Critica allo Small Ball

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Critica allo Small Ball"

Transcript

1 Critica allo Small Ball Il Texas Hold Em, come ogni disciplina umana in cui si esercitano molte menti capaci, ha avuto notevoli evoluzioni. Il denaro che gira intorno al gioco è ovviamente un enorme incentivo verso la ricerca di una strategia vincente. Gli esordi sono da tutti conosciuti, in sostanza si cercava di partecipare a pochi colpi con la massima energia possibile. Si attendevano le classiche mani forti con cui entrare e la prudenza regnava sovrana. Tale tattica di gioco pareva funzionare, i giocatori vincenti dell epoca erano sempre coinvolti in tornei molto lenti e ben strutturati, inoltre fronteggiavano avversari che non avevano la minima cognizione del gioco e dunque i pochi spot ultra favorevoli che sceglievano garantivano un ritorno più che sufficiente. Di recente però, la stragrande maggioranza dei giocatori che approcciano partite dal buy in decente hanno cominciato ad avere una infarinatura del gioco e dunque a non essere completamente dei dilapidatori di chips al tavolo. Giocare JJ+ non è sufficiente per continuare a vincere con regolarità, bisogna cominciare a giocare più colpi. Ecco che nascono allora delle nuove concezioni su come continuare a sfruttare la maggiore conoscenza del gioco, evitando però di aspettare le cosiddette carte fortissime perché non se ne vedranno mai abbastanza per vincere davvero un torneo ora che anche gli altri giocatori non commettono più gli errori madornali di una volta. In particolare, Daniel Negreanu, il grande Campione del Poker, ha coniato di recente una nuova teoria di approccio al gioco denominata Small Ball. Tale termine è di uso comune, molti giocatori ne hanno tratto ispirazione e si applicano per avvicinarsi al suo stile. Ma cosa è davvero lo Small Ball? E efficace? E davvero qualcosa di nuovo? L idea di Negreanu consiste nel partire dall assunto che si giochi il board meglio degli altri e che si sia dunque sempre in condizione di poter controllare il gioco grazie alla propria maggiore capacità di giudizio. È allora inutile correre grandi rischi nella fase preflop, inutile alzare l importo del piatto in ogni frangente in cui non si è relativamente sicuri, ossia molto spesso. Negreanu elenca anche i vantaggi nello specifico di tale teoria:

2 1) Si evitano le trappole che inevitabilmente si presentano nei tornei e comportano spesso una eliminazione prematura; 2) Si perderanno in media poche chips nel singolo colpo visto che si terrà basso l importo del pot; 3) Si costruirà uno stack lentamente ma con costanza, evitando gli strappi classici dei tornei; 4) Si otterrà allo stesso tempo lo scopo di mettere costantemente pressione agli avversari perché si parteciperà a moltissimi colpi e spesso in posizione; 5) Si creerà una immagine al tavolo simile a quella di un giocatore al limite del maniac con un ritorno in termini di chips perché tanti giocatori saranno disposti a pagare i nostri punti forti e molti non comprenderanno neanche che nei rari pot sostanziosi saremo invece ben provvisti di carte forti; 6) Si potrà praticare una strategia fatta di piccoli profittevoli raise, che permetterà di rubare molti blinds (consiglia infatti di rilanciare poco, di non rubare se qualcuno ha limpato e comunque rilanciare con mani che presentano un certo potenziale, evitando mani garbage ); 7) Si potrà dunque continuare in questa ottica anche nello svolgimento del colpo e non solo nel preflop, sul flop si punterà intorno anche solo a mezzo pot mettendosi ugualmente nella posizione di portarne a casa un buon numero e rischiando pochi gettoni nelle continuation bet; 8) Anche i bluff che si sviluppano durante il colpo saranno sempre poco costosi per noi e si continueranno ad evitare le trappole che immancabilmente ci prepareranno. Saremo infatti sempre disposti a foldare a dei reraise, fedeli all adagio secondo cui non si gioca un grosso pot senza un grande mano. La nostra disciplina di partizionare il rischio su molti colpi sarà spesso premiata; 9) Anzi, saremo proprio noi a poter tendere delle trappole, perché anche con le nostre mani forti continueremo a comportarci allo stesso modo descritto in precedenza. Punteremo ancora mezzo pot sul flop e non varieremo le size. In sostanza è proprio lo small ball stesso ad essere una trappola di per se: infatti a mani e punteggi diversi equivarranno comportamenti uguali; 10) Da ultimo, la nostra immagine così ben costruita ed il nostro giocare mani estremamente marginali, lascerà disorientati i nostri avversari i quali saranno sempre in difficoltà alla ricerca di una interpretazione dei nostri movimenti. Il sapere da parte degli avversari che siamo in grado di giocare tutte le mani, ci permette di floatare moltissimi flop perché ogni carta caduta o che cadrà, potrebbe essere una carta che ci aiuta. Il tutto unito al fatto che saremo spesso in posizione e migliori di loro nell interpretare il board, ci permetterà (rischiando sempre pochi gettoni tramite puntate piccole) di portare a casa numerosissimi pots. Anche dai blinds, difenderemo molto, mancheremo di posizione ma rimarrà il messaggio positivo per cui contro di

3 noi poi tocca manovrare sul board ed inoltre alimenteremo la minaccia della nostra imprevedibilità. Ottimo, tante belle parole. Spero sia ora più chiaro cosa intenda davvero Negreanu per Small Ball. Io in sostanza riassumerei la sua teoria in questo modo: per esercitare il massimo vantaggio è necessario giocare molti colpi. Per giocare molti colpi è necessario giocare molte carte perché non ne avremo a sufficienza di forti. Per poter giocare molte carte e spesso, è necessario tenere il piatto mediamente basso per molti motivi: avremo carte marginali, avremo spesso posizione, i nostri avversari saranno meno avidi verso il pot, le nostre puntate in relazione al piatto potranno essere più basse, i bluff costano meno e sono maggiormente profittevoli e veicoleremo a basso costo una immagine di imprevedibilità e follia che ci tornerà utile in molti modi. Allo stesso tempo, non ci precludiamo la possibilità di vincere grandi piatti perché il nostro stile è una trappola in sé e dunque potremo capitalizzare gli errori degli altri e farci pagare profumatamente appena possibile. Del resto, noi giochiamo meglio e commettiamo meno errori. La seconda domanda che ci siamo ripromessi di porci è ora la seguente: quanto detto, è efficace?. La mia risposta è tanto netta quanto semplice: No. O meglio, se è efficace lo deve ad altri motivi, non certo alla strategia di fondo che anima la teoria. Il presupposto consiste nel saper giocare meglio degli altri: dunque è ovvio che molti spot marginali divengano profittevoli. Da sempre, i giocatori più skillati hanno margini in situazioni in cui giocatori meno bravi si caccerebbero nei guai e perderebbero valore. Giocare maggiori colpi vuol dire giocare carte talvolta inferiori rispetto a quelle altrui: la scelta di giocare con profitto non si chiama Small Ball, bensì è un profondo (e spesso opinabile) calcolo matematico in cui si parte da un meno (le carte marginali) e si sommano determinati più (posizione, abilità, immagine, interpretazione del board, linearità dell avversario etc.) per tirare le fila. Se il saldo è positivo si gioca, altrimenti si passa. Ma se il saldo è positivo, perché tanto timore riguardo all importo del pot? Siamo in uno spot favorevole! Rilanciare circa per 3 l importo del big blind è teorizzato da tutti e facilmente intuibile. Puntare circa mezzo pot è molto in voga da parte di coloro i quali aprono spesso ed a ragione, floatare è una tattica poco standard ma di certo non peculiare dello Small Ball, così come difendere i blinds e crearsi una immagine che permetta di essere pagati quando si possiedono punti forti. Il cavallo di battaglia della teoria,

4 ossia tenere mediamente il piatto basso è poi proprio sbagliato: perché mai? Perché dovrei tenere sempre il piatto basso? A che pro? Solo perché mediamente non avremo nulla? Allora ho sbagliato nell entrare nel colpo. Oppure basterà ora ai nostri avversari rilanciarci (poco) ogni volta in cui saremo in un colpo per avere un vantaggio enorme su di noi? Dove sta la trappola? Dove sta questo costante esercizio di pressione se il piatto è sempre piccolo? Dove sta questa immagine folle se tutti i giocatori forti variano le loro tenute proprio per non dare punti di riferimento facilmente intuibili? Ogni giocatore sensato talvolta si comporta allo stesso modo pur avendo mani di valore completamente diverse, altrimenti è completamente exploitable. Ogni giocatore forte controlla e manipola gli importi del pot a suo tornaconto cercando di trovare il giusto punto di equilibrio tra informazioni che si concedono e vantaggio nel manovrare. Perché dobbiamo sempre tendere verso il piatto piccolo? Perché dobbiamo pensare che i nostri avversari siano completamente ebeti e non si accorgano che finchè ci sono 8 Big Blinds nel pot possiamo avere tutto mentre quando il pot raggiunge i 200 Big Blinds abbiamo il nuts? Se sono così poco osservatori e così poco perspicaci, tanto vale giocare come un tempo aspettando AA! Perché dobbiamo completamente precluderci di giocare un grosso pot con carte marginali? Perché dobbiamo vietarci sempre di giocare tutto il nostro stack in bluff? Dove sta la trappola se sui piatti grossi siamo sempre pieni? E allora cosa costruiamo a fare una immagine folle? Liquidata la pratica, critichiamo anche la teoria: i tornei sono caratterizzati dall altissimo numero di partecipanti, dunque rinunciare ad un qualsivoglia forma di edge nei confronti degli altri è male. La mia critica è semplice: non possiamo rinunciare alla fase preflop per nessun motivo perché anche in quella fase bisogna ritagliarsi un vantaggio per essere dei vincenti! La nostra maggiore conoscenza del gioco (sempre che esista!), la nostra maggiore esperienza e capacità di giudizio ed il nostro coraggio, devono essere applicati con determinazione anche nella fase preflop. Giocare meglio degli altri preflop è relativamente più semplice (si assimilano prima e più facilmente i concetti rispetto alla capacità di giocare sul board), ma è decisamente la fonte principale di reddito nei tornei: infatti spesso si vince senza mostrare le carte, ossia senza aver rischiato proprio nulla a posteriori, altro che tenere il piatto basso! E quando si gioca forte preflop mettendosi in spot profittevoli si vincono molti gettoni. Perché dovrei avere paura di rischiare? Perché dovrei avere paura di essere eliminato? Perché dovrei temere oltre modo le trappole che mi tenderanno? Se avete queste paure allora non giocate i tornei.

5 Vince un solo giocatore su mille partecipanti. Lasciate perdere allora, vuol dire che non è per voi. Se volete vincere piccoli piatti con regolarità cercatevi un altro gioco. La vostra unica e sola paura deve consistere nel non aver sfruttato al massimo una situazione potenzialmente profittevole. E basta. Tanto rischio tanto guadagno, poco rischio poco guadagno, concetto molto ovvio: la difficoltà sta nello scegliere saggiamente le azioni che permettono di guadagnare, non nel cercare costantemente di correre pochi rischi. I Pay Out dei tornei vi faranno facilmente comprendere come praticare lo Small Ball sia deleterio appena passati i primi livelli. Infatti, per essere assolutamente chiari riguardo all ultimo concetto: quasi tutto quanto viene predicato da Negreanu è abbastanza standard nelle fasi iniziali dei tornei (c è poco da vincere dunque tutti cercano di correre pochi rischi), o meglio nei tornei in cui si gioca con circa 100 Big Blind davanti e oltre. Ma la realtà dei fatti è che i tornei vengono giocati solitamente con meno Bui. Passati i primi livelli, si hanno dai 30 ai 50 Big Blinds, spesso anche meno. In questi frangenti, ossia per la maggior parte del tempo, lo Small Ball non solo non paga, ma anzi è completamente antieconomico. E così abbiamo anche risposto alla terza domanda in cui ci chiedevamo se davvero lo Small Ball avesse introdotto dei concetti nuovi nel mondo del Poker. No, nulla di nuovo all orizzonte, laddove raramente ha un senso, tutte le teorie pokeristiche avanzate predicano e hanno sempre predicato sostanzialmente gli stessi concetti. Per essere però obiettivi, dobbiamo allo stesso tempo riconoscere almeno alcune scusanti a favore della teoria di Negreanu, anzi anche alcuni meriti: 1) Il suo termine si è affermato nel mondo del Poker ed ha avuto effetti benefici su tanti giocatori, perché in una specie di motto ha incorporato numerose nozioni per nulla originali, ma pratiche ed utili nelle fasi iniziali dei tornei. Negreanu ha saputo spiegare bene, in maniera divertente e facilmente comprensibile e memorizzabile; 2) Molto probabilmente sa lui stesso di non aver affatto inventato nulla di nuovo laddove lo Small Ball si identifica in pratica con il gioco standard, ha solo trovato un nome cool; 3) Negreanu ha probabilmente nel suo immaginario i tornei che è abituato a giocare lui! Ossia tornei da 10 mila dollari di buy in, lunghi 5 giorni con alta giocabilità in ogni fase, dunque in quelle situazioni le sue teorie hanno davvero alcuni meriti. Però non sono il nostro pane quotidiano; 4) Negreanu è un genio del commercio, per cui si è appropriato di qualcosa di classico reinventandolo e necessariamente distorcendolo. Per ottenere un messaggio semplice e vendibile, ha peccato nella semplificazione, rendendo la sua concezione del gioco errata in molte fasi del torneo ed in molte situazioni.

6 Fosse stato più preciso e metodico, avrebbe perso la bellezza e semplicità del messaggio e non avrebbe ottenuto lo stesso risultato; 5) Negreanu gioca davvero meglio degli altri il flop! Per il 99,9999% dei giocatori, tale schema di gioco è inapplicabile (per fortuna) in quanto non hanno una vera edge sugli altri. Spingere all emulazione i giocatori non è una sua colpa, i giocatori sono presuntuosi per natura, inoltre Negranu dice ripetutamente a chiare lettere che essere davvero migliori degli altri è un presupposto necessario! Il mondo del Poker cambia, i giocatori forti e volenterosi sono sempre alla ricerca di nuove armi per mantenere un vantaggio sugli altri: tante teorie vengono sviluppate ed il gioco si è evoluto, certamente giocare ultratight non funziona più bene come una volta, ma la soluzione non è certo lo Small Ball. Ho una tale stima di Negreanu, che sono certo che il primo a non applicare davvero lo Small Ball sia proprio lui! Se invece davvero Negreanu praticasse ciò che predica, allora sappiate che la mia stima nei suoi confronti crescerebbe ulteriormente. Infatti sarebbe la dimostrazione di come sia il più forte del mondo nei tornei: avrebbe incassato oltre 12 milioni di dollari, nonostante giochi Small Ball!

IMPARARE A GESTIRE LE COPPIE. Quando ci viene servita una coppia di carte uguali dal dealer. è sempre un bel momento, ma non sempre si è in grado di

IMPARARE A GESTIRE LE COPPIE. Quando ci viene servita una coppia di carte uguali dal dealer. è sempre un bel momento, ma non sempre si è in grado di IMPARARE A GESTIRE LE COPPIE Quando ci viene servita una coppia di carte uguali dal dealer è sempre un bel momento, ma non sempre si è in grado di dare il giusto valore alle carte in nostro possesso, tendendo

Dettagli

Noi non dobbiamo foldare mai. In questo modo avremo sempre la possibilità di vincere il pot.

Noi non dobbiamo foldare mai. In questo modo avremo sempre la possibilità di vincere il pot. LE 10 REGOLE D ORO PER VINCERE I TORNEI DI POKER Talvolta avere le idee chiare è sufficiente ad eccellere. La teoria è tutto. Proviamo a ragionare su un metodo rivoluzionario che vi permetterà di raggiungere

Dettagli

VINCERE AL BLACKJACK

VINCERE AL BLACKJACK VINCERE AL BLACKJACK Il BlackJack è un gioco di abilità e fortuna in cui il banco non può nulla, deve seguire incondizionatamente le regole del gioco. Il giocatore è invece posto continuamente di fronte

Dettagli

La varianza nel poker THE. Indice

La varianza nel poker THE. Indice La varianza nel poker THE Indice 1. Introduzione 2. La definizione di varianza 3. La varianza nel poker THE 4. Cause della varianza 5. Simulatore della varianza 6. Conclusioni (1) Introduzione In questo

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

10.000 MINUTI GIOCATORI FINO A PER IL VINCITORE

10.000 MINUTI GIOCATORI FINO A PER IL VINCITORE LA GUIDA DEFINITIVA Scopri tutto sul nuovissimo gioco di PokerStars.it, l esclusivo torneo di poker ultra-rapido da 3 giocatori, dove in una manciata di minuti puoi vincere fino a 10.000! Luca Pagano -

Dettagli

1. Floormen (FL) Nelle decisioni dei Floormen (FL), la considerazione del buon senso, della correttezza e la migliore soluzione riguardo allo

1. Floormen (FL) Nelle decisioni dei Floormen (FL), la considerazione del buon senso, della correttezza e la migliore soluzione riguardo allo 1. Floormen (FL) Nelle decisioni dei Floormen (FL), la considerazione del buon senso, della correttezza e la migliore soluzione riguardo allo svolgimento del gioco stesso sono criteri prioritari. Come

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

TERZINE IN SESTINA FIGURE DI 2. Alla compagna di coppia

TERZINE IN SESTINA FIGURE DI 2. Alla compagna di coppia TERZINE IN SESTINA FIGURE DI 2 Alla compagna di coppia Ho sempre pensato che per vincere alla roulette sia necessario fare un gioco su molte partite brevi, che abbiano una buona percentuale di chiusura

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO POKER TEXAS HOLD'EM

REGOLAMENTO DI GIOCO POKER TEXAS HOLD'EM REGOLAMENTO DI GIOCO POKER TEXAS HOLD'EM Scopo del gioco La vittoria nei tornei è conseguita da chi riesce ad accumulare tutte le fiches degli altri partecipanti ovvero, nel caso di attribuzione di più

Dettagli

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite.

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite. Formule di gioco La successione di mani necessarie per l eliminazione del penultimo giocatore o per la determinazione dei giocatori che accedono ad un turno successivo costituisce una partita. In base

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

La Manipolazione Mentale

La Manipolazione Mentale La Manipolazione Mentale Argomento vasto e complesso per le tante sfaccettature che può presentare. Innanzitutto poniamoci una domanda: cosa si intende per manipolazione mentale? Vuol dire semplicemente

Dettagli

LA PERLA IL TESORO PREZIOSO

LA PERLA IL TESORO PREZIOSO LA PERLA E IL TESORO PREZIOSO In quel tempo, Gesù disse alla folla: Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo; un uomo lo trova e lo nasconde di nuovo, poi va, pieno di gioia, vende

Dettagli

Dispense di Filosofia del Linguaggio

Dispense di Filosofia del Linguaggio Dispense di Filosofia del Linguaggio Vittorio Morato II settimana Gottlob Frege (1848 1925), un matematico e filosofo tedesco, è unanimemente considerato come il padre della filosofia del linguaggio contemporanea.

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CICLICO FS- BORSA ATTENZIONE: ATTENDI QUALCHE SECONDO PER IL CORRETTO CARICAMENTO DEL MANUALE APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CHE UTILIZZO PER LE MIE ANALISI - 1 - www.fsborsa.com NOTE SUL

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli

Pokerclub Texas Hold em modalità torneo

Pokerclub Texas Hold em modalità torneo Regole di gioco Pokerclub Texas Hold em modalità torneo Scopo del gioco Lo scopo del gioco Pokerclub Texas Hold em è riuscire a tenere per sé tutte le chips. Man mano che i giocatori finiscono le chips

Dettagli

Regolamento di gioco di PokerClub

Regolamento di gioco di PokerClub Regolamento di gioco di PokerClub Obiettivo del gioco Lo scopo del poker Texas Holdem è avere la migliore mano con cinque carte, usando la combinazione delle due carte coperte personali e le cinque carte

Dettagli

LA TATTICA SI IMPARA CON LE DONNE

LA TATTICA SI IMPARA CON LE DONNE LA TATTICA SI IMPARA CON LE DONNE Il calcio è ormai uno sport mondiale, si gioca infatti in ogni angolo del pianeta, anche i più remoti; i praticanti appartengono ad ogni età, razza, religione e sesso.

Dettagli

LA TRADER'S TRICK. Lo scopo della entrata Trader s Trick (TTE) è di permetterci di iniziare un trade prima dell entrata di altri trader.

LA TRADER'S TRICK. Lo scopo della entrata Trader s Trick (TTE) è di permetterci di iniziare un trade prima dell entrata di altri trader. LA TRADER'S TRICK Lo scopo della entrata Trader s Trick (TTE) è di permetterci di iniziare un trade prima dell entrata di altri trader. Siamo realistici. Il trading è un business in cui chi ha più conoscenza

Dettagli

Procedura bonus 50$ su pokerstrategy

Procedura bonus 50$ su pokerstrategy Procedura bonus 50$ su pokerstrategy Se segui questi passaggi senza commettere errori in 48 ore ti accrediteranno 50,00$ pari a 35,00 su partypoker.it, la poker room affiliata a pokerstrategy, affiliata

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Domanda e offerta di lavoro

Domanda e offerta di lavoro Domanda e offerta di lavoro 1. Assumere (e licenziare) lavoratori Anche la decisione di assumere o licenziare lavoratori dipende dai costi che si devono sostenere e dai ricavi che si possono ottenere.

Dettagli

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio?

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Carlo Cosmelli, Dipartimento di Fisica, Sapienza Università di Roma Abbiamo un problema, un grosso

Dettagli

Da dove nasce l idea dei video

Da dove nasce l idea dei video Da dove nasce l idea dei video Per anni abbiamo incontrato i potenziali clienti presso le loro sedi, come la tradizione commerciale vuole. L incontro nasce con una telefonata che il consulente fa a chi

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

Una risposta ad una domanda difficile

Una risposta ad una domanda difficile An Answer to a Tough Question Una risposta ad una domanda difficile By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Un certo numero di persone nel corso degli anni mi hanno chiesto

Dettagli

REGOLAMENTO MONOPOLY QUALIFICAZIONI REGIONALI 2014

REGOLAMENTO MONOPOLY QUALIFICAZIONI REGIONALI 2014 REGOLAMENTO MONOPOLY QUALIFICAZIONI REGIONALI 2014 SCOPO DEL GIOCO Essere il giocatore più ricco al termine di una partita a tempo o l ultimo concorrente in gioco dopo che tutti gli altri sono finiti in

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

La TUA Grande Rete Sempre Disponibile

La TUA Grande Rete Sempre Disponibile La TUA Grande Rete Sempre Disponibile A chi ci rivolgiamo? Chi vuole mettersi in gioco sempre. Chi vuole raggiungere livelli altissimi di guadagno. Chi vuole essere il padrone di se stesso. Chi vuole

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OPENLAB - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Indirizzo di saluto del Comandante Generale Porgo il mio saluto cordiale a tutti i delegati della Rappresentanza qui convenuti. Gli incontri

Dettagli

SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE AL TRADING

SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE AL TRADING SOMMARIO Parte prima INTRODUZIONE AL TRADING 1. LA SCOPERTA DEL TRADING Lo scopo di questo libro...13 Nuovi mondi e nuovi orizzonti...15 Tecniche di trading a breve termine...18 Tipi di trading...19 Perché

Dettagli

Teoria dei Giochi. Anna Torre

Teoria dei Giochi. Anna Torre Teoria dei Giochi Anna Torre Almo Collegio Borromeo 9 marzo 2010 email: anna.torre@unipv.it sito web del corso:www-dimat.unipv.it/atorre/borromeo2010.html TEOREMI DI ESISTENZA TEOREMI DI ESISTENZA Teorema

Dettagli

INSTALLAZIONE JOOMLA SU SPAZIO WEB FREE ALTERVISTA

INSTALLAZIONE JOOMLA SU SPAZIO WEB FREE ALTERVISTA INSTALLAZIONE JOOMLA SU SPAZIO WEB FREE ALTERVISTA Questa vuole essere una breve tutorial su come installare Joomla su uno spazio Web gratuito, in particolare faremo riferimento ai sottodomini gratuitamente

Dettagli

La posizione nel poker (di Mamma51 del 23/04/2009) Indice

La posizione nel poker (di Mamma51 del 23/04/2009) Indice La posizione nel poker (di Mamma51 del 23/04/2009) Indice 1. Introduzione 2. Le posizioni al tavolo da gioco 3. Il vantaggio di giocare in posizione 4. La tabella di Slansky 5. Esempio di starting hands:

Dettagli

Texas Hold em Strategy

Texas Hold em Strategy Vincenzo Carchidi Affrontare con successo tutti i Tornei di Poker Sportivo Texas Hold em Strategy Gli accorgimenti essenziali per andare facilmente a premio Nel prezzo della presente pubblicazione sono

Dettagli

BENVENUTO/A ALLA GUIDA CHE CAMBIERA' IL TUO STATUS ECONOMICO CON SFI SEI MESI PER...

BENVENUTO/A ALLA GUIDA CHE CAMBIERA' IL TUO STATUS ECONOMICO CON SFI SEI MESI PER... BENVENUTO/A ALLA GUIDA CHE CAMBIERA' IL TUO STATUS ECONOMICO CON SFI SEI MESI PER... SE STAI LEGGENDO QUESTA GUIDA VUOL DIRE CHE SEI VERAMENTE INTERESSATO/A A GUADAGNARE MOLTI SOLDI CON QUESTO NETWORK.

Dettagli

Poker e gestione del rischio

Poker e gestione del rischio Poker e gestione del rischio Il poker è intrinsecamente legato al mondo della finanza: non è certo un caso che tanti degli attuali campioni provengano proprio da quel mondo. Proviamo a fare dei paralleli

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato!

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Realizzato da Luca Giovannetti, responsabile marketing di Europromo La società Europromo

Dettagli

Il nuovo Poker. The Next Generation. Special Compendium

Il nuovo Poker. The Next Generation. Special Compendium Il nuovo Poker The Next Generation Special Compendium Prefazione Tutti conoscono il gioco del poker, magari anche solo di nome, pochi sanno che da poco tempo ne esiste una nuova versione. Per gli amanti

Dettagli

Passaggio a Nord-Ovest

Passaggio a Nord-Ovest Passaggio a Nord-Ovest di Edoardo E. Macallè 16 settembre 2013 NIKKAIA Strategie 1 Breve, Brevissimo, Medio, Lungo: parole che un tempo qualificavano anche coloro che giusto su tali basi operative lavoravano

Dettagli

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Alberto Majocchi La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Dato che sono del tutto incompetente sul tema oggetto dell incontro odierno, sono

Dettagli

Teoria dei Giochi. Anna Torre

Teoria dei Giochi. Anna Torre Teoria dei Giochi Anna Torre Almo Collegio Borromeo 8 marzo 2012 email: anna.torre@unipv.it sito web del corso:www-dimat.unipv.it/atorre/borromeo2012.html DECISORI RAZIONALI INTERAGENTI di Fioravante Patrone,

Dettagli

INTRODUZIONE AI CICLI

INTRODUZIONE AI CICLI www.previsioniborsa.net INTRODUZIONE AI CICLI _COSA SONO E A COSA SERVONO I CICLI DI BORSA. Partiamo dalla definizione di ciclo economico visto l argomento che andremo a trattare. Che cos è un ciclo economico?

Dettagli

CAPIRE INTERNET. Il modo forse migliore di leggerli... è di ascoltarli... ciascuno dalla propria voce... leggerli...ad alta voce...

CAPIRE INTERNET. Il modo forse migliore di leggerli... è di ascoltarli... ciascuno dalla propria voce... leggerli...ad alta voce... CAPIRE INTERNET Nella note precedenti abbiamo imparato a riflettere con testi che assomigliano più a parole per canzoni RAP come quelle di Jovanotti... che a testi ordinari... poca punteggiatura... frasi

Dettagli

Pokerclub Texas Hold em Cash Game

Pokerclub Texas Hold em Cash Game Regole di gioco Pokerclub Texas Hold em Cash Game Scopo del gioco Il gioco Pokerclub Texas Hold em è offerto, nella modalità di gioco Tavoli Cash, nel quale le vincite sono assegnate sulla base dei risultati

Dettagli

Guida Come guadagnare dalla pubblicità

Guida Come guadagnare dalla pubblicità Guida Come guadagnare dalla pubblicità Benvenuto. Oggi ti spiego come guadagnare denaro, vero, da subito. Premessa Penso che sia il business più semplice che ci sia in internet, talmente semplice che lo

Dettagli

Cartella: L esperienza del contare. Attività: CONTIAMO I FAGIOLI

Cartella: L esperienza del contare. Attività: CONTIAMO I FAGIOLI Cartella: L esperienza del contare Attività: CONTIAMO I FAGIOLI www.quadernoaquadretti.it Attività testata da Martina Carola (Gruppo di ricerca sulla scuola primaria del Seminario di Didattica della Matematica

Dettagli

Guida per i venditori

Guida per i venditori Guida per i venditori Vendere un azienda può essere complicato e impegnativo ed è generalmente un evento che si presenta una volta nella vita. Vi preghiamo di leggere con attenzione i seguenti paragrafi.

Dettagli

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Grazie, vi ringrazio molto di avermi invitato. Come Ministro dell Ambiente ho tratto più di uno stimolo dalla

Dettagli

A tutti i Presidenti dei Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati. A tutti i componenti del CIG. A tutti i componenti del CdA

A tutti i Presidenti dei Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati. A tutti i componenti del CIG. A tutti i componenti del CdA PROT.81790/U/31.07.2012 A tutti i Presidenti dei Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati A tutti i componenti del CIG A tutti i componenti del CdA Roma, martedì 31 luglio 2012

Dettagli

ROULETTE: REGOLE DI BASE

ROULETTE: REGOLE DI BASE ROULETTE: REGOLE DI BASE La Roulette Europea (singolo 0) e' divisa in 37 spazi uguali numerati con 0 e da 1 a 36. Lo spazio dello zero e' verde mentre gli altri sono rossi o neri. La ruota bilanciata,

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Franco Taggi Reparto Ambiente e Traumi Dipartimento Ambiente e connessa Prevenzione Primaria Istituto Superiore di Sanità

Franco Taggi Reparto Ambiente e Traumi Dipartimento Ambiente e connessa Prevenzione Primaria Istituto Superiore di Sanità Il metodo del Rispondente Cancellato (ERM) per i controlli su strada della guida sotto l influenza di alcol o sostanze (e non solo): un paradigma illustrativo. Franco Taggi Reparto Ambiente e Traumi Dipartimento

Dettagli

PROPULSORE A FORZA CENTRIFUGA

PROPULSORE A FORZA CENTRIFUGA PROPULSORE A FORZA CENTRIFUGA Teoria Il propulsore a forza centrifuga, è costituito essenzialmente da masse rotanti e rivoluenti attorno ad un centro comune che col loro movimento circolare generano una

Dettagli

GESTIONE DEL RISCHIO E DEL DENARO

GESTIONE DEL RISCHIO E DEL DENARO Seconda parte: l'abc della gestione del rischio GESTIONE DEL RISCHIO E DEL DENARO In questa serie Jens Klatt illustra un processo multilivello per lo sviluppo di un piano di gestione del rischio e del

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

I criteri della scelta e della riforma

I criteri della scelta e della riforma I criteri della scelta e della riforma La preghiera ha il fine di vincere se stessi, vincere la propria ignoranza, la propria pigrizia mentale per conoscere il Signore. Ogni preghiera deve essere mirata

Dettagli

5 FANTASMAGORICA PROVA. Chicco, Nanà e la Casa di Mago Magone

5 FANTASMAGORICA PROVA. Chicco, Nanà e la Casa di Mago Magone 5 FANTASMAGORICA PROVA Chicco, Nanà e la Casa di Mago Magone STRUTTURA DELL ATTIVITA Inizio Ciao a tutti! Mettiamoci seduti in cerchio! (predisporre i segnaposto e utilizzarli fino a che tutti i bambini

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

INTERVENTO PROF. GIORGIO BARBA NAVARETTI

INTERVENTO PROF. GIORGIO BARBA NAVARETTI INTERVENTO PROF. GIORGIO BARBA NAVARETTI Grazie mille Gianni e grazie mille alla fondazione Italcementi Pesenti per questo invito. Credo che oggi il punto fondamentale sia cercare di ragionare su quella

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo.

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo. Estate_ Era una giornata soleggiata e piacevole. Né troppo calda, né troppo fresca, di quelle che ti fanno venire voglia di giocare e correre e stare tra gli alberi e nei prati. Bonton, Ricciolo e Morbidoso,

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

MINIGUIDA PER RISORSE SU CLASH OF CLANS

MINIGUIDA PER RISORSE SU CLASH OF CLANS MINIGUIDA PER RISORSE SU CLASH OF CLANS Visto che le richieste in chat sono sempre maggiori ed è difficile riassumere in poche righe il sistema che utilizzo per fare risorse in poco tempo, ho pensato che

Dettagli

IL FILM DELLA VOSTRA VITA

IL FILM DELLA VOSTRA VITA IL FILM DELLA VOSTRA VITA Possibili sviluppi Istruzioni Obiettivo L esercizio fornisce una visione d insieme della vita del partecipante. La foto diventa viva Versione 1 (Esercizio di gruppo) Immaginate

Dettagli

DA DUE A TRE. dall innamoramento, all amore, alla GENITORIALITÀ. Virginia Satir

DA DUE A TRE. dall innamoramento, all amore, alla GENITORIALITÀ. Virginia Satir DA DUE A TRE dall innamoramento, all amore, alla GENITORIALITÀ Voglio poterti amare senza aggrapparmi, apprezzarti senza giudicarti, raggiungerti senza invaderti, invitarti senza insistere, lasciarti senza

Dettagli

Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo.

Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo. Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo. Gli sembrava di scalare il mondo e di salire in alto nel cielo, oltre le nuvole, per vedere la terra dallo spazio.

Dettagli

MUSICA E IMMAGINE. musica e cinema. musica e cinema. musica e TV. musica e pubblicità. Copyright Mirco Riccò Panciroli

MUSICA E IMMAGINE. musica e cinema. musica e cinema. musica e TV. musica e pubblicità. Copyright Mirco Riccò Panciroli MUSICA E IMMAGINE musica e cinema musica e TV musica e pubblicità Copyright Mirco Riccò Panciroli musica e cinema musica e cinema La colonna sonora colonna sonora Parlato inciso in varie lingue nelle sale

Dettagli

INCONTRO ANNUALE CONSOB CON IL MERCATO FINANZIARIO MILANO, 9 MAGGIO 2011

INCONTRO ANNUALE CONSOB CON IL MERCATO FINANZIARIO MILANO, 9 MAGGIO 2011 INCONTRO ANNUALE CONSOB CON IL MERCATO FINANZIARIO MILANO, 9 MAGGIO 2011 RINGRAZIO IL PRESIDENTE VEGAS PER AVERMI INVITATO IN OCCASIONE DELLA SUA PRIMA RELAZIONE ANNUALE. IL FATTO CHE SIAMO QUI OGGI TESTIMONIA

Dettagli

"Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te?

Gli Elementi del Successo non sono per Tutti. Sono per te? "Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te? Stiamo cercando persone che possano avere successo nel MLM. Come abbiamo fatto noi. E come vogliamo fare ancora quando c'è il "business perfetto

Dettagli

Indice. Le origini del gioco 6. Texas Hold em High 14. Ad ogni gioco le sue chips 7 Il Poker si gioca in base a dieci diverse combinazioni di carte.

Indice. Le origini del gioco 6. Texas Hold em High 14. Ad ogni gioco le sue chips 7 Il Poker si gioca in base a dieci diverse combinazioni di carte. Come giocare Poker Indice Le origini del gioco 6 Ad ogni gioco le sue chips 7 Il Poker si gioca in base a dieci diverse combinazioni di carte. 8 High card (carta più alta) 8 One pair (coppia) 9 Two pairs

Dettagli

Questo è dovuto principalmente ad una loro comprensione del gioco distorta o molto superficiale.

Questo è dovuto principalmente ad una loro comprensione del gioco distorta o molto superficiale. Non ho mai versato soldi su una Poker Room! In alcuni articoli passati, ho cercato di mettere in luce come i pregiudizi legati al mondo del Poker siano oggi palesemente falsi nella maggior parte dei casi.

Dettagli

L e-book a scuola. 1 Al tema sono peraltro dedicati alcuni lavori specifici, fra i quali in italiano si segnala per

L e-book a scuola. 1 Al tema sono peraltro dedicati alcuni lavori specifici, fra i quali in italiano si segnala per L e-book a scuola Arriviamo così a un ultimo tema su cui vorrei spendere qualche parola. Un tema che richiederebbe peraltro, per essere trattato con l attenzione e il rigore che sarebbero necessari, ben

Dettagli

I Giochi Tradizionali all Aria Aperta

I Giochi Tradizionali all Aria Aperta I Giochi Tradizionali all Aria Aperta Salta cavallo a lungo a lungo Lo scaricabarile Giocatori maschi almeno 6 Si formavano due quadre con un uguale numero di concorrenti. I componenti di una delle due

Dettagli

Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento

Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento Non aspettare, il tempo non potrà mai essere " quello giusto". Inizia da dove ti trovi, e lavora con qualsiasi strumento di cui disponi, troverai

Dettagli

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 3

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 3 PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... pazza! MODULO 3 Fino ad ora abbiamo lavorato sulla consapevolezza, identificando le 4 chiavi che ci servono per aver successo nel nostro

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Contratti con i clienti

Contratti con i clienti Cambiare le regole Contratti con i clienti Most favoured customer clauses Garantire a tutti i propri clienti il prezzo più basso Apparentemente è una clausola che aiuta i clienti ma Rendono i venditori

Dettagli

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Sono sempre di più i liberi professionisti e le imprese che vogliono avviare o espandere la propria attività e hanno compreso

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA FINANZIARIA

APPUNTI DI MATEMATICA FINANZIARIA APPUNTI DI MATEMATICA FINANZIARIA 15 gennaio 2015 Sommario Introduzione per lo studente: Questa dispensa è stata creata appositamente per tutti gli studenti che per fortuna o sfortuna si sono imbattuti

Dettagli

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library.

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library. Questo Documento fa parte del corso N.I.Tr.O. di ProfessioneForex che a sua volta è parte del programma di addestramento Premium e non è vendibile ne distribuibile disgiuntamente da esso. I testi che seguono

Dettagli

Guide rapide INMEDIAR Scegliere l avvocato per la Mediazione o la negoziazione assistita

Guide rapide INMEDIAR Scegliere l avvocato per la Mediazione o la negoziazione assistita Guide rapide INMEDIAR Scegliere l avvocato per la Mediazione o la negoziazione assistita Mediazione civile e negoziazione assistita sono due strumenti negoziali di risoluzione delle controversie resi obbligatori,

Dettagli

Iniziamo con l Analisi Ciclica sull S&P500 future (dati a 1 ora):

Iniziamo con l Analisi Ciclica sull S&P500 future (dati a 1 ora): Iniziamo con l Analisi Ciclica sull S&P500 future (dati a 1 ora): Ricordo che non sempre i cicli sull S&P500 coincidono con quelli dei mercati Europei- attualmente i cicli sono in fase, anche se con forze

Dettagli

MINUSVALENZE PREGRESSE: COME RECUPERARLE E VIVERE (QUASI) FELICI

MINUSVALENZE PREGRESSE: COME RECUPERARLE E VIVERE (QUASI) FELICI 06/12/2013 In questo Diario di Bordo parliamo dell astruso meccanismo italiano di tassare le plusvalenze nel risparmio amministrato e di come utilizzare il proprio zainetto fiscale per ridurre la tassazione

Dettagli

Progetto costo I. O. I.A. A 5 9 4 B 8 15 9 C 4 3 3 D 9 7 1

Progetto costo I. O. I.A. A 5 9 4 B 8 15 9 C 4 3 3 D 9 7 1 Tecniche di Valutazione Economica Processo di aiuto alla decisione lezione 13.04.2005 Modello di valutazione Dobbiamo riuscire a mettere insieme valutazioni che sono espresse con dimensioni diverse. Abbiamo

Dettagli

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014 CATEGORIA: POESIA BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica Social day 5 aprile 2014 Saluta il pony e l' asinello prendi la forca ed il rastrello corri a lavorare, è ora di guadagnare!!

Dettagli

Sommario. Introduzione. Capitolo 1. La cura della pelle Amici e nemici della pelle. Capitolo 2. La base Il fondotinta 57

Sommario. Introduzione. Capitolo 1. La cura della pelle Amici e nemici della pelle. Capitolo 2. La base Il fondotinta 57 Sommario Introduzione 6 Capitolo 1. La cura della pelle Amici e nemici della pelle La cura quotidiana della pelle I rimedi della nonna Ricettario di bellezza al naturale I pennelli Altri accessori utili

Dettagli

1. Introduzione al corso

1. Introduzione al corso E107 WEB SYSTEM Corso on line di progettazione siti dinamici: livello base R E A L I Z Z A Z I O N E D I 1. Introduzione al corso By e107 Italian Team Sito web:http://www.e107italia.org Contatto: admin@e107italia.org

Dettagli

Economia Italiana: Un confronto per le elezioni

Economia Italiana: Un confronto per le elezioni Economia Italiana: Un confronto per le elezioni Siamo un gruppo di studenti di master in economia. Con questa presentazione vogliamo fare informazione sui temi economici della campagna elettorare. Tutti

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA La costanza premia Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA INDICE La costanza premia PAG. 07 PAG. 11 PAG. 17 PAG. 26 PAG. 39 PAG. 44 PAG. 47 INTRODUZIONE SIETE PRONTI? SI COMINCIA! VARIE TECNICHE DI SCOMMESSA

Dettagli

OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI

OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI OPERARE IN BORSA UTILIZZANDO LE MEDIE MOBILI, I CICLI E I CANALI www.previsioniborsa.net di Simone Fanton (trader indipendente) Disclaimer LE PAGINE DI QUESTO REPORT NON COSTITUISCONO SOLLECITAZIONE AL

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli