numero 0 - Anno I / marzo 2012 in questo numero

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "numero 0 - Anno I / marzo 2012 in questo numero"

Transcript

1 numero 0 - Anno I / marzo 2012 in questo numero Maurizio Visconti Editoriale L alta velocità della #HappyBirthdayTwitter Vis à vis con Paolo Dal Bon Il disperato bisogno di comunicare World Mobile Congress 2012 Brand identity: nuovi scenari Curiosità

2 pagina 2 numero 0 marzo 2012 Editoriale Collabora con NOI inviaci il tuo articolo Scopri il nostro mondo su Vuoi diventare un purple people? Collegati attraverso il tuo smartphone all area dedicata Testata in corso di registrazione presso il Tribunale di Napoli. Il Comunicatore... Un triste addio ha segnato questi giorni, quello di Lucio Dalla, che ha salutato il mondo della musica e dell arte in generale. E quella Piazza Grande bolognese, che si è gremita per salutare un amico, è diventata l emblema della fusione perfetta tra persona e personaggio, che in Dalla davvero non riusciamo a scindere. Una parola lo accompagnava ricorrentemente, quella di comunicatore. Ma cosa significa, in fin dei conti, essere un comunicatore?! In generale i vademecum per diventare buoni comunicatori sentenziano che bisogna esprimere chiaramente le proprie riflessioni e idee; sviluppare relazioni; rispettare gli atteggiamenti e le opinioni altrui; essere tollerante verso culture e costumi differenti; prestare la massima attenzione alle persone che ci stanno parlando; incoraggiare altre persone a parlare e porre domande appropriate; presentare le proprie idee in modo che gli altri siano aperti al nostro punto di vista; trattare le persone lealmente e fare sapere agli altri come vorremmo essere trattati. Ma sembra quasi che essere un buon comunicatore talvolta coincida con l essere una persona educata. Invece no. Un grande comunicatore, lo è senza sforzarsi di esserlo. Ha un carisma e una genialità che straripano dall essere e che trasformano la normalità in una straordinaria e particolare unicità. Non ci sono regole da seguire... ma solo nuovi paradigmi da creare. E Lucio lo era. Senza bisogno di aspettare le luci del palcoscenico per vestire i panni del personaggio. Lo era sempre, tra la gente e in solitudine, che stringesse una penna o il timone della sua barca, che parlasse a un solo amico o a un intera platea, lui sapeva sorprenderci, incantarci ed ammaliarci. Proprio perché era lui a essere incantato e incuriosito dalla vita, dalle persone... Un piccolo uomo che da sotto il cappello scrutava il particolare e musicandolo lo rendeva universale, lui che alle regole preferiva le eccezioni. Direttore Responsabile: Fabrizio Ponsiglione Direttore Editoriale: Stefania Buonavolontà Art Director: Marco Iazzetta Grafica & Impaginazione: Menthalia Design Hanno collaborato in questo numero: Valeria Aiello, Leandro Chianetta, Paolo Dal Bon Martina Dragotti, Stefania Stefanelli Marco Iazzetta General Manager MENTHALIA Menthalia srl direzione/amministrazione Napoli 49, Piazzale V. Tecchio Ph Fax Sede legale: Napoli 30, Piazza dei Martiri Sedi di rappresentanza: S. Donato M.se (MI) 22, Via A. Moro Firenze 78, Via XX Settembre

3 numero 0 marzo 2012 pagina 3 L alta velocità della di Stefania Stefanelli, Autrice e Sceneggiatrice televisiva amico, ti scrivo cantava quel grande artista di cui Caro siamo orfani da qualche settimana. E quella canzone altro non era che la trasposizione in musica di una lettera, come prima se ne scrivevano tante. Le scrivevano gli emigrati in America per i parenti rimasti in patria, i figli partiti militari alle madri disperate, gli innamorati clandestini e anche quelli semplicemente appassionati. Ci mettevano giorni, settimane, a volte mesi per arrivare, ma erano sempre attese e ricevute come se a portarle fosse il vento della novità. Venivano lette, rilette, mostrate, custodite. Avevano un grande valore. Oggi se ti arriva una lettera o è una multa o una bolletta. Nessuno prende più carta e penna per esternare un messaggio, tranne qualcuno di molto anziano o di molto romantico. Perché le lettere imbustate e francobollate sono tramontate, superate, out. E al loro posto da ormai quarant anni tondi tondi esistono le , ovvero le loro sorellastre digitali. Inventata nel 1972, l electronic-mail ci ha messo in verità un po a diventare di uso comune per l utenza dei non specializzati. Certo, perché internet ci ha messo anni per arrivare al grande pubblico. Ma non è solo questo: anche quando Google e soci sono diventati motori di ricerca delle nostre giornate, la cara veniva da taluni ancora vista con sospetto, quasi non meritasse fiducia in quanto usurpatrice del più antico mezzo di comunicazione (se escludiamo i piccioni viaggiatori, certo). Quasi la sua estemporaneità, la sua semplicità, sembrassero non all altezza di comunicazioni importanti e meritevoli di più attenzione e di un più lungo tempo di reazione di quello che un lieve click sul tasto enter potesse scatenare. Beh, l abito non fa il monaco: anche se non ci mettiamo cura nello scegliere il foglio giusto, anche se non dobbiamo più porci il problema se scriverla a mano per trasmettere calore o batterla a macchina per apparire più seri di quanto non siamo, l è una lettera a tutti gli effetti. Quella giusta per i nostri i tempi. Una missiva. Anche se non la iniziamo quasi mai con quel caro amico, perché ai nostri amici più cari diciamo le cose attraverso i social network; anche se non la scrivono i figli che fanno il servizio di leva perché il servizio di leva obbligatorio è stato sospeso; non la inviano gli immigrati perché per comunicare con i parenti usano il più immediato e comodo telefono; non se la scambiano gli innamorati perché ormai ti amo se lo dicono tramite sms. È il mondo che è cambiato e per il mondo di oggi, un mondo in cui quello che sto scrivendo adesso domani sarà già obsoleto, le , che viaggiano nella rete e ci mettono pochi secondi a colpire il bersaglio, sono ciò di cui abbiamo bisogno. Immediate, pratiche, veloci. Le leggi e le cancelli. Usa e getta. E poi, cosa che di questi tempi non guasta, sono gratis. Si calcola che ne vengano spedite globalmente circa centosettanta milioni al minuto, vengono usate per comunicazioni private, professionali, commerciali, addirittura gli enti pubblici quali Inps, Inail ed altri comunicano così con i loro utenti, costringendo di fatto anche i più restii ad aprirsi alle nuove comunicazioni. Che proprio per questo a costoro appaiono come una scelta coatta. Addirittura ne è stata creata una certificata, la PEC, che con l ausilio di una firma digitale ha lo stesso valore di una raccomandata di Poste Italiane. Si paga, questa qui. Ma volete mettere zero file, zero stress, zero paura che venga smarrita o ci metta una settimana ad arrivare a causa di intoppi, scoppi, scioperi dei tir? L è l emblema della modernità. E decisamente non si stava meglio quando si stava peggio. fordesigner

4 pagina 4 numero 0 marzo 2012 #HappyBirthdayTwitter La vera storia dei 140 caratteri che fanno parlare il mondo di Valeria Aiello, Project Manager fordesigner Ciò che mi eccita di più è pensare a ciò che si muove in una città. La leggenda narra (come al solito) che Twitter sia nato in un garage dal genio di Evan Williams e Biz Stone, due ex dipendenti di Google, con il supporto di Jack Dorsey. Ma le rivelazioni del popolare sito statunitense Businness Insider smentiscono la versione ufficiale: gli anni della nascita sarebbero meno cristallini di quanto sia stato raccontato. La storia della società che oggi vale più di 5 miliardi di dollari è ricca di particolari, sconosciuti ai più e, soprattutto, coinvolge un altro uomo che sarebbe stato ben più determinante rispetto ai primi due: Noah Glass. La vicenda parte dalla realtà fallimentare della società Odeo che, data la concorrenza del neonato dispositivo di Cupertino, abbandona il progetto di podcasting, non dichiara fallimento e trova uno spunto per reinventarsi. Uno spunto nato da chi? E quando? Il core della società di quegli anni era Noah Glass, che aveva iniziato a lavorare a Odeo nel 2005 nel suo appartamento. La tecnologia che stava sviluppando permetteva di convertire in mp3 il contenuto delle telefonate. Williams subentra solo in un secondo momento, dopo aver venduto a Google la società Blogger e aver messo a disposizione il proprio appartamento come quartier generale della startup. Il successivo trasferimento in un ufficio vero e proprio dà la possibilità di circondarsi di nuovi collaboratori e dipendenti, tra cui il web designer Jack Dorsey e, allo stesso Williams, di investirsi del ruolo di CEO di Odeo. Nell assetto societario Glass è cofondatore. Twitter, in quegli anni, non era nemmeno... nei pensieri di queste persone. In seguito alla perdita di valore della società, Williams decide di rischiare e, con l aiuto dell amico Biz Stone di Mountain View, le menti dei 14 dipendenti vengono messe alla ricerca di una nuova intuizione. La presenza di Jack Dorsey è decisiva. La sua ossessione per la città, i taxi e l informatica lo avrebbe portato al concepimento dell idea vincente. Ciò che mi eccita di più è pensare a ciò che si muove in una città. Per esempio, osservare i taxi che girano davanti a questa piazza, alla fine della Quinta Strada: c è una tale carica di energia. Il mondo dei taxi, il modo in cui comunicano tra loro, la concisione con cui i tassisti si scambiano le informazioni via radio: Jack aveva una gran voglia di giocare con il funzionamento della città. In quegli anni Dorsey si iscrive a LiveJournal, uno spazio web dove era possibile creare una sorta di diario aggiornabile. Quest esperienza favorisce la sua mente connessa portandolo all ideazione di uno strumento simile, ma caratterizzato dalla semplicità, velocità e vicinanza con l utente: la condivisione degli status. A intuire la forza dell idea è il cofondatore Glass, che fin da subito si mostra il più entusiasta del team, tanto da ideare il nome Twttr, ispirandosi, a sua volta, all allora già fortunato Flickr: il neonato servizio avrebbe permesso di comunicare aggiornamenti di stato attraverso l invio di sms al numero Proprio da qui nascono i famosi 140 caratteri che non sono altro che i 160 di un normale sms meno 20 caratteri destinati all inserimento di nome e cognome dell utente. Nel 2006 Odeo presenta Twttr e il primo a cinguettare, il 21 marzo alle 21,50, sarà proprio papà Dorsey con un messaggio lanciato dall account inviting coworkers: Just setting up my twttr. Nell estate del 2006 il cambio del nome nell attuale, meno cacofonico, Twitter e la nomina di amministratore delegato per il ventinovenne Dorsey. Nel settembre dello stesso anno la svolta dal punto di vista azionario: Williams comunica agli investitori di Odeo il fallimento del progetto originario e propone loro di acquistare tutte le loro azioni, accennando solo vagamente alla piattaforma di microblogging e dichiarando che difficilmente la nuova realtà avrebbe giustificato gli investimenti fatti nella società. Williams diventa così il proprietario di un qualcosa che allora valeva cinque milioni di euro e che oggi ne vale più di cinque miliardi. Ma è proprio la mossa successiva a dirla lunga sul modo di agire di Williams: dopo aver comprato Odeo, cambia il nome della società in Obvious Corp e, nel giro di due anni, sia Glass che Dorsey vengono fatti fuori. Quest ultimo si rifarà ideando Square, un servizio per pagamenti con carta di credito, mentre Glass, essendo uscito dalla società con delle partecipazioni azionarie, non se ne andrà a mani vuote, a differenza di un altro noto cofondatore ripudiato... ma questa è un altra storia.

5 ria ADV web ADV editoria pagina 5 numero 0 marzo 2012 editoria ADV web ADV e oria ADV web titolo ADV edito DV web di Stefania Stefanelli, Autrice ADV e Sceneggiatrice Televisiva centro editoria we Fai editoria marketing editor a ADV web ADV editoria web ADV editoria web itoria marketing editoria web ADV editoria web web ADV editoria web ria ADV web ADV editor con un colpo La scelta giusta per la tua comunicazione aziendale editoria ADV web ADV itoria ADV web ADV edi contact direzione/amministrazione: sedi di rappresentanza: Napoli 49, Piazzale V. Tecchio Phone Fax S. Donato M.se (MI) 22, Via A. Moro Firenze 78, Via XX Settembre

6 pagina 6 pagina 7 numero 0 marzo 2012 numero 0 marzo 2012 Vis à Vis con Paolo Dal Bon di Paolo Dal Bon, Presidente della Fondazione Giorgio Gaber Forma e contenuto per Giorgio non avevano una netta distinzione. Credo che questo sia una peculiarità dei grandi. Certo, Gaber e Luporini proponevano contenuti anche insoliti ed innovativi ma era fondamentale per loro il linguaggio, la forma con la quale questi contenuti venivano proposti. Gli elementi che componevano la comunicazione teatrale, per quanto pochi fossero, (scena, luci, amplificazione recitazione e canto) per Gaber dovevano armonizzarsi insieme in modo rigoroso ed equilibrato e dietro il risultato eccellente che era solito ottenere non vi era nulla di casuale ma anzi, c era un gran lavoro e una grande applicazione da parte sua e dei suoi collaboratori. E parlo di teatro perché era la sua prioritaria attività. Ma il discorso è lo stesso per quanto riguarda il poco cinema e la poca televisione fatta dagli anni 70 in poi. Anche l attività discografica, un po più frequentata, per Gaber richiedeva una comunicazione specifica e anche qui cercava con impegno e dedizione una forma prossima all eccellenza. Insomma la comunicazione, cioè il modo di proporsi ed esprimersi, per lui era importante tanto quanto la fase compositiva e creativa. L utilizzo che faceva dei diversi mezzi di comunicazione testimonia che Giorgio amava sperimentare, contaminare e avvalersi di strumenti differenti che meglio si adattassero ai contenuti che intendeva comunicare al suo pubblico. La televisione, il teatro, il cinema, la canzone... erano modi diversi per esprimere il suo mondo. Gaber è stato definito intellettuale collettivo nel senso di interprete del sentire e del bisogno di altri, non per forza di molti. Il concetto di collettività che si allontana da quello di moltitudine, e che si definisce invece nell incontro di libertà, ora grandi ora piccole, da difendere, da raccontare, da non dimenticare. Le sue erano riflessioni in musica, talvolta scomode, talvolta rivoluzionarie e controcorrente... Scavava nelle viscere portando alla luce una realtà senza fronzoli e bugie, senza banalità. La sua voglia di partecipare, di condividere e raccontare la vita ci fa pensare a come Giorgio avrebbe accolto il mondo dei social network. Non sarebbe sicuramente stato preda del pregiudizio ma neanche schiavo di una tendenza... Sarebbe stato uno strumento in più di analisi e riflessione. Ne avrebbe criticato l alienazione e appoggiato la velocità della condivisione e dello scambio di informazioni. Avrebbe twittato? Non credo; perlomeno non direttamente. Ma dei social network avrebbe sicuramente parlato e disquisito nel suo teatro d evocazione. La comunicazione è un concetto fondamentale nell eredità lasciata da Gaber nonché nella filosofia che guida la Fondazione. Ci riferiamo proprio al Master Spettacolo Impresa al quale la Fondazione Gaber collabora, il cui scopo è il rinnovamento della formazione culturale e della preparazione professionale dell operatore dello spettacolo. Raccogliere e riseminare... sembra essere l intento. Esattamente. Fare in modo che le sue preziosissime lezioni non vadano perdute. Ma nemmeno celebrate in maniera sterile. L intento è proprio quello di ispirare altre menti, di fornire spunti e argomenti alle nuove generazioni. Insomma promuovere un sistema Gaber che è filosofico, pragmatico ed etico insieme. Foto di Ciminaghi, Sterchele, Chieregato

7 pagina 8 numero 0 marzo 2012 Il disperato bisogno di comunicare di Martina Dragotti, Advertising & Communication menthalia Funzione propria del genio è fornire idee ai cretini vent anni dopo. SIGNIFICANTE Louis Aragon REFERENTE Quanti significati differenti potrebbe assumere questa frase. I sottotesti potrebbero essere tantissimi: Storia di un cellulare senza credito ; L autismo, come relazionarsi ; L uomo e la tecnologia: avanguardie e manie... Si potrebbe andare avanti ancora un bel po per comprendere che ognuno a quella prima frase attribuirebbe significati differenti. Qual è la differenza tra un segno rosso insignificante sopra un foglio bianco e un opera di arte moderna? Per quale motivo un installazione molto simile alla pila di vestiti sulla poltrona della mia camera da letto se si trovasse al Moma di New York sarebbe vista da migliaia di persone?! L arte è negli occhi di chi la guarda o nel pensiero di chi la crea? Davvero, poi, tutto è comunicazione? Certo, lo insegnano al primo esame di semiotica. La comunicazione è intorno a noi. Tutto comunica: il corpo, il tono della voce, il colore di un rossetto. Ma la domanda è un altra: se l universo è un pieno di informazioni e di messaggi da raccogliere e codificare, se la comunicazione è un flusso inesorabile che riempie le nostre giornate, come discernere? Come orientarsi? E soprattutto, perché? La comunicazione non è un arte. È un bisogno. Una necessità. Saperne leggere i diversi linguaggi, conoscerne le regole, applicarle, sconvolgerle, crearle, ripensarle, ma soprattutto interpretarle... Beh, questo significa essere esperti della comunicazione. SIGNIFICATO Perché? Per lo stesso motivo per il quale il semaforo che indica di fermarci è di colore rosso, ovvero per il bisogno primordiale di condividere un sistema di significati. Ecco allora l esigenza di creare dei segni... ovvero qualcosa che sta per qualcos altro, a qualcuno in qualche modo. De Saussure, padre della linguistica moderna (Ferdinando, per gli studenti di comunicazione), battezza il segno come discendente diretto di significante e significato: il significato è ciò che il segno esprime; il significante è il mezzo utilizzato per esprimere il significato, che lui chiama immagine acustica. Tra essi esiste un rapporto quasi mistico, affascinante, come due facce dello stesso foglio. Ma pur essendo inseparabili, il rapporto tra i due è arbitrario. Ciò è dimostrato dal fatto che, per esprimere uno stesso significato, diverse lingue usano significanti diversi: cane, dog, chien, Hund... ecco come significanti diversi ci parlano sempre del caro vecchio Fido, migliore amico dell uomo! Ma veniamo alla domanda. L arte è negli occhi di chi la guarda o nel pensiero di chi la crea? L arte è nel pensiero di chi la crea, se raggiunge occhi che hanno bisogno di vederla. Il miracolo della comunicazione è tutto qui: la condivisione del senso. Due sistemi di significato che s incontrano per condividere emozioni, stati d animo, necessità, conoscenza. E mi viene da sorridere pensando a un giovanotto che dopo aver letto un piccolo tascabile sulla comunicazione, una mattina si veste di bianco per far capire alla ragazza del piano di sotto di essere un ragazzo serio, di non aver nulla da nascondere e di essere interessato a lei. Ma, al fatidico incontro sul pianerottolo, lei gli chiede quando avrebbero terminato di ridipingere il palazzo. L errore? L aver ignorato la Teoria della Comunicazione di Jakobson ed essersi dimenticato fatalmente del destinatario, del canale, del contesto, del messaggio e del codice, elementi di base della comunicazione che si affiancano al mittente. Il giovanotto avrebbe dovuto puntare su argomenti migliori, avrebbe dovuto sapere che la comunicazione è una cosa da prendere seriamente... e le donne pure.

8 numero 0 marzo 2012 pagina 9 World Mobile Congress 2012 di Stefania Buonavolontà, Marketing & Communication Sempre più piccoli e leggeri, sempre più accattivanti nella forma e nelle potenzialità, smartphone e tablet ormai sono entrati nella nostra vita quotidiana, e le società produttrici sono prontissime a sfidarsi in una guerra all ultimo bit. Ecco allora una rapida carrellata delle principali proposte del World Mobile Congress di Barcellona, che si è concluso il primo marzo. È qui che sono stati lanciati tutti i nuovi trend nel campo della telefonia mobile e che sono stati decretati i vincitori e i vinti dell anno 2012, almeno sulla carta. Il mercato, poi, farà il resto. Grandissimo il successo riscosso da Sony, con tre nuovi modelli che puntano ad affascinare già dal nome. La linea, chiamata Xperia, si rivolge a tre mercati diversi: un entry level, uno intermedio e quello di punta. A seguire troviamo Nokia, che con l 808 PureView si aggiudica il prestigioso premio Best New Mobile Handset, Device or Tablet. Sono stati inoltre presentati tre nuovi telefoni di fascia bassa: ASHA 202, ASHA 203 ed ASHA 302. Così come dichiarato in conferenza dal CEO Nokia, Stephen Elop, la società ha appreso che gli utenti utilizzano i propri smartphone principalmente per la comunicazione attraverso i messaggi e le immagini: da qui una strategia che mira a rispondere in maniera adeguata alle esigenze dei suoi utenti. La Samsung ha interessato il pubblico con un nuovo tablet, il Galaxy Note 10.1, un dispositivo molto particolare che potrebbe riscuotere un discreto successo contro il suo nemico giurato ipad 3 della Apple, unica grande assente alla manifestazione, che come sempre è riuscita a far parlare di sé anche facendo presenziare i suoi avversari. È il turno di HTC, il produttore taiwanese che ha presentato tre nuovi smartphone: la linea ONE propone i modelli X, V ed S oltre all HDMI Media Link HD che assicura immagini veramente nitide, luminosità e resa dei colori che superano gli standard dei telefoni attualmente disponibili sul mercato. Voti appena sufficienti per Motorola e RIM; smartphone pronti a funzionare anche in ammollo per Panasonic che punta all usabilità con uno smartphone che, oltre a poter essere immerso per 30 minuti ad un metro di profondità, funziona anche come telecomando per altri apparecchi elettronici presenti in casa come ad esempio TV, lettori, sistemi home cinema o fotocamere digitali. Queste le ultime novità dal mondo della telefonia mobile che allarga sempre di più i suoi confini e i suoi campi di applicabilità. Non ci resta che aspettare il prossimo anno ed intanto imparare a convivere e ad utilizzare queste amabili diavolerie! Immagini e Marchi appartengono ai leggittimi proprietari

9 pagina 10 numero 0 marzo 2012 Brand identity: nuovi scenari di Leandro Chianetta, Graphic Designer Brand identity menthalia Un segno con il quale presentarsi, riassumersi ed infine riconoscersi. Ecco in tre parole le principali esigenze che un brand aziendale deve soddisfare: affascinare all impatto, parlare di sé, creare identificazione. Il brand, questo conosciuto, affonda le sue radici in una storia molto lontana, che inizia laddove sorge il primordiale bisogno umano di esprimersi. Segni, simboli, firme e marchi di fabbrica tutti a soddisfare un unico e urgente bisogno: quello di comunicare e lasciare traccia della propria identità. Ore di studio e di progettazione, rimandi ed evocazioni attraverso i quali i brand designer ci informano che se oggi un logo ha un senso, è perché esso si basa su secoli di storia di segni e simboli. Un logo, uno di quelli che si rispetti, non va semplicemente visto, ma letto. A tal proposito mi è capitato di imbattermi in una curiosità interessante, notando il simbolo araldico sulla tastiera Apple... Questo simbolo che rappresenta un nodo, detto Nodo di Salomone, è utilizzato di frequente anche nell araldica inglese nonché nella cultura nord europea, per indicare i cosiddetti punti di interesse. Brand identity Ma oggi che tutto è stato detto e fatto, oggi che il mondo intero è stato bollato, è davvero lecita l affermazione di Simon Manchipp Logos are dead. Qualcuno risponde che basta trovarsi al centro della pioggia di luci di Times Square per capire che oggi il brand è più grande e più potente che mai. Forse la riflessione è un altra. Probabilmente è terminata l era di concepire il brand così come lo abbiamo sempre fatto. Nel brand design era pratica usuale nella progettazione di un logo quella di adattarlo a diverse declinazioni: un manifesto gigante, piuttosto che una carta intestata o un biglietto da visita. Oggi i supporti si sono moltiplicati, la declinazione si apre al digitale e l azienda ha la necessità di comunicare la sua identità virtuale per non perdere la coerenza comunicativa. Profili social, siti web, applicazioni per smartphone e tablet: anche le icone che identificano l applicazione devono essere brandizzate correttamente. Sono dunque i confini della brand identity che si sono ampliati ed una progettazione seria non può non tenerne conto. Ogni designer consegna al cliente un manuale di corporate identity : un insieme di documenti che tramanda e fissa il sistema di identità visiva che regola i campi e le modalità di applicazione del marchio aziendale. Nelle diverse versioni del marchio, nei caratteri tipografici e nella regolamentazione delle comunicazioni vi sono delle specifiche che comunicano l azienda al mercato. Ma oggi il palcoscenico sul quale va in scena il brand è cambiato e bisogna adeguarsi. Oggi nel manuale di corporate identity bisognerà includere una sezione dedicata alle declinazioni device di vario genere e progettare una vera e propria digital identity, per non generare confusione e improvvisazione in coloro che dovranno gestire l immagine digitale dell azienda. Questa è la teoria. Ma nella pratica i clienti dovrebbero confrontarsi con un noioso manuale di numerose pagine da riuscire a codificare e mettere in pratica... Come regolarsi allora? Adottando un approccio smart, prevedendo tutti i possibili utilizzi secondo le peculiarità e gli obiettivi del brand e, non ultima, un alfabetizzazione del cliente in tal senso.

10 numero 0 marzo 2012 pagina 11 Curiosità Piattola.com il motore itagliano Tweet-Journalism?! Si dice che uno dei modi per misurare il proprio successo e la popolarità sia il fatto di avere o meno una parodia, una caricatura, un imitazione... Ed ecco arrivare Piattola.com, il sito che fa il verso a Google. E che verso. Il motore di ricerca che non sa bene dove si trova, è questo il modo in cui si definisce, si beffa degli elementi essenziali del colosso di Mountain View, dai tasti mi sento fortunato e cerca con Google, sostituiti con frasi demenziali in modalità random, alla grafica minimale che mette in primo piano la barra di ricerca. Basta collegarsi al sito per provare l ebbrezza di interrogare un motore di ricerca che non parte: occorre digitare una parola nel campo di ricerca per sottoporsi agli sberleffi e alle prese in giro del team di Piattola.com. Assolutamente inutile, lo dichiarano i creatori, ma sicuramente divertente. Almeno per i primi tre minuti. Se sono quelli del Premio Pulitzer a cambiare la definizione per la categoria breaking news adattandola all era dei social, allora un tweet ci potrebbe davvero cambiare la vita! I giudici del prestigioso riconoscimento giornalistico non hanno dubbi: ormai è più importante catturare gli eventi in maniera accurata e, mentre il tempo passa, andare più a fondo, fornire un contesto, espandere la copertura iniziale. E aggiungono: sarebbe davvero deludente se un evento accaduto alle 8 di mattina fosse raccontato per la prima volta su un quotidiano del giorno dopo. Allora eccoli pronti ad espandere la definizione e includere quel nuovo genere giornalistico nativo del web che in molti ormai chiamano real-time coverage, cioè l aggregazione in tempo reale dei tanti contributi pubblicati online tramite social network o blog. Nessun riferimento al noto social network... ma leggere il nuovo regolamento, fa pensare proprio ad un premio al livetweeting! fordesigner

11

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi www.aioroma.it Intervista a Maurizio Patitucci A cura di Michelangelo Marino Buongiorno Maurizio, sono ormai diversi anni che insieme

Dettagli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 20 Come scegliere il gestore telefonico CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulla scelta del gestore telefonico parole relative alla scelta del gestore telefonico

Dettagli

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile.

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. di Pier Francesco Piccolomini 1 Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. Oggi attraverso questa gigantesca

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 20 Come scegliere il gestore telefonico In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulla scelta del gestore telefonico parole relative alla scelta del gestore telefonico la

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

Ebook 2. Il Web in mano. Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO WWW.LINKEB.IT

Ebook 2. Il Web in mano. Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO WWW.LINKEB.IT Ebook 2 Il Web in mano Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO Cosa trovi in questo ebook? 1. Il web in mano 2. Come si vede il tuo sito sul telefono 3. Breve storia del mobile web

Dettagli

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook Pagine 1 Costruisci la tua presenza con le Pagine Una guida per musicisti e artisti La Ogni giorno, milioni di persone in tutto il mondo visitano per connettersi con gli amici e condividere i propri contenuti

Dettagli

Potenziamento linguistico per bambini stranieri, livello 2 Caro diario, caro amico Il linguaggio informale della comunicazione confidenziale

Potenziamento linguistico per bambini stranieri, livello 2 Caro diario, caro amico Il linguaggio informale della comunicazione confidenziale SCUOLA PRIMARIA GIOTTO CARPI Potenziamento linguistico per bambini stranieri, livello 2 Caro diario, caro amico Il linguaggio informale della comunicazione confidenziale Anno Scolastico 2011-2012 Insegnanti

Dettagli

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano.

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano. In futuro non andremo più in ricerca di notizie, saranno le notizie a trovare noi, oppure saremo noi stesse a crearle. E quel futuro è già iniziato (Socialnomics) #ridieassapori racchiude l obiettivo principale

Dettagli

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati ebook pubblicato da: www.comefaresoldi360.com Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati Perché possono essere una fregatura Come e quanto si guadagna Quali sono le aziende serie Perché alcune aziende ti pagano

Dettagli

develon web d.social il potere della conversazione develon.com

develon web d.social il potere della conversazione develon.com develon web d.social il potere della conversazione develon.com Facebook, Twitter, Flickr, YouTube, forum tematici, blog, community... Qualcuno dice che il Web 2.0 ha cambiato il mondo. Qualcun altro, meno

Dettagli

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari.

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari. di Pier Francesco Piccolomini Facebook l hai sentito nominare di sicuro. Quasi non si parla d altro. C è chi lo odia, chi lo ama, chi lo usa per svago, chi per lavoro. Ma esattamente, questo Facebook,

Dettagli

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO 1 INTRODUZIONE I social media sono diventati uno strumento essenziale di comunicazione e marketing e vengono utilizzati da utenti di ogni fascia di età: dai teenager agli

Dettagli

Ciao, intanto grazie per essere arrivato/a fin qui.

Ciao, intanto grazie per essere arrivato/a fin qui. 2 Ciao, intanto grazie per essere arrivato/a fin qui. Probabilmente ti stai chiedendo se posso aiutarti, la risposta è sì se: vuoi raccontare qualcosa di te o di quello che fai; vuoi dei testi che descrivano

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE

Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE All inizio del mese di Febbraio abbiamo chiesto ai bambini di procurarsi delle buste da lettera nuove. Quando tutti le hanno portate a

Dettagli

identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Disegni di Giacomo Cardelli

identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Disegni di Giacomo Cardelli identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Questa mostra affronta il nostro rapporto con il computer e con gli altri strumenti digitali tramite cui possiamo accedere al mondo di internet: un mondo senza

Dettagli

L e-book a scuola. 1 Al tema sono peraltro dedicati alcuni lavori specifici, fra i quali in italiano si segnala per

L e-book a scuola. 1 Al tema sono peraltro dedicati alcuni lavori specifici, fra i quali in italiano si segnala per L e-book a scuola Arriviamo così a un ultimo tema su cui vorrei spendere qualche parola. Un tema che richiederebbe peraltro, per essere trattato con l attenzione e il rigore che sarebbero necessari, ben

Dettagli

Il web marketing non è solo per i web guru

Il web marketing non è solo per i web guru Introduzione Il web marketing non è solo per i web guru Niente trucchi da quattro soldi È necessario avere competenze informatiche approfondite per gestire in autonomia un sito web e guadagnare prima decine,

Dettagli

Come capire se la tua nuova iniziativa online avrà successo

Come capire se la tua nuova iniziativa online avrà successo Come capire se la tua nuova iniziativa online avrà successo Ovvero: la regola dei 3mila Quando lanci un nuovo business (sia online che offline), uno dei fattori critici è capire se vi sia mercato per quello

Dettagli

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 6. Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo.

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 6. Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo. PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... pazza! MODULO 6 Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo. Dopo aver ragionato su quanto una spiccata consapevolezza

Dettagli

Unità 15. Muoversi nel territorio. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2. In questa unità imparerai:

Unità 15. Muoversi nel territorio. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2. In questa unità imparerai: Unità 15 Muoversi nel territorio In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sui servizi relativi al trasporto urbano parole relative all uso dei trasporti urbani ed agli strumenti

Dettagli

Comunicazione e Pubblico

Comunicazione e Pubblico Welcome to Il nome "Twitter" deriva dal verbo inglese to tweet che significa "cinguettare". Tweet è anche il termine tecnico degli aggiornamenti del servizio. I tweet che contengono esattamente 140 caratteri.

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

1/ Internet e i sistemi automatici

1/ Internet e i sistemi automatici Dario Martinis e Andrea Deltetto hanno generato online oltre 700.000 euro di profitto netto in pochi anni, collaborato a tempo pieno con società online dai fatturati multi-milionari e insegnato ad oltre

Dettagli

Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto.

Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto. Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto. Organizza un'esperienza nella tua home gallery #MHGDAY Vademecum #MHGDAY settembre 2015 Il bando chefare MyHomeGallery sta concorrendo per vincere

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 A cura di Associazione A.L.Y. e Associazione Teatro Riflesso Referenti Progetto : Ylenia Mazzoni

Dettagli

Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini)

Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini) Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini) Come scoprire i significati della comunicazione non verbale per sedurre gli uomini. IlTuoCorso - Ermes srl Via E.De Amicis

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

L obiettivo del corso è imparare a usare Twitter in modo professionale, per il proprio lavoro, il proprio divertimento, e per la propria impresa.

L obiettivo del corso è imparare a usare Twitter in modo professionale, per il proprio lavoro, il proprio divertimento, e per la propria impresa. Come si usa: Twitter L obiettivo del corso è imparare a usare Twitter in modo professionale, per il proprio lavoro, il proprio divertimento, e per la propria impresa. Il corso si sviluppa in due sessioni

Dettagli

CONOSCI MEGLIO IL WEB.

CONOSCI MEGLIO IL WEB. CONOSCI MEGLIO IL WEB. CONOSCI MEGLIO IL WEB. di Stefania Pompigna Il mondo virtuale offre infinite opportunità ed infinite insidie. E meglio scoprirle, capirle ed impararle. GUIDA SULLA TORTUOSA STRADA

Dettagli

La cultura globalizzata. Chiedigli la marca.

La cultura globalizzata. Chiedigli la marca. La cultura globalizzata. Chiedigli la marca. Uno degli aspetti più evidenti della cosiddetta globalizzazione è la diffusione di culture, mode, modi di vivere e pensare, oggetti uguali in tutto il mondo.

Dettagli

IL PRIMO PASSO PER NON FARTI SCHIACCIARE DALLA CONCORRENZA

IL PRIMO PASSO PER NON FARTI SCHIACCIARE DALLA CONCORRENZA Con questo special report vogliamo essere d aiuto e di supporto a tutte quelle aziende e professionisti che cercano nuovi spunti e idee illuminanti per incrementare il numero di clienti e di conseguenza

Dettagli

Come aumentare la visibilità su Facebook della tua attività locale

Come aumentare la visibilità su Facebook della tua attività locale Come aumentare la visibilità su Facebook della tua attività locale Molte volte, parlando soprattutto di piccole attività, è meglio cercare i propri clienti in zona. Sono più facili da raggiungere e possono

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale La posta elettronica ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Posta elettronica E mail Elettronica Posta In questo argomento del nostro corso impareremo

Dettagli

GUIDA ALLA PROMOZIONE GRATUITA DI UN EVENTO SU INTERNET

GUIDA ALLA PROMOZIONE GRATUITA DI UN EVENTO SU INTERNET GUIDA ALLA PROMOZIONE GRATUITA DI UN EVENTO SU INTERNET Gli strumenti che un'azienda ha a disposizione per promuovere gratuitamente un evento su Internet, a partire da Facebook e altri social media Promuovere

Dettagli

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città Genus Bononiae per le Scuole - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città I Sevizi educativi di Genus Bononiae. Musei nella Città hanno elaborato per l anno scolastico 2015-2016 una nuova offerta

Dettagli

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori

frutto della collaborazione fra Volontari della Caritas Parrocchiale, Alunni e Alunne, Insegnanti e Comitato dei Genitori La Scuola Primaria PAOLO NEGLIA di Vanzago, nell ambito delle manifestazioni organizzate per la Festa di fine anno scolastico, ha promosso la seguente iniziativa frutto della collaborazione fra Volontari

Dettagli

www.nomadidigitali.it

www.nomadidigitali.it PRESS KIT www.nomadidigitali.it Quelli Che Girano il Mondo Lavorando Ovunque Grazie a Internet Contatti Facebook: Nomadi Digitali Twitter: @nomadidigitali Alberto Mattei mob: + 39 3381410803 skype: Albmatt.69

Dettagli

Luca Milani C.Ri.d.e.e. & Unità di Ricerca in Psicologia Scolastica Università Cattolica di Milano

Luca Milani C.Ri.d.e.e. & Unità di Ricerca in Psicologia Scolastica Università Cattolica di Milano Luca Milani C.Ri.d.e.e. & Unità di Ricerca in Psicologia Scolastica Università Cattolica di Milano 1. I tempi cambiano 2. I dati del questionario 3. Bisogni e rischi 4. Istruzioni per l uso? 5. Indicazioni

Dettagli

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri LA VITA SI RACCONTA Primo momento della mattinata: in gruppo il coordinatore spiega brevemente il lavoro da svolgere personalmente, cosa si farà dopo e dà i tempi. Ogni partecipante si allontana, cercando

Dettagli

TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON

TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON MARKETING ON LINE UN SUCCESSO GARANTITO! PERCHÉ GOOGLE ADWORDS? A pprofitta di tutti i vantaggi della nostra offerta: credito omaggio per i tuoi annunci,

Dettagli

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche Fondazione Minoprio - corso ITS Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche I social media Facebook La maggior parte dei proprietari di piccole aziende hanno dichiarato

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Sono sempre di più i liberi professionisti e le imprese che vogliono avviare o espandere la propria attività e hanno compreso

Dettagli

7mas ti aiuta a entrare nel mondo della grafica PASSO DOPO PASSO!

7mas ti aiuta a entrare nel mondo della grafica PASSO DOPO PASSO! MONDO GRAFICA 7mas ti aiuta a entrare nel mondo della grafica PASSO DOPO PASSO! IL MATTONE di ogni comunicazione Grafica La pubblicità è quella forma di comunicazione che raggruppa la diffusione di messaggi

Dettagli

Registro 8 MODA E DIGITAL. Come diventare fashion blogger di successo TIPS&TRICKS DI ARIANNA CHIELI

Registro 8 MODA E DIGITAL. Come diventare fashion blogger di successo TIPS&TRICKS DI ARIANNA CHIELI Registro 8 MODA E DIGITAL Come diventare fashion blogger di successo TIPS&TRICKS DI ARIANNA CHIELI INDEX 3 5 8 11 14 Introduzione Anche se siete Fashion, senza nome rimarrà un sogno Contenuti per un Fashion

Dettagli

info@ghineawebsolutions.it www.ghineawebsolutions.it T+39 0574 757134 F +39 0574 027820

info@ghineawebsolutions.it www.ghineawebsolutions.it T+39 0574 757134 F +39 0574 027820 info@ghineawebsolutions.it www.ghineawebsolutions.it T+39 0574 757134 F +39 0574 027820 Anche il sito più bello del mondo serve a poco se nessuno lo visita. Gli utenti danno una grande importanza alla

Dettagli

CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013

CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013 CHE FORTE! L EMOZIONE DI CRESCERE UN FIGLIO MILANO, APRILE 2013 CHEFORTE! Nasce nel 2011 TARGET: Mamme con bambini dai 3 ai 13 anni. Content Labs Presenza sul mercato di siti e blog quasi esclusivamente

Dettagli

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. PERCORSO

Dettagli

La Rete e il Social Network seconda parte. Fabio Vigo Consulente informatico CaiVeneto 26/5/2012

La Rete e il Social Network seconda parte. Fabio Vigo Consulente informatico CaiVeneto 26/5/2012 La Rete e il Social Network seconda parte Fabio Vigo Consulente informatico CaiVeneto 26/5/2012 SN = Milioni di Persone SN = Connessioni SN = Contenitori (gabbie??) SN = business SN = servizi online SN

Dettagli

Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network

Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network Esperienza possibile Progettare un intervento pastorale su Social Network Elaborazione di un esperienza pastorale utilizzando come mezzo di comunicazione un Social Network. I punti di partenza sono: Proposta

Dettagli

Nuova veste grafica Nuovo Logo. EduPuntoZero fa un cambia d abito

Nuova veste grafica Nuovo Logo. EduPuntoZero fa un cambia d abito Nuova veste grafica Nuovo Logo. EduPuntoZero fa un cambia d abito Bando di concorso A-SAPIENS PROGETTO EDUPUNTOZERO SCADENZA 30/03/2016 Logo e grafica sito EduPuntoZero Bando per l'attuazione del concorso

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta.

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. Parlare di sessione online è ormai obsoleto: oggi non si va più online, si vive

Dettagli

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook Pagine 1 Costruisci la tua presenza con le Pagine Guida per le organizzazioni no profit La Ogni giorno, milioni di persone in tutto il mondo visitano per connettersi con gli amici e condividere i propri

Dettagli

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA Comunicare vuol dire scambiare informazioni legate a fatti o ad emozioni personali con un'altra persona. La vera comunicazione avviene quando uno riceve il messaggio

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

Manuale Employee Branding

Manuale Employee Branding Manuale Employee Branding Come coinvolgere i colleghi, per una azione di successo sui social media Luglio 2014 1 Indice 1. A COSA SERVE QUESTO MANUALE... 3 2. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 3. INIZIAMO

Dettagli

LA FATTURA ELETTRONICA di Giuliano Marrucci

LA FATTURA ELETTRONICA di Giuliano Marrucci LA FATTURA ELETTRONICA di Giuliano Marrucci FUORI CAMPO Luca Richelli insegna informatica musicale al conservatorio di Verona. E siccome di informatica ci capisce, quando a fine corso ha dovuto fare la

Dettagli

1/ Internet e i sistemi automatici

1/ Internet e i sistemi automatici Dario Martinis e Andrea Deltetto hanno generato online oltre 700.000 euro di profitto netto in pochi anni, collaborato a tempo pieno con società online dai fatturati multi-milionari e insegnato ad oltre

Dettagli

CHI SIAMO. semiotica, del marketing, del copywriting, della comunicazione aziendale e dell organizzazione di eventi. www.rizomacomunicazione.

CHI SIAMO. semiotica, del marketing, del copywriting, della comunicazione aziendale e dell organizzazione di eventi. www.rizomacomunicazione. CHI SIAMO 2 Rizoma è uno studio giornalistico associato che nasce dall esperienza di un gruppo di giovani professionisti del settore della comunicazione. Formatosi come team fin dal 2005, il gruppo Rizoma

Dettagli

Nuovi Media, strumenti di condivisione. Prof. Roberto Maldacea

Nuovi Media, strumenti di condivisione. Prof. Roberto Maldacea Coordinamento CARITAS Operatori comunicazione NUOVI MEDIA Megafono di solidarietà Nuovi Media, strumenti di condivisione Prof. Roberto Maldacea Premessa Per raggiungere 1 Miliardo di utenti il telefono

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

CARTA DI CLAN Clan Sand Creek AGESCI Genova 50

CARTA DI CLAN Clan Sand Creek AGESCI Genova 50 CARTA DI CLAN Clan Sand Creek AGESCI Genova 50 COS'È IL CLAN Il Clan è una comunità dove si possono imparare nuove cose in un clima disteso che offre un opportunità che solo esso ci può dare. E importante

Dettagli

ARTICOLO IN PRIMO PIANO PREPARIAMO UNA FESTA DI COMPLEANNO

ARTICOLO IN PRIMO PIANO PREPARIAMO UNA FESTA DI COMPLEANNO DARE UNA FESTA SIGNIFICA DIVERTIMENTO MA PIANIFICARLA È UNA VERA E PROPRIA SFIDA. QUESTO ARTICOLO DELINEA COME MICROSOFT OFFICE ONENOTE 2003 AIUTA A PIANIFICARE UNA FESTA DI COMPLEANNO PIÙ DIVERTENTE E

Dettagli

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com Moda e tendenze nel retail online Una nuova passerella per i marchi della moda tradedoubler.com I consumatori stanno reinventando il modo in cui vivono e acquistano articoli di moda; i marchi che si rifiutano

Dettagli

LA SCALA: «ALLA PROFESSIONE SERVE UN APPROCCIO UMANISTA»

LA SCALA: «ALLA PROFESSIONE SERVE UN APPROCCIO UMANISTA» LA SCALA: DIVERSITY, OCCORRE UN ACCELERATORE SOCIALE La sfida dell affermazione professionale si gioca sul piano del costume e delle consuetudini che tengono le donne e in generale le minoranze ai margini.

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

MENU SERVIZI. marketing esperienziale

MENU SERVIZI. marketing esperienziale MENU SERVIZI marketing esperienziale Le ultime tendenze e studi nel mondo del marketing e della comunie hanno decretati una sempre maggiore diffusione del Marketing Esperienziale. Un esperienza ricca di

Dettagli

LE SFIDE SULLE SPALLE!

LE SFIDE SULLE SPALLE! LE SFIDE Questo quarto incontro vuole aiutare a riflettere sulle sfide che l animatore si trova a vivere, sia in rapporto all educazione dei ragazzi, sia in riferimento alla propria crescita. Le attività

Dettagli

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell avere nuovi occhi M.Proust Per migliorare la propria autostima

Dettagli

GRUPPO SCOUT MELEGNANO 1

GRUPPO SCOUT MELEGNANO 1 GRUPPO SCOUT MELNANO 1 PROGETTO EDUCATIVO 2011 2014 Cos è il Progetto Educativo Il progetto educativo è uno strumento per la comunità capi utile a produrre dei cambiamenti nel gruppo scout. E stato pensato

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

COME PRESENTARE UN PROFILO COMPLETO E PIÙ VISIBILE SU LINKEDIN

COME PRESENTARE UN PROFILO COMPLETO E PIÙ VISIBILE SU LINKEDIN COME PRESENTARE UN PROFILO COMPLETO E PIÙ VISIBILE SU LINKEDIN Marina Fantini Talent Solutions Marketing Manager, LinkedIn Italy & Iberia L uso dei social network e la crescente velocità dello scambio

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi''

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi'' J.AThePowerOfSponsorship Di Giuseppe Angioletti http://www.segretidei7uero.altervista.org ''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza

Dettagli

Internet può aprire nuove strade di

Internet può aprire nuove strade di LA PARTECIPAZIONE VA ON LINE Internet può moltiplicare le possibilità di coinvolgersi nelle cause e di prendere iniziative, ma va usato con intelligenza di Paola Springhetti Internet può aprire nuove strade

Dettagli

Comunicare la scuola sul web

Comunicare la scuola sul web AIART UCIIM 18 marzo 2009 comunicare rendere partecipi, entrare in relazione con gli altri scuola come istituzione, luogo di lavoro, attività di insegnamento, educazione e trasmissione dell insegnamento

Dettagli

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica digitale si è rotta: ora dovete comprarne una nuova. Avevate quella vecchia da soli sei mesi e non avevate nemmeno imparato a usarne tutte le

Dettagli

LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita)

LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita) LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita) Credevo di essere pronta a questa esperienza. Credevo di essere pronta a passare un intero mese dall altra

Dettagli

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO Obiettivi: Conoscere le peculiarità del counseling nelle professioni d aiuto Individuare le abilità del counseling necessarie per svolgere la relazione d aiuto Analizzare

Dettagli

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome Guida NetPupils Un social network è un sito che dà la possibilità alle persone di entrare in contatto e condividere informazioni. I social network si basano su quella che viene definita amicizia : concedendo

Dettagli

INSTAGRAM REPORT. COSA STAI SBAGLIANDO SU INSTAGRAM SE SEI UN PROFESSIONISTA O UN IMPRENDITORE MIRKOBAZOLI.COM

INSTAGRAM REPORT. COSA STAI SBAGLIANDO SU INSTAGRAM SE SEI UN PROFESSIONISTA O UN IMPRENDITORE MIRKOBAZOLI.COM INSTAGRAM REPORT. COSA STAI SBAGLIANDO SU INSTAGRAM SE SEI UN PROFESSIONISTA O UN IMPRENDITORE MIRKOBAZOLI.COM PORTA IL TUO BRAND SU INSTAGRAM Ho studiato nell ultimo anno le dinamiche di questo fantastico

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B 08/06/2015 COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B - Grammatica: svolgi tutti gli esercizi da p. 3 a p. 19 (tranne l es. 6 p. 19) + leggi p. 24-25 (ripasso del verbo) e svolgi gli es. da 1

Dettagli

VENDERE BENE LA TUA CASA,

VENDERE BENE LA TUA CASA, 1 SCOPRI I SEGRETI PER VENDERE BENE LA TUA CASA, E LE AZIONI COMMERCIALI SBAGLIATE DA NON COMMETTERE. 2 Oggi il nostro compito è quello di proteggerti da tutto ciò che potrebbe trasformare Vendita di casa

Dettagli

ESSERE PRUDENTI ON-LINE

ESSERE PRUDENTI ON-LINE ESSERE PRUDENTI ON-LINE LINEE GUIDA PER UN CORRETTO USO DI INTERNET Per non rischiare una brutta avventura, prendi nota delle seguenti regole relative all'utilizzo di internet. Avvicinarsi al computer

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

L'Ufficio in una mano

L'Ufficio in una mano L'Ufficio in una mano L'Ufficio in una mano Argomenti del seminario Cloud computing o un po' di teoria PEC - Posta elettronica certificata o come funziona e quando usala Sistemi di gestione documentale

Dettagli

Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM

Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM Chiara Albanese Michele Dell Edera In collaborazione con: Asernet tecnologia, comunicazione e nuovi media Zeroventiquattro.it Il quotidiano on line

Dettagli

in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie.

in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie. cchi in rete Un progetto di educazione digitale per l utilizzo responsabile e consapevole della rete e delle nuove tecnologie. COME SI ARTICOLA IL PROGETTO Internet è diventato uno straordinario strumento

Dettagli

Learning News Giugno 2012, anno VI - N. 6

Learning News Giugno 2012, anno VI - N. 6 Learning News Giugno 2012, anno VI - N. 6 A che ruolo giochiamo? Il teatro al servizio della formazione di Francesco Marino Una premessa: di che cosa parliamo quando parliamo di Parleremo di teatro (che

Dettagli

IL FILM DELLA VOSTRA VITA

IL FILM DELLA VOSTRA VITA IL FILM DELLA VOSTRA VITA Possibili sviluppi Istruzioni Obiettivo L esercizio fornisce una visione d insieme della vita del partecipante. La foto diventa viva Versione 1 (Esercizio di gruppo) Immaginate

Dettagli