Prot. Circolare n. 003/2015 Milano, 28 gennaio 2015 ALLE SOCIETA IN INDIRIZZO LORO SEDI. Oggetto: LA NUOVA CERTIFICAZIONE UNICA 2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prot. Circolare n. 003/2015 Milano, 28 gennaio 2015 ALLE SOCIETA IN INDIRIZZO LORO SEDI. Oggetto: LA NUOVA CERTIFICAZIONE UNICA 2015"

Transcript

1 STUIO COMMERCIALISTA BUSCEMI Viale Monte Nero, MILANO Tel. 02/ (R.A.) Fax 02/ pec: Prot. Circolare n. 003/2015 Milano, 28 gennaio 2015 ALLE SOCIETA IN INIRIZZO LORO SEI Oggetto: LA NUOVA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Lo scorso 15 gennaio è stato pubblicato il nuovo modello Certificazione Unica 2015 con le relative istruzioni. A partire dal 2015, per i redditi 2014, i sostituti d'imposta dovranno OBBLIGATORIAMENTE utilizzare il modello di Certificazione Unica dei redditi (modello allegato CU 2015), per comunicare i dati riguardanti le somme corrisposte e le ritenute operate, relativamente a redditi di lavoro dipendente, autonomo e redditi diversi. Il nuovo modello, denominato CU, sostituisce, quindi, il vecchio modello CU per i dipendenti ed assimilati e dovrà essere utilizzato anche come certificazione del sostituto d imposta per i compensi corrisposti ai lavoratori autonomi, professionisti, collaboratori, ecc. che in precedenza veniva compilata su carta libera. I certificati relativi alle ritenute fiscali di lavoro autonomo e dipendente dovranno essere conformi ai modelli pubblicati dall'agenzia delle Entrate e dovranno poi essere inviati telematicamente, sempre all'agenzia delle Entrate, su tracciato conforme a quello approvato dal Ministero delle Finanze entro il 07/03/2015, posticipato al 9/3/2015 in quanto il 7 è sabato e 8 è domenica. I sistemi informativi dei sostituti d imposta dovranno, pertanto, essere sollecitamente dotati di software per l'esportazione di tali dati, la preparazione del file su tracciato ministeriale da inoltrare all'agenzia delle Entrate tramite i canali Entratel e Fisconline e la stampa del modello dichiarativo CU. La certificazione Unica 2015 non semplifica ma si somma agli altri adempimenti previsti per i sostituti d imposta ed anche per i lavoratori dipendenti, pensionati e lavoratori autonomi. Infatti, nonostante la trasmissione telematica del modello non è stato abolito il modello 770 che conterrà esattamente gli stessi dati. Speriamo che l imminente scadenza rappresenti una sperimentazione e che dal prossimo anno si possa eliminare un adempimento inutile. QUANO CONSEGNARE LA CERTIFICAZIONE UNICA La Certificazione Unica 2015 che sostituisce il vecchio CU di pensionati e dipendenti e, che dal 2015 dovrà essere utilizzata anche per i lavoratori autonomi, segue le stesse scadenze del CU. La consegna CU 2015 da parte dei sostituti di imposta al lavoratore, dipendente, pensionato e autonomi dovrà avvenire entro il 28 febbraio Mentre l'invio telematico della certificazione unica 2015 all'agenzia delle Entrate dovrà avvenire entro il 9 marzo Il modello: CO. FISC.: BSC NNN 50E25 F231P P.IVA:

2 STUIO COMMERCIALISTA BUSCEMI Viale Monte Nero, MILANO Tel. 02/ (R.A.) Fax 02/ pec: La struttura del modello è stata predisposta per consentire al Fisco la disponibilità dei dati per il Mod. 730 e si compone di tre parti: frontespizio, contenente i dati relativi al sostituto, al firmatario della comunicazione e all intermediario incaricato della trasmissione; quadro CT, contenente l indicazione dell indirizzo web prescelto per ricevere il flusso dei modelli 730-4; Certificazione unica. I sostituti d imposta hanno la facoltà di suddividere il flusso telematico inviando le informazioni sui redditi di lavoro dipendente e assimilati separatamente da quelle riguardanti quelli da lavoro autonomo e diversi e le provvigioni. evono inoltre essere indicati: o i dati del coniuge, dei figli e degli altri familiari a carico del lavoratore per i quali sono state riconosciute le detrazioni per carichi di famiglia; o il bonus IRPEF di 80 euro in busta paga; o il contributo di solidarietà sui trattamenti pensionistici erogati da enti gestori di forme di previdenza obbligatorie e sui vitalizi previsti per coloro che hanno ricoperto funzioni pubbliche elettive erogati dagli organi costituzionali, dalle Regioni e dalle province autonome di Trento e Bolzano; o i dati fiscali di chi ha percepito redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi. Il frontespizio può essere anche utilizzato per annullare o sostituire una precedente certificazione inviata. Qualora sia vostra intenzione affidare al nostro Studio la compilazione e la trasmissione telematica o solo la trasmissione del flusso telematico delle sole certificazioni relative ai lavoratori autonomi e professionisti, vi invitiamo a contattarci entro e non oltre il 6 febbraio 2015, per concordare e definire gli onorari e le modalità per ottemperare a tale nuovo obbligo nei tempi previsti dalla nuova normativa e quindi di compilare e trasmetterci l apposita richiesta sotto riportata. SANZIONI Per ciascuna dichiarazione unica trasmessa in ritardo o errata si rende applicabile la sanzione di euro 100,00. N.B. Al fine di pianificare al meglio il nostro lavoro, Vi preghiamo di compilare e renderci firmato entro il 6 febbraio 2015 il prospetto allegato alla presente. A disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento cogliamo l occasione per salutarvi con viva cordialità. Studio Buscemi All.: c.s.d. STUIO BUSCEMI 2

3 STUIO COMMERCIALISTA BUSCEMI Viale Monte Nero, MILANO Tel. 02/ (R.A.) Fax 02/ pec: Il sottoscritto in riferimento alla società Per gli adempimenti connessi alla Certificazione Unica 2015, comunica: [ ] che la nostra società provvede autonomamente alla predisposizione delle CU 2015 dei lavoratori autonomi e all invio del flusso telematicamente. [ ] che la nostra società provvede autonomamente alla predisposizione delle dichiarazioni uniche 2015 dei lavoratori autonomi e di incaricare lo Studio Buscemi a trasmettere il flusso telematico con riferimento al file che la nostra società si impegna a farvi pervenire, con tracciato ministeriale, entro e non oltre il 18/02/15. Il compenso riconosciuto allo studio per il controllo e la trasmissione di tale file sarà di euro 100,00. Nel caso di errori che lo studio provvederà a correggere sarà riconosciuto il compenso di euro 5,00 per ogni percipiente. [ ] che la nostra società trasmetterà allo studio Buscemi i dati e documenti in qualsiasi formato cartaceo dei compensi corrisposti ai lavoratori autonomi e professionisti entro e non oltre il 10 febbraio 2015, incaricando lo studio medesimo all'elaborazione, la stampa e l'invio del flusso telematico relativo alle CU Il compenso riconosciuto allo studio per le prestazioni relative sarà di euro 25,00 per ciascun percipiente e di euro 100,00 per la trasmissione del file. Luogo e data Firma STUIO BUSCEMI 3

4 CERTIFICAZIONE UNICA2015 TIPO I COMUNICAZIONE AL SOSTITUTO Annullamento Sostituzione Cognome o enominazione Nome Telefono o fax prefisso numero Indirizzo di posta elettronica AL RAPPRESENTANTE TARIO ELLA COMUNICAZIONE carica società o ente dichiarante Cognome Nome ELLA COMUNICAZIONE Numero certificazioni Numero certificazioni lavoro dipendente ed assimilati lavoro autonomo e provvigioni Quadro CT IMPEGNO ALLA PRESENTAZIONE TELEMATICA dell intermediario Riservato all intermediario Impegno a presentare in via telematica la comunicazione ata dell impegno giorno mese anno ELL INTERMEIARIO

5 CERTIFICAZIONE UNICA2015 QUARO CT - COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE IN VIA TELEMATICA EI AI MO RESI ISPONIBILI ALL AGENZIA ELLE ENTRATE ATI EL SOSTITUTO 'IMPOSTA RICHIEENTE Fiscale Numero di cellulare Indirizzo di posta elettronica SEZIONE A Richiesta che i dati relativi ai mod siano resi disponibili direttamente all'indirizzo telematico del sostituto SEZIONE B Richiesta che i dati relativi ai mod siano resi disponibili presso l'indirizzo telematico dell'intermediario incaricato Si richiede che i dati dei mod relativi ai propri dipendenti/pensionati/titolari di taluni redditi assimilati a quello di lavoro dipendente siano resi disponibili tramite il servizio Fisconline o tramite il servizio Entratel presso la sede di seguito indicata UTENTI ABILITATI AL SERVIZIO FISCONLINE UTENTI ABILITATI AL SERVIZIO ENTRATEL sede Entratel Il sottoscritto richiede che i dati dei mod relativi ai propri dipendenti/pensionati/titolari di taluni redditi assimilati a quello di lavoro dipendente siano resi disponibili presso l indirizzo telematico dell'intermediario incaricato di seguito indicato sede Entratel dell intermediario incaricato dell intermediario incaricato 1 2 Il sottoscritto sostituto d imposta delega l intermediario Numero di cellulare dell intermediario incaricato 3 Indirizzo di posta elettronica dell intermediario incaricato 4 alla ricezione dei dati relativi ai modelli 730-4, dei propri dipendenti/pensionati/titolari di taluni redditi assimilati a quello di lavoro dipendente, resi disponibili dall Agenzia delle Entrate. EL SOSTITUTO

6 CERTIFICAZIONE UNICA2015 CERTIFICAZIONE I CUI ALL ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, EL.P.R. 22 LUGLIO 1998, n. 322, RELATIVA ALL ANNO ATI ANAGRAFICI Cognome o enominazione Nome AL ATORE I LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO IMPOSTA Comune Prov. Cap Indirizzo Telefono, fax Indirizzo di posta elettronica 8 prefisso numero 9 attività 10 sede 11 AL IPENENTE, PENSIONATO O ALTRO PERCETTORE ELLE SOMME 1 Sesso (M o F) 4 5 ata di nascita giorno mese anno Cognome o enominazione 2 Comune (o Stato estero) di nascita 6 Nome 3 Provincia Categorie Eventi Casi di esclusione di nascita (sigla) particolari eccezionali dalla precompilata Comune 20 OMICILIO FISCALE ALL 1/1/2014 Provincia (sigla) 21 comune 22 Comune 23 OMICILIO FISCALE ALL 1/1/2015 Provincia (sigla) 24 comune 25 AL RAPPRESENTANTE 30 RISERVATO AI PERCIPIENTI ESTERI di identificazione fiscale estero 40 Località di residenza estera 41 Via e numero civico 42 Stato estero 43 ATA giorno mese anno EL SOSTITUTO I IMPOSTA

7 del percipiente Mod. N. CERTIFICAZIONE LAVORO IPENENTE, ASSIMILATI E ASSISTENZA FISCALE ATI FISCALI ATI PER LA EVENTUALE COMPILAZIONE ELLA ICHIARAZIONE EI REITI REITI 1 Redditi di lavoro dipendente e assimilati Assegni periodici corrisposti dal coniuge 5 determinato/ indeterminato 2 3 Redditi di pensione Numero di giorni per i quali spettano le detrazioni Lavoro dipendente Pensione ata di inizio giorno mese anno 4 RAPPORTO I LAVORO Altri redditi assimilati ata di cessazione 9 giorno mese anno Con interruzione 10 RITENUTE 11 AIZIONALE COMUNALE ALL IRPEF Ritenute Irpef Addizionale regionale all Irpef Acconto 2014 Saldo 2014 Acconto Ritenute Irpef sospese 21 Addizionale regionale all Irpef sospesa 23 AIZIONALE COMUNALE ALL IRPEF SOSPESA Acconto 2014 Saldo ACCONTI 2014 ICHIARANTE Primo acconto Irpef trattenuto nell anno Secondo o unico acconto Irpef trattenuto nell anno Acconto addizionale comunale all Irpef 33 Prima rata di acconto cedolare secca Seconda o unica rata di acconto cedolare secca Acconto addizionale comunale Acconti Irpef sospesi all Irpef sospeso Acconti cedolare secca sospesi 38 ACCONTI 2014 CONIUGE Primo acconto Irpef trattenuto nell anno Secondo o unico acconto Irpef trattenuto nell anno Acconto addizionale comunale all Irpef 53 Prima rata di acconto cedolare secca Seconda o unica rata di acconto cedolare secca Acconto addizionale comunale Acconti Irpef sospesi all Irpef sospeso Acconti cedolare secca sospesi CREITI NON RIMBORSATI ICHIARANTE Credito Irpef non rimborsato 61 Credito di addizionale regionale all Irpef non rimborsato Credito di addizionale comunale all Irpef non rimborsato 64 Credito cedolare secca non rimborsato CREITI NON RIMBORSATI CONIUGE Credito Irpef non rimborsato 65 Credito di addizionale regionale all Irpef non rimborsato Credito di addizionale comunale all Irpef non rimborsato 68 Credito cedolare secca non rimborsato ONERI ETRAIBILI onere Importo onere Importo onere onere Importo onere Importo onere Importo Importo ETRAZIONI E CREITI 101 Imposta lorda etrazioni per carichi di famiglia 102 etrazioni per famiglie numerose Credito riconosciuto per famiglie numerose 105 Credito non riconosciuto per famiglie numerose Credito per famiglie numerose recuperato etrazioni per lavoro dipendente, pensioni e redditi assimilati 108 Totale detrazioni per oneri etrazioni per canoni di locazione Credito riconosciuto per canoni di locazione 111 Credito non riconosciuto per canoni di locazione Credito per canoni di locazione recuperato Totale detrazioni 114 Credito d imposta per le imposte pagate all estero 115 stato estero Anno di percezione reddito estero Reddito prodotto all estero 118 Imposta estera definitiva bonus 119 CREITO BONUS IRPEF Bonus erogato Bonus non erogato PREVIENZA COMPLEMENTARE Previdenza complementare 141 Contributi previdenza complementare Contributi previdenza complementare dedotti dai redditi non dedotti dai redditi di cui ai punti 1, 3, 4 e 5 di cui ai punti 1, 3, 4 e TFR destinato al fondo ata iscrizione al fondo 145 giorno mese anno CONTRIBUTI PREVIENZA COMPLEMENTARE LAVORATORI I PRIMA OCCUPAZIONE Importi eccedenti esclusi Versati nell anno dai redditi di cui ai punti 1, 3, 4 e Importo totale ifferenziale Anni residui Versati CONTRIBUTI PREVIENZA COMPLEMENTARE PER FAMILIARI A CARICO edotti Non dedotti 153 ONERI EUCIBILI Totale oneri deducibili esclusi dai redditi indicati nei punti 1, 3, 4 e Totale oneri deducibili non esclusi dai redditi indicati nei punti 1, 3, 4 e Contributi versati a enti e casse aventi esclusivamente fini assistenziali dedotti 163 Contributi versati a enti e casse aventi esclusivamente fini assistenziali non dedotti 164 Assicurazioni sanitarie 166 ALTRI ATI CONTRIBUTO I SOLIARIETÀ CONTRIBUTO TRATTAMENTI PENSIONISTICI Trattenuto Sospeso Reddito netto Trattenuto Reddito frontalieri INCAPIENZA IN SEE I CONGUAGLIO Irpef da trattenere dal sostituto successivamente al 28 febbraio Irpef da versare all erario da parte del dipendente Applicazione Casi maggiore ritenuta particolari

8 del percipiente Mod. N. SOMME EROGATE PER L INCREMENTO ELLA PROUTTIVITÀ EL LAVORO 201 Totale redditi SOMME EROGATE PER L INCREMENTO ELLA PROUTTIVITÀ EL LAVORO Totale ritenute operate 203 Ritenute sospese Opzione ordinaria 204 Redditi non imponibili art. 51, comma 6 del Tuir 205 REITI ASSOGGETTATI REITI ASSOGGETTATI A RITENUTA A TITOLO I IMPOSTA A RITENUTA A TITOLO I IMPOSTA Totale redditi Totale ritenute Irpef Totale ritenute Irpef sospese Quota esente LAVORI SOCIALMENTE UTILI Quota imponibile Ritenute Irpef Addizionale regionale all Irpef Totale ritenute irpef sospese Totale addizionale regionale dell irpef sospesa COMPENSI RELATIVI AGLI ANNI PRECEENTI COMPENSI RELATIVI AGLI ANNI PRECEENTI SOGGETTI A TASSAZIONE SEPARATA (da non indicare nella dichiarazione dei redditi) Totale compensi arretrati per i quali è possibile fruiredelle detrazioni Totale compensi arretrati per i quali non è possibile fruire delle detrazioni Totale ritenute operate Totale ritenute sospese AI CONGUAGLI IN CASO I REITI EROGATI A ALTRI SOGGETTI Totale redditi conguagliati già compresi nel punto REITI ASSOGGETTATI A TASSAZIONE ORINARIA Totale redditi conguagliati già compresi nel punto 3 Totale redditi conguagliati già compresi nel punto Totale redditi conguagliati già compresi nel punto Reddito conguagliato Reddito conguagliato già compreso nel punto 1 già compreso nel punto Reddito conguagliato già compreso nel punto Reddito conguagliato già compreso nel punto Straordinario conguagliato 313 Ritenute 314 Imposta sostitutiva 315 Addizionale regionale Addizionale comunale acconto Addizionale comunale saldo 2014 SOMME EROGATE PER L INCREMENTO ELLA PROUTTIVITÀ EL LAVORO 323 Redditi 324 Ritenute operate Opzione ordinaria 326 Redditi non imponibili art. 51, comma 6 del Tuir 327 Quota esente LAVORI SOCIALMENTE UTILI Quota imponibile Ritenute Irpef Addizionale regionale all Irpef TRATTAMENTO I FINE RAPPORTO, INENNITÀ EQUIPOLLENTI, ALTRE INENNITÀ E PRESTAZIONI IN FORMA I CAPITALE SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA Indennità, acconti, anticipazioni e somme erogate nell anno Ritenute operate in anni precedenti TRATTAMENTO I FINE RAPPORTO, ALTRE INENNITÀ E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA Acconti ed anticipazioni erogati in anni precedenti etrazione Ritenuta netta operata nell anno Ritenute sospese Ritenute di anni precedenti sospese Quota spettante per indennità erogate ai sensi art c.c. TFR maturato fino al 31/12/2000 e rimasto in azienda TFR maturato dall 1/1/2001 e rimasto in azienda TFR maturato fino al 31/12/2000 e versato al fondo 411 TFR maturato dall 1/1/2001 al 31/12/2006 e versato al fondo 412 TFR maturato dall 1/1/2007 e versato al fondo 413 AL CONIUGE E AI FAMILIARI A CARICO BARRARE LA CASELLA: C = CONIUGE F1 = PRIMO FIGLIO F = FIGLIO A = ALTRO FAMILIARE = FIGLIO CON ISABILITÀ Relazione di parentela C F1 1 Coniuge Primo figlio F A F F F F F F A A A A A A 2 Percentuale di detrazione spettante per famiglie numerose % 5 N. mesi a carico Minore di tre anni Percentuale di detrazione spettante etrazione 100% affidamento figli

9 del percipiente Mod. N. ATI PREVIENZIALI E ASSISTENZIALI INPS SEZIONE 1 LAVORATORI SUBORINATI 1 Matricola azienda INPS 2 Altro Imponibile previdenziale Imponibile ai fini IVS MESI PER I QUALI È STATA PRESENTATA LA ENUNCIA Uniemens Tutti Tutti con l esclusione di 7 8 T G F M A M G L A S O N 6 Contributi a carico del lavoratore trattenuti SEZIONE 2 COLLAB. COORINATE E CONTINUATIVE Compensi corrisposti al collaboratore 9 10 Contributi dovuti 11 Contributi a carico del collaboratore trattenuti 12 Contributi versati SEZIONE 3 INPS GESTIONE IPENENTI PUBBLICI (EX INPAP) 15 Amministrazione 16 Progressivo Azienda MESI PER I QUALI È STATA PRESENTATA LA ENUNCIA Uniemens Tutti Tutti con l esclusione di T G F M A M G L A S O N identificativo Pens. Gestione Prev. Cred. Enpdep attribuito da SPT del MEF /Enam Anno di riferimento Totale imponibile pensionistico Totale contributi pensionistici Totale imponibili TFS Totale contributi TFS Totale imponibile TFR Totale contributi TFR Totale imponibile Gestione Credito Totale contributo Gestione Credito Totale imponibile ENPEP/ENAM Totale contributi ENPEP/ENAM MESI PER I QUALI È STATA PRESENTATA LA ENUNCIA Uniemens Tutti Tutti con l esclusione di T G F M A M G L A S O N ATI Personale ASSICURATIVI Qualifica Posizione assicurativa territoriale C. C. ata inizio ata fine comune viaggiante giorno mese 38 INAIL giorno mese ESCRIZIONE ANNOTAZIONI

10 del percipiente Mod. N. CERTIFICAZIONE LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REITI IVERSI ALLE SOMME EROGATE TIPOLOGIA REITUALE Causale 1 ATI FISCALI 2 Anno Anticipazione 3 4 Ammontare lordo corrisposto 5 Somme non soggette a ritenuta per regime convenzionale 6 7 Altre somme non soggette a ritenuta Imponibile 8 9 Ritenute a titolo d acconto Ritenute a titolo d imposta Ritenute sospese Addizionale regionale a titolo d acconto 12 Addizionale regionale a titolo d imposta Addizionale regionale sospesa Addizionale comunale a titolo d acconto 15 Addizionale comunale a titolo d imposta Addizionale comunale sospesa 18 Imponibile anni precedenti 19 Ritenute operate anni precedenti 20 Contributi previdenziali a carico del soggetto erogante 21 Contributi previdenziali a carico del percipiente 22 Spese rimborsate 23 Ritenute rimborsate

11 CERTIFICAZIONE UNICA2015 Scheda per la scelta della destinazione dell 8 per mille, del 5 per mille e del 2 per mille dell'irpef PERIOO IMPOSTA 2014 a utilizzare esclusivamente nei casi di esonero dalla presentazione della dichiarazione (per le modalità di presentazione vedasi il paragrafo 3.4) SOSTITUTO IMPOSTA COICE FISCALE (obbligatorio) CONTRIBUENTE COICE FISCALE (obbligatorio) ATI ANAGRAFICI COGNOME (per le donne indicare il cognome da nubile) NOME SESSO (M o F) ATA I NASCITA COMUNE (O STATO ESTERO) I NASCITA PROVINCIA (sigla) GIORNO MESE ANNO LA SCELTA PER LA ESTINAZIONE ELL OTTO PER MILLE, EL CINQUE PER MILLE E EL UE PER MILLE ELL IRPEF NON SONO IN ALCUN MOO ALTERNATIVE FRA LORO. PERTANTO POSSONO ESSERE ESPRESSE TUTTE E TRE LE SCELTE. SCELTA PER LA ESTINAZIONE ELL OTTO PER MILLE ELL IRPEF (in caso di scelta RE in UNO degli spazi sottostanti) STATO CHIESA CATTOLICA UNIONE CHIESE CRISTIANE AVVENTISTE EL 7 GIORNO ASSEMBLEE I IO IN ITALIA CHIESA EVANGELICA VALESE (Unione delle Chiese metodiste e Valdesi) CHIESA EVANGELICA LUTERANA IN ITALIA UNIONE COMUNITA EBRAICHE ITALIANE SACRA ARCIIOCESI ORTOOSSA ITALIA E ESARCATO PER L EUROPA MERIIONALE CHIESA APOSTOLICA IN ITALIA UNIONE CRISTIANA EVANGELICA BATTISTA ITALIA UNIONE BUHISTA ITALIANA UNIONE INUISTA ITALIANA AVVERTENZE Per esprimere la scelta a favore di una delle istituzioni beneficiarie della quota dell'otto per mille dell'irpef, il contribuente deve apporre la propria firma nel riquadro corrispondente. La scelta deve essere fatta esclusivamente per una delle istituzioni beneficiarie. La mancanza della firma in uno dei riquadri previsti costituisce scelta non espressa da parte del contribuente. In tal caso, la ripartizione della quota d imposta non attribuita è stabilita in proporzione alle scelte espresse. La quota non attribuita spettante alle Assemblee di io in Italia e alla Chiesa Apostolica in Italia è devoluta alla gestione statale.

12 COICE FISCALE SCELTA PER LA ESTINAZIONE EL CINQUE PER MILLE ELL IRPEF (in caso di scelta RE in UNO degli spazi sottostanti) SOSTEGNO EL VOLONTARIATO E ELLE ALTRE ORGANIZZAZIONI NON LUCRATIVE I UTILITA SOCIALE, ELLE ASSOCIAZIONI I PROMOZIONE SOCIALE E ELLE ASSOCIAZIONI E FONAZIONI RICONOSCIUTE CHE OPERANO NEI SETTORI I CUI ALL ART. 10, C. 1, LETT A), EL.LGS. N. 460 EL 1997 FINANZIAMENTO ELLA RICERCA SCIENTIFICA E ELLA UNIVERSITA del beneficiario (eventuale) del beneficiario (eventuale) FINANZIAMENTO ELLA RICERCA SANITARIA FINANZIAMENTO A FAVORE I ORGANISMI PRIVATI ELLE ATTIVITA I TUTELA, PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE EI BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI del beneficiario (eventuale) SOSTEGNO ELLE ATTIVITA SOCIALI SVOLTE AL COMUNE I RESIENZA SOSTEGNO ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE ILETTANTISTICHE RICONOSCIUTE AI FINI SPORTIVI AL CONI A NORMA I LEGGE CHE SVOLGONO UNA RILEVANTE ATTIVITA I INTERESSE SOCIALE del beneficiario (eventuale) AVVERTENZE Per esprimere la scelta a favore di una delle finalità destinatarie della quota del cinque per mille dell IRPEF, il contribuente deve apporre la propria firma nel riquadro corrispondente. Il contribuente ha inoltre la facoltà di indicare anche il codice fiscale di un soggetto beneficiario. La scelta deve essere fatta esclusivamente per una sola delle finalità beneficiarie. SCELTA PER LA ESTINAZIONE EL UE PER MILLE ELL IRPEF (in caso di scelta RE nello spazio sottostante) PARTITO POLITICO COICE AVVERTENZE Per esprimere la scelta a favore di uno dei partiti politici beneficiari del due per mille dell IRPEF, il contribuente deve apporre la propria firma nel riquadro, indicando il codice del partito prescelto. La scelta deve essere fatta esclusivamente per uno solo dei partiti politici beneficiari. In aggiunta a quanto indicato nellʼinformativa sul trattamento dei dati, contenuta nelle istruzioni, si precisa che i dati personali del contribuente verranno utilizzati solo dallʼagenzia delle Entrate per attuare la scelta.

CERTIFICAZIONE UNICA2016

CERTIFICAZIONE UNICA2016 CERTIFICAZIONE UNICA2016 TIPO I COMUNICAZIONE ATI RELATIVI AL SOSTITUTO Annullamento Sostituzione Cognome o enominazione Nome Telefono o fax prefisso numero Indirizzo di posta elettronica ATI RELATIVI

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 2014

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 2014 CERTIFICAZIONE I CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater EL.P.R. LUGLIO 99, N. 3 RELATIVA ALL'ANNO 04 Mod.N. ATI ANAGRAFICI AL ATORE I LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO 'IMPOSTA Codice fiscale

Dettagli

Cognome o Denominazione 2 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA. Prov. Cap 6. Indirizzo di posta elettronica 9 SETTORESTIPENDI@UNIPR.IT

Cognome o Denominazione 2 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA. Prov. Cap 6. Indirizzo di posta elettronica 9 SETTORESTIPENDI@UNIPR.IT Progr. 5 - PO 00480 - Pag. CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART.4, COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, N., RELATIVA ALL'ANNO 04 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO

Dettagli

Cognome o Denominazione 2. Cap. CZ Indirizzo di posta elettronica 9. DIRGEN@UNICZ.IT Cognome o Denominazione 2 BRUZZICHESI

Cognome o Denominazione 2. Cap. CZ Indirizzo di posta elettronica 9. DIRGEN@UNICZ.IT Cognome o Denominazione 2 BRUZZICHESI Progr. - RU 0804 - Pag. CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART.4, COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, N., RELATIVA ALL'ANNO 04 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA

Dettagli

Cognome o Denominazione 2. Prov. 5. Cap. Indirizzo di posta elettronica 9 DIRGEN@UNICZ.IT. Cognome o Denominazione 2 MASTROROBERTO

Cognome o Denominazione 2. Prov. 5. Cap. Indirizzo di posta elettronica 9 DIRGEN@UNICZ.IT. Cognome o Denominazione 2 MASTROROBERTO Progr. 0 - PA 000 - Pag. CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART., COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, N., RELATIVA ALL'ANNO 0 ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 2012

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 2012 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. LUGLIO 998, N. 3 RELATIVA ALL'ANNO 0 Pagina AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA Codice fiscale Cognome

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n. 322, RELATIVA ALL'ANNO 2014

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n. 322, RELATIVA ALL'ANNO 2014 CERTIICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 998, n. 322, RELATIVA ALL'ANNO 204 DATI ANAGRAICI DATI RELATIVI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2015

CERTIFICAZIONE UNICA 2015 CERTIFICAZIONE UNICA 201 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART., COMMI -ter e -quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 199, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 201 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO

Dettagli

Denominazione 80078750587 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Indirizzo di posta elettronica. Cognome 2 PRNCGS59A54E379V PERINI CADIGIA ESTER

Denominazione 80078750587 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE. Indirizzo di posta elettronica. Cognome 2 PRNCGS59A54E379V PERINI CADIGIA ESTER CUD 2014 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART. 4, COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n. 322, RELATIVA ALL ANNO 2013 AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D IMPOSTA Codice fiscale

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2015

CERTIFICAZIONE UNICA2015 CERTIICAZIONE UNICA0 CERTIICAZIONE DI CUI ALL ART., COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, n., RELATIVA ALL ANNO 0 Istituto Nazionale della Previdenza Sociale - Copia conforme al Provvedimento Agenzia

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003)

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003) SEMPLIFICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali (art. d.lgs. n. 9/00) Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come utilizza i dati raccolti e quali sono i diritti riconosciuti

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2015

CERTIFICAZIONE UNICA 2015 CERIFICAZIONE UNICA 0 copia azienda CERIFICAZIONE I CUI ALL AR., COMMI -ter e -quater, EL.P.R. LUGLIO, N., RELAIVA ALL'ANNO 0 AI ANAGRAFICI fiscale Cognome o enominazione Nome AL AORE I 0000 MOVEMEN ENERAINMEN

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2012. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003

SEMPLIFICATO. Anno 2012. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 SEMPLIFICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. 9 del 00 Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 9, Codice in materia di protezione dei dati personali, prevede un

Dettagli

SEMPLIFICATO. BOZZA INTERNET del 9/12/2013. Anno 2013. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n.

SEMPLIFICATO. BOZZA INTERNET del 9/12/2013. Anno 2013. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. BOZZA INTERNET del 9//0 SEMPLIFICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. 9 del 00 Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 9, Codice in materia di protezione dei dati

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2015

CERTIFICAZIONE UNICA2015 CERTIFICAZIONE UNICA2015 Codice fiscale TIPO DI COMUNICAZIONE DATI RELATIVI AL SOSTITUTO Annullamento Codice fiscale Sostituzione Cognome o Denominazione Nome Telefono o fax prefisso numero Indirizzo di

Dettagli

MODELLO 730/2012 redditi 2011 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2012 redditi 2011 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale CONTRIBUENTE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza genzia ntrate Dichiarante Coniuge dichiarante Soggetto

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003)

SEMPLIFICATO. Anno 2014. Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 d.lgs. n. 196/2003) SEMPLIFICATO 205 Anno 204 Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 3 d.lgs. n. 9/2003) Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come utilizza i dati raccolti e quali sono i diritti

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale WWW.BRUNOWEB.IT CANCELLA ATI MOELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale genzia ntrate CONTRIBUENTE Gli importi devono essere indicati in unità

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2010. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003

SEMPLIFICATO. Anno 2010. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 SEMPLIFICATO 0 Anno 00 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.Lgs. n. 9 del 00 Il D.Lgs. 0 giugno 00, n. 9, Codice in materia di protezione dei dati personali, prevede

Dettagli

Cognome o Denominazione UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FOGGIA. Prov. 5. Cap 6. Indirizzo di posta elettronica 9 SETTORETRATTAMENTIECONOMICI@UNIFG.

Cognome o Denominazione UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FOGGIA. Prov. 5. Cap 6. Indirizzo di posta elettronica 9 SETTORETRATTAMENTIECONOMICI@UNIFG. Progr. 5 - PO 03084 - Pag. CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART.4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. LUGLIO 998, N.3, RELATIVA ALL'ANNO 04 DATI ANAGRAFICI DATI RELATIVI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016

LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 LA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 L Agenzia delle entrate, con provvedimento del 15 gennaio 2016, ha reso disponibile la versione definitiva della Certificazione Unica 2016, meglio nota come CU, da utilizzare

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2016

CERTIFICAZIONE UNICA 2016 CERTIFICAZIONE UNICA 201 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI -ter e -quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 199, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 201 DATI ANAGRAFICI DATI RELATIVI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO

Dettagli

Nuova Certificazione Unica CU 2015: redditidilavorodipendente Cristina Piseroni e Marco Mangili - Dottori commercialisti in Bergamo

Nuova Certificazione Unica CU 2015: redditidilavorodipendente Cristina Piseroni e Marco Mangili - Dottori commercialisti in Bergamo Nuova Certificazione Unica CU 2015: redditidilavorodipendente Cristina Piseroni e Marco Mangili - Dottori commercialisti in Bergamo ADEMPIMENTO " NOVITÀ " LAVORO I sostituti d imposta, a seguito delle

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato. Prot.2015/4793 Approvazione del modello 770/2015 Semplificato, relativo all anno 2014, con le istruzioni per la compilazione, concernente le comunicazioni da parte dei sostituti d imposta dei dati delle

Dettagli

La certificazione unica CUD

La certificazione unica CUD La certificazione unica CUD Il datore di lavoro sostituto d'imposta dei propri dipendenti: il CUD Entro il 28 febbraio di ogni anno (fino al 2007 il termine era il 15 marzo) il sostituto deve rilasciare

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART.4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N.322 RELATIVA ALL'ANNO 2012. Cognome o Denominazione

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART.4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N.322 RELATIVA ALL'ANNO 2012. Cognome o Denominazione Progr. 276 - PA 00806 - Fg. di 9 - Copia : di - Pag. di 4 CUD 203 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART.4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 998, N.322 RELATIVA ALL'ANNO 202 EURO DATI RELATIVI AL DATORE

Dettagli

MODELLO 730/2009 redditi 2008

MODELLO 730/2009 redditi 2008 CONTRIBUENTE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) MODELLO 70/009 redditi 008 Modello N. dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Coniuge dichiarante

Dettagli

Al fine di dare attuazione alle disposizioni del D.L.vo 175/2014 in tema di semplificazioni fiscali, è stato predisposto un nuovo schema di

Al fine di dare attuazione alle disposizioni del D.L.vo 175/2014 in tema di semplificazioni fiscali, è stato predisposto un nuovo schema di Il modello di Certificazione Unica dei redditi 2015 AUDITORIUM GAM - Torino, 16 dicembre 2014 LUISELLA FASSINO CONSIGLIERE ORDINE CDL DI TORINO Al fine di dare attuazione alle disposizioni del D.L.vo 175/2014

Dettagli

MODELLO 730/2011 redditi 2010 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2011 redditi 2010 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale CONTRIBUENTE CODICE FISCALE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) Modello N. MODELLO 0/0 redditi 00 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Dichiarante

Dettagli

Modello di Certificazione Unica ( CU )

Modello di Certificazione Unica ( CU ) Modello di Certificazione Unica ( CU ) Introduzione A partire dal 2015 per il periodo d'imposta 2014, i sostituti d'imposta dovranno trasmettere in via telematica all'agenzia delle Entrate, le certificazioni

Dettagli

Erbaioli Carla INFORMAZIONI PER IL CONTRIBUENTE. Fraz. La Bruna Via Gramsci N. 6044 - Castel Ritaldi (PG) RBLCRL75S59I921V 1/8

Erbaioli Carla INFORMAZIONI PER IL CONTRIBUENTE. Fraz. La Bruna Via Gramsci N. 6044 - Castel Ritaldi (PG) RBLCRL75S59I921V 1/8 Erbaioli Carla Fraz. La Bruna Via Gramsci N. 6044 - Castel Ritaldi (PG) INFORMAZIONI PER IL CONTRIBUENTE La certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, equiparati ed assimilati deve essere consegnata,

Dettagli

Certificazione Unica (c.d. CU2015)

Certificazione Unica (c.d. CU2015) (c.d. CU2015) Indice degli argomenti Introduzione 1. Disposizioni normative 2. Prerequisiti tecnici 3. Impostazioni necessarie per operare in Gestionale 1 4. Stampa Certificazioni Unica Assis tenza tecni

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Protocollo n. 2013/5268 Approvazione del modello 770/2013 Semplificato, relativo all anno 2012, con le istruzioni per la compilazione, concernente le comunicazioni da parte dei sostituti d imposta dei

Dettagli

Indirizzo di posta elettronica. Cognome 2. Comune (o Stato estero) di nascita 6 DOMICILIO FISCALE ALL 1/1/2012

Indirizzo di posta elettronica. Cognome 2. Comune (o Stato estero) di nascita 6 DOMICILIO FISCALE ALL 1/1/2012 CUD 2013 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n. 322, RELATIVA ALL ANNO DATI RELATIVI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D IMPOSTA

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot n. 5131/2014 Approvazione dello schema di certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, equiparati e assimilati CUD 2014, con le relative istruzioni, nonché definizione delle modalità di

Dettagli

REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE CORRISPOSTI NEL 2008...pag. 19. REDDITI ASSIMILATI A QUELLI DI LAVORO DIPENDENTE...pag. 24

REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE CORRISPOSTI NEL 2008...pag. 19. REDDITI ASSIMILATI A QUELLI DI LAVORO DIPENDENTE...pag. 24 INDICE Sezione Prima - INTRODUZIONE INTRODUZIONE...pag. 14 Lo schema del CUD 2009 - Certificazione Unica Dipendenti...» 14 Termini di consegna al dipendente...» 15 Il trattamento dei dati personali...»

Dettagli

MODELLO 730/2010 redditi 2009 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2010 redditi 2009 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale CONTRIBUENTE CODICE FISCALE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) Modello N. MODELLO 70/00 redditi 009 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Dichiarante

Dettagli

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE

COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO DIPENDENTE, ASSIMILATI ED ASSISTENZA FISCALE la comunicazione richiede tutti i dati già presenti nelle certificazioni rilasciate ai dipendenti. In particolare i

Dettagli

MODELLO 730/2006 redditi 2005

MODELLO 730/2006 redditi 2005 CONTRIBUENTE MODELLO 0/00 redditi 00 Modello N. dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate dichiarante Dichiarazione congiunta Rappresentante o tutore

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

AGE.AGEDC001.REGISTRO UFFICIALE.0003990.11-01-2013-U

AGE.AGEDC001.REGISTRO UFFICIALE.0003990.11-01-2013-U Approvazione dello schema di certificazione unica CUD 2013, con le relative istruzioni, nonché definizione delle modalità di certificazione dei redditi diversi di natura finanziaria. IL DIRETTORE DELL

Dettagli

MODELLO 730/2007 redditi 2006

MODELLO 730/2007 redditi 2006 MODELLO 70/007 redditi 006 DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) Modello N. dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate CONTRIBUENTE dichiarante 70 integrativo

Dettagli

MODELLO 730/2003 redditi 2002

MODELLO 730/2003 redditi 2002 MODELLO GRATUITO CONTRIBUENTE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) DATI ANAGRAFICI RESIDENZA ANAGRAFICA DOMICILIO FISCALE AL //00 (barrare la STATO CIVILE relativa casella ) BARRARE LA CASELLA C = F= Primo

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale genzia ntrate Gli importi devono essere indicati in unità di Euro CONTRIBUENTE Dichiarante

Dettagli

MODELLO 730/2009 redditi 2008

MODELLO 730/2009 redditi 2008 CONTRIBUENTE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) MODELLO 70/009 redditi 008 Modello N. dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Coniuge dichiarante

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2013 IN BASE AL MOD. CUD 2013 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi del CUD che DEVONO essere inseriti nel 730: Reddito lavoro dipendente Punto

Dettagli

MODELLO 730/2010 redditi 2009 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2010 redditi 2009 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale CONTRIBUENTE CODICE FISCALE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) Modello N. MODELLO 70/00 redditi 009 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Coniuge

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2016 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

STRUMENTI DI LAVORO CHECK LIST PER

STRUMENTI DI LAVORO CHECK LIST PER STRUMENTI DI LAVORO CHECK LIST PER COMPILAZIONE DELLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 CHECK LIST PER COMPILAZIONE DELLA CERTIFICAZIONE UNICA 2016 Contribuente Codice fiscale Partita IVA Presentazione della CU

Dettagli

Fiscal Flash N. 41. Entro fine mese la consegna della certificazione unica (CUD) La notizia in breve 20.02.2014. Premessa

Fiscal Flash N. 41. Entro fine mese la consegna della certificazione unica (CUD) La notizia in breve 20.02.2014. Premessa Fiscal Flash La notizia in breve N. 41 20.02.2014 Entro fine mese la consegna della certificazione unica (CUD) Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: CUD La certificazione unica dei redditi di lavoro

Dettagli

STUDIO NEGRI E ASSOCIATI

STUDIO NEGRI E ASSOCIATI LA (Comunicazione CU) Il Decreto Legislativo Semplificazioni fiscali (art. 2, comma 1 del D.Lgs. n. 175/2014), introduce una novità assoluta in ambito fiscale: il Modello 730 pre-compilato a valere già

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. N. 7786/2016 Approvazione della Certificazione Unica CU 2016, relativa all anno 2015, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2015

CERTIFICAZIONE UNICA2015 CERTIICZIONE UNIC05 CERTIICZIONE I CUI LL RT. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, EL.P.R. LUGLIO 998, n., RELTIV LL NNO 04 TI NGRICI TI RELTIVI L TORE I LVORO, ENTE PENSIONISTICO O LTRO SOSTITUTO IMPOST TI RELTIVI

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2016

CERTIFICAZIONE UNICA2016 CERTIICZIONE UNIC201 CERTIICZIONE I CUI LL RT., COMMI -ter e -quater, EL.P.R. 22 LUGLIO 1998, n. 322, RELTIV LL NNO TI NGRICI fiscale Cognome o enominazione Nome 1 2 3 TI RELTIVI L TORE I LVORO, ENTE PENSIONISTICO

Dettagli

MODELLO 730/2016 redditi 2015 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale

MODELLO 730/2016 redditi 2015 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale BOZZA INTERNET del //0 Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale genzia ntrate CONTRIBUENTE Dichiarante DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio)

Dettagli

INDICE. Sezione Prima - INTRODUZIONE. Sezione Seconda - NOVITÀ DEL MODELLO CUD 2014

INDICE. Sezione Prima - INTRODUZIONE. Sezione Seconda - NOVITÀ DEL MODELLO CUD 2014 INDICE Sezione Prima - INTRODUZIONE Introduzione... pag. 14 Lo schema del CUD 2014 - Certificazione Unica Dipendenti...» 14 Termini di consegna al dipendente...» 15 Il trattamento dei dati personali...»

Dettagli

Modello 730 integrativo. di pagine 1 1 COGNOME NOME CODICE FISCALE

Modello 730 integrativo. di pagine 1 1 COGNOME NOME CODICE FISCALE AGENZIA DELLE ENTRATE MOD. 730-2 PER IL C.A.F. O PER IL PROFESSIONISTA ABILITATO REDDITI 2014 Modello 730 integrativo RICEVUTA DELL AVVENUTA CONSEGNA DELLA DICHIARAZIONE MOD. 730 E DELLA BUSTA CONTENENTE

Dettagli

ELENCO MEMORIE PER CUD 2014

ELENCO MEMORIE PER CUD 2014 ELENCO MEMORIE PER CUD 2014 MEMORIE NUMERICHE 1 Redditi lavoro dipendente e assimilati (Cas. 1) 2 Assegni periodici corrisposti dal coniuge (Cas. 5) 3-18 Caselle da 11 a 26 19 Altri datori - Imponibile

Dettagli

CIRCOLARE n. 09/2015 Nuova Certificazione Unica - Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate

CIRCOLARE n. 09/2015 Nuova Certificazione Unica - Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate CIRCOLARE n. 09/2015 Nuova Certificazione Unica - Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate 1 PREMESSA Il DLgs. 21.11.2014 n. 175 ha previsto la precompilazione dei modelli 730 da parte

Dettagli

Circolare 7. del 13 febbraio 2015. Nuova Certificazione Unica Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate INDICE

Circolare 7. del 13 febbraio 2015. Nuova Certificazione Unica Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate INDICE Circolare 7 del 13 febbraio 2015 Nuova Certificazione Unica Consegna al contribuente e invio all Agenzia delle Entrate INDICE 1 Premessa... 3 2 Ambito applicativo della certificazione unica... 3 2.1 Redditi

Dettagli

Certificazione Unica

Certificazione Unica Nota Salvatempo Contabilità 13.0 15 GENNAIO 2014 Certificazione Unica Premessa normativa Il decreto legislativo n. 175/2014 pubblicato in G.U. il 29 novembre 2014, recante disposizioni in materia di semplificazioni

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Gli importi devono essere indicati in unità di Euro 0 MODELLO GRATUITO CONTRIBUENTE

Dettagli

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti

Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015. Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Circolare N. 72 del 14 Maggio 2015 Modello Unico PF/2015: inizia la raccolta documenti Soggetti interessati Sono obbligati alla presentazione della dichiarazione dei redditi (Mod. Unico PF 2015) i contribuenti

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA 2015

CERTIFICAZIONE UNICA 2015 CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Certificazione di cui all'art.4, commi 6-ter e 6-quater del D.P.R. 22 luglio 1998, n.322 relativa all' 2014 DATI ANAGRAFICI DATI RELATIVI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO

Dettagli

SOMMARIO. Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: LA CERTIFICAZIONE UNICA 2015: APPROVAZIONE DEL MODELLO DEFINITIVO PAG.

SOMMARIO. Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: LA CERTIFICAZIONE UNICA 2015: APPROVAZIONE DEL MODELLO DEFINITIVO PAG. CIRCOLARE N. 06 DEL 27/01/2015 SOMMARIO Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: LA CERTIFICAZIONE UNICA 2015: APPROVAZIONE DEL MODELLO DEFINITIVO PAG. 2 IN SINTESI: Con il Provvedimento

Dettagli

GIORNATA DI FORMAZIONE PER L ODCEC DI TORINO CERTIFICAZIONE UNICA 2015 12/02/2015. Relatore:

GIORNATA DI FORMAZIONE PER L ODCEC DI TORINO CERTIFICAZIONE UNICA 2015 12/02/2015. Relatore: GIORNATA DI FORMAZIONE PER L ODCEC DI TORINO CERTIFICAZIONE UNICA 2015 12/02/2015 Relatore: Alessandro Dott. TODESCHELLI Dott. Comm.sta materia «Lavoro» OPEN Dot Com Servizio: Nome servizio Pag. 1 Torino,

Dettagli

CAPITOLO PRIMO MODELLO CUD 2012

CAPITOLO PRIMO MODELLO CUD 2012 CAPITOLO PRIMO MODELLO CUD 2012 In questo capitolo si illustrano le modalità utilizzate dal sostituto d imposta per la compilazione del Modello CUD 2012. Riteniamo, infatti, che ciò possa aiutare a riportare

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Gli importi devono essere indicati in unità di Euro 0 MODELLO GRATUITO CONTRIBUENTE

Dettagli

Certificazione Unica: le risposte dell'agenzia delle entrate al Telefisco 2015, Videoforum Italia Oggi e Forum lavoro

Certificazione Unica: le risposte dell'agenzia delle entrate al Telefisco 2015, Videoforum Italia Oggi e Forum lavoro A cura della Redazione Directio Certificazione Unica: le risposte dell'agenzia delle entrate al Telefisco 2015, Videoforum Italia Oggi e Forum lavoro Quesito n. 1 - CU e Ravvedimento operoso Rispetto all

Dettagli

Dottore Commercialista

Dottore Commercialista DECRETO SEMPLIFICAZIONI: DAL 2015 NUOVO MODELLO 730 PRECOMPILATO a cura del Dott. Vito SARACINO e in Bitonto (BA) Il D.Lgs. 21.11.2014, n. 175 pubblicato sulla G.U. del 28 novembre 2014 ed entrato in vigore

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale genzia ntrate Gli importi devono essere indicati in unità di Euro 0 CONTRIBUENTE Dichiarante

Dettagli

Circolare N. 29 del 25 Febbraio 2015

Circolare N. 29 del 25 Febbraio 2015 Circolare N. 29 del 25 Febbraio 2015 Il nuovo modello CU (Provvedimento n. 4790/E del 15.01.2015, circolare ASSONIME n. 4 del 19.02.2015) Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ASSONIME,

Dettagli

MODELLO 730/2008 redditi 2007

MODELLO 730/2008 redditi 2007 CONTRIBUENTE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) MODELLO 70/008 redditi 007 Modello N. dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Coniuge dichiarante

Dettagli

MODELLO 730/2011 redditi 2010 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2011 redditi 2010 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale CONTRIBUENTE CODICE FISCALE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) Modello N. MODELLO 70/0 redditi 00 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate Dichiarante

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale genzia ntrate Gli importi devono essere indicati in unità di Euro 0 MODELLO GRATUITO CONTRIBUENTE

Dettagli

Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Dentro la Notizia 54/2012 LUGLIO/8/2012 (*)

Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli. Dentro la Notizia 54/2012 LUGLIO/8/2012 (*) Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli A CURA DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE DEL CPO DI NAPOLI Dentro la Notizia 54/2012 LUGLIO/8/2012 (*) 18 Luglio 2012 SCADE IL 31 LUGLIO 2012 IL

Dettagli

31 Gennaio 2015. Indice. 1- La nuova CU 2015 1. Notiziario del Lavoro N.1 31 Gennaio 2015. Tutti i diritti sono riservati alla Zucchetti S.p.a.

31 Gennaio 2015. Indice. 1- La nuova CU 2015 1. Notiziario del Lavoro N.1 31 Gennaio 2015. Tutti i diritti sono riservati alla Zucchetti S.p.a. Tutti i diritti sono riservati alla Zucchetti S.p.a. Indice 1- La nuova CU 2015 1 Redazione: Pedrazzini Raffaella, Calzari Alessandra, Fedele Barbara, Balestrieri Gloria, Preda Elisa 1 La nuova CU 2015

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DEL PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE DATI IDENTIFICATIVI Sono riportati il codice fiscale, il cognome e il nome o la denominazione del sostituto d'imposta o del CAF o del professionista abilitato

Dettagli

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA punto 94: ammontare corrisposto nel 2007: - al netto di quanto corrisposto in anni precedenti casella 95; - ridotto

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2015

CERTIFICAZIONE UNICA2015 CERTIICZIONE UNIC0 CERTIICZIONE I CUI LL RT. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, EL.P.R. LUGLIO 8, n., RELTIV LL NNO 04 TI NGRICI TI RELTIVI L TORE I LVORO, ENTE PENSIONISTICO O LTRO SOSTITUTO IMPOST TI RELTIVI

Dettagli

VideoLavoro 19 febbraio 2015. Nuova Certificazione Unica 2015

VideoLavoro 19 febbraio 2015. Nuova Certificazione Unica 2015 VideoLavoro 19 febbraio 2015 Nuova Certificazione Unica 2015 rubrica: novità e piccoli focus di periodo A cura di Alberto Bortoletto e Laurenzia Binda 1 Certificazione Unica 2015 2 DICHIARAZIONE PRECOMPILATA

Dettagli

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale CONTRIBUENTE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale genzia ntrate Dichiarante Coniuge dichiarante Soggetto

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE UNICA

LA CERTIFICAZIONE UNICA S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CERTIFICAZIONE UNICA MAURIZIO AGATE 6 febbraio 2015 S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Fonti normative art. 4, D.P.R. n. 322/1998 D.Lgs. n.

Dettagli

La Certificazione CUD/2014 : le principali novità in sintesi

La Certificazione CUD/2014 : le principali novità in sintesi La Certificazione CUD/2014 : le principali novità in sintesi a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale È stato approvato con provvedimento dell Agenzia delle Entrate del 15 gennaio 2014 Prot.5131-2014

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2015

CERTIFICAZIONE UNICA2015 CERTIICZIONE UNIC0 TIPO I COMUNICZIONE L SOSTITUTO nnullamento Sostituzione Cognome o enominazione Nome Telefono o fax prefisso numero Indirizzo di posta elettronica L RPPRESENTNTE TRIO ELL COMUNICZIONE

Dettagli

III. Informazioni per il contribuente

III. Informazioni per il contribuente Nella colonna 1 deve essere indicato il codice fiscale dell intermediario delegato per la ricezione dei modelli 730-4 resi disponibili dall Agenzia delle Entrate e, nella colonna 2 il corrispondente codice

Dettagli

Oggetto: LA CERTIFICAZIONE UNICA

Oggetto: LA CERTIFICAZIONE UNICA Legnano, 10 Febbraio 2015 Alle imprese assistite Oggetto: LA CERTIFICAZIONE UNICA Il Decreto Semplificazioni a seguito dell introduzione del mod. 730 precompilato è stato previsto l obbligo in capo ai

Dettagli

MODELLI 770/2014 SEMPLIFICATO e ORDINARIO NOVITÀ

MODELLI 770/2014 SEMPLIFICATO e ORDINARIO NOVITÀ Circolare informativa per la clientela Luglio Nr. 1 MODELLI 770/2014 SEMPLIFICATO e ORDINARIO NOVITÀ In questa Circolare 1. Modelli 770/2014 Semplificato e Ordinario 2. Quadri che compongono il 770 3.

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DEL PROSPETTO DI LIQUIDAZIONE DATI IDENTIFICATIVI Sono riportati il codice fiscale, il cognome e il nome o la denominazione del sostituto d'imposta o del CAF o del professionista abilitato

Dettagli

MODELLO 730/2016 redditi 2015 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale

MODELLO 730/2016 redditi 2015 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale genzia ntrate CONTRIBUENTE Dichiarante DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) Coniuge dichiarante

Dettagli

Mod. 730: tutte le novita` e le scadenze del 2012

Mod. 730: tutte le novita` e le scadenze del 2012 Mod. 730: tutte le novita` e le scadenze del di Saverio Cinieri (*) L ADEMPIMENTO L Agenzia delle Entrate ha approvato il Mod. 730/ che permette ad alcune categorie di contribuenti (per lo piu` lavoratori

Dettagli

COPIA TRATTA DA GURITEL GAZZETTA UFFICIALE ON-LINE

COPIA TRATTA DA GURITEL GAZZETTA UFFICIALE ON-LINE Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale,, n. 297 del 22 dicembre 2007 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. 2, comma 20/b Legge 23-12-1996, n. 662 - Filiale di Roma SI PUBBLICA TUTTI PARTE

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA P Approvazione della Certificazione Unica CU 2015, relativa all anno 2014, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro CT con le relative

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale MOELLO 730/205 redditi dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale Mod. N. Gli importi devono essere indicati in unità di Euro Stampato con tecnologia di stampa

Dettagli

Modello 730 Istruzioni per la compilazione 2014

Modello 730 Istruzioni per la compilazione 2014 CASI DI ESONERO È esonerato dalla presentazione della dichiarazione il contribuente che possiede esclusivamente i redditi indicati nella prima colonna, se si sono verificate le condizioni descritte nella

Dettagli

Ai Sigg. Clienti Loro Uffici Amministrativi. Milano, lì 19/01/2015. Circolare n. 02/2015

Ai Sigg. Clienti Loro Uffici Amministrativi. Milano, lì 19/01/2015. Circolare n. 02/2015 20121 Milano via San Primo 4, Italia t. +39 02 76.07.671 f. +39 02 76.00.64.74 Ai Sigg. Clienti Loro Uffici Amministrativi Milano, lì 19/01/2015 Circolare n. 02/2015 Giuseppe Chiaravalli RAGIONIERE COMMERCIALISTA

Dettagli

Le novità in tema di addizionali IRPEF, recupero versamenti in eccesso e dei rimborsi ai dipendenti, Bonus Renzi, ticket restaurant, TFR in busta paga

Le novità in tema di addizionali IRPEF, recupero versamenti in eccesso e dei rimborsi ai dipendenti, Bonus Renzi, ticket restaurant, TFR in busta paga Le novità in tema di addizionali IRPEF, recupero versamenti in eccesso e dei rimborsi ai dipendenti, Bonus Renzi, ticket restaurant, TFR in busta paga Piergiorgio Mondini 17-18-19 febbraio 2015 Addizionali

Dettagli

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale

MODELLO 730/2015 redditi 2014 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale Mod. N. MODELLO 0/0 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale genzia ntrate 0 BL/00000 Gli importi devono essere indicati in unità di Euro 0 CAAF NORD

Dettagli

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale

MODELLO 730/2013 redditi 2012 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale CONTRIBUENTE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio) MODELLO 00 redditi 0 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dellʼassistenza fiscale genzia ntrate Dichiarante Coniuge dichiarante Soggetto

Dettagli

Gecom Paghe C.U. 2016 Prelievo dati PAGHE

Gecom Paghe C.U. 2016 Prelievo dati PAGHE Gecom Paghe C.U. 2016 Prelievo dati PAGHE ( Rif. rilascio vers. PAGHE 2016.0.1 del 02.02.2016) C.U. 2016 2 / 116 INDICE Certificazione Unica 2016... 4 Generalità... 4 Introduzione... 4 Composizione del

Dettagli