Supporto Tecnico / Commerciale per distributori e flotte. Impianti di rifornimento in noleggio con formule di risk sharing.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Supporto Tecnico / Commerciale per distributori e flotte. Impianti di rifornimento in noleggio con formule di risk sharing."

Transcript

1

2 Chi siamo Progetto Metanauto srl Supporto Tecnico / Commerciale per distributori e flotte Impianti di rifornimento in noleggio con formule di risk sharing. NA-MET SpA Gestione flotte aziendali Energie rinnovabili ed efficienza energetica ECOS srl Realizzazione impianti di rifornimento Produzione di apparecchiature per metano e miscele

3 Indice Il metano, un carburante sicuro e disponibile La strada verso l idrogeno L Idrometano Le flotte Primo target per l Idrometano

4 I punti vincenti del metano Un carburante di qualità, sicuro ed economico Pronto per l uso sino dalla fonte Le emissioni minori from well to wheel E distribuito mediante metanodotti. Meno emissioni e rischi indotti. Il ponte verso l Idrogeno

5 Le emissioni minori from well to wheel 87 85,4 73,6 75,6 gco 2 equivalent / MJ 72,8 73,4 58,8 62,4 Fuel 14, ,8 13,2 Cycle Diesel fuel Gasoline CNG LPG Fonte: ISSI

6 meno traffico, inquinamento e incidenti Una coda di 500 km da Firenze a Napoli Circa ton/anno di emissioni di CO2 quelle di 2 milioni di famiglie Fonte: Federmetano

7 Il metano auto in Italia veicoli nuovi nel 2007, +100% vs Nel % vs Incremento dei modelli disponibili a metano, anche fra i veicoli commerciali FIAT leader nell offerta, ma Mercedes-Benz, Opel, Volkswagen e Citroen avanzano Punte di diffusione nel parco veicoli 7+% a livello locale (Parma, Ancona, Ravenna) Nasce un PV a settimana ma la distribuzione sul territorio è ancora scarsa Realtà industriale di oltre milioni di euro/anno, con addetti Fatta eccezione per il TPL, flotte commerciali ancora orientate al gasolio, rinunciando a opportunità economiche significative

8 Lo sviluppo dell offerta E stato fatto un primo passo verso l Europa con l autorizzazione del selfservice e del multiprodotto. E solo una parziale apertura verso standard europei di cui beneficeranno marginalmente operatori ed utenti

9 L effetto virtuoso delle evoluzione tecnologica secondo alcune stime i costi complessivi associati all utilizzo di gasolio a Parigi sono pari a circa otto euro.

10 Una domanda Poiché i motori Diesel, grazie all uso congiunto di filtri antiparticolato (CRT) e catalizzatori (SCR) hanno raggiunto la qualifica EEV, c è ancora spazio per i motori a La nostra risposta è SI Le emissioni di NOx dei motori Diesel al di sotto di 2.00 g/kwh, sono comunque da tre a quattro volte quelle di un motore a metano ( g/kwh) I PM di fatto sono assenti nel metano Le emissioni di CO2 sono inferiori Il livello di rumore di un motore a metano è di 3-4 db (A) inferiore rispetto a quello di un motore diesel di pari potenza. La metà dell impatto acustico. Il metano è un carburante a basso impatto sin dalla fonte, Minimizzando l uso di sistemi di abbattimento degli inquinanti ed i costi relativi!

11 Indice Il metano, un carburante sicuro e disponibile La strada verso l idrogeno L Idrometano Le flotte Primo target per l Idrometano

12 Il metano, un ponte verso l idrogeno Due carburanti gassosi sin dall origine Tomorrow Hydrogen Today Natural gas Fonte: pagina illustrativa convegno ATA Mantova

13 Il metano, un ponte verso l idrogeno Accorciare i tempi per l avvio dell utilizzo dell idrogeno con una prima ulteriore riduzione di CO2 e agenti inquinanti rispetto al CNG. Sviluppare una rete di punti di rifornimento di miscela che diventerà il nucleo per lo sviluppo della rete di distribuzione dell idrogeno.

14 Il metano, un ponte verso l idrogeno L evoluzione della rete di distribuzione di metano, e del relativo parco veicoli, verso l utilizzo di miscele rappresenta la strada economicamente sostenibile verso l utilizzo generalizzato di idrogeno. Gli impianti non potranno prescindere dalla esistente rete di distribuzione di metano, e dovranno essere progettati con requisiti di integrazione, modularità e scalabilità in modo da ottimizzare gli investimenti necessari.

15 Index Mileage CO2 - CO NOx - HC 5% 10% 15% 20% H2 in volume Idrometano CH4 + H2 il perché della miscela Due to lower density mixture L aggiunta di H2 al metano riduce le emissioni in maniera più che proporzionale E una evoluzione e non una rivoluzione : non sono richieste modifiche sostanziali sia alla stazione di rifornimento che al veicolo stesso. Accelerare la popolarità dell idrogeno, anticipando lo scenario zero emissioni : standard, applicazioni tipo, industrializzazione Applicabile oggi La stessa tecnologia del Metano

16 Un esempio di stazione multienergy Benzina e Gasolio GPL e Metano Idrogeno (generato localmente) e Idrometano Energia elettrica da imp. Fotovoltaico e minieolico Tri-generazione: energia, calore e condizionamento da miniturbina

17 Indice Il metano, un carburante sicuro e disponibile La strada verso l idrogeno L Idrometano Le flotte Primo target per l Idrometano

18 Perché le flotte Circolano nelle aree urbane, dove l inquinamento è più sentito Hanno strutture di rifornimento dedicate E possibile riconvertire strutture di deposito per la produzione di energia da fonti rinnovabili da abbinare alla produzione dell idrogeno da elettrolisi Sono normalmente oggetto di routine di manutenzione che garantiscono alti livelli di efficienza nel tempo

19 Le applicazioni commerciali di solito stazioni di rifornimento dedicate

20 Bus: bilancio giornaliero 300 kg of CO2 Equivalent to 400 people in one day mc (2 ton) Of air kg of humidhot air Some kg of polluting agents 3+ kg NOx 0,4 kg PM10 (bus Euro 3) Daily work: 220 km 120 liters (100 kg) of diesel fuel Energy consumed kwh/day Equivalent to the energy consumed by one family along 6 months

21 Bus a Metano: il bilancio di Ctp Km Impatto ambientale Avoided pollution 530,400 Kg CO 2 : -300,000 CO: - 29,000 NO X : - 193,000 HC: PM10: - 7,600 Risparmio Savings 850,000 Diesel fuel Diesel fuel + CNG Diesel fuel Diesel fuel + CNG -53 g/km gases and particles -50% noise -420 passages of trailer tanks Savings: / Km Manutenzione: unica garanzia al mantenimento dei vantaggi nel tempo

22 Grazie per la vostra attenzione

Il metano per l autotrazione: l eccellenza della filiera industriale italiana. Vanni Cappellato Presidente NGV System Italia

Il metano per l autotrazione: l eccellenza della filiera industriale italiana. Vanni Cappellato Presidente NGV System Italia Il metano per l autotrazione: l eccellenza della filiera industriale italiana Vanni Cappellato Presidente NGV System Italia www.ngvsystem.com Metano e Trasporti, per il governo della mobilità 16 Marzo

Dettagli

Opportunità e sfide del settore NGV, natural gas vehicles, in Italia

Opportunità e sfide del settore NGV, natural gas vehicles, in Italia Opportunità e sfide del settore NGV, natural gas vehicles, in Italia Il presente e il futuro della mobilità sostenibile: prodotti e soluzioni per i veicoli aziendali ASSOLOMBARDA Milano 7-8 Febbraio 2011

Dettagli

Presente e futuro della mobilità sostenibile: prodotti e soluzioni per i veicoli aziendali

Presente e futuro della mobilità sostenibile: prodotti e soluzioni per i veicoli aziendali Presente e futuro della mobilità sostenibile: prodotti e soluzioni per i veicoli aziendali Assolombarda, 7 febbraio 2011 Honorati Ranieri Fiat Group Automobiles Marketing Fleet 20 Novembre, 2010 L approccio

Dettagli

La mobilità a miscela metano/idrogeno Il progetto MyGas della Regione Lombardia

La mobilità a miscela metano/idrogeno Il progetto MyGas della Regione Lombardia La mobilità a miscela metano/idrogeno Il progetto MyGas della Regione Lombardia Silvana Di Matteo Bolzano- Fiera Klimamobility 23 settembre 2011 Perché le miscele metano/idrogeno Le miscele metano-idrogeno

Dettagli

Le opportunità del biometano per l'autotrazione e gli usi agricoli AGENDA. 20 Novembre, 2010. Antonio Fuganti Trento Branch Director.

Le opportunità del biometano per l'autotrazione e gli usi agricoli AGENDA. 20 Novembre, 2010. Antonio Fuganti Trento Branch Director. Le opportunità del biometano per l'autotrazione e gli usi agricoli Antonio Fuganti Trento Branch Director 20 Novembre, 2010 AGENDA Scenario attuale e linee di azione verso la riduzione emissioni CO 2 Road

Dettagli

Il trasporto pesante diventa leggero L opportunità Metano

Il trasporto pesante diventa leggero L opportunità Metano Il trasporto pesante diventa leggero L opportunità Metano Genova, 2 dicembre 2013 Utilizzo del gas naturale liquido nei sistemi propulsivi: potenzialità e problematiche A. Massardo, G. Zamboni Scuola Politecnica

Dettagli

Sostenibilità nei trasporti in Trentino

Sostenibilità nei trasporti in Trentino Sostenibilità nei trasporti in Trentino I progetti già attuati e le prospettive future Trento, 21 giugno 2013 Relatore: ing. Ezio Facchin TRENTINO TRASPORTI S.P.A. Mission: Gestione, manutenzione ed implementazione

Dettagli

Emissioni dei veicoli a motore. Influenza dei combustibili

Emissioni dei veicoli a motore. Influenza dei combustibili Emissioni dei veicoli a motore. Influenza dei combustibili RG 3/2002 NGV System Italia Consorzio metano per auto via Serio, 16 20139 MILANO tel. 02-56810171 fax 02-56810131 e-mail: info@ngvsystem.it 1

Dettagli

Le opportunità del biometano per

Le opportunità del biometano per Key Energy - Rimini, Marco Tassan - Centro Ricerche FIAT - Trento Branch l Biogas come risorsa: oltre oltre la la produzione di di Energia Rinnovabile Rinnovabile Le l autotrazione opportunità del e gli

Dettagli

La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti

La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti 1 Tommaso Panero Amministratore Delegato GTT spa Convegno: OBIETTIVO SOSTENIBILITA : Design e Logistica a confronto

Dettagli

Gli sviluppi sostenibili del settore trasporto auto Michele Ziosi Roma, 29 Novembre 2011

Gli sviluppi sostenibili del settore trasporto auto Michele Ziosi Roma, 29 Novembre 2011 Gli sviluppi sostenibili del settore trasporto auto Michele Ziosi Roma, 29 Novembre 2011 Gli Associati del Consorzio L intera filiera italiana del gas naturale Produttori NGVs Produttori sistemi stoccaggio

Dettagli

Uno studio comparativo delle emissioni e del bilancio energetico di varie combinazioni fuel-powertrain per mobilità privata

Uno studio comparativo delle emissioni e del bilancio energetico di varie combinazioni fuel-powertrain per mobilità privata Uno studio comparativo delle emissioni e del bilancio energetico di varie combinazioni fuel-powertrain per mobilità privata Prof. Massimo SANTARELLI, Ing. Marco TORCHIO Dipartimento di Energetica, Politecnico

Dettagli

Carburanti alternativi

Carburanti alternativi ENTE PER LE NUOVE TECNOLOGIE, L ENERGIA E L AMBIENTE Carburanti alternativi Raffaele Vellone ENEA, Progetto Idrogeno e Celle a Combustibile C.R. Casaccia, Via Anguillarese 301, 00060 Roma MR/2006-1 Principali

Dettagli

I vantaggi dell adozione di carburanti a basso impatto ambientale su scala comunale: l esperienza di una grande iniziativa ambientale

I vantaggi dell adozione di carburanti a basso impatto ambientale su scala comunale: l esperienza di una grande iniziativa ambientale I vantaggi dell adozione di carburanti a basso impatto ambientale su scala comunale: l esperienza di una grande iniziativa ambientale Dott. Emanuele Moruzzi Indice 1. Inquadramento ICBI 1.1 Inquadramento

Dettagli

Progetto NewMob COMUNE DI BERGAMO

Progetto NewMob COMUNE DI BERGAMO Progetto NewMob COMUNE DI BERGAMO ANALISI FLOTTA L attuale flotta in essere del Comune di Bergamo presenta una numerosità consistente; un totale di più di trecento mezzi così ripartiti in funzione del

Dettagli

Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY

Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY I carburanti alternativi nella Direttiva UE "combustibili alternativi", combustibili

Dettagli

Fiat Auto per la mobilità sostenibile: tecnologie, soluzioni e prospettive future. Giuseppe Bonollo

Fiat Auto per la mobilità sostenibile: tecnologie, soluzioni e prospettive future. Giuseppe Bonollo Fiat Auto per la mobilità sostenibile: tecnologie, soluzioni e prospettive future Giuseppe Bonollo H2Roma, 22 Novembre 2006 1 Fiat Auto: costante sviluppo tecnologico per la mobilità sostenibile 2006 2008

Dettagli

GPL e Metano auto, strumenti di politica energetica e ambientale

GPL e Metano auto, strumenti di politica energetica e ambientale GPL e Metano auto, strumenti di politica energetica e ambientale Il contributo dei carburanti gassosi GPL e metano al contenimento delle emissioni di CO2 e PM10 Alessandro Tramontano Presidente Consorzio

Dettagli

IDROMETANO per autobus

IDROMETANO per autobus EU LIFE+ Mhybus IDROMETANO per autobus del trasporto pubblico urbano Layman s Report Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile Progetto finanziato nell ambito

Dettagli

LA LIQUEFAZIONE DI PICCOLA TAGLIA - Analisi Tecno-economiche -

LA LIQUEFAZIONE DI PICCOLA TAGLIA - Analisi Tecno-economiche - LA LIQUEFAZIONE DI PICCOLA TAGLIA - Analisi Tecno-economiche - ALESSIA ARTECONI Università degli Studi ecampus Politecnica delle Marche Contenuti Campi di applicazione della mini/micro-liquefazione LNG

Dettagli

GPL auto. una soluzione ecosostenibile per la riduzione dei GHG

GPL auto. una soluzione ecosostenibile per la riduzione dei GHG GPL auto una soluzione ecosostenibile per la riduzione dei GHG La rete in Italia L Italia rappresenta uno dei più importanti mercati europei grazie ad una grande disponibilità di prodotto sul territorio.

Dettagli

L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MOBILITÁ SOSTENIBILE

L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MOBILITÁ SOSTENIBILE L ESPERIENZA ELETTRICA DI REGGIO EMILIA: UN MODELLO DI MILANO, 23 Maggio 2012 PAOLO GANDOLFI ASSESSORE MOBILITA e INFRASTRUTTURE COMUNE DI REGGIO EMILIA IL CONTESTO TERRITORIALE CITTA di REGGIO EMILIA

Dettagli

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy Pisa, 26 Maggio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici rispetto

Dettagli

DDL "Legge annuale per il mercato e la concorrenza" (A.C. 3012)

DDL Legge annuale per il mercato e la concorrenza (A.C. 3012) FEDERCHIMICA CONFINDUSTRIA ASSOGASLIQUIDI Associazione Nazionale imprese gas liquefatti La norma DDL "Legge annuale per il mercato e la concorrenza" (A.C. 3012) Articolo 22 - Disposizioni riguardanti la

Dettagli

Veicolo elettrico utilizzato per l econoleggio. Veicoli elettrici per i servizi dell ente

Veicolo elettrico utilizzato per l econoleggio. Veicoli elettrici per i servizi dell ente Veicolo elettrico utilizzato per l econoleggio Veicoli elettrici per i servizi dell ente Micro Bus 6 posti Veicolo ideale per il trasporto persone: navette, interscambi, courtesy car, fiere, trasporto

Dettagli

IMPIEGO DI GAS NATURALE LIQUEFATTO (GNL) NEL SETTORE DEI TRASPORTI

IMPIEGO DI GAS NATURALE LIQUEFATTO (GNL) NEL SETTORE DEI TRASPORTI IMPIEGO DI GAS NATURALE LIQUEFATTO (GNL) NEL SETTORE DEI TRASPORTI Il Gas naturale liquefatto (LNG) si ottiene sottoponendo il gas naturale, dopo opportuni trattamenti di depurazione e disidratazione,

Dettagli

Conferenza stampa sul tema del gas naturale nell ambito della mobilità sostenibile

Conferenza stampa sul tema del gas naturale nell ambito della mobilità sostenibile 10 ottobre 2013 Conferenza stampa sul tema del gas naturale nell ambito della mobilità sostenibile Organizzata congiuntamente con infovel, upsa, ail sa Intervengono: Edo Bobbià, direttore Metanord Sa Marco

Dettagli

Auto elettrica e infrastrutture Prospettive, sfide e opportunità. 6 maggio 2009 Giovanni Battista Razelli

Auto elettrica e infrastrutture Prospettive, sfide e opportunità. 6 maggio 2009 Giovanni Battista Razelli Auto elettrica e infrastrutture Prospettive, sfide e opportunità 6 maggio 2009 Giovanni Battista Razelli 1 I bus elettrici a Torino LE ESIGENZE DA SODDISFARE Basso impatto ambientale Bassi consumi di combustibile

Dettagli

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011 Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati Roma, 2 Febbraio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici

Dettagli

Il progetto ENERPARK. Soluzioni tecnologiche e sistemiche per la mobilità sostenibile. Castelmezzano, 16 dicembre 2011 Ing. Giovanni Pede ENEA

Il progetto ENERPARK. Soluzioni tecnologiche e sistemiche per la mobilità sostenibile. Castelmezzano, 16 dicembre 2011 Ing. Giovanni Pede ENEA Il progetto ENERPARK Soluzioni tecnologiche e sistemiche per la mobilità sostenibile Castelmezzano, 16 dicembre 2011 Ing. Giovanni Pede ENEA Schema della presentazione Le problematiche emergenti nel settore

Dettagli

Stralis CNG Euro VI. Presentazione commerciale. Prodotto Mercato Italia. titolo. Torino. Aprile 2014

Stralis CNG Euro VI. Presentazione commerciale. Prodotto Mercato Italia. titolo. Torino. Aprile 2014 Stralis CNG Euro VI titolo Presentazione commerciale Prodotto Mercato Italia Torino Aprile 2014 Stralis CNG Euro VI VANTAGGI DEL GAS NATURALE OFFERTA DI PRODOTTO IVECO LEADER EUROPEO NELLA TECNOLOGIA GAS

Dettagli

L azione della Regione Emilia-Romagna per la mobilità sostenibile

L azione della Regione Emilia-Romagna per la mobilità sostenibile L azione della Regione Emilia-Romagna per la mobilità sostenibile A cura di Fabio Formentin Responsabile Servizio Mobilità urbana e Trasporto locale Padova, 19 febbraio 2009 Particulates in cities "Identifying

Dettagli

GPL per autotrazione. Un carburante disponibile e competitivo per una migliore qualità dell aria ECOCOMPATIBILE DISPONIBILE COMPETITIVO

GPL per autotrazione. Un carburante disponibile e competitivo per una migliore qualità dell aria ECOCOMPATIBILE DISPONIBILE COMPETITIVO GPL per autotrazione Un carburante disponibile e competitivo per una migliore qualità dell aria UNO STUDIO RECENTE CONFERMA L EFFICACIA DELL UTILIZZO DI GPL QUALE ALTERNATIVO ALLA BENZINA O AL DIESEL AD

Dettagli

A cura di: Roberto Baratti Amministratore Unico Axo Group S.r.l. Via Spallanzani, 15 42024 Castelnovo di Sotto (RE) Tel. +39 0522.

A cura di: Roberto Baratti Amministratore Unico Axo Group S.r.l. Via Spallanzani, 15 42024 Castelnovo di Sotto (RE) Tel. +39 0522. A cura di: Roberto Baratti Amministratore Unico Axo Group S.r.l. Via Spallanzani, 15 42024 Castelnovo di Sotto (RE) Tel. +39 0522.688175 Fax +39 0522. 483731 www.axo-group.com info@axo-group.com Agenda

Dettagli

Mission aziendale. Know how tecnologico. Descrizione della tecnologia

Mission aziendale. Know how tecnologico. Descrizione della tecnologia Mission aziendale MetEnergia si configura come una licensing company il cui scopo è la commercializzazione della proprietà intellettuale sviluppata nel campo dello stoccaggio reversibile di gas. Il mercato

Dettagli

Abbiamo bisogno di una svolta, di una Svolta Elettrica

Abbiamo bisogno di una svolta, di una Svolta Elettrica Abbiamo bisogno di una svolta, di una Svolta Elettrica Ing. Gianfranco Padovan, Presidente EnergoClub Comune di Monza - 6 settembre 2013 Il progetto Svolta elettrica 2 Obiettivo: Sviluppare e diffonderela

Dettagli

Sistemi di Depurazione Fumi SCR DPF - OXICAT

Sistemi di Depurazione Fumi SCR DPF - OXICAT FLAMEPROOF CONVERSIONS OF ELECTRIC AND DIESEL POWERED INDUSTRIAL VEHICLES EXHAUST FUMES PURIFICATIONS SYSTEMS Sistemi di Depurazione Fumi SCR DPF - OXICAT MIRETTI S.r.l Sede Commerciale, amministrativa

Dettagli

AUTO ELETTRICA A REGGIO EMILIA

AUTO ELETTRICA A REGGIO EMILIA AUTO ELETTRICA A REGGIO EMILIA KLIMAMOBILITY 2012, 20 Settembre PAOLO GANDOLFI ASSESSORE MOBILITA e INFRASTRUTTURE COMUNE DI REGGIO EMILIA reggio emilia emilia-romagna abitanti: 170.000 86 giorni di sforamento

Dettagli

GPL e Metano auto, strumenti di politica energetica e ambientale

GPL e Metano auto, strumenti di politica energetica e ambientale Torino, 25 marzo 2011 Environment Park "La mobilità in Italia dal 1861 ad oggi" Alessandro Tramontano Presidente Consorzio Ecogas GPL e Metano auto, strumenti di politica energetica e ambientale Il contributo

Dettagli

Gioia di vivere, gioia di guidare Testate ora le nuove propulsioni

Gioia di vivere, gioia di guidare Testate ora le nuove propulsioni Affidatevi al vostro partner ufficiale di marca Desiderate sapere quale modello WE CARE si addice al meglio alle vostre esigenze? O magari vi piacerebbe dare un occhiata da vicino a un veicolo ibrido a

Dettagli

Le città intelligenti per rilanciare produttività e ambiente

Le città intelligenti per rilanciare produttività e ambiente Le città intelligenti per rilanciare produttività e ambiente L Autodromo di Monza ospiterà dal 23 al 26 maggio 2013 una manifestazione dedicata alla qualità dell ambiente, allo sviluppo di nuove tecnologie

Dettagli

AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE TAVOLO ISTITUZIONALE ARIA

AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE TAVOLO ISTITUZIONALE ARIA TAVOLO ISTITUZIONALE ARIA 17 luglio 2014 Piano Regionale degli Interventi sulla qualità dell Aria (PRIA) Misure sulla mobilità Settori e misure del piano AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE TRASPORTI

Dettagli

1. ZONA TRAFFICO LIMITATO Ridotti del 37% gli ingressi medi giornalieri in centro storico da novembre 2005 a dicembre 2006

1. ZONA TRAFFICO LIMITATO Ridotti del 37% gli ingressi medi giornalieri in centro storico da novembre 2005 a dicembre 2006 Francesco Bicciato - Comune di Padova 1. ZONA TRAFFICO LIMITATO Ridotti del 37% gli ingressi medi giornalieri in centro storico da novembre 2005 a dicembre 2006 2. METROTRAM In funzione da marzo 2007 (8

Dettagli

Focus su filiera AUTO in Lombardia

Focus su filiera AUTO in Lombardia Focus su filiera AUTO in Lombardia IMPRESE, IMMATRICOLAZIONI, PARCO MACCHINE CIRCOLANTE e BILANCIA COMMERCIALE settembre 2013 a cura dell Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia 1 Focus su filiera auto

Dettagli

SOLUZIONE ESAME DI STATO TECNICO DEI SISTEMI ENERGETICI 2004 TEMA N.1

SOLUZIONE ESAME DI STATO TECNICO DEI SISTEMI ENERGETICI 2004 TEMA N.1 SOLUZIONE ESAME DI STATO TECNICO DEI SISTEMI ENERGETICI 2004 TEMA N.1 Svolgimento : Analizzando le caratteristiche del motore per autoveicolo funzionante a ciclo Diesel, possiamo determinare, in primi

Dettagli

EMISSIONI DA TRAFFICO E QUALITA DELL ARIA: ELEMENTI PER LA GESTIONE NELLA CITTA DI MILANO

EMISSIONI DA TRAFFICO E QUALITA DELL ARIA: ELEMENTI PER LA GESTIONE NELLA CITTA DI MILANO EMISSIONI DA TRAFFICO E QUALITA DELL ARIA: ELEMENTI PER LA GESTIONE NELLA CITTA DI MILANO Hanno collaborato: dott.. Bruno Villavecchia dott.. Marco Bedogni per l Agenzia Mobilità e Ambiente s.r.l. prof..

Dettagli

Gruppo di lavoro 6. Sviluppo della Mobilità Sostenibile

Gruppo di lavoro 6. Sviluppo della Mobilità Sostenibile Il ruolo e i potenziali della mobilità sostenibile Gruppo di lavoro 6 Sviluppo della Mobilità Sostenibile Nella definizione di Green economy andrebbe inserito anche il concetto di basse emissioni nocive

Dettagli

Business idea. Informazioni: network@bluecalore.it

Business idea. Informazioni: network@bluecalore.it Guida al Network Business idea Il progetto nasce dall idea di creare un sistema professionale integrato - network - che operi ad alti standard qualitativi, contraddistinto da un marchio che divenga un

Dettagli

STAZIONI DI RIFORNIMENTO DA METANO LIQUIDO TECNOLOGIA LOGISTICA NORMATIVA. Vittorio Zurletti

STAZIONI DI RIFORNIMENTO DA METANO LIQUIDO TECNOLOGIA LOGISTICA NORMATIVA. Vittorio Zurletti ModenaFiere, 9-10-11 Maggio 2010 STAZIONI DI RIFORNIMENTO DA METANO LIQUIDO TECNOLOGIA LOGISTICA NORMATIVA Vittorio Zurletti 1 STAZIONI DI RIFORNIMENTO DA METANO LIQUIDO TECNOLOGIA LOGISTICA NORMATIVA

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri UNRAE: INGIUSTO PENALIZZARE I DIESEL EURO 4 NEI CENTRI URBANI Le auto diesel Euro 4 di

Dettagli

"Idrometano, innovazione e trasferimento tecnologico" Luca Bartoletti - Resp. Innovazione Sostenibile - CISE

Idrometano, innovazione e trasferimento tecnologico Luca Bartoletti - Resp. Innovazione Sostenibile - CISE "Idrometano, innovazione e trasferimento tecnologico" Luca Bartoletti - Resp. Innovazione Sostenibile - CISE Azienda Speciale della Camera di Commercio di Forlì - Cesena: costituita nel 1996 come braccio

Dettagli

IPOTESI DI UTILIZZO DEL METANO LIQUIDO PER AUTOTRAZIONE

IPOTESI DI UTILIZZO DEL METANO LIQUIDO PER AUTOTRAZIONE IPOTESI DI UTILIZZO DEL METANO LIQUIDO PER AUTOTRAZIONE Metano Liquido Soluzione per l autotrasporto pesante Siena 20.01.2011 E' il CARBURANTE più ECOLOGICO disponibile, in quanto riduce le emissioni di

Dettagli

Un'auto a metano fa tutto quello che fanno le altre auto. che fanno le altre auto fa tutto quello Un'auto a gpl. e forse qualcosa in più

Un'auto a metano fa tutto quello che fanno le altre auto. che fanno le altre auto fa tutto quello Un'auto a gpl. e forse qualcosa in più DirezioneTutela e Risanamento Ambientale Via Principe Amedeo, 17 - Tel. 0114321420 - Fax 0114323961 www.regione.piemonte.it/ambiente/aria/home.htm risanamento.atmosferico@regione.piemonte.it Campagna di

Dettagli

Iveco al RAI di Amsterdam con il nuovo Stralis LNG Natural Power

Iveco al RAI di Amsterdam con il nuovo Stralis LNG Natural Power Iveco al RAI di Amsterdam con il nuovo Stralis LNG Natural Power Iveco, società del Gruppo Fiat Industrial, è presente al Salone Bedrijfsauto 2012, l importante evento espositivo per il settore del trasporto

Dettagli

Andrea Zara Innovazione e Ambiente Divisione Ingegneria e Innovazione. Convegno Ripensare mobilità e trasporto Provincia di Viterbo, 24 Marzo 2011

Andrea Zara Innovazione e Ambiente Divisione Ingegneria e Innovazione. Convegno Ripensare mobilità e trasporto Provincia di Viterbo, 24 Marzo 2011 L impegno Enel per la Mobilità Elettrica Andrea Zara Innovazione e Ambiente Divisione Ingegneria e Innovazione Convegno Ripensare mobilità e trasporto Provincia di Viterbo, 24 Marzo 2011 Veicoli elettrici

Dettagli

Il mercato dei veicoli a metano, dinamiche di sviluppo e benefici ambientali

Il mercato dei veicoli a metano, dinamiche di sviluppo e benefici ambientali Il mercato dei veicoli a metano, dinamiche di sviluppo e benefici ambientali Gabriele Grea, CERTeT Università Bocconi Milano, 10 Aprile 2013 EnergyLab - Laboratorio dell Energia Sommario A. Potenzialità

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Roma 17 settembre 2013

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Roma 17 settembre 2013 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Roma 17 settembre 2013 Smart Mobility per città più vivibili L innovazione della mobilità elettrica in Italia Arch. Giovanna Rossi Responsabile

Dettagli

Alkè ESPERIENZE AZIENDALI MADE IN PADOVA. Lamberto Salvan Export manager

Alkè ESPERIENZE AZIENDALI MADE IN PADOVA. Lamberto Salvan Export manager Convegno La Mobilità Elettrica nel territorio padovano 13 novembre 2012, Parco Energie Rinnovabili ESPERIENZE AZIENDALI MADE IN PADOVA Alkè Lamberto Salvan Export manager .: Alkè Veicoli Elettrici Produzione

Dettagli

COMUNE DI AGNONE (IS)

COMUNE DI AGNONE (IS) COMUNE DI AGNONE (IS) CARATTERISTICHE EDIFICIO 1. Quanti sono i piani fuori terra dell edificio in cui vive? 2. Sono presenti piani interrati (cantine, garage, magazzini, ecc.)? SI NO 3. Qual è l altezza

Dettagli

Pirelli Ambiente Tecnologie SpA. Come ridurre le emissioni tipiche dei motori diesel: carburanti e tecnologie. Ing. Carlo A.

Pirelli Ambiente Tecnologie SpA. Come ridurre le emissioni tipiche dei motori diesel: carburanti e tecnologie. Ing. Carlo A. Pirelli Ambiente Tecnologie SpA Come ridurre le emissioni tipiche dei motori diesel: carburanti e tecnologie Ing. Carlo A. Bertoglio X Expert Panel Emissioni da trasporto su strada S. Donato Milanese,

Dettagli

Tecnologia all avanguardia. I carrelli Linde a metano. Linde Material Handling

Tecnologia all avanguardia. I carrelli Linde a metano. Linde Material Handling Tecnologia all avanguardia. I carrelli Linde a metano. Linde Material Handling Acceleriamo sulla strada del profitto. Mentre nessuno conosce per certo che cosa può riservare il futuro, una cosa è certa:

Dettagli

CRISI ECONOMICA e AMBIENTE

CRISI ECONOMICA e AMBIENTE Convegno Gli effetti della crisi economica sulla salute della popolazione toscana. Come cambia il ricorso ai servizi? CRISI ECONOMICA e AMBIENTE Daniela Nuvolone Osservatorio di Epidemiologia ARS Toscana

Dettagli

Sommario. Torino, 7 giugno 2011. Filiera Automotive.2. Entrata in vigore della modifica alla Direttiva 2003/96/CE. 3. Effetti prodotti Criticità.

Sommario. Torino, 7 giugno 2011. Filiera Automotive.2. Entrata in vigore della modifica alla Direttiva 2003/96/CE. 3. Effetti prodotti Criticità. Torino, 7 giugno 2011 Proposta di direttiva recante modifica alla Direttiva 2003/96/CE sulla tassazione dei prodotti energetici che ristruttura il quadro comunitario per la tassazione dei prodotti energetici

Dettagli

I veicoli elettrici : una opportunità per i nostri giorni

I veicoli elettrici : una opportunità per i nostri giorni RisorseComuni Le politiche locali per la diffusione dei veicoli a basso impatto ambientale Milano 16 febbraio 2006 I veicoli elettrici : una opportunità per i nostri giorni Pietro Menga Presidente CIVES

Dettagli

Benefici ambientali del GPL per autotrazione - Sintesi 1

Benefici ambientali del GPL per autotrazione - Sintesi 1 Benefici ambientali del GPL per autotrazione - Sintesi 1 Introduzione Il traffico è la causa principale dell inquinamento urbano. Nelle aree urbane e metropolitane si sviluppa circa il 70 per cento di

Dettagli

Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione. Costo per il Paese

Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione. Costo per il Paese Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione Costo per il Paese 225 gco2/km CO2 Attuali c.i. Elettrici Metano c /km Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli

Dettagli

RAPPORTO DI SOSTENIBILITA CONTRIBUTO DI AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO DI ACEA LUCE

RAPPORTO DI SOSTENIBILITA CONTRIBUTO DI AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO DI ACEA LUCE RAPPORTO DI SOSTENIBILITA CONTRIBUTO DI AMBIENTE E RISPARMIO ENERGETICO DI ACEA LUCE Non compromettere il futuro delle prossime generazioni cercando di soddisfare i bisogni del presente ; in quest ottica

Dettagli

GARANTIRE LA SOSTENIBILITÀ NEGLI AGGREGATI URBANI PROBLEMI LOCALI E GLOBALI DEGLI IMPATTI AMBIENTALI URBANI

GARANTIRE LA SOSTENIBILITÀ NEGLI AGGREGATI URBANI PROBLEMI LOCALI E GLOBALI DEGLI IMPATTI AMBIENTALI URBANI L ambiente urbano gestione di acque rifiuti ambiente costruito verde pubblico inquinamento atmosferico mobilità sostenibile impatti ambientali di tipo fisico rumore radiazioni IR e NIR AMBIENTE URBANO

Dettagli

Guida alla scelta di un auto ecologica

Guida alla scelta di un auto ecologica Guida alla scelta di un auto ecologica Introduzione e scopo della pubblicazione Il presente opuscolo vuole essere un aiuto per tutti coloro che si apprestano a sostituire la propria automobile, fornendo

Dettagli

Prodotti Progetti Investimenti/innovazione Proposte

Prodotti Progetti Investimenti/innovazione Proposte Prodotti Progetti Investimenti/innovazione Proposte Sviluppo e realizzazione di sistemi di propulsione innovativi Dalle specifiche del cliente al prodotto Generatori ad alta efficienza di conversione 2

Dettagli

Progetto di legge regionale Norme per la prevenzione e la riduzione delle emissioni in atmosfera a tutela della salute e dell ambiente

Progetto di legge regionale Norme per la prevenzione e la riduzione delle emissioni in atmosfera a tutela della salute e dell ambiente Progetto di legge regionale Norme per la prevenzione e la riduzione delle emissioni in atmosfera a tutela della salute e dell ambiente Regione Lombardia Milano LOMBARDIA: UNA REGIONE IN EUROPA Ridurre

Dettagli

Alma Mater Studiorum - Università di Bologna STUDIO DELL APPLICAZIONE DI UN SISTEMA ALIMENTATO AD IDROGENO PER UN SOLLEVATORE AUTOPROPULSO

Alma Mater Studiorum - Università di Bologna STUDIO DELL APPLICAZIONE DI UN SISTEMA ALIMENTATO AD IDROGENO PER UN SOLLEVATORE AUTOPROPULSO Alma Mater Studiorum - Università di Bologna SECONDA FACOLTA DI INGEGNERIA CON SEDE A CESENA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA STUDIO DELL APPLICAZIONE DI UN SISTEMA ALIMENTATO AD IDROGENO PER UN

Dettagli

AUTO D EPOCA E INQUINAMENTO Le analisi tecniche delle sostante emesse in seguito alla combustione dei motori. relazione dell ingegnere Mauro Forghieri

AUTO D EPOCA E INQUINAMENTO Le analisi tecniche delle sostante emesse in seguito alla combustione dei motori. relazione dell ingegnere Mauro Forghieri AUTO D EPOCA E INQUINAMENTO Le analisi tecniche delle sostante emesse in seguito alla combustione dei motori relazione dell ingegnere Mauro Forghieri Le più stringenti limitazioni alle emissioni nocive

Dettagli

L impegno di Enel per lo sviluppo della mobilità elettrica. Milano, 28 Ottobre 2011

L impegno di Enel per lo sviluppo della mobilità elettrica. Milano, 28 Ottobre 2011 L impegno di Enel per lo sviluppo della mobilità elettrica Milano, 28 Ottobre 2011 Enel per la mobilità elettrica Veicoli elettrici: Overview I progetti pilota di Enel Prospettive di mercato 2 Enel per

Dettagli

In.I.M.I. INIZIATIVA ITALIANA MOBILITÀ A IDROGENO

In.I.M.I. INIZIATIVA ITALIANA MOBILITÀ A IDROGENO In.I.M.I. INIZIATIVA ITALIANA MOBILITÀ A IDROGENO Verso un Piano Nazionale di Sviluppo delle Infrastrutture per il Rifornimento di Idrogeno nei Trasporti Marzo 2015 2 SELEZIONE DI DATI PRELIMINARI Valore

Dettagli

Contenuti presentazione

Contenuti presentazione Presente e Futuro Sede Legale e Operativa: Via Brolo, 63/65-25075 NAVE (BS) - Italy - Tel. +39 030 2530964 - Fax +39 030 2531070 - Cap. Soc. 93.840,00 (int. vers.) Cod. Fisc. e P.IVA: 03501790178 - Registro

Dettagli

Università degli Studi di Perugia

Università degli Studi di Perugia Università degli Studi di Perugia AGGIORNAMENTO DEL PIANO ENERGETICO E AMBIENTALE DEL COMUNE DI PERUGIA Allegato C TABELLA DELLA POTENZIALITÀ DEGLI INTERVENTI Committente Comune di Perugia Luogo e Data

Dettagli

L 47/6 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 18.2.2014

L 47/6 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 18.2.2014 L 47/6 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 18.2.2014 ALLEGATO I Gli allegati I, III, IV e IX della direttiva 2007/46/CE sono così modificati: 1) l allegato I è così modificato: a) il punto 3.2.1.1 è

Dettagli

A.R.P.A.V. - OSSERVATORIO REGIONALE ARIA. Regione del Veneto UNITA COMPLESSA TUTELA ATMOSFERA

A.R.P.A.V. - OSSERVATORIO REGIONALE ARIA. Regione del Veneto UNITA COMPLESSA TUTELA ATMOSFERA Piano Progressivo di Rientro del Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell Atmosfera (P.R.T.R.A.) relativo alle polveri PM 10 (DGR n. 1408 del 16/05/2006) A.R.P.A.V. OSSERVATORIO REGIONALE ARIA e Regione

Dettagli

TRASPORTO PESANTE E METANO: DAL GNL AL DUAL-FUEL. Venerdì 22 maggio 2015

TRASPORTO PESANTE E METANO: DAL GNL AL DUAL-FUEL. Venerdì 22 maggio 2015 TRASPORTO PESANTE E METANO: DAL GNL AL DUAL-FUEL Venerdì 22 maggio 2015 RETE DISTRIBUTIVA DEL METANO PER AUTOTRAZIONE e LA SFIDA DEL TRASPORTO PESANTE Dante Natali Presidente Federmetano CHI È FEDERMETANO

Dettagli

Sistemi per alimentazione a gas di veicoli a iniezione diretta. Danilo Ceratto Direttore Tecnico BRC Gas Equipment

Sistemi per alimentazione a gas di veicoli a iniezione diretta. Danilo Ceratto Direttore Tecnico BRC Gas Equipment Sistemi per alimentazione a gas di veicoli a iniezione diretta Danilo Ceratto Direttore Tecnico BRC Gas Equipment Introduzione Evoluzione dei motori benzina Alcune tecnologie chiave per il miglioramento

Dettagli

Brochure2:Layout 1 15-05-2009 17:43 Pagina 1. Ford GPL e Metano

Brochure2:Layout 1 15-05-2009 17:43 Pagina 1. Ford GPL e Metano Brochure2:Layout 1 15-05-2009 17:43 Pagina 1 Ford GPL e Metano Brochure2:Layout 1 15-05-2009 17:43 Pagina 2 Ford per un futuro sostenibile Abbiamo reso lo sviluppo sostenibile una priorità della nostra

Dettagli

Il nuovo progetto. per la. mobilità sostenibile in Emilia-Romagna

Il nuovo progetto. per la. mobilità sostenibile in Emilia-Romagna Il nuovo progetto per la mobilità sostenibile in Emilia-Romagna UNA REGIONE ATTENTA ALL AMBIENTE E ALLA MOBILITÀ SOSTENIBILe flash _ La regione Emilia-Romagna ha circa 4,5 milioni di abitanti. _ La densità

Dettagli

Dalla FORSU al Biometano. D. Mainero Acea Pinerolese

Dalla FORSU al Biometano. D. Mainero Acea Pinerolese Dalla FORSU al Biometano D. Mainero Acea Pinerolese Sommario Biometano indirizzi di politica europea evoluzione della normativa tecnica Sviluppo in UE Il quadro normativo italiano Il biometano in rete

Dettagli

IL GAS NATURALE: RISORSA PREZIOSA. Luigi Bruzzi. Conferenza sulla sostenibilità Ravenna, Giovedì 22 Maggio 2014

IL GAS NATURALE: RISORSA PREZIOSA. Luigi Bruzzi. Conferenza sulla sostenibilità Ravenna, Giovedì 22 Maggio 2014 IL GAS NATURALE: RISORSA PREZIOSA Luigi Bruzzi Conferenza sulla sostenibilità Ravenna, Giovedì 22 Maggio 2014 1 CONSUMO MONDIALE DI ENERGIA PER FONTE combustibile % petrolio 33 carbone 30 gas naturale

Dettagli

Manifesto della sostenibilità ambientale Introduzione al progetto Danilo Troncarelli, Responsabile Sustainability Practice

Manifesto della sostenibilità ambientale Introduzione al progetto Danilo Troncarelli, Responsabile Sustainability Practice Manifesto della sostenibilità ambientale Introduzione al progetto Danilo Troncarelli, Responsabile Sustainability Practice Roma Capitale, nell ambito del PAES, ha definito le linee di azione per la sua

Dettagli

Piano Energetico Comunale della Spezia

Piano Energetico Comunale della Spezia Piano Energetico Comunale della Spezia IL BILANCIO DELLE EMISSIONI DI CO 2 E DEI PRINCIPALI AGENTI INQUINANTI Codice AI-C5-08E084-09-02 Versione 02 Committente Comune della Spezia Stato del documento Bozza

Dettagli

CONFERENZA GNL 11-12 Giugno 2015

CONFERENZA GNL 11-12 Giugno 2015 CONFERENZA GNL 11-12 Giugno 2015 Progettazione, costruzione e installazione di impianti del carico per navi gasiere - Special Projects : Costa Concordia Wreck Removal G&H SHIPPING Nel 2004, è

Dettagli

Le pressioni locali ai cambiamenti climatici e la valutazione delle risposte

Le pressioni locali ai cambiamenti climatici e la valutazione delle risposte Le pressioni locali ai cambiamenti climatici e la valutazione delle risposte CRMA Folks & F. Stel ARPA Agenzia Regionale per la Protezione dell'ambiente del Friuli Venezia Giulia CRMA Centro Regionale

Dettagli

Il proge)o dual- fuel metano

Il proge)o dual- fuel metano Il proge)o dual- fuel metano 1 Partnership Cseab, Emmegas e Socogas Spa DF 144 Rev.7 Maggio 2014/RG 1 L interesse per il GNL 1 In questi ultimi anni si è acuito, anche in Europa, un forte interesse per

Dettagli

BRC Gas Equipment. Ecologia Economia Divertimento

BRC Gas Equipment. Ecologia Economia Divertimento BRC Gas Equipment Ecologia Economia Divertimento Ecologia Emissioni GPL e Metano sono combustibili con un minor impatto ambientale rispetto ai carburanti tradizionali e, a differenza di altre fonti alternative,

Dettagli

ti aiuteremo a smettere di fumare sostenibilità ambientale

ti aiuteremo a smettere di fumare sostenibilità ambientale ti aiuteremo a smettere di fumare sostenibilità ambientale I gas di scarico dei veicoli alimentati con i carburanti tradizionali (benzina, gpl, metano, diesel, cherosene) sono tra i principali inquinanti

Dettagli

Politecnico di Torino Fondazione Telios

Politecnico di Torino Fondazione Telios Politecnico di Torino Fondazione Telios UN ESEMPIO DI MOBILITÀ SOSTENIBILE: DAL FOTOVOLTAICO ALL'AUTO ELETTRICA ing. Davide Rossi La mobilità sostenibile lo Sviluppo Sostenibile è uno sviluppo che soddisfa

Dettagli

IL SETTORE DEL BIOGAS E DEL BIOMETANO OGGI: VANTAGGI E CRITICITA DI UNA FILIERA PROMETTENTE

IL SETTORE DEL BIOGAS E DEL BIOMETANO OGGI: VANTAGGI E CRITICITA DI UNA FILIERA PROMETTENTE IL SETTORE DEL BIOGAS E DEL BIOMETANO OGGI: VANTAGGI E CRITICITA DI UNA FILIERA PROMETTENTE Silvia Silvestri Unità Biomasse ed energie rinnovabili FEM Centro Trasferimento Tecnologico Sommario Introduzione

Dettagli

Quale mobilità per rispettare l ambiente

Quale mobilità per rispettare l ambiente D.E.S.E Department of Energy and Systems Engineering Quale mobilità per rispettare l ambiente Massimo Ceraolo Università di Pisa Montecatini, 25-26 maggio 2012 1 Un panorama variegato Veicoli basati su

Dettagli

Diesel + Gas - Dynamic Injection

Diesel + Gas - Dynamic Injection What is D-GID d-gid is the Diesel Dual Fuel (DDF) electronic platform developed by Ecomotive Solutions to fuel a diesel engine with a homogeneous mixture of natural gas* and diesel oil simultaneously.

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PREMESSO CHE

PROTOCOLLO D INTESA PREMESSO CHE ALLEGATO 1 PROTOCOLLO D INTESA TRA REGIONE TOSCANA, COMUNI, FIAT AUTO, UNRAE, FEDERCHIMICA-ASSOGASLIQUIDI, CONSORZIO ECOGAS, FEDERMETANO, PIAGGIO E ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA REGIONALI PER LA PROGRESSIVA

Dettagli

Iveco per la city logistics e la mobilità sostenibile. Andrea Bucci Italy Market - General Manager

Iveco per la city logistics e la mobilità sostenibile. Andrea Bucci Italy Market - General Manager Iveco per la city logistics e la mobilità sostenibile Andrea Bucci Italy Market - General Manager 10-11-2011 Key trends megalopoli e centri storici urbani LE GRANDI CITTA INCORPORERANNO QUELLE PIU PICCOLE

Dettagli

Effetti economici, occupazionali e ambientali dello sviluppo del metano nei trasporti. Antonio Sileo

Effetti economici, occupazionali e ambientali dello sviluppo del metano nei trasporti. Antonio Sileo Effetti economici, occupazionali e ambientali dello sviluppo del metano nei trasporti Antonio Sileo Introduzione Il gas naturale in Italia, almeno per quanto riguarda gli usi nei trasporti, si trova in

Dettagli

PROVVEDIMENTO A SOSTEGNO SETTORI INDUSTRIALI IN CRISI

PROVVEDIMENTO A SOSTEGNO SETTORI INDUSTRIALI IN CRISI MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO PROVVEDIMENTO A SOSTEGNO SETTORI INDUSTRIALI IN CRISI 6 febbraio 2009 1 Indice 1. Settore automotive Pag. 3 2. Le altre misure del provvedimento Pag. 20 2 1. SETTORE

Dettagli