CAPO-CONVENZIONE USINI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI CENTRI DI AGGREGAZIONE GIOVANILI SOL-DIESIS.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPO-CONVENZIONE USINI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI CENTRI DI AGGREGAZIONE GIOVANILI SOL-DIESIS."

Transcript

1 ASSOCIAZIONE TRA I COMUNI DI Usini Cargeghe Muros Tissi Usini -COMUNE CAPO-CONVENZIONE USINI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI CENTRI DI AGGREGAZIONE GIOVANILI SOL-DIESIS. Bando RAS di cui all Accordo di Programma Quadro, in materia di politiche giovanili. Capitolato l Appalto per la fornitura di strumenti musicali e attrezzature per n. 3 sale di prova musicali e n. sala registrazione e n. service audio per i Centri Sociali Giovanili rispettivamente ubicati nei comuni di TISSI, MUROS, CARGEGHE E USINI. APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DI USINI N. DEL

2 ARTICOLO Oggetto dell appalto Il presente Capitolato disciplina l Appalto per la fornitura di strumenti musicali e attrezzature per n. 3 sale di prova musicali e n. sala registrazione e n. service audio per i Centri Sociali Giovanili rispettivamente ubicati nei comuni di TISSI, MUROS, CARGEGHE E USINI. IMPORTO COMPLESSIVO A BASE D ASTA 35.76,67 al netto di IVA al 20%, PREZZO TOTALE COMPRENSIVO DI IVA 20% ,00. DESCRIZIONE GENERALE DELLA FORNITURA SALA DI REGISTRAZIONE QUANTITA Pc adeguato alle esigenze con hard disk Software unendo 4 Scheda audio mobu M-audio Derivazione audio (ciabatta ) 24+8 canali Microfoni professionali di ripresa 2 Diffusori 2 Microfoni da studio 2 Controller Midi 24 ch Set microfoni per batteria Microfoni per canto 4 Aste microfoniche 6 Distributore per cuffie Cuffie 4 Tastiera Batteria Chitarra acustica amplificata Chitarra elettrica Amplificatore per chitarra Basso Amplificatore per basso Cavi schermati

3 DESCRIZIONE GENERALE DELLA FORNITURA N. 3 SALE PROVA QUANTITA Mixer audio 6+2 canali 3 Casse monitor per sala prova 6 Set microfoni di batteria 3 Microfoni per canto 2 Microfoni 9 Aste microfoniche 2 Chitarra acustica amplificata 3 Chitarra elettrica 3 Amplificatore per chitarra 3 Basso 3 Amplificatore per basso 3 Tastiera 3 Batteria 3 Cavi microfonici 30 Cavi per strumenti 24 DESCRIZIONE GENERALE DELLA FORNITURA SERVICE AUDIO/IMPIANTO LIVE QUANTITA Diffusori da 500 watt 4 Frusta composta da 24 canali in e 8 out Processori di dinamica e processori di riverbero Derivazione audio (ciabatta) 24+8 Mixer 32 ch + supporto Mixer 24+2 canali Compressori 2 Monitor da palco alto 4 Cavi cannon XLR 32 Cavi bilanciati 0 Direct box 4 2

4 ARTICOLO 2 Variazione della fornitura L Amministrazione si riserva la facoltà di aumentare o diminuire il quantitativo delle forniture da commissionare, nei limiti del 20%, alle stesse condizioni del contratto sottoscritto, utilizzando l eventuale residuo sul ribasso d asta secondo la normativa vigente, senza che le Ditte aggiudicatarie possano pretendere rimborsi o compensi di sorta. ARTICOLO 3 Modalità di partecipazione alla gara La fornitura deve essere eseguita con l osservanza di quanto previsto da: A) Bando di gara e presente Capitolato speciale d Appalto; B) Vigenti norme di Legge e di regolamento in materia di amministrazione del patrimonio e contabilità dello Stato; C) Decreto Legislativo n. 63 del 2 aprile 2006 e Legge Regionale n. 5 del 7/08/2007; D) Le norme del Codice Civile per quanto non regolato dalle disposizioni di cui ai precedenti punti. ARTICOLO 4 Aggiudicazione L'aggiudicazione sarà effettuata unicamente al prezzo più basso determinato dall applicazione del ribasso percentuale unico offerto, ai sensi del combinato disposto di cui agli articoli 82 e 24, comma 8, del D.Lgs n. 63/2006, con l elencazione analitica dei prezzi relativamente alle attrezzature di cui all art. e allegato del Capitolato Speciale di Appalto al netto del ribasso offerto, con l esclusione automatica dalla gara delle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia individuata ai sensi dell articolo 86 del decreto medesimo. Si procederà all aggiudicazione in presenza di almeno un offerta valida. Non sono ammesse offerte in aumento. In caso di discordanza tra valori espressi in cifre e valori espressi in lettere sarà preso in considerazione il valore espresso in lettere. Non è ammesso il subappalto. Il possesso di tutti i requisiti meramente dichiarati dal concorrente che risulterà aggiudicatario della gara e da quello che segue in graduatoria, dovrà essere comprovato dai medesimi - a pena di decadenza - mediante la consegna di idonea documentazione all'ufficio come previsto del bando di gara, entro il termine indicato nella specifica richiesta in tal senso. La non presentazione di tutti gli elementi e documenti richiesti, la non rispondenza anche di un solo elemento e documento rispetto a quanto richiesto e dichiarato, determinerà l esclusione dalla partecipazione della gara e l applicazione delle sanzioni previste dalla legge. L aggiudicazione è impegnativa per l impresa aggiudicataria ma non per l Amministrazione fino a quando non saranno perfezionati gli atti in conformità delle vigenti disposizioni. La non rispondenza dei prodotti offerti alle prescrizioni tecniche del capitolato comporterà automaticamente la decadenza dall eventuale aggiudicazione provvisoria. ARTICOLO 5 Prezzi Il prezzo di aggiudicazione è riferito per merce resa franco di ogni rischio e spesa, imballo, trasporto, consegna e montaggio nei locali dell Amministrazione indicati nella lettera di affidamento. Il prezzo contrattuale si intende fisso ed invariabile e non soggetto ad aumento anche se dovessero verificarsi variazioni nel prezzo delle materie prime, del

5 costo della manodopera, nonché delle misure degli oneri fiscali e previdenziali poste a carico dell impresa aggiudicataria. Le suddette clausole dovranno essere sottoscritte dalla Ditta aggiudicataria in sede di contratto ai sensi dell art. 34 del codice civile. ARTICOLO 6 Descrizione della fornitura e prescrizioni tecniche La fornitura ha le prescrizioni tecniche precisate nell Allegato come di seguito articolati, parte integrante del presente Capitolato: Allegato Prescrizioni tecniche strumenti musicali e attrezzature ARTICOLO 7 Deposito cauzionale provvisorio e definitivo Ciascun concorrente dovrà produrre, a pena di esclusione, un deposito cauzionale provvisorio pari al 2% dell importo a base di gara. L importo della garanzia potrà essere ridotto ai sensi di quanto disposto dall art. 75, comma 7, del Decreto Legislativo n. 63 del 2 aprile A garanzia del contratto : la ditta dovra prestare cauzione definitiva nella misura e nelle forme indicate dall art. 3del D. Lgs n. 63/2006. ARTICOLO 8 Contratto Spese Imposte e tasse Dopo l aggiudicazione si addiverrà alla stesura del contratto. Tutte le spese e tasse inerenti al contratto stesso, anche quelle di bollo, quietanza, diritti fissi di segreteria, di scritturazione, ecc., sono a carico della ditta aggiudicataria. ARTICOLO 9 Caratteristiche della fornitura Gli articoli offerti dalla ditta aggiudicataria dovranno corrispondere a tutte le caratteristiche minime elencate nell Allegato. La Ditta aggiudicataria dovra presentare in sede di gara documentazione illustrativa o schede tecniche da cui risulti la rispondenza delle caratteristiche delle attrezzature offerte a quelle contenute nell Allegato. La non rispondenza dei prodotti offerti alle prescrizioni tecniche del capitolato comporterà automaticamente la decadenza dall eventuale aggiudicazione provvisoria. ARTICOLO 0 Obblighi dell appaltatore La ditta aggiudicataria deve ottemperare, nei confronti del personale utilizzato, a tutti gli obblighi derivanti da disposizioni normative e contrattuali in materia di lavoro e di assicurazioni sociali e previdenziali, assumendo a proprio carico tutti gli oneri relativi.

6 ARTICOLO Collaudi e pagamenti Il pagamento della fornitura avverrà con Determinazione del Responsabile del Servizio successivamente alla consegna del materiale dietro presentazione, da parte della Ditta, della fattura (con allegati i relativi D.D.T.).. Il relativo mandato di pagamento sarà emesso entro trenta giorni dalla presentazione della fattura, previa verifica della regolarita della fornitura. Il collaudo dovrà attestare la perfetta e totale rispondenza degli articoli forniti alle caratteristiche tecniche di cui all Allegato parte integrante del presente Capitolato. Si precisa che la presentazione dei D.D.T., costituisce condizione necessaria per procedere alle liquidazioni delle relative fatture presentate. eseguito dall Amministrazione Comunale entro tre giorni dal completamento della fornitura. Il collaudo della fornitura verrà Qualora in sede di collaudo la fornitura risultasse anche in minima parte difforme da quanto prescritto, l Amministrazione si riserva la facoltà di respingerla, ovvero laddove ritenga di non esercitare tale facoltà, di obbligare la Ditta aggiudicataria ad una riduzione del prezzo, ex art. 492 del C.C., in conseguenza del minor pregio degli articoli forniti. Tale riduzione, fermo restando quanto previsto dall art. 494 del C.C., sarà stabilita insindacabilmente dagli organi tecnici dell Amministrazione o di cui l Amministrazione si avvale. In caso di non accettazione della merce, verrà data comunicazione alla Ditta dei motivi della contestazione e del conseguente rifiuto. La Ditta dovrà provvedere, a propria cura e spese, alla sostituzione della merce contestata. Il periodo intercorrente tra la data dell avvenuta consegna e la data della lettera di comunicazione della contestazione non sarà computato ai fini del calcolo di eventuali penalità per ritardo. ARTICOLO 2 Garanzia La Ditta garantisce le attrezzature fornite per la durata minima di 24 mesi dalla data della consegna e, conseguentemente si obbliga ad eliminare senza alcun compenso entro e non oltre 7 giorni dalla relativa notifica, ogni inconveniente ed a sostituire le attrezzature contestate. Qualora la Ditta non adempia a tali obblighi, l Amministrazione si riserva di far effettuare le prestazioni da altri e di mettere, a carico della Ditta inadempiente, la spesa all uopo sostenuta, rivalendosi ove possibile, su eventuali crediti della Ditta o sulla cauzione. ARTICOLO 3 Termini di consegna La fornitura dovrà essere consegnata entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione di aggiudicazione della gara, presso i locali nella suddetta indicati. Per ogni giorno di ritardo verrà applicata una penalità secondo quanto riportato al successivo art. 4. In caso di ritardo oltre i 3 gg. sarà applicato quanto riportato al successivo art. 6. ARTICOLO 4 Inadempienze e Penalità Qualsiasi ritardo o inadempienza rilevata a carico della ditta, dovrà essere contestata all impresa aggiudicataria a mezzo raccomandata A.R. All impresa è comunque concesso un termine di giorni 0 per controdedurre, trascorso il quale o in presenza di giustificazioni che non siano riconosciute in tutto o in parte valide, il Comune di Usini procederà all applicazione delle seguenti penali:

7 per ogni giorno di ritardo sul termine di consegna indicato al precedente art. 3, verrà applicata una penalità pari allo,5% calcolata sul prezzo di aggiudicazione dell intera fornitura del lotto cui si riferisce; 200,00 per ogni articolo consegnato non conforme alle prescrizioni contenute nell Allegato del capitolato speciale d appalto. Qualora l appaltatore sia stato sanzionato per tre volte, oltre all applicazione della sesta penalità, l Amministrazione si riserva la facoltà di procedere alla risoluzione del contratto in danno all impresa aggiudicataria, incamerando la cauzione e con salvezza del risarcimento di tutti i danni subiti e subendi di cui al successivo art. 6. L applicazione delle penali avverrà mediante ritenuta diretta sul corrispettivo delle fatture da liquidare alla Ditta aggiudicataria. ARTICOLO 5 Divieto di Cessione del Contratto Alla Ditta aggiudicataria è fatto espresso divieto di subappalto e, comunque cedere a terzi, in tutto o in parte il contratto medesimo ai sensi dell art. 456 C.C ARTICOLO 6 Risoluzione del contratto E in facoltà del Comune di Usini risolvere il contratto ai sensi e per gli effetti dell art. 456 del Codice Civile nei seguenti casi: accertato sub-appalto; superamento del termine massimo di 3 giorni di ritardo nella consegna di cui al precedente articolo 3; grave e reiterata inosservanza delle clausole contrattuali da cui sia scaturita l applicazione di almeno 3 penalità. In ogni caso la risoluzione del contratto determinerà l incameramento della cauzione con riserva del risarcimento dei danni. ARTICOLO 7 Elezione Domicilio e foro di Competenza Per tutte le controversie comunque, dipendenti dal contratto di appalto, è competente il Foro di Sassari. E escluso, nella fattispecie, il ricorso al giudizio del Collegio Arbitrale di cui all art. 806 e seg. c. p.c. per tutte le questioni che possono insorgere in merito all esecuzione del contratto. IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (Dott.ssa Vacca Maria Francesca)

8 ALLEGATO) PRESCRIZIONI TECNICHE STRUMENTI MUSICALI E ATTREZZATURE

9 Descrizione bene o servizio Quantità Prezzo unitario offerto Studio registrazione PC di ultima generazione con sistema operativo. Hard disk da tb e 4000 Mhertz di memoria RAM. Software di editing audio professionale specializzato per la postproduzione, per la produzione in studio e per la registrazione live. Totale complessivo (al netto dell IVA) Caratteristiche: Nuovo sistema di automazione Banca dati MediaBay Routing interno per la registrazione attraverso bus interno Caratteristiche avanzate per l'editing in post produzione 38 nuovi plugin di effetti audio VST3 Nuovissimi equalizzatori di eccellente qualità Side Chaining e Drag & Drop dei plug'in Nuovi preset per le tracce Controlli ad accesso rapido per le tracce Supporto per Windows Vista & Mac-Intel Il miglior algoritmo per time stretch e compression MPEX 3 Supporto Quicktime ottimizzato Supporto Apple Remote MP3 surround della Fraunhofer incluso Nuovo Adapter EuCon (opzionale) per l'euphonix EuCon e System 5 Supporto ottimizzato per la superficie di controllo ID e Edit della WK-Audio. Scheda audio 96Khz 24bit FW + Software ProTools Descrizione: Interfaccia per registrazione audio digitale a 24 bit / 96 khz e 92 khz (ma solo su In -2 e Out -4), via FIREWIRE, costituita da un solo box esterno alimentato dalla porta FIREWIRE, con 8 In analogici sbilanciati, 4 Out analogici bilanciati, 2 preamplificatori mic/instrument (su ingressi e 2) con phantom power, 8 In e 8 Out ADAT Lightpipe, In e Out stereo digitali S/PDIF coassiali e ottici (con supporto Dolby Digital AC3 e DTS), MIDI In e Out, Word Clock In e Out, 2 porte FIREWIRE, 2 Out per cuffia con regolazione del volume indipendente e selettore di sorgente A/B assegnabile, regolatore di livello assegnabile, driver per WIN, 2000, XP, ASIO e 2, Gigasampler, Mac OS9 e OSX, incluso alimentatore (nel caso di utilizzo con porta FIREWIRE a soli 4 poli) e bundle software. Caratteristiche: 8 x 4 ingressi/uscite analogici di linea a 24bit/96kHz o 2 x 4 a 24bit/92kHz, con jack da /4" TS (ingressi) e TRS (uscite) 2 preamplificatori microfono/strumento (su ingressi e 2), dotati di connettori Neutrik Combo, gain di 66 db regolabile, 20dB pad, LED signal e clip, phantom power a 48V (inseribile simultaneamente su

10 entrambi i canali) 8 x 8 ingressi/uscite ADAT Lightpipe, con S/MUX per 4 x 4 ingressi/uscite a 96kHz Ingresso/uscita digitali S/PDIF coassiali (su break-out cable) e ottici, per segnali PCM a 2 canali e passaggio di audio surround in formato AC3 e DTS Ingresso ed uscita MIDI a 6 canali (su break-out cable) Ingresso e uscita word clock per la sincronizzazione con altri dispositivi digitali (su break-out cable) 2 uscite per cuffia con jack /4" TRS, controllo di volume individuale e selettore per ascolto sorgente A/B (assegnabile via software) o on/off del monitoraggio ASIO 2 porte FireWire ad alta velocità per maggiori possibilità di connessione Controllo di livello frontale assegnabile a ingressi, uscite, software return e aux send; Monitoraggio a ASIO a bassissima latenza e monitoraggio diretto a latenza zero; Alimentazione via porta FireWire a 6 poli o con alimentatore in dotazione (in caso di porta a 4 poli) Convertitori A/D D/A di alta qualità con dinamica di 07 db (A-weighted) e banda passante da 20Hz a 80kHz (con SR 92 khz); Driver ASIO 2, MME e Direct X per Win 2000 (SP4) e XP (SP) o superiori, driver ASIO 2, Sound Manager e OMS per Mac OS 9.2.2, driver ASIO 2, Sound Manager e Core Audio/MIDI per Mac OS e 0.3 o superiori. Caratteristiche PROTOOLS mpowered Offre registrazione, editing e mixing di prima classe Fino a 32 tracce audio simultanee (fino a 28 tracce virtuali) Permette sequencing MIDI completamente integrato con 256 tracce MIDI simultanee Fornisce 30 plug-in RTAS e AudioSuite gratuiti, fra i quali EQ, processori di dinamica, delay, riverbero e molti altri ancora Consente agli utenti di collegare direttamente le uscite di applicazioni ReWire a Pro Tools M-Powered per ulteriore mixaggio e processamento Comprende Beat Detective, lo straordinario strumento di correzione e analisi automatiche del ritmo Supporta la superficie di controllo Command 8 di Digidesign per mixaggi con controllo manuale Consente accesso ad un gran numero di plug-in e applicazioni opzionali creati da Digidesign e dai Digidesign Development Partners Supporta sistemi operativi Windows XP e Mac OS X Derivazione audio ( ciabatta) 24+8 canali Diffusori professionali da studio 50w acustico attivo a 2 vie con 2 ampio angolo di copertura.

11 Microfoni professionali di ripresa. 2 Microfoni a condensatore professionali di ripresa a condensatore 2 da studio LARGE DIAPHRAGM CON 5 CARATTERISTICHE POLARI VARIABILI Caratteristiche: Diagramma Polare: Omnidirezionale, cardioide largo, cardioide, ipercardioide, figura a 8 Risposta in frequenza: 20 Hz - 20 khz Sensibilità: 23 mv/pa (-33 dbv) SPL max: 40/46/52/58 db Rapporto S/N (pes. A): 88 db Pad: 6 db, 2 db, 8 db Filtro passa alto: 2 db/ottava a 40 Hz e 80 Hz; 6 db/ottava a 60 Hz Alimentazione: Phantom 48 V Dimensioni 58 x 38 x 60 mm Peso: 300 g Accessori standard: Soundtool Case, H 85, PF 80, W 44 X Accessori opzionali: H 50, ST 305 Controller midi 24 ch di ottima qualità. Set microfoni batteria composto da 4 per tom gran cassa 3 piatti. Microfoni voce standard professionali: microfono dinamico 4 unidirezionale (cardioide) per applicazioni vocali realizzato per l utilizzo in studi di registrazione ed impianti di amplificazione professionali. Caratteristiche: Microfono Tipo Esterno Tecnologia microfono Dinamico Modalità operativa microfono Mono Tecnologia di connessione Cablato Sensibilità dbv/pascal Impedenza 50 Ohm Risposta in frequenza Hz Dettagli ingresso audio Cardioide

12 Connessioni Tipo connettore x uscita linea audio ( XLR ) Aste microfoniche. 6 Distributore per cuffie 2 in 8 out. Cuffie da studio risposta in frequenza da Hz 4 Sistema audio professionale, sistema home audio, sistema audio portatile. Caratteristiche: Cuffie Tipo cuffie Cuffie - biauricolare Fattore di forma cuffie Padiglioni auricolari Tecnologia cuffie Dinamico Tecnologia di connessione Cablato Modalità uscita audio Stereo Larghezza di banda di risposta Hz Sensibilità 05 db Impedenza 24 Ohm Diaframma PET - 40 mm Materiale magnete Ferrite Connessioni Tipo connettore x cuffie ( mini-cuffia stereo 3.5 mm ) Miscellanea Cavi inclusi x cavo per cuffie - integrato -3m

13 Accessori in dotazione Adattatore stereo da 6,3 mm (/4'') Tastiera elettronica Sintetizzatore, Caratteristiche: 6 tasti dinamici tipo sint con ingressi analogici e midi support, ingressi USB, Slot per Smart Media card, Polifonia a 64 note, Multitimbricità a 7 parti, almeno tre blocchi di effetti, Sequencer, Pitch bend, Modulation, Foot Controller, ecc Batteria acustica custom composta da: cassa BD-22*8 Tom tom-2*0, T-3*, Timpano 6*6, Rullante -4*5,5, 8 strati di betulla set hardware: (Asta reggipiatto) (Reggirullante) (supporto Tom) pedale, stand piatti, seggiolino, pelli idrauliche. Cavi adeguati e schermati di ottima qualità. Chitarra acustica amplificata con corde in metallo di media qualità. Caratteristiche: tastiera in palissandro o ebano, manico in mogano, preamp. via, piezo a barra, EQ a tre bande. Chitarra elettrica solid body, Caratteristiche: 22 tasti con corpo in mogano, manico in acero tastiera in acero o palissandro, unburker std2 e singol coil stds. Amplificatore per chitarra combo min. 50W cassa con cono b&c da 2 a due canali indipendenti, preamplificatore e eq. Effetti digitali (chorus, tremolo, tape echo, riverbero) Midi IN/OUT, effect send/return. Basso elettrico di media qualità. Caratteristiche: split s.c.+ Straight type, tastiera in palissandro, 24 tasti, hardware cromo. Amplificatore per basso combo min. 200W work station white. Caratteristiche: gain, EQ 4 bande, volume, treble, bass, coni da 200w, compressore, Tweeter con attenuatore, tuner out con mute, presa cuffie, send/return. Totale Progetto Sol Diesis N. 3 Sale prova Mixer analogico 6/4 canali con effetti integrati. 3

14 Caratteristiche: tutti i canali d ingresso mono con ingressi XLR, insert di canale, visualizzazione dei livelli di picco,equalizzatore a tre bande, 4 indicatori led, fader di 60mm, commutatore dei canali on/of. Casse diffusori per sala prova da 500Watt. 6 Caratteristiche: diffusore acustico attivo a 2 vie con ampio angolo di copertura; - Freq: Hz; - Potenza: 500W (00W High, 400W Low); - Massima Pressione Sonora: 29 db. - Amplificatore di classe H 2Step. -Woofer da 5 bobina edgewound da 3 in filo d alluminio con solida struttura magnetica. La tromba a sviluppo polinominale è caratterizzata dalla soppressione della Ring Resonance per fornire una dispersione controllata della eccellente definizione del suono e bassa distorsione. - Driver a compressione con membrana di 3 in titanio da 0,05mm. - Magnete in ceramica ad alto flusso ed una bobina edgewound da 75 mm in filo d alluminio. - Connettore XLR in ingresso, con interruttore Mic/Line. - Connettore XLR loop-through. Set microfoni batteria composto da 4 per tom gran cassa 3 piatti. Microfoni per voce standard professionali: microfono dinamico unidirezionale (cardioide) per applicazioni vocali realizzato per l utilizzo in studi di registrazione ed impianti di amplificazione professionali. Caratteristiche: Microfono 3 2 Tipo Esterno Tecnologia microfono Dinamico Modalità operativa microfono Mono Tecnologia di connessione Cablato Sensibilità dbv/pascal

15 Impedenza 50 Ohm Risposta in frequenza Hz Dettagli ingresso audio Cardioide Connessioni Tipo connettore x uscita linea audio ( XLR ) Microfoni dinamici unidirezionali professionali, 9 Caratteristiche: Microfono Tipo Esterno Tecnologia microfono Dinamico Tecnologia di connessione Cablato Sensibilità dbv/pascal Impedenza 50 Ohm Risposta in frequenza Hz Dettagli ingresso audio Cardioide Aste microfoniche 2 Tastiera elettronica, 6 tasti dinamici tipo sint con ingressi 3 analogici e midi support, ingressi USB, Slot per Smart Media card, Polifonia a 64 note, Multitimbricità a 7 parti, almeno tre blocchi di effetti, Sequencer, Pitch bend, Modulation, Foot Controller, ecc

16 Batteria acustica custom composta da: BD-22*8 T-2*0 T- 3* Ft 6*6 SD-4*5,5 8 strati di betulla set hardware pedale stand piatti e seggiolino, pelli idrauliche. Chitarra acustica amplificata con corde in metallo, Caratteristiche: tastiera in palissandro o ebano, manico in mogano, preamp. via, piezo a barra, EQ a tre bande. Chitarra elettrica, 22 tasti con corpo in mogano, manico in acero tastiera in acero o palissandro, unburker std2 e singol coil stds. Amplificatore per chitarra combo min. 50W cassa con cono b&c da 2 a due canali indipendenti, preamplificatore e eq. Effetti digitali (chorus, tremolo, tape echo, riverbero) Midi IN/OUT, effect send/return. Basso elettrico di media qualità. Caratteristiche: split s.c.+ Straight type, tastiera in palissandro, 24 tasti, hardware cromo. Amplificatore per basso combo min. 200W work station white Caratteristiche: gain, EQ 4 bande, volume, treble, bass, coni da 200w, compressore, Tweeter con attenuatore, tuner out con mute, presa cuffie, send/return. Cavi adeguati e schermati per strumenti. 24 Cavi microfonici. 30 Totale Progetto Sol Diesis IMPIANTO LIVE Diffusori acustici amplificati a 2 vie da 500W. Oppure 2 diffusori acustici a 2 vie da 500W di più alta qualità (preferito) Caratteristiche tecniche: 4 - Freq: Hz; - Potenza: 500W (00W High, 400W Low); - Massima Pressione Sonora: 29 db. - Amplificatore di classe H 2Step. -Woofer da 5 bobina edgewound da 3 in filo d alluminio con solida struttura magnetica. La tromba a sviluppo polinominale è caratterizzata dalla soppressione della Ring Resonance per fornire una dispersione controllata della eccellente definizione del suono e bassa distorsione

17 - Driver a compressione con membrana di 3 in titanio da 0,05mm. - Magnete in ceramica ad alto flusso ed una bobina edgewound da 75 mm in filo d alluminio. - Connettore XLR in ingresso, con interruttore Mic/Line. - Connettore XLR loop-through. Frusta composta da 24 canali in e 8 out lunghezza 20 m. Processori di dinamica e Processori di riverbero Derivazione audio (ciabatta) 24+8 canali Mixer 32/4 + supporto. Caratteristiche: tutti i canali d ingresso mono con ingressi XLR, insert di canale, visualizzazione dei livelli di picco, equalizzatore a quattro bande con frequenze medie parametriche, un filtro passa alto, un commutatore d inversione di fase, 4 indicatori led, fader di 00 mm per ingressi, uscite di missaggio e uscita stereo, matrice con 2 uscite, commutatore dei canali on/of. Mixer 24+2 canali. Caratteristiche: tutti i canali d ingresso mono con ingressi XLR, insert di canale, visualizzazione dei livelli di picco,equalizzatore a tre bande, 4 indicatori led, fader di 60mm, commutatore dei canali on/of. Compressori 2 Cavi cannon XLR 32 Cavi bilanciati 0 Direct box 4 Totale Tutti gli strumenti, oggetto della fornitura, ed effettivamente consegnati dovranno recare etichetta o marchio indelebile riportante i riferimenti della ditta fornitrice.

AUTORIZZAZIONE DELLA SUITE DI PLUG IN SAFFIRE VST/AU Dovrete autorizzare la vostra suite di plug-in Saffire, prima di poterla utilizzare.

AUTORIZZAZIONE DELLA SUITE DI PLUG IN SAFFIRE VST/AU Dovrete autorizzare la vostra suite di plug-in Saffire, prima di poterla utilizzare. GUIDA VELOCE INTRODUZIONE Questa Guida è stata scritta per offrirvi le informazioni necessarie per iniziare ad utilizzare Saffire LE, installare il software fornito, autorizzare la suite di plug-in VST/AU

Dettagli

Cenni su Preamplificatori, mixer e segnali

Cenni su Preamplificatori, mixer e segnali Cenni su Preamplificatori, mixer e segnali Preamplificazione: spalanca le porte al suono! Tra mixer, scheda audio, amplificazione, registrazione, il segnale audio compie un viaggio complicato, fatto a

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter User Manual ULTRA-DI DI20 Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter 2 ULTRA-DI DI20 Indice Grazie...2 1. Benvenuti alla BEHRINGER!...6 2. Elementi di Comando...6 3. Possibilità Di Connessione...8 3.1

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

se Electronics Bundle X1 + Project Studio Reflexion Filter X1: microfono a condensatore per voce e strumenti

se Electronics Bundle X1 + Project Studio Reflexion Filter X1: microfono a condensatore per voce e strumenti se Electronics Bundle X1 + Project Studio Reflexion Filter Questa settimana vogliamo dedicare spazio ad una soluzione se Electronics davvero interessante per chi si cimenta con l home recording. Il bundle

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

Caratteristiche. Camcorder Full HD 3D/2D compatto con sensori CMOS Exmor R da 1/4" e software di editing Vegas. www.pro.sony.

Caratteristiche. Camcorder Full HD 3D/2D compatto con sensori CMOS Exmor R da 1/4 e software di editing Vegas. www.pro.sony. Camcorder Full HD 3D/2D compatto con sensori CMOS Exmor R da 1/4" e software di editing Vegas Pro* Operazioni versatili per registrazioni Full HD 3D e 2D professionali HXR-NX3D1E è un camcorder professionale

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

Istruzioni per l uso BASS V-AMP LX1B/BASS V-AMP PRO LX1B PRO. The Ultimate Tone Toolbox for Bass/Acoustic/Electric Guitar and Keyboard Amp Modeling

Istruzioni per l uso BASS V-AMP LX1B/BASS V-AMP PRO LX1B PRO. The Ultimate Tone Toolbox for Bass/Acoustic/Electric Guitar and Keyboard Amp Modeling Istruzioni per l uso BASS V-AMP LX1B/BASS V-AMP PRO LX1B PRO The Ultimate Tone Toolbox for Bass/Acoustic/Electric Guitar and Keyboard Amp Modeling 2 BASS V-AMP LX1B/BASS V-AMP PRO LX1B PRO Istruzioni per

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

ELABORARE FILE AUDIO CON AUDACITY Tutorial per le prime funzionalità

ELABORARE FILE AUDIO CON AUDACITY Tutorial per le prime funzionalità ELABORARE FILE AUDIO CON AUDACITY Tutorial per le prime funzionalità INDICE 1. Caricare un file audio. p. 2 2. Riprodurre una traccia. p. 2 3. Tagliare una traccia... p. 3 4. Spostare una traccia. p. 3

Dettagli

Spider IV 15 Manuale del Pilota

Spider IV 15 Manuale del Pilota Spider IV 15 Manuale del Pilota 40-00-0187 Cliccate su www.line6.com/manuals per scaricare questo libretto d istruzioni Rev D Istruzioni per la vostra sicurezza ATTENZIONE RISCHIO DI SCOSSE ELETTRICHE

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 -- selezioni nazionali per il Sziget Festival 2015 di Budapest (HU) e per l Home Festival 2015 di Treviso -- La selezione denominata SZIGET

Dettagli

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta MASTERSOUND 300 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended Congratulazioni per la Vostra scelta Il modello 300 B S.E. che Voi avete scelto è un amplificatore integrato stereo in pura

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 17 del 14.02.2011 è indetta trattativa privata per

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Regione Autonoma della Sardegna. Direzione Generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport

Regione Autonoma della Sardegna. Direzione Generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport Servizio Spettacolo, Sport, Editoria e Inform azione GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI ATTIV ITA E SERV IZ I PER LA SARDEGNA FILM COMMISSION CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Regione Autonoma della

Dettagli

Manuale utente. BedRoom. GreenRoom. TourBus

Manuale utente. BedRoom. GreenRoom. TourBus BedRoom Ricordatevi di visitare JamHub.com/community/forum per gli ultimi aggiornamenti e novità dove potrete entrare in una comunità di musicisti in continua crescita. GreenRoom TourBus Manuale utente

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

PUBBLICO INCANTO. TRASLOCO della BIBLIOTECA NAZIONALE Sagarriga Visconti Volpi di BARI Capitolato d oneri

PUBBLICO INCANTO. TRASLOCO della BIBLIOTECA NAZIONALE Sagarriga Visconti Volpi di BARI Capitolato d oneri Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIPARTIMENTO PER I BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI DIREZIONE GENERALE PER I BENI LIBRARI E GLI ISTITUTI CULTURALI PUBBLICO INCANTO TRASLOCO della BIBLIOTECA NAZIONALE

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra-

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra- . ROMA CAPITALE BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale - Dipartimento Risorse Economiche - Direzione per la

Dettagli

PROGETTO DI FORNITURA DELLE ATTREZZATURE - ELENCO DEI PREZZI UNITARI -

PROGETTO DI FORNITURA DELLE ATTREZZATURE - ELENCO DEI PREZZI UNITARI - COMUNE DI ARAGONA Provincia di Agrigento Programma Operativo Nazionale FESR Sicurezza per lo Sviluppo obiettivo convergenza 2007-2013 Progetto: INTEGRA - La fabbrica dell accoglienza PROGETTO DI FORNITURA

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

User guide Conference phone Konftel 100

User guide Conference phone Konftel 100 User guide Conference phone Konftel 100 Dansk I Deutsch I English I Español I Français I Norsk Suomi I Svenska Conference phones for every situation Sommario Descrizione Connessioni, accessoires, ricambi

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

HA-2. Amplificatore per cuffie/dac USB portatile MANUALE UTENTE

HA-2. Amplificatore per cuffie/dac USB portatile MANUALE UTENTE HA-2 Amplificatore per cuffie/dac USB portatile MANUALE UTENTE Informazioni importanti Il punto esclamativo all interno di un triangolo equilatero ha lo scopo di avvisare l utente della presenza di istruzioni

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

CAPITOLATO/DISCIPLINARE

CAPITOLATO/DISCIPLINARE CAPITOLATO/DISCIPLINARE Il presente bando è finalizzato all acquisto di nr. 1 trattore stradale usato per traino semirimorchi da utilizzare per il servizio di trasporto RSU prodotti nel territorio del

Dettagli

Art. 1 Oggetto del servizio

Art. 1 Oggetto del servizio CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TRASLOCHI NEGLI ISTITUTI SCOLASTICI, NEI CENTRI SCOLASTICI, NEI CENTRI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE E NEGLI UFFICI DI COMPETENZA PROVINCIALE

Dettagli

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto. Rep. n. Prot. n. 2009/ Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.) REPUBBLICA ITALIANA Il giorno..

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA C.A.P. 00045

COMUNE DI GENZANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA C.A.P. 00045 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA, SORVEGLIANZA E PULIZIA, NELLE SCUOLE DELL INFANZIA PARITARIE COMUNALI TRUZZI E G. RODARI DI GENZANO DI ROMA ANNI SCOLASTICI 2012/2013-2013/2014-2014/2015,

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI DIGNANO Provincia di UDINE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO *** Testo coordinato Allegato alla deliberazione C.C. n 10 del 21-02-2011 SOMMARIO Art. 1 - Istituzione del servizio Art. 2

Dettagli

Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare o installare il prodotto!

Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare o installare il prodotto! MANUALE GENERALE Gentile cliente, benvenuto nella famiglia NewTec e grazie per la fiducia dimostrata con l acquisto di questi altoparlanti. Optando per un sistema audio di altissimo design ha dimostrato

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

OGGETTO: invito alla procedura di gara per l affidamento del servizio annuale di facchinaggio e traslochi.

OGGETTO: invito alla procedura di gara per l affidamento del servizio annuale di facchinaggio e traslochi. Allegato alla determinazione n. 42/APPR del 27/11/2014 composto da n. 29 fogli (fronte/retro) Spett.le ditta OGGETTO: invito alla procedura di gara per l affidamento del servizio annuale di facchinaggio

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC ACCORDO QUADRO BIENNALE PER I SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO DI MOBILI, MACCHINE ED ARREDI PER UFFICIO, APPARECCHIATURE INFORMATICHE ED ELETTRONICHE, DOCUMENTAZIONE CARTACEA DA TRASFERIRE NELLA NUOVA

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: procedura aperta indetta ai sensi dell'art. 124 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. per l'affidamento del servizio di pulizia della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 MOD. 2 - Busta A AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato

Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato Direzione Affari Legali e Societari LEGALEONLINE Documento Normativa di Gruppo Documenti correlati: Condizioni Generali di Contratto per gli Appalti di forniture delle Società del Gruppo Ferrovie dello

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: UOA APPROVVIGIONAMENTI Data: 29 dicembre 2010 Spett.le Ditta Prot. n.: 46520 da citare nella risposta Vs. rif.: Oggetto:

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Phonak ComPilot. Manuale d uso

Phonak ComPilot. Manuale d uso Phonak ComPilot Manuale d uso Indice 1. Benvenuto 5 2. Per conoscere il dispositivo ComPilot in uso 6 2.1 Legenda 7 2.2 Accessori 8 3. Come cominciare 9 3.1 Impostazione dell alimentatore 9 3.2 Come caricare

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711

ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711 1 ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711 www.plusogliastra.it plusogliastra@pec.it ISTANZA DI PARTECIPAZIONE LOTTO DESCRIZIONE BARRARE IL LOTTO

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV.

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV. All. 2) al Disciplinare di gara Spett.le Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE Via Pisa - P.zza Giovanni XXIII 95037 - San Giovanni La Punta Oggetto: GARA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI RELATIVI

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO. L'anno duemila..., il giorno del mese di...in Roma

SCHEMA DI CONTRATTO. L'anno duemila..., il giorno del mese di...in Roma SCHEMA DI CONTRATTO L'anno duemila..., il giorno del mese di.....in Roma TRA Lottomatica Group S.p.A. con sede in Roma, Viale del Campo Boario n. 56/d - 00154 Codice Fiscale e Partita IVA n. 08028081001,

Dettagli

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito ALLEGATO 1 Via A. Picco Oggetto: istanza di ammissione alla gara relativa servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria delle macchine operatrici di ACAM Ambiente s.p.a.. Il sottoscritto...., nato

Dettagli

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006 CIRCOLARE N. 37/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 dicembre 2006 OGGETTO: IVA Applicazione del sistema del reverse-charge nel settore dell edilizia. Articolo 1, comma 44, della legge

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

DALLA TEORIA ALLA PRATICA

DALLA TEORIA ALLA PRATICA DALLA TEORIA ALLA PRATICA Comunicare a distanza: il telefono a filo La prima esperienza di telecomunicazione (dal greco tele = distante) si realizza con due piccoli contenitori di plastica, cartone o metallo,

Dettagli

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II Peltor DECT-Com II The Sound Solution User s manual for DECT-Com II DECT 1.8 GHz GUIDA RAPIDA Peltor DECT-Com II Pulsante Funzione [M] [+] [ ] [M] e [+] [M] e [ ] Accende/spegne l unità DECT-Com II Seleziona

Dettagli

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH Manuale DA-10287 Grazie per aver acquistato l'altoparlante portatile Super Bass Bluetooth DIGITUS DA-10287! Questo manuale d'istruzioni vi aiuterà ad iniziare

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli