ABSTRACT. Dr Ottorino Catani * Dr Gennaro Casaburo**

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ABSTRACT. Dr Ottorino Catani * Dr Gennaro Casaburo**"

Transcript

1 Hallux Valgus : un nuovo programma medico per smartphone per l archiviazione dati e le misurazioni angolari di piedi operati di alluce valgo Studio e confronto sull affidabilità dell applicazione Dr Ottorino Catani * Dr Gennaro Casaburo** ABSTRACT Obiettivi : Lo scopo di questo studio è stato : 1.Verificare l affidabilità dell applicazione Hallux Valgus nella sua funzione di archivio dei dati sensibili di pazienti operati e nella misurazione angolare delle deformità e l intervento chirurgico. 2.Confrontare i valori angolari rilevati attraverso tre tipi di misurazione : a.con un accellerometro per iphone dell app hallux Valgus b. con un goniometro standard libero c. con un software dedicato per PC (Agfa Cr) comunemente usato in radiologia 3.Verificare la stabilità dell applicazione Materiali e Metodi: Quattro osservatori ortopedici hanno archiviato 95 pazienti operati presso varie strutture cliniche e ospedaliere da Settembre 2012 al Gennaio 2013 con l applicazione Hallux Valgus affetti da valgismo del primo dito del piede implementando per ogni file i dati anagrafici, la data dell intervento, l eta cronologica, il sesso, la fotografia della deformità e dell esame radiografico praticato in ortostasi e misurato i valori angolari principali ( con l accelerometro di cui è dotata l applicazione ) PPAA,HVA,IMA dell intervento chirurgico. Hanno quindi archiviato per ogni file le relative immagini postoperatorie fotografiche, e quelle radiografiche realizzate a 40 giorni dal gesto chirurgico. Con i dati emersi dalle misurazioni angolari postoperatorie hanno ottenuto il delta correttivo finale. Le misurazioni ottenute con l accelerometro dello smartphone sono state quindi tutte confrontate con quelle emerse utilizzando un goniometro libero manuale standard ed infine verificate da un programma di misurazione digitale stabile (Agfa CR) condotto da uno specialista radiologo. La variabilità dei risultati raccolti con le tre diverse metodologie è risultata simile e sovrapponibile tra i 4 osservatori ortopedici e per ognuno di essi. In particolare gli scostamenti tra le prime due metodologie ( goniometro libero ed applicazione Hallux Valgus) è risultata 1,50 +/- 1,2 per l angolo HVA, 1,2 +/ per l angolo PPAA e 1,4 +/- 1,1 per l angolo IMA. La verifica finale dei dati attraverso la misurazione con un apparecchiatura di radiologia digitalizzata da parte dello specialista radiologo ha prodotto un coefficiente di correlazione secondo Bland Altman molto soddisfacente,,vicino alla misura del 95%, confermando così un indice di correlazione dei valori molto affidabile con discostamenti molto esigui. * specialista ortopedico ospedale San Paolo di Napoli ** specialista radiologo ospedale San Paolo di Napoli

2 Introduzione L alluce valgo è una complessa deformità del piede che riconosce diverse e distinte cause. Oltre che il rilievo di un efficace esame clinico, vengono prese in considerazione per il suo globale inquadramento e per stabilirne la gravità, alcuni angoli radiografici di riferimento. Le misurazioni goniometriche più utilizzate per il planing preoperatorio sono : l angolo metatarso falangeo (HVA), l angolo intermetatarsale (IMA) e l angolo articolare distale del primo metatarso (DMAA). La misurazione di tali angoli può essere espletata manualmente con l utilizzo di un goniometro libero, con sistemi di misurazione direttamente su un computer ( molto precisi e stabili ma di non sempre facile utilizzo e reperibilità) e con l utilizzo di un programma di misurazione per smartphone di ultima generazione. Lo scopo di questo studio è stato quello di verificare l affidabilità dell applicazione Hallux Valgus confrontando i dati rilevati dal comune goniometro manuale e quelli emersi dallo smartphone. Infine la misurazione da parte di un software dedicato per Pc (Agfa CR)ha verificato la sovrapposizione dei risultati ottenuti. Quattro chirurgi ortopedici ed uno specialista radiologo hanno partecipato al lavoro scientifico da 5 postazioni di osservazione diverse. radiografici dei piedi tutti eseguiti in ortostasi. E stato realizzato con l accelerometro, di cui è fornita l applicazione, il calcolo dei valori angolari HVA, IMA e DMMA della deformità al tempo 0 degli esami radiografici implementati. La misurazione veniva realizzata con il semplice appoggio di un dito o di un pennino direttamente sulla fotografia dell immagine radiografica, efficacemente ingrandita,, in modo da ottenere gli assi che costruiscono ogni angolo preso in questione. Materiali e metodi. Abbiamo studiato 95 casi di pazienti operati dal Settembre 2012 al Gennaio 2013 con diverse metodiche chirurgiche. Sono stati implementati all interno dell applicazione Hallux Valgus le fotografie delle deformità e degli esami Il software registrava il valore ottenuto per ogni angolo archiviandolo nell apposito slot dell applicazione.

3 Successivamente veniva misurato il valore angolare postoperatorio sull immagine fotografica di un radiogramma debitamente implementato a 40 giorni dall intervento. Si verificava così il delta correttivo che veniva archiviato automaticamente nel medesimo slot dell applicazione (fig.2). In particolare la media degli scostamenti tra le due metodologie ( goniometro libero e applicazione ) sono risultati 1,50 +/- 1,2 per l angolo HVA, 1,2 +/ per l angolo PPAA e 1,4 +/- 1,1 per l angolo IMA. Molto affidabile la differenza emersa tra i 4 osservatori con discostamenti di valori praticamente nulli. La verifica finale dei dati è stata realizzata da uno specialista Radiologo con misurazioni effettuate mediante un apparecchiatura di radiologia digitalizzata (Agfa CR) e confrontati con i dati eseguiti dagli specialisti Ortopedici con il sistema in esame. I valori rilevati per ciascun paziente sono stati appaiati e analizzati mediante il metodo di Bland Altman (grafici) e la regressione lineare. E stato così calcolato il bias, i limiti di concordanza e il coefficiente di correlazione. Sono state analizzate statisticamente dal radiologo le misurazioni angolari e la correzione chirurgica. Il coefficiente di correlazione è stato molto soddisfacente per tutte, ed il 95% di esse ricadevano nei limiti di concordanza secondo Bland Altman (tab. 1). Lo studio successivo è stato quello di dimostrare l affidabilità della misurazione, confrontando i dati ottenuti con la misurazione a mano libera e quelli ottenuti con un goniometro standard da parte dei 4 chirurghi ortopedici. Il confronto emerso è risultato molto significativo ed incoraggiante deponendo per una efficace sovrapponibilità dei dati ottenuti con le due diverse metodiche misurative.

4 ANGOLI MF M1M2 DMAA MF M1M2 DMAA Coeff. Correlazione 0,974 0,936 0,886 0,910 0,616 0,841 Bias Limiti di concordanza 0,149 4,06; - 3,91 0,567 2,63; - 1,50 0,508 6,60; - 5,59 2,05 6,17; - 2,07-2,47-1,63 2,99; - 7,92 6,18; - 9,45 Tab.1 Risultati dello studio analitico del coefficiente di correlazione secondo Bland Altman Fig. 3 Sviluppo dei grafici secondo il metodo di Bland- Altman in cui i parametri di studio devono ricadere tra il bias e le due deviazioni standard In particolare analizzando il bias si evince che le misurazioni ottenute con la computer radiology erano lievemente superiori rispetto al software Hallux Valgus per tutte le misurazioni effettuate della correzione e per l angolo MF post- chirurgico e inferiori per gli angoli M1M2 e DMAA effettuate. Gli scostamenti maggiori erano per le misurazioni effettuate la correzione. In tutti i casi la probabilità secondo il coefficiente di correlazione era significativa. Discussione L utilizzo di uno smartphone per l archiviazione dei dati sensibili di un paziente affetto da alluce valgo risulta, a nostro avviso, molto comodo e efficace. In particolare l intuitività dell applicazione ha reso scorrevole e performante la misura dei dati raccolti. Il calcolo automatico del delta correttivo

5 consente inoltre di archiviare la performance statistica dei gesti chirurgici praticati, mentre l iconografia fotografica pre e post chirurgica consente di rassicurare lo stesso paziente sul risultato puramente estetico del gesto chirurgico. L efficacia delle misurazioni goniometriche affidate all applicazione, come ha dimostrato lo studio, risultano molto sicure ed affidabili. Conclusioni Il software Hallux Valgus risulta un software affidabile e facilmente riproducibile per la misurazione delle deformità angolari dell alluce valgo ; è dotato di opzioni accessorie efficaci per le iconografie fotografiche da implementare a corredo. Riteniamo pertanto che tale applicazione può rendersi strumento idoneo per l archiviazione di pazienti chirurgici a scopo scientifico e performante nell utilizzo strategico chirurgico. References Maffulli N, Longo UG, Marinozzi A, Denaro V. Hallux valgus: effectiveness and safety of minimally invasive surgery. A systematic review. Br Med Bull. 2011;97: Schneider W, Knahr K. Surgery for hallux valgus. The expectations of patients and surgeons. Int Orthop. 2001;25(6): Coughlin MJ, Freund E. Roger A. Mann Award. The reliability of angular measurements in hallux valgus deformities. Foot Ankle Int. 2001;22(5): Resch S, Ryd L, Stenström A, Johnsson K, Reynisson K. Measuring hallux valgus: a comparison of conventional radiography and clinical parameters with regard to measurement accuracy. Foot Ankle Int. 1995;16(5): Van Vo H, Safiedine AM, Short T, Merrill T. A comparison of 4 common methods of hand-measured techniques with a computerized technique to measure the first intermetatarsal angle. J Foot Ankle Surg. 2004;43(6): Shima H, Okuda R, Yasuda T, Jotoku T, Kitano N, Kinoshita M. Radiographic measurements in patients with hallux valgus before and after proximal crescentic osteotomy. J Bone Joint Surg Am. 2009;91(6): ShawM, Adam CJ, IzattMT, Licina P, Askin GN. Use of the iphone for Cobb anglemeasurement in scoliosis. Eur Spine J In press. Skeletal Radiol 16. Use of the iphone for radiographic evaluation of hallux valgustolga Ege & Ozkan Kose & Kenan Koca & Bahtiyar Demiralp & Mustafa Basbozkurt ; Skeletal radiology Perera AM, Mason L, Stephens MM. The pathogenesis of hallux valgus. J Bone Joint Surg Am. 2011;93(17): Coughlin MJ. Hallux valgus. J Bone Joint Surg Am. 1996;78 (6): Coughlin MJ, Jones CP. Hallux valgus: demographics, etiology, and radiographic assessment. Foot Ankle Int. 2007;28(7): Piqué-Vidal C, Maled-García I, Arabi-Moreno J, Vila J. Radiographic angles in hallux valgus: differences between measurements made manually and with a computerized program. Foot Ankle Int. 2006;27(3): Srivastava S, Chockalingam N, El Fakhri T. Radiographic angles in hallux valgus: comparison between manual and computerassisted measurements. J Foot Ankle Surg. 2010;49(6): Coughlin MJ, Saltzman CL, Nunley 2nd JA. Angular measurements in the evaluation of hallux valgus deformities: a report of the ad hoc committee of the American Orthopaedic Foot and Ankle Society on angular measurements. Foot Ankle Int. 2002;23(1): WG Healthcare. Hallux Angles homepage. Accessed 27 February Bussewitz BW, Levar T, Hyer CF. Modern techniques in hallux abducto valgus surgery. Clin Podiatr Med Surg. 2011;28(2):287

Chirurgia mininvasiva dell alluce valgo

Chirurgia mininvasiva dell alluce valgo 92 giugno2011;37:92-112 Chirurgia mininvasiva dell alluce valgo Gruppo di Lavoro LINEE GUIDA SIOT Responsabile del progetto Pietro Bartolozzi Coordinatori Andrea Piccioli Emilio Romanini Comitato di redazione

Dettagli

angelo.chessa@tin.it, angelo.chessa@unimi.i Medico valutatore per conto RAS dal 1993 al 1996.

angelo.chessa@tin.it, angelo.chessa@unimi.i Medico valutatore per conto RAS dal 1993 al 1996. F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail [CHESSA ANGELO] angelo.chessa@tin.it, angelo.chessa@unimi.i Nazionalità italiana Data di nascita [ 29/06/1965

Dettagli

Calcaneo-plastica endoscopica nella M. di Haglund: tecnica, indicazioni e limiti

Calcaneo-plastica endoscopica nella M. di Haglund: tecnica, indicazioni e limiti Calcaneo-plastica endoscopica nella M. di Haglund: tecnica, indicazioni e limiti Marco Guelfi Endoscopico! Calcaneoplastica! Tenolisi! Bursectomia retrocalcaneare Van Dijk 2001 & Guelfi-Priano 2002 Indicazioni!

Dettagli

Dopo tanti anni dedicati allo studio della postura, delle. deformità del rachide e dell avampiede ho raccolto

Dopo tanti anni dedicati allo studio della postura, delle. deformità del rachide e dell avampiede ho raccolto La chirurgia percutanea minivasiva del piede Dr Ottorino Catani chirurgo ortopedico ospedale San Paolo di Napoli sezione di chirurgia del piede Dopo tanti anni dedicati allo studio della postura, delle

Dettagli

Pianificazione e programmazione digitale in ortopedia. Utilizzo dell immagine digitale e miglioramento dell efficienza

Pianificazione e programmazione digitale in ortopedia. Utilizzo dell immagine digitale e miglioramento dell efficienza . Pianificazione e programmazione digitale in ortopedia Utilizzo dell immagine digitale e miglioramento dell efficienza Orthoview permette... di eliminare l utilizzo della pellicola in ortopedia al chirurgo

Dettagli

Linee di indirizzo sulla Identificazione dei pazienti, del sito chirurgico e della procedura chirurgica

Linee di indirizzo sulla Identificazione dei pazienti, del sito chirurgico e della procedura chirurgica Linee di indirizzo sulla Identificazione dei pazienti, del sito chirurgico e della procedura chirurgica Premessa Gli interventi in paziente sbagliato o in parte del corpo sbagliata costituiscono eventi

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA PRECISIONE DEL POSIZIONAMENTO IMPLANTARE SOFTWARE-GUIDATO: UN NUOVO METODO

Dettagli

PROCEDURA REV. 0 Pag. 1 / 8. Corretta identificazione dei pazienti, del sito chirurgico e della procedura chirurgica

PROCEDURA REV. 0 Pag. 1 / 8. Corretta identificazione dei pazienti, del sito chirurgico e della procedura chirurgica PROCEDURA REV. 0 Pag. 1 / 8 INDICE 1. Scopo 2. Campo applicazione 3. Modalità applicative e Responsabilità 4. Bibliografia e Webgrafia 6. Distribuzione ALLEGATO A rev. Data Redatto da Verificato da Approvato

Dettagli

I COSTI RAPPRESENTANO UN PROBLEMA IN CHIRURGIA LAPAROSCOPICA?

I COSTI RAPPRESENTANO UN PROBLEMA IN CHIRURGIA LAPAROSCOPICA? I COSTI RAPPRESENTANO UN PROBLEMA IN CHIRURGIA LAPAROSCOPICA? M.M. Lirici SESSIONE SIC-SICE Sistema ABC ACTIVITY BASED COSTING Gli elementi che generano il costo sono quelli che richiedono una prestazione

Dettagli

RACCOMANDAZIONE PER LA CORRETTA IDENTIFICAZIONE DEI PAZIENTI, DEL SITO CHIRURGICO E DELLA PROCEDURA

RACCOMANDAZIONE PER LA CORRETTA IDENTIFICAZIONE DEI PAZIENTI, DEL SITO CHIRURGICO E DELLA PROCEDURA Raccomandazione N 3 RACCOMANDAZIONE PER LA CORRETTA IDENTIFICAZIONE DEI PAZIENTI, DEL SITO CHIRURGICO E DELLA PROCEDURA Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Mirco Magnani Modelli di HTA nell'acquisizione dei sistemi digitali Loreto (AN) 19 Novembre 2011

Mirco Magnani Modelli di HTA nell'acquisizione dei sistemi digitali Loreto (AN) 19 Novembre 2011 Diagnostica per immagini e Radioterapia nel 2011: Fare sistema L amministrazione dei sistemi complessi di diagnostica per immagini nei contesti aggiornati e le nuove tecnologie Mirco Magnani Modelli di

Dettagli

scheda 04.07 Chirurgia Chirurgia mininvasiva percutanea del piede

scheda 04.07 Chirurgia Chirurgia mininvasiva percutanea del piede scheda 04.07 Chirurgia Chirurgia mininvasiva percutanea del piede Cos è Il piede è una parte dello scheletro che condiziona tutta la postura, in particolare ginocchia, anche, bacino colonna vertebrale.

Dettagli

CS 7400. La soluzione ideale per passare al digitale

CS 7400. La soluzione ideale per passare al digitale CS 7400 La soluzione ideale per passare al digitale Immagini più grandi e di alta qualità Una scelta digitale conveniente ed economicamente vantaggiosa Mentre molti sistemi di radiografia digitale possono

Dettagli

La tecnologia del fronte d onda sviluppata

La tecnologia del fronte d onda sviluppata viscochirurgia viscochirurgia viscochirurgiaviscochirurgiavisco Analisi e trattamento di alcuni casi complessi con il sistema Zyoptix GIUSEPPE PANZARDI GIOVANNI DOMENICO PANZARDI Centro di Chirurgia Day

Dettagli

ITALIANO. Planmeca Romexis

ITALIANO. Planmeca Romexis ITALIANO Planmeca Romexis Tutto in un software Imaging dentale raffinato Planmeca Romexis è un software completo per l acquisizione, la visualizzazione e l elaborazione di immagini 2D e 3D. Tutte le immagini

Dettagli

Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali

Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali CHECKLIST PER LA SICUREZZA IN CHIRURGIA DESCRIZIONE DELLA BUONA PRATICA E INFORMAZIONI UTILI ALL IMPLEMENTAZIONE Obiettivo della buona pratica Migliorare la sicurezza dell assistenza chirurgica attraverso

Dettagli

La valutazione individuale e il ciclo delle performance in sanità

La valutazione individuale e il ciclo delle performance in sanità La valutazione individuale e il ciclo delle performance in sanità Responsabile scientifico: Prof. Andrea Vettori, Docente di Healthcare management Università degli studi Guglielmo Marconi, Roma Autori:

Dettagli

Analisi comparativa del tracciato cefalometrico t r a d i z i o n a l e e computerizzato

Analisi comparativa del tracciato cefalometrico t r a d i z i o n a l e e computerizzato lavoro originale Analisi comparativa del tracciato cefalometrico t r a d i z i o n a l e e computerizzato L. Lombardo C. Cuzzocrea M.P. Guarneri Università degli Studi di Ferrara Scuola di Specializzazione

Dettagli

Mammografia digitale e RIS-PACS in Regione Emilia Romagna

Mammografia digitale e RIS-PACS in Regione Emilia Romagna Mammografia digitale e RIS-PACS in Regione Emilia Romagna Modena 27 novembre 2008 Silvia Salimbeni in collaborazione con Rita Bisognin .un po di storia Fine anni 90 in tutta la Regione Emilia Romagna si

Dettagli

PROCEDURA PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CHIRURGICO IN AREA AMBULATORIALE

PROCEDURA PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CHIRURGICO IN AREA AMBULATORIALE ACCREDITAMENTO, GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO E VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE SANITARIE Pagina 1 di 5 PROCEDURA PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CHIRURGICO IN AREA AMBULATORIALE Redazione / Aggiornamento Verifica

Dettagli

CORRETTO MANAGEMENT DEI TEMPI OPERATORI:

CORRETTO MANAGEMENT DEI TEMPI OPERATORI: CORRETTO MANAGEMENT DEI TEMPI OPERATORI: STUDIO DI UNA CASISTICA CLINICA Valerio Fioresi 1 ABSTRACT Oggetto: Lo scopo dello studio svolto è un analisi dei tempo operatori in ottica migliorativa e si propone

Dettagli

Vicuna Mackenna (Repubblica Argentina) PGN LSN 57B22 Z600D

Vicuna Mackenna (Repubblica Argentina) PGN LSN 57B22 Z600D F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PAGANINI ALESSANDRO M. Indirizzo 72, Via di Quarto Annunziata, 00189, Roma, Italia Telefono +39.335.5650366

Dettagli

Determinazione dei livelli di lattato eseguiti su arteria ombelicale alla nascita: correlazione con l equilibrio acido-base.

Determinazione dei livelli di lattato eseguiti su arteria ombelicale alla nascita: correlazione con l equilibrio acido-base. Determinazione dei livelli di lattato eseguiti su arteria ombelicale alla nascita: correlazione con l equilibrio acido-base. Frusca, T., Soregaroli, M., Lojacono A., Enterri, L., Platto, C., Bianchi U.A.

Dettagli

10.2011- ANNO 8-N.13 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE

10.2011- ANNO 8-N.13 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE 10.2011- ANNO 8-N.13 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE Indicazioni cliniche di utilizzo degli impianti conometrici Exacone Max Stability Dott. Alberto Frezzato, Dott.ssa Irene Frezzato Liberi

Dettagli

GESTIONE DELLA CORRETTA

GESTIONE DELLA CORRETTA 1 Premessa Gli interventi chirurgici in siti sbagliati, con procedure errate e su pazienti sbagliati sono eventi comuni che allarmano le organizzazioni di assistenza sanitaria. Nonostante non si disponga

Dettagli

Funzionalità ed estetica caso 1

Funzionalità ed estetica caso 1 Funzionalità ed estetica caso 1 Situazione clinica iniziale: presenza del canino deciduo superiore sinistro Immagini su gentile concessione del Dr. Salvatore Belcastro Perugia, Italia Funzionalità ed estetica

Dettagli

COMUNICATO STAMPA n 1/2003

COMUNICATO STAMPA n 1/2003 !!" #$ $! %&' (&' )!!" *! *+,#!%-$./! *+,#!%+# 01 2 * ""!"-3 14 Indice COMUNICATO STAMPA n 1/2003 23 luglio 2003 Rinforza per star meglio. Da una prestigiosa rivista la dimostrazione di come non basti

Dettagli

Scoliosi neuropatica. Il trattamento della scoliosi neuropatica con strumentazione segmentaria di terza generazione

Scoliosi neuropatica. Il trattamento della scoliosi neuropatica con strumentazione segmentaria di terza generazione G.I.O.T. 2008;34(suppl. 2):S00-S00 Scoliosi neuropatica. Il trattamento della scoliosi neuropatica con strumentazione segmentaria di terza generazione Neuropathic scoliosis treated by anteroposterior spinal

Dettagli

E. O. Ospedali Galliera - Genova

E. O. Ospedali Galliera - Genova E. O. Ospedali Galliera - Genova Il sistema qualità e l integrazione l tra i servizi sanitari Analisi di un modello di intervento Massimo Lombardo Forum P.A., Roma 9 maggio 2006 Contenuto della presentazione

Dettagli

Terapia di stimolazione del midollo spinale (SCS): documento informativo

Terapia di stimolazione del midollo spinale (SCS): documento informativo Terapia di stimolazione del midollo spinale (SCS): documento informativo Che cos è la terapia SCS? La stimolazione del midollo spinale (SCS) è un opzione chirurgica che potrebbe apportare un miglioramento

Dettagli

Composizione del GLAM - Gruppo di Lavoro Multidisciplinare

Composizione del GLAM - Gruppo di Lavoro Multidisciplinare AUDIT REPORT Indagine AVEC percorso del paziente > 65 con frattura di femore anno 2010 Azienda USL di Bologna Azienda USL di Ferrara Azienda USL di Imola Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna Azienda

Dettagli

Il 3D nel campo della Chirurgia Maxillo-Facciale: dalla pianificazione virtuale e la simulazione, alla navigazione intraoperatoria

Il 3D nel campo della Chirurgia Maxillo-Facciale: dalla pianificazione virtuale e la simulazione, alla navigazione intraoperatoria Il 3D nel campo della Chirurgia Maxillo-Facciale: dalla pianificazione virtuale e la simulazione, alla navigazione intraoperatoria Alberto Bianchi M.D., Filippo Giorgini M.D., Claudio Marchetti M.D. U.O.

Dettagli

Integrazione di Sistemi Informativi Sanitari attraverso l uso di Middleware Web Services

Integrazione di Sistemi Informativi Sanitari attraverso l uso di Middleware Web Services Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni Integrazione di Sistemi Informativi Sanitari attraverso l uso di Middleware Web Services I. Marra M. Ciampi RT-ICAR-NA-06-04

Dettagli

Sistemi Digitali per le Radiologie RIS & PACS

Sistemi Digitali per le Radiologie RIS & PACS Sistemi Digitali per le Radiologie RIS & PACS dr.ssa Michelina Graziano Responsabile Tecnologico di Sistema ASP di Cosenza Sistemi Digitali per le Radiologie RIS &PACS L avvento dell imaging diagnostico

Dettagli

IL PECTUS EXCAVATUM: TRATTAMENTO CHIRURGICO SECONDO. A cura della Clinica Chirurgica Pediatrica dell Università di Firenze

IL PECTUS EXCAVATUM: TRATTAMENTO CHIRURGICO SECONDO. A cura della Clinica Chirurgica Pediatrica dell Università di Firenze IL PECTUS EXCAVATUM: TRATTAMENTO CHIRURGICO SECONDO TECNICA MININVASIVA DI NUSS A cura della Clinica Chirurgica Pediatrica dell Università di Firenze (direttore: prof Antonio Messineo) Il cosiddetto petto

Dettagli

A CURA DI MARCO ZUCCONI INFERMIERE COORDINATORE PRESSO CHIRURGIA TORACICA AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA PREVENIRE GLI ERRORI, IMPARARE DAGLI ERRORI

A CURA DI MARCO ZUCCONI INFERMIERE COORDINATORE PRESSO CHIRURGIA TORACICA AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA PREVENIRE GLI ERRORI, IMPARARE DAGLI ERRORI 15 A CURA DI MARCO ZUCCONI INFERMIERE COORDINATORE PRESSO CHIRURGIA TORACICA AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA PREVENIRE GLI ERRORI, IMPARARE DAGLI ERRORI MANUALE DI SICUREZZA IN SALA OPERATORIA RACCOMANDAZIONI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Corso di Laurea in Infermieristica Sede di Verona Effetti della musicoterapia nella gestione del dolore da cancro: revisione della letteratura Relatore:Assunta Biasi Laureanda:

Dettagli

VOL. XL Suppl. 3 2014. Direttore Scientifico: Francesco Pipino Vice Direttori: Federico Grassi, Umberto Tarantino

VOL. XL Suppl. 3 2014. Direttore Scientifico: Francesco Pipino Vice Direttori: Federico Grassi, Umberto Tarantino Direttore Scientifico: Francesco Pipino Vice Direttori: Federico Grassi, Umberto Tarantino Direttore Responsabile: Patrizia Alma Pacini Comitato dei Referee: Fabio Bestetti, Giorgio Maria Calori, Giuseppe

Dettagli

OPTINET. Cartella clinica oculistica con acquisizione, elaborazione e archiviazione di immagini e refertazione assistita. Gruppo

OPTINET. Cartella clinica oculistica con acquisizione, elaborazione e archiviazione di immagini e refertazione assistita. Gruppo Cartella clinica oculistica con acquisizione, elaborazione e archiviazione di immagini e refertazione assistita OPTINET è un sistema informativo che consente l acquisizione, l elaborazione ed archiviazione

Dettagli

Servizio di Ingegneria Clinica

Servizio di Ingegneria Clinica LOTTO N. 2 - SISTEMI PER VIDEOCHIRURGIA UROLOGICA U.O. UROLOGIA N.2 SISTEMI PER VIDEOCHIRURGIA UROLOGICA (1) caratteristiche e prestazioni essenziali richieste n. 2 Monitor televisivo per bioimmagini Di

Dettagli

AMMINISTRATORE DI SISTEMA: Gestione del Rischio e Sicurezza dei sistemi RIS-PACS

AMMINISTRATORE DI SISTEMA: Gestione del Rischio e Sicurezza dei sistemi RIS-PACS AMMINISTRATORE DI SISTEMA: Gestione del Rischio e Sicurezza dei sistemi RIS-PACS Massimo Romanelli UOS. Processi di E-CARE AUSL di Bologna. Disclosure Slide Il sottoscritto Massimo Romanelli DICHIARA che,

Dettagli

MondoHedge Risk Management

MondoHedge Risk Management MondoHedge Risk Management Il primo software italiano sul risk management per i fondi di fondi hedge Un prodotto di MondoHedge S.p.A. Che cosa è? Un software finanziario finalizzato al monitoraggio del

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

V. CAIAFFA, R. CAGNAZZO, V. FREDA, C. MORI. BIOMECCANICA DELLA SINTESI DELLE FRATTURE LATERALI DEL COLLO DEL FEMORE

V. CAIAFFA, R. CAGNAZZO, V. FREDA, C. MORI. BIOMECCANICA DELLA SINTESI DELLE FRATTURE LATERALI DEL COLLO DEL FEMORE V. CAIAFFA, R. CAGNAZZO, V. FREDA, C. MORI. BIOMECCANICA DELLA SINTESI DELLE FRATTURE LATERALI DEL COLLO DEL FEMORE BIOMECHANICS OF THE SYNTHESIS IN THE PERITROCHANTERIC FRACTURES Vincenzo Caiaffa, I Clinica

Dettagli

Software. La soluzione definiva per la diagnosi, il piano di trattamento e la presentazione del caso in ortodonzia

Software. La soluzione definiva per la diagnosi, il piano di trattamento e la presentazione del caso in ortodonzia Software La soluzione definiva per la diagnosi, il piano di trattamento e la presentazione del caso in ortodonzia Software di cefalometria pratico, semplice e intuitivo L ortodonzia occupa un posto predominante

Dettagli

Synthes ProPlan CMF. Servizi di pianificazione e prodotti specifici per i pazienti per chirurgia craniomaxillofacciale.

Synthes ProPlan CMF. Servizi di pianificazione e prodotti specifici per i pazienti per chirurgia craniomaxillofacciale. Synthes ProPlan CMF. Servizi di pianificazione e prodotti specifici per i pazienti per chirurgia craniomaxillofacciale. Esecuzione in sala operatoria di interventi preprogrammati Minore durata dell intervento

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSIELLO STEFANO Indirizzo Telefono 069852852 Via Lombardia 97, 00048 Nettuno (RM) E-mail stefanotassiello@yahoo.it

Dettagli

Modelli 3D digitali e ortodonzia assistita da computer

Modelli 3D digitali e ortodonzia assistita da computer Modelli 3D digitali e ortodonzia assistita da computer Fabio Mandolesi Gionni Duranti Roberto Raffaeli Responsabile servizi di ingegneria Tecnico ortodontista Ingegnere meccanico Università Politec delle

Dettagli

PROGRAMMA GE.VA. E L UTENZA IMMIGRATA

PROGRAMMA GE.VA. E L UTENZA IMMIGRATA PROGRAMMA GE.VA. E L UTENZA IMMIGRATA Patrizia Castagna - SASCI Ugo Vairo - Dip. Materno-Infantile Andrea Simonetti-SEP Il Software Geva WEB Gestione Vaccinati è il programma che informatizza le attività

Dettagli

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA Anna Angeloni Gli strumenti utilizzati in radiologia digitale Modalità digitali Rete telematica ( LAN) Applicativo per la gestione della cartella radiologica (RIS)

Dettagli

La concentrazione delle immagini nella diagnostica radiologica: opportunità per lo screening oncologico

La concentrazione delle immagini nella diagnostica radiologica: opportunità per lo screening oncologico La concentrazione delle immagini nella diagnostica radiologica: opportunità per lo screening oncologico Daniele Regge Fondazione del Piemonte per l Oncologia IRCCS Candiolo-Torino Agenda Il programma Proteus

Dettagli

Test dell Età Ossea. Introduzione

Test dell Età Ossea. Introduzione Test dell Età Ossea Introduzione Lo Scopo Del Test Dell Età Ossea Il test dell età ossea è usato per dare informazioni più accurate relativamente allo stato di sviluppo di un bambino. I risultati servono

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MAZZOLI VALENTINA Date (da a) Dal 2001 a oggi Attività didattica e pratica del reparto Date (da a) Dal 15/04/2015 al 14/04/2016 Contratto

Dettagli

Revisioni sistematiche Metanalisi Linee guida Health Technology Assessment report

Revisioni sistematiche Metanalisi Linee guida Health Technology Assessment report LE PUBBLICAZIONI SECONDARIE Sono così definite perché i ricercatori prendono i dati da studi già pubblicati (o anche non pubblicati), ne riassumono ed analizzano i risultati combinati, traggono conclusioni

Dettagli

SISTEMA INFORMATIZZATO PER IL CONTROLLO STATISTICO DI RISULTATO DEI SERVIZI DI PULIZIA

SISTEMA INFORMATIZZATO PER IL CONTROLLO STATISTICO DI RISULTATO DEI SERVIZI DI PULIZIA SISTEMA INFORMATIZZATO PER IL CONTROLLO STATISTICO DI RISULTATO DEI SERVIZI DI PULIZIA Copyright Il prodotto è di proprietà di CTIP Conseil e Studio Amadei in quanto titolare del copyright. Tutti i diritti

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE ATTREZZATURE DA FORNIRE IN NOLEGGIO

CAPITOLATO TECNICO CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE ATTREZZATURE DA FORNIRE IN NOLEGGIO ISTITUTO NAZIONALE PER LO STUDIO E LA CURA DEI TUMORI FONDAZIONE GIOVANNI PASCALE ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO Via Mariano Semmola - 80131 NAPOLI CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA

Dettagli

Il ripristino quantitativo e qualitativo dei tessuti duri e molli del sito implantare: tecniche a confronto

Il ripristino quantitativo e qualitativo dei tessuti duri e molli del sito implantare: tecniche a confronto Il ripristino quantitativo e qualitativo dei tessuti duri e molli del sito implantare: tecniche a confronto Roberto Abundo Giulio Rasperini Alessandro Rossi Novotel Firenze Nord 21 Marzo 2015 08.45 09.00

Dettagli

I sistemi RIS PACS in diagnostica per immagini : un supporto alla gestione e alla sicurezza

I sistemi RIS PACS in diagnostica per immagini : un supporto alla gestione e alla sicurezza I sistemi RIS PACS in diagnostica per immagini : un supporto alla gestione e alla sicurezza II^ Forum Risk Management in Sanità Applicazione delle tecnologie alla sicurezza del paziente Arezzo, Centro

Dettagli

IMPLA- 14 CORSO DI FORMAZIONE in CHIRURGIA IMPLANTARE. Corso di Approfondimento Teorico Pratico. Dr. Luca Landi Dr. Paolo Manicone

IMPLA- 14 CORSO DI FORMAZIONE in CHIRURGIA IMPLANTARE. Corso di Approfondimento Teorico Pratico. Dr. Luca Landi Dr. Paolo Manicone IMPLA- 14 CORSO DI FORMAZIONE in CHIRURGIA IMPLANTARE Corso di Approfondimento Teorico Pratico Dr. Luca Landi Dr. Paolo Manicone Roma 2014 Cosa si impara nel corso? - Conoscere i principi biologici dell

Dettagli

TEL. 02/2590652 - FAX 02/2591752 info@orisceph.com

TEL. 02/2590652 - FAX 02/2591752 info@orisceph.com TEL. 02/2590652 - FAX 02/2591752 info@orisceph.com Elite Computer Italia, OrisDent, Orislab,Oriseduco, Orisceph e i loghi sono marchi registrati di Elite Computer Italia in Italia e/o negli altri Paesi

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO PREVENA

SCHEDA PRODOTTO PREVENA NOME COMMERCIALE NOME GENERICO PRODUTTORE FORNITORE INDICAZIONE D USO INTERVENTO DI RIFERIMENTO SCHEDA PRODOTTO PREVENA Sistema di gestione delle incisioni con medicazione KCL KCL Il sistema di gestione

Dettagli

MEDICAL MALPRACTICE CLAIMS ANALYSIS QUINTA EDIZIONE

MEDICAL MALPRACTICE CLAIMS ANALYSIS QUINTA EDIZIONE MEDICAL MALPRACTICE CLAIMS ANALYSIS QUINTA EDIZIONE Medical malpractice claims analysis - 5 edizione 2013 Indice Dati di analisi Il campione Analisi RRD Analisi temporale Stato e tipologia delle pratiche

Dettagli

Concetto di analisi ANQ

Concetto di analisi ANQ Concetto di analisi ANQ Sondaggio nazionale tra i pazienti dal 2012 Versione 2.0, settembre 2013/GR Indice Premessa... 3 1. Situazione di partenza... 3 2. Metodo sviluppo del questionario dell ANQ... 3

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome BARBARA PAGHERA Indirizzo MEDICINA NUCLEARE, P.LE SPEDALI CIVILI 01, 25100 BRESCIA Telefono +390303996924

Dettagli

Elenco delle principali installazioni dei sistemi RIS / PACS della M.I. Medical

Elenco delle principali installazioni dei sistemi RIS / PACS della M.I. Medical Elenco delle principali installazioni dei sistemi RIS / PACS della M.I. Medical INSTALLAZIONI PUBBLICHE 1. A.S.L. Caserta 2 La fornitura del sistema RIS/PACS presso la ASL CE/2 REGIONE CAMPANIA - AVERSA

Dettagli

Presentazione soluzione medicale OKI DICOM: ES6410DM (A4) ES7411DM (A4) ES8431DM (A3) ES9410DM (A3+)

Presentazione soluzione medicale OKI DICOM: ES6410DM (A4) ES7411DM (A4) ES8431DM (A3) ES9410DM (A3+) Presentazione soluzione medicale OKI DICOM: ES6410DM (A4) ES7411DM (A4) ES8431DM (A3) ES9410DM (A3+) Lo standard DICOM (Digital Imaging and COmmunications in Medicine, immagini e comunicazione digitali

Dettagli

G. Mariscotti, M. Durando, G. Gandini. Torino 8 Marzo 2011

G. Mariscotti, M. Durando, G. Gandini. Torino 8 Marzo 2011 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA ASOU SAN GIOVANNI BATTISTA TORINO ISTITUTO DI RADIOLOGIA DIAGNOSTICA ED INTERVENTISTICA DIRETTORE: PROF. GIOVANNI GANDINI La radiologia

Dettagli

Prof. Giuseppe Banfi Istituto Scientifico Galeazzi, Direzione scientifica Facoltà di Medicina, Università di Milano

Prof. Giuseppe Banfi Istituto Scientifico Galeazzi, Direzione scientifica Facoltà di Medicina, Università di Milano Prof. Giuseppe Banfi Istituto Scientifico Galeazzi, Direzione scientifica Facoltà di Medicina, Università di Milano L iter formativo della cartella clinica: predisposizione, compilazione, archiviazione,

Dettagli

Moda.PDM. Scheda tecnica

Moda.PDM. Scheda tecnica Scheda tecnica Modasystem è una sofware house, leader nel settore, nata e strutturata per realizzare e proporre software applicativo per industrie di abbigliamento e calzature. Il personale di Modasystem

Dettagli

G. Rinonapoli, S.Palladini, D.Orlando

G. Rinonapoli, S.Palladini, D.Orlando Università degli studi di Perugia Clinica ort opedica e t raumat ologica Ospedale S.M. della misericordia Perugia Il piede doloroso: G. Rinonapoli, S.Palladini, D.Orlando Una sintomatologia dolorosa ai

Dettagli

Lifephone. Introduzione. Database. Sito

Lifephone. Introduzione. Database. Sito Lifephone Introduzione Il progetto Lifephone ha come obiettivo ridurre l utilizzo degli imballaggi per la commercializzazione dei prodotti. Per poter realizzare l idea si propone l utilizzo di etichette

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome RAFFAELE MARIO TARQUINIO GIUBBINI Indirizzo Via S.Eustacchio, 15 Data di nascita 26/4/1951, Brescia Telefono +39 030 3995 400 C:F: GBBRFL51D26B157O

Dettagli

Analisi estetica dento-facciale con l uso di software 3D

Analisi estetica dento-facciale con l uso di software 3D Analisi estetica dento-facciale con l uso di software 3D Sinergia tra medicina estetica e odontoiatria Autore_Valerio Bini, Italia _Relazione Congressuale del dott. Valerio Bini tenutasi al 14 Congresso

Dettagli

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA HSR RIS/PACS: stato attuale, architettura e prospettive Patrizia Signorotto Direzione Sistemi Informativi Fisica Sanitaria IRCCS Ospedale San Raffaele Milano, 18

Dettagli

PARODONTOLOGIA CLINICA

PARODONTOLOGIA CLINICA corso di PARODONTOLOGIA CLINICA Terapia non chirurgica e perio-organizzazione (PC1) Terapia chirurgica (PC2) anno formativo 2012-2013 Dott. Roberto Rotundo Dott. Andrea Giammarini Dott. Francesco Bernardelli

Dettagli

E.Molfese, P.Matteucci, A.Iurato, M. Fiore, L.E. Trodella, L. Poggesi, R.M. D Angelillo, E. Iannacone, L.Trodella!

E.Molfese, P.Matteucci, A.Iurato, M. Fiore, L.E. Trodella, L. Poggesi, R.M. D Angelillo, E. Iannacone, L.Trodella! Il trattamento stereotassico delle lesioni surrenaliche in pazienti oligometastatici affetti da NSCLC: una promettente arma per il controllo locale di malattia?! E.Molfese, P.Matteucci, A.Iurato, M. Fiore,

Dettagli

Pseudoartrosi e Perdite di sostanza ossea: innovativi approcci diagnostico-terapeutici

Pseudoartrosi e Perdite di sostanza ossea: innovativi approcci diagnostico-terapeutici II Master Class ESTROT Pseudoartrosi e Perdite di sostanza ossea: innovativi approcci diagnostico-terapeutici PRESIDENTE Giorgio Maria Calori VICE PRESIDENTI Bruno M. Marelli Giuseppe V. Mineo COORDINATORI

Dettagli

L EVOLUZIONE DI UN ESAME COMPLETO DELL APPARATO SCHELETRICO

L EVOLUZIONE DI UN ESAME COMPLETO DELL APPARATO SCHELETRICO L EVOLUZIONE DI UN ESAME COMPLETO DELL APPARATO SCHELETRICO Sistema brevettato - certificato CE Iscritto nel Repertorio dei dispositivi Medici del Ministero della Salute ESAME BIOMETRICO POSTURALE 3D RADIATION

Dettagli

L evoluzione di AORFIX

L evoluzione di AORFIX L evoluzione di AORFIX Endoprotesi vascolare AORFIX ora con il nuovo introduttore AORFLEX per AAA La scelta di fiducia per l angolazione giusta AORFIX l unica endoprotesi per AAA approvata per tutte le

Dettagli

Servizio di Ingegneria Clinica

Servizio di Ingegneria Clinica LOTTO N. 1 SISTEMA PER VIDEOGASTROENTEROLOGIA n. 1 monitor televisivo per bioimmagini U.O. CHIRURGIA N.1 SISTEMA PER VIDEOGASTROENTEROLOGIA (1) caratteristiche e prestazioni essenziali richieste Di grado

Dettagli

8000C. Semplicità digitale. Qualità Kodak. Sistema di radiologia panoramica e cefalometrica digitale KODAK 8000C

8000C. Semplicità digitale. Qualità Kodak. Sistema di radiologia panoramica e cefalometrica digitale KODAK 8000C 8000 Sistema panoramico digitale KODAK 8000 8000C Sistema di radiologia panoramica e cefalometrica digitale KODAK 8000C Semplicità digitale. Qualità Kodak. 8000 Sistema panoramico digitale KODAK 8000 8000C

Dettagli

La fotocamera progettata esclusivamente per l odontoiatria

La fotocamera progettata esclusivamente per l odontoiatria La fotocamera progettata esclusivamente per l odontoiatria Fotografia dentale Con EyeSpecial C-II SHOFU, la fotocamera smart progettata esclusivamente per l odontoiatria, la fotografia dentale assume un

Dettagli

Un riscontro inusuale durante un ecografia addominale di

Un riscontro inusuale durante un ecografia addominale di Un riscontro inusuale durante un ecografia addominale di routine: Una rara Doppia Colecisti Lucio Borges and Marcelo N. Araujo Ultrasound Department Clínica Delfin Itaigara- Salvador Bahia/Brazil Phone:

Dettagli

IL RIS. Radiology information system. LORETO (An) 17, 18 e 19 novembre 2011

IL RIS. Radiology information system. LORETO (An) 17, 18 e 19 novembre 2011 Diagnostica per Immagini e Radioterapia nel 2011: Fare Sistema l amministrazione dei sistemi complessi in diagnostica per immagini nei contesti aggiornati e le nuove tecnologie LORETO (An) 17, 18 e 19

Dettagli

Gestione Anagrafiche e Donazioni RETE FIDAS MEZZOGIORNO

Gestione Anagrafiche e Donazioni RETE FIDAS MEZZOGIORNO Gestione Anagrafiche e Donazioni RETE FIDAS MEZZOGIORNO Manuale Utente SOMMARIO 1 PRESENTAZIONE DELL APPLICATIVO... 3 1.1 OBIETTIVI... 3 1.2 CARATTERISTICHE... 3 1.3 BREVE DESCRIZIONE DEL PRODOTTO...

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Provider: Università degli Studi di Torino - (ID 173)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Provider: Università degli Studi di Torino - (ID 173) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Provider: Università degli Studi di Torino - (ID 173) III CONVEGNO SIPsiTO COMPLESSITA E TRASFORMAZIONE DEL BISOGNO DI CURA NEL PERCORSO TRAPIANTOLOGICO: COSA E CAMBIATO

Dettagli

LA PROTESI MONOCOMPARTIMENTALE CON TECNICA MINI-INVASIVA

LA PROTESI MONOCOMPARTIMENTALE CON TECNICA MINI-INVASIVA LA PROTESI MONOCOMPARTIMENTALE CON TECNICA MINI-INVASIVA A. TODESCA,V. DE CUPIS, M. PALMACCI, C. CHILLEMI ICOT LATINA RIASSUNTO L'indicazione alla protesi monocompartimentale di ginocchio si è affermata

Dettagli

Macrolab Advanced. Code 250F. Il più avanzato sistema di microscopia ad alta definizione computerizzato per eseguire analisi su filati e tessuti.

Macrolab Advanced. Code 250F. Il più avanzato sistema di microscopia ad alta definizione computerizzato per eseguire analisi su filati e tessuti. Macrolab Advanced Code 250F Il più avanzato sistema di microscopia ad alta definizione computerizzato per eseguire analisi su filati e tessuti. Il sistema è composto da: - Stereo-Microscopio Leica. - Telecamera

Dettagli

Ancoraggio scheletrico. Un metodo sicuro per applicare le viti BENEfit

Ancoraggio scheletrico. Un metodo sicuro per applicare le viti BENEfit Ancoraggio scheletrico. Un metodo sicuro per applicare le viti BENEfit BENEfit System Ancoraggio scheletrico in ortodonzia. Un supporto alternativo ed efficace nel trattamento ortodontico. I Mini-Impianti

Dettagli

I percorsi organizzativi integrati

I percorsi organizzativi integrati Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Trento Dipartimento Anestesia e Rianimazione I percorsi organizzativi integrati XIX Congresso Nazionale SIFO Napoli 12-15 ottobre 2008 Lucia Sabbadin risposta

Dettagli

IL PROGETTO NIGUARDAONLINE

IL PROGETTO NIGUARDAONLINE IL PROGETTO NIGUARDAONLINE A CURA DI : Luciana Bevilacqua Responsabile Ufficio M.C.Q. Gianni Origgi Responsabile Sistemi Informativi Aziendali Azienda Ospedaliera Niguarda Cà Granda di Milano Da oggi i

Dettagli

Analisi di Customer Satisfaction dell Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo

Analisi di Customer Satisfaction dell Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo Analisi di Customer Satisfaction dell Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo Risultati Gruppo: Francesca Grupposo Roberta Marino Mariangela Piazza Claudio Venezia UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO Facoltà

Dettagli

Sistema Informativo Sanitario PACS/RIS e Cartella Clinica Elettronica. Studio Systema srl

Sistema Informativo Sanitario PACS/RIS e Cartella Clinica Elettronica. Studio Systema srl Sistema Informativo Sanitario PACS/RIS e Cartella Clinica Elettronica Studio Systema srl Sistema Informativo Sanitario: i moduli SIS - Sistema Informativo Sanitario modulo base PACS - Picture Archiving

Dettagli

CHIRURGIA DELLA MANO

CHIRURGIA DELLA MANO Pag. 1 di 6 Redazione: dott. D.Angiolini dott.d.collarini Verifica: Serena Di Caccamo Approvazione: Willy Pierre Mercante Pareri specialistici: Modifiche rispetto alla versione precedente: Aggiornamento

Dettagli

HyperFabbricati SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE MANUTENTIVA DEI PATRIMONI IMMOBILIARI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA. Bologna, 23/03/2015

HyperFabbricati SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE MANUTENTIVA DEI PATRIMONI IMMOBILIARI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA. Bologna, 23/03/2015 HyperFabbricati SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE MANUTENTIVA DEI PATRIMONI IMMOBILIARI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Bologna, 23/03/2015 Campo di applicazione Coopolis ha sviluppato ed implementato

Dettagli

Esperienza di utilizzo integrato del blocco operatorio in una rete ospedaliera provinciale

Esperienza di utilizzo integrato del blocco operatorio in una rete ospedaliera provinciale CONVEGNO INTERNAZIONALE ACCREDITAMENTO, PROGRAMMI DI VALUTAZIONE ESTERNA E SICUREZZA DEL PAZIENTE Roma, 7-8 marzo 2011 Esperienza di utilizzo integrato del blocco operatorio in una rete ospedaliera provinciale

Dettagli

PROGRAMMA ITALBIOFORMA. in collaborazione con. Centro Diagnostico Alto Lombardo

PROGRAMMA ITALBIOFORMA. in collaborazione con. Centro Diagnostico Alto Lombardo Pagina 1 di 5 ITALBIOFORMA in collaborazione con Centro Diagnostico Alto Lombardo organizza il corso Alluce valgo Alluce rigido, due realtà a confronto Gallarate 12 Dicembre 2009 Premessa Il corso propone

Dettagli

Emergenza / Urgenza in Radiologia

Emergenza / Urgenza in Radiologia UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA CORSO DI LAUREA IN TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA Emergenza / Urgenza in Radiologia ANNO ACCADEMICO 2010/2011

Dettagli