E.S. Levrero. Dispense integrative di Economia Monetaria ( )

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "E.S. Levrero. Dispense integrative di Economia Monetaria (2014-2015)"

Transcript

1 E.S. Levrero Dspese egrave d Ecooma Moeara ( )

2 IL MOLTIPLICATORE DEI DEPOSITI BANCARI E L OFFERTA DI MONETA. Per quao rguarda l molplcaore de depos bacar, s deve eer coo del fao che l ammoare effevo de depos porà dfferre da quello poezale se l offera d credo da pare del ssema bacaro e/o la domada d credo da pare d famgle e mprese rsulassero mor dell ammoare d credo poezalmee erogable a parre da ua daa base moeara (o moea ad alo poezale). Iolre, l ammoare de depos bacar, e duque l offera complessva d moea, porà varare qualora varazo el asso d eresse su pres porassero a varazo ella proporzoe desderaa d rserve lbere, o ache qualora varazo el asso d eresse su depos bacar spgessero l pubblco ad ecoomzzare l crcolae per cercare mpegh pù reddz. I parcolare, ao maggore è la sorazoe d base moeara dal crcuo del credo da pare del pubblco e/o delle bache, ao more sarà l molplcaore (effevo) de depos bacar. Così, se rcordamo che 2 BMP = γdb = adb a2rdb e rguardo alla base moeara domadaa dalle bache pozzamo che BMB d = ROB + LB = βdb + αdb = βdb + bdb + b3ruf b2rcr ovvero pozzamo che le rserve lbere desderae dal ssema bacaro soo dreamee proporzoal al asso d rfazameo presso la Baca Cerale ed versamee proporzoal al asso d eresse su pres, s porà scrvere che BM = BMP + BMB = (a+β + b)db a2rdb b2rcr + b3ruf Rsolvedo rspeo a depos bacar oeamo DB = [BM+ a2rdb + b2rcr - b3ruf](a+β+b) - per cu BD/ BM>0, BD/ rcr>0, mere BD/ ruf<0. I quesa formulazoe, l offera complessva d depos bacar, sebbee comuque fodaa sul molplcaore /[a+ β + b], o è pù rgdamee fssaa da coeffce α, β, e γ, besì l processo d creazoe de depos rsula essere fluezao dagl aggusame el porafoglo del pubblco e delle bache al varare de redme relav delle avà fazare. I parcolare, 2 S rveda M. Arcell (2007), pp Co BMP s dca la base moeara deeua dal pubblco, co BMB quella deeua dalle bache, co ROB le rserve uffcal, co LB le rserve lbere, co CIRC l crcolae, co β l coeffcee d rserva obblgaora, co α quello d rserva lbera, co γ la proporzoe d crcolae desderaa dal pubblco, co paramer aj e bj la sesblà della base moeara alle dverse varabl cosderae, co rdb, rcr e ruf rspevamee ass d eresse su depos bacar, su pres e d rfazameo presso la Baca Cerale. 2

3 l offera d depos dpederà o solo dal credo poezale reso possble da ua daa base moeara, ma dal comporameo delle azede d credo, le qual, varado ad esempo l asso d eresse su depos bacar, porao fluezare sa l allocazoe della lqudà ra d loro che le prefereze del pubblco el deeere crcolae, depos bacar o alre avà fazare Teedo coo d cò l offera d moea complessva sarà qud ora deermaa da ovvero M = CIRC + DB = BMP + DB = (+a)db a2rdb M = [(+a)/( a+β + b)][ BM+ a2rdb + b2rcr - b3ruf] - a2rdb da cu s oee, poso per semplcà (+a)/( a+β + b) = θ e meedo a faor comue a2rdb, M = θbm + [(- b - β)/(a+β+b)]a2rdb + θ[b2rcr - b3ruf] L offera d moea è così crescee ella base moeara, el asso d eresse su depos bacar e el asso d eresse su pres, mere è correlaa egavamee co l asso uffcale d scoo (o asso d rfazameo presso la Baca Cerale) e co l coeffcee d rserva obblgaora, ovvero: M = φ(bm + + +, - rdb, rcr, ruf, β - ] ove l sego + o dell apce dca la varazoe posva o egava d M al varare delle dverse varabl cosderae ella fuzoe. Ad esempo, se l asso d rfazameo aumea, cò aumeerà la base moeara bacara, pochè le bache sarao doe a rmaere pù lqude, e duque l offera d moea dmurà. Vceversa, se aumea l asso d eresse su pres, l ssema bacaro ecoomzzerà le rserve lqude e s accrescerao le avà credze. Ne derva che la creazoe d moea bacara porà essere modfcaa dal ssema credzo co msure che porebbero corasare co gl erve delle auorà moeare (ad esempo, se l aumeo del asso d rfazameo s accompaga, come è probable, co u aumeo del asso su pres, la msura resrva adoaa dalla Baca Cerale porà avere u effeo lmao sull offera complessva d moea, a meo d o flure egavamee sulla domada d credo). Ne derva po che la relazoe meccaca ra base moeara (o moea ad alo poezale) ed offera complessva d moea che s era rcavaa aalzzado 4 l (poezale) molplcaore de depos bacar o sarà pù valda. Pù precsamee, poché l offera d moea vee a dpedere dal comporameo del pubblco e del seore bacaro, e pù geerale dalla domada d credo da pare del ssema ecoomco, la sua aura sreamee esogea vee ad essere messa dscussoe. 5 3 Dao l caraere olgopolsco del mercao del credo, s assume spesso che le bache fsso ass d eresse su depos bacar per garars u cero marge d profo dao l asso d eresse su pres, e euo coo del coso d rfazameo presso la Baca Cerale. Poso 0<d< s poe così rdb = d(rcr ruf). S assume parcolare ua cera vscosà e ass su depos dervae dal fao che se ua mpresa bacara l aumeasse per cercare d acqusre quoe d mercao, ue la segurebbero, mere se l dmusse per aumeare suo prof, le alre o la segurebbero. S assume po ua cera asmmera ella varazoe de ass passv rsposa a varazo e ass su pres, per cu prm s rdurrebbero rapdamee el caso d ua cadua de ass su pres, mere per u aco accordo sarebbero maeu vara o camberebbero leamee el caso d u aumeo de ass su pres. 4 Cfr. Arcell (2006), pp Per la scuola moearsa, d coro, se ache el breve perodo porao verfcars varazo el molplcaore moearo come effeo del comporameo del pubblco, el medo perodo l offera d moea varerà sreamee co varazo ella quaà d moea ad alo poezale (ad esempo, secodo Fredma e Schwarz, o Caga, cò spegherebbe l 90 per ceo delle varazo dell offera d moea). Quado però s ammea che per garare u cero 3

4 3. Come gà sooleao, la aura edogea dell offera d moea fu soseua a meà del secolo dcaovesmo da auor qual Tooke e Fullaro apparee alla scuola bacara, e po ambo eoclassco da Wcksell, che evdezò come la quaà d moea crcolazoe dpeda da bsog del commerco. Nelle modere rproposzo dell edogeeà dell offera d moea ad opera d ecooms d dverso oreameo eorco qual Kaldor, Moore, Goodhar e Woodford s è ache osservao che le auorà moeare ceral corollao realà prmo luogo l asso d eresse, che rlevae è la ozoe d lqudà puoso che quella d moea seso sreo, che la Baca Cerale agsce come presaore d ulma saza, e che quado essa cerca d porre soo corollo l credo complessvamee erogao ell ecooma s osservao for oscllazo de ass dell eresse e la creazoe d uov srume moear 6. Pù parcolare, elle modere eore dell edogeeà della moea s poe evdeza che o solo l credo effevamee erogao dpede dalla domada d pres, ma che la sessa moea ad alo poezale può cosderars edogeamee deermaa. Ifa: a)o è facle per la Baca Cerale d u paese rdurre l lvello o la cresca dell offera d moea complessva o ache solo della moea ad alo poezale quao pres bacar soo deerma dalla domada del pubblco, e s raa d srume d debo o commercabl (o acqusabl dalla Baca Cerale), per cu se rame la veda d ol sul mercao secodaro essa cercasse d flure dreamee sulla domada d credo araverso la coseguee varazoe e ass dell eresse, o solo o è deo che ale domada e rsulerà fluezaa, o che le bache sarao doe a razoare l credo per macaza d lqudà, ma quese ceramee o rvedrao pres e lee d credo gà cocess precedeza; b)la domada d moea ad alo poezale è d alra pare relavamee rgda, e cò che la Baca Cerale può fare è realà solo specfcare quale modo ed a quale prezzo essa verrà soddsfaa. D fao l rfazameo del ssema bacaro o presea lmazo d caraere quaavo, e le operazo d mercao apero soo usae dalle auorà moeare o ao per flure sulle rserve d lqudà del ssema bacaro, ma per spgere ques ulmo a fare uso dello sporello dello scoo al asso prefssao dalla Baca Cerale. Come evdezao dal Rapporo Radclffe, da Goodhar e dagl sess bacher ceral, s raa d operazo dfesve vole ad asscurare che sa la Baca Cerale a regolare ass d eresse a breve erme, e co cò la sruura de ass dell eresse; c)è duque solo per va drea, rame coè l possble effeo d varazo de ass dell eresse sulla domada d moea da pare del pubblco e delle bache, che s porao el empo avere effe sugl aggrega moear. Almeo el breve erme, fa, la Baca Cerale o è grado d flure sulle rserve d lqudà del ssema bacaro, dao che quese prma esedoo l credo, e po corollao se le loro rserve rsulao adeguae allo scopo, chededo caso coraro ulerore lqudà alle auorà moeare. E se quese vogloo evare eso su ass d eresse, dovrao soddsfare al rchese d lqudà, l che spega l loro eclesmo rspeo a prece che mporrebbero d regolare la quaà d moea; d) effe la Baca Cerale o può faclmee rdurre la lqudà del ssema bacaro, perché dovrà sempre lascare apero lo sporello dello scoo, a meo d o voler porare l ssema bacaro a cercare d sorars al fazameo della Baca Cerale emeedo propre obblgazo o veado uov srume moear, rducedo così la capacà delle auorà moeare d corollare la sruura de ass d eress; prefssao obevo d flazoe la Baca Cerale possa essere spa a varare l offera d moea ad alo poezale per compesare varazo el molplcaore moearo, gà solo queso meerebbe dscussoe l caraere sreamee esogeo dell offera d moea. 6 U esempo s ebbe gà dopo l Bak Charer Ac del 844, perché lm pos co quella legge all emssoe d caramoea per maeere u rapporo fsso co le rserve auree fu alla base d uo svluppo eorme de depos bacar come mezzo d pagameo. 4

5 e)per lo sesso movo, ache varazo el coeffcee d rserva obblgaora o avrebbero ecessaramee u effeo sull ammoare de depos bacar, perché la Baca Cerale permeerà l rspeo dell obblgo d rserva foredo la lqudà ecessara. Come deo, l flueza sull offera complessva d moea sarà semma d aura drea, s avrà coè se l aumeo ella proporzoe d avà eue soo forma d debo pubblco che o dà eresse spgesse l ssema bacaro a modfcare la dffereza ra ass d eresse su depos e su pres modo da maeere u cero marge d profo sulle propre avà, e cò deermasse ua varazoe ella domada d pres; f) geerale v soo cambame elle prefereze del pubblco per l crcolae, e fluss d capale eraa e u usca d u paese, elle rchese d scoo del ssema bacaro presso la Baca Cerale, che soo al d fuor del corollo delle auorà moeare, le qual, qud, o soo grado d maeere varao u lvello desderao d base moeara, a meo d o operare coue compesazo. Le operazo effeuae dalla Baca Cerale soo effe solo d caraere dfesvo, vole a evare crs d lqudà e l sablà e ass dell eresse I coclusoe, elle modere eore moeare se la moea è cosderaa edogea è perché s ree che lo sa ache la moea ad alo poezale, el seso che s ree che la Baca Cerale d u paese o possa chudere lo sporello dello scoo seza meere percolo la solvblà del ssema bacaro. La varable corollaa dalle auorà moeare è così l asso dell eresse, e dao queso asso la quaà d moea rsula deermaa dalla domada d moea. Varazo el reddo omale che deermassero varazo ella domada d moea deermerebbero duque prmo luogo varazo ell offera d moea a parà d velocà d crcolazoe della moea (guardado al grafco, ad esempo u cambameo da M* a M*2 se s verfcasse u aumeo el lvello del reddo), e o varazo el asso d eresse come supposo ell aals keyesaa della prefereza per la lqudà (ad esempo da r a r2 per ua offera d moea daa par a M* ). Ne segurebbe ache che la cosaza della velocà d crcolazoe della r 2 r M d (Y) M* M*2 7 Tale sablà s è osservaa del reso propro agl z degl a oaa cocomaza co gl esperme moears, quado l eavo d corollare la lqudà del ssema ecoomco deermò oscllazo mprevse e desderae e ass dell eresse. 5

6 moea, qualora s osservasse, o proverebbe la valdà della eora quaava della moea, come soseuo da Fredma e dagl auor moears. Ne erm pos da Kaldor, la velocà d crcolazoe della moea V è cosae o sable solo perché la quaà d moea crcolazoe M è sable, ovvero solo perché l offera d moea ede ad adeguars alla domada d moea L (pozzaa, come Keyes, fuzoe del reddo omale Y e del asso d eresse). I alr erm, posa l uguaglaza ra l offera e la domada d moea da cu s rcava M = L(Y, r) = k(r)y MV(r)=Y=YrP dove Yr è l reddo reale, P è l lvello geerale de prezz, e V(r)=/k(r), mere per Fredma - pozzaa (almeo el lugo perodo) ua proporzoe sable del reddo d sald lqud desdera k(r) - sarà ua varazoe dell offera d moea M a deermare ua varazoe del reddo erm omal Y (ed parcolare, del lvello geerale de prezz, assuo l reddo reale al suo lvello poezale); per Kaldor, d coro, la velocà d crcolazoe rmae cosae perché varazo el reddo omale Y deermerao varazo ell offera omale d moea M S deve a queso puo rcordare che, olre alla poszoe d Kaldor - codvsa da Lavoe, Moore ed alr auor poskeyesa - d ua curva d offera d moea orzzoale corrspodeza al asso d eresse fssao dalle auorà moeare, v soo auor che, pur sooleado la aura edogea dell offera d moea, regoo che la curva d offera d moea sa crescee rspeo al asso d eresse, perché crescee rsulerebbe rspeo all eresse la curva d offera d credo, quao solo a ass d eresse pù eleva l ssema bacaro sarebbe dsposo a cocedere (a froe d collaeral) u ammoare maggore d credo, e cò per compesare u rscho pù elevao dervae da u pù elevao debameo del seore prvao (ad esempo, da u debameo esero delle mprese va va crescee) 9. Come però oao da Lavoe (20), d queso legame ra asso d eresse e rscho sooleao da Davdso ed alr ecooms def sruurals coraso co la poszoe orzzoalsa sopra esposa, s porà eer coo pozzado dverse curve d offera d moea orzzoal ogua corrspodee ad ua dversa classe d rscho (e duque ad u dverso asso d eresse), e dsguedo ra curve d domada d credo ozoal ed effeve poedo le bache, u mercao fducaro come quello del credo, se lo regoo ecessaro, elmare, razoado l credo, sogge reu o affdabl per ua daa classe d rscho. S dovrà po eer coo che la relazoe ra lvell d avà, debameo e rscho pozzaa ell approcco sruuralsa o è deo che valga a lvello macroecoomco. Così, ad esempo, u debameo esero crescee porebbe accompagars ad u aumeo del reddo e del rsparmo al da rdurre l rapporo ra debo prvao e PIL, ed ache ra debo prvao e capale propro, mere vceversa l eavo d rdurre quell debameo porà deermare u peggorameo d que rappor, accrescedo qud, e o rducedo, l rscho assocao alla cocessoe d credo. 8 Kaldor crca a queso rguardo la sessa aals della prefereza per la lqudà d Keyes, soseedo che, poché ella Teora Geerale s pozza l esogeeà dell offera d moea, v s assume ache ecessaramee che gl aggusame el mercao moearo a froe d varazo d faor real o possao che avvere rame cambame ella velocà d crcolazoe della moea (ad esempo, che cambame el reddo o possao che deermare varazo el asso d eresse, e co cò ella velocà d crcolazoe della moea), lascado così apera la possblà che la eora d Keyes vesse messa dscussoe el caso cu s osservasse ua velocà d crcolazoe della moea sosazalmee sable o comuque, che la sua valdà vesse gudcaa, come soseuo da Fredma, sulla base dell adameo della velocà d crcolazoe della moea. L errore d Keyes sarebbe dervao secodo Kaldor dal pesare acora erm d ua moea merce la cu offera possa essere cosderaa dpedee (almeo el breve perodo) dalla domada, a dffereza d quao s ha ua ecooma credza, dove, a parà d reddo, qualora la moea crcolazoe rsulasse superore a quella desderaa, l eccedeza porebbe essere esa semplcemee co u rmborso de deb o co ua coversoe avà frufere d eresse. 9 C s rfersce spesso al rguardo al prcpo del rscho crescee d Kaleck o all aals d Msky 6

7 LA STRUTTURA DEI TASSI DI INTERESSE. Prma d raare della domada d moea come fodo d valore s soo aalzzae le caraersche delle dverse avà fazare erm d rasferblà, coso del rasfermeo, cerezza del valore moearo e reale, ed queso coeso la relazoe ra prezzo de ol e ass dell eresse. 0 Specfcheremo ora modo pù precso alcue relazo esse ra asso d eresse omale e reale, e ra ass d eresse a breve e a lugo erme. 2. Il asso d eresse reale r è par approssmavamee al asso d eresse omale meo l asso d flazoe pˆ. I parcolare s ha che (+r) = (+)/(+ pˆ ) [] e poché rˆ p ha u valore rascurable, s può ache scrvere r = - pˆ [2] Ovvamee, se l asso d flazoe ede a varare el empo, l asso d eresse reale che effevamee s realzza porà dfferre da quello aeso qualora s abbao scosame del asso d flazoe effevo da quello aeso. Così, per u dao asso d eresse omale l asso d eresse reale aeso al empo sarà r = - E pˆ ove E pˆ è l asso d flazoe aeso al empo base alle formazo dspobl al empo -. Quado s rega che l asso d eresse reale r sa deermao da forze d aura reale dpedeemee da faor moear, cosderado l asso d flazoe aeso E pˆ e o quello effevo pˆ, l equazoe [] defsce le varazo che s avrao e ass d eresse omal al varare del asso d flazoe aeso. Va però deo che ua qualche flueza del asso d flazoe aeso sul asso d eresse omale s avrà comuque ovvero s avrà ache se l asso d eresse reale o s assumesse deermao da faor d aura reale. 3. A prescdere dalle varazo el lvello geerale de prezz ed asraedo dal rscho d solveza e da caraersche specfche de ol co scadeze dverse (possblà d rmborso acpao o meo, regm fscal e alro) possamo ora defre la relazoe che s ha ra ass a lugo erme e ass a breve erme per l arbraggo su ol. I base alla eora delle aspeave, soo l poes )che l vesore co u orzzoe emporale d lugo perodo possa dffereemee acqusare ol a lugo erme o ol a breve erme revesedo d perodo perodo, 2)che l vesore co orzzoe emporale d breve perodo possa acqusare ol a breve erme o ol a lugo erme che po vede prma della scadeza, 3)che v sa perfea cerezza, l rsulao aeso dalle dverse sraege d vesmeo sarà lo sesso per og orzzoe emporale cosderao, ovvero s avrà che )( + r2 )( + r ) = ( + r ) = ( + R) = ( + r [3] 0 Cfr. M. Arcell (2007), pp Quado quese forze real sao quelle della parsmoa e produvà della eora eoclassca, ale relazoe prede l ome d equazoe d Fsher. S veda olre, pp

8 I alr erm, l moae oeuo base al asso d eresse a lugo erme R per a sarà par alla produora de moa d perodo perodo base a ass d eresse uperodal a erme r (ove ad esempo r3 è l asso d eresse a breve erme d u ao che s avrà ra re a). Se accadesse fa che ( + R) > ( + r ), allora rsulerebbe profevole debars a breve = erme e vesrs a lugo erme (coè offrre ol a breve erme per acqusare ol a lugo erme), l che deermerebbe u aumeo d r e ua dmuzoe d R faochè o s sarà ora all uguaglaza. Il coraro avverrà se prevale ua aspeava d aumeo fuuro de ass d eresse. Rcordado che log( + x) x, passado a logarm possamo scrvere che log( + R) = log ( + r ) ovvero che R r = e duque che r = R [4] coè approssmavamee l asso d eresse a lugo erme per u vesmeo d a è par alla meda armeca de ass d eresse uperodal a erme e var a. 4. La relazoe [3] permee d calcolare ass d eresse uperodal a erme mplc e ass d eresse a lugo erme. Così, dao l asso d eresse per u vesmeo a lugo erme d a e quello per u vesmeo d - a, avremo che l asso d eresse a erme per l perodo ra = - e = sarà dao da F ( + r ( + R) = F = = ( + r ) [5] ( + R) F ( + r ) = e passado a logarm approssmavamee da ( ove R = R R ). F r R + R [6] 5. Ovvamee ass d eresse a erme o soo o perché o essoo merca a erme comple, e gl operaor s formerao delle aspeave su d ess, che porao essere rleva (ad esempo se d po adavo o razoale) per spegare l adameo e deermare la relazoe ra ass d eresse a breve e lugo erme. Iolre, el caso d cerezza, el deermare le dffereze ra ass ererà u elemeo d rscho, e porà essere rlevae la maggore o more segmeazoe de merca. 8

9 Ua eora dversa da quella delle aspeave per spegare la relazoe ra ass d eresse a breve e lugo erme è quella dell haba prefero elaboraa da Modgla e Such secodo cu (ell poes d aspeave adave) l redmeo aeso al empo τ da u olo d a è par a, τ = αr τ + βa = = R coè è par alla meda poderaa de ass aes a breve el passao pù la meda poderaa de prem d rscho per gl perod a. Se c s rfersse a ass d eresse real, s dovrà eer coo ache delle aspeave d flazoe (calcolae sempre ell poes d aspeave adave). Smle alla eora d Modgla e Such ache perché come quesa (e a dffereza della eora delle aspeave) o rchede l poes d merca effce è quella erm d prem per la lqudà, secodo cu l asso d eresse a lugo erme R è par alla meda poderaa de ass d eresse uperodal aes pù u premo d lqudà k per la ruca a vesre ol pù lqud (ell poes che ol o sao perfe sosu), ovvero r = R + E per queso movo che secodo Hcks, 2 se poamo sull asse delle ordae ass d eresse per le vare scadeze, e sull asse delle ascsse l perodo d vesmeo cosderao, s avrà ua curva de redme crescee: ass R ederebbero ad essere va va pù al sa perché s rchederà u premo d lqudà crescee, sa perché, per u rscho cosae, s avrao ass margal a breve va va cresce. Cò o esclude la possblà che possao osservars curve de redme co adame dvers, ache decresce. Ad esempo porà capare che ass a breve erme sao pù al d quell a lugo erme se el presee s è adoaa ua polca moeara resrva e c s aspea che fuuro ass d eresse omal ed l asso d flazoe ederao ad abbassars. k 2 Cfr. J. Hcks, Value ad Capal,

10 TASSO DI INTERESSE, MONETA E OCCUPAZIONE NELLA TEORIA NEOCLASSICA. Nell aalzzare la eora eoclassca dell eresse 3 s è poso evdeza l ruolo svolo quesa eora dal mercao rsparmo-vesme per garare la edeza al peo ulzzo delle rsorse produve, e come l asso d eresse v rsul u feomeo reale, deermao, e erm cu s esprmeva Wcksell, dalla produvà e parsmoa. 4 Per compredere meglo ale eora, s rassumoo qu brevemee alcue ozo essezal relave alla deermazoe della fuzoe eoclassca del rsparmo dado per oa vece la ozoe d produvà margale del capale decrescee e la relazoe versa ra asso d eresse ed ammoare d vesme che da essa s rcava ella eora eoclassca Per l mor apprezzameo del fuuro rspeo al presee gl age sarao dspos a rasferre rsorse dal presee al fuuro solo dero u compeso. Deomado saggo margale d prefereza eremporale la quaà d cosumo fuuro che u agee desdera oeere per rucare ad ua uà d cosumo presee, gl age rparrao l loro reddo ra cosumo presee e cosumo fuuro (o rsparmo) modo da massmzzare la loro ulà, l che s verfcherà quado l saggo margale d prefereza eremporale sarà par al asso dell eresse, ovvero quado la quaà pù d cosumo che l agee soggevamee desdera avere fuuro rucado ogg ad ua uà d cosumo presee sarà par alla quaà d cosumo pù che oggevamee egl oerrà mpegado produvamee le rsorse ogg o cosumae. 6 Ifa, qualora l saggo margale d prefereza eremporale fosse ferore al asso dell eresse, l agee sarebbe doo a rdurre l cosumo presee e ad aumeare l cosumo fuuro fo a che l saggo margale d prefereza eremporale, aumeado, o avrà eguaglao l asso dell eresse. Ed l coraro avverrebbe qualora l saggo margale d prefereza eremporale fosse zalmee maggore del asso dell eresse. 3. Pù parcolare, suppoamo ua ecooma co u orzzoe emporale d due perod, ed dchamo co (Yo, Y) l flusso d reddo d u agee rappreseavo e due perod, co A 0 l ammoare d reddo preso o dao a preso el prmo perodo (l perodo zero), e co r l asso dell eresse. L seme ammssble d cosumo el prmo e secodo perodo sarà allora dao da: 0 Co Yo + A 0 C Y (+r)a 3 Cfr. M. Arcell (2007), pp L uguaglaza ra domada e offera d moea è così garaa quesa eora da varazo el lvello geerale de prezz, e o del asso d eresse, come ella eora keyesaa. 5 S pes ad esempo alla ozoe d curva dell effceza margale del capale, l cu adameo decrescee derva dal fao che, all aumeare degl vesme, a)l prezzo d offera o coso sosuzoe de be capale aumea per l poes che ell dusra che produce be d vesmeo vga u regme d cos cresce; e b)l prezzo d domada de be capale (o valore auale de rcav e aes dall vesmeo) dmusca per l poes d produvà margale decrescee del capale. 6 E del reso ella eora eoclassca l ulzzo del rsparmo per vesme da pare delle mprese che deermerà u cremeo del prodoo per lavoraore che rederà possble u cosumo fuuro maggore rspeo a quello presee. Ed è l asso d eresse che quesa eora msura propro quao oggevamee pù d grao s avrà se s mpegasse produvamee (e o s cosumasse ogg) ua uà d grao. 0

11 e per l assoma d o sazeà l puo d omo s collocherà sulla froera dell seme ammssble, per cu possamo sosure alle secode dseguaglaze l sego d srea uguaglaza e porre A = (Y - C)/(+r). Sosuedo ella prma espressoe oeamo allora Co Yo = (Y - C)/(+r) da cu s rcava l vcolo d blaco eremporale Co + C/(+r) = Yo + Y/(+r) = Vo che c dce che l valore auale del cosumo presee e fuuro dovrà essere par al valore auale Vo del reddo presee e fuuro, per cu l cosumaore, prededo a preso o presado porà cosegure u proflo emporale del cosumo che dffersce da quello del reddo doazoe, ma comuque soo l vcolo dao dal valore della sua rcchezza. Ipozzado codzo d cocorreza perfea el mercao de capal e che qud l asso dell eresse sa u dao per l sgolo agee, poso sull asse delle ordae l cosumo fuuro e sull asse delle ascsse l cosumo presee, l vcolo d blaco eremporale sarà rappreseable (s veda la Fgura ) da ua rea d equazoe C = (+r) Vo (+r) Co co ua clazoe daa da dc/dco = - (+r) e che passa per l puo (Yo, Y) poché esso soddsfa ceramee l vcolo d blaco eremporale. Fgura C Effeo d u aumeo d Yo e/o d Y C* C** Y Effeo d ua dmuzoe d r: a parà d Co, C sarà more (da C* a C**) Co* Yo Co

12 Se, come ella Fgura, c s rova a ssra d queso puo, l agee preserà fod (ovvero rsparma), poché l suo cosumo presee sarà more del reddo presee; mere, se c s rova a desra d queso puo, l agee prederà a preso, cosumado d pù el prmo perodo, ma meo el secodo, del reddo percepo quel perodo. Ovvamee, u aumeo, a parà d asso d eresse, del reddo del prmo e/o del secodo perodo deermerà ua raslazoe verso l alo del vcolo d blaco eremporale; mere, a parà d flusso d reddo ell arco emporale cosderao, ua varazoe del asso dell eresse modfcherà la pedeza del vcolo d blaco, che passerà però comuque per l puo (Yo, Y). Così, se l asso d eresse dmusce, corrspodeza al medesmo ammoare Co < Yo d cosumo el prmo perodo, s avrà ora u cosumo C** che è sempre maggore d Y, ma meo d prma, essedo dmuo l premo per l asesoe dal cosumo presee. Aalogamee, se s cosumasse uo l reddo presee e fuuro ogg, per cu C = 0, s avrebbe ora u cosumo presee Co = Yo + Y/(+r) maggore d prma. 4. Corrspodeemee al vcolo d blaco eremporale s avrao delle curve d dffereza che c dao le dverse combazo d cosumo presee e cosumo fuuro a cu corrspode la medesma ulà oale U(Co, C). La pedeza d quese curve u puo sarà par al rapporo ra le ulà margal del cosumo presee e del cosumo fuuro [rspevamee Uo(Co,C) e U(Co, C)], poché ua rduzoe d u euro del cosumo presee che deerm ua dmuzoe dell ulà oale par a Uo(Co,C) dovrà essere compesaa, per maeere varaa l ulà oale, da u approprao aumeo C del cosumo fuuro, ovvero s dovrà avere valore assoluo che Uo(Co,C) = U(Co,C)[ C/ Co] = U(Co,C) (+ρ) ovvero che Uo/U = +ρ dove ρ è l saggo margale d prefereza eremporale, che assumamo a)posvo pozzado che s sarà dspos a rucare all ulà dervae da ua uà d cosumo presee solo se s oee pù d ua uà d cosumo fuuro, 7 e b)decrescee all aumeare del cosumo presee Co, perché pozzamo che va va sarà more la sua valuazoe rspeo al cosumo fuuro da pare del cosumaore, e duque va va sarà more la dmuzoe d cosumo fuuro ecessara a lascare varaa l ulà del cosumaore all aumeare del cosumo presee. La massmzzazoe dell ulà soo l vcolo d blaco eremporale s avrà grafcamee (Fgura 2) el puo d ageza ra la rea che rappresea l vcolo d blaco eremporale e la pù ala curva d dffereza raggugble co quel vcolo d blaco, e duque quado Uo/U = +ρ = +r ovvero quado l saggo margale d prefereza eremporale rsula par al asso dell eresse. U aumeo del asso dell eresse mplcherà qud ua dmuzoe del cosumo presee (u aumeo d Uo) ed u aumeo del cosumo fuuro (ua dmuzoe d U) affchè aume l saggo margale d prefereza eremporale, sempreché l effeo d sosuzoe dervae dall aumeo del asso d eresse prevalga sull effeo d reddo. Cò sgfca che all aumeare del asso dell eresse s avrà u aumeo dell offera d rsparm, e la corrspodee fuzoe del rsparmo è cò che ella eora eoclassca deerma, seme alla fuzoe d vesmeo, l asso 7 I geere s assume + ρ > 0, ovvero ρ > -. 2

13 Fgura 2 C** C* Co** Co* Co d eresse aurale, cu dovrà, almeo el lugo perodo, adeguars l asso dell eresse moearo. 3

14 IL MODELLO NEOCLASSICO CON MONETA NELLA FUNZIONE DI UTILITA. Caraersca de modell eoclassc radzoal, compreso l modello d Solow d cresca blacaa, è a)la euralà della moea ovvero che varazo ell offera d moea o avrebbero (almeo el lugo perodo) effe sulle varabl real e b)la dcooma ra seore reale e seore moearo, coè che l seme d relazo che rappreseao l seore reale dell ecooma rsulerebbe compleamee separao dalle relazo che descrvoo l seore moearo. S è così poso l problema d come rodurre la moea e modell d equlbro ecoomco geerale, specfcado per essa u ruolo che possa spgere gl age a domadare equlbro ua quaà posva 8 pur raados d ua avà che ha u asso d redmeo omale par a zero. Per corporare la moea all ero de modell d equlbro ecoomco geerale s soo segue prcpalmee re srade. La prma è saa quella d pozzare che la moea da ua ulà drea a ch la possede, poedo per queso le score lqude real dero la fuzoe d ulà degl age ecoomc (cfr. Pak, 965; e Sdrausk, 967). La secoda srada è saa quella d pozzare cos d rasazoe per ol a dffereza che per la moea, per garare così ua domada posva d moea da ulzzare per cere rasazo. 9 Ife, come el modello a geerazo sovrappose d Samuelso (958), s è pozzao che la moea sa l mezzo co cu rasferre rcchezza el empo. Seza erare el mero d ques modell, descrveremo qu l modello co moea ella fuzoe d ulà, o modello MIU (Moey he uly fuco) ella formulazoe daae da Sdrausk (967). I queso modello, come vedremo, o v è dcooma ra seore reale e seore moearo (propro perché la moea era ella fuzoe d ulà degl age), ma v è euralà e, soo cere poes, ache supereuralà - della moea. Dscueremo po queso coeso l problema poso da Fredma d ua quaà oma d moea, e dell effeo sul beessere della collevà d dffere ass d cresca dell offera d moea. 2. Nel modello MIU s assume che o v sa cerezza, é scela ra lavoro e empo lbero 20. La fuzoe d ulà d u agee rappreseavo al empo sarà u = u(c,z) dove c dca l cosumo procape al empo, e z l flusso d servz procape oeuo dal possesso della moea. S assume che la fuzoe d ulà sa crescee rspeo ad erambe quese varabl, sreamee cocava e dfferezable couamee. Idcaa co uz la dervaa della fuzoe rspeo a z [ovvero uz = du(c,z)/dz], s pozza po che c Z lm 0 uz(c,z) = l che asscura che la domada per servz moear sa sempre posva. Poché, se gl age soo razoal, cò che per loro coa è qua be possoo acqusare co loro sald moear, l flusso d servz z assoca alla moea è cosderao proporzoale alla 8 Quesa è ovvamee ua precodzoe affché la moea abba u valore posvo, ovvero affché l valore della moea /P o sa ullo (e l prezzo de be P sa lmao). 9 Co dverse poes quesa srada è saa segua da Baumol (952), Tob (956), Clower (967), McCallum e Goodfred (987), Kyoak e Wrgh (989). 20 Come dremo, la rmozoe d quesa poes elma la supereuralà della moea. 4

15 quaà d moea M molplcaa per l suo prezzo /P, ovvero alla quaà reale d moea. Idcaa co N la popolazoe al empo, s può allora porre z = M/NP = m ed rodurre la moea procape erm real m dreamee ella fuzoe d ulà. 2 asscurare che u equlbro moearo essa, s assume che c s abba ua cera quaà fa d sald lqud real procape µ al che um(c,m) 0 m>µ (dove um è la dervaa parzale della fuzoe d ulà rspeo a sald lqud real) - ovvero s assume che l ulà margale della moea dve egava per valor suffceemee grad de sald moear. 22 Daa ua fuzoe d ulà ad og empo, ed pozzado che le ulà degl age al empo e al empo + sao ra loro separae, el modello MIU s assume u orzzoe emporale fo e che gl age scelgao u proflo emporale del cosumo e de sald lqud real che massmzz la loro ulà oale W W = β u( c, m ) = 0 dove 0 < β < è l saggo soggevo d scoo. L agee rappreseavo o solo così preferrà avere pù moea a meo moea, ma, se um > 0, eedo cosae l cosumo procape ell orzzoe emporale cosderao, la sua ulà aumeerà all aumeare de sald moear ache quado la quaà addzoale d moea o sarà ma ulzzaa per l acquso d be d cosumo Gl age massmzzerao l ulà W eedo coo del vcolo dao dalla rcchezza possedua og empo cosderao. I parcolare, og perodo gl age porao desare le loro erae cosue dal reddo reale lordo Y, da rasferme e dallo Sao Nτ (dove τ, soo rasferme e procape) 24, e dagl eress maura su ol pubblc loro possesso -B-, all acquso d be d cosumo C o al rsparmo, che al eo dell ammorameo δ sul capale K- cosumao per produrre Y porà predere la forma d ua varazoe ello sock reale d ol pubblc (B B-)/P, ello sock d sald lqud real (M M-)/P e ello sock d capale reale (K K-) loro possesso. I aggregao l vcolo d blaco che le famgle dovrao rspeare og perodo porà allora scrvers: Per Y + Nτ + ( δ)k - + [(+-)B-]/P + M -/P = C + K + B/P + M/P Rguardo alla fuzoe d produzoe, s assume che sa couamee dfferezable, omogeea d prmo grado e soddsf le codzo d Iada. Poché, ell poes che o c sa scela 2 C s porebbe ovvamee domadare se abba seso rodurre la moea ella fuzoe d ulà, perché essa o è ule sé, ma solo quao facla le rasazo, e co cò l cosumo d be che dao ua ulà. E però l fao che la moea rduca l empo ecessaro all acquso de be che s ree gusfch la sua clusoe ella fuzoe d ulà. 22 No ue le fuzo d ulà porebbero soddsfare quesa codzoe. Nel caso ad esempo d ua fuzoe u = logc + blog m s avrebbe ad esempo um = b/m > Come gà oao ella oa 2, cò corasa co l fao che la moea sa reua l mezzo per acqusre be d cosumo che dao ua ulà, e s verfca el modello MIU come effeo del eavo d rodurre la moea all ero dell equlbro ecoomco geerale. S può ache oare che sald lqud real rodo ella fuzoe d ulà soo quell che s hao alla fe del perodo, ua vola acqus be d cosumo. Quesa poes è saa a vole modfcaa, cosderado ella fuzoe d ulà u sald moear m- puoso che sald m. 24 Per rasferme e s edoo ovvamee rasferme alle famgle al eo delle mpose, pozza ua aum ed dpede dal reddo, e o compresv degl eress sul debo pubblco. 5

16 ra lavoro e empo lbero, possamo defcare equlbro popolazoe e occupazoe, dcado co l asso cosae d cresca della popolazoe, per cu + = N/N- avremo che l reddo procape sarà deermao dalla fuzoe 25 y = f k ( ) + ove k- = K-/N- 26. Come deo varrao per quesa fuzoe le codzo d Iada fk 0; fkk 0 lm fk = k 0 lm fk = 0 k dove fk e fkk soo la dervaa prma e la dervaa secoda della fuzoe rspeo all ammoare d capale. 27 Esprmedo ache l vcolo d blaco erm procape, coè dvdedolo per N, e sosuedo a Y/N la fuzoe d produzoe appea deermaa, avremo l vcolo 28 k ω f + + τ b + m ( δ k- + ( ) + )( + π ) = c + k + m + b 4. Gl age dovrao duque sceglere (c, k, b, m) modo da massmzzare W soo l vcolo d blaco ω. I alr erm, ess dovrao defre u seero omo d quese varabl el quale s sa sempre dffere ra l usare ua uà addzoale d oupu per l cosumo corree o per l rsparmo, e cò ell poes che le loro scele sao damcamee cosse, ovvero che se a u cero puo s rompesse l orgale problema d omzzazoe damca ua sequeza d problem d omzzazoe saca, s oerrà l medesmo seero damco. La soluzoe d queso problema s rova scegledo quel veore (c, k, b, m) che massmzza l ulà dervae dal cosumo e dal possesso d lqudà al empo, ed al empo sesso rede omo l valore delle rsorse al empo +, coè s rova roducedo ella fuzoe obevo da massmzzare o solo l ulà al empo, 25 S assume che el perodo la produzoe Y s oega ulzzado lo sock d capale K- essee alla fe del perodo - ed mpegado la quaà d lavoro N base alla fuzoe d produzoe Y = F(K-, N). Per l poes d redme d scala cosa avremo che F(λK, λn)= λf(k, N)= λy, per cu, poso λ=/n, oeamo: Y/N = y = F(K-/N, ) 26 Dvdedo e molplcado ella fuzoe d produzoe procape K-/N per N-, s oee fa k-/(+). 27 Le codzo d Iada asscurao che l prodoo margale del capale o possa dveare egavo, e che o s abbao soluzo d agolo. 28 Per rcavare l vcolo d blaco erm procape sopra scro s ega coo che (+π) = + (P - P-)/P- = P/P-, e che l ammoare d ol procape erm real al empo - è par a b- = (B-/P-N-), per cu se s cosdera B-/PN e s molplca quesa espressoe sa per P-/P- che per N-/N- s oee B-/(P-N-)(P/P-)(N/N-), ovvero s oee b-/[(+)(+ π)]. Quao deo per l ammoare d ol s applca ovvamee ache alla quaà d moea M-/PN. 6

17 V( ma la sessa fuzoe obevo al empo + dervae dalle scele compue dagl age al empo. I erm formal avremo: V( ω ) = max u( c c, k, b, m { m ) β V ( ω ) }, + + Teuo coo che k = ω c - m b, e sosuedo a ω + la sua defzoe, oeamo c, b, m ω c m b δ ω )=max u( c + m ) + β V f + τ + ( ω c m b ) le cu codzo d massmo del prmo orde rspeo a c, b e m soo: β ' () u ( c m ) [ f ( k ) + δ ] V ( ω ) = 0 c, k ω + + (2) + [ f ( k ) ] ' + δ = 0 + π k β + + π ' (3) u ( c m ) f ( k ) + V ( ) = 0 m, k ω + + δ ω ( + ) b + m ( + π )( + ) ' k dove k =, e Vω è la dervaa prma rspeo a ω della fuzoe V. Per rsolvere l problema d + omzzazoe damca a cò s deve aggugere la codzoe d rasversalà 29 (4) lm β λ x = 0 per x = k, b, m dove β, come gà deo, è l faore d scoo, e λ è l ulà margale del cosumo del perodo, che s può dmosrare essere par a (5) λ = u ( c, m ) = V ( ω ) c ω per cu al marge s sarà dffere ra l cosumo e l rsparmo, rsulado l ulà margale del cosumo presee par al beefco dervae da u cremeo d rsorse ω. 5. Le codzo del prmo orde c dcoo che, dvdedo le rsorse zal ω ra l cosumo presee, l capale, ol e la moea, per avere u oma allocazoe s dovrà rcavare al marge da quesa dvsoe l medesmo beefco. Così, ulzzado le codzo () e (5) e sosuedole ella codzoe (3) oeamo Essa poe la codzoe che al edere all fo per massmzzare l ulà moea, ol e capale dveo ull, ossa che all fo la rcchezza sa ua spesa per l acquso d be d cosumo. 30 Nel rcavare quesa espressoe s ega coo che per la codzoe (5) s avrà V ω(ω+)=uc(c+,m+). 7

18 m ( c, m ) βuc ( c+, m+ ) ( + π )( + ) + c ( c m ) u + = u, per cu l beefco margale d aumeare sald moear al empo sarà uguale al beefco margale del cosumo al empo. 3 Dalle codzo del prmo orde oeamo ache la codzoe che l saggo margale d sosuzoe ra la moea e l cosumo presee dovrà essere par a quello che possamo chamare l valore auale del asso dell eresse. Dvdedo ambo membr della relazoe appea sopra scra u c, m oeamo fa per ( ) c u u m c ( c m ) = ( c, m ) ( + π )( ) ( c+, m + ) ( c, m ), uc + + uc β βu e poché u sul capale 32, s avrà c ( c+, m+ + = c ( c, m ) + r ) ' dove + r = f ( k ) + δ è l asso d redmeo reale eo k u u m c ( c, m ) = ( c, m ) ( + π )( + r ) = = = Γ dove s è cosderaa la codzoe (2), ovvero l equazoe d Fsher, el sosure al asso d eresse reale r l asso d eresse omale. 33 I quesa espressoe Γ può erprears come l prezzo de sald lqud real erm del bee d cosumo. Il saggo margale d sosuzoe ra moea e cosumo rsula qud par al coso opporuà d deeere moea - coso che è legao al asso dell eresse. Se s ruca fa ad ua uà d moea acqusado u olo che dà u eresse par a, l suo valore reale sarà /(+π), e poché l eresse lo s rceve ra u ao, l suo valore auale sarà par /[(+π)(+r)] = /(+). Il coso opporuà della moea dpede duque dal asso d eresse reale e dal asso d flazoe: se l flazoe è ulla, sarà deermao solo dal asso d eresse reale; se l flazoe è posva, l valore reale della moea sarà more. 6. Possamo a queso puo rcavare alcue caraersche del modello MIU, ed parcolare la euralà e supereuralà della moea, rferedoc al caso parcolare d sao sazoaro cu l asso d cresca della popolazoe è ullo, e vededo qual sarao valor all equlbro pozzado u asso d cresca dell offera omale d moea par a ϑ. Per semplcà assumamo ache che la scela per l agee rappreseavo d come rparre l propro rsparmo s lm solo a moea e capale reale, poedo b = 0. I valor d sao sazoaro del cosumo, del capale, de sald lqud real e del asso d eresse omale dovrao soddsfare le codzo d equlbro del prmo orde, l vcolo d blaco ed l dao asso d cresca esogea della moea. Se all equlbro d sao sazoaro sald lqud real rsulao cosa, cò sgfca che prezz dovrao crescere allo sesso asso dell offera omale d moea, ovvero s avrà (dcado co l apce s l valore d sao sazoaro) 3 S o che l beefco margale d aumeare sald moear al empo s compoe d due eleme: l cremeo d ulà um che dreamee s ha aumeado sald moear; ed l beefco margale dervae dal fao che cò aggugerà [/(+π+)(+)] rsorse real procape al empo + che permeerao se cosumae u cremeo d ulà al empo + l cu valore uc vee aualzzao all ogg base al faore soggevo d scoo β. 32 Quesa uguaglaza s rcava cosderado le codzo () e (5) sopra scre. 33 Dalla codzoe (2) rcavamo che (+) = [fk(k )+-δ](+π+) = (+r ) (+π+) +r + π per cu semplfcado oeamo che l asso d eresse omale è par al asso d eresse reale + l asso d flazoe. 8

19 o ache π = ϑ s 34 Nelle poes fae d = 0 e s s s s m s s s ( k ) + τ + ( δ ) k + = c + k m f + + ϑ f s s s ϑm s s ( k ) + τ = c + δk + ϑ e le codzo del prmo orde sarao s s s s s (s) u ( c, m ) β [ f ( k ) + δ ] u ( c, m ) = 0 c s + s (2s) [ f ( k ) + δ ] = 0 + ϑ k k s s s s s (3s) u ( c m ) β[ f ( k ) + δ ] u ( c, m ) m π = ϑ l vcolo d blaco porà scrvers c s s ( c, m ) βuc, k c + = 0 + ϑ Ora, quese codzo la moea appare solo erm real, ovvero qualsas varazoe ell offera omale d moea sarà compesaa da ua varazoe proporzoale el lvello geerale s de prezz P lascado varao m, e soprauo é l cosumo procape é l capale per lavoraore soo flueza da ϑ, per cu v sarà euralà della moea. Così, se dvdamo ambo s s membr della codzoe (s) per u ( c, m ) oeamo f k s ( k ) = + δ β che defsce l valore del capale per lavoraore d sao sazoaro c s k fuzoe ucamee del saggo soggevo d scoo β e del asso d deprezzameo del capale δ. Ad esempo, se la fuzoe α α d produzoe fosse ua Cobb-Douglass f ( k) = k per 0 < α, avremmo ( k) = αk, e qud α + δ = αk β, da cu s rcava che f k s k αβ = + β ( δ ) α l che coferma quao sopra deo che l rapporo capale-lavoro d equlbro rsulerà dpedee sa da paramer che defscoo la fuzoe d ulà (ecceo che l saggo soggevo d scoo), che s s dal asso d flazoe π (e duque dal asso d cresca dell offera omale d moea ϑ ). Aalogamee possamo calcolare l cosumo procape d equlbro, eedo coo che el modello MIU varazo ella quaà d moea s oegoo solo rame rasferme ua aum 34 Se s cosderasse u seero d cresca blacaa co u asso d cresca della popolazoe posvo, avremmo equlbro (+π) = (+ϑ)/(+) 9

20 d moea al pubblco, l cu valore reale sarà (M - M-)/P = ϑm-/p = (ϑm-)/(+π), essedo Ms s ϑm /P- = m-. Poso così τ =, sosuedo el vcolo d blaco s oee + ϑ c s = f s s ( k ) δk ovvero l cosumo procape d sao sazoaro sarà par all oupu procape meo l rmpazzo del capale per lavoraore cosumao el processo produvo. Il cosumo procape sarà qud uvocamee deermao ua vola deermao l capale per lavoraore d equlbro. Ad esempo, α el caso prma vso d ua fuzoe d produzoe Cobb-Douglass f ( k) = k, avremo s c αβ = + β α α δ αβ ( δ ) + β ( δ ) α coè l cosumo procape dpederà da paramer della fuzoe d produzoe, dal asso d deprezzameo del capale e dal saggo soggevo d scoo. Nel modello d Sdrausk s ha però ache la propreà d supereuralà della moea, ovvero valor d equlbro del reddo reale procape y, del cosumo reale procape c e del capale reale per lavoraore k rsulao dpede da varazo el asso d cresca dell offera d moea. Come vso l capale per lavoraore è del reso varae rspeo al asso d cresca dell offera d moea, e al perao rsulerao ache le alre varabl real, compreso l prodoo margale del capale, e duque l asso d eresse reale o asso d profo r. 35 Per compredere l movo d queso rsulao s cosder che, se accadesse che l capale per s lavoraore fosse ferore al valore d equlbro k, e duque l prodoo margale del capale fosse s maggore del suo valore d equlbro, ovvero f k ( k) > fk ( k ), allora dveerebbe omale posporre l cosumo ed accumulare capale 36 faoché l prodoo margale del capale o sarà orao al s suo valore d equlbro, e duque f k ( k ) + δ =. Se allora, per la cresca de sald moear β possesso degl age ecoomc, ques fossero do ad accumulare capale, e cò deermasse ua rduzoe del prodoo margale del capale, s verfcherebbe esaamee l caso opposo, rsulado > f k + δ. Gl age sarebbero fa sp a cosumare d pù ogg e a rdurre l β capale per lavoraore loro possesso. L uco effeo d u aumeo de sald lqud omal maggore porà allora solo essere quello d deermare u uovo pù alo asso d flazoe ed u uovo pù alo asso d eresse omale compabl co valor real d equlbro. I parcolare, poché seady sae + r s = e π s s + ϑ = ϑ, allora =. 37 β β Il rsulao d supereuralà della moea è sao crcao sulla base d evdeze emprche che dcherebbero u effeo egavo dell flazoe sulla cresca ecoomca (cfr. Barro, 995), ed 35 Ovvamee samo qu pozzado che o v sao rard o dffcolà d aggusameo delle varabl a valor d equlbro. Tal rard porao fa deermare oscllazo d breve perodo delle varabl real oro a loro valor d equlbro. 36 Guardado alle codzo () e (s), la ragoe sarebbe el fao che l asso d profo r - e duque, s può dre, quao pù oggevamee s avrebbe d cosumo fuuro rucado ad ua uà d cosumo presee - rsulerebbe ora maggore d quao soggevamee s rchede per rucare al cosumo presee. S veda su cò quao deo raado della fuzoe eoclassca del rsparmo. 37 S o che s sa semplcemee applcado l equazoe d Fsher. 20

Titoli obbligazionari (Bond) Tipi di titoli obbligazionari

Titoli obbligazionari (Bond) Tipi di titoli obbligazionari Tol obblgazoar Bod U obblgazoe è u olo d debo emesso da ua soceà da uo sao o da u ee pubblco che dà dro al suo possessore al rmborso del capale presao alla scadeza e al pagameo d eress cedole. La emssoe

Dettagli

Variazione approssimata del valore attuale

Variazione approssimata del valore attuale arazoe approssmaa del valore auale Fabo Bell 0 Abbamo vso le prcpal propreà della durao e dvers mod d calcolarla var esemp, ra cu ol a cedola fssa. Roramo alla relazoe che lega la durao alla sesvà del

Dettagli

Il valore dei titoli azionari. a) DCF Model con TV. I metodi finanziari. I flussi di cassa. Flussidi cassa t

Il valore dei titoli azionari. a) DCF Model con TV. I metodi finanziari. I flussi di cassa. Flussidi cassa t Il valore de ol azoar IL VALORE DEI TITOLI AZIONARI: meod azar Soo possbl dvers approcc: approcco basao su luss d rsulao: meod azar, redduale e del valore (exra pro); approcco d mercao: meodo de mulpl

Dettagli

Previsione della domanda - contenuti di base -

Previsione della domanda - contenuti di base - Prevsoe della domada - coeu d base - Prof. Rccardo Mello rccardo.mello@umore. Uversà d Modea ad Reggo Emla Dparmeo d Igegera Ezo Ferrar va Vgolese 905, 400, Modea - Iala Gruppo d Rcerca: Impa Idusral Ig.

Dettagli

Schemi a blocchi. Sistema in serie

Schemi a blocchi. Sistema in serie Scem a blocc Nel caso ssem semplc, ques possoo essere scemazza meae blocc, ce rappreseao vers compoe, collega ra loro sere o parallelo a secoa ella logca uzoameo. Vl Valvolal solvee Sesore Pompa Pompa

Dettagli

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti Gorgo Lambert Pag. Dmostrazoe della Formula per la determazoe del umero d dvsor-test d prmaltà, d Gorgo Lambert Eugeo Amtrao aveva proposto l'dea d ua formula per calcolare l umero d dvsor d u umero, da

Dettagli

MATEMATICA FINANZIARIA

MATEMATICA FINANZIARIA MATEMATICA FINANZIAIA Prof. Adrea Berard 999 4. MUTUI E PIANI I AMMOTAMENTO Corso d Maeaca Fazara 999 d Adrea Berard Sezoe 4 0 CONTATTO I MUTUO Il corao d uuo è u operazoe fazara corrspodee ad ua parcolare

Dettagli

NUMERI INDICI. Esempio: consideriamo la serie storica delle retribuzioni convenzionali INAIL dal 1994 al 1999 (migliaia di Lire)

NUMERI INDICI. Esempio: consideriamo la serie storica delle retribuzioni convenzionali INAIL dal 1994 al 1999 (migliaia di Lire) Corso d Sasca (caale A D) Do.ssa P. Vcard NUER NDC Nella lezoe abbamo vso la defzoe d u arcolare o d dsrbuzoe: la sere sorca. S arla d sere sorca quado l feomeo rlevao vara el emo e o samo eressa a cooscere

Dettagli

CAPITOLO PRIMO LEGGI E REGIMI FINANZIARI 1. LEGGI FINANZIARIE

CAPITOLO PRIMO LEGGI E REGIMI FINANZIARI 1. LEGGI FINANZIARIE CAPITOLO PRIMO LEGGI E REGIMI FINANZIARI SOMMARIO:. Legg fnanzare. - 2. Regme fnanzaro dell neresse semplce e dello scono razonale. - 3. Regme fnanzaro dell neresse e dello scono composo. - 4. Tass equvalen.

Dettagli

Elementi di matematica finanziaria

Elementi di matematica finanziaria APPENDICE ATEATICA Elemen d maemaca fnanzara. Il regme dell neresse semplce L neresse è l fruo reso dall nvesmeno del capale. Nel corso dell esposzone s farà rfermeno a due regm o pologe d calcolo dell

Dettagli

In questo capitolo vedremo solamente un caso di rendita, che useremo poi per generalizzare le rendite e dedurre tutti gli altri casi.

In questo capitolo vedremo solamente un caso di rendita, che useremo poi per generalizzare le rendite e dedurre tutti gli altri casi. 7. Redte I questo captolo edremo solamete u caso d redta, che useremo po per geeralzzare le redte e dedurre tutt gl altr cas. S defsce redta ua successoe d captal (rate) tutte da pagare, o tutte da rscuotere,

Dettagli

GIANCARLO CAPOZZA CARLO CUSATELLI Dipartimento di Scienze Statistiche Carlo Cecchi, Università degli studi di Bari SUGLI INDICI DI PERFORMANCE *

GIANCARLO CAPOZZA CARLO CUSATELLI Dipartimento di Scienze Statistiche Carlo Cecchi, Università degli studi di Bari SUGLI INDICI DI PERFORMANCE * GACARLO CAPOZZA CARLO CUSAELL Dparmeo d Sceze Sasche Carlo Cecch, Uversà degl sud d Bar SUGL DC D PERFORMACE * SOMMARO. roduzoe. Cosderazo sul calcolo del redmeo 3. l coecee bea 4. prcpal dc d perormace

Dettagli

ELEMENTI DI MATEMATICA FINANZIARIA

ELEMENTI DI MATEMATICA FINANZIARIA ELEMENTI DI MATEMATICA FINANZIARIA 9. OPERAZIONI FINANZIARIE La Maemaca Fazara ha per oggeo suo le operazo fazare, coè le operazo scambo somme earo spoble emp vers. Gl eleme foameal u'operazoe fazara soo

Dettagli

Interesse e Sconto. Università degli Studi di Catania Facoltà di Economia D.E.M.Q.

Interesse e Sconto. Università degli Studi di Catania Facoltà di Economia D.E.M.Q. Ieresse e Scoo Uversà degl Sud d Caaa Facolà d Ecooma D.E.M.Q. Ieresse x Ieresse y (x y) empo Capalzzazoe: Capale Impego Moae M I Ieresse : I M - C; M C + I; F + ; I C (F ) C C (usualmee M > 0 I >-C, I

Dettagli

Modelli di Flusso e Applicazioni: Andrea Scozzari. a.a. 2013-2014

Modelli di Flusso e Applicazioni: Andrea Scozzari. a.a. 2013-2014 Modell d Flusso e Applcazo: Adrea Scozzar a.a. 203-204 2 Il modello d Flusso d Costo Mmo: Problem d Flusso A u l V b c P S A ), ( m ) ( ) ( ), ( Problem rcoducbl a problem d Flusso Il problema del trasporto

Dettagli

Attualizzazione. Attualizzazione

Attualizzazione. Attualizzazione Attualzzazoe Il problema erso alla captalzzazoe prede l ome d attualzzazoe Abbamo ua operazoe fazara elemetare e dato l motate M dobbamo determare l corrspodete captale zale C L'attualzzazoe è la operazoe

Dettagli

Università di Siena Sede di Grosseto Secondo Semestre 2010-2011. Macroeconomia. Paolo Pin ( pin3@unisi.it ) Lezione 7 2 Maggio 2011

Università di Siena Sede di Grosseto Secondo Semestre 2010-2011. Macroeconomia. Paolo Pin ( pin3@unisi.it ) Lezione 7 2 Maggio 2011 Unversà d Sena Sede d Grosseo Secondo Semesre 200-20 acroeconoma Paolo Pn ( pn3@uns. ) Lezone 7 2 aggo 20 La lezone d ogg Rpasso e conclusone capolo 4 qulbro nel mercao della monea e la relazone L Polca

Dettagli

2014-2015 Corso TFA - A048 Matematica applicata. Didattica della matematica applicata all economia e alla finanza

2014-2015 Corso TFA - A048 Matematica applicata. Didattica della matematica applicata all economia e alla finanza Uverstà degl Stud d Ferrara 2014-2015 Corso TFA - A048 Matematca applcata Ddattca della matematca applcata all ecooma e alla faza 11 marzo 2015 Apput d ddattca della Matematca fazara Redte, ammortamet

Dettagli

Design of experiments (DOE) e Analisi statistica

Design of experiments (DOE) e Analisi statistica Desg of epermets (DOE) e Aals statstca L utlzzo fodametale della metodologa Desg of Epermets è approfodre la coosceza del sstema esame Determare le varabl pù sgfcatve; Determare l campo d varazoe delle

Dettagli

La classe che mostra la distribuzione più elevata è quella 60-90, che corrisponde a un uso elevato dell automobile. f i fr (= f i/n) fr% (=fr*100)

La classe che mostra la distribuzione più elevata è quella 60-90, che corrisponde a un uso elevato dell automobile. f i fr (= f i/n) fr% (=fr*100) ESERCIZIO Il Moblty Maager d u azeda ha rlevato l umero d chlometr percors settmaalmete da 60 mpegat. I dat soo rportat ello schema successvo. 67 4 93 58 66 87 5 53 86 8 7 47 56 70 54 86 48 43 60 58 5

Dettagli

Matematica finanziaria avanzata III: la valutazione dei gestori

Matematica finanziaria avanzata III: la valutazione dei gestori Maemaca azaa aazaa III: la aluazoe de geso L dusa del spamo geso La aluazoe della peomace Redme Msue sk-adjused Msue basae su modell ecoomec Le gadezze lea I bechmak e le commsso La lodzzazoe de edme L

Dettagli

INGEGNERIA E TECNOLOGIE DEI SISTEMI DI CONTROLLO. box. Scopo della modellazione black-box. Limitazioni dell approccio black-box

INGEGNERIA E TECNOLOGIE DEI SISTEMI DI CONTROLLO. box. Scopo della modellazione black-box. Limitazioni dell approccio black-box IGEGEIA E TECOLOGIE DEI SISTEMI DI COTOLLO bo Prof. Carlo oss DEIS - Uversà d Bologa Tel: 05 09300 emal: cross@des.bo. Scopo della modellazoe black-bo S vole realzzare modello d ssema a parre dalla sola

Dettagli

APPROFONDIMENTI SULLA TEORIA DEL CONSUMO AGGREGATO

APPROFONDIMENTI SULLA TEORIA DEL CONSUMO AGGREGATO Moduo 8a 1 APPROFONDIMENTI SULLA TEORIA DEL CONSUMO AGGREGATO 1. Iroduzioe 2. La eoria de cosumo di Dueseberry 3. La eoria de cico viae di Modigiai 2 1. Iroduzioe Dae esperieze dei maggiori sisemi macroecoomici,

Dettagli

Elementi di Statistica descrittiva Parte III

Elementi di Statistica descrittiva Parte III Elemet d Statstca descrttva Parte III Paaa Idce d asmmetra (/) Idce d forma che esprme l grado d asmmetra (skewess) d ua dstrbuzoe. Sao u, u,,u osservazo umerche. Chamamo dce d asmmetra l espressoe: c

Dettagli

2. Duration. Stefano Di Colli

2. Duration. Stefano Di Colli 2. Duraio Meodi Saisici per il Credio e la Fiaza Sefao Di Colli Tassi di ieresse e redimei La reddiivià di u obbligazioe è misuraa dal asso di redimeo o dal asso di ieresse U idicaore del redimeo deve

Dettagli

Corso di Intermediari Finanziari e Microcredito

Corso di Intermediari Finanziari e Microcredito Idice Corso di Iermediari iaziari e Microcredio Iroduzioe I crieri radizioali di valuazioe dei progei di ivesimeo; La valuazioe dei progei di ivesimeo I crieri fiaziari di valuazioe dei progei d ivesimeo

Dettagli

Algoritmi e Strutture Dati. Alberi Binari di Ricerca

Algoritmi e Strutture Dati. Alberi Binari di Ricerca Algortm e Strutture Dat Alber Bar d Rcerca Alber bar d rcerca Motvazo gestoe e rcerche grosse quattà d dat lste, array e alber o soo adeguat perché effcet tempo O) o spazo Esemp: Matemeto d archv DataBase)

Dettagli

Modelli di Schedulazione

Modelli di Schedulazione EW Modell d Schedulazoe Idce Maccha Sgola Tepo d Copletaeto Totale Tepo d Copletaeto Totale Pesato Tepo d Rtardo Totale Maespa co set-up dpedete dalla sequeza Tepo d Copletaeto Totale co vcolo d precedeza

Dettagli

DI IDROLOGIA TECNICA PARTE II

DI IDROLOGIA TECNICA PARTE II FACOLTA DI INGEGNERIA Laurea Specalstca Igegera Cvle NO Guseppe T Aroca CORSO DI IDROLOGIA TECNICA PARTE II Aals e prevsoe statstca delle varabl drologche Lezoe X: Scelta d u modello probablstco Aals e

Dettagli

CAPITOLO 6 ANALISI DEL RITARDO IN UNA RETE DATI.

CAPITOLO 6 ANALISI DEL RITARDO IN UNA RETE DATI. CAITOLO 6 AALISI DEL RITARDO I UA RETE DATI. 6. AALISI DEL RITARDO I UA RETE DATI I queso caolo aalzzeremo, modo quaavo e qualavo, gl eleme d rardo rese ua ree er da. Fodamealmee cosdereremo re d o aced

Dettagli

NEWSLETTER AIFIRM RISK MANAGEMENT MAGAZINE Rivista dell Associazione Italiana Financial Industry Risk Managers

NEWSLETTER AIFIRM RISK MANAGEMENT MAGAZINE Rivista dell Associazione Italiana Financial Industry Risk Managers WSLTT AFM SK MAAGMT MAGAZ vsa dell Assocazoe alaa Facal dusry sk Maagers Ao 8 umero Geao Febbrao - Marzo 23 ose alae - Spedzoe abboameo posale 7% au. CB / Geova r. 569 ao 25 collaborazoe co WSLTT AFM SK

Dettagli

Leasing: aspetti finanziari e valutazione dei costi

Leasing: aspetti finanziari e valutazione dei costi Leasg: aspett fazar e valutazoe de cost Descrzoe Il leasg è u cotratto medate l quale ua parte (locatore), cede ad u altro soggetto (locataro), per u perodo d tempo prefssato, uo o pù be, sao ess mobl

Dettagli

Nel caso di un regime di capitalizzazione definiamo, relativamente al periodo [t, t + t] : i t

Nel caso di un regime di capitalizzazione definiamo, relativamente al periodo [t, t + t] : i t 4. Approcco formale E neressane efnre le caraersche e var regm fnanzar n manera pù asraa e generale, n moo a poer suare qualsas regme fnanzaro. A al fne efnamo percò e paramer n grao escrvere qualsas po

Dettagli

2014-2015 Corso TFA - A048 Matematica applicata. Didattica della matematica applicata all economia e alla finanza

2014-2015 Corso TFA - A048 Matematica applicata. Didattica della matematica applicata all economia e alla finanza Uverstà degl Stud d Ferrara 2014-2015 Corso TFA - A048 Matematca applcata Ddattca della matematca applcata all ecooma e alla faza 18 marzo 2015 Apput d ddattca della Matematca fazara Redte, costtuzoe d

Dettagli

STATISTICA DESCRITTIVA

STATISTICA DESCRITTIVA COSIDERAZIOI PRELIMIARI SULLA STATISTICA La Statstca trae suo rsultat dall osservazoe de feome che c crcodao. Gl stess feome per essere oggetto d statstca devoo essere adeguatamete umeros modo tale che

Dettagli

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici Stm e putual Probabltà e Statstca I - a.a. 04/05 - Stmator Vocabolaro Popolazoe: u seme d oggett sul quale s desdera avere Iformazo. Parametro: ua caratterstca umerca della popolazoe. E u Numero fssato,

Dettagli

RENDITE. Le singole rate possono essere corrisposte all inizio o alla fine di ciascun periodo e precisamente si ha:

RENDITE. Le singole rate possono essere corrisposte all inizio o alla fine di ciascun periodo e precisamente si ha: RENDITE. Pagamet rateal S defsce redta ua sere qualsas d somme rscuotbl (o pagabl a scadeze dverse, o, pù esattamete, u seme d captal co dspobltà scagloata el tempo. Tal captal soo dett rate della redta

Dettagli

b) Relativamente alla variabile PREZZO, fornire una misura della variabilità della distribuzione attraverso

b) Relativamente alla variabile PREZZO, fornire una misura della variabilità della distribuzione attraverso ESERCIZIO Co rfermeto a dvers modell d auto del medesmo segmeto d mercato e cldrata s soo rlevat dat sul prezzo d lsto mglaa d euro (X), la veloctà massma dcharata km/h (Y) ed l peso kg (Z). I dat soo

Dettagli

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO.

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO. elazoe d laboratoro d Fsca corso M-Z Laboratoro d Fsca del Dpartmeto d Fsca e Astrooma dell Uverstà degl Stud d Cataa. Scala Stefaa. AGOMENTO: MSUA DELLA ESSTENZA ELETTCA CON L METODO OLT-AMPEOMETCO. NTODUZONE:

Dettagli

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno Idc d Poszoe Gl dc s poszoe soo msure stetche ( valor caratterstc ) che descrvoo la tedeza cetrale d u feomeo La tedeza cetrale è, prma approssmazoe, la modaltà della varable verso la quale cas tedoo a

Dettagli

frazione 1 n dell ammontare complessivo del carattere A x

frazione 1 n dell ammontare complessivo del carattere A x La Cocetrazoe Il cocetto d cocetrazoe rguarda l modo cu l ammotare totale d u carattere quattatvo trasferble s rpartsce tra utà statstche. Tato pù tale ammotare è addesato u sottoseme d utà, tato pù s

Dettagli

Aldo Montesano PRINCIPI DI ANALISI ECONOMICA CAP. 11 L ANALISI DELL'EQUILIBRIO GENERALE I

Aldo Montesano PRINCIPI DI ANALISI ECONOMICA CAP. 11 L ANALISI DELL'EQUILIBRIO GENERALE I Aldo Motesao PRINCIPI DI ANALISI ECONOMICA CAP. L ANALISI DELL'EQUILIBRIO GENERALE I L aals dell equlbro parzale, esaata el captolo precedete, è sa u utle troduzoe all aals dell equlbro geerale, sa uo

Dettagli

Costi della politica: Giudizio positivo per i sindaci, maglia nera per parlamentari e consiglieri regionali

Costi della politica: Giudizio positivo per i sindaci, maglia nera per parlamentari e consiglieri regionali XXVI I IAssembl eaanci-larepubbl cadecomun Au onom apercamb ar e lpaese Lac l assepol c aec ad n Op n onsucos,r esponsab l àe mpegnodch gover nal e s uz on Cos della polca: Gudzo posvo per sndac, magla

Dettagli

Rota Bulò Samuel 796408

Rota Bulò Samuel 796408 Roa Bulò Samuel 79648 ONNUO INRODUZION 4. osa soo le re eural 4. La mee umaa 4 NURON DI MULLOH-PIS 5. Modello euroe 5. p d fuzoe d aazoe 6.. resold fuco o Heasde fuco 6.. Pecese-lear fuco 6..3 Sgmod fuco

Dettagli

Analisi economica e valutazione delle alternative

Analisi economica e valutazione delle alternative Aals ecoomca e valutazoe delle alteratve Ig. Lug Cucca (Ph.D.) Producto Egeerg Research WorkGROUP Dpartmeto d Tecologa Meccaca, Produzoe e Igegera Gestoale Uverstà d Palermo Ageda Elemet d calcolo ecoomco

Dettagli

Lezione 1. I numeri complessi

Lezione 1. I numeri complessi Lezoe Prerequst: Numer real: assom ed operazo. Pao cartesao. Fuzo trgoometrche. I umer compless Nell'attuale teora de umer compless cofluscoo due fodametal dee, ua artmetca, l'altra geometrca. La prma,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA DI SCIENZE STATISTICHE CORSO DI LAUREA IN STATISTICA E GESTIONE IMPRESE RELAZIONE FINALE I NUMERI INDICI DI BORSA : UNA RASSEGNA RELATORE : CH.MO PROF. UGO TRIVELLATO

Dettagli

ESERCIZI SU DISTRIBUZIONI CAMPIONARIE

ESERCIZI SU DISTRIBUZIONI CAMPIONARIE Corso d Ifereza Statstca Eserctazo A.A. 009/0 ESERCIZI SU DISTRIBUZIONI CAMPIONARIE Eserczo I cosumator d marmellata ua data popolazoe soo l 40%. Determare la probabltà che, per u campoe beroullao d =

Dettagli

PROCESSI CASUALI. Segnali deterministici e casuali

PROCESSI CASUALI. Segnali deterministici e casuali POCESSI CASUALI POCESSI CASUALI Segnal deermnsc e casual Un segnale () s dce DEEMIISICO se è una funzone noa d, coè se, fssao un qualunque sane d empo o, l valore ( o ) assuno dal segnale è noo con esaezza

Dettagli

Controllo predittivo (MPC o MBPC)

Controllo predittivo (MPC o MBPC) Conrollo predvo MPC o MBPC Nella sa formlaone pù enerale, l conrollo predvo consa d re dee d base:. L lo d n modello maemaco ao a prevedere le sce del processo nel san d empo fr l orone. Le sce fre, comprese

Dettagli

Modello dinamico nello spazio dei giunti: relazione tra le coppie di attuazione ai giunti ed il moto della struttura

Modello dinamico nello spazio dei giunti: relazione tra le coppie di attuazione ai giunti ed il moto della struttura Damca Modello damco ello spazo de gut: relazoe tra le coppe d attuazoe a gut ed l moto della struttura smulazoe del moto aals e progettazoe delle traettore progettazoe del sstema d cotrollo progetto de

Dettagli

SIMULAZIONE DI ESAME ESERCIZI. Cattedra di Statistica Medica-Università degli Studi di Bari-Prof.ssa G. Serio 1

SIMULAZIONE DI ESAME ESERCIZI. Cattedra di Statistica Medica-Università degli Studi di Bari-Prof.ssa G. Serio 1 SIMULAZIONE DI ESAME ESERCIZI Cattedra d Statstca MedcaUverstà degl Stud d BarProf.ssa G. Sero ESERCIZIO. Alcu autor hao studato se la depressoe possa essere assocata a dc serologc d process autommutar

Dettagli

Analisi di dati vettoriali. Direzioni e orientazioni

Analisi di dati vettoriali. Direzioni e orientazioni Aals d dat vettoral Drezo e oretazo I tal caso, dat soo msurat term d agol e spesso soo rfert al ord geografco (statstca crcolare) Soo rappresetat su ua crcofereza Dat d drezoe: flusso ua specfca drezoe,

Dettagli

L assorbimento e lo strippaggio

L assorbimento e lo strippaggio assorbmeto e lo strppaggo Coloa a stad d ulbro (coloa a patt Il calcolo d ua coloa d assorbmeto/strppaggo d questo tpo parte dal blaco d matera. Chamado e le portate d lqudo A e d gas C relatve a due compoet

Dettagli

Capitolo 2 Le leggi del decadimento radioattivo

Capitolo 2 Le leggi del decadimento radioattivo Capolo Le legg del decadmeno radoavo. Sablà e nsablà nucleare Se analzzamo aenamene la cara de nucld, vedamo che n essa sono rappresena, olre a nucle sabl, anche var nucle nsabl. Con l ermne nsable s nende

Dettagli

Incertezza di misura

Incertezza di misura Icertezza d msura Itroduzoe e rcham Come gà detto rsultat umerc ottebl dalle msurazo soo trsecamete caratterzzat da aleatoretà è duque sempre ecessaro stmare ua fasca d valor attrbubl come msura al msurado;

Dettagli

Premessa... 1. Equazioni i differenziali lineari

Premessa... 1. Equazioni i differenziali lineari Apput d Cotroll Autoatc Captolo 3 parte I Sste dac lear Preessa... Equazo dfferezal lear... Evoluzoe lbera ed evoluzoe forzata... Uso della trasforazoe d Laplace... 3 Esepo... 7 Osservazo sulla rsposta

Dettagli

Capitolo 3 Il trattamento statistico dei dati

Capitolo 3 Il trattamento statistico dei dati Capolo 3 Il raameo sasco de da 3. - Geeralà Nel descrere feome, occorre da u lao elaborare de modell (coè delle relazo maemache fra le gradezze, che coseao d descrere e preedere l feomeo) e dall alro dars

Dettagli

SCUOLA POLITECNICA IN ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE VILFREDO PARETO MASTER IN E-BUSINESS CAPITAL BUDGETING

SCUOLA POLITECNICA IN ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE VILFREDO PARETO MASTER IN E-BUSINESS CAPITAL BUDGETING CAPITAL BUDGETING VALUTAZIONE DI PROGETTI D INVESTIMENTO CON PREVISIONE DEI FLUSSI DI CASSA ATTESI: l impresa ivese moea oggi per oeere flussi moeari icremeali el fuuro.* PROGETTO: Ivesimeo i arezzaure

Dettagli

Lezione 10. (BAG cap. 9) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia

Lezione 10. (BAG cap. 9) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia Lezione 10 (BAG cap. 9) Il asso naurale di disoccupazione e la curva di Phillips Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Universià di Pavia In queso capiolo Inrodurremo uno degli oggei più conosciui

Dettagli

Osservatorio dinamica prezzi dispositivi medici Assobiomedica - CEr. Presentazione. Assobiomedica Centro Studi

Osservatorio dinamica prezzi dispositivi medici Assobiomedica - CEr. Presentazione. Assobiomedica Centro Studi Osservaoro dnamca prezz dsposv medc Assobomedca - CEr Presenazone Assobomedca Cenro Sud L Osservaoro L ndagne è condoa dal CER a cadenza semesrale presso le mprese assocae ad Assobomedca per rlevare la

Dettagli

METODI QUANTITATIVI DI VALUTAZIONE E

METODI QUANTITATIVI DI VALUTAZIONE E ETODI QUNTITTIVI DI VLUTZIONE E ONITORGGIO DEI RPPORTI CON L CLIENTEL. STRTEGIE DI RKETING E ODELLI DI CUSTOER EQUITY TTEO FINI PTRIZIO GREGORI Worg Paper. 2007-39 OTTOBRE 2007 DIPRTIENTO DI SCIENZE ECONOICHE

Dettagli

Capitolo 5: Fattorizzazione di interi

Capitolo 5: Fattorizzazione di interi Captolo 5: Fattorzzazoe d ter Trovare fattor d u umero tero grade è ua mpresa assa ardua, e può essere mpossble co le rsorse ogg dspobl. No s cooscoo metod polomal per la fattorzzazoe, come vece accade

Dettagli

Capitolo III: I Regolatori

Capitolo III: I Regolatori SCC Cap. III: Regolaor Capolo III: I Regolaor III-1: Inrouzone Il regolaore ha l ompo sablre l azone orreva a apporare n ngresso al proesso, per mezzo ell auaore; l segnale n usa al regolaore (s) è funzone

Dettagli

Parte 4 - Pag.1. Vision 2000 - obiettivi della revisione. Oltre la ISO 9000: Vision 2000. Vision 2000 - elementi innovativi

Parte 4 - Pag.1. Vision 2000 - obiettivi della revisione. Oltre la ISO 9000: Vision 2000. Vision 2000 - elementi innovativi Olr la ISO 9000: Vso 2000 G.Rass - 11 maggo 2001 1 Vso 2000 - obv dlla rvso Obv dlla rvso dlla ISO 9000: passar dalla culura dlla coformà dll vdz a qulla dl couo mgloramo, ral msurabl dal cl Il progo d

Dettagli

Programmazione Non Lineare: Algoritmi Evolutivi Ing. Valerio Lacagnina. METODI di PNL

Programmazione Non Lineare: Algoritmi Evolutivi Ing. Valerio Lacagnina. METODI di PNL Programmazoe No Leare: Algortm Evolutv Ig. Valero Lacaga Programmazoe o leare: metodche rsolutve METODI d PNL INDIRETTI DIRETTI Codzo ecessare Sstema d vcol Algortm I metod drett forscoo soltato codzo

Dettagli

2 PROPAGAZIONE DELLA LUCE

2 PROPAGAZIONE DELLA LUCE POPGZIONE DELL LUE Voglamo aalzzae che a succede quado u foe d oda coa sul suo cammo ua supefce esesa. Dobbamo dsguee caso cu la supefce sa ua supefce deleca o coduce. alzzamo azuo l caso cu la supefce

Dettagli

CALCOLO ECONOMICO E FINANZIARIO

CALCOLO ECONOMICO E FINANZIARIO CALCOLO ECONOMICO E FINANZIARIO 1. Iteresse e scoto La postcpazoe d ua dspobltà fazara rchede ua certa rcompesa (teresse), vceversa la sua atcpazoe comporta ua dmuzoe dell'mporto orgaro (scoto). Il rsparmatore,

Dettagli

COMPLEMENTI DI STATISTICA. L. Greco, S. Naddeo

COMPLEMENTI DI STATISTICA. L. Greco, S. Naddeo COMPLEMENTI DI STATISTICA L. Greco, S. Naddeo INDICE. GENERALITA SULLA VERIFICA DI IPOTESI. Itroduzoe 4. I test d sgfcatvtà 5.3 Gl tervall d cofdeza 7.4 Le potes alteratve.5 La poteza del test 5.6 Il test

Dettagli

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS Captolo 7 1. Il modello IS-LM La «sntes neoclassca» e l modello IS-LM Defnzone: ndvdua tutte le combnazon d reddto e saggo d nteresse per le qual l mercato de ben (curva IS) e l mercato della moneta (curva

Dettagli

Appendice 1. Le previsioni economiche

Appendice 1. Le previsioni economiche Saisica aziedale Bruo Bracalee, Massimo Cossigai, Aa Mulas Copyrigh 009 The McGraw-Hill Compaies srl Appedice. Le previsioi ecoomiche A. Iroduzioe La previsioe del fuuro da sempre cosiuisce maeria di grade

Dettagli

COMUNE DI SOLARINO BILANCIO PLURIENNALE

COMUNE DI SOLARINO BILANCIO PLURIENNALE MUNE D SOLARNO BLANCO PLURENNALE Periodo: /20 Parte prima - Entrata MUNE D SOLARNO BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni PREVSON DEL BLANCO PLURENNALE - 20 es. chiuso 20 OALE

Dettagli

COMUNE DI MIRANO PROVINCIA DI VENEZIA REGOLAMENTO

COMUNE DI MIRANO PROVINCIA DI VENEZIA REGOLAMENTO COMUNE DI MIRANO PROVINCIA DI VENEZIA REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE E LA RIPARTIZIONE DEL FONDO INTERNO DEL 2,00% DELL IMPORTO POSTO A BASE DI GARA DELLE OPERE E DEI LAVORI E DEL 30% DELLA TARIFFA PROFESSIONALE

Dettagli

Il modello di regressione lineare semplice (1) Studio della dipendenza riepilogo

Il modello di regressione lineare semplice (1) Studio della dipendenza riepilogo Studo della dpedeza replogo Abbamo vsto due msure d assocazoe tra caratter: ) msure d assocazoe basate sull dpedeza dstrbuzoe ( χ, V d Cramer) possoo essere applcate a coppe d caratter qualuque (ache etrambe

Dettagli

F è la tensione equivalente al piede del dente nel punto più sollecitato (tensione effettiva) espressa nel modo seguente: F n

F è la tensione equivalente al piede del dente nel punto più sollecitato (tensione effettiva) espressa nel modo seguente: F n 3ALPGC-Cosruzioe di Macchie 3 4 Calcolo a faica 4. Normaiva UNI 886 Resiseza a flessioe Per quao riguarda il calcolo a faica per flessioe delle ruoe di igraaggi la ormaiva UNI 886 (987) fa riferimeo alla

Dettagli

PARTE TERZA: L EQUILIBRIO PARAMETRICO

PARTE TERZA: L EQUILIBRIO PARAMETRICO Aldo Motesao PRINCIPI DI ANALISI ECONOMICA PARTE TERZA: L EUILIBRIO PARAMETRICO Ca. 10 L ANALISI DELL EUILIBRIO PARZIALE Doo aver aalzzato le due otes fodametal della teora ecoomca, secodo cu le azo degl

Dettagli

Organizzazione del corso. Elementi di Informatica. Orario lezioni ed esami. Crediti. Dispense e lucidi. Ricevimento studenti

Organizzazione del corso. Elementi di Informatica. Orario lezioni ed esami. Crediti. Dispense e lucidi. Ricevimento studenti Orgazzazoe del corso Elemet d Iformatca Prof. Alberto Brogg Dp. d Igegera dell Iformazoe Uverstà d Parma Teora: archtettura del calcolatore, elemet d formatca, algortm, lguagg, sstem operatv Laboratoro:

Dettagli

Allocazione Statica. n i

Allocazione Statica. n i Esercazon d Sse Inegra d Produzone Allocazone Saca I eod asa sull'allocazone saca scheazzano l processo d assegnazone delle rsorse alle par consderandolo da un lao ndpendene dal epo e rascurando dall'alro

Dettagli

Lezione 19. Elementi interi ed estensioni intere.

Lezione 19. Elementi interi ed estensioni intere. Lezoe 9 Peequst: Modul ftamete geeat Elemet algebc Elemet te ed esteso tee Sa A u aello commutatvo utao sa B u suo sottoaello Tutt sottoaell cosdeat coteao l utà moltplcatva d A Defzoe 9 U elemeto α A

Dettagli

SCHEDA DIDATTICA N 5

SCHEDA DIDATTICA N 5 FACOLTA DI INGEGNEIA COSO DI LAUEA IN INGEGNEIA CIVILE COSO DI IDOLOGIA POF. PASQUALE VESACE SCHEDA DIDATTICA N 5 MOMENTI DELLE VAIABILI CASUALI E STIMA DEI PAAMETI A.A. 0-3 Momet delle varabl casual La

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca CdS ECOAMM Corso di Metodi Statistici per l Amministrazione delle Imprese CARTE DI CONTROLLO PER ATTRIBUTI

Università degli Studi di Milano Bicocca CdS ECOAMM Corso di Metodi Statistici per l Amministrazione delle Imprese CARTE DI CONTROLLO PER ATTRIBUTI Uverstà degl Stud d Mlao Bcocca CdS ECOAMM Corso d Metod Statstc per l Ammstrazoe delle Imprese CARTE DI CONTROLLO PER ATTRIBUTI 1. Carta d cotrollo per frazoe d o coform (carta U resposable d produzoe,

Dettagli

COMUNE DI GELA BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015 - ENTRATA

COMUNE DI GELA BILANCIO PLURIENNALE 2013-2015 - ENTRATA BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni PREVSON DEL BLANCO PLURENNALE - 20 es. chiuso 20 OALE ANNO. Avanzo di amministrazione.2.0,0..,03.3.02,.3.02, di cui: Vincolato..,2..,2

Dettagli

Avvertenza. Rendite frazionate

Avvertenza. Rendite frazionate Avverteza Quest lucd soo pesat solo come u auslo per l ascolto della lezoe. No sosttuscoo l lbro d testo Possoo coteere error e svste, che gl studet soo vtat a segalare Redte frazoate L tervallo tra ua

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE Metodi Statistici per le decisioni d impresa (Note didattiche) Bruno Chiandotto

CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE Metodi Statistici per le decisioni d impresa (Note didattiche) Bruno Chiandotto CORO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE Metod tatstc per le decso d mpresa (Note ddattche) Bruo Chadotto 7. Teora del test delle potes I questo captolo s affrota l problema della verfca d potes statstche

Dettagli

Statistica degli estremi

Statistica degli estremi Statstca degl estrem Rcham d probabltà e statstca Il calcolo della probabltà d u eveto è drettamete coesso co: - la COOSCEZA ICOMPLETA dell eveto stesso; - l assuzoe d u RISCHIO, calcolato come la probabltà

Dettagli

Ammortamento americano. Ammortamento americano

Ammortamento americano. Ammortamento americano mmortameto amercao La cora lezoe abbamo vto che ell'ammortameto amercao l rmboro del debto zale avvee medate u uco verameto a cadeza, otteuto attravero ua operazoe d cottuzoe d u captale al tao attvo j;

Dettagli

Problema della Ricerca

Problema della Ricerca Problema della Rcerca Pag. /59 Problema della Rcerca U dzoaro rappreseta u seme d formazo suddvso per elemet ad oguo de qual è assocata ua chave. Esempo d dzoaro è l eleco telefoco dove la chave è costtuta

Dettagli

Elementi di Matematica Finanziaria. Rendite e ammortamenti. Università Parthenope 1

Elementi di Matematica Finanziaria. Rendite e ammortamenti. Università Parthenope 1 Elemet d Matematca Fazara Redte e ammortamet Uverstà Partheope 1 S chama redta ua successoe d captal da rscuotere (o da pagare) a scadeze determate S chamao rate della redta sgol captal da rscuotere (o

Dettagli

COMUNE DI VERZUOLO BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 - ENTRATA

COMUNE DI VERZUOLO BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 - ENTRATA MUNE D VERZUOLO BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni PREVSON DEL BLANCO PLURENNALE - 20 es. chiuso 20 OALE ANNO. Avanzo di amministrazione 20., 3.002,2 di cui: Vincolato

Dettagli

Osservatorio congiunturale del Mercato Italiano ed Europeo dell Auto. Analisi degli andamenti nel 2015. Per il secondo anno consecutivo e dopo sei

Osservatorio congiunturale del Mercato Italiano ed Europeo dell Auto. Analisi degli andamenti nel 2015. Per il secondo anno consecutivo e dopo sei Osservoro coguure de Merco Io ed Europeo de Auo. As deg dme e. Per secodo o cosecuvo e dopo se perd merco Europeo de uo h chuso progresso:.. uà mmrcoe e re UE+Ef, 9,% pù de. D sooere che rpres er gà z

Dettagli

1.7. Il modello completo e le sue proprietà

1.7. Il modello completo e le sue proprietà La Teoria Generale 1 1.7. Il modello compleo e le sue proprieà Il ragionameno svolo fino a queso puno è valido per un livello dao del salario nominale e dei prezzi. Le grandezze preseni nel modello, per

Dettagli

«MANLIO ROSSI-DORIA»

«MANLIO ROSSI-DORIA» «MANLIO ROSSI-DORIA» Collaa a cura del Cetro per la Formazoe Ecooma e Poltca dello Svluppo Rurale e del Dpartmeto d Ecooma e Poltca Agrara dell Uverstà d Napol Federco II 6 Nella stessa collaa:. Qualtà

Dettagli

Comunicato Stampa. Mercato auto UE+Efta -Immatricolazioni mensili. Mercato auto UE+Efta -immatricolazioni cumulate aprile 2014 -Fonte ACEA

Comunicato Stampa. Mercato auto UE+Efta -Immatricolazioni mensili. Mercato auto UE+Efta -immatricolazioni cumulate aprile 2014 -Fonte ACEA Comco Smp erco Eropeo de o Immrcozo d Apre 1 Toro, 16 o 1 Re e mese rpres de erco Eropeo (UE+Ef) de o: d pre +,%, co 1.19.89 mmrcoe. Cmvmee e qdrmesre soo se mmrcoe.8.77, 7,1% pù de pr perodo de o scorso.

Dettagli

L ipotesi di rendimenti costanti di scala permette di scrivere la (1) in forma intensiva. Ponendo infatti c = 1/L, possiamo scrivere

L ipotesi di rendimenti costanti di scala permette di scrivere la (1) in forma intensiva. Ponendo infatti c = 1/L, possiamo scrivere DIPRTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE Modello di Solow (1) 1 a. a. 2015-2016 ppuni dalle lezioni. Uso riservao Maurizio Zenezini Consideriamo un economia (chiusa e senza inerveno dello sao) in cui viene prodoo

Dettagli

Nozioni elementari di Analisi Matematica applicate alla Fisica Generale

Nozioni elementari di Analisi Matematica applicate alla Fisica Generale Nozioi elemeari di alisi Maemaica applicae alla Fisica Geerale Nozioe di iegrale ideiio La derivazioe può essere ierpreaa come ua regola che, per ogi uzioe assegaa (primiiva), ci permee di deermiare u

Dettagli

CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO BILANCIO PLURIENNALE ANNI 2015 2017

CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO BILANCIO PLURIENNALE ANNI 2015 2017 Allegato C) Delib. C.C. n. 0 / CÀ D SAN MAURO ORNESE PROVNCA D ORNO BLANCO PLURENNALE ANN 20 Parte Prima - Entrata MUNE D SAN MAURO ORNESE BLANCO PLURENNALE - 20 - ENRAA PAG. Risorse Accertamenti Previsioni

Dettagli

Appunti: elementi di Statistica

Appunti: elementi di Statistica Uverstà d Ude, Facoltà d Sceze della Forazoe Corso d Laurea Sceze e Tecologe Multedal Corso d Mateatca e Statstca (Gorgo T. Bag) Apput: eleet d Statstca. INTENSITÀ, FREQUENZA ASSOLUTA E RELATIVA.. L aals

Dettagli

La valutazione dei credit derivatives. ed una sua applicazione a dati di mercato.

La valutazione dei credit derivatives. ed una sua applicazione a dati di mercato. La valutazoe de credt dervatves ed ua sua applcazoe a dat d mercato. a cura d Alessadro Matta. La valutazoe d credt dervatves..... Ipotes d base.....2 Strumet sgle-ame....2.3 Strumet mult-ame....4.4 Idc

Dettagli

MATEMATICA FINANZIARIA

MATEMATICA FINANZIARIA Capializzazioe semplice e composa MATEMATICA FINANZIARIA Immagiiamo di impiegare 4500 per ai i ua operazioe fiaziaria che frua u asso del, % auo. Quao avremo realizzao alla fie dell operazioe? I u coeso

Dettagli

GURU. Facebook. Gli strumenti avanzati di Facebook ADS WEBLIME

GURU. Facebook. Gli strumenti avanzati di Facebook ADS WEBLIME Facebook GURU Gl srumen avanza d Facebook ADS Un corso ecnco-praco d approfondmeno sugl srumen pù avanza d Facebook ADS. Il Corso s rvolge esclusvamene a ch gà gessce nserzon con Facebook. Ogg mole persone

Dettagli