PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013"

Transcript

1 ALLEGATO n. 1 REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA A pena di esclusione dalla gara, l offerta redatta in lingua italiana dovrà pervenire, a mezzo servizio postale o consegna a mano, all Ufficio Protocollo del Comune di Larino sito alla Piazza Duomo, n. 44, entro e non oltre il alle ore 13.00, esclusivamente mediante piego sigillato. Non saranno accettati reclami o eccezioni nel caso in cui la busta non dovesse giungere nel termine soprindicato. Le offerte dovranno pervenire in busta chiusa, sigillata con ceralacca e controfirmata su entrambi i lembi di chiusura, recante all esterno oltre al nominativo del mittente la dicitura: OFFERTA Procedura aperta per l appalto del servizio di Tesoreria comunale. La busta come sopra sigillata e controfirmata dovrà contenere due distinti plichi ugualmente sigillati e controfirmati, a pena di esclusione, contrassegnati con l oggetto dell appalto e la seguente dicitura: PLICO 1 = offerta economica PLICO 2 = documentazione. PLICO N. 1 OFFERTA ECONOMICA : L offerta redatta in carta semplice, in lingua italiana, oltre che in cifre anche in lettere dovrà contenere, a pena di esclusione, la scheda A allegata al presente bando, redatta su carta bollata, debitamente compilata e sottoscritta dal legale rappresentante. L appalto verrà aggiudicato all Istituto Bancario la cui offerta avrà totalizzato il punteggio complessivo più alto (somma dei parametri A+B) come di seguito indicato: CONDIZIONI DI CONTO CORRENTE di TESORERIA (A) punti max 40 a) Tasso d interesse attivo, in cifre ed in lettere, su depositi esonerati dal circuito statale della Tesoreria Unica. Il tasso dovrà essere collegato pena esclusione al Tasso Ufficiale di riferimento BCE di tempo in tempo vigente e dovrà pena esclusione essere espresso in termini di punti percentuali in aumento/diminuzione. Si precisa che, ai fini del calcolo del punteggio (max 20 punti), il Tasso Ufficiale di riferimento BCE è pari a 1,00. In relazione al tasso attivo di cui al punto a) verrà attribuito il punteggio massimo (20 punti) all offerta migliore (tasso attivo più elevato). La formula per l attribuzione dei Punteggi Pi alle offerte intermedie sarà la seguente: Sia: P max = Punteggio massimo attribuibile TBCE = Tasso Ufficiale di riferimento BCE pari a 1,00 Si = spread offerto dal concorrente i-esimo Tmax = Tasso Ti risultante dalla migliore offerta Pi = Punteggio attribuito al concorrente i-esimo Ti = TBCE + Si Pi = Ti Pmax Tmax esempio: TBCE: 1,00 BANCA A: spread offerto + 1 BANCA B: spread offerto + 0,5 BANCA C: spread offerto 0,3 Punteggio BANCA A = punti 20 Punteggio BANCA B = 1,00 + 0,5 x 20 = 15,000 2,00 Punteggio BANCA C = 1,00-0,3 x 20 = 7,000 2,00

2 b) Tasso d interesse passivo, in cifre ed in lettere, sulle anticipazioni ordinarie di tesoreria. Il Tasso dovrà essere collegato pena esclusione al Tasso Ufficiale di riferimento BCE di tempo in tempo vigente e dovrà pena esclusione essere espresso in termini di punti percentuali in aumento/diminuzione. Si precisa che, ai fini del calcolo del punteggio (max 20 punti), il Tasso Ufficiale di riferimento BCE è pari a 1,00. In relazione al tasso passivo di cui al punto b) verrà attribuito il punteggio massimo (20 punti) all offerta migliore (tasso passivo meno elevato). La formula per l attribuzione dei Punteggi Pi alle offerte intermedie sarà la seguente: Sia: Pmax = Punteggio massimo attribuibile TBCE = Tasso Ufficiale di riferimento BCE pari a 1,00 Si = spread offerto dal concorrente i-esimo Tmax = Tasso T i risultante dalla migliore offerta Pi = Punteggio attribuito al concorrente i-esimo Ti = TBCE - Si Pi = Ti Pmax Tmax esempio: TUS: 1,00 BANCA A: spread offerto + 0,8 BANCA B: spread offerto + 0,5 BANCA C: spread offerto 0,3 Punteggio BANCA A = 1,00 0,8 x 20 = 5,714 0,70 Punteggio BANCA B = 1,00-0,5 x 20 = 14,286 0,70 Punteggio BANCA C = punti 20 IMPORTO COMPLESSIVO ANNUO DELLE SPONSORIZZAZIONI OFFERTE (B) punti max 15. Punti 1 (positivi) per ogni 500,00 (cinquecento/00) Euro che l offerente si obbliga a corrispondere annualmente a titolo di sponsorizzazioni destinate a finalità di carattere culturale, sociale o turistico. I punteggi saranno considerati al millesimo con troncamento nel caso in cui le cifre siano superiori a tre. Si precisa che la mancata indicazione dei dati di offerta dei punti A e B, nonché l impegno dell istituto bancario a non richiedere all Ente compensi per la gestione del servizio di tesoreria, spese di tenuta conto, spese per ogni operazione e commissioni di massimo scoperto, comporterà esclusione dalla gara. Verrà ritenuta inammissibile e quindi esclusa, l offerta che contenga un ribasso che porti il tasso medesimo ad un valore negativo. Non sono ammesse varianti. L offerta si riferisce all intera prestazione del servizio di tesoreria. L offerta dovrà essere unica. Non sono ammesse offerte plurime od alternative pena l esclusione dalla gara. Sulla base delle indicazioni di cui ai punti A) e B) verranno attribuiti i punteggi previsti nell ambito dell offerta economicamente più vantaggiosa indicati nell allegato n. 2. In caso di offerta con uguale punteggio si procederà a norma del 2 comma dell art. 77 del R.D , n In caso di raggruppamento l offerta dovrà essere sottoscritta da tutte le Banche e, nell ambito dell offerta stessa, dovranno essere specificate le parti del servizio che verranno eseguite da ciascuna. L offerta dovrà altresì contenere l impegno che, in caso di aggiudicazione, le predette si conformeranno alla disciplina di cui all art. 10 del D.Lgs. n. 358/92 e successive modificazioni ed integrazioni. Si rende noto che la documentazione non in regola con l imposta di bollo sarà regolarizzata ai sensi dell art. 16 del D.P.R n.955.

3 PLICO N. 2 DOCUMENTAZIONE Dovrà contenere una dichiarazione in carta legale (si veda l allegato schema a cui si prega di attenersi), sottoscritta dal legale rappresentante; tale dichiarazione dovrà indicare l esatta ragione sociale dell istituto medesimo, la sede, il numero telefonico, il numero di partita IVA o codice fiscale e attestare quanto segue: 1. Che l Istituto è abilitato a svolgere il Servizio di Tesoreria ai sensi dell art. 208 del D.Lgs. n. 267/2000; 2. Che l Istituto è in possesso dei requisiti di ordine generale di cui all art. 38 del D. Lgs. n. 163 del 12 aprile 2006; 3. Che l Istituto ha preso conoscenza dello schema di Convenzione per la gestione del Servizio di Tesoreria approvato con deliberazione consiliare n. 37 del , del vigente Regolamento di Contabilità comunale approvato con deliberazione consiliare n. 21 del e successive modificazioni ed integrazioni, delle condizioni contenute nel bando di gara e nei relativi allegati (all. n.1: Requisiti di ammissione e modalità di partecipazione alla gara ; All. n.2: Criteri per la valutazione delle offerte ) e di accettarli incondizionatamente ed integralmente senza riserva alcuna; 4. Che l Istituto ha attivo almeno uno sportello operativo al pubblico operante nel territorio del Comune di Larino ovvero che si obbliga, in caso di aggiudicazione del servizio, ad attivare almeno uno sportello operativo al pubblico operante nel territorio del Comune di Larino entro il ; 5. Che l Istituto si obbliga a garantire nelle giornate di pagamento degli stipendi al personale dipendente del Comune di Larino l apertura di uno sportello destinato esclusivamente a detta operazione, con esclusione di code con gli altri e diversi utenti dell istituto medesimo; 6. che l Istituto è in grado di garantire l impiego di personale in possesso di specifica professionalità per l espletamento del servizio oggetto di appalto; 7. Che l Istituto è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili di cui alla Legge 12/3/1999, n. 68; 8. Di aver tenuto conto, nel redigere l'offerta, degli obblighi connessi alle disposizioni in materia di libertà, dignità, retribuzione, sicurezza, salute dei lavoratori, nonché di condizioni di lavoro, assicurazione, previdenza ed assistenza. 9. Di essere a conoscenza che il trattamento dei dati personali di cui al al D.Lgs. n , n. 196 (legge sulla privacy), avverrà solo per fini istituzionali e nei limiti di legge. Tale dichiarazione sostitutiva, resa ai sensi del D.P.R , n. 445, dovrà essere corredata da fotocopia semplice di valido documento d identità del sottoscrittore. L Amministrazione si riserva sin d ora la facoltà di effettuare eventuali controlli sulla veridicità delle dichiarazioni rese dai concorrenti e richiesti per la partecipazione alla gara e di disporre qualora i predetti controlli, effettuati sull aggiudicatario provvisorio, avessero esito negativo la revoca dell aggiudicazione suddetta ed il risarcimento dei danni eventualmente patiti, ferme in ogni caso le ulteriori responsabilità previste dalla legge per dichiarazioni mendaci e/o falsità in atti come già specificato ricordando inoltre che la falsa dichiarazione costituisce, tra l altro, causa d esclusione dalla partecipazione a successive gare per ogni tipo di appalto.

4 ALLEGATO n. 2 CRITERI PER LA VALUTAZIONE DELLE OFFERTE Elementi di valutazione delle offerte Punteggi CONDIZIONI DI CONTO CORRENTE DI TESORERIA (A) a) Tasso di interesse attivo per l Ente da applicarsi sui depositi esonerati dal circuito statale della tesoreria Unica (per tale criterio deve essere indicato lo scostamento positivo o negativo dal Tasso di riferimento BCE di tempo in tempo vigente). Ai fini del calcolo del punteggio (max 20 punti), il Tasso Ufficiale di riferimento BCE è pari a 1,00. Viene attribuito il punteggio massimo agli offerenti che presenteranno le condizioni migliori. Le restanti offerte verranno valutate secondo criteri di proporzionalità. b) Tasso di interesse passivo per l Ente da applicarsi sulle anticipazioni ordinarie di tesoreria (per tale criterio deve essere indicato lo scostamento positivo o negativo dal Tasso di riferimento BCE di tempo in tempo vigente). Ai fini del calcolo del punteggio (max 20 punti), il Tasso Ufficiale di riferimento BCE è pari a 1,00. Viene attribuito il punteggio massimo agli offerenti che presenteranno le condizioni migliori. Le restanti offerte verranno valutate secondo criteri di proporzionalità. IMPORTO COMPLESSIVO ANNUO DELLE SPONSORIZZAZIONI OFFERTE (B) punti max 15 Viene attribuito n. 1 punto positivo per ogni 500,00 (cinquecento/00) Euro che l offerente si obbliga a corrispondere annualmente all Ente a titolo di sponsorizzazioni destinate a finalità di carattere culturale, sociale o turistico.

5 Dichiarazione da inserire nel PLICO 2 Documentazione DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA RESA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000, N. 445 Il sottoscritto nato a il nella qualità di (eventualmente) giusta Procura Generale/speciale n. rep. del autorizzato a rappresentare legalmente L Istituto forma giuridica con sede legale in Via/Piazza n. codice fiscale n. partita I.V.A. n. CHIEDE di partecipare alla gara di cui all'oggetto. A TAL FINE DICHIARA - Che l Istituto è abilitato a svolgere il Servizio di Tesoreria ai sensi dell art. 208 del D.Lgs. n. 267/2000; - Che l Istituto è in possesso dei requisiti di ordine generale di cui all art. 38 del D. Lgs. 163 del 12 aprile 2006; - Che l Istituto ha preso conoscenza dello schema di Convenzione per la gestione del Servizio di Tesoreria approvato con deliberazione consiliare n. 37 del , del vigente Regolamento di Contabilità comunale approvato con deliberazione consiliare n. 21 del e successive modificazioni ed integrazioni, delle condizioni contenute nel bando di gara e nei relativi allegati (all. n.1: Requisiti di ammissione e modalità di partecipazione alla gara ; All. n.2: Criteri per la valutazione delle offerte ) e di accettarli incondizionatamente ed integralmente senza riserva alcuna; - Che l Istituto ha attivo almeno uno sportello operativo al pubblico operante nel territorio del Comune di Larino ovvero che si obbliga, in caso di aggiudicazione del servizio, ad attivare almeno uno sportello operativo al pubblico operante nel territorio del Comune di Larino entro il ; - Che l Istituto si obbliga a garantire nelle giornate di pagamento degli stipendi al personale dipendente del Comune di Larino l apertura di uno sportello destinato esclusivamente a detta operazione, con esclusione di code con gli altri e diversi utenti dell istituto medesimo; - che l Istituto è in grado di garantire l impiego di personale in possesso di specifica professionalità per l espletamento del servizio oggetto di appalto; - Che l Istituto è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili di cui alla Legge 12/3/1999, n. 68; - Di aver tenuto conto, nel redigere l'offerta, degli obblighi connessi alle disposizioni in materia di libertà, dignità, retribuzione, sicurezza, salute dei lavoratori, nonché di condizioni di lavoro, assicurazione, previdenza ed assistenza. - Di essere a conoscenza che il trattamento dei dati personali di cui al al D.Lgs. n , n. 196 (legge sulla privacy), avverrà solo per fini istituzionali e nei limiti di legge. Le dichiarazioni di cui al presente documento sono rese dal sottoscritto nella consapevolezza della responsabilità penale cui può andare incontro per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, così come disposto dall art. 76 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 Data. Timbro dell'istituto Firma del Titolare/Legale Rappresentante PENA L ESCLUSIONE, alla presente dichiarazione deve essere allegata copia fotostatica non autenticata di un documento d'identità del soggetto sottoscrittore la dichiarazione stessa. Non è richiesta l'autentica della firma.

6 Offerta da inserire nel PLICO n.1 Offerta economica Il sottoscritto nato a il nella qualità di (eventualmente) giusta Procura Generale/speciale n. rep. del autorizzato a rappresentare legalmente L Istituto forma giuridica con sede legale in Via/Piazza n. codice fiscale n. partita I.V.A. n. OFFRE CONDIZIONI DI CONTO CORRENTE di TESORERIA (A) a) Tasso di interesse attivo, in cifre ed in lettere, su depositi esonerati dal circuito statale della Tesoreria Unica:...punti percentuali in...(aumento o sottrazione) del Tasso Ufficiale di riferimento BCE di tempo in tempo vigente; b) Tasso di interesse passivo, in cifre e in lettere, sulle anticipazioni ordinarie di tesoreria...punti percentuali in...(aumento o sottrazione) del Tasso Ufficiale di riferimento BCE di tempo in tempo vigente; IMPORTO COMPLESSIVO ANNUO DELLE SPONSORIZZAZIONI OFFERTE (B) Sponsorizzazioni annuali da corrispondere all Ente e destinate a finalità di carattere culturale, sociale o turistico (in cifre) (in lettere); SI OBBLIGA Per tutta la durata del servizio, a non richiedere all Ente compensi per la gestione del servizio di tesoreria, spese di tenuta conto, spese per ogni operazione nonché commissioni di massimo scoperto.,lì Firma ********************** N.B.: La mancata indicazione dei dati di offerta dei punti A) e B), nonché l impegno dell istituto bancario a non richiedere all Ente compensi per la gestione del servizio di tesoreria, spese di tenuta conto, spese per ogni operazione e commissioni di massimo scoperto, comporterà esclusione dalla gara. Non sono ammesse varianti. L offerta si riferisce all intera prestazione del servizio di tesoreria. L offerta dovrà essere unica. Non sono ammesse offerte plurime od alternative pena l esclusione dalla gara. Verrà ritenuta inammissibile e quindi esclusa, l offerta che contenga un ribasso che porti il tasso medesimo ad un valore negativo. **********************

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005 REGIONE CAMPANIA - Settore Provveditorato ed Economato - Via P. Metastasio, 25 80125 Napoli - Bando di gara proceduraper l affidamento per un biennio del servizio di stampa e distribuzione dei cedolini

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443 COMUNE DI VIAGRANDE PROVINCIA DI CATANIA AREA ECONOMICA FINANZIARIA E TRIBUTI ------------------------------------------------------------------------------------------------------- BANDO DI GARA PER L

Dettagli

SETTORE ECONOMICO E FINANZIARIO

SETTORE ECONOMICO E FINANZIARIO COMUNE DI ALATRI SETTORE ECONOMICO E FINANZIARIO Piazza Santa Maria Maggiore, 1 Tel. 07754481 Fax: 0775435108 - P.I. 00621710607 C.F. 80003090604 DISCIPLINARE DI GARA A MEZZO PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA

Dettagli

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs. Milzano, 27.05.2013 Prot. n._3487 COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.it BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA. Articolo 1

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA. Articolo 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA OGGETTO DEL SERVIZIO Articolo 1 L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria del Consorzio di Bonifica

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 Bando di gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria e/o Cassa dell Ente per il periodo 01/07/2009 30/06/2013

Dettagli

COMUNE DI ANAGNI Provincia di Frosinone

COMUNE DI ANAGNI Provincia di Frosinone COMUNE DI ANAGNI Provincia di Frosinone BANDO DI GARA CON PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO A TITOLO GRATUITO DEL SERVIZIO DI TESORERIA INDETTA CON DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

Dettagli

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale BANDO DI GARA Questa amministrazione indice una gara con il sistema del pubblico incanto ai sensi dell art. 9 del Decreto Legislativo 17/03/1995 n.157, degli artt. 73 e 76 del R.D. 23/05/1924 n. 827 e

Dettagli

COMUNE DI CINISELLO BALSAMO. Piazza Confalonieri,3. 20092 Cinisello Balsamo. Provincia di Milano SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. Ufficio Urbanistica

COMUNE DI CINISELLO BALSAMO. Piazza Confalonieri,3. 20092 Cinisello Balsamo. Provincia di Milano SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. Ufficio Urbanistica COMUNE DI CINISELLO BALSAMO Piazza Confalonieri,3 20092 Cinisello Balsamo Provincia di Milano SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Ufficio Urbanistica BANDO DI GARA A PUBBLICO INCANTO Per l affidamento del

Dettagli

Parco Regionale Corno alle Scale (Provincia di Bologna)

Parco Regionale Corno alle Scale (Provincia di Bologna) Via Roma, 1 Loc. Pianaccio 40042 Lizzano in Belvedere Tel 0534-51761 Fax 0534-51763 E-mail: info@parcocornoallescale.it Parco Regionale Corno alle Scale (Provincia di Bologna) Bando Di Gara Mediante Pubblico

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI

DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE E PER LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CASTEL DI SANGRO (AQ) C.so Vittorio Emanuele, 10 tel.0864/82421

Dettagli

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CARRARA (MS) Piazza 2 Giugno- tel.0585/6411 - telefax 0585641214 sito Internet www.comune.carrara.ms.it

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA I N D I C E Art. 1 Premessa Art. 2 Condizioni di ammissione alla gara Art.

Dettagli

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI Provincia di Torino BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO In esecuzione della D.C.C. n. 28 del 30/07/2015 e della determinazione n. 274 del 21/09/2015 si rende noto che il Comune

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 545383355D

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 545383355D SERVIZIO FINANZIARIO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 545383355D Il Responsabile del Servizio Finanziario indice una procedura aperta per l affidamento

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO Provincia di Siracusa Via Fabrizi, sn - 96010 Priolo Gargallo Tel. 0931779287 Fax. 0931769987 C.F. e P.I. 00282190891 www.comune.priologargallo.sr.it Posta Elettronica Certificata:

Dettagli

2) Categoria di servizio 6 alleg. II A - decreto legislativo 12.4.2006, n. 163; 3) Luogo di esecuzione: Roccaspinalveti

2) Categoria di servizio 6 alleg. II A - decreto legislativo 12.4.2006, n. 163; 3) Luogo di esecuzione: Roccaspinalveti COMUNE DI ROCCASPINALVETI (CHIETI) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI ROCCASPINALVETI-PERIODO 01/01/2012-31/12/2016 IN ESECUZIONE DELLA DETERMINAZIONE A CONTRATTARE

Dettagli

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a CODICE FISCALE/PARTITA IVA 00853850105 sito: www.comune.serraricco.ge.it tel.0107267331 fax.010752275 e-mail : personale@comune.serraricco.ge.it

Dettagli

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino

COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino COMUNE DI MANOCALZATI Provincia Avellino Prot. n. 2275 BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA OGGETTO: procedura aperta con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa per l affidamento del servizio

Dettagli

CITTA DI BELGIOIOSO. (Provincia di Pavia)

CITTA DI BELGIOIOSO. (Provincia di Pavia) CITTA DI BELGIOIOSO (Provincia di Pavia) BANDO DI GARA con procedura aperta per l affidamento, in concessione dei servizi di tesoreria comunale per gli anni 2015-2017 1. STAZIONE APPALTANTE Comune di Belgioioso,

Dettagli

PERIODO DAL 01.07.2015 AL 30.06.2020

PERIODO DAL 01.07.2015 AL 30.06.2020 COMUNE DI FRASSO TELESINO Provincia di BENEVENTO Via S. Rocco, 1 82030 - Tel 0824-973024 Fax 0824-973025 e-mail : rag@comune.frassotelesino.bn.it pec : rag@pec.comune.frassotelesino.bn.it AREA ECONOMICO

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE Dall 1.01.2010 al 31.12.2012 IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO RENDE

Dettagli

COMUNE DI LAMPORECCHIO (Provincia di Pistoia) C.F. - P.I. 00300620473

COMUNE DI LAMPORECCHIO (Provincia di Pistoia) C.F. - P.I. 00300620473 ALLEGATO B COMUNE DI LAMPORECCHIO (Provincia di Pistoia) C.F. - P.I. 00300620473 SERVIZI FINANZIARI UFFICIO RAGIONERIA Tel. 0573 800626 Fax 0573 81427 Piazza f. Berni,1 51035 Lamporecchio e-mail: c.pellegrini@comune.lamporecchio.pt.it

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

Provincia di Cagliari BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Provincia di Cagliari BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Piazza Matteotti 1, 09034 Villasor - Tel. 070.9648023 - Fax 070.9647331 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA Ente appaltante: Comune di Villasor

Dettagli

Comune di Cerro al Lambro

Comune di Cerro al Lambro Comune di Cerro al Lambro Provincia di Milano BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE AI SENSI DELL ARTICOLO 30 DEL D. LGS. 163/2006 DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01/01/2016

Dettagli

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA Casalbuttano ed Uniti Corte de Cortesi con Cignone Bordolano

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA Casalbuttano ed Uniti Corte de Cortesi con Cignone Bordolano UNIONE DI COMUNI LOMBARDA Casalbuttano ed Uniti Corte de Cortesi con Cignone Bordolano SERVIZIO FINANZIARIO DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA 1. ENTE APPALTANTE: UNIONE DI COMUNI

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Art. 1 Elementi di valutazione delle offerte 1. Il Servizio di Tesoreria del Comune di Sumirago può essere assunto da Istituti di credito di

Dettagli

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA (Art. 3 - comma 37, del D.Lgs 163/2006)

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA (Art. 3 - comma 37, del D.Lgs 163/2006) COMUNE DI BIENTINA Piazza Vittorio Emanuele II, 53 56031 Bientina (PI) Tel. 0587/758411 - Fax 0587/756746 C.F. e P.I. 00188060503 Sito Web www.comune.bientina.pi.it BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA (Art.

Dettagli

COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it

COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI OSASCO

Dettagli

MODELLO C OFFERTA ECONOMICA [CIG: 55388481F7]

MODELLO C OFFERTA ECONOMICA [CIG: 55388481F7] MODELLO C OFFERTA ECONOMICA DA INSERIRE NELLA BUSTA C OFFERTA ECONOMICA MARCA DA BOLLO da 16,00 PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ACCOGLIENZA E INCLUSIONE SOCIALE DEI CITTADINI MIGRANTI

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Guardia di Finanza FONDO DI ASSISTENZA PER I FINANZIERI Ufficio di Segreteria Viale XXI Aprile, 51 00162 Roma Tel. 06/44221 Fax. 06/44222348 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

COMUNE GAGGIANO VIA ROMA, N.36 20083 GAGGIANO (MI)

COMUNE GAGGIANO VIA ROMA, N.36 20083 GAGGIANO (MI) Allegato 2) Marca da 16,00 OGGETTO: Istanza di partecipazione alla gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01.06.2014 al 31.12.2018 e comunque dalla data di sottoscrizione

Dettagli

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Articolo 1 Oggetto del servizio Il presente capitolato di gara ha per oggetto l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa per

Dettagli

C O M U N E D I G R E Z Z A N A

C O M U N E D I G R E Z Z A N A Prot. 19249 lì, 20.11.2013 BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI BENI MOBILI DI PROPRIETA COMUNALE Visto il R.D. 23.05.1924 n. 827 art. 65 e segg.; Vista la Deliberazione di Giunta Comunale n. 136 in

Dettagli

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PESCARA GAS S.P.A. AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Pescara Gas S.p.A. intende affidare il servizio di brokeraggio assicurativo per tutti gli aspetti riguardanti la gestione delle polizze

Dettagli

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia. 25050 - Piazza Europa, 16 Codice Fiscale 00455600171 - Tel. 0306850557 - Fax 030653454

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia. 25050 - Piazza Europa, 16 Codice Fiscale 00455600171 - Tel. 0306850557 - Fax 030653454 Prot. n. 0001882 - Cat. 4/Cl. 9/ES/bf Passirano, lì 20 febbraio 2014 BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UN AUTOVETTURA DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione della determinazione numero

Dettagli

COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591

COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591 COMUNE DI VILLANUOVA SUL CLISI C.A.P. 25089 - PROVINCIA DI BRESCIA - TEL. (0365) 31161-2 linee - FAX (0365) 373591 codice fiscale 00847500170 - partita iva 00581990983 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI QUINTO VICENTINO

COMUNE DI QUINTO VICENTINO ALLEGATO 1) AL BANDO DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE DAL 01.01.2015 AL 31.12.2019 Art. 1 Modalità di presentazione delle offerte. I concorrenti dovranno

Dettagli

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo. Prot. 0010775 COMUNE DI PORTOGRUARO Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.- CIG 0283379BBC Ente Appaltante : Comune di Portogruaro - Piazza

Dettagli

Prot. n. 3872 /c27/d Selargius 18/06/2014

Prot. n. 3872 /c27/d Selargius 18/06/2014 Prot. n. 3872 /c27/d Selargius 18/06/2014 Alle COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE Invitate a partecipare Inviata mezzo RACCOMANDATA OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA, AI SENSI DELL ART.125 COMMI 9-11 DEL D. LGS 163/2006,

Dettagli

Comune di VALLIO TERME Provincia di BRESCIA

Comune di VALLIO TERME Provincia di BRESCIA Comune di VALLIO TERME Provincia di BRESCIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI VALLIO TERME MEDIANTE PROCEDURA APERTA DAL 01.01.2010 AL 31.12.2015 (Art. 208 del TUEL

Dettagli

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza. BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 9 DEL 20 FEBBRAIO 2006 APPALTI REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

Dettagli

PARCO NAZIONALE APPENNINO TOSCO-EMILIANO BANDO DI GARA

PARCO NAZIONALE APPENNINO TOSCO-EMILIANO BANDO DI GARA PARCO NAZIONALE APPENNINO TOSCO-EMILIANO BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL PARCO NAZIONALE DELL APPENNINO TOSCO EMILIANO In esecuzione della

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it Prot. 7646/C14 Cesena, lì 16 novembre 2012 Codice G.I.G. 4708872C17 BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Bando n. 6/2012 Questa Istituzione

Dettagli

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli

COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli COMUNE DI NOLA Provincia di Napoli BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER LA DURATA DI ANNI CINQUE. CIG 591541313C - CPV 66100000-4 CAT 6 CATEGORIA DI

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA AREA LAVORI PUBBLICI E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA A PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE DI TERRENI ADIBITI A PARCHEGGIO

Dettagli

A) OFFERTA TECNICA..PUNTI

A) OFFERTA TECNICA..PUNTI COMUNE DI FOLLO (Provincia della Spezia) Corpo di Polizia Municipale P.zza Matteotti, 9-19020 FOLLO (SP) Tel. 0187 599925/29 Fax 0187 519676 e-mail pm@comunefollo.it DISCIPLINARE DI GARA OFFERTA PER AFFIDAMENTO

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it AUTOMOBILE CLUB PIACENZA VIA CHIAPPONI, N.37 29100 PIACENZA TEL0523-327114- email info@acipiacenza.it Bando di gara per l affidamento del rapporto di conti correnti ordinari e di servizi bancari dell Automobile

Dettagli

Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI

Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI ART. 1 ENTE APPALTANTE Consiglio nazionale dell Ordine degli Assistenti Sociali (di seguito Ordine),

Dettagli

Tel: 045/6335807 Fax: 045/6335833

Tel: 045/6335807 Fax: 045/6335833 COMUNE DI MOZZECANE Via C. Bon Brenzoni 26 37060 Mozzecane (Vr) Codice Fiscale e Partita Iva 00354500233 www.comunemozzecane.it Settore Risorse interne e Tributi PEC : protocollo@pec.comunemozzecane.it

Dettagli

Spett.le Ditta. Periodo di affidamento Il periodo di affidamento del servizio avrà durata 24 mesi con decorrenza dal giorno dell affidamento.

Spett.le Ditta. Periodo di affidamento Il periodo di affidamento del servizio avrà durata 24 mesi con decorrenza dal giorno dell affidamento. servizio acquisti e contratti L Aquila 15 luglio 2014 Spett.le Ditta Prot 925 acq/dnc Lotto CIG: 585695502B OGGETTO: affidamento servizio di guardiania. La scrivente azienda intende avvalersi di una società

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 7364/C14 Reggio Calabria, 09/11/2015 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO PRESO ATTO

Dettagli

COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano

COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano APPALTO INTEGRATO DISCIPLINARE DI GARA dei lavori di Ampliamento Scuola d Infanzia Importo a base di gara euro 697.000,00 + IVA, così suddiviso: a) importo lavori

Dettagli

Comune di ZERFALIU BANDO DI GARA

Comune di ZERFALIU BANDO DI GARA Comune di ZERFALIU BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO 2015-2020 CIG (Codice Identificativo Gara) n Z581226063 Ente appaltante: Comune di ZERFALIU,

Dettagli

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD)

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD) DISCIPLINARE DI GARA Veneto Agricoltura, Azienda Regionale per il settori Agricolo Forestale ed Agroalimentare, in esecuzione della DAU n. 423 del 10.09.2009, indice procedura aperta, ai sensi dell art.

Dettagli

Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013

Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013 Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013 OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA, AI SENSI DELL ART.125 COMMI 9-11 DEL D. LGS 163/2006, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DEL LICEO STATALE REGINA MARGHERITA

Dettagli

AVVISO D ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI OGGETTI RINVENUTI E NON RIVENDICATI DAI PROPRIETARI NEI TERMINI DI LEGGE

AVVISO D ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI OGGETTI RINVENUTI E NON RIVENDICATI DAI PROPRIETARI NEI TERMINI DI LEGGE SERVIZIO FINANZIARIO Responsabile del Servizio Dott.ssa Alberta Molinari Tel.: 010 9170218 e-mail: responsabile.finanze@comune.cogoleto.ge.it AVVISO D ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI OGGETTI RINVENUTI

Dettagli

Comune di Palaia Prov. di Pisa AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI SPA

Comune di Palaia Prov. di Pisa AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI SPA Comune di Palaia Prov. di Pisa AVVISO DI VENDITA DI AZIONI DELLA SOCIETA PUBLISERVIZI SPA Il Comune di Palaia, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 47 del 29/11/2013, ha proceduto ad aggiornare

Dettagli

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE DI PRIMO GRADO SITE NEL COMUNE DI BORZONASCA PER GLI ANNI SCOLASTICI 2010/2011, 2011/2012 E 2012/2013 Amministrazione

Dettagli

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. AMMINISTRAZIONE APPALTANTE COMUNE di GALATINA Corso Umberto I, 40 73013 Galatina (LE) Tel. 0836/633111 Fax 0836/561543, ogni

Dettagli

Stazione Appaltante: ISISTL RUSSELL-NEWTON via F. De André n. 6 Scandicci (FI) C.F. 94040460480

Stazione Appaltante: ISISTL RUSSELL-NEWTON via F. De André n. 6 Scandicci (FI) C.F. 94040460480 Prot.n.2389/D15 Scandicci, 23/05/2015 Stazione Appaltante: ISISTL RUSSELL-NEWTON via F. De André n. 6 Scandicci (FI) C.F. 94040460480 Codice CIG: Z4C14B62F4 Codice fatturazione elettronica: UF1YIS BANDO

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE internet: www.pasian.it GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA BANDO DI GARA Bando di gara per l appalto del servizio di Tesoreria 1. Ente appaltante: Comune di

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO. Allegato alla deliberazione consiliare n.39 del 13.11.2014

PROVINCIA DI BERGAMO. Allegato alla deliberazione consiliare n.39 del 13.11.2014 Allegato alla deliberazione consiliare n.39 del 13.11.2014 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER IL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Comune di Paladina,

Dettagli

Spett. le Agenzia/Compagnia

Spett. le Agenzia/Compagnia Spett le Agenzia/Compagnia Oggetto: Lettera di invito alla presentazione delle offerte per l affidamento del servizio di assicurazione in favore degli alunni e del personale per l as / CIG DECORRENZA dalle

Dettagli

L appalto è finanziato con fondi PON M2M progetto n. 01_01541. I pagamenti avverranno secondo le modalità stabilite nel capitolato speciale.

L appalto è finanziato con fondi PON M2M progetto n. 01_01541. I pagamenti avverranno secondo le modalità stabilite nel capitolato speciale. BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI 40 SMATRPHONE, 2 TABLET E 30 SIM. APPALTO N. 029/012. CIG4169443D32 PROGETTO PON 01_01541. 1. Amministrazione aggiudicatrice Denominazione

Dettagli

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE.

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. 1. ENTE APPALTANTE: AMAP S.p.A. Via Volturno, 2 90138

Dettagli

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç _ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç EX ART. 1 L.R. N. 8 DEL 24/3/2014 già Provincia Regionale di Trapani Settore n. 1 Servizio n. 8 Gare e Contratti A V V I S O Procedura negoziata ad evidenza pubblica

Dettagli

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA Corso Italia n. 22-20040 USMATE VELATE Tel. 039/6757047/048 - C.F. 01482570155 Telefax 039/6076780 Internet: www.comune.usmatevelate.mb.it e-mail :

Dettagli

1. INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE

1. INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE Procedura Aperta per l affidamento dei Servizi di Copertura Assicurativa per il Rischio di Responsabilità Civile del Gestore Aeroportuale CIG: 623794965B Base di Gara 107.500,00 ai fini dell affidamento

Dettagli

Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO

Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO Art. 1 OGGETTO DELL ASTA Il Comune di Sanremo - Servizio Appalti e Contratti con determinazione

Dettagli

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014 COMUNE DI LORETO (Provincia di Ancona) Settore III Loreto, 30/05/2014 AVVISO PUBBLICO BANDO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE SITA IN VIA BERSAGLIERI D ITALIA Articolo

Dettagli

Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013

Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013 Via Somalia, n. 2 21013 Gallarate (VA) 0331/781326-0331/797155 Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013 Oggetto: Lettera di invito per la procedura alla stipula della Convenzione per la gestione del

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Fra Ambrogio da Calepio

Istituto Comprensivo Statale Fra Ambrogio da Calepio Prot.n.3909 /C14b Castelli Calepio, 03/10/2015 Spett.li PLURIASS CARIGE BENACQUISTA ASSICURAZIONI AXA Assicurazioni AMBIENTE SCUOLA Oggetto: Lettera invito alla presentazione delle offerte per l affidamento

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA AVVISO N. 38

DISCIPLINARE DI GARA AVVISO N. 38 PROCEDURA APERTA SERVIZIO DI CONSULENZA PER ESPERTI IN EDUCAZIONE AMBIENTALE NELLE SCUOLE ASSE 4 LEADER MISURA 412 QUALIFICAZIONE AMBIENTALE E TERRITORIALE AZIONE 6 SPECIFICA LEADER DI ATTUAZIONE DI STRATEGIE

Dettagli

Azienda pubblica di Servizi alla Persona A.S.P. DEL RUBICONE Sede legale ed amministrativa: Via Manzoni n.19-47030 SAN MAURO PASCOLI (FC)

Azienda pubblica di Servizi alla Persona A.S.P. DEL RUBICONE Sede legale ed amministrativa: Via Manzoni n.19-47030 SAN MAURO PASCOLI (FC) DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORIERIA DELL A.S.P. "DEL RUBICONE" CIG.N.625037007F Il presente disciplinare di gara è relativo alla concessione ex art.30 D.Lgs.n.163/2006

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DELLE AZIONI DI STOÀ ISTITUTO DI STUDI PER LA DIREZIONE E GESTIONE D'IMPRESA S.C.P.A.

BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DELLE AZIONI DI STOÀ ISTITUTO DI STUDI PER LA DIREZIONE E GESTIONE D'IMPRESA S.C.P.A. BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DELLE AZIONI DI STOÀ ISTITUTO DI STUDI PER LA DIREZIONE E GESTIONE D'IMPRESA S.C.P.A. A. OGGETTO Il Comune di Napoli con deliberazione della Giunta Comunale n. 389 del 5.06.2014

Dettagli

Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr )

Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr ) Allegato A e B DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE All Azienda Pedemontana Sociale Via Aldo Moro 13 Collecchio ( Pr ) Il sottoscritto nato/a il in qualità di (eventualmente) giusta procura

Dettagli

AZIENDA USL RM/F Via Terme di Traiano, 39/A Civitavecchia Telefono 0766 591602 fax 0766591604

AZIENDA USL RM/F Via Terme di Traiano, 39/A Civitavecchia Telefono 0766 591602 fax 0766591604 AZIENDA USL RM/F Via Terme di Traiano, 39/A Civitavecchia Telefono 0766 591602 fax 0766591604 Disciplinare di gara a procedura aperta per l affidamento del servizio di assistenza diretta e di supporto

Dettagli

COMUNE DI BADIA POLESINE

COMUNE DI BADIA POLESINE COMUNE DI BADIA POLESINE Provincia di Rovigo SETTORE FINANZIARIO - SERVIZIO CONTABILITA E BILANCIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA E CASSA DEL COMUNE DI BADIA POLESINE

Dettagli

Bando di gara per l affidamento dell assicurazione R.C.T. Cantiere di Servizio n 025/PA CUP G96I14000020002 CIG:5903211D0

Bando di gara per l affidamento dell assicurazione R.C.T. Cantiere di Servizio n 025/PA CUP G96I14000020002 CIG:5903211D0 REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MARINEO Bando di gara per l affidamento dell assicurazione R.C.T. Cantiere di Servizio n 025/PA CUP G96I14000020002 CIG:5903211D0 1. Ente Appaltante: Comune

Dettagli

COMUNE DI CELICO PROVINCIA DI COSENZA

COMUNE DI CELICO PROVINCIA DI COSENZA 1 COMUNE DI CELICO PROVINCIA DI COSENZA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Prot.3143 Celico, 03.12.2013 BANDO REINDIZIONE GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO: 01/01/1014-31/12/2016.

Dettagli

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007.

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Oggetto: Bando di gara per appalto fornitura pasti per refezione scolastica per gli anni scolastici 2007/08 2008/09 2009/2010. BANDO DI GARA Si rende noto

Dettagli

CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA COMUNI DI TRIVENTO E SAN BIASE PROVINCIA DI CAMPOBASSO

CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA COMUNI DI TRIVENTO E SAN BIASE PROVINCIA DI CAMPOBASSO Allegato B alla Determinazione n.442 R.G. del 15.09.2015 CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA COMUNI DI TRIVENTO E SAN BIASE PROVINCIA DI CAMPOBASSO Via Torretta, 6-86029 Trivento Tel. 0874-87341 Fax. 0874-871506

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI CERTIFICATI AD ATTIVITA DI FORMAZIONE

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI CERTIFICATI AD ATTIVITA DI FORMAZIONE AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI CERTIFICATI AD ATTIVITA DI FORMAZIONE ID STAZIONE APPALTANTE ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO CRITERIO DI SCELTA - OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA

Dettagli

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) BANDO DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA SCOLASTICA. PERIODO: SETTEMBRE 2009 / GIUGNO 2011 (COD. CIG 0336180083) ART. 1 ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

Prot. n. 3222/A30 Minervino Murge, 8 ottobre 2014

Prot. n. 3222/A30 Minervino Murge, 8 ottobre 2014 Prot. n. 3222/A30 Minervino Murge, 8 ottobre 2014 Spett.le ALL ALBO ISTITUTO COMPRENSIVO OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA, AI SENSI DELL ART.122 DEL D. LGS 163/2006, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale "E. Fermi" - Ascoli Piceno

Istituto Tecnico Industriale Statale E. Fermi - Ascoli Piceno BANDO DI GARA PER IL RINNOVO DELLA CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI DI CASSA DELL ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. FERMI AI SENSI DELL ART. 16 DEL D.I. 1 FEBBRAIO 2001, N. 44. a) Stazione appaltante:

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

b) di non essere stato condannato, con sentenza passata in giudicato, per reati incidenti sulla moralità professionale o per delitti finanziari;

b) di non essere stato condannato, con sentenza passata in giudicato, per reati incidenti sulla moralità professionale o per delitti finanziari; COMUNE DI RIMINI Disciplinare per l affidamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani parzialmente autosufficienti e non autosufficienti e del servizio di assistenza sociale. Periodo 01.01.2005

Dettagli

REGIONE PUGLIA DISCIPLINARE DI GARA

REGIONE PUGLIA DISCIPLINARE DI GARA REGIONE PUGLIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA ( BROKERAGGIO ) A FAVORE DELLA REGIONE PUGLIA ART.1 Oggetto dell Appalto

Dettagli

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA ALLEGATO N. 3 ALLA DETERMINA N. 45/2014 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E NORME GENERALI PER LA GARA L Agenzia Nazionale per l amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati

Dettagli