Il futuro del controllo degli insetti dannosi è già qui: semplice ed efficace.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il futuro del controllo degli insetti dannosi è già qui: semplice ed efficace."

Transcript

1 Il futuro del controllo degli insetti dannosi è già qui: semplice ed efficace. er ulteriori informazioni

2 1. os è il uffer? uffer è una tecnologia sviluppata in esclusiva da Suterra costituita da un dispositivo elettro-meccanico programmabile (Diffusore) usato per l applicazione di feromone in formulazione aerosol per la confusione sessuale (contenuto in una bomboletta). La tecnologia uffer è stata valutata negli Stati Uniti dall USDA (dipartimento di Agricoltura degli Stati Uniti d America). La confusione sessuale attraverso l emissione di feromone è una tecnica con più di 2 anni di storia ed è attualmente impiegata su vaste superfici nei paesi del mondo più importanti per la frutticoltura e viticoltura. uffer, la tecnologia sviluppata da Suterra, ha portato un autentica rivoluzione nel modo di utilizzo della confusione sessuale. Grazie alla sua semplicità, alla facilità di utilizzo e di applicazione, alla sua efficacia ed all ottimizzazione dei costi, il uffer è riuscito ad avvicinare la tecnica della confusione sessuale ad un grande numero di nuovi utilizzatori. Al giorno d oggi, la tecnologia uffer è presente in oltre 4 ettari nel mondo. aratteristiche del uffer Emissione attiva Grazie al diffusore automatico, il feromone viene emesso solo quando il dispositivo è attivato, permettendo un perfetto controllo del tasso di emissione. Suterra è leader mondiale nello sviluppo e nella commercializzazione di prodotti bio-razionali per la gestione del controllo delle specie nocive. Questi prodotti, a base di feromone o di attrattivi alimentari non lasciano residui e sono eco-sostenibili. aratteristiche dell emissione di uffer e Diffusori classici a confronto. uffer Emissione attiva Diffusori classici Emissione passiva rogrammabile otendo programmare il diffusore, è possibile decidere in quale momento della giornata e con quale intervallo emettere il feromone. In questo modo è possibile adattare il dispositivo a seconda delle abitudini di volo della specie nociva da controllare. Alto tasso di emissione unitaria Elevata area di influenza Basso numero di punti di emissione (1-3 dispositivi/ha) Basso tasso di emissione unitaria Bassa area di influenza Elevato numero di punti di emissione (1-1 dispositivi/ha) Indipendente da fattori climatici. L emissione non è influenzata da temperature estreme, né da altri fenomeni atmosferici. opre l intero ciclo della specie nociva da controllare. OERHIO BATTERIE ANNELLO DI AGGANIO TASTO AESO/SENTO DISLAY LD SIA BATTERIE SARIHE SELETTORE MODALITÀ 12/24 ORE TASTI REGOLAZIONE OROLOGIO MARTELLETTO UGELLO SRAY BOMBOLETTA GUIDA SI SOSTEGNO DELLA BOMBOLETTA FORO DI ASSAGGIO DELLO SRAY Singola applicazione per campagna. Basso rischio di degradazione. Grandi risparmi sulla manodopera. Grazie alla singola applicazione per campagna e al basso numero di diffusori (solo 2-3 ha) da applicare se confrontato con gli altri prodotti presenti sul mercato.

3 2. ome funziona il uffer? Elevata efficacia/basso costo. L area di influenza di uffer M sè stata determinata attraverso differenti studi in campo, valutando la distribuzione nello spazio e nel tempo dell inibizione della cattura di esemplari di carpocapsa e successivamente processando questi dati con metodi geostatistici. I risultati di questi studi derivano dalla combinazione della distribuzione del feromone con il comportamento del parassita. La presenza in campo di dispositivi uffer attivati in campo comporta: Inibizione delle catture in un ampia area sottovento (circe 75 m x 2 m) e una parziale inibizione delle catture nella area circostante. Significativo ritardo nell osservazione della prima cattura nella zona centrale del pennacchio di emissione e gradiente di ritardo delle catture ai bordi del frutteto. Inibizione delle catture durante tutte (o quasi) le notti nelle trappole direttamente sottovento rispetto alle unità di uffer. Gradiente di osservazione ai bordi. Velocità di emissione Velocità di emissione giornaliera di diffusori normali e uffer M giorni giorni giorni giorni giorni giorni giorni Diffusori assivi Diffusori assivi uffer M L area di influenza di un diffusore attivo (uffer ) è di gran lunga maggiore e molto più intensa rispetto a quella osservata in seguito all utilizzo di un gruppo di diffusori passivi caratterizzati dallo stesso tasso di emissione. 4 diffusori passivi: da 44 a 52 mg/gg Big Valley, pero (% di inibizione) 1 uffer M: 347mg/notte Big Valley, pero 1 uffer M (% di inibizione) SN (m) SN (m) WE (m) 1 WE (m) 1 Efficacia del diffusore attivo (uffer M) in un ettaro: colore più chiaro catture. (n di catture per trappola per settimana) SN (m) 1 1 ha WE (m)

4 3. Distribuzione e posizionamento del uffer. Risparmia manodopera coprendo una maggiore superficie di terreno coltivato. L identificazione dell area di influenza del uffer permette di ottimizzare la distribuzione delle unità nel campo coltivato. I fattori che dovrebbero essere presi in considerazione nello stabilire la distribuzione delle unità di uffer in un frutteto sono: orografia del terreno, la coltura, metodi di controllo del parassita nei frutteti confinanti, pressione del parassita e direzione/ intensità del vento. Vento Importanza della direzione del vento: L area più vulnerabile si trova in prossimità del lato dal quale proviene il vento poiché il pennacchio di emissione necessita di una certa distanza prima di raggiungere la sua massima ampiezza. onseguenze pratiche: La distanza tra i uffers nel lato da dove arriva il vento dovrebbe essere minore che nel centro del campo. Raccomandazioni: Maggiore densità di unità uffer nel perimetro/lato da cui proviene il vento. osizionare i puffers in prossimità del primo albero; un uffer ogni 55-6 m. Tra una file e l altra di puffer considerare c.a. 8-9m e tra un uffer e l altro considerare c.a m. E possibile aumentare la distanza tra l ultima linea di uffer e il lato sottovento. Risparmia tempo e denaro. rodotto Tempo Isomate -TT 84 min/ha persona 3 heckmate M-XL min/ha persona 2 heckmate uffer M 15 min/ha persona Fino all 83% di tempo in meno. (Tempo per ettaro per persona).

5 4. Suterra uffer M. Il suo obiettivo finale: liberarti dalla carpocapsa. L efficacia della tecnologia uffer è stata testata su diverse specie di lepidotteri come ydia pomonella. ydia pomonella Durata Dosi d impiego olture omposizione heckmate uffer M uffer gg da 2 a 3 uffer ha Melo, pero, noce e tutte le colture soggette al parassita 48,5 g. ai/aerosol Emissione Dalle 17: alle 5: 12 ore con emissione ogni 15 minuti in coincidenza con il periodo di maggiore attività del fitofago Usare uffer con precauzione, prima dell uso leggere sempre l etichetta e le informazioni sul prodotto. Infiammabile, Irritante per la pelle, pericoloso per l ambiente. Registrazione: data 7/2/213. Autorizzazione n Efficacia dimostrata. L efficacia della tecnologia uffer è stata dimostrata su diverse specie di lepidotteri tra le quali la carpocapsa (ydia pomonella). Di seguito qualche esempio: rove GL su Noce regione Veneto Fondazione E. Mach San. Michele all A. (Anno, 21 e 211) rova efficacia su ero anno 211 Località Altedo ASTRA in collaborazione con SFR Emilia Romagna 2, 18, 16, 14, 12, 1, 8, 6, 4, 8,7 18,9 4,5 uffer M + Trattamenti Solo Trattamenti 1, uffer M n 3 uff./ha+ Trattamenti hekmate M XL 3 disp. Ha +Tratt Testimone non trattato 2,75 7,5 94,3 2,, 1 Danno alla raccolta 21 (%) Danno alla raccolta 211 (%) La confusione con la tecnologia uffer M ha. consentito una riduzione del danno pari al 54% nel 21 e al 58% nel 211. Danno % 1 gen. 3/6/11 Danno % 2 gen. 3/8/11 Danno % 3 gen. 25/8/11 onclusioni: Il programma di difesa integrato con la tecnologia uffer M ha garantito la stessa performance del programma standard utilizzato in azienda consentendo un azzeramento del danno.

6 Semplice ed efficace. SUTERRA EUROE BIOONTROL Gavà Business ark, / de la Imaginació Nº 7-9, 88 Gavà, Barcelona, Spain Tel.: Fax:

Difesa, spazio ai feromoni

Difesa, spazio ai feromoni 48 Terra e Vita [ SPECIALE MELO ] n. 47/2012 1 2 3 4 Difesa, spazio ai feromoni La difesa antiparassitaria delle piante da frutto ha visto enormi progressi. È ormai riconosciuta l importanza d impostare

Dettagli

La forma della trappola (Fig. 1) riveste un ruolo fondamentale per il suo corretto funzionamento.

La forma della trappola (Fig. 1) riveste un ruolo fondamentale per il suo corretto funzionamento. Monitoraggio difesa: tecniche dei di principali campionamento fitofagi La riduzione progressiva di fitofarmaci autorizzati unitamente al loro sempre più specifico meccanismo di azione rende essenziale

Dettagli

Attività e importanza del monitoraggio della tignola

Attività e importanza del monitoraggio della tignola Attività e importanza del monitoraggio della tignola Appe Coop Assopa Soc. agr. Coop Dr. Sole Paradisi Consorzio della Patata Italiana di Qualità Dr Giacomo Accinelli Distribuzione geografica SEGNALATA

Dettagli

La confusione sessuale per la difesa ecosostenibile dei fruttiferi. BASF Italia S.p.A Divisione Agro

La confusione sessuale per la difesa ecosostenibile dei fruttiferi. BASF Italia S.p.A Divisione Agro La confusione sessuale per la difesa ecosostenibile dei fruttiferi BASF Italia S.p.A Divisione Agro Rak Il controllo degli insetti dannosi tramite il metodo della confusione sessuale 2 Offerta BASF Confusione

Dettagli

Feromoni: utilizzazioni pratiche

Feromoni: utilizzazioni pratiche Feromoni: utilizzazioni pratiche Vincenzo Cavicchi Sales & Marketing Manager Suterra Plant Protection Products and enviromental fate Bari, 8 novembre 2012 A.R.P.T.R.A. Logo Suterra 170k.jpg La confusione

Dettagli

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI. Standard tecnico ai sensi dell art. 49 comma 2 lettera c) del D.

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI. Standard tecnico ai sensi dell art. 49 comma 2 lettera c) del D. MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI Standard tecnico ai sensi dell art. 49 comma 2 lettera c) del D.lgs 214/2005 Criteri di monitoraggio e di gestione delle infestazioni dell organismo

Dettagli

CARATTERISTICHE DI RILASCIO DEI PRINCIPALI EROGATORI PER LA CONFUSIONE SESSUALE DI CYDIA POMONELLA E CYDIA MOLESTA IN EMILIA ROMAGNA

CARATTERISTICHE DI RILASCIO DEI PRINCIPALI EROGATORI PER LA CONFUSIONE SESSUALE DI CYDIA POMONELLA E CYDIA MOLESTA IN EMILIA ROMAGNA CARATTERISTICHE DI RILASCIO DEI PRINCIPALI EROGATORI PER LA CONFUSIONE SESSUALE DI CYDIA POMONELLA E CYDIA MOLESTA IN EMILIA ROMAGNA Periodo 2010 2012 S. Caruso Consorzio Fitosanitario Modena M. Scannavini,

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEL METODO DELLA CONFUSIONE SESSUALE IN FRUTTICOLTURA

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEL METODO DELLA CONFUSIONE SESSUALE IN FRUTTICOLTURA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEL METODO DELLA CONFUSIONE SESSUALE IN FRUTTICOLTURA Disposizioni attuative del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Marche 1 PREMESSA Risulta oggi importante assicurare

Dettagli

Prove di contenimento della piralide mediante l impiego di Trichogramma brassicae

Prove di contenimento della piralide mediante l impiego di Trichogramma brassicae Prove di contenimento della piralide mediante l impiego di Trichogramma brassicae Esperienze realizzate presso l azienda sperimentale di Veneto Agricoltura Vallevecchia - Caorle (VE) anni 2010-2011 Mauro

Dettagli

LA MOSCA DELLE OLIVE Bactroceraoleae

LA MOSCA DELLE OLIVE Bactroceraoleae LA MOSCA DELLE OLIVE Bactroceraoleae 1 LA MOSCA DELLE OLIVE Principale parassita dell olivo Numerodigenerazionida2-3finoa4-7/anno Latitudine Altitudine Andamento climatico Permanenza di olive sulle piante

Dettagli

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA?

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA? Cos è la Produzione Integrata (PI). Con questo scritto desidero fare una cronistoria sulla produzione integrata, un sistema di lotta iniziato negli anni 80, dove un ticinese nella persona del Dott. Mario

Dettagli

Soluzione per la deumidificazione delle serre

Soluzione per la deumidificazione delle serre Soluzione per la deumidificazione delle serre Perché ti serve DryGair? Prezzi dell energia elevati Durante l ultimo decennio, i prezzi dell energia sono aumentati rapidamente. Questi prezzi elevati hanno

Dettagli

ATTUAZIONE DELL APPROCCIO LEADER. (decisione della Commissione Europea C(2007) 4161 del 12 settembre 2007)

ATTUAZIONE DELL APPROCCIO LEADER. (decisione della Commissione Europea C(2007) 4161 del 12 settembre 2007) GAL Antico Frignano e Appennino Reggiano Sede Operativa: Via Emilia Ovest 101, 41124 Modena, Tel. 059 821149, Fax 059 380063 e-mail: info@galmodenareggio.it sito: http://www.galmodenareggio.it PIANO DI

Dettagli

Utilizzo dei prodotti fitosanitari nella coltivazione del mais Annata agraria 2006-2007

Utilizzo dei prodotti fitosanitari nella coltivazione del mais Annata agraria 2006-2007 11 luglio 2008 Utilizzo dei prodotti fitosanitari nella coltivazione del mais Annata agraria 2006-2007 L Istat rende disponibili i principali risultati dell indagine campionaria sull utilizzo dei prodotti

Dettagli

Il processo di revisione europea dei prodotti fitosanitari, che ha

Il processo di revisione europea dei prodotti fitosanitari, che ha 36 Terra e Vita [ SPECIALE DIFESA DEL FRUTTETO ] n. 9/2014 Produzione integrata nuove opportunità Feromoni, cairomoni, allomoni, sinomoni, apneumoni. Quello dei semiochimici è un universo smisurato utilizzato

Dettagli

Eco 8, intelligente, semplice, utile. Software di calcolo del risparmio energetico con Altivar

Eco 8, intelligente, semplice, utile. Software di calcolo del risparmio energetico con Altivar Eco 8, intelligente, semplice, utile. Software di calcolo del risparmio energetico con Altivar Eco 8 calcola il risparmio energetico nelle applicazioni di pompe e ventilatori HVAC Illustra i vantaggi della

Dettagli

BOLLETTINO DI PRODUZIONE BIOLOGICA ED INTEGRATA N 17 DEL 29.07.2015

BOLLETTINO DI PRODUZIONE BIOLOGICA ED INTEGRATA N 17 DEL 29.07.2015 BOLLETTINO DI PRODUZIONE BIOLOGICA ED INTEGRATA N 17 DEL 29.07.2015 Le informazioni di seguito riportate fanno riferimento alle disposizioni relative ai Regolamenti CE sull Agricoltura Biologica n 834/2007

Dettagli

MODELLO PREVISIONALE DI FENOLOGIA DEGLI ADULTI DI TIGNOLETTA DELLA VITE

MODELLO PREVISIONALE DI FENOLOGIA DEGLI ADULTI DI TIGNOLETTA DELLA VITE REGIONE LIGURIA Settore Servizi alle Imprese Agricole Centro di Agrometeorologia Applicata Regionale MODELLO PREVISIONALE DI FENOLOGIA DEGLI ADULTI DI TIGNOLETTA DELLA VITE La tignoletta della vite 1 (Lobesia

Dettagli

Oidio e black rot. Linea di protezione Syngenta

Oidio e black rot. Linea di protezione Syngenta Oidio e black rot Linea di protezione Syngenta Il fungicida di ultima generazione contro l oidio Cidely è il nuovo antioidico di Syngenta dotato di caratteristiche uniche e innovative che lo rendono uno

Dettagli

fotovoltaico ecologico inesauribile conveniente GUIDA AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

fotovoltaico ecologico inesauribile conveniente GUIDA AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI il ecologico inesauribile conveniente GUIDA AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI COS È L ENERGIA fotovoltaica La tecnologia fotovoltaica è un sistema che sfrutta l energia solare e la trasforma, direttamente e istantaneamente,

Dettagli

Finalmente una soluzione semplice e affidabile per il dirado di melo e pero: Brevis per ottimizzare il tuo profitto grazie a produzioni di qualità.

Finalmente una soluzione semplice e affidabile per il dirado di melo e pero: Brevis per ottimizzare il tuo profitto grazie a produzioni di qualità. Finalmente una soluzione semplice e affidabile per il dirado di melo e pero: Brevis per ottimizzare il tuo profitto grazie a produzioni di qualità. Scheda tecnica N. registrazione n. 16084 del 16/05/2014

Dettagli

PROGETTAZIONE, SVILUPPO E COSTRUZIONE EUROPEA BLOCCO SOLARE ACQUA CALDA SANITARIA RISCALDAMENTO CENTRALE RISCALDAMENTO PISCINE

PROGETTAZIONE, SVILUPPO E COSTRUZIONE EUROPEA BLOCCO SOLARE ACQUA CALDA SANITARIA RISCALDAMENTO CENTRALE RISCALDAMENTO PISCINE PROGETTAZIONE, SVILUPPO E COSTRUZIONE EUROPEA BLOCCO SOLARE ACQUA CALDA SANITARIA RISCALDAMENTO CENTRALE RISCALDAMENTO PISCINE ECONOMIA COMFORT ECOLOGIA EFFICIENZA GARANTITA DI GIORNO E DI NOTTE, CON IL

Dettagli

Disciplina ambientale - Anno 2012

Disciplina ambientale - Anno 2012 OCM (Reg. CE n. 1234/07 - Reg. CE n. 1580/07) Disciplina ambientale - Anno 2012 Villanova di Castenaso 22 marzo 2012 Attenzione: per l anno 2012 viene applicata la Disciplina Ambientale vigente nell anno

Dettagli

I MODELLI PREVISIONALI nella difesa dagli insetti dannosi

I MODELLI PREVISIONALI nella difesa dagli insetti dannosi Il Divulgatore n.5/2002 Sistemi di previsione e avvertimento I MODELLI PREVISIONALI nella difesa dagli insetti dannosi I più diffusi sono quelli di tipo fenologico, che cioè simulano lo sviluppo dell insetto,

Dettagli

Allegato I. Parte A Obiettivi formativi

Allegato I. Parte A Obiettivi formativi Allegato I Parte A Obiettivi formativi Tenuto conto dei contenuti formativi riportati nell Allegato I del decreto legislativo n. 150/2012, si riportano di seguito i contenuti comuni degli specifici corsi

Dettagli

I contenuti della Difesa antiparassitaria

I contenuti della Difesa antiparassitaria Difesa antiparassitaria I contenuti della Difesa antiparassitaria I contenuti della Difesa antiparassitaria Selezionando la voce Difesa antiparassitaria dell Indice Generale di AGRIMEDIA si passa all indice

Dettagli

Monitor automatico Spiratec R16C per scaricatore di condensa Istruzioni per l'operatore

Monitor automatico Spiratec R16C per scaricatore di condensa Istruzioni per l'operatore ...0 IM-P0- MI Ed. IT - 00 Monitor automatico Spiratec RC per scaricatore di condensa Istruzioni per l'operatore RC 0. Introduzione. Descrizione. Descrizione della tastiera. Funzionamento normale. Modo

Dettagli

Alessia BERZOLLA - Cristina REGUZZI. CPBC Università Cattolica del Sacro Cuore

Alessia BERZOLLA - Cristina REGUZZI. CPBC Università Cattolica del Sacro Cuore Alessia BERZOLLA - Cristina REGUZZI CPBC Università Cattolica del Sacro Cuore Il rischio di un attacco biologico da parte di insetti e microrganismi è comune a biblioteche, archivi e istituti museali

Dettagli

I contenuti di Agricoltura Biologica

I contenuti di Agricoltura Biologica Agricoltura biologica I contenuti di Agricoltura Biologica I contenuti di Agricoltura biologica Selezionando la voce Agricoltura biologica dell Indice Generale di AGRIMEDIA si ottiene l indice della omonima

Dettagli

La minatrice fogliare del pomodoro è uno dei parassiti più gravi per le coltivazioni di pomodoro: può infatti provocare perdite fino al 100%.

La minatrice fogliare del pomodoro è uno dei parassiti più gravi per le coltivazioni di pomodoro: può infatti provocare perdite fino al 100%. La minatrice fogliare del pomodoro è uno dei parassiti più gravi per le coltivazioni di pomodoro: può infatti provocare perdite fino al 100%. Russell IPM produce e fornisce prodotti a base di feromoni

Dettagli

«La nuova soluzione per gli insetti terricoli» Bari, 25 Forum di Medicina Vegetale

«La nuova soluzione per gli insetti terricoli» Bari, 25 Forum di Medicina Vegetale «La nuova soluzione per gli insetti terricoli» Bari, 25 Forum di Medicina Vegetale PROGRAMMA Attività insetticida Principio attivo Lambda- Cialotrina formulazione Tecnologia formulativa G.PLUS applicazione

Dettagli

Misura del vento: la velocità

Misura del vento: la velocità Il vento Il vento si origina in seguito a differenze di pressione, che ne rappresentano la forza motrice, a loro volta derivanti principalmente da differenze di temperatura tra masse di aria. Il vento

Dettagli

Pensato per chi fa agricoltura sostenibile

Pensato per chi fa agricoltura sostenibile Pensato per chi fa agricoltura sostenibile 1 2 Scopri cosa c è di più in Fitogest Vai su www.fitogest.com/piu 3 Acquista Fitogest+ Cos è Fitogest+ integra le funzionalità del portale www.fitogest.com con

Dettagli

(Risoluzioni, raccomandazioni e pareri) RACCOMANDAZIONI COMMISSIONE EUROPEA

(Risoluzioni, raccomandazioni e pareri) RACCOMANDAZIONI COMMISSIONE EUROPEA 22.7.2010 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 200/1 I (Risoluzioni, raccomandazioni e pareri) RACCOMANDAZIONI COMMISSIONE EUROPEA RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE del 13 luglio 2010 recante orientamenti

Dettagli

Venkon. più silenzioso di così non si può. Dettagli Regolazione Performance Dimensioni

Venkon. più silenzioso di così non si può. Dettagli Regolazione Performance Dimensioni Fan Coils Venkon Venkon più silenzioso di così non si può. Dettagli Regolazione Performance Leader sul mercato in quanto a silenziosità Il vantaggio offerto da KaControl Grazie a questa sua caratteristica

Dettagli

Fitofarmaci e Ambiente Roma 12,13 maggio 2010

Fitofarmaci e Ambiente Roma 12,13 maggio 2010 Dispersione ambientale del chlorpyrifos: valutazione della popolazione non professionalmente esposta e Francesco Pizzo, U.O. Prevenzione Ambientale Lavoro - APSS, Trento. Dario Uber, U.O. Prevenzione e

Dettagli

Agricoltura biologica - DIFESA

Agricoltura biologica - DIFESA Agricoltura biologica - DIFESA Lotta con tecniche mirate alla Carpocapsa e alla Cidia delle pomacee di Michele Vannini e Mattia Menegatti Sommario Associazione Prober Introduzione pag. 1 Distribuito come

Dettagli

Qualità e sostenibilità dalla terra alla tavola

Qualità e sostenibilità dalla terra alla tavola Qualità e sostenibilità dalla terra alla tavola La sfida nel reparto ortofrutta Nel momento dell acquisto di ortofrutta, la scelta dei prodotti da parte del consumatore è fondamentale per creare fidelizzazione

Dettagli

Quadro normativo di riferimento: disposizioni normative e linee guida operative

Quadro normativo di riferimento: disposizioni normative e linee guida operative PIANO FORMATIVO REGIONALE 2012 Evento N 7 La gestione delle allerte sanitarie in ambito di sicurezza alimentare Pisa 10 giugno 2013 Quadro normativo di riferimento: disposizioni normative e linee guida

Dettagli

HEMPACORE. Protezione antincendio passiva

HEMPACORE. Protezione antincendio passiva HEMPACORE Protezione antincendio passiva Durabilità La robustezza dei nostri rivestimenti riduce al minimo i danni connessi al trasporto e alla movimentazione. Potete contare sulla qualità per una lunga

Dettagli

Confusione sessuale mediante impiego liquido

Confusione sessuale mediante impiego liquido Attività finanziata dalla Confusione sessuale mediante impiego liquido Coordinamento scientifico: prof. F. Molinari (Istituto di Entomologia) Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza Attività in

Dettagli

SISTEMA MASSAGGIO MULTIFUNZIONE ANTISTRESS

SISTEMA MASSAGGIO MULTIFUNZIONE ANTISTRESS SISTEMA MASSAGGIO MULTIFUNZIONE ANTISTRESS Model No. HX01612 MANUALE PER L UTENTE E ISTRUZIONI D USO Gentile cliente, benvenuto! Siete il proprietario di un sistema di massaggio Antistress. Antistress

Dettagli

Il controllo degli insetti dannosi tramite il metodo della confusione sessuale

Il controllo degli insetti dannosi tramite il metodo della confusione sessuale Il controllo degli insetti dannosi tramite il metodo della confusione sessuale Dr. Antonio Mastropirro Agriproject - Rutigliano Il metodo si basa sull interruzione della comunicazione chimica tra insetti

Dettagli

Utilizzo dei prodotti fitosanitari nella coltivazione della vite Annata agraria 2009-2010

Utilizzo dei prodotti fitosanitari nella coltivazione della vite Annata agraria 2009-2010 22 febbraio 2011 Utilizzo dei prodotti fitosanitari nella coltivazione della vite Annata agraria 2009-2010 L Istat rende disponibili, per l annata agraria 2009-2010, i principali risultati dell indagine

Dettagli

Corretto posizionamento di strumentazione meteorologica

Corretto posizionamento di strumentazione meteorologica Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica Corso di laurea in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Fisica dell Atmosfera e del Clima Corretto posizionamento di strumentazione meteorologica

Dettagli

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI 1. ASPETTI GENERALI Negli ultimi anni, in gran parte dei Paesi europei, si assiste a un crescente interesse verso l attuazione di una pianificazione locale del territorio

Dettagli

Tecnologia degli impianti di aspirazione e ventilazione Tipologie di sorgenti e variabili di progetto

Tecnologia degli impianti di aspirazione e ventilazione Tipologie di sorgenti e variabili di progetto Tecnologia degli impianti di aspirazione e ventilazione di Renato Rota - Politecnico di Milano Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria chimica G. Natta Tra le numerose postazioni presenti negli

Dettagli

Bollettino di Difesa Integrata obbligatoria

Bollettino di Difesa Integrata obbligatoria del 24-06-2015 Provincia di BOLOGNA Bollettino di Integrata obbligatoria PREVISIONI DEL TEMPO (24/06/15) Un vasto promontorio anticiclonico, in espansione sull europa occidentale manterrà sulla nostra

Dettagli

Pinza Amperometrica 400A AC

Pinza Amperometrica 400A AC Manuale utente Pinza Amperometrica 400A AC Modello MA200 Introduzione Grazie per aver scelto questo modello MA200 AC di Pinza Amperometrica della Extech. Questo dispositivo, se utilizzato correttamente,

Dettagli

Impianti di trasporto a nastro

Impianti di trasporto a nastro Gli esperti in soluzioni di lubrificazione Impiego dei sistemi di lubrificazione perma Impianti di trasporto a nastro Lubrificazione con nastro in funzione Gli impianti di trasporto a nastro vengono utilizzati

Dettagli

imetostrap: Trappola a feromoni elettronica

imetostrap: Trappola a feromoni elettronica FIERAGRICOLA2012 - Verona, 03 imetostrap: Trappola a feromoni elettronica Ing. Eleonora Filippi - Pessl Instruments imetostrap: Trappola a feromoni elettronica Sistema automatico di allerta presenza insetti

Dettagli

ISTITUTO ATERNO-MANTHONE'

ISTITUTO ATERNO-MANTHONE' ISTITUTO ATERNO-MANTHONE' INTRODUZIONE Il termine sicurezza nella comune accezione indica una caratteristica di ciò che non presenta pericoli o ne è ben difeso. Sicurezza è una caratteristica anche delle

Dettagli

Punti critici dell impiego dei prodotti fitosanitari in viticoltura: risultati di un indagine condotta nel Chianti

Punti critici dell impiego dei prodotti fitosanitari in viticoltura: risultati di un indagine condotta nel Chianti Punti critici dell impiego dei prodotti fitosanitari in viticoltura: risultati di un indagine condotta nel Chianti Dr.ssa Marina Carli ARPAT Dipartimento di Firenze - U.O. Agroecosistemi Servizio Fitosanitario

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA DETONATORI DAVEYNEL

SCHEDA DATI DI SICUREZZA DETONATORI DAVEYNEL SCHEDA DATI DI SICUREZZA DETONATORI DAVEYNEL SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DEL MATERIALE E DEL FORNITORE 1.1 Identificazione del prodotto: Detonatori non-elettrici con tubo ad onda d urto (serie 42000) Detonatori

Dettagli

NOVITà NATURAL POWER

NOVITà NATURAL POWER NOVITà per il florovivaismo NATURAL POWER Il nuovo fertilizzante biostimolante naturale e sicuro in ogni aspetto. Hicure aiuta a ridurre lo stress abiotico, migliora la qualità della pianta e ne aumenta

Dettagli

Allegato parte integrante MISURE PER L'IMPIEGO SOSTENIBILE DEI PRODOTTI FITOSANITARI NELLE AREE FREQUENTATE DALLA POPOLAZIONE O DA GRUPPI VULNERABILI

Allegato parte integrante MISURE PER L'IMPIEGO SOSTENIBILE DEI PRODOTTI FITOSANITARI NELLE AREE FREQUENTATE DALLA POPOLAZIONE O DA GRUPPI VULNERABILI Allegato parte integrante MISURE PER L'IMPIEGO SOSTENIBILE DEI PRODOTTI FITOSANITARI NELLE AREE FREQUENTATE DALLA POPOLAZIONE O DA GRUPPI VULNERABILI Articolo 1 Principi e quadro normativo di riferimento

Dettagli

PRESTAZIONI efficienti Linde ECO Mode. Linde Material Handling

PRESTAZIONI efficienti Linde ECO Mode. Linde Material Handling PRESTAZIONI efficienti Linde ECO Mode Linde Material Handling Una delle maggiori aziende di veicoli al mondo: L unica domanda quale versione Vi Linde PERFORMANCE Mode. Garantisce al carrello la piena

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Linee tecniche di DIFESA INTEGRATA per l anno 2015 NORME GENERALI Le Linee Tecniche di difesa integrata predisposte dalla Provincia Autonoma di Trento e approvato dal Gruppo

Dettagli

Risk assessment and management sulla filiera spezie caso: Peperoncino. 6 Maggio 2011

Risk assessment and management sulla filiera spezie caso: Peperoncino. 6 Maggio 2011 Risk assessment and management sulla filiera spezie caso: Peperoncino 6 Maggio 2011 Risk assessment and management delle filiere di approvvigionamento Spezie Barilla (Food Safety) SCOPO: Il Modello di

Dettagli

Acqua come risorsa preziosa

Acqua come risorsa preziosa Acqua Lezione introduttiva 1 Risultati attesi di apprendimento Sapere che solo una piccola percentuale dell acqua nel mondo è costituita da acqua dolce accessibile. Sapere che la disponibilità di acqua

Dettagli

La telematica per la sicurezza

La telematica per la sicurezza Applicazioni nel campo dell agricoltura Andrea Carlino CRF San Michele all Adige (TN), Index Introduzione e motivazioni Settore automotive e settore agricolo: analogie e differenze La telematica per la

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA DEI GRANULI DI GUSCI DI NOCE

SCHEDA DI SICUREZZA DEI GRANULI DI GUSCI DI NOCE 8 revisione del 20/10/2014 SCHEDA DI SICUREZZA DEI GRANULI DI GUSCI DI NOCE 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO 1.1. Nome commerciale: Granuli di noce. 1.2. Nome del prodotto: Granuli di gusci di noce. 1.3.

Dettagli

La nostra passione il vostro comfort

La nostra passione il vostro comfort La nostra passione il vostro comfort Planet Windows - Divisione PVC www.planetwindows.it - info@planetwindows.it Sede: Via Fulvia 74 41037 Mirandola (MO) Tel 0535.79.11.80 Fax 0535.79.11.81 Anni di commercializzazione

Dettagli

Forum Fitoiatrici Legnaro, 5 dicembre 2013 CENTRO TRASFERIMENTO TECNOLOGICO

Forum Fitoiatrici Legnaro, 5 dicembre 2013 CENTRO TRASFERIMENTO TECNOLOGICO RIDUZIONE DELLA DERIVA ED EFFICACIA DEI TRATTAMENTI ESPERIENZE IN TRENTINO DANIEL BONDESAN & CLAUDIO RIZZI P.P.A. Forum Fitoiatrici Legnaro, 5 dicembre 2013 SPERIMENTAZIONE 2009 2013 Obiettivi Individuazione

Dettagli

M2TECH EVO SUPPLY. Alimentatore a basso rumore a batteria con caricabatteria. MANUALe utente

M2TECH EVO SUPPLY. Alimentatore a basso rumore a batteria con caricabatteria. MANUALe utente M2TECH EVO SUPPLY MANUALe utente REV. PRC 1/2012 Attenzione! Cambiamenti o modifiche non autorizzate dal costruttore possono compromettere l aderenza ai regolamenti CE e rendere l apparecchio non più adatto

Dettagli

LAMPIONE FOTOVOLTAICO STRADALE CON UN PANNELLO SENZA INSEGUITORE

LAMPIONE FOTOVOLTAICO STRADALE CON UN PANNELLO SENZA INSEGUITORE LAMPIONE FOTOVOLTAICO STRADALE CON UN PANNELLO SENZA INSEGUITORE SEI srl Via Majorana, 14-42049 Sant'Ilario d'enza (RE) Tel. +39 0522 679448 - Fax +39 0522 474400 e-mail: a.fantini@seielettrotecnica.com

Dettagli

Stime 2012 degli investimenti e delle produzioni dei principali cereali in Italia. Maggio 2012

Stime 2012 degli investimenti e delle produzioni dei principali cereali in Italia. Maggio 2012 produzioni dei principali cereali in Italia Maggio 2012 1 produzioni dei principali cereali in Italia L ISTAT ha divulgato a febbraio 2012 le intenzioni di semina delle principali coltivazioni erbacee.

Dettagli

Città sostenibili. M. Bariselli

Città sostenibili. M. Bariselli I carabidi delle ombrellifere M. Bariselli La situazione in campagna Agricoltori Cittadini Il gestore del terreno nel quale sia accertata dai tecnici dell AUSL la presenza di colture collegabili all

Dettagli

Aifm Associazione Italiana di Fisica Medica

Aifm Associazione Italiana di Fisica Medica RADIAZIONI PERICOLOSE PER LA SALUTE: VERO O FALSO? 1. Le radiazioni ionizzanti possono danneggiare l organismo dell uomo. Vero. Il danno provocato dalle radiazioni ionizzanti dipende da molti fattori,

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA 1 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/DEL PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA Nome del prodotto: 5X T4 Ligase Buffer Num. de prodotto: 4389792 Nome del corredo: SOLiD(TM) FRAGMENT

Dettagli

SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLA VENDITA AL DETTAGLIO

SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLA VENDITA AL DETTAGLIO SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLA VENDITA AL DETTAGLIO UNA SOLUZIONE completa CHE SODDISFA esigenze FISCALI E GESTIONALI UNA SOLUZIONE COMPLETA E FLESSIBILE Passepartout Retail è una soluzione studiata per

Dettagli

PROGRAMMA Formazione e aggiornamento degli utilizzatori professionali e dei consulenti fitosanitari

PROGRAMMA Formazione e aggiornamento degli utilizzatori professionali e dei consulenti fitosanitari PROGRAMMA Formazione e aggiornamento degli utilizzatori professionali e dei consulenti fitosanitari Tenuto conto dei contenuti formativi riportati nel PAN, nell Allegato I del decreto legislativo n. 150/2012,

Dettagli

Manutenzione industriale

Manutenzione industriale industriale Evoluzione della cultura della manutenzione PRIMA Non fermare gli impianti (fino a che riescono a marciare). Intervenire solo per riparazione. Accettare carenze qualitative, amplificazione

Dettagli

I PIANI COTTURA A INDUZIONE E I NUOVI ACCESSORI GRIDDLE, WOK E TEPPANYAKI. Con KitchenAid la cottura a induzione non è mai stata così versatile

I PIANI COTTURA A INDUZIONE E I NUOVI ACCESSORI GRIDDLE, WOK E TEPPANYAKI. Con KitchenAid la cottura a induzione non è mai stata così versatile I PIANI COTTURA A INDUZIONE E I NUOVI ACCESSORI GRIDDLE, WOK E TEPPANYAKI Con KitchenAid la cottura a induzione non è mai stata così versatile I piani cottura a induzione KitchenAid sono un esempio eccellente

Dettagli

Tel. +39.035.688.111 Fax +39.035.320.149

Tel. +39.035.688.111 Fax +39.035.320.149 Tel. +39.035.688.111 Fax +39.035.320.149 00846.indd 1 13/12/11 15.5 Istruzioni per l uso SET PEDICURE SET PEDICURE IT pagina 1 TYPE H7601 00846.indd 2 13/12/11 15.5 1 2A 2B 2 3 4 5 9 6 7 8 I 00846.indd

Dettagli

Istruzioni d uso Stazione di filtrazione

Istruzioni d uso Stazione di filtrazione Stazione di filtrazione Costruttore: deconta GmbH Im Geer 20, 46419 Isselburg N del tipo.: 406 N di serie.:... Indice 1 Indicazioni fondamentali per la sicurezza 3 pagina 2 Descrizione tecnica 4 2.1 Modo

Dettagli

L. Stefani, M. Zanon. P.A.T.I. S.p.A. Via Beltramini 50/52 San Zenone degli Ezzelini TV, Italia stefani@pati.it infotec@pati.it

L. Stefani, M. Zanon. P.A.T.I. S.p.A. Via Beltramini 50/52 San Zenone degli Ezzelini TV, Italia stefani@pati.it infotec@pati.it risultati ecocompatibili ma performanti: solarizzazione, degradazione programmata, riduzione dei consumi idrici L. Stefani, M. Zanon P.A.T.I. S.p.A. Via Beltramini 50/52 San Zenone degli Ezzelini TV, Italia

Dettagli

2 0 1 4 LINEA RESIDENZIALE SOLUZIONI DI CLIMATIZZAZIONE

2 0 1 4 LINEA RESIDENZIALE SOLUZIONI DI CLIMATIZZAZIONE 2 0 1 4 LINEA RESIDENZIALE SOLUZIONI DI CLIMATIZZAZIONE Toshiba Climatizzazione La passione per l innovazione Toshiba entra nella climatizzazione negli anni 50 con la produzione della sua prima unità e

Dettagli

Corso di laurea in "Protezione delle piante" a.a. 2002/2003 Corso di MECCANICA AGRARIA Docente: Prof. Domenico Pessina ESERCIZIARIO PER GLI STUDENTI

Corso di laurea in Protezione delle piante a.a. 2002/2003 Corso di MECCANICA AGRARIA Docente: Prof. Domenico Pessina ESERCIZIARIO PER GLI STUDENTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO ISTITUTO DI INGEGNERIA AGRARIA via G. Celoria, 2-20133 Milano Corso di laurea in "Protezione delle piante" a.a. 2002/2003 Corso di MECCANICA AGRARIA Docente: Prof. Domenico

Dettagli

COSTI NEL CORSO DEGLI ANNI:

COSTI NEL CORSO DEGLI ANNI: COSTI NEL CORSO DEGLI ANNI: Dal 1996 al 2006 il tasso di inflazione ufficiale è stato del 24,9% Ma gli incrementi medi sono stati ad es Gasolio + 42,86 Contributi lavoratori autonomi + 41,18 variazione

Dettagli

www.samsung.com/it/business/business-products/led-lamp Dai nuova luce alla tua azienda e fai splendere il risparmio

www.samsung.com/it/business/business-products/led-lamp Dai nuova luce alla tua azienda e fai splendere il risparmio www.samsung.com/it/business/business-products/led-lamp Dai nuova luce alla tua azienda e fai splendere il risparmio Samsung è la più grande compagnia tecnologica al mondo LED: LA TECNOLOGIA CHE REGALA

Dettagli

Software per il calcolo termico

Software per il calcolo termico ISOVER TechCalc Thermal Calculation for Technical Insulation Isolamento tecnico ISOVER TechCalc Software per il calcolo termico Efficienza energetica e ridotte emissioni di CO 2 in applicazioni industriali

Dettagli

Coniugare sostenibilità e biodiversità: un approccio agronomico

Coniugare sostenibilità e biodiversità: un approccio agronomico Coniugare sostenibilità e biodiversità: un approccio agronomico Giuseppe Garcea Ufficio Controllo e Certificazione di Prodotto CCPB srl E mail: ggarcea@ccpb.it Fiera SANA 2013 Etimologia dei termini Sostenibilità:

Dettagli

Gocce al veleno. Analisi sulla presenza di insetticidi neonicotinoidi nell acqua di guttazione del mais. greenpeace.it.

Gocce al veleno. Analisi sulla presenza di insetticidi neonicotinoidi nell acqua di guttazione del mais. greenpeace.it. Gocce al veleno Dicembre 2013 Analisi sulla presenza di insetticidi neonicotinoidi nell acqua di guttazione del mais greenpeace.it 2 Gocce al veleno - Dicembre 2013 Sintesi del rapporto DRIPPING POISON

Dettagli

Progetto Miglioramento della Qualità della Produzione dell olio di oliva ed impatto ambientale

Progetto Miglioramento della Qualità della Produzione dell olio di oliva ed impatto ambientale A G E A Agenzia per le erogazioni in agricoltura Progetto Miglioramento della Qualità della Produzione dell olio di oliva ed impatto ambientale Associazione Produttori Olivicoli C.N.O. aderente al Finanziato

Dettagli

Quale futuro per i servizi di consulenza a supporto delle aziende agricole

Quale futuro per i servizi di consulenza a supporto delle aziende agricole Quale futuro per i servizi di consulenza a supporto delle aziende agricole Consiglio dell'ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali Alberto Giuliani Coordinatore dipartimento Sviluppo Rurale

Dettagli

La mia guida per una lotta biologica

La mia guida per una lotta biologica La mia guida per una lotta biologica Per un giardino veramente naturale Feromoni I feromoni, attrazione irresistibile! Fermoni e trappole, un metodo ecologico al 100 % Perfettamente efficace e rispettoso

Dettagli

SISTEMA DI UNA CATEGORIA A PARTE. Leader di mercato negli impianti di lavaggio ruote con sistema ad alta pressione

SISTEMA DI UNA CATEGORIA A PARTE. Leader di mercato negli impianti di lavaggio ruote con sistema ad alta pressione SISTEMA DI UNA CATEGORIA A PARTE Leader di mercato negli impianti di lavaggio ruote con sistema ad alta pressione I VOSTRI PROCESSI - LA NOSTRA SOLUZIONE Dal 2000 PERFORMTEC GMBH sviluppa e produce sistemi

Dettagli

ECO ACQUE CALDE SANITARIE

ECO ACQUE CALDE SANITARIE PROGETTAZIONE, SVILUPPO E COSTRUZIONE EUROPEA ECO ACQUE CALDE SANITARIE ECONOMIA COMFORT ECOLOGIA PROBABILMENTE LO SCALDACQUA SOLARE PIÙ EVOLUTO DEL MONDO ACQUA CALDA 4 ORE AL GIORNO FUNZIONA DI GIORNO,

Dettagli

Decisione generale concernente l omologazione di un prodotto fitosanitario in casi particolari

Decisione generale concernente l omologazione di un prodotto fitosanitario in casi particolari Decisione generale concernente l omologazione di un prodotto fitosanitario in casi particolari del 6 gennaio 2015 L Ufficio federale dell agricoltura, visto l articolo 40 dell ordinanza del 12 maggio 2010

Dettagli

11.1 Feromoni sessuali con registrazione

11.1 Feromoni sessuali con registrazione 11.1 Feromoni sessuali con registrazione Mauro Boselli (Servizio Fitosanitario Regione Emilia-Romagna) I feromoni sono considerati prodotti fitosanitari, soggetti quindi a autorizzazione europea, quando

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Prodotti finanziari a breve termine BOT: Buoni Ordinari del tesoro

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Prodotti finanziari a breve termine BOT: Buoni Ordinari del tesoro AREA FINANZA DISPENSE FINANZA Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Prodotti finanziari a breve termine BOT: Buoni Ordinari del tesoro ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE

Dettagli

Campagna di Monitoraggio della Qualità dell'aria

Campagna di Monitoraggio della Qualità dell'aria Campagna di Monitoraggio della Qualità dell'aria Comune di Noale Via S. Andrea e via Cerva Periodo di attuazione: 11 gennaio 11 febbraio 2014 13 febbraio 16 marzo 2014 RELAZIONE TECNICA INDICE 1. Introduzione

Dettagli

Second life, vita accelerata e modellistica

Second life, vita accelerata e modellistica Accordo di Programma MiSE-ENEA Second life, vita accelerata e modellistica F. Vellucci, M. Pasquali ENEA, Unità di Progetto Ricerca di Sistema Elettrico Roma, 3 Luglio 2015 Second life - Definizione Auto

Dettagli

Premere debolmente il tasto Power per verificare il livello di batteria rimanente. Indicatore 1 (lampeggiante) 1 (fisso) 2 (fisso) 3 (fisso) 4 (fisso)

Premere debolmente il tasto Power per verificare il livello di batteria rimanente. Indicatore 1 (lampeggiante) 1 (fisso) 2 (fisso) 3 (fisso) 4 (fisso) Grazie per avere acquistato JumpsPower. Prima di utilizzare l apparecchio, si prega di leggere attentamente le istruzioni. Questo manuale vi informerà delle caratteristiche e delle modalità d uso di JumpsPower,

Dettagli

SOLON SOLiberty: la soluzione per l accumulo energetico

SOLON SOLiberty: la soluzione per l accumulo energetico SOLON SOLiberty IT SOLON SOLiberty: la soluzione per l accumulo energetico Più indipendenza nei consumi domestici. SOLON Innovation Potente dispositivo di accumulo di energia elettrica Sistema di stoccaggio

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE E SUBLICENZA

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE E SUBLICENZA EUREPGAP Document Sub-Licence & Certification Agreement (V2.3) Page 1 of 7 CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE E SUBLICENZA per la partecipazione in qualità di Partecipante di Mercato Interessato nel quadro del

Dettagli

Meteonorm 7.0. ATH Italia Srl Divisione Software

Meteonorm 7.0. ATH Italia Srl Divisione Software Meteonorm 7.0 Meteonorm è un database di informazioni meteorologiche, che prevede dati sempre aggiornati e procedure di calcolo per le località prive di dati statistici. - - - - - - - - - - - - - - - -

Dettagli

Risparmio idrico. Luca Barbero Sett. Provinciale Agricoltura

Risparmio idrico. Luca Barbero Sett. Provinciale Agricoltura Luca Barbero Sett. Provinciale Agricoltura Perché risparmiare acqua in agricoltura? Non è un bene infinito Riduzione riserva terrestre acqua dolce Scioglimento dei ghiacci competizione utilizzatori (aumento

Dettagli

Genova 15 01 14 TIPOLOGIE DI LAMPADE

Genova 15 01 14 TIPOLOGIE DI LAMPADE Genova 15 01 14 TIPOLOGIE DI LAMPADE Le lampade a vapori di mercurio sono sicuramente le sorgenti di radiazione UV più utilizzate nella disinfezione delle acque destinate al consumo umano in quanto offrono

Dettagli