DISCIPLINARE TECNICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DISCIPLINARE TECNICO"

Transcript

1 discip_tec_aula_multimedia A.DI.S.U. Salerno Azienda pubblica per il diritto allo studio universitario DISCIPLINARE TECNICO per la fornitura in opera di attrezzature informatiche (software ed hardware) presso l aula multimediale dell A.DI.S.U. nel Campus universitario di Fisciano (SA) Codice CIG ZDB0B5C92B Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 1

2 Indice 1 Premessa 3 2 Introduzione 3 3 Obiettivi 3 4 Descrizione degli ambienti e delle disponibilità 7 5 Sistema Caratteristiche generali della fornitura SOTTOSISTEMA 1: AULA MULTIMEDIALE Software di gestione aula multimediale e sistema di autenticazione Sistema di videoproiezione e televisori Sistema di audio diffusione Sistema di ripresa video e anti intrusione e gestioni accessi Cuffie con microfono Lavagna multimediale Sistema di video produzione Integrazione rete dati SOTTOSISTEMA 2: ELEMENTI PER LA CONTINUITA OPERATIVA UPS 25 Sistema di audio diffusione Sistema di recupero dati e ripristino 26 6 Garanzia e assistenza 26 Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 2

3 1 Premessa Il presente documento ha la finalità di evidenziare le necessità strumentali e di complemento per la attuazione funzionale dell aula multimediale della AZIENDA PUBBLICA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI SALERNO (A.DI.S.U. Salerno). 2 Introduzione L A.DI.S.U. Salerno si propone di fornire il supporto tecnologico aggiornato per offrire servizi ICT presso la sua sede di Fisciano. Appare quindi fondamentale dotare la preesistente struttura didattica di opportuni sistemi multimediali che rispettino le specifiche indicate nel presente documento. 3 Obiettivi L A.DI.S.U. Salerno ha tra gli obietti principali quello di fornire servizi innovativi basati sui moderni sistemi informatizzati, offrendo, nel contempo, la possibilità agli studenti di effettuare auto-apprendimento mediante l utilizzo di strutture di e-learning. Un ruolo importante in questo progetto ricopre, pertanto, la predisposizione delle aule ad ospitare servizi finalizzati alla informazione e formazione mediante nuove metodologie cognitive e di apprendimento attraverso l uso diffuso di media. Seguendo questo indirizzo, è quindi essenziale dotare l aula multimediale di videoproiettori, radiomicrofoni, diffusori acustici, telecamere, antifurti, ecc.. In sostanza si vogliono allestire/integrare: a) 24 postazioni discenti; b) 2 postazioni per docenti (una principale ed una secondaria); c) 1 server; d) Sistema di videoproiezione e televisori; e) Sistema di ripresa video, anti intrusione e gestione accessi; f) Sistema di video produzione; g) Sistemi di audio diffusione; h) Sistema di stampa e copia; i) Integrare e potenziare la rete dati; j) Lavagna multimediale; k) Sistema di protezione e backup elettrico; Funzionalità da implementare: 1) Sistema di audio diffusione; 2) Sistema di video-sorveglianza con IP-cam (audio video senza registrazione); 3) Sistema per video-riprese per produzioni multimediali; 4) Backup informatico, almeno delle postazioni principali, sul server; Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 3

4 5) Sistema di gestione dell'accesso pubblico ad Internet (via cavo e wireless) con Autenticazione degli utenti sulla rete pubblica e di Billing (con pagamento a Ricarica o posticipato) anche in conformità alle vigenti normative in ambito di sicurezza ed anti-terrorismo (con ricostruzione le sessioni di navigazione di ogni utente). a) Registrazione degli estremi anagrafici degli utenti b) Identificazione tramite dati di accesso (Username/Password) c) Gestione del tempo di navigazione d) Pagamento a Ricarica o Conto posticipato e) Monitoraggio delle connessioni in tempo reale f) Registrazione delle attività svolte dagli utenti g) Sistema di Statistiche e generazione Report h) Operazioni pianificate i) Configurazione client automatica (Plug & Play) j) Software con blocco completo della postazione k) Interfaccia di accesso Web l) Filtri dei contenuti m) Gestione delle stampe utente n) Network Boot o) Controllo dello stato dei dispositivi di rete p) Controllo di banda/qos 6) possibilità autenticazione univoca anche con chiave elettronica e/o badge universitario 7) Sistema di gestione dell aula multimediale che dovrà essere in grado di: a) Gestione Della Classe Accendere e spegnere tutti i computer dell'aula a partire dal PC dell'insegnante; Effettuare il "log off" remoto su tutti i PC; Effettuare il "log in" remoto su tutti i PC; Oscurare lo schermo degli studenti per ottenere la loro attenzione; Bloccare il mouse e la tastiera degli studenti durante le spiegazioni; Riconnettere automaticamente ai PC degli studenti al momento del riavvio; Usare schemi personalizzati della classe che rispecchiano la disposizione fisica degli studenti; Usare profili individuali per ogni insegnante, con le caratteristiche specifiche richieste da ciascuno; Assegnare premi virtuali agli studenti; Consentire la Richiesta di supporto tecnico, con un solo click, da parte degli insegnati; b) Gestione Delle Stampanti Impedire agli studenti di stampare nella classe; Limitare l utilizzazione della stampante per numero di pagine; Richiedere l'autorizzazione dell'insegnante prima di stampare; Impedire di aggiungere, eliminare o modificare le stampanti; Controllare l accesso e l utilizzazione di ogni stampante individuale; Visualizzare un indicatore della stampa in tempo reale, per identificare lo studente che sta stampando; c) Gestione Delle Periferiche Impedire che i dati vengano copiati su o da periferiche di archiviazione USB; Impedire che i dati vengano copiati su o da periferiche CDR / DVD; Impedire la creazione di nuove connessioni di rete; d) Registro Degli Studenti Richiedere informazioni standard e personalizzate ad ogni studente all inizio della lezione; Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 4

5 Distribuire i file a più PC mediante una singola azione; Visualizzare le informazioni riassuntive su ogni studente; e) Distribuzione E Raccolta Di File Trasferire file a/da un PC con una singola azione; Distribuire file a più PC con una singola azione; Distribuire e raccogliere automaticamente i file con le informazioni di ogni studente allegate al file; f) Tempo Reale Mostrare lo schermo dell'insegnante agli studenti selezionati; Mostrare un determinato desktop agli studenti selezionati; Mostrare solo una determinata applicazione agli studenti selezionati; Mostrare un replay (precedentemente registrato) agli studenti selezionati; Mostrare un file video agli studenti selezionati; Inviare le vostre presentazioni ottimizzate per le reti wireless; Lasciare una registrazione della vostra presentazione sui computer degli studenti, per la revisione in un secondo momento; g) Lavagna Virtuale h) Co-Navigazione Di Internet i) Funzione Leader Di Gruppo j) Chat Di Gruppo O Individuale k) Audio l) Mostrare (Lo Schermo Dello Studente) m) Monitoraggio Dell audio In Tempo Reale Ascolto di uno studente e correzione pronuncia, conversazione o comunicazione con uno studente specifico; n) Visualizzazione Degli Schermi Degli Studenti In Tempo Reale (Modalità Monitor) Monitorare tutta l aula con una sola visualizzazione; Visualizzare i PC degli studenti in gruppi predefiniti; Aggiungere altre informazioni come le applicazioni attive o i siti web attivi; Ingrandimento per ottenere icone studente ad alta definizione ottimizzate; o) Monitoraggio Istantaneo Della Messaggistica p) Monitoraggio Della Tastiera In Tempo Reale q) Metering E Controllo Delle Applicazioni Monitorare l'uso delle applicazioni da parte di tutti gli studenti; Visualizzare le applicazioni di sfondo che girano su tutti i PC; Aprire e chiudere le applicazioni su tutti i PC selezionati con una singola azione; Registrare uno storico completo dell'impiego dell'applicazione per la classe; Impedire l esecuzione delle applicazioni che hanno restrizioni; Permettere soltanto l esecuzione di applicazioni approvate; r) Metering E Controllo Internet Monitorare tutto l'uso dell internet da parte degli studenti; Visualizzare i siti web di sfondo che sono aperti su tutti i PC; Aprire e chiudere i siti web su tutti i PC selezionati con una singola azione; Registrare uno storico completo dell'impiego dell'internet per la classe; Impedire l accesso a qualsiasi sito web o ai siti web che hanno restrizioni; Permettere l accesso solo ai siti web approvati; s) Controllo Remoto t) Diario Dello Studente Dettagli ed obiettivi della lezione; Note dell insegnante; Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 5

6 Note dello studente individuale; Catture di schermo di una presentazione (e spiegazioni di supporto); Risultati del sondaggio della classe o del gruppo; Schermi della lavagna virtuale; Risultati dei test degli studenti individuali; URL dei siti web usati durante la lezione; Copie di ogni trascrizione delle chat della classe; u) Sondaggi Degli Studenti Creare un sondaggio usando le risposte già fornite oppure risposte personalizzate; Visualizzare immediatamente tutte le risposte e un riepilogo della classe; Creare gruppi dinamicamente in base alle risposte degli studenti; Inviare i risultati del sondaggio a tutti gli studenti; v) Test Apprendimento Degli Studenti Creare una libreria di risorse e domande che possono essere condivise; Creare un numero qualsiasi di test usando le domande archiviate nella libreria; Creare domande che possono avere da 2 a 4 possibili risposte; Seguire il progresso degli studenti e visualizzare le risposte esatte o sbagliate in tempo reale; Correggere automaticamente il test, in modo da avere subito disponibili i risultati; Visualizzare i risultati individuali sul computer di ogni studente; Inviare i risultati (inclusa l evidenziazione delle risposte esatte) alla classe; Installare il Test designer su un sistema standalone; w) Console Tecnica (strumenti per garantire che tutti i computer della aula siano gestiti e mantenuti in modo da essere sempre disponibili per l insegnamento) Monitorare tutti i computer sulla rete della scuola con una sola visualizzazione; Monitorare l uso delle applicazioni e dell internet sul PC di ogni studente; Trasferire file e documenti a determinati computer o a tutti i computer; Raggruppare tutti i computer per classe / postazione fisica; Generare un riassunto completo dell Inventario Hardware per un determinato PC; Generare un completo Inventario Software per ogni PC; Visualizzare e controllare i servizi, i processi e le applicazioni in esecuzione su ogni PC; Fornire assistenza tecnica direttamente a qualsiasi insegnante; Accendere, spegnere, riavviare ed accedere ai computer dell aula in modo remoto; Visualizzare tutti gli studenti e insegnanti per classe attiva; Rivedere le impostazioni di sicurezza di ogni client remotamente; Condurre una chat con uno o più studenti o insegnanti; Diffondere messaggi a gruppi o a tutti gli utenti della rete in soli pochi secondi; Eseguire un potente controllo remoto del PC individuale su qualsiasi determinato computer; Visualizzare lo stato della memory stick USB in tempo reale su tutti i PC degli studenti; x) Sicurezza Connettività esclusivamente limitata ai sistemi abilitati; Profili di tutor, ciascuno dei quali permette livelli di funzionalità personalizzabili in base alla richiesta; Uso di profili di AD per limitare gli utenti che sono in grado di usare il software Tutor o Tecnico; Uso di profili di AD per forzare configurazioni sia per il Tutor che per il Client; Controllo dell accesso e dell uso dei dispositivi multimediali portatili all interno dell aula; Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 6

7 Riapplicazione automatica delle restrizioni quando computer di uno studente viene riavviato; y) Supporto Wireless Consentire la Connessione ai computer con una connessione wireless; Ottimizzare la prestazione per corrispondere alle velocità del punto di accesso; Creare elenchi di classi predefinite da collegare ai computer non statici; Lavorare in maniera efficace con laptop e Tablet PC; Pubblicare una classe e permettere agli studenti di parteciparvi su richiesta. Alla consegna della fornitura l aula Multimediale dovrà, in ogni caso, essere funzionale, funzionante e del tutto integrata con le strutture, supporti, sistemi presenti e preinstallati. 4 Descrizione degli ambienti e delle disponibilità L aula multimediale dell A.DI.S.U. è al piano terra dell Immobile D'Arco Scafuri sito in Via Giovanni Paolo II, n Fisciano (SA). Attualmente sono disponibili: n. 24 postazioni PC per discenti; n. 2 postazioni PC per docenti; Infrastruttura di rete già attiva (da integrare); n.1 Server; n. 2 stampanti di rete. L Aula Multimediale A.DI.S.U. si compone di un aula in cui sono presenti 24 postazioni per gli studenti e due postazioni per i docenti (almeno una scrivania). In particolare ogni singola postazione studente è dotata di: Una coppia di prese per l alimentazione elettrica disposte sotto al piano d appoggio; Una presa di rete già collegata all infrastruttura di rete. L accesso all aula avviene attraverso tre porte due lateralmente all altezza delle postazioni docenti e una (dotata di maniglione anti panico) frontalmente alle spalle delle postazioni docenti. Tutte le postazioni discenti e docenti, sono dotate di computer, sono equipaggiate come a seguire: PC Fujitsu, Esprimo E3521 E-Star 5.0 Processore Intel Core 2 Duo E6600 Funzionalità XP Mode a livello hardware XP Mode del S. O. Microsoft Windows 7 Scheda di sistema in grado di intercettare un impulso WOL (Wake On Lan) Supporto a livello BIOS del bootstrap da LAN (boot-from-lan) Scheda Audio 6 porte USB 2.0 esterner (di cui 2 posizionate sul lato anteriore del PC). 2 porte USB interne. RAM 4 GB Hard Disk da 250 GB Masterizzatore DVD Uscita analogica 15 pin D-sub e uscita digitale DVI Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 7

8 Dispositivo di Collegamento alla LAN Tastiera italiana estesa, QWERTY Mouse Ottico, a due pulsanti con rotella per lo scrolling, non cordless Lettore di Smart Card Nilox SCR 2.0 ISO 7816 Class A, B e C (5V, 3V e 1,8V) Sistema Operativo Microsoft Windows 7 Professional OEM Docenti Postazione principale Monitor da 22 LCD-TFT multimediale Fujitsu E22W-5 Postazione secondaria Monitor da 22 LCD-TFT multimediale Fujitsu E22W-5 Discenti Monitor da 19 LCD-TFT multimediale Fujitsu E19W-5 Sarà inoltre disponibile un SERVER HP ProLiant DL585 G7 (posto in apposito spazio) per la gestione, integrazione, supervisione, monitoraggio, videosorveglianza, web server, ecc., del sistema aula multimediale. Caratteristiche tecniche del SERVER HP ProLiant DL585 G7 Server da rack 19, altezza 4U, equipaggiato con: - 2 processori AMD Opteron 6128 (2.0 GHz) (espandibile fino a max 4 processori) - 16GB di RAM di tipo ECC - Controller SAS RAID integrato con 256MB di cache, gestione livelli RAID:0,1,1+0,5, 5+0,6,6+0-2 dischi interni SAS hot swap da 73GB a 15Krpm (espandibile fino a 8 dischi) - 4 porte Gigabit Ethernet 10/100/1000 Mbps Full Duplex, integrate - 11 slot I/O di tipo PCIExpress - unità DVD ROM velocità 8x - scheda grafiva VGA integrata - alimentatori ridondati di tipo hot swap - ventole ridondate di tipo hot swap - compatibile con i seguenti sistemi operativi: Microsoft Windows 2008 R2 Microsoft Windows 2008 (32 bit and 64 bit) Microsoft Windows Server 2008 Standard Edition (32bit and 64bit) Microsoft Windows Server 2008 Enterprise Edition (32bit and 64bit) Microsoft Windows Server 2003 and Windows Server 2003 R2, and Windows Server 2003 for Extended Systems Standard Edition, Enterprise Edition Red Hat Enterprise Linux 5.4 (32 bit and 64 bit) SUSE LINUX Enterprise Server 11 (32bit and 64bit) SUSE LINUX Enterprise Server 10 (32bit and 64bit) Linux CentOS VMware ESX 4.0 VMware ESX Solaris Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 8

9 Faranno parte della dotazione dell aula le seguenti stampanti e multifunzioni di rete: una stampante LASER A4 colori; una multifunzione B/N A3; Nella Figura 1 è riportata la planimetria dell ambiente destinato ad aula multimediale. Figura 1: planimetria aula multimediale Al fine di consentire la predisposizione di una offerta coerente e compatibile con gli ambienti, suppellettili e le preesistenze HW, SW e di Rete ecc., si rende obbligatoria l effettuazione di sopralluogo preliminare. 5 Sistema Caratteristiche generali della fornitura Nell ambito di questo progetto, suddiviso in due sottosistemi, è prevista la fornitura, la installazione, posa in opera e realizzazione delle seguenti parti componenti: Software di gestione aula multimediale e sistema di autenticazione Sottosistema 1 AULA MULTIMEDIALE Sistema di videoproiezione e televisori Sistema di audio diffusione Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 9

10 Sistema di ripresa video e anti intrusione e gestioni accessi Cuffie con microfono Lavagna multimediale Sistema di video produzione Integrazione rete dati Sottosistema 2 SISTEMI DI BACKUP UPS Sistema di recupero dati Nel seguito vengono presentate le caratteristiche di massima richieste per ciascuna parte componente da fornire in coerenza con gli obbiettivi prefissati (par. 3). 5.1 SOTTOSISTEMA 1: AULA MULTIMEDIALE Questo sottosistema si suddivide in una serie di elementi che dovranno consentire la implementazione di un aula multimediale rispondente agli obiettivi prefissati e che dovranno essere mutuamente compatibili e integrati fra di loro Software di gestione aula multimediale e sistema di autenticazione Il software di gestione aula multimediale dovrà consentire la realizzazione degli obiettivi dell aula multimediale già esplicitato nel paragrafo 3 del presente documento. Esso potrà essere costituito da uno o più software (client e server) e da eventuali sistemi operativi. In particolare il sistema di autenticazione dovrà servire ogni singola postazione (discenti e docenti) e dovrà essere compatibile con i badge universitario. Il suddetto lettore di badge dovrà avere, almeno, le seguenti caratteristiche tecniche: Lettore di Badge Quantità * Caratteristiche tecniche generali Lettore di carte magnetiche esterno per PC Metodo di lettura: strisciamento (bidirezionale) Interfaccia di comunicazione: USB (cavo incluso) Auto alimentato dal bus USB Lettura delle tracce 1,2 e 3 dello standard ISO Lettura di tessere ad alta e bassa coercitività (4000oe-300oe) Standard ISO 7811/7812. Il lettore dovrà essere meccanicamente Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 10

11 vincolato. (*) La gestione accessi relativo all impianto antintrusione dell aula multimediale dovrà essere realizzata adoperando la medesima tipologia di lettore di badge di autenticazione a livello di postazione Sistema di videoproiezione e televisori Il sistema a video sarà costituito da n.1 (uno) videoproiettore multimediale, montato a soffitto, e da n.4 (quattro) televisori, montati a soffitto, ed interconnessi con la postazione del docente principale, con l impianto di diffusione sonora e con un punto di gestione complessivo. Si dovrà quindi fornire anche un sistema di gestione dei flussi video e audio (punto di gestione complessivo) verso entrambi i sistemi video (singolarmente o contemporaneamente) indipendentemente dalla posizione in cui è situata la sorgente (tele docenza) e indipendentemente dal tipo di sorgente video. In sostanza, nel punto di gestione complessivo, dovranno essere replicate le principali porte d interfaccia dei proiettori (e del sistema di diffusione sonora descritto in seguito). Il sistema di gestione flussi video e audio, dovrà garantire che la riproduzione dei materiali didattici multimediali possa avvenire con alti livelli di qualità dell immagine (Full-HD) sia dal punto di vista della risoluzione che della resa del colore e nonché dal punto di vista della dinamica dell immagine, nel caso di filmati o animazioni anche nel caso di luce accesa. Le staffe di fissaggio al soffitto dei televisori dovranno essere regolabili in altezza e sagomate per consentire all interno il passaggio dei cavi di collegamento. Inoltre dovrà essere previsto un sistema antitaccheggio a lucchetto per bloccare il proiettore e i televisori. Il videoproiettore dovrà essere corredato di adeguati impianti di interfacciamento per il collegamento di personal computer con schede grafiche VGA/SVGA/DVI/HDMI. Detta interfaccia dovrà anche consentire lo splitting con adattamento di impedenza per il segnale VGA/SVGA/DVI/HDMI riportato contemporaneamente sul monitor del PC e al sistema di videoproiezione. I televisori dovranno essere posizionati in modo che siano efficacemente fruibili sia dai discenti che dai docenti. L impianto dovrà essere comprensivo di tutti i cavi speciali necessari, completi di connettori, per il collegamento audio-video-dati e per l interfacciamento del videoproiettore alle altre apparecchiature presenti. In particolare, dovranno certamente essere previsti almeno i cavi di alimentazione elettrica, quelli per segnali RGBS, Video RG59, S-Video. Inoltre, ancora, dovranno essere realizzate opportune prese in prossimità della postazione docente che consentano la replica dei principali ingressi del videoproiettore, e l ingresso del sistema di diffusione audio, fornendo, peraltro, tutta la cavetteria necessaria alla connessione con i dispositivi esterni. Alla postazione Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 11

12 docente dovrà essere localizzato anche uno dispositivo agente sul canale video che consentirà di oscurare temporaneamente la proiezione a seconda delle necessità. Il proiettore dovrà essere collegato ad un timer agente sull alimentazione elettrica e che permetta la programmazione oraria dell accensione e dello spegnimento. Il videoproiettore dovrà allo stesso tempo costituire elemento fondamentale della lavagna multimediale. Alle spalle della postazione docente sarà installata la lavagna multimediale che fungerà anche da schermo per la proiezione video. Il suddetto videoproiettore dovrà avere, almeno, le seguenti caratteristiche tecniche: Proiettore Quantità 1 Caratteristiche tecniche generali HD 1080p Compatible con Windows 7 Modalità video 480p, 720p, 1080i, 480i, 576i, 576p, 1080/24p, 1080/50p, 1080/60p, 1080/30p TV System PAL HDTV Tecnologia: LCD; Correzione della distorsione trapezoidale Funzionalità di Zoom; Telecomando con funzionalità da mouse remoto e da illuminatore laser; Aspect Ratio: 16:10 Risoluzione: 1280 x 800 (WXGA) Copertura distanza proiezione: WXGA: 16:10: 70 (specchio 517 mm dalla superficie) 100 (specchio 759 mm dalla superficie) Correzione della deformazione trapezoidale: Verticale: ±15 gradi (manuale) Rapporto contrasto: 3000: : 1 (Nativo) (Bianco al 100% potenza lampada/ Nero al 100% potenza lampada) 8000 : 1 (Modalità alto contrasto) (Bianco al 100% potenza lampada/nero al 30% potenza lampada) Riproduzione colore: 1,07 miliardi di colori (R/G/B 10 bit) Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 12

13 Temperatura Colore regolabile: 6500 K K Campo di messa a fuoco: WXGA: 70 ~ 100 Tecnologia di proiezione: Digital Light Processing (DLP) Metodo di proiezione: Frontale / A parete Luminosità Colore: 2800 lumen Lampada: sostituibile sul posto Durata Lampada: Modalità Standard: ore minimo. Modalità ECO: 5000 ore minimo. Segnale d'ingresso: NTSC/PAL/SECAM con video Composito/ S- video / Componente YPbPr1080p/UXGA/WXGA/XGA/SVGA/Compatibilità Mac Ingressi video: HDMI, VGA, S-video, analogico composito DLP Link 3D e HDMI 1.4a 3D Audio: mm stereo line level, 1 stereo line level jack RCA, 1 microfono 3,5 mm Sensibilità di ingresso: 1 khz, 0,5 Vrms sinusoidale Amplificatore: 8Wx2 (stereo) Altoparlante: interno Rumorosità ventola: Modalità Standard: 35±2dB(A), con/senza filtro Modalità ECO: 30±2dB(A), con/senza filtro Blocco Kensington»36 Kg I suddetti televisori dovranno avere almeno le seguenti caratteristiche tecniche: Televisori LED 32 Quantità 4 Caratteristiche tecniche generali Dimensioni schermo 32" Formato 16:9 Slim Smart TV Compatibilità 3D Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 13

14 Full HD Fotogrammi al secondo 400 Hz Risoluzione 1920 x 1080 pixels Risoluzioni grafiche supportate 1920 x 1080 (HD 1080) Altoparlanti incorporati Si Numero di altoparlanti 2 pcs Sistema audio SRS, Dolby Digital Plus, Dolby Pulse Interfaccia Common interface Plus (CI+) Sì Interfaccia Componenti video (YPbPr/YCbCr) in 1 Porta DVI Ethernet LAN (RJ-45) Altoparlante / Cuffia / Spinotto di uscita 1 Anynet+ (HDMI-CEC) Ingresso video composito Presa Scart 1 Ingresso audio per PC 3 porte USB porte HDMI Altezza max televisore 450 mm Profondità max televisore 50 mm Larghezza max televisore 750 mm Supporto Browser Collegamento ethernet LAN Connessione WLAN Sintonizzatore Analogico & Digitale Formato del segnale digitale DVB-C, DVB-S2, DVB-T Funzione Televideo Spegnimento automatico Picture-in-Picture Timer on/off Montabile a parete Compatibile con montaggio VESA Telecomando Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 14

15 Controllo a distanza del puntamento e della scrittura (tastiera wireless e touchpad). Si dovrà provvedere anche all adeguamento dell impianto elettrico ed eventualmente dell impianto rete dati Sistema di audio diffusione Il sistema di audio diffusione sarà costituito da un amplificatore Hi-Fi con diversi ingressi ed uscite, da un microfono da tavolo e da un radiomicrofono in banda UHF (con possibilità di settaggio di frequenze diverse per i due radiomicrofoni), da diffusori Hi-Fi. L impianto dovrà essere dimensionato per consentire un ascolto ottimale ed efficace in ogni punto dell aula. Il sistema di audio diffusione dovrà essere interconnesso con la postazione docente, il sistema di videoproiezione, e con il punto di gestione complessivo (anche realizzato ad hoc) in modo da poter smistare, come per il video, i flussi audio (singolarmente o contemporaneamente) indipendentemente da dove è sita la sorgente (anche tele docenza) e da quale sia la sorgente audio. In sostanza al punto di gestione complessivo dovranno essere replicate le principali porte d interfaccia dei sistemi di amplificazione audio. Dovrà essere garantita la massima qualità del flusso audio (HiFi) e video (HD1080). Il suddetti componenti dovranno avere almeno le seguenti caratteristiche tecniche: Microfoni wireless Quantità 1 Base ricevente Caratteristiche 1 Microfono wireless palmare tecniche generali 1 Microfono tipo lavalier per impiego a mani libere Raggio operativo: almeno 20m Autonomia microfonica: almeno 5 ore. Amplificatore Quantità 1 Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 15

16 Caratteristiche tecniche generali Tensione: 230 V ±10%, 50/60 Hz Potenza nominale 30W (almeno) Risposta in frequenza: Da 50 Hz a 20 khz Distorsione: < 1% alla potenza di uscita nominale, Controllo bassi: Max -12/+12 db Controllo alti: Max -12/+12 db Ingresso: RJ-45 1 x Ingresso linea/microfono almeno 4 ingresssi Sensibilità: 1 mv (mic.); 200 mv (linea) Impedenza: > 1 kohm (mic); > 5 kohm (linea) Ingresso musica almeno 3 Uscita master musica Diffusori Audio Quantità Almeno 4 Caratteristiche tecniche generali Altoparlante a cassa in legno modello ad angolo 6W Sistema di ripresa video e anti intrusione e gestioni accessi L aula multimediale dovrà essere dotata di un sistema di ripresa video che consentirà di effettuare la ripresa delle lezioni e il monitoraggio delle aule. Dovrà essere previsto un sistema antitaccheggio a lucchetto per bloccare i dispositivi di cui in oggetto al presente documento. Inoltre, l aula dovrà essere dotata di una videocamera per la ripresa del docente e di una videocamera per la ripresa dell aula, entrambe montate a soffitto o a parete. Le videocamere dovranno essere del tipo PTZ (Pan, Tilt, Zoom) quindi motorizzate e brandeggiabili, dovranno essere dotate di interfaccia di rete Ethernet e dovranno supportare i protocolli standard TCP/IP e HTTP; dovranno avere integrate le funzionalità di un web server di rete tale da consentire la pubblicazione di immagini live (30 frame/sec) su Intranet/Internet e dovranno consentire il controllo del movimento della videocamera da parte dell'utente via browser. Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 16

17 Le videocamere dovranno avere un alta qualità di immagine ed elevata velocità di trasmissione, funzionalità di messa a fuoco automatica e manuale, bilanciamento del bianco. Con le videocamere dovrà essere fornito tutto il software necessario alla gestione e controllo delle stesse, comprese le funzionalità web di streeming video, inoltre dovrà essere fornito un software per l utilizzo delle videocamere come sistema di videosorveglianza. Dovrà altresì essere previsto il collegamento delle videocamere all armadio di rete. L aula multimediale dovrà essere protetta da un sistema antintrusione e gestione accessi mediante lettore di badge e le suddette camere ad ip (ad infrarossi) verranno utilizzate come rivelatori di presenza. Tale sistema dovrà essere indipendente ma integrabile con eventuali altri sistemi di antintrusione dell A.DI.S.U.. Il sistema antiintrusione, in definitiva, dovrà essere gestito mediante una centralina di controllo (Network DVR) che, oltre ad essere in grado di memorizzare video e audio, dovrà essere provvista di opportune interfacce per attuare il collegamento alla rete dati e telefonica (al fine di inoltrare dei messaggi di allarme preregistrati verso numeri telefonici programmati), dovrà essere dotato di una sirena d allarme con lampeggianti per interno ed una per esterno. In sistema di gestione accessi e attivazione disattivazione allarme, in particolare, dovrà essere dotato di un sistema di autenticazione mediante chiave elettronica RfId, badge magnetico e tastierino numerico e dovrà avere quanto necessario a renderlo funzionale (centralina, cablaggio, lettore di badge, badge ecc). L integrazione rete dati ed energia, nonché la realizzazione del sistema di antintrusione, prevede anche la realizzazione dei collegamenti e l adozione di opportuni rack. Network DVR (NDVR) Quantità 1 4 canali analogici e 4 canali IP DVR Caratteristiche 4 ETHERNET POE IP CAMERA in Full-HD 1080P tecniche generali Compression H.264 e decodifica H.264/MPEG4 Registrazione in tempo reale di 8 canali analogici con risoluzione D1 Registrazione in tempo reale di 4 canali IP video con risoluzione 1080P/720P Uscita TV(BNC)/VGA/HDMI synchronous video Live, registrazione, riproduzione, backup & Accesso Remoto Riproduzione di 16 canali simultaneanei Riconosce lo stato delle telecamere "Smart video detection: MD, camera Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 17

18 blank, video loss" Consente il backup con unità USB, CD/DVD-RW e donwload dei filmati dalla LAN Impostazione ed attivazioni di allarmi sonori ed invio via FTP con controllo immagine e PTZ Server Web incorporato, supporta la visualizzazione remota preview/playback/configuration/ptz control. CMS (Central Monitoring Station) per la gestione centralizzata dei DVR mobile apps for iphone/blackberry/android/windows Mobile/Nokia Symbian phones. MSS (Mobile Streaming Software) per fornire l accesso al DVR da qualsiasi browsers e ogni mobile phones. Combinatore telefonico Video motion detection alarm (396 zone e 6 livelli di sensibilita ) Sata HDD da 3T Le suddette camere ip dovranno essere compatibili con il NDVR avere, almeno, le seguenti caratteristiche tecniche: Ip CAM* Quantità 2 Tecnologia: IPv4/v6 Caratteristiche Forma a cupola tecniche generali POE IP CAMERA HDTV Web server PTZ (Pan, Tilt, Zoom) quindi motorizzate e brandeggiabili Microfono incorporato Formato foto: JPEG Formato Video: MPEG Sensore: CMOS Velocità di riproduzione: 30 fps Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 18

19 Zoom digitale: on Protocolli supportati: TCP/IP, DHCP, SMTP, http, DDNS, UPNP, FTP,DNS Interfaccia rete: Ethernet 10/100 Base-TX (*) Le IP Cam potranno essere utilizzate anche per applicazioni di flusso audio e video per teleconferenze. Il suddetto lettore di badge dovrà avere, almeno, le seguenti caratteristiche tecniche: Lettore di Badge Quantità 1 ** Caratteristiche tecniche generali Lettore di carte magnetiche esterno per PC Metodo di lettura: strisciamento (bidirezionale) Interfaccia di comunicazione: USB (cavo incluso) Auto alimentato dal bus USB Lettura delle tracce 1,2 e 3 dello standard ISO Lettura di tessere ad alta e bassa coercitività (4000oe-300oe) Standard ISO 7811/7812 (**) La gestione accessi relativo all impianto antintrusione dell aula multimediale dovrà essere realizzata adoperando la medesima tipologia di lettore di badge di autenticazione a livello di postazione Cuffie con microfono Ciascuna postazione pc dell aula multimediale dovrà essere dotata di webcam e di cuffie stereofoniche Hi-Fi con microfono incluso, per consentire agli utenti di usufruire di eventuali corsi multimediali. Ciascuna cuffia dovrà essere stereofonica, ergonomia, regolabile, resistente e caratterizzata da due auricolari ed un microfono con astina flessibile. Le suddette camere ip dovranno avere, almeno, le seguenti caratteristiche tecniche: Microfono cufffia Quantità CUFFIE Caratteristiche Stereo tecniche generali Distorsione armonica totale: 5 % Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 19

20 Impedenza 24 Ohm Risposta in frequenza HZ Sensibilità 106 db Trasmissione Via Cavo Connettori 3,5 mm jack MICROFONO Incorporato Omni Direzionale Regolabile e ad alta sensibilità Filtro rumori WebCam Quantità Risoluzione video orizzontale: 640 pixel; Caratteristiche Risoluzione video verticale: 480 pix.; tecniche generali Risoluzione video in fps: 30 fps; Risoluzione fermo immagine orizz pix; Interfaccia: USB; Predisposta per videoconferenza; Zoom digitale: 16x; Lavagna multimediale. La lavagna multimediale dovrà essere disposta alle spalle della postazione docenti e dovrà essere compatibile con il sistema di gestione software e integrata con il sistema di video proiezione e schermo. Il sistema di lavagna (bianca) multimediale interattiva dovrà consentire la scrittura: Reale con pennarello delebile; Aula multimediale A.DI.S.U. Salerno 20

ISTITUTO TECNICO AGRARIO O.

ISTITUTO TECNICO AGRARIO O. N. 23 Notebook dalle seguenti caratteristiche tecniche minime: Pc notebook Sistema operativo Windows 8 professional o Windows 7 professional HD 500 Gb minimo Masterizzatore DVD Schermo 15,6 LCD Wireless

Dettagli

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico ALLEGATO TECNICO Codice CIG: B-2-B FESR-2008-2 Primo Laboratorio Linguistico Attrezzature richieste o equivalenti Pezzi Prezzo unitario Prezzo totale Lavagna Interattiva multimediale con tecnologia infrarosso

Dettagli

VIDEO SERVER GV-VS02

VIDEO SERVER GV-VS02 VIDEO SERVER GV-VS02 Il Video Server GV-VS02 è un convertitore a 2 canali audio/video che consente di trasformare qualsiasi telecamera analogica tradizionale in una telecamera di rete compatibile con sistemi

Dettagli

ALLEGATO N. 2. scheda descrittiva delle estensioni di garanzia richieste dalla Stazione appaltante.

ALLEGATO N. 2. scheda descrittiva delle estensioni di garanzia richieste dalla Stazione appaltante. ALLEGATO N. 2 BUSTA B SPECIFICHE TECNICHE/OFFERTA TECNICA Il possesso delle specifiche tecniche, sotto elencate, nonché la valutazione degli elementi oggetto dei criteri indicati alla Tabella, di cui al

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo ALLEGATO A Programma Operativo Regionale 2007 IT6PO00 FESR Sicilia Progetto A--FESR04-POR-SICILIA-20-2298 Informatica titolo Per una scuola innovativa Totale configurazione sub-progetto: 3.240,00 ord.

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. LOTTO 2 Il futuro dell'europa è in classe Arredi, fornitura di arredi specifici per la realizzazione di ambienti di apprendimento

CAPITOLATO TECNICO. LOTTO 2 Il futuro dell'europa è in classe Arredi, fornitura di arredi specifici per la realizzazione di ambienti di apprendimento CAPITOLATO TECNICO Oggetto della gara, suddivisa in sei Lotti, è la fornitura di prodotti e servizi per la realizzazione del progetto PON A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012_106 La scuola diventa 2.0 e Il futuro

Dettagli

Attrezzatura Quantità Riferimento Scanner A4 1 Riferimento N 1 Notebook 20 Riferimento N 2. Videoproiettore 1 Riferimento N 3

Attrezzatura Quantità Riferimento Scanner A4 1 Riferimento N 1 Notebook 20 Riferimento N 2. Videoproiettore 1 Riferimento N 3 Allegato A/02 - Attrezzature Informatiche Nella tabella seguente è riportato l elenco delle attrezzature da acquistare in attuazione del progetto PON FESR codice A-1-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-611 - Lotto

Dettagli

Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO

Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO LOTTO 1 - Sala Docenti - Sede: Max euro 6000,00 Palagiano - "Una finestra sul futuro"

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Sociale Europeo ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Europeo Sviluppo Regionale Via Dante, 9 7400 Taranto Tel. 099/ 4779476 - fax 099/4779477 E-mail:

Dettagli

Sistemi di Video Sorveglianza

Sistemi di Video Sorveglianza Sistemi di Video Sorveglianza WEB Based Technology Il sistema di video-sorveglianza è basato su un sistema di visualizzazione-registrazione costituito da un Camera Server e da una o più telecamere Digitali

Dettagli

PON F.E.S.R. - Codice B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-423 Comunicare per crescere. Gara per la fornitura di n 3 laboratori linguistici

PON F.E.S.R. - Codice B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-423 Comunicare per crescere. Gara per la fornitura di n 3 laboratori linguistici PON F.E.S.R. - Codice B-.B-FESR06_POR_CAMPANIA-20-423 Comunicare per crescere Gara per la fornitura di n 3 laboratori linguistici Allegato B CAPITOLATO TECNICO Configurazione : sede centrale DESCRIZIONE

Dettagli

ALLEGATO D) CAPITOLATO ECONOMICO

ALLEGATO D) CAPITOLATO ECONOMICO ALLEGATO D) CAPITOLATO ECONOMICO Programma Operativo Nazionale FESR Ambienti per l apprendimento E-FESR-20-87 E--FESR-20-87 Descrizione Prezzo unitario comprensivo d IVA Quantità Prezzo totale comprensivo

Dettagli

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO allegato A laboratorio multimediale E Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO Sede. Via D Annunzio n. 25 80053 Castellammare

Dettagli

ALLEGATO C- Scheda Tecnica Lotto 1. t SISTEMA LIM Fornitura Quantità Caratteristiche Tecniche minime LIM 39 Lavagna interattiva multimediale con:

ALLEGATO C- Scheda Tecnica Lotto 1. t SISTEMA LIM Fornitura Quantità Caratteristiche Tecniche minime LIM 39 Lavagna interattiva multimediale con: Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale UNI EN ISO 9004:2009 Con l Europa investiamo nel vostro futuro Istituto d Istruzione Secondaria F. de Sanctis Sant Angelo dei Lombardi (AV) Programma

Dettagli

DVR e QUAD DVR-VENEZIA

DVR e QUAD DVR-VENEZIA DVR e QUAD DVR-VENEZIA Caratteristiche principali - Real Esaplex (Registrazione, Live, Playback, Controllo, Backup e Connessione remota) - Connessione immediata con telefonino/pda senza bisogno di software

Dettagli

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa)

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa) Allegato A Caratteristiche tecniche del materiale richiesto. Esse costituiscono standard di riferimento base. La proposta di materiale con caratteristiche analoghe o superiori è naturalmente possibile:

Dettagli

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO La dotazione individuata consiste in: Rif. N. Descrizione 1 30 Notebook alunni ASUS 2 3 Notebook docente ASUS i5 3 1 PC desktop Intel con funzione di server 4 2 Stampante laser

Dettagli

SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE

SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE edition 02 Sistemi per la Videoregistrazione Digitale I DVR stand alone sono la moderna soluzione per l immagazzinamento delle video riprese, essi rappresentano

Dettagli

Sistema operativo Windows 7 Professional (64 bit) autentico. Piattaforma Processore Intel Core i3. Chipset Chipset Intel HM55 Express

Sistema operativo Windows 7 Professional (64 bit) autentico. Piattaforma Processore Intel Core i3. Chipset Chipset Intel HM55 Express Funzionamento Sistema operativo Windows 7 Professional (64 bit) autentico Architettura Piattaforma Processore Intel Core i3 Chipset Chipset Intel HM55 Express Colour Colore custodia Matte Black CPU Nome

Dettagli

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it Tel.: 08 5369654 Allegato B al bando - Lotto 4 POR FESR-20-202 Bando pubblico per la fornitura di attrezzature e servizi previsti dal progetto. OFFERTA TECNICO - ECONOMICA Il presente allegato costituisce

Dettagli

Allegato A Capitolato Tecnico Premessa

Allegato A Capitolato Tecnico Premessa Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN PIER NICETO Via Rosa Ilacqua, 12-98045 San Pier Niceto (ME) Tel./Fax:

Dettagli

Videocamera IP day/night Megapixel HD PoE da esterno TV-IP322P (v1.0r)

Videocamera IP day/night Megapixel HD PoE da esterno TV-IP322P (v1.0r) PANORAMICA DEL PRODOTTO Campo di visione stretto per monitoraggio su lunghe distanze Visione in notturna a distanze fino a venti metri (66 piedi) Pronta per l installazione all esterno con protezione IP66

Dettagli

ALLEGATO 1 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DELLE ATTREZZATURE E MATERIALI OGGETTO DELLA FORNITURA. Laboratorio Multimediale

ALLEGATO 1 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DELLE ATTREZZATURE E MATERIALI OGGETTO DELLA FORNITURA. Laboratorio Multimediale ALLEGATO 1 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DELLE ATTREZZATURE E MATERIALI OGGETTO DELLA FORNITURA Laboratorio Multimediale N. 1 PERSONAL COMPUTER DOCENTE Personal computer desktop: microprocessore Quad core,

Dettagli

Soluzione integrata per la didattica in classe

Soluzione integrata per la didattica in classe MARZO 2009 La Direzione Generale per gli Studi e la Programmazione e per i Sistemi Informativi del MIUR in collaborazione con ANSAS fornisce, a supporto delle scuole, la presente informativa quale proposta

Dettagli

ALLEGATO 4 Lotto 2 FAC-SIMILE TABELLA CARATTERISTICHE TECNICHE AGGIUNTIVE PER LE DOTAZIONI ICT D AULA INNOVA SCUOLA Per Lotto 2

ALLEGATO 4 Lotto 2 FAC-SIMILE TABELLA CARATTERISTICHE TECNICHE AGGIUNTIVE PER LE DOTAZIONI ICT D AULA INNOVA SCUOLA Per Lotto 2 ALLEGATO 4 Lotto 2 FAC-SIMILE TABELLA CARATTERISTICHE TECNICHE AGGIUNTIVE PER LE DOTAZIONI ICT D AULA INNOVA SCUOLA Per Lotto 2 CARATTERISTICHE TECNICHE PER LA FORNITURA DELLE DOTAZIONI ICT D AULA All'attenzione

Dettagli

Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina

Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina Piano Integrato Urbano di Sviluppo Sostenibile dell area metropolitana fiorentina Sistema Informativo della Città dei Saperi. Piattaforma di gestione dell informazione turistica, informazione interattiva

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO ELENA DI SAVOIA. CARATTERISTICHE TECNICHE MINIME DELLA L.I.M. (x 1)

CAPITOLATO TECNICO ELENA DI SAVOIA. CARATTERISTICHE TECNICHE MINIME DELLA L.I.M. (x 1) Tecnologia: Elettromagnetica Dimensione: maggiore di 77 Connessione: USB 2.0 o Bluetooth (opzionale) CAPITOLATO TECNICO ELENA DI SAVOIA CARATTERISTICHE TECNICHE MINIME DELLA L.I.M. (x 1) Compatibilità

Dettagli

Convenzione Acquisto Personal Computer DESKTOP 2 CONVENZIONE PC DESKTOP 2 CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA

Convenzione Acquisto Personal Computer DESKTOP 2 CONVENZIONE PC DESKTOP 2 CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA CONVENZIONE PC DESKTOP 2 CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA MARCA DEL PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA MODELLO/CODICE DEL PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA CARATTERISTICA ERGO

Dettagli

Lotto 1 - importo max 2400 ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI ALBERGHIERI RISTORAZIONE L. PETRONIO. Lotto 1 Tecnologie vicine alla scuola importo max 2400

Lotto 1 - importo max 2400 ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI ALBERGHIERI RISTORAZIONE L. PETRONIO. Lotto 1 Tecnologie vicine alla scuola importo max 2400 ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI ALBERGHIERI RISTORAZIONE L. PETRONIO Via Matilde Serao, 13-80078 - Pozzuoli - Napoli - Tel. 081. 5242873 Fax 081. 5241431 Distretto n. 25 Codice NARH06000X C.F. 96002810636

Dettagli

DVR H.264 RealTime. Videoregistratori Digitali. Caratteristiche principali

DVR H.264 RealTime. Videoregistratori Digitali. Caratteristiche principali Videoregistratori Digitali 28/10/2010- G184/4/I Caratteristiche principali 4/8/16 canali video per 4 canali audio RealTime Risoluzione massima fino a 704 x 576 Compressione H.264 Interfaccia di rete 10/100

Dettagli

Università degli Studi di Firenze

Università degli Studi di Firenze Università degli Studi di Firenze CENTRO SERVIZI INFORMATICI ED INFORMATIVI DELL ATENEO FIORENTINO Capitolato Speciale per la fornitura di attrezzature hardware per il Laboratorio informatico di Architettura,

Dettagli

Istituto Comprensivo I. C. Lucilio - Distretto N 19

Istituto Comprensivo I. C. Lucilio - Distretto N 19 Programma Operativo Regionale 2007 IT6PO009 FESR Campania Istituto Comprensivo I. C. Lucilio - Distretto N 9 Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti Viale Trieste n

Dettagli

VIA ACHILLE BRUNI, 6-76121 BARLETTA (BT)

VIA ACHILLE BRUNI, 6-76121 BARLETTA (BT) VIA ACHILLE BRUNI, 6-762 BARLETTA (BT) Tel.: 0883/5060 - Fax: 0883/575773 Codice Fiscale: 80030723 - Codice Meccanografico: BAMM076002 E-mail: bamm076002@istruzione.it - bamm076002@pec.istruzione.it Sito

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA IN ECONOMIA PER LA FORNITURA DI UNA INFRASTRUTTURA SERVER BLADE, PER LA NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE RI.MED CUP H71J06000380001 NUMERO GARA 2621445 - CIG 25526018F9 ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

Programma Operativo Nazionale 2007 IT161PO004 F.E.S.R. Offerta economica di cui all invito a cottimo fiduciario

Programma Operativo Nazionale 2007 IT161PO004 F.E.S.R. Offerta economica di cui all invito a cottimo fiduciario M.I.U.R. Programma Operativo Nazionale 2007 IT161PO004 F.E.S.R. "Ambienti per l Apprendimento" Istituto Comprensivo «F. CRISPI» Via V. E. Orlando, 7 97100 RAGUSA E-mail rgic82200d@istruzione.it Posta Elettronica

Dettagli

Integrata No Si Linux Mast. CD-RW/DVD-RW DL Grigio da 2 Kg a 4 Kg 6 celle

Integrata No Si Linux Mast. CD-RW/DVD-RW DL Grigio da 2 Kg a 4 Kg 6 celle ACER NB TM5335 T3500 2GB 320GB 15,6" DVD-RW LINUX Genova Market è un prodotto di EsseBi Tecnologia di Brizzante Stefano www.genovamarket.it info@genovamarket.it Tel.:3338805881 P.I.:00358578888 Cod. LX.V0E0C.002

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il noleggio

Dettagli

VIDEOSORVEGLIANZA 2014

VIDEOSORVEGLIANZA 2014 2014 KIT DI SORVEGLIANZA 74700 806840 CF 1 1 art. 432311 Il kit comprende i seguenti prodotti: A) DVR a 4 canali video, 1 uscita video BNC, 1 uscita video VGA, funzione QUAD (visione contemporanea di 4

Dettagli

ALLEGATO C alla nota prot. n. 7125 / C43 del 19 ottobre 2011.

ALLEGATO C alla nota prot. n. 7125 / C43 del 19 ottobre 2011. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE CARLO ALBERTO DALLA CHIESA Sedi: IPSIA Caltagirone - IPSSAR Mineo IPSIA sede C. C. Via S. M. di Gesù s.n. 9504 Caltagirone (CT) Tel. 09332022 Fax 09332224 Sito web: www.ipsiacaltagirone.info

Dettagli

Specifiche tecniche VPCS11X9E/B

Specifiche tecniche VPCS11X9E/B Specifiche tecniche VPCS11X9E/B Caratteristiche e specifiche possono variare a seconda del Paese. Comprimi tutto Funzionamento Sistema operativo Windows 7 Professional (64 bit) autentico Architettura Chipset

Dettagli

SCHEDA TECNICA ALLEGATO III LETTERA A

SCHEDA TECNICA ALLEGATO III LETTERA A ALLEGATO III LETTERA A PON FESR CAMPANIA codice A-1-FESR06_POR_CAMPANIA-2012-1344 dal titolo LIM in classe Quan.tà Attrezzature tecniche/contenuti Lavagna Interattiva Multimediale CCD Series 78¾" Dual

Dettagli

«Android & Internet in TV»

«Android & Internet in TV» Nella costante evoluzione del progetto di tecnologia unitaria avviato da Jepssen si inserisce la nuova gamma di moduli "Digital Smart Share", per la condivisione intelligente di tutte le apparecchiature

Dettagli

SHARP Aquos LC-40LE700E

SHARP Aquos LC-40LE700E SHARP Aquos LC-40LE700E DESCRIZIONE TV LCD con Retroilluminazione LED 40" - Formato 16:9 Risoluzione: 1920x1080 - Contrasto 3.000.000:1 Luminosità 450 cd/mq - Tempo di risposta 4 ms Connessioni Scart -

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. LIM ACTION A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012-1645 LIM ACTION (ID 1035594) DESCRIZIONE PROGETTO DESCRIZIONE ACQUISTO quantità

CAPITOLATO TECNICO. LIM ACTION A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012-1645 LIM ACTION (ID 1035594) DESCRIZIONE PROGETTO DESCRIZIONE ACQUISTO quantità ALLEGATO C CAPITOLATO TECNICO Nel presente capitolato tecnico sono descritte le caratteristiche tecniche minime cui devono necessariamente rispondere tutte le apparecchiature offerte (Pena esclusione).

Dettagli

GAMMA AHD SI ARRICCHISCE DI DVR

GAMMA AHD SI ARRICCHISCE DI DVR in collaborazione con Sistemi AHD DVR e Telecamere LA GAMMA AHD SI ARRICCHISCE DI DVR e TELECAMERE 1080p e Formati Video La flessibilità degli impianti AHD consente di collegare non solo telecamere AHD

Dettagli

FUORI TUTTO! 11,00 7,00. Ultimi pezzi disponibili HW5267 HW5261. Ultimi pezzi disponibili CODICE CODICE

FUORI TUTTO! 11,00 7,00. Ultimi pezzi disponibili HW5267 HW5261. Ultimi pezzi disponibili CODICE CODICE ORDINA CHIAMANDO IL NUMERO VERDE 800 062 625 ALTRI MODI PER ORDINARE NUMERO VERDE FAX: 800 063 625 E-PROCUREMENT: www.getcoral.com/buyers EMAIL: servizioclienti@errebian.it CONTATTANDO IL PROPRIO AGENTE

Dettagli

ATTREZZATURE PER LABORATORIO LINGUSTICO B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-495

ATTREZZATURE PER LABORATORIO LINGUSTICO B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-495 ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Lotto/progetto n.2 CIG 3520191980 ATTREZZATURE PER LABORATORIO LINGUSTICO B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-495 1)

Dettagli

Comune di ALBA ADRIATICA. Provincia TERAMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

Comune di ALBA ADRIATICA. Provincia TERAMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Comune di ALBA ADRIATICA Provincia TERAMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO REALIZZAZIONE IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA DELL' AREA URBANA DEL COMUNE DI ALBA ADRIATICA COMMITTENTE COMUNE DI ALBA ADRIATICA

Dettagli

l notebook ACER AS5750-2314G64Mnkk è basato sul microprocessore Intel Core i3-2310m con frequenza di clock a 2,10 GHz e 3 MB di cache L3.

l notebook ACER AS5750-2314G64Mnkk è basato sul microprocessore Intel Core i3-2310m con frequenza di clock a 2,10 GHz e 3 MB di cache L3. l notebook ACER AS5750-2314G64Mnkk è basato sul microprocessore Intel Core i3-2310m con frequenza di clock a 2,10 GHz e 3 MB di cache L3. Dispone di 4 GB di memoria su moduli SODIMM DDR3 espandibile fino

Dettagli

Tieni sotto controllo

Tieni sotto controllo Tieni sotto controllo la tua casa sempre con il Kit Combo di videosorveglianza KGuard DVR Cavo alimentazione Mouse USB Cavo slim Manuale rapido QIG Alimentatore Telecomando Telecamera Cavo split 4-Way

Dettagli

elecomando opzionale a funzioni multiple (per la serie MT) Telecomando a scheda (per la serie LT)

elecomando opzionale a funzioni multiple (per la serie MT) Telecomando a scheda (per la serie LT) elecomando opzionale a funzioni multiple (per la serie MT) Telecomando a scheda (per la serie LT) Questo telecomando interattivo illustra proprietà, funzioni, impostazioni e menù regolabili dei telecomandi

Dettagli

Allegato 3 Scheda tecnica

Allegato 3 Scheda tecnica Regione Autonoma della Sardegna Assessorato degli Enti Locali, Finanze ed Urbanistica Direzione Generale della Pianificazione Territoriale Urbanistica e della Vigilanza Edilizia Servizio Affari Generali

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE PER GEOMETRI ENRICO FERMI Via Como, 435 97019 - VITTORIA (RG) Cod. Mecc.: RGTD020007 Cod.Fiscale: 82000540888

Dettagli

Via, n., (indirizzo) nella sua qualità di: (barrare la casella che interessa)

Via, n., (indirizzo) nella sua qualità di: (barrare la casella che interessa) ALLEGATO 2 Pagina 1 di 2 DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA AL COMUNE DI TORTOLI ENTE CAPOFILA DEL PLUS OGLIASTRA Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) CIG 3 1 4 6 4 5 0 4 A D Procedura ristretta per

Dettagli

VPCF12S1E/B. Il tuo cinema Full HD personale. Specifiche tecniche VPCF12S1E/B. Prodotti Offerte Negozi Supporto Club VAIO. Fotografie.

VPCF12S1E/B. Il tuo cinema Full HD personale. Specifiche tecniche VPCF12S1E/B. Prodotti Offerte Negozi Supporto Club VAIO. Fotografie. Italia Se hai bisogno di assistenza per il tuo acquisto chiamaci ora.02 696 821 04 Dal Lunedi' al Venerdi' dalle 9.00 alle 18.00 [-] La nuova collezione VAIO dal design esclusivo Prodotti Offerte Negozi

Dettagli

solari udine Sistema di gestione dei flussi di utenza Specifiche tecniche

solari udine Sistema di gestione dei flussi di utenza Specifiche tecniche Specifiche tecniche solari Sistema di gestione dei flussi di utenza SISTEMA INFORMATIVO page 2 INDICE INDICE... 2 1 INTRODUZIONE... 3 2 GLI ELEMENTI DEL SISTEMA DI GESTIONE DEI FLUSSI DI UTENZA... 4 3

Dettagli

ACCESSORI Alimentatore da Auto CODICE AC YP 703. www.yashiweb.com

ACCESSORI Alimentatore da Auto CODICE AC YP 703. www.yashiweb.com GPS PHONE 3G WIFI BLUETOOTH MAPS GMAIL VIDEO APP SHARE EARTH DUAL CAM FUNZIONE TELEFONO + VIVAVOCE GOOGLE ANDROID 2.2 MultiTouch Screen Capacitivo 7" LCD TFT WVGA 800x480pixel Qualcomm MSM7227 (800MHz

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007

Programma Operativo Regionale 2007 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO FERS 2007IT161PO004 AVVISO N. 10621 DEL 05/07/2012 ATTUAZIONE DELL AGENDA DIGITALE A-1-FERS04_POR_CALABRIA-2012_833 OBIETTIVO: PROMUOVERE E SVILUPPARE

Dettagli

Allegato A Elenco sintetico delle attrezzature e servizi oggetto della fornitura

Allegato A Elenco sintetico delle attrezzature e servizi oggetto della fornitura Allegato A Elenco sintetico delle attrezzature e servizi oggetto della fornitura PROG. DESCRIZIONE QUANTITA 1 MODULO RETE DIDATTICA POSTAZIONE DOCENTE 1 2 MODULO RETE DIDATTICA POSTAZIONE ALUNNO 16 3 PC

Dettagli

DVR e QUAD Serie DVR-MILANO

DVR e QUAD Serie DVR-MILANO DVR e QUAD Serie DVR-MILANO Caratteristiche principali - Real Esaplex (Registrazione, Live, Playback, Controllo, Backup e Connessione remota) - Connessione immediata con telefonino/pda senza bisogno di

Dettagli

ATTREZZATURE TECNICHE ED ACCESSORI richiesti per realizzare il Progetto scuol@.doc

ATTREZZATURE TECNICHE ED ACCESSORI richiesti per realizzare il Progetto scuol@.doc Allegato A ATTREZZATURE TECNICHE ED ACCESSORI richiesti per realizzare il Progetto scuol@.doc PLESSO TIPOLOGIA E QUANTITA' DEGLI ARTICOLI Tenuta San Mario 3 LIM 1 video proiettore 1 armadio con serratura

Dettagli

SERVER HP PROLIANT ML350 GENERAZIONE 8

SERVER HP PROLIANT ML350 GENERAZIONE 8 PROMO SERVER HP MISTER COMPUTER S.A.S. Elaborazione del 19/10/2012 tel 055 3427481 Ultimo aggiornamento fax 055 3424000 05/11/2012 09:29 WWW.MISTERCOMPUTER.IT SERVER HP PROLIANT ML350 GENERAZIONE 8 INTEL

Dettagli

Touch Panel PC. wall mounted

Touch Panel PC. wall mounted Touch Panel PC wall mounted Bello e bello grande Retroilluminazione a led, un idea brillante! è unico per la sua estetica widescreen da 15,4 e 19 ultrasottile, soli 2 cm di spessore, possiede una gamma

Dettagli

Serie DVR VENEZIA DVR. Caratteristiche principali. Altre caratteristiche

Serie DVR VENEZIA DVR. Caratteristiche principali. Altre caratteristiche DVR Serie DVR VENEZIA Caratteristiche principali - Real Esaplex (Registrazione, Live, Play, Control, Backup, Connessione remota) - Connessione immediata tramite telefono cellulare/ PDA senza utilizzare

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO DIPARTIMENTO DI LETTERE E FILOSOFIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO DIPARTIMENTO DI LETTERE E FILOSOFIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO DIPARTIMENTO DI LETTERE E FILOSOFIA MANUALE D USO IMPIANTO MULTIMEDIALE AULE TIPOLOGIA B [001-003-004-005-006-007-108-110-111-112-114-117-118-224 SALA INFORMATICA 2-LABORATORIO

Dettagli

S E R V E R 1 POSTAZIONE

S E R V E R 1 POSTAZIONE allegato A laboratorio multimediale C Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO C.F. 90044710631- E-MAIL:NAIS00900G@istruzione.it

Dettagli

Serie NSR NSR-100 I NSR-50 I NSR-25 Registratori per videosorveglianza in rete. www.sonybiz.net/nvm

Serie NSR NSR-100 I NSR-50 I NSR-25 Registratori per videosorveglianza in rete. www.sonybiz.net/nvm NSR-100 I NSR-50 I NSR-25 Registratori per videosorveglianza in rete www.sonybiz.net/nvm I registratori per la videosorveglianza in rete di Sony rappresentano la soluzione ideale per ottenere registrazioni

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SOLUZIONE INTEGRATA PER LA DIDATTICA IN CLASSE (Lavagne Interattive Multimediali Videoproiettore - PC)

CAPITOLATO TECNICO SOLUZIONE INTEGRATA PER LA DIDATTICA IN CLASSE (Lavagne Interattive Multimediali Videoproiettore - PC) Istituto Comprensivo Don Milani Via Cambray Digny, 3 50136 Firenze tel.055690743 fax 055690139 e-mail: info@icdonmilani.gov.it fiic85100n@istruzione.it fiic85100n@pec.istruzione.it Sito web: www.icdonmilani.gov.it

Dettagli

Allegato A Elenco sintetico delle attrezzature e servizi oggetto della fornitura

Allegato A Elenco sintetico delle attrezzature e servizi oggetto della fornitura Allegato A Elenco sintetico delle attrezzature e servizi oggetto della fornitura PROG. DESCRIZIONE QUANTITA 1 MODULO RETE DIDATTICA E LINGUISTICA POSTAZIONE DOCENTE 1 2 MODULO RETE DIDATTICA-LINGUISTICA

Dettagli

Allegato 3. Scheda tecnica

Allegato 3. Scheda tecnica Regione Autonoma della Sardegna Assessorato degli Enti Locali, Finanze ed Urbanistica Direzione Generale della Pianificazione Territoriale Urbanistica e della Vigilanza Edilizia Servizio Affari Generali

Dettagli

BOX ESTERNI DISTRIBUITO DA

BOX ESTERNI DISTRIBUITO DA Una gamma completa di box esterni per tutte le esigenze, sempre aggiornati con gli ultimi tagli di hard disk, in confezione colorata da esposizione con CD contenente manuale e drive possono essere aperti

Dettagli

EMI s.r.l. Modugno-BA

EMI s.r.l. Modugno-BA Dispositivo per Controllo AUDIO VIDEO PL Postazione D.M. ( Fig. 2 interno) Postazione remota ( Fig. 1 esterno ) Rack Multiplo con n. 3 Sistemi TV REV DESCRIZIONE - DESCRIPTION PREP'D CONT CHK'D APP - APPR'D

Dettagli

SNC-DF40P SNC-DF70P Telecamere mini dome fisse collegabili in rete. www.sonybiz.net/networkvideo

SNC-DF40P SNC-DF70P Telecamere mini dome fisse collegabili in rete. www.sonybiz.net/networkvideo Telecamere mini dome fisse collegabili in rete www.sonybiz.net/networkvideo Sorveglianza ad elevate prestazioni, in interni e in esterni. Per 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Sony presenta due nuove telecamere

Dettagli

SCHEDA PREVENTIVO - LOTTO A SCHEDA D. Codice Nazionale Progetto : A1- FESR -2007-870. Importo totale IVA Compresa. n.r. Descrizione Q.

SCHEDA PREVENTIVO - LOTTO A SCHEDA D. Codice Nazionale Progetto : A1- FESR -2007-870. Importo totale IVA Compresa. n.r. Descrizione Q. Codice Nazionale Progetto : A1- FESR -2007-870 Istituto Comprensivo Statale Buccheri/Buscemi Viale Europa, 8 960 Buccheri (SR) SCHEDA PREVENTIVO - LOTTO A SCHEDA D n.r. Descrizione Q.tà Prezzo Unitario

Dettagli

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche:

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche: ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER, PERSONAL COMPUTER, ALTRE ATTREZZATURE INFORMATICHE E LO SVOLGIMENTO DI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA. PREMESSA Il Sistema Informativo dell Assessorato

Dettagli

Cloud Camera PTZ wireless TV-IP851WC (v1.0r)

Cloud Camera PTZ wireless TV-IP851WC (v1.0r) (v1.0r) La Cloud Camera PTZ wireless TRENDnet, codice, semplifica la visione dei video attraverso internet. In precedenza, per visualizzare i video a distanza, gli utenti dovevano seguire una lunga e complicata

Dettagli

Proiettori PJ WX4130 / PJ WX4130N. 3,0 kg. Verticale. Distanza di proiezione ridotta. Intervallo ravvicinato: distanza dalla parete 11,7 cm

Proiettori PJ WX4130 / PJ WX4130N. 3,0 kg. Verticale. Distanza di proiezione ridotta. Intervallo ravvicinato: distanza dalla parete 11,7 cm Proiettori PJ WX4130 / PJ WX4130N Distanza di proiezione ridotta Intervallo ravvicinato: distanza dalla parete 11,7 cm Leggero 3,0 kg Design compatto Verticale Grazie all ingombro ridotto e all'innovativo

Dettagli

Server e Gateway VSoIP Pro

Server e Gateway VSoIP Pro IP video Server e Gateway VSoIP Pro Software VSoIP Server 3.2 14/12/2012- G215/2/I Caratteristiche principali VSoIP 3.2 Suite è il sistema di gestione video GANZ per reti Ethernet basato su una reale topologia

Dettagli

Teleskill. Teleskill. video conference live. video conference live. videocomunicazione professionale interattiva su web

Teleskill. Teleskill. video conference live. video conference live. videocomunicazione professionale interattiva su web videocomunicazione professionale interattiva su web Teleskill video conference live Teleskill video conference live videocomunicazione professionale interattiva su web www.tvclive.com Teleskill Italia

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEONARDO DA VINCI

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEONARDO DA VINCI ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEONARDO DA VINCI Via del Terzolle, 91 50127 FIRENZE Tel. 05545961 Fax 055411617 Cod. Mecc. FIIS01700A Cod. Fisc. 94149320486 Progetto Camera di Commercio Firenze

Dettagli

di un monitor. Uscita audio max. 2 Vpp; alimentazione 12Vdc/20mA (adattatore wireless Dip-switch per selezione canale su telecamera e ricevitore.

di un monitor. Uscita audio max. 2 Vpp; alimentazione 12Vdc/20mA (adattatore wireless Dip-switch per selezione canale su telecamera e ricevitore. Staffa con snodo - 3kg Microfono per telecamere 6 Staffa metallica con snodo e prolunga. Lunghezza 1/160mm, carico massimo 3 kg, angolo d inclinazione 90, peso 80g. FR115 6, Microfono ambientale (completo

Dettagli

Book 1. Conoscere i computer. Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni.

Book 1. Conoscere i computer. Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni. Book 1 Conoscere i computer Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni. Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi, Sara

Dettagli

ACER TABLET A500 32GB

ACER TABLET A500 32GB HARDWARE A PREZZI CONTENUTI ACER TABLET A500 32GB La mobilità e l innovazione hanno sempre fatto parte del DNA di Acer. Oggi trovano una nuova forma di espressione in Acer ICONIA TAB A500 concepito per

Dettagli

Muovi la videocamera col tuo browser e vedi le immagini LIVE su Internet!

Muovi la videocamera col tuo browser e vedi le immagini LIVE su Internet! Soluzioni per il monitoraggio in rete VB-C10/VB-C10R VB101 VC-C4/VC-C4R WebView Livescope MV 2.0 WebView Livescope MV 2.0 LE Muovi la videocamera col tuo browser e vedi le immagini LIVE su Internet! Gli

Dettagli

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. Capitolato tecnico per la richiesta di Offerta (Rdo n. 560322) sul MEPA E-1-FESR-2014-1020

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. Capitolato tecnico per la richiesta di Offerta (Rdo n. 560322) sul MEPA E-1-FESR-2014-1020 ISTITUTO COMPRENSIVO FRANCESCO GIACOMO PIGNATELLI Sede Centrale Via Don Minzoni, n. 1 74023 GROTTAGLIE tel. segret. 099 5635481 tel. presid. 099 5619721, Fax n. 099 5669005 www.istitutocomprensivopignatelli.gov.it

Dettagli

Workstation tower HP Z230

Workstation tower HP Z230 Workstation tower HP Z3 La massima affidabilità a un prezzo conveniente Progettata per carichi di lavoro pesanti 4x7x365. La conveniente workstation Tower Z3 HP è in grado di gestire esigenti carichi di

Dettagli

Un insieme di performance straordinarie. Il prodotto ideale per uno stile di vita dinamico.

Un insieme di performance straordinarie. Il prodotto ideale per uno stile di vita dinamico. Satellite 2450-401 Un insieme di performance straordinarie. Il prodotto ideale per uno stile di vita dinamico. Marketing Product Launch Massimo Arioli B2C Product Marketing Computer Systems Division Italy

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25 Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

NGK accende l entusiasmo per la Nazionale Speciale Candelette

NGK accende l entusiasmo per la Nazionale Speciale Candelette NGK accende l entusiasmo per la Nazionale Speciale Candelette Scegli il pacchetto che fa per te! 1) ACQUISTA: 100 pz misti OMAGGIO: 30 pz tra i 4 indicati nella lista 2) ACQUISTA: 150 pz misti OMAGGIO:

Dettagli

Teleskill Video Conference Live

Teleskill Video Conference Live Teleskill Video Conference Live Videocomunicazione professionale interattiva su web pres-tlive-v5.0 Teleskill Video Conference Live Comunicazione audiovisiva sincrona interattiva tra più utenti remoti

Dettagli

2/5. Tipologia della configurazione richiesta. Titolo progetto LA FORMAZIONE A PORTATA DI DITO

2/5. Tipologia della configurazione richiesta. Titolo progetto LA FORMAZIONE A PORTATA DI DITO PROGRAMMAZIONE FONDI STRUTTURALI 2007/203- Programma Operativo Nazionale Ambienti per l apprendimento finanziato con il Fondo Europeo di sviluppo Regionale Bando AOODGAI/858 del 28 febbraio 204 Codice

Dettagli

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti 2015 Un sistema di sicurezza evoluto 01 LA VIDEOSORVEGLIANZA 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI La videosorveglianza è un evoluto sistema di

Dettagli

Soluzione per la VIDEOCONFERENZA EW2

Soluzione per la VIDEOCONFERENZA EW2 Soluzione per la VIDEOCONFERENZA EW2 1.Descrizione della Soluzione La soluzione per la audio/videoconferenza EW2 proposta da Gruppo SIGLA consente di comunicare e collaborare a distanza, senza muoversi

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di RAPONE Provincia di POTENZA

COMPUTO METRICO. Comune di RAPONE Provincia di POTENZA Comune di RAPONE Provincia di POTENZA pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: COMMITTENTE: "PROGETTO C.E.R.A." AI SENSI DEL PSR 2007/2013 MISURA 323 - AZIONE C - INTERVENTO DI RECUPERO FUNZIONALE DEL COMPENDIO

Dettagli

Kit IP della Performance Series

Kit IP della Performance Series NVR A 4 CANALI EMBEDDED E TELECAMERE IP 1080p Presentazione dei nuovi kit IP Performance Series di Honeywell. I kit includono un NVR embedded dotato con una procedura di installazione e configurazione

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore L. Fazzini V. Giuliani Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani Loc. Macchia di Mauro - 709 Vieste (FG) - Tel. 0884 706205 - Fax 0884 7007 FGIS00400G Cod.Fisc. 8300266076 sito web: www.fazzinivieste.it

Dettagli

Prontuario tecnico / commerciale. Connect Media. Connect Media. Caratteristiche tecniche, tecnologia, settaggi e utilizzo.

Prontuario tecnico / commerciale. Connect Media. Connect Media. Caratteristiche tecniche, tecnologia, settaggi e utilizzo. Prontuario tecnico / commerciale Caratteristiche tecniche, tecnologia, settaggi e utilizzo Slide 1 Tecnologia Slide 2 Tecnologia tabella riassuntiva delle specifiche minime per il collegamento al TV Apparecchi

Dettagli

Telecamera IP MPEG-4 a colori, brandeggiata

Telecamera IP MPEG-4 a colori, brandeggiata IP camera Telecamera brandeggiata serie IP Basic ZN-PT304WL 09/10/2009- G102/7/I Caratteristiche principali Telecamera brandeggiata IP MPEG-4 (Simple profile) Rotazione verticale dell immagine per installazione

Dettagli

GARA UFFICIOSA per la fornitura di n. 253 personal computer per laboratori informatici. Codice C.I.G.: 2497410FE9 Lettera di Invito.

GARA UFFICIOSA per la fornitura di n. 253 personal computer per laboratori informatici. Codice C.I.G.: 2497410FE9 Lettera di Invito. DIPARTIMENTO DI MATEMATICA PURA E APPLICATA GARA UFFICIOSA per la fornitura di n. 253 personal computer per laboratori informatici. Codice C.I.G.: 2497410FE9 Lettera di Invito. CAPITOLATO PARTE TECNICA

Dettagli

ALLEGATO A1 SCHEDA TECNICA

ALLEGATO A1 SCHEDA TECNICA ALLEGATO A1 SCHEDA TECNICA LOTTO 1 TITOLO : COMPLETAMETO DOTAZIONE TECNOLOGICA CIG : 5853058043 CUP:J72G14000030007 N.01 SOFTWARE GESTIONE REGISTRO ELETTRONICO SU TABLET Applicazione Registro elettronico

Dettagli