DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI"

Transcript

1 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI INDICE 1 OGGETTO DEFINIZIONI ORGANIZZAZIONE, COMPITI E RESPONSABILITA TRATTAMENTI EFFETTUATI TRATTAMENTI INTERNI TRATTAMENTI ESTERNI ANALISI DEI RISCHI MISURE DI SICUREZZA Sistema di Autenticazione Informatica Sistema di Autorizzazione Sistema di protezione esterna Salvataggio dei dati Ripristino dei Dati INTERVENTI FORMATIVI ALLEGATI ALLEGATO 1 Tabella Elenco dei Trattamenti ALLEGATO 2 Tabella delle Competenze e Responsabilità ALLEGATO 3 Tabella di Analisi dei Rischi ALLEGATO 4 Tabella Misure di Sicurezza Rev. 10 Data Maggio 2015 Il dott.sa Galbiati Noretta

2 Pagina 2 di 12 1 OGGETTO Il Documento Programmatico sulla Sicurezza dei dati - DPS è predisposto in ottemperanza del codice in materia di protezione dei dati personali sensibili ai sensi dell Articolo 34 e Allegato B, regola 19, del Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n. 196, e successive modificazioni, nonché delle direttive europee n 2002/58/CE e 2009/136/CE in materia di trattamento dei dati e tutela della privacy nel settore delle comunicazioni elettroniche. Le modalità adottate rispondono inoltre alle disposizioni e raccomandazioni in materia di sicurezza definite con la Carta Regionale dei Servizi SISS dalla ASL della Provincia di Monza e Brianza. Le modalità definite nel DPS si applicano al trattamento dei soli dati personali sensibili di competenza dei medici associati, relativi agli assistiti che accedono alle cure mediche primarie erogate presso gli ambulatori dello STUDIO Medici di Medicina Generale ASSOCIATI. I Medici di Medicina Generale associati risultano i Titolari dei suddetti dati. 2 DEFINIZIONI Ai fini delle corretta interpretazione del presente documento, di seguito si riportano le definizioni dei termini utilizzati. Trattamento qualunque operazione o complesso di operazioni, effettuati anche senza l'ausilio di strumenti elettronici, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, la consultazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca di dati. Dato personale qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente od associazione, identificati o identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale. Dati identificativi i dati anagrafici personali che permettono l'identificazione diretta dell'interessato; Dati sensibili i dati personali idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale. la persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo cui competono, anche unitamente ad altro titolare, le decisioni in ordine alle finalità, alle modalità del trattamento di dati personali e agli strumenti utilizzati, ivi compreso il profilo della sicurezza. Responsabile la persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo preposti dal titolare al trattamento di dati personali.

3 Pagina 3 di 12 Incaricati Interessato le persone fisiche autorizzate dal titolare o dal responsabile, a compiere operazioni di trattamento. la persona fisica, la persona giuridica, l'ente o l'associazione cui si riferiscono i dati personali. Comunicazione il dare conoscenza dei dati personali a uno o più soggetti determinati diversi dall'interessato, dal rappresentante del titolare nel territorio dello Stato, dal responsabile e dagli incaricati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione. Diffusione il dare conoscenza dei dati personali a soggetti indeterminati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione. Dato anonimo il dato che in origine, o a seguito di trattamento, non può essere associato ad un interessato identificato o identificabile. Blocco Banca dati la conservazione di dati personali con sospensione temporanea di ogni altra operazione del trattamento. qualsiasi complesso organizzato di dati personali, ripartito in una o più unità dislocate in uno o più siti. Garante l'autorità di cui all'articolo 153, istituita dalla legge 31 dicembre 1996, n ORGANIZZAZIONE, COMPITI E RESPONSABILITA Lo STUDIO MMG ASSOCIATI è una struttura erogatrice di prestazioni e assistenza sanitaria di medicina generale per la cura primaria delle persone. E costituito da una forma associativa di medici di medicina generale, che assume la connotazione di medicina in rete, che operano nello stesso ambito di lavoro presso gli ambulatori di: o Biassono - via Cesana e Villa n 45 o Vedano al Lambro via Italia 2. o Vedano al Lambro via IV Novembre 40 I medici associati sono i seguenti: codice ASL dott.sa Noretta Galbiati dott.sa Enrica Corno dott. Paolo Marzi dott. Marco Merlini dott.sa Chiara Pellegrino dott. Alessandro Liverani codice OMMB I compiti e le responsabilità per i trattamenti dei dati personali sensibili delle persone assistite ( 1 ) presso lo STUDIO MMG ASSOCIATI sono i seguenti. ( 1 ) Per persone assistite di competenza dei suddetti medici associati si intendono sia gli iscritti al Servizio Sanitario Nazionale, sia i privati cittadini che hanno scelto come medico curante, anche in forma privata e/o temporanea, uno dei medici associati.

4 Pagina 4 di 12 Il ruolo di e Responsabile è assunto dai medici associati sopra riportati, ognuno per gli assistiti di propria competenza. Il ruolo di Incaricato Medico rispetto ai trattamenti di tipo, e richiamati al paragrafo 4.1, è assegnato a: - Medici Associati - Medici Sostituti, espressamente incaricati a sostituire, nei periodi di assenza, i medici associati. - Assistenti di Studio, che operano a supporto delle attività svolte presso gli ambulatori, per l espletamento delle pratiche amministrative. Il ruolo di Incaricato Gestionale rispetto ai trattamenti interni di tipo e richiamati al paragrafo 4.1, è svolto direttamente dal. Il ruolo di Incaricato Gestionale rispetto ai trattamenti esterni di tipo e richiamati al paragrafo 4.2, è assegnato a CGM Italia Group che ha incorporato la società FIMESAN Spa. Rispetto ai trattamenti operati nell ambito del Progetto CRS-SISS i medici di medicina generale che partecipano allo STUDIO MMG ASSOCIATI assumono il ruolo di Incaricato, mentre il ruolo di Responsabile e di dei dati è assunto dalla ASL Monza e Brianza. 4 TRATTAMENTI EFFETTUATI. Il riepilogo delle informazioni circa il trattamento interno ed esterno dei dati personali e sensibili degli assistiti è riportato nella tabella dell Allegato TRATTAMENTI INTERNI Presso lo STUDIO MMG ASSOCIATI si effettuano i seguenti trattamenti: Raccolta, registrazione in una banca dati, consultazione e elaborazione dei dati anagrafici e di iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale degli assistiti; Raccolta, registrazione in una banca dati, consultazione e elaborazione dei dati clinici degli assistiti; Raccolta, registrazione in una banca dati, consultazione e elaborazione dei dati relativi alle prescrizioni di farmaci e di prestazioni specialistiche per gli assistiti; Gestione tecnica operativa della banca dati e conservazione dei dati; Gestione e manutenzione dei programmi software utilizzati per i trattamenti. I trattamenti, e sono utilizzati per la gestione delle cartelle cliniche degli Assistiti e sono effettuati mediante l utilizzo del programma software PROFIM2000 sviluppato dalla società FIMESAN Spa, ora CGM Italia, e installato su ognuno dei personal computers in dotazione presso lo STUDIO MMG ASSOCIATI utilizzati come postazioni di lavoro dei medici associati. Il trattamento è utilizzato anche per la gestione dell agenda appuntamenti degli Assistiti e degli Informatori Farmaceutici realizzata mediante una applicazione web sviluppata ad hoc dallo STUDIO MMG ASSOCIATI e resa disponibile mediante il servizio di hosting fornito da AlterVista (Banzai Media srl) in conformità al disposto dell'art. 16 del Dlgs. n. 70 del 2003.

5 Pagina 5 di Gestione cartelle cliniche Gestione agenda appuntamenti 4.2 TRATTAMENTI ESTERNI CGM Italia SIDI. TECNOMATICA Struttura del Sistema Informatico La struttura del sistema informatico previsto per il Progetto CRS-SISS è la seguente. STUDIO MEDICO ASSOCIATO ASL / AO/ IRCSS FIMED2000 Cartella Clinica Router CRS-SISS Porta Delegata Extranet SI ASL/AO/IRCSS Porta Applicativa SI ASL/AO/IRCSS Banche Dati PROGETTO CRS-SISS La componente Porta Delegata connessa alla postazione di lavoro del, cooperando con la componente Porta Applicativa connessa al server della ASL della Provincia di Monza e Brianza, provvede alla realizzazione dei Servizi di Piattaforma messi a disposizione dal Progetto CRS-SISS.

6 Pagina 6 di 12 La configurazione della rete di interconnessione è rappresentata nella figura seguente. Sede Biassono Via Cesana e Villa 45 SERVER CGM MI MB MI MI MI MI MI MB MI Sede Vedano Via Italia 2 MI MI MI MI MI MI MI Sede Vedano Via IV Novembre 40 SISTEMA INFORMATIVO SOCIO SANITARIO REGIONE LOMBARDIA MI MI BANCA DATI ASL 5 ANALISI DEI RISCHI La sintesi dell analisi dei rischi è riportata nella tabella dell Allegato 3. I rischi sono contrastati con l adozione delle misure di sicurezza illustrate al capitolo 6 e riassunte nella tabella riportata in Allegato 4. 6 MISURE DI SICUREZZA 6.1 Sistema di Autenticazione Informatica 6.2 Sistema di Autorizzazione Il sistema di autorizzazione all accesso della postazione di lavoro e degli strumenti informatici è gestito dal e consiste nella definizione dei profili associati agli Incaricati per l esecuzione delle attività di loro competenza. Sono previsti i seguenti profili:

7 Pagina 7 di 12 Medico Associato Profilo che consente l accesso, mediante proprie credenziali, alla postazione di lavoro ed alla applicazione Rete2000 per la connessione al server. Tale connessione consente ad ogni Medico Associato l accesso alla propria Banca Dati residente sul server. Ogni Medico Associato opera come della propria banca dati ed esegue i trattamenti,,. Medico Sostituto Profilo che consente l accesso, mediante proprie credenziali, alla postazione di lavoro e l accesso alla Banca Dati della dott.sa Galbiati Noretta gestita con l applicazione. Il profilo è direttamente configurato nella applicazione. I medici Sostituti sono espressamente autorizzati dal ed eseguono i trattamenti,,. Assistente di Studio Profilo che consente l accesso, mediante proprie credenziali, alla postazione di lavoro e l accesso alla Banca Dati dei medici associati gestita con l applicazione. Il profilo è direttamente configurato nella applicazione. Gli Assistenti di Studio sono espressamente autorizzati dai Titolari ed eseguono i trattamenti e. L autorizzazione è rilasciata mediante comunicazione scritta con la quale, l Assistente di Studio si impegna alla gestione riservata dei dati e alla non divulgazione a terzi. Incaricato Gestionale Profilo che consente l accesso, mediante proprie credenziali, alla postazione di lavoro per l esecuzione delle attività di manutenzione dei programmi e l esecuzione delle copie manuali di back up. Gli Incaricati gestionali sono espressamente autorizzati dal ed eseguono i trattamenti e. Utilizzatore / User Profilo che consente l accesso all applicazione web per la gestione dell agenda appuntamenti dei medici associati. Rientrano in tale profilo gli Assistiti e gli Informatori Farmaceutici. 6.3 Sistema di protezione esterna 6.4 Salvataggio dei dati 6.5 Ripristino dei Dati 7 INTERVENTI FORMATIVI

8 Pagina 8 di 12 8 ALLEGATI ALLEGATO 1 Tabella Elenco dei Trattamenti ALLEGATO 2 Tabella delle Competenze e Responsabilità ALLEGATO 3 Tabella di Analisi dei Rischi ALLEGATO 4 Tabella delle Misure di Sicurezza 8.1

9 Pagina 9 di 12 ALLEGATO 1 Tabella Elenco dei Trattamenti Le informazioni essenziali dei trattamenti descritti al Capitolo 3 e la descrizione degli strumenti utilizzati sono riportate nella seguente tabella. Trattamenti effettuati Raccolta, registrazione in una banca dati, consultazione e elaborazione dei dati anagrafici e di iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale degli assistiti; Raccolta, registrazione in una banca dati, consultazione e elaborazione dei dati clinici degli assistiti; Raccolta, registrazione in una banca dati, consultazione e elaborazione dei dati relativi alle prescrizioni di farmaci e di prestazioni specialistiche per gli assistiti; Gestione tecnica operativa della Banca dati e conservazione dei dati; Gestione e manutenzione dei programmi software utilizzati per i trattamenti. Tratt. Struttura interna Struttura esterna Strumenti Banca dati Ubicazione supporti di memorizzazione Dispositivi di accesso Interconnes sione Studio MMG Associati CGM AlterVista PC Client Server CGM Server AlterVista PROFIM2000 Agenda Appuntamenti Ambulatorio Sede CGM Sede AlterVista VPN FIMESAN Internet Studio MMG Associati CGM PC Client Server CGM PROFIM2000 Ambulatorio Sede CGM VPN FIMESAN Studio MMG Associati CGM PC Client Server CGM PROFIM2000 Ambulatorio Sede CGM VPN FIMESAN ---- ASL MB VPN SISS Studio MMG Associati ---- PC Client HD rimovibile PROFIM2000 PROFIM2000 backup Ambulatorio CGM Spa Server dedicato PROFIM2000 backup Sede CGM VPN FIMESAN ---- AlterVista Server Host Software di backup Sede AlterVista Internet Studio MMG Associati CGM Spa AlterVista CGM Arcobaleno PROFIM2000 Sito / Agenda Appuntamenti Ambulatorio Sede FIMESAN VPN FIMESAN Internet

10 Pagina 10 di ALLEGATO 2 Tabella delle Competenze e Responsabilità Le competenze e responsabilità connesse ai trattamenti descritti al Capitolo 3 sono riportate nella seguente tabella. Struttura Trattamento Compiti e responsabilità Studio Medico Vedano - Biassono CGM Italia ASL MB Prestazioni e assistenza sanitaria di medicina generale per la cura primaria delle persone, sia come assistiti iscritti al Servizio Sanitario Nazionale, sia in forma di privati cittadini. Gestione dei dati personali e sensibili delle persone oggetto dell assistenza sanitaria. Gestione della banca dati memorizzata sul Server di rete, contenente i dati personali e sensibili delle persone oggetto dell assistenza sanitaria. CGM Italia non dispone delle autenticazioni di accesso ai dati. Gestione dei dati personali e sensibili nell ambito del Servizio Sanitario Regionale, degli assistiti della Regione Lombardia.

11 Eventi relativi al contesto Eventi relativi agli strumenti Comportamento degli operatori STUDIO MMG ASSOCIATI Pagina 11 di ALLEGATO 3 Tabella di Analisi dei Rischi RISCHIO O1 - Sottrazione delle credenziali di autenticazione O2 - Carenza di consapevolezza, disattenzione, incuria O3 - Comportamenti sleali o fraudolenti Presenza Impatto sulla sicurezza dei dati Si No Alto Medio Basso Descrizione O4 - Errore materiale Altro evento S1 - Azione di virus informatici o di programmi che recano danno S2 - Azione di spamming o azioni di sabotaggio S3 - Malfunzionamento, indisponibilità o degrado degli strumenti S4 - Accessi esterni non autorizzati S5 - Intercettazione di informazioni in rete Altro evento C1 - Accessi non autorizzati a locali ad accesso ristretto C2 - Sottrazione di strumenti contenenti dati C3 - Eventi distruttivi, naturali o artificiali (terremoti, incendi, allagamenti, ecc.) C4 - Guasto ai sistemi complementari (impianto elettrico, climatizzazione, ecc.) C5 - Errori umani nella gestione della sicurezza fisica Altro evento Manomissione e/o acquisizione indebita dei dati da parte di Terzi non autorizzati Errore nella registrazione o nella gestione di un dato o al più di una porzione di dati. Manomissione e/o acquisizione indebita dei dati da parte di Terzi non autorizzati Errore nella registrazione o nella gestione di un dato o al più di una porzione di dati. Non sono rilevati altri eventi associabili al comportamento. Perdita della disponibilità dei dati o di una loro parte. Acquisizione indebita dei dati da parte di Terzi non autorizzati Indisponibilità parziale o temporanea dei dati o delle registrazioni. Manomissione e/o acquisizione indebita dei dati da parte di Terzi non autorizzati Acquisizione indebita dei dati da parte di Terzi non autorizzati Non sono rilevati altri eventi associabili agli strumenti. Acquisizione indebita dei dati da parte di Terzi non autorizzati Acquisizione indebita dei dati da parte di Terzi non autorizzati Indisponibilità parziale o temporanea dei dati o delle registrazioni. Indisponibilità parziale o temporanea dei dati o delle registrazioni. Errore nella registrazione o nella gestione di un dato o al più di una porzione di dati. Non sono rilevati altri eventi associabili al contesto.

12 Pagina 12 di ALLEGATO 4 Tabella Misure di Sicurezza Misure di Sicurezza Rischio contrastato Trattamento interessato Misure di sicurezza adottate Competenza Autenticazione O1 O3 Definizione dei codici identificativi e password di accesso agli strumenti informatici. Aggiornamento trimestrale password di accesso Incaricati Sistema di autorizzazione O1 Riesame annuale del sistema di autorizzazione nell ambito dell aggiornamento del DPS. Protezione antivirus S1 Installazione di programmi antivirus aggiornati almeno semestralmente Protezione antiintrusione S2 S4 Attivazione protezione firewall del sistema operativo Installazione programmi antispam aggiornati almeno semestralmente Back Up dei dati O2 O4 S3 C2 C3 C4 C5 Aggiornamento settimanale della Banca Dati Assistiti mediante processo di sincronizzazione automatica Client - server e viceversa. Procedura automatica di back up settimanale della Banca Dati Assistiti su supporto esterno Procedura manuale di back up trimestrale degli archivi dati e posta elettronica su supporto esterno AlterVista Ripristino dati da copia di back up S3 C4 C5 Attivazione semestrale della procedura manuale di recupero dati dalle copie di back up previo loro aggiornamento. Trasferimento crittografato O3 S4 S5 Attivazione del sistema di crittografia per il trasferimento dati da Client a Server e viceversa, attraverso la VPN FIMESAN. Attivazione del sistema di crittografia per il trasferimento dati alla Banca Dati ASL MI 3 attraverso la VPN CRS-SISS. CGM Italia ASL MB Chiusura locali dedicati allo Studio Medico Associato S4 C1 C2 Chiavi per l accesso allo stabile ed ai locali dedicati allo Studio Medico Associato disponibili solo al ed agli Incaricati. Incaricati

PROCEDURA PRIVACY PER RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

PROCEDURA PRIVACY PER RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Pag. 1 di 11 PROCEDURA PRIVACY PER RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI REV. DATA REDATTO APPROVATO Rev. 2 aprile 2014 Dr. Egidio Sesti Referente Aziendale Privacy Dr. Vitaliano De Salazar Direttore

Dettagli

COMUNE DI TERNI DIREZIONE SICUREZZA E POLIZIA LOCALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE GRUPPO OPERATIVO AFFARI GENERALI

COMUNE DI TERNI DIREZIONE SICUREZZA E POLIZIA LOCALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE GRUPPO OPERATIVO AFFARI GENERALI COMUNE DI TERNI DIREZIONE SICUREZZA E POLIZIA LOCALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE GRUPPO OPERATIVO AFFARI GENERALI Ufficio di Segreteria Cod. Fisc./Part. I.V.A. 00175660554 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA

Dettagli

Guida operativa per redigere il Documento programmatico sulla sicurezza (DPS)

Guida operativa per redigere il Documento programmatico sulla sicurezza (DPS) Guida operativa per redigere il Documento programmatico sulla sicurezza (DPS) (Codice in materia di protezione dei dati personali art. 34 e Allegato B, regola 19, del d.lg. 30 giugno 2003, n. 196) Premessa

Dettagli

Documento programmatico sulle misure di sicurezza adottate per il trattamento dei dati personali con strumenti elettronici e supporti cartacei

Documento programmatico sulle misure di sicurezza adottate per il trattamento dei dati personali con strumenti elettronici e supporti cartacei Documento programmatico sulle misure di sicurezza adottate per il trattamento dei dati personali con strumenti elettronici e supporti cartacei In base al disciplinare tecnico in materia di misure di sicurezza

Dettagli

Documento programmatico sulla sicurezza (ai sensi D.L.vo 196 del 30/06/03)

Documento programmatico sulla sicurezza (ai sensi D.L.vo 196 del 30/06/03) Documento programmatico sulla sicurezza (ai sensi D.L.vo 196 del 30/06/03) DISPOSIZIONI MINIME SULLA SICUREZZA E DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Il presente documento si compone di n. 13 pagine

Dettagli

Strumenti digitali e privacy. Avv. Gloria Galli

Strumenti digitali e privacy. Avv. Gloria Galli Strumenti digitali e privacy Avv. Gloria Galli Codice in materia di protezione dei dati personali: Decreto legislativo n. 196 del 30/06/2003 Art. 4. Definizioni trattamento, qualunque operazione o complesso

Dettagli

Regolamento per la videosorveglianza Titolare dei dati dott.ssa Giuseppina Presutto

Regolamento per la videosorveglianza Titolare dei dati dott.ssa Giuseppina Presutto Regolamento per la videosorveglianza Titolare dei dati dott.ssa Giuseppina Presutto INDICE Introduzione TITOLO I - Descrizione Art. 1. Definizioni specifiche Art. 2. Definizioni D.Lgs. n. 196/03 TITOLO

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Centro Controllo Direzionale

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Centro Controllo Direzionale DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Dipartimento di Staff Aziendale S.C. Centro Controllo Direzionale S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri S.C. Comunicazione Sanitaria

Dettagli

Dipartimento di Emergenza Levante Strutture Complesse

Dipartimento di Emergenza Levante Strutture Complesse Dipartimento di Emergenza Levante Strutture Complesse S.C. 118 S.C. Anestesia e Rianimazione Savona S.C. Cardiologia Savona S.C. Pronto Soccorso Savona 101 102 S.C. 118 - Savona Soccorso Ubicazione: Centrale

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE SANITARIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA. Servizio Prevenzione e Protezione. Dipartimento di Staff Aziendale

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE SANITARIA DIREZIONE AMMINISTRATIVA. Servizio Prevenzione e Protezione. Dipartimento di Staff Aziendale DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Servizio Prevenzione e Protezione Dipartimento di Staff Aziendale S.C. Centro Controllo Direzionale S.C. Sistemi Informativi S.S.D. Controllo

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA. Dipartimento di Staff Aziendale. S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri DIREZIONE GENERALE DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE SANITARIA Dipartimento di Staff Aziendale S.C. Centro Controllo Direzionale S.C. Organizzazione dei Presidi Ospedalieri S.S.D. Controllo di Gestione

Dettagli

COMUNE DI MANERBIO (Provincia di Brescia) REGOLAMENTO COMUNALE PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL TERRITORIO

COMUNE DI MANERBIO (Provincia di Brescia) REGOLAMENTO COMUNALE PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL TERRITORIO COMUNE DI MANERBIO (Provincia di Brescia) REGOLAMENTO COMUNALE PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL TERRITORIO Approvato con deliberazione C.C. n. 17 del 07.06.2007 Comune

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DATI A.S. 2014/2015

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DATI A.S. 2014/2015 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DATI A.S. 2014/2015 Scuola Ipsia Dalmazio Birago Sede legale e operativa Corso Novara 65 10154 Torino Data redazione: 2.10.2012 Versione 1 Rev. 05 anno 2014/2015

Dettagli

Normativa sulla privacy negli. USA: http://aspe.hhs.gov/admnsimp/pl104191.htm Italia: http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?

Normativa sulla privacy negli. USA: http://aspe.hhs.gov/admnsimp/pl104191.htm Italia: http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp? Normativa sulla privacy negli USA e in Italia USA: http://aspe.hhs.gov/admnsimp/pl104191.htm Italia: http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?id=1042761 Complementi di Informatica Medica 1. Anno Accademico

Dettagli

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEGLI STUDI LEGALI (DPS) Redatto ai sensi e per gli effetti dell art. 34, c. 1, lett. g) del D.Lgs 196/2003 e del

Dettagli

S.C. Dermatologia Albenga

S.C. Dermatologia Albenga Dipartimento di Specialità Mediche Strutture Complesse S.C. Dermatologia Albenga S.C. Dermatologia Savona S.C. Malattie Infettive Pietra Ligure S.C. Malattie Infettive Savona S.C. Nefrologia e Dialisi

Dettagli

Prot. 6627/A13 S.M.Maddalena, 06/11/2014

Prot. 6627/A13 S.M.Maddalena, 06/11/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO DI OCCHIOBELLO Via M.L. King, 3 45030 S.M. Maddalena Occhiobello (RO) Tel/fax 0425-757513 - Email: roic803002@istruzione.it Sito web: www.ic-occhiobello.gov.it Riconoscimenti alla

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

ISTRUZIONI PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ALLEGATO 2 ISTRUZIONI PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Con questo documento si intende offrire: - una precisazione in ordine ai termini ed ai concetti più frequentemente richiamati dalla normativa

Dettagli

Parco del Mincio Documento Programmatico sulla Sicurezza

Parco del Mincio Documento Programmatico sulla Sicurezza Documento Programmatico sulla Sicurezza Codice in materia di protezione dei dati personali D. Lgs. 196 / 2003 2 / 24 1) Oggetto e Definizioni Il presente documento ha la funzione di informare gli incaricati

Dettagli

MODELLO PER STUDI LEGALI DOCUMENTO PROGRAMMATICO DELLA SICUREZZA

MODELLO PER STUDI LEGALI DOCUMENTO PROGRAMMATICO DELLA SICUREZZA Version: 3.0 Revisioni successive di Date Dott. Filippo Pappalardo 20/05/2004 Document name: MODELLO PER STUDI LEGALI DOCUMENTO PROGRAMMATICO DELLA SICUREZZA ai sensi dell art. 34 lett. g) D. Lgs. 196/2003

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA NEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA NEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA NEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Questo documento illustra il quadro delle misure di sicurezza, organizzative, fisiche e logiche, adottate per il trattamento dei

Dettagli

REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL TERRITORIO

REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL TERRITORIO REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL TERRITORIO SOMMARIO: CAPO I PRINCIPI GENERALI Art. 1 - Finalità e definizioni Art. 2 - Ambito di applicazione Art. 3 -

Dettagli

Protezione dei dati personali

Protezione dei dati personali Associazione Federazione Pugliese Donatori Sangue Piazza Umberto I Palazzina ex goccia del latte Tel/fax: 0805219118 e-mail: fidas_fpds@yahoo.it www.federazionepugliesedonatorisangue.it 70121 B A R I ONLUS

Dettagli

Documento Programmatico sulla Sicurezza (D. Lgs. n. 196/2003 Codice in materia di Protezione dei Dati Personali )

Documento Programmatico sulla Sicurezza (D. Lgs. n. 196/2003 Codice in materia di Protezione dei Dati Personali ) Documento Programmatico sulla Sicurezza (D. Lgs. n. 196/2003 Codice in materia di Protezione dei Dati Personali ) DPS - Vers. 2.8 del 12/12/2014 pag. 1 di 10 1. Introduzione al Documento... 3 1.1 vità

Dettagli

Legge sulla PRIVACY Dlgs 196/2003 INDICE

Legge sulla PRIVACY Dlgs 196/2003 INDICE Legge sulla PRIVACY Dlgs 196/2003 Dal 01.01.2004 e' entrato in vigore il DLgs 196 del 30.06.2003 cosiddetto Testo Unico sulla Privacy. Di seguito un breve riepilogo dei principali aspetti della norma che

Dettagli

Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale

Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale Documento Programmatico sulla Sicurezza Parte generale SEZIONE A TRATTAMENTO DI DATI CON L AUSILIO DI STRUMENTI INFORMATICI Al fine di garantire la riservatezza e l integrità dei dati personali, sensibili

Dettagli

COMUNE DI NERVIANO REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL TERRITORIO

COMUNE DI NERVIANO REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL TERRITORIO COMUNE DI NERVIANO REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL TERRITORIO 1 INDICE CAPO I PRINCIPI GENERALI SOGGETTI RESPONSABILI Art. 1 Finalità e definizioni P.

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Leonardo. Regolamento per l utilizzo di telecamere nelle aree all aperto di pertinenza dell Istituto

Liceo Scientifico Statale Leonardo. Regolamento per l utilizzo di telecamere nelle aree all aperto di pertinenza dell Istituto Liceo Scientifico Statale Leonardo liceo artistico - liceo linguistico liceo scientifico delle scienze applicate Via F. Balestrieri, 6-25124 Brescia Regolamento per l utilizzo di telecamere nelle aree

Dettagli

Allegato 2. Scheda classificazione delle minacce e vulnerabilità

Allegato 2. Scheda classificazione delle minacce e vulnerabilità Allegato 2 Scheda classificazione delle minacce e vulnerabilità LEGENDA In questa tabella si classificano le minacce per tipologia e si indica l impatto di esse sulle seguenti tre caratteristiche delle

Dettagli

Sistemi OHSAS 18001:2007

Sistemi OHSAS 18001:2007 E T I C A E S I C U R E Z Z A Excellentia S.p.a. con professionisti, tecnici ed esperti assiste l'azienda negli adempimenti cogenti in materia di sicurezza e salute dei lavoratori: Redazione del Sistema

Dettagli

G E N O V A -- P A R C H E G G I Documento di sintesi sulla protezione dei dati personali

G E N O V A -- P A R C H E G G I Documento di sintesi sulla protezione dei dati personali TITOLARE DEL TRATTAMENTO: Dott. Giovan Battista Seccacini RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO: Sig. Persico Ermanno G E N O V A -- P A R C H E G G I Documento di sintesi sulla protezione dei dati personali Scopo

Dettagli

Informazioni sul documento programmatico sulla sicurezza DPS Simone Zabberoni

Informazioni sul documento programmatico sulla sicurezza DPS Simone Zabberoni Informazioni sul documento programmatico sulla sicurezza DPS Simone Zabberoni Sicurezzainrete qualche dettaglio introduttivo http://www.sicurezzainrete.com/documento_programmatico_sulla_sicurezza.htm Le

Dettagli

Codice. in materia di. Protezione dei Dati Personali

Codice. in materia di. Protezione dei Dati Personali Codice in materia di Protezione dei Dati Personali (D.Lgs. 196/2003) ====================== Incontri Formativi con il Personale della Direzione Didattica del 7 Circolo Didattico G. Carducci di Livorno

Dettagli

Manuale Operativo per la Protezione dei Dati Personali

Manuale Operativo per la Protezione dei Dati Personali UNITN 18/02/2015 0003486 I - Allegato Utente 1 (A01) Direzione Sistemi Informativi Manuale Operativo per la Protezione dei Dati Personali Versione 1.0 14/12/2014 TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI - Questo

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI I NORME COMPORTAMENTALI PER GLI INCARICATI DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI I NORME COMPORTAMENTALI PER GLI INCARICATI DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI I DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Università - 2 - PREMESSA Scopo della presente procedura è illustrare le norme comportamentali/tecniche cui gli Incaricati devono

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni)

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni) REGOLAMENTO SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI emanato con decreto direttoriale n.220 dell'8 giugno 2000 pubblicato all'albo Ufficiale della Scuola

Dettagli

A.1.1 Elenco dei trattamenti dei dati personali (Regola 19.1) Struttura di riferimento. 2 Repertorio decreti informatico Area Affari Generali SI 3

A.1.1 Elenco dei trattamenti dei dati personali (Regola 19.1) Struttura di riferimento. 2 Repertorio decreti informatico Area Affari Generali SI 3 Sezione A Dipartimento regionale del, dei Servizi Generali, di Quiescenza, Previdenza ed Assistenza del e uffici di diretta collaborazione dell Assessore ubicati in viale della Regione Siciliana n. 2226

Dettagli

Informativa sulla politica per la tutela della privacy attuata da Occhioviterbese

Informativa sulla politica per la tutela della privacy attuata da Occhioviterbese Informativa sulla politica per la tutela della privacy attuata da Occhioviterbese (Informativa ex articolo 13 del D.Lgs. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali) Nella presente informativa

Dettagli

Regolamento al trattamento dati per la piattaforma "Sofia" e Misure di Sicurezza adottate

Regolamento al trattamento dati per la piattaforma Sofia e Misure di Sicurezza adottate Regolamento al trattamento dati per la piattaforma "Sofia" e Pagina 1 di 10 INDICE 1. Definizioni 3 2. Individuazione dei tipi di dati e di operazioni eseguibili 4 3. Titolare del trattamento, oneri informativi

Dettagli

Documento Programmatico sulla Sicurezza

Documento Programmatico sulla Sicurezza (Unione degli Avvocati Europei) Studio Legale Avv..... Documento Programmatico sulla Sicurezza Ex art. 34, lett. g) e punto 19 allegato B del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione

Dettagli

S.S.D. Gestone Riabilitativa del Paziente dalla fase acuta al reinserimento socio/ambientale Pietra Ligure

S.S.D. Gestone Riabilitativa del Paziente dalla fase acuta al reinserimento socio/ambientale Pietra Ligure Dipartimento di Riabilitazione Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Terapie Dolore e Cure Palliative Pietra Ligure S.C. Recupero e Rieducazione Funzionale Pietra Ligure S.C. Recupero e Rieducazione

Dettagli

Fac-simile documento programmatico sulla sicurezza nel trattamento dei dati personali

Fac-simile documento programmatico sulla sicurezza nel trattamento dei dati personali Fac-simile documento programmatico sulla sicurezza nel trattamento dei dati personali Scopo di questo documento è di delineare il quadro delle misure di sicurezza, organizzative, fisiche e logiche, da

Dettagli

La Privacy nelle Associazioni di Promozione Sociale

La Privacy nelle Associazioni di Promozione Sociale La Privacy nelle Associazioni di Promozione Sociale Forlì, 25 gennaio 2007 1 Adempimenti previsti dal Codice della Privacy per le APS 2 Codice della Privacy Nel 1996 la legge n. 675 regolamentò la tutela

Dettagli

Privacy. parte del Garante, in quanto si è presentata la necessità di leggerlo in una chiave consona

Privacy. parte del Garante, in quanto si è presentata la necessità di leggerlo in una chiave consona Privacy Il tema della privacy è stato oggetto di diverse interpretazioni e successivi chiarimenti da parte del Garante, in quanto si è presentata la necessità di leggerlo in una chiave consona alle realtà

Dettagli

Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015

Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015 Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015 L accesso, la consultazione e l utilizzo delle pagine del presente sito web di WEB-X comportano l accettazione, da parte dell utente (di seguito

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLA VIDEOSORVEGLIANZA COMUNE DI SANT EGIDIO ALLA VIBRATA (Provincia di Teramo) Tel. 0861/846511 Fax 0861/840203 Part. IVA: 00196900674 e-mail: info@comune.santegidioallavibrata.te.it REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLA

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013-2014

ANNO SCOLASTICO 2013-2014 DOCUMENTO di SINTESI SULLA SICUREZZA redatto ai sensi del Decreto Legislativo n. 196 del 30/06/2003 come modificato dal Decreto-Legge 9 febbraio 2012, n. 5 convertito il 2 aprile 2012. ANNO SCOLASTICO

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Ed.1 Rev.3 30/09/11 Pag.1 di 16 SULLA SICUREZZA Redatto ai sensi e per gli effetti dell art.34, co.1, lettera G) del D.Lgs. 196/2003 e del disciplinare tecnico allegato al medesimo decreto sub b) e aggiornato

Dettagli

Jesolo Patrimonio S.r.l.

Jesolo Patrimonio S.r.l. Jesolo Patrimonio S.r.l. Regolamento per il riutilizzo e lo smaltimento di apparecchiature elettroniche e supporti di memorizzazione Titolo documento: Codice documento: Nome file: Stato documento: Versione:

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA. Ai sensi e per gli affetti del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Allegato B punto 19

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA. Ai sensi e per gli affetti del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Allegato B punto 19 Per trattamento di dati deve intendersi: qualunque operazione o complesso di operazioni, svolte con o senza l ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione,

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE E. FERMI Corso Vittorio Emanuele II, 50 35123 PADOVA Tel. 0498803444 fax 0498803510

LICEO SCIENTIFICO STATALE E. FERMI Corso Vittorio Emanuele II, 50 35123 PADOVA Tel. 0498803444 fax 0498803510 Prot. 1419 /a35 del 30/03/2012 LICEO SCIENTIFICO STATALE E. FERMI Corso Vittorio Emanuele II, 50 35123 PADOVA Tel. 0498803444 fax 0498803510 Il Dirigente dell istituzione Scolastica PROF. MAURIZIO GALEAZZO

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca 2 Circolo Didattico Via Firenze Via Firenze, 12-70014 CONVERSANO (BA) c. f. 80028050724 Tel. 080/4954450 fax 080/4090805 e-mail baee09500c@istruzione.it

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (DPS) cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyui

Dettagli

Tutela e informativa sulla Privacy

Tutela e informativa sulla Privacy Tutela e informativa sulla Privacy Informazioni in materia di protezione dei dati personali. Art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) Ai

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI INFORMATICI

COMUNE DI ROSSANO VENETO DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI INFORMATICI COMUNE DI ROSSANO VENETO SERVIZI INFORMATICI DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI INFORMATICI Allegato A) INDICE 1 INTRODUZIONE 2 ASPETTI GENERALI 2.1 Contenuti 2.2 Responsabilità 2.3 Applicabilità

Dettagli

FONDAMENTI DI DIRITTO DELL INFORMATICA

FONDAMENTI DI DIRITTO DELL INFORMATICA MASSIMO FARINA 171 3. Le disposizioni generali: principi Il Codice della privacy si apre, all art. 1, con un chiaro principio Chiunque ha diritto alla protezione dei dati personali che lo riguardano. Il

Dettagli

BOZZA. Regolamento per l utilizzo. dei servizi informatici aziendali. Data di applicazione

BOZZA. Regolamento per l utilizzo. dei servizi informatici aziendali. Data di applicazione Regolamento per l utilizzo dei servizi informatici aziendali Data di applicazione Redazione: U.O. Progettazione e Gestione dei Servizi Informatici e di Rete BOZZA 31/12/2011 Sommario 1. OGGETTO E CAMPO

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Prot. N. 1226 A/23 Santeramo, 30/03/2007 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Redatto ai sensi e per gli effetti dell articolo 34, comma 1, lettera g del D. Lgs. 196/2003 e del disciplinare tecnico

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO

ISTITUTO COMPRENSIVO ISTITUTO COMPRENSIVO di TIONE DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA redatto ai sensi del Titolo V, Capo I e II, art. 31 e seguenti del Decreto Legislativo n. 196 del 30/06/2003 e successive modifiche

Dettagli

Quadro di riferimento

Quadro di riferimento ENEA Frascati sala Bruno Brunelli 14 e 17 ottobre 2005 ore 9,30 formazione in materia di Protezione dei dati personali punto 19.6 del Discplinare tecnico in materia di misure minime di sicurezza del d.lg.

Dettagli

L'anno il giorno del mese di, nella sede municipale del Comune di Nome_Ente

L'anno il giorno del mese di, nella sede municipale del Comune di Nome_Ente CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI NOME_ENTE E PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI O GESTORI DI PUBBLICO SERVIZIO, PER L'ACCESSO IN CONSULTAZIONE DELLA BANCA DATI DELL ANAGRAFE DELLA POPOLAZIONE L'anno il giorno del mese

Dettagli

Privacy e rapporto di lavoro. Controlli del datore di lavoro su internet ed e-mail. Sistemi di videosorveglianza, geolocalizzazione e biometria.

Privacy e rapporto di lavoro. Controlli del datore di lavoro su internet ed e-mail. Sistemi di videosorveglianza, geolocalizzazione e biometria. Aspetti pratici della corretta gestione degli adempimenti necessari. Privacy e rapporto di lavoro. Controlli del datore di lavoro su internet ed e-mail. Sistemi di videosorveglianza, geolocalizzazione

Dettagli

http://puntoeduft.indire.it/materialic/modulo1/modulo_1_pa_6.html PDF created with FinePrint pdffactory trial version http://www.pdffactory.

http://puntoeduft.indire.it/materialic/modulo1/modulo_1_pa_6.html PDF created with FinePrint pdffactory trial version http://www.pdffactory. Pagina 1 di 9 La tutela della privacy Il quadro normativo italiano 1.1. La cosiddetta "legge sulla privacy" La più importante legge italiana in materia di "privacy" è la l. 31 dicembre 1996, n. 675, "Tutela

Dettagli

Elementi per la stesura del Documento Programmatico sulla Sicurezza 2009 RILEVAZIONE DEGLI ELEMENTI UTILI AI FINI DELL AGGIORNAMENTO DEL DPS 2009

Elementi per la stesura del Documento Programmatico sulla Sicurezza 2009 RILEVAZIONE DEGLI ELEMENTI UTILI AI FINI DELL AGGIORNAMENTO DEL DPS 2009 RILEVAZIONE DEGLI ELEMENTI UTILI AI FINI DELL AGGIORNAMENTO DEL DPS 2009 Premessa Le informazioni di seguito riportate sono riferite a tutto ciò che attiene (dal punto di vista logistico, organizzativo

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REDAZIONE DEL DPS (Documento Programmatico sulla Sicurezza)

LINEE GUIDA PER LA REDAZIONE DEL DPS (Documento Programmatico sulla Sicurezza) LINEE GUIDA PER LA REDAZIONE DEL DPS (Documento Programmatico sulla Sicurezza) Aprile, 2005 INDICE Premessa 1. LINEE GUIDA Il piano di lavoro 2. IL KIT La modulistica: schede e tabelle La compilazione

Dettagli

T.U. d.lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (già legge 31 dicembre 1996 n. 675)

T.U. d.lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (già legge 31 dicembre 1996 n. 675) T.U. d.lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (già legge 31 dicembre 1996 n. 675) La Legge disciplina il trattamento di dati con o senza l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati proponiamo uno schema

Dettagli

un responsabile ti chiamerà al più presto per chiarire ogni dubbio

un responsabile ti chiamerà al più presto per chiarire ogni dubbio Come implementare o aggiornare il Documento Programmatico per la Sicurezza (DPS) in conformità al Disciplinare Tecnico Gestione della privacy: chiarezza sulle figure, ruoli, compiti e responsabilità Chiedi

Dettagli

C e n t o. 9 6 ti mette in regola con la Legge sulla Privacy

C e n t o. 9 6 ti mette in regola con la Legge sulla Privacy Privacy 2004 Il Nuovo Testo Unico sulla Privacy (D.L. n.196 del 30 giugno 2003) è già in vigore. Le norme prevedono vincoli rigorosi e pene severe in caso di inadempienza. Impegnarsi autonomamente per

Dettagli

Manuale Informativo. Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali

Manuale Informativo. Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali Manuale Informativo Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali INDEX Il D.Lgs. 196/2003 Termini e Fondamenti Gli attori Organizzazione e Responsabilità

Dettagli

PRIVACY. linee guida ad uso delle associazioni di volontariato

PRIVACY. linee guida ad uso delle associazioni di volontariato La PRIVACY linee guida ad uso delle associazioni di volontariato Il testo del presente fascicolo La privacy Linee guida ad uso delle associazioni di volontariato è a cura di Bruna Sartena e Nevio Meneguz

Dettagli

Il Documento Programmatico Sulla Sicurezza

Il Documento Programmatico Sulla Sicurezza Il Documento Programmatico Sulla Sicurezza L art. 34 del Codice prevede tra le misure minime l adozione del c.d. Documento Programmatico sulla Sicurezza (DPS). La stesura di un documento sulla sicurezza

Dettagli

PER IL TRATTAMENTO DEI DATI SENSIBILI E GIUDIZIARI

PER IL TRATTAMENTO DEI DATI SENSIBILI E GIUDIZIARI T.T.20/3 COMUNE DI CAPO D ORLANDO REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI SENSIBILI E GIUDIZIARI Il presente regolamento, composto da n. 13 articoli, è stato approvato dal Commissario Straordinario con

Dettagli

Allegato 4. Trattamento del rischio

Allegato 4. Trattamento del rischio Allegato 4 Trattamento del rischio Appropriazione indebita di informazioni Classificazione e controllo delle risorse protette Codice dannoso Distruzione intenzionale dei e delle strutture Accesso non consentito

Dettagli

Documento programmatico Azienda Ospedaliera Mellino Mellini di Chiari BS- Anno 2008 # $%!%&%%

Documento programmatico Azienda Ospedaliera Mellino Mellini di Chiari BS- Anno 2008 # $%!%&%% !" # $!& Occorre premettere che i dati suddetti sono stati identificati secondo i criteri forniti dal Codice, ed in specie tali dati sono individuati sulla base dell art. 4 del Codice in materia di protezione

Dettagli

Procedura automatizzata per la gestione del prestito - FLUXUS

Procedura automatizzata per la gestione del prestito - FLUXUS Procedura automatizzata per la gestione del prestito - FLUXUS corso di formazione per il personale dell Università e degli Enti convenzionati con il Servizio Catalogo Unico TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Dettagli

Informativa ex art. 13 del Codice in materia di Protezione dei Dati Personali (Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n. 196)

Informativa ex art. 13 del Codice in materia di Protezione dei Dati Personali (Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n. 196) Informativa ex art. 13 del Codice in materia di Protezione dei Dati Personali (Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n. 196) Desideriamo informarla, ai sensi dell articolo 13 del Decreto Legislativo 30 Giugno

Dettagli

Privacy e protezione dei dati. Gruppo di studio Sicurezza sul lavoro e Privacy

Privacy e protezione dei dati. Gruppo di studio Sicurezza sul lavoro e Privacy Privacy e protezione dei dati La nuova privacy ci porta ad identificare una: Componente informatica Componente legale Componente organizzativa La Privacy La privacy Il Codice in materia di protezione dei

Dettagli

Documento programmatico sulla sicurezza dei dati personali

Documento programmatico sulla sicurezza dei dati personali Documento programmatico sulla sicurezza dei dati personali Redatto in base alle disposizioni del CODICE IN MATERIA DI DATI PERSONALI (D.Leg.vo 196/2003) e del DISCIPLINARE TECNICO allegato al medesimo

Dettagli

S.C. Anatomia Patologica Pietra Ligure

S.C. Anatomia Patologica Pietra Ligure Dipartimento di Patologia Clinica Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Anatomia Patologica Pietra Ligure S.C. Anatomia Patologica Savona S.C. Laboratorio di Patologia Clinica Pietra Ligure

Dettagli

Documento Programmatico sulla Sicurezza ai sensi dell'art. 34, c.1, lett. g), D.Lgs. n. 196/2003

Documento Programmatico sulla Sicurezza ai sensi dell'art. 34, c.1, lett. g), D.Lgs. n. 196/2003 52028 Terranuova B.ni (AR) Documento Programmatico sulla Sicurezza ai sensi dell'art. 34, c.1, lett. g), D.Lgs. n. 196/2003 Anno di riferimento: 2010 Data redazione: Martedì, 30-03-2010 Il presente Documento

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE T. CROCI Via Chopin 9 20037 - PADERNO DUGNANO cod. fisc. 97667170159 cod. mecc. MIIC8FJ00V

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE T. CROCI Via Chopin 9 20037 - PADERNO DUGNANO cod. fisc. 97667170159 cod. mecc. MIIC8FJ00V ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE T. CROCI Via Chopin 9 20037 - PADERNO DUGNANO cod. fisc. 97667170159 cod. mecc. MIIC8FJ00V Documento Programmatico sulla Sicurezza PROT. N 153/A23 DEL 21/01/2015 Codice in

Dettagli

Regolamento per il trattamento dei dati mediante sistema di videosorveglianza ai sensi e per gli effetti del Decreto Legislativo n. 196/2003.

Regolamento per il trattamento dei dati mediante sistema di videosorveglianza ai sensi e per gli effetti del Decreto Legislativo n. 196/2003. Regolamento per il trattamento dei dati mediante sistema di videosorveglianza ai sensi e per gli effetti del Decreto Legislativo n. 196/2003. Adottato con deliberazione n. 706 del 30/12/2014 Articolo 1

Dettagli

COMPENDIO DELLA NORMATIVA SULLA PRIVACY PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

COMPENDIO DELLA NORMATIVA SULLA PRIVACY PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Allegato 2) COMPENDIO DELLA NORMATIVA SULLA PRIVACY PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA PREMESSA La presente trattazione, che si colloca nell ambito delle attività

Dettagli

Informazioni in materia di protezione dei dati personali. - Art. 13 del Decreto Legislativo 30 maggio 2003 n. 196.

Informazioni in materia di protezione dei dati personali. - Art. 13 del Decreto Legislativo 30 maggio 2003 n. 196. Informazioni in materia di protezione dei dati personali. - Art. 13 del Decreto Legislativo 30 maggio 2003 n. 196. Ai sensi dell articolo 13 del decreto legislativo 30 maggio 203 n.196:

Dettagli

COMUNE DI ROBASSOMERO

COMUNE DI ROBASSOMERO COMUNE DI ROBASSOMERO PROVINCIA DI TORINO tel. 011 9234400 - Fax 011 9234422 E-mail: comune@comune.robassomero.to.it - www.comune.robassomero.to.it REGOLAMENTO PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DI IMPIANTI

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO IN MATERIA DI PRIVACY ISTITUTO PARITARIO SACRO CUORE

REGOLAMENTO D ISTITUTO IN MATERIA DI PRIVACY ISTITUTO PARITARIO SACRO CUORE DA CONSERVARE REGOLAMENTO D ISTITUTO IN MATERIA DI PRIVACY ISTITUTO PARITARIO SACRO CUORE CAPO I: TRATTAMENTO DEI DATI INDICE Premessa 1. Finalità 2. Definizioni di riferimento 3. Diritti dell interessato

Dettagli

Ve.S.T.A. SRL: policy aziendale in materia di protezione dei dati personali

Ve.S.T.A. SRL: policy aziendale in materia di protezione dei dati personali Ve.S.T.A. SRL: policy aziendale in materia di protezione dei dati personali 1. Finalità del documento Il presente documento descrive la politica, l organizzazione e le procedure interne della società Ve.S.T.A.

Dettagli

Regione Calabria Azienda Sanitaria Provinciale Cosenza UOC AFFARI GENERALI

Regione Calabria Azienda Sanitaria Provinciale Cosenza UOC AFFARI GENERALI REGOLAMENTO CONCERNENTE LA NOMINA E LE FUNZIONI DELL AMMINISTRATORE DI SISTEMA E GLI ADEMPIMENTI IN MATERIA DI OSSERVANZA DELLE MISURE DI SICUREZZA PRIVACY 1 ARTICOLO 1 - SCOPO DEL REGOLAMENTO Il presente

Dettagli

Prot.n. 0003571/cod.3 Pagnacco, 19 giugno 2014

Prot.n. 0003571/cod.3 Pagnacco, 19 giugno 2014 Prot.n. 0003571/cod.3 Pagnacco, 19 giugno 2014 Per Personale Esperto Esterno Ditte Interessate All Albo dell Istituto Sito Web dell Istituto OGGETTO: AVVISO DI SELEZIONE per la fornitura di SERVIZIO ASSISTENZA

Dettagli

PARCO NATURALE ADAMELLO BRENTA STREMBO

PARCO NATURALE ADAMELLO BRENTA STREMBO PARCO NATURALE ADAMELLO BRENTA STREMBO Documento programmatico sulla sicurezza Redatto in base alle disposizioni di cui al punto 19 del DISCIPLINARE TECNICO IN MATERIA DI MISURE MINIME DI SICUREZZA del

Dettagli

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI

DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI Modello 4.2.6 Rev. 0 del 26 marzo 2014 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI TITOLARE DEL TRATTAMENTO: Venturini Chris DELEGATI AL TRATTAMENTO: Giulia Cobelli Sara Lucchini - Anita

Dettagli

DICHIARA. Nello specifico dei prodotti e dei servizi sopra citati Microcosmos Multimedia S.r.l. CERTIFICA

DICHIARA. Nello specifico dei prodotti e dei servizi sopra citati Microcosmos Multimedia S.r.l. CERTIFICA 1 Dichiarazione di conformità dei prodotti e dei servizi Microcosmos per la gestione della forma associativa Medicina in Rete di cui al comma 8 dell art. 40 del D.P.R. 28 luglio 2000, n. 270 (Accordo Collettivo

Dettagli

Sono in aumento, negli ultimi anni, gli infermieri

Sono in aumento, negli ultimi anni, gli infermieri pubblicazioni Libera professione e privacy di Paola Gobbi, Consigliere Sono in aumento, negli ultimi anni, gli infermieri che decidono di svolgere la libera professione, svincolandosi da rapporti di dipendenza

Dettagli

FONTE DI ACQUISIZIONE DEI DATI PERSONALI E FINALITÀ DEL TRATTAMENTO

FONTE DI ACQUISIZIONE DEI DATI PERSONALI E FINALITÀ DEL TRATTAMENTO PRIVACY e COOKIE POLICY La sezione Privacy Policy contiene le informazioni relative al trattamento dei dati personali dei navigatori e degli utenti. La navigazione nelle pagine del sito www.fcp.it comporta

Dettagli

PRIVACY.NET. La soluzione per gestire gli adempimenti sulla tutela dei dati in azienda

PRIVACY.NET. La soluzione per gestire gli adempimenti sulla tutela dei dati in azienda open > PRIVACY.NET La soluzione per gestire gli adempimenti sulla tutela dei dati in azienda next > Il software è rivolto a: Chiunque tratta dati personali, con e senza strumenti elettronici, è tenuto

Dettagli

In particolare, gli artt. 34 35 36 TITOLO V rimandano all allegato B, che

In particolare, gli artt. 34 35 36 TITOLO V rimandano all allegato B, che Gli adempimenti normativi del d.lgs. 196/03 Le misure minime di sicurezza Edizione 2010 IL CONTESTO Il D. Lgs. 196/03, entrato in vigore il 1 gennaio 2004, aggiorna la disciplina in materia di sicurezza

Dettagli

Informativa. sul trattamento di dati personali dei dipendenti a tempo indeterminato e determinato

Informativa. sul trattamento di dati personali dei dipendenti a tempo indeterminato e determinato Informativa sul trattamento di dati personali dei dipendenti a tempo indeterminato e determinato (Personale: Docente, Ricercatore, Dirigente, Tecnico e Amministrativo) L art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003

Dettagli

Azienda forestale Trento - Sopramonte DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (AGGIORNAMENTO ANNO 2015)

Azienda forestale Trento - Sopramonte DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (AGGIORNAMENTO ANNO 2015) Azienda forestale Trento - Sopramonte DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA (AGGIORNAMENTO ANNO 2015) PREMESSA DEFINIZIONI, FINALITÀ E CAMPO D APPLICAZIONE Ai sensi dell art. 31 e dell'allegato B del

Dettagli

INTRODUZIONE 3 1. ELENCO DEI TRATTAMENTI DI DATI 4 2. RUOLI, COMPITI E RESPONSABILITÁ 16 3. ANALISI DEI RISCHI CHE INCOMBONO SUI DATI 24

INTRODUZIONE 3 1. ELENCO DEI TRATTAMENTI DI DATI 4 2. RUOLI, COMPITI E RESPONSABILITÁ 16 3. ANALISI DEI RISCHI CHE INCOMBONO SUI DATI 24 Prot.n. 4180 del 05.12.2013 INDICE INTRODUZIONE 3 1. ELENCO DEI TRATTAMENTI DI DATI 4 1.1 Dati del personale docente 1.2 Dati del personale ATA 1.3 Dati degli allievi 1.4 Dati dei fornitori di beni e/o

Dettagli