P.O.R. Campania Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T."

Transcript

1 P.O.R. Campania Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione IGEA RADIODIAGNOSTICA FRATTAMAGGIORE S.R.L. A2) Forma giuridica Società a responsabilità limitata A3) Codice Fiscale Partita IVA A4) Sede legale FRATTAMAGGIORE NA VIA VIRGILIO N. 16 Comune Provincia CAP Via e n. civico A5) Telefono 081/ Fax 081/ A6) Legale Rappresentante DEL PRETE ROCCO Amministratore unico Cognome Nome Qualifica A7) Atto costitutivo (1) Atto costitutivo del 12/04/1988 Rep Trasformazione Rep. Num Racc. n Estremi Scadenza 31/12/2050 A8) Capitale sociale (1) ,69 di cui versato ,69 A9) Iscrizione al Registro delle Imprese NAPOLI /02/1996 Di Al n Dal A10) Iscrizione all INPS Napoli 10/05/1990 Commercio A11) Categoria di impresa (2) Ufficio di Dal Settore , , ,83 Periodo di riferimento Effettivi ULA Fatturato Totale di bilancio A12) Incaricato dell impresa per la pratica Del Prete Rocco 081/ / Sig. Tel. Fax A13) Indirizzo cui inviare la corrispondenza Frattamaggiore NA VIA VIRGILIO N. 16 Comune Provincia CAP Via e n. civico (1) Solo per le società ed i consorzi; (2) Tutti i dati devono riguardare l ultimo esercizio contabile chiuso e sono calcolati su base annua. Per le imprese di costituzione recente i cui conti non sono stati ancora chiusi, i dati sono stimati in buona fede ad esercizio in corso. Allegati Bando regime di aiuti per l Innovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante l I.C.T. 10 / 19

2 P.O.R. Campania Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. B) DATI SUL PROGRAMMA DI INVESTIMENTI B1) Ubicazione dell unità locale oggetto dell investimento: Comune FRATTAMAGGIORE Provincia NA CAP Via e n civico VIRGILIO N. 16 Telefono 081/ Fax 081/ B2) Tipologia del programma di investimenti Realizzazione di un Sistema integrato HW e SW per la completa gestione di un Centro di Radiologia e Diagnostica per immagini con piattaforma Web per le Tele Prenotazioni e la Cartella Clinica Informatizzata B3) Date effettive o previste relative al programma: B3.1) Data (gg/mm/aaaa) di avvio a realizzazione del programma 11/01/2010 B3.2) Data (gg/mm/aaaa) di ultimazione del programma 30/09/2010 B4) Spese del programma (al netto dell IVA) a fronte delle quali si richiedono le agevolazioni Voci di spesa Spese dirette Importo in migliaia di Euro A Progettazione, direzione lavori, piano marketing,accessorie - B Impianti 4,50 C Macchinari, attrezzature e strumenti 8,63 D Immobilizzazioni immateriali 70,00 TOTALE 83,13 C) ELEMENTI PER IL CALCOLO DEL VALORE TECNICO DEL PROGETTO C1) Caratteristiche innovative e qualitative del progetto, sia ai fini dell incremento di efficienza della macchina gestionale, sia in funzione del completamento/ potenziamento di infrastrutture ICT già esistenti : L intero progetto si fonda sulla implementazione di un software gestionale completo di tutti i moduli ritenuti indispensabili per una corretta gestione informatica del cento radiologico quali: gestione del accettazione, gestione della refertazione, invio dati alla cartella clinica, gestione del magazzino. Implementazione del sistema di gestione immagini con un modulo Web che dia allo specialista la possibilità di richiedere una second opinion a altro professionista. Inoltre, sono previste alcune componenti hardware necessarie per un ottimale utilizzo sistema gestionale nonché l impiantistica e le altre attrezzature Hardware a supporto del nuovo sistema informativo aziendale. L implementazione di un sistema integrato Hw/SW non si risolve nella semplice introduzione di nuove attrezzature informatiche e moduli software, ma interessa il lato operativo della erogazione di prestazioni sanitarie. Se l implementazione delle tradizionali tecnologie IT ha lo scopo principale di ridurre i Allegati Bando regime di aiuti per l Innovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante l I.C.T. 11 / 19

3 P.O.R. Campania Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. costi operativi dei processi, un sistema come quello progettato consente di migliorare l organizzazione della erogazione del servizio offrendo al paziente un servizio migliore e accorciando i tempi delle liste di attesa. La vision del progetto consiste, infatti, nell avviare un processo che dovrebbe consentire, nell anno a regime, un integrazione completa a livello aziendale dei sistemi informativi utilizzati nelle varie aree dell azienda (amministrative/gestionali) e, quindi, una ottimizzazione del processo produttivo e di integrazione della catena del valore verso i pazienti. Di seguito si riportano nel dettaglio le azioni specifiche da svolgere, gli interventi previsti dal programma per il completamento/potenziamento delle infrastrutture ICT già esistenti nonché i miglioramenti organizzativi aziendali conseguenti all implementazione del progetto. a) azioni specifiche da svolgere, con particolare riguardo alle modalità organizzative e gestionali : Lo Studio radiologico IGEA Radiodiagnostica si pone come obiettivo primario il continuo ampliamento e miglioramento del servizio, impegnandosi ad avviare una serie di attività idonee a fornire una risposta alle esigenze espresse dalla clientela. L analisi approfondita dei processi e della struttura organizzativa aziendale ha portato ad una conoscenza delle problematiche presenti in azienda e all individuazione dei correttivi e delle azioni specifiche da svolgere per apportare un miglioramento all interno dei processi produttivi ed organizzativi. In particolare, si è rilevato che l azienda non dispone di una strumentazione HW e SW idonea al corretto funzionamento della macchina organizzativa e gestionale per cui non riesce ad espletare al meglio i propri servizi per essere competitiva rispetto alle aziende della medesima branca. Di seguito si riportano le criticità e limiti delle attuali infrastrutture ICT presenti in azienda. STATO DI FATTO A seguito del sopralluogo effettuato, è stato analizzato il software attualmente in suo presso l azienda, lo stato della rete LAN, i computer e le altre periferiche installate. Risultato del sopralluogo: il Software gestionale attualmente in uso presso l azienda, pur rispettando i parametri tecnici non consente la gestione del magazzino ; Le immagini vengono immagazzinate in un Data Base per i futuri consulti ma il software di gestione delle immagini non consente al momento l archiviazione legale. gli impianti tecnologici esistenti (Rete LAN) richiedono un intervento di adeguamento ed ampliamento con aggiunta di nuove postazioni. l azienda non dispone di un Software per la corretta gestione degli Prenotazioni delle prestazioni erogate. l azienda dispone di un Server, ma e sottodimensionato alle effettive esigenze del Centro. Tutto quanto indicato ai punti precedenti comporta notevoli difficoltà nella gestione dei processi operativi ed organizzativi interni e, quindi, un gap di competitività notevole nei confronti delle altre strutture operanti sullo stesso territorio. Pertanto, si ritiene necessario procedere alla realizzazione di un progetto di investimenti finalizzato alla implementazione, supporto e gestione dei sistemi informativi computerizzati con particolare attenzione alle applicazioni software e ai componenti Allegati Bando regime di aiuti per l Innovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante l I.C.T. 12 / 19

4 P.O.R. Campania Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. hardware che le ospitano nonché all infrastruttura (impiantistica) che permette l intercomunicabilità tra gli stessi sistemi informativi. In particolare, il progetto prevede le seguenti azioni: INTERVENTI PREVISTI DAL PROGETTO A) sostituzione il software esistente con un sistema di gestione che garantisca in maniera organica e integrata tutti i processi ( prenotazione, accettazione, refertazione), integrato con la gestione del magazzino, per le lastre, il materiale di consumo per l ambulatorio ( gel per ecografia, lenzuola monouso, camici monouso, medicinale per esami con mezzo di contrasto ) ; B) Progettazione e sviluppo di un software per la gestione economica-finanziaria; C) progettazione e sviluppo di un software, su base web, che permetta la prenotazione degli esami da internet ; D) progettazione e sviluppo di un software, integrato con il gestionale di cui al punto A che consenta la creazione, al momento dell accettazione di un paziente, di una cartella clinica informatizzata nella quale, in formato digitale ( *.pdf ) vengano archiviati su un Server aperto al Web, ed opportunamente protetto da certificato di sicurezza e crittografia dei dati nel rispetto della vigente normativa sulla privacy, i referti e le immagini. In tal modo, il paziente, lo specialista, il medico di base, può avere un accesso riservato a tali dati. E) Implementazione dell attuale software per la gestione delle immagini, con un nuovo sistema Web che permetta la refertazione da remoto. F) acquisto nuove attrezzature e periferiche hardware necessarie ad ottimizzare le funzionalità del software G) adeguamento ed ampliamento impianti tecnologici (rete LAN) H) estensione dell interoperabilità dei sistemi informativi mediante l integrazione tra le nuove tecnologie HW e SW introdotte. b) gli interventi da realizzare potenzieranno le attività della filiera produttiva (impianti di trasformazione, punti vendita aziendali, introduzione e/o sviluppo dell e-commerce) L implementazione del sistema proposto consente di creare un ambiente gestionale produttivo e moderno attraverso l introduzione di soluzioni integrate HW e SW che puntano all innovazione dei processi di lavoro, di rapporto con il mercato, con gli utenti e con i clienti. L introduzione, ad esempio, del sistema gestionale proposto e dei relativi moduli (prenotazione on-line, refertazione dal Web, creazione di una cartella clinica digitale ) oltre a soddisfare l esigenza primaria dell azienda di adeguarsi alle normative previste dal Ministero della Salute, consentirà di gestire in maniera integrata e corretta tutte le attività e i flussi informativi e documentali relativi alla gestione del Centro. Il sistema, attraverso le sue caratteristiche architetturali e funzionali permetterà all azienda di perseguire una trasformazione dei processi e del modello di business con vantaggi di natura operativa e strategica. Esso sarà in grado di supportare il ridisegno dei processi di business, standardizzare alcune attività della struttura aziendale, normalizzare, snellire e integrare i processi, integrare le diverse unità organizzative. Tutto ciò consentirà di effettuare cambiamenti e di assumere scelte in tempi rapidi che daranno all azienda un chiaro vantaggio competitivo ma soprattutto consentirà di ottimizzare alcune operazioni quotidiane e di routine in modo che il personale possa essere più efficiente e risparmiare tempo per lavorare su altre attività. Allegati Bando regime di aiuti per l Innovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante l I.C.T. 13 / 19

5 P.O.R. Campania Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. L'introduzione di una soluzioni per il commercio elettronico piattaforma web per le teleprenotazioni a complemento dei canali tradizionali contribuisce a diversificare e migliorare il servizio offerto al cliente e la gestione delle relazione con il cliente. L azienda punta infatti a servire meglio il proprio bacino di clienti (pazienti) fornendo a essi in tempo reale maggiori e più tempestive informazioni e una modalità aggiuntiva, comoda e sempre disponibile - 24 ore su 24, 7 giorni su 7 - per fare gli le prenotazioni. Gli interventi previsti dal progetto consentiranno dunque una informatizzazione dei processi clinici-radiologici che porterà una serie di vantaggi per l intera filiera produttiva: Per il cittadino vi è la possibilità di ridurre le code per la prenotazione degli esami; il medico curante può avere la possibilità di prenotare gli esami on-line direttamente attraverso il proprio computer collegato con il sistema informatico regionale; il sistema informatico, se ben gestito, dà la possibilità di avere a disposizione la risposta in tempi brevi assicurando il trattamento corretto dei dati secondo le leggi sulla privacy. Per il medico vi è la possibilità di esaminare il referto contemporaneamente a più colleghi, specialisti ecc. con conseguente possibilità interscambio di opinioni in tempi più brevi. Per il sistema sanitario in generale vi è la possibilità di conseguire risparmi sui costi di gestione degli archivi, consentendo al tempo stesso il rapido accesso alle informazioni (tutto questo a patto di gestire l informatica con intelligenza e razionalità prevedendo investimenti adeguati da ammortizzare in tempi relativamente brevi). c) il progetto è a completamento/potenziamento di infrastrutture di Information & Communication Technology già esistenti: Il sistema sopra descritto rappresenta senza dubbio un completamento dell attuale strumentazione ICT già esistente all interno dell azienda (Pc e software gestionale) in quanto prevede l introduzione di nuove tecnologie (es. software gestione multi branca, introduzione della Card paziente) che consentiranno di ottimizzare l esecuzione dei processi organizzativi e gestionali interni e, dunque, di migliorare dell efficienza della macchina gestionale. Il progetto, prevede, inoltre, interventi volti al potenziamento dell impianto esistente, fondamentale per garantire l intercomunicabilità tra gli stessi sistemi informativi e, quindi, una corretta implementazione del sistema. La particolare attenzione riservata all ampliamento e adeguamento dell impianto di rete LAN già presente in azienda discende dall obsolescenza in cui vertono attualmente gli impianti tecnologici che condiziona le prestazioni, l affidabilità, nonché la sicurezza della rete e quella della sua struttura e tecnologia. d) il progetto prevede il miglioramento dell organizzazione aziendale (riduzione della sottoccupazione aziendale, riconversione e/o incremento occupazionale, ecc.) e della sicurezza sui luoghi di lavoro : Il progetto prevede un miglioramento dell organizzazione aziendale anche in termini occupazionali. La gestione delle attività sopra elencate verrà effettuata presso l unità operativa sita in Frattamaggiore (NA) alla via Virgilio n. 16. La struttura sarà organizzata in modo Allegati Bando regime di aiuti per l Innovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante l I.C.T. 14 / 19

6 P.O.R. Campania Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. da poter garantire il ciclo completo delle attività connesse alla propria iniziativa. Per una migliore organizzazione del lavoro nella fase di erogazione dei servizi ad alto contenuto tecnologico, i titolari stimano che nell anno a regime avranno bisogno di n 1 Unità Lavorativa in più rispetto a quelle attualmente esistenti nella sede di Frattamaggiore che, per la peculiare caratteristica del lavoro da svolgere dovrà necessariamente possedere una buona conoscenza ed una particolare attinenza all uso dei principali strumenti informatici. (ampliare lo spazio quanto necessario) C2) Incidenza sulla qualificazione del prodotto/servizio con un relativo aumento della competitività sul mercato L implementazione del progetto proposto consente all impresa di raggiungere flessibilità e vantaggi differenziali durevoli verso i concorrenti sia in chiave di efficienza dei processi sia in termini di efficacia, arricchendo i prodotti di una gamma più o meno estesa di elementi qualificanti, primo tra tutti la qualità del prodotto e del servizio offerto al cliente. Di seguito si riporta nel dettaglio l incidenza che gli interventi del progetto avranno sulla qualificazione del servizio offerto. a) il progetto prevede la realizzazione di nuovi prodotti e/o la diversificazione di alcuni altri e/o la certificazione di qualità delle produzioni/servizi aziendali : Il centro persegue da sempre una politica di continuo ampliamento e miglioramento dei servizi offerti, si è dotato di un Sistema di Qualità aziendale conforme alle direttive europee. La certificazione di qualità di cui già dispone l impresa è una garanzia del costante impegno profuso dall azienda per il raggiungimento degli obiettivi di qualità e la ricerca della reciproca soddisfazione nei rapporti con clienti e fornitori. L introduzione di una soluzione gestionale in grado di interfacciarsi e di interagire con la sistema qualità risulta quindi scelta obbligata nella prospettiva di riuscire a migliorare la flessibilità dei processi interni, di introdurre maggiore efficienza nel loro svolgimento e maggiore efficacia soprattutto nelle fasi all erogazione dei servizi sanitari. È evidente che l innovazione che la IGEA RADIODIAGNOSTICA intende introdurre nei processi organizzativi e gestionali interni grazie all utilizzo di nuove tecnologie dell informazione sia un elemento fondamentale per il successo dell azienda. In particolare, se si considera che l innovazione di processo attuabile mediante l adozione di sistemi integrati poi risulta fondamentale per garantire la permanenza nel mercato. Dato l elevato potere contrattuale dei clienti (pazienti) la possibilità di rispondere alle specifiche esigenze dei cliente (paziente), soprattutto in termini di qualità del servizio reso, assume un importanza addirittura strategica. L'introduzione di una soluzioni per il commercio elettronico piattaforma web per le teleprenotazioni a complemento dei canali tradizionali contribuisce a diversificare e migliorare il servizio offerto al cliente e la gestione delle relazione con il cliente. L azienda punta infatti a servire meglio il proprio bacino di clienti (pazienti) fornendo a essi in tempo reale maggiori e più tempestive informazioni e una modalità aggiuntiva, comoda e sempre disponibile - 24 ore su 24, 7 giorni su 7 - per fare gli le prenotazioni. Inoltre, attraverso i moduli gestione prenotazioni e gestione accettazioni potrà essere velocizzato il processo di prenotazione riducendo sensibilmente i tempi delle liste di attesa. Inoltre, la storia del paziente, compresa la richiesta, rimarranno a disposizione dei medici per una più corretta e completa valutazione della diagnosi finale. Allegati Bando regime di aiuti per l Innovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante l I.C.T. 15 / 19

7 P.O.R. Campania Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. L implementazione, inoltre della piattaforma web per la cartella clinica informatizzata consentirà l informatizzazione di reparto ed una migliore gestione dell informazione clinica e dei processi assistenziali tipici dell area terapeutica d interesse. La gestione integrata e l accesso distribuito ed immediato alle informazioni relative a: - Dati clinici - Aggiornamento scientifico consentirà inoltre ai medici di richiedere al centro esami radiografici via internet e non più tramite telefoni o moduli cartacei prestampati. In tal modo sarà razionalizzato e velocizzato il processo di messa a disposizione della refertazione e di conseguenza ridotto drasticamente il tempo tra diagnosi e terapia. Referti e immagini digitali saranno conservati, assieme, presso gli appositi archivi informatici secondo i tempi stabiliti dalla legge. b) Incremento percentuale del Valore Aggiunto aziendale atteso con gli interventi cofinanziati a regime : Dall analisi comparata dei risultati del Conto Economico Previsionale riclassificato a valore aggiunto emerge un incremento percentuale del valore aggiunto aziendale atteso nell anno a regime rispetto alla situazione ante investimento pari al 33,47% circa. Ciò è senza dubbio legato all incremento di efficienza della macchina gestionale conseguente all implementazione del progetto, che consentirà una drastica riduzione dei costi di gestione del magazzino, area vendite e service. Il Margine operativo lordo (EBITDA) presenta una variazione positiva rispetto alla situazione ante investimento del 69,67% pari ad a dimostrazione del fatto che l incremento del valore aggiunto (calcolato come differenza tra il valore dei beni e servizi prodotti e il valore dei beni e servizi acquistati esternamente per essere impiegati nel processo produttivo) incide in misura decisamente superiore rispetto alla crescita dei costi del personale e testimonia quindi la capacità dell impresa di remunerare tutte le risorse che concorrono alla produzione (costo del lavoro, ammortamenti relativi alle immobilizzazioni, oneri finanziari a favore dei terzi finanziatori, imposte dirette, gli utili/perdita dell'esercizio). c) Sostenibilità economica, deducibile dal rapporto fra costo totale del progetto e fatturato annuo aziendale : L'investimento previsto dalla IGEA RADIODIAGNOSTICA FRATTAMAGGIORE risulta senz altro sostenibile già nell ambito di una prima procedura di verifica (semplificata) basata sul confronto tra la rilevanza dell investimento e la dimensione economica dell impresa valutata attraverso il fatturato aziendale (inteso come somma dei ricavi per vendita di beni e servizi) rilevato prima dell intervento. L importo dell investimento ( ) risulta, infatti, nettamente inferiore alla somma dei ricavi delle vendite realizzate dall impresa nel periodo ante investimento (Anno 2008) pari ad Lo stesso investimento, tra l altro, risulta non solo sostenibile ma economicamente vantaggioso per l azienda. Ciò viene confermato dalla procedura di verifica ordinaria basata sulla valutazione dei risultati dei seguenti prospetti che compongono il piano aziendale: IL PIANO FINANZIARIO DEL PROGRAMMA che descrive le fonti di finanziamento previste dall impresa a copertura dell investimento (IGEA Allegati Bando regime di aiuti per l Innovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante l I.C.T. 16 / 19

8 P.O.R. Campania Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. RADIODIAGNOSTICA prevede una composizione delle fonti di finanziamento costituita prevalentemente da capitale proprio e dal contributo a fondo perduto). IL CONTO ECONOMICO che contiene un riepilogo delle principali voci che compongono ordinariamente un conto economico aziendale, al fine di far emergere la sostenibilità economica dell investimento in termini di positività del risultato atteso dopo l intervento. Al riguardo, sulla base delle stime prudenziali formulate dal proponente, il valore complessivo della produzione nell anno a regime (Anno 2011) sarà pari a valore cui corrisponderà, al netto dei costi operativi, un risultato di gestione caratteristica che si attesterà intorno a Se al reddito operativo andiamo a sommare algebricamente anche il risultato della gestione finanziaria a straordinaria avremo un risultato (al netto delle imposte) pari ad che è forte indice di sostenibilità economica del progetto. d) Sostenibilità ambientale, in presenza di interventi e/o macchinari che consentono di ridurre le emissioni in atmosfera ovvero di migliorare la gestione dei rifiuti aziendali : Le nuove tecnologie Hw e Sw introdotte dal sistema consentono di migliorare la gestione dei rifiuti aziendali e garantiscono un ulteriore valore aggiunto, con molteplici vantaggi in termini di riduzione dei costi e recupero di produttività. I principali benefici apportati dalla gestione elettronica dei dati includono: - il risparmio energetico attraverso l utilizzo di moderne attrezzature e tecnologie avanzate per l archiviazione dei dati; - il rispetto dell ambiente attraverso la riduzione della produzione di rifiuti derivanti dall uso della carta, degli inchiostri e materiali di consumo in genere (ampliare lo spazio quanto necessario) C3) Rilevanza della componente giovanile e femminile a) Età del richiedente (impresa individuale) - Età media dei soci (per Società di persone) - Età dell'amministratore unico ovvero media dei componenti il consiglio di amministrazione (per Società di capitali): Età dell'amministratore unico = 51 anni b) Sesso del richiedente (impresa individuale), Sesso prevalente dei soci (per Società di persone), dell'amministratore Unico ovvero prevalente fra i componenti del consiglio di amministrazione (per Società di capitali) Sesso dell'amministratore unico = uomo Allegati Bando regime di aiuti per l Innovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante l I.C.T. 17 / 19

9 P.O.R. Campania Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. D) - Allegato Tecnico Spese agevolabili Descrizione (In k/euro) A) PROGETTAZIONE Progettazione 0,00 Direzione dei lavori 0,00 Piano di marketing e accessorie 0,00 TOTALE A) PROGETTAZIONE 0,00 TOTALE SPESE DI PROGETTAZIONE AMMISSIBILI 0,00 B) IMPIANTI Elettrico 3,00 Telematico 1,50 TOTALE B) IMPIANTI 4,50 C) MACCHINARI, ATTREZZATURE E STRUMENTI C.1) Macchinari Macchinario 1 0,00 Macchinario 2 0,00 Macchinario 3 0,00 TOTALE MACCHINARI 0,00 C.2) Attrezzature Nr.01 Server di Rete HP 3,50 Nr. 1 Gruppo di continuità 600watt 0,25 N. 6 PC HP completi di monitor LCD 19" 4,50 Hub Switch 24 porte ZYXEL 0,18 Nr.10 Lettori Card 0,20 TOTALE ATTREZZATURE 8,63 C.3) Strumenti Strumento 1 0,00 Strumento 2 0,00 Strumento 3 0,00 TOTALE STRUMENTI 0,00 TOTALE C) MACCHINARI, ATTREZZATURE E STRUMENTI 0,00 D) IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI Progettazione, sviluppo e messa in servizio di un software gestionale per un Centro di Radiologia (Accettazione, Refertazione, consegna CD-Pazente) 35,00 Allegati Bando regime di aiuti per l Innovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante l I.C.T. 18 / 19

10 P.O.R. Campania Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. Progettazione, sviluppo e messa in servizio di un Software su piattaforma Web per le Tele Prenotazioni Progettazione, sviluppo e messa in servizio di un software su piattaforma Windows e su piattaforma Web per la Cartella Clinica Informatizzata 25,00 10,00 TOTALE D) IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 70,00 TOTALE INVESTIMENTO 83,13 Il sottoscritto Del Prete Rocco nato a Frattamaggiore (NA) il 03/01/1958 residente in via Lucullo n 3 Comune Bacoli CAP Provincia Na in qualità di legale rappresentante dell impresa denominata: IGEA RADIODIAGNOSTICA FRATTAMAGGIORE SRLforma giuridica Società a responsabilità limitata con sede legale in via VIRGILIO n 16 Comune Frattamaggiore CAP Provincia NA Iscritta al registro delle imprese di Napoli con il n C.F P.IVA DICHIARA ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000, consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere e falsità negli atti, richiamate dall art. 76 che tutte le notizie fornite nella presente Scheda tecnica, composta di n. 10 fogli, e nell altra documentazione a corredo del modulo di domanda corrispondono a verità. Luogo e data Frattamaggiore (NA) 06/10/2009 IL LEGALE RAPPRESENTANTE (3) (3) Allegare copia di un documento di identità in corso di validità e sottoscritto, avendo cura che tale copia sia leggibile. In caso di cittadini extracomunitari occorre invece l autenticazione da parte di un pubblico ufficiale (circoscrizione, notaio o ambasciata). Allegati Bando regime di aiuti per l Innovazione organizzativa, di processo e di prodotto mediante l I.C.T. 19 / 19

11 RELAZIONE TECNICO-ECONOMICA P.O.R. Campania Obiettivo Operativo attività sub B) Programma operativo FESR Campania Azienda proponente: IGEA RADIODIAGNOSTICA FRATTAMAGGIORE s.r.l. Via Virgilio n Frattamaggiore (NA) Tel P.IVA

12 PREMESSA Con la presente relazione tecnico-economica vengono illustrate le finalità perseguite e i risultati attesi conseguenti all implementazione del progetto che l impresa IGEA RADIODIAGNOSTICA FRATTAMAGGIORE s.r.l. si propone di realizzare grazie all introduzione di nuove tecnologie dell informazione, in grado di generare un processo di innovazione organizzativa volto al miglioramento dell efficienza della macchina gestionale. Lo scopo principale del presente progetto, i cui componenti sono descritti dettagliatamente nel seguito, è quello di realizzare un sistema integrato hardware e software che permetta all'azienda di offrire al meglio i propri servizi tramite una rete Intra/Extranet. Tale sistema permette, inoltre, la gestione ed il trattamento delle informazioni aziendali da remoto tramite protocollo FTP. Si potrà, quindi, realizzare un sistema per la gestione ed il controllo delle informazioni aziendali che sia di ausilio nelle attività di gestione interna e nel rapporto con i clienti oltre che con gli utenti che per la prima volta si avvicinano all azienda. Il progetto proposto è pienamente coerente con le Linee di indirizzo strategico per la Ricerca, l'innovazione e la Società dell'informazione approvate dalla Giunta Regionale e recepite dal Consiglio Regionale, documento che indica che l innovazione dei prodotti e dei processi di produzione è sempre più connessa allo sviluppo dell I.C.T. a cui ormai devono necessariamente associarsi la reingegnerizzazione dei processi organizzativi interni ed inter-aziendali. L IMPRESA E LE SUE ATTIVITÀ IGEA RADIODIAGNOSTICA FRATTAMAGGIORE s.r.l. è un azienda che eroga, in regime di accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale e privato, prestazioni di diagnostica strumentale, per immagini, ecografie, medicina nucleare nonché prestazioni ambulatoriali specialistiche. L IGEA Radiodiagnostica nasce alla fine degli anni 70, ma soltanto alla fine degli anni 90 è entrata a far parte del gruppo IGEA. L'attuale gestione ha consentito di incrementare il numero di prestazioni erogate e gli investimenti e triplicare la disponibilità delle strutture e dell'organico. L'elevata specializzazione dei soci fondatori e la collaborazione costante con professionisti, medici specialisti e tecnici hanno portato a migliorare sempre di più e ad ottimizzare il risultato finale dei servizi erogati. Di seguito si riportano nel dettaglio i principali servizi attualmente offerti dal centro: Radiografie: - Radiografie tradizionali dirette; - Ortopantomografia;

13 - Mammografia; - Radiografie con mezzo di contrasto: clisma opaco, urografia, studio del - tenue, stomaco e duodeno. Ecografie: - Addome completo; - Tiroide; - Mammaria; - Anche; - Prostatica; - Endocavitaria; - Superficiale; - Interventistica. Tomografia computerizzata (TAC): - Addome completo con e senza mdc; - Cranio con e senza mdc; - Torace con e senza mdc; - Spinale: cervicale, lombare e dorsale con e senza mdc; - Piccole e grandi ossa con e senza mdc; - Articolazioni con e senza mdc; - MOC TC; - Dentascan. Risonanza magnetica: - Addome completo con e senza mdc; - Cranio con e senza mdc; - Torace con e senza mdc; - Spinale: cervicale, lombare e dorsale con e senza mdc; - Piccole e grandi ossa con e senza mdc; - Articolazioni con e senza mdc; - Angio RM cranio e collo. La caratteristica principale dell'azienda è da sempre la grande attenzione e responsabilità verso i clienti e l'assistenza costante, garantendo un'organizzazione capace di servire un consistente numero di clienti in tutto il territorio.

14 ANALISI DEI PROCESSI E DELLA STRUTTURA ORGANIZZATIVA Lo Studio radiologico IGEA Radiodiagnostica si pone come obiettivo primario il continuo ampliamento e miglioramento del servizio, impegnandosi ad avviare una serie di attività idonee a fornire una risposta alle esigenze espresse dalla clientela. L analisi approfondita dei processi e della struttura organizzativa aziendale ha portato ad una conoscenza delle problematiche presenti in azienda e all individuazione dei correttivi e delle azioni specifiche da svolgere per apportare un miglioramento all interno dei processi produttivi ed organizzativi. In particolare, si è rilevato che l azienda non dispone di una strumentazione HW e SW idonea al corretto funzionamento della macchina organizzativa e gestionale per cui non riesce ad espletare al meglio i propri servizi per essere competitiva rispetto alle aziende della medesima branca. Di seguito si riportano le criticità e limiti delle attuali infrastrutture ICT presenti in azienda. STATO DI FATTO A seguito del sopralluogo effettuato, è stato analizzato il software attualmente in suo presso l azienda, lo stato della rete LAN, i computer e le altre periferiche installate. Risultato del sopralluogo: il Software gestionale attualmente in uso presso l azienda, pur rispettando i parametri tecnici non consente la gestione del magazzino ; Le immagini vengono immagazzinate in un Data Base per i futuri consulti ma il software di gestione delle immagini non consente al momento l archiviazione legale. gli impianti tecnologici esistenti (Rete LAN) richiedono un intervento di adeguamento ed ampliamento con aggiunta di nuove postazioni. l azienda non dispone di un Software per la corretta gestione degli Prenotazioni delle prestazioni erogate. l azienda dispone di un Server, ma e sottodimensionato alle effettive esigenze del Centro. Tutto quanto indicato ai punti precedenti comporta notevoli difficoltà nella gestione dei processi operativi ed organizzativi interni e, quindi, un gap di competitività notevole nei confronti delle altre strutture operanti sullo stesso territorio. Pertanto, si ritiene necessario procedere alla realizzazione di un progetto di investimenti finalizzato alla implementazione, supporto e gestione dei sistemi informativi computerizzati con particolare attenzione alle applicazioni software e ai componenti hardware che le ospitano nonché all infrastruttura (impiantistica) che permette l intercomunicabilità tra gli stessi sistemi informativi.

15 In particolare, il progetto prevede le seguenti azioni: INTERVENTI PREVISTI DAL PROGETTO A) sostituzione il software esistente con un sistema di gestione che garantisca in maniera organica e integrata tutti i processi ( prenotazione, accettazione, refertazione), integrato con la gestione del magazzino, per le lastre, il materiale di consumo per l ambulatorio ( gel per ecografia, lenzuola monouso, camici monouso, medicinale per esami con mezzo di contrasto ) ; B) Progettazione e sviluppo di un software per la gestione economica-finanziaria; C) progettazione e sviluppo di un software, su base web, che permetta la prenotazione degli esami da internet ; D) progettazione e sviluppo di un software, integrato con il gestionale di cui al punto A che consenta la creazione, al momento dell accettazione di un paziente, di una cartella clinica informatizzata nella quale, in formato digitale ( *.pdf ) vengano archiviati su un Server aperto al Web, ed opportunamente protetto da certificato di sicurezza e crittografia dei dati nel rispetto della vigente normativa sulla privacy, i referti e le immagini. In tal modo, il paziente, lo specialista, il medico di base, può avere un accesso riservato a tali dati. E) Implementazione dell attuale software per la gestione delle immagini, con un nuovo sistema Web che permetta la refertazione da remoto. F) acquisto nuove attrezzature e periferiche hardware necessarie ad ottimizzare le funzionalità del software G) adeguamento ed ampliamento impianti tecnologici (rete LAN) H) estensione dell interoperabilità dei sistemi informativi mediante l integrazione tra le nuove tecnologie HW e SW introdotte. IL PROGETTO DI INVESTIMENTO Il progetto riguarda in primo luogo lo sviluppo di un software gestionale completo di tutti i moduli ritenuti indispensabili per una corretta gestione informatica del Cento quali: gestione del accettazione, gestione della refertazione, invio dati alla cartella clinica, gestione del magazzino. Implementazione del sistema di gestione immagini con un modulo Web che dia allo specialista la possibilità di richiedere una second opinion a altro professionista. Caratteristiche tecniche e funzionali del nuovo sistema gestionale

16 La sostituzione del software attuale con un nuovo sistema gestionale sviluppato in base alle specifiche esigenze dell azienda, permette di adeguare la gestione globale del Centro. Di seguito si elencano, infatti, alcuni punti indispensabili per la corretta gestione informatica di un Centro di Radiologia che il nuovo sistema sarà in grado di amministrare. Gestione delle prenotazioni Questa sezione consente in maniera razionale, di organizzare l attività di ciascun medico interno ottimizzando le risorse umane disponibili in relazione alla ricettività del Centro, gestendo inoltre la tracciabilità di ogni singola operazione. Infatti permette di registrare velocemente sia richieste di indagini di ogni branca specialistica che registrazioni relative a complessi di cicli di prestazioni. Semplicemente imputando il tipo di prestazione richiesta, il sistema presenterà, la disponibilità in relazione alla agenda e al professionista che eroga tale indagine. L operatore avrà davanti un planning dove si evidenziano spazi di diverso colore indicanti la disponibilità dell esame richiesto. A questo punto, inserisce l anagrafica e gli altri dati richiesti e la prenotazione è confermata. La prenotazione, se riferita ad un esame che prevede particolari preparazioni, le evidenzierà e verranno stampate sulla ricevuta consegnata al paziente. Stessa cosa anche per le note di commento. Al fine di adattarsi alle esigenze aziendali, la procedura è in grado di gestire gli orari nelle due seguenti modalità: - Presentazione di una agenda con orari già programmati, per esempio (08.30, 08.50, 09.10, etc.) in modo che l'operatore possa selezionare l'orario desiderato. Questa soluzione è utile nel caso di prestazioni diverse ma con tempi di esecuzione uguali. - Presentazione dell'orario di inizio e di fine della disponibilità del giorno: in questo caso l'operatore dovrà indicare l'orario desiderato. Questa soluzione si presta nel caso in cui, occorre prenotare prestazioni diverse con tempi di esecuzione diverse. Le prenotazioni registrate potranno poi essere gestite sia per esigenze del Paziente (disdetta e/o spostamento di data/ora) che per esigenze specifiche del Medico. La procedura è in grado inoltre di gestire la disdetta degli impegni su richiesta del Medico. In questo caso si potrà disabilitare il periodo desiderato con la stampa automatica delle prenotazioni eventualmente già assunte. Per il lavoro del Medico la procedura prevede la visualizzazione e la stampa delle prenotazioni assunte per Medico e per periodo al fine di distribuire i piani di lavoro. Un programma di utilità permette poi la stampa delle prenotazioni non andate a buon fine. La procedura permette anche la gestione delle seguenti particolarità: Registrazione delle prenotazioni di specifiche prestazioni che vengono effettuate solo in alcune fasce orarie o giorni

17 La procedura permetterà, in casi particolari di necessità ed urgenza, e previa immissione di una password, di poter forzare l inserimento di uno paziente in uno spazio già occupato. Gestione delle accettazioni La sezione accettazione ed inserimento, è il modulo per la raccolta dei dati relativi del paziente. Dopo l inserimento dei dati anagrafici che possono essere richiamati facilmente attraverso ricerca alfabetica dei pazienti già in archivio, nelle stessa maschera di input ci sarà l immissione e dei dati amministrativi ( tipo richiesta, numero ricetta etc. ) e alla fine la prestazione da erogare, il gestionale sarà multi branca e gestirà l accettazione in base al primo esame inserito per quella branca, gestendo di conseguenza anche l aspetto contabile nei confronti dell ASL. Inoltre il sistema è multi centro e gestisce piu sedi operative con accentramento della contabilità. Per maggiore comodità ed abitudine, ad ogni prestazione può essere associato un codice interno alfanumerico ed un codice esterno (nomenclatore tariffario): anche la descrizione della prestazione può essere diversa da quella ufficiale. La sezione di accettazione sarà dotata di un controllo automatico di errore in fase di inserimento, evitando così eventuali errori di digitazione dei dati come, il codice di esenzione o il numero della ricetta o il codice regionale del medico o la data dell impegnativa e così via. L'accettazione inoltre gestirà : o Registrazione mista di prestazioni convenzionate e private o Unica accettazione anche per più impegnative per Paziente o Unica fattura nel caso di più impegnative per Paziente Gestione delle refertazioni Scopo della procedura è quello di permettere alla struttura sanitaria di utilizzare un sistema univoco, veloce, versatile, di registrazione e gestione dei referti delle varie specialità ambulatoriali. La compilazione del referto sarà resa oltremodo agevole permettendo ad ogni singolo refertante di utilizzare moduli personalizzati o una serie di referti standard per ogni singolo esame. Il software permetterà di utilizzare referti di un altro professionista ma senza la possibilità di modificarlo. Il referto così memorizzato, per chi ne faccia richiesta è spedito direttamente alla Cartella Clinica presente sul portale da realizzare, a disposizione del paziente stesso, o di altro professionista che all uopo autorizzato ne voglia prendere visione. Tutta la storia clinica del paziente, anamnesi, indagini di laboratorio, esami radioscopici, T.A.C. - R.M., referti, confluiscono in modo automatico nella Cartella Clinica, a disposizione del paziente e degli specialisti da lui stesso autorizzati

18 Lettori Card Il software prevederà l utilizzo di apposti lettori di card muniti di un chip il quale conterrà quanto presente in cartella clinica. Per quanto riguarda invece l impiantistica e le altre attrezzature Hardware a supporto del nuovo sistema informativo aziendale, sulla base delle necessità tecniche per tale fine questa Azienda propone: Attrezzature hardware Fornitura di alcune attrezzature hardware necessarie ad ottimizzare le funzionalità del sistema quali: - Nr. 1 Server di rete HP Il server garantisce affidabilità, sicurezza e un buon transfer rate ed è fondamentale per la gestione delle prenotazioni e della funzionalità del gestionale - N. 1 Gruppo di continuità 600W Il gruppo di continuità è necessario per mantenere costantemente alimentati elettricamente in corrente alternata le apparecchiature elettriche. - N. 6 PC completi di tastiera e monitor 19 I PC, messi in rete, vanno implementare le attuali postazioni di lavoro dotate di una strumentazione HW divenuta ormai inefficiente ed obsoleta. Impianti Lavori di ampliamento e adeguamento dell impianto elettrico e telematico (rete LAN) finalizzato alla intercomunicabilità tra gli stessi sistemi informativi. In particolare, l offerta prevede la realizzazione dei seguenti lavori: - fornitura e posa in opera di canalina in PCV per il passaggio dei cavi telematici e telefonici; - fornitura e posa in opera di prese telematiche RJ 45 in ogni ufficio; - realizzazione di una linea da 220V

19 L'INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA INTRODOTTA L implementazione di un sistema integrato Hw/SW non si risolve nella semplice introduzione di nuove attrezzature informatiche e moduli software, ma interessa il lato operativo della erogazione di prestazioni sanitarie. Se l implementazione delle tradizionali tecnologie IT ha lo scopo principale di ridurre i costi operativi dei processi, un sistema come quello progettato consente di migliorare l organizzazione della erogazione del servizio offrendo al paziente un servizio migliore e accorciando i tempi delle liste di attesa. La vision del progetto consiste, infatti, nell avviare un processo che dovrebbe consentire, nell anno a regime, un integrazione completa a livello aziendale dei sistemi informativi utilizzati nelle varie aree dell azienda (amministrative/gestionali) e, quindi, una ottimizzazione del processo produttivo e di integrazione della catena del valore verso i pazienti. L innovazione di processo studiata per l azienda proponente richiede cambiamenti strutturali ed organizzativi volti al miglioramento dell efficienza della macchina gestionale. E, infatti, previsto che la gestione dell impresa avvenga attraverso un approccio sistemico di processi interrelati tra loro volti al perseguimento di una maggiore efficienza nella produzione di particolari servizi e quindi al raggiungimento di una maggiore competitività dell azienda sul mercato. Più specificatamente, l implementazione del sistema proposto consente di creare un ambiente gestionale produttivo e moderno attraverso l introduzione di soluzioni integrate HW e SW che puntano all innovazione dei processi di lavoro, di rapporto con il mercato, con gli utenti e con i clienti. L introduzione, ad esempio, del sistema gestionale proposto e dei relativi moduli (prenotazione on-line, refertazione dal Web, creazione di una cartella clinica digitale ) oltre a soddisfare l esigenza primaria dell azienda di adeguarsi alle normative previste dal Ministero della Salute, consentirà di gestire in maniera integrata e corretta tutte le attività e i flussi informativi e documentali relativi alla gestione del Centro. Il sistema, attraverso le sue caratteristiche architetturali e funzionali permetterà all azienda di perseguire una trasformazione dei processi e del modello di business con vantaggi di natura operativa e strategica. Esso sarà in grado di supportare il ridisegno dei processi di business, standardizzare alcune attività della struttura aziendale, normalizzare, snellire e integrare i processi, integrare le diverse unità organizzative. Tutto ciò consentirà di effettuare cambiamenti e di assumere scelte in tempi rapidi che daranno all azienda un chiaro vantaggio competitivo ma soprattutto consentirà di ottimizzare alcune operazioni quotidiane e di routine in modo che il personale possa essere più efficiente e risparmiare tempo per lavorare su altre attività.

20 Il sistema sopra descritto rappresenta senza dubbio un completamento dell attuale strumentazione ICT già esistente all interno dell azienda (Pc e software gestionale) in quanto prevede l introduzione di nuove tecnologie (es. software gestione multi branca, introduzione della Card paziente) che consentiranno di ottimizzare l esecuzione dei processi organizzativi e gestionali interni e, dunque, di migliorare dell efficienza della macchina gestionale. Il progetto, prevede, inoltre, interventi volti al potenziamento dell impianto esistente, fondamentale per garantire l intercomunicabilità tra gli stessi sistemi informativi e, quindi, una corretta implementazione del sistema. La particolare attenzione riservata all ampliamento e adeguamento dell impianto di rete LAN già presente in azienda discende dall obsolescenza in cui vertono attualmente gli impianti tecnologici che condiziona le prestazioni, l affidabilità, nonché la sicurezza della rete e quella della sua struttura e tecnologia. IL PROGRAMMA DI SPESA Di seguito vengono riepilogate le spese previste per la perfetta realizzazione del progetto:

21 Voci di spesa A PROSPETTO ANALITICO DELLE SPESE Spese dirette Progettazione, direzione lavori, piano marketing,accessorie Progettazione tecniche Direzione lavori Piani marketing e accessorie B Impianti 4.500,00 Preventivo Importo in Euro (IVA esclusa) Fornitore del - Telematico 3.000,00 API Informatica srl 05/10/2009 Elettrico 1.500,00 API Informatica srl 05/10/2009 C Macchinari, attrezzature e strumenti 8.630,00 C.1) Macchinari C.2) Attrezzature Nr.01 Server di Rete HP 3.500,00 API Informatica srl 05/10/2009 Nr. 1 Gruppo di continuità 600watt 250,00 API Informatica srl 05/10/2009 N. 6 PC HP completi di monitor LCD 19" 4.500,00 API Informatica srl 05/10/2009 Hub Switch 24 porte ZYXEL 180,00 API Informatica srl 05/10/2009 Nr.10 Lettori Card 200,00 API Informatica srl 05/10/2009 C.3) Strumenti D Immobilizzazioni immateriali ,00 Progettazione, sviluppo e messa in servizio di un software gestionale per un Centro di Radiologia (Accettazione, Refertazione, consegna CD-Pazente) ,00 API Informatica srl 05/10/2009 Progettazione, sviluppo e messa in servizio di un Software su piattaforma Web per le Tele ,00 API Informatica srl 05/10/2009 Prenotazioni Progettazione, sviluppo e messa in servizio di un software su piattaforma Windows e su piattaforma Web per la Cartella Clinica ,00 API Informatica srl 05/10/2009 Informatizzata TOTALE ,00 Riepilogo dei costi Progettazione, Direzione dei Lavori, Piano Marketing 0,00 Impianti 4.500,00 Macchinari-Attrezzature-Strumenti 8.630,00 Programmi Informatici-Acquisizione tecnologica ,00 TOTALE PROGETTO (IVA ESCLUSA) ,00 L impresa APInformatica Srl L amministratore Il Tecnico Resp. Sviluppo Software Ing. Argentino Mario

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione Topway S.r.l. A2) Forma giuridica Società a responsabilità limitata A3) Codice Fiscale 03305660619

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione ALBA GAMMA S.R.L. A2) Forma giuridica SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA A3) Codice Fiscale 01196940629

Dettagli

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI

Dettagli

ASSESSORATO ALL UNIVERSITA' E RICERCA SCIENTIFICA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA E NUOVA ECONOMIA, SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICA BANDO PUBBLICO

ASSESSORATO ALL UNIVERSITA' E RICERCA SCIENTIFICA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA E NUOVA ECONOMIA, SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICA BANDO PUBBLICO ASSESSORATO ALL UNIVERSITA' E RICERCA SCIENTIFICA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA E NUOVA ECONOMIA, SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICA BANDO PUBBLICO REGIME DI AIUTI DE MINIMIS EX REG. (CE) N. 1998/2006 PER L INNOVAZIONE

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione 1..2..PRINT S.R.L. A2) Forma giuridica Società a Responsabilità Limitata A3) Codice Fiscale 05464751212

Dettagli

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione Mavi Drink A2) Forma giuridica srl A3) Codice Fiscale 03196350361 Partita IVA 03196350361 A4) Sede

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione COOPERATIVA SOCIALE L UOMO E IL LEGNO A2) Forma giuridica COOPERATIVA SOCIALE A3) Codice Fiscale

Dettagli

Studio Radiologico IGEA Radiodiagnostica Frattamaggiore s.r.l.

Studio Radiologico IGEA Radiodiagnostica Frattamaggiore s.r.l. Studio Radiologico IGEA Radiodiagnostica Frattamaggiore s.r.l. Direttore Sanitario dott. Michele Greco - Radiologo Sede Via Virgilio, 16 80027 Frattamaggiore (Na) tel. e fax 081 8348744 REV. DATA DESCRIZIONE

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione ITAL DATA S.R.L. A2) Forma giuridica SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA A3) Codice Fiscale 07513530639

Dettagli

Programma Operativo Regionale della Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. RELAZIONE TECNICO-ECONOMICA IMPRESA

Dettagli

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 A) DATI

Dettagli

Conoscere Dittaweb per:

Conoscere Dittaweb per: IL GESTIONALE DI OGGI E DEL FUTURO Conoscere Dittaweb per: migliorare la gestione della tua azienda ottimizzare le risorse risparmiare denaro vivere meglio il proprio tempo IL MERCATO TRA OGGI E DOMANI

Dettagli

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione RAMOS A2) Forma giuridica Società a responsabilità limitata A3) Codice Fiscale 07526020636 Partita

Dettagli

SISTEMI RIS-PACS: METODOLOGIA PER LA PROGETTAZIONE, L ELABORAZIONE DEI CAPITOLATI DI GARA E L IMPLEMENTAZIONE

SISTEMI RIS-PACS: METODOLOGIA PER LA PROGETTAZIONE, L ELABORAZIONE DEI CAPITOLATI DI GARA E L IMPLEMENTAZIONE SISTEMI RIS-PACS: METODOLOGIA PER LA PROGETTAZIONE, L ELABORAZIONE DEI CAPITOLATI DI GARA E L IMPLEMENTAZIONE Elisabetta Borello SISTEMA RIS-PACS Il sistema RIS-PACS costituisce, attraverso la sua integrazione

Dettagli

Spett.le COMUNE di Cagliari Servizio Attività Produttive Ufficio Incentivi alle Imprese Via Sonnino 09100 Cagliari

Spett.le COMUNE di Cagliari Servizio Attività Produttive Ufficio Incentivi alle Imprese Via Sonnino 09100 Cagliari ALLEGATO A Spett.le COMUNE di Cagliari Servizio Attività Produttive Ufficio Incentivi alle Imprese Via Sonnino 09100 Cagliari DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI PER LO SVILUPPO DI PICCOLE E MEDIE

Dettagli

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO ALLEGATO 3 POR SARDEGNA 2000-2006 MISURA 4.2 P.A. PER L IMPRESA: ANIMAZIONE, SERVIZI REALI, SEMPLIFICAZIONE, INFRASTRUTTURAZIONE SELETTIVA AZIONE 4.2.B SERVIZI REALI ALLE PMI PROGRAMMA SERVIZI PER IL POTENZIAMENTO

Dettagli

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI SULL IMPRESA RICHIEDENTE A1) Denominazione ATELIER VACANZE SRL A2) Forma giuridica SOCIETA' A RESPONSABILITA'LIMITATA A3) Codice Fiscale 5275911211

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L AVVIO DI NUOVE ATTIVITA IMPRENDITORIALI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L AVVIO DI NUOVE ATTIVITA IMPRENDITORIALI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L AVVIO DI NUOVE ATTIVITA IMPRENDITORIALI (Approvato dalla Giunta camerale con atto n. 38 del 24/02/2014) Art. 1 Finalità Nel quadro delle proprie iniziative

Dettagli

NUOVE IMPRESE INN OVA TIVE

NUOVE IMPRESE INN OVA TIVE POR FESR SARDEGNA 2007 2013 Asse VI Competitività - Linea di attività 6.2.1.b Programma di aiuti per Nuove Imprese Innovative NUOVE IMPRESE INN OVA TIVE Giuseppe Serra Sardegna Ricerche Progetto cofinanziato

Dettagli

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!!

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! MISSION La mission di CSR Solution è quella di supportare soluzioni software avanzate nei settori della progettazione e della produzione industriale per le aziende

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Cosa e la firma digitale

Cosa e la firma digitale Caro Collega, ti informiamo che a partire dal 23 marzo 2011 abbiamo aderito alla convenzione del Consiglio Nazionale degli Architetti PPC attivando la convenzione con ArubaPec per l acquisto del KIT di

Dettagli

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE Comune di Rocca San Giovanni PIANO DI INFORMATIZZAZIONE delle procedure per la presentazione e compilazione on-line da parte di cittadini ed imprese delle istanze, dichiarazioni e segnalazioni al comune

Dettagli

FORMULARIO PER LA PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile

FORMULARIO PER LA PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile FORMULARIO PER LA PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO Fondo di promozione dell efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile Allegato A Impresa singola Sì No Consorzio Sì No Contratto

Dettagli

Al Fondo SPES Napoli Via Giacinto Gigante, 7-80136 Napoli Tel. 081/5492018 mail: info@fondospes.it

Al Fondo SPES Napoli Via Giacinto Gigante, 7-80136 Napoli Tel. 081/5492018 mail: info@fondospes.it Modulo di richiesta di finanziamento Al Fondo SPES Napoli Via Giacinto Gigante, 7-80136 Napoli Tel. 081/5492018 mail: info@fondospes.it OGGETTO: Programma di microcredito con il sostegno del FONDO SPES

Dettagli

FORMULARIO DI PROGETTO

FORMULARIO DI PROGETTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI E SERVIZI A SOSTEGNO DELLA NASCITA DI NUOVE REALTÀ IMPRENDITORIALI O DI AUTO IMPIEGO IN FAVORE DI GIOVANI STRANIERI CITTADINI DI PAESI NON APPARTENENTI ALL UNIONE EUROPEA

Dettagli

ALLEGATO C2. PIANO DI INVESTIMENTO PROGETTI DI COMPLETAMENTO DELLA FILIERA SCHEDA 1 Art. 13 comma 12 lett. a

ALLEGATO C2. PIANO DI INVESTIMENTO PROGETTI DI COMPLETAMENTO DELLA FILIERA SCHEDA 1 Art. 13 comma 12 lett. a ALLEGATO C2 PIANO DI INVESTIMENTO PROGETTI DI COMPLETAMENTO DELLA FILIERA SCHEDA 1 Art. 13 comma 12 lett. a 1. DATI IMPRESA RICHIEDENTE Denominazione o Ragione Sociale Sede Legale Partita Iva Regime contabile

Dettagli

COMETA QUALITA. Presentazione

COMETA QUALITA. Presentazione COMETA QUALITA Presentazione Il software attraverso una moderna e quanto semplicissima interfaccia utente permette di gestire tutti gli aspetti legati al sistema di gestione per la qualità secondo la normativa

Dettagli

Software di gestione clienti, appuntamenti, presenze e fatturazione

Software di gestione clienti, appuntamenti, presenze e fatturazione Software di gestione clienti, appuntamenti, presenze e fatturazione Pensato per un centro di fisioterapia con 8-10 dipendenti, può essere utilizzato in qualsiasi struttura occorre prendere e gestire degli

Dettagli

SOLUZIONE ICT: DATABASE CLIENTI INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE

SOLUZIONE ICT: DATABASE CLIENTI INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE SOLUZIONE ICT: DATABASE CLIENTI INTRODUZIONE Nell attuale mercato, è sempre più difficile soddisfare i clienti ed instaurare con loro una relazione di lungo periodo. L utilizzo delle tecniche di promozione

Dettagli

uadro Business Intelligence Professional Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda

uadro Business Intelligence Professional Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda Fa quadrato attorno alla tua azienda Professional Perché scegliere Cosa permette di fare la businessintelligence: Conoscere meglio i dati aziendali, Individuare velocemente inefficienze o punti di massima

Dettagli

La soluzione Clinergie ha l obiettivo di ridurre i costi gestionali aumentando l efficienza del processo per una migliore qualità del servizio

La soluzione Clinergie ha l obiettivo di ridurre i costi gestionali aumentando l efficienza del processo per una migliore qualità del servizio La soluzione Clinergie ha l obiettivo di ridurre i costi gestionali aumentando l efficienza del processo per una migliore qualità del servizio Criticità nella gestione delle cartelle cliniche Per il suo

Dettagli

MANUALE DELLA QUALITÀ Pag. 1 di 10

MANUALE DELLA QUALITÀ Pag. 1 di 10 MANUALE DELLA QUALITÀ Pag. 1 di 10 INDICE IL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITÀ Requisiti generali Responsabilità Struttura del sistema documentale e requisiti relativi alla documentazione Struttura dei

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

IL RUOLO DELLE ESCO NEGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA PRESSO LE IMPRESE

IL RUOLO DELLE ESCO NEGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA PRESSO LE IMPRESE IL RUOLO DELLE ESCO NEGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA PRESSO LE IMPRESE Dott. Ing. Andrea Papageorgiou, Direttore Generale Bryo S.p.A Giovedì 2 Ottobre 2014 AEPI Industrie Srl Imola In collaborazione

Dettagli

Gestione remota archivi cartelle sanitarie e di rischio informatizzate

Gestione remota archivi cartelle sanitarie e di rischio informatizzate Gestione remota archivi cartelle sanitarie e di rischio informatizzate L odierna realtà economica impone alle aziende di differenziarsi sempre più dai concorrenti, investendo in tecnologie che possano

Dettagli

Sommario Carta dei Servizi Umbra Salus srl 1. Mission... 2 2. Vision e obiettivi... 2 3. Presentazione della Struttura... 2

Sommario Carta dei Servizi Umbra Salus srl 1. Mission... 2 2. Vision e obiettivi... 2 3. Presentazione della Struttura... 2 Pag. 1 di 7 Sommario Umbra Salus srl 1. Mission... 2 2. Vision e obiettivi... 2 3. Presentazione della Struttura... 2 3.1 I servizi offerti... 2 3.2 Come arrivare a Umbra Salus srl... 3 3.3 Orari di apertura...

Dettagli

Il progetto PIC (Portabilità Individuale Clinica) Abstract del progetto. Obiettivi

Il progetto PIC (Portabilità Individuale Clinica) Abstract del progetto. Obiettivi Il progetto PIC (Portabilità Individuale Clinica) Titolo prodotto: Portabilità Individuale Clinica (P.I.C.) Categoria: e-health Tipologia di prodotto Broadband/Online/WEB (channel): Abstract del progetto

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE AL BANDO PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI IMPRESE CREATIVE NEL DISTRETTO CULTURALE DELL OLTREPO MANTOVANO

DOMANDA DI AMMISSIONE AL BANDO PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI IMPRESE CREATIVE NEL DISTRETTO CULTURALE DELL OLTREPO MANTOVANO DOMANDA DI AMMISSIONE AL BANDO PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI IMPRESE CREATIVE NEL DISTRETTO CULTURALE DELL OLTREPO MANTOVANO Spettabile CONSORZIO OLTREPO MANTOVANO Piazza Italia 24 46020 Quingentole

Dettagli

FORMULARIO DI PRESENTAZIONE PROGETTO

FORMULARIO DI PRESENTAZIONE PROGETTO ALLEGATO C COMUNE DI ROMA 9. DIPARTIMENTO POLITICHE PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE U.O. Autopromozione Sociale Art. 14 Legge 266/97 CONTRIBUTI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI IN AREE DI DEGRADO URBANO

Dettagli

Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force.

Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force. Sicuritalia S.p.A. Utilizzata con concessione dell autore. SAP Customer Success Story Sicurezza e servizi fiduciari Sicuritalia S.p.A Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force. Partner Nome

Dettagli

La soluzione che pianifica, gestisce e rendiconta in tempo reale la nostra attività di servizio

La soluzione che pianifica, gestisce e rendiconta in tempo reale la nostra attività di servizio Picture Credit SAP. Used with permission. La soluzione che pianifica, gestisce e rendiconta in tempo reale la nostra attività di servizio Partner Nome dell azienda CISA Service Srl Settore Vendita installazione

Dettagli

Cosa e la firma digitale

Cosa e la firma digitale Gentile iscritto, La informiamo che abbiamo attivato la convenzione con ArubaPec per l acquisto del KIT di Firma Digitale, con un processo semplice. Nella speranza di aver fatto cosa gradita vi forniamo

Dettagli

CONTRIBUTI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI IN AREE DI DEGRADO URBANO PROGETTO FINANZIAMENTI ALLE PICCOLE IMPRESE IN PERIFERIA 2012

CONTRIBUTI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI IN AREE DI DEGRADO URBANO PROGETTO FINANZIAMENTI ALLE PICCOLE IMPRESE IN PERIFERIA 2012 ALLEGATO C DIPARTIMENTO POLITICHE PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE U.O. Autopromozione Sociale CONTRIBUTI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI IN AREE DI DEGRADO URBANO PROGETTO FINANZIAMENTI ALLE PICCOLE

Dettagli

sanfaustino the solution network PSFGED

sanfaustino the solution network PSFGED GRUPPO sanfaustino the solution network PSFGED Privacy, sicurezza e controllo dell intero ciclo produttivo, sono le garanzie offerte d a u n I m p r e s a c h e amministra ogni aspetto al proprio interno

Dettagli

Allegato 4 elementi inerenti l informatizzazione

Allegato 4 elementi inerenti l informatizzazione Allegato 4 elementi inerenti l informatizzazione SOFTWARE PER LA GESTIONE DEL MAGAZZINO DEGLI AUSILI TERAPEUTICI 1. INFRASTRUTTURA... 2 2. CARATTERISTICHE DEL SOFTWARE... 2 3. ELABORAZIONI... 3 4. TEMPI

Dettagli

Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne.

Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne. Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne. È entrata nella sua fase operativa il provvedimento del Ministero dello Sviluppo Economico che prevede la

Dettagli

Document Management, Workflow, Conservazione Sostitutiva

Document Management, Workflow, Conservazione Sostitutiva Document Management, Workflow, Conservazione Sostitutiva Amministrazione Fatture Fornitori Documenti di trasporto Fatture Clienti Documenti contabili Libro Giornale Libro IVA Vendite Offerte Contratti

Dettagli

suite Sistema Ris Pacs

suite Sistema Ris Pacs 3D suite 2D 4D Sistema Ris Pacs Sistema Ris Pacs per l archiviazione di immagini diagnostiche digitali I sistemi informativi sono il pilastro sul quale si basa l organizzazione delle strutture che operano

Dettagli

Inserire pagina iniziale

Inserire pagina iniziale Inserire pagina iniziale 1 INDICE 1. PRESENTAZIONE... 3 1.1 INFORMAZIONI GENERALI ED OBIETTIVI... 3 1.2 REQUISITI DEL SISTEMA... 5 1.2.1 Server...5 1.2.2 Client...5 2. FUNZIONI DI GESTIONE... 6 2.1 GESTIONE

Dettagli

ALLEGATO C1. PIANO DI INVESTIMENTO PROGETTI PORTANTI Art. 13 comma 12 lett. a

ALLEGATO C1. PIANO DI INVESTIMENTO PROGETTI PORTANTI Art. 13 comma 12 lett. a ALLEGATO C1 PIANO DI INVESTIMENTO PROGETTI PORTANTI Art. 13 comma 12 lett. a 1. DATI IMPRESA RICHIEDENTE Denominazione o Ragione Sociale Sede Legale Partita Iva Regime contabile utilizzato Ordinario Semplificato

Dettagli

ALLEGATO C6. PIANO DI INVESTIMENTO PROGETTI DI COMPLETAMENTO DELLA FILIERA SCHEDA 5 Art. 13 comma 12 lett. a

ALLEGATO C6. PIANO DI INVESTIMENTO PROGETTI DI COMPLETAMENTO DELLA FILIERA SCHEDA 5 Art. 13 comma 12 lett. a ALLEGATO C6 PIANO DI INVESTIMENTO PROGETTI DI COMPLETAMENTO DELLA FILIERA SCHEDA 5 Art. 13 comma 12 lett. a 1. DATI IMPRESA RICHIEDENTE Denominazione o Ragione Sociale Sede Legale Partita Iva Regime contabile

Dettagli

Analisi dei Requisiti

Analisi dei Requisiti Analisi dei Requisiti Pagina 1 di 16 Analisi dei Requisiti Indice 1 - INTRODUZIONE... 4 1.1 - OBIETTIVO DEL DOCUMENTO...4 1.2 - STRUTTURA DEL DOCUMENTO...4 1.3 - RIFERIMENTI...4 1.4 - STORIA DEL DOCUMENTO...4

Dettagli

UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA

UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA DIPARTIMENTI SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI PROGRAMMAZIONE NAZIONALE E COMUNITARIA PROGRAMMAZIONE REGIONALE UNITARIA 2007-2013

Dettagli

AVVISO DI ATTIVAZIONE DEL FONDO COMUNALE PER LA CREAZIONE DI IMPRESE GIOVANILI RIAPERTURA TERMINI

AVVISO DI ATTIVAZIONE DEL FONDO COMUNALE PER LA CREAZIONE DI IMPRESE GIOVANILI RIAPERTURA TERMINI Comune di Portici GiovInArt - Un percorso giovanile attraverso l arte, l innovazione e l artigianato AVVISO DI ATTIVAZIONE DEL FONDO COMUNALE PER LA CREAZIONE DI IMPRESE GIOVANILI RIAPERTURA TERMINI Il

Dettagli

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T.

P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. P.O.R. Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 5.2 Regime di Aiuti per l Innovazione Organizzativa, di Processo e di Prodotto mediante l I.C.T. ALLEGATO N. 5 SCHEDA TECNICA DA ALLEGARE ALLA DOMANDA A) DATI

Dettagli

ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI E PERIFERIE, DIPARTIMENTO POLITICHE PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE U.O. AUTOPROMOZIONE SOCIALE

ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI E PERIFERIE, DIPARTIMENTO POLITICHE PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE U.O. AUTOPROMOZIONE SOCIALE ALLEGATO A ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI E PERIFERIE, DIPARTIMENTO POLITICHE PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE U.O. AUTOPROMOZIONE SOCIALE ACCESSO ALL INCUBATORE DI IMPRESE START FORMULARIO DI PRESENTAZIONE

Dettagli

Assistenza On Line - Guida breve

Assistenza On Line - Guida breve 07/05/2015 Il Servizio AOL Assistenza On Line - Guida breve Servizio di assistenza ARCHIMEDIA SISTEMI SRL Sommario 1. CHE COS E il SISTEMA AOL... 3 2. COME FUNZIONA AOL... 3 3. PERCHE ARCHIMEDIA HA DECISO

Dettagli

Postedoc. PPT-Postedoc-CSN-05/2011. Conservazione sostitutiva a norma

Postedoc. PPT-Postedoc-CSN-05/2011. Conservazione sostitutiva a norma Postedoc PPT-Postedoc-CSN-05/2011 Conservazione sostitutiva a norma Tradizione e innovazione si crea si firma si spedisce si archivia si conserva Ieri Oggi Documenti elettronici Firma digitale Posta Elettronica

Dettagli

Cosa e la firma digitale

Cosa e la firma digitale Gentile iscritto, La informiamo che abbiamo aderito al perfezionamento della convenzione che il Consiglio Nazionale dei Geologi ha stipulato con Aruba Pec per l acquisto del KIT di Firma Digitale, con

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE 43 ALLEGATO 6 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Da compilare sul sistema informativo Sigfrido ed inviare in formato digitale mediante Posta Elettronica certificata alla casella PEC regione.marche.innovazionericerca@emarche.it

Dettagli

Gestione WEB Viaggi e Turismo

Gestione WEB Viaggi e Turismo Pag. 1 di 11 Gestione WEB Viaggi e Turismo Pag. 2 di 11 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...3 2. CARATTERISTICHE E VANTAGGI DI IN.TOUR...4 3. FUNZIONALITA E STRUTTURA SOFTWARE E HARDWARE...6 4. STRUTTURA E CONTENUTI

Dettagli

Monitoraggio dei consumi di farmaci e dispositivi medici delle Aziende sanitarie regionali.rinnovo della convenzione con IMS Health.

Monitoraggio dei consumi di farmaci e dispositivi medici delle Aziende sanitarie regionali.rinnovo della convenzione con IMS Health. REGIONE PIEMONTE BU37 17/09/2015 Codice A14000 D.D. 14 luglio 2015, n. 465 Monitoraggio dei consumi di farmaci e dispositivi medici delle Aziende sanitarie regionali.rinnovo della convenzione con IMS Health.

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti

Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti Semplificare e centralizzare la gestione delle informazioni e dei documenti ActiveInfo è un evoluto sistema di Enterprise Content Management specializzato nella gestione delle informazioni disperse negli

Dettagli

Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014

Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014 APERTURA DOMANDE SMART ET START ON LINE Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014 sono stati definiti gli aspetti rilevanti per l accesso alle agevolazioni ed

Dettagli

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE Non vi è dubbio che nello scenario economico attuale per incrementare il proprio vantaggio competitivo sia importante focalizzare l attenzione sugli aspetti

Dettagli

(ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502)

(ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502) ACCORDO CONTRATTUALE (ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502) Premesso: che la Società CENTRO MEDICO RIABILITATIVO Srl è soggetto autorizzato all esercizio di attività

Dettagli

LICEO ERASMO DA ROTTERDAM

LICEO ERASMO DA ROTTERDAM LICEO ERASMO DA ROTTERDAM APPROVVIGIONAMENTO Ambito funzionale Gestione delle risorse 1 Liceo ERASMO DA ROTTERDAM INDICE 1.1 OBIETTIVO 1.2 CAMPO D APPLICAZIONE 1.3 RESPONSABILITÀ 1.4 ORDINI DI ACQUISTO

Dettagli

Circolare N.140 del 19 Settembre 2013

Circolare N.140 del 19 Settembre 2013 Circolare N.140 del 19 Settembre 2013 Smart & Start. Incentivi ed agevolazioni fino a 500.000 euro per i progetti innovativi al sud Gentile cliente con la presente intendiamo informarla che Smart & Start

Dettagli

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Da inviare (su carta intestata dell ente) a: Dichiarazione di Spesa FINALE numero del / / Oggetto: La concessione del contributo/finanziamento è avvenuto

Dettagli

L automazione della diagnostica d immagine. Un R.I.S. in ambiente WEB di ultima generazione concepito a supporto dell attività di radiodiagnostica.

L automazione della diagnostica d immagine. Un R.I.S. in ambiente WEB di ultima generazione concepito a supporto dell attività di radiodiagnostica. L automazione della diagnostica d immagine Un R.I.S. in ambiente WEB di ultima generazione concepito a supporto dell attività di radiodiagnostica. Isola è un sistema è nato per soddisfare le crescenti

Dettagli

uadro Soluzioni software per L archiviazione elettronica dei documenti Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda

uadro Soluzioni software per L archiviazione elettronica dei documenti Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda Fa quadrato attorno alla tua azienda Soluzioni software per L archiviazione elettronica dei documenti Perché scegliere Q Archiviazione Elettronica dei Documenti? Tale applicativo si pone come obbiettivo

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

GUIDA AI SERVIZI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI GUIDA AI SERVIZI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI group Sedi di Acerra (NA) - Via Alcide De Gasperi, 25 DIRETTORE TECNICO: Dott. G.M. FIERRO ESAMI: Radiologia Tradizionale Digitalizzata

Dettagli

WINDIAG. Sistema di gestione per Centri Radiodiagnostici, Fisioterapici e Poliambulatori. Semplice Veloce Sicuro Convenzione

WINDIAG. Sistema di gestione per Centri Radiodiagnostici, Fisioterapici e Poliambulatori. Semplice Veloce Sicuro Convenzione WINDIAG Sistema di gestione per Centri Radiodiagnostici, Fisioterapici e Poliambulatori Semplice Veloce Sicuro Convenzione Da usare S.S.R. Integrazione Firma Archiviazione Gestione delle Elettronica Code

Dettagli

TARGET DOCUVISION DOCUVISION WORKFLOW DIGITALE

TARGET DOCUVISION DOCUVISION WORKFLOW DIGITALE 0 SOMMARIO TARGET DOCUVISION 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE 4 CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEI MODULI 5 LOGICA OPERATIVA MODULO DOCUVISION 6 LOGICA OPERATIVA DELLE FUNZIONALITA WORKFLOW 7 GESTIONE DOCUMENTI

Dettagli

MODULO PER LA DOMANDA DELLE AGEVOLAZIONI A VALERE SULLE RISORSE PREVISTE DAL DECRETO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO 24 APRILE 2015

MODULO PER LA DOMANDA DELLE AGEVOLAZIONI A VALERE SULLE RISORSE PREVISTE DAL DECRETO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO 24 APRILE 2015 Allegato 1 MODULO PER LA DOMANDA DELLE AGEVOLAZIONI A VALERE SULLE RISORSE PREVISTE DAL DECRETO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO 24 APRILE 2015 1. DATI IDENTIFICATIVI DELL IMPRESA RICHIEDENTE C.F

Dettagli

DETERMINA N. 3/198 DEL 02/10/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 502/2015 SETTORE TECNICO LL.PP. SERVIZIO CED

DETERMINA N. 3/198 DEL 02/10/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 502/2015 SETTORE TECNICO LL.PP. SERVIZIO CED DETERMINA N. 3/198 DEL 02/10/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 502/2015 SETTORE TECNICO LL.PP. SERVIZIO CED CIG: Z4617CA034 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER l IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO SOFTWARE

Dettagli

InfoFACILITY. La manutenzione dei sistemi di monitoraggio e degli edifici ARPAL. Agenzia PROFILO AZIENDA

InfoFACILITY. La manutenzione dei sistemi di monitoraggio e degli edifici ARPAL. Agenzia PROFILO AZIENDA La manutenzione dei sistemi di monitoraggio e degli edifici ARPAL - Case History ARPAL - Maggio 2014 L ottimizzazione del processo manutentivo, intesa come l aumento dell efficacia degli interventi ordinari,

Dettagli

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale Un nuovo Codice dell amministrazione digitale per una nuova PA Il nuovo Codice dell amministrazione digitale (CAD) stabilisce le regole per la digitalizzazione

Dettagli

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato REGIONE PUGLIA SEZIONE BANDI TELEMATICI Servizio Politiche di benessere sociale e pari opportunità Manuale Utente Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro

Dettagli

Manuale della qualità

Manuale della qualità Sistema di gestione per la qualità Pag. 1 di 10 SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ 1. REQUISITI GENERALI L ISTITUTO SUPERIORE L. LOTTO di Trescore Balneario si è dotato di un Sistema di gestione per la

Dettagli

Modulo B4.02 Mod.ASP_2_SCIA_Sanitaria_modifica Vers. 01 del 27/02/2015. significativa della unità d impresa del settore alimentare (1)

Modulo B4.02 Mod.ASP_2_SCIA_Sanitaria_modifica Vers. 01 del 27/02/2015. significativa della unità d impresa del settore alimentare (1) ALL. 2 Spazio per apportare il timbro di protocollo Data Prot. [ ] Inserita nel Sistema informativo regionale SUAP [ ] Posta elettronica certificata AL SUAP del Comune di.. Oggetto: notifica ai sensi dell

Dettagli

Addition, tutto in un unica soluzione

Addition, tutto in un unica soluzione Addition, tutto in un unica soluzione Addition è un applicativo Web progettato e costruito per adattarsi alle esigenze delle imprese. Non prevede un organizzazione in moduli, mette a disposizione delle

Dettagli

Guida alla compilazione e all invio della domanda

Guida alla compilazione e all invio della domanda Guida alla compilazione e all invio della domanda Avviso per la Selezione di Progetti da Ammettere al Finanziamento del Fondo Rotativo per lo Sviluppo delle PMI Campane Misura Start up P.O. FESR Campania

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il presente Allegato è parte integrante del bando di concorso Giovani e Idee di Impresa 3 e non può essere modificato nella composizione delle sue parti. Ogni componente del gruppo

Dettagli

Strumento evoluto di Comunicazione con i Venditori

Strumento evoluto di Comunicazione con i Venditori Strumento evoluto di Comunicazione con i Venditori GAS 2 net è una soluzione web-based compliant con le definizioni di strumento evoluto come richiesto dalla normativa vigente (Del. AEEG n 157/07, Del.

Dettagli

Bandi e-commerce e quick-response 2006 F.A.Q. 2) Quali tipologie di iniziative possono rientrare in quelle agevolabili dal bando sull ecommerce?

Bandi e-commerce e quick-response 2006 F.A.Q. 2) Quali tipologie di iniziative possono rientrare in quelle agevolabili dal bando sull ecommerce? Bandi e-commerce e quick-response 2006 F.A.Q. 1) Qual è la definizione di e-commerce? Secondo le indicazioni fornite dalla normativa nazionale e dalla normativa comunitaria per commercio elettronico si

Dettagli

la soluzione che dà valore alla tua associazione associazione

la soluzione che dà valore alla tua associazione associazione la soluzione che dà valore alla tua associazione associazione L esperienza e la competenza maturate in oltre trent anni di attività, nonché il continuo confronto con i propri clienti, ha permesso a Zucchetti

Dettagli

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Invitalia: mission e obiettivi Invitalia è l Agenzia del Governo che ha l obiettivo di contribuire ad accrescere la competitività

Dettagli

Agenda digitale italiana Sanità digitale

Agenda digitale italiana Sanità digitale Agenda digitale italiana Sanità digitale Paolo Donzelli Ufficio Progetti strategici per l innovazione digitale Dipartimento per la Digitalizzazione della P.A. e l innovazione tecnologica Presidenza del

Dettagli

Consorzio Nazionale Serramentisti. Insieme per fare la differenza

Consorzio Nazionale Serramentisti. Insieme per fare la differenza Consorzio Nazionale Serramentisti Insieme per fare la differenza Insieme LegnoLegno è un Consorzio Nazionale di servizi per la valorizzazione delle attività imprenditoriali del settore serramento. Il marchio

Dettagli

GIOVANI INNOVATORI IN AZIENDA

GIOVANI INNOVATORI IN AZIENDA GIOVANI INNOVATORI IN AZIENDA 1. CONTESTO E OBIETTIVI GENERALI DELL INIZIATIVA L inserimento in azienda di giovani ad alta qualificazione appare sempre più come una risorsa strategica per permettere alle

Dettagli

Comune di Pozzuolo del Friuli

Comune di Pozzuolo del Friuli Comune di Pozzuolo del Friuli INTERNET sito web: www.comune.pozzuolo.udine.it e-mail: protocollo@com-pozzuolo-del-friuli.regione.fvg.it Via XX Settembre, 31 33050 POZZUOLO DEL FRIULI (UD) C.F.: 80010530303

Dettagli

Gentile Cliente, Sinergica 3 s.r.l. Pag. 1 di 5

Gentile Cliente, Sinergica 3 s.r.l. Pag. 1 di 5 Gentile Cliente, la presente comunicazione ha lo scopo di illustrare i servizi compresi nel contratto che prevede la fornitura di aggiornamenti e assistenza sui prodotti software distribuiti da Sinergica

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accordo Contrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli erogatori privati accreditati

Dettagli

a fianco delle imprese

a fianco delle imprese a fianco delle imprese ROMIRI DM AMA LE NUOVE IDEE Romiri Data Management crede fortemente nell innovazione come motore di sviluppo. Opera nel campo delle ICT (Information and Communication Technology)

Dettagli

1 AVVISO ANNO 2014 Acquisto beni materiali con finalità sociale ART. 1 PROMOTORE E OBIETTIVI DEL AVVISO ART. 2 TIPOLOGIA DEI PARTECIPANTI

1 AVVISO ANNO 2014 Acquisto beni materiali con finalità sociale ART. 1 PROMOTORE E OBIETTIVI DEL AVVISO ART. 2 TIPOLOGIA DEI PARTECIPANTI 1 AVVISO ANNO 2014 Acquisto beni materiali con finalità sociale ART. 1 PROMOTORE E OBIETTIVI DEL AVVISO La Fondazione della Comunità Salernitana Onlus promuove un avviso in collaborazione con il Fondo

Dettagli

TOPAZIO. Il sistema di ultima generazione concepito a supporto dell attività di radiodiagnostica.

TOPAZIO. Il sistema di ultima generazione concepito a supporto dell attività di radiodiagnostica. TOPAZIO L automazione della diagnostica d immagine Il sistema di ultima generazione concepito a supporto dell attività di radiodiagnostica. Il sistema è nato per soddisfare le crescenti esigenze del settore

Dettagli