TIGULLIO CARDIOLOGIA FEBBRAIO SANTA MARGHERITA LIGURE PROGRAMMA INTERMEDIO. Centro Congressi Grand Hotel Miramare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TIGULLIO CARDIOLOGIA 14-16 FEBBRAIO SANTA MARGHERITA LIGURE PROGRAMMA INTERMEDIO. Centro Congressi Grand Hotel Miramare"

Transcript

1 TIGULLIO CARDIOLOGIA 2 SANTA MARGHERITA LIGURE PROGRAMMA INTERMEDIO 9 Corso di Aggiornamento Multidisciplinare in Cardiologia 4 Corso Teorico e Pratico Multidisciplinare sulla Sincope 1ª Convention delle Syncope Unit italiane 4 Corso per Infermieri in interventistica coronarica e aritmologia Organizzato da: Dipartimento di Cardiologia ASL 4 Chiavarese Ospedali del Tigullio Con la collaborazione di: AIAC Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione ANMCO Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri FADOI Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti SIGG Società Italiana di Geriatria e Gerontologia SIMI Società Italiana di Medicina Interna SIMEU Società Italiana di Medicina d Emergenza e Urgenza Centro Prevenzione Malattie Cardiopolmonari Nuccia e Vittore Corbella ABSTRACT Deadline 30 novembre 2007 O N L I N E w w w. t i g u l l i o c a r d i o. c o m

2 2 Presidente del Corso Antonio Bertulla, Lavagna Direttore del Corso Michele Brignole S.C. Terapia Intensiva e Centro Aritmologico Ospedali del Tigullio Via Don Bobbio, Lavagna (GE) Fax Segreteria Scientifica Claudio Marsano, Coordinatore Guido Gigli Enrico Puggioni S.C. Terapia Intensiva e Centro Aritmologico Ospedali del Tigullio Via Don Bobbio, Lavagna (GE) Fax Comitato Organizzatore Giovanni Baldi (SIMEU) Ivo Casagranda (SIMEU) Raffaello Furlan (SIMI) Michele Gulizia (AIAC) Ido Iori (FADOI) Giulio Masotti (SIGG) Giovanni Mathieu (FADOI) Roberto Mureddu (ANMCO) Antonio Raviele (AIAC) Andrea Ungar (SIGG) Giuseppe Vergara (ANMCO) Segreteria Organizzativa Adria Congrex Via L. Cipriani, Bologna Tel Fax Centro di Prevenzione Malattie Cardiopolmonari Nuccia e Vittore Corbella Via della Libertà, 110/A Rapallo (GE) Tel./Fax COMITATI 2

3 2 Abete Pasquale Geriatria Università Federico II Napoli Acquarone Nicola Medicina Interna Ospedali Galliera Genova Alboni Paolo Cardiologia Ospedale Civile Cento Ammirati Fabrizio Cardiologia Ospedale San Martino Roma Antonucci Giancarlo Medicina Interna Ospedale San Martino Genova Baldi Giovanni Medicina d'urgenza Istituti Rizzoli - Direzione Generale Bologna Bartoletti Angelo Cardiologia Nuovo Ospedale di San Giovanni di Dio Firenze Bellotti Paolo Cardiologia Ospedale San Paolo Savona Bertazzi Pier Alberto Medicina Interna Università di Milano Medicina del Lavoro Milano Bertoli Daniele Cardiologia Ospedale San Bartolomeo Sarzana Binetti Nicola Medicina d'urgenza Policlinico Sant Orsola Bologna Bollini Roberto Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Bongiorni Maria Grazia Cardiologia Ospedale Cisanello Pisa Botto Gian Luca Cardiologia Ospedale Sant Anna Como Bottoni Nicola Cardiologia Arcispedale S Maria Nuova Reggio Emilia Brignole Michele Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Campana Andrea Cardiologia Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'aragona Salerno Casagranda Ivo Medicina d'urgenza Ospedale SS. Antonio e Biagio Alessandria Casella Gianni Cardiologia Ospedale Maggiore Bologna Catanzariti Domenico Cardiologia Ospedale Civile Rovereto Cavagnaro Paolo Geriatria ASL4 Direzione generale Chiavari Chiarella Franco Cardiologia Ospedale Santa Corona Pietra Ligure Cicardi Marco Medicina Interna Ospedale L. Sacco Milano Contri Franca Corte Costituzionale Roma Costantino Giorgio Medicina Interna Ospedale L. Sacco Milano Croci Francesco Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Curnis Antonio Cardiologia Spedali Civili Brescia De Benedetti Federica Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna De Lisi Angelo Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Del Rosso Attilio Cardiologia Ospedale S. Pietro Igneo Fucecchio Delise Pietro Cardiologia Ospedale S Maria dei Battuti Conegliano Veneto Di Battista Nicola Medicina d'urgenza Ospedale degli Infermi Faenza Di Biase Matteo Cardiologia Ospedali Riuniti di Foggia Foggia Di Grande Aulo Medicina d'urgenza Ospedale Civile Caltanissetta Disertori Marcello Cardiologia Ospedale S. Chiara Trento Domenicucci Stefano Cardiologia Ospedale Padre Antero Micone Genova Donateo Paolo Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Feraco Emidio Cardiologia Ospedale INRCA di Cosenza Cosenza Filorizzo Giansalvatore Cardiologia Ospedale San Bartolomeo Sarzana Fiscella Antonio Cardiologia Ospedale Cannizzaro Catania Fontana Daniele Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Furlan Raffaello Medicina Interna Ospedale Sacco, Università Milano Gasparini Maurizio Cardiologia Ospedale Bolognini Seriate (BG) Geraci Enrico Cardiologia - Palermo Giada Franco Cardiologia Ospedale Umberto I Venezia-Mestre Giarrusso Sergio Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Gigli Guido Cardiologia Ospedali del Tigullio Sestri Levante Grieco Nicolò Cardiologia Ospedale Bassini Cinisello Balsamo Griffo Raffaele Cardiologia Ospedale La Colletta Arenzano Gulizia Michele Cardiologia Ospedale Garibaldi Nesima Catania RELATORI / MODERATORI 3

4 2 Haupt Enrico Medicina Interna Ospedali del Tigullio Lavagna Iori Ido Medicina Interna Arcispedale. S. Maria Nuova Reggio Emilia Lunati Maurizio Cardiologia Ospedale Niguarda Cà Granda Milano Lupi Gabriele Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Maggi Roberto Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Manari Antonio Cardiologia Arcispedale S. Maria Nuova Reggio Emilia Marchionni Nicolò Cardiologia Ospedale Careggi Firenze Marengo Donatella Medicina d'urgenza Ospedali del Tigullio Lavagna Marsano Claudio Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Martinelli Luigi Cardiochirurgia Ospedale S. Martino Genova Masotti Giulio Geriatria Ospedale Careggi Firenze Mathieu Giovanni Medicina Interna Ospedale Edoardo Agnelli Pinerolo Mazzone Antonino Medicina Interna Ospedale Civile Legnano Menozzi Carlo Cardiologia Arcispedale S Maria Nuova Reggio Emilia Miccoli Fiorenzo Cardiologia Ospedale Civile Sanremo Montano Nicola Medicina Interna Ospedale L. Sacco Milano Mureddu Roberto Cardiologia Ospedale Civile Imperia Mussi Chiara Geriatria Nuovo Ospedale Civile Sant'Agostino-Estense Modena Musso Giacomo Cardiologia Ospedale Civile Imperia Muto Carmine Cardiologia Ospedale S.M. Loreto Mare Napoli Nardi Roberto Medicina Interna Ospedale Maggiore Bologna Oddone Daniele Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Oddone Gianni Medicina d'urgenza Ospedale Civile Imperia Oltrona Visconti Luigi Cardiologia Ospedale San Martino Genova Ottani Filippo Cardiologia Ospedale G.B. Morgagni Forlì Padeletti Luigi Cardiologia Ospedale Careggi Firenze Pattaro Ivo Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Pedretti Roberto Cardiologia Fondazione Maugeri Pavia Pirelli Salvatore Cardiologia Ospedale Civile Cremona Proclemer Alessandro Cardiologia Ospedale S.Maria della Misericordia Udine Puggioni Enrico Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Raviele Antonio Cardiologia Ospedale Umberto I Venezia-Mestre Rengo Franco Geriatria Università FedericoII Napoli Ricci Renato Cardiologia Ospedale San Filippo Neri Roma Robotti Stefano Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Rubarteli Paolo Cardiologia Ospedale Villa Scassi Genova Sagone Antonio Cardiologia Ospedale Sant Anna Como Santini Massimo Cardiologia Ospedale San Filippo Neri Roma Santomauro Maurizio Cardiologia Università Federico II Napoli Silingardi Mauro Medicina Interna Arcispedale S. Maria Nuova Reggio Emilia Solano Alberto Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna Sommariva Domenico Medicina Interna Ospedale S.Corona Garbagnate MI Spirito Paolo Cardiologia Ospedali Galliera Genova Strizzolo Luciano Medicina d'urgenza Ospedale Civile Palmanova Tritto Massimo Cardiologia Clinica Mater Domini Castellanza Ungar Andrea Geriatria Ospedale Careggi Firenze Verlato Roberto Cardiologia Ospedale Civile Camposanpiero Vescovo Giorgio Medicina Interna Ospedale S. Bortolo Vicenza Volonghi Michele Cardiologia Ospedali del Tigullio Lavagna RELATORI / MODERATORI 4

5 2 9 Corso di Aggiornamento Multidisciplinare in Cardiologia Giovedì 14/2/200 mattina 11:00-13:00 1ª Convention delle Syncope Unit Italiane Sala Marconi Parte I. Comunicazioni scelte Coordinatori: A. Bartoletti, Firenze - F. Giada, Venezia-Mestre R. Maggi, Lavagna - A. Ungar, Firenze 10:45-12:45 Sessione Pratica Sala Shangri-Là Come eseguire la resincronizzazione cardiaca (CRT) nel tuo ospedale: l esperienza del Dipartimento di Cardiologia del Tigullio Organizzato da: G. Lupi - R. Bollini - D. Oddone - A. Solano, Lavagna Come eseguire la valutazione clinica iniziale Come selezionare i pazienti in base alla dissincronia ecocardiografica La programmazione del device guidata dall eco DTI Come trattare i pazienti con fibrillazione atriale 10:45-12:45 Simposio Sala Portofino Simposio organizzato in collaborazione con Eli-Lilly Strategie organizzative per ridurre il tempo di rivascolarizzazione Moderatori: M. Brignole, Lavagna - E. Geraci, Palermo Il pretrattamento del paziente con STEMI da inviare a PCI primaria G. Casella, Bologna NSTEMI da trattare con PCI immediata: selezione e gestione dei pazienti F. Ottani, Forlì Il modello di una rete territoriale per la gestione dei pazienti con sindrome coronarica acuta in Italia (rete IMA web) ed il modello di Milano N. Grieco, Milano La rete ospedale-territorio del Tigullio D. Marengo, Lavagna - A. De Lisi, Lavagna Panel discussion: come costruire una rete ospedaliera e territoriale per la gestione dei pazienti con sindrome coronarica acuta 5

6 2 9 Corso di Aggiornamento Multidisciplinare in Cardiologia Giovedì 14/2/200 pomeriggio 12:50-13:50 Inaugurazione Sala Portofino Ridefinire i limiti della malattia e della sua cura Lettura: Il confine fra invecchiamento e malattia P. Cavagnaro, Chiavari - Direttore Generale ASL 4 Lettura: Ridefinire i limiti della malattia e della sua cura: i principi fondamentali sanciti dalla costituzione italiana F. Contri, Vice-Presidente Corte Costituzionale Lettura: Proteggere il cuore o difendersi dai predatori: la teoria evoluzionista della sincope vasovagale P. Alboni, Cento 14:00-15:40 1ª sessione Sala Portofino Il dolore toracico: dalla diagnosi alla terapia di riperfusione Moderatori: G. Baldi, Bologna - S. Domenicucci, Genova Come migliorare il risk management dei dolori toracici: il position paper ANMCO-SIMEU N. Binetti, Bologna L angina pectoris nel paziente disautonomico G. Costantino, Milano Rivascolarizzazione coronarica nell infarto miocardico senza sopraslivellamento di ST: come, quando, a chi? G. Casella, Bologna Il destino del paziente dopo l angioplastica: problemi diagnostici e di prevenzione secondaria D. Bertoli, Sarzana 6

7 2 9 Corso di Aggiornamento Multidisciplinare in Cardiologia Giovedì 14/2/200 pomeriggio 14:00-15:40 2ª sessione Sala Shangri-Là Aggiornamenti in terapia cardiovascolare Moderatori: G. Masotti, Firenze - C. Marsano, Lavagna Crisi ipertensive: primitive o secondarie? A. Di Grande, Caltanisetta La terapia episodica ( pill in the pocket ) della fibrillazione atriale: nuove indicazioni e modalità G.L. Botto, Como Approccio terapeutico al paziente anziano con sindrome metabolica R. Nardi, Bologna Linee guida alla resincronizzazione cardiaca: luci ed ombre M. Santini, Roma 16:10-17:50 3ª Sessione Sala Portofino La terapia farmacologica nel paziente sottoposto a procedure di rivascolarizzazione Moderatori: F. Miccoli, Sanremo - P. Bellotti, Savona Il controllo glicemico nel paziente con infarto miocardico acuto G. Mathieu, Pinerolo La terapia antitrombotica prima, durante e dopo l'angioplastica nei pazienti anziani con sindrome coronarica acuta E. Puggioni, Lavagna Le urgenze emorragiche in corso di terapia anticoagulante M. Silingardi, Reggio Emilia Come programmare un intervento cardiochirurgico nel paziente acuto in terapia antiaggregante: il parere del cardiochirurgo L. Martinelli, Genova 7

8 2 9 Corso di Aggiornamento Multidisciplinare in Cardiologia Giovedì 14/2/200 pomeriggio 16:10-17:50 4ª sessione Sala Shangri-Là Come evitare errori diagnostici potenzialmente fatali Moderatori: R. Mureddu, Imperia - G. Oddone, Imperia Nella cardiomiopatia ipertrofica P. Spirito, Genova Nello sportivo P. Delise, Conegliano Veneto Nella sincope inspiegata del cardiopatico ischemico P. Donateo, Lavagna Nel paziente con dolore toracico L. Strizzolo, Palmanova 1:00-19:30 Comunicazioni orali Sala Portofino 1:00-19:30 Comunicazioni orali Sala Shangri-Là

9 2 9 Corso di Aggiornamento Multidisciplinare in Cardiologia Venerdì 15/2/200 mattina 0:00-09:00 Sessione pratica Sala Portofino Interventistica coronarica: imparare dai casi clinici Organizzato da: E. Puggioni, Lavagna - P. Rubartelli, Genova A. Manari, Reggio Emilia 09:00-13:00 1ª Convention delle Syncope Unit Italiane Sala Marconi Parte II. Consensus Conference Coordinatori: A. Bartoletti, Firenze - F. Giada, Venezia-Mestre R. Maggi, Lavagna - A. Ungar, Firenze 09:10-10:50 5ª sessione Sala Portofino Il trattamento dell infarto miocardico acuto con tratto ST sopraslivellato: dal territorio al laboratorio di emodinamica Moderatori: P. Rubartelli, Genova - F. Chiarella, Pietra Ligure La trombolisi: avrà ancora un ruolo? L. Oltrona Visconti, Genova Strategie di rivascolarizzazione negli ospedali senza emodinamica A. Manari, Reggio Emilia PCI primaria nel paziente resuscitato da arresto cardiaco S. Robotti, Lavagna PCI primaria: e poi? Prevenzione secondaria farmacologica ed interventistica A. Fiscella, Catania 9

10 2 9 Corso di Aggiornamento Multidisciplinare in Cardiologia Venerdì 15/2/200 mattina 09:10-10:50 6ª sessione Sala Shangri-Là Scompenso cardiaco Moderatori: A. Mazzone, Legnano - E. Haupt, Lavagna Scompenso cardiaco e BPCO G. Vescovo, Vicenza Scompenso cardiaco e anemia Cardio-renal-anemia syndrome N. Acquarone, Genova Capillary leac syndrome : un quadro di shock ipovolemico a genesi ignota M. Cicardi, Milano La valvola di Bussignac nella gestione della dispnea acuta N. Di Battista, Faenza 11:20-13:00 7ª sessione Sala Portofino Simposio organizzato in collaborazione con St. Jude Medical La terapia elettrica delle aritmie e dello scompenso cardiaco Moderatori: A. Curnis, Brescia - M. Lunati, Milano La stratificazione non invasiva del rischio di morte improvvisa: l alternanza dell onda T (MTWA) nel paziente aritmico candidato all impianto di ICD o CRTD R. Pedretti, Tradate La gestione ottimale del paziente con scompenso cardiaco: l ottimizzazione elettrica nella terapia per la resincronizzazione cardiaca M.G. Bongiorni, Pisa La comorbidità AF-HF: la gestione della fibrillazione atriale nel paziente con scompenso cardiaco C. Muto, Napoli Il follow-up remoto del paziente aritmico: i benefici del controllo domiciliare mediante l utilizzo delle nuove tecnologie A. Sagone, Milano 10

11 2 9 Corso di Aggiornamento Multidisciplinare in Cardiologia Venerdì 15/2/200 mattina 11:20-13:00 ª sessione Sala Shangri-Là Cuore e comorbidità Moderatori: I. Iori, Reggio Emilia - F. Rengo, Napoli Depressione e rischio cardiovascolare N. Marchionni, Firenze Le disautonomie e le malattie cardiovascolari nell'anziano C. Mussi, Modena Disturbi cardiovascolari e sonno N. Montano, Milano Inquinamento atmosferico e rischio cardiovascolare P.A. Bertazzi, Milano 13:00-13:45 Simposio Sala Veranda Simposio organizzato in collaborazione con Merck Sharp & Dohme e Schering Plough Quali sono gli obiettivi della prevenzione cardiovascolare? Moderatore: G. Chiarella, Pietra Ligure Il punto di vista del cardiologo alla luce della pratica clinica e delle linee guida R. Griffo, Arenzano L inibizione bilanciata delle due fonti del colesterolo per un controllo ottimale del rischio S. Bertolini, Genova 11

12 2 9 Corso di Aggiornamento Multidisciplinare in Cardiologia Venerdì 15/2/200 pomeriggio 14:00-15:40 9ª sessione Sala Portofino Ottimizzazione emodinamica del pacing cardiaco: non solo resincronizzazione Moderatori: R. Verlato, Camposanpiero - E. Feraco, Cosenza La stimolazione para-hisiana D. Catanzariti, Rovereto Minimizzare il pacing dall apice del ventricolo destro A. Proclemer, Udine Ottimizzare l intervallo AV R. Ricci, Roma Ottimizzare la resincronizzazione nel paziente con fibrillazione atriale M. Gasparini, Milano 14:00-15:40 10ª sessione Sala Shangri-Là Terapia della cardiopatia ischemica cronica Moderatori: G. Filorizzo, Sarzana - G. Musso, Imperia Il ruolo del precondizionamento ischemico nella pratica clinica P. Abete, Napoli Lo studio Courage (ed altro): la vittoria dell approccio conservativo nella cardiopatia ischemica cronica? S. Pirelli, Cremona Statine nella prevenzione secondaria: quali pazienti, quale target? R. Griffo, Arenzano E il training fisico una alternativa alla rivascolarizzazione nel paziente con cardiopatia ischemica cronica? G. Gigli, Sestri Levante 12

13 2 9 Corso di Aggiornamento Multidisciplinare in Cardiologia Venerdì 15/2/200 pomeriggio 16:10-17:50 11ª sessione Sala Portofino Fibrillazione atriale Moderatori: N. Bottoni, Reggio Emilia - M. Tritto, Castellanza Fibrillazione atriale e patologie tiroidee G. Antonucci, Genova La terapia farmacologica non antiaritmica ( upstream ) della fibrillazione atriale M. Di Biase, Foggia L ablazione della fibrillazione atriale: indicazioni, risultati e gestione del follow-up A. Raviele, Venezia-Mestre Ablazione della fibrillazione atriale: una revisione critica A. Fiscella, Catania 16:10-17:50 Comunicazioni orali Sala Shangri-Là 13

14 2 Sabato 16/2/200 mattina 0:00-09:00 Sessione pratica Sala Portofino Sessione pratica congiunta con gli Infermieri Decision making nella gestione del paziente con sincope: strumenti informatici interattivi Organizzata da: R. Maggi - F Croci, Lavagna 09:10-10:50 12ª sessione Sala Portofino 1ª Convention delle Syncope Unit Italiane Parte III. La Syncope Unit in Italia: standardizzazione in base alle evidenze scientifiche Moderatori: F. Giada, Venezia-Mestre - A. Ungar, Firenze I dati del censimento 2006: cosa abbiamo, cosa servirebbe A. Bartoletti, Firenze La Syncope Unit nel dipartimento di emergenza: dallo studio Egsys allo studio Sup I. Casagranda, Alessandria Modelli organizzativi integrati: la Unità di osservazione della sincope nel dipartimento di emergenza e la Unità di gestione della sincope in ospedale R. Maggi, Lavagna I risultati a distanza: recidive e mortalità A. Del Rosso, Fucecchio 14

15 2 Sabato 16/2/200 mattina 11:20-13:00 13ª sessione Sala Portofino Le evidenze dei trial: cosa c è di nuovo? Di cosa abbiamo bisogno? Moderatori: A. Campana, Salerno - M. Santomauro, Napoli Terapia farmacologica F. Ammirati, Roma Terapia fisica M. Gulizia, Catania Terapia guidata dal monitoraggio ECG C. Menozzi, Reggio Emilia Problemi irrisolti (da risolvere) M. Brignole, Lavagna 15

16 2 4 Corso per Infermieri in interventistica coronarica e aritmologica Sabato 16/2/200 mattina 0:00-09:00 Sessione pratica Sala Portofino Sessione pratica congiunta con gli Infermieri Decision making nella gestione del paziente con sincope: strumenti informatici interattivi Organizzata da: R. Maggi - F Croci, Lavagna 09:10-10:50 1ª sessione Sala Shangri-Là Interventistica coronarica Moderatori: D. Oddone, Lavagna - I. Pattaro, Lavagna Nozioni base di interventistica coronarica A. De Lisi, Lavagna PCI primaria S. Giarrusso, Lavagna Gestione delle complicanze M. Volonghi, Lavagna PCI primaria nel paziente resuscitato da arresto cardiaco D. Fontana, Lavagna 11:20-13:00 2ª sessione Sala Shangri-Là Interventistica Aritmologica Moderatori: D. Oddone, Lavagna - I. Pattaro, Lavagna Nozioni base di interventistica aritmologica F. Croci, Lavagna Impianto CRT I. Pattaro, Lavagna Ablazione trancatetere F. De Benedetti, Lavagna Il loop recorder I. Pattaro - S. Giarrusso, Lavagna 16

17 2 ISTRUZIONE PER GLI ABSTRACT Coloro che desiderano presentare un contributo scientifico inerente gli argomenti qui sotto elencati, sono pregati di utilizzare esclusivamente il modulo disponibile sul sito Il modulo dovrà essere compilato entro il 30 novembre I lavori saranno valutati da un apposita commissione e selezionati per l esposizione orale o poster; la notifica dell accettazione (o della non accettazione) sarà inviata all indirizzo del primo autore indicato nel format. Gli abstract accettati verranno pubblicati nel volume degli atti. Argomenti: Aritmologia Cardiopatia ischemica Geriatria Medicina d urgenza Medicina interna Scompenso cardiaco Sincope PUBBLICAZIONE DEGLI ATTI Il libro degli atti verrà pubblicato ed inserito nel kit congressuale. SESSIONI POSTER I poster accettati saranno esposti in un apposita area. Le modalità per l affissione e la rimozione verranno comunicate al primo autore indicato nel format. CENTRO SLIDE E prevista la sola proiezione da PC (PowerPoint) in tutte le sale; non è consentito l utilizzo del PC personale. Ogni autore è pregato di presentarsi almeno un ora prima dell inizio della sessione. ECM - Educazione Continua in Medicina E stato richiesto l accredito ECM per il personale medico/area interdisciplinare ed infermieristico. ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE Al termine del Corso di Aggiornamento, sarà rilasciato un attestato di partecipazione a tutti gli iscritti su presentazione del badge nominativo. INFORMAZIONI SCIENTIFICHE 17

18 2 SEDE DEL CORSO Via Milite Ignoto, (GE) QUOTE DI ISCRIZIONE - Iva 20% inclusa Iscrizione online: entro il 15/12/2007 Dopo tale data Medici Specializzandi-Giovani non strutturati 275,00 105,00 330,00 105,00 Infermieri 35,00 35,00 La quota include: partecipazione alle sessioni scientifiche, kit congressuale, libro degli atti, attestato di partecipazione e ECM. Per le quote saranno emesse regolari fatture con Iva di legge. In caso di rinuncia comunicata per iscritto entro il 10 gennaio 200, la quota sarà rimborsata integralmente. Dopo tale data non sono previsti rimborsi di alcun tipo. L avvenuta iscrizione al Corso verrà confermata dalla Segreteria Organizzativa. RICHIESTA DI ESENZIONE DI IVA Gli enti pubblici che desiderano richiedere l esenzione Iva sul pagamento della quota di iscrizione dei propri dipendenti, sono tenuti a farne richiesta utilizzando l apposito spazio, posto sulla scheda di iscrizione. Non sono fiscalmente riconosciute richieste senza timbro e non è possibile richiedere il rimborso dell Iva, con conseguente emissione di nota di accredito, a pagamento/fatturazione avvenuti. PARTECIPAZIONE L iscrizione al Corso è obbligatoria per accedere alle sessioni scientifiche. Un apposito badge sarà consegnato all atto della registrazione presso la sede del Corso. E l unico documento valido per il ritiro dell attestato di partecipazione. INFORMAZIONI GENERALI 1

19 2 PRENOTAZIONI ALBERGHIERE Iscrizione online: TARIFFE HOTEL Categoria/fascia Camera singola e/o Camera doppia Deposito doppia ad uso singolo A. 4 stelle superiore 130,00 / 145,00 145,00 / 10,00 145,00 B. 4 stelle C. 3 stelle 75,00 / 110,00 75,00 / 5,00 130,00 / 140,00 95,00 / 105,00 110,00 5,00 Tariffe minime/massime per camera, al giorno, con trattamento di Bed & Breakfast, servizio ed Iva 10% inclusi. Adria Congrex si impegna a soddisfare la scelta; nel caso in cui la categoria/fascia non fosse più' disponibile, verrà assegnato un hotel di categoria fascia più vicina a quella richiesta. Il numero delle camere singole é limitato; ad esaurimento di queste, verranno assegnate d ufficio camere doppie ad uso singolo. Le prenotazioni verranno evase solo se complete di deposito o carta di credito a garanzia. Dopo il 10 gennaio 200 le prenotazioni verranno evase secondo la disponibilità residua. MODALITA DI PRENOTAZIONE, PAGAMENTO E CANCELLAZIONE Il deposito potrà essere versato con: 1. assegno bancario non trasferibile intestato ad Adria Congrex srl 2. bonifico bancario (vedi scheda di prenotazione) oppure si potrà garantire la prenotazione alberghiera con carta di credito. Il saldo verrà effettuato direttamente in hotel alla partenza, detratto l eventuale deposito versato; la direzione dell hotel provvederà ad emettere regolare documento fiscale per l intero ammontare del soggiorno, incluso il deposito, se versato. Eventuali cancellazioni verranno accettate senza penale se pervenute per iscritto entro il 25 gennaio 200; dopo tale termine il deposito versato sarà trattenuto come penale o addebitato sulla carta di credito. INFORMAZIONI GENERALI 19

20 POOL AMICI DEL TIGULLIO 200 Boston Scientific Eli Lilly Medtronic Merck Sharp & Dohme Pfizer Schering Plough St. Jude Medical

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management Il unitamente all Università degli Studi di Foggia Facoltà di Medicina e Chirurgia - Master di II livello in Project Manager in Sanità - ed i Collegi di Bari, BAT, Benevento, Bergamo, Campobasso, Caserta,

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

giac Volume 13 Numero 2 Giugno 2010

giac Volume 13 Numero 2 Giugno 2010 Linee guida AIAC 2010 per la gestione e il trattamento della FIBRILLAZIONE ATRIALE Antonio Raviele (Chairman) 1 Marcello Disertori (Chairman) 2 Paolo Alboni 3 Emanuele Bertaglia 4 Gianluca Botto 5 Michele

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RAZIONALE Scopo di queste Raccomandazioni

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c.

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Data e Sede: 1-2 dicembre 2010 - Roma Evento ECM N N. rif. ECM 10033589 crediti 9 Programma e

Dettagli

Consensus Conference Il percorso assistenziale del paziente con scompenso cardiaco

Consensus Conference Il percorso assistenziale del paziente con scompenso cardiaco Consensus Conference Il percorso assistenziale del paziente con scompenso cardiaco (G Ital Cardiol 2006; 7 (6): 387-432) 2006 CEPI Srl Per la corrispondenza: Dr. Andrea Di Lenarda S.C. di Cardiologia Università

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

Insufficienza mitralica

Insufficienza mitralica Insufficienza mitralica Cause di insufficienza mitralica Acute Trauma Disfunzione o rottura di muscolo papillare Malfunzionamento della protesi valvolare Endocardite infettiva Febbre reumatica acuta Degenerazione

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu Collaboriamo con i pazienti, le famiglie e i professionisti sanitari per offrire assistenza e informazioni sulla sincope e sulle convulsioni anossiche riflesse Soffre di episodi inspiegati di Lista di

Dettagli

La valutazione degli indicatori di processo e di outcome Francesco Dotta

La valutazione degli indicatori di processo e di outcome Francesco Dotta La valutazione degli indicatori di processo e di outcome Francesco Dotta U.O. Diabetologia, Policlinico Le Scotte Università di Siena GLI INDICATORI: DEFINIZIONE L indicatore è un informazione, quantitativa

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Periodico di informazione per Medici & Farmacisti Anno XIII, N 2 Aprile 2013 A cura del DIP IP.. INTERAZIENDALEI ASSISTENZA FARMACEUTICA Via Berchet,

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

30-APRILE/03 MAGGIO-2015.

30-APRILE/03 MAGGIO-2015. INFORMAZIONI GENERALI Il corso ISA 2015 DISCIPLINE OLIMPICHE è un corso formativo ed evolutivo relativamente alle discipline della Fossa Olimpica Skeet Double Trap, e viene organizzato per la 1 volta in

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Un pacemaker per ogni cuore

Un pacemaker per ogni cuore ABC dell ECG: Elettrocardiografia pratica Verona 13 maggio 2006 Un pacemaker per ogni cuore Eraldo Occhetta NOVARA Ogni cuore ha il suo pacemaker Nodo A-V Branche sx e dx Sistema di conduzione ed ECG di

Dettagli

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Per pazienti con determinate condizioni cardiache, l impiego di una pompa

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

LA CORONAROGRAFIA DOPO TROMBOLISI. FACCIAMO IL PUNTO DOPO GLI STUDI ASSENT E TRANSFER AMI

LA CORONAROGRAFIA DOPO TROMBOLISI. FACCIAMO IL PUNTO DOPO GLI STUDI ASSENT E TRANSFER AMI Rel. 01/2009 13-02-2009 13:30 Pagina 1 LA CORONAROGRAFIA DOPO TROMBOLISI. FACCIAMO IL PUNTO DOPO GLI STUDI ASSENT E TRANSFER AMI F. Orso, B. Del Taglia *, A.P. Maggioni* Dipartimento di Area Critica Medico

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

Lo scompenso cardiaco nel Veneto

Lo scompenso cardiaco nel Veneto Lo scompenso cardiaco nel Veneto A cura del Coordinamento del SER Febbraio 2010 Questo rapporto è stato redatto dal Coordinamento del Sistema Epidemiologico Regionale Hanno contribuito alla sua stesura

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Indicazioni per la certificazione

Indicazioni per la certificazione Il nuovo modello per la certificazione delle cause di morte: peculiarità e indicazioni per una corretta certificazione Indicazioni per la certificazione Stefano Brocco Coordinamento del Sistema Epidemiologico

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Il paziente critico a domicilio

Il paziente critico a domicilio Società Italiana Cure Domiciliari 2 Congresso Nazionale 13-16 aprile 2005 NAPOLI Centro Congressi New Europe Hotel DEADLINE 1 MARZO 2005 ABSTRACT ONLINE Il paziente critico a domicilio - Programma - Sito

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

DIFETTO INTERVENTRICOLARE

DIFETTO INTERVENTRICOLARE DIFETTO INTERVENTRICOLARE Divisione di Cardiologia Pediatrica Cattedra di Cardiologia Seconda Università di Napoli A.O. Monaldi Epidemiologia 20% di tutte le CC Perimembranoso: 80% Muscolare: 5-20% Inlet:

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE SOMMARIO pag.4 Sintesi della normativa pag.6 LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: disposizioni per

Dettagli

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione Fondazione Prof. Luigi Castagnola Presidente: Dott. Nicola Perrini 20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione 60 Corso Gratuito Fondazione Prof. Luigi Castagnola Evoluzioni tecnologiche in Chirurgia

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014)

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio Stampa (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Caschera Finanzio AMMESSO De Ritis Gianni AMMESSO Degl'Innocenti

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 La Sol Levante nasce nel 1998 per dare una risposta alle esigenze delle persone, di ogni fascia d età, affette da disagio psichico e con problematiche in

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli