numero 0 - Anno I / marzo 2012 in questo numero

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "numero 0 - Anno I / marzo 2012 in questo numero"

Transcript

1 numero 0 - Anno I / marzo 2012 in questo numero Maurizio Visconti Editoriale L alta velocità della #HappyBirthdayTwitter Vis à vis con Paolo Dal Bon Il disperato bisogno di comunicare World Mobile Congress 2012 Brand identity: nuovi scenari Curiosità

2 pagina 2 numero 0 marzo 2012 Editoriale Collabora con NOI inviaci il tuo articolo Scopri il nostro mondo su Vuoi diventare un purple people? Collegati attraverso il tuo smartphone all area dedicata Testata in corso di registrazione presso il Tribunale di Napoli. Il Comunicatore... Un triste addio ha segnato questi giorni, quello di Lucio Dalla, che ha salutato il mondo della musica e dell arte in generale. E quella Piazza Grande bolognese, che si è gremita per salutare un amico, è diventata l emblema della fusione perfetta tra persona e personaggio, che in Dalla davvero non riusciamo a scindere. Una parola lo accompagnava ricorrentemente, quella di comunicatore. Ma cosa significa, in fin dei conti, essere un comunicatore?! In generale i vademecum per diventare buoni comunicatori sentenziano che bisogna esprimere chiaramente le proprie riflessioni e idee; sviluppare relazioni; rispettare gli atteggiamenti e le opinioni altrui; essere tollerante verso culture e costumi differenti; prestare la massima attenzione alle persone che ci stanno parlando; incoraggiare altre persone a parlare e porre domande appropriate; presentare le proprie idee in modo che gli altri siano aperti al nostro punto di vista; trattare le persone lealmente e fare sapere agli altri come vorremmo essere trattati. Ma sembra quasi che essere un buon comunicatore talvolta coincida con l essere una persona educata. Invece no. Un grande comunicatore, lo è senza sforzarsi di esserlo. Ha un carisma e una genialità che straripano dall essere e che trasformano la normalità in una straordinaria e particolare unicità. Non ci sono regole da seguire... ma solo nuovi paradigmi da creare. E Lucio lo era. Senza bisogno di aspettare le luci del palcoscenico per vestire i panni del personaggio. Lo era sempre, tra la gente e in solitudine, che stringesse una penna o il timone della sua barca, che parlasse a un solo amico o a un intera platea, lui sapeva sorprenderci, incantarci ed ammaliarci. Proprio perché era lui a essere incantato e incuriosito dalla vita, dalle persone... Un piccolo uomo che da sotto il cappello scrutava il particolare e musicandolo lo rendeva universale, lui che alle regole preferiva le eccezioni. Direttore Responsabile: Fabrizio Ponsiglione Direttore Editoriale: Stefania Buonavolontà Art Director: Marco Iazzetta Grafica & Impaginazione: Menthalia Design Hanno collaborato in questo numero: Valeria Aiello, Leandro Chianetta, Paolo Dal Bon Martina Dragotti, Stefania Stefanelli Marco Iazzetta General Manager MENTHALIA Menthalia srl direzione/amministrazione Napoli 49, Piazzale V. Tecchio Ph Fax Sede legale: Napoli 30, Piazza dei Martiri Sedi di rappresentanza: S. Donato M.se (MI) 22, Via A. Moro Firenze 78, Via XX Settembre

3 numero 0 marzo 2012 pagina 3 L alta velocità della di Stefania Stefanelli, Autrice e Sceneggiatrice televisiva amico, ti scrivo cantava quel grande artista di cui Caro siamo orfani da qualche settimana. E quella canzone altro non era che la trasposizione in musica di una lettera, come prima se ne scrivevano tante. Le scrivevano gli emigrati in America per i parenti rimasti in patria, i figli partiti militari alle madri disperate, gli innamorati clandestini e anche quelli semplicemente appassionati. Ci mettevano giorni, settimane, a volte mesi per arrivare, ma erano sempre attese e ricevute come se a portarle fosse il vento della novità. Venivano lette, rilette, mostrate, custodite. Avevano un grande valore. Oggi se ti arriva una lettera o è una multa o una bolletta. Nessuno prende più carta e penna per esternare un messaggio, tranne qualcuno di molto anziano o di molto romantico. Perché le lettere imbustate e francobollate sono tramontate, superate, out. E al loro posto da ormai quarant anni tondi tondi esistono le , ovvero le loro sorellastre digitali. Inventata nel 1972, l electronic-mail ci ha messo in verità un po a diventare di uso comune per l utenza dei non specializzati. Certo, perché internet ci ha messo anni per arrivare al grande pubblico. Ma non è solo questo: anche quando Google e soci sono diventati motori di ricerca delle nostre giornate, la cara veniva da taluni ancora vista con sospetto, quasi non meritasse fiducia in quanto usurpatrice del più antico mezzo di comunicazione (se escludiamo i piccioni viaggiatori, certo). Quasi la sua estemporaneità, la sua semplicità, sembrassero non all altezza di comunicazioni importanti e meritevoli di più attenzione e di un più lungo tempo di reazione di quello che un lieve click sul tasto enter potesse scatenare. Beh, l abito non fa il monaco: anche se non ci mettiamo cura nello scegliere il foglio giusto, anche se non dobbiamo più porci il problema se scriverla a mano per trasmettere calore o batterla a macchina per apparire più seri di quanto non siamo, l è una lettera a tutti gli effetti. Quella giusta per i nostri i tempi. Una missiva. Anche se non la iniziamo quasi mai con quel caro amico, perché ai nostri amici più cari diciamo le cose attraverso i social network; anche se non la scrivono i figli che fanno il servizio di leva perché il servizio di leva obbligatorio è stato sospeso; non la inviano gli immigrati perché per comunicare con i parenti usano il più immediato e comodo telefono; non se la scambiano gli innamorati perché ormai ti amo se lo dicono tramite sms. È il mondo che è cambiato e per il mondo di oggi, un mondo in cui quello che sto scrivendo adesso domani sarà già obsoleto, le , che viaggiano nella rete e ci mettono pochi secondi a colpire il bersaglio, sono ciò di cui abbiamo bisogno. Immediate, pratiche, veloci. Le leggi e le cancelli. Usa e getta. E poi, cosa che di questi tempi non guasta, sono gratis. Si calcola che ne vengano spedite globalmente circa centosettanta milioni al minuto, vengono usate per comunicazioni private, professionali, commerciali, addirittura gli enti pubblici quali Inps, Inail ed altri comunicano così con i loro utenti, costringendo di fatto anche i più restii ad aprirsi alle nuove comunicazioni. Che proprio per questo a costoro appaiono come una scelta coatta. Addirittura ne è stata creata una certificata, la PEC, che con l ausilio di una firma digitale ha lo stesso valore di una raccomandata di Poste Italiane. Si paga, questa qui. Ma volete mettere zero file, zero stress, zero paura che venga smarrita o ci metta una settimana ad arrivare a causa di intoppi, scoppi, scioperi dei tir? L è l emblema della modernità. E decisamente non si stava meglio quando si stava peggio. fordesigner

4 pagina 4 numero 0 marzo 2012 #HappyBirthdayTwitter La vera storia dei 140 caratteri che fanno parlare il mondo di Valeria Aiello, Project Manager fordesigner Ciò che mi eccita di più è pensare a ciò che si muove in una città. La leggenda narra (come al solito) che Twitter sia nato in un garage dal genio di Evan Williams e Biz Stone, due ex dipendenti di Google, con il supporto di Jack Dorsey. Ma le rivelazioni del popolare sito statunitense Businness Insider smentiscono la versione ufficiale: gli anni della nascita sarebbero meno cristallini di quanto sia stato raccontato. La storia della società che oggi vale più di 5 miliardi di dollari è ricca di particolari, sconosciuti ai più e, soprattutto, coinvolge un altro uomo che sarebbe stato ben più determinante rispetto ai primi due: Noah Glass. La vicenda parte dalla realtà fallimentare della società Odeo che, data la concorrenza del neonato dispositivo di Cupertino, abbandona il progetto di podcasting, non dichiara fallimento e trova uno spunto per reinventarsi. Uno spunto nato da chi? E quando? Il core della società di quegli anni era Noah Glass, che aveva iniziato a lavorare a Odeo nel 2005 nel suo appartamento. La tecnologia che stava sviluppando permetteva di convertire in mp3 il contenuto delle telefonate. Williams subentra solo in un secondo momento, dopo aver venduto a Google la società Blogger e aver messo a disposizione il proprio appartamento come quartier generale della startup. Il successivo trasferimento in un ufficio vero e proprio dà la possibilità di circondarsi di nuovi collaboratori e dipendenti, tra cui il web designer Jack Dorsey e, allo stesso Williams, di investirsi del ruolo di CEO di Odeo. Nell assetto societario Glass è cofondatore. Twitter, in quegli anni, non era nemmeno... nei pensieri di queste persone. In seguito alla perdita di valore della società, Williams decide di rischiare e, con l aiuto dell amico Biz Stone di Mountain View, le menti dei 14 dipendenti vengono messe alla ricerca di una nuova intuizione. La presenza di Jack Dorsey è decisiva. La sua ossessione per la città, i taxi e l informatica lo avrebbe portato al concepimento dell idea vincente. Ciò che mi eccita di più è pensare a ciò che si muove in una città. Per esempio, osservare i taxi che girano davanti a questa piazza, alla fine della Quinta Strada: c è una tale carica di energia. Il mondo dei taxi, il modo in cui comunicano tra loro, la concisione con cui i tassisti si scambiano le informazioni via radio: Jack aveva una gran voglia di giocare con il funzionamento della città. In quegli anni Dorsey si iscrive a LiveJournal, uno spazio web dove era possibile creare una sorta di diario aggiornabile. Quest esperienza favorisce la sua mente connessa portandolo all ideazione di uno strumento simile, ma caratterizzato dalla semplicità, velocità e vicinanza con l utente: la condivisione degli status. A intuire la forza dell idea è il cofondatore Glass, che fin da subito si mostra il più entusiasta del team, tanto da ideare il nome Twttr, ispirandosi, a sua volta, all allora già fortunato Flickr: il neonato servizio avrebbe permesso di comunicare aggiornamenti di stato attraverso l invio di sms al numero Proprio da qui nascono i famosi 140 caratteri che non sono altro che i 160 di un normale sms meno 20 caratteri destinati all inserimento di nome e cognome dell utente. Nel 2006 Odeo presenta Twttr e il primo a cinguettare, il 21 marzo alle 21,50, sarà proprio papà Dorsey con un messaggio lanciato dall account inviting coworkers: Just setting up my twttr. Nell estate del 2006 il cambio del nome nell attuale, meno cacofonico, Twitter e la nomina di amministratore delegato per il ventinovenne Dorsey. Nel settembre dello stesso anno la svolta dal punto di vista azionario: Williams comunica agli investitori di Odeo il fallimento del progetto originario e propone loro di acquistare tutte le loro azioni, accennando solo vagamente alla piattaforma di microblogging e dichiarando che difficilmente la nuova realtà avrebbe giustificato gli investimenti fatti nella società. Williams diventa così il proprietario di un qualcosa che allora valeva cinque milioni di euro e che oggi ne vale più di cinque miliardi. Ma è proprio la mossa successiva a dirla lunga sul modo di agire di Williams: dopo aver comprato Odeo, cambia il nome della società in Obvious Corp e, nel giro di due anni, sia Glass che Dorsey vengono fatti fuori. Quest ultimo si rifarà ideando Square, un servizio per pagamenti con carta di credito, mentre Glass, essendo uscito dalla società con delle partecipazioni azionarie, non se ne andrà a mani vuote, a differenza di un altro noto cofondatore ripudiato... ma questa è un altra storia.

5 ria ADV web ADV editoria pagina 5 numero 0 marzo 2012 editoria ADV web ADV e oria ADV web titolo ADV edito DV web di Stefania Stefanelli, Autrice ADV e Sceneggiatrice Televisiva centro editoria we Fai editoria marketing editor a ADV web ADV editoria web ADV editoria web itoria marketing editoria web ADV editoria web web ADV editoria web ria ADV web ADV editor con un colpo La scelta giusta per la tua comunicazione aziendale editoria ADV web ADV itoria ADV web ADV edi contact direzione/amministrazione: sedi di rappresentanza: Napoli 49, Piazzale V. Tecchio Phone Fax S. Donato M.se (MI) 22, Via A. Moro Firenze 78, Via XX Settembre

6 pagina 6 pagina 7 numero 0 marzo 2012 numero 0 marzo 2012 Vis à Vis con Paolo Dal Bon di Paolo Dal Bon, Presidente della Fondazione Giorgio Gaber Forma e contenuto per Giorgio non avevano una netta distinzione. Credo che questo sia una peculiarità dei grandi. Certo, Gaber e Luporini proponevano contenuti anche insoliti ed innovativi ma era fondamentale per loro il linguaggio, la forma con la quale questi contenuti venivano proposti. Gli elementi che componevano la comunicazione teatrale, per quanto pochi fossero, (scena, luci, amplificazione recitazione e canto) per Gaber dovevano armonizzarsi insieme in modo rigoroso ed equilibrato e dietro il risultato eccellente che era solito ottenere non vi era nulla di casuale ma anzi, c era un gran lavoro e una grande applicazione da parte sua e dei suoi collaboratori. E parlo di teatro perché era la sua prioritaria attività. Ma il discorso è lo stesso per quanto riguarda il poco cinema e la poca televisione fatta dagli anni 70 in poi. Anche l attività discografica, un po più frequentata, per Gaber richiedeva una comunicazione specifica e anche qui cercava con impegno e dedizione una forma prossima all eccellenza. Insomma la comunicazione, cioè il modo di proporsi ed esprimersi, per lui era importante tanto quanto la fase compositiva e creativa. L utilizzo che faceva dei diversi mezzi di comunicazione testimonia che Giorgio amava sperimentare, contaminare e avvalersi di strumenti differenti che meglio si adattassero ai contenuti che intendeva comunicare al suo pubblico. La televisione, il teatro, il cinema, la canzone... erano modi diversi per esprimere il suo mondo. Gaber è stato definito intellettuale collettivo nel senso di interprete del sentire e del bisogno di altri, non per forza di molti. Il concetto di collettività che si allontana da quello di moltitudine, e che si definisce invece nell incontro di libertà, ora grandi ora piccole, da difendere, da raccontare, da non dimenticare. Le sue erano riflessioni in musica, talvolta scomode, talvolta rivoluzionarie e controcorrente... Scavava nelle viscere portando alla luce una realtà senza fronzoli e bugie, senza banalità. La sua voglia di partecipare, di condividere e raccontare la vita ci fa pensare a come Giorgio avrebbe accolto il mondo dei social network. Non sarebbe sicuramente stato preda del pregiudizio ma neanche schiavo di una tendenza... Sarebbe stato uno strumento in più di analisi e riflessione. Ne avrebbe criticato l alienazione e appoggiato la velocità della condivisione e dello scambio di informazioni. Avrebbe twittato? Non credo; perlomeno non direttamente. Ma dei social network avrebbe sicuramente parlato e disquisito nel suo teatro d evocazione. La comunicazione è un concetto fondamentale nell eredità lasciata da Gaber nonché nella filosofia che guida la Fondazione. Ci riferiamo proprio al Master Spettacolo Impresa al quale la Fondazione Gaber collabora, il cui scopo è il rinnovamento della formazione culturale e della preparazione professionale dell operatore dello spettacolo. Raccogliere e riseminare... sembra essere l intento. Esattamente. Fare in modo che le sue preziosissime lezioni non vadano perdute. Ma nemmeno celebrate in maniera sterile. L intento è proprio quello di ispirare altre menti, di fornire spunti e argomenti alle nuove generazioni. Insomma promuovere un sistema Gaber che è filosofico, pragmatico ed etico insieme. Foto di Ciminaghi, Sterchele, Chieregato

7 pagina 8 numero 0 marzo 2012 Il disperato bisogno di comunicare di Martina Dragotti, Advertising & Communication menthalia Funzione propria del genio è fornire idee ai cretini vent anni dopo. SIGNIFICANTE Louis Aragon REFERENTE Quanti significati differenti potrebbe assumere questa frase. I sottotesti potrebbero essere tantissimi: Storia di un cellulare senza credito ; L autismo, come relazionarsi ; L uomo e la tecnologia: avanguardie e manie... Si potrebbe andare avanti ancora un bel po per comprendere che ognuno a quella prima frase attribuirebbe significati differenti. Qual è la differenza tra un segno rosso insignificante sopra un foglio bianco e un opera di arte moderna? Per quale motivo un installazione molto simile alla pila di vestiti sulla poltrona della mia camera da letto se si trovasse al Moma di New York sarebbe vista da migliaia di persone?! L arte è negli occhi di chi la guarda o nel pensiero di chi la crea? Davvero, poi, tutto è comunicazione? Certo, lo insegnano al primo esame di semiotica. La comunicazione è intorno a noi. Tutto comunica: il corpo, il tono della voce, il colore di un rossetto. Ma la domanda è un altra: se l universo è un pieno di informazioni e di messaggi da raccogliere e codificare, se la comunicazione è un flusso inesorabile che riempie le nostre giornate, come discernere? Come orientarsi? E soprattutto, perché? La comunicazione non è un arte. È un bisogno. Una necessità. Saperne leggere i diversi linguaggi, conoscerne le regole, applicarle, sconvolgerle, crearle, ripensarle, ma soprattutto interpretarle... Beh, questo significa essere esperti della comunicazione. SIGNIFICATO Perché? Per lo stesso motivo per il quale il semaforo che indica di fermarci è di colore rosso, ovvero per il bisogno primordiale di condividere un sistema di significati. Ecco allora l esigenza di creare dei segni... ovvero qualcosa che sta per qualcos altro, a qualcuno in qualche modo. De Saussure, padre della linguistica moderna (Ferdinando, per gli studenti di comunicazione), battezza il segno come discendente diretto di significante e significato: il significato è ciò che il segno esprime; il significante è il mezzo utilizzato per esprimere il significato, che lui chiama immagine acustica. Tra essi esiste un rapporto quasi mistico, affascinante, come due facce dello stesso foglio. Ma pur essendo inseparabili, il rapporto tra i due è arbitrario. Ciò è dimostrato dal fatto che, per esprimere uno stesso significato, diverse lingue usano significanti diversi: cane, dog, chien, Hund... ecco come significanti diversi ci parlano sempre del caro vecchio Fido, migliore amico dell uomo! Ma veniamo alla domanda. L arte è negli occhi di chi la guarda o nel pensiero di chi la crea? L arte è nel pensiero di chi la crea, se raggiunge occhi che hanno bisogno di vederla. Il miracolo della comunicazione è tutto qui: la condivisione del senso. Due sistemi di significato che s incontrano per condividere emozioni, stati d animo, necessità, conoscenza. E mi viene da sorridere pensando a un giovanotto che dopo aver letto un piccolo tascabile sulla comunicazione, una mattina si veste di bianco per far capire alla ragazza del piano di sotto di essere un ragazzo serio, di non aver nulla da nascondere e di essere interessato a lei. Ma, al fatidico incontro sul pianerottolo, lei gli chiede quando avrebbero terminato di ridipingere il palazzo. L errore? L aver ignorato la Teoria della Comunicazione di Jakobson ed essersi dimenticato fatalmente del destinatario, del canale, del contesto, del messaggio e del codice, elementi di base della comunicazione che si affiancano al mittente. Il giovanotto avrebbe dovuto puntare su argomenti migliori, avrebbe dovuto sapere che la comunicazione è una cosa da prendere seriamente... e le donne pure.

8 numero 0 marzo 2012 pagina 9 World Mobile Congress 2012 di Stefania Buonavolontà, Marketing & Communication Sempre più piccoli e leggeri, sempre più accattivanti nella forma e nelle potenzialità, smartphone e tablet ormai sono entrati nella nostra vita quotidiana, e le società produttrici sono prontissime a sfidarsi in una guerra all ultimo bit. Ecco allora una rapida carrellata delle principali proposte del World Mobile Congress di Barcellona, che si è concluso il primo marzo. È qui che sono stati lanciati tutti i nuovi trend nel campo della telefonia mobile e che sono stati decretati i vincitori e i vinti dell anno 2012, almeno sulla carta. Il mercato, poi, farà il resto. Grandissimo il successo riscosso da Sony, con tre nuovi modelli che puntano ad affascinare già dal nome. La linea, chiamata Xperia, si rivolge a tre mercati diversi: un entry level, uno intermedio e quello di punta. A seguire troviamo Nokia, che con l 808 PureView si aggiudica il prestigioso premio Best New Mobile Handset, Device or Tablet. Sono stati inoltre presentati tre nuovi telefoni di fascia bassa: ASHA 202, ASHA 203 ed ASHA 302. Così come dichiarato in conferenza dal CEO Nokia, Stephen Elop, la società ha appreso che gli utenti utilizzano i propri smartphone principalmente per la comunicazione attraverso i messaggi e le immagini: da qui una strategia che mira a rispondere in maniera adeguata alle esigenze dei suoi utenti. La Samsung ha interessato il pubblico con un nuovo tablet, il Galaxy Note 10.1, un dispositivo molto particolare che potrebbe riscuotere un discreto successo contro il suo nemico giurato ipad 3 della Apple, unica grande assente alla manifestazione, che come sempre è riuscita a far parlare di sé anche facendo presenziare i suoi avversari. È il turno di HTC, il produttore taiwanese che ha presentato tre nuovi smartphone: la linea ONE propone i modelli X, V ed S oltre all HDMI Media Link HD che assicura immagini veramente nitide, luminosità e resa dei colori che superano gli standard dei telefoni attualmente disponibili sul mercato. Voti appena sufficienti per Motorola e RIM; smartphone pronti a funzionare anche in ammollo per Panasonic che punta all usabilità con uno smartphone che, oltre a poter essere immerso per 30 minuti ad un metro di profondità, funziona anche come telecomando per altri apparecchi elettronici presenti in casa come ad esempio TV, lettori, sistemi home cinema o fotocamere digitali. Queste le ultime novità dal mondo della telefonia mobile che allarga sempre di più i suoi confini e i suoi campi di applicabilità. Non ci resta che aspettare il prossimo anno ed intanto imparare a convivere e ad utilizzare queste amabili diavolerie! Immagini e Marchi appartengono ai leggittimi proprietari

9 pagina 10 numero 0 marzo 2012 Brand identity: nuovi scenari di Leandro Chianetta, Graphic Designer Brand identity menthalia Un segno con il quale presentarsi, riassumersi ed infine riconoscersi. Ecco in tre parole le principali esigenze che un brand aziendale deve soddisfare: affascinare all impatto, parlare di sé, creare identificazione. Il brand, questo conosciuto, affonda le sue radici in una storia molto lontana, che inizia laddove sorge il primordiale bisogno umano di esprimersi. Segni, simboli, firme e marchi di fabbrica tutti a soddisfare un unico e urgente bisogno: quello di comunicare e lasciare traccia della propria identità. Ore di studio e di progettazione, rimandi ed evocazioni attraverso i quali i brand designer ci informano che se oggi un logo ha un senso, è perché esso si basa su secoli di storia di segni e simboli. Un logo, uno di quelli che si rispetti, non va semplicemente visto, ma letto. A tal proposito mi è capitato di imbattermi in una curiosità interessante, notando il simbolo araldico sulla tastiera Apple... Questo simbolo che rappresenta un nodo, detto Nodo di Salomone, è utilizzato di frequente anche nell araldica inglese nonché nella cultura nord europea, per indicare i cosiddetti punti di interesse. Brand identity Ma oggi che tutto è stato detto e fatto, oggi che il mondo intero è stato bollato, è davvero lecita l affermazione di Simon Manchipp Logos are dead. Qualcuno risponde che basta trovarsi al centro della pioggia di luci di Times Square per capire che oggi il brand è più grande e più potente che mai. Forse la riflessione è un altra. Probabilmente è terminata l era di concepire il brand così come lo abbiamo sempre fatto. Nel brand design era pratica usuale nella progettazione di un logo quella di adattarlo a diverse declinazioni: un manifesto gigante, piuttosto che una carta intestata o un biglietto da visita. Oggi i supporti si sono moltiplicati, la declinazione si apre al digitale e l azienda ha la necessità di comunicare la sua identità virtuale per non perdere la coerenza comunicativa. Profili social, siti web, applicazioni per smartphone e tablet: anche le icone che identificano l applicazione devono essere brandizzate correttamente. Sono dunque i confini della brand identity che si sono ampliati ed una progettazione seria non può non tenerne conto. Ogni designer consegna al cliente un manuale di corporate identity : un insieme di documenti che tramanda e fissa il sistema di identità visiva che regola i campi e le modalità di applicazione del marchio aziendale. Nelle diverse versioni del marchio, nei caratteri tipografici e nella regolamentazione delle comunicazioni vi sono delle specifiche che comunicano l azienda al mercato. Ma oggi il palcoscenico sul quale va in scena il brand è cambiato e bisogna adeguarsi. Oggi nel manuale di corporate identity bisognerà includere una sezione dedicata alle declinazioni device di vario genere e progettare una vera e propria digital identity, per non generare confusione e improvvisazione in coloro che dovranno gestire l immagine digitale dell azienda. Questa è la teoria. Ma nella pratica i clienti dovrebbero confrontarsi con un noioso manuale di numerose pagine da riuscire a codificare e mettere in pratica... Come regolarsi allora? Adottando un approccio smart, prevedendo tutti i possibili utilizzi secondo le peculiarità e gli obiettivi del brand e, non ultima, un alfabetizzazione del cliente in tal senso.

10 numero 0 marzo 2012 pagina 11 Curiosità Piattola.com il motore itagliano Tweet-Journalism?! Si dice che uno dei modi per misurare il proprio successo e la popolarità sia il fatto di avere o meno una parodia, una caricatura, un imitazione... Ed ecco arrivare Piattola.com, il sito che fa il verso a Google. E che verso. Il motore di ricerca che non sa bene dove si trova, è questo il modo in cui si definisce, si beffa degli elementi essenziali del colosso di Mountain View, dai tasti mi sento fortunato e cerca con Google, sostituiti con frasi demenziali in modalità random, alla grafica minimale che mette in primo piano la barra di ricerca. Basta collegarsi al sito per provare l ebbrezza di interrogare un motore di ricerca che non parte: occorre digitare una parola nel campo di ricerca per sottoporsi agli sberleffi e alle prese in giro del team di Piattola.com. Assolutamente inutile, lo dichiarano i creatori, ma sicuramente divertente. Almeno per i primi tre minuti. Se sono quelli del Premio Pulitzer a cambiare la definizione per la categoria breaking news adattandola all era dei social, allora un tweet ci potrebbe davvero cambiare la vita! I giudici del prestigioso riconoscimento giornalistico non hanno dubbi: ormai è più importante catturare gli eventi in maniera accurata e, mentre il tempo passa, andare più a fondo, fornire un contesto, espandere la copertura iniziale. E aggiungono: sarebbe davvero deludente se un evento accaduto alle 8 di mattina fosse raccontato per la prima volta su un quotidiano del giorno dopo. Allora eccoli pronti ad espandere la definizione e includere quel nuovo genere giornalistico nativo del web che in molti ormai chiamano real-time coverage, cioè l aggregazione in tempo reale dei tanti contributi pubblicati online tramite social network o blog. Nessun riferimento al noto social network... ma leggere il nuovo regolamento, fa pensare proprio ad un premio al livetweeting! fordesigner

11

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi www.aioroma.it Intervista a Maurizio Patitucci A cura di Michelangelo Marino Buongiorno Maurizio, sono ormai diversi anni che insieme

Dettagli

MEDIAKIT. Suoni GPS GPS. Comunicazione. Multimediale. Comunicazione. Facebook. Facebook. YouTube. YouTube. Show. Slide. Twitter. Slide Show.

MEDIAKIT. Suoni GPS GPS. Comunicazione. Multimediale. Comunicazione. Facebook. Facebook. YouTube. YouTube. Show. Slide. Twitter. Slide Show. Comunicazione Video Testi Slide Show Twitter Brochure Linkedin Slide Portale Immagini Editoria Newsletter Show Web Portale Editoria Editoria Flickr Digitale Device Mappe Cataloghi GPS Facebook Magazine

Dettagli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO 1 INTRODUZIONE I social media sono diventati uno strumento essenziale di comunicazione e marketing e vengono utilizzati da utenti di ogni fascia di età: dai teenager agli

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Ebook 2. Il Web in mano. Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO WWW.LINKEB.IT

Ebook 2. Il Web in mano. Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO WWW.LINKEB.IT Ebook 2 Il Web in mano Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO Cosa trovi in questo ebook? 1. Il web in mano 2. Come si vede il tuo sito sul telefono 3. Breve storia del mobile web

Dettagli

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano.

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano. In futuro non andremo più in ricerca di notizie, saranno le notizie a trovare noi, oppure saremo noi stesse a crearle. E quel futuro è già iniziato (Socialnomics) #ridieassapori racchiude l obiettivo principale

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

1) Pediatra che NON intende attivare un proprio account Twitter

1) Pediatra che NON intende attivare un proprio account Twitter Progetto FIMP HERMES Dedichiamo a Mercurio Dio della comunicazione questo progetto della rete vaccini-fimp Giovanni Vitali Rosati Premessa Negli ultimi anni, nonostante le rassicurazioni dei medici sulla

Dettagli

Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG

Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG Report tratto da: Fare Soldi Online con Blog e MiniSiti Puoi distribuire gratuitamente questo ebook a chiunque. Puoi inserire i tuoi link affiliato. I segreti dei Blog

Dettagli

Potenziamento linguistico per bambini stranieri, livello 2 Caro diario, caro amico Il linguaggio informale della comunicazione confidenziale

Potenziamento linguistico per bambini stranieri, livello 2 Caro diario, caro amico Il linguaggio informale della comunicazione confidenziale SCUOLA PRIMARIA GIOTTO CARPI Potenziamento linguistico per bambini stranieri, livello 2 Caro diario, caro amico Il linguaggio informale della comunicazione confidenziale Anno Scolastico 2011-2012 Insegnanti

Dettagli

Il tuo podcast. Giuliano Gaia - Stefania Boiano

Il tuo podcast. Giuliano Gaia - Stefania Boiano Giuliano Gaia - Stefania Boiano Sommario 1. Che cos è il podcasting... 7 2. Trovare e ascoltare i podcast... 15 3. Creare il primo podcast... 33 4. Podcast di qualità... 65 5. Sperimentare... 99 6. Di

Dettagli

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome Guida NetPupils Un social network è un sito che dà la possibilità alle persone di entrare in contatto e condividere informazioni. I social network si basano su quella che viene definita amicizia : concedendo

Dettagli

Visual explosion Il potere dell immagine nella strategia di comunicazione

Visual explosion Il potere dell immagine nella strategia di comunicazione 1 Visual explosion Il potere dell immagine nella strategia di comunicazione di Erika Barbato Andrea Carnevali CEO di Republic+Queen e Co-Founder di Wannabe, Agenzia specializzata in Strategia e Advertising

Dettagli

Comunicazione e Pubblico

Comunicazione e Pubblico Welcome to Il nome "Twitter" deriva dal verbo inglese to tweet che significa "cinguettare". Tweet è anche il termine tecnico degli aggiornamenti del servizio. I tweet che contengono esattamente 140 caratteri.

Dettagli

L obiettivo del corso è imparare a usare Twitter in modo professionale, per il proprio lavoro, il proprio divertimento, e per la propria impresa.

L obiettivo del corso è imparare a usare Twitter in modo professionale, per il proprio lavoro, il proprio divertimento, e per la propria impresa. Come si usa: Twitter L obiettivo del corso è imparare a usare Twitter in modo professionale, per il proprio lavoro, il proprio divertimento, e per la propria impresa. Il corso si sviluppa in due sessioni

Dettagli

identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Disegni di Giacomo Cardelli

identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Disegni di Giacomo Cardelli identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Questa mostra affronta il nostro rapporto con il computer e con gli altri strumenti digitali tramite cui possiamo accedere al mondo di internet: un mondo senza

Dettagli

Il processo della salute

Il processo della salute Louise L. Hay Il processo della salute Ebook Traduzione: Katia Prando Editing: Enza Casalino Revisione: Michele Ulisse Lipparini, Martina Marselli, Gioele Cortesi Impaginazione: Matteo Venturi 2 Guarisco

Dettagli

LA RAGAZZA DELLA FOTO

LA RAGAZZA DELLA FOTO dai 9 anni LA RAGAZZA DELLA FOTO LIA LEVI Illustrazioni di Desideria Guicciardini Serie Arancio n 78 Pagine: 240 Codice: 978-88-566-3995-7 Anno di pubblicazione: 2014 L AUTRICE Lia Levi, di famiglia ebrea,

Dettagli

Dieci regole-base per gestire la tua presenza sui social media (Facebook in particolare)

Dieci regole-base per gestire la tua presenza sui social media (Facebook in particolare) Dieci regole-base per gestire la tua presenza sui social media (Facebook in particolare) Multimedialità, relazione, cura, notizie in anteprima: gli ingredienti giusti per non finire nel rumore indistinto

Dettagli

Ritengo che il vero motivo sia molto più grave: questi sono soggetti che si sono sempre aggirati

Ritengo che il vero motivo sia molto più grave: questi sono soggetti che si sono sempre aggirati 1 ANNO 3, NUMERO 11 MARZO 2014 Editoriale Ma tutto questo vir(t)uale non ci farà male alla salute? A cura di Silvia Bertolotti Se non sei su Facebook non esisti. Questa affermazione, che ho sentito qualche

Dettagli

Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto.

Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto. Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto. Organizza un'esperienza nella tua home gallery #MHGDAY Vademecum #MHGDAY settembre 2015 Il bando chefare MyHomeGallery sta concorrendo per vincere

Dettagli

Luca Milani C.Ri.d.e.e. & Unità di Ricerca in Psicologia Scolastica Università Cattolica di Milano

Luca Milani C.Ri.d.e.e. & Unità di Ricerca in Psicologia Scolastica Università Cattolica di Milano Luca Milani C.Ri.d.e.e. & Unità di Ricerca in Psicologia Scolastica Università Cattolica di Milano 1. I tempi cambiano 2. I dati del questionario 3. Bisogni e rischi 4. Istruzioni per l uso? 5. Indicazioni

Dettagli

ECONOMY WEB SITI RESPONSIVE CREAZIONE SITI WEB VIDEO MARKETING GRAFICA PUBBLICITARIA E-COMMERCE

ECONOMY WEB SITI RESPONSIVE CREAZIONE SITI WEB VIDEO MARKETING GRAFICA PUBBLICITARIA E-COMMERCE ECONOMY WEB CREAZIONE SITI WEB VIDEO MARKETING SITI RESPONSIVE GRAFICA PUBBLICITARIA E-COMMERCE PRESENTAZIONE DELL AGENZIA CHI SIAMO La nostra passione é creare, inventare, stupire e dare emozioni attraverso

Dettagli

INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI

INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI INTERNET SOLUTIONS Sia che vogliate un nuovo sito completo e aggiornato secondo i nuovi criteri

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Il giro del mondo in 40 giorni

Il giro del mondo in 40 giorni Centro Ricreativo Estivo Qiqajon 2015 Dall 8 giugno al 17 luglio Il giro del mondo in 40 giorni Introduzione Il Progetto Qiqajon è una realtà dinamica, in continua crescita, che si occupa nello specifico

Dettagli

PUOI AVERE TUTTI I DATI E LE CIFRE, TUTTE LE PROVE, TUTTI GLI APPOGGI CHE VUOI, MA SE NON PADRONEGGI LA FIDUCIA NON ANDRAI DA NESSUNA PARTE.

PUOI AVERE TUTTI I DATI E LE CIFRE, TUTTE LE PROVE, TUTTI GLI APPOGGI CHE VUOI, MA SE NON PADRONEGGI LA FIDUCIA NON ANDRAI DA NESSUNA PARTE. FIDUCIA IN AZIONE Se tratti un uomo quale egli è, rimarrà così com è. Ma se lo tratti come se fosse quello che potrebbe essere, egli diverrà ciò che potrebbe essere. J. W. Goethe PUOI AVERE TUTTI I DATI

Dettagli

Scrivere o digitare? Questo è il problema

Scrivere o digitare? Questo è il problema Scrivere o digitare? Questo è il problema Alla carta stampata si è affiancato un fedele compagno: il web. Libro ed E-Book, lettera ed e-mail: la loro sarà convivenza o antagonismo? 1 / 6 Tempo addietro,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche

Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche Premessa Il presente documento è frutto di un incontro tra gli incaricati regionali alla comunicazione, avvenuto ad ottobre 2015,

Dettagli

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi''

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi'' J.AThePowerOfSponsorship Di Giuseppe Angioletti http://www.segretidei7uero.altervista.org ''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza

Dettagli

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è I fogli bianchi Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è frutto di immaginazione e non ha nessuna

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Ottavia Ferrannini Supervisione di Chiara

Dettagli

Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE

Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE La 5 cose che devi fare per avere successo in questa attività! Sai cosa fa la differenza tra una formula di successo e

Dettagli

Bloggiornalismo. Dal web publishing alle comunità di blog per la classe in rete

Bloggiornalismo. Dal web publishing alle comunità di blog per la classe in rete Bloggiornalismo. Dal web publishing alle comunità di blog per la classe in rete Giulia Caminada Professoressa di Materie Letterarie Scuola Media G. Segantini di Asso giulia.caminada@tiscali.it - www.bloggiornalismo.it

Dettagli

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città Genus Bononiae per le Scuole - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città I Sevizi educativi di Genus Bononiae. Musei nella Città hanno elaborato per l anno scolastico 2015-2016 una nuova offerta

Dettagli

Cos è il Marketing del consiglio?

Cos è il Marketing del consiglio? Cos è il Marketing del consiglio? Il Marketing del consiglio è uno dei metodi di commercializzazione dei prodotti con la crescita più rapida e peggio compresi al giorno d oggi. Marketing significa semplicemente

Dettagli

Linee guida per la comunicazione elettronica Per collaboratori, praticanti e apprendisti di login formazione professionale SA

Linee guida per la comunicazione elettronica Per collaboratori, praticanti e apprendisti di login formazione professionale SA Linee guida per la comunicazione elettronica Per collaboratori, praticanti e apprendisti di login formazione professionale SA Indice 1. Principi per la comunicazione elettronica 3 2. Quattro principi per

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile.

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. di Pier Francesco Piccolomini 1 Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. Oggi attraverso questa gigantesca

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Manuale per i Social Media dei Paesi Partecipanti a Expo2015

Manuale per i Social Media dei Paesi Partecipanti a Expo2015 Manuale per i Social Media dei Paesi Partecipanti a Expo2015 1 Introduzione Expo2015 Manuale per i Social Media dei Paesi Partecipanti Nelle settimane e mesi passati il Social Media Team ha ricevuto molte

Dettagli

I PUNTI DELL AGENTE IMMOBILIARE DI SUCCESSO

I PUNTI DELL AGENTE IMMOBILIARE DI SUCCESSO I PUNTI DELL AGENTE IMMOBILIARE DI SUCCESSO DI STEFANO TRONCA WWW.STEFANOTRONCA.COM QUESTO E-BOOK È UNA CREAZIONE DI STEFANO TRONCA. TUTTI I DIRITTI RISERVATI Ciao sono Stefano! La mia vita di blogger

Dettagli

Un nuovo corso. Intervista ai Fluon - Studio35Live

Un nuovo corso. Intervista ai Fluon - Studio35Live Un nuovo corso I Fluon sono una band figlia del synth pop degli anni 80, una band che ha rotto convenzioni e offerto sprazzi di originalita. Nata dal genio di Andy Fumagalli (ex membro dei Bluvertigo,

Dettagli

Ciao, intanto grazie per essere arrivato/a fin qui.

Ciao, intanto grazie per essere arrivato/a fin qui. 2 Ciao, intanto grazie per essere arrivato/a fin qui. Probabilmente ti stai chiedendo se posso aiutarti, la risposta è sì se: vuoi raccontare qualcosa di te o di quello che fai; vuoi dei testi che descrivano

Dettagli

GUIDA ALLA PROMOZIONE GRATUITA DI UN EVENTO SU INTERNET

GUIDA ALLA PROMOZIONE GRATUITA DI UN EVENTO SU INTERNET GUIDA ALLA PROMOZIONE GRATUITA DI UN EVENTO SU INTERNET Gli strumenti che un'azienda ha a disposizione per promuovere gratuitamente un evento su Internet, a partire da Facebook e altri social media Promuovere

Dettagli

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical Rimini, Centro Tarkosvkij - 31 ottobre e 1 novembre 2007 I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista presentano Musical Regia di Christine Joan in collaborazione con Don Alessandro Zavattini e

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Dai Twits a Tweeple, perché ho adottato Twitter e perché dovreste farlo anche voi Parte 5

Dai Twits a Tweeple, perché ho adottato Twitter e perché dovreste farlo anche voi Parte 5 Dai Twits a Tweeple, perché ho adottato Twitter e perché dovreste farlo anche voi Parte 5 Di Articolo originale: Part Five: From Twits to Tweeple, Why I Embraced Twitter and You Should Too 12 febbraio

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

I social network. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale

I social network. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale I social network ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Social Network Rete sociale Consentono di creare e mantenere contatti con gruppi di persone,

Dettagli

MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT

MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT CHE COS È IL MARKETING BRANCA DELL ECONOMIA CHE UNISCE PRODUTTORI CONSUMATORI PER UNO SCAMBIO RECIPROCAMENTE VANTAGGIOSO E IL MARKETING MIX

Dettagli

PARTECIPA A #TWITTER4UNI, VINCI UNO STAGE A TWITTER

PARTECIPA A #TWITTER4UNI, VINCI UNO STAGE A TWITTER PARTECIPA A #TWITTER4UNI, VINCI UNO STAGE A TWITTER Benvenuto a #Twitter4Uni, la prima iniziativa di Twitter in Italia dedicata alle Università. Se il mondo dell online ti appassiona, e ti appassiona l

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Come fare Soldi scrivendo ebook di Successo

Come fare Soldi scrivendo ebook di Successo Nicolò Corrente Come fare Soldi scrivendo ebook di Successo Lezione nr. 2 Pubblicato da: Copyright 2014 Nicolò Corrente Laboratorio ebook Edizioni Seconda edizione digitale Aprile 2014 Quest opera è protetta

Dettagli

Multichannel Marketing Consultancy

Multichannel Marketing Consultancy Multichannel Marketing Consultancy Circle: un interlocutore qualificato Consulenza Innovazione Integrazione e sinergia Marketing multicanale Circle: un partner per il tuo business Supporto alla crescita

Dettagli

COME PRESENTARE UN PROFILO COMPLETO E PIÙ VISIBILE SU LINKEDIN

COME PRESENTARE UN PROFILO COMPLETO E PIÙ VISIBILE SU LINKEDIN COME PRESENTARE UN PROFILO COMPLETO E PIÙ VISIBILE SU LINKEDIN Marina Fantini Talent Solutions Marketing Manager, LinkedIn Italy & Iberia L uso dei social network e la crescente velocità dello scambio

Dettagli

Modulo 1. La Mia Storia/ Le Mie Domande

Modulo 1. La Mia Storia/ Le Mie Domande Modulo 1 La Mia Storia/ Le Mie Domande FINALITÀ Il ciclo di attività si propone di stimolare gli studenti a ricostruire la propria storia formativa, individuandone gli aspetti più salienti e a riflettere

Dettagli

chi siamo vision mission

chi siamo vision mission Company Profile chi siamo Siamo un agenzia nuova, innovativa e tecnologicamente avanzata, creata sulla base di oltre quindici anni di esperienza. Offriamo ai nostri clienti le più evolute competenze per

Dettagli

Il web marketing non è solo per i web guru

Il web marketing non è solo per i web guru Introduzione Il web marketing non è solo per i web guru Niente trucchi da quattro soldi È necessario avere competenze informatiche approfondite per gestire in autonomia un sito web e guadagnare prima decine,

Dettagli

UN LUOGO DOVE LE IDEE INCONTRANO CHI LE PUO REALIZZARE

UN LUOGO DOVE LE IDEE INCONTRANO CHI LE PUO REALIZZARE UN LUOGO DOVE LE IDEE INCONTRANO CHI LE PUO REALIZZARE L era di Internet Home banking Social network Lavoro collaborativo La situazione attuale nuovi concetti globalizzazione innovazione nuova organizzazione

Dettagli

Long tail e SEO, il grande equivoco

Long tail e SEO, il grande equivoco Long tail e SEO, il grande equivoco Di Articolo originale: The Great Misconception of Long-Tail Keywords and SEO http://www.highrankings.com/long-tail-keywords-292 20 ottobre 2010 Mentre scrivo, sono appena

Dettagli

Ancora Più emozionante e coinvolgente

Ancora Più emozionante e coinvolgente Il nuovo Focus in edicola dal 20 giugno lanciato nel futuro Scoprire e capire il mondo LUGLIO 2013 3,90 in Italia 249 Ancora Più emozionante e coinvolgente Sempre più in profondità sui fatti È nato il

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "http:// luigisettembrini.gov.it/wp-content/uploads/ 2014/02/iloquotidiano.it"Ilquotidianoinclasse.it

Dettagli

Nuovi Media, strumenti di condivisione. Prof. Roberto Maldacea

Nuovi Media, strumenti di condivisione. Prof. Roberto Maldacea Coordinamento CARITAS Operatori comunicazione NUOVI MEDIA Megafono di solidarietà Nuovi Media, strumenti di condivisione Prof. Roberto Maldacea Premessa Per raggiungere 1 Miliardo di utenti il telefono

Dettagli

UN ALBO, ALCUNI INDIZI, TANTE INTERPRETAZIONI: ma un interpretazione può essere più corretta delle altre? di Roberta Casali (agosto 2015)

UN ALBO, ALCUNI INDIZI, TANTE INTERPRETAZIONI: ma un interpretazione può essere più corretta delle altre? di Roberta Casali (agosto 2015) UN ALBO, ALCUNI INDIZI, TANTE INTERPRETAZIONI: ma un interpretazione può essere più corretta delle altre? di Roberta Casali (agosto 2015) Da circa otto mesi sto svolgendo un percorso di letture ad alta

Dettagli

Come costruire una landing page che funziona

Come costruire una landing page che funziona Come costruire una landing page che funziona Indice pag. 3 pag. 7 Introduzione: cos è una landing page Il glossario delle landing page pag. 10 Come costruire una landing page che funziona pag. 22 Conclusione

Dettagli

CHI SIAMO. semiotica, del marketing, del copywriting, della comunicazione aziendale e dell organizzazione di eventi. www.rizomacomunicazione.

CHI SIAMO. semiotica, del marketing, del copywriting, della comunicazione aziendale e dell organizzazione di eventi. www.rizomacomunicazione. CHI SIAMO 2 Rizoma è uno studio giornalistico associato che nasce dall esperienza di un gruppo di giovani professionisti del settore della comunicazione. Formatosi come team fin dal 2005, il gruppo Rizoma

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

Guida pratica. Leggere attentamente la parte teorica. Scegliere, approfondire e conoscere il tema

Guida pratica. Leggere attentamente la parte teorica. Scegliere, approfondire e conoscere il tema ITALIA E SVIZZERA VERSO L EXPO 2015 IMPARARE SVILUPPARE DIFFONDERE Guida pratica per lo sviluppo di un concept di un APP: i passi fondamentali 1 Leggere attentamente la parte teorica Sapete cos è un APP,

Dettagli

Zalando. Lo shopping dove e quando vuoi, che ti permette di provare e restituire gratuitamente i tuoi capi preferiti.

Zalando. Lo shopping dove e quando vuoi, che ti permette di provare e restituire gratuitamente i tuoi capi preferiti. Guida al progetto trnd Zalando Lo shopping dove e quando vuoi, che ti permette di provare e restituire gratuitamente i tuoi capi preferiti. Progetto trnd Blog del progetto: www.trnd.it/zalando Il tuo contatto

Dettagli

Il melo gentile IL DOTTOR BOSTIK/UNOTEATRO

Il melo gentile IL DOTTOR BOSTIK/UNOTEATRO Il melo gentile IL DOTTOR BOSTIK/UNOTEATRO Di Dino Arru Con Dino Arru e le marionette del Dottor Bostik Regia Dino Arru e Silvano Antonelli Voce narrante Silvano Antonelli Musiche originali Silvano Antonelli

Dettagli

Mi chiamo Stefania Moretti e rappresento l Azienda AUDIO VIDEO ITALIANA, fondata nel 1972 da Vittorio Moretti.

Mi chiamo Stefania Moretti e rappresento l Azienda AUDIO VIDEO ITALIANA, fondata nel 1972 da Vittorio Moretti. Mi chiamo Stefania Moretti e rappresento l Azienda AUDIO VIDEO ITALIANA, fondata nel 1972 da Vittorio Moretti. La mia Azienda si occupa, sin dall anno di fondazione, di Produzione Cinematografica e Video,

Dettagli

LA COMUNITÀ DELLE ORIGINI

LA COMUNITÀ DELLE ORIGINI UNITA PASTORALE BEATA TERESA di CALCUTTA Parrocchie di: PIEVE MODOLENA-RONCOCESI-S. PIO X-CAVAZZOLI Anno Pastorale 2013-14 Progetto Pastorale per Educarci alla vita Fraterna e di Comunione. L Unità Pastorale:

Dettagli

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili COME PARTIRE Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online Questo report si pone l obiettivo di dare una concreta speranza a chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Dettagli

FORMULA VIDEO VENDITA Come Costruire un Impero Virtuale di Clienti Continui per Realizzare Vendite e Profitti Automatici!

FORMULA VIDEO VENDITA Come Costruire un Impero Virtuale di Clienti Continui per Realizzare Vendite e Profitti Automatici! FORMULA VIDEO VENDITA Come Costruire un Impero Virtuale di Clienti Continui per Realizzare Vendite e Profitti Automatici! Modulo 3 Termini Legali Sono stati fatti tutti i tentativi possibili per verificare

Dettagli

Questa non è una lezione

Questa non è una lezione Questa non è una lezione Sono appunti, idee su Internet tra rischi e opportunità. Che vuol dire non dobbiamo stare a guardare? È il Web 2.0... i cui attori siete voi Chi vi ha insegnato ad attraversare

Dettagli

IL GRILLO PARLANTE. www.inmigrazione.it. Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali.

IL GRILLO PARLANTE. www.inmigrazione.it. Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali. IL GRILLO PARLANTE Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali. www.inmigrazione.it collana lingua italiana l2 Pinocchio e il grillo parlante Pinocchio è una

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B 08/06/2015 COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B - Grammatica: svolgi tutti gli esercizi da p. 3 a p. 19 (tranne l es. 6 p. 19) + leggi p. 24-25 (ripasso del verbo) e svolgi gli es. da 1

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

STREAMIT Presentazione Corporate per Enti Pubblici e Istituzioni

STREAMIT Presentazione Corporate per Enti Pubblici e Istituzioni STREAMIT Presentazione Corporate per Enti Pubblici e Istituzioni Lo scenario Il rapporto con i media è profondamente cambiato. Il consumo di video su Internet solo nell ultimo anno è aumentato del 19%.

Dettagli

GUIDA: COME SCRIVERE UN BLOG BUSINESS PLAN

GUIDA: COME SCRIVERE UN BLOG BUSINESS PLAN Ciao Cara Blogger, ecco la tua Guida Gratuita per Scrivere un Fantastico Blog Business Plan, spero ti sia utile per migliorare il tuo modo di fare Blogging e far diventare il tuo Hobby un vero Business!

Dettagli

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione

OLIVIERO TOSCANI. SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione OLIVIERO TOSCANI SOVVERSIVO CREATIVO a cura della redazione D. Quando si nasce e si cresce in una famiglia dove si respira fotografia, diventare fotografo è un atto dovuto o può rappresentare, in ogni

Dettagli

18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali

18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali 18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali 18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali In questo capitolo impareremo a cercare immagini su Internet,

Dettagli

LA GIUSTA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELLA TUA CONCESSIONARIA

LA GIUSTA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELLA TUA CONCESSIONARIA LA GIUSTA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELLA TUA CONCESSIONARIA Tourmake è la PIATTAFORMA INTERATTIVA che permette alla tua concessionaria di proporre una nuova esperienza d acquisto, grazie a un sistema efficace

Dettagli

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari.

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari. di Pier Francesco Piccolomini Facebook l hai sentito nominare di sicuro. Quasi non si parla d altro. C è chi lo odia, chi lo ama, chi lo usa per svago, chi per lavoro. Ma esattamente, questo Facebook,

Dettagli

&FASHION GLOBAL DESIGN GIOIELLO

&FASHION GLOBAL DESIGN GIOIELLO 1 GLOBAL DESIGN GIOIELLO www.harim.it Il corso Biennale di Fashion Marketing Digital Communication è un altro fiore all occhiello all interno della proposta formativa dell Accademia Euromediterranea. Il

Dettagli

TRASFORMIAMO OGNI CONTATTO IN CONTATTO ATTIVO

TRASFORMIAMO OGNI CONTATTO IN CONTATTO ATTIVO CLIC web searching people social media marketing display adv SEO search engine optimization pay per click analytics DEM Newslettering Web Performance (Pay per Lead, Pay per Sale) social media marketing

Dettagli

PERIODO E ORARI DI ATTIVITA Da novembre a maggio ore 9,30-11,30. SEDE ATTIVITA Areabambini Gialla. COSTO ATTIVITA Gratuito

PERIODO E ORARI DI ATTIVITA Da novembre a maggio ore 9,30-11,30. SEDE ATTIVITA Areabambini Gialla. COSTO ATTIVITA Gratuito TEATRO E NARRAZIONE AREABAMBINI GIALLA Via degli Armeni, 5 Tel 0573-32640 LINEE GUIDA E OBIETTIVI EDUCATIVI Tutti gli itinerari condividono il presupposto che per il bambino ogni esperienza è frutto di

Dettagli

GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK

GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK Chiara Corberi Fabio Magnano sommario 1. profilo privato vs profilo pubblico 2. il profilo privato 2.1. ottimizzare il tuo profilo privato 2.2. personalizza il tuo

Dettagli

APPLICAZIONE DELLA P.N.L. ALLA DIDATTICA DELL ITALIANO UNITA DI APPRENDIMENTO SCRIVERE UN TEMA

APPLICAZIONE DELLA P.N.L. ALLA DIDATTICA DELL ITALIANO UNITA DI APPRENDIMENTO SCRIVERE UN TEMA APPLICAZIONE DELLA P.N.L. ALLA DIDATTICA DELL ITALIANO UNITA DI APPRENDIMENTO SCRIVERE UN TEMA DECOLLO: Partire da una canzone che gli alunni conoscono (ascoltarla, farla canticchiare da loro, trovare

Dettagli

Con 22 edizioni internazionali, T3 è la rivista di tecnologia più credibile al mondo, e vende globalmente circa 1.000.000 di copie al mese.

Con 22 edizioni internazionali, T3 è la rivista di tecnologia più credibile al mondo, e vende globalmente circa 1.000.000 di copie al mese. 2 Con 22 edizioni internazionali, T3 è la rivista di tecnologia più credibile al mondo, e vende globalmente circa 1.000.000 di copie al mese. INTELLIGENTE AUTOREVOLE DIVERTENTE COOL T3 è un brand capace

Dettagli

COME PARLARE DI CULTURA ONLINE

COME PARLARE DI CULTURA ONLINE Registro 6 COME PARLARE DI CULTURA ONLINE Consigli per gestire contenuti e pubblico creando un magazine di successo TIPS&TRICKS DI SIMONE SBARBATI INDEX 3 5 8 13 15 Introduzione Senza nome resta (sempre)

Dettagli

RASSEGNA STAMPA DI LVENTURE GROUP PER

RASSEGNA STAMPA DI LVENTURE GROUP PER RASSEGNA STAMPA DI LVENTURE GROUP PER SETTIMANA 02.08.14-08.08.2014 RASSEGNA LVENTURE GROUP INDICE AGI.IT LVenture: aumento di capitale 04/08/2014 LASTAMPA.IT LVenture: aumento di capitale - sottoscritto

Dettagli

Quali i rapporti futuri tra libri, scrittura, editori e giornalisti? Come cambiano queste figure? Una tavola rotonda, a Milano, per discuterne meglio.

Quali i rapporti futuri tra libri, scrittura, editori e giornalisti? Come cambiano queste figure? Una tavola rotonda, a Milano, per discuterne meglio. Quali i rapporti futuri tra libri, scrittura, editori e giornalisti? Come cambiano queste figure? Una tavola rotonda, a Milano, per discuterne meglio. Il Master in Professione Editoria cartacea e digitale

Dettagli