Speciale Produzione, controllo e gestione delle energie rinnovabili

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Speciale Produzione, controllo e gestione delle energie rinnovabili"

Transcript

1 AO 348 Settembre 2011 Anno Speciale Produzione, controllo e gestione delle energie rinnovabili Poste Italiane Spa - Sped. in Abb. Post. D.L. 353/ (Conv. in L , N.46) Art. 1, Comma 1, LO /MI- In caso di mancato recapito inviare al CMP/CPO di Roserio- Milano per la restituzione al mittente previo pagamento resi - ISSN:0392/8829 Rassegna Sensori avanzati Inserto Soluzioni Software per l industria Organo ufficiale di Panorama Industria chimica e petrolchimica

2 AO COPERTINA Beckhoff automation COPERTINA Beckhoff autom Tecnologie convergenti in TwinCAT 3 Beckhoff ha unito le più potenti tecnologie di origine informatica adattandole alle esigenze delle applicazioni di automazione in una nuova generazione di software: TwinCAT 3. Il risultato: Microsoft Visual Studio 2010 può ora essere utilizzato anche per programmare sistemi di automazione funzionanti in tempo reale. Tutti i principali linguaggi di programmazione sono integrati in un unico ambiente di sviluppo TwinCAT 3 è il risultato del costante sviluppo tecnologico del noto software per l automazione Twin- CAT 2, da tempo molto utilizzato con successo in numerose applicazioni di automazione in tutto il mondo. Oltre alle estensioni orientate agli oggetti dei linguaggi di programmazione standard IEC , gli utenti di TwinCAT possono ora sfruttare appieno nello stesso ambiente di sviluppo anche i linguaggi C e C++, mentre l integrazione Matlab/Simulink apre le porte anche a utilizzi in campo scientifico. L innovativa soluzione architetturale realizzata da Beckhoff fa sì che i vari moduli scritti nei differenti linguaggi di programmazione possano essere eseguiti in un ambiente operativo comune, l extended Automation Runtime (XAR). L ambiente XAR è stato progettato per rispondere efficacemente a tutti i requisiti tipici delle elaborazioni critiche in tempo reale (hard real-time), sfruttando al meglio la disponibilità di risorse offerta della tecnologia multi-core e il supporto dei più recenti sistemi operativi a 64 bit. La progettazione dei moduli TwinCAT 3 e la configurazione del sistema di automazione nel suo complesso avviene all interno dell ambiente di sviluppo integrato extended Automation Engineering (XAE), basato su Microsoft Visual Studio. L ambiente di sviluppo extended Automation Engineering (XAE) L ambiente di sviluppo con il quale si progettano i sistemi di automazione basati su TwinCAT 3 è la più diffusa piattaforma di supporto alla programmazione dell industria informatica, ossia Microsoft Visual Studio Le due modalità di funzionamento previste per lo sviluppo di applicazioni TwinCAT 3, denominate rispettivamente TwinCAT 3 Standard e TwinCAT 3 Integrated, sfruttano entrambe la versione del software Visual Studio Shell disponibile tramite l iniziativa tecnologica di partnership promossa da Microsoft Visual Studio Industry Partner (VSIP). La precedente versione Visual Studio 2008 aveva già dimostrato che il modello di business promosso dall iniziativa VSIP rendeva possibile un facile utilizzo e personalizzazione dell ambiente di sviluppo Visual Studio in base alle esigenze specifiche di diversi settori applicativi. La versione base gratuita di Visual Studio Shell offre tutte le funzioni richieste da un ambiente di sviluppo moderno per supportare la realizzazione di software modulari: oltre alle interfacce per l inserimento di editor proprietari nell albero delle risorse che compongono un progetto o nei menu, possono essere utilizzati altri servizi, dal compilatore al sistema di aiuto. Con l espandibilità attraverso i plug-in, le cosiddette VS-Extensions, un sistema di sviluppo e gestione dei progetti basato su Visual Studio può crescere ed essere adattato e aggiornato rapidamente in modo modulare con tecnologie e know-how proprietari. TwinCAT 3 in modalità Standard e Integrated per accedere al mondo C/C++ Ci sono due possibilità per installare TwinCAT 3 su un sistema. Se non è già presente una versione di Visual Studio 2010, viene installata una versione base gratuita di VS Shell con le estensioni TwinCAT, modalità chiamata Isolated Mode. Sono già centinaia le aziende in tutto il mondo che partecipano all iniziativa VSIP e che possono caricare le proprie estensioni nella loro istanza di VS Shell, così molte applicazioni basate sulla modalità Isolated Mode possono essere avviate in pa- Iniziativa realizzata in collaborazione con la direzione marketing 2 SETTEMBRE 2011 Automazione Oggi 348

3 ation COPERTINA Beckhoff automation COPERTINA Beckhoff automation COPERT TwinCAT 3: convergenza di tecnologie rallelo senza interferenza reciproca. La modalità TwinCAT 3 Standard è pensata per tutti gli utenti che vogliono configurare e progettare il loro sistema di automazione sfruttando esclusivamente il linguaggio di programmazione IEC Per creare un ambiente familiare all utente per lo sviluppo e gestione del progetto è stato adottato lo stesso System Manager della versione precedente. L utilizzo del linguaggio Twin- CAT C o dei moduli Matlab/Simulink in run-time è possibile, ma non è disponibile l ambiente VS per l editing o il debug del codice C/C++. Se sul sistema destinato allo sviluppo è già installata una versione Professional, Premium o Ultimate di Visual Studio 2010, TwinCAT 3 può essere installato in parallelo a VS Shell nella modalità Isolated Mode ma, ed è fortemente consigliabile, può essere installato anche nella più potente e maggiormente integrata modalità TwinCAT Integrated. Anche il linguaggio di programmazione C/C++ diventa così disponibile per svolgere elaborazioni e gestire attività in tempo reale. L ambiente modulare di Visual Studio può anche essere esteso con componenti addizionali presenti nella Visual Studio Gallery. Attualmente sono disponibili per il download e l integrazione in VS Shell per la piattaforma Visual Studio 2010 più di estensioni che provengono da diversi fornitori. La varietà delle estensioni VS è virtualmente illimitata: dai componenti.net o Silverlight per la creazione di interfacce operative, a strumenti per generare programmi di installazione o per la modellazione di pacchetti software, fino agli strumenti di sviluppo per facilitare il lavoro di gruppo, quali SVN SubVersion come alternativa al già esistente sistema di gestione Team Foundation Server (TFS). Tutti i componenti presenti in Visual Studio Gallery permettono di facilitare le attività di ingegnerizzazione, programmazione e documentazione di uso quotidiano tra gli sviluppatori. Potenziato per le esigenze dell automazione Oltre ai linguaggi C/C++, Beckhoff ha integrato nell ambiente di sviluppo modulare Visual Studio anche le opzioni di pro- Visual Studio può essere eseguito in due modi differenti: TwinCAT Standard (a sinistra) e TwinCAT Integrated (a destra) SETTEMBRE 2011 Automazione Oggi 348 3

4 AO COPERTINA Beckhoff automation COPERTINA Beckhoff autom Oltre alla configurazione I/O e alla programmazione PLC, il codice C/C++ può essere creato anche nel progetto TwinCAT 3 grammazione IEC e TwinCAT System Manager, lo strumento di configurazione per sistemi, moduli, I/O e motion control. Così facendo, non è più necessario utilizzare durante lo sviluppo due strumenti diversi con ripetuti passaggi di importazione/esportazione. L integrazione di più strumenti complementari in un ambiente uniforme semplifica la gestione, elimina noiosi passaggi amministrativi, completa compiti di routine automaticamente in background, escludendo così possibili fonti d errore e, in definitiva, rende più fluida, produttiva e affidabile l ingegnerizzazione del progetto. È interessante osservare come le metodologie di programmazione di due mondi originariamente lontanissimi tra loro, quello dei PLC convenzionali e quello del linguaggi di alto livello di origine informatica come il C, si stiano progressivamente avvicinando l uno all altro. Grazie a TwinCAT 3, i programmatori di PLC possono sfruttare funzioni orientate agli oggetti addizionali, che in precedenza non erano disponibili: TwinCAT 3 offre già tutte le funzionalità del nuovo linguaggio di programmazione IEC rd Edition. Per quanto riguarda le strutture per la programmazione object-oriented, i vantaggi dell estensione e modernizzazione dello standard possono già essere utilizzati in tutti i linguaggi che rientrano nella IEC Le possibilità includono ereditarietà singola, oltre all utilizzo di interfacce, metodi e attributi. La realizzazione di parti del programma in codice C/C++ è vantaggiosa soprattutto per gli utilizzatori interessati all elaborazione delle immagini, alle tecnologie di misura e alle applicazioni robotiche, in quanto le trasformazioni cinematiche degli assi diventano più efficienti soprattutto con la disponibilità di una vasta base di sottoprogrammi e funzioni in linguaggio C che possono facilmente essere integrate nella potente struttura di TwinCAT 3. Solitamente nelle università non si studia il linguaggio SFC (Sequential Functional Chart) tipico dei PLC, ma moderni linguaggi di alto livello. In ogni caso, i programmatori C/C++ devono abituarsi a procedure di tipo un po diverso. Mentre la maggior parte degli sviluppatori hanno finora creato per lo più applicazioni controllate da eventi, il programma C associato ad un sistema di automazione viene spesso eseguito ciclicamente in un contesto operativo in tempo reale. Se le attività che devono essere avviate da un programma scritto in C richiedono un tempo di elaborazione più lungo di quanto il tempo di ciclo permetta, allora queste attività devono essere scomposte in blocchi disaccoppiati. Beckhoff fornisce un Software Development Kit (SDK) per realizzare quest operazione allo scopo di avviare azioni dal processo deterministico in tempo reale e controllare lo stato del processo stesso: la lettura/scrittura di file, l avvio dei thread, l allocazione di memoria e la comunicazione con i database avviene tramite le funzioni contenute nell SDK, che corrispondono ai meccanismi presenti nelle librerie dei PLC alle quali i programmatori di PLC sono abituati. Il compilatore contenuto in Microsoft Visual Studio 2010 viene usato per la generazione del codice scritto in linguaggio C, in seguito il codice oggetto viene caricato nel sistema d esecuzione in tempo reale sotto forma di libreria caricabile dinamicamente (DLL), rendendo così l utilizzatore in grado di estendere il sistema TwinCAT con i moduli di programma desiderati. Beckhoff ha ampliato le funzionalità disponibili in Visual Studio creando opzioni diagnostiche ideali per l utilizzo dei linguaggi C/C++ in applicazioni di automazione. In particolare, è stato creato un canale di trasporto personalizzato sfruttando l interfaccia Custom Debugger Interface, dove i dati online sono disponibili in tempo reale, sia localmente sia tramite accesso remoto, nella finestra dedicata TwinCAT watch per il controllo e la modifica senza dover interrompere la sequenza in esecuzione sulla macchina con un break-point. L ambiente Visual Studio offre ai progettisti anche altri linguaggi di programmazione: Silverlight-Designer oppure i linguaggi basati su.net, come il C#, che possono essere sfruttati per la programmazione di porzioni di applicazioni non in tempo reale, come per esempio l interfaccia utente. In Visual Studio Shell, Microsoft fornisce una piattaforma con le necessarie interfacce per creare le estensioni. La combinazione della piattaforma Microsoft con le estensioni per l automazione sviluppate da Beckhoff ha permesso di creare una piattaforma potente e modulare chiamata extended Automation Engineering (XAE), tramite la quale tutti i componenti di un sistema di automazione, dalla configurazione degli I/O al programma per PLC e/o in linguaggio C, all interfaccia utente fino ai collegamenti con il database aziendale, possono essere gestiti all interno dello stesso progetto e coerentemente con un approccio di lavoro di gruppo. Beckhoff è rimasta ancora una volta fedele alla sua filosofia: soluzioni utili e di uso comune diffuse nel mondo informatico vengono accettate e potenziate per la tecnologia dell automazione. TwinCAT 3 è il software di nuova generazione di Beckhoff con il quale è possibile estendere praticamente qualunque sistema di elaborazione basato su PC in un ambiente di elaborazione in tempo reale in cui convivono moduli PLC, PLC di sicurezza, controlli numerici CNC, robotica e programmi scritti in C/C++. Il numero di moduli può essere eseguito contemporaneamente ed è limitato solamente dalle prestazioni dell hardware utilizzato. Grazie al supporto delle moderne CPU con 4 SETTEMBRE 2011 Automazione Oggi 348

5 ation COPERTINA Beckhoff automation COPERTINA Beckhoff automation COPERT tecnologia multi-core, l esecuzione dei singoli moduli può essere distribuita tra le varie CPU disponibili per sfruttare al meglio la potenza di elaborazione offerte dai microprocessori più moderni nelle applicazioni di automazione. Visual Studio Integration: dispositivi di automazione e programma di applicazione in un unico ambiente Integrazione di Matlab/Simulink nell ambiente di sviluppo TwinCAT 3 La metodologia di progetto di un sistema di automazione basata sulla simulazione in tempo reale del controllore, nota anche nel linguaggio dei controlli automatici come prototipazione rapida del controllo (Rapid Control Prototyping), prevede la strutturazione del lavoro in diversi passi: creazione di un modello del sistema da automatizzare, progetto del controllore, simulazione dell intero sistema, realizzazione del controllore nella piattaforma target, collaudo della realizzazione accoppiando la piattaforma target con il modello del sistema (software in the loop SIL), collaudo del sistema reale con il controllore reale. L ingegnerizzazione di un impianto complesso in molti casi richiede numerosi cicli di iterazione del progetto, il che significa che i diversi passi vanno percorsi diverse volte. Per configurare in modo universale il processo di progettazione, è necessario che esistano delle interfacce tra gli strumenti di simulazione e gli strumenti di ingegnerizzazione onde poter rielaborare nei passi successivi i dati creati nei passi precedenti. Grazie a tali interfacce, il codice generato da uno strumento di simulazione può essere integrato automaticamente in un sistema di controllo in tempo reale, permettendo di abbreviare notevolmente la singola iterazione del ciclo di sviluppo e di ottenere un codice di controllo di qualità notevolmente più elevata. Il sistema di simulazione Matlab/Simulink Il prodotto Matlab/Simulink di The MathWorks si è affermato sul mercato come lo strumento standard nelle attività di ricerca e sviluppo per la simulazione digitale di sistemi tecnologici. È possibile riprodurre e simulare il comportamento di sistemi dinamici complessi anche con gli elementi di base che appartengono alla libreria di funzioni Simulink. Grazie a numerosi strumenti addizionali disponibili, le difficoltà di modellazione per molti casi applicativi vengono agevolmente superate. La potenza della soluzione Matlab/Simulink può essere usata nel settore dell automazione in particolare per progettare e ottimizzare sistemi di controllo lineari e non. Inoltre, la modellazione dei sistemi dinamici per il collaudo simulato del programma di controllo associato facilita anche il processo di sviluppo di una macchina automatica. Real-Time Workshop, estensione di Simulink proposta da The MathWorks, ha reso possibile l abbattimento delle barriere che separavano artificialmente il mondo della simulazione e quello della realizzazione pratica. La possibilità di integrare i moduli scritti in C++ in un sistema di automazione rappresenta una soluzione molto flessibile per l utilizzo del codice generato con Real- Time Workshop. Oltre al codice che traduce le funzionalità definite nel modello Simulink, Real-Time Workshop genera automaticamente una serie di strutture che costituiscono l interfaccia con il sistema TwinCAT 3 quando si utilizza TwinCAT Target. Un modello Simulink viene pertanto trasformato in un modulo Simulink per TwinCAT collegato con I/O o con altri moduli, anche nidificati l un l altro, nell ambiente di sviluppo TwinCAT 3. Generazione del modulo da Simulink A differenza di altre realizzazioni di sistemi di controllo basate su Simulink, non è necessario definire blocchi speciali in Simulink, per esempio blocchi di ingresso o di uscita, per generare un modulo TwinCAT 3 se si utilizza TwinCAT Target. Gli ingressi e le uscite vengono definite come normali blocchi Simulink. I prerequisiti per generare un modulo TwinCAT a partire dal modello Simulink sono il prodotto Real-Time Workshop di The MathWorks e l utilizzo di TwinCAT Target. Quando sono entrambi installati nel sistema, vi è un opzione per selezionare TwinCAT come sistema target di Real-Time Workshop nella finestra di impostazioni di un modello Simulink. Avendo selezionato il sistema target, all utente vengono proposte opzioni di configurazione supplementari, ad esempio l attivazione o disattivazione della modalità External Mode. In linea di massima, le impostazioni standard sono sufficienti per avviare la generazione del modulo TwinCAT. Per gli utenti esperti è prevista l ulteriore possibilità di limitare il processo di generazione alla sola generazione del codice. In tal modo, è possibile apportare al codice generato alcune personalizzazioni particolari prima che venga compilato. Integrazione con TwinCAT 3 Quando si integra un modulo all interno dell ambiente di sviluppo TwinCAT 3, l utilizzatore ha a disposizione diverse SETTEMBRE 2011 Automazione Oggi 348 5

6 AO COPERTINA Beckhoff automation COPERTINA Beckhoff autom opzioni. Un istanza del modulo compilato può essere inserita all interno dell ambiente di sviluppo tramite una finestra di dialogo e appare poi nell albero delle risorse di progetto, che riflette la struttura del sistema di controllo. Il modulo può essere aperto nell albero per visualizzare i suoi ingressi e le sue uscite. Il trasferimento di dati tra le immagini dei processi dei singoli moduli viene configurato nell ambiente di sviluppo Integrazione in TwinCAT 3 generato su Simulink TwinCAT attraverso I/O digitali e analogici di qualunque modulo (PLC, Simulink, C++, etc.) collegati tra loro. Per garantire l elaborazione ciclica del modulo inserito, il modulo viene collegato a un attività (task) ciclica in tempo reale. Tale collegamento viene creato automaticamente quando si inserisce il modulo con un tempo di ciclo impostato. In alternativa a una chiamata ciclica da parte di un attività, l istanza del modulo può essere richiamata dall interno di un altra: in questo caso i dati di ingresso e uscita dal modulo chiamato sono accessibili all interno del modulo chiamante. Se un utente desidera effettuare degli aggiustamenti al codice generato, può integrare automaticamente in modo simile il codice generato nella struttura ad albero di un progetto Visual Studio. Il file di progetto generato contiene tutti i sorgenti e le impostazioni per compilatore e linker necessari alla corretta compilazione del modulo. Dopo la compilazione, un istanza del modulo generato viene automaticamente inserita nella struttura dell albero delle risorse di progetto e a quel punto (naturalmente ammesso che il codice sorgente non sia stato modificato) avrà le stesse caratteristiche di un istanza di un modulo compilato che sia stata inserita nell albero. Parametrizzazione di un modulo in TwinCAT I valori, che possono essere ottimizzati durante la fase di simulazione, sono assegnati ai parametri del blocco Simulink utilizzato sin dalle prime fasi dello sviluppo e sono utilizzati nel modulo come impostazioni predefinite nella generazione del codice e l utente ha la possibilità di conformare questi parametri all ambiente di sviluppo TwinCAT. Le impostazioni predefinite dei parametri possono essere recuperate in ogni momento e i parametri possono essere modificati tramite l interfaccia grafica dell ambiente di sviluppo TwinCAT. L interfaccia grafica contiene i blocchi dei modello Simulink con illimitati livello di nidificazione in una struttura ad albero, mediante la quale l utilizzatore può navigare tra le strutture del modello per modificarne i parametri di interesse. Modalità External È possibile creare un collegamento al modulo generato da Simulink utilizzando la modalità External Mode. A differenza della modalità Normal Mode, mediante la quale il modello realizzato viene calcolato direttamente in Simulink, la modalità esterna permette di usare Simulink solo come front end grafico. Il collegamento in modalità esterna può raggiungere qualunque controllore appartenente alla stessa rete. L utilizzatore ha ora la possibilità, durante l esecuzione, di regolare le impostazioni eseguite in tempo reale, modificando i parametri dei blocchi all interno dell ambiente Simulink. Inoltre, i valori correnti dei parametri del modulo in esecuzione possono essere visualizzati in tempo reale tramite blocchi come l oscilloscopio di Simulink, che serve a mostrare l evoluzione dei vari stati del processo. Infine TwinCAT Target facilita l integrazione dei moduli realizzati con TwinCAT 3: architettura dell ambiente di sviluppo 6 SETTEMBRE 2011 Automazione Oggi 348

7 ation COPERTINA Beckhoff automation COPERTINA Beckhoff automation COPERT l ambiente di simulazione Matlab/Simulink di The MathWorks e integrati nel sistema di controllo TwinCAT 3. A differenza di altri sistemi di collegamento tra ambiente di simulazione e sistema di controllo, non sono necessari blocchi supplementari per la modellazione di ingressi e uscite. Il tipo di integrazione scelto permette quindi la cosiddetta referenza gerarchica dei modelli di simulazione in Simulink (Model Referencing). Nell ambito della prototipazione rapida del controllo, i singoli sottosistemi possono pertanto essere trasferiti al sistema target senza dover apportare modifiche al modello di simulazione. In seguito all integrazione dell appropriato modulo in Twin- CAT 3, i valori delle variabili o dei parametri usati in Simulink per la simulazione sono visualizzati nell interfaccia grafica di System Manager, così che possano essere modificati anche in quel contesto. Questi parametri sono accessibili in modo simile anche da altri moduli e applicazioni nell ambiente di esecuzione. Il collegamento di Matlab/Simulink all ambiente di sviluppo software TwinCAT 3 è realizzato in un modo che spicca per la sua originalità e la maggior flessibilità e potenzialità rispetto a soluzioni solo apparentemente simili. di Lù del Frate SETTEMBRE 2011 Automazione Oggi 348 7

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Manuale utente Data ultima revisione: 22/10/2008 Fondamenti di informatica Università Facoltà Corso di laurea Politecnico di Bari 1 a Facoltà di

Dettagli

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. "Generate debugging information"

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. Generate debugging information FASE DEBUGGING: Prima della compilazione, si devono inserire 1 nel progetto informazioni per il debug cioè si devono visualizzare le opzioni di progetto seguendo il percorso: controllando che la voce Genera

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

INTRODUZIONE, LINGUAGGIO, HANDS ON. Giuseppe Cirillo g.cirillo@unina.it

INTRODUZIONE, LINGUAGGIO, HANDS ON. Giuseppe Cirillo g.cirillo@unina.it INTRODUZIONE, LINGUAGGIO, HANDS ON Giuseppe Cirillo g.cirillo@unina.it Il linguaggio C 1972-Dennis Ritchie 1978-Definizione 1990-ANSI C 1966 Martin Richars (MIT) Semplificando CPL usato per sviluppare

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS /2 Introduzione /5 Soft Starter ES /8 Biblioteca di blocchi softstarter SIRIUS RW44 per SIMATIC PCS 7 /10 Motor Starter ES /1 Biblioteca di

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013 SIMATIC WinCC Runtime Professional V12 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 04/2013 - Architetture Novità

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Controllori a Logica Programmabile. Cos è un PLC? Cenni storici. Cenni storici. Cenni storici. Definizione dallo Standard IEC 61131

Controllori a Logica Programmabile. Cos è un PLC? Cenni storici. Cenni storici. Cenni storici. Definizione dallo Standard IEC 61131 Controllori a Logica mabile Nella presente lezione vedremo le caratteristiche principali del controllore a logica programmabile (in inglese, mable Logic Controller, o PLC). In particolare, ci soffermeremo

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014 SIMATIC WinCC Runtime Professional V13 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 03/2014 - Architetture Novità

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Ambienti di sviluppo integrato

Ambienti di sviluppo integrato Ambienti di sviluppo integrato Un ambiente di sviluppo integrato (IDE - Integrated Development Environment) è un ambiente software che assiste i programmatori nello sviluppo di programmi Esso è normalmente

Dettagli

Introduzione alla Programmazione ad Oggetti in C++

Introduzione alla Programmazione ad Oggetti in C++ Introduzione alla Programmazione ad Oggetti in C++ Lezione 1 Cosa è la Programmazione Orientata agli Oggetti Metodologia per costruire prodotti software di grosse dimensioni che siano affidabili e facilmente

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Classificazioni dei sistemi di produzione

Classificazioni dei sistemi di produzione Classificazioni dei sistemi di produzione Sistemi di produzione 1 Premessa Sono possibili diverse modalità di classificazione dei sistemi di produzione. Esse dipendono dallo scopo per cui tale classificazione

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

SIMATIC S7. Primi passi ed esercitazioni con STEP 7. Benvenuti in STEP 7, Contenuto. Introduzione a STEP 7 1

SIMATIC S7. Primi passi ed esercitazioni con STEP 7. Benvenuti in STEP 7, Contenuto. Introduzione a STEP 7 1 s SIMATIC S7 Primi passi ed esercitazioni con STEP 7 Getting Started Benvenuti in STEP 7, Contenuto Introduzione a STEP 7 1 SIMATIC Manager 2 Programmazione con nomi simbolici 3 Creazione di un programma

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

Principali funzionalità di Tustena CRM

Principali funzionalità di Tustena CRM Principali funzionalità di Tustena CRM Importazione dati o Importazione da file dati di liste sequenziali per aziende, contatti, lead, attività e prodotti. o Deduplica automatica dei dati importati con

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma. Unified Process. Prof. Agostino Poggi

AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma. Unified Process. Prof. Agostino Poggi AOT Lab Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma Unified Process Prof. Agostino Poggi Unified Process Unified Software Development Process (USDP), comunemente chiamato

Dettagli

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA Via V. Verrastro, n. 4 85100 Potenza tel

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

SIMATIC. SCL per S7-300/400 Programmazione di blocchi. Prefazione, Contenuto. Parte 1: Sviluppo di programmi. Parte 2: Uso e test

SIMATIC. SCL per S7-300/400 Programmazione di blocchi. Prefazione, Contenuto. Parte 1: Sviluppo di programmi. Parte 2: Uso e test Prefazione, Contenuto Parte 1: Sviluppo di programmi Parte 2: Uso e test SIMATIC Parte 3: Descrizione del linguaggio Programmazione di blocchi Appendici Glossario, Indice analitico Manuale Numero di ordinazione

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione

Processi (di sviluppo del) software. Fase di Analisi dei Requisiti. Esempi di Feature e Requisiti. Progettazione ed implementazione Processi (di sviluppo del) software Fase di Analisi dei Requisiti Un processo software descrive le attività (o task) necessarie allo sviluppo di un prodotto software e come queste attività sono collegate

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica A.A. 2007-08 CORSO DI INGEGNERIA DEL SOFTWARE Prof. Giulio Destri http://www.areasp.com (C) 2007 AreaSP for

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma Dev C++ Note di utilizzo 1 Prerequisiti Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma 2 1 Introduzione Lo scopo di queste note è quello di diffondere la conoscenza

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Cos è l Ingegneria del Software?

Cos è l Ingegneria del Software? Cos è l Ingegneria del Software? Corpus di metodologie e tecniche per la produzione di sistemi software. L ingegneria del software è la disciplina tecnologica e gestionale che riguarda la produzione sistematica

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014)

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Integrazione. Ecad. Mcad. Ecad - MENTOR GRAPHICS

Integrazione. Ecad. Mcad. Ecad - MENTOR GRAPHICS Integrazione Ecad Mcad Ecad - MENTOR GRAPHICS MENTOR GRAPHICS - PADS La crescente complessità del mercato della progettazione elettronica impone l esigenza di realizzare prodotti di dimensioni sempre più

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY THE FUTURE IS CLOSER Il primo motore di tutte le nostre attività è la piena consapevolezza che il colore è

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm 2 Migliorate l efficienza della vostra macchina utensile La pressione della concorrenza

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e non contiene il certificato di autenticazione: è necessario

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss 24/7 monitoraggio in tempo reale con tecnologia ConnectSmart

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Progettazione di sistemi Embedded

Progettazione di sistemi Embedded Progettazione di sistemi Embedded Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded A.S. 2013/2014 proff. Nicola Masarone e Stefano Salvatori Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di

Dettagli

Oggetti Lezione 3. aspetti generali e definizione di classi I

Oggetti Lezione 3. aspetti generali e definizione di classi I Programmazione a Oggetti Lezione 3 Il linguaggio Java: aspetti generali e definizione di classi I Sommario Storia e Motivazioni Definizione di Classi Campi e Metodi Istanziazione di oggetti Introduzione

Dettagli

Le funzionalità di un DBMS

Le funzionalità di un DBMS Le funzionalità di un DBMS Sistemi Informativi L-A Home Page del corso: http://www-db.deis.unibo.it/courses/sil-a/ Versione elettronica: DBMS.pdf Sistemi Informativi L-A DBMS: principali funzionalità Le

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Business Process Modeling and Notation e WebML

Business Process Modeling and Notation e WebML Business Process Modeling and Notation e WebML 24 Introduzione I Web Service e BPMN sono standard de facto per l interoperabilità in rete a servizio delle imprese moderne I Web Service sono utilizzati

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli