Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1

2

3

4

5

6 Buongiorno, il mattinale Cgil di oggi Giovedì 7 maggio Questa volta il premier Renzi non ha potuto farsene una ragione e ignorare la protesta. Dopo la grande riuscita dello sciopero della scuola e soprattutto dopo una mobilitazione generale degli insegnanti a tutti i livelli, il presidente del Consiglio ha detto che il governo è pronto a rivedere alcune parti della riforma, mantenendo però i suoi cardini essenziali. Per questo è stato avviato un confronto con i sindacati. Per il governo si tratta di un passaggio che si è reso necessario prima di votare le modifiche al ddl, già in discussione in commissione, in vista del tour de force per approvare la riforma a Montecitorio. Intanto il presidente Mattarella ha firmato l Italicum che era stato approvato in via definitiva in Parlamento il 4 maggio. Nel Pd crescono però le tensioni. Pippo Civati, dopo mesi di annunci, ha lasciato il partito. Oggi, con una intervista al Manifesto, Stefano Fassina parla dei possibili sviluppi delle scelte della minoranza ed esclude scelte a breve. Sulla questione dei rimborsi per le pensioni dopo la sentenza della Consulta, il ministro Padoan continua a escludere una manovra correttiva per recuperare le risorse necessarie. Si dovranno minimizzare i costi, dice, e l ipotesi che circola è quella di un rimborso al 50 per cento, di una modulazione dei rimborsi stessi e di un ricorso ai Bot. Per la Consulta si dovranno comunque rimborsare tutti i pensionati. Non è necessario neppure presentare ricorso perché la sentenza è immediatamente operativa. La Cgil conferma le sue critiche alla riforma Fornero, chiede giustizia per i pensionati che sono stati penalizzati dagli interventi del governo Monti e ieri il segretario generale Susanna Camusso è tornata a parlare di Jobs Act e di lavoro. Il problema principale è creare nuovi posti, ma il governo continua a fare solo propaganda e a giocare con i numeri. In Europa, oltre all attenzione sul futuro della Grecia, oggi tutti i fari si accenderanno sul voto in Gran Bretagna. A Londra, alla vigilia era ancora testa a testa tra Cameron e Miliband, 34 per cento per i Conservatori, 33 per i Laburisti. CAMUSSO: SUL LAVORO IL GOVERNO FA SOLO PROPAGANDA "I numeri che ci vengono fatti non sono altro che propaganda del Governo, numeri che si scontrano con la realtà di milioni di disoccupati e di giovani in fuga all' estero". Lo ha detto ieri il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, a Mestre durante un attivo del sindacato con 700 delegati. Sui nuovi posti di lavoro dopo il Jobs Act "siamo di fronte ad una infinita guerra dei numeri". "Lavoro, lavoro, lavoro", è' quanto chiedono i cittadini, ha detto: "la disoccupazione é troppo ampia, ci sono pochi segnali di ripresa legati a fattori internazionali che però non producono crescita, troppe aziende sono in ristrutturazione aspetto dilagante anche nella grande distribuzione e nel terziario". Per la Cgil che proprio in questi giorni ha rilanciato il suo Piano del lavoro per affrontare il problema dell occupazione bisogna anche "partire dalle Regioni e dal territorio per rilanciare politiche del lavoro". CAMUSSO: CI VUOLE UN NUOVO SISTEMA PER GLI APPALTI La legalità é la precondizione del lavoro". Lo ha detto sempre ieri a Mestre Susanna Camusso, durante l attivo con 700 delegati. "Per questo abbiamo proposto un nuovo sistema degli appalti ha ricordato il segretario generale che sono il problema con 30mila basi appaltanti per tutto il territorio nazionale". "Servono risorse e riconoscimento dei diritti e investimenti, ovvero l'opposto di ciò che é stato fatto finora". AUCHAN LICENZIA 1426 LAVORATORI. IL 9 MAGGIO SI SCIOPERA

7 Una procedura di licenziamento collettivo per 1426 lavoratori su tutto il territorio nazionale, la disdetta della contrattazione integrativa aziendale: queste le ultime decisioni della dirigenza Auchan Italia che hanno costretto le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, a proclamare uno sciopero per il prossimo 9 maggio. Con 49 punti vendita su tutto il territorio nazionale e circa dipendenti, "la multinazionale francese della grande distribuzione ha deciso di affrontare una generale condizione di crisi, scaricando il costo sulle lavoratrici e sui lavoratori", denunciano ancora i sindacati che giudicano le decisioni '' un atto gravissimo e senza precedenti''. '' Siamo sempre stati disponibili al dialogo, e propensi, oggi come gli anni passati, alla ricerca di soluzioni per arginare le difficoltà aziendali, ma tutto ciò deve avvenire nel rispetto dei lavoratori e dei loro diritti'', spiega Fabrizio Russo, segretario nazionale della Filcams Cgil. Solo nel Mezzogiorno sono stati dichiarati circa 700 esuberi, di cui circa 270 negli ipermercati della Sicilia, più di 200 in Campania, 150 in Puglia e quasi 100 tra Abruzzo e Sardegna. Coinvolti anche diversi punti vendita del Nord Italia dove i lavoratori colpiti dalla procedura sono più di 500, tra Veneto, Piemonte e Lombardia, regione nella quale i licenziamenti annunciati da Auchan sono più di 300, anche in considerazione della prevista chiusura di un ipermercato. Più di 100 esuberi dichiarati in Lazio e nelle Marche. Interessati dal licenziamento collettivo anche circa 50 lavoratori in forza presso la sede aziendale ed i depositi. EDILIZIA. SOLO A TORINO PERSI 13 MILA POSTI DI LAVORO '' E' necessario un ruolo attivo del sistema Cassa Edile a difesa dell' edilizia regolare, contro la jungla dei furbi, le illegalità, le mille impresette non controllate''. Lo sottolineano i sindacati torinesi dell' edilizia che hanno presentato la piattaforma per il rinnovo del Contratto Collettivo Provinciale di lavoro. '' Dal 2006 spiegano i segretari torinesi di Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil, Marco Bosio, Salvatore Scelfo e Giuseppe Manta abbiamo perso oltre 13mila posti di lavoro regolari in Cassa Edile, il doppio nell' indotto delle costruzioni. Dal 2006 si è dimezzata l' occupazione edile passando da occupati a meno di 11mila operai ma sono raddoppiate le partite iva, ex operai licenziati costretti a questa scelta per poter fare qualche lavoro''. I sindacalisti spiegano poi che nella piattaforma '' trovano spazio anche proposte sulla sicurezza, sulle prestazioni ai lavoratori, ipotesi di protocolli di intesa con comuni e Area Metropolitana, osservazioni sui diritti sindacali e lavoro nero. Proposte che mirano a difendere il settore edile e la dignità dei lavoratori''. SCUOLA. DOPO LO SCIOPERO, ORA IL GOVERNO TRATTA Il giorno dopo lo sciopero della scuola e delle manifestazioni di piazza, Matteo Renzi ha convoca il Pd e ha aperto un confronto sulla "Buona scuola". "Dobbiamo ascoltare chi protesta, spiegare meglio quello che stiamo facendo e anche essere disponibili ad integrare la riforma", è la linea che il premier dà ai parlamentari delle commissioni, annunciando per domani una giornata di incontri tra i vertici dem, le associazioni di categoria ed i sindacati. Un passaggio prima di votare le modifiche al ddl, già in discussione in commissione, prima di quello che si annuncia come un tour de force per approvare il 19 la riforma a Montecitorio. Fermi restando i cardini della riforma, l' autonomia scolastica in primis, ed i tempi, il premier é pronto a migliorare la riforma per non deludere gli insegnanti verso i quali, spiega nella riunione, "sono molto attento e rispettoso perché devono decidere sul futuro dei nostri figli". Non sono quindi le barricate dei sindacati ad impensierire il leader Pd ma la protesta dei docenti ai quali, sostengono i renziani, "in molti casi la riforma non é stata spiegata bene viste le molte scempiaggini che sono girate". Le ragioni della riforma e l' ascolto sono gli obiettivi degli incontri fissati per oggi: il vicesegretario Pd Lorenzo Guerini ed il

8 presidente dem Matteo Orfini vedranno tutti, dalle associazioni degli studenti fino, alle 14, ai vertici di Cgil, Cisl e Uil. L' apertura da parte del governo a modifiche al disegno di legge di riforma della scuola va nella direzione giusta? "Se parliamo di cambiamenti radicali allora sì, ma se è un' apertura a piccole modifiche non va bene". Cosi' il segretario generale della Flc Cgil, Domenico Pantaleo, ha commentato ieri ad una agenzia di stampa l' incontro al largo del Nazareno tra il premier Matteo Renzi e i parlamentari del Pd per valutare un' apertura alle richieste dei sindacati e di alcuni studenti sulla riforma della scuola. LA FP CGIL LANCIA IL VADEMECUM PER LA CONTRATTAZIONE Un breve vademecum, una prima guida al lavoro di rappresentanza per le Rsu, le rappresentanze sindacali unitarie, appena elette nel pubblico impiego scaricabile in formato digitale. E' un'iniziativa della Fp Cgil rivolta ai neo eletti rappresentanti per fornire loro un utile strumento di orientamento per questo ruolo che migliaia di lavoratrici e lavoratori, eletti sotto le insegne della Funzione Pubblica Cgil, andranno a ricoprire per i prossimi tre anni. Dietro le parole Tutti contano su di te. Preparati!, la guida (di cui si parla sul sito di rassegna, e che si può scaricare dal sito della Fp Cgil) è uno strumento agile per dare alle Rsu informazioni, linee di indirizzo, orientamento sulla contrattazione e sul complesso del lavoro pubblico perché le rappresentanze sindacali possano svolgere al meglio il loro ruolo. Dopo il voto del 3, 4 e 5 marzo, dopo lo straordinario risultato della Funzione Pubblica della Cgil, premiata dal voto di un lavoratore su tre che la rende, e la conferma, il primo sindacato del lavoro pubblico, con questo vademecum si entra nella fase 'operativa' del lavoro di rappresentanza. Un mandato che non è certamente facile scrive nell'introduzione il segretario generale della Fp Cgil, Rossana Dettori sia per i tempi che stiamo vivendo, di antagonismo con le scelte politiche del Governo (dal blocco dei contratti a quello del turn over), sia per le caratteristiche proprie del ruolo a cui siete chiamati. Da qui lo strumento del vademecum che, parallelamente all'impegno delle Rsu, fornisce le chiavi per ottenere un confronto con le amministrazioni sulle problematiche di ogni singolo posto di lavoro. WHIRPOOL. LA RABBIA DEI LAVORATORI CONTRO LE CHIUSURE Oggi sarà una nuova giornata di proteste e tensioni a Carinaro, nel Casertano, dove nella mattinata di ieri 400 dipendenti dello stabilimento Whirlpool di Carinaro, che la multinazionale vuole chiudere, hanno bloccato entrambe le carreggiate dell' autostrada Napoli Roma, all'altezza dello svincolo di Caserta Sud. Si sono quindi diretti a Caserta dove hanno bloccato i binari della stazione ferroviaria prima di dar vita a un corteo per la strade del capoluogo e incontrare il prefetto, Carmela Pagano. Comprendiamo hanno affermato in una nota congiunta il ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, e la sottosegretaria al Welfare Teresa Bellanova la preoccupazione e la rabbia dei lavoratori Whirlpool, consapevoli, come tutti noi, di quanto la vertenza e ancor più la posta in gioco sia importante e delicata. Il Governo proseguono Guidi e Bellanova ha chiesto all' azienda un' attenta revisione del piano industriale con la priorità della salvaguardia dei livelli occupazionali. Nel frattempo, e sin dalla prima riunione, ha vincolato l' azienda a non operare licenziamenti fino al 31 dicembre 2018». La rabbia dei dipendenti Whirlpool è esplosa dopo che al Mise, i vertici della multinazionale statunitense degli elettrodomestici hanno ribadito il loro "no" a ritirare il piano industriale che prevede la chiusura dei siti ex Indesit di Carinaro, Albacina (Ancona) e il centro di ricerche di None (Torino). ALTRI SPUNTI DA GIORNALI E SITI FASSINA SUL SCELTE DELLA MINORANZA PD. Sta dicendo che anche Iei uscirà dal suo partito?. E la

9 domanda di Daniela Preziosi sul manifesto di oggi a Stefano Fassina. No, non sto dicendo questo. Anche perché lasciare un partito non è una scelta soltanto individuale. Voglio fare scelte condivise e coordinate con chi in questi mesi ha portato avanti proposte diverse dal governo Renzi. E comunque in queste ore sono completamente concentrato sulle correzioni profonde da fare al ddl scuola. Ora questa è la mia priorità. Ovviamente quello che è avvenuto lascia il segno, ormai non mi sento di escludere niente. Voglio discutere con chi continua ad avere in testa un programma diverso da quello di questo governo. E alternativo. EI TOWERS, GLI ERRORI SU RAI WAY. Se ne parla oggi su Repubblica con un pezzo di Walter Galbiati. Quando una società vuole lanciare un'offerta pubblica di acquistosu un'altra azienda quotata deve stare attenta ancheai minimi det tagli. E i legali di Ei Towers non sembra lo abbiano fatto quando hanno promosso l'opa su Rai Way. Avrebbero dovuto seguire tutti i rimandi già contenuti nelprospetto informativo pubblicato in occasione dello sbarco in Borsa di Rai Way e relativi alla "contendibilità" della società. Solo cosi avrebbero potuto informare correttamente il mercatosul tipodi offerta lanciata il 24 febbraio scorso. Il motivo èsemplice: visto che Rai Way non era "contendibile delle due, l'una: o Ei towers sapeva che il Tesoro voleva cedere la maggioranza (detiene il 65,5% del capitale di Rai Way); o, se non lo sapeva, doveva avvisare il mercato nelle premesse dell'offerta che la Rai aveva espressola volontà di mantenere il 51% del capitale, rendendo di fatto impossibile il raggiungimento della soglia Opws del 66%, indicata come obiettivo. Non fare nessuna delle due comunicazioni, secondo la procura di Milano, ha portato il cda di Ei Towers a sviare il mercato e a subire l'iscrizione nel registro degli indagati con l'accusa di aggiotaggio. Dei rischi legati alla non "con tendibilità" di Rai Way se ne parla nel paragrafo a pagina 87 del prospetto pubblicato per la quotazione in Borsa. 25 MILIARDI DI DERIVATI PER GLI ENTI LOCALI. Sul sito del Wall Street Journal Italia si parla dell audizione dei rappresentanti della Corte dei conti. "La Corte dei conti è da anni impegnata sul fronte dei derivati delle Autonomie locali: detto comparto ha ben presto evidenziato profili di criticità piuttosto elevati, considerata sia l'incidenza di tali strumenti sullo stock complessivo del debito sia l'inadeguatezza degli apparati preposti alla loro gestione". E' quanto è stato detto nel corso della audizione alla Commissione finanze della Camera: all'inizio del 2015 il valore nozionale dei contratti sottoscritti dagli enti locali, comprese province e regioni, era di poco inferiore ai 25 miliardi. Alfonso D'Amico, rappresentante della Corte, ha sottolineato, facendo riferimento all'indagine conoscitiva sugli strumenti finanziari derivati che sono stati sottoscritti a copertura del debito pubblico: "I numeri sono grandi perché il debito è grande. Dunque l'italia si è coperta più di altri, una scelta costosa ma prudente, si è allungata anche la vita media del debito pubblico, un debito più breve è più costoso. Il Tesoro ha sicuramente grande esperienza nella gestione di un grande debito, poi si può sempre rafforzare la struttura ma questo riguarda anche altri enti". "Per quanto riguarda il controllo preventivo sui contratti derivati, questo è stato escluso dal Parlamento". APPUNTAMENTI IN AGENDA Oggi Roma. Presentazione della Ricerca "Storie di frontiera e sfide quotidiane della Cgil di oggi" a cura dell' Associazione Bruno Trentin e dell'ufficio Politiche Giovanili a cui sarà presente il segretario generale Susanna Camusso. La presentazione si terrà alle 15 presso la Sala Santi in Cgil, Corso Italia 25..

10 Roma presso Fandango Incontri, via dei Prefetti 22 ore 18. Presentazione del libro di Roberto Mania Nomenklatura. Partecipa il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso Bologna Salone Di Vittorio, III piano Camera del Lavoro Metropolitana via Marconi, 67/2 ore 10. Iniziativa Cgil Emilia Romagna 'Lavoro, Istruzione e Formazione in Emilia Romagna Le chiavi del futuro'. Partecipa il segretario confederale della Cgil, Gianna Fracassi Sabato Campobasso Hotel 'Coriolis' C.da Selva Ripalimolisani ore 10. Assemblea pubblica Cgil Molise 'Dalla crisi a una nuova qualità dello sviluppo'. Partecipa il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso Domenica Mauthausen (Austria) Campo di Mauthausen ore 10. Celebrazione 70 Anniversario della Liberazione dei campi di sterminio. Partecipa il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso Mattinale chiuso alle 7,10. Rassegna stampa completa in intranet sul portale Cgil dalle 10,30.

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA IL FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI ISTITUZIONALI CENTRALI E TERRITORIALI DELLA REPUBBLICA COSTA 6,4 MILIARDI DI EURO (209

Dettagli

RASSEGNA STAMPA SPECIALE CONSIGLIO GENERALE FISASCAT CISL 12-13 MAGGIO 2010 PORTO CERVO

RASSEGNA STAMPA SPECIALE CONSIGLIO GENERALE FISASCAT CISL 12-13 MAGGIO 2010 PORTO CERVO RASSEGNA STAMPA SPECIALE CONSIGLIO GENERALE FISASCAT CISL 12-13 MAGGIO 2010 PORTO CERVO Strumento rapido ed efficace per rimanere informati sui fatti del giorno, la "Rassegna Stampa", che raccoglie articoli

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Sciopero per il mancato rinnovo del CCNL delle Telecomunicazioni

Sciopero per il mancato rinnovo del CCNL delle Telecomunicazioni http://www.julienews.it/notizia/istruzione-e-lavoro/sciopero-per-il-mancato-rinnovo-delccnl-delle-telecomunicazioni/277635_istruzione-e-lavoro_7.html Sciopero per il mancato rinnovo del CCNL delle Telecomunicazioni

Dettagli

PRIMA PAGINA Edilizia e Territorio - 2013-01-19 - Pag. 1 Vedi ritaglio giornale» RIFORMA FORNERO «Fine lavori» più cara dal 2016

PRIMA PAGINA Edilizia e Territorio - 2013-01-19 - Pag. 1 Vedi ritaglio giornale» RIFORMA FORNERO «Fine lavori» più cara dal 2016 PRIMA PAGINA Edilizia e Territorio - 2013-01-19 - Pag. 1 Vedi ritaglio giornale» RIFORMA FORNERO «Fine lavori» più cara dal 2016 Contributi di licenziamento, nuova Aspi, «decantierizzazione». La macchina

Dettagli

SICUREZZA: SINDACATI INCONTRANO ALFANO E CESA, DA GOVERNO SILENZIO ASSORDANTE

SICUREZZA: SINDACATI INCONTRANO ALFANO E CESA, DA GOVERNO SILENZIO ASSORDANTE PENSIONI: SINDACATI COMPARTO SICUREZZA VEDONO ALFANO E CESA PENSIONI: SINDACATI COMPARTO SICUREZZA VEDONO ALFANO E CESA DOMANI BERSANI, PREOCCUPAZIONE SU SCELTE GOVERNO (ANSA) - ROMA, 18 APR - ''Molto

Dettagli

OSSERVATORIO PREVIDENZA Anno VII n. 2 6 FEBBRAIO 2015

OSSERVATORIO PREVIDENZA Anno VII n. 2 6 FEBBRAIO 2015 OSSERVATORIO PREVIDENZA Anno VII n. 2 6 FEBBRAIO 2015 IN PRIMO PIANO IN QUESTO NUMERO In primo piano INPS. Sindacati, con Poletti incontro interlocutorio, attesa proposta Governo (Adnkronos) p. 1 Lo sciopero

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. da affiggere all'albo sindacale della scuola, ai sensi dell'art. 25 della legge n. 300 del 20.5.70 RICERCA UIL SCUOLA

COMUNICATO STAMPA. da affiggere all'albo sindacale della scuola, ai sensi dell'art. 25 della legge n. 300 del 20.5.70 RICERCA UIL SCUOLA COMUNICATO STAMPA da affiggere all'albo sindacale della scuola, ai sensi dell'art. 25 della legge n. 300 del 20.5.70. RICERCA UIL SCUOLA (SI PREGA CITARE LA FONTE) I NUMERI DELLA SCUOLA PUBBLICA La spesa

Dettagli

RINNOVO CCNL EDILIZIA PRIMA DELLA CRISI, UNA LUNGA FASE DI CRESCITA

RINNOVO CCNL EDILIZIA PRIMA DELLA CRISI, UNA LUNGA FASE DI CRESCITA 13 novembre 2009 CONFERENZA STAMPA SALARIO, DIRITTI, SICUREZZA IL CONTRATTO NAZIONALE PER MIGLIORARE LE CONDIZIONI DI LAVORO E UNIRE I LAVORATORI PRIMA DELLA CRISI, UNA LUNGA FASE DI CRESCITA Il settore

Dettagli

www.fondoest.it Assistenza Sanitaria Integrativa Commercio Turismo Servizi e Settori Affini

www.fondoest.it Assistenza Sanitaria Integrativa Commercio Turismo Servizi e Settori Affini www.fondoest.it Assistenza Sanitaria Integrativa Commercio Turismo Servizi e Settori Affini Responsabilità sociale dell Impresa e Welfare Contrattuale Previdenza Integrativa - Fon.Te Formazione- For.Te

Dettagli

COSTI DELLA POLITICA: DAI PROVVEDIMENTI PRESI ANCORA TIMIDI I SEGNALI DI RISPARMIO

COSTI DELLA POLITICA: DAI PROVVEDIMENTI PRESI ANCORA TIMIDI I SEGNALI DI RISPARMIO 2 RAPPORTO UIL SUI COSTI DELLA POLITICA (LUGLIO 2012) COSTI DELLA POLITICA: DAI PROVVEDIMENTI PRESI ANCORA TIMIDI I SEGNALI DI RISPARMIO OLTRE 1,1 MILIONI DI PERSONE VIVONO DI POLITICA, IL 4,9% DEL TOTALE

Dettagli

RassegnaStampa 03/08/2015. ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax+390815640547

RassegnaStampa 03/08/2015. ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax+390815640547 RassegnaStampa 03/08/2015 ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax+390815640547 Rassegna del 03 agosto 2015 ATTIVITA' ECONOMICHE Corriere Della Sera 7 LA CORSA CONTRO IL TEMPO PER INVESTIRE I 12 MILIARDI

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. DIRITTO E IMPRESA Antincendio negli hotel con regola Italia Oggi pag. 33 del 23/07/2015

RASSEGNA STAMPA. DIRITTO E IMPRESA Antincendio negli hotel con regola Italia Oggi pag. 33 del 23/07/2015 giovedì 23 luglio 205 RASSEGNA STAMPA DIRITTO E IMPRESA Antincendio negli hotel con regola Italia Oggi pag. 33 del 23/07/205 EDILIZIA Edilizia privata: basta ritardi L Unione Sarda pag.8 del 23/07/205

Dettagli

SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013. Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma. Grugliasco conferma l impegno di Fiat in Italia

SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013. Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma. Grugliasco conferma l impegno di Fiat in Italia SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013 Il Sole 24 Ore Uff.Stampa Fismic La Stampa Adnkronos Asca MF-Dow Jones Il Sole 24 Ore Il Messaggero Corriere della Sera Prima Pagina Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma

Dettagli

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO PAGINA / 0

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO PAGINA / 0 PAGINA / 0 RASSEGNA STAMPA UNISANNIO 11/04/2012 Indice IL SANNIO QUOTIDIANO 2 Governance del patrimonio culturale. Si discute del Castello di Limatola 3 Settima edizione del convegno nazionale promosso

Dettagli

Buongiorno, il mattinale Cgil di oggi. Giovedì 18 giugno

Buongiorno, il mattinale Cgil di oggi. Giovedì 18 giugno Buongiorno, il mattinale Cgil di oggi Giovedì 18 giugno La parola ricorrente sulle prime pagine di oggi è muro. Il riferimento è alla decisione dell Ungheria di chiudere le frontiere agli immigrati, una

Dettagli

A Prato il confronto tra i rappresentanti di Centria e sindacati sul futuro dei 42 lavoratori. USB Toscana pronta a dare il proprio sostegno alla mobilitazione. Firenze riparte a sinistra e Sì Toscana

Dettagli

PIATTAFORMA DEL RINNOVO INTEGRATIVO PROVINCIALE DI BENEVENTO 2011 2013 PREMESSA

PIATTAFORMA DEL RINNOVO INTEGRATIVO PROVINCIALE DI BENEVENTO 2011 2013 PREMESSA PIATTAFORMA DEL RINNOVO INTEGRATIVO PROVINCIALE DI BENEVENTO 2011 2013 PREMESSA La situazione attuale del settore delle costruzioni, nella provincia di Benevento, impone di rendere più strutturali le relazioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Le attività delle Regioni per implementare il progetto nel territorio

COMUNICATO STAMPA. Le attività delle Regioni per implementare il progetto nel territorio COMUNICATO STAMPA Garanzia Giovani, i nuovi dati: sono 169.076 i giovani che si sono registrati, 36.566 sono stati già convocati dai servizi per il lavoro e 23.469 hanno già ricevuto il primo colloquio

Dettagli

DIPARTIMENTO ORGANIZZAZIONE 9 Congresso: ripartizione quote invitati. Comunicazione Freschi & Schiavone TRASPORTO MERCI

DIPARTIMENTO ORGANIZZAZIONE 9 Congresso: ripartizione quote invitati. Comunicazione Freschi & Schiavone TRASPORTO MERCI DIPARTIMENTO ORGANIZZAZIONE 9 Congresso: ripartizione quote invitati TRASPORTO MERCI Comunicazione Freschi & Schiavone AF Petroli e AF Logistica conferimento ramo di Azienda Silvio Bertani Group conferma

Dettagli

NEGLI ULTIMI 15 ANNI SONO RADDOPPIATI I CONTRIBUENTI CHE PRESENTANO IL MODELLO 730

NEGLI ULTIMI 15 ANNI SONO RADDOPPIATI I CONTRIBUENTI CHE PRESENTANO IL MODELLO 730 NEGLI ULTIMI 15 ANNI SONO RADDOPPIATI I CONTRIBUENTI CHE PRESENTANO IL MODELLO 730 Per chi decide di compilare on line il proprio 730 non ci sono problemi : il fisco mette a disposizione un manuale di

Dettagli

RAPPORTO GDF. IL GOVERNO AGISCA CONTRO L ILLEGALITA DIFFUSA

RAPPORTO GDF. IL GOVERNO AGISCA CONTRO L ILLEGALITA DIFFUSA Buongiorno, il mattinale Cgil di oggi Giovedì 9 aprile Governo ancora alle prese con le scelte di politica economica dopo gli annunci rassicuranti del premier Renzi, che ha escluso sia un aumento delle

Dettagli

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica Centro Studi Il Report IL SENTIMENT DELLE IMPRESE ASSOCIATE RIFERITO ALLE DINAMICHE DEL CREDITO NEL TERRITORIO PROVINCIALE ANCE SALERNO: RISCHIO USURA SEMPRE ELEVATO Sebbene il trend risulti in diminuzione

Dettagli

Ferisce più la penna che la spada

Ferisce più la penna che la spada Anno X Gennaio 2015 Ferisce più la penna che la spada Sommario 3 Anno X N 24 - Gennaio 2015 IL NUOVO MODELLO DI SERVIZIO DI BANCA DEI TERRITORI. GIOVANI E SINDACATO CHIAMA Torino Risponde A cura di Simona

Dettagli

STUDI PROFESSIONALI: DOMANI PROTESTA A MONTECITORIO PER CASSA INTEGRAZIONE AI DIPENDENTI

STUDI PROFESSIONALI: DOMANI PROTESTA A MONTECITORIO PER CASSA INTEGRAZIONE AI DIPENDENTI STUDI PROFESSIONALI: DOMANI PROTESTA A MONTECITORIO PER CASSA INTEGRAZIONE AI DIPENDENTI Lunedì, 3 febbraio 2014 (AGENPARL) - Roma, 03 feb - Avvocati, commercialisti, medici, dentisti, architetti, ingegneri,

Dettagli

n. 161 29 settembre DIPARTIMENTO DIRITTI Previdenza Immigrazione TRASPORTO AEREO Inviata lettera ad Associazioni su CCNL Trasporto Aereo

n. 161 29 settembre DIPARTIMENTO DIRITTI Previdenza Immigrazione TRASPORTO AEREO Inviata lettera ad Associazioni su CCNL Trasporto Aereo n. 161 29 settembre DIPARTIMENTO ORGANIZZAZIONE Ufficio Immigrazione Cgil: iniziativa 1 ottobre Campagna L Italia sono anch io Raccolta dati tesseramento DIPARTIMENTO DIRITTI Previdenza Immigrazione TRASPORTO

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015

COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 Politica locale 23/01/2015 La Repubblica (ed. Bologna) Pagina 7 SILVIA BIGNAMI Riforme, i renziani ai dissidenti Pd:

Dettagli

EDILIZIA, LA CRISI DIMEZZA I PERMESSI DI COSTRUIRE

EDILIZIA, LA CRISI DIMEZZA I PERMESSI DI COSTRUIRE EDILIZIA, LA CRISI DIMEZZA I PERMESSI DI COSTRUIRE Scendono del 50% le richieste per l edilizia residenziale, -30% per quella non residenziale. Tengono gli immobili destinati all agricoltura (-12,9%),

Dettagli

UN LAVORATORE AUTONOMO SU QUATTRO A RISCHIO POVERTA

UN LAVORATORE AUTONOMO SU QUATTRO A RISCHIO POVERTA UN LAVORATORE AUTONOMO SU QUATTRO A RISCHIO POVERTA Le famiglie con un reddito principale da lavoro autonomo presentano un rischio povertà quasi doppio rispetto a quello delle famiglie di lavoratori dipendenti.

Dettagli

Banca Popolare Etica. Roberto Guerra direttore filiale di Bari Banca popolare Etica. L interesse più alto è quello di tutti. Venerdì 1 giugno 2012

Banca Popolare Etica. Roberto Guerra direttore filiale di Bari Banca popolare Etica. L interesse più alto è quello di tutti. Venerdì 1 giugno 2012 Banca Popolare Etica L interesse più alto è quello di tutti Roberto Guerra direttore filiale di Bari Banca popolare Etica Venerdì 1 giugno 2012 Banca popolare Etica È punto di incontro tra: risparmiatori

Dettagli

21.03.2012 Repubblica Bari (p.1) Petrocelli: "Ora investiamo sulla cultura" 1

21.03.2012 Repubblica Bari (p.1) Petrocelli: Ora investiamo sulla cultura 1 CRUI 21.03.2012 Repubblica Bari (p.1) Petrocelli: "Ora investiamo sulla cultura" 1 Universita' - Scenari e commenti 21.03.2012 L'Unita' (p.25) Se i cinesi ammirano l'università italiana 3 21.03.2012 Corsera

Dettagli

DOCUMENTO SULLA ORGANIZZAZIONE DELLA FILT VERSO IL CONGRESSO NAZIONALE

DOCUMENTO SULLA ORGANIZZAZIONE DELLA FILT VERSO IL CONGRESSO NAZIONALE DOCUMENTO SULLA ORGANIZZAZIONE DELLA FILT VERSO IL CONGRESSO NAZIONALE Nel percorso che ci porterà ai congressi nazionali della Filt e della Cgil abbiamo ritenuto opportuno, anche a seguito del confronto

Dettagli

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE B ECONOMIA SIC. E SINDACALE Cooperativa Cesame. Berretta (Pd): Rinascita Cesame motivo di soddisfazione per tutta la città. Sapere che il marchio Cesame tornerà sul mercato e pensare che questa battaglia

Dettagli

Premessa. Descrizione del Bilancio

Premessa. Descrizione del Bilancio Premessa Il Bilancio Preventivo 2011 è stato elaborato prendendo come riferimento i dati dell esercizio appena concluso e assumendo come obbiettivo la volontà di garantire la stessa impegnativa e intensa

Dettagli

sabato 28 settembre 2013

sabato 28 settembre 2013 Rassegna Stampa CISL Bergamo sabato 28 settembre 2013 sabato 28 settembre 2013 Iva: l aumento al 22 per cento slitta a gennaio Rifinanziata anche la cassa in deroga. La copertura del mancato aumento dall'acconto

Dettagli

Documento sulle politiche contrattuali Presentato da Gianni Rinaldini, segretario generale Fiom-Cgil

Documento sulle politiche contrattuali Presentato da Gianni Rinaldini, segretario generale Fiom-Cgil Documento sulle politiche contrattuali Presentato da Gianni Rinaldini, segretario generale Fiom-Cgil Cervia 16 Maggio 2008 UNA NUOVA FASE DI CONTRATTAZIONE La contrattazione collettiva di tutti gli aspetti

Dettagli

I COSTI DELLA POLITICA

I COSTI DELLA POLITICA III RAPPORTO I COSTI DELLA POLITICA DICEMBRE 2013 I costi della politica, diretti e indiretti, ammontano a circa 23,2 miliardi di euro, tra funzionamento di organi istituzionali, società pubbliche, consulenze

Dettagli

Economia: dal Fisco all Immigrazione, la terapia d urto della Cgil contro la crisi

Economia: dal Fisco all Immigrazione, la terapia d urto della Cgil contro la crisi Economia: dal Fisco all Immigrazione, la terapia d urto della Cgil contro la crisi I 6 punti del manifesto-piattaforma oggi all'assemblea quadri e delegati Roma, 5 novembre - Un vero e proprio manifesto-piattaforma

Dettagli

XXV Congresso nazionale Fiom-Cgil Montesilvano 14-16 aprile 2010

XXV Congresso nazionale Fiom-Cgil Montesilvano 14-16 aprile 2010 Federazione Impiegati Operai Metallurgici nazionale Corso Trieste, 36-00198 Roma - tel. +39 06 85262341-2 fax +39 06 85303079 www.fiom.cgil.it - e-mail: protocollo@fiom.cgil.it XXV Congresso nazionale

Dettagli

Capitolo 10. Elezioni

Capitolo 10. Elezioni Capitolo 10 Elezioni 10. Elezioni I dati presentati si riferiscono alle principali consultazioni che si sono tenute in Italia nel corso del 2013. Nei mesi tra febbraio e giugno, i cittadini italiani sono

Dettagli

LEGGE DI STABILITÀ: CGIL, ZERO FINANZIAMENTI PER MONDO DISABILITÀ

LEGGE DI STABILITÀ: CGIL, ZERO FINANZIAMENTI PER MONDO DISABILITÀ Estratto Nota Disabilità Riportiamo di seguito una serie di documenti sui temi della disabilità: Legge di Stabilità: Cgil, zero finanziamenti per mondo disabilità Jobs Act, il Governo metterà mano alla

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL

ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL Simulazioni elettorali sulla base del più recente sondaggio sulle intenzioni di voto - A cura di Piercamillo Falasca, 9 dicembre 2010 SINTESI Le elezioni anticipate

Dettagli

Pensionati Cgil, Cisl e Uil ER: mercoledì 31 a Bologna manifestazione regionale. In 5mila al Paladozza per equità, pensioni e welfare 27 ott 12 Da

Pensionati Cgil, Cisl e Uil ER: mercoledì 31 a Bologna manifestazione regionale. In 5mila al Paladozza per equità, pensioni e welfare 27 ott 12 Da Pensionati Cgil, Cisl e Uil ER: mercoledì 31 a Bologna manifestazione regionale. In 5mila al Paladozza per equità, pensioni e welfare 27 ott 12 Da Piacenza e Rimini in trasferta a Bologna per chiedere

Dettagli

CONTINUA LA STRETTA DEL CREDITO PER LE IMPRESE DI COSTRUZIONI

CONTINUA LA STRETTA DEL CREDITO PER LE IMPRESE DI COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e centro studi CONTINUA LA STRETTA DEL CREDITO PER LE IMPRESE DI COSTRUZIONI Dopo sei anni di continui cali nelle erogazioni per finanziamenti per investimenti in edilizia, anche

Dettagli

CLAUDIO DI BERARDINO: RIFORME PER USCIRE DALLA CRISI E RIAVVIARE CRESCITA

CLAUDIO DI BERARDINO: RIFORME PER USCIRE DALLA CRISI E RIAVVIARE CRESCITA Newsletter della Cgil Roma e Lazio Anno 2010 n. 57 del 07.05.10 - sito internet www.lazio.cgil.it CLAUDIO DI BERARDINO: RIFORME PER USCIRE DALLA CRISI E RIAVVIARE CRESCITA 06.05.10 "Occorre costruire una

Dettagli

Rassegna del 23/06/2009

Rassegna del 23/06/2009 Rassegna del 23/06/2009... Corriere della Industria ancora giù. Protesta a Terminal sul piano Ferrari Giacomo Sera Fiat 1... Repubblica Marchionne, diktat ai manager Chrysler Tropea Salvatore 2... Sole

Dettagli

Oggetto: Lavoratori addetti servizi di pulizia in ambito scolastico (ex LSU) tramite consorzi. TESTO UNITARIO

Oggetto: Lavoratori addetti servizi di pulizia in ambito scolastico (ex LSU) tramite consorzi. TESTO UNITARIO Roma 12 febbraio 2009 Settore Ausiliari Traffico e Portuali Prot. N. /09 /UC/sp Oggetto: Lavoratori addetti servizi di pulizia in ambito scolastico (ex LSU) tramite consorzi. TESTO UNITARIO Proseguono

Dettagli

Comunicato ai Lavoratori Telecom Italia Vertenza Caring Services. Le ragioni della firma di SLC CGIL: Ora la parola passa ai lavoratori.

Comunicato ai Lavoratori Telecom Italia Vertenza Caring Services. Le ragioni della firma di SLC CGIL: Ora la parola passa ai lavoratori. Sindacato Lavoratori Comunicazione Roma, 12 Gennaio 2015 Comunicato ai Lavoratori Telecom Italia Vertenza Caring Services Le ragioni della firma di SLC CGIL: Ora la parola passa ai lavoratori. Lo Scenario

Dettagli

Prendere in mano il proprio futuro

Prendere in mano il proprio futuro Prendere in mano il proprio futuro Un mese di «mia pensione» Maggio 2015 Utenti che hanno tentato l accesso: 908.935 Dei quali under 40: 222.461 Accessi all estratto conto di under 40: 356.944 Simulazioni

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

QUANDO E DOVE SI VOTA

QUANDO E DOVE SI VOTA QUANDO E DOVE SI VOTA Le votazioni si svolgono in prima convocazione nei seguenti giorni del mese di marzo 2009: lunedì 9, martedì 10, mercoledì 11, giovedì 12, venerdì 13, sabato 14 e domenica 15. È possibile

Dettagli

Roma, 21 settembre 2015

Roma, 21 settembre 2015 Roma, 21 settembre 2015 CREDITO, SVIMEZ: CONFIDI AL SUD TROPPO PICCOLI E POVERI, EROGANO IL 25% RISPETTO A QUELLI DEL CENTRO-NORD La SVIMEZ: Servono interventi organici nell ambito del credito e dei Confidi

Dettagli

Consiglio generale Filca Cisl Nazionale Giovedì 13 febbraio 2014 Relazione di Domenico Pesenti Segretario generale

Consiglio generale Filca Cisl Nazionale Giovedì 13 febbraio 2014 Relazione di Domenico Pesenti Segretario generale Consiglio generale Filca Cisl Nazionale Giovedì 13 febbraio 2014 Relazione di Domenico Pesenti Segretario generale Care amiche e cari amici, stiamo vivendo un momento davvero difficile per tutta la nostra

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6193528 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

BOOM DI FURTI NEI NEGOZI E NELLE BOTTEGHE ARTIGIANE

BOOM DI FURTI NEI NEGOZI E NELLE BOTTEGHE ARTIGIANE BOOM DI FURTI NEI NEGOZI E NELLE BOTTEGHE ARTIGIANE Negli ultimi 10 anni l incremento è stato del 165,5 per cento. Purtroppo, nel 77 per cento dei casi i responsabili non vengono assicurati alla giustizia

Dettagli

Rassegna Stampa del 22-06-2011

Rassegna Stampa del 22-06-2011 Roma 22 giugno 2011 Rassegna Stampa del 22-06-2011 PRIME PAGINE 22/06/2011 Sole 24 Ore Prima pagina... 1 22/06/2011 Corriere della Sera Prima pagina... 2 22/06/2011 Italia Oggi Prima pagina... 3 22/06/2011

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO CHE

IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO CHE IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO CHE - questo Consiglio ha votato in data 01/10/2008 un ordine del giorno in merito a Finanziaria 2008 e successivamente in data 31/3/2009 un ordine del giorno in merito a

Dettagli

SOMMARIO DEL 5 SETTEMBRE 2013. Investimenti a Mirafiori frutto degli accordi. In Piemonte nascerà polo delle auto di lusso

SOMMARIO DEL 5 SETTEMBRE 2013. Investimenti a Mirafiori frutto degli accordi. In Piemonte nascerà polo delle auto di lusso SOMMARIO DEL 5 SETTEMBRE 2013 La Stampa Uff.Stampa Fismic Il Messaggero Il Mattino Il Sole 24 Ore Il Giornale La Stampa CronacaQui Asca Corriere della Sera La Repubblica Avvenire Il Sole 24 Ore Il Messaggero

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it 8 APRILE 2014 ASSEMBLEA DEL SISTEMA ANCE SICILIANO NOTIZIE La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta,

Dettagli

2013 - PON Azioni di Sistema - Obiettivo Competitività regionale e occupazione Asse A, Obiettivo specifico 1.1

2013 - PON Azioni di Sistema - Obiettivo Competitività regionale e occupazione Asse A, Obiettivo specifico 1.1 Progetto Servizi innovativi nel settore dei servizi per il lavoro Programmazione FSE 2007-2013 2013 - PON Azioni di Sistema - Obiettivo Competitività regionale e occupazione Asse A, Obiettivo specifico

Dettagli

PIATTAFORMA PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO INTEGRATIVO PROVINCIALE EDILE INDUSTRIA DELLA PROVINCIA DI ASTI 2010/2013

PIATTAFORMA PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO INTEGRATIVO PROVINCIALE EDILE INDUSTRIA DELLA PROVINCIA DI ASTI 2010/2013 PIATTAFORMA PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO INTEGRATIVO PROVINCIALE EDILE INDUSTRIA DELLA PROVINCIA DI ASTI 2010/2013 1 PREMESSA Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil della provincia di Asti nel presentare

Dettagli

Ruolo primario dei Ccnl per la definizione del tempo di lavoro retribuito del Rls

Ruolo primario dei Ccnl per la definizione del tempo di lavoro retribuito del Rls I permessi retribuiti del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza Mario Gallo Docente di Diritto del lavoro nell Università degli Studi di Cassino Le novità della disciplina sui permessi retribuiti

Dettagli

Buongiorno, il mattinale Cgil di oggi. Martedì 3 marzo

Buongiorno, il mattinale Cgil di oggi. Martedì 3 marzo Buongiorno, il mattinale Cgil di oggi Martedì 3 marzo Da oggi a giovedì si voterà per la rielezione dei rappresentanti nelle Rsu di tutti i settori del pubblico impiego. Per la Cgil si tratta di una grande

Dettagli

17.11.2012 Denaro (p.32) Enel apre le porte ai giovani: ricercatori, 20 borse di studio 1

17.11.2012 Denaro (p.32) Enel apre le porte ai giovani: ricercatori, 20 borse di studio 1 CRUI 17.11.2012 Denaro (p.32) Enel apre le porte ai giovani: ricercatori, 20 borse di studio 1 Segretario generale CRUI 17.11.2012 Eco Bergamo (p.23) «Le istituzioni tornino ad essere esempio di valori»

Dettagli

I lavoratori stranieri nel settore delle costruzioni

I lavoratori stranieri nel settore delle costruzioni I lavoratori stranieri nel settore delle costruzioni IX rapporto FONDAZIONE G. DI VITTORIO-FILLEA Roma, Settembre 2015 A cura di: Emanuele Galossi La presenza dei migranti in Italia Gli stranieri residenti

Dettagli

Il settore dell edilizia tra forte crisi e deboli segnali di ripresa

Il settore dell edilizia tra forte crisi e deboli segnali di ripresa Confartigianato Imprese Mantova CONVEGNO RILANCIO DELL EDILIZIA COME USCIRE DAL TUNNEL Proposte per cittadini e imprese Il settore dell edilizia tra forte crisi e deboli segnali di ripresa A cura di Licia

Dettagli

notizie regionali 1. Scuola Statale. Dimensionamento scolastico 2010/2011. Richiesto un incontro con la Regione.

notizie regionali 1. Scuola Statale. Dimensionamento scolastico 2010/2011. Richiesto un incontro con la Regione. Dirigenti Scolastici N. 54 / 09 9 Novembre 2009 E on line il sito web della FLC CGIL Lombardia, all indirizzo www.flccgil.lombardia.it Nel sito un ampia sezione dedicata ai DIRIGENTI SCOLASTICI, con una

Dettagli

VITA, MORTE E MIRACOLI DELL ARTICOLO 18 DELLO STATUTO DEI LAVORATORI

VITA, MORTE E MIRACOLI DELL ARTICOLO 18 DELLO STATUTO DEI LAVORATORI a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà 768 VITA, MORTE E MIRACOLI DELL ARTICOLO 18 DELLO STATUTO DEI LAVORATORI 18 settembre

Dettagli

Sequestro Confisca Lavoro: conversazione sulla legalità alla presenza del Ministro Alfano

Sequestro Confisca Lavoro: conversazione sulla legalità alla presenza del Ministro Alfano Sequestro Confisca Lavoro: conversazione sulla legalità alla presenza del Ministro Alfano Il convegno, svoltosi ad Acireale il 27 febbraio 2015 per iniziativa della Diocesi di Acireale assieme alla Associazione

Dettagli

In sintesi le disposizioni attengono a:

In sintesi le disposizioni attengono a: Audizione alla Commissione bilancio del Senato Valutazioni Uil sul Disegno legge N.1977 (Decreto legge n. 78/2015) presentate da Antonio Foccillo (segretario confederale Uil) Roma 7.7.2014 Premessa Il

Dettagli

Figura 1. Povertà relativa, 2002-2009. Fonte: Istat (vari anni), la povertà in Italia

Figura 1. Povertà relativa, 2002-2009. Fonte: Istat (vari anni), la povertà in Italia I dati della statistica ufficiale confermano che il contesto locale della provincia di Napoli e dell intera regione Campania si trovano ad affrontare in questi anni una crisi economica e sociale ancora

Dettagli

Rivolgiti alla nostra sede di: FLC-CGIL BOLOGNA Via Marconi 67/2 - Bologna Per appuntamenti: Tel. 051/6087585 E-mail bo_flc@er.cgil.

Rivolgiti alla nostra sede di: FLC-CGIL BOLOGNA Via Marconi 67/2 - Bologna Per appuntamenti: Tel. 051/6087585 E-mail bo_flc@er.cgil. Rivolgiti alla nostra sede di: FLC-CGIL BOLOGNA Via Marconi 67/2 - Bologna Per appuntamenti: Tel. 051/6087585 E-mail bo_flc@er.cgil.it WWW.flcgilbologna.it L'accoglienza della FLC CGIL per i neo assunti

Dettagli

10-06-2008 Al via la trattativa per la riforma del sistema contrattuale

10-06-2008 Al via la trattativa per la riforma del sistema contrattuale 10-06-2008 Al via la trattativa per la riforma del sistema contrattuale a cura di MAURO ZANONI In questi giorni, dopo le numerose assemblee sindacali svolte nei luoghi di lavoro, prende avvio la trattativa

Dettagli

I nuovi ITS centri speciali di alta tecnologia

I nuovi ITS centri speciali di alta tecnologia Dipartimento per l istruzione n. 3 in ABRUZZO n. 1 nel MOLISE n. 3 in CAMPANIA n. 3 in PIEMONTE n. 7 in EMILIA ROMAGNA n. 3 in PUGLIA n.2 in FRIULI VENEZIA GIULIA n. 1 in SARDEGNA n. 7 nel LAZIO n. 5 in

Dettagli

LEGALITA e concretezza

LEGALITA e concretezza 20 Notiziario della Segreteria Generale del Sindacato Autonomo di Polizia Direttore Politico: NICOLA TANZI Direttore Responsabile: MASSIMO MONTEBOVE Registrazione Tribunale Roma n. 98 del 21 febbraio 2000

Dettagli

TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO. Sezione Lavoro

TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO. Sezione Lavoro TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO Sezione Lavoro Il Giudice del lavoro, dott.ssa Francesca La Russa, a scioglimento di riserva, ha pronunciato il seguente D E C R E T O nel giudizio iscritto al n. 971/2014 R.G.L.,

Dettagli

Il processo di unificazione (1849-1861)

Il processo di unificazione (1849-1861) Il processo di unificazione (1849-1861) Il Piemonte dopo il 48 Il Regno di Sardegna è l unico stato italiano che mantiene lo Statuto. Crisi tra il re Vittorio Emanuele II e il suo ministro D Azeglio e

Dettagli

COPERTURA BANDA LARGA IN ITALIA. (in rosso le aree in Digital Divide)

COPERTURA BANDA LARGA IN ITALIA. (in rosso le aree in Digital Divide) COPERTURA BANDA LARGA IN ITALIA (in rosso le aree in Digital Divide) AL VIA BANDI PER 900 MLN DI EURO PER AZZERARE DIGITAL DIVIDE E BANDA ULTRALARGA Internet veloce per 7 mln. di cittadini, 5000 nuovi

Dettagli

Informativa urgente del Ministro dell Economia e delle Finanze Prof. Pier Carlo Padoan sugli sviluppi della situazione del debito della Grecia

Informativa urgente del Ministro dell Economia e delle Finanze Prof. Pier Carlo Padoan sugli sviluppi della situazione del debito della Grecia Camera dei deputati Informativa urgente del Ministro dell Economia e delle Finanze Prof. Pier Carlo Padoan sugli sviluppi della situazione del debito della Grecia Roma, 1 luglio 2015 www.mef.gov.it 1 Il

Dettagli

c o m u n i c a t o s t a m p a

c o m u n i c a t o s t a m p a c o m u n i c a t o s t a m p a Unioncamere: le nicchie di mercato in cui l Italia mostra il suo genio In attesa di un avanzamento sul fronte del brevetto UE unico, riguardo al quale domani ci sarà una

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Rubrica 18 il Sole 24 Ore 29/01/2014 A SCUOLA 18MILA ASSUNZIONI (C.Tucci) 2 13 Corriere della Sera - ed. Milano 29/01/2014 QUALE SCUOLA MEDIA? 3 3 Corriere di Verona (Corriere della Sera) 29/01/2014 LE

Dettagli

AVVISO 2/10 COMPARTO COMMERCIO TURISMO SERVIZI ELENCO PIANI TERRITORIALI / SETTORIALI FINANZIATI

AVVISO 2/10 COMPARTO COMMERCIO TURISMO SERVIZI ELENCO PIANI TERRITORIALI / SETTORIALI FINANZIATI AVVISO 2/10 COMPARTO COMMERCIO TURISMO SERVIZI ELENCO PIANI TERRITORIALI / SETTORIALI FINANZIATI PF RUP Comparto Tipologia Soggetto Presentatore Punteggio 227 pf227_pr271_av210 CTS Settoriale Ascom Confcommercio

Dettagli

inform@ata news n.02.15

inform@ata news n.02.15 Per contatti o segnalazioni: e-mail: r.fiore@flcgil.it siti internet: www.flc-cgiltorino.it www.flcgil.it inform@ata news n.02.15 la newsletter di informazione sulle problematiche del settore ATA della

Dettagli

Referendum costituzionale 2006

Referendum costituzionale 2006 Referendum costituzionale 2006 L Istituto Cattaneo di Bologna ha effettuato alcune elaborazioni dei risultati del voto dato nel in occasione del referendum costituzionale. Fra i risultati più importanti

Dettagli

Gli italiani trascorrono in media 1 ora e 27 minuti al giorno alla guida, a una velocità media di 30,7 km/h.

Gli italiani trascorrono in media 1 ora e 27 minuti al giorno alla guida, a una velocità media di 30,7 km/h. Bologna, 19 ottobre 2015 PRESENTATI I RISULTATI DELL OSSERVATORIO UNIPOLSAI SULLE ABITUDINI DI GUIDA DEGLI ITALIANI IN SEGUITO ALL ANALISI DEI DATI DELLE SCATOLE NERE INSTALLATE NELLE AUTOMOBILI Gli italiani

Dettagli

OCCUPAZIONE E MERCATO DEL LAVORO. Roma, 17 marzo 2015. Auditorium Antonio Nori Confesercenti Nazionale

OCCUPAZIONE E MERCATO DEL LAVORO. Roma, 17 marzo 2015. Auditorium Antonio Nori Confesercenti Nazionale OCCUPAZIONE E MERCATO DEL LAVORO GLI INVISIBILI DEL MONDO DEL LAVORO OCCUPAZIONE E LAVORO AUTONOMO E DI IMPRESA Roma, 17 marzo 2015 Auditorium Antonio Nori Confesercenti Nazionale OLTRE IL JOBS ACT IL

Dettagli

Punto tesoreria: dati sull autofinanziamento al 13 febbraio 2009

Punto tesoreria: dati sull autofinanziamento al 13 febbraio 2009 Punto tesoreria: dati sull autofinanziamento al 13 febbraio Nota autofinanziamento Radicali Italiani febbraio 1 I SOSTENITORI DI RADICALI ITALIANI Nelle pagine seguenti verranno analizzate le caratteristiche

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per la politica industriale, la competitività e le piccole e medie imprese ex DIV.VIII PMI e artigianato IL CONTRATTO DI RETE ANALISI QUANTITATIVA

Dettagli

AZIONI di COORDINAMENTO ORGANISMI REGIONALI ANFFAS ONLUS. programmi e stato dell arte. Consigliere Nazionale Cesarina Del Vecchio

AZIONI di COORDINAMENTO ORGANISMI REGIONALI ANFFAS ONLUS. programmi e stato dell arte. Consigliere Nazionale Cesarina Del Vecchio AZIONI di COORDINAMENTO ORGANISMI REGIONALI ANFFAS ONLUS programmi e stato dell arte Consigliere Nazionale Cesarina Del Vecchio 1 PROGRAMMA APPROVATO DALL ASSEMBLEA ASSEMBLEA MAGGIO 2010: Per quanto concerne

Dettagli

Appalti ferroviari di pulizie ATTIVITA FERROVIARIE. DIPARTIMENTO DIRITTI Sperimentazione della pillola RU 486

Appalti ferroviari di pulizie ATTIVITA FERROVIARIE. DIPARTIMENTO DIRITTI Sperimentazione della pillola RU 486 ATTIVITA FERROVIARIE Appalti ferroviari di pulizie DIPARTIMENTO DIRITTI Sperimentazione della pillola RU 486 Ferrovieri, aliquote medie per chi opta per il contributivo Collegato al lavoro: audizione della

Dettagli

Buongiorno, il mattinale Cgil di oggi Martedì 30 giugno Con la decisione di andare al referendum sulle proposte dei creditori (si voterà domenica prossima) e con gli ultimi diktat del Fondo Monetario internazionale

Dettagli

Presentazione Rating. 16 Marzo 2005

Presentazione Rating. 16 Marzo 2005 Presentazione Rating 16 Marzo 2005 Il Rating del Comune piu affidabile d Italia AA+ Un eccezione nel panorama degli enti locali italiani Comuni capoluogo di provincia con Rating Milano: Aa2 / AA- / - Torino:

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO EDILIZIA INDUSTRIA DELLA PROVINCIA DI TORINO PIATTAFORMA 2015/2017

CONTRATTO INTEGRATIVO EDILIZIA INDUSTRIA DELLA PROVINCIA DI TORINO PIATTAFORMA 2015/2017 CONTRATTO INTEGRATIVO EDILIZIA INDUSTRIA DELLA PROVINCIA DI TORINO PIATTAFORMA 2015/2017 PREMESSA FeNEAL UIL, FILCA CISL, FILLEA CGIL di Torino, nel presentare la piattaforma di rinnovo del Contratto Provinciale

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

Indice. Presentazione p. 7 Una grande prova di democrazia di Domenico Pantaleo

Indice. Presentazione p. 7 Una grande prova di democrazia di Domenico Pantaleo Indice Presentazione p. 7 Una grande prova di democrazia di Domenico Pantaleo PARTE PRIMA - La RSU 11 Capitolo I Che cosa è la RSu 13 Capitolo II Come lavora la RSu 18 Capitolo III - Il negoziato: tempi

Dettagli

Analisi del progetto Nidi PA

Analisi del progetto Nidi PA Analisi del progetto Nidi PA 1 2 Presentazione Il presente lavoro parte dall analisi dei dati italiani ed europei relativi ai tassi di occupazione femminile e prende spunto dagli obiettivi europei (Strategia

Dettagli

PROTOCOLLO DI RELAZIONI SINDACALI TRA CGIL CISL UIL Piemonte ANCI Piemonte - LEGA DELLE AUTONOMIE LOCALI Piemonte

PROTOCOLLO DI RELAZIONI SINDACALI TRA CGIL CISL UIL Piemonte ANCI Piemonte - LEGA DELLE AUTONOMIE LOCALI Piemonte PROTOCOLLO DI RELAZIONI SINDACALI TRA CGIL CISL UIL Piemonte ANCI Piemonte - LEGA DELLE AUTONOMIE LOCALI Piemonte Premessa Le politiche delle Amministrazioni locali, ed in particolare le politiche di bilancio,

Dettagli

Ecco chi incasserà il bonus pensioni maggiore

Ecco chi incasserà il bonus pensioni maggiore Ecco chi incasserà il bonus pensioni maggiore di Gianni Trovati19 maggio 2015 il sole 24 ore Un rimborso quasi integrale per le più basse fra le pensioni coinvolte dal blocco-monti appena bocciato dalla

Dettagli