Tutti sappiamo quanto possa essere pericoloso. Accade di pensare alle stagioni che scorrono. Caldo: salviamo i nostri amici a quattro zampe

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tutti sappiamo quanto possa essere pericoloso. Accade di pensare alle stagioni che scorrono. Caldo: salviamo i nostri amici a quattro zampe"

Transcript

1 state, oggi Una stagione da vivere in modo diverso nell attesa... settimanale di prevenzione medica e di solidarietà - da un idea di Diego Fabra Direttore responsabile: Michele Guccione di Diego Fabra - nell attesa... va in ferie Ci rivediamo il 29 agosto Buone vacanze a tutti copia gratuita CN VMP L GL NN B CHMC! CL.VC GNZ D VZ PFN DLL DNFZN anno 6 n Caldo: salviamo i nostri amici a quattro zampe utti sappiamo quanto possa essere pericoloso lasciare un cane in auto, seppur con i finestrini parzialmente aperti, durante il periodo estivo. n normali condizioni di temperatura ambientale, in un range che oscilla quindi tra i 1 e i 23 C, il corpo del cane non cede né acquista calore,mantenendo costante la temperatura corporea, che nella maggior parte dei casi, in relazione alla razza d appartenenza,varia tra i 3 ed i 39 C. e, però, la temperatura esterna sale, come avviene nel periodo estivo, i cani non essendo in grado di sudare, mettono in funzione il loro meccanismo di termoregolazione che consiste nell ansimare con crescente frequenza. Le ghiandole sudoripare nei cani sono presenti solo a livello dei cuscinetti delle zampe: provate a far cammidi oberto obia - farmacista - ccade di pensare alle stagioni che scorrono come un succedersi di eventi più o meno ripetitivi, quasi un dèja-vu che un po ci attrae e un po ci stanca. L estate: è il momento diverso, in cui è possibile vestirsi come ci pare, esser padroni del proprio tempo, dilatando il tempo libero e facendo progetti di svago. Ma è anche il momento in cui tutti fanno le stesse cose. ci si trova imbottigliati sulle autostrade, o tutti nei soliti luoghi di vacanza a fare le stesse cose Nulla di più inadeguato che vivere pensando di ripetere la nostra vita in gesti ed esperienze già avvenuti. Noi non siamo mai gli stessi mai. non saremo mai gli stessi. l tempo, il mondo: nulla è mai lo stesso. ggi viviamo un momento irripetibile, frutto dei tanti impercettibili o consistenti cambiamenti che si sono succeduti in noi e fuori di noi. ccorre evitare di cadere nella trappola che ci tende la nostra cecità. Quella stessa cecità che non ci fa riconoscere il miracolo mentre avviene. L estate è una stagione che contiene le caratteristiche proprie del clima e del desiderio di evasione. Dentro questo grande contenitore ci muoviamo noi, oggi, col nostro presente diverso da qualsiasi altro presente. Credere di essere gli stessi, a fare le stesse cose è essere ciechi. ccorre chiedersi cosa desideriamo oggi, in questa estate di questo anno: in questo momento cosa ci attrae davvero?... avere il coraggio di osare, di provare anche qualcosa di nuovo, ma che sia specchio del nostro desiderio, del nostro bisogno. Parlarne perché anche questo accade sempre meno. Parlare del nostro personale desiderio, del bisogno di una carezza speciale che vorremmo concederci. Potrebbe essere un luogo, una situazione, una compagnia o una solitudine, una follia, un nulla, ma che sia ciò che sentiamo davvero pervaderci oggi, dentro di noi. Uscire fuori dagli stereotipi, dagli schemi, dal qualunquismo delle opinioni, dai condizionamenti, dalla ripetitività, dalla povertà di sogni e di fantasie. segue a pagina 4 segue a pagina 4 Viale egione iciliana 2322 el VZ NUN CNNUV CNGN DMCL FMX Dott. Caterina D anna Psicologa - Psicoterapeuta pecialista in Psicologia del Ciclo di Vita Università di Pavia ostegno alla genitorialità - ssistenza al puerperio: infant care e depressione post-parto - Psicoterapia Per la prevenzione, diagnosi, cura in età evolutiva di: Disturbi della condotta, relazionali - Disturbi del comportamento alimentare - Disturbi del sonno - itardi e disturbi del linguaggio - Disturbi dell apprendimento - Problemi scolastici (inserimento, rifiuto, bullismo) Disturbi dell umore - viluppo sessuale, identità di genere tudio a Palermo in Via ripoli 17 - el Cell

2 anziani Case di riposo: cosa offrono e come sceglierle per garantire la migliore sistemazione per l anziano di Giusy giziana Munda - 2 rano giovani, forti e pieni di vita, hanno cresciuto i propri figli, affrontato difficoltà e fatiche, ed oggi, giunti avanti con gli anni, si muovono con passo incerto, la schiena curva e spesso con la testa un po in vacanza: sono i nostri anziani. Nonni o genitori in difficoltà a causa dell età che avanza, ai quali spesso non riusciamo a dedicare il tempo e le cure costanti di cui hanno bisogno. Come fare, dunque a garantire all anziano di famiglia compagnia, partecipazione e aiuto in tutto ciò che fa o vorrebbe fare se ci si rende conto che la nostra presenza, il nostro aiuto e il tempo che gli dedichiamo non sono sufficienti a farlo sentire bene? Certamente la soluzione è quella di trovare loro una sistemazione idonea fornita di adeguata assistenza, in un ambiente confortevole e compatibile con le loro necessità. Ma a questo punto viene da chiedersi cosa sia meglio: un assistenza a casa o il ricovero in una casa di riposo specializzata, quando è meglio scegliere l una o ricorrere all altra? Per rispondere a questo e ad altri quesiti abbiamo sentito il dott. osario Callipari, medico chirurgo e responsabile di tre case di riposo in città che spiega: La scelta dipende dalla famiglia e dal grado di autosufficienza dell anziano. vviamente se una casa di riposo è in grado di offrire ai propri ospiti comfort e servizi di qualità tali da renderla sempre più simile ad un albergo piuttosto che ad un ospedale, diventa il luogo di ricovero ideale nel quale gli anziani (soprattutto autosuffi- cienti o parzialmente inabili) possono trascorrere piacevolmente la propria vecchiaia. La casa di riposo, infatti, deve essere intesa come occasione per migliorare la vita dell'anziano, non per dargli un senso di rassegnazione e di abbandono. Questo è il concetto maggiormente in voga al Nord, ma non è così al Meridione, dove le case di riposo ospitano oltre che persone autosufficienti anche quelle in condizioni di non autosufficienza, momentanea o permanente. Dott. Callipari, qual è il ruolo della famiglia nel processo di adattamento dell anziano all ambiente casa di riposo? l ricovero in casa di riposo non deve comportare per i familiari l abbandono dell anziano a se stesso, un modo per esimersi dalle proprie responsabilità. importante che la famiglia, che rappresenta l anello di congiunzione con il vissuto precedente dell anziano e la fonte di informazioni importanti, capisca di essere un utile alleata nell individuazione degli obiettivi assistenziali e nella scelta delle attività più giuste per il proprio caro, aiutandolo ad adattarsi con serenità alla nuova situazione. Quali sono i criteri per scegliere una buona casa di riposo? iguardano la garanzia della qualità e dell efficienza dei servizi che la struttura offre, ma anche la disponibilità di spazi idonei per la vita dei ricoverati. ono molte, infatti, le case di riposo o le comunità alloggio in città, ubicate al terzo, quarto, quinto piano dei palazzi, spesso senza il conforto di belle aree aperte dove gli ospiti possano godere di maggiore libertà. enuto conto che l obiettivo di una casa di riposo deve sempre essere il benessere degli assistiti sotto il profilo fisico, psichico, relazionale ed affettivo, una buona struttura deve garantire: assistenza medica continua, la presenza di un assistente sociale, assistenza infermieristica, all occorrenza di psicologi e medici specialisti, menù vario e di buon livello (con riferimento alle tabelle dietetiche degli ospiti stilate dallo specialista e vidimate dall sp), servizi di cura e di igiene della persona e dell ambiente circostante, assistenza religiosa, attività ricreative e di animazione, uscite degli ospiti libere e visite libere da parte dei parenti, nel limite del possibile). Presso le mie strutture si dispone, inoltre di un ambulanza e di un auto medica per affrontare eventuali emergenze di ricovero ospedaliero degli assistiti che ci consente di intervenire tempestivamente nel caso sia necessario un eventuale ricovero in ospedale per i nostri assistiti. Quali requisiti deve avere il personale che lavora in una casa di riposo? Professionalità e capacità di comprendere i bisogni della persona e la possibilità di soddisfarli pienamente, per garantire la buona qualità di vita all anziano assistito. noltre deve possedere passione per il lavoro di assistenza, gentilezza, amore, rispetto, L V GNLZN vete un problema, una storia da raccontare, volete segnalare un episodio o un fatto che può interessare la cittadinanza? criveteci. l nostro indirizzo di posta elettronica è capacità di adeguamento ai ritmi e alla filosofia aziendale, predisposizione al contatto umano, capacità di lavorare in gruppo e con senso di responsabilità. Come ci si può rendere conto che la casa di riposo presso cui abbiamo ricoverato un nostro caro rispetta i requisiti di igiene, di attivismo, di cura e di attenzione verso gli anziani ricoverati? Facendo spesso visita al proprio caro: un modo per fargli sentire il proprio affetto e un occasione in più per porre attenzione alla cucina e alle pietanze preparate, all igiene degli ospiti (cura delle unghie, del vestiario, dell estetica), all ambiente e all efficienza dei servizi in ogni momento della giornata. n vista dell estate, quali attività realizzate per i vostri assistiti? L animazione dà vita alla struttura e la rende un luogo ricco di relazioni. n questo periodo, ma non solo, organizziamo musica dal vivo, giochi di società, giochi di carte, tombola, cineforum ecc. nei quali si cerca di coinvolgere gli assistiti in base alle proprie preferenze ed attitudini, nell intento di stimolarne le capacità cognitive e creative. Dalla loro partecipazione si nota quanto sia benefico l effetto della comunità (anche per i casi più difficili), che aiuta a contrastare il declino della persona, incrementato, invece, dalla solitudine. ltro momento di aggregazione è dato dalle visite settimanali dei volontari della parrocchia insieme ai quali i nostri ospiti possono recitare il rosario, o seguire la messa o condividere un momento sereno insieme mangiando i dolcetti o i gelati portati loro in dono. Cappellino & Cappellino s.n.c. pecialisti adiologi Via oma, 36 (90139) Palermo el cellulare adiologia digitale - X a domicilio - rtopantomografia elecranio per rtodonzia - Mammografia H.F. digitale tereotassi -.C spirale - cotomografia 3D live (nternistica, enologia, Ginecologia, stetricia 3D, pediatrica, muscolo-tendinea ed osteoarticolare) co-color Doppler e PW-Doppler (vascolare, oncologico, fetale) cocardiografia, Cardiologia, Morfometria vertebrale digitale, enologia, Mineralometria ossea computerizzata (M..C. - D..X.. - Dual nergy X-ray bsorption) i riceve per appuntamento tutti i giorni escluso il sabato dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 15,30 alle 1,00

3 Caldo e anziani: bere molto e controllare i valori tramite semplici prelievi ed esami delle urine di nna ampino - medicina 3 La calda estate siciliana ha già fatto sentire i suoi effetti: temperature oltre i 30 e primi malori tipici, come i colpi di calore e di sole. soffrirne maggiormente sono di certo le persone anziane, che nel periodo estivo vedono aumentare i rischi e i sintomi delle patologie di cui soffrono. È infatti durante i mesi più caldi che aumentano i casi di ospedalizzazione e ricovero di anziani vittime delle alte temperature. Le persone anziane, soprattutto se non autosufficienti, hanno un senso ridotto della sete e un rallentato sistema di termoregolazione (cioè capacità di adattamento alle temperature esterne). cco perchè tra i primi rischi c'è proprio la disidratazione. Un anziano, magari non autosufficiente, suda, ma beve meno perchè ha difficoltà a muoversi o perchè non ne sente il bisogno. La perdita di liquidi comporta anche un disordine idroelettrolitico: oltre all'acqua vengono meno elettroliti importanti per la salute del nostro corpo, come potassio, sodio, cloro e magnesio. Come consiglia il dott. Natale Maltese, medico generico e consulente presso l'stituto Clinico Locorotondo di Palermo, "bisogna fare attenzione all'idratazione degli anziani. pesso a causa di un mancato stimolo della sete e di un'assistenza deficitaria, non assumono liquidi a sufficienza, per questo è importante assicu- LCND: L LU 360 GD... rarsi che bevano molta acqua oppure altre bevande, certamente non alcoliche o gasate, nè contenenti caffeina e che mangino più frutta e verdura. i raccomanda di bere le acque naturali perchè contengono più sali minerali rispetto alle oligominerali". risentire del caldo, però, non PDL CVC: L LU 90 GD... sonosoltanto il fabbisogno idrico ed elettrolitico, ma anche i valori pressori e le altre sostanze presenti nel sangue. noltre, chi è avanti con gli anni di solito si ritrova a soffrire di malattie che con le alte temperature aumentano i loro sintomi. n particolare, chi soffre di ipertensione PU PG CK N CN DLL LMC possibile pagare il ticket per le prestazioni specialistiche da effettuare all sp di Palermo, anche in uno dei 30 mila punti vendita della rete Lottomatica talia ervizi sparsi nell intero territorio nazionale. Per usufruire del servizio è necessario esibire il codice riportato nel memorandum rilasciato dal CUP dell zienda sanitaria al momento della prenotazione o fornire il codice fiscale dell utente beneficiario della prestazione. seguito il pagamento, all'assistito viene rilasciato a titolo di "ricevuta" uno scontrino valido a tutti gli effetti, anche fiscali. ono oltre 500 i punti vendita della rete Lottomatica talia ervizi nella provincia di Palermo, di cui 225 in città. l costo del servizio a carico dell utente, così come avviene nelle altre ziende sanitarie del resto d talia che usufruiscono di questa modalità di pagamento del ticket, è di 1,55 euro. Nel mese di giugno sono state le prenotazioni di visite specialistiche effettuate nei 24 sportelli dell sp di Palermo. arteriosa, diabete e cardiopatie. Per tutti questi motivi, è consigliabile aumentare la frequenza dei controlli periodici durante il periodo estivo. piega il prof. Nicola Locorotondo: "basta controllare i propri valori tramite semplici prelievi ed esami delle urine. valori da tenere sotto controllo sono soprattutto quelli metabolici di sodio, potassio, magnesio, calcio, fosforo; i valori glicemici; la creatinina e l'azotemia; per i soggetti scoagulati anche l'attività protombinica. È necessario anche controllare il peso specifico delle urine, che se alto può essere segno di disidratazione. Fare attenzione ai valori pressori". nfine, durante la stagione calda sarebbe bene fare controllare ed, eventualmente, modificare la posologia di alcuni farmaci somministrati. È questo il caso dei diuretici, "che - spiega il dott. Maltese in estate vanno assunti con più oculatezza, considerata la già sostanziosa perdita di liquidi e sali minerali. pesso è necessario anche modificare la terapia per chi soffre di ipertensione arteriosa. Con il caldo la malattia ipertensiva migliora perchè i valori tendono a essere più bassi. Quindi la posologia va cambiata in tal senso. e questo non viene fatto, il rischio è l'aumento di episodi collassiali. n generale, soprattutto nei mesi estivi è necessario che il medico di famiglia spieghi con più attenzione ai suoi pazienti anziani come prendere i farmaci". eparto dermocosmetico, prodotti per la bellezza e salute del corpo Laboratorio Galenico limenti dietetici per diabetici, celiaci e nefropatici ntegratori, prodotti per lo sport Fitoterapia, meopatia, Veterinaria rtopedia, prodotti per bambini utoanalisi del sangue Misurazione della pressione arteriosa CNGN DMCL FMX Via Padre Puglisi 2 - Palermo telefono: cellulare:

4 veterinaria in collaborazione con l rdine dei Veterinari di Palermo - Mai più soli in vacanza. Partire con gli amici a quattro zampe aiutandosi con la rete nternet di Katia Li Citra - rdine dei Veterinari di Palermo - 4 Perché lasciare il cane in una pensione, dai vicini o peggio ancora a b b a n d o n a r l o, quando possiamo portarlo in vacanza con noi? Nell era della rete, infatti, organizzare un viaggio con l amico a quattro zampe non è più un impresa ardua e neppure costosa. u nternet si possono trovare numerosi siti che trattano l argomento, basta digitare su Google vacanze con cane e avrete l imbarazzo della scelta. ono siti muniti di motori di ricerca nei quali inserire la città o provincia che s intende visitare e il tipo di struttura (hotel, agriturismo, ecc... ppure spiaggia o camping) ed ecco che in pochi secondi spunterà l elenco dei posti dove sono ammessi i cani. CC D CNNU bbiamo trovato molto interessante il sito dell npa (nte nazionale protezioni animali) molto ricco di contenuti. ltre al motore di ricerca con il quale è possibile conoscere anche i ristoranti che ammettono cani, ci sono informazioni importanti circa le leggi che regolamentano il trasporto degli animali e una sezione dedicata ai consigli del veterinario su come affrontare il viaggio e le vacanze. Con lo scopo di limitare il fenomeno del randagismo che ha il picco proprio in questo periodo, l npa ti accompagna passo segue da pagina 1:, GG Non ci vuole un portafogli, una posizione sociale per sognare e leggere il nostro desiderio, quello di oggi, diverso da quello di ieri e da quello che sarà. Fermarsi un attimo - e anche più - a guardare dentro noi stessi, in questa estate nuova che sa di nuovo, e che è pronta a darsi solo per chi ha occhi attenti, abituati a scorgere le novità della vita. È l augurio che possiamo scambiarci, amici miei, per comprendere che la serenità, la gioia, la possibilità di star bene risiedono solo ed esclusivamente in noi e da noi vanno sdoganate per essere vissute. segue da pagina 1: CLD: LVM N MC nare il vostro amico su un pavimento lucido in una giornata calda, osserverete le impronte delle zampe sudate sulla superficie liscia. Quando l estate è torrida, come in questi giorni,il cane si auto regolerà muovendosi meno e cercando luoghi freschi dove ripararsi. Da parte sua, il padrone dovrà chiaramente evitare di portare fuori il cane nelle ore più calde, soprattutto in macchina, e gli lascerà a disposizione una ciotola di acqua fresca. Una sosta, anche breve, all interno di un auto parcheggiata al sole, o un eccessivo movimento possono costare molto cari, essendo i cani estremamente sensibili ai colpi di calore ed in modo particolare alcune razze, tra le quali il bulldog inglese. sintomi del colpo di calore sono facilmente diagnosticabili da chiunque: respiro affannoso ed irregolare, lingua rossa e dilatata, produzione di bava, a volte vomito, temperatura corporea elevata (oltre i 41 C) ed andatura irregolare da ubriaco. L intervento veterinario deve essere il più immediato possibile. Nel frattempo,ove possibile, sarebbe opportuno collocare il cane all interno di una vasca riempita con acqua fredda ma non ghiacciata, o in assenza di tale possibilità, avvolgerne il corpo con panni bagnati con acqua fredda, sostituendoli quando diventano caldi. l veterinario provvederà con il suo intervento, attraverso la somministrazione di una terapia reidratante in flebo ed all utilizzo di cortisonici, a restituirci il nostro amico a quattro zampe in condizioni di salute ottimali. Quest estate sotto l ombrellone o in campagna goditi una buona lettura ono solo...punti di vista di Diego Fabra prezzo speciale estate 2011: solo 5 euro!!! per prenotarlo telefona al numero passo nell organizzazione della vacanza con un piccolo manuale sulle cose da fare prima della partenza (valigia, kit di soccorso, passaporto, eventuali vaccinazioni) e durante il viaggio. nteressante è la sezione dedicata alle spiagge dove la maggior parte di noi trascorre le vacanze estive. L ssociazione Nazionale Medici Veterinari consiglia di non forzare mai il cane ad entrare in acqua e di proteggerlo da possibili scottature con una crema adatta nelle zone non coperte dal pelo. È, infatti, un errore tosare l animale d estate perché il pelo protegge dagli raggi solari e dal calore eccessivo. noltre, non deve mancargli mai l acqua e, se è possibile, un ombrellone sotto il quale ripararsi nelle ore più calde, soprattutto se s intende rimanere per parecchie ore in riva al mare. nsomma non ci sono più scuse per lasciare il cane in casa oppure per abbandonarlo per strada. i gatti? gatti non amano i cambiamenti e gli spostamenti e il rischio che correte è quello che possano allontanarsi dal luogo di vacanze per cercare di tornare a casa, nel loro territorio. Quindi se le vacanze sono brevi è preferibile lasciare il gatto a casa in custodia a qualcuno se è un tipo molto indipendente, oppure affidarlo ad una pensione se ama stare in compagnia. n tal caso, nel sito o su internet potrete trovare anche un elenco di pensioni specializzate nell accudire i cani e i gatti dei proprietari in vacanza. L MND NCN progetti e le attività per i bambini Nel rispetto delle indicazioni ministeriali, l mondo incantato realizza progetti per l educazione dei bambini alla propria cittadinanza, il rispetto dell altro e della cittadinanza altrui, che va visto come una risorsa e una ricchezza nella conoscenza degli usi e costumi diversi dai nostri. ttraverso progetti alimentari, si insegna ai piccoli la provenienza dei cibi e l importanza della terra e della natura. La strada, il comportamento da tenere in strada, i rischi e le buone regole dello stare in strada sono il contenuto di un altro progetto dedicato. l mondo incantato organizza anche laboratori pomeridiani di musica, chitarra, piano, cucina, dove i piccoli vengono seguiti da personale esperto. l tipo di corso viene progettato in base alle esigenze dei bambini.... Quest estate profumati di icilia spirata dalle fragranze della icilia ed inebriata dal profumo sprigionato dagli aranceti, la colonia Zagara di Zuma è unasapiente miscela di aromi ideata dall'estro creativo di casa Zuma. Una colonia dolce e delicata per chi desidera indossare ogni giorno con grazia l'aroma inconfondibile degli agrumi di icilia V G. CU L CLL

5 PL CC CHM LB ZZNL 1 Quando viene sono... dolori di pancia 12 Domanda 13 Biblico re che sposo Gezabele 14 mpiegò vent'anni per tornare a casa 15 Vi si fermano aerei e navi 16 L'isola in Francia 17 l centro giovanile crea to da an Filippo Neri 19 sprimere, parlare 21 egnava nel Walhalla l nome dello scrittore Calvino 24 rappole subacquee 25 Pronome e avverbio confini della vizzera 27 Un codice bancario 29 vanti Cristo 30 cronimo per talia 31 cchiappato 33 Vergogna 35 l registro della popolazione 37 l simbolo nella 3 Un sistema di pagamento 39 La fa il sarcastico 42 Lo è un discorso risaputo 44 ntico tributo 45 Così comincia la poesia "l 5 maggio" 46 ' scritto su molti interruttori 47 rezzo VCL 1 Perfettamente al centro 2 Vale veramente poco 3 i mette a tavola alle 17 uropean ocial urvey 5 Lo provoca una barzelletta 6 Una bella della... Belle poque 7 Como Di poche parole 9 i avvicinò troppo al sole 10 Uguali, simili 11 Un fedele di orientamento giudaizzante 15 Valutazione 1 Famosa villa romana 20 Dato 23 l patriota triestino impiccato nel 12 dagli austriaci 25 Lo è chi subisce una prepotenza 2 Una famosa Barzizza 31 lo sono i numeri due e quattro 32 Lo sono i serpenti 34 sette amici di Biancaneve 36 Lunghi periodi 40 nimale da cortile 41 Fiume della vizzera 43 Prefisso iterativo UDKU LUZN PL CC N B M L C C N L V N C N C M D N F D B D C G L P L L N N D U N Q U un po di relax i devono disporre le cifre da 1 a 9 in una griglia quadrata di 9 caselle per lato suddivisa in altrettanti riquadri, in maniera che in ciascuna riga, colonna e sezione ogni cifra compaia una sola volta. Per dare al solutore un punto di partenza, alcune caselle sono già riempite. i procede ragionando per esclusione e scrivendo un numero solo quando si è sicuri. UDKU nell attesa.. ṡettimanale di prevenzione medica e di solidarietà - egistrato presso il ribunale di Palermo il 29/05/2006 al n 11 - scrizione C n edizioni nell attesa s.a.s. amministratore unico: ergio Fabra ede Via ampolo 56 - Palermo Direttore responsabile: Michele Guccione Direttore editoriale: Diego Fabra esponsabile commerciale: Marcello Barbaro Comitato etico scientifico: Diego Fabra coordinatore Giovanni lberti medicina estetica ergio Fasullo cardiologia ilvia inaglia psicologia Distribuzione: edizioni nell attesa s.a.s. tampa: print s.a.s. Via elesino 1/a Palermo Hanno collaborato a questo numero: Diego Fabra Katia Li Citra Giusy. Munda nna ampino oberto obia Vignette: Pienrico Di rapani Questo numero è stato stampato in copie e chiuso il 27 luglio 2011 Un modulo (mm. 4x20): uro 25,00. Consigliati: 4 annunci 50,00 uro più V. Una pagina: 4 moduli. bbonamento sostenitore: 100,00 uro. l giornale viene distribuito in circa 500 punti di Palermo e provincia. Gli articoli firmati riflettono esclusivamente l opinione degli autori. consentita la riproduzione anche parziale citandone la fonte. Centro Dialisi CN MDLC MDNL Direttore anitario GZ LCC pecialista in Nefrologia NZ MDC 24 U 24 PLM - via Generale Cantore 21 - el Fax

6 C N G L rubriche vete bisogno di uno specialista, di un centro di cura, di assistenza? Per ogni necessità proponiamo un nome al quale rivolgersi con fiducia. e, invece, desiderate pubblicare un annuncio nella nostra rubrica, potete contattarci al n o inviare una a: C. Per 4 annunci (un mese) 50,00 uro più V; per 4 annunci (un anno) 500,00 più V (20%) 6 LLGLG D. CLUD GN pecialista in llergologia e immunologia Clinica. Centro di llergologia e mmunologia Clinica dott. Claudio agno diagnosi e cura delle allergie Presso il centro si effettuano: est allergologici per la diagnosi delle malattie respiratorie, delle allergie alimentari, per allergie a farmaciì, per allergie ad anestetici locali; pirometria, Diagnosi delle malattie mmunologiche. Palermo in via X Gennaio 16. Per prenotazioni: tel cell NL CLNCH NL CLNCH CHMCH D. CU Dosaggi ormonali - est tiroidei - Markers epatite e tumorali - Celiachia - est allergici. Prelievi a domicilio gratuiti. Via. Cirrincione, 10 - el NDLG D. GUPP LU ndrologo Urologo - Dirigente medico di Urologia rnas spedale civico di Palermo. iceve in Via Paolo Paternostro n. 62. Cell NZ - VZ LL PN NZ DMCL ssistenza anziani, malati, disabili inclusi farmaci a domicilio, consegna di spesa, riordino e piccole pulizie della casa. Via G. Pitrè 164/ - el Cell C D P CMUN LLGG P NZN G ssistenza 24 ore. ervizio lavanderia. Pasti. ttività ricreative e religiose (a richiesta). mbienti climatizzati. V in camera. Via imone Cuccia 1 (angolo via Libertà). elefono Numeri di cellulare / DMLG D. NGL FFL CNQU Dermatologia e malattie sessualmente trasmesse. Penescopia, diagnosi e terapia degli HPV (condilomi), mappatura nevica, esame in epiluminescenza dei nei, diagnosi e terapia del linfedema, linfodrenaggio, diatermocoagulazione, crioterapia. Via. Wagner 9, Palermo, tel FP F.. DD P erapista della riabilitazione - Fisioterapista. iabilitazone dei traumi e delle patologie delle articolazioni, dell'apparato muscolare e scheletrico, nonché di alcune patologie del sistema nervoso centrale e periferico. segue terapie a domicilio. Cell e- mail: GNLG D. G PL Dirigente Medico U.. di Gastroenterologia ed patologia - esponsabile U... di ndoscopia Digestiva Policlinico, Piazza delle Cliniche 2, c/o Genesi: Via ciuti 12 - Via Vasta 2 el / tudio: stituto Medico, Via Notabartolo 35, tel NULG D. M GUN pecialista in Neurologia, Psichiatria, Medicina Legale. iceve per appuntamento: a Palermo in via riosto 22 (tel cell ) e in via La Loggia 192 (cell ). Monreale, chiasso C. Menotti 3 (tel ). NFLG D. GZ LCC pecialista in Nefrologia Direttore sanitario del Centro modialitico Meridionale di Palermo in via Generale Cantore, 21. erapia con- servativa e terapia sostituiva dell insufficienza renale. elefono NUZN D. NC BNU Biologo Nutrizionista. Determinazione dello stato nutrizionale. Piani alimentari personalizzati per stablizzare i valori di Colesterolo, riglicerdi, Glicemia. Migliora la tua forma fisica o semplicemente preparati ad indossare il costume da bagno. iceve per appuntamento in Via. Di Giovanni 5 (zona via Libertà) - Cell web: CULC CN CULC DMU L Dir. san. Dott. ossella Macedonio ccreditato con il..n. Via ciuti 102/F - Palermo. el e- mail: - i riceve per appuntamento DN D. GUPP NC erapia delle disfunzioni cranio-mandibolari - Kinesio-elettromiografie - rtodonzia. Via Massimo D'zeglio, 9/B el PCH D. LND GLN Neuropsichiatra dell'età evolutiva disturbi d'ansia, disturbo di panico, disturbo ossessivo-compulsivo, disturbi dell'umore, psicosi, in età evolutiva e nell'adulto. Via G.L. Bernini, 23 Palermo. cell PCLG D. CN D NN Psicologa - Psicoterapeuta. pecia-lista in Psicologia del Ciclo di Vita - Bambino, adolescente e Famiglia - Università di Pavia. Psicoterapia del Bambino, dell adolescente e della famiglia. Via ripoli 17 Palermo. el , cell D. G MNCLC Psicologa e Psicoterapeuta ad indirizzo sistemico-relazionale. Diagnosi, consulenza, sostegno e psicoterapia individuale, di coppia e familiare. iceve per appuntamento in viale Lazio 64 (ang. via delle lpi) a Palermo. La prima consulenza psicologica è gratuita. Cellulare , sito D. CNC MZZ Psicologo, Psicoterapeuta - tecnica.m.d.. Consultazioni individuali e di coppia. Psicodiagnosi e perizie psicologiche. rattamento di depressioni, ansia e traumi psicologici. tudio in viale egione iciliana Cellulare elefono Chiamare dalle ore alle D. B N Psicologa, consulenza in valutazione psicologica. V.le Croce ossa 206. el Cellulare mail NLG D GVNN CDNL Diagnosi e terapia delle malattie della mammella. Visite senologiche, ecografia mammaria, ago aspirato, neoformazioni mammarie. el D D. P C D. LUG L CC pecializzati in tecniche audioprotesiche. i riceve per appuntamento dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle 12,30 e dalle ore 16,00 alle 19,00. Via Croce ossa 12 Palermo. el ULG D. GUPP LU Urologo ndrologo - Dirigente medico di Urologia rnas spedale civico di Palermo. iceve in Via Paolo Paternostro, 62. Cell swww.urologia ndrologia Lauria.com VND/FF splandida villa bifamiliare a 40 mt dal mare a usa composta da due appartamenti (5 nq cad,) totalmente indipendenti: piano terra con giardino, 1 piano con terrazza. Vero affare. rattative riservate. FFN vendesi a usa palazzina su 4 elevazioni 130 mq., 3 servizi, ampi balconi e terrazza con vista panoramica, terreno annesso 400 mq. ttimo per Bed and Breackfast o come casa vacanze uro. VND/FF locale ufficio, unico ambiente, via Cluverio di fronte piazza. F. Di Paola, zona ribunale, con accesso diretto sulla strada, 70 mq, altezza mt. 5,60, soppalco 30 mq euro trattabili o, se in affitto, 00 uro al mese. VND appartamento 130 mq primo piano in ottime condizioni zona viale delle cienze: ingresso, salone, due camere da letto, unacameretta, un soggiorno, due bagni, uno stanzino, cucina verandata, posto auto e box da 5,5x3,5 mt. iscaldamento a metano autonomo. Prezzo euro. NNUNC MMBL VND box sotterraneo 1 mq. essera magnetica, ascensore, custode in piazza Vittorio manuela rlando (ribunale). rattative riservate. VND a Balestrate lotto di terreno mq recintato con due casette prefabbricate 40 mq ognuna. Prezzo particolare euro trattabili. FF Vendesi terreno 4000 mq. edificabil C.da perone. Michele (rabia), con acqua e luce sulla provinciale per Ventimiglia. VND splendida villa tre elevazioni (tre appartamenti da oltre 120 mq), ottime finiture, riscaldamento autonomo, mq circa di terreno, cancello automatico. Zona nserra con splendida vista sul golfo di Palermo. VND mezza villa bifamiliare 165 mq. su 2 elevazioni in terreno da 600 mq. nuova costruzione, ottime finiture ltavilla Milicia. VND struttura bifamiliare 2x165 mq. su 3 piani in terreno 1300 mq. (adatta come casa di riposo) a rabia. VND/FF villa 2 elevazioni più dependence su 000 mq composta da salone più cucicasalone, 2 servizi, 4 camere da letto, ampi porticati. C.da Dingoli accanto griturismo rgonesi a Piana degli lbanesi. VND ppartamento vista mare renella 130 mq, 3 camere, cucina abitabile, 1 salone, 2 bagni, ripostiglio, terrazza. VND FF garage 50 mq. via mmiraglio Persano. VND 100 mq. 3 piano Bonagia 3 vani più servizi ristrutturato, cantina uro. VND palazzina su tre elevazioni 160 mq. più terrazza e cucina coperta, Bagheria centro. Prezzo uro trattabili. VND villa recente costruzione a Casteldaccia a 3 minuti dalla, vista sul mare, oltre 170 mq, due elevazioni, 1650 mq di terreno alberato. Piano terra: ingresso con salone 60 mq, camera, bagno, cucina. primo piano: tre camere da letto, più cameretta in mansarda, bagno. mpia terrazza, patio intorno alla casa, seconda cucina esterna. Garage. VND splendido bivani in villaggio turistico sul mare località Gioiosa Marea. elefonare per maggiori informazioni. rattative riservate VND appartamento via reto, 90 mq, doppia esposizione, saloncino, due camere da letto, cucina abitabile, doppi servizi. VND deliziosa casa (nuova costruzione) 100 mq. su mq di terreno tutto a frutteto nello splendore di Ustica. VND FF via del Vespro ammezzato 2 stanze più camerino e bagno uso professionale e bagno. VND Capannone industriale 1000 mq. circa con ampio posteggio. Zona indutriale sola delle Femmine.

7 Lunedì 1 - venerdì 5 agosto (turno 7) mari M. via Poliziano 42 tf D lessandro. via riosto 24 (Leopardi) - tf Di Mino. v.le dei Picciotti 3/a (ang.. D osta) - tf Duca D. via ommaso Natale 2/G (Cardillo) - tf nglese via M. tabile 177 tf La izza v.le Piazza rmerina 23 (B. Nuovo) - tf Polizzi. c.so Calatafimi 415 tf cimeca M.. via reto Nuova tf amburello. p.zza. liva 36/B - tf ortorici via Maqueda 49 tf Viola V. v.le delle lpi 5/a tf abato 6 agosto (turno 31) Calì. via G. occella 251 (. osalia) - tf Caronna F. via Porta Cuccia 9 (Papireto) - tf Cortegiani M. via Montegrappa tf D ngelo c.so dei Mille 665 tf Di Giorgio G. via F. Di Giovanni 55 tf Micale M. via Montepellegrino 63 tf Pennino L. via. rculeo 20/22 tf irchia P. via Ponte di Mare 77 tf Vita via Castellana 154 (Borgo Nuovo) - tf abato 6 - Domenica 7 agosto (turno 31) jello via G. Villani 16/1 (Pagliarelli) - tf Crimaudo P. via lloro 137 (Hotel Patria) - tf D lessandro. via riosto 24 (Leopardi) - tf Duca D. via ommaso Natale 2/G (Cardillo) - tf Giganti via mmiraglio izzo 49/e - tf nglima. via Principe di cordia 116 (angolo via. mari) - tf Lo Bianco G. via Lancia di Brolo 151/F - tf Lo Nano L. via Pecori Giraldi 42 tf Lo Voi C. via Cavour 96 tf Paternostro B. via Cruillas 3/D tf Polizzi. c.so Calatafimi 415 tf oxas G. via La Mantia 101 (c.so. F. prile) - tf uggeri via Dell rmellino 26 (Bonagia) - tf amburello. p.zza. liva 36/B - tf ortorici via Maqueda 49 tf riolo via D ssuna 177 (di fronte st.. nna) - tf Vetro D. via M.te. Calogero 21 - tf CCH UN FMC? ubrica settimanale in collaborazione con l rdine dei Farmacisti di Palermo e con l Utifarma Lunedì - venerdì 12 agosto (turno ) Calì. via G. occella 251 (. osalia) - tf Del Castillo via del Manderino 3 (ferracavallo) - tf Di Figlia L. via M. Marine 795 (cq. Corsari) - tf rlando F. via N. Garzilli 56 tf appa. via Leoni 3 (p. Don Bosco) - tf oxas G. via La Mantia 101 (c.so. F. prile) - tf ferlazzo M. p.zza Porta Montalto 6 - tf imonetti D. via oma 333 (Posta c.le) - tf Ventimiglia B. via L. Da Vinci tf Zasa v.le trasburgo 306 tf abato 13 agosto (turno 32) longi M. via Maqueda 327 tf ngilella U. via Libertà 17/a - tf Barone M. V. c.so Calatafimi 210 tf Cerasola M. L. via Don rione 2 - tf Consiglio D. via Pitrè 11/D (ltarello) tf nglima. via P. di cordia 116 (ang. mari) - tf aitta F. via Paruta 12/ tf amburello. p.zza. liva 36/B - tf abato 13 - Domenica 14 agosto (turno 32) gnello M. via P. caglione 10 (Brunelleschi) - tf Cascioferro B. via N. Martoglio 4 (p.zza Carmine) tf Cuccia via mera 1/b (c.so C. F. prile) - tf Del Castillo via del Manderino 3 (ferracavallo) - tf De Leo. via. Hazon 5 (trav. Giafar) - tf Di Figlia L. via M. Marine 795 (cq. Corsari) - tf nglese via M. tabile 177 tf Palagonia via Zandonai 12 tf Fatta C. via. Maria di Gesù 3/ (Guadagna) - tf Galante G. via Garibaldi 10 tf Greco G. v.le esurrezione 5 tf Guccione M. via Palmerino 1/h tf Musumeci. via. estivo 23 tf rlando F. via N. Garzilli 56 tf Pennino L. via. rculeo 20/22 - tf rapani via M.se Villabianca 26 tf Virga. M. via L. Da Vinci 33 tf Lunedì 15 (turno 43) Calì D. via M.se occaforte 10 (ang. Cordova) tf Fiera via. abin 1 (ang. mm. izzo) - tf Nuova p.zza osti 23 tf Policlinico via occo Jemma 54 (Policlinico) - tf Genovese D. corso ukory 190 tf Gerardi. via ardegna 25 (Nebrodi) tf Maniscalco. v.le Michelangelo 193 (Cep) - tf Marrocco G. via Maria. Mediatrice tf Mercadante. via Carbone 44 (Partanna) - tf Milisenna via Papireto 17a tf Provenzani C. c.so dei Mille 179- tf Puglisi via XXV Maggio 32 (c.dei Mille) - tf Quattrocchi M. G. p.zza Bologni 25 - tf De Gasperi p.zza. De Gasperi 32 tf enda. v.le trasburgo 275 (ang. v. Nuova) - tf aladino. via P.pe di Belmonte tf Bonsignore v.le eg. iciliana 2322 (M. gip) - tf Martedì 16 - venerdì 19 agosto (turno 9) cardina P. M. p.zza G. mendola 14 tf Cuccia G. via C. Parisio 59 tf Guarisco & Di Vuolo via F. Baracca 6 - tf Maniscalco. v.le Michelangelo 193 (Cep) - tf Musumeci. via. estivo 23 tf Pennino L. via. rculeo 20/22 (Perpignano) - tf Quattrocchi M. G. p.zza Bologni 25 - tf aladino. via P.pe di Belmonte tf ciascia M. via oma 113 (tanda) - tf rossarelli via F. P. Perez 6 tf Zuffi M. via. abin 1 (ang. mm. izzo) - tf abato 20 agosto (turno 33) D lessandro. via riosto 24 (Leopardi) - tf Giafar via miro Giafar 9/a (Brancaccio) - tf trasburgo v.le trasburgo 22 (viesse) - tf cimeca M.. via reto Nuova tf imonetti D. via oma 333 (Posta c.le) - tf servizi 7 pataro. D. via Bordonaro 22 (Verg. Maria) - tf ortorici via Maqueda 49 tf Vetro G. via. mari 121 (angolo via oma) - tf abato 20 - Domenica 21 agosto (turno 33) Calì D. via M.se occaforte 10 (ang. Cordova) tf Fiera via. abin 1 (ang. mm. izzo) - tf Nuova p.zza osti 23 tf Policlinico via occo Jemma 54 (Policlinico) - tf Genovese D. corso ukory 190 tf Gerardi. via ardegna 25 (Nebrodi) tf Maniscalco. v.le Michelangelo 193 (Cep) - tf Marrocco G. via Maria. Mediatrice tf Mercadante. via Carbone 44 (Partanna) - tf Milisenna via Papireto 17a tf Provenzani C. c.so dei Mille 179- tf Puglisi via XXV Maggio 32 (c.dei Mille) - tf Quattrocchi M. G. p.zza Bologni 25 - tf De Gasperi p.zza. De Gasperi 32 tf aladino. via P.pe di Belmonte tf enda. v.le trasburgo 275 (ang. v. Nuova) - tf Bonsignore v.le eg. iciliana 2322 (M. gip) - tf Lunedì 22 - venerdì 26 agosto (turno 10) modeo F. via p.pe di cordia 45/a (v. tabile) - tf ngilella U. via Libertà 17/a (Q.ella-Mazzini) - tf Barone M. via V. C. Piazza 19 (v. La Loggia) - tf De Leo. via. Hazon 5 (trav. Giafar) - tf Giardina. via. Cuccia 17 (v. D. Di Marco) - tf Lo acono C. via errasanta 20 tf Provenzani C. c.so dei Mille 179- tf occella via G. occella 49 tf ulone L. via Gino Zappa 144 (Zen) - tf Vetro D. via M.te. Calogero 21 (Ponte Belgio) - tf abato 27 agosto (turno 34) ntica Farmacia Giusti via Giusti - tf F. Montepellegrino via Montepellegrino tf Di Mino. v.le dei Picciotti 3/a (ang.. D osta) - tf Di Mino. p.zza. Ziino 31 (erradifalco) - tf Di Naro. via oma 207 (teatro Biondo) - tf Lo Voi C. via Cavour 96 tf Pensabene via G. Besio 55/B

8 (Brunelleschi) - tf aladino. via P.pe di Belmonte tf abato 27 - Domenica 2 agosto (turno 34) modeo F. via p.pe di cordia 45/a - tf ngilella U. via Libertà 17/a - tf cardina P. M.. p.zza G. mendola 14 - tf Calì snc c.so Calatafimi 1033/c-d - tf Chiavetta G. c.so C. F. prile 133 tf Cottone C. viale Campania 27/a tf Giafar via miro Giafar 9/a (Brancaccio) - tf Pitrè via Pitrè 3 (ang. via Pindemonte) - tf Lo Cascio Mendola via oma 1 (tazione) - tf Lo acono C. via errasanta 20 tf Lumia via utonomia iciliana 31 - tf Parlato M. via. Mormino 41/51 - tf izzo M. C. p.zza Mondello 53 tf ferlazzo M. p.zza Porta Montalto 6 - tf ripi. via loi 3/C-D (Falsomiele) - tf ulone via spromonte 97(in fondo v. Lazio) - tf Vajana Via Maqueda 19 (p.zza VND Fiat 50 pyder iata pring anno 196 uto di interesse storico. estauro maniacale - Motore nuovo - uote a raggi nuove -arga piccola - Condizioni perfette - Pronta per partecipare - a raduni di auto storiche e gare di auto storiche rattative riservate dopo visione negli orari di apertura FFCN VLN Via Manin 37 - Palermo el ricezione ordini pbx 6 linee L VZ DL FMC CNZ CL LU l Consorzio icilia alute collabora con Bellini) - tf servizi FMC NUN ntica Farmacia Giusti via Giusti - tf Bonsignore v.le egione iciliana tf Calì D. via M.se occaforte 10 (ang. Cordova) - tf Di Mino. p.zza ttavio Ziino 31 tf Farmacia della tatua p.zza Vitt. Veneto11 - tf Fatta C. via. Maria di Gesù 3 (Guadagna) - tf Fiera via. abin (ang. via izzo) - tf nglese via M. tabile 177 tf Lo Cascio Mendola via oma 1 (tazione) - tf Menni G. via rchimede 12 tf rlando F. via N. Garzilli 56 tf Ponte reto via reto 322/a tf e G. p.zza Giovanni Paolo 32 tf acro Cuore p.zza P.pe Camporeale (gip) - tf ferlazzo M. p.zza Porta Montalto 6 - tf trasburgo v.le trasburgo 202 tf ulone via spromonte 97 tf Verga. c.so Calatafimi 46 tf

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari Direzione Generale della comunicazione e delle relazioni istituzionali Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano VISTO gli articoli 2, comma 2, lett. b) e 4, comma 1 del decreto legislativo 28 agosto 1997,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale SERVIZIO SANITARIO REGIONALE BASILICATA Azienda Sanitaria Locale di Potenza INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP Relazione Generale A cura degli Uffici URP

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI SALUTE E BENESSERE MASEC COS E È la mutua assistenza volontaria dei piccoli imprenditori e delle loro famiglie,

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

MODALITA DI PRENOTAZIONE

MODALITA DI PRENOTAZIONE DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT MODALITA DI PRENOTAZIONE U.O.C.- CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT DI 2 LIVELL O CASALECCHIO DI RENO AMBULATORI DI 1 LIVELLO Per prenotare le visite di

Dettagli

VUOI VENIRE AL MARE DA NOI?

VUOI VENIRE AL MARE DA NOI? VUOI VENIRE AL MARE DA NOI? copia omaggio www.vacanzemizar.it 2 PRENOTA OGGI STESSO LE TUE MERAVIGLIOSE VACANZE A VALVERDE! IL REGNO DEL BUON PESCE ALLA SCOPERTA DELLA QUALITA 4 MIZAR VACANZE TI OFFRE

Dettagli

La depressione può colpire chiunque. Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve

La depressione può colpire chiunque. Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve La depressione può colpire chiunque Fattori di rischio, autoesame e interlocutori in breve «Faccio fatica a prendere qualsiasi decisione, seppur minima. Addirittura facendo la spesa. Ho sempre paura di

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu Collaboriamo con i pazienti, le famiglie e i professionisti sanitari per offrire assistenza e informazioni sulla sincope e sulle convulsioni anossiche riflesse Soffre di episodi inspiegati di Lista di

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

La depressione può colpire chiunque

La depressione può colpire chiunque La depressione può colpire chiunque Italienisch, italien, italiano Traduzione: UFSP/CRS Croce Rossa Svizzera Foto: Martin Volken La depressione può colpire chiunque «Mi sento sfinito e ho male dappertutto.

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R.

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. /2007 Sommario PREMESSA COMUNE ALLE SEZIONI A E B...3 SEZIONE A - SERVIZI

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Giacinto Bonanome. Scuola dell Infanzia Asilo Nido Integrato

Giacinto Bonanome. Scuola dell Infanzia Asilo Nido Integrato Centro d Infanzia Giacinto Bonanome Via San Marco 217 37050 Isola Rizza (Vr) Asilo Nido Integrato Progetto psicopedagogico DELLA SEZIONE API Anno scolastico 2013/2014 Centro d Infanzia Giacinto Bonanome

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Introduzione ai Libri su misura

Introduzione ai Libri su misura COSTRUIAMO UN LIBRO PER TE Introduzione ai Libri su misura Antonella Costantino, Veruscha Ubbiali, Marisa Adobati, Nora Bergamaschi*, Laura Bernasconi, Daniela Biffi, Debora Bonacina *, Caterina dall Olmo*,

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

Quello che Dovete Sapere Quando Salta la Corrente Elettrica

Quello che Dovete Sapere Quando Salta la Corrente Elettrica Quello che Dovete Sapere Quando Salta la Corrente Elettrica Sicurezza del Cibo Se rimanete senza corrente per meno di 2 ore, il cibo nel vostro frigorifero e congelatore si potrà consumare con sicurezza.

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015.

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015. Sani.Med. S.r.l. Via Palombarese km. 19,0 Marcosimone di Guidonia 00010 Roma Carta Servizi Prestazioni di: Fisioterapia Cardiologia Dermatologia Ginecologia Endocrinologia Oculistica Neurologia Reumatologia

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

parcheggio cani ammessi camera matrimoniale L albergo ideale Leggi le descrizioni degli alberghi e rispondi alle domande di pag. 47.

parcheggio cani ammessi camera matrimoniale L albergo ideale Leggi le descrizioni degli alberghi e rispondi alle domande di pag. 47. In albergo 1 Che cosa significa? Collega le parole ai disegni. b. frigobar bagno parcheggio a. c. camera singola cani ammessi e. doccia camera matrimoniale d. f. 2 L albergo ideale Leggi le descrizioni

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

Identikit del drogato da lavoro

Identikit del drogato da lavoro INTERVISTA Identikit del drogato da lavoro Chi sono i cosiddetti workaholic? quanto è diffusa questa patologia? Abbiamo cercato di scoprirlo facendo qualche domanda al dottor Cesare Guerreschi, fondatore

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI MANUALE DI GESTIONE Breve descrizione del canile (fabbricati: box, locali accessori). Modalità di approvvigionamento idrico e smaltimento reflui animali. Individuazione responsabile generale (titolare)

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE DATI ASSISTITO Cognome Nome Data di nascita Cod. fiscale INDICATORE ADEGUATEZZA CONDIZIONE AMBIENTALE (Valutazione rete assistenziale + valutazione economica di base + valutazione

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Edificio Ai sensi dell art. 3 del ordinanza sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni, l edificio è definito come segue: per

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE FAMIGLIA IN COMPAGNIA (allegato n. 2) PREMESSA Il Progetto FAMIGLIA IN COMPAGNIA mette al

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

1) Il bambino in Ospedale

1) Il bambino in Ospedale Dal giorno in cui qualcuno ha avuto il coraggio di entrare in un reparto di terapia terminale con un naso rosso e uno stetoscopio trasformato in telefono, il mondo è diventato un posto migliore. Jacopo

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli