBOLARI SEZIONE OVALE TUBOLARI SEZIONE SEMIOVALE TUBOLARI SEZIONE TRIANGOLARE

Dettagli

CONDIZIONI DI FORNITURA

CONDIZIONI DI FORNITURA CONDIZIONI DI FORNITURA - PESI E' ammessa una tolleranza del 3 in più o in meno sul peso spedito. Il compratore potrà avanzare i propri reclami, che riguardano esclusivamente ammanchi di peso eccedenti

Dettagli

Lo stabilimento di Costa Volpino, una delle più grandi trafile a freddo in Europa, vanta una tradizione di oltre cinquant anni nello sviluppo e

Lo stabilimento di Costa Volpino, una delle più grandi trafile a freddo in Europa, vanta una tradizione di oltre cinquant anni nello sviluppo e Lo stabilimento di Costa Volpino, una delle più grandi trafile a freddo in Europa, vanta una tradizione di oltre cinquant anni nello sviluppo e fornitura di prodotti di medio e grande diametro con elevate

Dettagli

A.S. 2012/13 Materia: Tecnologie meccaniche di prodotto e processo

A.S. 2012/13 Materia: Tecnologie meccaniche di prodotto e processo ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. NATTA - G.V. DEAMBROSIS LICEO SCIENTIFICO : OPZIONE SCIENZE APPLICATE ISTITUTO TECNICO Settore Tecnologico: INDIRIZZO ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA - INDIRIZZO MECCANICA,

Dettagli

Acciaio per lavorazioni a caldo

Acciaio per lavorazioni a caldo Acciaio per lavorazioni a caldo Generalità BeyLos 2343 è un acciaio legato al cromo molibdeno, vanadio progettato per la realizzazione di matrici, stampi o punzoni o altri particolari che devono lavorare

Dettagli

Catalogo profili per cilindri pneumatici calibrati

Catalogo profili per cilindri pneumatici calibrati Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

1.3.1 SALDATURA DI ACCIAI LEGATI, ACCIAI DISSIMILI E DI COMPOSIZIONE SCONOSCIUTA

1.3.1 SALDATURA DI ACCIAI LEGATI, ACCIAI DISSIMILI E DI COMPOSIZIONE SCONOSCIUTA 1.3 BACCHETTE CASTOTIG 1.3.1 SALDATURA DI ACCIAI LEGATI, ACCIAI DISSIMILI E DI COMPOSIZIONE SCONOSCIUTA 45507W Ø 1.0-1.2-1.6-2.0 Bacchetta TIG per riparazione e ricarica di acciai, unione di acciai dissimili,

Dettagli

UDDEHOLM ROYALLOY TM

UDDEHOLM ROYALLOY TM UDDEHOLM ROYALLOY TM Uddeholm RoyAlloy è appositamente prodotto dalla Edro Specially Steels, Inc., una Divisione del Gruppo voestalpine. RoyAlloy è brevettato da Edro Patents #6,045,633 e #6,358,344. Queste

Dettagli

Direzione e Depositi: Uffici regionali: Sede Legale e Uffici:

Direzione e Depositi: Uffici regionali: Sede Legale e Uffici: Sede Legale e Uffici: Direzione e Depositi: Uffici regionali: Via P. Rondoni,1 20146 Milano Tel. 0039 02 42 41 421 Fax 0039 02 47 71 93 72 E-mail: venditemilano@sicamtubi.com Via Marziana, 21 27020 Parona

Dettagli

ALLEGATO II AL CONTRATTO QUADRO DI SERVIZI N. OFFERTA DEL CONTRAENTE

ALLEGATO II AL CONTRATTO QUADRO DI SERVIZI N. OFFERTA DEL CONTRAENTE COMMISSIONE EUROPEA CENTRO COMUNE DI RICERCA Ref. Ares(2014)4269664-18/12/2014 Gestione del sito di Ispra Gestione Beni e Logistica ALLEGATO II AL CONTRATTO QUADRO DI SERVIZI N. OFFERTA DEL CONTRAENTE

Dettagli

.eu 316/316 L LDX 2101 1.4016 1.4301 1.4307 1.4401

.eu 316/316 L LDX 2101 1.4016 1.4301 1.4307 1.4401 .eu 316/316 L LDX 2101 1.4016 1.4301 1.4307 1.4401 Profili ad H MÍN 30 x.50 x 1.000 mm MÁX 400 x 1.000 x 15.000 mm Grosores de material Anima 3 30 mm Ala 3 60 mm Lavorazioni meccaniche 3D Acciaio al carbonio

Dettagli

INDICE I DATI E LE INDICAZIONI TECNICHE CITATE, HANNO VALORE INDICATIVO E NON IMPEGNATIVO

INDICE I DATI E LE INDICAZIONI TECNICHE CITATE, HANNO VALORE INDICATIVO E NON IMPEGNATIVO INDICE ACCIAIO DI USO GENERALE DA COSTRUZIONE pag. 4 LAMINATI A CALDO TONDI E QUADRI 6 FERRI A U 7 PIATTI - LARGHI PIATTI 8 ANGOLARI A LATI UGUALI - SPIGOLI TONDI 10 ELLE LATI DISUGUALI SPIGOLI TONDI 12

Dettagli

Tubi in acciaio al carbonio

Tubi in acciaio al carbonio Tubi in acciaio al carbonio Tubi saldati da nastro a caldo e zincati La gamma di tubi saldati da nastro laminato a caldo Marcegaglia, adatti all impiego in settori quali la carpenteria, l industria dei

Dettagli

G. M. La Vecchia Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università di Brescia

G. M. La Vecchia Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università di Brescia G. M. La Vecchia Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università di Brescia Solubilizzazione Cementazione Nitrurazione Tempra di soluzione ed invecchiamento Coltre bianca cementato Nitrurazione 550 C x

Dettagli

ROLLED FORGED COLD DRAWN PEELED STAINLESS CHROMIUM PLATED CUTTING FREE

ROLLED FORGED COLD DRAWN PEELED STAINLESS CHROMIUM PLATED CUTTING FREE BETTINELLI ACCIAI Gamma Prodotti HOT ROLLED FORGED COLD DRAWN PEELED STAINLESS CHROMIUM PLATED CUTTING FREE dal 1958 GAMMA PRODOTTI S235JR (FE 360 B) Piatto Angolare 2-100 mm 8x2-300x50 5-100 Caratteristiche:

Dettagli

Classificazione acciai

Classificazione acciai Leghe ferrose Classificazione acciai Acciai al Carbonio: Fe + C (%C da 0,06% a 2,06 %) High Strengh Low Alloy (HSLA): contengono 0.2% di C, 1.5% Mn e piccoli tenori di Si, Cu, V, Nb), sono prodotti con

Dettagli

Gli Acciai Inossidabili

Gli Acciai Inossidabili Gli Acciai Inossidabili Bibliografia: Metals Handbook, vol. 1, IX ed. Gli acciai inossidabili G. Di Caprio Bib. Tec. Hoepli UNI-Euronorm Inossidabile? La resistenza alla corrosione degli acciai è funzione

Dettagli

Prefazione. La presente trattazione illustra le tipologie di prodotti piani in acciaio da impiegare nelle costruzioni e le relative caratteristiche.

Prefazione. La presente trattazione illustra le tipologie di prodotti piani in acciaio da impiegare nelle costruzioni e le relative caratteristiche. Prefazione La presente trattazione illustra le tipologie di prodotti piani in acciaio da impiegare nelle costruzioni e le relative caratteristiche. Allo stato attuale non esistono testi divulgativi che

Dettagli

1.2379 (X155CrVMo12-1) TENASTEEL

1.2379 (X155CrVMo12-1) TENASTEEL 1.2379 (X155CrVMo12-1) H1 AISI D2, BS BD2, AFNOR Z160CDV12 Acciaio da utensili per lavorazioni a freddo adatto alla realizzazioni di utensili da taglio ad alte prestazioni dimensionalmente stabili, dotato

Dettagli

MATERIALI. Introduzione

MATERIALI. Introduzione MATERIALI 398 Introduzione Gli acciai sono leghe metalliche costituite da ferro e carbonio, con tenore di carbonio (in massa) non superiore al 2%. Attenzione: la normazione sugli acciai è in fase di armonizzazione

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DELLE LAVORAZIONI MECCANICHE

CLASSIFICAZIONE DELLE LAVORAZIONI MECCANICHE CLASSIFICAZIONE DELLE LAVORAZIONI MECCANICHE Le lavorazioni meccaniche possono essere classificate secondo diversi criteri. Il criterio che si è dimostrato più utile, in quanto ha permesso di considerare

Dettagli

PSP 00203 Tubi Trafilati a Freddo in Acciaio Senza Saldatura per Cilindri Idraulici

PSP 00203 Tubi Trafilati a Freddo in Acciaio Senza Saldatura per Cilindri Idraulici PSP 00203 Tubi Trafilati a Freddo in Acciaio Senza Saldatura per Cilindri Idraulici PSP 00203 Tubi Trafilati a Freddo in Acciaio Senza Saldatura per Cilindri Idraulici Descrizione e campo di applicazione

Dettagli

stabilimento di Boltiere

stabilimento di Boltiere stabilimento di Boltiere Lo stabilimento Lo stabilimento Marcegaglia di Boltiere (Bergamo) è specializzato nella produzione di tubi trafilati a freddo di precisione, saldati e senza saldatura, per il settore

Dettagli

Laminati piatti Profili Speciali

Laminati piatti Profili Speciali Laminati piatti Profili Speciali Loader - Dozer - Grader Contatto commerciale Riva Acciaio S.p.A. - Viale Certosa, 249-20151 Milano Tel 9 02.30.700 - Fax 9 02.38000.346 Email commerciale.riva@rivagroup.com

Dettagli

L acciaio inossidabile per lo stampaggio della plastica

L acciaio inossidabile per lo stampaggio della plastica L acciaio inossidabile per lo stampaggio della plastica Generalità KeyLos 2316 è un acciaio inossidabile martensitico, resistente alla corrosione, prodotto secondo la tecnologia "super clean" che assicura

Dettagli