GSM -PORDENONE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 1/13 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DATA: DOCUM. N

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GSM -PORDENONE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 1/13 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DATA: 26-01-09 DOCUM. N. 01-02"

Transcript

1 GSM PORDENONE DIREZIONE TECNICA GSM -PORDENONE APPALTO PER LA PROGETTAZIONE ESECUTIVA E LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI RILEVAMENTO DEL TRAFFICO MEDIANTE SENSORI E TELECAMERE, E DI INFORMAZIONE ALL'UTENZA ATTRAVERSO PANNELLI A MESSAGGIO VARIABILE PER L'AREA METROPOLITANA DI PORDENONE E L'INTEGRAZIONE DEI DATI REMOTI NELLA SALA DI CONTROLLO DELLA SOCIETA' GSM COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DATA: DOCUM. N /3

2 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO IMPORTANTE: I prezzi riportati sono comprensivi di tutti gli accessori ( di tipo impiantistico, cavi elettrici e cavi dati,collegamenti elettrici,scavi,cavidotti,apparecchiature hardware e relativo software completo di licenze,uso di attrezzature di qualsiasi tipo,posa e rimozione di cantieri, ecc) necessari per fornire apparati e nel suo complesso il sistema funzionante e completo per rispondere alle funzionalità descritte nel capitolato ed alle funzionalità tipiche di un sistema di questo tipo.i prezzi si intendono comprensivi anche dei costi delle prove di tipo realizzate dall'impresa o richieste dalla D.L. a conferma delle prestazioni del prodotto/sistema, dei costi di omologazione, dei collaudi,delle attivazioni e dei corsi di istruzione al personale della Committente.Il rispetto delle caratteristiche tecniche e funzionali descritte nel capitolato è indispensabile. La D.L. potrà valutare ed autorizzare eventuali proposte migliorative. L'Impresa non potrà quindi richiedere nessun compenso economico per forniture di parti o per oneri non esplicitamente o sufficientemente descritti nel presente computo metrico anche se le stesse sono necessarie per la realizzazione delle funzionalità del sottosistema. PANNELLI A MESSAGGIO VARIABILE DI INGRESSO Pos. DESCRIZIONE Unità di Qt. Prezzo unitario Prezzo totale Fornitura e cablaggio in sito di pannelli a messaggio variabile di tipo alfanumerico di ingresso costituito da 4 righe da 5 caratteri con altezza minima 200mm. Compreso allacciamento energia e dati fino alla centralina ed ai pozzetti e allacciamento alle puntazze di terra nell'apposito pozzetto. 2 Fornitura e posa in opera di Armadio con centralina di controllo locale al servizio dei PMV di ingresso. Completo di apparati di alimentazione, apparati di controllo,apparati e per la comunicazione con i pannelli a messaggio variabile. 3 Fornitura e posa in opera sul portale PMV di sonde di temperatura aventi caratteristiche come da Capitolato 4 Fornitura e posa in opera del portale per pannelli a messaggio variabile, di tipo a bandiera con sbraccio variabile da 6 a 8 metri in funzione del luogo dell'installazione. Ogni portale è verniciato e completo di supporti per i PMV, piastra tirafondi e pannello di contrasto.inclusa installazione del pannello a messaggio variabile. n , ,00 n , ,00 n. 4 80,00 720,00 n , ,00 2/3

3 6 Realizzazione di scavo e plinto in calcestruzzo armato per i portali con pannello a messaggio variabile. Valevole per portali a bandiera con qualsiasi dimensione dello sbraccio. Il tutto realizzato secondo calcoli redatti da un professionista abilitato. Compreso cavi e cavidotti per gli allacciamenti degli apparati installati sul plinto fino ai pozzetti. Compreso strutture di base per l'eventulae montaggio di sicurvia. Compreso esecuzione dello scavo in terreno di qualsiasi natura e consistenza,disperdimento del terreno eccedente e ripristino del manto erboso. Durante l esecuzione dei lavori sarà carico della ditta assuntrice porre la massima attenzione nel non danneggiare cavidotti o strutture preesistenti. Nel caso di danni sarà cura della stessa ripristinare quanto è stato danneggiato o modificato, senza onere aggiuntivo per la Committente. 7 Fornitura e posa in opera di coppie di pozzetti prefabbricati in conglomerato cementizio di dimensioni di 30x30x60(p) cm.completi di coperchio di ispezione,da posizionare in corrispondenza di ogni portale PMV. Compreso trasporto, esecuzione dello scavo in terreno di qualsiasi natura e consistenza,disperdimento del terreno eccedente e ripristino del manto erboso. Durante l esecuzione dei lavori sarà carico della ditta assuntrice porre la massima attenzione nel non danneggiare cavidotti o strutture preesistenti. Nel caso di danni sarà cura della stessa ripristinare quanto è stato danneggiato o modificato, senza onere aggiuntivo per la Committente. 8 Fornitura e posa in opera di armadio per contatore Energia elettrica nelle vicinanze del plinto del portale PMV. Il tutto secondo prescrizioni del fornitore dell'energia elettrica e della D.L. 9 Dimensionamento, fornitura e posa in opera di impianto di terra per portale PMV costituito da: -cavo unipolare giallo-verde da 25mmq per il collegamento del dispersore di terra con con la struttura metallica del PMV -cavo unipolare giallo-verde da 25mmq per il collegamento del dispersore di terra con con la centralina di controllo del PMV o con la struttura metallica di sostegno dello shelter -treccia in rame da 35mmq per il collegamento del dispersore di terra con l'armatura del plinto di fondazione -dispersori di terra da posizionare all'interno dell'apposito pozzetto. Il tutto dovrà realizzare un circuito equipotenziale con valore di terra a norme CEI e comunque non superiore a 20 ohm. Compreso ogni onere ed accessorio per l'esecuzione del lavoro a perfetta opera d'arte. 0 Fornitura di Personal computer portatile di primaria marca internazionale con schermo da 5, precaricato con software di diagnostica dei vari sottosistemi e con Windows XP e Office. Incluso Licenze software. Utilizzo per manutenzione del sistema. Fornitura e caricamento software di base/software applicativo e relative licenze sulle centraline di controllo locale. n , ,00 n. 4 50,00 600,00 n ,00 800,00 n ,00.000,00 n..500,00.500,00 n. 4 20,00 480,00 3/3

4 2 Fornitura della documentazione tecnica descrittiva di sistema e della documentazione per la copie 3 manutenzione preventiva e correttiva. 3 Corsi di istruzione per il personale della Committente a fini manutentivi. 4 Attivazione e collaudo in sito dei pannelli di itinere n ,00.400,00 5 Quanto necessario per assicurare il corretto funzionamento del sistema di visualizzazione delle informazione sia a livello di itinere che a livello di ingressi 6 Garanzie di qualità ed affidabilità propri per un sistema di un sistema di informazione all'utenza. 7 Assistenza tecnica omnicomprensiva (materiali e m.o)durante il periodo di garanzia di 24 mesi dal collaudo con esito positivo. Gli ionterventi dovranno essere effettuati secondo la tempistica descritta nel capitolato. TOTALE PMV INGRESSI uro 07.00,00 4/3

5 PANNELLI A MESSAGGIO VARIABILE PER CENTRO URBANO Pos. DESCRIZIONE Unità di Qt. Prezzo unitario Prezzo totale 9 Fornitura e cablaggio in sito di pannelli a messaggio variabile di tipo 3 costituito da un pannello n , ,00 grafico a Led per informazioni di tipo generale. Completo di palo di sostegno e unità di alimentazione e controllo incorporata all'interno del cassonetto del PMV grafico. Compreso allacciamento energia e dati fino alla centralina ed ai pozzetti e allacciamento alle puntazze di terra nell'apposito pozzetto. Il tutto secondo quanto descritto nel capitolato. 20 Realizzazione di scavo e plinto in calcestruzzo armato per i pali di supporto dei PMV. Il tutto realizzato secondo calcoli redatti da un professionista abilitato. Compreso cavi e cavidotti per gli allacciamenti degli apparati installati sul plinto fino ai pozzetti. Compreso strutture di base per l'eventulae montaggio di sicurvia. Compreso esecuzione dello scavo in terreno di qualsiasi natura e consistenza,disperdimento del terreno eccedente e ripristino del manto erboso. Durante l esecuzione dei lavori sarà carico della ditta assuntrice porre la massima attenzione nel non danneggiare cavidotti o strutture preesistenti. Nel caso di danni sarà cura della stessa ripristinare quanto è stato danneggiato o modificato, senza onere aggiuntivo per la Committente. n , ,00 2 Fornitura e posa in opera dicoppie di pozzetti prefabbricati in conglomerato cementizio di dimensioni di 30x30x60(p) cm.completi di coperchio di ispezione,da posizionare in corrispondenza di ogni palo PMV. Compreso trasporto, esecuzione dello scavo in terreno di qualsiasi natura e consistenza,disperdimento del terreno eccedente e ripristino del manto erboso. Durante l esecuzione dei lavori sarà carico della ditta assuntrice porre la massima attenzione nel non danneggiare cavidotti o strutture preesistenti. Nel caso di danni sarà cura della stessa ripristinare quanto è stato danneggiato o modificato, senza onere aggiuntivo per la Committente. n. 7 50,00.050,00 22 Fornitura e posa in opera di armadio per contatore Energia elettrica nelle vicinanze del plinto del portale PMV. Il tutto secondo prescrizioni del fornitore dell'energia elettrica e della D.L. 23 Dimensionamento, fornitura e posa in opera di impianto di terra per palo PMV costituito da: -cavo unipolare giallo-verde da 25mmq per il collegamento del dispersore di terra con con la struttura metallica del PMV -cavo unipolare giallo-verde da 25mmq per il collegamento del dispersore di terra con con la centralina di controllo del PMV o con la struttura metallica di sostegno dello shelter -treccia in rame da 35mmq per il collegamento del dispersore di terra con l'armatura del plinto di fondazione -dispersori di terra da posizionare all'interno dell'apposito pozzetto. Il tutto dovrà realizzare un circuito equipotenziale con valore di terra a norme CEI e comunque non superiore a 20 ohm. Compreso ogni onere ed accessorio per l'esecuzione del lavoro a perfetta opera d'arte. n ,00.400,00 n ,00.750,00 5/3

6 24 Fornitura e caricamento software di base/software applicativo e relative licenze sulle centraline di n. 7 20,00 840,00 controllo locale. 25 Fornitura della documentazione tecnica descrittiva di sistema e della documentazione per la copie 3 manutenzione preventiva e correttiva. 26 Corsi di istruzione per il personale della Committente a fini manutentivi. 27 Attivazione e collaudo in sito dei pannelli di itinere n , ,00 28 Quanto necessario per assicurare il corretto funzionamento del sistema di visualizzazione delle informazione sia a livello di itinere che a livello di ingressi 29 Garanzie di qualità ed affidabilità propri per un sistema di un sistema di informazione all'utenza. 30 Assistenza tecnica omnicomprensiva (materiali e m.o)durante il periodo di garanzia di 24 mesi dal collaudo con esito positivo. Gli ionterventi dovranno essere effettuati secondo la tempistica descritta nel capitolato. TOTALE PMV CENTRO URBANO uro ,00 6/3

7 SOTTOSISTEMA RILEVAMENTO POSTI LIBERI NEI PARCHEGGI Pos. DESCRIZIONE Unità di Qt. Prezzo unitario Prezzo totale 3 Fornitura e posa in opera di Unità di rilevamento passaggio veicoli in corrispondenza di ogni singolo 2 400, ,00 ingresso/uscita. Tecnologia di rilevamento veicoli e posizionamento come da capitolato. Comprese tutte le opere necessarie per l'installazione dei sensori e l'allacciamento alle unità di alimentazione e controllo. Compreso il ripristino di eventuali tagli su pavimento e muri.durante l esecuzione dei lavori sarà carico della ditta assuntrice porre la massima attenzione nel non danneggiare cavidotti o strutture preesistenti. Nel caso di danni sarà cura della stessa ripristinare quanto è stato danneggiato o modificato, senza onere aggiuntivo per la Committente. 32 Fornitura e posa in opera di unità di controllo "posti disponibili" del parcheggio con caratteristiche e , ,00 ubicazione come da capitolato. Il sistema di trasmissione dei dati è per mezzo di modem GPRS/UMTS. L'antenna di trasmissione dati dovrà essere collocata in area con buona disponibilità di segnale. 33 Fornitura e caricamento software di base/software applicativo e relative licenze sulle centraline di n. 20,00 20,00 controllo locale. 34 Fornitura della documentazione tecnica descrittiva di sistema e della documentazione per la copie 3 manutenzione preventiva e correttiva. 35 Corsi di istruzione per il personale della Committente a fini manutentivi. 36 Attivazione e collaudo in sito n ,00.500,00 37 Quanto necessario per assicurare il corretto funzionamento del sistema di visualizzazione dei posti disponibili nel parcheggio. 38 Garanzie di qualità ed affidabilità propri per un sistema di un sistema di informazione all'utenza. 39 Assistenza tecnica omnicomprensiva (materiali e m.o)durante il periodo di garanzia di 24 mesi dal collaudo con esito positivo. Gli ionterventi dovranno essere effettuati secondo la tempistica descritta nel capitolato ,00 7/3

8 CENTRO DI CONTROLLO Pos. DESCRIZIONE Unità di Qt. Prezzo unitario Prezzo totale 40 Fornitura e posa in opera della postazione operatore, comprensiva di n.2 monitor LCD di primaria marca internazionaleda 9" ed altre periferiche come da capitolato tecnico.incluso licenze software Fornitura e posa in opera di un server di sistema di primaria marca internazionale e degli eventuali front end, il tutto installato in armadio rack, con le caratteristiche descritte nel capitolato tecnico.incluso licenze software Fornitura e posa in opera di monitor LCD da 42", di primaria marca internazionale, con funzione di videoparete ed aiuto all'operatore per la gestione del sistema. Il cablaggio e l'attivazione è a cura dell'impresa ed è compresa nel prezzo indicato. Fornitura e posa in opera di monitor con sintonizzatore TV incorporato. Tecnologia a LCD da 42", di primaria marca internazionale, con funzione di sorveglianza da installare negli uffici di direzione. Incluso supporti per installazione a parete. Il cablaggio e l'attivazione è a cura dell'impresa ed è compresa nel prezzo indicato. Fornitura e posa in opera di monitor a LCD da 42", di primaria marca internazionale, con funzione di sorveglianza da installare nella reception dell'area uffici e nella casetta di controllo del park Candiani. Incluso supporti per installazione a parete. Il cablaggio e l'attivazione è a cura dell'impresa ed è compresa nel prezzo indicato. Fornitura e installazione del software di base, software applicativo di tutti i sottosistemi facenti parte del presente prpogetto, software di comunicazione,software di configurazione del sistema oggetto della fornitura. Attivazione di tutti gli apparati del sistema e quanto necessario affinché il sistema abbia le caratteristiche e le funzionalità richieste dal Capitolato e, anche se non esplicitamente espresso, quanto sia necessario avere per un corretto funzionamento ed una corretta gestione del sistema. Fornitura di tutte le licenze software, documentazione ecc. come richiesto dal capitolato. Fornitura e posa in opera di quadro di alimentazione elettrica per l'alimentazionene la protezione delle postazioni/server etc presenti nelcentro di controllo Impianto elettrico e cablaggio di tutte le apparecchiature presenti al Centro di Controllo. Il cablaggio comprende i cavi e tutte le attestazioni.compreso ogni onere ed accessorio per la consegna del lavoro a perfetta opera d'arte. Fornitura e posa dei cavi ed apparati per distribuire la rete dati all'interno delcentro di controllo. Il tutto come descritto nel capitolato Fornitura e posa in opera di rete dati per la comunicazione fra centro di controllo e periferiche. Il tutto come descritto nel capitolato tecnico n. n. n. n. n. a corpo a corpo a corpo a corpo a corpo , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,00 8/3

9 Fornitura e posa in opera di UPS per l'alimentaziojne del centro di controllo in assenza di rete elettrica. Caratteristiche come da capitolato Fornitura della documentazione tecnica descrittiva di sistema e della documentazione per la manutenzione preventiva e correttiva Corsi di istruzione per il personale della Committente a fini manutentivi Garanzie di qualità ed affidabilità secondo termini di legge e propri per un sistema di un sistema di supervisione e controllo del traffico. a corpo copie 3.200,00.200,00 Incluso Incluso Incluso TOTALE CENTRO DI CONTROLLO uro ,00 9/3

10 TRA-SOTTOSISTEMA RILEVAMENTO DEL TRAFFICO n. Art. DESCRIZIONE Unità di Qt. Prezzo unitario Prezzo totale uro uro 03 Fornitura e posa in opera in sito su portale PMV di ingresso di sensori "above ground"per il rilevamento del traffico con le caratteristiche complessive descritte nel Capitolato.Ogni postazione raggruppa normalmente due sensori (uno per ogni corsia della strada sottostante).fornitura di staffe e supporti/prolunghe per adattamento della posizione del sensore al campo di rilevamento. Fornitura cavi e cablaggio dei sensori fino all'unità di controllo locale. n , ,00 07 Fornitura e posa in opera in sito di unità locali di controllo dei sensori di traffico ubicate nello stesso , ,00 armadio-centralina dei PMV di ingresso. Fornitura di cavi e cablaggio fino al sistema locale di trasmissione dati verso il Centro di Controllo ed alla tensione di alimentazione. 08 Fornitura della documentazione tecnica descrittiva di sistema e della documentazione per la manutenzione preventiva e correttiva 09 Corsi di istruzione per il personale della Committente a fini manutentivi 0 Quanto necessario per assicurare il corretto funzionamento del sottosistema di rilevamento del n. traffico Fornitura e caricamento software di base/software applicativo e relative licenze sulle unità intelligenti a livello di portale. Attivazione dei sensori a livello locale. 2 Garanzie di qualità ed affidabilità propri per un sistema di un sistema di supervisione e controllo del traffico ,00 0/3

11 TVCC-SOTTOSISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA Art. DESCRIZIONE Unità di Qt. Prezzo unitario Prezzo totale uro uro 8 Fornitura e posa in opera di telecamere "DOME" dotate di zoom e brandeggio sui portali PMV di ingresso. Le telecamere sono a colori complete ottica e di custodia, con le caratteristiche complessive descritte nel Capitolato. Compreso staffe e supporti idonei ai vari punti di installazione 2 Fornitura e posa in opera di centraline di controllo locale al servizio delle telecamere montate sui PMV di ingresso. Le centraline dovranno essere montate all'interno dell'armadio centralina del PMV. Le centraline dovranno essere complete di videodecoder e quanto necessario per la trasmissione delle immagini via GPRS/UMTS.Compreso cavi e cablaggio fino alle telecamere. n , ,00 n , ,00 29 Fornitura e caricamento software di base/software applicativo e relative licenze sulle unità copie 3 intelligenti a livello di centralina locale. Attivazione delle telecamere a livello locale.il tutto come da capitolato. 30 Fornitura della documentazione tecnica descrittiva di sistema e della documentazione per la manutenzione preventiva e correttiva.il tutto come da capitolato. 3 Corsi di istruzione per il personale della Committente a fini manutentivi.il tutto come da capitolato. 32 Quanto necessario per assicurare il corretto funzionamento del sistema TVCC 33 Prove di tipo sul sistema campione. Garanzie di qualità ed affidabilità se propri per un sistema di un sistema di videosorveglianza integrato con un sistema supervisione e controllo del traffico ,00 /3

12 OPERE COMPLEMENTARI Art. DESCRIZIONE Unità di Qt. Prezzo unitario Prezzo totale uro uro 224 SCAVI, CAVI,CAVIDOTTI,SICURVIA Realizzazione degli scavi su terra e su manto bituminoso e dei cavidotti di collegamento elettrico. a corpo 8.900,00 Percorsi indicativi come da schede planimetriche. In ogni scavo dovranno essere predisposti tre tubazioni per cavi in materiale termoplastico serie pesante secondo le vigenti norme CEI, con diametro di almeno 00mm e resistenza allo schiacciamento di 200Kg/dm. Segnalazione con nastro plastico a righe bianco rosso. Lo scavo avrà larghezza di 40 cm e profondità di 60cm. Compreso esecuzione dello scavo in terreno di qualsiasi natura e consistenza, reinterro, disperdimento del terreno eccedente (disperdimento del materiale di risulta in pubblica discarica) e ripristino del manto erboso. Il tutto secondo le indicazioni degli enti proprietari delle strade o le richieste dei proprietari.durante l esecuzione dei lavori sarà carico della ditta assuntrice porre la massima attenzione nel non danneggiare cavidotti o strutture preesistenti.nel caso di danni sarà cura della stessa ripristinare quanto è stato danneggiato o modificato, senza onere aggiuntivo per la 225 Committente. Dimensionamento,fornitura e posa in opera di barriera di sicurezza in acciaio zincato a caldo a corpo 3.00,00 avente classe conforme al DM n.223 del 8/2/992 e successive modificazioni, calcolata in funzione dello specifico ambito di installazione,sottoposta alle prove di impatto come definito dalle normative e dalle Autorità competenti. Compresi i sistemi di attacco necessari per il collegamento dei vari elementi, l'infissione dei pali di sostegno ed ogni altro onere ed accessorio (es. elementi di ingresso ed uscita,deviatori)per dare il lavoro finito a perfetta regola d'arte. Compreso elementi rinfrangenti secondo le normative vigenti.compreso attestazione certificante l'effettuazione delle prove previste dalle vigenti normative e compreso progetto redatto da professionista abilitato relativo alla sicurezza degli utenti per ogni singola postazione di installazione. 226 Fornitura e posa in opera,su manufatti esistenti, di cavidotti costituiti da tubi in acciaio zincato con diametro adeguato all'applicazione ma non inferiore a 40mm.Compreso accessori vari, raccordi in acciaio zincato e derivazioni in acciaio zincato o alluminio pressofuso. L'eventuale utilizzo di cavidotti costituiti da tubi in PVC pesante potrà essere utilizzato solo su autorizzazione della D.L. Raccordi e derivazioni dovranno avere grado di protezione minimo IP65.Compreso ogni onereaccessorio per l'esecuzione del lavoro a perfetta opera d'arte. a corpo.500, /3

13 Fornitura e posa in opera di cavo elettrico per tutti gli impianti. I cavi dovranno essere di tipo a corpo 3.000,00 flessibile, di tipo unipolare,bipolare,tripolare,treccia nuda con sezione adeguata alla applicazione ed in rispondenza alle cadute massime previste dalle norme vigenti, posizionati in canaline o cavidotti, compreso ogni onere ed accessorio per l'esecuzione del lavoro a perfetta opera d'arte.i calcoli di dimensionamento dei cavi dovranno essere sottoposti per approvazione alla D.L. 228 Documentazione in formato Autocad di tutti i tracciati dei cavidotti, passaggi cavi ecc. il tutto xx posizionate su mappe di base fornite dalla committente xx xxxxxxxxxxx xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx 6.500,00 MANUTENZIONE E GARANZIA TOTALE PER I PRIMI 24 MESI ,00 Assistenza tecnica omnicomprensiva (materiali e m.o)durante il periodo di garanzia di 24 mesi dal collaudo con esito positivo. Gli interventi dovranno essere effettuati secondo la tempistica descritta nel capitolato. TOTALE COMPLESSIVO ,00 3/3

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21 Art. Descrizione U.M. Q,tà Prezzo unitario Totale A.1.01 B.1.01 B.1.02 B.1.03 SISTEMI DI MONTAGGIO

Dettagli

E. 3. - COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

E. 3. - COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 1 AN.P.1 Fornitura e posa in opera di supporti per moduli fotovoltaici per tetto piano, tipo Intersol, costituiti da profilati in alluminio ed acciaio legato, completo di viti, traverse, morsetti medi,

Dettagli

OPERE DI URBANIZZAZIONE Area "Osteria San Biagio" Casalecchio di Reno

OPERE DI URBANIZZAZIONE Area Osteria San Biagio Casalecchio di Reno OPERE DI URBANIZZAZIONE Area "Osteria San Biagio" Casalecchio di Reno Unità Descrizione dei Lavori di misura 1 Struttura stradale della nuova Via Bolsenda comprendente: - Scavo di sbancamento eseguito

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Voce Nr Descrizione U.m. Prezzo U.m. Q.tà Importo FORNITURE E SERVIZI

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Voce Nr Descrizione U.m. Prezzo U.m. Q.tà Importo FORNITURE E SERVIZI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Voce Nr Descrizione U.m. Prezzo U.m. Q.tà Importo FORNITURE E SERVIZI AN.P1 N.P1.11 A.NP.2 ANP2.2 ANP.3 N.P3.4 ANP.4 ANP.5 Fornitura ed installazione di sistema di sicurezza

Dettagli

Palazzo di Giustizia "Bruno Caccia" di Torino LISTA DELLE VOCI DI PREZZO PIU' SIGNIFICATIVE

Palazzo di Giustizia Bruno Caccia di Torino LISTA DELLE VOCI DI PREZZO PIU' SIGNIFICATIVE Città di Torino Settore Grandi Opere Edilizie Palazzo di Giustizia "Bruno Caccia" di Torino Opere di completamento per la sicurezza passiva Progetto definitivo LISTA DELLE VOCI DI PREZZO PIU' SIGNIFICATIVE

Dettagli

Interventi di manutenzione ordinaria dello stabile di proprietà comunale sito in piazzale zaccari. Progetto Esecutivo. Capitolato tecnico impianti

Interventi di manutenzione ordinaria dello stabile di proprietà comunale sito in piazzale zaccari. Progetto Esecutivo. Capitolato tecnico impianti Ing. Fabio Gramagna Via V. Emanuele, 131-18012 Bordighera (IM) - Tel./Fax. 0184/26.32.01 fgramagna@gmail.com - fabio.gramagna@ingpec.eu Comune di Bordighera Provincia di Imperia Interventi di manutenzione

Dettagli

Autoparco -Via Carlo Amore

Autoparco -Via Carlo Amore Descrizione dell'intervento e/o materiali Autoparco -Via Carlo Amore Fornitura, installazione, collegamento ad infrastruttura di rete e collaudo di telecamera IP Giorno/Notte tipo DOME a colori, con risoluzione

Dettagli

S.P.6 "di Comeno", S.P. 7 "di Gabrovizza" MESSA A NORMA DELLE BARRIERE DI SICUREZZA IN CORRISPONDENZA DELL'INCROCIO TRA LE DUE STRADE PROVINCIALI

S.P.6 di Comeno, S.P. 7 di Gabrovizza MESSA A NORMA DELLE BARRIERE DI SICUREZZA IN CORRISPONDENZA DELL'INCROCIO TRA LE DUE STRADE PROVINCIALI V.A. 1 DECESPUGLIAMENTO E ABBATTIMENTO ALBERATURE Esecuzione di decespugliamento di rovi, arbusti, cespugli in macchie e abbattimento di alberature comprese nell'area di cantiere. Intervento comprensivo

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO RILEVATORI DI TRAFFICO. Art. 1 Oggetto della fornitura

COMUNE DI GROSSETO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO RILEVATORI DI TRAFFICO. Art. 1 Oggetto della fornitura COMUNE DI GROSSETO GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI PANNELLI A MESSAGGIO VARIABILE E RILEVATORI DI TRAFFICO PER IL PROGETTO DI INFOMOBILITA INTEGRATA PER IL COMUNE

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI SERDIANA PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI SERDIANA PROVINCIA DI CAGLIARI Relazione tecnica Oggetto: Progetto per la costruzione di una cabina Enel di trasformazione a 15KV/400V in elementi prefabbricati da realizzarsi nel terreno sito

Dettagli

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02.01 Cavo unipolare tipo RG7R 0,6/1kV o FG7R 0,6/1 kv isolato in EPR sotto guaina di PVC (norme CEI 20-13, CEI 20-22II, CEI 20-35). Sono compresi:

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 quater

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 quater REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 quater Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0009 - IMPIANTI

Dettagli

! # # % & (() # +, ++. /012 3!4, 5 3!4 3 #, 5 , 3!4 # ++ 6, 7 8 + 9 8 % 9!( :, 9!(: ; 9 6 &7! + 8 % 9 (( :, + ; 9 6 7!, 9 6 5

! # # % & (() # +, ++. /012 3!4, 5 3!4 3 #, 5 , 3!4 # ++ 6, 7 8 + 9 8 % 9!( :, 9!(: ; 9 6 &7! + 8 % 9 (( :, + ; 9 6 7!, 9 6 5 ! # # % & (() # +, ++. /012 3!4, 5 3!4 3 #, 5, 3!4 # ++ 6, 7 8 + 9 8 % 9!( :, 9!(: ; 9 6 &7! + 8 % 9 (( :, + ; 9 6 7!, 9 6 5 : 7 3?3# 7 8 8 + 8 7!( < 9 +

Dettagli

Computo metrico impianto elettrico

Computo metrico impianto elettrico Documento: Computo metrico impianto elettrico Oggetto: Progetto impianti elettrici locale CED piano interrato, bagni disabili piano terra e primo, ampliamento ufficio polizia locale piano terra, impianti

Dettagli

Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato

Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato ELENCO PREZZI UNITARI IMPIANTO ELETTRICO LUGLIO 2007 descrizione Pagina 1 di 1 A1.1 - QUADRO GENERALE ESTERNO QGE Quadro di tipo prefabbricato in materiale

Dettagli

CALCOLO ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA. 321 mc * 5,31 euro (costo urb. primaria per sostituzione edilizia) = 1704,51 EURO

CALCOLO ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA. 321 mc * 5,31 euro (costo urb. primaria per sostituzione edilizia) = 1704,51 EURO CALCOLO ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA Edificio A stato modificato: Superficie Piano Terra = 53,46 mq Superficie Piano Primo = 53,46 mq Volume edificio = (53,46 mq + 53,46 mq) * 3 m = 321,00

Dettagli

RELAZIONE DI CALCOLO ELETTRICO E ILLUMINOTECNICO

RELAZIONE DI CALCOLO ELETTRICO E ILLUMINOTECNICO RELAZIONE DI CALCOLO ELETTRICO E ILLUMINOTECNICO 1 Indice 1 PREMESSA...2 2 RIFERIMENTI NORMATIVI...2 3 CARATTERISTICHE GENERALI...3 4 CORPI ILLUMINANTI PREVISTI IN PROGETTO...5 5 VERIFICHE ILLUMINOTECNICHE...8

Dettagli

LIBRETTO DELLE MISURE

LIBRETTO DELLE MISURE COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi pag. 1 LIBRETTO DELLE MISURE OGGETTO: ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DELLA CASERMA DEI CARABINIERI SITA IN VIA MAZZINI, 40 - ORIO LITTA ALLE NORME VIGENTI COMMITTENTE:

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE Tel. 039 791893 Fax 039 2709306 email: polizia.locale@comune.muggio.mb.it

AREA POLIZIA LOCALE Tel. 039 791893 Fax 039 2709306 email: polizia.locale@comune.muggio.mb.it Procedura negoziata per l'affidamento in cottimo fiduciario della fornitura relativa all'adeguamento tecnologico, all'ampliamento ed alla manutenzione in sede ed a campo del sistema di videosorveglianza

Dettagli

ZTL n. 2. 1(2x4) in cavidotto esistente

ZTL n. 2. 1(2x4) in cavidotto esistente ZTL n. 1 via V Giornate Struttura: tronco inferiore palo e plinto di fondazione esistente, tronco superiore palo di nuova installazione in sostituzione dello sbraccio esistente. Telecamere: n. 1 VDR +

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. GSM Pordenone GSM- PORDENONE

CAPITOLATO TECNICO. GSM Pordenone GSM- PORDENONE GSM- PORDENONE APPALTO PER LA PROGETTAZIONE ESECUTIVA E LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI RILEVAMENTO DEL TRAFFICO MEDIANTE SENSORI E TELECAMERE, E DI INFORMAZIONE ALL UTENZA ATTRAVERSO PANNELLI A MESSAGGIO

Dettagli

SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI SEZIONE FABBRICATI E IMPIANTI

SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI SEZIONE FABBRICATI E IMPIANTI (PROVINCIA DI TORINO) SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI SEZIONE FABBRICATI E IMPIANTI RIQUALIFICAZIONE AREA MERCATALE PIAZZA TORELLO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Collegno, lì 14.10. IL PROGETTISTA COLLABORATORI

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via Anzani n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE ELETTRICHE E CABLAGGI Il progettista Agosto 2011 1 1 QUADRI ELETTRICI

Dettagli

1) O.1 - Operaio specializzato... /h 22,00. 2) O.2 - Operaio qualificato... /h 20,00. 3) O.3 - Operaio comune... /h 19,00

1) O.1 - Operaio specializzato... /h 22,00. 2) O.2 - Operaio qualificato... /h 20,00. 3) O.3 - Operaio comune... /h 19,00 ELENCO PREZZI UNITARI PREZZI ELEMENTARI MANO D OPERA 1) O.1 - Operaio specializzato.... /h 22,00 2) O.2 - Operaio qualificato... /h 20,00 3) O.3 - Operaio comune... /h 19,00 NOLI 4) N.1 - Noleggio camion

Dettagli

NT-3 Norma Tecnica di collaudo degli impianti in fibra ottica NT-3. Norma Tecnica DI COLLAUDO DEGLI IMPIANTI IN FIBRA OTTICA.

NT-3 Norma Tecnica di collaudo degli impianti in fibra ottica NT-3. Norma Tecnica DI COLLAUDO DEGLI IMPIANTI IN FIBRA OTTICA. NT-3 Norma Tecnica DI COLLAUDO DEGLI IMPIANTI IN FIBRA OTTICA Abstract Questo documento contiene le modalità di collaudo tecnico degli impianti in fibra ottica di Infratel. Tale documento sarà il riferimento

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 RIMOZIONE DI ARMATURA STRADALE P001 ESISTENTE Prezzo per rimozione a qualsiasi altezza di armatura stradale esistente, completa di accessori elettrici e lampada, previo

Dettagli

Provincia di Roma PROGETTO PER IL COLLEGAMENTO VIARIO ADIACENTE PALAZZO DORIA PAMPHILI LAVORI DI SISTEMAZIONE DELLA VIABILITA' DI ACCESSO OGGETTO:

Provincia di Roma PROGETTO PER IL COLLEGAMENTO VIARIO ADIACENTE PALAZZO DORIA PAMPHILI LAVORI DI SISTEMAZIONE DELLA VIABILITA' DI ACCESSO OGGETTO: Provincia di Roma OGGETTO: PROGETTO PER IL COLLEGAMENTO VIARIO ADIACENTE PALAZZO DORIA PAMPHILI LAVORI DI SISTEMAZIONE DELLA VIABILITA DI ACCESSO COMMITTENTE: Comune di Valmontone Dott Arch Roberto Pinci

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 Cap. XI IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 11.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte installatrici del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, comprensivi di: materiali,

Dettagli

ELABORATO TECNICO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA VERTICALE E ORIZZONTALE

ELABORATO TECNICO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA VERTICALE E ORIZZONTALE AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA DELLA FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA VERTICALE E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE CODICE CUP H59J13000030005 ELABORATO TECNICO PER LA FORNITURA E

Dettagli

AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA - PARMA SERVIZIO MANUTENZIONE

AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA - PARMA SERVIZIO MANUTENZIONE AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA - PARMA SERVIZIO MANUTENZIONE INTERVENTI DI PRONTO INTERVENTO, MANUTENZIONE ORDINARIA/STRAORDINARIA RIPRISTINO ALLOGGI ELENCO PREZZI UNITARI PER OPERE DA ELETTRICISTA E ANTENNISTA

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI. LAVORI A MISURA IMPIANTO FOTOVOLTAICO VILLETTA 2 Campo 1 LAVORI E FORNITURE SITO

DESIGNAZIONE DEI LAVORI. LAVORI A MISURA IMPIANTO FOTOVOLTAICO VILLETTA 2 Campo 1 LAVORI E FORNITURE SITO RIPORTO 1 FV.001a LAVORI A MISURA IMPIANTO FOTOVOLTAICO VILLETTA 2 Campo 1 LAVORI E FORNITURE SITO OPERE EDILI DI SCAVI E STRADE - Realizzazione di scavi per il livellamento, la sistemazione del terreno,

Dettagli

Capitolato speciale per fornitura e messa in opera di dispersori profondi per protezione catodica ed opere accessorie PARTE III

Capitolato speciale per fornitura e messa in opera di dispersori profondi per protezione catodica ed opere accessorie PARTE III Capitolato speciale per fornitura e messa in opera di dispersori profondi per protezione catodica ed opere accessorie PARTE III Luglio 2013 rev. 0 pag. 1 di 8 Indice CAPITOLO PAGINA 1 - PREMESSA 3 2 -

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO RELATIVO A STABILE ADIBITO AD USO BAITA-BIVACCO, REALIZZATO IN ZONA PIAN VADA (COMUNE DI AURANO - VB)

IMPIANTO ELETTRICO RELATIVO A STABILE ADIBITO AD USO BAITA-BIVACCO, REALIZZATO IN ZONA PIAN VADA (COMUNE DI AURANO - VB) RELATIVO A STABILE ADIBITO AD USO BAITA-BIVACCO, REALIZZATO IN ZONA PIAN VADA (COMUNE DI AURANO - VB) 1. INTRODUZIONE Il bivacco di Pian Vadà è costituito da un edificio a due piani, ciascuno di superficie

Dettagli

COMUNE DI BUONVICINO - Provincia di Cosenza -

COMUNE DI BUONVICINO - Provincia di Cosenza - COMUNE DI BUONVICINO - Provincia di Cosenza - Legge n 8 del 26.02.2010 articolo 5 comma 5 Importo di finanziamento 30.000,00 PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Dettagli

SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA CITTADINO

SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA CITTADINO SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA CITTADINO IMPIANTO ELETTRICO Premessa Nel seguito sono descritti gli impianti elettrici e di terra da realizzare per ciascun punto nel quale sono installate gli apparati dell'sistema

Dettagli

LAVORAZIONI DA ESEGUIRE

LAVORAZIONI DA ESEGUIRE Tipologia 1 (Altezza massima montaggio lampada: 3 metri) (Numero lampade da montare:75) rimozione apparec. Illuminanti cad 75 P.O. di corpo illuminante civile/ind. 2x36 W cad 75 Tipologia 1 Tipologia 2

Dettagli

ANALISI PREZZO ACCESSORI, IMBALLI, SFRIDI E TRASPORTI

ANALISI PREZZO ACCESSORI, IMBALLI, SFRIDI E TRASPORTI AREA VIABILITA' - Servizio Grandi Infrastrutture Viabilità - NP 05 SCAPITOZZATURA PALI Scapitozzatura di pali di fondazione in cemento armato, per un'altezza di 1,00 m circa, eseguita mediante martello

Dettagli

Comune di Linguaglossa. Provincia Catania COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

Comune di Linguaglossa. Provincia Catania COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Comune di Linguaglossa Provincia Catania COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO PROGETTO INSIEME - Lavori di ristrutturazione dell'immobile sito in Linguaglossa nella F.ne Catena da destinare a centro polifunzionale

Dettagli

OSPEDALE MARTINI Priorità 1 Interventi previsti

OSPEDALE MARTINI Priorità 1 Interventi previsti SISTEMA TVCC A TECNOLOGIA I.P. Quantit à Costo Unitario Costo Complessivo OSPEDALE MARTINI Priorità 1 Interventi previsti Si prevede la videosorveglianza nei corridoi principali ai diversi piani in corrispondenza

Dettagli

INDICE COMARK. Unità di controllo e comunicazione Caratteristiche meccaniche Strutture a portale

INDICE COMARK. Unità di controllo e comunicazione Caratteristiche meccaniche Strutture a portale INDICE INDICE PREMESSA pag.1 pag.2 Unità di controllo e comunicazione Caratteristiche meccaniche Strutture a portale Collaudi pag.23 pag.23 pag.24 pag.26 AMBITI APPLICATIVI E NORMATIVE DI RIFERIMENTO Ambito

Dettagli

COMUNE DI PALAIA REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO IN PARALLELO ALLA RETE ELETTRICA AVENTE. POTENZA PARI A 49,35 kwp

COMUNE DI PALAIA REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO IN PARALLELO ALLA RETE ELETTRICA AVENTE. POTENZA PARI A 49,35 kwp COMUNE DI PALAIA REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO CONNESSO IN PARALLELO ALLA RETE ELETTRICA AVENTE POTENZA PARI A 49,35 kwp Palestra Andrea Pisano Via San Francesco, 8 Palaia (Pisa) Progetto Preliminare

Dettagli

Opere di completamento per nuova sede E.S.A. S.p.A. PROGETTISTA OGGETTO CLIENTE INDICE 1 OGGETTO... 3 2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO...

Opere di completamento per nuova sede E.S.A. S.p.A. PROGETTISTA OGGETTO CLIENTE INDICE 1 OGGETTO... 3 2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... INDICE 1 OGGETTO... 3 2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 4 3 DESCRIZIONE DELLE STRUTTURE E CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO... 5 4 CRITERI DI SICUREZZA ADOTTATI... 6 4.1 PROTEZIONE CONTRO SOVRACCARICHI

Dettagli

ELENCO E DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E DELLA FORNITURA (ALLEGATO A)

ELENCO E DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E DELLA FORNITURA (ALLEGATO A) REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA Direzione generale Servizio tecnico e della prevenzione ELENCO E DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E DELLA FORNITURA (ALLEGATO A) Pubblico Incanto Det.

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI

DESIGNAZIONE DEI LAVORI pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO QUADRI E MANOVRE ELETTRICHE (SpCap 1) 1 QEA - MODIFICA E AMPLIAMENTO QUADRO AUTOMAZIONE NPE.01 Fornitura e posa in opera modulo aggiuntivo 2000x600x500 per ampliamento

Dettagli

DEFINIZIONE PUNTI DI INTERVENTO...

DEFINIZIONE PUNTI DI INTERVENTO... DEFINIZIONE PUNTI DI INTERVENTO... 2 ELENCO SITI ED ATTIVITÀ... 3 POLIZIA LOCALE... 3 VARCO NORD VIALE PORTA ADIGE... 3 VARCO SUD VIALE PORTA PO... 4 VARCO EST VIALE TRE MARTIRI... 4 CARATTERISTICHE TECNICHE

Dettagli

ELABORATO TECNICO - ALLEGATO A

ELABORATO TECNICO - ALLEGATO A COMUNE DI SACILE AREA LAVORI PUB REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI PORDENONE COMUNE DI SACILE * * * * * * Oggetto: Affidamento della fornitura, installazione, manutenzione preventiva

Dettagli

Consac Gestioni Idriche s.p.a.

Consac Gestioni Idriche s.p.a. 3. PREZZARIO LAVORI PER INTERVENTI DI RIPARAZIONE DELLE RETI IDRICHE Agg.to gennaio 2014 Sommario GESTITE DA Consac Gestioni Idriche s.p.a. AVVERTENZE GENERALI... 1 1 - Noli -scavi trasporti rinterri ripristini

Dettagli

Tali impianti elettrici saranno ubicati nella scuola elementare e materna di Marliana, in Via Goraiolo, Marliana (PT).

Tali impianti elettrici saranno ubicati nella scuola elementare e materna di Marliana, in Via Goraiolo, Marliana (PT). ndividuazione degli impianti Gli impianti oggetto del progetto sono previsti all interno di una struttura scolastica. Gli impianti esistenti sono sprovvisti di Dichiarazione di Conformità, pertanto saranno

Dettagli

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net ........... COMUNITA' MONTANA MUGELLO Oggetto dei lavori: REALIZZAZIONE DI NUOVO LOCALE TECNICO - I DIACCI II LOTTO Progettista: Geom. Francesco Minniti COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 2 LOTTO - COMPUTO METRICO

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO

DISCIPLINARE TECNICO COMUNE DI ODERZO PROVINCIA DI TREVISO OGGETTO: PIANO DI RECUPERO DI INIZIATIVA PUBBLICA INERENTE ALL AREA DENOMINATA EX-EUROPA SITA IN VIA DELLE GRAZIE A ODERZO in adeguamento all'app3 in Variante COMMITTENTE:

Dettagli

1 PREMESSA... 2 2 DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE DEGLI IMPIANTI... 3

1 PREMESSA... 2 2 DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE DEGLI IMPIANTI... 3 INDICE 1 PREMESSA... 2 2 DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE DEGLI IMPIANTI... 3 2.1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 3 2.2 DATI TECNICI DI PROGETTO... 4 2.3 DESCRIZIONE DELLE OPERE... 6 2.3.1 Linee e cavidotti di

Dettagli

LISTINO PREZZI SETTEMBRE 2014

LISTINO PREZZI SETTEMBRE 2014 LISTINO PREZZI SETTEMBRE 2014 DISSUASORI ELETTRONICI DI VELOCITA' RIF. PAGINA DI CATALOGO GIM2432 PANNELLO GRAFICO INFORMATIVO PAG. 04 SFH00100 80X110X15, alim. da rete 230V 3.000,00 SFH00101 80X110X15,

Dettagli

VERBALE VERIFICA/PROVA IMPIANTI

VERBALE VERIFICA/PROVA IMPIANTI Pag. 1 di pag 5 AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE della Provincia di Verona COMUNE di... PROVINCIA DI... Oggetto: Committente: A.T.E.R. di Verona Impresa: Contratto: VERBALE DI VERIFICA/PROVE

Dettagli

RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTI ELETTRICI

RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTI ELETTRICI RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTI ELETTRICI 1. premessa Il complesso immobiliare oggetto dell intervento consta di due edifici, CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE PER L ARTE E LA CULTURA e OSTELLO DELLA GIOVENTU

Dettagli

VARIANTE IN CORSO D OPERA RELAZIONE TECNICA

VARIANTE IN CORSO D OPERA RELAZIONE TECNICA CAPO 1 DESCRIZIONE GENERALE DELL APPALTO...2 Art. 1 - Oggetto dell appalto...2 Art. 2 Descrizione sommaria delle opere in variante...2 CAPO 2 CARATTERISTICHE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DA REALIZZARE...2

Dettagli

COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA PROGETTO/DIMENSIONAMENTO E VERIFICA IMPIANTO ELETTRICO A SERVIZIO DELL EDIFICIO COMUNALE DA DESTINARE AD ASILO NIDO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Impianto di illuminazione e forza motrice di Buraccio

Impianto di illuminazione e forza motrice di Buraccio sezione: IMPIANTI ELETTRICI titolo e contenuto della tavola: Computo metrico estimativo Studio Associato di Ingegneria NEW ENERGY di Ing. Mancini e Ing. Mannucci Viale Marconi, 117A 56028 San Miniato (PI)

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA - Complesso Biotecnologico - Istituti Biologici COMPLETAMENTO PALAZZINE D e E Nr. PREZZIARIO CODICE DESCRIZIONE U. M. Prezzo % Incid. Man.

Dettagli

S-R2 Relazione sulla dismissione degli impianti impianti e ripristino dell area, con Computo Metrico Estimativo STUDIO TECNICO ROVRENA ING.

S-R2 Relazione sulla dismissione degli impianti impianti e ripristino dell area, con Computo Metrico Estimativo STUDIO TECNICO ROVRENA ING. Committente : ECA TECHNOLOGY SPA In qualità di capogruppo e mandataria dell Assocciazione Temporanea di Imprese (ATI) convenzionata per la concessione e gestione dell area occupata dalla discarica comunale

Dettagli

Relazione impianto elettrico e schema quadro

Relazione impianto elettrico e schema quadro Relazione impianto elettrico e schema quadro 1.1 RETE ELETTRICA... 1 1.2 DESCRIZIONE DELL OGGETTO DEI LAVORI... 1 1.3 OSSERVAZIONI DI LEGGI, DECRETI, REGOLAMENTI... 2 1. ONERI ED OBBLIGHI A CARICO DELL

Dettagli

REGIONE CAMPANIA IMPIANTI ELETTRICI

REGIONE CAMPANIA IMPIANTI ELETTRICI REGIONE CAMPANIA IMPIANTI ELETTRICI CAPITOLO N 1 IMPIANTI CIVILI AVVERTENZE Nel presente capitolo si è tenuto conto dei seguenti requisiti minimi: Nelle abitazioni e negli edifici residenziali in genere,

Dettagli

Stima dei costi per la riqualificazione del centro sportivo di via Verdi Senza Spogliatoio tennis e recupero spogliatoi Baseball -

Stima dei costi per la riqualificazione del centro sportivo di via Verdi Senza Spogliatoio tennis e recupero spogliatoi Baseball - Stima dei costi per la riqualificazione del centro sportivo di via Verdi Senza Spogliatoio tennis e recupero spogliatoi Baseball - N descrizione costo un. Quantità totale Costo totale Demolizione strutture

Dettagli

COMMITTENTE: PROGETTAZIONE: E DEGLI INTERVENTI COMPLEMENTARI E/O SECONDARI CONNESS NNESSI ALLEGATO 7.2 VOCI AGGIUNTIVE

COMMITTENTE: PROGETTAZIONE: E DEGLI INTERVENTI COMPLEMENTARI E/O SECONDARI CONNESS NNESSI ALLEGATO 7.2 VOCI AGGIUNTIVE COMMITTENTE: PROGETTAZIONE: CONTRATTO PER L ESECUZIONE DELLA PROGETTAZIONE E DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE DEI SISTEMI STEMI DI COMANDO CENTRALIZZATO DEL TRAFFICO DELLE LINEE BARI-LECCE E BARI-TARANTO E

Dettagli

COMUNE DI ACCADIA. (Provincia di Foggia)

COMUNE DI ACCADIA. (Provincia di Foggia) COMUNE DI ACCADIA (Provincia di Foggia) PROGETTO PER LA DOTAZIONE DI IMPIANTO DI VODEOSORVEGLIANZA E FORNITURE ARREDI PER GLI IMMOBILI DI PROPRIETA' COMUNALE DENOMINATI "CASONE PADULI" E "CASONE DIFESA".

Dettagli

PREVENTIVO DI SPESA A CARICO DELL ENTE GESTORE

PREVENTIVO DI SPESA A CARICO DELL ENTE GESTORE R E G I O N E S I C I L I A N A ASSESSORATO REGIONALE DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE COMUNE DI ERICE PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI PROGETTO DI CANTIERE DI LAVORO PER DISOCCUPATI (L.R. n 17 del

Dettagli

ALLEGATO B SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI EOLICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 20 E 100 kw p

ALLEGATO B SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI EOLICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 20 E 100 kw p ALLEGATO B SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI EOLICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 20 E 100 kw p SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di fornire

Dettagli

COMUNE DI MIRA. Città d'arte Provincia di Venezia INTEGRAZIONE COME DA RICHIESTA PROT. 0050641 DEL 19/11/2015

COMUNE DI MIRA. Città d'arte Provincia di Venezia INTEGRAZIONE COME DA RICHIESTA PROT. 0050641 DEL 19/11/2015 COMUNE DI MIRA Città d'arte Provincia di Venezia INTEGRAZIONE COME DA RICHIESTA PROT. 0050641 DEL 19/11/2015 STIMA DEI COSTI INDICATIVI DI ADEGUAMENTO (COMPUTO METRICO ESTIMATIVO) IMPIANTO SPORTIVO DI

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di UTA Provincia di Cagliari. Realizzazione dei laboratori del cluster "energie rinnovabili" OGGETTO: Sardegna Ricerche

COMPUTO METRICO. Comune di UTA Provincia di Cagliari. Realizzazione dei laboratori del cluster energie rinnovabili OGGETTO: Sardegna Ricerche Comune di UTA Provincia di Cagliari pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Realizzazione dei laboratori del cluster "energie rinnovabili" COMMITTENTE: Sardegna Ricerche Data, 27/10/2010 IL TECNICO PriMus by Guido

Dettagli

COMPUTO METRICO PREMESSA

COMPUTO METRICO PREMESSA Consorzio Granatieri di Sardegna Edificio 5 Edificio ad uso Commerciale Artigianale Direzionale Impianti Elettrici - Capitolato Speciale di Appalto Norme tecniche PREMESSA I prezzi esposti in elenco devono

Dettagli

POLO UNIVERSITARIO DELLA PROVINCIA DI AGRIGENTO

POLO UNIVERSITARIO DELLA PROVINCIA DI AGRIGENTO POLO UNIVERSITARIO DELLA PROVINCIA DI AGRIGENTO ANALISI PREZZI OGGETTO LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UNA CABINA ELETTRICA A SERVIZIO DEL POLO UNIVERSITARIO SITO IN VIA QUARTARARO IN AGRIGENTO COMMITTENTE

Dettagli

COMUNE DI FRIGNANO Provincia di Caserta

COMUNE DI FRIGNANO Provincia di Caserta COMUNE DI FRIGNANO Provincia di Caserta Lavori di completamento di via Limitone dal Cimitero alla S.S. Nola - Villa Literno Relazione Tecnico-Descrittiva TAV. n. 1 Il Responsabile del Settore tecnico F.to

Dettagli

Allegato A CAPITOLATO TECNICO SISTEMA DI VIDEO SORVEGLIANZA

Allegato A CAPITOLATO TECNICO SISTEMA DI VIDEO SORVEGLIANZA Allegato A CAPITOLATO TECNICO SISTEMA DI VIDEO SORVEGLIANZA Il sistema di videosorveglianza urbana è un impianto asservito a sorveglianza del territorio costituito da telecamere installate opportunamente

Dettagli

2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4

2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4 SOMMARIO 1. PREMESSA... 2 2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4 3. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DELL AREA PARCHEGGI PER LA POSA

Dettagli

COMPUTO CONSUNTIVO. Comune di Firenze Provincia di Firenze. Rifacimento impianto smaltimento liquami Condominio Via Passerini OGGETTO:

COMPUTO CONSUNTIVO. Comune di Firenze Provincia di Firenze. Rifacimento impianto smaltimento liquami Condominio Via Passerini OGGETTO: Comune di Firenze Provincia di Firenze pag. 1 COMPUTO CONSUNTIVO OGGETTO: Rifacimento impianto smaltimento liquami Condominio Via Passerini COMMITTENTE: Delta Studio per conto Condominio Via Passerini

Dettagli

Comune di Castellammare di Stabia Provincia di Napoli COMPUTO ESTIMATIVO. Integrazione ed Espansione del sistema di videosorveglianza

Comune di Castellammare di Stabia Provincia di Napoli COMPUTO ESTIMATIVO. Integrazione ed Espansione del sistema di videosorveglianza Comune di Castellammare di Stabia Provincia di Napoli pag. 1 COMPUTO ESTIMATIVO OGGETTO: Integrazione ed Espansione del sistema di videosorveglianza COMMITTENTE: Comune di Castellammare di Stabia Castellammare

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI FORMULATI

RISPOSTE AI QUESITI FORMULATI Comune di Padova COD. FISC. 00644060287 SETTORE SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI Via Fra P. Sarpi, 2 35138 Padova Tel. 049/8205300 Fax 049/8205315 e-mail: servizi.informatici@comune.padova.legalmail.it.

Dettagli

EUROIMMOBILIARE S.r.l.

EUROIMMOBILIARE S.r.l. Committente: EUROIMMOBILIARE S.r.l. Oggetto: PROGETTO IMPIANTO ELETTRICO ILLUMINAZIONE PUBBLICA LOTTIZZAZIONE MURELLE VECCHIA VIA COGNARO 35010 VILLANOVA DI CAMPOSAMPIERO (PD) RELAZIONE TECNICA IMPIANTO

Dettagli

Unita di misura. 20.518,72 diametro 63mm. ml 2564,84 8,00 Fornitura e posa cavo ottico multifibra con armatura in

Unita di misura. 20.518,72 diametro 63mm. ml 2564,84 8,00 Fornitura e posa cavo ottico multifibra con armatura in VOCI DI SPESA Apparecchiature ed impianti :aerogeneratori e reti di connessione Opere civili: o fondazione degli aerogeneratori costituiti da plinto o strade di accesso alle singole turbine o piazzole

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA. DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O LAVORI A MISURA

Num.Ord. TARIFFA. DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O LAVORI A MISURA Via Bressane, 62/a - 35042 Este (PD) - Tel. 340/5396516 - e-mail: alberto_fornasiero@libero.it pag. 1 R I P O R T O LAVORI A MISURA APPRESTAMENTI PREVISTI NEL PSC (Cap 1) 1 RECINZIONE DI CANTIERE CON PANNELLI

Dettagli

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania Cod. Fisc. 80009050875 - P.I. 01826320879 3^ AREA FUNZIONALE

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania Cod. Fisc. 80009050875 - P.I. 01826320879 3^ AREA FUNZIONALE Oggetto: Fornitura ed installazione di attrezzature informatiche, collegamenti Hiperlan tra le sedi comunali, sistema radio e di videosorveglianza perimetrale. TAV. 1 PREVENTIVO DI SPESA IL RESPONSABILE

Dettagli

PIANO DI DISMISSIONE

PIANO DI DISMISSIONE PIANO DI DISMISSIONE INDICE OGGETTO E SCOPO DESCRIZIONE IMPIANTO DESCRIZIONE DEL PIANO DI DISMISSIONE ALLA CATEGORIA RAEE NORMATIVA DI RIFERIMENTO PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI APPARTENENTI CLASSIFICAZIONE

Dettagli

Lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di strade comunali diverse. Computo metrico estimativo COMUNE DI VEDELAGO

Lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di strade comunali diverse. Computo metrico estimativo COMUNE DI VEDELAGO COMUNE DI VEDELAGO SETTORE LAVORI PUBBLICI 1078-2015 Lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di strade comunali diverse Computo metrico estimativo 30 ottobre 2015 Il progettista geom.

Dettagli

pag. 2 Num.Ord. TARIFFA DESIGNAZIONE DEI LAVORI Quantità par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O LAVORI A MISURA

pag. 2 Num.Ord. TARIFFA DESIGNAZIONE DEI LAVORI Quantità par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O LAVORI A MISURA pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA IMPIANTO EOLICO (SpCat 1) FONDAZIONE PIAZZOLA GENERATORE EOLICO (Cat 1) 1 / 6 Scavo a sezione aperta, o di sbancamento, o del piano derivante B.01.001 dallo sbancamento,

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA COMUNE DI MILANO Settore Edilizia Scolastica GRUPPO 4 - ZONA 6 - SCUOLA N 5267-25/8 -------- RELAZIONE DESCRITTIVA DELLE OPERE DA REALIZZARE PER L ADEGUAMENTO DELL IMPIANTO ANTINCENDIO PRESSO LA SCUOLA

Dettagli

Disciplinare descrittivo e prestazionale

Disciplinare descrittivo e prestazionale Disciplinare descrittivo e prestazionale Sommario PREMESSA... 1 OGGETTO DELL APPALTO... 1 REQUISITI DI RISPONDENZA A NORME, LEGGI E REGOLAMENTI... 1 ILLUMINAZIONE PUBBLICA, QUADRI E LINEE ELETTRICHE...

Dettagli

POR CALABRIA FESR 2007/2013 ASSE II - ENERGIA OBIETTIVO SPECIFICO 2.1 - LINEA DI INTERVENTO 2.1.2.1

POR CALABRIA FESR 2007/2013 ASSE II - ENERGIA OBIETTIVO SPECIFICO 2.1 - LINEA DI INTERVENTO 2.1.2.1 POR CALABRIA FESR 2007/2013 ASSE II - ENERGIA OBIETTIVO SPECIFICO 2.1 - LINEA DI INTERVENTO 2.1.2.1 AVVISO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO ALLA REALIZZAZIONE DI MODELLI PER LA DIMINUIZIONE DEI CONSUMI NEGLI USI

Dettagli

STUDIO TECNICO ASSOCIATO PROEL VIA FERRARESE 158/3 40128 BOLOGNA (BO) 10/10/2010 ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m.

STUDIO TECNICO ASSOCIATO PROEL VIA FERRARESE 158/3 40128 BOLOGNA (BO) 10/10/2010 ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. FV.NP01 FV.NP02 FV.NP03 FV.NP04 FV.NP05 Quadro elettrico lato AC impianto fotovoltaico "QE6" Fornitura e posa in opera di quadro elettrico lato AC impianto fotovoltaico "QE6", realizzato come da schema

Dettagli

Comune di BERBENNO DI VALTELLINA. Provincia di Sondrio CALCOLO DELL'INDENNIZZO DOVUTO AL GESTORE DEL SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS - REVISIONE N.

Comune di BERBENNO DI VALTELLINA. Provincia di Sondrio CALCOLO DELL'INDENNIZZO DOVUTO AL GESTORE DEL SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS - REVISIONE N. Comune di BERBENNO DI VALTELLINA Provincia di Sondrio CALCOLO DELL'INDENNIZZO DOVUTO AL GESTORE DEL SERVIZIO DISTRIBUZIONE GAS - REVISIONE N.1 Data, Marzo 2014 ALLEGATO A CONSISTENZA 1. CABINE DI DECOMPRESSIONE

Dettagli

GALLERIA FOTOGRAFICA

GALLERIA FOTOGRAFICA GALLERIA FOTOGRAFICA FAI VALERE IL TUO SPAZIO! Le nostre strutture si installano senza plinti e fondazioni Supportano qualsiasi modello e dimensione di pannello fotovoltaico CARATTERISTICHE - Tipologie

Dettagli

Allegato B) Specifiche di manutenzione ordinaria

Allegato B) Specifiche di manutenzione ordinaria Allegato B) Specifiche di manutenzione ordinaria B)-1 Manutenzione ordinaria programmata dei siti periferici e del centro di controllo 1. La manutenzione programmata da effettuarsi almeno due volte all

Dettagli

BOX A PANNELLI COMPONIBILI

BOX A PANNELLI COMPONIBILI CABINE A PANNELLI BOX A PANNELLI COMPONIBILI Caratteristiche costruttive La struttura prefabbricata è costruita secondo quanto prescritto dalle Norme CEI 11-1 Impianti elettrici con tensione superiore

Dettagli

LAVORI OPERE SOGGETTE A RIBASSO LAVORI PREPARATORI

LAVORI OPERE SOGGETTE A RIBASSO LAVORI PREPARATORI Computo metrico estimativo pag. 1 di 5 LAVORI OPERE SOGGETTE A RIBASSO LAVORI PREPARATORI 1 47 Sfalcio meccanico di vegetazione spontanea eterogenea costituita in prevalenza da canne e cespugli pulizia

Dettagli

PROVINCIA DI TRIESTE Area Servizi Tecnici U.O.C. Edilizia

PROVINCIA DI TRIESTE Area Servizi Tecnici U.O.C. Edilizia PROVINCIA DI TRIESTE Area Servizi Tecnici U.O.C. Edilizia Palazzo Galatti di Piazza Vittorio Veneto n 4 a Trieste. Lavori di ristrutturazione ed adeguamento del Piano Terra per la realizzazione di nuovi

Dettagli

Prezzo 01 - Rotatoria

Prezzo 01 - Rotatoria LAVORI A CORPO 1 Prezzo 01 - Rotatoria Prezzo per la realizzazione della rotatoria del diametro di 45.20 mt. in ambito extraurbano all'incrocio tra la Via Vittorio Veneto e la strada provinciale Sestu

Dettagli

Monosplit a Parete Alta - Installazione

Monosplit a Parete Alta - Installazione Prima di iniziare l installazione, è necessario scegliere il luogo di installazione delle apparecchiature, verificandone l idoneità tecnica. Per una installazione a regola d arte, non è sufficiente applicare

Dettagli

LAMPIONE FOTOVOLTAICO modello ELIOS

LAMPIONE FOTOVOLTAICO modello ELIOS LAMPIONE FOTOVOLTAICO modello ELIOS L PRIMO LAMPIONE FOTOVOLTAICO COMPLETAMENTE TARABILE SFHERA SRL Pagina 1 IL SISTEMA Il lampione fotovoltaico è composto da : Pannello fotovoltaico N 2 batterie ermetiche

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA ALLEGATO "C" Comune di Novara Provincia di NO STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: Opere di rifacimento

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA IN ECONOMIA PER LA FORNITURA DI UNA INFRASTRUTTURA SERVER BLADE, PER LA NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE RI.MED CUP H71J06000380001 NUMERO GARA 2621445 - CIG 25526018F9 ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

COMUNE DI SAN CARLO CANAVESE INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE URBANA SISTEMA DELLA MOBILITA

COMUNE DI SAN CARLO CANAVESE INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE URBANA SISTEMA DELLA MOBILITA COMUNE DI SAN CARLO CANAVESE INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE URBANA e SISTEMA DELLA MOBILITA PROGETTO ESECUTIVO ANALISI PREZZI data: dicembre 2015 PROGETTO: SERGIO BERTOGLIO ARCHITETTO AGGIORNAMENTO: ANNA

Dettagli

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI CITTÀ DI IMOLA SETTORE URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE PREZZIARIO DEL COMUNE DI IMOLA (ai sensi dell art. 133 D.Lgs. 163/2006) LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI Anno 2013 *** INDICE ***

Dettagli