DOSSIER LAB Biotecnologie

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOSSIER LAB Biotecnologie"

Transcript

1 OSSIER & Biotecnologie Photo by Sartorius Stedim

2 &Biotecnologie SICUREZZA E BENESSERE IN ORATORIO La Prassi del Buon Laboratorio rappresenta praticamente la bibbia per i laboratori d analisi. Si tratta della normativa che contiene una precisa definizione dei contenuti tecnici per una corretta realizzazione dei criteri di qualità dei laboratori di prova, e che viene vissuta in ogni gesto fatto quotidianamente dall operatore International Pbi presenta la cabina di sicurezza biologica, a flusso laminare verticale, propone BLUspace Luce, di classe II secondo la norma europea EN Progettata e realizzata per garantire la protezione del prodotto, dell ambiente e dell operatore nella manipolazione di materiale a rischio biologico. Ideale per i laboratori di Microbiologia, Virologia, Ematologia, Colture Cellulari, ricerca biotecnologica e concepita per agevolare le condizioni di lavoro, grazie a soluzioni tecniche atte a favorirne l ergonomia; in particolare: schermo frontale a saliscendi servoassistito, inclinato di tre gradi, per favorire una postura ergonomicamente corretta dell operatore e un ottima visuale del piano di lavoro. Visibilità totale della camera di la- voro, attraverso l ampio schermo frontale e le due pareti laterali in cristallo temperato di sicurezza. Luminosità diffusa grazie a due lampade fluorescenti, posizionate in zona non contaminata, in grado di assicurare una luminosità superiore a 1100 LUX e garantire le migliori condizioni di visibilità. L azienda ha presentato recentemente anche la cappa chimica da banco a filtrazione molecolare, BLUbench 80 PLUS, per la manipolazione in sicurezza di sostanze chimiche secondo quanto richiesto dal D.L. N.81 dell 08 Apr Progettata e realizzata per garantire la protezione dell operatore da vapori tossici di sostanze chimiche manipolate all interno della cappa, che è predisposta per operare con filtri a carboni attivi CS-CarboSafe selezionabili in base alla tipologia di sostanza chimica impiegata. Oltre un filtro a carboni attivi per uso generale (efficace sulla maggior parte delle sostanze chimiche) è disponibile un ampia gamma di filtri a carboni attivi a impregnazione chimica per uso specifico. Il ricircolo dell aria filtrata in ambiente e l assenza di canalizzazione verso l esterno, evitano interferenze e scompensi dell'impianto di condizionamento. Le ridotte dimensioni d ingombro e la leggerezza ne consentono in qualunque momento la collocazione in un nuovo ambiente di lavoro. La possibilità di installare un filtro aggiuntivo di sicurezza e/o un Filtro HEPA per la rimozione di polveri, la rendono particolarmente affidabile e flessibile. Il corretto campionamento alla base del corretto risultato analitico I campionamenti destinati ad analisi microbiologiche devono essere effettuati con dispositivi sterili, in accordo alla Buona Prassi di Campionamento e alla Buona Prassi Asettica. La loro sterilità deve essere certificata con un documento che deve essere approntato dal laboratorio nel caso sia il laboratorio stesso a effettuare il trattamento di sterilizzazione oppure dal documento del produttore. Il documento deve sempre essere parte integrante della documentazione di campionamento. Tutti i dispositivi di campionamento sterili e monouso riportati nel Manuale di Campionamento di International pbi (scaricabile anche dal sito dell azienda) sono dotati di documento ufficiale di certificazione di sterilità. Il pacchetto igiene Secondo il Pacchetto Igiene proposto da International Pbi, è necessario verificare quotidianamente l igiene delle superfici che entrano in contatto con le sostanze da analizzare; per fare ciò è possibile utilizzare dei test rapidi. Igientest HACCP è un test chimico pronto all uso che permette di verificare, in soli 10 minuti e senza l utilizzo di strumentazione, la corretta pulizia delle superfici prima dell inizio di ogni turno di lavoro. Il metodo si basa sul principio che una superficie, correttamente detersa e sanificata, non contiene residui proteici. Utilizzare questo test è molto semplice: è sufficiente strisciare il tampone, precedentemente umettato, su una superficie di 100 cm quadrati (10x10 cm), reinserirlo nella provetta, rompere la fiala contenente i reattivi, agitare ed attendere 10 minuti per ottenere il risultato finale. In alternativa, il bioluminometro è utilizzato come test biologico che pure consente in pochi minuti di valutare la presenza di ATP sulle superfici. Con questi semplici test, in particolare, ogni azienda alimentare può monitorare costantemente la pulizia dei propri ambienti e applicare le azioni correttive prima di ogni produzione, adempiendo in questo modo al principio di prevenzione previsto appunto dal Pacchetto Igiene nel contesto dell HACCP. International Pbi Ha cominciato la propria attività nel settore lattiero caseario, e oggi, dopo oltre cinquant anni di vita, la società oltre ad aver consolidato sempre di più la propria presenza nell ambito dei prodotti per le analisi biochimiche nel dairy, ha ampliato il raggio d azione anche al monitoraggio ambientale, alla microbiologia e alle biotecnologie. L azienda milanese, a carattere familiare, porta avanti un ambizioso progetto nella formazione e nella cultura del produrre bene e secondo le normative igieniche vigenti, concetti preminenti che sono alla base della buona prassi di laboratorio. Il patron e fondatore dell azienda, Elio Ligugnana ne ha costruito la storia attraverso i passaggi salienti dell attività fondata non solo sulla vendita ma anche sulla cultura, basti pensare che spesso veniva interpellato dal Ministero della Sanità pur non essendo certo uno scienziato per dei chiarimenti di carattere normativo. Oggi, dunque, sono i suoi figli, Roberto e Sandro, rispettivamente Presidente e Amministratore delegato, a tenere le redini della società che, pur mantenendo una connotazione prettamente famigliare, si proietta in un contesto sempre più futuribile di crescita e di formazione e soprattutto di consulenza al cliente. 58 mag./giu. 2009

3 &Biotecnologie NUOVI CATALOGHI PER BIOTECNOLOGIE Dal controllo di vapore ai generatori di gas puri: un vasto assortimento di strumenti a disposizione del laboratorio Stepbio ha presentato il nuovo catalogo Porvair Sciences (Fig. 1). Porvair Sciences Ltd è un azienda specializzata nella produzione di micropiastre dal La gamma dei prodotti Porvair è stata ampliata nel tempo per coprire le esigenze dei laboratori di Life Sciences, Biotecnologie, R&D e Biologia Molecolare con soluzioni per tutte le applicazioni, dalla preparazione del campione all high throughput screening. Il nuovo catalogo è suddiviso in 5 sessioni: Storage/Collection: sono raccolte tutte le informazioni relative alle piastre di stoccaggio, da 96, 384 pozzetti o volumi superiori (48 o 24 pozzetti), in PP o PS, con fondo conico, rotondo o piatto; Life Science: piastre per analisi di assorbanza, luminescenza/ scintillazione, test ELISA/torbidità e fluorescenza, 96, 384 o 1536 pozzetti rotondi o quadrati, bianche nere e trasparenti, piastre da 24 e 96 pozzetti con fondo in vetro per crescita cellulare e lettura al microscopio, piastre PCR in PP, ampliata ulteriormente dallo scorso anno con 11 nuove piastre, piastre per filtrazione e per crescita batterica. Solid Phase Extraction: piastre per purificazione Microlute, Maxilute e P3 (Protein Precipitation Plates), le nuovissime piastre BioVyon, realizzate con un materiale polimerico ultrapuro realizzato sia per fasi C8 e C18 che per la Proteina A (questi ultimi prodotti permettono di avere purificazioni per anticorpi rapidissime). Equipment: in questa sessione sono riportati tutti i sistemi realizzati da Porvair sia manuali che con crescente grado di automazione: manifold per filtrazioni, sistemi per evaporare piastre in flusso di azoto (Minivap e Ultravap), sistemi per sigillatura di piastre, dai più semplici (Thermobond) a quelli con grado di automazione crescente (Miniseal) e accessori per la chiusura delle piastre. Automation Accessories: comprende una vasta gamma di reservoir trays, adattabili a tutte le piattaforme robotiche. La rassegna di prodotti e strumenti presenti a catalogo è divisa in due parti: la prima dedicata a sistemi per l evaporazioni di solventi (laboratori chimici di analisi e ricerca), la seconda riguarda apparati che generano gas puri per impiego analitico. Tra gli strumenti e prodotti più richiesti: Evaporatori Rotanti: elevatissima tecnologia giapponese che vuol dire robustezza ed affidabilità. Evaporatori a flusso di azoto: SBM, semplice da usare e compatto, è da 15 anni il nostro best seller. Pompe da vuoto: costruite in Germania da IL- MVAC, storica azienda leader nel set- tore del vuoto. Le pompe Ilmvac possono sopperire ad ogni specifica necessità di vuoto del laboratorio. Tappi di sicurezza per bottiglie di solvente: la soluzione più economica e sicura per non far respirare fumi di solvente a chi opera in laboratorio. Generatori di gas: nostro partner da più di 20 anni, Parker-Balston, per primo, ha portato la sicurezza della gestione dei gas nei laboratori sostituendo le scomode e pericolose bombole. Stepbio, durante i tanti anni di distribuzione di strumenti per evaporazione e generazione di gas puri, ha sviluppato competenze nel proporre gli strumenti più adeguati, per caratteristiche tecniche e considerazioni pratiche, verso uno specifico impiego applicativo, nel rispetto della sicurezza dell operatore e dell ambiente di lavoro. Sintesi automatizzata di peptidi Stepbio è attiva nel campo della sintesi di peptidi da diversi anni e propone un ampia gamma di sintetizzatori con totale automazione (Protein Technologies Inc.) e resine e reagenti (Matrix Innovation). In funzione dello strumento, si possono avere più reattori, da 1 a 12, gestiti in serie, in parallelo o indipendenti; scale di sintesi che vanno da 0.01mmol a 100mmol. Ogni operazione è condotta in atmosfera inerte ed è gestita tramite software dedicati. PS3: 3 reattori che lavorano in serie (da 30 a 70 ml), scala di sintesi : mmol; 4 posizioni per i solventi/reagenti e 45 posizioni per gli AA. Mixing: bubbling di azoto. Computer integrato. Tribute: 2 reattori (10 e 40 ml) che lavorano in parallelo, scala di sintesi 0,005 2 mmol, 5 posizioni per solventi/reagenti, 101 posizioni per gli AA. Mixing per bubbling di azoto e/o vortexing meccanico. Cleveage semiautomatico. Computer integrato. Prelude: 6 reattori in parallelo (10mL e 40 ml), scala 0, mmol. 8 bottiglie per i solventi e 27 posizioni per gli AA. Cleveage automatico dai 6 reattori. Mixing per bubbling di azoto. Symphony: 12 (Symphony) o 4 (Quartet) reattori indipendenti (10ml, 20ml e 30ml) Scala di sintesi: 0, mmol; 6 bottiglie per i solventi e 20 posizioni per gli AA. Cleveage automatizzato dai 12 reattori. Mixing:bubbling di azoto. Sonata: Un singolo reattore da 165ml fino a 2000ml. Scala di sintesi 0,5-100 mmol; 6 bottiglie per i solventi; 20 posizioni per gli AA. Atmosfera inerte di N2. Mixing:bubbling di azoto, agitazione meccanica e ricircolo. Cleveage semiautomatico. Matrix innovation: resine innovative e reagenti ad alta purezza per sintesi peptidica Matrix Innovation ha sviluppato e brevettato un nuovo tipo di resina per la sintesi peptidica (ChemMatrix ) realizzata con una matrice 100% PEG. L utilizzo di questo prodotto innovativo ha già numerose applicazioni ed in letteratura. Le resine ChemMatrix sono particolarmente indicate per chi vuole sintetizzare con maggiore resa e purezza sequenze peptidiche complesse, sequenze idrofobiche, mini proteine. La completa solubilità in acqua della matrice in polietilenglicole permette anche un utilizzo post-sintesi in fase di screening biologico dei peptidi sintetizzati. Matrix Innovation produce inoltre anche un ampia gamma di reagenti per la sintesi peptidica: Fmoc-Aminoacidi, reattivi di coupling (HBTU, HCTU, HOBT ecc.) con purezza del 99%. 60 mag./giu. 2009

4 &Biotecnologie KIT DIAGNOSTICI PER PATOGENI Labo-scientifica ha stretto recentemente un accordo per la vendita su tutto il territorio nazionale dei kit BIOTECON per la determinazione dei batteri patogeni mediante il metodo della Real-Time PCR. Biotecon Diagnostics è l azienda leader europea nella diagnostica molecolare dei microrganismi per l industria alimentare, farmaceutica e cosmetica. I kit prodotti sono il frutto di un attento e approfondito lavoro di sviluppo delle tecniche biomolecolari e di produzione dei reagenti in essi contenuti. Biotecon Diagnostics da circa 10 anni produce kit diagnostici basati su tecniche di PCR tradizionale ed ELISA, ma negli ultimi anni si è dedicata esclusivamente alla ideazione e validazione di kit esclusivamente sviluppati per la Real-Time PCR che sta diventando il metodo più rapido e sicuro per la determinazione di diverse specie batteriche. I Kit diagnostici per patogeni per Real-Time PCR si basano sull amplificazione ripetuta di parte del DNA dell organismo da ricercare. Il DNA prodotto (DNA bersaglio) viene legato ad una sonda specifica che emette fluorescenza. Una volta che il DNA bersaglio è presente in grosse quantità, la fluorescenza è rilevabile dal sistema di rilevazione del termociclatore e quindi si ottiene un risultato di positività per la presenza del microrganismo indagato. L utilizzo dei Kit diagnostici per patogeni sta diventando sempre più diffuso in quanto essi permettono di ottenere l identificazione di una specie batterica in circa 24 ore senza la necessità di effettuare lunghe procedure di arricchimento della coltura, ne ad ulteriori test di conferma. Prendendo ad esempio un patogeno diffuso come Listeria, per poter verificare la sua presenza in una matrice alimentare, si deve trattare l alimento immettendolo in diverse colture di arricchimento e una volta ottenuto il risultato questo deve essere confermato con ulteriori passaggi per determinare il tipo di Listeria trovata. Il tempo impiegato risulta essere non meno di 4 giorni. Le metodiche basate sulla biologia molecolare risultano decisamente più sensibili e specifiche in quanto la matrice alimentare deve essere incubata per sole 12 ore e l analisi di Real-Time PCR viene condotta in circa 2-3 ore ottenendo un risultato definito per il tipo di listeria ricercata es. Listeria monocytogenes. Le analisi condotte con tecniche di biologia molecolare hanno l ulteriore pregio di essere poco influenzate dalla matrice alimentare di partenza e da altri microrganismi eventualmente presenti nel campione; l estrazione del DNA infatti permette di analizzare sempre una matrice esente da sostanze interferenti o inibitrici. L analisi biomolecolare, a differenza dei principi che stanno alla base di queste tecniche, è di per se molto semplice da condurre e non necessita di particolare manualità ed esperienza. La velocità con cui si ottiene un risultato certo è sicuramente la caratteristica più apprezzabile di queste tecniche d analisi. Nelle industrie alimentari, in particolare dove si producono alimenti freschi, la velocità con cui si possa mettere in produzione una materia prima o la rapidità con cui posso commercializzare un lotto di produzione diventa un importante discriminante per ottenere un certo margine di profitto piuttosto di un altro. Biotecon Diagnostics produce kit basati su entrambi i metodi di Real-Time PCR attualmente in uso: il metodo delle sonde a ibridizzazione e quello delle sonde TaqMan. I kit prodotti possono essere quindi utilizzati su praticamente tutti i termociclatori presenti sul mercato. Ogni sistema diagnostico risponde alla norma EN ISO 22174:2005 poichè è dotato di: Controllo di amplificazione interno per prevenire i risultati falsi-negativi Controllo positivo contenente DNA bersaglio Controllo negativo che contiene tutti i reattivi tranne il DNA L azienda raccomanda l utilizzo di un ulteriore sistema di controllo della reazione sviluppato nei propri laboratori. Si tratta del reattivo UNG cioè di una miscela contenente l enzima Uracile glicosilasi che è in grado di distruggere tutto il DNA precedentemente amplificato che si fosse erroneamente introdotto nelle provette di analisi. Tale sistema mette al riparo l operatore dall ottenimento di risultati falsi-positivi. Kit d estrazione del Dna Per poter condurre un analisi di Real-Time PCR è necessario iniziare con l estrazione del DNA dalla matrice che si vuole analizzare. Biootecon Diagnostics produce due diversi kit di estrazione per ottenere un DNA abbastanza puro da poter essere oggetto di indagine biomolecolare. Il kit di base è chiamato Foodproof ShortPrep Kit e viene utilizzato per la maggior parte delle matrici alimentari e si basa sulla semplice lisi cellulare e sul successivo recupero del DNA dopo centrifugazione. Per la ricerca di alcuni batteri particolari è necessario anche una distruzione meccanica delle cellule da effettuare semplicemente con un agitatore per provette. Il tempo medio impiegato per ottenere il DNA da analizzare è di circa 30 min. Se il campione da indagare è ricco di grassi e/o contiene spezie, è necessario utilizzare un kit di estrazione un po più spinto per ottenere un DNA esente da impurità. Il secondo kit sviluppato è chiamato Foodproof Sample Preparation Kit e prevede l utilizzo di colonnine in fibra di vetro in cui far fluire la matrice per ottimizzare la purificazione del DNA. Le colonnine e tutti i reagenti necessari per questo tipo di estrazione sono già inclusi nella confezione. Il tempo necessario per effettuare questa analisi è di circa 1 ora e 30 minuti. La società mette a disposizione, tramite Labo-scientifica, diversi kit per la determinazione dei principali patogeni alimentari,tra cui l Enterobacter Sakasaki che è particolarmente difficile da isolare con i metodi di microbiologia tradizionale, ma è molto importante in quanto è stato trovato recentemente negli alimenti per la prima infanzia. Tra i kit disponibili ci sono anche sistemi per la determinazione degli Organismi geneticamente modificati (OGM) nella soia e nel mais e sistemi per la caratterizzazione dei microrganismi contenuti nella birra. Con il metodo delle sonde ad ibridizzazione è possibile eseguire analisi quantitative dei microrganismi di interesse. I kit attualmente approvati dall AOAC: Salmonella, Listeria monocytogenes, E. coli O157, Enterobacteriaceae plus E. sakazakii 62 mag./giu. 2009

5

6 &Biotecnologie STRUMENTI E SISTEMI DEDICATI La gamma di prodotti offerti è davvero ampia, dai microscopi di standard elevato, ai metodi ottici in fluido, dalla nanomanipolazione alle misurazioni d adesione cellulare, dalla chimica di superficie all imaging del DNA in alta risoluzione, e altro ancora Jenoptik : camere CMOS e CCD ProgRes Luca : Microscopio a forza dinamica LOT Oriel Italia è un importante realtà nel settore della distribuzione di strumenti scientifici ad alto contenuto tecnologico. L azienda, in sinergia con le strutture internazionali del Gruppo Lot Oriel /Quantum Design, garantisce la continua disponibilità di strumenti e sistemi sempre allo stato dell'arte, grazie ad un'accurata selezione dei migliori Produttori Mondiali ed all'utilizzo di elevati standard di service e assistenza. Nel campo della Biologia/ Biotecnologie l azienda offre un ampia gamma di prodotti. Il BioAFM Nanowizard II JPK è un microscopio a forza atomica di nuova generazione appositamente progettato per l utilizzo nelle scienze biologiche e nei materiali soffici. Compatibile con gran parte dei microscopi ottici invertiti commerciali, definisce un nuovo standard in applicazioni BioAFM grazie alla combinazione della tecnica AFM con le tecniche di contrasto di fase e DIC. L integrazione con gli strumenti ottici è un fattore chiave, perché i metodi ottici sono lo standard per le applicazioni biologiche. Tutto ciò che è rilevante in campo biologico avviene in fluido, quindi un AFM sviluppato per l ingegneria e la fisica è totalmente non idoneo. L approccio all AFM di JPK è completamente diverso e segue le caratteristiche chiave che un AFM deve avere per poter lavorare su campioni biologici. Il BioAFM Nanowizard II permette di lavorare in liquido in maniera del tutto sicura. Grazie ad alcune componenti in materiale trasparente il sistema consente la trasmissione della luce attraverso il campione e quindi di poter lavorare contemporaneamente in modalità AFM in combinazione con le più comuni tecniche di microscopia ottica (DIC, Phase Contrast, Fluorescenza). Numerosi accessori rendono il sistema adattabile alle necessità dell operatore. Il Nanowizard II ha dimostrato la sua abilità in quasi tutti i campi di ricerca, dalla nanomanipolazione alle misurazioni d adesione cellulare, dalla chimica di superficie all imaging del DNA in alta risoluzione, dai batteri ai farmaci, dall elettrochimica alla fusione di polimeri. Il Sistema Confocale Andor Revolution è un Microscopio confocale a tecnologia Spinning-Disk ideale per acquisizioni in condizioni di bassi livelli di luce e brevi tempi di esposizione. Il sistema è modulare e permette all utilizzatore di scegliere il setup ideale per le sue necessità. L estrema sensibilità del sistema di detection consente di analizzare campioni preparati con bassa concentrazione di fluorofori, mantenendo al minimo i livelli di photobleaching e di fototossicità. Permette di ottenere immagini in fluorescenza, rapidamente e con elevata sensibilità, utilizzando per esempio i Fluo dyes, indicatori usati per monitorare i rapidi cambiamenti della concentrazione del calcio intracellulare (Ca2+) e la GFP (Green Fluorescent Protein) utilizzata come sonda nello studio delle funzioni intracellulari. Recentemente è stata introdotta una testata appositamente progettata per fare esperimenti di FRAP e fotoattivazione. Il Sistema di Imaging Multispettrale Nuance della CRI amplia le potenzialità del microscopio permettendo di realizzare acquisizioni multispettrali veloci ed accurate. L imaging multispettrale è una tecnica che genera l acquisizione di un cubo d immagini sovrapposte e a differenti lunghezze d onda, in modo che il risultato finale in uscita sia quello di un immagine caratterizzata su ogni pixel di tutto lo spettro. Il Sistema Nuance può essere configurato per microscopia a campo chiaro o a fluorescenza sia nel range del visibile che in quello del vicino infrarosso. Grazie alla tecnologia dei filtri tunabili a cristalli liquidi ed al potente software d analisi multispettrale è possibile rimuovere completamente l autofluorescenza non desiderata dalle immagini acquisite, aumentando dunque il rapporto segnale-rumore. È possibile rilevare e separare fluorofori multipli presenti nello stesso campione - anche quan- Sensor Senoptic do spettralmente sovrapposti e spazialmente colocalizzati - attraverso un processo di Spectral Unmixing. Le Camere CCD ed EMCCD Andor in termini di efficienza quantica, range dinamico, efficienza del sistema di raffreddamento ad acqua fino a C, e rumore sono quanto di più avanzato ed efficiente disponibile oggi sul mercato. Non solo, Andor offre i propri sistemi con differenti sensori, differente formato di pixels e modalità di readout unitamente ad un software di controllo veloce ed flessibile. Le EMCCD sono CCD di grado scientifico di ultima generazione con doppio chip e doppio registro di lettura per aumentare sensibilità e velocità di acquisizione: Andor è leader sul mercato nella produzione di questa tipologia di camere. Le camere CMOS e CCD ProgRes della Jenoptik forniscono un eccellente riproduzione del colore ed un accurata riproducibilità dei dati, essenziali in campo biologico sia per analisi qualitative che quantitative. Il gruppo di camere ProgRes per analisi di Routine sono caratterizzate dalla facilità di utilizzo, dall alta risoluzione e dall eccellente riproduzione dei colori. Con risoluzione fino a 7 megapixel, queste camere sono lo strumento ideale per ottenere immagini di alta qualità ed effettuare semplici analisi d immagine. La maggiore sensibilità del gruppo di camere a colori e monocrome ProgRes per Ricerca garantisce immagini eccezionali, soprattutto quando si lavora con bassi livelli di luce. Queste camere sono caratterizzate da elevate velocità di acquisizione e da un ampio range dinamico; grazie all eccellente elettronica, che include l utilizzo del guadagno analogico, queste camere CCD generano immagini di alta qualità, con un basso livello di rumore anche per tempi di esposizione lunghi, soprattutto i modelli raffreddati. 64 mag./giu. 2009

7 news dalle aziende NUOVO SENSORE OTTICO PER MISURE DI OSSIGENO DISCIOLTO Elevata elettronica di precisione assicurata dal principio della chemio-luminescenza, che utilizza una sorgente luminosa per monitorare l ossigeno disciolto durante il processo di fermentazione nutenzione. Tutti questi benefici contribuiscono a ridurre il rischio di contaminazione dei lotti di produzione e il tempo dei cicli di produzione. Utilizza la tecnologia ISM ( Intelligent Sensor Management ) che permette di ridurre gli interventi di manutenzione ed aumentare l affidabilità del processo. Tale tecnologia innovativa offre inoltre all'utente importanti informazioni sull'usura del sensore durante il processo di produzione e consente di mettere in atto una efficace manutenzione preventiva come ad esempio rilevazione dei primi sintomi di esaurimento del cappuccio ottico del cromoforo. Per sfruttare al meglio le potenzialità del sensore InPro6880i si consiglia di completare il sistema di misura con il nuovo trasmettitore multiparametrico M400 con tecnologia ISM. I trasmettitori devono essere versatili, Il nuovo sensore ottico InPro6880i proposto da Mettler Toledo per misure d ossigeno disciolto nei processi di fermentazione mostra eccellente qualità, affidabilità operativa e consistenza dei lotti produttivi. Il sensore è caratterizzato da un elevata elettronica di precisione, si basa sul principio della chemio-luminescenza che utilizza una sorgente luminosa per monitorare l ossigeno disciolto durante il processo di fermentazione. I cromofori fissati sullo strato esterno della membrana sensibile all ossigeno vengono eccitati da una radiazione di colore verde ed emettono una radiazione di colore rosso attraverso un processo di chemio-luminescenza. Il sensore ottico non necessita di elettrolita e di tempi di polarizzazione; questo implica una maggiore disponibilità operativa e la riduzione di eventuali errori di masemplici da utilizzare e consentire un risparmio in termini di ottimizzazione del processo e costi di manutenzione. Il nuovo trasmettitore M400 di Mettler Toledo soddisfa tutti questi requisiti. M400 è multiparametro a singolo canale, in grado di determinare ph /REDOX, Ossigeno e Conducibilità. Il trasmettitore M400 accetta qualsiasi sensore analogico o digitale con tecnologia ISM, offrendo la massima flessibilità possibile. La tecnologia ISM semplifica le operazioni di installazione, taratura e manutenzione dei sistemi analitici in processo fino alla sostituzione del sensore stesso. ISM è disponibile per tutti i principali parametri elettrochimici. Le informazioni in tempo reale sullo stato del sensore ISM consentono un effettiva manutenzione preventiva, ad esempio: l'indicatore dinamico della vita utile (DLI, Dynamic Lifetime Indicator ) individua l esatto momento in cui si rende necessaria la sostituzione del sensore, grazie al timer adattivo di taratura (ACT, Adaptive Calibration Timer ) si gestisce il tempo residuo per la successiva taratura del sensore, tracciabilità dei dati di taratura econteggio dei cicli CIP/SIP. La funzione Plug and Measure (Connetti e misura) riduce al minimo i costi di manutenzione e consente di avviare la misura in pochi secondi: minimizza il rischio di problemi di installazione grazie alla semplicità d uso, l elettronica di precisione integrata nel corpo del sensore ISM garantisce dati di taratura sempre aggiornati e memorizzati nel corpo dei sensori stessi. TrayCell. Unica. Precisa. Flessibile. Pronta per l'utilizzo con il vostro spettrofotometro attualmente in uso! TrayCell Hellma è un adattatore a fibre ottiche progettato per realizzare in modo semplice l'analisi UV/Vis di DNA/RNA e proteine per mezzo di uno spettrofotometro standard. Una soluzione molto flessibile ed economicamente vantaggiosa per i laboratori biomolecolari, che consente l'analisi diretta di volumi da 0,7µl a 5µl. E' necessaria una sola goccia di campione E' possibile coprire un Range Dinamico da 10ng/µl a 8.500ng/µl (dsdna )* Semplice procedura di utilizzo Veloce e facile lavaggio fra una misura e la successiva, senza necessità di rimuovere TrayCell dallo strumento Nessun carry-over * utilizzando coperchi opzionali intercambiabili ed in funzione dello spettrofotometro in uso Hellma Italia srl Via dei Valtorta, Milano Italy Tel Fax

8 &Biotecnologie SEPARAZIONI ULTRA VELOCI E' recentissimo il lancio del nuovo sistema `Infinity, adatto alla massima sensibilità analitica, anche in presenza di quantità ridotte di campione GC-QQQ 7000 L analisi di proteine e metaboliti è di estremo interesse per il loro ruolo in ogni sistema biologico. La loro caratterizzazione e quantificazione offre preziosissime indicazioni su tutti i processi biochimici in cui sono coinvolti. Proteomica e metabolomica sono dunque strumenti importantissimi per comprendere la biochimica di qualsiasi organismo. Metaboliti e proteine mostrano proprietà chimico-fisiche molto diverse, con grandi differenze di struttura e di gruppi funzionali. Tutto questo, unito all ampio intervallo di concentrazioni in cui sono presenti, rende la loro analisi una sfida molto complessa. Come ulteriore complicazione, i requisiti analitici cambiano a seconda che l obiettivo sia quello del profiling, dell identificazione, della quantificazione (validazione) o tutte e tre le cose insieme. La recente introduzione del triplo quadrupolo 7000, unico nel mondo dedicato esclusivamente alla gascromatografia, permette di affrontare l analisi quantitativa in matrici complesse a livelli mai raggiunti prima. Nell ambito della cromatografia liquida spiccano il nuovo sistema per separazioni ultra veloci (U- HPLC) 1290 Infinity (che gestisce pressioni fino a 1200bar) e l esclusiva piattaforma HPLC- Chip-MS di Seconda Generazione che, combinando in modo rivoluzionario principi della microfluidica e delle nanotecnologie, garantisce la massima sensibilità anche in presenza di quantità ridotte di campione. Un intera famiglia di innovativi spettrometri di massa (dal singolo quadrupolo, al triplo quadrupolo, all ibrido quadrupolo-tempo di volo) si combina perfettamente con tutti i tipi di HPLC descritti in funzione delle esigenze analitiche più disparate. I tripli quadrupoli Il portafoglio completo di spettrometri di massa per HPLC Agilent per HPLC della serie 6400 si distinguono per l elevata sensibilità (a livello dei femtogrammi) e velocità d acquisizione, perfettamente in linea con le separazioni hi-throughput in matrici difficili, come i fluidi biologici, della moderna cromatografia. Tecniche costruttive di nuovissima introduzione hanno portato le prestazioni dei rivelatori a tempo di volo (TOF e QTOF) della serie 6500 a livelli impensabili prima. Con il QTOF UHD (Ultra High Definition) 6540 infatti è ora possibile effettuare misurazioni di massa con accuratezza alla quarta cifra decimale (<500ppb), elevatissima risoluzione (>40000) per poter distinguere specie isobare e alta frequenza di campionamento (40Hz) senza i tradizionali compromessi delle vecchie tecnologie. Tutti gli strumenti presentati sinora sono gestiti da un unico software denominato MassHunter per permettere la piena condivisione di tutti i dati HPLC Chip-MS e delle metodiche analitiche con il minimo investimento di addestramento. Non serve più infatti interfacciarsi con programmi differenti, le analisi vengono gestite dall analisi qualitativa a quella quantitativa all elaborazione statistica più complessa in modo omogeneo e pienamente compatibile. Il tutto con la facilità d uso e l affidabilità che sono da sempre marchi di fabbrica di ogni prodotto Agilent. Agilent Technologies, società leader nel campo della strumentazione analitica è in grado di offrire un portafoglio completo di soluzioni all avanguardia per questo settore. Grazie all esclusiva combinazione di nuove apparecchiature per la separazione gromatografica (GC e HPLC) e elettroforetica (CE), combinata con l ampia gamma di spettrometri di massa di ultima generazione, Agilent è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza analitica. Il sistema GC-MS 5975C, grazie alla sua sensibilità, flessibilità e robustezza, è il punto di riferimento indiscusso nel campo dell analisi di composti volatili. Chi è Agilent Technologies Agilent Technologies Inc. è la prima azienda al mondo per gli strumenti di misurazione ed è un protagonista mondiale a livello tecnologico nelle telecomunicazioni, nell elettronica e negli strumenti di analisi per la chimica e la bioscienza. La multinazionale ha dipendenti e clienti in oltre 110 Paesi. L anno fiscale 2008 si è chiuso con un fatturato di 5,8 miliardi di dollari. Creata nel 1999, come spin-off di HP, Agilent Technologies è una società diversificata sotto il profilo tecnologico, affermata nei settori delle telecomunicazioni, dell elettronica, delle bioscienze, e dell analisi chimica. La divisione bioscienze e analisi chimica, realizza, produce e commercializza strumenti per l analisi impiegati nel mercato farmaceutico, in quello delle bioscienze, della chimica, della petrolchimica, della sicurezza alimentare e del controllo ambientale, a livello mondiale. Inoltre, è tra i principali fornitori di soluzioni techiche basate su microarray, microfluidica, informatica, cromatografia liquida, gascromatografia,prettrometria di massa per società farmaceutiche, biotecnologiche e chimiche, oltre che per enti governativi e istituzioni accademiche. In particolare, nel campo delle bioscienze, Agilent propone soluzioni efficaci per la genomica, la proteomica e la bioinformatica. Tutte le informazioni su Agilent sono disponibili sul sito 66 mag./giu. 2009

9 news dalle aziende DISPOSITIVO DI PURIFICAZIONE Una cartuccia innovativa, per il trattamento finale al punto d uso, che rimuove i contaminanti organici volatili dall acqua ultrapura Millipore presenta la nuova cartuccia VOC-Pak per rimuovere i contaminanti organici volatili dall acqua ultrapura. I Composti Organici Volatili (VOC) sono contaminanti ambientali di provenienza industriale che possono provocare danni alla salute e pertanto deve esserne verificata l eventuale presenza nell acqua, nel suolo, nei gas interstiziali e nell aria. I laboratori che effettuano l analisi per la ricerca dei Composti Organici Volatili necessitano di acqua purificata che ne sia esente. In tutto il mondo, i contaminanti organici volatili (VOC) vengono regolarmente monitorati nelle acque potabili seguendo le norme stabilite dall Organizzazione Mondiale per la Sanità e da enti normativi statunitensi, europei, giapponesi e cinesi. I limiti di contaminazione per l acqua potabile sono stati stabiliti dagli organismi preposti per la salute pubblica dei vari paesi. Ideate per l impiego con i sistemi Millipore per la produzione d acqua ultrapura (come Milli-Q, Direct-Q, Synergy e Simplicity), le cartucce VOC-Pak possono essere facilmente installate al punto di erogazione, per fornire acqua esente da VOC adatta per la preparazione dei bianchi, degli standard, per la dissoluzione del campione quando si analizzano suoli e non ultimo la pulizia della vetreria. Grazie a una matrice di purificazione al carbone attivo, le nuove cartucce VOC-Pak producono acqua con una concentrazione di VOC inferiore ai limiti analitico di quantificazione per un gran numero dei contaminanti più comuni, a patto che il livello di VOC nell acqua d alimentazione non superi 1 ppb (1 µg/l) e che il Carbone Ossidabile Totale (TOC) dell acqua ultrapura all ingresso della cartuccia sia inferiore a 5 ppb. Tra i VOC rimossi dalle cartucce VOC-Pak si possono citare tetracloruro di carbonio (CCl4), benzene (C6H6), cloroformio (CHCl3), dibromoclorometano (CHBr2Cl) e toluene (C6H5CH3). Le cartucce VOC-Pak arricchiscono l offerta Millipore di filtri per il trattamento finale al punto d uso (POU) che comprende le cartucce EDS-Pak per la produzione di acqua esente da modificatori del sistema endocrino, le cartucce da ultrafiltrazione BioPak per la preparazione d acqua ultrapura apirogena ed esente da nucleasi, adatta per scopi di colture cellulari, biochimica o biologia molecolare e, infine, i filtri Millipak con membrana Millipore Express da 0,22 µm per la rimozione di particelle e batteri dall acqua ultrapura per applicazioni analitiche quali la spettrofotometria, la spettroscopia e la cromatografia. Tutti i filtri POU possono essere utilizzati per l ultimo passaggio della purificazione con i sistemi per la purificazione dell acqua Milli-Q Advantage, Milli-Q Integral, Direct-Q, Synergy e Simplicity. Cartuccia VOC Pak

10 &Biotecnologie DALLA COLTURA ALL IDENTIFICAZIONE BATTERICA IN MENO DI 15 MINUTI Il nuovo Sistema Sherlock si basa su una tecnica analitica accurata e provata per un vasto range di organismi. Inoltre, l U.S. Centers for Disease Control, ha certificato che il sistema ha un accuratezza > 98% per l identificazione di specie aerobie e lo ha attestato per la conferma nell identificazione dell antrace patogena, Bacillus anthracis Soluzione integrata ad alta produttività SRA Istant FAME: sistema MIDI Sherlock di identificazione microbica con GC 7890 Agilent Technologies e stazione di preparazione ed iniezione del campione Gerstel. SRA Instruments, Premier Solution Partner di Agilent Technologies, è distributore in esclusiva per l Italia dei prodotti dell azienda statunitense MIDI. ll software MIDI Sherlock, utilizzato con i gascromatografi Agilent, da vita al sistema automatico di identificazione batterica più utilizzato, dai maggiori gruppi industriali nei settori farmaceutici, biofarmaceutici e di apparecchiature medicali per l identificazione automatica dei contaminanti microbici come parte integrante del loro programma di controllo microbiologico di qualità (QC). Più di 300 acidi grassi e componenti ad essi correlati sono stati determinati nelle membrane cellulari batteriche. L importanza delle informazioni ottenute dalla caratterizzazione di questi composti deriva dalle loro differenze qualitative ( principalmente a livello di genere) e differenze quantitative (principalmente a livello di specie o sottospecie). Il Sistema Sherlock identifica i batteri sulla base dell analisi gascromatografica (GC) degli esteri metilici degli acidi grassi (FAME) estratti dalle membrane cellulari batteriche. Gli acidi grassi sono estratti dalle colture pure attraverso un rapido procedimento in 3 fasi: metilazione, estrazione e separazione. Il campione, preparato in circa 3 minuti, viene analizzato per via gascromatografica ed un sofisticato algoritmo è utilizzato per valutare il profilo degli acidi grassi batterici dal punto di vista qualitativo e quantitativo. Il software Sherlock, mediante l uso di librerie dedicate, consente l identificazione batterica con una rapida automazione (circa 10 minuti) di tutte le operazioni analitiche, dall analisi cromatografica al report di identificazione. L intero protocollo richiede complessivamente meno di 15 minuti. SRA Instruments propone inoltre una soluzione che soddisfa le più esigenti richieste di produttività ed automazione: tale sistema integra alla configurazione GC e al software Sherlock, la stazione di preparazione Gerstel, che consente di automatizzare le fasi di preparazione e iniezione del campione nel GG (Figura 1) I profili degli acidi grassi batterici sono unici e caratteristici per specie. Questa caratteristica ha permesso a MIDI di raccogliere un grande numero di profili divisi in specifiche librerie microbiche e fornire supporti software per la raccolta, l elaborazione e l identificazione su database generici e specifici. Le librerie Sherlock contengono più specie di qualsiasi altro sistema automatico di identificazione batterica basato su colture in terreni non selettivi quali (TSA Agar, R2A Agar e TSA Agar / Sangue al 5%). Ecco alcuni esempi delle specie identificate dal Sistema Sherlock : Bacillus, Burkholderia, Pseudomonas, Gram-positivi cocchi e bacilli (come coryneformi), Gram-negativi non-fermentatori come Acinetobacter) e insoliti organismi ambientali presenti in aree o siti industriali. Il Sistema Sherlock si basa su una tecnica analitica accurata e provata per un vasto range di organismi, e vanta più di 400 pubblicazioni ed articoli su autorevoli riviste. Inoltre, l U.S. Centers for Disease Control (CDC) ha certificato che il sistema Sherlock ha un accuratezza > 98% per l identificazione di specie aerobie (NIOSH Method # 0801) e l U.S. Department of Homeland Security (DHS) ha certificato il sistema Sherlock per la conferma nell identificazione dell antrace patogena, Bacillus anthracis (AOAC Method # ). Altre caratteristiche/benefici del Sistema Sherlock per il controllo Microbiologico: analisi Rapide: dall estrazione del campione all identificazione in meno di 15 minuti, materiale batterico in quantità ridotta: 2 mg di cellule batteriche invece dei 40 mg utilizzati da altri sistemi., facile da usare: analisi automatiche, con facile preparazione del campione e senza necessità di alcuna esperienza gascromatografica, standardizzazione: una sola procedura per tutti i batteri, nessun altro test necessario, reagenti Comuni: nessun reagente di proprietà esclusiva MIDI, economico: circa 2 Euro per campione in termini di materiale di consumo, software di Supporto: software utility come clustering, dendrogrammi ed esportazione dati, strain Tracking: ricerca e correlazione di organismi conosciuti e sconosciuti, regulatory Compliance: in accordo a FDA 21 CFR Parte 11, e validazioni IQ/OQ/PQ. MIDI ha incluso la tecnologia del DNA Sequencing nel Sistema Sherlock. L utilizzatore di Sherlock può quindi identificare batteri isolati attraverso la sinergia dell approccio fenotipico (FAME) e genotipico (16S e 28S DNA Sequencing). L aggiunta della tecnologia DNA Sequencing al Sistema Sherlock dimostra la continua ricerca e missione di MIDI nello sviluppo delle più avanzate tecniche di identificazione Microbica per l industria farmaceutica, biofarmaceutica e medicale. Soluzione ad alta produttività SRA Mycobacteria Identification System (SMIS): sistema MIDI Sherlock con HPLC 1200 Agilent Technologies e stazione di preparazione ed iniezione del campione Gerstel. 68 mag./giu. 2009

11 &Biotecnologie NUOVA TESTINA POMPANTE Con il lancio della serie di testine pompanti 114, Watson-Marlow, affermata realtà nel settore della produzione di pompe peristaltiche, ha ulteriormente potenziato le sue opportunità di scelta per i settori delle piccoli applicazioni. Grazie ad un estrema riduzione e compattezza delle dimensioni della testa si apre un nuovo mercato con nuove opportunità dei piccoli e micro settori OEM. Le teste serie 114 è stata sviluppata per fornire una portata sino a 450 ml/min, potenziando la capacità della Watson-Marlow in settori quali le industrie chimica, alimentare, farmaceutico, del trattamento dell acqua e delle acque reflue. Una caratteristica fondamentale delle pompe della serie 114 oltre alla compattezza delle dimensioni è la semplicità di carico del tubo immediato tramite il consolidato sistema Flip-Top già presente sulla serie 313, operazione che necessita pochissimi secondi, operazione che non richiede una particolare abilità e può essere eseguita da qualsiasi operatore. A risultato del potenziamento delle prestazioni fornito dalle teste serie 114, possiamo estendere notevolmente la nostra clientela OEM per le piccole applicazioni e competere in mercati in cui prima non operavamo. Inoltre, grazie al fatto che viene fornito fin dall inizio un costo Value for Life, cioè un costo all insegna della convenienza a vita, i clienti avranno il vantaggio di sapere che non ci sono accessori di installazione, parti nascoste o spese di manutenzione connesse come con altri tipi di pompe. In comune con tutte le pompe Watson-Marlow, il liquido è contenuto sempre all interno del tubo, senza venire mai a contatto con il meccanismo della pompa quindi corrosione e danni sono circoscritti al tubo. Dal momento che il tubo è l unico componente che sarà necessario sostituire, è più facile determinare i costi prevedibili per la vita della pompa. 114: nuova serie di testine pompanti NUOVO SPETTROMETRO PER L ANALISI DI TIPO BIOCHIMICO V-630 BIO, è una configurazione speciale dedicata ai laboratori attivi nel settore Life-Science trollo remota irm. Lo strumento è caratterizzato da una grande semplicità di utilizzo. La funzione IQ Accessory garantisce il riconoscimento automatico di ogni accessorio di campionamento utilizzato, mentre la funzione IQ Start permette di eseguire analisi e memorizzare i risultati premendo un unico pulsante sul fronte dello strumento. Numerosi accessori di campionamento opzionali - portacelle multipli motorizzati e termostatati ad esempio - consentono di soddisfare le più diverse necessità applicative. Lo strumento è interamente gestito tramite l unità di controllo remoto (IRM). Dotata di un ampio display gra- Gli spettrofotometri JASCO UV-VIS serie 600 sono caratterizzati da un design estremamente compatto, prestazioni ottiche elevate, flessibilità di campionamento. La serie V-600 è composta da 5 diversi modelli, incluso il nuovo V-630BIO specificatamente progettato per analisi di tipo bio-chimico. Il V-630 è uno strumento d utilizzo generale ideale per i laboratori di controllo qualità, ricerca di base, scuole. V-650 utilizza due detector ad alta sensibilità che permettono analisi accurate di campioni anche a bassissime concentrazioni. Può essere utilizzato con accessori specifici per l analisi di campioni solidi ed è uno spettrofotometro a doppio monocromatore. La presenza del secondo reticolo garantisce una elevatissima risoluzione con un livello estremamente basso di luce radiante diffusa. V-670 infine, permette di lavorare nel vicino IR fino a 3200 nm. V-630BIO è una configurazione speciale dedicata ai laboratori attivi nel settore Life-Science. E composto dallo spettrofotometro V- 630 completo di portacelle ad altezza variabile, specialmente adatto a micro cuvette, e gestito da e unità di confico interattivo, permette di impostare in modo intuitivo tutti i parametri operativi ed analizzare i risultati delle analisi. I risultati analitici possono essere immediatamente stampati tramite il collegamento diretto USB o salvati su compact memory card per essere successivamente processati su PC Il software di gestione e controllo permette di eseguire le più comuni analisi nel campo della bio-chimica: analisi di proteine ed acidi nucleici, studio di DNA melting, cinetiche enzimatiche, analisi quantitative di proteine. Il software applicativo standard permette di operare anche con tecniche spettrofotometriche standard per misure spettrali, determinazioni quantitative, cinetiche, misure a lunghezza d'onda fissa, validazione automatica. Le principali possibilità operative sono: cinetiche enzimatiche su campioni a substrato multiplo. Calcolo costante di Michaelis-Menten e visualizzazione secondo Lineweaver- Burk, Hofstee, Eadie, misura l assorbanza di campioni di acidi nucleici e proteine secondo Warburg-Christian, DNA MELTING e analisi quantitativa di proteine. BCA, Bradford, Lowry, WST, Biuret, misura UV diretta. 70 mag./giu. 2009

12 news dalle aziende STERILIZZATORI A VAPORE NELLE STRUTTURE DI BIOCONTENIMENTO Problematiche e applicazioni in laboratorio che devono essere dotate di autoclavi STEAM Autoclave Chamber TE IN OUT DRAIN COOLING WATER Processo standard vuoto/ vapore in autoclave STEAM I laboratori e le strutture di bio-contenimento, in particolare quelle di categoria BSL3 e BSL4, devono avere autoclavi installate al loro interno. Tutti i rifiuti che lasciano l area devono essere sterilizzati per assicurarne lo smaltimento in sicurezza. E necessario eseguire un analisi di rischio per ogni tipo di installazione basata sul tipo di micro-organismo, layout dell edificio. Ecco quali sono le problematiche relative al processo: nel tipico processo in autoclave l aria viene estratta utilizzando stadi successivi di vuoto/vapore: nel caso di carico contaminato, anche l aria è potenzialmente contaminata. L estrazione/ scarico dell aria nella zona sicura rilascerebbe contaminazione nell ambiente. Il vapore introdotto all inizio del processo, nella fase presterilizzazione, condensando sul carico freddo, crea un condensato potenzialmente contaminato: esso scorre sul fondo della camera e va allo scarico. Per quanto riguarda le soluzioni tradizionali, generalmente, i fluidi contaminati vengono raccolti nella kill tank, un recipiente di raccolta centralizzato della struttura nel quale vengono successivamente applicati processi di decontaminazione chimica o fisica. In riferimento a quelle che sono le soluzioni alternative, invece, attualmente sono disponibili sistemi di filtrazione o, preferibilmente, incinerazione. Per quanto concerne la filtrazione: l aria estratta dalla camera attraversa un filtro sterilizzante 0,2 micron, consentendo così la successiva evacuazione nell ambiente. Il filtro stesso viene sterilizzato nel processo. Per maggiore scurezza si possono inserire nel processo test di integrità dei filtri e/o più filtri in serie. Relativamente all incinerazione, invece, l aria estratta viene convogliata in una colonna riscaldata elettricamente tra 300 e 500 C. Il flusso dell aria viene regolato/ convalidato in modo da avere soppressione di tutte le spore termoresistenti. Per maggiore sicurezza, il sistema è dotato di elementi riscaldanti ridondanti. Infine, per il trattamento del condensato: tutto il condensato che si genera durante le fasi pre-sterilizzazione viene trattenuto all interno della camera e sterilizzato insieme al carico. L autoclave rappresenta una barriera tra le zone safe e hazardous. Il limite della barriera viene posto a livello della porta dal lato del contenimento, con la conseguenza che l attrezzatura di processo risiede nella zona safe. Nelle autoclavi standard è consueto l utilizzo di sistemi di chiusura idonei per prevenire la contaminazione crociata, tuttavia tipicamente non sono a tenuta, né devono esserlo in quanto la regolazione della depressione o sovrappressione viene gestita a livello di HVAC. In una struttura di bio-contenimento non è accettabile nessuna fuoriuscita d aria, pertanto è tassativa la presenza di un sistema BIOSEAL (Biological Sealing Flange). Altri requisiti sono: guarnizioni delle porte: devono essere progettate in Autoclave Chamber TE G G = Ports for Chemical Decontamination Other Building Liquid Waste G Central Waste Collection Tank Soluzione tradizionale per strutture di bio-contenimento L1 L2 L3 Incinerator Vent To Atmosphere Chemical And / Or Thermal Decontamination STANDARD BUILDING DRAIN modo che non possano cedere anche in caso di guasti alle utenze, valvole di sicurezza: è necessario valutare come gestire possibili condizioni di pressione eccessiva all interno della camera dell autoclave, interventi tecnici: occorre considerare la possibilità di intervento in caso di guasti durante il processo. Filtration (Optionally Dual) (Optionally with WIT) STEAM Autoclave Chamber And / Or Incineration L1 L2 L3 Vent To Atmosphere Standard Building Drain Soluzioni tecnologiche alternative per autoclavi in strutture di biocontenimento Soluzioni tecnologiche Bioseal: la pannellatura standard è sostituita da una cornice imbullonata e dotata di guarnizioni in silicone. Il sistema è progettato e validato per essere a tenuta. Il passaggio dei cavi è anch esso a tenuta e validato. Guarnizioni porte: la normale guarnizione attiva, operata da aria compressa/vuoto, potrebbe generare perdite in caso di guasti alle utenze. Ci sono due possibili soluzioni praticabili: utilizzare un compressore di scorta oppure modificare il design per ottenere un blocco meccanico, soluzione certamente preferibile, come l esclusivo sistema SlidelocTM Getinge. Tutte le valvole e i trasduttori di pressione vengono isolati da diaframmi posti in serie. Getinge, gruppo multinazionale leader nella sterilizzazione e decontaminazione, di cui Nordtest è distributore esclusivo per l Italia, ha realizzato un intera gamma di autoclavi equipaggiate con le più avanzate tecnologie per assicurare la massima protezione ed affidabilità nelle condizioni estreme che le aree BSL3 e BSL4 impongono. CORSI DI APPROFONDIMENTO DI METROLOGIA L Incertezza di Misura (ME 83) MILANO, 7 luglio 2009 Il Corso illustra i due tipi di approccio alla stima dell Incertezza che si sono consolidati a valle della emissione della UNI CEI ENV La Conferma Metrologica (ME 84) MILANO, 8 luglio 2009 Il Corso illustra come la Conferma Metrologica consenta di verificare l idoneità all impiego previsto, da mantenere nel tempo, degli strumenti e delle apparecchiature del Sistema di Gestione delle Misure Per informazioni: tel / ; È possibile iscriversi direttamente su: CERTIQUALITY Srl ISTITUTO DI CERTIFICAZIONE DELLA QUALITÀ Via Gaetano Giardino Milano - tel fax TE mag./giu

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Spettrofotometro Agilent Cary 8454. Prestazioni, affidabilità e conformità eccezionali

Spettrofotometro Agilent Cary 8454. Prestazioni, affidabilità e conformità eccezionali Spettrofotometro Agilent Cary 8454 Prestazioni, affidabilità e conformità eccezionali UV-VIS AGILENT Cary 8454 TECNOLOGia DIODE ARRAY COLLAUdata Agilent Technologies è il tuo partner ideale per la spettroscopia

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

Misure di temperatura nei processi biotecnologici

Misure di temperatura nei processi biotecnologici Misure di temperatura nei processi biotecnologici L industria chimica sta mostrando una tendenza verso la fabbricazione di elementi chimici di base tramite processi biotecnologici. Questi elementi sono

Dettagli

GETINGE DA VINCI SOLUTION

GETINGE DA VINCI SOLUTION GETINGE DA VINCI SOLUTION 2 GETINGE DA VINCI SOLUTION SOLUZIONE ALL AVANGUARDIA, VALIDATA E PREDISPOSTA PER LA CHIRURGIA ROBOTICA Da oltre un secolo, Getinge fornisce costantemente prodotti a elevate prestazioni

Dettagli

Anche tu utilizzi lastre (X-Ray Film) in Chemiluminescenza?

Anche tu utilizzi lastre (X-Ray Film) in Chemiluminescenza? Anche tu utilizzi lastre (X-Ray Film) in Chemiluminescenza? Con ALLIANCE Uvitec di Eppendorf Italia risparmi tempo e materiale di consumo, ottieni immagini quantificabili e ci guadagni anche in salute.

Dettagli

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic. Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.it è un sistema integrato completo di tutti i moduli per eseguire

Dettagli

TECNICHE DI BASE PER LA SEPARAZIONE DEI COMPONENTI DI UNA MISCELA

TECNICHE DI BASE PER LA SEPARAZIONE DEI COMPONENTI DI UNA MISCELA TECNICHE DI BASE PER LA SEPARAZIONE DEI COMPONENTI DI UNA MISCELA CENTRIFUGAZIONE La centrifugazione è un processo che permette di separare una fase solida immiscibile da una fase liquida o due liquidi

Dettagli

Vedere ciò che non si vede

Vedere ciò che non si vede Vedere ciò che non si vede LA LUCE UV È INVISIBILE Tuttavia essa influenza l aspetto finale dei prodotti stampati. Pertanto è importante conoscere le condizioni di visualizzazione in cui sono destinati

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro Prof.ssa Grazia Maria La Torre è il seguente: Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro SORGENTE SISTEMA DISPERSIVO CELLA PORTACAMPIONI RIVELATORE REGISTRATORE LA SORGENTE delle radiazioni elettromagnetiche

Dettagli

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione «Ispezione tecnica: l analisi degli impianti aeraulici» Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione Cillichemie Italiana Dott. Marco D Ambrosio

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

Sistema per Acuti. Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato

Sistema per Acuti. Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato Sistema per Acuti Ci-Ca La via per una sicura anticoagulazione con citrato La terapia Ci-Ca Citrato Dialisato Ci-Ca Calcio Modulo Ci-Ca Il sistema Ci-Ca con gestione integrata del citrato e calcio: La

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA

DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE DI SVILUPPO DELL ATTREZZATURA PROTOTIPO PER LA CONCENTRAZIONE DI BIOMASSA MICROBICA DA ESTRATTO DI CASTAGNA Premesso che nell ambito del progetto Castagna di Montella:

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

GESTIONE DEL RISCHIO NEI DISPOSITIVI MEDICI: DALLA CLASSIFICAZIONE ALLA COMMERCIALIZZAZIONE

GESTIONE DEL RISCHIO NEI DISPOSITIVI MEDICI: DALLA CLASSIFICAZIONE ALLA COMMERCIALIZZAZIONE 1 GESTIONE DEL RISCHIO NEI DISPOSITIVI MEDICI: DALLA CLASSIFICAZIONE ALLA COMMERCIALIZZAZIONE Ing. Enrico Perfler Eudax s.r.l. Milano, 23 Gennaio 2014 Indice 2 Il concetto di rischio nei dispositivi medici

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Le applicazioni della Dome Valve originale

Le applicazioni della Dome Valve originale Le applicazioni della Dome Valve originale Valvole d intercettazione per i sistemi di trasporto pneumatico e di trattamento dei prodotti solidi Il Gruppo Schenck Process Tuo partner nel mondo Il Gruppo

Dettagli

Ridondante Modulare Affidabile

Ridondante Modulare Affidabile Ridondante Modulare Affidabile Provata efficacia in decine di migliaia di occasioni Dal 1988 sul mercato, i sistemi di chiusura Paxos system e Paxos compact proteggono oggi in tutto il mondo valori per

Dettagli

Il gelato artigianale proprio come lo vuoi tu. E tanto altro ancora...

Il gelato artigianale proprio come lo vuoi tu. E tanto altro ancora... Impianti Carpigiani per Artigianale a Norme HACCP Tutte le macchine Carpigiani sono progettate e realizzate per rispettare appieno le norme internazionali di sicurezza ed igiene. Il Gelatiere professionista

Dettagli

PULIZIA IN-SITU PULIZIA DIFFUSORI MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA ESTRAZIONE PERMEATO PER ASPIRAZIONE ESTRAZIONE PERMEATO PER GRAVITÀ

PULIZIA IN-SITU PULIZIA DIFFUSORI MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA ESTRAZIONE PERMEATO PER ASPIRAZIONE ESTRAZIONE PERMEATO PER GRAVITÀ MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA Il modulo a membrana piana Kubota utilizza la tecnologia di microfiltrazione detta cross flow. Insufflando aria sul fondo del modulo, si crea un flusso ascensionale

Dettagli

Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED

Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED Era considerato insuperabile. Ora lo abbiamo reso ancora migliore. MIGLIORE IN OGNI PARTICOLARE, IMBATTIBILE

Dettagli

Equilibrio Termico tra Due Corpi

Equilibrio Termico tra Due Corpi Equilibrio Termico tra Due Corpi www.lepla.eu OBIETTIVO L attività ha l obiettivo di fare acquisire allo sperimentatore la consapevolezza che: 1 il raggiungimento dell'equilibrio termico non è istantaneo

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL SAP Customer Success Story Prodotti Industriali Raffineria Metalli Capra Raffineria Metalli Capra. Utilizzata con concessione dell autore. Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL Partner

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione. Andrea Mariani

Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione. Andrea Mariani Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione Andrea Mariani Pulizia delle vasche volano e di prima pioggia LE ACQUE PIOVANE: Contengono SEDIMENTI - DEPOSITI in vasca; - Riduzione

Dettagli

Una nuova velocità. Velocizzate il vostro lavoro con Eppendorf Easypet 3 e le nuove pipette serologiche

Una nuova velocità. Velocizzate il vostro lavoro con Eppendorf Easypet 3 e le nuove pipette serologiche Una nuova velocità Velocizzate il vostro lavoro con Eppendorf Easypet 3 e le nuove pipette serologiche Scoprite la nuova dimensione del controllo Sperimentate la nuova dimensione del pipettaggio elettronico

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com 06-7259-7127

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Sterilizzatori a vapore Getinge GE Prestazioni elevate sicure per i settori scientifico e farmaceutico

Sterilizzatori a vapore Getinge GE Prestazioni elevate sicure per i settori scientifico e farmaceutico Sterilizzatori a vapore Getinge GE Prestazioni elevate sicure per i settori scientifico e farmaceutico Sterilizzatori a vapore GE Dalla teoria alla pratica Quando si tratta di sistemi sterili completi,

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

Scheda n 1. Tecnologie ambientali per le Apea SISTEMI MODULARI DI TRATTAMENTO ACQUE DI PIOGGIA. Aspetti ambientali interessati dalla tecnologia

Scheda n 1. Tecnologie ambientali per le Apea SISTEMI MODULARI DI TRATTAMENTO ACQUE DI PIOGGIA. Aspetti ambientali interessati dalla tecnologia LIFE+ PROJECT ACRONYM ETA-BETA LIFE09 ENV IT 000105 Scheda n 1 Tecnologie ambientali per le Apea SISTEMI MODULARI DI TRATTAMENTO ACQUE DI PIOGGIA Aspetti ambientali interessati dalla tecnologia emissioni

Dettagli

Brochure La verità sull inchiostro

Brochure La verità sull inchiostro Brochure La verità sull inchiostro Sommario Fai clic sui collegamenti per vederne i paragrafi 1 mito: Le cartucce non originali HP sono affidabili tanto quanto le cartucce originali HP. 2 mito: La resa

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Capitolo 2 Caratteristiche delle sorgenti luminose In questo capitolo sono descritte alcune grandezze utili per caratterizzare le sorgenti luminose.

Capitolo 2 Caratteristiche delle sorgenti luminose In questo capitolo sono descritte alcune grandezze utili per caratterizzare le sorgenti luminose. Capitolo 2 Caratteristiche delle sorgenti luminose In questo capitolo sono descritte alcune grandezze utili per caratterizzare le sorgenti luminose. 2.1 Spettro di emissione Lo spettro di emissione di

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi?

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi? Che cos'è il radon? Il Radon è un gas inodore e incolore presente in natura. Il suo isotopo (atomo di uno stesso elemento chimico con numero di protoni fisso e numero di neutroni variabile) 222Rn è radioattivo

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA Nicola Mazzei - Antonella Mazzei Stazione sperimentale per i Combustibili - Viale A. De Gasperi, 3-20097 San Donato Milanese Tel.:

Dettagli

DETERMINAZIONE DI ESCHERICHIA COLI

DETERMINAZIONE DI ESCHERICHIA COLI Rapporti ISTISAN 2005 DETERMINAZIONE DI ESCHERICHIA COLI 0. Generalità e definizioni Escherichia coli è stato descritto per la prima volta nel 1885 da Theodor Escherich col nome di Bacterium coli. Il microrganismo,

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti biogas a rifiuti 2/3 Gli impianti biogas a rifiuti La tecnologia Schmack Biogas per la digestione anaerobica della FORSU La raccolta differenziata delle

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

La semplicità è la vera innovazione

La semplicità è la vera innovazione La semplicità è la vera innovazione Vi siete mai sentiti frustrati dalla complessità di certe cose? Un unico strumento NiTi per il trattamento canalare utilizzabile nella maggior parte dei casi Efficacia

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Invecchiamento accelerato e Solidità alla Luce

Invecchiamento accelerato e Solidità alla Luce Invecchiamento accelerato e Solidità alla Luce Guida ai Test di Prova I vostri prodotti resisteranno all esterno? Guida alle Prove Accelerate di Solidità alla Luce ed alle Intemperie I vostri prodotti

Dettagli

Il vapor saturo e la sua pressione

Il vapor saturo e la sua pressione Il vapor saturo e la sua pressione Evaporazione = fuga di molecole veloci dalla superficie di un liquido Alla temperatura T, energia cinetica di traslazione media 3/2 K B T Le molecole più veloci sfuggono

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

I clienti scappano dai vostri bagni? Bio-Active risolve.

I clienti scappano dai vostri bagni? Bio-Active risolve. I clienti scappano dai vostri bagni? Bio-Active risolve. Bio-Active è la prima carta igienica biologicamente attiva. 0 TEMPO ZERO Fossa biologica TEMPO 1 Pozzetto d ispezione con collegamento alla rete

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

Maggior semplicità per un impianto migliore e più economico

Maggior semplicità per un impianto migliore e più economico lindab ventilation Maggior semplicità per un impianto migliore e più economico TÜV ha testato cinque sistemi di canali e documentato i vantaggi delle diverse soluzioni. Cos è TÜV TÜV (Technischer ÜberwachungsVerein

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

< EFFiciEnza senza limiti

< EFFiciEnza senza limiti FORM 200 FORM 400 < Efficienza senza limiti 2 Panoramica Efficienza senza limiti Costruzione meccanica Il dispositivo di comando 2 4 6 Il generatore Autonomia e flessibilità GF AgieCharmilles 10 12 14

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Da dove prendono energia le cellule animali?

Da dove prendono energia le cellule animali? Da dove prendono energia le cellule animali? La cellula trae energia dai legami chimici contenuti nelle molecole nutritive Probabilmente le più importanti sono gli zuccheri, che le piante sintetizzano

Dettagli

ESPERIENZE DI LABORATORIO

ESPERIENZE DI LABORATORIO ESPERIENZE DI LABORATORIO Determinazione dello zinco nei capelli..1 Determinazione di anioni inorganici presenti in acque potabili 4 Determinazione degli acidi grassi in lipidi di origine naturale..6 Determinazione

Dettagli

Informazioni per il cliente. Responsabilità del tecnico di manutenzione. Altre indicazioni

Informazioni per il cliente. Responsabilità del tecnico di manutenzione. Altre indicazioni La Manutenzione preventiva (PM, Preventive Maintenance) di Agilent offre l'assistenza di fabbrica consigliata affinché i sistemi analitici funzionino correttamente e forniscano risultati sempre precisi.

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ROMA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n..243. del 21.05.2013 OGGETTO: Elenco dei fornitori e dei prestatori di servizi di fiducia

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml.

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml. Pagina: 1/ 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Articolo numero: art.04920 Utilizzazione della Sostanza / del Preparato: Rivelatore fughe gas Produttore/fornitore: FIMI

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

DIAMO UNA MANO ALLA NATURA

DIAMO UNA MANO ALLA NATURA DIAMO UNA MANO ALLA NATURA ABBATTITORI A RICIRCOLO DI ACQUA (SCRUBBER A TORRE) I sistemi di abbattimento a scrubber rappresentano un ottima alternativa a sistemi di diversa tecnologia (a secco, per assorbimento,

Dettagli

Manuale informativo sull H.A.C.C.P.

Manuale informativo sull H.A.C.C.P. Manuale informativo sull H.A.C.C.P. per il controllo dell igiene degli alimenti (con particolare riferimento al controllo della temperatura) Manuale redatto dalla GIORGIO BORMAC S.r.l. Le informazioni

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale.

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. L analisi modale è un approccio molto efficace al comportamento dinamico delle strutture, alla verifica di modelli di calcolo

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB 02 Introduzione Rapidi, affidabili e competenti da oltre 140

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli