GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA"

Transcript

1 GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 1. PREMESSA CAPITOLATO TECNICO Il presente Capitolato Tecnico descrive le condizioni minime che il Fornitore deve rispettare nel corso dello svolgimento delle attività funzionali alla fornitura di energia elettrica di cui all art. 3, a favore delle SOCIETA GESTIONE MERCATO S.c.p.A. 2. DEFINIZIONI Nell ambito del presente capitolato si applicano le seguenti definizioni: a) AEEG: l Autorità per l energia elettrica e il gas di cui alla Legge 14 novembre 1995, n.481. con funzioni di regolazione e di controllo dei settori dell energia elettrica e del gas. b) Capitolato Tecnico: presente Atto, nonché i documenti ivi richiamati. c) Data di attivazione della fornitura: data d inizio di erogazione dell energia elettrica coincidente, salvo diversa data concordata tra le parti, con il primo giorno del secondo mese solare successivo alla ricezione dell Ordinativo di Fornitura nel caso in cui l Ordinativo giunga al domicilio del Fornitore. d) Periodo contrattuale di fornitura: periodo intercorrente fra la Data di Attivazione della fornitura e le ore del 31/12/2014. e) Fasce orarie: suddivisione delle ore secondo la Tabella 6 del TIV (Testo Integrato Vendita). f) SGM: SOCIETA GESTIONE MERCATO definito anche Cliente. g) Fornitore: l impresa o il raggruppamento temporaneo o il consorzio di imprese, risultato aggiudicatario della procedura di gara di cui alle premesse e che conseguentemente sottoscrive la Convenzione, obbligandosi a quanto nella stessa previsto. h) Misura dell energia elettrica: attività di misura finalizzata all ottenimento di misure dell energia elettrica e della potenza, attiva e reattiva. i) Misuratore di energia elettrica: dispositivo funzionale alla misura dell energia elettrica, destinato a misurare l energia elettrica e la potenza attiva, ed eventualmente reattiva, mediante integrazione della potenza rispetto al tempo, sigillato dagli Uffici Tecnici di Finanza. j) Misuratore elettronico relativo a Punti di Prelievo in bassa tensione: misuratore dell energia elettrica avente i requisiti minimi di cui alla deliberazione dell AEEG n. 292/06. k) Misuratore orario: misuratore dell energia elettrica differenziata per orario secondo quanto specificato dal comma 36.2 dell Allegato A alla deliberazione dell AEEG n. 5/04. l) Misuratore integratore: misuratore idoneo esclusivamente alla rilevazione e alla registrazione dell'energia elettrica immessa e prelevata nei punti di immissione e di prelievo non differenziata per periodo temporale.

2 m) Punto di Prelievo: è il singolo punto di confine tra l impianto del Distributore e gli impianti della Società Gestione Mercato in cui l energia elettrica viene consegnata, identificato in maniera univoca da un codice POD (Point of Delivery) e/o da un Numero Presa e dall anagrafica richiesta nell Ordinativo di Fornitura e nei relativi allegati. n) Quantitativo massimo: il quantitativo complessivo di energia elettrica, distinto per tipologia d uso e livello di tensione, che il Fornitore è tenuto ad erogare sul punto di prelievo. o) Perdite di rete: (c.d. perdite di rete standard) sono i fattori percentuali di perdita di energia elettrica sulle reti con l obbligo di connessione di terzi così come definite nella colonna (A) della Tabella 4 del TIS. p) Volume energetico presunto: stima del quantitativo energetico prelevato dal Cliente nell arco del periodo di fornitura, espresso in kwh, così come specificato nell Ordinativo di Fornitura. q) TIT (Testo Integrato Trasmissione, Distribuzione e Misura dell energia elettrica): è l Allegato A alla deliberazione AEEG n. 199/11 e s.m.i. Testo Integrato delle disposizioni per l'erogazione dei servizi di trasmissione, distribuzione, misura e vendita periodo di regolazione r) TIC (Testo Integrato Connessione): è l Allegato B alla deliberazione AEEG n. 348/07 e s.m.i. recante Condizioni economiche per l erogazione del servizio di connessione. s) TIV (Testo Integrato Vendita): è l Allegato A alla deliberazione AEEG n. 156/07 e s.m.i. Testo Integrato delle disposizioni dell Autorità per l energia elettrica e il gas per l erogazione dei servizi di vendita dell energia elettrica di maggior tutela e di salvaguardia ai clienti finali ai sensi del decreto legge 18 giugno 2007 n. 73/07. t) TIS (Testo Integrato regolazione delle partite fisiche ed economiche del servizio di dispacciamento): è l'allegato A alla deliberazione AEEG n. ARG/elt 107/09 e s.m.i. "Approvazione del Testo Integrato delle disposizioni dell'autorità per l'energia elettrica e il gas in ordine alla regolazione delle partite fisiche ed economiche del servizio di dispacciamento (settlement) (TIS) comprensivo di modalità per la determinazione delle partite economiche insorgenti dalle rettifiche ai dati di misura con (modifiche alla deliberazione n. 111/06). u) CSD (Condizioni Servizio Dispacciamento): è l'allegato A della deliberazione AEEG n.111/06 e s.m.i. Condizioni per l erogazione del pubblico servizio di dispacciamento dell energia elettrica sul territorio nazionale e per l approvvigionamento delle relative risorse su base di merito economico, ai sensi degli articoli 3 e 5 del Decreto Legislativo 16 marzo 1999, n. 79. v) Distributore locale: esercente del servizio di distribuzione, concessionario ai sensi dell articolo 9 del decreto legislativo n. 79/99, per il trasporto e la trasformazione dell energia elettrica sulle reti di distribuzione. w) Terna: è la società Terna Rete elettrica nazionale S.p.A., di cui al DPCM 11 maggio 2004 che possiede e gestisce la rete di trasmissione nazionale. 3. OGGETTO DELLA CONVENZIONE E IMPORTO DELL APPALTO Il presente appalto ha per oggetto la stipula di una Convenzione per la fornitura di energia elettrica a favore della Società Gestione Mercato S.c.p.A..

3 Tale fornitura è composta da 2 cluster: A) Utenze in media tensione Altri usi (MT) per un quantitativo storico annuale di prelievo pari a 3.350,78 MWh B) Utenze in bassa tensione Altri usi (BT) per un quantitativo storico annuale di prelievo pari a MWh Nell allegato 1 vengono riportati una sintesi dei dati di consumo divisi per mese, i dati di tensione dei Punti di Prelievo ed il relativo codice POD. Si sottolinea che tale sintesi costituisce una mera indicazione basata su dati storici. Tali quantitativi non sono vincolanti per SGM, che non risponderà nei confronti dell Aggiudicatario in caso di emissione di Ordinativi di Fornitura inferiori o superiori a detti quantitativi, costituendo i medesimi solo un limite di accettazione degli Ordinativi stessi da parte del Fornitore. L importo complessivo presunto e non garantito dell appalto, escluso IVA, ed al lordo di tutte le componenti del prezzo finale è stimato in circa ,40. Importo della fornitura a base di gara, escluso IVA, e al netto di tutte le componenti del prezzo finale (accise, imposte, ecc.) ,20. I prezzi della fornitura a base di gara divisi nelle fasce orarie F1, F2 e F3 sono: o F1: /MWh o F2: /MWh o F3: /MWh Oneri per la sicurezza scaturenti dal DUVRI pari a zero trattandosi di una mera fornitura. 4. DURATA DELLA CONVENZIONE La durata della convenzione è di mesi 24 e decorre il primo giorno del secondo mese solare successivo alla ricezione dell Ordinativo di Fornitura senza possibilità di tacito rinnovo. 5. PREZZI DELLA FORNITURA I prezzi di fornitura saranno divisi nelle fasce orarie F1, F2 e F3 come previsto dalla Tabella 6 del TIV. I prezzi offerti saranno al netto delle perdite, in bassa o media tensione, ai sensi della delibera AEEG 05/04 (i prezzi non comprendono le perdite convenzionali di rete che andranno perciò aggiunte in fattura). I prezzi offerti dovranno essere indicati in /MWh, specificato fino alla terza cifra decimale.

4 Le seguenti voci di costo dovranno essere contenute nel prezzo di offerta: oneri su emissioni di CO 2 come previsto dalla direttiva 2003/87/CE e successive modificazioni e/o integrazioni. Nessun addebito sarà posto a carico di SGM per questa voce; oneri di bilanciamento; nessun addebito sarà posto a carico di SGM a causa di scostamenti orari tra consumo previsionale e consumo effettivo dei Punti di Prelievo; oneri di scambio. Lo scambio di energia, di cui al Titolo 2 dell Allegato A della Delibera AEEG n. 48/04 e successive modificazioni, compresa la trasmissione dei dati alle Autorità competenti, risulta a carico del Fornitore e pertanto non comporta costi od oneri per il cliente; onere di sbilanciamento così come definito dall art. 40 della delibera AEEG 111/06 e s.m.i., per il quale SGM non sosterrà alcun costo aggiuntivo; componente tariffaria UC1 (perequazione dei costi di acquisto dell energia del mercato vincolato), propria del mercato di maggior tutela, che, in nessun modo, dovrà essere fatturata; oneri conseguenti all applicazione del decreto legislativo 16 marzo 1999 n. 79 art. 11 così come modificato dal decreto legislativo 29 dicembre 2003 n. 387 art. 4 (cosiddetti oneri per Certificati Verdi). Gli oneri di cui agli art.41, 42 e 43 della AEEG 111/06; corrispettivo PPE (prezzo perequazione energia) previsto dal TIV - Testo integrato vendita Delibera AEEG n. 156/07 e s.m.i., a copertura degli squilibri del sistema di perequazione dei costi di acquisto e dispacciamento dell energia elettrica destinata al servizio di maggior tutela a partire dall 1 gennaio Oltre ai prezzi dell energia saranno applicati: le perdite di rete, calcolate sulla base del TIS di cui all art. 2, del presente Capitolato; i corrispettivi relativi al dispacciamento per punti di prelievo, secondo quanto vigente sul mercato libero in base alla Del. 111/06 dell AEEG e s.m.i (ad eccezione degli oneri di cui agli articoli 40, 41 e 43 dell All. A della medesima delibera); qualora detti corrispettivi non siano disponibili al momento della fatturazione, potranno essere soggetti ad acconto, purché conguagliati al primi ciclo di fatturazione utile, assumendo per essi un onere unitario ( /MWh) non superiore all ultimo valore consuntivato da Terna; gli oneri relativi al servizio di trasmissione, distribuzione e di misura secondo quanto stabilito dal TIT, e gli oneri di sistema (a titolo esemplificativo, componenti tariffarie A, UC, MCT) vigenti sul solo mercato libero, come stabilite trimestralmente dall Autorità per l Energia Elettrica e il Gas; le imposte e le addizionali previste dalla normativa vigente; altro onere o componente di prezzo, a qualunque titolo, introdotto successivamente alla data di inizio della fornitura, purché espressamente riguardanti il mercato libero. Il cliente, all atto dell Ordinativo di Fornitura, s impegna al rilascio in favore del Fornitore dei diritti per la partecipazione alle eventuali procedure di assegnazione di energia elettrica di cui all art 3, comma 12 del D.Lgs. 79/99 CIP6 e di capacità di interconnessione con l estero che le Autorità competenti metteranno a disposizione nel corso della durata dei singoli contratti di fornitura;

5 questo, con riferimento alle sole assegnazioni riconducibili alle somministrazioni oggetto dei singoli contratti di fornitura. SGM s impegna altresì a cedere, senza onere aggiunto, al Fornitore, su richiesta di quest ultimo ed in conformità alla normativa valida pro tempore, eventuali diritti su strumenti di copertura contro il rischio volatilità del corrispettivo di utilizzo di capacità di trasporto (CCC) che le Autorità competenti dovessero allocare ai clienti finali. Il detto rilascio avverrà a condizione che il Fornitore predisponga tutti gli atti necessari alla partecipazione delle sopra indicate procedure di assegnazione e sulla base dei consumi dei Punti di Prelievo dichiarati da SGM ed in conformità ai criteri ed alle prescrizioni che Terna e le suddette Autorità adotteranno. Il valore dell eventuale assegnazione dei diritti d importazione e dei diritti di cui all art 3, comma 12 del D.Lgs. 79/99 - CIP 6, è da intendersi incluso nei corrispettivo della fornitura di cui al punto precedente. 6. CONDIZIONI DELLA FORNITURA Per effetto di detti Ordinativi, il Fornitore sarà obbligato a dar seguito alla fornitura richiesta per tutto il Periodo contrattuale di fornitura. Resta inteso che, nel caso in cui il quantitativo totale effettivo assorbito a consuntivo fosse inferiore o superiore al Volume energetico presunto indicato nell Ordinativo, nulla potrà essere preteso a qualsiasi titolo dal Fornitore. Nel caso in cui, all atto dell invio dell Ordinativo di Fornitura, i punti di prelievo in esso indicati siano soggetti ad un acquisto energetico nell ambito del regime di salvaguardia o di quello di maggior tutela di cui al TIV, sarà cura del Fornitore attivarsi per gestire lo switching di fornitura. Nel caso invece in cui, all atto dell invio dell Ordinativo di Fornitura, i punti di prelievo in esso indicati siano già soggetti ad una fornitura nell ambito del mercato libero, sarà compito del Fornitore prestare supporto per il passaggio dal contratto precedente a quello derivante dalla Convenzione (switching). Qualora alla Data di Attivazione della fornitura, per cause non imputabili al Fornitore, il Cliente non abbia ottenuto lo svincolo - disdetta o recesso - dal precedente contratto di fornitura di energia elettrica, il relativo Ordinativo di Fornitura non avrà validità ed il Fornitore non dovrà darvi esecuzione, avvisando immediatamente per iscritto via fax il Cliente ed assistendolo, ove possibile, nella predisposizione di un nuovo Ordinativo di Fornitura. Qualora il Fornitore venga a conoscenza che, per cause imputabili ad SGM, a forza maggiore o a caso fortuito oppure per cause imputabili al Distributore locale, verrà disattesa la Data di Attivazione indicata nell Ordinativo di fornitura, il Fornitore s impegna a darne tempestiva comunicazione ad SGM per iscritto via fax. Una volta che sia possibile dare esecuzione all Ordinativo di Fornitura, il Fornitore dovrà iniziare l erogazione di energia elettrica dalla Data di Attivazione della fornitura, pena l applicazione delle penali di cui al successivo art. 11 per ogni giorno di ritardo. Gli Ordinativi di Fornitura emessi da SGM dovranno essere riferiti unicamente agli approvvigionamenti dei Punti di Prelievo; qualora nell Ordinativo di Fornitura non siano indicati i

6 Punti di Prelievo da approvvigionare, il Fornitore non dovrà accettare l Ordinativo di Fornitura non conforme e dovrà darne immediata comunicazione scritta, trasmessa anche via fax. Il Fornitore, in conformità alla normativa vigente, s impegna a stipulare, per conto del cliente, i contratti necessari all attivazione del servizio di trasporto (inteso come trasmissione, distribuzione e misura) e di dispacciamento dell energia elettrica con i competenti esercenti. Gli oneri derivanti dai suddetti contratti saranno fatturati dal Fornitore a carico del cliente secondo quanto stabilito nel precedente Articolo. SGM non è tenuta a fornire il profilo orario degli impegni di potenza. Il Fornitore si impegna ad adeguare gli impegni di prelievo ai fini della miglior regolazione economica dello sbilanciamento, in base ai meccanismi e ai tempi previsti dalla normativa in vigore pro tempore, addossandosi comunque eventuali oneri conseguenti a sbilanciamenti eccedenti la soglia massima di tolleranza prevista dall AEEG. La fornitura dovrà essere gestita nel rispetto della normativa vigente. Ogni eventuale nuova utenza dovrà essere inserita tra quelle servite dall aggiudicatario alle stesse condizioni previste dal contratto d appalto. 7. GESTIONE TECNICA DELLA FORNITURA Le fasce orarie F1, F2 ed F3, come definite al precedente art. 2, potranno variare in corso di fornitura solo in conformità con eventuali modifiche introdotte dall AEEG. Ai fini della determinazione dei prelievi di potenza e di energia, si rimanda al TIT. Il Distributore operante su ciascun sito di prelievo è responsabile della misura sia dell energia sia della potenza consegnate. I consumi saranno misurati nelle modalità e con le tempistiche definite dal Distributore stesso nel rispetto delle regole fissate dall AEEG. La qualità dei servizi di distribuzione, misura e vendita dell energia elettrica è disciplinata dalla Del.333/07 dell AEEG e s.m.i. I parametri di qualità tecnica, per quanto attiene alla tensione e alla frequenza, sono garantiti dal Distributore nel rispetto delle regole fissate dall AEEG. Le interruzioni e le sospensioni della somministrazione, qualora legate a cause di rete o su richiesta del Distributore, non danno luogo a risoluzione del contratto di fornitura, né al risarcimento del danno da parte del Fornitore al cliente. Il Fornitore s impegna comunque a fornire al cliente, a titolo gratuito, assistenza, connesse con eventuali pretese avanzate dalla medesima, nei confronti del gestore della rete e/o distribuzione locale a cui è connesso, per quanto concerne la non idoneità del livello di qualità tecnica dell energia elettrica riconsegnata. Si precisa che nel caso in cui, nel corso della fornitura, il trattamento della misura del Punto di Prelievo venga modificato dal Distributore Locale, a decorrere dal primo giorno del mese in cui la suddetta modifica avrà efficacia, verrà applicato il corrispondente prezzo previsto in Convenzione. Il Fornitore si impegna inoltre a fornire al cliente, a titolo gratuito, assistenza in merito allo scambio di informazioni con il Distributore per la richiesta di adeguamenti tecnico-impiantistici (quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: l adeguamento delle potenze disponibili, l avvio di nuove connessioni e la verifica/adeguamento delle apparecchiature di misura).

7 L energia elettrica fornita dal Fornitore ad SGM non potrà essere utilizzata presso altre ubicazioni ovvero per usi diversi da quelli determinati contrattualmente, né usufruiti in qualsiasi modo, anche a titolo gratuito, da terzi senza il preventivo consenso scritto del Fornitore. Il Fornitore dovrà fornire energia elettrica ai Punti di Prelievo, garantendo e mettendo a disposizione tutta l energia necessaria, durante l intero periodo di fornitura. La fornitura dell energia elettrica avverrà per mezzo delle reti di trasmissione e distribuzione italiane. La qualità della fornitura, pertanto, corrisponderà al livello assicurato dagli attuali gestori di rete. Nel caso in cui la mancata somministrazione di energia elettrica fosse imputabile al Fornitore, quest ultimo si accollerà il maggior onere che il cliente sosterrà per il funzionamento degli impianti. 8. ADEGUAMENTO DI DIRITTO DELLE CLAUSOLE CONTRATTUALI Le parti convengono che le clausole contrattuali saranno adeguate di diritto secondo le disposizioni che l AEEG dovesse rendere obbligatorie. Tali disposizioni, in caso di conflitto, revarranno sulle rimanenti disposizioni contrattuali in essere. 9. RESPONSABILE DEL SERVIZIO In caso di aggiudicazione, il Fornitore dovrà comunicare un proprio referente interno, fornendo nominativo, indirizzo, numero telefonico, numero di fax, numero di cellulare e indirizzo di posta elettronica, con capacità di rappresentare ad ogni effetto il Fornitore. Allo stesso modo il cliente comunicherà una propria persona interna incaricata di gestire i contatti in merito al Servizio di Fornitura. Si richiede un servizio web dedicato all interno del quale si possano scaricare le fatture, visionare i dati della fornitura e scaricare le curve di prelievo. Tale area web deve essere accessibile mediante nome utente (username) e parola di accesso (password) personalizzati. L attivazione dell area web deve essere contestuale alla Data di Attivazione della fornitura. 10. FATTURAZIONE Le fatturazioni avverranno mensilmente, secondo quanto previsto dalla Del. 152/06 dell AEEG e s.m.i., indicativamente entro il ventesimo giorno lavorativo del mese successivo a quello cui si riferiscono i prelievi. Nella stessa data di emissione, la fattura sarà anticipata in formato elettronico all indirizzo indicato dal Cliente nell Ordinativo di Fornitura. L invio cartaceo deve seguire immediatamente l emissione della fattura telematica. Il Fornitore dovrà riportare in fattura i dati misurati dal Distributore locale alla cui rete il cliente è collegato. Qualora il Fornitore non abbia ricevuto dette misure in tempo utile per emettere la

8 fatturazione, dovrà in ogni caso, entro i termini di cui al comma precedente, inviare la fattura stimando i consumi sulla base del quantitativo stimato del contratto ovvero utilizzando le eventuali misure storiche ottenute dal Distributore Locale, e conguagliando i consumi nella fattura successiva o comunque non appena saranno disponibili i dati di misura del Distributore locale, in ogni caso non oltre il terzo mese successivo, a meno di conguagli determinati da variazioni delle componenti tariffarie stabilite dall AEEG, da accise e tassazione e oneri di dispacciamento stabiliti da Terna secondo la normativa di settore vigente. Il Fornitore è obbligato ad emettere fattura disgiunte, una per ciascun Punto di Prelievo. In caso di emissione di fatture che non corrispondano, nella forma, a quanto richiesto dalle da questo capitolato, SGM avrà facoltà, entro 15 giorni dal ricevimento, di contestarle per iscritto via fax, non procedere alla liquidazione delle stesse e richiederne la riemissione nella forma indicata. Pena l applicazione delle penali previste al successivo art.11, il Fornitore dovrà provvedere ad uniformarsi alla richiesta del cliente entro 30gg dal ricevimento della contestazione, attraverso l emissione di una nuova fattura corrispondente alla forma richiesta, che dovrà prevedere una data di scadenza coerente con la nuova data di emissione. Ciascuna fattura, fermo quanto stabilito nello schema di Convenzione, dovrà contenere il riferimento dei singoli Punti di Prelievo cui si riferisce, e per ciascuno di questi l indicazione del dettaglio dei consumi, delle tariffe applicate e degli importi totali corrispondenti e dovrà essere intestata e spedita al Cliente. Il corrispettivo dovuto all Aggiudicatario sarà liquidato entro 30 giorni data ricevimento fattura a mezzo bonifico bancario, postale o tramite rapporto interbancario diretto (R.I.D.), secondo la scelta nell Ordinativo di Fornitura. 11. Penali Fatti salvi i casi di forza maggiore (intesi come eventi imprevedibili od eccezionali per i quali il Fornitore non abbia trascurato le normali precauzioni in rapporto alla delicatezza e la specificità delle prestazioni, e non abbia omesso di trasmettere tempestiva comunicazione al Cliente) od imputabili ad SGM o a gravi ed accertata negligenza del Distributore, qualora non vengano rispettati i tempi e le condizioni previsti nel presente Capitolato, il Cliente potrà applicare penalità secondo quanto di seguito riportato: Euro 500,00 (cinquecento/00) per ogni giorno di ritardo rispetto alla Data di Attivazione della fornitura; Euro 100,00 (cento/00) per ogni mancato invio mensile delle fatture; Euro 100,00 (cento/00) per ogni intervallo di 7 gg solari di ritardo oltre il termine previsto per l invio, a seguito di contestazione, della fattura nella forma richiesta; Euro 200,00 (duecento/00) per la mancata effettuazione del conguaglio entro i 3 mesi successivi all emissione di fattura in acconto per ciascun POD non conguagliato; Genova, lì 29 Gennaio 2013

9 ALLEGATO 1 DATI DELLA FORNITURA UTENZA 1 POD: IT001E TENSIONE DI FORNITURA: MT V POTENZA DISPONIBILE: 778 kw MESE F1 F2 F3 TOTALE Gennaio 98,25 59,85 138,99 297,09 Febbraio 86,71 55,04 122,65 264,4 Marzo 92,10 52,33 108,43 252,86 Aprile 87,38 46,02 105,71 239,11 Maggio 103,88 50,23 106,44 260,55 Giugno 130,59 61,61 114,00 306,20 Luglio 143,06 66,62 125,8 335,48 Agosto 136,11 64,49 117,88 318,48 Settembre 117,86 54,88 101,58 274,32 Ottobre 94,07 53,12 106,04 253,23 Novembre 90,32 43,34 111,18 244,84 Dicembre 101,17 64,33 138,72 304,22 TOTALE 1281,5 671, , ,78 38% 20% 42%

10 UTENZA 2 POD: IT001E TENSIONE DI FORNITURA: BT 380 V POTENZA DISPONIBILE: 20 kw MESE F1 F2 F3 TOTALE Gennaio 0,89 0,79 1,78 3,46 Febbraio 0,94 0,84 1,75 3,53 Marzo 0,95 0,85 1,85 3,65 Aprile 0,91 0,87 1,94 3,72 Maggio 0,94 0,89 1,81 3,64 Giugno 1,12 1,55 3,15 5,82 Luglio 1,92 1,59 3,21 6,72 Agosto 2,15 1,48 2,98 6,61 Settembre 2,45 1,48 2,88 6,81 Ottobre 1,92 1,59 3,21 6,72 Novembre 1,85 1,44 3,25 6,54 Dicembre 1,91 1,51 3,09 6,51 TOTALE 17,95 14,88 30,90 63,73 28,16% 23,35% 48,49%

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 5 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 5 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 5 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PREMESSA Il presente Capitolato Tecnico descrive le condizioni minime che il Fornitore deve rispettare nel corso dello svolgimento delle attività

Dettagli

BENI COMUNI SRL - FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2014 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO

BENI COMUNI SRL - FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2014 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO BENI COMUNI SRL - FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2014 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PREMESSA... 3 ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI... 3 ARTICOLO 2 - OGGETTO... 4 ARTICOLO 3 - DURATA... 4 ARTICOLO 4 - FATTURAZIONE...

Dettagli

GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER I SOGGETTI DI CUI ALL ART. 3 L.R. 19/2007 CAPITOLATO TECNICO

GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER I SOGGETTI DI CUI ALL ART. 3 L.R. 19/2007 CAPITOLATO TECNICO GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER I SOGGETTI DI CUI ALL ART. 3 L.R. 19/2007 CAPITOLATO TECNICO INDICE Articolo 1. Premessa... 2 Articolo 2. Definizioni... 2 Articolo 3. Oggetto dell appalto...

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA

PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PREMESSA Il presente Capitolato Tecnico descrive le condizioni minime che il Fornitore deve rispettare nel corso dello

Dettagli

ENERGIA ELETTRICA 3 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO

ENERGIA ELETTRICA 3 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO ENERGIA ELETTRICA 3 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO Allegato 3 Capitolato Tecnico Pagina 1 di 10 PREMESSA Il presente Capitolato Tecnico descrive le condizioni minime che il Fornitore deve rispettare nel

Dettagli

Tensione. (ConsumiMT) altri usi in Media. Tensione 9.478.709 3.876.717 6.537.862 19.893.288. Totale 10.744.818 4.228.100 7.293.399 22.266.

Tensione. (ConsumiMT) altri usi in Media. Tensione 9.478.709 3.876.717 6.537.862 19.893.288. Totale 10.744.818 4.228.100 7.293.399 22.266. Capitolato speciale ART. 1 - Oggetto dell appalto 1. L'appalto ha per oggetto la somministrazione di energia elettrica a libero mercato ai sensi del D.Lgs. n 79/99 e s.m.i., per il periodo dal 01.03.2011

Dettagli

GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO TECNICO

GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO TECNICO Premessa GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO TECNICO Intercent-ER ha intenzione di stipulare una convenzione per la fornitura di energia elettrica, alla quale potranno aderire le Amministrazioni,

Dettagli

UNIACQUE S.p.A. ALLEGATO A Capitolato Speciale di Appalto

UNIACQUE S.p.A. ALLEGATO A Capitolato Speciale di Appalto UNIACQUE S.p.A. BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA APPALTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01.01.2013-31.12.2013 PER LE UTENZE DELLA SOCIETA UNIACQUE S.P.A. (ai sensi degli artt. 54

Dettagli

Fornitura di energia elettrica sui punti di prelievo situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A.

Fornitura di energia elettrica sui punti di prelievo situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A. Allegato A Capitolato Tecnico Fornitura di energia elettrica sui punti di prelievo situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A. 1 1. OGGETTO. 1.1. Il presente Capitolato

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) CONTROLLO DI GESTIONE

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) CONTROLLO DI GESTIONE COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) CONTROLLO DI GESTIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1539 / 2014 OGGETTO: ADESIONE ALLA

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2014 31/01/2015 PER LA SOCIETA ACAOP S.P.A. http://www.acaop.it

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2014 31/01/2015 PER LA SOCIETA ACAOP S.P.A. http://www.acaop.it FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2014 31/01/2015 PER LA SOCIETA ACAOP S.P.A. http://www.acaop.it CAPITOLATO FORNITURA ASTA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA GARA... 3 1) Oggetto della gara...

Dettagli

GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 2015. Allegato A CAPITOLATO TECNICO

GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 2015. Allegato A CAPITOLATO TECNICO GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 2015 Allegato A CAPITOLATO TECNICO INDICE PREMESSA... 2 ARTICOLO 1 - GLOSSARIO... 2 ARTICOLO 2 - OGGETTO... 3 ARTICOLO 3 - DURATA... 3 ARTICOLO 4 ORDINATIVI DI

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE 8 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE 8 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE 8 ALLEGATO 3 CAPITOLATO TECNICO PREMESSA L Agenzia Intercent-ER ha pubblicato una procedura di gara per la fornitura di gas naturale alla quale potranno

Dettagli

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE E DEI SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE E DEI SERVIZI CONNESSI ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE E DEI SERVIZI CONNESSI INDICE: 1. DEFINIZIONI... 3 2. OGGETTO DELL APPALTO... 4 3. CONSUMI STIMATI DI GAS NATURALE... 4 4. ATTIVAZIONE DELLA

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup.

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup. FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup.it/ CAPITOLATO FORNITURA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2014 31/12/2014 PER LA SOCIETA COMODEPUR S.P.A. http://www.comodepur.it/

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2014 31/12/2014 PER LA SOCIETA COMODEPUR S.P.A. http://www.comodepur.it/ FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2014 31/12/2014 PER LA SOCIETA COMODEPUR S.P.A. http://www.comodepur.it/ CAPITOLATO FORNITURA ASTA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA GARA... 3 1) Oggetto

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 1 Art. 1 DEFINIZIONI Ai fini del presente Capitolato si applicano le seguenti definizioni: AEEG: Autorità per l Energia Elettrica, istituita ai

Dettagli

Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo 01/01/2016 31/12/2016 per le società Lura Ambiente S.p.A. e Antiga S.p.A.

Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo 01/01/2016 31/12/2016 per le società Lura Ambiente S.p.A. e Antiga S.p.A. FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LE SOCIETA LURA AMBIENTE S.P.A. E ANTIGA S.P.A. http://www.lura-ambiente.it/ http://www.antigaspa.it/ CAPITOLATO FORNITURA 1 CARATTERISTICHE

Dettagli

Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO

Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO Indice 1. Oggetto... 3 2. Caratteristiche della fornitura... 4 3. Gestione della fornitura... 5 4. Servizi connessi... 6 4.1 Call Center... 6 4.2 Responsabile della fornitura...

Dettagli

GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ANNO 2016 CAPITOLATO TECNICO. Allegato B

GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ANNO 2016 CAPITOLATO TECNICO. Allegato B GARA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ANNO 2016 CAPITOLATO TECNICO Allegato B INDICE PREMESSA...2 ARTICOLO 1 - GLOSSARIO... 2 ARTICOLO 2 - OGGETTO...3 2.1 Procedura di gara.....3 2.2 Forniture non

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA

CAPITOLATO SPECIALE DI GARA Gara per la fornitura di gas metano per il periodo 1 dicembre 2008 30 novembre 2009 ed energia elettrica per l anno solare 2009 all Università degli Studi di Perugia 1. OGGETTO DELLA GARA CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2016 31/01/2017 PER LA SOCIETA PAVIA ACQUE http://www.paviaacque.it

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2016 31/01/2017 PER LA SOCIETA PAVIA ACQUE http://www.paviaacque.it FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/02/2016 31/01/2017 PER LA SOCIETA PAVIA ACQUE http://www.paviaacque.it CAPITOLATO FORNITURA ASTA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA GARA... 3 1) Oggetto della

Dettagli

Delibera n. 28/06 L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. Documenti collegati

Delibera n. 28/06 L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. Documenti collegati Documenti collegati Comunicato stampa Pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 13 febbraio 2006 Delibera n. 28/06 CONDIZIONI TECNICO-ECONOMICHE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO DELL ENERGIA

Dettagli

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 4 CAPITOLATO TECNICO

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 4 CAPITOLATO TECNICO fornitura di Energia Elettrica 4 FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 4 CAPITOLATO TECNICO PREMESSA Il presente Capitolato Tecnico descrive le condizioni minime che il Fornitore deve rispettare nel corso dello

Dettagli

Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo Ol/01/16-31/12/16 per le società del Gruppo ltalmercati Rete d'lmprese

Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo Ol/01/16-31/12/16 per le società del Gruppo ltalmercati Rete d'lmprese Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo Ol/01/16-31/12/16 per le società del Gruppo ltalmercati Rete d'lmprese Buy pro ITALI/\N ITALWERCATI WHOLESALE MARKETS NETWORK FORNITURA ENERGIA

Dettagli

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi),

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), E.T.R.A. S.P.A. CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA.- Tra: La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), Largo Parolini n.82/b, C.F. n.03278040245, che interviene

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA ACQUAMBIENTE MARCHE S.R.L. http://www.acquambientemarche.

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA ACQUAMBIENTE MARCHE S.R.L. http://www.acquambientemarche. FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA ACQUAMBIENTE MARCHE S.R.L. http://www.acquambientemarche.it/ CAPITOLATO FORNITURA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA GARA...

Dettagli

ENTE AUTONOMO DEL FLUMENDOSA Servizio Gestione Opere e Sicurezza All. A)

ENTE AUTONOMO DEL FLUMENDOSA Servizio Gestione Opere e Sicurezza All. A) DISCIPLINARE TECNICO PREMESSA L Ente Autonomo del Flumendosa (nel seguito chiamato EAF), è produttore di energia elettrica da fonte rinnovabile non programmabile, essendo proprietario dell impianto idroelettrico

Dettagli

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA AVVISO ESPLORATIVO Oggetto: Fornitura di energia elettrica e servizi connessi per sessantacinque utenze intestate all EFS. - Importo complessivo annuo stimato 37.000,00 oltre iva di legge. - Procedura

Dettagli

Chiarimenti in merito alle modalità di transizione dalla delibera n. 224/00 alla delibera n. 28/06 Comunicato stampa

Chiarimenti in merito alle modalità di transizione dalla delibera n. 224/00 alla delibera n. 28/06 Comunicato stampa Pagina 1 di 13 Documenti collegati Chiarimenti in merito alle modalità di transizione dalla delibera n. 224/00 alla delibera n. 28/06 Comunicato stampa Pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data

Dettagli

Facile Fisso 12! F0 0,0618. Id. E100172-1 0,0648 0,0562. Id. E100173-1 F1 F2 F3 0,0649 0,0646 0,0523

Facile Fisso 12! F0 0,0618. Id. E100172-1 0,0648 0,0562. Id. E100173-1 F1 F2 F3 0,0649 0,0646 0,0523 Facile Il prezzo della fornitura di energia elettrica, al netto delle imposte e di quanto espressamente previsto nelle condizioni generali di fornitura (CGF) per tutti i punti di prelievo indicati nell

Dettagli

GARA EUROPEA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE PER I SOGGETTI DI CUI ALL ART. 3 L.R. 19/2007 e s.m.i. (gara 42/2014) CAPITOLATO TECNICO

GARA EUROPEA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE PER I SOGGETTI DI CUI ALL ART. 3 L.R. 19/2007 e s.m.i. (gara 42/2014) CAPITOLATO TECNICO GARA EUROPEA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE PER I SOGGETTI DI CUI ALL ART. 3 L.R. 19/2007 e s.m.i. (gara 42/2014) CAPITOLATO TECNICO INDICE Articolo 1. Premessa e Definizioni... 3 Articolo 2. Oggetto

Dettagli

REGOLAMENTO CONSORTILE PER L ACQUISTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL MERCATO LIBERO (RECAEE)

REGOLAMENTO CONSORTILE PER L ACQUISTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL MERCATO LIBERO (RECAEE) REGOLAMENTO CONSORTILE PER L ACQUISTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL MERCATO LIBERO (RECAEE) (a seguito delle modifiche proposte dal Consiglio Direttivo con Delibera N. 9 del 28/11/2008 ed approvate Art. 1

Dettagli

Allegato A CAPITOLATO TECNICO

Allegato A CAPITOLATO TECNICO Convenzione per la fornitura di energia elettrica ed.3 Allegato A CAPITOLATO TECNICO Pagina 1 di 13 Indice 1. Oggetto... 3 2. Gestione della fornitura... 6 3. Energia verde... 8 3.1 Certificazione dell

Dettagli

AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda*

AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda* COPIA DA RESTITUIRE AD AGSM ENERGIA Allegato A - OFFERTA ECONOMICA RISERVATA AL GRUPPO MERCI DOLCI-ALCATRAZ AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda* (*offerta rivolta a PARTITE IVA) FORNITURA

Dettagli

Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo Ol/01/16-31/12/16 per le società del Gruppo ltalmercati Rete d'lmprese

Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo Ol/01/16-31/12/16 per le società del Gruppo ltalmercati Rete d'lmprese Capitolato fornitura di energia elettrica per il periodo Ol/01/16-31/12/16 per le società del Gruppo ltalmercati Rete d'lmprese Buy pro ITALI/\N ITALWERCATI WHOLESALE MARKETS NETWORK FORNITURA ENERGIA

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2017 31/12/2017 PER LA SOCIETA COLLINE COMASCHE S.R.L. http://www.collinecomasche.

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2017 31/12/2017 PER LA SOCIETA COLLINE COMASCHE S.R.L. http://www.collinecomasche. FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2017 31/12/2017 PER LA SOCIETA COLLINE COMASCHE S.R.L. http://www.collinecomasche.it CAPITOLATO FORNITURA ASTA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA GARA...

Dettagli

IL CAPO DEL SETT. ECONOMICO-FINANZIARIO GABRIELE NUNZIATA

IL CAPO DEL SETT. ECONOMICO-FINANZIARIO GABRIELE NUNZIATA SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO DETERMINA N. 15 ANNO 2014 DEL 23-01-2014 NUMERO DETERMINA DI SETTORE: 5 OGGETTO: TRAPANI IACP SEF FORNITURA ANNUALE DI ENERGIA ELETTRICA PER LA SEDE IACP

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE RELATIVO AL CONTRATTO DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A SERVIZIO DELL AEROPORTO DI FIRENZE LOTTO N.

CAPITOLATO SPECIALE RELATIVO AL CONTRATTO DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A SERVIZIO DELL AEROPORTO DI FIRENZE LOTTO N. CSA FIRENZE CAPITOLATO SPECIALE RELATIVO AL CONTRATTO DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A SERVIZIO DELL AEROPORTO DI FIRENZE LOTTO N. 2 CIG 5371629879 1. Oggetto Il presente Capitolato Speciale disciplina,

Dettagli

Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO

Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO Allegato 4 - Capitolato Tecnico Pag. 1 di 12 INDICE 1. OGGETTO... 3 2. GESTIONE DELLA FORNITURA... 5 3. CERTIFICAZIONE DELL ENERGIA VERDE... 7 4. UTILIZZO DEL MARCHIO PER

Dettagli

COMUNE DI MELISSANO. prov. di Lecce LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE INDAGINE DI MERCATO

COMUNE DI MELISSANO. prov. di Lecce LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE INDAGINE DI MERCATO COMUNE DI MELISSANO prov. di Lecce LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE INDAGINE DI MERCATO In esecuzione della Determina del Responsabile n.76 del 05/02/2014

Dettagli

ORDINATIVO DI FORNITURA

ORDINATIVO DI FORNITURA ORDINATIVO DI FORNITURA Spett.le AZIENDA ENERGIA E GAS Società Cooperativa Via dei Cappuccini, 22/A 10015 IVREA (TO) Tel. 0125-48654 - Fax 0125-45563 Inviare esclusivamente in formato elettronico a: ufficiocommerciale@cert.aegcoop.it

Dettagli

Gelsia ambiente S.r.l. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Gelsia Srl. Socio Unico Gelsia srl. Sede Sociale: Via Caravaggio26/a.

Gelsia ambiente S.r.l. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Gelsia Srl. Socio Unico Gelsia srl. Sede Sociale: Via Caravaggio26/a. CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CARBURANTI (BENZINA VERDE E GASOLIO) PER LE AUTOVETTURE E AUTOMEZZI DI GELSIA SRL, AEB SPA E GELSIA AMBIENTE SRL TRAMITE CARTE MAGNETICHE Gelsia ambiente

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI Appalto per la fornitura di energia elettrica nei porti di Civitavecchia, Gaeta e Fiumicino Biennio 2016-2017 CIG 64208171CF

CAPITOLATO D ONERI Appalto per la fornitura di energia elettrica nei porti di Civitavecchia, Gaeta e Fiumicino Biennio 2016-2017 CIG 64208171CF CAPITOLATO D ONERI Appalto per la fornitura di energia elettrica nei porti di Civitavecchia, Gaeta e Fiumicino Biennio 2016-2017 CIG 64208171CF 1. Oggetto dell appalto La presente procedura ha per scopo

Dettagli

CONSORZIO ASSINDUSTRIA ENERGIA TRENTO ASSOENERGIA

CONSORZIO ASSINDUSTRIA ENERGIA TRENTO ASSOENERGIA CONSORZIO ASSINDUSTRIA ENERGIA TRENTO ASSOENERGIA REGOLAMENTO CONSORTILE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA Il funzionamento tecnico-amministrativo del Consorzio è retto, oltre che dalle disposizioni

Dettagli

REGOLAMENTO. Ai sensi dell art. 13 dello Statuto

REGOLAMENTO. Ai sensi dell art. 13 dello Statuto REGOLAMENTO Ai sensi dell art. 13 dello Statuto 1. Adesione al Consorzio 1.1 Le domande di adesione al consorzio devono contenere la documentazione comprovante il possesso dei requisiti di cui all art.

Dettagli

TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI DISPACCIAMENTO E DI TRASPORTO NEI CASI DI MOROSITA DEI CLIENTI FINALI DISALIMENTABILI...

TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI DISPACCIAMENTO E DI TRASPORTO NEI CASI DI MOROSITA DEI CLIENTI FINALI DISALIMENTABILI... REGOLAZIONE DEL SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO E DEL SERVIZIO DI TRASPORTO (TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA) DELL ENERGIA ELETTRICA NEI CASI DI MOROSITÀ DEI CLIENTI FINALI O DI INADEMPIMENTO DA PARTE

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE ALLEGATO 3 - CAPITOLATO TECNICO

FORNITURA DI GAS NATURALE ALLEGATO 3 - CAPITOLATO TECNICO FORNITURA DI GAS NATURALE ALLEGATO 3 - CAPITOLATO TECNICO Allegato 3 Capitolato Tecnico Pagina 1 di 9 PREMESSA L Agenzia Intercent-ER ha pubblicato una procedura di gara distinta in 10 Lotti per la fornitura

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata ai Clienti

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Anno 2016. Procedura aperta Settori speciali. Il RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO. Ing.

CAPITOLATO SPECIALE. FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Anno 2016. Procedura aperta Settori speciali. Il RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO. Ing. FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Anno 2016 Procedura aperta Settori speciali CIG: 640765542E CAPITOLATO SPECIALE Il RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Ing. Paolo Rueca 1 Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO Oggetto del

Dettagli

Delibera ARG/elt 37/08

Delibera ARG/elt 37/08 Delibera ARG/elt 37/08 Aggiornamento per il trimestre aprile - giugno 2008 delle condizioni economiche del servizio di vendita di energia elettrica di maggior tutela L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA

Dettagli

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori

Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Le regole del libero mercato e i meccanismi di tutela: una chiave di lettura per i consumatori Andrea Rosazza Autorità per l energia elettrica e il gas - Direzione Mercati UNAE Veneto - Padova 26 settembre

Dettagli

Comune di Prato Servizi Tecnici Cultura e Sport Servizio Politiche Energetiche

Comune di Prato Servizi Tecnici Cultura e Sport Servizio Politiche Energetiche Comune di Prato Servizi Tecnici Cultura e Sport Servizio Politiche Energetiche CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE RELATIVE A TUTTI GLI EDIFICI COMUNALI E

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I.

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I. Pagina 1 di 5 CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I.G. 0437368F79 Pagina 2 di 5 INDICE ART. 1 - OGGETTO

Dettagli

Provincia di Pesaro e Urbino

Provincia di Pesaro e Urbino Economato - Patrimonio APPALTO FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER ANNI UNO CON OPZIONE DI PROROGA DELLE UTENZE DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI PESARO E URBINO E DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DI COMPETENZA

Dettagli

Testo coordinato delle integrazioni e modifiche apportate con deliberazioni ARG/elt 184/08, 1/09, 186/09, 127/10 e 226/10

Testo coordinato delle integrazioni e modifiche apportate con deliberazioni ARG/elt 184/08, 1/09, 186/09, 127/10 e 226/10 Testo coordinato delle integrazioni e modifiche apportate con deliberazioni ARG/elt 184/08, 1/09, 186/09, 127/10 e 226/10 TESTO INTEGRATO DELLE MODALITÀ E DELLE CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER LO SCAMBIO

Dettagli

SEZIONE A GENERALITA 2

SEZIONE A GENERALITA 2 Ed. 4.0 - A1/6 SEZIONE A GENERALITA 2 A.1 OGGETTO 2 A.2 AMBITO DI APPLICAZIONE 2 A.3 RIFERIMENTI 2 A.4 DEFINIZIONI 5 Ed. 4.0 - A2/6 SEZIONE A GENERALITA A.1 OGGETTO Il presente documento costituisce la

Dettagli

OFFERTA AMMAZZA LA BOLLETTA UTENZE DOMESTICHE Gas e Energia Elettrica verde

OFFERTA AMMAZZA LA BOLLETTA UTENZE DOMESTICHE Gas e Energia Elettrica verde OFFERTA AMMAZZA LA BOLLETTA UTENZE DOMESTICHE Gas e Energia Elettrica verde Valida per adesioni entro il 28/02/2016 REQUISITI PER LA FORNITURA DI GAS KILL THE BILL Domestico Dual è l offerta per i siti

Dettagli

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA Nell ambito del processo di completa liberalizzazione del mercato dell energia elettrica

Dettagli

AEROPORTO GALILEO GALILEI DI PISA

AEROPORTO GALILEO GALILEI DI PISA CLIENTE - CUSTOMER SAT S.p.A. Società Aeroporto Toscano 3E Ingegneria S.r.l. Via G. Volpe, 92 - Galileo Galilei TITOLO TITLE AEROPORTO GALILEO GALILEI DI GARA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE SIGLA TAG

Dettagli

Fornitura di energia elettrica Ed. 3

Fornitura di energia elettrica Ed. 3 Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dall Agenzia Regionale Centrale Acquisti Tutta la documentazione relativa alle Convenzioni è disponibile sul portale www.arca.regione.lombardia.it,

Dettagli

Allegato AB Regole e Prescrizioni Tecniche. Capitolato Tecnico

Allegato AB Regole e Prescrizioni Tecniche. Capitolato Tecnico Allegato AB Regole e Prescrizioni Tecniche Capitolato Tecnico Indice Articolo I. PREMESSA... 2 Articolo II. DEFINIZIONI... 2 Articolo III. OGGETTO DELL APPALTO... 4 Articolo IV. IMPORTO DELL APPALTO E

Dettagli

MODALITÀ E CONDIZIONI CONTRATTUALI PER LA CONNESSIONE DEGLI IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLE

MODALITÀ E CONDIZIONI CONTRATTUALI PER LA CONNESSIONE DEGLI IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLE MCC MODALITÀ E CONDIZIONI CONTRATTUALI PER LA CONNESSIONE DEGLI IMPIANTI DI PRODUZIONE ALLE RETI CON OBBLIGO DI CONNESSIONE DI TERZI DELL AZIENDA PUBBLISERVIZI BRUNICO SOMMARIO 1 OGGETTO pag. 3 2 AMBITO

Dettagli

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo Workshop 1 Quadro normativo Con legge n. 481 del 14 novembre 1995 è stata istituita l Autorità per l Energia Elettrica e il Gas (www.autorita.energia.it) che ha il compito di tutelare gli interessi dei

Dettagli

Gestire il boom fotovoltaico. Le novità sullo scambio sul posto

Gestire il boom fotovoltaico. Le novità sullo scambio sul posto Gestire il boom fotovoltaico A cura di QualEnergia e ANEA Le novità sullo scambio sul posto Ing. Gervasio Ciaccia Direzione Mercati Unità fonti rinnovabili, produzione di energia e impatto ambientale Autorità

Dettagli

ENGIM VENETO. Formazione professionale orientamento

ENGIM VENETO. Formazione professionale orientamento ENGIM VENETO Formazione professionale orientamento ENGIM VENETO C.F.P. Patronato Leone XIII Contra Vittorio Veneto n. 1-30600 Vicenza Tel: 0444.322.903 - Fax: 0444.322.361 mail: amm@engimvi.it - web www.engimvicenza.it

Dettagli

Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO

Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA Fornitura di gas e dei servizi connessi presso gli insediamenti della società Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. (di seguito RFI S.p.A. ) Capitolato tecnico

Dettagli

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas

Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Delibera 167/10 Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero: è il mercato in cui

Dettagli

Fornitura di gas naturale sui punti di riconsegna situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A.

Fornitura di gas naturale sui punti di riconsegna situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A. Allegato A Capitolato Tecnico Fornitura di gas naturale sui punti di riconsegna situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A. 1 1. OGGETTO. 1.1. Il presente Capitolato

Dettagli

Comune di Prato SERVIZIO MOBILITA, POLITICHE ENERGETICHE E GRANDI OPERE

Comune di Prato SERVIZIO MOBILITA, POLITICHE ENERGETICHE E GRANDI OPERE Comune di Prato SERVIZIO MOBILITA, POLITICHE ENERGETICHE E GRANDI OPERE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE RELATIVE A TUTTI GLI EDIFICI COMUNALI E STRUTTURE

Dettagli

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO SPECIALE

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO SPECIALE FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO SPECIALE Il Responsabile del Procedimento Ing. Alessandro Fraschetti Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO Oggetto del presente appalto è la fornitura di energia elettrica,

Dettagli

CONTRATTO BILATERALE DI VENDITA ENERGIA ELETTRICA

CONTRATTO BILATERALE DI VENDITA ENERGIA ELETTRICA CONTRATTO BILATERALE DI VENDITA ENERGIA ELETTRICA Indirizzo:.. Città:.. Provincia:.. Telefono:.. Fax:.. Indirizzo:.. Città:.. Provincia:.. Telefono:.. Fax:.. Tra.. e.. (di seguito denominati anche: singolarmente

Dettagli

con la presente chiediamo la voltura del contratto per la fornitura sotto specificata a partire dal 01/ /.

con la presente chiediamo la voltura del contratto per la fornitura sotto specificata a partire dal 01/ /. Spett. GALA S.p.A. Via Savoia, 43/47 00198 Roma Oggetto: RICHIESTA VOLTURA Egregi Signori, con la presente chiediamo la voltura del contratto per la fornitura sotto specificata a partire dal 01/ /. N.B.:

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Nota metodologica

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Nota metodologica I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Nota metodologica A cura di: Una premessa Le Camere di Commercio sono chiamate a favorire la trasparenza e la circolazione delle informazioni sui prezzi.

Dettagli

Elettricità: la bolletta trasparente

Elettricità: la bolletta trasparente Elettricità: la bolletta trasparente Con la bolletta dell energia elettrica, famiglie e piccoli consumatori serviti in maggior tutela 1 (pagano sostanzialmente per quattro principali voci di spesa. In

Dettagli

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE

LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL ENERGIA PROCEDURA DI CONFRONTO FRA OFFERTE ECONOMICHE INDAGINE DI MERCATO In considerazione della liberalizzazione del mercato per l energia elettrica (decreto legislativo

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

GUIDA DI ORIENTAMENTO

GUIDA DI ORIENTAMENTO WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI ORIENTAMENTO ALLA LETTURA DELLA BOLLETTA A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO 1 DEFINIZIONE DI BOLLETTA... 3 2 LE PRINCIPALI VOCI DI COSTO DELLA BOLLETTA... 3 2.1 Servizi

Dettagli

Lo scambio sul posto (SSP)

Lo scambio sul posto (SSP) Lo scambio sul posto (SSP) Il modulo approfondisce le caratteristiche e le condizioni relative al regime di "Scambio su posto", presentandone definizioni, procedure, modalità e regole tecniche. Il meccanismo

Dettagli

Guida alla Convenzione Energia Elettrica 3. - lotto 2 -

Guida alla Convenzione Energia Elettrica 3. - lotto 2 - Energia Elettrica 3 - lotto 2 - INDICE 1. Premessa... 3 2. Oggetto della Convenzione... 3 2.1 Fornitura... 3 2.2 Durata... 4 3. Modalità della Fornitura... 4 4. Condizioni Economiche... 5 4.1 Determinazione

Dettagli

Scatti al 30 giugno 2014

Scatti al 30 giugno 2014 Scatti al 30 giugno 2014 1 Il mercato dell energia elettrica in Italia 2013 Bilancio anno 2013-4,4% Previsione anno 2014 Domanda Energia Elettrica 298 TWh (totale) 233 TWh al mercato non domestico www.consulenzaenergetica.it

Dettagli

ENERGINDUSTRIA. Il mercato dell energia elettrica e la. Le componenti tariffarie. Vicenza, 18 maggio 2012

ENERGINDUSTRIA. Il mercato dell energia elettrica e la. Le componenti tariffarie. Vicenza, 18 maggio 2012 ENERGINDUSTRIA Il mercato dell energia elettrica e la contrattualistica Le componenti tariffarie Vicenza, 18 maggio 2012 Marco Busin 2012 IL MERCATO TUTELATO Il contesto normativo previsto dal decreto

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA 1. OGGETTO DEL CONTRATTO 1.1 Il presente Contratto, costituito dalla Richiesta di Fornitura, dalle presenti Condizioni Generali, dalle Condizioni Particolari di fornitura

Dettagli

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale IL Glossario della bolletta L Autorità per l energia ha reso disponibile per tutti i clienti finali di energia elettrica, alimentati in bassa tensione, e di gas, con consumi fino a 200.000 standard metro

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 21 FEBBRAIO 2013 67/2013/R/COM DISPOSIZIONI PER IL MERCATO DELLA VENDITA AL DETTAGLIO DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE IN MATERIA DI COSTITUZIONE IN MORA L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA

Dettagli

Fornitura di gas naturale sui punti di riconsegna situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A.

Fornitura di gas naturale sui punti di riconsegna situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A. Allegato A Capitolato Tecnico Fornitura di gas naturale sui punti di riconsegna situati nei complessi delle stazioni ferroviarie gestite da Grandi Stazioni S.p.A. 1 1. OGGETTO. 1.1. Il presente Capitolato

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

COMUNE DI MOZZANICA Provincia di Bergamo SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINA N.169

COMUNE DI MOZZANICA Provincia di Bergamo SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINA N.169 COMUNE DI MOZZANICA Provincia di Bergamo Piazza Locatelli n. 5 24050 MOZZANICA Tel. 0363/324811 Fax. 0363/828122 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINA N.169 OGGETTO: FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER GLI

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Mercato libero OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre 2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata

Dettagli

www.gala.it/bollettatrasparente

www.gala.it/bollettatrasparente GLOSSARIO BOLLETTA ENERGIA ELETTRICA QUADRO SINTETICO: INFORMAZIONI RELATIVE AL CLIENTE FINALE, AL PUNTO DI PRELIEVO E ALLA TIPOLOGIA CONTRATTUALE Mercato Libero. Dal 1 luglio 2007 il mercato dell'energia

Dettagli

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica

Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica Schema di Contratto per la fornitura di energia elettrica pagina 1 di 16 INDICE Articolo 1 - PREMESSE, ALLEGATI E DEFINIZIONI... 3 1.01 Premesse... 3 1.02 Allegati...4 1.03 Definizioni... 4 Articolo 2

Dettagli

Allegato N. 1 : Identificazione del punto di prelievo; Allegato N. 2 : Tabella dei prelievi di energia. Art. 2 Caratteristiche delle utenze

Allegato N. 1 : Identificazione del punto di prelievo; Allegato N. 2 : Tabella dei prelievi di energia. Art. 2 Caratteristiche delle utenze CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Centro Nazionale Adroterapia Oncologica FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA SUL LIBERO MERCATO PER IL PUNTO DI PRELIEVO DI PAVIA DELLA FONDAZIONE CNAO Art. 1 Oggetto dell appalto

Dettagli

Versione integrata e modificata dalla deliberazione 493/2012/R/efr

Versione integrata e modificata dalla deliberazione 493/2012/R/efr Versione integrata e modificata dalla deliberazione 493/2012/R/efr Definizione delle modalità per il ritiro, da parte del Gestore dei Servizi Energetici S.p.A. - GSE, dell energia elettrica immessa in

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB Small OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 ottobre2015 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB small Codice: ATFDWS/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

Capitolato Speciale d Appalto

Capitolato Speciale d Appalto COMUNE DI RAGUSA SETTORE V PROCEDURA RISTRETTA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, PER 24 MESI, PER LE UTENZE DEL COMUNE DI RAGUSA. Lotto 1: Altri usi MT (39.750 MWh) Lotto 2:Usi illuminazione pubblica

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Nota metodologica A cura di: Una premessa Le Camere di Commercio sono chiamate a favorire la trasparenza e la circolazione delle informazioni sui prezzi.

Dettagli

REGOLAZIONE DEL SERVIZIO DI MISURA DELL ENERGIA ELETTRICA PRODOTTA

REGOLAZIONE DEL SERVIZIO DI MISURA DELL ENERGIA ELETTRICA PRODOTTA REGOLAZIONE DEL SERVIZIO DI MISURA DELL ENERGIA ELETTRICA PRODOTTA - 1 - INDICE Titolo 1 Disposizioni generali Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Definizioni Ambito di applicazione Criteri generali Titolo

Dettagli

Art. 1. Oggetto del servizio e definizioni. la Società partecipante o aggiudicataria di seguito denominata Fornitore

Art. 1. Oggetto del servizio e definizioni. la Società partecipante o aggiudicataria di seguito denominata Fornitore CAPITOLATO TECNICO PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E SERVIZI ASSOCIATI ALL UNIONE DI ACQUISTO COSTITUITA DA AASSLL NUORO CAGLIARI SASSARI ORISTANO LANUSEI E AOU CAGLIARI - CIG 5348872CCC

Dettagli