settore : Servizi F inanzia ri servizio : 3.4 Pat r imonio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "settore : Servizi F inanzia ri servizio : 3.4 Pat r imonio"

Transcript

1 CITTÀ D I I MPER IA settore : Servizi F inanzia ri servizio : 3.4 Pat r imonio Determinazione di rigenziale n del 07/11/2013 OGGETTO: Sistema informatizzato di gestione della contabilità del Comune Fornitura, installazione, manutenzione, formazione, assistenza - CIG. Z520C36CF3- Acquisizione mediante procedura negoziata ex art.125 D. Lgs. 163/2006 I L D IR IGENTE / FUNZIONARIO COORD INATORE P remesso che: - Il Comune di Imperia si avvale da tempo di sistemi informatizzati a supporto della gestione contabile - nell'ultimo triennio, per motivi di economicità e nel rispetto dei principi di rotazione e concorrenza dei fornitori, è stata scelta una diversa piattaforma applicativa rispetto a quella precedentemente in uso - la recente evoluzione normativa in materia di contabilità pubblica e di armonizzazione dei sistemi contabili (D. Lgs. 118/2011) ridefinisce l'impostazione generale ed i modelli della rilevazione, classificazione e rappresentazione dei fatti gestionali che hanno rilevanza sotto il profilo finanziario e sotto quello economicopatrimoniale -sono conseguentemente necessari sia interventi di formazione delle risorse umane, con particolare riguardo a quelle impegnate nel Servizio Finanziario, tali da consentire di affrontare in modo efficace ed interiorizzare il diverso approccio di gestione, sia strumenti operativi di acquisizione ed elaborazione dei dati afferenti al sistema informativo contabile adeguati, già testati in ambienti reali e non solo di simulazione, caratterizzati da facilità d'uso e possibilità di autoapprendimento - occorre pertanto adottare nuovi e diversi moduli applicativi coerenti con la diversa impostazione dei sistemi contabili integrati ed armonizzati definita dalle disposizione del D. Lgs. 118/2011;

2 Considerato che nell'utilizzo della piattaforma applicativa adottata negli ultimi esercizi, anche nel confronto con quella precedentemente utilizzata a supporto della gestione contabile, sono emerse alcune criticità d'uso, quali macchinosità delle transazioni e rigidità delle interrogazioni, con conseguenti inefficienze operative, sia per gli addetti ai lavori del Servizio Finanziario sia per gli utenti finali degli altri Servizi Comunali che accedono in consultazione e necessitano di svariati tipi di output; Effettuata un'analisi delle funzionalità automatizzate minime occorrenti alla luce delle premesse e considerazioni sopra esposte e delle necessità di coerenza con il quadro normativo di riferimento, efficacia dei processi, efficienza delle risorse impiegate, contenimento della spesa; Redatto conseguentemente uno schema di moduli e relative caratteristiche tecniche di cui bisogna disporre e stimato, sulla base della serie storica dei costi sostenuti per prestazioni analoghe e delle ipotizzabili disponibilità di fondi, l'importo massimo di spesa che l'ente può sostenere in ,00; Dato atto che quanto necessario non è reperibile nell'ambito di convenzioni o accordi quadro CONSIP, né sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione; Dato altresì atto che non esistono elenchi comunali comprendenti operatori economici che offrano la fornitura occorrente; Effettuata una dettagliata richiesta di offerta, secondo lo schema sopra richiamato, alla Società specializzata nel settore dei sistemi tecnologici informatici a supporto della Pubblica Amministrazione locale già fornitrice della piattaforma di gestione contabile installata prima di quella attuale; Vista e valutata l'offerta tecnico-economica, in atti, corrispondente ai requisiti tecnico-funzionali, ed alle specifiche di formazione, assistenza, manutenzione indicate nella richiesta; Assistito ad una sessione dimostrativa in ambiente di prova della piattaforma installabile; Considerato in particolare, ai fini della valutazione tecnica, che la soluzione proposta presenta i moduli per l'applicazione delle disposizioni sull'armonizzazione dei sistemi contabili di cui al citato D. Lgs. 118/2011 effettivamente testati in campo con diversi Enti serviti dall'azienda ed aderenti alla sperimentazione prevista dall'art. 36 del detto D. Dlg. 118/2011, è caratterizzata da interfaccia utente amichevole già nota ai destinatari, è ampliabile ed integrabile con ulteriori funzionalità, potrà garantire il completo recupero dei dati pregressi, comprende un programma formativo che potrà concentrarsi sulla diversa impostazione introdotta dalla vigente normativa, conoscendo già gli utilizzatori le modalità operative delle procedure automatizzate, consente molteplici criteri di ricerca dei dati e di interrogazione della base informativa e produzione di output, con prevedibili ricadute positive in termini di autonomia operativa, produttività, tempestività di azione e rendicontazione, conseguente accrescimento della sensibilità al monitoraggio costante ed al controllo regolare della gestione; Vista l'offerta economica e dato atto che per quanto riguarda la manutenzione, sebbene valorizzata nell'offerta, secondo gli usi commerciali questa dovrà essere garantita in forma gratuita nei dodici mesi dalla data di messa in esercizio a regime ( ) Considerato che l'offerta economica, con esclusione di costi per la manutenzione, che dovrà essere garantita in forma gratuita nei dodici mesi dalla messa in esercizio a regime, ammonta complessivamente ad ,00, oltre IVA, al netto di uno sconto riservato all'ente in misura pari al 30% rispetto ai prezzi di listino ed

3 in linea, nonostante i moduli incrementativi offerti, con i costi sostenuti negli ultimi esercizi per il supporto automatizzato alla gestione contabile; Richiamate le norme in materia di procedura per l acquisizione dei beni e servizi occorrenti, ed in particolare: - la L. 488/1999 e ss. mm. e ii., art. 26 (Acquisto di beni e servizi), il DL 52/2012, convertito in legge con modificazioni dalla Legge 94/2012 (sulla razionalizzazione della spesa pubblica) e DL 95/2012 convertito in legge con modificazioni dalla Legge 135/2012 (sulla revisione della spesa pubblica); - il D.Lgs. 163/2006 (Codice dei Contratti) ed in particolare gli artt. 3 (Definizioni) e 125 (Lavori, servizi e forniture in economia) - Il DPR 207/2010 (Regolamento sui Contratti pubblici) ed in particolare gli artt. 330 (Casi di utilizzo delle procedure di acquisto in economia), 331 (Pubblicità e comunicazioni), 332 (Affidamenti in economia), 334 (svolgimento della procedura di cottimo fiduciario) -il vigente Regolamento comunale per l acquisizione di beni e servizi in economia ed in particolare l art. 2 (Modalità di acquisizione in economia), l'art. 3, comma 14 (materiali e servizi informatici) e l'art. 7 (svolgimento della procedura del cottimo fiduciario per beni e servizi) ; Ribadito che non essendo possibile affidare la fornitura avvalendosi di convenzioni CONSIP o accordi quadro in essere né reperire quanto occorre sul MePA, per tutte le considerazioni sopra esposte e soprattutto per capitalizzazre il bagaglio di conoscenza delle modalità operative già note all'utenza specializzata e finale delle diverse articolazioni organizzative dell'ente per l'esperienza maturata negli esercizi dal 2002 al 2010 e concentrare le risorse disponibili nella formazione all'apprendimento delle novità introdotte dalla normativa sull'armonizzazione dei sistemi contabili e sul controllo direzionale e strategico, si ritiene opportuno affidare la fornitura dei servizi informatici necessari con procedura negoziata di cottimo fiduciario ai sensi delle disposizioni sopra richiamate, individuando il fornitore nella Ditta che ha sviluppato la piattaforma applicativa già in uso all'ente nel periodo ; Dato atto che per quanto riguarda la manutenzione, secondo gli usi commerciali questa verrà garantita in forma gratuita nei dodici mesi dalla data di messa in esercizio a regime ( ); Riepilogate le condizioni contrattuali nello schema allegato quale parte integrante del presente provvedimento; Dato atto che il contratto si riterrà concluso con l'accettazione, anche con semplice scambio di corrispondenza, da parte della Ditta individuata per la fornitura, dell'ordine alle condizioni espresse in allegato; Vista la disponibilità a finanziare la spesa di ,60 (comprensiva di IVA al 22%) con i fondi in economia risultanti da residui di spesa corrente sub 619/2011 per ,44 e sub 620/2011 per ,16 e la spesa di 3.672,20 (comprensiva di IVA al 22%), relativa alla assistenza, impegnando tale somma sui fondi del capitolo 2680 dell'esercizio 2014 del bilancio pluriennale 2013/2015; Dato atto che verrà pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Imperia l avviso di post informazione ai sensi del citato art. 331 del DPR 207/2010; Richiamato il T.U. delle Leggi sull Ordinamento degli Enti Locali approvato con D.Lgs , n. 267 e ss. mm. e ii.,

4 vigenti; Visti il Bilancio d esercizio, il Bilancio pluriennale,lo Statuto ed il Regolamento di Contabilità dell Ente DETERM I NA Per quanto espresso in premessa e qui integralmente richiamato 1) Di affidare con procedura negoziata di cottimo fiduciario ex art. 125 del D. Lgs. 163/2006 e ss. mm. e ii. ed art. 7 del vigente Regolamento comunale per l'acquisizione di beni e servizi in economia, la fornitura, installazione, manutenzione, formazione, assistenza di un sistema informatizzato di gestione della contabilità del Comune, individuata dal CIG Z520C36CF3, ad AP Systems srl, Via E. Pagliano, 35, Milano, P.I. IT , al prezzo complessivo di ,00 (di cui 3.010,00 per assistenza) oltre IVA di legge al momento del pagamento, alle condizioni contrattuali descritte nello schema allegato quale parte integrante del presente provvedimento. 2) Di finanziare la spesa di ,60 (comprensiva di IVA al 22%) con i fondi in economia risultanti da residui di spesa corrente sub 619/2011 per ,44 e sub 620/2011 per ,16.e la spesa di 3.672,20 (comprensiva di IVA al 22%), relativa alla assistenza, impegnando tale somma sui fondi del capitolo 2680 dell'esercizio 2014 del bilancio pluriennale 2013/ ) Di pubblicare avviso di post informazione sul sito istituzionale dell'ente. 4) Di dare atto che il contratto si riterrà concluso con l'accettazione, anche con semplice scambio di corrispondenza, da parte della Ditta individuata per la fornitura dell'ordine alle condizioni espresse nel presente provvedimento. 5) La memorizzazione del documento originale elettronico nell'archivio digitale della Città di Imperia. D ISPONE l invio del presente provvedimento alla Segreteria Generale perché provveda alla pubblicazione dell atto all Albo Pretorio del Comune per la durata di gg. 15 consecutivi ai sensi dell art.124 del D.Lgs. 18 agosto 2000 n.267, dando atto che la determinazione con allegato il visto di copertura finanziaria apposto dal Dirigente dei Servizi Finanziari sarà archiviato nell'archivio digitale della Città di Imperia a disposizione del Dirigente del Settore Proponente. Imperia, lì F.to digitalmente dal Dirigente di Settore Dott. Alessandro Natta o suo delegato

5 (estremi del firmatario nella pagina iniziale) segue allegato Allegato - Sistema informatizzato di gestione della contabilità del Comune Fornitura, installazione, manutenzione, formazione, assistenza CIG Z520C36CF3 - Affidamento con procedura negoziata di cottimo fiduciario - Condizioni contr attual i 1. Oggetto: Fornitura, installazione, manutenzione, formazione, assistenza di un sistema informatizzato di gestione della contabilità del Comune di Imperia. - CIG Z520C36CF3 2. Affidatario: AP Systems S.R.L., Via Eleuterio Pagliano 35, Milano, iscritta al Registro delle Imprese di Milano con C.F./P.I.V.A. n , pec: 3. Licenze: verranno forniti ed installati i seguenti moduli applicativi: 1. hypersic.amministratore 2. hypersic.contabilità Finanziaria 3. hypersic.finanziariaomogenea (D.L. 118/2011) 4. hypersic.economicopatrimoniale 5. hypersic.finanziariatesoreria 6. hypersic.finanziariarpp (RPP/DUP) 7. hypersic.finanziariccb (certifiicato conto) 8. hypersic.finanziariapatto 9. hypersic.finanziariacbp (certficato previsione) 10. hypersic.cassaeconomale 11. hypersic.contabilitàdirezionale Attraverso i moduli sopra elencati verranno rese disponibili agli uffici comunali le attività gestionali relative a Amministrazione dei privilegi d accesso, Contabilità finanziaria, Armonizzazione contabile secondo quanto previsto dal D. Lgs. 118/2011, Contabilità economico-patrimoniale, Contabilità Tesoreria ed emissione mandati elettronici, Gestione IVA, Gestione mutui, Relazione previsionale e programmatica (o equivalente ex D. Lgs ), Piano degli obiettivi per missioni e programmi, Patto di stabilità,, Certificati al bilancio e al rendiconto, Modello 770, Cassa economale, Controllo direzionale e strategico. Le licenze d uso degli applicativi postazioni/utenti. verranno forniti in forma illimitata e indipendente dal numero di La piattaforma è espandibile e scalabile secondo le esigenze dell'ente committente. Saranno disponibili criteri di interrogazione e produzione di viste anche personalizzate dei dati gestiti. Sarà possibile l'estrazione anche in formati aperti delle informazioni da rendere disponibili sul portale dell Ente in conformità alle disposizioni sulla trasparenza dell Amministrazione. 4. Configurazione: L'Affidatario effettuerà analisi e progettazione degli interventi di configurazione dell ambiente operativo e dei sistemi di protezione, sicurezza, salvataggio e recupero dei dati. L'ente metterà a disposizione 2 server virtuali, uno dei quali per il data base e l'altro per i programmi applicativi hypersic "Finanziaria". L'Affidatario effettuerà, in teleassistenza, sul server destinato alla base dati (Server DB), l'installazione del sistema operativo linux (Centos) di proprietà dell Ente, l'installazione e la configurazione di MySQL/MariaDB, l'impostazione del backup e sul server destinato alle applicazioni (Server Web/Application) l'installazione del sistema operativo linux (Centos), l'installazione e la configurazione di hypersic. In fase esecutiva verrà concordato fra Ente ed Affidatario dove posizionare gli allegati documentali. L'Affidatario erogherà breve corso formativo su gestione e controllo delle procedure di backup.

6 5. Recupero dati: La struttura dei dati archiviati con l'applicazione winsic APSystems è compatibile con la struttura dei dati della suite hypersic. Sarà possibile il recupero dati contabili dei pregressi esercizi in modo da garantire completezza, integrità e consistenza della base informativa. 6. Formazione: Sono previste 5 giornate di formazione. Il Programma formativo, che terrà conto dell'esperienza del personale dell'ente maturata sull'applicazione winsic precedentemente utilizzata e delle disposizioni del D. Lgs. 118/2011, sarà rivolto in primo luogo al personale del settore finanziario e in secondo luogo a tutto il personale dell'ente che utilizza i dati della contabilità in modalità consultazione. 7. Assistenza e manutenzione: Verrà garantita assistenza remota e se necessario on site. Verrà inoltre garantita la manutenzione dei moduli installati per risoluzione malfunzionamenti, adeguamenti a norme venute in vigenza successivamente all installazione, aggiornamenti tecnologici. 8. Durata del contratto: Il contratto avrà durata dalla data di sottoscrizione e sino alla scadenza dell'esercizio 2014, con obbligo di garantire tuttavia assistenza e manutenzione anche oltre tale termine sino alla produzione del rendiconto della gestione dell'esercizio, dei relativi allegati e di tutti i documenti da produrre ai sensi di legge oltre la scadenza dell'esercizio. 9. Esecuzione delle prestazioni: L'installazione di quanto oggetto della fornitura e l'addestramento operativo degli addetti al Servizio Finanziario dovrà avvenire in tempi compatibili con il funzionamento a regime del sistema dall' L'assistenza e la manutenzione dovranno essere garantite per tutta la durata del contratto ed anche oltre la scadenza dell'esercizio per rendiconto della gestione, relativi allegati e documenti da produrre ai sensi di legge dopo la scadenza dell'esercizio stesso. Gli interventi di assistenza e manutenzione dovranno essere effettuati entro il termine massimo di 48 o 60 ore lavorative successive alla richiesta trasmessa rispettivamente via e mail o via fax con le modalità che verranno concordate. 10. Corrispettivi: Il prezzo complessivo per la fornitura e le prestazioni in oggetto e meglio descritte ai punti precedenti al netto dell'iva e dello sconto riservato all'ente ammonta ad ,00, di cui ,00 per quanto previsto al punto 3. Licenze, 3.000,00 per quanto previsto al punto 4. Configurazione, 2.500,00 per quanto previsto al punto 6. Formazione, 3.010,00 per quanto previsto al punto 7. Assistenza e manutenzione. Per quanto riguarda la Formazione di cui al punto 6., la tariffa giornaliera comprende 7 ore. Per sessioni che superino le 7 ore e si prolunghino sino ad 11 ore, il corrispettivo verrà calcolato moltiplicando la tariffa giornaliera per il coefficiente 1,5, mentre per sessioni non superiori alle 4 ore, il corrispettivo verrà calcolato moltiplicando la tariffa giornaliera per il coefficiente 0, Termini di pagamento: La fatturazione del prezzo contrattualmente stabilito avverrà entro il Il pagamento avverrà entro 30 giorni dalla data di ricevimento della fattura solo previa attestazione del responsabile del procedimento di regolare esecuzione delle prestazioni pattuite ed effettivamente rese. 12. Penalità: in caso di ritardo di esecuzione delle prestazione, il Comune avrà diritto ad applicare una penalità di 100,00 al giorno per ogni giorno di ritardo rispetto ai termini, espressi in giorni, contrattualmente stabiliti e di 15,00 all'ora, per ogni ora di ritardo rispetto ai termini, espressi in ore, contrattualmente stabiliti In caso di inottemperanza, entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento, alla contestazione scritta, mediante pec o altra forma, di inadempimenti delle obbligazioni contrattuali, il Comune avrà diritto alla risoluzione del contratto ed alla ripetizione delle somme già eventualmente corrisposte. Restano impregiudicate in ogni caso eventuali azioni in danno per inadempimento del cottimista. In caso di mancato puntuale pagamento da parte dell'ente alle scadenze stabilite, l'affidatario avrà facoltà di sospendere le prestazioni di formazione, assistenza e manutenzione previste in contratto sino all'effettuazione del pagamento e di applicare l'addebito automatico degli interessi moratori secondo quanto previsto dal D. Lgs. 231/2002 se ss. mm. e ii. senza necessità di preventiva messa in mora.

7 Rimane comunque inteso che in caso di inadempienza alle obbligazioni assunte con il contratto da parte dell'ente, l'affidatario avrà la facoltà di risolvere il contratto, previa comunicazione con lettera raccomandata di un congruo termine per adempiere. 13. Obblighi in materia retributiva, contributiva e di sicurezza: l'affidatario dichiara di assumere a proprio carico tutti gli oneri assicurativi e previdenziali di legge, di osservare le norme vigenti in materia di sicurezza sul lavoro e di retribuzione dei lavoratori dipendenti. 14. Obblighi in materia di tracciabilità finanziaria: L'Affidatario assume a pena di nullità assoluta del presente contratto gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell'art. 3 della L. 136/2010 e ss. mm. e ii. Il mancato utilizzo del bonifico bancario o postale ovvero degli altri strumenti idonei a consentire la piena tracciabilità delle operazioni costituisce causa di risoluzione del contratto a norma della L. 136/2010 e ss. mm. e ii Rinvio: Il contratto è regolato dalla legge italiana. 16. Foro competente: Per qualsiasi controversia derivante od in connessione con validità, esecuzione ed interpretazione del contratto è competente in via esclusiva il Foro di Imperia. Imperia, Ap Systems S.R.L. Comune di Imperia L'Amministratore Unico Il Dirigente Settore Servizi Finanziari Si attesta la sussistenza della copertura finanziaria. ATTESTATO D I COPERTURA F INANZIAR IA F.to digitalmente dal Dirigente Servizi Finanziari Dott. Alessandro NATTA o suo delegato (estremi del fi r matar io nella pagina iniziale) CERTIF ICATO D I PUBBLICAZIONE Il sottoscritto Segretario Generale certifica che il presente provvedimento verrà pubblicato all Albo Pretorio del Comune e vi rimarrà per 15 giorni consecutivi. F.to digitalmente dal Segretario Generale Dott. Andrea MATARAZZO o suo delegato (estremi del fi rmata r io nella pagina iniziale)

8

settore : Personale e Affari Generali servizio : Segreteria del Sindaco

settore : Personale e Affari Generali servizio : Segreteria del Sindaco CITTÀ D I I MPER IA settore : Personale e Affari Generali servizio : Segreteria del Sindaco Determinazione di rigenziale n. 1336 del 20/10/2014 OGGETTO: Adempimenti relativi alle Celebrazioni del 2 e 4

Dettagli

Determinazione di rigenziale n. 1687 del 03/12/2013 OGGETTO: POR FESR 2007/2013 - ASSE 4 - AZIONE 4.1 - APPALTO B - OPERE ED IL I.

Determinazione di rigenziale n. 1687 del 03/12/2013 OGGETTO: POR FESR 2007/2013 - ASSE 4 - AZIONE 4.1 - APPALTO B - OPERE ED IL I. CITTÀ D I I MPER IA settore : Cultu ra servizio : 9.2 Determinazione di rigenziale n. 1687 del 03/12/2013 OGGETTO: POR FESR 2007/2013 - ASSE 4 - AZIONE 4.1 - APPALTO B - OPERE ED IL I. DEF IN IZ IONE QUADRO

Dettagli

servizio : Amministrativo Unico

servizio : Amministrativo Unico CITTÀ D I I MPER IA settore : Servizi Sociali, Prima Infanzia, Attività Educative e Scolastiche servizio : Amministrativo Unico Determinazione di rigenziale n. 0770 del 26/05/2014 OGGETTO: Introduzione,

Dettagli

settore: 6 U rbanistica/lavori pubblici

settore: 6 U rbanistica/lavori pubblici CITTÀ D I I MPER IA settore: 6 U rbanistica/lavori pubblici servizio: Determinazione di r igenziale n. 1525 del 31/10/2013 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE A CONTRARRE PER LA PROROGA DELLA MANUTENZIONE ORD INARIA

Dettagli

settore : Servizi Finanziari servizio : 3.4 Patrimonio

settore : Servizi Finanziari servizio : 3.4 Patrimonio CITTÀ DI I MPERIA settore : Servizi Finanziari servizio : 3.4 Patrimonio Determinazione di rigenziale n. 0701 del 18/04/2012 OGGETTO: Riorganizzazione Sistema Telefonico Comunale con fornitura Full VoIP

Dettagli

Settore: 6 Urbanistica / lavori Pubblici /

Settore: 6 Urbanistica / lavori Pubblici / CITTÀ D I I MPER IA Settore: 6 Urbanistica / lavori Pubblici / Ambiente servizio: 6 Lavori Pubblici Determinazione di r igenziale n. 0480 del 26/03/2014 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE A CONTRARRE PER UNA ULTER

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 138 del 27/02/2015 Registro del Settore N. 14 del 11/02/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di aggiornamento

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione IL DIRIGENTE

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione IL DIRIGENTE REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione Proposta nr. 5 del 28/02/2013 - Determinazione nr. 614 del 06/03/2013 OGGETTO: Servizio di assistenza,

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 680 del 05/10/2015 Registro del Settore N. 73 del 01/10/2015 Oggetto: Acquisto dei moduli per la gestione

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 202 del 20/03/2015 Registro del Settore N. 35 del 16/03/2015 Oggetto: Acquisto di prodotto software per la

Dettagli

COMUNE di CAMOGLI Comando Polizia Locale

COMUNE di CAMOGLI Comando Polizia Locale COPIA UFFICIO POLIZIA MUNICIPALE DETERMINAZIONE N 254 del 16.05.2013 h. 12.00 OGGETTO: Approvazione Capitolato progetto del varco e lettera di invito. Procedura negoziata per la fornitura e posa in opera

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 258 del 13/04/2015 Registro del Settore N. 26 del 07/04/2015 Oggetto: Acquisto servizio di manutenzione del

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 347 del 29/05/2015 Registro del Settore N. 47 del 25/05/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di supporto e

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE GESTIONE E SVILUPPO DEL PATRIMONIO --- SERVIZIO AMMINISTRATIVO Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 317 del 20/11/2014 Registro del Settore N. 97 del 19/11/2014 Oggetto: Noleggio servizio

Dettagli

COMUNE DI COSTIGLIOLE SALUZZO

COMUNE DI COSTIGLIOLE SALUZZO N. 266 DEL 24/09/2014 REG. GEN. OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI ASSISTENZA HARDWARE E SOFTWARE E AMMINISTRATORE DI SISTEMA - DETERMINA A CONTRARRE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PREMESSO CHE: occorre assumere

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 128 del 25/02/2015 Registro del Settore N. 17 del 11/02/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di assistenza

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 185 del 17/03/2015 Registro del Settore N. 22 del 09/03/2015 Oggetto: Acquisto servizio di manutenzione dei

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 131 del 25/02/2015 Registro del Settore N. 21 del 11/02/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di manutenzione

Dettagli

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale COMUNE DI PISA DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale OGGETTO: Accordo Quadro per la Fornitura di cancelleria e consumabili per gli uffici dell Ente mediante

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. del Registro del Settore N. 45 del 05/05/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di riparazione schermo per i-pad,

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 350 del 29/05/2015 Registro del Settore N. 48 del 25/05/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di attivazione

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 259 del 13/04/2015 Registro del Settore N. 28 del 08/04/2015 Oggetto: Acquisto servizio di manutenzione del

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 228 DEL 20/04/2015. SETTORE III Servizi alla Persona Ufficio Cultura, Turismo e Associazionismo

DETERMINAZIONE N. 228 DEL 20/04/2015. SETTORE III Servizi alla Persona Ufficio Cultura, Turismo e Associazionismo CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 228 DEL 20/04/2015 SETTORE III Servizi alla Persona Ufficio Cultura, Turismo e Associazionismo OGGETTO: Rinnovo abbonamenti a riviste e periodici

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 256 del 13/04/2015 Registro del Settore N. 37 del 16/03/2015 Oggetto: Acquisto di n.3 dischi SSD per il S.I.A.

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 166 del 11/03/2015 Registro del Settore N. 32 del 05/03/2015 Oggetto: Affidamento diretto del servizio di

Dettagli

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE Area Tecnica OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA ED AFFIDAMENTO LAVORI DI MESSA IN FUNZIONE DEI SEGUENTI IMPIANTI: ASCENSORE CASA MUNICIPALE- PIATTAFORMA

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Comune di Marigliano Provincia di Napoli DETERMINAZIONE SETTORE VI RESPONSABILE DEL SETTORE: DR. PIER PAOLO MANCANIELLO Registro Generale n. 1938 del 31.12.2013 Registro Settore n. 73 del 27.12.2013 OGGETTO:.Fornitura

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 91 del 13/02/2015 Registro del Settore N. 4 del 30/01/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di manutenzione

Dettagli

Comune di San Michele al Tagliamento

Comune di San Michele al Tagliamento Comune di San Michele al Tagliamento PROVINCIA DI VENEZIA DETERMINAZIONE N 294 del 16/04/2015 OGGETTO: FORNITURA DI UN MODULO SOFTWARE PER LA GESTIONE DEI FLUSSI RELATIVI ALLA FATTURAZIONE ELETTRONICA

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 127 del 25/02/2015 Registro del Settore N. 16 del 11/02/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di utilizzo dell'applicativo

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 1 - Affari Generali e Istituzionali N. 1390 Registro Generale N. 737 Registro del Settore Oggetto : SERVIZIO TIPOGRAFICO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 513 DEL 29/04/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 513 DEL 29/04/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 513 DEL 29/04/2015 SETTORE ATTIVITÀ PRODUTTIVE SERVIZIO TURISMO E MANIFESTAZIONI OGGETTO: PROCEDURA ACQUISTO BENI E SERVIZI - MANUTENZIONE ED ASSISTENZA SITO INTERNET 'SANREMOMANIFESTAZIONI.IT'

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 129 del 25/02/2015 Registro del Settore N. 15 del 11/02/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di assistenza,

Dettagli

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA AVVISO ESPLORATIVO Oggetto: Fornitura di energia elettrica e servizi connessi per sessantacinque utenze intestate all EFS. - Importo complessivo annuo stimato 37.000,00 oltre iva di legge. - Procedura

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI COMUNE DI MONTESPERTOLI SETTORE : Responsabile: Ufficio: SETTORE III - GESTIONE RISORSE Catia Graziani CED DETERMINAZIONE N. 508 esecutiva dal 02/08/2013 CLASSIFICAZIONE: IMPEGNO DI SPESA Oggetto: Acquisto

Dettagli

Determinazione di rigenziale n. 0771 del 27/05/2014. OGGETTO: Autorizzazione a contrarre per l'affidamento di forniture

Determinazione di rigenziale n. 0771 del 27/05/2014. OGGETTO: Autorizzazione a contrarre per l'affidamento di forniture CITTÀ D I I MPER IA settore: 6 URBANISTICA/LL.PP./AMBIENTE servizio: Ar redo U rbano Determinazione di rigenziale n. 0771 del 27/05/2014 OGGETTO: Autorizzazione a contrarre per l'affidamento di forniture

Dettagli

AREA SERVIZI FINANZIARI E GENERALI U.O. GESTIONE ECONOMICA

AREA SERVIZI FINANZIARI E GENERALI U.O. GESTIONE ECONOMICA AREA SERVIZI FINANZIARI E GENERALI U.O. GESTIONE ECONOMICA Determinazione nr. 282 Trieste 30/01/2014 Proposta nr. 105 Del 30/01/2014 Oggetto: Diritto di accesso alla piattaforma multi-utenti INSITO di

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 257 del 13/04/2015 Registro del Settore N. 23 del 11/03/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di aggiornamento

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1340 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 59 DEL 17/12/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1340 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 59 DEL 17/12/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1340 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 59 DEL 17/12/2014 OGGETTO: FORNITURA ARREDI ED ATTREZZATURE PER IL

Dettagli

COMUNE DI CANEGRATE PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI CANEGRATE PROVINCIA DI MILANO OGGETTO: Verifica periodica impianti ascensore presso i diversi edifici comunali ai sensi del D.P.R. 214/10. Il sottoscritto Arch. A. Zottarelli in qualità di Responsabile Area LL.PP., Patrimonio e Tutela

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1156 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 114 DEL 19/10/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1156 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 114 DEL 19/10/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1156 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 114 DEL 19/10/2015 OGGETTO: FORNITURA DI N.50 ORE DI FORMAZIONE ON

Dettagli

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE

CITTA' DI CASTEL MAGGIORE CITTA' DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna LAVORI PUBBLICI E AMBIENTE LAVORI PUBBLICI PATRIMONIO TRASPORTI MOBILITA' E MANUTENZIONE DETERMINAZIONE LPA / 62 Del OGGETTO: STAGIONE INVERNALE 2015/2016

Dettagli

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE CONTABILE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 10/03/2015

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE CONTABILE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 10/03/2015 COMUNE DI NERETO COPIA N. Registro Generale 101 del 10/03/2015 AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE CONTABILE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. Registro di Settore 19 del 10/03/2015 OGGETTO: ACQUISTO

Dettagli

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 25/02/2015

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 25/02/2015 COMUNE DI NERETO COPIA N. Registro Generale 83 del 25/02/2015 AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. Registro di Settore 14 del 25/02/2015 OGGETTO: ORDINE

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 729 DEL 10/11/2015 SETTORE III Servizi alla Persona Ufficio Cultura, Turismo e Associazionismo OGGETTO:Acquisto tramite Mercato della Pubblica

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 576 del 25/09/2015 del registro generale OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

servizio : AFFAR I GENERAL I L L.PP.

servizio : AFFAR I GENERAL I L L.PP. CITTÀ D I I MPER IA settore : 6 servizio : AFFAR I GENERAL I L L.PP. Determinazione di r igenziale n. 0365 del 05/03/2014 OGGETTO: POR FESR 2007/2013 ASSE 3 SVILUPPO URBANO P.I. DAL PARASIO AL MARE - APPROVAZIONE

Dettagli

CONTRIBUTI A PERSONE E FAMIGLIE. Determinazione n 31 del 01/02/2013 Il Funzionario Responsabile

CONTRIBUTI A PERSONE E FAMIGLIE. Determinazione n 31 del 01/02/2013 Il Funzionario Responsabile Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme, Chianni, Lajatico, Lari, Palaia,Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola Zona Valdera Provincia di Pisa CONTRIBUTI A

Dettagli

CITTÀ DI VITTORIO VENETO MEDAGLIA D ORO AL V.M.

CITTÀ DI VITTORIO VENETO MEDAGLIA D ORO AL V.M. CITTÀ DI VITTORIO VENETO MEDAGLIA D ORO AL V.M. (PROVINCIA DI TREVISO) COPIA La presente viene trasmessa a: 5 a UP 9 a UO 12 a UO 16 a UO 21 a UO 25 a UO 1 a UO 6 a UO 10 a UO 13 a UO 17 a UO 22 a UO 27

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A7 - CULTURA E POLITICHE GIOVANILI --- MUSEI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 551 del 06/08/2015 Registro del Settore N. 74 del 05/08/2015 Oggetto: Affidamento diretto fornitura

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE NR. 48 DEL 28.3.2013 OGGETTO: Appalto servizio pulizie Sedi Comunali 2013/2014. Determinazione a contrarre ai sensi dell

Dettagli

DISCIPLINARE RDO n. 759230

DISCIPLINARE RDO n. 759230 Prot.n. 1842 del 23/02/2014 DISCIPLINARE RDO n. 759230 Potenziamento ed Integrazione degli alunni con disabilità e BES Progetto per la qualificazione dell offerta dell integrazione scolastica degli alunni

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI TAVERNOLA BERGAMASCA Provincia di Bergamo Via Roma, 44 24060 Tavernola Bergamasca Tel. 035/931004-932612 Fax 035/932611 Codice Fiscale e Partita IVA: 00547770164 N. 8 SERVIZIO COMPETENTE: SGT/5

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 314 del 13/05/2015 Registro del Settore N. 46 del 07/05/2015 Oggetto: Acquisto del servizio annuale di assistenza

Dettagli

e Protezione Civile Determinazione dirigenziale n. 0437 del 01/04/2016

e Protezione Civile Determinazione dirigenziale n. 0437 del 01/04/2016 CITTÀ DI IMPERIA settore : Cultura, Manifestazioni e Protezione Civile servizio : Cultura Determinazione dirigenziale n. 0437 del 01/04/2016 OGGETTO: Realizzazione stagione di attività culturali presso

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA AMMINISTRATIVA - PROGRAMMAZIONE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA AMMINISTRATIVA - PROGRAMMAZIONE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA AMMINISTRATIVA - PROGRAMMAZIONE RESPONSABILE DELL AREA : DOTT.SSA FRANCESCA BELLUCCI ESTENSORE: PATRIZIA BACCI DETERMINAZIONE N. 487 DEL 18/05/2015 COPIA Oggetto

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE G2 - COMUNICAZIONE --- COMUNICAZIONE Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 71 del 20/02/2015 Registro del Settore N. 3 del 16/02/2015 Oggetto: Servizio di fornitura di prodotti a stampa

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI Servizio Ec. Finanziario e Politiche Sociali C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 5 del 14/01/2014 del registro generale OGGETTO: DETERMINAZIONE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 253 del 13/04/2015 Registro del Settore N. 40 del 31/03/2015 Oggetto: Acquisto del modulo per la gestione,

Dettagli

Città di CASTELLAMMARE di STABIA Provincia di Napoli

Città di CASTELLAMMARE di STABIA Provincia di Napoli ,..,... '"'000,..., -- DETERMINAZIONE N.15 DEL 26/11/2014 Oggetto: Acquisto tramite O.D.A. da ME.PA. CONSIP di un certificato SSL W il d card valido per anni uno - CI G. ZC811 F81 CF. Reg. Generale de1_2_b_n_ov_,

Dettagli

COMUNE DI POMPIANO AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 43/2013

COMUNE DI POMPIANO AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 43/2013 COMUNE DI POMPIANO Copia DETERMINAZIONE REPERTORIO GENERALE N. 72 AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 43/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO ALLA DITTA EOS INFORMATICA DI BRESCIA

Dettagli

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE Copia UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE DETERMINAZIONE N. 191 del 26/08/2015 PIANO DI ZONA_ INTEGRAZIONE FORNITURA, CONFIGURAZIONE E INSTALLAZIONE DI HARDWARE E SOFTWARE IN AMBIENTE

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 27/03/2014. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 27/03/2014. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 569 27/03/2014 OGGETTO: Riparazione dell'impianto elevatore n 10207275 attivo nella Casa Municipale

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Registro generale n. 1287 del 21/04/2015 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 201 del 20/03/2015 Registro del Settore N. 33 del 09/03/2015 Oggetto: Acquisto di WEBCAM per il Comune di

Dettagli

Settore Amministrativo e Servizi alla persona

Settore Amministrativo e Servizi alla persona COMUNE DI GIARDINELLO (Provincia Regionale di Palermo) Settore Amministrativo e Servizi alla persona REPERTORIO GENERALE N. 1225 DEL 31.12.2012 DETERMINAZIONE N. 669 DEL 31.12.2012 Oggetto: Determinazione

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 15/07/2014. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 15/07/2014. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 1284 15/07/2014 OGGETTO: "Servizio di disinfestazione insetti alati". Affidamento a favore

Dettagli

COMUNE DI AURANO Provincia del Verbano Cusio Ossola

COMUNE DI AURANO Provincia del Verbano Cusio Ossola COMUNE DI AURANO Provincia del Verbano Cusio Ossola D E T E R M I N A Z I O N E N. 22 Data: 27/10/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO MEDIANTE RICORSO AL MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI POMPIANO AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 47/2013

COMUNE DI POMPIANO AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 47/2013 COMUNE DI POMPIANO Copia DETERMINAZIONE REPERTORIO GENERALE N. 79 AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 47/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO MEDIANTE IL M.E.P.A. DEL SERVIZIO

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Città di Marigliano Comune di Marigliano Provincia di Napoli DETERMINAZIONE SETTORE III RESPONSABILE DEL SETTORE III: ing. A. Ciccarelli Registro Generale n. 1689 del 29.12.2014 Registro Settore n. 25

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Spanu Giuseppe. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 31/12/2012. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Spanu Giuseppe. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 31/12/2012. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Spanu Giuseppe DETERMINAZIONE N. in data 2508 31/12/2012 OGGETTO: Impegno di spesa per il noleggio di n. 2 bagni chimici. Affidamento

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI DETERMINAZIONE DEL CAPO SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO N 68 /III Sett. Affidamento incarico professionale per adempimenti fiscali del Data 31.12.2014 Comune di

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI COLLINE DEL FIORA COMPRENDENTE I COMUNI DI PITIGLIANO MANCIANO SORANO. DETERMINAZIONE n 20 del 11/02/2012

UNIONE DEI COMUNI MONTANI COLLINE DEL FIORA COMPRENDENTE I COMUNI DI PITIGLIANO MANCIANO SORANO. DETERMINAZIONE n 20 del 11/02/2012 UNIONE DEI COMUNI MONTANI COLLINE DEL FIORA COMPRENDENTE I COMUNI DI PITIGLIANO MANCIANO SORANO VIA UGOLINI, 83 58017 PITIGLIANO (GR) SERVIZIO SEGRETERIA COPIA DETERMINAZIONE n 20 del 11/02/2012 OGGETTO:

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 591 del 02/09/2015 Registro del Settore N. 71 del 01/09/2015 Oggetto: Acquisto della licenza PRO_SAP Modulo

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 10/10/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 10/10/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 1986 10/10/2013 OGGETTO: "Servizio di pulizia e spurgo per la manutenzione delle reti fognarie

Dettagli

COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa

COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SETTORE: SETTORE 4 PERSONALE - BILANCIO - PARTECIPATE - SPUC - INFORMATICA SERVIZIO : INFORMATIZZAZIONE E SERV. STATISTICI N.

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 93 del 13/02/2015 Registro del Settore N. 5 del 30/01/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di assistenza al

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA CODICE ENTE 012022 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: ragioneria@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A DETERMINA N. 114 DEL 03/02/2014 PROTOCOLLO GENERALE N. 8365 DEL 04/02/2014 CLASSIFICAZIONE: SISTEMA INFORMATIVO INCARICATO ALLA REDAZIONE: CANTELE GABRIELLA RESPONSABILE DEL

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la fornitura di un citometro da banco a flusso di ultima

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la fornitura di un citometro da banco a flusso di ultima Rep. n. Fasc.n. REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ CONTRATTO per la fornitura di un citometro da banco a flusso di ultima generazione per l Istituto Superiore di Sanità. L'anno., il giorno.

Dettagli

SETTORE RISORSE UMANE E SISTEMI INFORMATIVI UFFICIO SISTEMI INFORMATIVI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1654

SETTORE RISORSE UMANE E SISTEMI INFORMATIVI UFFICIO SISTEMI INFORMATIVI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1654 (Cat.. Cl. Fasc..) CITTA DI ASTI SETTORE RISORSE UMANE E SISTEMI INFORMATIVI UFFICIO SISTEMI INFORMATIVI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1654 in data 19/09/2015 Oggetto: CIG ZC31619C- SERVIZIO DI POSTA

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO

COMUNE DI ROSSANO VENETO COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Reg. Gen. n. 390 del 10.08.2015 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA N. 192 DEL 10.08.2015 OGGETTO: SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICO SISTEMISTICA HARDWARE E SOFTWARE

Dettagli

Comune di San Sperate

Comune di San Sperate Comune di San Sperate Provincia di Cagliari web: www.sansperate.net e-mail: protocollo@pec.comune.sansperate.ca.it Proposta N.1601 del DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SERVIZI MANUTENTIVI N 251

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la Rep. n. Fasc.n. REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ CONTRATTO per la realizzazione di una campagna di comunicazione per la prevenzione del tabagismo rivolta ai giovani minorenni (fascia d

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Urbanistica - Edilizia SETTORE : Mameli Giovanni Antonio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 14/08/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Urbanistica - Edilizia SETTORE : Mameli Giovanni Antonio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 14/08/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Urbanistica - Edilizia Mameli Giovanni Antonio DETERMINAZIONE N. in data 1649 14/08/2013 OGGETTO: Acquisto dalla società Nicola Zuddas srl il modulo aggiuntivo al

Dettagli

AREA SUAP, SERVIZI ALLE IMPRESE E TURISMO. Determinazione n 24 del 10/06/2015 Il Funzionario Responsabile

AREA SUAP, SERVIZI ALLE IMPRESE E TURISMO. Determinazione n 24 del 10/06/2015 Il Funzionario Responsabile Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni, Lajatico, Palaia,Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola Zona Valdera Provincia di Pisa AREA SUAP, SERVIZI

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

SETTORE TECNICO SERVIZIO LL.PP.

SETTORE TECNICO SERVIZIO LL.PP. ORIGINALE COPIA COMUNE DI ROTA D IMAGNA P R O V I N C I A D I B E R G A M O SETTORE TECNICO SERVIZIO LL.PP. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 15 DEL 30.03.2015 OGGETTO: PRESTAZIONI ATTINENTI

Dettagli

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa SETTORE 3 - POLITICHE DEL TERRITORIO E LAVORI PUBBLICI Determinazione n 145 del 26/06/2014 OGGETTO: ABBONAMENTO PER SERVIZIO DI MANUTENZIONE AD IMPIANTI

Dettagli

Comune di San Sperate

Comune di San Sperate Comune di San Sperate Provincia di Cagliari web: www.sansperate.net e-mail: protocollo@pec.comune.sansperate.ca.it Proposta N.357 del 09/04/2015 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SERVIZI MANUTENTIVI

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 27/09/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 27/09/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 1910 27/09/2013 OGGETTO: "Servizio di manutenzione ordinaria impianti termici comunali". C

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 675 DEL 28/11/2014 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Cultura, Turismo e Associazionismo OGGETTO: Bando regionale di finanziamento comunitario:

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 1 - Affari Generali e Istituzionali N. 1470 Registro Generale DEL 31/10/2013 N. 774 Registro del Settore DEL 23/10/2013

Dettagli

PARCO NATURALE REGIONALE DELLE ALPI LIGURI

PARCO NATURALE REGIONALE DELLE ALPI LIGURI PARCO NATURALE REGIONALE DELLE ALPI LIGURI PROVINCIA DI IM c/o Comune di Pigna P.za Umberto I - 18037 Pigna Tel. 0184 1928312 Fax 0184 1928330 Originale DETERMINAZIONE DIRETTORE N. 96 DEL 29/07/2015 OGGETTO:

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Viale della Repubblica, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fax 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 10/10/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 10/10/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 1985 10/10/2013 OGGETTO: "Servizio di derattizzazione istituti scolastici". Affidamento e

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 57 DEL 03/02/2015 Settore Controllo di Gestione Partecipazioni Societarie Sistema Informativo ATTO N. U15 DEL 03/02/2015 SISTEMA INFORMATIVO PROVINCIALE

Dettagli

CITTÀ DI VITTORIO VENETO MEDAGLIA D ORO AL V.M.

CITTÀ DI VITTORIO VENETO MEDAGLIA D ORO AL V.M. CITTÀ DI VITTORIO VENETO MEDAGLIA D ORO AL V.M. COPIA La presente viene trasmessa a: o 5 a UP o 9 a UO o 12 a UO o 16 a UO o 21 a UO o 25 a UO o 1 a UO o 6 a UO o 10 a UO o 13 a UO o 17 a UO o 22 a UO

Dettagli

Città di Ugento. Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE. Settore 2 - Economico - Finanziario

Città di Ugento. Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE. Settore 2 - Economico - Finanziario Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 2 - Economico - Finanziario N. 983 Registro Generale N. 68 Registro del Settore Oggetto : ACQUISIZIONE DEL MODULO JSIBAC

Dettagli