Codice Progetto: Pagina 1 di 22 Data Emissione: Versione: 1.0 Nome Progetto: Database. Database. Documentazione di Progetto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Codice Progetto: 15001 Pagina 1 di 22 Data Emissione: 15-06-2015 Versione: 1.0 Nome Progetto: Database. Database. Documentazione di Progetto"

Transcript

1 Codice Progetto: Pagina 1 di 22 Database Documentazione di Progetto

2 Codice Progetto: Pagina 2 di 22 Indice generale Indice generale Tabella delle versioni e autorizzazioni...3 Descrizione e contesto del progetto...3 L'idea che ha dato input al progetto...3 Estensione del progetto...3 Ambito del progetto...3 Cosa sarà in grado di fare il sistema...3 Definizione dei requisiti...4 Cosa viene richiesto per poter sviluppare il sistema...4 Studio di Fattibilità...4 Specifica dei requisiti...4 Il Sistema analizzato più in dettaglio...4 Architettura di progetto...5 Schema ER Database...6 Entità presenti nel Database...6 Lista pubblica dei Libri...10 Articoli e Blog...11 Lista privata dei Libri...12 Commento a Libri...13 Commento ad Articoli...13 Disegno di dettaglio...14 Lista pubblica dei Libri...15 Articoli e Blog...16 Lista privata dei Libri...17 Commento a Libri e Articoli...17 Programmazione...18 Lista pubblica dei Libri...18 Lista privata dei Libri...19 Articoli e Blog...20 Commento a Libri e Articoli...21 Test...23 Rilascio del prodotto (release) e collaudo...24 Avviamento e Manutenzione...25 Inserimento di ulteriori elementi...25 Pubblicizzazione...25 Note finali...26 Fonti e Programmi Utilizzati...26

3 Codice Progetto: Pagina 3 di 22 Tabella delle versioni e autorizzazioni Data emissione Revisione Preparato da: Autorizzato da: Daniele Tentoni Descrizione e contesto del progetto L'idea che ha dato input al progetto. Il progetto è nato da un'idea di Daniele Tentoni, unica persona coinvolta direttamente nello sviluppo dell'applicazione, durante un fiera di collezionismo alla ricerca di un libro, che però non si ricordava se ne era già in possesso oppure no. Estensione del progetto Allora ha ben pensato di realizzare un'applicazione con cui fosse stato possibile tenere traccia dei libri in possesso, mutandola poi in uno pseudo social network in cui al centro non sono le persone ma i libri. Ambito del progetto Cosa sarà in grado di fare il sistema Sarà possibile aggiungere libri ad un unico grande database navigabile come una lista di libri nella sezione apposita, e commentarli. Sarà possibile aggiungere e rimuovere libri da una propria lista personale con criteri vari come preferiti o da comprare. Sarà possibile rimanere aggiornati sugli sviluppi del progetto tramite un sistema di articoli e blog, gli amministratori creeranno gli articoli e gli utenti li potranno commentare.

4 Codice Progetto: Pagina 4 di 22 Definizione dei requisiti Cosa viene richiesto per poter sviluppare il sistema Il sistema si appoggerà su un web server ospitato da un noto sito di hosting gratuito, per cui i costi relativi alla manutenzione o all'affitto delle strutture che devono ospitare l'applicazione è nullo. Il consumo di energia elettrica e l'utilizzo delle apparecchiature per sviluppare il progetto è tendente allo zero, perché è stato utilizzato un computer casalingo. La spesa per il personale è pressoché nulla anch'essa, dato che si tratta di uno studente che ha svolto il progetto per la prova orale dell'esame di maturità. In ogni caso si tratta più di un divertimento che un lavoro, quindi l'avrebbe comunque fatto molto volentieri anche come volontariato. Studio di Fattibilità A fronte di quanto detto sopra, il documento definito Studio di Fattibilità non sarà redatto in quanto le spese e i costi relativi al progetto sono nulli, e possiamo dichiarare in questa istanza che si può proseguire senza ulteriori perdite di tempo riguardo questi argomenti. Specifica dei requisiti Il Sistema analizzato più in dettaglio Il sistema dovrà fornire agli utenti il titolo, l'editore, Genere e Autore di ogni libro tassativamente, mentre la trama e il numero di pagine sono opzionali, anche se molto consigliato inserirli. Dovrà fornire inoltre Titolo, Autore, Data di Pubblicazione e Contenuto di ogni articolo pubblicato nell'area blog. Dovrà infine fornire Autore, Data di Pubblicazione e Contenuto di ogni commento pubblicato, sia esso di un articolo o di un libro. Dovrà mettere a disposizione dell'utente un'area privata in cui sia possibile aggiungere dei libri dalla Lista Pubblica, in cui deve essere possibile inoltre rimuoverli. Dovrà permettere all'utente di monitorare il proprio stato dell'account da una pagina, deve poter vedere facilmente quanti libri possiede nella lista privata, quanti articoli ha pubblicato, quanti libri o articoli ha commentato. Nella stessa pagina deve inoltre poter cambiare Password, Username e relativi al proprio account.

5 Codice Progetto: Pagina 5 di 22 Architettura di progetto In questa fase verranno analizzate le funzioni del programma in termini di strutture dati e metodi implementativi, le specifiche nel dettaglio con l'aiuto di flow-chart verranno scritte nella sezione Disegno di Dettaglio. Schema ER Database Entità presenti nel Database Di seguito verranno analizzate le entità del database. Tabella Generi, Editori e Autori CREATE TABLE generi ( IdGenere INT UNSIGNED AUTO_INCREMENT, Nome VARCHAR(50) NOT NULL UNIQUE, PRIMARY KEY (IdGenere)) CREATE TABLE editori ( IdEditore INT UNSIGNED AUTO_INCREMENT, Nome VARCHAR(50) NOT NULL UNIQUE, PRIMARY KEY (IdEditore)) CREATE TABLE autori ( IdAutore INT UNSIGNED AUTO_INCREMENT, Nome VARCHAR(50) NOT NULL UNIQUE, PRIMARY KEY (IdAutore))

6 Codice Progetto: Pagina 6 di 22 In queste tre tabelle verranno conservati rispettivamente i Generi, gli Editori e gli Autori che gli utenti aggiungeranno al Database. Ognuno sarà identificato da un numero progressivo univoco a cui è associato il nome dell'elemento corrispondente. Nel caso dei Generi ci sarà salvato il loro nome, ad esempio Avventura, oppure Storico. Nel caso degli Autori ci sarà salvato Italo Svevo oppure Valerio Massimo Manfredi. Nel caso degli Editori ci sarà salvato Mondadori oppure Hoepli. Tabella libri CREATE TABLE libri ( IdLibro INT UNSIGNED AUTO_INCREMENT, ISBN VARCHAR(13) UNIQUE, Titolo VARCHAR(100) NOT NULL, Trama VARCHAR(5000), NumeroPagine INT UNSIGNED, Genere INT UNSIGNED NOT NULL, Editore INT UNSIGNED NOT NULL, PRIMARY KEY (IdLibro), FOREIGN KEY (Genere) REFERENCES generi(idgenere), FOREIGN KEY (Editore) REFERENCES editori(ideditore)) Questa tabella possiamo considerarla come la più importante di tutto il sistema, è quella che effettivamente conserva tutti i libri che gli utenti aggiungono al database, come chiave primaria usa un numero progressivo a cui sono associati il titolo, la trama e il numero di pagine. Per gestire il problema delle riedizioni si usa il codice ISBN. Gli editori non sono obbligati a scriverlo sui libri, ma al giorno d'oggi è indispensabile per pubblicare un libro nella grande distribuzione. Per questo non è stato impostato su NOT NULL ma comunque univoco. Oltre ad essi contiene un numero di riferimento all'elemento presente nelle rispettive tabelle, Editori e Generi. Tabella scritti CREATE TABLE scritti ( Autore INT UNSIGNED NOT NULL, Libro INT UNSIGNED NOT NULL, PRIMARY KEY (Autore) AND (Libro), FOREIGN KEY (Autore) REFERENCES autori(idautore), FOREIGN KEY (Libro) REFERENCES (IdLibro)) Grazie a questa tabella, contenente due numeri, possiamo associare ad ogni libro più di un autore, in caso di collaborazioni come spesso avviene per i libri didattici, oltre al fatto di poter associare a più libri lo stesso autore. Tabella utenti CREATE TABLE utenti ( IdUtente INT UNSIGNED AUTO_INCREMENT, Username VARCHAR(16) NOT NULL UNIQUE, Password VARCHAR(255) NOT NULL,

7 VARCHAR(255) NOT NULL, PRIMARY KEY (IdUtente)) Codice Progetto: Pagina 7 di 22 Questa tabella contiene tutti gli utenti che si sono registrati sul sito, la password viene criptata in md5 per cui se anche qualche malintenzionato riuscisse ad entrare nel Database non riuscirebbe a ricavarsela. Oltre ad essa è presente anche lo Username usato per la connessione e l' con la quale può essere contattato e gli si potranno recapitare le notifiche via . Tabella possiede CREATE TABLE possiede ( Utente INT UNSIGNED NOT NULL, Libro INT UNSIGNED NOT NULL, PRIMARY KEY (Utente) AND (Libro), FOREIGN KEY (Utente) REFERENCES utenti(idutente), FOREIGN KEY (Libro) REFERENCES (IdLibro)) Con questa tabella possiamo relazionare più utenti con più libri, per realizzare delle liste personali di libri per ogni utente, senza creare fisicamente una tabella per ogni utente contenente i libri che decide di aggiungervi. Tabella articoli CREATE TABLE articoli ( IdArticolo INT UNSIGNED AUTO_INCREMENT, Titolo VARCHAR(100) NOT NULL, Contenuto VARCHAR(5000) NOT NULL, DataPubblicazione DATETIME NOT NULL, Autore INT UNSIGNED NOT NULL, PRIMARY KEY (IdArticolo), FOREIGN KEY (Autore) REFERENCES autori(idautore)) In questa tabella saranno memorizzati tutti gli articoli che verranno pubblicati, ognuno con un numero identificativo differente, comprendendo anche Titolo, Contenuto, Data di Pubblicazione e Autore dell'articolo. L'Autore è un numero che si riferisce all'identificativo univoco dell'utente che ha creato l'articolo. Tabella CommArticoli e CommLibri CREATE TABLE commarticoli ( Id INT UNSIGNED AUTO_INCREMENT, Commento VARCHAR(1000) NOT NULL, Autore INT UNSIGNED NOT NULL, DataPubblicazione DATETIME NOT NULL, Articolo INT UNSIGNED NOT NULL, PRIMARY KEY (Id), FOREIGN KEY (Autore) REFERENCES utenti(idutente), FOREIGN KEY (Articolo) REFERENCES articoli(idarticolo))

8 Codice Progetto: Pagina 8 di 22 CREATE TABLE commlibri ( Id INT UNSIGNED AUTO_INCREMENT, Commento VARCHAR(1000) NOT NULL, Autore INT UNSIGNED NOT NULL, DataPubblicazione DATETIME NOT NULL, Libro INT UNSIGNED NOT NULL, PRIMARY KEY (Id), FOREIGN KEY (Autore) REFERENCES utenti(idutente), FOREIGN KEY (Libro) REFERENCES libri(idlibri)) Queste due tabelle invece servono per memorizzare i commenti sui libri e sugli articoli. A seconda della tabella, troviamo un riferimento alla tabella Articoli o alla tabella Libri, mentre in entrambe ci sono il Contenuto del Commento, l'autore del Commento e la Data di Pubblicazione. Ancora una volta ogni entità è identificata da un numero progressivo univoco. Ora che tutte le tabelle del Database sono state analizzate, segue l'analisi sezione per sezione. Per ognuna verranno analizzate le entità e le relazioni che entrano in gioco per svolgere i compiti.

9 Codice Progetto: Pagina 9 di 22 Lista pubblica dei Libri In questa sezione vengono elencati tutti i libri presenti nel database, per cui è di centrale importanza la tabella libri, dove si possono notare le associazioni a editori, generi e scritto, a sua volta associata ad Autori. Questo perché tutte queste informazioni dovranno essere mostrate a video in una tabella e poi successivamente anche alla pagina specifica per ogni libro se si clicca sul collegamento ipertestuale sul titolo di ogni libro. ipertestuale verso la pagina specifica dell'articolo. Articoli e Blog Questo schema è il più piccolo che analizzeremo, infatti consiste in solo due tabelle, per il blog, dove devono essere mostrati tutti gli articoli presenti nel database. Per questo devono essere visualizzati in una tabella Titolo, Data di Pubblicazione e Autore, da qui la relazione. Il contenuto verrà poi mostrato solo se l'utente cliccherà sul collegamento

10 Codice Progetto: Pagina 10 di 22 Lista privata dei Libri In questa sezione vengono elencati tutti i libri che l'utente ha scelto di aggiungere alla propria lista personale, cliccando sul pulsante aggiungi dalla lista pubblica. Si ricorda che i libri che aggiungerà l'utente non saranno automaticamente aggiunti alla sua lista personale. Differente dal precedente schema, in questo è presente anche la tabella possiede, relazionata ad utenti, perché saranno presi soltanto i libri che possiede l'utente, dove nel campo Utente, della tabella Possiede, sarà presente il suo ID.

11 Codice Progetto: Pagina 11 di 22 Commento a Libri Questo schema può sembrare complicato, ma in realtà è come lo schema per la Lista Pubblica, con l'aggiunta di commlibri e delle relazioni e essa associate. Ciò perché nella pagina specifica di ogni libro sul fondo sarà sempre presente un'area dove gli utenti possono scrivere cosa pensano del libro. Commento ad Articoli Lo stesso vale per il commento degli articoli. Quando ci si trova sulla pagina specifica di quell'articolo in fondo alla pagina saranno presenti i commenti relativi a quell'articolo.

12 Codice Progetto: Pagina 12 di 22 Disegno di dettaglio In questa fase vengono analizzate le funzioni del programma dal punto di vista realizzativo, con l'aiuto di flow-chart. Vengono specificate le operazioni che devono essere fatte oltre alle modalità di accesso ai dati e la loro manipolazione. Lista pubblica dei Libri Appena la pagina viene richiesta viene subito creata la tabella con la sua intestazione contenente il nome dei campi restituiti dalla query, successivamente controlla se sono presenti dei filtri che l'utente ha inserito che devono essere attaccati alla query, se non ci sono allora costruisce la query in modo da non dover lavorare con dei filtri, altrimenti la costruisce in modo da operare ancora più selettivamente sulle voci del database. Fatto ciò la query viene eseguita e il risultato viene mostrato a video formattato nella tabella che si era precedentemente iniziato. Articoli e Blog Viene creata la tabella per ospitare i risultati della query sul database, questa volta la query prenderà tutti gli articoli presenti nella tabella Articoli

13 Codice Progetto: Pagina 13 di 22 Lista privata dei Libri Il funzionamento è molto simile al precedente, la query terrà conto del fatto che deve prendere solo i libri che hanno un'associazione nella tabella possiede e restituirà solamente quelli il cui Utente corrisponde al codice utente acquisito dal sito. Vengono controllati i filtri e poi il risultato viene mostrato a video tramite la tabella. Commento a Libri e Articoli Queste due funzoinalità sono analizzate insieme in questo caso perché i passi da seguire sono uguali dal punto di vista realizzativo. Quando l'utente conferma l'inserimento del commento vengono acquisiti IdUtente di colui che ha scritto l'articolo, cioè l'utente collegato, l'id dell'articolo o del Libro che si vuole commentare, il testo del Commento e viene costruita la query utilizzando come Data di Pubblicazione la data del Server. Eseguendo la query si completa l'operazione.

14 Codice Progetto: Pagina 14 di 22 Programmazione In questa fase vengono scritte le funzioni tramite un linguaggio di programmazione, in questo caso è stato scelto il PHP per la parte lato server e HTML, CSS, JavaScript per la parte lato client. Lista pubblica dei Libri <table> /Costruzione dell'intestazione della tabella <thead> <tr> <th>titolo</th> <th>genere</th> <th>editore</th> <th>autore</th> </tr> </thead> <tbody> <?php /Creazione della query $comando = "SELECT IdLibro, Titolo, editore.nome as Editore, genere.nome as Genere, autore.nome as Autore FROM editore INNER JOIN (genere INNER JOIN (libro INNER JOIN (scritto INNER JOIN autore ON scritto.autore = autore.idautore) ON libro.idlibro = scritto.libro) ON genere.idgenere = libro.genere) ON editore.ideditore = libro.editore"; if(isset($_post["filter"])) { /Aggiunta di eventuali filtri $comando.= " WHERE"; if(isset($_post["titolo"]) && $_POST["titolo"]! = null) { $titolo = mysql_real_escape_string($_post["titolo"]); $comando.= " Titolo LIKE '%$titolo%'"; if(isset($_post["autore"]) && $_POST["autore"]! = 0) { $autore = mysql_real_escape_string($_post["autore"]); if((isset($_post["titolo"]) && $_POST["titolo"]!= null)) $comando.= " AND IdAutore = '$autore'"; else $comando.= " IdAutore = '$autore'"; if(isset($_post["genere"]) && $_POST["genere"]! = 0) { $genere = mysql_real_escape_string($_post["genere"]); if((isset($_post["titolo"]) && $_POST["titolo"]!= null) (isset($_post["autore"]) && $_POST["autore"]!= 0)) $comando.= " AND IdGenere='$genere'"; else

15 Codice Progetto: Pagina 15 di 22 $comando.= " IdGenere = '$genere'"; if(isset($_post["editore"]) && $_POST["editore"]!= 0) { $editore = mysql_real_escape_string($_post["editore"]); if((isset($_post["titolo"]) && $_POST["titolo"]!= null) (isset($_post["autore"]) && $_POST["autore"]!= 0) (isset($_post["genere"]) && $_POST["genere"]!= 0)) $comando.= " AND IdEditore = '$editore'"; else $comando.= " IdEditore = '$editore'"; /Connessione al database include("scripts/connectdatabase.php"); while(($riga = mysql_fetch_array($ris)) > 0) { /Costruzione della tabella riga per riga $id = $riga["idlibro"]; $titolo = $riga["titolo"]; $genere = $riga["genere"]; $editore = $riga["editore"]; $autore = $riga["autore"];?> <form action="index.php?title=add&book=<?php echo $id;?>" method="post"> <tr> <td><?php echo '<a href="index.php? title=book&book='.$id.'">'.$titolo.'</a>';?></td> <td><?php echo $genere;?></td> <td><?php echo $editore;?></td> <td><?php echo $autore;?></td> <td><?php echo '<input type="submit" class="button small icon fa-plus" id="add" name="add" value="aggiungi">';?></td> </tr> </form> <?php /Chiusura connessione mysql_close();?> </tbody> </table> Lista privata dei Libri <table> /Costruzione dell'intestazione della tabella <thead> <tr> <th>titolo</th> <th>genere</th> <th>editore</th> <th>autore</th> </tr>

16 Codice Progetto: Pagina 16 di 22 </thead> <tbody> <?php /Costruzione Query $utente = mysql_real_escape_string($_session["id"]); $comando = "SELECT IdLibro, Titolo, editore.nome as Editore, genere.nome as Genere, autore.nome as Autore FROM possiede INNER JOIN (editore INNER JOIN (genere INNER JOIN (libro INNER JOIN (scritto INNER JOIN autore ON scritto.autore = autore.idautore) ON libro.idlibro = scritto.libro) ON genere.idgenere = libro.genere) ON editore.ideditore = libro.editore) ON possiede.libro = libro.idlibro WHERE possiede.utente = $utente"; include("scripts/connectdatabase.php");/connessione al database if($ris==0) { echo '</tbody></table><p>non è presente nessun libro nella tua lista personale.</p>'; else { while(($riga = mysql_fetch_array($ris)) > 0) { /Costruzione della tabella riga per riga $id = $riga["idlibro"]; $titolo = $riga["titolo"]; $genere = $riga["genere"]; $editore = $riga["editore"]; $autore = $riga["autore"];?> <form action="index.php?title=remove&book=<?php echo $id;?>" method="post"> <tr> <td><?php echo '<a href="index.php? title=book&book='.$id.'">'.$titolo.'</a>';?></td> <td><?php echo $genere;?></td> <td><?php echo $editore;?></td> <td><?php echo $autore;?></td> <td><?php echo '<input type="submit" class="button icon small fa-trash" id="remove" name="remove" value="elimina">';?></td> </tr> </form> <?php echo '</tbody></table>'; mysql_close();?> Articoli e Blog <table> /Costruzione dell'intestazione della tabella <thead> <tr> <th>titolo</th> <th>autore</th> <th>data</th> </tr> </thead>

17 Codice Progetto: Pagina 17 di 22 <tbody><?php /Costruzione della query $comando = "SELECT IdArticolo, Titolo, Username, DataPubblicazione as Data FROM articoli LEFT OUTER JOIN utenti ON articoli.idautore = utenti.idutente ORDER BY DataPubblicazione DESC, IdArticolo DESC"; include("scripts/connectdatabase.php");/connessione al database while(($riga = mysql_fetch_array($ris))>0) { /Costruzione della tabella riga per riga $IdArticolo = $riga["idarticolo"]; $Titolo = $riga["titolo"]; $Username = $riga["username"]; $DataPubblicazione = $riga["data"];?> <tr> <td><?php echo '<a href="index.php? title=shower&article='.$idarticolo.'">'.$titolo.'</a>';?></td> <td><?php if($username=="") echo "Utente cancellato"; else echo $Username;?></td> <td><?php echo $DataPubblicazione;?></td> </tr> <?php mysql_close();?></tbody> </table> Commento a Libri e Articoli Questa parte di codice viene divisa in due parti, perché in due pagine differenti. Ecco la prima parte, per il commento e recensioni ai libri. // Acquisizione del commento, dell'autore e del libro $contenuto = mysql_real_escape_string($_post["message"]); $autore = $_SESSION['Id']; $boook = mysql_real_escape_string($_post["boook"]); /Costruzione della query $comando = "INSERT INTO commlibri (Autore, Commento, Libro, DataPubblicazione) VALUES ('$autore','$contenuto','$boook',now())"; include('scripts/connectdatabase.php');/connessione al database if($ris) { /Se la query va a buon fine lo si comunica, altrimenti si comunica all'utente che non si è potuto aggiungere il commento mysql_close();?> <script type="text/javascript"> alert('commento aggiunto con successo'); window.location="index.php?title=book&book=<?php echo $boook;?>"; </script> <?php else {

18 Codice Progetto: Pagina 18 di 22 mysql_close();?> <script type="text/javascript"> alert("non è stato possibile aggiungere il commento"); history.back(); </script> <?php Seconda parte, stavolta commenti agli articoli // Acquisizione del commento, dell'autore e dell'articolo $contenuto = mysql_real_escape_string($_post["message"]); $autore = $_SESSION['Id']; $art = mysql_real_escape_string($_post["art"]); /Costruzione della query $comando = "INSERT INTO commarticoli (Autore, Commento, Articolo, DataPubblicazione) VALUES ('$autore', '$contenuto', '$art', now())"; include('scripts/connectdatabase.php');/connessione al database if($ris) {/Se la query va a buon fine lo si comunica, altrimenti si comunica all'utente che non si è potuto aggiungere il commento mysql_close();?> <script type="text/javascript"> alert('commento aggiunto con successo'); window.location="index.php?title=shower&article=<?php echo $art;?>"; </script> <?php else { mysql_close();?> <script type="text/javascript"> alert("non è stato possibile aggiungere il commento"); history.back(); </script> <?php?>

19 Codice Progetto: Pagina 19 di 22 Test Per la fase di test si è scelto di provare l'applicazione in locale tramite un'installazione, chiamata XAMPP. Il nome è un acronimo: la X sta per crossplattform, ad indicare che può essere eseguito su più piattaforme, la A sta per Apache HTTP Server, il Web Server che andremo ad utilizzare, la M sta per MySql, il database in cui salveremo i dati ed infine le due P stanno per PHP e PERL, due linguaggi di programmazione lato server, ma noi abbiamo usato solamente PHP. Portando il progetto dentro alla cartella htdocs della root di XAMPP, avviando un browser e navigando all'indirizzo localhost/<nome Cartella>/ possiamo navigare all'interno del nostro sito come se fossimo su uno spazio web vero e proprio anziché solamente in locale. In questo modo possiamo verificare eventuali bug del programma, difetti di visualizzazione del layout delle pagine, errori nel database, nelle query, problemi di connessione vari come ad esempio pagine non trovate o non implementate.

20 Codice Progetto: Pagina 20 di 22 Rilascio del prodotto (release) e collaudo In questa fase il prodotto finito e testato viene pubblicato sullo spazio web destinato ad esso. Non avendo possibilità economiche per offrire l'hardware e la qualità di servizio necessaria ad ospitare il server in casa ho scelto l'opzione di prendere dello spazio su un sito di hosting gratuito, dal nome di Altervista, avendo la premura di controllare che le specifiche dell'hardware e del software messo a disposizione fossero congrue ad ospitare l'applicazione. Fatto ciò, tramite un client FTP, File Transfer Protocol, nel nostro caso FileZilla, si sono caricati sul server tutti i dati, fogli di stile, pagine, script, immagini e quant'altro sui server Altervista. Per il database invece, tramite il pannello di controllo DBMS PhpMyAdmin offerto da Altervista per amministrare il database sullo spazio a noi destinato, si è ricreato tramite gli script scritti sopra il database, e i dati sono stati trasferiti tramite un'operazione di backup-restore dal database locale a quello remoto.

21 Avviamento e Manutenzione Codice Progetto: Pagina 21 di 22 Inserimento di ulteriori elementi Una volta pubblicato sullo spazio web, l'applicazione è raggiungibile da chiunque, ovunque, in qualsiasi momento. Sono stati creati utenti dai familiari del programmatore per aiutarlo ad aggiungere elementi per il sistema, giungendo ad oltre 10 generi proposti, oltre 10 autori proposti, oltre 10 editori proposti e oltre 30 libri nella Pubblica. Questo perché così i prossimi utenti che navigheranno non si troveranno l'applicazione vuota ma già con un punto dove iniziare. Pubblicizzazione La pubblicizzazione del sito viene fatta anche con l'aiuto di Altervista, che compila automaticamente i moduli per segnalare ai motori di ricerca la presenza del nostro sito, per permettere ai loro spider di navigare ed esplorare le nostre pagine, catalogarle e renderle disponibili agli utenti che effettuano una ricerca. Oltre a ciò, viene fatto ricorso anche al passaparola tra amici ed il tam-tam sui social network.

22 Codice Progetto: Pagina 22 di 22 Note finali Del software sviluppato e della qui presente documentazione è liberamente utilizzabile e consultabile a scopo sia informativo e didattico qualunque parte fuorché tratti di codice sorgente, il cui utilizzo deve essere anticipato con l'invio di un' al programmatore creatore dell'applicazione che deve confermarne l'utilizzo. Si ricorda inoltre che è necessario che venga sempre citata la fonte, i creatori e il progetto nel suo insieme quando viene fatto riferimento ad una qualunque parte di questa documentazione. L'utilizzo commerciale di questa applicazione o parte di essa, l'utilizzo a fini di lucro, la rivendita ed altre azioni che comportano uno scambio di denaro non autorizzato dal programmatore è severamente vietato data la natura del progetto, libero, gratuito e consultabile da chiunque. Fonti e Programmi Utilizzati Modello Documento Procedure D'Utilizzo: Prof. Gabriele Monti, I.T.T. Blaise Pascal Modello Documento Documentazione di Progetto: Prof. Tiberio Tonetti, I.T.T. Blaise Pascal Schemi Database: MySql WorkBench, Oracle Corporation 2015 Diagrammi Flow-Chart: YED, yworks 2015 Redazione documentazione: LibreOffice, The Document Foundation 2015 Editor di codice: Brackets, Adobe 2015 Spazio Hosting Gratuito: Altervista, Banzai Media 2015 Trasferimento File tramite FTP: FileZilla,Tim Kosse 2015

Concetti fondamentali dei database database Cos'è un database Principali database

Concetti fondamentali dei database database Cos'è un database Principali database Concetti fondamentali dei database Nella vita di tutti i giorni si ha la necessità di gestire e manipolare dati. Le operazioni possono essere molteplici: ricerca, aggregazione con altri e riorganizzazione

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale Dionigi Scano Cagliari. Candidato: Medda Daniele Classe 5ª C Informatica Anno scolastico 2013/2014.

Istituto Tecnico Industriale Statale Dionigi Scano Cagliari. Candidato: Medda Daniele Classe 5ª C Informatica Anno scolastico 2013/2014. Istituto Tecnico Industriale Statale Dionigi Scano Cagliari Candidato: Medda Daniele Classe 5ª C Informatica Anno scolastico 2013/2014 relate Un esperimento di social networking open source 1 Introduzione

Dettagli

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2012/2013

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2012/2013 Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9 Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2012/2013 Architettura di una applicazione Web Browser Web HTTP Server Web API Dati Presentation

Dettagli

RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB

RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB Studente: Nigro Carlo N.mat.: 145559 Tema: Negozio virtuale Nome sito: INFOTECH Url: http://spaw.ce.unipr.it/progetti/infotech Per il progetto

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base HTML CMS JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: Associazione LaMiassociazione

Dettagli

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2011/2012

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2011/2012 Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL - Lezione 9 Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2011/2012 Architettura di una applicazione Web Browser Web HTTP Server Web PHP Dati View Control

Dettagli

SOLUZIONI COMMENTATE

SOLUZIONI COMMENTATE Nel database Biblioteca vi sono le seguenti tabelle: SOLUZIONI COMMENTATE Utenti := < id, nome, cognome, indirizzo,città, tel_fisso,cellulare > Prestiti := < id, id_libro, id_utente, data_ora_prestito,

Dettagli

Esercitazione 8. Basi di dati e web

Esercitazione 8. Basi di dati e web Esercitazione 8 Basi di dati e web Rev. 1 Basi di dati - prof. Silvio Salza - a.a. 2014-2015 E8-1 Basi di dati e web Una modalità tipica di accesso alle basi di dati è tramite interfacce web Esiste una

Dettagli

Esercitazione PAM. (Php Apache MySQL)

Esercitazione PAM. (Php Apache MySQL) Prerequisiti: Esercitazione PAM (Php Apache MySQL) Installazione del server Apache: avvenuta; Installazione del server Php: avvenuta; Sincronizzazione dei due server: avvenuta. Abstract: L esercitazione

Dettagli

ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO SPERIMENTALE Progetto ABACUS SIMULAZIONE PROVA SCRITTA DI INFORMATICA

ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO SPERIMENTALE Progetto ABACUS SIMULAZIONE PROVA SCRITTA DI INFORMATICA Istituto di Istruzione Superiore Alessandrini - Marino ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECICO IDUSTRIALE CORSO SPERIMETALE Progetto ABACUS SIMULAZIOE PROVA SCRITTA DI IFORMATICA La società PcTeramo srl è una

Dettagli

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL. Andrea Marchetti IIT-CNR 2013/2014

Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL. Andrea Marchetti IIT-CNR 2013/2014 Laboratorio Progettazione Web PHP e MySQL Andrea Marchetti IIT-CNR 2013/2014 Architettura di una applicazione Web Browser Web HTTP Server Web API Dati Presentation Application Storage PHP e DataBase Quando

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO DATABASE GESTIONE BIBLIOTECA PERSONALE

RELAZIONE PROGETTO DATABASE GESTIONE BIBLIOTECA PERSONALE RELAZIONE PROGETTO DATABASE GESTIONE BIBLIOTECA PERSONALE Mameli Salvatore-M01/000153 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE 1.1 Project Overview 1.2 Ambiente del prodotto 1.3 Document Overview 2 - PROGETTAZIONE 2.1

Dettagli

MySQL Database Management System

MySQL Database Management System MySQL Database Management System http://www.mysql.com/ DATABASE RELAZIONALI Un database è una collezione strutturata di informazioni. I database sono delle strutture nelle quali è possibile memorizzare

Dettagli

Anno 2013 Informatica ABACUS

Anno 2013 Informatica ABACUS Anno 2013 Informatica ABACUS Testo Una Società Aeroportuale commissiona lo sviluppo di un software per la gestione dei controlli passeggeri e merci nei vari punti di dogana presenti in un Aeroporto Internazionale.

Dettagli

INFORMATICA. Applicazioni WEB a tre livelli con approfondimento della loro manutenzione e memorizzazione dati e del DATABASE.

INFORMATICA. Applicazioni WEB a tre livelli con approfondimento della loro manutenzione e memorizzazione dati e del DATABASE. INFORMATICA Applicazioni WEB a tre livelli con approfondimento della loro manutenzione e memorizzazione dati e del DATABASE. APPLICAZIONI WEB L architettura di riferimento è quella ampiamente diffusa ed

Dettagli

Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL. Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query

Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL. Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query Esercitazione In questa lezione si farà insieme una seconda esercitazione che

Dettagli

Gestione di un Forum

Gestione di un Forum Indice generale Gestione di un Forum Analisi... 1 Schema ER... 2 Dizionario dei dati... 3 Schema logico... 3 Scelte implementative... 4 DataBase utilizzato... 8 SQL... 11 Manuale d'uso... 12 Analisi Problema

Dettagli

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER L architettura CLIENT SERVER è l architettura standard dei sistemi di rete, dove i computer detti SERVER forniscono servizi, e computer detti CLIENT, richiedono

Dettagli

BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd. Cos è il PHP. Cos è il PHP. Esercitazione su PHP & MySQL

BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd. Cos è il PHP. Cos è il PHP. Esercitazione su PHP & MySQL Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica Contatti BASI DI DATI http://www.diee.unica.it/~giacinto/bd Esercitazione su PHP & MySQL! Roberto Tronci! e-mail: roberto.tronci@diee.unica.it!

Dettagli

PHP E MYSQL CREAZIONE DI UN NUOVO DATABASE DAL PHPMYADMIN

PHP E MYSQL CREAZIONE DI UN NUOVO DATABASE DAL PHPMYADMIN PHP E MYSQL CREAZIONE DI UN NUOVO DATABASE DAL PHPMYADMIN Il metodo migliore per creare nuovi DB è quello di usare l interfaccia del PHPMYADMIN (che viene installata automaticamente con il pacchetto easy

Dettagli

2 Anno 2003 - Informatica ABACUS

2 Anno 2003 - Informatica ABACUS Testo Un vivaio vuole realizzare una base di dati per gestire le sue attività di vendita di piante e le sue attività esterne. Si vogliono memorizzare, oltre alle informazioni generali sulle diverse specie

Dettagli

PHP e Structured Query Language

PHP e Structured Query Language Esercitazioni del corso di Tecnologie per la Comunicazione Aziendale PHP e Structured Query Language Marco Loregian loregian@disco.unimib.it www.siti.disco.unimib.it/didattica/tca2008 Interrogazioni (ripasso)

Dettagli

Data Base. Master "Bio Info" Reti e Basi di Dati Lezione 6

Data Base. Master Bio Info Reti e Basi di Dati Lezione 6 Data Base 1 Sommario I concetti fondamentali. Database Relazionale.. Query e SQL MySql, Creazione di un db in MySQL con PHPmyAdmin Creazione database e delle Tabelle Query Inserimento Ricerca Modifica

Dettagli

Manuale. Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons

Manuale. Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons Manuale Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons Premessa Gestione Biblioteca scolastica è un software che permette di gestire in maniera sufficientemente

Dettagli

RELAZIONE E-COMMERCE

RELAZIONE E-COMMERCE RELAZIONE E-COMMERCE di Jessica Gregoire Istituto Tecnico Economico Agostino Bassi Anno scolastico 2012/2013 1 INDICE Traccia del problema : pagina 2 Analisi di massima: pagina 2 Analisi al dettaglio:

Dettagli

VIDES. Mariagrazia Rossi

VIDES. Mariagrazia Rossi VIDES Mariagrazia Rossi Sommario Descrizione della realtà... 2 Requisiti Funzionali... 2 Requisiti non Funzionali... 3 Dizionario dei termini... 3 Diagramma dei casi d uso... 4 CASI D USO... 7 Process

Dettagli

Tecnologie e Programmazione Web

Tecnologie e Programmazione Web Presentazione 1 Tecnologie e Programmazione Web Html, JavaScript e PHP RgLUG Ragusa Linux Users Group SOftware LIbero RAgusa http://www.solira.org - Nunzio Brugaletta (ennebi) - Reti 2 Scopi di una rete

Dettagli

IL DAT A B A S E DI ALGE B R A N D O

IL DAT A B A S E DI ALGE B R A N D O IL DAT A B A S E DI ALGE B R A N D O Un progetto di: Davide Valeriani Matricola 190883 davide.valeriani@studenti.unipr.it Corso di laurea in Ingegneria Informatica Esame di Basi di Dati A Prof. Stefano

Dettagli

Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment

Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment 1.0 Ambiente di sviluppo 1.1 Web server e database MySQL Comprendere la definizione dei processi che si occupano di fornire i servizi web

Dettagli

Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web

Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web 1 Prerequisiti Architettura client/server Elementi del linguaggio HTML web server SQL server Concetti generali sulle basi di dati 2 1 Introduzione Lo

Dettagli

Questo punto richiederebbe uno sviluppo molto articolato che però a mio avviso va al di là delle possibilità fornite al candidato dal tempo a disposizione. Mi limiterò quindi ad indicare dei criteri di

Dettagli

MySQL Database Management System

MySQL Database Management System MySQL Database Management System II parte Progetto gestione booking prenotazioni on-line 1. Progettazione e creazione struttura database che chiameremo booking. 2. Progettazione e creazione di un form

Dettagli

Volumi di riferimento

Volumi di riferimento Simulazione seconda prova Esame di Stato Gestione di un centro agroalimentare all ingrosso Parte prima) Un nuovo centro agroalimentare all'ingrosso intende realizzare una base di dati per l'attività di

Dettagli

Quesiti 6 e 7) - 9 - Creiamo il file query4.php su una piattaforma OPEN SOURCE usando in linguaggio PHP ospitato su un webserver APACHE per interrogare un database MYSQL. Tale file verrà attivato cliccando

Dettagli

qui possiamo scegliere se creare un nuovo Database oppure aprire un Database già esistente. Fatto ciò avremo questa seconda schermata:

qui possiamo scegliere se creare un nuovo Database oppure aprire un Database già esistente. Fatto ciò avremo questa seconda schermata: Creare un Database completo per la gestione del magazzino. Vedremo di seguito una guida pratica su come creare un Database per la gestione del magazzino e la rispettiva spiegazione analitica: Innanzitutto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI SISTEMI E INFORMATICA. Elaborato di Tecnologie del Software per Internet

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI SISTEMI E INFORMATICA. Elaborato di Tecnologie del Software per Internet UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI SISTEMI E INFORMATICA Elaborato di Tecnologie del Software per Internet JMSWEB 2 SISTEMA PER LO SCAMBIO DI MESSAGGI TRA APPLICAZIONI

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Pag. 1/1 Sessione ordinaria 2010 Seconda prova scritta Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: INFORMATICA

Dettagli

RenderCAD S.r.l. Formazione

RenderCAD S.r.l. Formazione Corso Descrizione La durata di questo corso è complessivamente di ore 150 di cui 85 ore di teoria, 35 ore di pratica e 30 ore di stage in azienda. Nel nostro territorio esiste una richiesta di tale figura,

Dettagli

PHP 5. PHP ed i database. Database e tabelle. Struttura di un DB relazionale. Accesso a database

PHP 5. PHP ed i database. Database e tabelle. Struttura di un DB relazionale. Accesso a database PHP ed i database PHP 5 Accesso a database PHP funziona con molti database relazionale che includono: Oracle Access Postgres SQL Server MySQL Useremo MySQL poiché è semplice da usare, gratuito e molto

Dettagli

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE SITO E-COMMERCE

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE SITO E-COMMERCE RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE SITO E-COMMERCE CHIARA FERRARI 5I MERCURIO INDICE: 1. TRACCIA DEL PROBLEMA 2. SVILUPPO DEL PROGETTO (ENTITA, ATTRIBUTI) 3. SCHEMA E-R DELLA BASE DEI

Dettagli

Joomla: Come installarlo e come usarlo. A cura di

Joomla: Come installarlo e come usarlo. A cura di Joomla: Come installarlo e come usarlo. A cura di In questa dispensa andremo a vedere come si installa joomla sul noto software xampp e come viene usato per creare siti web dinamici. Tecnol earn Firmato

Dettagli

L ARCHIVIAZIONE E LA GESTIONE DATI ATTRAVERSO L INTERAZIONE TRA MICROSOFT ACCESS ED EXCEL 1 INTRODUZIONE

L ARCHIVIAZIONE E LA GESTIONE DATI ATTRAVERSO L INTERAZIONE TRA MICROSOFT ACCESS ED EXCEL 1 INTRODUZIONE Roccatello Ing. Eduard L ARCHIVIAZIONE E LA GESTIONE DATI ATTRAVERSO L INTERAZIONE TRA MICROSOFT ACCESS ED EXCEL 1 INTRODUZIONE Agenda Presentazione docente Definizione calendario Questionario pre corso

Dettagli

FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!)

FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!) Panoramica sul Web design: FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!) FASE 2: Definire se lavorare su un CMS (es Joomla, Wordpress,

Dettagli

INDICI. Prevediamo di effettuare spesso interrogazioni simili alle seguenti:

INDICI. Prevediamo di effettuare spesso interrogazioni simili alle seguenti: Date le tabelle: Clienti := < id, nome, cognome, indirizzo,città > Ordini := < id, data_ora_ordine, id_prodotto, id_cliente, quantità> Prodotti := < id, nome, descrizione, costo,scorte > INDICI Prevediamo

Dettagli

KNEWS Messaging system

KNEWS Messaging system KNEWS Messaging system 1. Indice 1. Indice 1 2. Introduzione 2 3. Descrizione generale 2 4. Struttura generale 4.1. 2 4.2 Admin 2 4.3 Client 5 4.4 Conf 7 4.5 Images 7 4.6 Profiles 7 4.7 Sh 8 4.8 Wap 9

Dettagli

La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste degli utenti.

La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste degli utenti. La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste degli utenti. Questa possibilità si materializza attraverso i meccanismi che permettono

Dettagli

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER 19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER Introduciamo uno pseudocodice lato server che chiameremo Pserv che utilizzeremo come al solito per introdurre le problematiche da affrontare, indipendentemente dagli specifici

Dettagli

Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare. 6 maggio 2008

Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare. 6 maggio 2008 Le mie immagini su WEB: l ABC per iniziare 6 maggio 2008 1 1) Le nostre immagini su internet; perchè? 2) il WEB...il pc di chi accede (il client)...il sito (server); 3) costruzione del sito (design, strumenti

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Pag. 1/3 Sessione ordinaria 2015 Seconda prova scritta Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M963 ESAME DI STATO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Indirizzo: ITIA - INFORMATICA E

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Guida all installazione e configurazione di Joomla 1.5

Guida all installazione e configurazione di Joomla 1.5 Guida realizzata e rilasciata dallo staff di Joomlaservice.org Joomla 1.5 lascia finalmente la fase beta per la RC1, in attesa di approdare alla versione stabile. Le differenze tra un installazione di

Dettagli

Il sito della scuola con

Il sito della scuola con Incontro in aula virtuale del 24 gennaio 2013 Il sito della scuola con La sicurezza di un sito Joomla Il Pacchetto Joomla pasw quickstart versione 2.0. a cura di Gianluigi Pelizzari IIS Fantoni Clusone

Dettagli

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database Corso di Informatica Modulo T3 B3 Programmazione lato server 1 Prerequisiti Architettura client/server Conoscenze generali sui database 2 1 Introduzione Lo scopo di questa Unità è descrivere gli strumenti

Dettagli

PHP Survival Kit (Ovvero gestire un database MySQL tramite PHP)

PHP Survival Kit (Ovvero gestire un database MySQL tramite PHP) PHP Survival Kit (Ovvero gestire un database MySQL tramite PHP) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) Miniguida n. 183 Ver. 1.0 aprile 2013 La prima guida

Dettagli

PROGETTARE UN DATABASE CON ACCESS

PROGETTARE UN DATABASE CON ACCESS PROGETTARE UN DATABASE CON ACCESS Una delle funzioni più comuni per un computer è quella di archiviare dati e documenti. Per questo motivo, fin dalla diffusione dei primi computer, i programmatori informatici

Dettagli

Il sito web della SIEm: www.elettromagnetismo.it

Il sito web della SIEm: www.elettromagnetismo.it QUADERNI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ELETTROMAGNETISMO, VOL. 1, N. 1 MAGGIO 2005 75 Il sito web della SIEm: www.elettromagnetismo.it Franco Moglie 1 I. INTRODUZIONE Il mondo dei calcolatori e soprattutto

Dettagli

SQL (STRUCTURED QUERY LANGUAGE)

SQL (STRUCTURED QUERY LANGUAGE) SQL (STRUCTURED QUERY LANGUAGE) Prof. Nicoletta D Alpaos & Prof. Andrea Borghesan SQL DDL Data Definition Language DML Data Manipulation Language DCL Data Control Language DDL Obiettivo: Definire la struttura

Dettagli

2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql

2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql 2. Costruire un database con Apache, PHP e MySql Lo scopo di questa esercitazione è realizzare un server web e costruire un database accessibile attraverso Internet utilizzando il server Apache, il linguaggio

Dettagli

Utilizzare PHP 5. Le variabili GET e POST

Utilizzare PHP 5. Le variabili GET e POST Utilizzare PHP 5 Corso Interazione Uomo Macchina AA 2005/2006 Le variabili GET e POST La principale particolarità del web dinamico è la possibilità di variare i contenuti delle pagine in base alle richieste

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

Oltre al database dobbiamo provvedere al backup dei file presenti sul server. Per fare questo abbiamo bisogno di un client FTP (ad es. FileZilla).

Oltre al database dobbiamo provvedere al backup dei file presenti sul server. Per fare questo abbiamo bisogno di un client FTP (ad es. FileZilla). WORDPRESS Backup completo Premessa La procedura per eseguire correttamente il backup si divide in due fasi: backup dei file del sito backup del database SQL. Software e plugin necessari WordPress, purtroppo,

Dettagli

MODULO 5 DATA BASE PROGRAMMA. Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB

MODULO 5 DATA BASE PROGRAMMA. Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB MODULO 5 DATA BASE MODULO 5 - DATA BASE 1 PROGRAMMA Introduzione: concetti generali di teoria Progettazione rapida introduzione alla progettazione di DB Utilizzo di Access pratica sulla creazione e l utilizzo

Dettagli

Internet Architettura del www

Internet Architettura del www Internet Architettura del www Internet è una rete di computer. Il World Wide Web è l insieme di servizi che si basa sull architettura di internet. In una rete, ogni nodo (detto host) è connesso a tutti

Dettagli

Indice BLOGGATO. 0. Accedere al servizio. Dalla prima home page di www.unito.it raggiungi Bloggato Village cliccando su Myblog tra i Servizi on line.

Indice BLOGGATO. 0. Accedere al servizio. Dalla prima home page di www.unito.it raggiungi Bloggato Village cliccando su Myblog tra i Servizi on line. Questo manuale illustra come creare e gestire un blog su Bloggato Village, le funzionalità del sistema, le modalità di inserimento dei post e dei contenuti multimediali. Indice 0. Accedere al servizio

Dettagli

Notifica sul Copyright

Notifica sul Copyright Parallels Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

SCP: SCHEDULER LAYER. a cura di. Alberto Boccato

SCP: SCHEDULER LAYER. a cura di. Alberto Boccato SCP: SCHEDULER LAYER a cura di Alberto Boccato PREMESSA: Negli ultimi tre anni la nostra scuola ha portato avanti un progetto al quale ho partecipato chiamato SCP (Scuola di Calcolo Parallelo). Di fatto

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

Introduzione all elaborazione di database nel Web

Introduzione all elaborazione di database nel Web Introduzione all elaborazione di database nel Web Prof.ssa M. Cesa 1 Concetti base del Web Il Web è formato da computer nella rete Internet connessi fra loro in una modalità particolare che consente un

Dettagli

GUIDA ALLA PRIMA INSTALLAZIONE DI LIDRASHOP v 1.6.X

GUIDA ALLA PRIMA INSTALLAZIONE DI LIDRASHOP v 1.6.X GUIDA ALLA PRIMA INSTALLAZIONE DI LIDRASHOP v 1.6.X In questa guida saranno analizzati i semplici passaggi per la messa in opera del motore di e-commerce LIDRASHOP. Prima però ecco alcuni accorgimenti

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

PER FARE UN SITO INTERNET

PER FARE UN SITO INTERNET Diocesi Brescia Corso per animatori della Cultura e della Comunicazione PER FARE UN SITO INTERNET I diversi modelli di siti Internet. Dove e come pubblicarlo. INTERNET Rete di computer mondiale ad accesso

Dettagli

Alcune semplici definizioni

Alcune semplici definizioni Alcune semplici definizioni Un CMS (Content management system), in italiano Sistema di gestione dei contenuti è uno strumento software che si installa generalmente su un server web, il cui compito è facilitare

Dettagli

OPERA OMNIA MULTIMEDIALE BEATO GIACOMO ALBERIONE AIUTO PER "CERCA NEL TESTO"

OPERA OMNIA MULTIMEDIALE BEATO GIACOMO ALBERIONE AIUTO PER CERCA NEL TESTO OPERA OMNIA MULTIMEDIALE BEATO GIACOMO ALBERIONE AIUTO PER "CERCA NEL TESTO" Lo strumento cerca nel testo permette una ricerca: nei testi di don Alberione divisi per punti (i numeri a bordo pagina dell

Dettagli

DRUPAL 7 DRUPAL 7 Drupal è un framework modulare che consente di realizzare una grande varietà di siti web basati sulla logica contenuto/nodo. Permette di: creare e organizzare i contenuti personalizzare

Dettagli

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.b Interazione con un database (MySQL Server)

MODULO 1 PARTE 3. Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.b Interazione con un database (MySQL Server) MODULO 1 PARTE 3 Programmazione (scripting) server-side con PHP 3.b Interazione con un database (MySQL Server) Goy - a.a. 2009/2010 Programmazione Web 1 Informazione persistente Se vogliamo tener traccia

Dettagli

A cura di.denis Celotti.. Installazione. Linguaggio specifico e primi passi con wordpress

A cura di.denis Celotti.. Installazione. Linguaggio specifico e primi passi con wordpress A cura di.denis Celotti.. 02/05/2012 Installazione Linguaggio specifico e primi passi con wordpress In breve Conoscere il significato di hosting, database, dominio e template Saper identificare e utilizzare

Dettagli

SQL -DDL. FONDISTA(Nome, Nazione, Età) GAREGGIA(NomeFondista, NomeGara, Piazzamento) GARA(Nome, Luogo, Nazione, Lunghezza)

SQL -DDL. FONDISTA(Nome, Nazione, Età) GAREGGIA(NomeFondista, NomeGara, Piazzamento) GARA(Nome, Luogo, Nazione, Lunghezza) 26/03/2013 SQL SQL -DDL Esercizio 4.3 Dare le definizioni SQL delle tre tabelle FONDISTA(Nome, Nazione, Età) GAREGGIA(NomeFondista, NomeGara, Piazzamento) GARA(Nome, Luogo, Nazione, Lunghezza) rappresentando

Dettagli

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Titolo Autore Oggetto

Dettagli

1 - MANUALE INSTALLAZIONE ED USO DEL SOFTWARE Di Sergio Capretta

1 - MANUALE INSTALLAZIONE ED USO DEL SOFTWARE Di Sergio Capretta 1 - MANUALE INSTALLAZIONE ED USO DEL SOFTWARE Di Sergio Capretta Indice generale INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE...3 Preparazione del server...3 Installazione...3 Intestazione pagine di Stampa...3 Link esterni,

Dettagli

PHP 5. Accesso a database

PHP 5. Accesso a database PHP 5 Accesso a database PHP ed i database PHP funziona con molti database relazionali che includono: Oracle Access Postgres SQL Server MySQL Useremo MySQL poiché è semplice da usare, gratuito e molto

Dettagli

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 Usiamo Gmail In questo capitolo vedremo come creare un proprio accesso alla posta elettronica (account) ad uno dei servizi di mail on line più diffusi: Gmail, la

Dettagli

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema

Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Capitolo 3 Guida operativa del programma TQ Sistema Panoramica delle funzionalità Questa guida contiene le informazioni necessarie per utilizzare il pacchetto TQ Sistema in modo veloce ed efficiente, mediante

Dettagli

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved WEB TECHNOLOGY Il web connette LE persone Indice «Il Web non si limita a collegare macchine, ma connette delle persone» Il Www, Client e Web Server pagina 3-4 - 5 CMS e template pagina 6-7-8 Tim Berners-Lee

Dettagli

SVILUPPO DEL BLOG Autori: Ilari Michele, Cimini Oscar, Zaleski Dawid

SVILUPPO DEL BLOG Autori: Ilari Michele, Cimini Oscar, Zaleski Dawid 1.Scelta del CMS 2. Istallazione CMS 3. Personalizzazione del blog 4. Hosting 5. Inserimento degli articoli 1. SCELTA DEL CMS SVILUPPO DEL BLOG Autori: Ilari Michele, Cimini Oscar, Zaleski Dawid Per la

Dettagli

Progetto ittorario Anno scol. 2013-2014

Progetto ittorario Anno scol. 2013-2014 PROGETTO ittorario Scopo: Creazione di una pagina web che mostri l orario di un docente, della classe della materia o dell aula a discrezione dell utente. Sviluppatori: Progetto sviluppato dalla classe

Dettagli

XTOTEM offline sul proprio PC

XTOTEM offline sul proprio PC Pagina 1 XTOTEM offline sul proprio PC Sommario XTOTEM offline sul proprio PC...1 Introduzione...2 1. Installare IIS...3 2. Installare un programma FTP...5 Installazione di Filezilla...5 Sistema di protezione

Dettagli

Progettazione Web Applicazioni client-server

Progettazione Web Applicazioni client-server Progettazione Web Applicazioni client-server Sviluppo di un'applicazione Web integrando: HTML MySQL PHP Apache Applicativi utilizzabili: gestione database: JDER, MySQL Workbench, HeidiSQL (Win), DBeaver

Dettagli

Il DBMS Oracle. Express Edition. Donatella Gubiani e Angelo Montanari

Il DBMS Oracle. Express Edition. Donatella Gubiani e Angelo Montanari Gubiani & Montanari Il DBMS Oracle 1 Il DBMS Oracle Express Edition Donatella Gubiani e Angelo Montanari Il DBMS Oracle Il DBMS Oracle Oracle 10g Express Edition Il DBMS Oracle (nelle sue versioni più

Dettagli

Università Politecnica delle Marche. Progetto Didattico

Università Politecnica delle Marche. Progetto Didattico Università Politecnica delle Marche Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e dell Automazione Sede di Ancona Anno Accademico 2011-2012 Corso di Tecnologie WEB Docente prof. Alessandro

Dettagli

Internet e Storia. Internet. INTERNET, uno strumento per la didattica della storia

Internet e Storia. Internet. INTERNET, uno strumento per la didattica della storia INTERNET, uno strumento per la didattica della storia Internet e Storia Internet Internet è come la più grande rete mondiale ed anche detta rete delle reti che collega centinaia di milioni di computer.

Dettagli

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011 Installazione di WEBpatente 4.0 in rete Le caratteristiche tecniche di WEBpatente 4.0 offline ne consentono l'uso all'interno di una rete locale. Una sola copia del programma, installata in un PC con particolari

Dettagli

RELAZIONE TECNICA GESTIONE CARTE DI CREDITO. a cura di EMANUELE CESARI

RELAZIONE TECNICA GESTIONE CARTE DI CREDITO. a cura di EMANUELE CESARI RELAZIONE TECNICA GESTIONE CARTE DI CREDITO a cura di EMANUELE CESARI 1 INDICE ARGOMENTO: PAGINA 1. Traccia del problema 3 2. Analisi di massima e spiegazione 4-11 3. Modello Er 12 4. Scema Relazionale

Dettagli

Progetto Porte Aperte sul Web Comunicazione web a scuola CMS open source JoomlaFAP

Progetto Porte Aperte sul Web Comunicazione web a scuola CMS open source JoomlaFAP Progetto Porte Aperte sul Web Comunicazione web a scuola CMS open source JoomlaFAP Breve tutorial per installare JoomlaFAP L installazione è la conditio sine qua non per partire. Occorre eseguire con precisione

Dettagli

User Tools: DataBase Manager

User Tools: DataBase Manager Spazio di lavoro Per usare T-SQL Assistant selezionare il link Simple Query e spostare a piacere la piccola finestra dove un menu a tendina mostra i diversi comandi SQL selezionabili, il pulsante Preview

Dettagli

COMUNICAZIONI ANOMALIE 2013 GUIDA OPERATIVA

COMUNICAZIONI ANOMALIE 2013 GUIDA OPERATIVA COMUNICAZIONI ANOMALIE 2013 GUIDA OPERATIVA Introduzione Profilo utente Acquisizione nuova comunicazione Variazione della comunicazione Cancellazione di una comunicazione esistente Stampa della comunicazione

Dettagli

Bozza Guida ufficiale vs 1.0

Bozza Guida ufficiale vs 1.0 Bozza Guida ufficiale vs 1.0 Caratteristiche del software Videocopen è un software open source di videoconferenza. Sviluppato in php per la parte web e macromedia flash per la videoconferenza, sfrutta

Dettagli

INSTALLAZIONE DI JOOMLA! Guida alla installazione di Joomla!

INSTALLAZIONE DI JOOMLA! Guida alla installazione di Joomla! Guida di Virtuemart INSTALLAZIONE DI JOOMLA! Guida alla installazione di Joomla! INDICE INDICE... 1 INTRODUZIONE... 2 DONWLOAD... 2 INSTALLAZIONE... 2 REQUISITI MINIMI... 3 PASSAGGIO 1... 4 PASSAGGIO 2...

Dettagli

ImporterONE Export Plugin Magento

ImporterONE Export Plugin Magento ImporterONE Export Plugin Magento Indice generale 1 INTRODUZIONE...2 2 INSTALLAZIONE DEL PLUGIN...2 3 CONFIGURAZIONE...4 4 OPERAZIONI PRELIMINARI...11 1-10 1 INTRODUZIONE Questo plugin di esportazione

Dettagli

Tool. Basi di Dati e Sistemi Informativi Prof. Marco Di Felice Dott.sa Sara Zuppiroli A.A. 2012-2013

Tool. Basi di Dati e Sistemi Informativi Prof. Marco Di Felice Dott.sa Sara Zuppiroli A.A. 2012-2013 Tool Basi di Dati e Sistemi Informativi Prof. Marco Di Felice Dott.sa Sara Zuppiroli A.A. 2012-2013 Basi di Dati e Sistemi Informativi () PostgreSQL A.A. 2012-2013 1 / 26 Gli strumenti che vedremo Basi

Dettagli