Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1

2

3

4

5 Sono sempre stanco

6 Mio figlio non sta mai fermo, è sempre distratto e va male a scuola

7 Ho sempre mal di testa

8 Ho sempre mal di pancia

9 Non riesco a dimagrire

10

11 Allergia Alimentare Bambini: 6-8% Adulti: 2-3% Percezione della gente: 20%

12 Prevalenza delle reazioni avverse ai cibi Anamnesi DBPCFC D.Altman, L.T Chiaramonte (1994) 1483 soggetti JO B Hourihane (1994) 7500 soggetti CC.Roehr (2004) soggetti 12,4% 19.9% 61.5% 0.8% 1.8% 4.2%

13 Test diagnostici per l allergia alimentare Anamnesi Esame Obiettivo Prick test Prick by Prick Anticorpi IgE alimento-specifici Test di provocazione orale (DBPCFC) Patch test

14 ! "# $

15 " $ $ % Senna G, Bonadonna P, Schiappoli M, Leo G, Lombardi C, Passalacqua G (Allergy 2005)

16 132 soggetti valutati per sospetta allergia/intolleranza alimentare 87 (66%) già sottoposti a test alternativi Età media 38 anni (range 4-72) Vega test Dria test 13% 8% 3% 2% Cytotoxic test Hairy analysis 40% Provocat/Neutr.

17 & 24% 4% 6% 30% 36% Patologie Respiratorie Sintomatologia G-E Dermatiti Alterazioni Psicologiche Nessun Motivo

18 '(') *+,$ -.. # )/')$

19 $ 0"1 2 1 Alimenti DBPCFC Alimento positivo DBPCFC Placebo positivo Vega Test DRIA test Test Citotossico Iridologia latte 1/26 18/26 10/26 3/26 13/26 - lievito 0/7 4/7 3/7 1/7 3/7 - frumento 0/8 4/8 3/8 2/8 3/8 - uova 0/1 0/ /1

20 ! "# $

21 3 Diagnostica utilizzata in Europa da decenni e recentemente anche in US Questa procedura si è sviluppata a partire dalle osservazioni secondo Voll dell elettroagopuntura sulle variazioni del potenziale elettrico in relazione al contatto con alimenti non tollerati o nocivi. (Voll R. Am J Acupunct 1980; 8: 87)

22 3 Consiste nell includere il paziente in un circuito elettrico a bassa corrente applicando un potenziale elettrico alla cute e si osservano le modificazioni della resistenza cutanea, misurato in particolari punti dell agopuntura, in presenza di allergene posto in una fiala inserita nel circuito elettrico.

23 Un alterazione del potenziale elettrico misurato corrisponderebbe ad un allergia verso la sostanza contenuta nella fiala in quel momento!!! Elettrodo positivo applicato in un punto dell agopuntura

24 Skin test (acaro e gatto) POSITIVI N = 15 NEGATIVI N = 15 Vegatest Ogni soggetto testato da 3 operatori in 3 sessioni distinte con 6 provette (2 acaro, 2 gatto, 2 H 2 O) - 9 test per soggetto (54 provette) - ordine delle provette randomizzato a ogni sessione - contenuto delle provette non noto all operatore Is electrodermal testing as effective as skin prick test for diagnosing allergies? A double blind, randomized block design study Lewith GT et al. BMJ 2001

25 RISULTATI DEL VegaTest ALLERGICI CON Vega TEST POSITIVO SANI CON Vega TEST POSITIVO Gatto Acaro H 2 O 24% 28% 26% 22% 29% 23% Test elettrodermico non riesce a distinguere individui atopici da non atopici. Il VEGA test è uno strumento assolutamente inappropriato per la diagnosi delle malattie allergiche Lewith et al. BMJ 2001

26 A double-blind, placebo-controlled study on the diagnostic accuracy of an electrodermal test in allergic subjects M Semizzi, G Senna, M Crivellaro, G Rapaccioli,G Passalacqua, GW Canonica, P Bellavite Clin Exp Allergy 2002; 32:

27 ! "# $

28 Test leucocitotossico Ideato nel 1956, prima della scoperta delle IgE e dei meccanismi allergici Il principio è quello di mettere il sangue in toto del paziente in contatto con estratti liofilizzati di diversi cibi (o altri allergeni) e osservare le eventuali modificazioni morfologiche dei globuli bianchi Black AP. Pediatrics 1956; 17: 716

29 Test leucocitotossico Non esiste nessuna dimostrazione che l allergia alimentare sia sostenuta da meccanismi di citotossicità Non è mai stato dimostrato che il test di citotossicità sia in grado di individuare reazioni immunologiche Nessuno studio ha dimostrato che il test ha valore diagnostico in allergologia Lieberman et al. JAMA 1974; 321: 728 Benson&Arkins. JACI 1976; 58: 471 Lehman CW. Ann Allergy 1980; 45: 150

30 AA I AMERICAN ACADEMY OF ALLERGY ASTHMA & IMMUNOLOGY. Il Test Citotossico non è affidabile nella diagnostica allergologica e per questo tipo di test non è prevista alcuna rimborsibilità

31

32

33

34 4 $ $! 7$7! $! $ $$ -,$ $,$ $ 1 -$+ : 1-1 7

35 ! "# $

36 Hair analysis 7$! 7 *+77 $$$! $ 77 $

37 How reliable are commercial allergy tests? (Sethi et al. Lancet 1987; 112: 92) ANALISI DEL CAPELLO 9 soggetti con documentata allergia al pesce e 9 controlli sani. Analisi dei capelli effettuata in cieco e duplicato in 5 diversi laboratori Nessuno dei laboratori è stato in grado di diagnosticare correttamente la patologia. Tutti hanno riportato un elevato numero di falsi positivi e risultati discordanti su campioni dallo stesso soggetto.

38 S.Barrett JAMA 1985 * ;!

39 ! "# $

40 DRIA test Si ipotizza che un antigene al quale il soggetto è allergico, se ingerito o messo in contatto con il corpo provochi una perdita di forza muscolare facilmente misurabile Non è mai stato descritto alcun meccanismo allergico che coinvolga la muscolatura striata scheletrica.

41 <$ $! + + $. + +!$< $ $ 7 + $ $ $ $ +. $

42 Kinesiology and food allergy (Garrow JS, BMJ 1988; 296: 1573) 20 soggetti arruolati con documentata allergia ad alimenti venivano sottoposti a test di scatenamento per vari alimenti e gli stessi anche a DRIA test (in doppio cieco) 8/50 test (16 %) concordavano con i test di scatenamento positivi eseguiti con lo stesso antigene 24/150 test (16 %) davano risultati positivi su pazienti che avevano negativi i test di scatenamento La soluzione salina risultava positiva in 40 test (18%)

43 Kinesiology and food allergy (Garrow JS, BMJ 1988; 296: 1573) Questa analisi mostra che il numero dei casi concordanti è simile a quello che ci si aspetterebbe dettato dal caso, dato un totale di risposte positive pari a 39/120 La chinesiologia applicata non è riproducibile in condizioni di doppia cecità e pertanto non è un test affidabile nella diagnosi di allergia alimentare

44 ==7% %! % $ *$>.0 $.# 7.?

45 ==7% %! % $ Complement Ther Med 2001; 9 (3):

46 CONCLUSIONI I risultati dello studio evidenziano che il test chinesiologico non è un test diagnostico affidabile nell allergia al veleno di imenotteri.

47 ! "# $

48 ! &?3?15//6 E $ $ 0"1 2 1!!$..$. $,$! F G 9 % G

49 ! 0 7!! #! &!!> 5//6!! 0$>?15//6 TEST NON UTILE

50 ! "# $

51 Iridology: a systematic review Ernst E. Forsch Komplementarmed Principali risultati: Sono stati analizzati 4 studi caso-controllo e la maggioranza di questi esclude una validità diagnostica della metodica. Conclusioni: La validità dell iridologia come test diagnostico non è scientificamente supportata. Pertanto pazienti e medici dovrebbero essere scoraggiati all uso di tale metodica

52 ! "# $

53 = $ =$ H 5D $ # $ $

54 = $ I $!$7 $7 $ $! +

55 An unproven technique with potentially fatal outcome: provocation/neutralization in a patient with systemic mastocytosis Teuber SS, Vogt PJ. Ann Allergy Asthma Immunol 1999; 82: 61.

56 Position Paper EAACI Adverse Reactions to Food Subcommittee Controversial aspects of adverse reactions to food Ortolani C et al. Allergy 1999; 54: At present, the data provided by the scientific literature and medical knowledge do not allow the use of the above methods in clinical practice

57 Niggeman & Gruber Allergy 2004; 59: ! % $J!! 7 $! J >=$ 8

58 "" * 7.* & 7. & $.1 3$ 1

59 4*9 3# 9 1*# *4& & 3# 29 & 8 9 & K4& 8L.4& 8L "K $..$,$!! 4!!8$ 7 *<.!.,$$! $!.. $< K K K!LK

60

61

62 Severe hypoproteinemia in infant with AD E. Novembre, Leo G et al. Allergy 2003; 58: 88-89

63 J $ 0EK "*33K $!:::

Ipersensibilità alimentare

Ipersensibilità alimentare ! " # $ " %% " # %& EAACI : European Academy of Allergology and Clinical Immunology Ipersensibilità alimentare Allergia alimentare Ipersensibilità non allergica IgE mediata Non IgE mediata Allergy, 2001;56:813

Dettagli

Servizio di Allergologia. Settimo Torinese,14 dicembre 2010 Chivasso, 28 gennaio e 7 febbraio 2011

Servizio di Allergologia. Settimo Torinese,14 dicembre 2010 Chivasso, 28 gennaio e 7 febbraio 2011 Servizio di Allergologia Settimo Torinese,14 dicembre 2010 Chivasso, 28 gennaio e 7 febbraio 2011 Dati della Rete Allergologica Regionale sulle reazioni avverse da alimenti (dal Report 2009) Su circa 162.000

Dettagli

SUI TEST ALTERNATIVI NELLA DIAGNOSTICA DELLE ALLERGIE

SUI TEST ALTERNATIVI NELLA DIAGNOSTICA DELLE ALLERGIE LINEE GUIDA AAITO SUI TEST ALTERNATIVI NELLA DIAGNOSTICA DELLE ALLERGIE European Annals of Allergy and Clinical Immunology Dicembre Supplemento 2, 2004 MEDICINE NON CONVENZIONALI Le medicine non convenzionali

Dettagli

Allergia da alimenti. Cause. Manifestazioni cliniche

Allergia da alimenti. Cause. Manifestazioni cliniche Allergia da alimenti Il problema delle reazioni avverse agli alimenti era noto fin dai tempi degli antichi greci e particolari manifestazioni erano già state associate all ingestione di cibi. Tutti gli

Dettagli

L Allergia Alimentare (AA) rappresenta un problema emergente in relazione alla prevalenza nella popolazione

L Allergia Alimentare (AA) rappresenta un problema emergente in relazione alla prevalenza nella popolazione Position statment: diagnostica in vivo ed in vitro nell adulto delle allergie alimentari IgE mediate Position statment: in vivo and in vitro diagnosis of food allergy in adults D. Macc hia 1, S. Capr etti

Dettagli

UFFICIO STAMPA & RASSEGNA STAMPA a cura di

UFFICIO STAMPA & RASSEGNA STAMPA a cura di SICUREZZA ALIMENTARE Tutte le risposte su allergie e intolleranze: il quiz dalla FSA inglese. A cura di Roberto Bernardini e di Iride dello Iacono del SIAIP Pubblicato da Redazione Il Fatto Alimentare

Dettagli

Immunoterapia iposensibilizzante specifica nelle malattie allergiche respiratorie e da veleno di imenotteri. Dr. Grazia Manfredi 2006

Immunoterapia iposensibilizzante specifica nelle malattie allergiche respiratorie e da veleno di imenotteri. Dr. Grazia Manfredi 2006 Immunoterapia iposensibilizzante specifica nelle malattie allergiche respiratorie e da veleno di imenotteri Dr. Grazia Manfredi 2006 A.R.I.A. Position Paper 2001 Allontanamento dell allergene indicato

Dettagli

Le allergie alimentari

Le allergie alimentari Le allergie alimentari A cura del Dott. Renato Caviglia, MD, PhD Specialista in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Dottore di Ricerca in Scienze Epato-Gastroenterologiche Introduzione L'allergia

Dettagli

I test alternativi nella diagnostica delle allergopatie

I test alternativi nella diagnostica delle allergopatie I test alternativi nella diagnostica delle allergopatie G. Senna, *G. Passalacqua, **C. Lombardi, L. Antonicelli Unità Operativa di Allergologia, Ospedale Civile Maggiore di Verona, Verona * Malattie dell

Dettagli

Intolleranze Alimentari

Intolleranze Alimentari Nell'ambito delle "reazioni avverse al cibo" è opportuno schematizzare quanto classificato dall'accademia Europea di Allergologia ed Immunologia Clinica. L'allergia alimentare è mediata immunologicamente

Dettagli

COSA SONO LE REAZIONI AVVERSE A FARMACI? COME SI POSSONO CLASSIFICARE LE REAZIONI AVVERSE A FARMACI?

COSA SONO LE REAZIONI AVVERSE A FARMACI? COME SI POSSONO CLASSIFICARE LE REAZIONI AVVERSE A FARMACI? Dott. Lorenzo Bettoni Sito web: www.lorenzobettoni.it E-mail: info@lorenzobettoni.it COSA SONO LE REAZIONI AVVERSE A FARMACI? Per reazione avversa a farmaci si intende qualsiasi risposta non desiderata

Dettagli

ALLERGIE O INTOLLERANZE ALIMENTARI?

ALLERGIE O INTOLLERANZE ALIMENTARI? ALLERGIE O INTOLLERANZE ALIMENTARI? ALLERGIA ALIMENTARE reazione anomala mediata dal sistema immunitario nei confronti di uno o più alimenti riconosciuti erroneamente come estranei INTOLLERANZA ALIMENTARE

Dettagli

Gruppo di Lavoro Rapporti con la Regione Toscana

Gruppo di Lavoro Rapporti con la Regione Toscana Gruppo di Lavoro Rapporti con la Regione Toscana Carabelli Anna Farsi Alessandro Fassio Filippo Galeone Adalgisa Giudizi M. Grazia Iannello Giacchino Macchia Donatella Maggi Enrico Matucci Passaleva Angelo

Dettagli

Vennero dosate le IgEs e le IgG4s all età di 8 e 12 mesi e vennero registrati gli Eventi Avversi.

Vennero dosate le IgEs e le IgG4s all età di 8 e 12 mesi e vennero registrati gli Eventi Avversi. Palmer DJ, Metcalfe J, Makrides M, Gold MS, Quinn P, West CE, Loh R, Prescott SL Early regular egg exposure in infants with eczema: A randomized controlled trial. J Allergy Clin Immunol. 2013 Aug;132(2):387-392

Dettagli

SMA - DRIATEC OBIETTIVO SALUTE. Il test DRIA e l evoluzione delle ipersensibilità alimentari. Roma 25 ottobre 2008 Daniele Vietti Driatec srl

SMA - DRIATEC OBIETTIVO SALUTE. Il test DRIA e l evoluzione delle ipersensibilità alimentari. Roma 25 ottobre 2008 Daniele Vietti Driatec srl SMA - DRIATEC OBIETTIVO SALUTE Il test DRIA e l evoluzione delle ipersensibilità alimentari. OBIETTIVI DELL INCONTRO Ci è stato chiesto di venire a spiegare il nostro test sull intolleranza noi preferiamo

Dettagli

INTOLLERANZE ALIMENTARI Si può definire intolleranza alimentare come una reazione avversa agli alimenti non sostenuta da meccanismi immunologici.

INTOLLERANZE ALIMENTARI Si può definire intolleranza alimentare come una reazione avversa agli alimenti non sostenuta da meccanismi immunologici. INTOLLERANZE ALIMENTARI Si può definire intolleranza alimentare come una reazione avversa agli alimenti non sostenuta da meccanismi immunologici. La presenza di una sintomatologia molto spesso sovrapponibile

Dettagli

LE ALLERGIE ALIMENTARI

LE ALLERGIE ALIMENTARI UNIVERSITA di FOGGIA C.D.L. in Dietistica AA. 2006-2007 LE ALLERGIE ALIMENTARI Corso di Medicina Interna Docente: PROF. Gaetano Serviddio ALLERGIE-INTOLLERANZE L allergia alimentare è una reazione di ipersensibilità

Dettagli

ALLERGIE ALIMENTARI: UNA PATOLOGIA SOVRA O SOTTOSTIMATA? Giovanni Gatto, U.O. di Gastroenterologia, A.O. Villa Sofia C.T.O.

ALLERGIE ALIMENTARI: UNA PATOLOGIA SOVRA O SOTTOSTIMATA? Giovanni Gatto, U.O. di Gastroenterologia, A.O. Villa Sofia C.T.O. ALLERGIE ALIMENTARI: UNA PATOLOGIA SOVRA O SOTTOSTIMATA? Giovanni Gatto, U.O. di Gastroenterologia, A.O. Villa Sofia C.T.O. Palermo PREVALENZA DI ALLERGIA BAMBINI** Riferita dai genitori: ~ 28% Confermata:

Dettagli

Gruppo di studio di pneumoallergologia pediatrica marchigiano. Test di provocazione orale con alimento Documento condiviso

Gruppo di studio di pneumoallergologia pediatrica marchigiano. Test di provocazione orale con alimento Documento condiviso Gruppo di studio di pneumoallergologia pediatrica marchigiano Bianchi Annamaria, Caferri Monaldo, Candelotti Paolo, Carotti Giuliana, De Angelis Fiorella, De Colli Rosa, Filomeni Nazzareno, Franceschini

Dettagli

Allergia al Grano. Gluten Free Day - Roma 30/11/2014 Cristiano Caruso Unità di Allergologia Complesso Integrato Columbus- Roma carusocristiano1@tin.

Allergia al Grano. Gluten Free Day - Roma 30/11/2014 Cristiano Caruso Unità di Allergologia Complesso Integrato Columbus- Roma carusocristiano1@tin. Allergia al Grano Gluten Free Day - Roma 30/11/2014 Cristiano Caruso Unità di Allergologia Complesso Integrato Columbus- Roma carusocristiano1@tin.it Interesse nelle patologie correlate al glutine Catassi

Dettagli

IL SELF HELP PER UN AMBULATORIO DI QUALITÀ L ATTENDIBILITÀ DEI TEST RAPIDI

IL SELF HELP PER UN AMBULATORIO DI QUALITÀ L ATTENDIBILITÀ DEI TEST RAPIDI IL SELF HELP PER UN AMBULATORIO DI QUALITÀ L ATTENDIBILITÀ DEI TEST RAPIDI V corso di approfondimento professionale per il Pediatra 19-22 Novembre 2007 Dott. Anna Maria Montano Pdf Rm E Self help Il Self

Dettagli

INTOLLERANZE ALIMENTARI

INTOLLERANZE ALIMENTARI Dott. Lorenzo Grandini Naturopata iridologo Biologo nutrizionista INTOLLERANZE ALIMENTARI VERO O FALSO? LA STORIA Hare (1905) pubblica The food factor in Disease Shannon (1922) e Duke (1925) pubblicano

Dettagli

ALLERGIE. Dott Marco Binotti. AOU Maggiore della Carità di Novara SCDO Terapia Intensiva Neonatale

ALLERGIE. Dott Marco Binotti. AOU Maggiore della Carità di Novara SCDO Terapia Intensiva Neonatale ALLERGIE Dott Marco Binotti AOU Maggiore della Carità di Novara SCDO Terapia Intensiva Neonatale Un problema non nuovo. L allergia è nota fin dai tempi piu remoti; il primo caso di cui si ha conoscenza

Dettagli

PROJECT SRL DISTRIBUZIONE DI DISPOSITIVI MEDICI E TEST RAPIDI IN VITRO

PROJECT SRL DISTRIBUZIONE DI DISPOSITIVI MEDICI E TEST RAPIDI IN VITRO FAQ lattosio PAZIENTE 1) Quali sono i sintomi dell'intolleranza al lattosio? Generalmente i sintomi sono di tipo intestinale e compaiono da pochi minuti a 1 2 ore dopo l'ingestione di cibi contenenti lattosio.

Dettagli

ALLERGENI, ALLERGIE e AMBIENTE Dott.ssa Maria Paola Montagna

ALLERGENI, ALLERGIE e AMBIENTE Dott.ssa Maria Paola Montagna I Congresso Regionale Calabrese Associazione Medici per l Ambiente ISDE Italia AMBIENTE è SALUTE 22 23 maggio 2009 Castrovillari Protoconvento Francescano in memoria di Lorenzo Tomatis ALLERGENI, ALLERGIE

Dettagli

Desensibilizzazione. o Immunoterapia Allergene specifica

Desensibilizzazione. o Immunoterapia Allergene specifica La Desensibilizzazione o Immunoterapia Allergene specifica Le allergie interessano il 25% della popolazione italiana e raggiungeranno 1 persona su 2 entro il 2010 La ragione di questo aumento è in parte

Dettagli

POSITION PAPER I test "alternativi" nella diagnostica delle allergopatie

POSITION PAPER I test alternativi nella diagnostica delle allergopatie POSITION PAPER I test "alternativi" nella diagnostica delle allergopatie G. Senna, G. Passalacqua*, C. Lombardi**, L. Antonicelli*** Unità Operativa di Allergologia Ospedale Civile Maggiore di Verona *

Dettagli

Principi generali. Vercelli 9-10 dicembre 2005. G. Bartolozzi - Firenze. Il Pediatra di famiglia e gli esami di laboratorio ASL Vercelli

Principi generali. Vercelli 9-10 dicembre 2005. G. Bartolozzi - Firenze. Il Pediatra di famiglia e gli esami di laboratorio ASL Vercelli Il Pediatra di famiglia e gli esami di laboratorio ASL Vercelli Principi generali Carlo Federico Gauss Matematico tedesco 1777-1855 G. Bartolozzi - Firenze Vercelli 9-10 dicembre 2005 Oggi il nostro lavoro

Dettagli

Definizione. L Asma bronchiale professionale è causata da agenti specifici presenti in ambiente di lavoro

Definizione. L Asma bronchiale professionale è causata da agenti specifici presenti in ambiente di lavoro ASMA PROFESSIONALE Definizione L Asma bronchiale è una malattia respiratoria caratterizzata da broncocostrizione totalmente o parzialmente reversibile, iperreattività bronchiale e infiammazione delle vie

Dettagli

Prontuario degli esami di laboratorio e repertorio delle prestazioni ambulatoriali e di consulenza

Prontuario degli esami di laboratorio e repertorio delle prestazioni ambulatoriali e di consulenza AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA (D.Lgs. n. 517/1999 Art. 3 L.R. Veneto n. 18/2009) DAI Patologia e Diagnostica. UOC IMMUNOLOGIA du Borgo Roma Prontuario degli esami di laboratorio e

Dettagli

Rete Regionale Orizzontale per le Malattie Allergiche. Proposte per un Piano Sanitario Regionale

Rete Regionale Orizzontale per le Malattie Allergiche. Proposte per un Piano Sanitario Regionale 1 Rete Regionale Orizzontale per le Malattie Allergiche Proposte per un Piano Sanitario Regionale Premessa Un intervento mirato alla identificazione, per ogni particolare disciplina, dei percorsi e degli

Dettagli

I metodi per la misura della diagnosi

I metodi per la misura della diagnosi C.I. di Metodologia clinica I metodi per la misura della diagnosi Obiettivo Conoscere ed utilizzare i principali strumenti per interpretare l'attendibilità e la rilevanza dei test diagnostici ai fini della

Dettagli

Allergico o no? Patient Diagnostics Test Rapidi per Allergie

Allergico o no? Patient Diagnostics Test Rapidi per Allergie Allergico o no? Patient Diagnostics Test Rapidi per Allergie Gli unici test rapidi a domicilio per allergie Test allergico generico (IgE) Test allergico alle uova Test intolleranza al glutine Test allergico

Dettagli

Speciale. Allergia. Allergie del mondo d oggi

Speciale. Allergia. Allergie del mondo d oggi Speciale Allergia Allergie del mondo d oggi Allergia vuol dire: mutato tipo di risposta dell organismo. C è qualcosa che ieri non mi dava nessun disturbo e che oggi, perché sono diventato sensibile, perché

Dettagli

Direzione Sanità. Settore Assistenza Specialistica e Ospedaliera LORO SEDI

Direzione Sanità. Settore Assistenza Specialistica e Ospedaliera LORO SEDI Direzione Sanità Settore Assistenza Specialistica e Ospedaliera Data 29/06/2009 Protocollo 24651 /DB2005 Ai Direttori Generali Ai Direttori Sanitari Al Direttore Sanitario Ospedale Mauriziano Ai Referenti

Dettagli

XIX Congresso Nazionale Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale

XIX Congresso Nazionale Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale XIX Congresso Nazionale Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale TORINO, 27 OTTOBRE 2007 IMMUNOTERAPIA SUBLINGUALE : UN VALIDO STRUMENTO NELL ASMA ALLERGICO Sergio Arrigoni Melloni Pediatria

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE VI ABBIAMO SEMPRE DETTO SUL RAPPORTO TRA ECZEMA E ALLERGIE ALIMENTARI FORSE NON ERA VERO

TUTTO QUELLO CHE VI ABBIAMO SEMPRE DETTO SUL RAPPORTO TRA ECZEMA E ALLERGIE ALIMENTARI FORSE NON ERA VERO Eczema e allergie alimentari: una rivoluzione copernicana TUTTO QUELLO CHE VI ABBIAMO SEMPRE DETTO SUL RAPPORTO TRA ECZEMA E ALLERGIE ALIMENTARI FORSE NON ERA VERO La terra gira intorno al sole Due teorie

Dettagli

SENSIBILITA AL GLUTINE NON CELIACA (GLUTEN SENSITIVITY) Maria Teresa Bardella

SENSIBILITA AL GLUTINE NON CELIACA (GLUTEN SENSITIVITY) Maria Teresa Bardella ASSOCIAZIONE ITALIANA CELIACHIA REGIONE LAZIO 15 Aprile 2012 ROMA SENSIBILITA AL GLUTINE NON CELIACA (GLUTEN SENSITIVITY) Maria Teresa Bardella Centro per la Prevenzione e Diagnosi della Malattia Celiaca

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

Allergie ed intolleranze alimentari: dal PDTA della Regione Piemonte al presente-futuro della diagnostica molecolare.

Allergie ed intolleranze alimentari: dal PDTA della Regione Piemonte al presente-futuro della diagnostica molecolare. Allergie ed intolleranze alimentari: dal PDTA della Regione Piemonte al presente-futuro della diagnostica molecolare Gianni Cadario Rete Regionale di Allergologia e Osservatorio Gravi Reazioni Allergiche

Dettagli

Istituto Giannina Gaslini Istituto Pediatrico di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Via Gerolamo Gaslini 5 16147 Genova Quarto

Istituto Giannina Gaslini Istituto Pediatrico di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Via Gerolamo Gaslini 5 16147 Genova Quarto Dermatite Atopica : verità e luoghi comuni Quante volte e sempre più frequentemente nell ambulatorio di dermatologia pediatrica ci sentiamo dire da genitori preoccupati: nostro figlio ha una dermatite

Dettagli

39 23,33 2 2 ;6 6 3 6 32 3 2 3 " < =;< ; 3 ;; 36 6 > =2

39 23,33 2 2 ;6 6 3 6 32 3 2 3  < =;< ; 3 ;; 36 6 > =2 !"# $!('$('((**+$,%**(-$.(*% /0 ) %$&'()%(*$% 1 2 3432 $ *+(-(7 %'$(8%$!('$('(%'%$.(* 9 3: 3 2 2, - $%*.$%*)(' $.(*%" 2% -$ 6 678 39 23,33 2 2 ;6 6 3 6 32 3 2 3 " < =;< ; 3 ;; 36 6 > =2 332? 5 $'%$.(*%+%*%A$

Dettagli

III Symposium in Mantua Mantova, 21-22 settembre 2007 Allergopatie ed asma nel nuovo scenario: risk management e cure integrate

III Symposium in Mantua Mantova, 21-22 settembre 2007 Allergopatie ed asma nel nuovo scenario: risk management e cure integrate III Symposium in Mantua Mantova, 21-22 settembre 2007 Allergopatie ed asma nel nuovo scenario: risk management e cure integrate Presidenti: F. Bonifazi, A. Corrado Coordinatori: M.Braga, M.T.Costantino,

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI. Marino Gianluca. Italiana ESPERIENZA LAVORATIVA

INFORMAZIONI PERSONALI. Marino Gianluca. Italiana ESPERIENZA LAVORATIVA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Marino Gianluca Telefono Fax E-mail Nazionalità Italiana Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

Allergie alimentari e sicurezza del consumatore

Allergie alimentari e sicurezza del consumatore Ministero della Salute Dipartimento sanità pubblica veterinaria, sicurezza alimentare organi collegiali per la tutela della salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione

Dettagli

INDAGINE COMPARTO PANIFICATORI PASTICCERI

INDAGINE COMPARTO PANIFICATORI PASTICCERI INDAGINE COMPARTO PANIFICATORI PASTICCERI Collaborazione ASL Como- UOOML Desio - Centro di allergologia Ospedale S.Raffaele Milano Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro ASL Como Direttore M.Rita

Dettagli

Master di II livello. Università Cattolica del Sacro Cuore. Malattie Allergiche Severe. Anno Accademico 2014 2015. Programma definitivo

Master di II livello. Università Cattolica del Sacro Cuore. Malattie Allergiche Severe. Anno Accademico 2014 2015. Programma definitivo Master di II livello Università Cattolica del Sacro Cuore Malattie Allergiche Severe (alimenti, farmaci, imenotteri, lattice, anafilassi ed asma grave) Anno Accademico 2014 2015 Programma definitivo 21

Dettagli

DIAGNOSI DI LABORATORIO DELLE REAZIONI AVVERSE AD ALIMENTI METODICHE A CONFRONTO

DIAGNOSI DI LABORATORIO DELLE REAZIONI AVVERSE AD ALIMENTI METODICHE A CONFRONTO DIAGNOSI DI LABORATORIO DELLE REAZIONI AVVERSE AD ALIMENTI METODICHE A CONFRONTO Dott.ssa O. De Pità Dott.ssa M. Ruffelli Laboratorio di Immunologia ed Allergologia Istituto Dermopatico dell Immacolata

Dettagli

Errori medici: Progetto Regionale per ridurre gli eventi avversi in ospedale. Ugo Moretti

Errori medici: Progetto Regionale per ridurre gli eventi avversi in ospedale. Ugo Moretti Errori medici: Progetto Regionale per ridurre gli eventi avversi in ospedale Ugo Moretti 1. Adverse events Adverse event Any abnormal sign, symptom, or laboratory test, or any syndromic combination of

Dettagli

AREA PROFESSIONALE - COMPETENZE FINALI GENERALI

AREA PROFESSIONALE - COMPETENZE FINALI GENERALI Acconciatore/trice AREA PROFESSIONALE - COMPETENZE FINALI GENERALI PER MACROSETTORE, FAMIGLIA E QUALIFICA Scienze 1 MACROSETTORE: SERVIZI AllA PERSONA FAMIGLIA PROFESSIONALE: SERVIZI ALLA PERSONA QUALIFICA

Dettagli

I TEST DIAGNOSTICI NON CONVENZIONALI NELLE ALLERGOPATIE

I TEST DIAGNOSTICI NON CONVENZIONALI NELLE ALLERGOPATIE TT AGNTC NN CNVNZNAL NLL ALLGPAT ossier a cura di enna G - ervizio di Allergologia spedale Civile Maggiore,Verona; Gangemi M - Pediatria di Libera celta,verona L anno scorso presso la ivisione Pediatrica

Dettagli

Che cos è la fibrosi cistica

Che cos è la fibrosi cistica La scoperta del gene responsabile della fibrosi cistica ha permesso la messa a punto di un test genetico per identificare il portatore sano del gene della malattia. Si è aperto quindi un importante dibattito

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Basi biochimiche dell azione dei farmaci. Mentana Fortunato Pisa, 17 Marzo 2014

Basi biochimiche dell azione dei farmaci. Mentana Fortunato Pisa, 17 Marzo 2014 Basi biochimiche dell azione dei farmaci Mentana Fortunato Pisa, 17 Marzo 2014 Celiachia Malattia autoimmune che coinvolge prevalentemente l intestino. Gluten Sensitivity Sindrome caratterizzata da molteplici

Dettagli

Appropriatezza e innovazione nella diagnostica allergologica di Laboratorio Dr. ssa S. Ghisellini

Appropriatezza e innovazione nella diagnostica allergologica di Laboratorio Dr. ssa S. Ghisellini Appropriatezza e innovazione nella diagnostica allergologica di Laboratorio Dr. ssa S. Ghisellini Aspetti epidemiologici Le allergie si posizionano ai primi posti come malattie croniche Coinvolte più di

Dettagli

DIAGNOSI DI LABORATORIO DELLE REAZIONI AVVERSE AD ALIMENTI METODICHE A CONFRONTO

DIAGNOSI DI LABORATORIO DELLE REAZIONI AVVERSE AD ALIMENTI METODICHE A CONFRONTO DIAGNOSI DI LABORATORIO DELLE REAZIONI AVVERSE AD ALIMENTI METODICHE A CONFRONTO M.Ruffelli, O.De Pità Laboratorio di Allergologia e Immunologia Istituto Dermopatico dell Immacolata IDI- IRCCS Roma Introduzione

Dettagli

Metodi per il dosaggio dei D-Dimeri

Metodi per il dosaggio dei D-Dimeri Metodi per il dosaggio dei D-Dimeri Metodi immunologici ELISA classici ELISA modificati Agglutinazione su vetrino Turbidimetrici/nefelometri Su sangue in toto Fonti di variabilità tra metodi per il dosaggio

Dettagli

Una definizione operativa. Un quadro variegato e complesso

Una definizione operativa. Un quadro variegato e complesso Le malattie allergiche comprendono numerose sindromi: non tutte possono essere documentate attraverso i dati attualmente disponibili in Regione Piemonte. La prevalenza di asma nei bambini e negli adolescenti

Dettagli

Patogenesi. Terapie nutrizionali. Dott.ssa Luisa Cigliano Dipartimento di Biologia, Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Università di Napoli Federico II

Patogenesi. Terapie nutrizionali. Dott.ssa Luisa Cigliano Dipartimento di Biologia, Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Università di Napoli Federico II Patogenesi. Terapie nutrizionali Ho appena scoperto di essere intollerante all acqua!! Dott.ssa Luisa Cigliano Dipartimento di Biologia, Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Università di Napoli Federico II

Dettagli

RESPIRA PROJECT Code A1.2.3-72

RESPIRA PROJECT Code A1.2.3-72 Oggetto: relazione finale relativa all attività svolta nel periodo aprile 2011 agosto 2013 nell ambito del progetto Indoor and Outdoor Air Quality and Respiratory Health in Malta and Sicily (RESPIRA) P.O.

Dettagli

Introduzione - Le modificazioni ambientali e le alterazioni degli stili di vita verificatesi negli ultimi decenni hanno favorito il moltiplicarsi di

Introduzione - Le modificazioni ambientali e le alterazioni degli stili di vita verificatesi negli ultimi decenni hanno favorito il moltiplicarsi di Introduzione - Le modificazioni ambientali e le alterazioni degli stili di vita verificatesi negli ultimi decenni hanno favorito il moltiplicarsi di reazioni allergiche nella popolazione mondiale. Nell

Dettagli

Reazioni allergiche a farmaci

Reazioni allergiche a farmaci Reazioni allergiche a farmaci Il rapido e progressivo sviluppo negli ultimi anni di sempre nuovi farmaci per il trattamento delle diverse malattie, ed il loro maggior consumo e abuso ha portato come conseguenza

Dettagli

TEST IN VIVO I TEST CUTANEI

TEST IN VIVO I TEST CUTANEI TEST IN VIVO I TEST CUTANEI Lo Skin Prick Test consiste nell applicare una goccia di estratto allergenico sulla cute dell avambraccio facendola penetrare negli strati superficiali della pelle tramite la

Dettagli

FORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. ANTONIETTA MELCHIORRE Viale Rimembranze 75, Desenzano d/g (Bs)

FORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. ANTONIETTA MELCHIORRE Viale Rimembranze 75, Desenzano d/g (Bs) FORMATO EUROPEO PER I L CURRI CULUM VI TAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ANTONIETTA MELCHIORRE Viale Rimembranze 75, Desenzano d/g (Bs) Telefono 030-9911098 cellulare 3355849410 E-mail antonietta.melchiorre@aod.it

Dettagli

Allegato I. Conclusioni scientifiche e motivi della variazione dei termini delle autorizzazioni all immissione in commercio

Allegato I. Conclusioni scientifiche e motivi della variazione dei termini delle autorizzazioni all immissione in commercio Allegato I Conclusioni scientifiche e motivi della variazione dei termini delle autorizzazioni all immissione in commercio Conclusioni scientifiche Vista la relazione di valutazione del comitato di valutazione

Dettagli

www.pediatric-rheumathology.printo.it L ARTRITE LYME

www.pediatric-rheumathology.printo.it L ARTRITE LYME www.pediatric-rheumathology.printo.it L ARTRITE LYME Cos è? L artrite Lyme è causata dal batterio Borrelia burgdorferi (borreliosi di Lyme) e si trasmette con il morso di zecche quali l ixodes ricinus.

Dettagli

Diagnostica dell Allergia Alimentare Salvatore Tripodi e Andrea Di Rienzo Businco U.O. Allergologia Pediatrica, Osp. Sandro Pertini, Roma

Diagnostica dell Allergia Alimentare Salvatore Tripodi e Andrea Di Rienzo Businco U.O. Allergologia Pediatrica, Osp. Sandro Pertini, Roma Diagnostica dell Allergia Alimentare Salvatore Tripodi e Andrea Di Rienzo Businco U.O. Allergologia Pediatrica, Osp. Sandro Pertini, Roma La nuova nomenclatura della Accademia Europea di Allergologia e

Dettagli

Allergie, ipersensibilità, reazioni avverse ai cibi, intolleranze. Alterazioni della risposta immunitaria e del metabolismo

Allergie, ipersensibilità, reazioni avverse ai cibi, intolleranze. Alterazioni della risposta immunitaria e del metabolismo Allergie, ipersensibilità, reazioni avverse ai cibi, intolleranze Alterazioni della risposta immunitaria e del metabolismo 1 Categorie di reazioni ai cibi reazioni immunologiche mediate da anticorpi IgE

Dettagli

GRADE applicato alle Linee Guida ARIA

GRADE applicato alle Linee Guida ARIA GRADE applicato alle Linee Guida ARIA Sergio Bonini Professor di Medicina Interna Seconda Università di Napoli INMM-CNR, ARTOV, Roma se.bonini@gmail.com The ARIA initiative was developed As a state-of-the-art

Dettagli

Aspetti Critici degli Studi Clinici nel SNC

Aspetti Critici degli Studi Clinici nel SNC Aspetti Critici degli Studi Clinici nel SNC SSFA, Milano 10 settembre 2012 Eva J Runggaldier Clin. Ops. Therapeutic Area Leader Medical Affairs & Clinical Operations Roche SpA Summary Status della Ricerca

Dettagli

Consistono nell applicazione di una procedura che consente l identificazione di una malattia in una fase iniziale una condizione a rischio

Consistono nell applicazione di una procedura che consente l identificazione di una malattia in una fase iniziale una condizione a rischio Consistono nell applicazione di una procedura che consente l identificazione di una malattia in una fase iniziale una condizione a rischio Prof.ssa G. Serio, Prof. P. Trerotoli, Cattedra di Statistica

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA SCUOLA DI SCIENZE MEDICHE E FARMACEUTICHE CORSO DI LAUREA IN DIETISTICA. Presidente: Prof.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA SCUOLA DI SCIENZE MEDICHE E FARMACEUTICHE CORSO DI LAUREA IN DIETISTICA. Presidente: Prof. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA SCUOLA DI SCIENZE MEDICHE E FARMACEUTICHE CORSO DI LAUREA IN DIETISTICA Presidente: Prof. Giovanni Adami TESI DI LAUREA Il ruolo del Dietista nella gestione integrata delle

Dettagli

Gli effetti e le patologie cutanee correlate con l alimentazionel

Gli effetti e le patologie cutanee correlate con l alimentazionel Gli effetti e le patologie cutanee correlate con l alimentazionel Massimo Gola Docente di Dermatologia Allergologica Università degli Studi di Firenze gola.m@alice.it REAZIONI AVVERSE AGLI ALIMENTI RAA

Dettagli

La diagnosi molecolare nelle allergie da alimenti vegetali.

La diagnosi molecolare nelle allergie da alimenti vegetali. La diagnosi molecolare nelle allergie da alimenti vegetali. Renato Rossi Rete di Allergologia Regione Piemonte Rivarossa Team Alba (CN) Negli ultimi anni l impiego di tecniche di biologia molecolare ha

Dettagli

Intolleranze al frumento: casi clinici di trattamento alimentare

Intolleranze al frumento: casi clinici di trattamento alimentare Intolleranze al frumento: casi clinici di trattamento alimentare Dott. Fausto Aufiero -Docente di Bioterapia Nutrizionale - Avellino ABSTRACT Scopo: L intolleranza può essere genericamente definita come

Dettagli

Comunicazione del rischio Sentiero docenti

Comunicazione del rischio Sentiero docenti Convegno Gli allergeni negli alimenti Roma 25 settembre 2013 Comunicazione del rischio Sentiero docenti Giulia Mascarello WP8 Strategie di comunicazione sui fattori di rischio di allergie alimentari U.O.

Dettagli

Le intolleranze alimentari

Le intolleranze alimentari Le intolleranze alimentari Il metodo di analisi Citotossico deriva dallo studio degli immunologi anglosassoni Squier e Lee che nel 1947 osservarono in vitro una diminuzione del numero dei leucociti (globuli

Dettagli

Intolleranza alimentare Dal mito alla realtà

Intolleranza alimentare Dal mito alla realtà Intolleranza alimentare Dal mito alla realtà e ritorno JPL, Giubiasco 2010 Intolleranze alimentari Termine molto (troppo ) usato Nei media Dai colleghi ( e non ) che fanno medicina complementare Dai pazienti

Dettagli

DECISION MAKING. E un termine generale che si applica ad azioni che le persone svolgono quotidianamente:

DECISION MAKING. E un termine generale che si applica ad azioni che le persone svolgono quotidianamente: DECISION MAKING E un termine generale che si applica ad azioni che le persone svolgono quotidianamente: Cosa indosserò questa mattina? Dove e cosa mangerò a pranzo? Dove parcheggerò l auto? Decisioni assunte

Dettagli

IDI. Rassegna Stampa del 09/05/2015

IDI. Rassegna Stampa del 09/05/2015 IDI Rassegna Stampa del 09/05/2015 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto

Dettagli

Allergia. Cosa sono e come si presentano. Cosa sono e come si presentano - Prevenzione - Sintomi - Esami - Terapia - Prognosi - Shock anafilattico

Allergia. Cosa sono e come si presentano. Cosa sono e come si presentano - Prevenzione - Sintomi - Esami - Terapia - Prognosi - Shock anafilattico Allergia Cosa sono e come si presentano - Prevenzione - Sintomi - Esami - Terapia - Prognosi - Shock anafilattico Cosa sono e come si presentano Le allergie sono una eccessiva reazione a sostanze che in

Dettagli

Stefano Miglior. Quando iniziare la terapia medica SMI

Stefano Miglior. Quando iniziare la terapia medica SMI Stefano Miglior Quando iniziare la terapia medica Tradizionalmente per tanti anni si e cominciato a trattare il glaucoma quando la pressione dell occhio (IOP) era =/> 21 mm Hg conseguenza 1: si sottovalutava

Dettagli

Prenotazioni: RECUP (numero verde 803333) con impegnativa del medico curante

Prenotazioni: RECUP (numero verde 803333) con impegnativa del medico curante Ospedale di Frosinone Indirizzo: Viale Mazzini, 03100 Frosinone FR Telefono: 0775207278 Orari: 8,30-13:00, aperto il Martedì, Mercoledì e Giovedì Prenotazioni: CUP dopo treadmill (sforzo) Allergologia

Dettagli

Comparabilità fra le somministrazioni successive effetto di trascinamento ( carry-over ) effetto di periodo

Comparabilità fra le somministrazioni successive effetto di trascinamento ( carry-over ) effetto di periodo Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 2 Gli studi crossover Periodo 1 Periodo 2 R A N D O M A B A B Valutazione Tempo 1 0 1 1 2 0 2 1 Gli studi crossover Metodo epidemiologici per la clinica

Dettagli

PROJECT SRL DISTRIBUZIONE DI DISPOSITIVI MEDICI E TEST RAPIDI IN VITRO

PROJECT SRL DISTRIBUZIONE DI DISPOSITIVI MEDICI E TEST RAPIDI IN VITRO FAQ lattosio SPECIALISTA 1) In cosa consiste il Breath Test? Il Breath Test all'idrogeno consiste nella misurazione dei livelli di idrogeno nel respiro del paziente. Questo idrogeno deriva dalla fermentazione

Dettagli

Indagine conoscitiva sulla Rinite Idiopatica mediante questionario a cura della Commissione Rinocongiuntivite della SIAIP

Indagine conoscitiva sulla Rinite Idiopatica mediante questionario a cura della Commissione Rinocongiuntivite della SIAIP Indagine conoscitiva sulla Rinite Idiopatica mediante questionario a cura della Commissione Rinocongiuntivite della SIAIP Premessa Alcuni pazienti giungono alla nostra osservazione con i sintomi tipici

Dettagli

Sindrome di Meniere ed allergia

Sindrome di Meniere ed allergia Sindrome di Meniere ed allergia Simonetta Masieri DIPARTIMENTO DI CLINICA NEUROLOGICA E OTORINOLARINGOIATRICA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA Sindrome di Meniere Acufeni Fullness Vertigini Ipoacusia

Dettagli

Dieta nel bambino con enterocolite allergica e carenze nutrizionali

Dieta nel bambino con enterocolite allergica e carenze nutrizionali Dieta nel bambino con enterocolite allergica e carenze nutrizionali Commissione Allergie Alimentari della SIAIP Dott. Alberto Martelli (Responsabile Scientifico) Dott.ssa Loredana Chini Dott.ssa Iride

Dettagli

Analisi delle schede di dimissione ospedaliera per echinococcosi cistica (anni 2001-2007) ASL Sanluri 22-23 Maggio 2009

Analisi delle schede di dimissione ospedaliera per echinococcosi cistica (anni 2001-2007) ASL Sanluri 22-23 Maggio 2009 Analisi delle schede di dimissione ospedaliera per echinococcosi cistica (anni 2001-2007) SDO: scheda di dimissione ospedaliera; Decreto Ministeriale 28/12/1991; rappresentazione sintetica della cartella

Dettagli

L allergia L allergia è una reazione eccessiva del sistema immunitario verso una sostanza, detta allergene, che solitamente non dà alcun problema nella maggior parte della popolazione. L allergia può essere

Dettagli

PERCORSO ASSISTENZIALE PER LA PATOLOGIA RARA DERMATOLOGICA: EPIDERMOLISI BOLLOSA ACQUISITA

PERCORSO ASSISTENZIALE PER LA PATOLOGIA RARA DERMATOLOGICA: EPIDERMOLISI BOLLOSA ACQUISITA Allegato 3 PERCORSO ASSISTENZIALE PER LA PATOLOGIA RARA DERMATOLOGICA: EPIDERMOLISI BOLLOSA ACQUISITA Presidio proponente: U.O. Complessa di Dermatologia I (Direttore: Prof. Paolo Fabbri) Dipartimento

Dettagli

Allergia a veleno di imenotteri: novità diagnostiche ed implicazioni terapeutiche. Stefano Pucci

Allergia a veleno di imenotteri: novità diagnostiche ed implicazioni terapeutiche. Stefano Pucci Allergia a veleno di imenotteri: novità diagnostiche ed implicazioni terapeutiche Stefano Pucci U.O.C. di Allergologia - ASUR Zona 3 Ospedale di Civitanova Marche Firenze 12-13 Aprile 2013 IMENOTTERI DI

Dettagli

Celiachia: linee guida per la produzione gluten-free e attività AIC rivolte agli OSA

Celiachia: linee guida per la produzione gluten-free e attività AIC rivolte agli OSA Celiachia: linee guida per la produzione gluten-free e attività AIC rivolte agli OSA Dove si trovano i prodotti? Che cos è questa malattia? Cosa si mangia? OLTRE Oggi le persone affette da celiachia trovano

Dettagli

Il problema degli allergeni nel settore vinicolo e relativa normativa per l etichettatura Prof. Patrizia Restani

Il problema degli allergeni nel settore vinicolo e relativa normativa per l etichettatura Prof. Patrizia Restani Il problema degli allergeni nel settore vinicolo e relativa normativa per l etichettatura Prof. Patrizia Restani Dip. Scienze Farmacologiche e Biomolecolari, Università degli Studi di Milano Allergie alimentari:

Dettagli

Appropriatezza nella diagnos0ca allergologica. Vi3orio Sargen0ni (RM)

Appropriatezza nella diagnos0ca allergologica. Vi3orio Sargen0ni (RM) Appropriatezza nella diagnos0ca allergologica Vi3orio Sargen0ni (RM) Approccio al paziente Allergico Metodiche diagnos0che standardizzate per la diagnosi di allergia Metodiche diagnostiche di primo livello

Dettagli

Report - ESPERIENZA PRATICA NELL APPLICAZIONE DI DERMASILK SU BAMBINI CON DERMATITE ATOPICA

Report - ESPERIENZA PRATICA NELL APPLICAZIONE DI DERMASILK SU BAMBINI CON DERMATITE ATOPICA Report - ESPERIENZA PRATICA NELL APPLICAZIONE DI DERMASILK SU BAMBINI CON DERMATITE ATOPICA Dr. Kristin Kernland Lang, Dirigente Medico e Consulente di Dermatologia pediatrica, Clinica Dermatologica Universitaria,

Dettagli

LA FARMACOVIGILANZA COME STRUMENTO DI APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA: DAL RISCHIO AL BENEFICIO

LA FARMACOVIGILANZA COME STRUMENTO DI APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA: DAL RISCHIO AL BENEFICIO LA FARMACOVIGILANZA COME STRUMENTO DI APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA: DAL RISCHIO AL BENEFICIO Perché e quando sospettare una ADR e come fare diagnosi Trattazione pratica basata su un caso clinico Aurelio

Dettagli

Una dermatite destinata a non finire mai

Una dermatite destinata a non finire mai Una dermatite destinata a non finire mai Massimo Gola S.A.S. Dermatologia Allergologica e Professionale e Ambulatorio Dermatologico della Mano, Università e Azienda Sanitaria di Firenze, Presidio Ospedaliero

Dettagli

Il ragionamento diagnostico TEST DIAGNOSTICO. Dott.ssa Marta Di Nicola. L accertamento della condizione patologica viene eseguito TEST DIAGNOSTICO

Il ragionamento diagnostico TEST DIAGNOSTICO. Dott.ssa Marta Di Nicola. L accertamento della condizione patologica viene eseguito TEST DIAGNOSTICO Il ragionamento diagnostico http://www.biostatistica biostatistica.unich unich.itit 2 L accertamento della condizione patologica viene eseguito All'inizio del decorso clinico, per una prima diagnosi In

Dettagli

Cosa ci dicono i dati

Cosa ci dicono i dati La scoperta del gene responsabile della fibrosi cistica ha permesso la messa a punto di un test genetico per identificare il «portatore» del gene della malattia. Si è aperto quindi per la fibrosi cistica

Dettagli