GARA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 17 ECOTOMOGRAFI PER DIAGNOSI CLINICA SPECIALISTICA E MULTIDISCIPLINARE CAPITOLATO TECNICO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GARA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 17 ECOTOMOGRAFI PER DIAGNOSI CLINICA SPECIALISTICA E MULTIDISCIPLINARE CAPITOLATO TECNICO"

Transcript

1 GARA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 17 ECOTOMOGRAFI PER DIAGNOSI CLINICA SPECIALISTICA E MULTIDISCIPLINARE CAPITOLATO TECNICO INDICE Art. 1 - Oggetto dell appalto Art. 2 Caratteristiche generali e requisiti minimi della fornitura Art. 3 - Interfacciamento Ris, Pacs ed altre apparecchiature Art. 4 - Formazione ed addestramento del personale Art. 5 - Garanzia e post garanzia con servizio di manutenzione full-risk Art. 6 Formulazione dell Offerta Tecnica Allegato A - Specifiche tecniche fornitura; Allegato B - Offerta Tecnica delle apparecchiature fornite. Descrizione delle caratteristiche tecniche delle apparecchiature e relativi accessori, manutenzione, ecc. Allegato C Scheda di descrizione clinico-operativa ecotomografo

2 ART 1 - OGGETTO DELL APPALTO Il presente Capitolato ha per oggetto le caratteristiche tecniche del contratto appaltando. LOTTO 1 N 3 (tre) Ecotomografi multidisciplinari color doppler top di gamma, di recente introduzione sul mercato (deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2009) e l ultimo aggiornamento del software o dell hardware deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2012, basati su tecnologia completamente digitale, ad elevatissime prestazioni, per applicazioni internistiche multidisciplinari, anche con mezzi di contrasto e con utilizzo di elastosonografia, completi di trasduttori, software e accessori come da specifiche minime richieste. Le apparecchiature verranno destinate alle U.O.C. di Radiologia dell ULSS 5 Ovest Vicentino. LOTTO 2 N 4 (quattro) Ecotomografi multidisciplinari color doppler di fascia medio alta, di recente introduzione sul mercato (deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2009) e l ultimo aggiornamento del software o dell hardware deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2012, basati su tecnologia completamente digitale, ad elevate prestazioni, per applicazioni internistiche multidisciplinari, completi di trasduttori, software e accessori come da specifiche minime richieste. Le apparecchiature verranno destinate alle U.O.C. di Medicina dell ULSS 5 Ovest Vicentino. LOTTO 3 N 1 (uno) Ecotomografo multidisciplinare top di gamma, di recente introduzione sul mercato (deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2009) e l ultimo aggiornamento del software o dell hardware deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2012, basato su tecnologia completamente digitale, ad elevatissime prestazioni, per applicazioni internistiche multidisciplinari di Senologia, Ostetricia e Ginecologia, anche con utilizzo di elastosonografia, completo di trasduttori, software e accessori come da specifiche minime richieste. L apparecchiatura verrà destinata alle U.O.C. di Senologia, Presidio Ospedaliero di Montecchio Maggiore. LOTTO 4 N 1 (uno) Ecocardiografo top di gamma, di recente introduzione sul mercato (deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2009) e l ultimo aggiornamento del software o dell hardware deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2012, basato su tecnologia completamente digitale, ad elevatissime prestazioni, per applicazioni cardiologiche e vascolari avanzate, completo di trasduttori, software e accessori come da specifiche minime richieste. LOTTO 5 N 2 (due) Ecocardiografi portatili carrellati, dalle prestazioni più elevate tra i prodotti disponibili nella gamma, di recente introduzione sul mercato (deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2009) e l ultimo aggiornamento del software o dell hardware deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2012 basati su tecnologia completamente digitale, ad elevatissime prestazioni, per applicazioni cardiologiche e vascolari avanzate, completi di trasduttori, software e accessori come da specifiche minime richieste. Le apparecchiature del Lotto 4 e 5 verranno destinate alle U.O.C. di Cardiologia del Presidio Ospedaliero di Arzignano.

3 LOTTO 6 N 2 (due) Ecotomografo di fascia medio alta, per applicazioni ginecologiche ed ostetriche, di recente introduzione sul mercato (l ultimo aggiornamento del software o dell hardware deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2009), e l ultimo aggiornamento del software o dell hardware deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2012, basato su tecnologia completamente digitale, ad elevate prestazioni per applicazioni ginecologiche ed ostetriche, completo di trasduttori, software e accessori come da specifiche minime richieste. 1 apparecchiatura verrà destinata alle U.O.C. di Ostetricia e Ginecologia, Presidio Ospedaliero di Valdagno; 1 apparecchiatura verrà acquistata per l Azienda Sanitaria n. 3 di Bassano del Grappa. LOTTO 7 N 1 (uno) Ecotomografo portatile completo di carrello per utilizzo ambulatoriale in Emergenza/Urgenza, di recente introduzione sul mercato (deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2009) e l ultimo aggiornamento del software o dell hardware deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2012, basata su tecnologia completamente digitale, ad elevate prestazioni, completo di trasduttori, software e accessori come da specifiche minime richieste. L apparecchiatura verrà destinata all U.O.C. di Pronto Soccorso dell ULSS 5 Ovest Vicentino. LOTTO 8 N. 3 (tre) Ecotomografo portatile completo di carrello per utilizzo in nel Dipartimento di Anestesia e Rianimazione, di recente introduzione sul mercato (deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2009) e l ultimo aggiornamento del software o dell hardware deve essere stato introdotto nel mercato non prima del 2012), basata su tecnologia completamente digitale, ad elevate prestazioni completo di trasduttori, software e accessori come da specifiche minime richieste. 1 apparecchiatura verrà destinata all U.O.C. di Anestesia e Rianimazione dell ULSS 5 Ovest Vicentino. 2 apparecchiature verranno acquistate per l Azienda Sanitaria n. 3 di Bassano del Grappa. OPZIONI Oltre alla configurazione oggetto dei requisiti minimi di fornitura, descritta per ogni lotto all art. 2 del presente capitolato, le Ditte potranno offrire ulteriori elementi costituenti il proprio sistema quali requisiti aggiuntivi e/o migliorativi. Le Ditte, in seno di offerta tecnica, dovranno specificare, rispetto a tutti gli elementi offerti, quali rientrino nel prezzo d offerta e quali, invece, risultano opzionali e con una singola specifica quotazione. Le Ditte dovranno comunque elencare, nessuna esclusa, tutte le estensioni opzionali applicabili ai sistemi offerti; qualora tali estensioni opzionali non vengano quotate, si intendono incluse nel prezzo dell offerta che comprenderà, quindi, l apparecchiatura nella configurazione proposta unitamente a tutte le estensioni dichiarate e non quotate. In sintesi, nell offerta tecnica, senza indicazione di prezzi a pena esclusione dalla gara, si dovrà specificare quali accessori rientrano nell offerta a base d asta e, quindi, risultano valutabili dalla Commissione Tecnica e quali accessori risultano opzionali e quotati singolarmente e non rientrano nell offerta a base d asta e, quindi, non valutabili dalla Commissione stessa.

4 ART. 2 CARATTERISTICHE GENERALI E REQUISITI MINIMI DELLA FORNITURA Le apparecchiature oggetto della presente fornitura devono essere conformi alle normative vigenti a livello nazionale e comunitario per quanto concerne le autorizzazioni alla produzione, alla importazione, alla immissione in commercio e all'uso e dovranno rispondere ai requisiti previsti dalle disposizioni vigenti in materia all'atto dell'offerta, nonché ad ogni altro eventuale provvedimento emanando nel corso di vigenza del contratto. Le apparecchiature dovranno essere consegnate perfettamente efficienti e collaudate, entro 120 giorni dalla stipula. La ditta dovrà fornire tutto quanto necessario al corretto funzionamento delle apparecchiature. Qualora dalla conclusione della gara all'installazione delle attrezzature, la ditta aggiudicataria immetta sul mercato nuovi sistemi, ovvero l'aggiornamento dei sistemi offerti, è tenuta, previo parere dell Azienda ULSS, alla implementazione del sistema offerto. Le eventuali migliorie proposte dalle ditte concorrenti rispetto a quanto richiesto nel capitolato, sempre che rientranti nel prezzo offerto, verranno valutate all'interno del relativo parametro di valutazione. LOTTO 1 La configurazione del lotto, a pena di esclusione, dovrà possedere i seguenti requisiti minimi di fornitura: - N. 3 Ecotomografi multidisciplinari color doppler top di gamma, di recente introduzione sul mercato (non prima del 2009) e con ultimo aggiornamento del software o dell hardware non prima del 2012, basati su tecnologia completamente digitale, ad elevatissime prestazioni, per applicazioni internistiche multidisciplinari, anche con mezzi di contrasto e con utilizzo di elastosonografia - n. 3 sonde convex addominali multifrequenza con adattatore per biopsia, utilizzabili anche con mezzo di contrasto - n. 3 sonde lineari parti molli e vascolare utilizzabili anche con mezzo di contrasto - n. 3 sonde endocavitarie multifrequenza trans-rettale end-fire utilizzabili anche con mezzo di contrasto - n. 1 sonda transcranica per applicazioni pediatriche - n. 3 stampanti medicali digitali o analogiche bianco-nero - n. 3 stampanti medicali digitali o analogiche a colori Tutte le apparecchiature e i relativi accessori dovranno essere: dotati di marcatura CE e relativa dichiarazione di conformità alla Direttiva 93/42 (MDD). Conformi alle norme CEI 62-5 (ultima revisione) Aderenti agli standard DICOM, con attestazione mediante Conformance Statement e/o Integration Statement. Dotati di alimentazione elettrica 220 Vac, 50 Hz Con software di gestione in lingua italiana Dotati di Manuale d uso in italiano su supporto digitale ricercabile e di manuale di service completo di schemi elettrici e lista parti di ricambio, su supporto digitale ricercabile Dotati di garanzia non inferiore a 24 mesi Tutte le apparecchiature nazionali applicabili. offerte dovranno essere conformi alle disposizioni e alle normative

5 Tutte le apparecchiature dovranno rispondere alle seguenti specifiche minime/dotazioni: Piattaforma ecografica come da configurazione minima sopra descritta Metodologia di lavoro ad elevato frame rate con le seguenti modalità: B-Mode M-mode convenzionale e liberamente orientabile Doppler continuo (CW) e pulsato (PW) Power doppler Color doppler Triplex mode Doppler PW direzionale Doppler tissutale (TDI) Presenza di seconda armonica di tessuto Presenza di seconda armonica di contrasto, con possibilità di visualizzare in real time la doppia immagine a monitor (Fondamentale + Armonica di contrasto) Applicazioni hardware e/o software di riduzione del rumore e degli artefatti, nonché di ottimizzazione automatica dell immagine Possibilità di collegamento simultaneo di almeno 3 sonde Compound spaziale Pacchetti base ed avanzati di misura e calcolo per le applicazioni cliniche richieste (radiologica e internistica ed eventuali moduli opzionali) e possibilità di supportare il calcolo automatico dello spessore intima-media Dotazione di software innovativi ad elevata sensibilità per lo studio dei flussi deboli e per la risoluzione bidimensionale Zoom digitale senza perdita di definizione in real time e su immagine statica Modulo per elastosonografia di seconda generazione per applicazioni tiroidee, senologiche, epatiche e prostatiche Tastiera di comando regolabile in altezza, preferibilmente con ampio display touch screen comandi per la personalizzazione delle impostazioni di regolazione/misurazione, completa di tastiera alfanumerica Modulo per archiviazione dati, immagini e filmati su Hard Disk il più capiente possibile per archiviazione dati da cine memory, e possibilità di esportazione su supporto USB 2.0, CD e DVD standard di comunicazione DICOM 3 (almeno per le classi di servizio Send, Storage, Print, Worklist e Query/Retrieve). Monitor ad alta definizione di dimensione non inferiore a 19, facilmente orientabile con immagine diagnostica più ampia possibile Hardware e Software per fusion imaging completo di sensore (solo 1 dispositivo su 3) Opzionali Lotto 1 Kit per biopsia sterilizzabile per sonda endocavitaria Modulo per imaging panoramico LOTTO 2 La configurazione del lotto, a pena di esclusione, dovrà possedere i seguenti requisiti minimi di fornitura: - N. 4 Ecotomografi multidisciplinari color doppler di fascia medio alta, di recente introduzione sul mercato (non prima del 2009) e con ultimo aggiornamento del software o dell hardware non prima del 2012), basati su tecnologia completamente digitale, ad elevate prestazioni, per applicazioni internistiche multidisciplinari - n. 4 sonde convex addominali multifrequenza - n. 4 sonde lineari parti molli e vascolare - n. 1 sonda transcranica - n. 4 stampanti medicali digitali o analogiche bianco-nero

6 - n. 4 stampanti medicali digitali o analogiche a colori Tutte le apparecchiature e i relativi accessori dovranno essere: dotati di marcatura CE e relativa dichiarazione di conformità alla Direttiva 93/42 (MDD). Conformi alle norme CEI 62-5 (ultima revisione) Aderenti agli standard DICOM, con attestazione mediante Conformance Statement e/o Integration Statement. Dotati di alimentazione elettrica 220 Vac, 50 Hz Con software di gestione in lingua italiana Dotati di Manuale d uso in italiano su supporto digitale ricercabile e di manuale di service completo di schemi elettrici e lista parti di ricambio, su supporto digitale ricercabile Dotati di garanzia non inferiore a 24 mesi Tutte le apparecchiature nazionali applicabili. offerte dovranno essere conformi alle disposizioni e alle normative Tutte le apparecchiature dovranno rispondere alle seguenti specifiche minime/dotazioni: Piattaforma ecografica come da configurazione minima sopra indicata; Metodologia di lavoro ad elevato frame rate con le seguenti modalità: B-Mode M-mode convenzionale e liberamente orientabile Doppler continuo (CW) e pulsato (PW) Power doppler Color doppler Triplex mode Doppler PW direzionale Doppler tissutale (TDI) Presenza di seconda armonica di tessuto Applicazioni hardware e/o software di riduzione del rumore e degli artefatti, nonché di ottimizzazione automatica dell immagine Possibilità di collegamento simultaneo di almeno 3 sonde; Pacchetti base ed avanzati di misura e calcolo per le applicazioni cliniche richieste (medicina internistica ed eventuali moduli opzionali) Dotazione di software innovativi ad elevata sensibilità per lo studio dei flussi deboli e per la risoluzione bidimensionale Zoom digitale senza perdita di definizione in real time e su immagine statica Tastiera di comando regolabile in altezza, preferibilmente con ampio display touch screen comandi per la personalizzazione delle impostazioni di regolazione/misurazione, completa di tastiera alfanumerica Modulo per archiviazione dati, immagini e filmati su Hard Disk e possibilità di esportazione su supporto USB 2.0, CD e DVD standard di comunicazione DICOM 3 (almeno per le classi di servizio Send, Storage, Print, Worklist e Query/Retrieve). Monitor ad alta definizione di dimensione non inferiore a 17, facilmente orientabile con immagine diagnostica più ampia possibile Modulo transcranico vascolare completo di pacchetto calcoli LOTTO 3 La configurazione del lotto, a pena di esclusione, dovrà possedere i seguenti requisiti minimi di fornitura: - N. 1 Ecotomografo multidisciplinare top di gamma, di recente introduzione sul mercato (non prima del 2009) e con ultimo aggiornamento del software o dell hardware non prima del 2012, basato su tecnologia completamente digitale, ad elevatissime prestazioni, per

7 applicazioni internistiche multidisciplinari di Senologia, Ostetricia e Ginecologia, anche con utilizzo di elastosonografia; - n. 1 sonda convex addominale multifrequenza - n. 1 sonda lineare parti molli ad alta frequenza per applicazioni senologiche - n. 1 sonda transvaginale; - n. 1 stampante medicale digitale o analogica bianco-nero - n. 1 stampante medicale digitale o analogica a colori Tutte le apparecchiature e i relativi accessori dovranno essere: dotati di marcatura CE e relativa dichiarazione di conformità alla Direttiva 93/42 (MDD). Conformi alle norme CEI 62-5 (ultima revisione) Aderenti agli standard DICOM, con attestazione mediante Conformance Statement e/o Integration Statement. Dotati di alimentazione elettrica 220 Vac, 50 Hz Con software di gestione in lingua italiana Dotati di Manuale d uso in italiano su supporto digitale ricercabile e di manuale di service completo di schemi elettrici e lista parti di ricambio, su supporto digitale ricercabile Dotati di garanzia non inferiore a 24 mesi Tutte le apparecchiature nazionali applicabili. offerte dovranno essere conformi alle disposizioni e alle normative Tutte le apparecchiature dovranno rispondere alle seguenti specifiche minime/dotazioni: Piattaforma ecografica come da configurazione minima sopra indicata Screening ecografico I trimestre Diagnostica prenatale II trimestre Diagnostica prenatale III trimestre Metodologia di lavoro ad elevato frame rate con le seguenti modalità: B-Mode M-mode convenzionale e liberamente orientabile Doppler continuo (CW) e pulsato (PW) Power doppler Color doppler Triplex mode Doppler PW direzionale Doppler tissutale (TDI) Presenza di seconda armonica di tessuto Doppia immagine a monitor (Fondamentale + Armonica) Applicazioni hardware e/o software di riduzione del rumore e degli artefatti, nonché di ottimizzazione automatica dell immagine Possibilità di collegamento simultaneo di almeno 3 sonde Pacchetti base ed avanzati di misura e calcolo per le applicazioni cliniche richieste (senologia, ostetricia e ginecologia ed eventuali moduli opzionali) e possibilità di supportare il calcolo automatico dello spessore intima-media Hardware e software per ecografie morfologiche Dotazione di software innovativi ad elevata sensibilità per lo studio dei flussi deboli e per la risoluzione bidimensionale Zoom digitale senza perdita di definizione in real time e su immagine statica Modulo per elastosonografia di seconda generazione per applicazioni senologiche Tastiera di comando regolabile in altezza, preferibilmente con ampio display touch screen comandi per la personalizzazione delle impostazioni di regolazione/misurazione, completa di tastiera alfanumerica Modulo per archiviazione dati, immagini e filmati su Hard Disk e possibilità di esportazione su supporto USB2.0, CD e DVD

8 standard di comunicazione DICOM 3 (almeno per le classi di servizio Send, Storage, Print, Worklist e Query/Retrieve). Monitor ad alta definizione di dimensione non inferiore a 19, facilmente orientabile con immagine diagnostica più ampia possibile Opzionali Lotto 3 Modulo 3D/4D real time con sonda dedicata, specificando la tipologia delle sonde disponibili e la tecnologia utilizzata Kit per biopsia sterilizzabile per sonda endocavitaria, convex e lineare LOTTO 4 La configurazione del lotto, a pena di esclusione, dovrà possedere i seguenti requisiti minimi di fornitura: - N. 1 Ecocardiografo top di gamma, di recente introduzione sul mercato (non prima del 2009) e con ultimo aggiornamento del software o dell hardware non prima del 2012, basato su tecnologia completamente digitale, ad elevatissime prestazioni, per applicazioni cardiologiche e vascolari avanzate; - n. 1 sonda lineare parti molli e vascolare; - n. 1 sonda cardiologica phased array per pazienti adulti - n. 1 sonda cardiologica phased array per pazienti pediatrici - n. 1 stampante medicale digitale o analogica bianco-nero - n. 1 stampante medicale digitale o analogica a colori Tutte le apparecchiature e i relativi accessori dovranno essere: dotati di marcatura CE e relativa dichiarazione di conformità alla Direttiva 93/42 (MDD). Conformi alle norme CEI 62-5 (ultima revisione) Aderenti agli standard DICOM, con attestazione mediante Conformance Statement e/o Integration Statement. Dotati di alimentazione elettrica 220 Vac, 50 Hz Con software di gestione in lingua italiana Dotati di Manuale d uso in italiano su supporto digitale ricercabile e di manuale di service completo di schemi elettrici e lista parti di ricambio, su supporto digitale ricercabile Dotati di garanzia non inferiore a 24 mesi Tutte le apparecchiature nazionali applicabili. offerte dovranno essere conformi alle disposizioni e alle normative Tutte le apparecchiature dovranno rispondere alle seguenti specifiche minime/dotazioni: Piattaforma ecografica come da configurazione minima sopra descritta; Metodologia di lavoro ad elevato frame rate con le seguenti modalità: B-Mode M-mode convenzionale e liberamente orientabile Doppler continuo (CW) e pulsato (PW) Power doppler Color doppler Triplex mode Doppler PW direzionale Doppler tissutale (TDI) Presenza di seconda armonica di tessuto Presenza di seconda armonica di contrasto, con possibilità di visualizzare in real time la doppia immagine a monitor (Fondamentale + Armonica di contrasto) Applicazioni hardware e/o software di riduzione del rumore e degli artefatti, nonché di ottimizzazione automatica dell immagine

9 Possibilità di collegamento simultaneo di almeno 3 sonde Pacchetti base ed avanzati di misura e calcolo per le applicazioni cliniche richieste (cardiologia e vascolare avanzata, ed eventuali moduli opzionali) e possibilità di supportare il calcolo automatico dello spessore intima-media Dotazione di software innovativi ad elevata sensibilità per lo studio dei flussi deboli e per la risoluzione bidimensionale Zoom digitale senza perdita di definizione in real time e su immagine statica Tastiera di comando regolabile in altezza, preferibilmente con ampio display touch screen comandi per la personalizzazione delle impostazioni di regolazione/misurazione, completa di tastiera alfanumerica Modulo per archiviazione dati, immagini e filmati su Hard Disk il più capiente possibile per archiviazione dati e possibilità di esportazione su supporto USB2.0, CD e DVD standard di comunicazione DICOM 3 (almeno per le classi di servizio Send, Storage, Print, Worklist e Query/Retrieve). Monitor ad alta definizione di dimensione non inferiore a 19, facilmente orientabile con immagine diagnostica più ampia possibile Modulo ECG con cavo paziente Modulo eco stress con protocolli fisici e farmacologici Modulo transcranico vascolare completo di pacchetto calcoli Predisposizione per utilizzo sonda transesofagea Opzionali Lotto 4 Modulo 3D/4D real time con sonda dedicata, specificando la tipologia delle sonde disponibili e la tecnologia utilizzata Acquisizione sia 3D che 3D real time e volumetrica Possibilità di aggiornamento 3D/4D volumetrico per applicazioni transesofagee Software per elaborazione e misura (anche off line) delle immagini diagnostiche (ad es. speckle tracking) Sistemi di quantificazione e rendering dei dati ecografici Sonda convex addominale Sonda transesofagea LOTTO 5 La configurazione del lotto, a pena di esclusione, dovrà possedere i seguenti requisiti minimi di fornitura: - N. 2 Ecocardiografi portatili carrellati, dalle prestazioni più elevate tra i prodotti disponibili nella gamma, di recente introduzione sul mercato (non prima del 2009) e con ultimo aggiornamento del software o dell hardware non prima del 2012), basati su tecnologia completamente digitale, ad elevatissime prestazioni, per applicazioni cardiologiche e vascolari avanzate - n. 2 sonde lineari parti molli e vascolari - n. 2 sonde cardiologiche phased array per pazienti adulti - n. 2 stampanti medicali digitali o analogiche bianco-nero Tutte le apparecchiature e i relativi accessori dovranno essere: dotati di marcatura CE e relativa dichiarazione di conformità alla Direttiva 93/42 (MDD). Conformi alle norme CEI 62-5 (ultima revisione) Aderenti agli standard DICOM, con attestazione mediante Conformance Statement e/o Integration Statement. Dotati di alimentazione elettrica 220 Vac, 50 Hz Con software di gestione in lingua italiana Dotati di Manuale d uso in italiano su supporto digitale ricercabile e di manuale di service completo di schemi elettrici e lista parti di ricambio, su supporto digitale ricercabile Dotati di garanzia non inferiore a 24 mesi

10 Tutte le apparecchiature nazionali applicabili. offerte dovranno essere conformi alle disposizioni e alle normative Tutte le apparecchiature dovranno rispondere alle seguenti specifiche minime/dotazioni: Piattaforma ecografica come da configurazione minima sopra indicata; Metodologia di lavoro ad elevato frame rate con le seguenti modalità: B-Mode M-mode convenzionale e liberamente orientabile Doppler continuo (CW) e pulsato (PW) Power doppler Color doppler Triplex mode Doppler PW direzionale Doppler tissutale (TDI) Presenza di seconda armonica di tessuto Doppia immagine a monitor (Fondamentale + Armonica) Applicazioni hardware e/o software di riduzione del rumore e degli artefatti, nonché di ottimizzazione automatica dell immagine Pacchetti base ed avanzati di misura e calcolo per le applicazioni cliniche richieste (cardiologica e vascolare avanzata ed eventuali moduli opzionali) Dotazione di software innovativi ad elevata sensibilità per lo studio dei flussi deboli e per la risoluzione bidimensionale Zoom digitale senza perdita di definizione in real time e su immagine statica Tastiera di comando ergonomica e intuitiva, completa di tastiera alfanumerica Modulo per archiviazione dati, immagini e filmati su Hard Disk preferibilmente a memoria solida e possibilità di esportazione su supporto USB 2.0 standard di comunicazione DICOM 3 (almeno per le classi di servizio Send, Storage, Print, Worklist e Query/Retrieve). Monitor ad alta definizione di dimensione non inferiore a 15, preferibilmente ruotabile, con immagine diagnostica più ampia possibile Sistema di alimentazione autonomo, ricaricabile, ad ampia autonomia e rapidi tempi di accensione per attività diagnostica d urgenza Modulo ECG con cavo paziente Predisposizione per utilizzo sonda transesofagea Carrello dedicato ergonomico per alloggiamento apparecchio e accessori in dotazione Opzionali Lotto 5 Per ogni apparecchiatura: Modulo 3D/4D real time con sonda dedicata, specificando la tipologia delle sonde disponibili e la tecnologia utilizzata Acquisizione sia 3D che 3D real time e volumetrica Software per elaborazione e misura (anche off line) delle immagini diagnostiche (ad es. speckle tracking) Sistemi di quantificazione e rendering dei dati ecografici Sonda convex addominale Sonda transesofagea LOTTO 6 La configurazione del lotto, a pena di esclusione, dovrà possedere i seguenti requisiti minimi di fornitura: - N. 2 Ecotomografi di fascia medio alta, per applicazioni ginecologiche ed ostetriche, di recente introduzione sul mercato (non prima del 2009) e con ultimo aggiornamento del

11 software o dell hardware non prima del 2012, basato su tecnologia completamente digitale, ad elevate prestazioni per applicazioni ginecologiche ed ostetriche; - n. 1 sonda convex addominale multifrequenza - n. 1 sonda lineari parti molli e vascolare - n. 1 sonda transvaginale - n. 1 stampante medicale digitale o analogica bianco-nero - n. 1 stampante medicale digitale o analogica a colori Tutte le apparecchiature e i relativi accessori dovranno essere: dotati di marcatura CE e relativa dichiarazione di conformità alla Direttiva 93/42 (MDD). Conformi alle norme CEI 62-5 (ultima revisione) Aderenti agli standard DICOM, con attestazione mediante Conformance Statement e/o Integration Statement. Dotati di alimentazione elettrica 220 Vac, 50 Hz Con software di gestione in lingua italiana Dotati di Manuale d uso in italiano su supporto digitale ricercabile e di manuale di service completo di schemi elettrici e lista parti di ricambio, su supporto digitale ricercabile Dotati di garanzia non inferiore a 24 mesi Tutte le apparecchiature nazionali applicabili. offerte dovranno essere conformi alle disposizioni e alle normative Tutte le apparecchiature dovranno rispondere alle seguenti specifiche minime/dotazioni: Piattaforma ecografica come da configurazione minima sopra indicata; Screening ecografico I trimestre Diagnostica prenatale II trimestre Diagnostica prenatale III trimestre Ecografia fetale* (descrivere) Metodologia di lavoro ad elevato frame rate con le seguenti modalità: B-Mode M-mode convenzionale e liberamente orientabile Doppler continuo (CW) e pulsato (PW) Power doppler Color doppler Triplex mode Applicazioni hardware e/o software di riduzione del rumore e degli artefatti, nonché di ottimizzazione automatica dell immagine Possibilità di collegamento simultaneo di almeno 3 sonde Pacchetti base ed avanzati di misura e calcolo per le applicazioni cliniche richieste ( ostetricia e ginecologia ed eventuali moduli opzionali) e possibilità di supportare il calcolo automatico dello spessore intima-media Hardware e software per ecografie morfologiche Dotazione di software innovativi ad elevata sensibilità per lo studio dei flussi deboli e per la risoluzione bidimensionale Zoom digitale senza perdita di definizione in real time e su immagine statica Tastiera di comando regolabile in altezza, preferibilmente con ampio display touch screen comandi per la personalizzazione delle impostazioni di regolazione/misurazione, completa di tastiera alfanumerica Modulo per archiviazione dati, immagini e su Hard Disk e possibilità di esportazione su supporto USB2.0, CD e DVD standard di comunicazione DICOM 3 (almeno per le classi di servizio Send, Storage, Print, Worklist e Query/Retrieve). Monitor ad alta definizione di dimensione non inferiore a 17, facilmente orientabile con immagine diagnostica più ampia possibile

12 Opzionali Lotto 6 Modulo 3D/4D real time con sonda dedicata, specificando la tipologia delle sonde disponibili e la tecnologia utilizzata LOTTO 7 La configurazione del lotto, a pena di esclusione, dovrà possedere i seguenti requisiti minimi di fornitura: - N. 1 Ecotomografo portatile completo di carrello per utilizzo ambulatoriale nell Unità di Emergenza/Urgenza, di recente introduzione sul mercato (non prima del 2009) e con ultimo aggiornamento del software o dell hardware non prima del 2012, basata su tecnologia completamente digitale, ad elevate prestazioni; - n. 1 sonda convex addominale multifrequenza - n. 1 sonda lineare parti molli e vascolare - n. 1 sonda cardiologica phased array per pazienti adulti - n. 1 stampante medicale digitale o analogica bianco-nero Tutte le apparecchiature e i relativi accessori dovranno essere: dotati di marcatura CE e relativa dichiarazione di conformità alla Direttiva 93/42 (MDD). Conformi alle norme CEI 62-5 (ultima revisione) Aderenti agli standard DICOM, con attestazione mediante Conformance Statement e/o Integration Statement. Dotati di alimentazione elettrica 220 Vac, 50 Hz Con software di gestione in lingua italiana Dotati di Manuale d uso in italiano su supporto digitale ricercabile e di manuale di service completo di schemi elettrici e lista parti di ricambio, su supporto digitale ricercabile Dotati di garanzia non inferiore a 24 mesi Tutte le apparecchiature nazionali applicabili. offerte dovranno essere conformi alle disposizioni e alle normative Tutte le apparecchiature dovranno rispondere alle seguenti specifiche minime/dotazioni: Piattaforma ecografica come da configurazione minima sopra indicata; Metodologia di lavoro ad elevato frame rate con le seguenti modalità: B-Mode M-mode convenzionale e liberamente orientabile Doppler continuo (CW) e pulsato (PW) Power doppler Color doppler Triplex mode Doppler PW direzionale Doppler tissutale (TDI) Presenza di seconda armonica di tessuto Possibilità di visualizzare in real time la doppia immagine a monitor (Fondamentale + seconda armonica) Applicazioni hardware e/o software di riduzione del rumore e degli artefatti, nonché di ottimizzazione automatica dell immagine Pacchetti base ed avanzati di misura e calcolo per le applicazioni cliniche richieste (cardiologia e diagnosi d urgenza ed eventuali moduli opzionali) Dotazione di software innovativi ad elevata sensibilità per lo studio dei flussi deboli e per la risoluzione bidimensionale Zoom digitale senza perdita di definizione in real time e su immagine statica Tastiera di comando ergonomica e intuitiva, completa di tastiera alfanumerica

13 Modulo per archiviazione dati e immagini su Hard Disk preferibilmente a memoria solida e possibilità di esportazione su supporto USB 2.0 standard di comunicazione DICOM 3 (almeno per le classi di servizio Send, Storage, Print, Worklist e, se possibile, Query/Retrieve). Monitor ad alta definizione di dimensione non inferiore a 15, preferibilmente ruotabile, con immagine diagnostica più ampia possibile Sistema di alimentazione autonomo, ricaricabile, ad ampia autonomia e rapidi tempi di accensione per attività diagnostica d ugenza Modulo ECG con cavo paziente Predisposizione per utilizzo sonda transesofagea Carrello dedicato ergonomico per alloggiamento apparecchio e accessori in dotazione Opzionali Lotto 7 Sistema di connessione esterno per più trasduttori simultaneamente (indicare numero massimo di collegamenti, di cui simultanei) Sonda transesofagea LOTTO 8 La configurazione del lotto, a pena di esclusione, dovrà possedere i seguenti requisiti minimi di fornitura: - N. 3 Ecotomografi portatili completi di carrello per utilizzo nel Dipartimento di Anestesia e Rianimazione, di recente introduzione sul mercato (non prima del 2009) e con ultimo aggiornamento del software o dell hardware non prima del 2012), basata su tecnologia completamente digitale, ad elevate prestazioni; - n. 1 sonde convex addominale multifrequenza - n. 1 sonda lineare parti molli e vascolare - n. 1 sonda cardiologica phased array per pazienti adulti - n. 1 stampante medicale digitale o analogica bianco-nero Tutte le apparecchiature e i relativi accessori dovranno essere: dotati di marcatura CE e relativa dichiarazione di conformità alla Direttiva 93/42 (MDD). Conformi alle norme CEI 62-5 (ultima revisione) Aderenti agli standard DICOM, con attestazione mediante Conformance Statement e/o Integration Statement. Dotati di alimentazione elettrica 220 Vac, 50 Hz Con software di gestione in lingua italiana Dotati di Manuale d uso in italiano su supporto digitale ricercabile e di manuale di service completo di schemi elettrici e lista parti di ricambio, su supporto digitale ricercabile Dotati di garanzia non inferiore a 24 mesi Tutte le apparecchiature nazionali applicabili. offerte dovranno essere conformi alle disposizioni e alle normative Tutte le apparecchiature dovranno rispondere alle seguenti specifiche minime/dotazioni: Piattaforma ecografica come da configurazione minima sopra indicata; Metodologia di lavoro ad elevato frame rate con le seguenti modalità: B-Mode M-mode convenzionale e liberamente orientabile Doppler continuo (CW) Doppler pulsato (PW) Power doppler Color doppler Presenza di seconda armonica di tessuto

14 Applicazioni hardware e/o software di riduzione del rumore e degli artefatti, nonché di ottimizzazione automatica dell immagine Pacchetti base ed avanzati di misura e calcolo per le applicazioni cliniche richieste (cardiologia e diagnosi d urgenza ed eventuali moduli opzionali) Dotazione di software innovativi ad elevata sensibilità per lo studio dei flussi deboli e per la risoluzione bidimensionale Zoom digitale senza perdita di definizione in real time e su immagine statica Tastiera di comando ergonomica e intuitiva, facilmente lavabile e disinfettabile Modulo per archiviazione dati e immagini su Hard Disk preferibilmente a memoria solida e possibilità di esportazione su supporto USB 2.0 standard di comunicazione DICOM 3 (almeno per le classi di servizio Send, Storage, Print, Worklist e, se possibile, Query/Retrieve). Monitor ad alta definizione di dimensione non inferiore a 10, con immagine diagnostica più ampia possibile Sistema di alimentazione autonomo, ricaricabile Autonomia ad alimentazione interna non inferiore a 3 (tre) ore Peso non superiore a 4 Kg Tempi di accensione per attività diagnostica d urgenza inferiore a 20 (venti) secondi Modulo ECG con cavo paziente Predisposizione per utilizzo sonda transesofagea Carrello dedicato ergonomico per alloggiamento apparecchio e accessori in dotazione Disponibilità di documentazione attestante la resistenza ad urti e cadute, sia per l apparecchiatura che per le sonde Opzionali Lotto 8 Sistema di connessione esterno per più trasduttori simultaneamente (indicare numero massimo di collegamenti, di cui simultanei) Sonda transesofagea Per tutte le apparecchiature di ciascun lotto la ditta aggiudicataria dovrà fornire al Servizio Ingegneria Clinica, prima del collaudo: - protocollo di manutenzione preventiva consigliato (con periodicità e modalità - check list); - manuale d uso in italiano in doppia copia e/o su supporto informatico; il manuale deve contenere paragrafi specifici del D.lgs. 81/2008; - schemi elettrici, elettronici, meccanici degli impianti realizzati con relative certificazioni (se realizzati); - manuale tecnico possibilmente in italiano; - certificazioni norme UNI di riferimento; - licenze d uso dell'eventuale software fornito; - dichiarazione di conformità alla normativa vigente in particolare: direttiva 93/42/EEC s.m.i. normative particolari CEI e UNI Tutta la documentazione sopra elencata dovrà essere fornita anche in formato elettronico (pdf ricercabile). ART. 3 - INTERFACCIAMENTO RIS/PACS ED ALTRE APPARECCHIATURE L Impresa aggiudicataria dovrà eseguire tutte le operazioni necessarie per l interfacciamento con le apparecchiature esistenti presso i Reparti di destinazione, nonché con il RIS/PACS dell Azienda ULSS, al fine di integrare e rendere funzionanti ed omogenei i nuovi sistemi con quelli esistenti. Tali operazioni di interfacciamento non comporteranno alcuna nuova spesa per l Azienda ULSS, intendendosi i relativi oneri compresi nell offerta di fornitura presentata in sede di gara. Gli

15 interventi di interfacciamento delle apparecchiature verranno effettuati dall Impresa aggiudicataria sulle proprie apparecchiature e per la parte di propria competenza. L Impresa aggiudicataria dovrà dare la propria disponibilità, nei giorni e orari che verranno concordati con il Responsabile del Procedimento o altra figura indicata dall Azienda ULSS per procedere alla esecuzione delle operazioni di interfacciamento predette. ART. 4 - FORMAZIONE ED ADDESTRAMENTO DEL PERSONALE. L Impresa concorrente dovrà corredare l offerta di un piano dettagliato per la formazione e l addestramento del personale medico, paramedico e tecnico, indicando: la quantità di ore/giorni di addestramento ritenute necessarie; il numero di sessioni di formazione disponibili per l intero periodo di garanzia del sistema; la modalità di formazione/addestramento (in gruppi, numerosità dei gruppi, individuale, in loco, presso altra sede, ecc.) in relazione alle esigenze/necessità operative del Reparto; la descrizione del contenuto dei corsi e del materiale di addestramento che verrà consegnato; eventuali altre prestazioni per la formazione del personale Quanto sopra dovrà essere espressamente dichiarato nella documentazione fornita in gara ed il relativo onere si intende compreso nel prezzo di offerta del sistema, dei suoi accessori, nonché del servizio di manutenzione full-risk. La formazione e l addestramento del personale dovranno comunque essere regolarmente conclusi al più tardi entro e non oltre 30 giorni dal positivo collaudo dell attrezzatura. ART. 5 ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE PROGRAMMATA IN GARANZIA E POST GARANZIA II periodo di garanzia, che avrà decorrenza dalla data di collaudo definitivo dei sistemi, dovrà essere di 24 mesi di tipo Full Risk, nulla escluso, comprensiva di manutenzioni preventive annue in numero pari a quanto prescritto dal costruttore e relativi ricambi. Anche se la fornitura non prevede la contestuale aggiudicazione all Impresa del servizio di manutenzione full risk per un periodo massimo di 6 anni successivi ai 24 mesi di garanzia, la relativa offerta dovrà essere effettuata contestualmente con quella della fornitura del sistema offerto, come specificato nel Disciplinare di Gara. Nel periodo di garanzia ed in quello di eventuale successiva manutenzione full risk, l Impresa appaltatrice dovrà garantire il buon funzionamento dell apparecchio in parola mediante la messa a disposizione di un servizio di manutenzione programmato ed un numero illimitato di interventi su chiamata, incluse le ore di viaggio, le ore di lavoro effettuate e le spese di trasferta, nonché tutte le parti di ricambio necessarie alle riparazioni compresa la fornitura del tubo radiogeno quando espressamente richiesto. Nella BUSTA B OFFERTA TECNICA la Ditta pertanto dovrà inserire, tra l altro, la descrizione della tipologia del servizio di Manutenzione full-risk specificando: il piano di manutenzione preventiva e periodica, indicando la frequenza degli interventi preventivi, nonché le operazioni, le verifiche ed i controlli svolti in ciascun intervento; le modalità con cui sarà documentata l esecuzione dei predetti interventi e l esito dei relativi controlli; la disponibilità all esecuzione di illimitati interventi su chiamata; il tempo medio di intervento (che in ogni caso non deve essere superiore a 8 ore lavorative) e il tempo di risoluzione del guasto; l indicazione di eventuali parti escluse dalla manutenzione perché ritenute parti consumabili. In questo caso dovranno essere specificati e dettagliatamente elencati i prezzi di tali parti, che dovranno rimanere fissi ed invariati per 8 anni;

16 la consistenza ed organizzazione del Servizio di manutenzione di cui l Impresa dispone e che metterà a disposizione per il sistema offerto, in caso di aggiudicazione (ubicazione, numero addetti, mezzi, ecc.). L Impresa aggiudicataria dovrà garantire la fornitura, senza alcun onere accessorio per la Azienda ULSS, di tutti gli aggiornamenti software ed hardware del sistema offerto e suoi accessori durante la garanzia di 24 mesi e quale onere compreso nel prezzo del contratto di manutenzione full-risk, formulato in sede di gara. Manutenzione correttiva Il servizio di manutenzione correttiva dovrà essere organizzato in modo da poter intervenire tempestivamente entro le 8 ore lavorative dalla chiamata su 5 giorni settimanali. La riparazione parziale dovrà concludersi al massimo entro le successive 48 ore solari dall'inizio dell'intervento (arrivo del tecnico in loco). Si intende riparazione parziale, riparazione non risolutrice del problema ma tale da permettere di riprendere la normale attività di reparto. La risoluzione definitiva del guasto dovrà avvenire al massimo entro 72 ore solari dall'inizio dell'intervento (arrivo del tecnico in loco). La richiesta sarà inviata (da personale dell'azienda ULSS o suo delegato) a mezzo fax o la cui data costituisce il riferimento per il calcolo dei tempi di intervento, fatti salvi i casi estremamente urgenti nei quali la chiamata verrà aperta telefonicamente e in seguito verrà inviato un fax recante la data di apertura. Alla fine di ogni manutenzione sia preventiva sia correttiva, il tecnico della Ditta aggiudicataria dovrà compilare il foglio di lavoro della manutenzione effettuata e farlo vidimare dal personale del Reparto utilizzatore. Copia di tale report dovrà essere consegnato al Servizio Ingegneria Clinica. ART. 8 FORMULAZIONE DELL OFFERTA TECNICA Nella formulazione della proposta tecnica dei sistemi offerti, la Ditta dovrà tener conto delle indicazioni previste nel capitolato tecnico di gara e negli altri documenti, con la possibilità comunque di proporre le caratteristiche tecniche peculiari della propria produzione. Pertanto, nella stesura dell offerta le Ditte potranno variare ed integrare quanto indicato negli elaborati di gara predisposti da questa Azienda ULSS, rispettando comunque le prescrizioni delle caratteristiche minime riportate nel presente Capitolato Speciale di Appalto. L Offerta Tecnica che le Ditte dovranno presentare dovrà essere redatta prendendo utilizzando gli allegati A e B del presente Capitolato Tecnico, precisamente: Allegato A: Specifiche tecniche apparecchiature proposte; Allegato B: Offerta Tecnica delle apparecchiature fornite. Descrizione delle caratteristiche tecniche della apparecchiatura e suoi accessori, manutenzione, ecc. ACCETTAZIONE CLAUSOLE DEL CAPITOLATO TECNICO L impresa dichiara di aver esaminato tutte le clausole contenute nel presente Capitolato Tecnico e di averne compreso la portata e gli effetti. DATA

17 PER ACCETTAZIONE: IL LEGALE RAPPRESENTANTE (indicare generalità, qualifica e firma) CONDIZIONI CON APPROVAZIONE ESPRESSA Ai sensi e per gli effetti degli artt e 1342 del Codice Civile, la Ditta dichiara di aver preso conoscenza e di approvare specificatamente le disposizioni dei seguenti articoli del Capitolato Tecnico: Art. 1 - Oggetto dell appalto; Art. 2 Caratteristiche generali e requisiti minimi della fornitura Art. 3 - Opere ed oneri compresi nell offerta; Art. 4 - Interfacciamento Ris, Pacs ed altre apparecchiature; Art. 5 - Formazione ed addestramento del personale Art. 6 - Garanzia e post garanzia con servizio di manutenzione full-risk; Art. 7 - Visione apparecchiature; Art. 8 Formulazione dell Offerta Tecnica Allegato A - Specifiche tecniche del modello degli apparecchi offerti; Allegato B - Offerta Tecnica delle apparecchiature fornite. Descrizione delle caratteristiche tecniche delle apparecchiature e relativi accessori, manutenzione, ecc. Allegato C Scheda di descrizione clinico-operativa ecotomografo DATA PER ACCETTAZIONE: IL LEGALE RAPPRESENTANTE (indicare generalità, qualifica e firma)

FORNITURA DI ECOTOMOGRAFI per reparti vari dell Azienda Ospedaliera e ULSS n. 16 di Padova. CAPITOLATO TECNICO N. di gara 602634

FORNITURA DI ECOTOMOGRAFI per reparti vari dell Azienda Ospedaliera e ULSS n. 16 di Padova. CAPITOLATO TECNICO N. di gara 602634 Allegato A FORNITURA DI ECOTOMOGRAFI per reparti vari dell Azienda Ospedaliera e ULSS n. 16 di Padova CAPITOLATO TECNICO N. di gara 602634 Il presente capitolato ha per oggetto la fornitura di ECOTOMOGRAFI

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE N. 1 ECOTOMOGRAFO DI FASCIA ALTA PER L'U.O. DIAGNOSTICA E TERAPIA MEDICA DEL PRESIDIO G. RODOLICO

CARATTERISTICHE TECNICHE N. 1 ECOTOMOGRAFO DI FASCIA ALTA PER L'U.O. DIAGNOSTICA E TERAPIA MEDICA DEL PRESIDIO G. RODOLICO CARATTERISTICHE TECNICHE LOTTO 1 N. 1 ECOTOMOGRAFO DI FASCIA ALTA PER L'U.O. DIAGNOSTICA E TERAPIA MEDICA DEL PRESIDIO G. RODOLICO Ecotomografo multidisciplinare color-doppler, di ultimissima generazione,

Dettagli

ALLEGATO 4 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ECOTOMOGRAFI

ALLEGATO 4 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ECOTOMOGRAFI ALLEGATO 4 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ECOTOMOGRAFI INDICE 1. PREMESSA... 3 2. CARATTERISTICHE GENERALI DEI PRODOTTI... 4 3. CARATTERISTICHE SPECIFICHE DEI PRODOTTI... 5 3.1

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 SPEZZINO

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 SPEZZINO SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 SPEZZINO CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI N. QUATTRO ECOGRAFI DESTINATI ALL ATTIVITA DI INTRAMOENIA - 1 - ART. 1 OGGETTO

Dettagli

LOTTO N 6. N 1 PORTATILE DI RADIOGRAFIA PER ESAMI A POSTO LETTO per il P.O. San Martino di Oristano. SPECIFICHE TECNICHE

LOTTO N 6. N 1 PORTATILE DI RADIOGRAFIA PER ESAMI A POSTO LETTO per il P.O. San Martino di Oristano. SPECIFICHE TECNICHE LOTTO N 6 N 1 PORTATILE DI RADIOGRAFIA PER ESAMI A POSTO LETTO per il P.O. San Martino di Oristano. SPECIFICHE TECNICHE L apparecchiatura in oggetto dovrà essere caratterizzata da prestazioni di altissimo

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DI GARA

CAPITOLATO TECNICO DI GARA CAPITOLATO TECNICO DI GARA ECOGRAFO MULTIDISCIPLINARE PER L U.O. DI RADIOLOGIA ART. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente capitolato ha per oggetto l appalto della fornitura di n. 1 ecografo multidisciplinare

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO, IN UNICO LOTTO, DELLA FORNITURA DI N

GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO, IN UNICO LOTTO, DELLA FORNITURA DI N e Contratti GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO, IN UNICO LOTTO, DELLA FORNITURA DI N. 4 ECOTOMOGRAFI DI ALTA FASCIA DOTATI DI MODULO ELASTOSONOGRAFICO E MODULO PER LA NAVIGAZIONE VIRTUALE E SERVIZI

Dettagli

Fornitura di attrezzature varie per il Pronto Soccorso. dell'azienda Ospedaliera di Padova.

Fornitura di attrezzature varie per il Pronto Soccorso. dell'azienda Ospedaliera di Padova. REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA Fornitura di attrezzature varie per il Pronto Soccorso dell'azienda Ospedaliera di Padova. Pr. n. 16/11 RM/iv * * * * * * DISCIPLINARE DI GARA Art. n. 1 OGGETTO

Dettagli

AREA SANITA E SOCIALE

AREA SANITA E SOCIALE giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 1114 del 01 luglio 2014 pag. 1/5 AREA SANITA E SOCIALE Sezione Attuazione Programmazione Sanitaria Erogatori privati accreditati esclusivamente ambulatoriali:

Dettagli

AZIENDA SANITARIA DI NUORO

AZIENDA SANITARIA DI NUORO AZIENDA SANITARIA DI NUORO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA UNIONE EUROPEA Fondi POR FESR Sardegna 2007 2013. Programmazione economie più risorse aggiuntive a valere sull asse II: Inclusione, servizi Sociali,

Dettagli

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura ALLEGATO A GARA PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI PER LA PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI E PER L ALLESTIMENTO DI REAZIONI DI PRE-PCR E POST-PCR SU PIATTAFORMA ROBOTIZZATA Azienda Ospedaliera di Padova

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO LOTTO N.1. Caratteristiche Ecotomografo per uso cardiologico. Il sistema deve essere dotato delle seguenti caratteristiche:

CAPITOLATO TECNICO LOTTO N.1. Caratteristiche Ecotomografo per uso cardiologico. Il sistema deve essere dotato delle seguenti caratteristiche: CAPITOLATO TECNICO LOTTO N.1 Caratteristiche Ecotomografo per uso cardiologico Il sistema deve essere dotato delle seguenti caratteristiche: Ecocolordoppler ad elevate prestazioni di ultimissima generazione

Dettagli

ALLEGATO N 1 CARATTERISTICHE TECNICHE LOTTO N 1-

ALLEGATO N 1 CARATTERISTICHE TECNICHE LOTTO N 1- Fornitura e Posa in Opera di N 1 TAC multistrato con indice di acquisizione non inferiore a 16 (sedici) strati simultaneamente. L apparecchiatura in oggetto dovrà essere caratterizzata da prestazioni di

Dettagli

Ns. rif: Milano 21/11/2013. ALLEGATO TECNICO PER n. 1 LASER per CO ORL e n.1 LASER PER CO NEUROCHIRURGIA

Ns. rif: Milano 21/11/2013. ALLEGATO TECNICO PER n. 1 LASER per CO ORL e n.1 LASER PER CO NEUROCHIRURGIA Ns. rif: Milano 21/11/2013 ALLEGATO TECNICO PER n. 1 LASER per CO ORL e n.1 LASER PER CO NEUROCHIRURGIA 1) SPECIFICHE TECNICHE Lotto N. 1 Laser per utilizzo in neurochirurgia (camera operatoria) per le

Dettagli

CARATTERISTICHE MINIME RICHIESTE PER L ACQUISTO

CARATTERISTICHE MINIME RICHIESTE PER L ACQUISTO UOS Ingegneria Clinica Società costruttrice CARATTERISTICHE MINIME RICHIESTE PER L ACQUISTO n. 2 sistemi ergo spirometrici di cui n. 1 dotato di cicloergometro e n. 1 dotato di cicloergometro e tappeto

Dettagli

1) Deve consentire l indagine diagnostica di

1) Deve consentire l indagine diagnostica di GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI N. 2 ECOTOMOGRAFI, RELATIVI DISPOSITIVI E SERVIZI CONNESSI DA DESTINARE ALL UNITA OPERATIVA DI OSTETRICIA E GINECOLOGIA OPERANTE PRESSO IL PRESIDIO

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI N.1 SISTEMA DIGITALE PER RADIOLOGIA TORACICA OCCORRENTE ALLA S.C. DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DEL P.O. DI SARONNO

CAPITOLATO D ONERI N.1 SISTEMA DIGITALE PER RADIOLOGIA TORACICA OCCORRENTE ALLA S.C. DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DEL P.O. DI SARONNO CAPITOLATO D ONERI N.1 SISTEMA DIGITALE PER RADIOLOGIA TORACICA OCCORRENTE ALLA S.C. DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DEL P.O. DI SARONNO Fabbisogno Sostituzione di apparecchiatura radiologica in uso presso il

Dettagli

Allegato sub 3 al Capitolato d Oneri Capitolato Tecnico Consegna, Collaudo, Garanzia e Manutenzione

Allegato sub 3 al Capitolato d Oneri Capitolato Tecnico Consegna, Collaudo, Garanzia e Manutenzione Allegato sub 3 al Capitolato d Oneri Capitolato Tecnico Consegna, Collaudo, Garanzia e Manutenzione CAPITOLATO TECNICO PER CONSEGNA, COLLAUDO, GARANZIA E MANUTENZIONE DI N. 1 SISTEMA PET/CT (Positron Emission

Dettagli

suite Sistema Ris Pacs

suite Sistema Ris Pacs 3D suite 2D 4D Sistema Ris Pacs Sistema Ris Pacs per l archiviazione di immagini diagnostiche digitali I sistemi informativi sono il pilastro sul quale si basa l organizzazione delle strutture che operano

Dettagli

FORNITURA DI APPARECCHIATURE DI RADIOLOGIA: CONFIGURAZIONI E CARATTERISTICHE TECNICHE, OPERATIVE E FUNZIONALI MINIME

FORNITURA DI APPARECCHIATURE DI RADIOLOGIA: CONFIGURAZIONI E CARATTERISTICHE TECNICHE, OPERATIVE E FUNZIONALI MINIME ALLEGATO 3 FORNITURA DI APPARECCHIATURE DI RADIOLOGIA: CONFIGURAZIONI E CARATTERISTICHE TECNICHE, OPERATIVE E FUNZIONALI MINIME LOTTO APPARECCHIATURA SPESA COMPLESSIVA IVA ESCLUSA 1 FORNITURA DI N. 1 APPARECCHIATURA

Dettagli

più alternative proposte: barrare l alternativa presentata in questa scheda alternativa A alternativa B alternativa C alternativa D alternativa E

più alternative proposte: barrare l alternativa presentata in questa scheda alternativa A alternativa B alternativa C alternativa D alternativa E (da compilarsi a cura della ditta concorrente) TIPOLOGIA DI APPARECCHIATURA RICHIESTA: VITRECTOMO Quantità di apparecchiature identiche richieste all interno del lotto in questione: 1 proposta unica più

Dettagli

SISTEMI RIS-PACS: METODOLOGIA PER LA PROGETTAZIONE, L ELABORAZIONE DEI CAPITOLATI DI GARA E L IMPLEMENTAZIONE

SISTEMI RIS-PACS: METODOLOGIA PER LA PROGETTAZIONE, L ELABORAZIONE DEI CAPITOLATI DI GARA E L IMPLEMENTAZIONE SISTEMI RIS-PACS: METODOLOGIA PER LA PROGETTAZIONE, L ELABORAZIONE DEI CAPITOLATI DI GARA E L IMPLEMENTAZIONE Elisabetta Borello SISTEMA RIS-PACS Il sistema RIS-PACS costituisce, attraverso la sua integrazione

Dettagli

N. 1 TC MULTISLICE PER L OSPEDALE SAN CARLO DI VOLTRI CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI DEL SISTEMA

N. 1 TC MULTISLICE PER L OSPEDALE SAN CARLO DI VOLTRI CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI DEL SISTEMA ALLEGATO A) N. 1 TC MULTISLICE PER L OSPEDALE SAN CARLO DI VOLTRI CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI DEL SISTEMA E richiesta un unità tomografica computerizzata multistrato (TC Multislice) con scansione

Dettagli

LOTTO 1 Ecografo alta fascia ad indirizzo ginecologico e ostetrico da destinare agli ambulatori PMA ,00 IVA esclusa

LOTTO 1 Ecografo alta fascia ad indirizzo ginecologico e ostetrico da destinare agli ambulatori PMA ,00 IVA esclusa CARATTERISTICHE TECNICHE PROCEDURA APERTA N.72/2016 PER la FORNITURA IN NOLEGGIO DI N.5 ECOTOMOGRAFI DA DESTINARE ALL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI BOLOGNA. LOTTI VARI LOTTO 1 Ecografo alta fascia

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SCHEDA ASSISTENZA TECNICA

CAPITOLATO SPECIALE SCHEDA ASSISTENZA TECNICA CAPITOLATO SPECIALE SCHEDA ASSISTENZA TECNICA OGGETTO: PROCEDURA APERTA N. 58/2014 PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E POSA IN OPERA DI UNA TAC DUAL ENERGY PRESSO L ISTITUTO ORTOPEDICO RIZZOLI DI BOLOGNA

Dettagli

OGGETTO: Procedura Aperta per l affidamento della gestione in service del Laboratorio di AVVISO A TUTTE LE DITTE PARTECIPANTI

OGGETTO: Procedura Aperta per l affidamento della gestione in service del Laboratorio di AVVISO A TUTTE LE DITTE PARTECIPANTI Via Unità Italiana, 28-81100 Caserta SERVIZIO PROVVEDITORATO/ECONOMATO Tel. 0823/44.5226 Fax 0823/279581 OGGETTO: Procedura Aperta per l affidamento della gestione in service del Laboratorio di Emodinamica

Dettagli

Caratteristiche Tecniche dei prodotti e Condizioni di Garanzia, Assistenza Tecnica, Installazione, Collaudo e Utilizzo per le apparecchiature

Caratteristiche Tecniche dei prodotti e Condizioni di Garanzia, Assistenza Tecnica, Installazione, Collaudo e Utilizzo per le apparecchiature Servizio Sanitario - REGIONE SARDEGNA Capitolato tecnico Caratteristiche Tecniche dei prodotti e Condizioni di Garanzia, Assistenza Tecnica, Installazione, Collaudo e Utilizzo per le apparecchiature LOTTO

Dettagli

A.O. Ospedale Niguarda Ca' Granda

A.O. Ospedale Niguarda Ca' Granda Compilare il questionario sottostante in tutte le sue parti (non è ammesso il rimando alle schede tecniche). Qualora non fosse possibile riportare le informazioni richieste nel questionario, il riferimento

Dettagli

TELEMED ClarUs. ll ClarUs è un sistema Eco Color Doppler ad alte prestazioni, portatile, compatto e leggero con architettura PC-based software driven.

TELEMED ClarUs. ll ClarUs è un sistema Eco Color Doppler ad alte prestazioni, portatile, compatto e leggero con architettura PC-based software driven. TELEMED ClarUs ll ClarUs è un sistema Eco Color Doppler ad alte prestazioni, portatile, compatto e leggero con architettura PC-based software driven. Basato su Apple MacBook Pro 13, il ClarUs è una piattaforma

Dettagli

LOTTO 1: LOTTO 2: LOTTO 3:

LOTTO 1: LOTTO 2: LOTTO 3: LOTTO 1: N. 9 Apparecchi per anestesia a circuito chiuso per l Azienda Ospedaliero Universitaria S. Orsola di Bologna n 6 Apparecchi per anestesia a circuito chiuso per l Azienda Ospedaliera di Ferrara

Dettagli

Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen

Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen Allegato A CAPITOLATO TECNICO Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen LUOGO DI ESECUZIONE DELLA FORNITURA: Il sistema deve essere installato

Dettagli

GE Healthcare. LOGIQ P5 ultrasound system

GE Healthcare. LOGIQ P5 ultrasound system GE Healthcare LOGIQ P5 ultrasound system Agile. Potente. Leggero. Portabilità e performances di alto livello. Senza un prezzo inavvicinabile. Guidare l innovazione negli US con Tecnologia di altissimo

Dettagli

STRUTTURA AZIENDALE PROVVEDITORATO ECONOMATO IL DIRIGENTE RESPONSABILE: DR. DAVIDE A. DAMANTI CAPITOLATO TECNICO

STRUTTURA AZIENDALE PROVVEDITORATO ECONOMATO IL DIRIGENTE RESPONSABILE: DR. DAVIDE A. DAMANTI CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA HARDWARE E

Dettagli

Procedura aperta per la fornitura biennale di ausili (comunicatori a puntatore oculare) per persone affette da sclerosi laterale amiotrofica (SLA).

Procedura aperta per la fornitura biennale di ausili (comunicatori a puntatore oculare) per persone affette da sclerosi laterale amiotrofica (SLA). LOTTO 1: COMUNICATORI VOCALI A CONTROLLO OCULARE, PUNTAMENTO BINOCULARE CON MODALITA DI DETENZIONE DELLA PUPILLA DARK E BRIGHT PUPIL CODICE CND Y214299 Y210915 Z12120111 DESCRIZIONE Ausili per comunicazione

Dettagli

Impresa: Ragione Sociale. Città..(Provincia) Indirizzo.Tel

Impresa: Ragione Sociale. Città..(Provincia) Indirizzo.Tel UNI EN ISO 9001:2008 ALL. 3/1 QUESTIONARIO TECNICO PER SISTEMI DI MONITORAGGIO PAZIENTI, SISTEMI DA ANESTESIA E VENTILATORI PER NIV PER REPARTI VARI DEL NUOVO BLOCCO NORD DELL OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DI MICROSCOPIO OPERATORIO DA DESTINARE ALLA UOC OTORINOLARINGOIATRIA.

GARA A PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DI MICROSCOPIO OPERATORIO DA DESTINARE ALLA UOC OTORINOLARINGOIATRIA. GARA A PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DI MICROSCOPIO OPERATORIO DA DESTINARE ALLA UOC OTORINOLARINGOIATRIA. INDICE Art. 1 STAZIONE APPALTANTE Art. 2 OGGETTO DELL APPALTO Art. 3 PROCEDURA DI GARA E CRTITERIO

Dettagli

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA COMUNE DI TREZZO SULL ADDA CAPITOLATO D APPALTO PER L AGGIORNAMENTO, LA MANUTENZIONE, L HOSTING, LA GESTIONE DELLE STATISTICHE E L INTRODUZIONE DI NUOVE FUNZIONALITA DEL SITO INTERNET DEL COMUNE DI TREZZO

Dettagli

Allegato E al Decreto n. 17 del 23.02.2016 pag. 1/5

Allegato E al Decreto n. 17 del 23.02.2016 pag. 1/5 Allegato E al Decreto n. 17 del 23.02.2016 pag. 1/5 R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità * * * * * * LOTTO N. 2 FORNITURA DI SISTEMI

Dettagli

Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara

Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara C.A. Tutti i candidati procedura aperta per l acquisizione in locazione operativa di un sistema RIS/PACS per l Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti

Dettagli

CHIARIMENTI DEL 19/9/2011. RISPOSTA: 4 anni come indicato nella scheda Modello offerta.

CHIARIMENTI DEL 19/9/2011. RISPOSTA: 4 anni come indicato nella scheda Modello offerta. FORNITURA ED INSTALLAZIONE CON FORMULA CHIAVI IN MANO DI UN ANGIOGRAFO DIGITALE DA DESTINARE PRESSO LA U.O.S.D. DI RADIOLOGIA VASCOLARE ED INTERVENTISTICA DEL P.O. DI TERAMO. CHIARIMENTI DEL 19/9/2011

Dettagli

Scheda Tecnica SISTEMA DI MONITORAGGIO

Scheda Tecnica SISTEMA DI MONITORAGGIO Scheda Tecnica SISTEMA DI MONITORAGGIO Caratteristiche generali Il sistema di aggio multiparametrico dovrà essere composto da multiparametrici, centrali di aggio, display per ripetizione di segnale e networking,

Dettagli

QUESTIONARIO TECNICO - MODELLO T

QUESTIONARIO TECNICO - MODELLO T QUESTIONARIO TECNICO - MODELLO T DITTA Offerta n. - N. 2 MAMMOGRAFI DIGITALI PER L AZIENDA USL DI VITERBO Il sottoscritto legale rappresentante della Ditta, sotto la propria responsabilità, dichiara: 1.

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA.

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA. REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA. LINEE GUIDA DEL SERVIZIO DI INGEGNERIA CLINICA Il Servizio di Ingegneria Clinica si occupa dell'aspetto gestionale e strategico

Dettagli

TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA OFFERENTE: Pagina 1 di 8

TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA OFFERENTE: Pagina 1 di 8 1 INFORMAZIONI GENERALI SULL'APPARECCHIATURA 1.01 Tipologia Descrizione, Codice CIVAB 1.02 Modello Descrizione, Codice CIVAB 1.03 Produttore Descrizione, Codice CIVAB 1.04 Codice Capitolato di riferimento

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 369 del 27-5-2014 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 369 del 27-5-2014 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 369 del 27-5-2014 O G G E T T O Fornitura della manutenzione del sistema RIS-PACS per adeguamento normativo gestione

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE ATTREZZATURE DA FORNIRE IN NOLEGGIO

CAPITOLATO TECNICO CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE ATTREZZATURE DA FORNIRE IN NOLEGGIO ISTITUTO NAZIONALE PER LO STUDIO E LA CURA DEI TUMORI FONDAZIONE GIOVANNI PASCALE ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO Via Mariano Semmola - 80131 NAPOLI CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA

Dettagli

Prot. n. 09250 P Cuneo li, 28/01/2013

Prot. n. 09250 P Cuneo li, 28/01/2013 DIPARTIMENTO LOGISTICO TECNICO S.C. ACQUISTI Via C. Boggio, 12 12100 CUNEO tel. 0171 450660 fax 0171 1865271 e-mail: acquisti@aslcn1.it Prot. n. 09250 P Cuneo li, 28/01/2013 Oggetto: PROCEDURA APERTA PER

Dettagli

Divisione Diagnostica per Immagini

Divisione Diagnostica per Immagini Divisione Diagnostica per Immagini Ecografia Foschi con Mindray: l ecografia per ogni esigenza! Nasce l accordo con Mindray, azienda di riferimento a livello internazionale nel settore elettromedicale

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE 1- Premessa 2- Tipologia della prestazione 3- Consistenza apparati di rete e macchine server 4- Luoghi di espletamento

Dettagli

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale P.O.N Ambienti per l Apprendimento Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione D. G. per gli Affari Internazionali

Dettagli

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK - SERVIZI IN CONVENZIONE -

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK - SERVIZI IN CONVENZIONE - CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK - SERVIZI IN CONVENZIONE - 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori

Dettagli

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 3 - SERVIZI IN CONVENZIONE

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 3 - SERVIZI IN CONVENZIONE CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 3 - SERVIZI IN CONVENZIONE 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRELIMINARE. TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA OFFERENTE: Pagina 1 di 7

SCHEDA TECNICA PRELIMINARE. TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA OFFERENTE: Pagina 1 di 7 1 INFORMAZIONI GENERALI SULL'APPARECCHIATURA 1.01 Tipologia Descrizione, Codice CIVAB 1.02 Modello Descrizione, Codice CIVAB 1.03 Produttore Descrizione, Codice CIVAB 1.04 Numero Identificativo di iscrizione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SUB A 2 SETTORE: RAGIONERIA-FINANZA-PROVVEDITORATO CED SERVIZIO ECONOMATO-PROVVEDITORATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE, VERIFICA E RICARICA DEL PARCO ESTINTORI INSTALLATI NEGLI

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PUBBLICO INCANTO BANDO DI GARA N 09/2006

COMUNE DI CAGLIARI PUBBLICO INCANTO BANDO DI GARA N 09/2006 COMUNE DI CAGLIARI PUBBLICO INCANTO BANDO DI GARA N 09/2006 1. Ente appaltante: Comune di Cagliari Servizio Appalti Via Roma 145, 09124 Cagliari. Sito internet: www.comune.cagliari.it. Determinazione Dirigenziale

Dettagli

COMUNE DI VILLABATE. Corpo di Polizia Municipale Via Municipio, 90039 VILLABATE (PA) Tel. 0916141590 Fax 091492036 pm.villabate@tiscali.

COMUNE DI VILLABATE. Corpo di Polizia Municipale Via Municipio, 90039 VILLABATE (PA) Tel. 0916141590 Fax 091492036 pm.villabate@tiscali. COMUNE DI VILLABATE Corpo di Polizia Municipale Via Municipio, 90039 VILLABATE (PA) Tel. 0916141590 Fax 091492036 pm.villabate@tiscali.it Allegato A Elaborato Tecnico relativo alla gara di appalto per

Dettagli

SISTEMA DIAGNOSTICO GAMMA CAMERA 1

SISTEMA DIAGNOSTICO GAMMA CAMERA 1 ALLEGATO A Azienda USL n. 8 Cagliari SISTEMA DIAGNOSTICO GAMMA CAMERA 1 Descrizione della fornitura ed esigenze cliniche: 1 Apparecchiature da fornire ed esigenze cliniche: 1 Esigenze cliniche 1 Caratteristiche

Dettagli

LOTTO 1) CAPITOLATO TECNICO PER L ACQUISIZIONE DI N.1 ECOGRAFO OCULARE

LOTTO 1) CAPITOLATO TECNICO PER L ACQUISIZIONE DI N.1 ECOGRAFO OCULARE LOTTO 1) CAPITOLATO TECNICO PER L ACQUISIZIONE DI N.1 ECOGRAFO OCULARE L unità ecografica in oggetto deve possedere i seguenti requisiti di minima: tecnologia completamente digitale ridotte dimensioni

Dettagli

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona AFFIDAMENTO IN OUTSOURCING, PER LA DURATA DI ANNI 2 (DUE), DELL INSERIMENTO, STAMPA E POSTALIZZAZIONE DELLE CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA INCLUSA L ATTIVITA DI RISCOSSIONE ORDINARIA DELLE STESSE.

Dettagli

Servizio di Ingegneria Clinica

Servizio di Ingegneria Clinica LOTTO N. 1 SISTEMA PER VIDEOGASTROENTEROLOGIA n. 1 monitor televisivo per bioimmagini U.O. CHIRURGIA N.1 SISTEMA PER VIDEOGASTROENTEROLOGIA (1) caratteristiche e prestazioni essenziali richieste Di grado

Dettagli

Agenzia Intercent-ER 1

Agenzia Intercent-ER 1 PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 4 - SERVIZI IN CONVENZIONE 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori alla fornitura dei

Dettagli

1. AMMINISTRAZIONE AFFIDATARIA Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona - via Carlo Montanari 5 37122 - Verona

1. AMMINISTRAZIONE AFFIDATARIA Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona - via Carlo Montanari 5 37122 - Verona CONFRONTO CONCORRENZIALE per l affidamento del servizio di noleggio di Macchine Fotocopiatrici presso la sede dell Accademia sita a Verona in via Carlo Montanari 5 Si indice una procedura di confronto

Dettagli

ALLEGATO B COMUNE DI ORBETELLO

ALLEGATO B COMUNE DI ORBETELLO ALLEGATO B COMUNE DI ORBETELLO Capitolato tecnico per l'affidamento della fornitura di creazione di una banca dati, tramite digitalizzazione delle schede individuali e dei fogli di famiglia del servizio

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLE ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLE ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA Allegato A) ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N 795 DEL 21 DICEMBRE 2015 REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLE ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA LINEE GUIDA SUL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO DI INGEGNERIA

Dettagli

La mancanza o una compilazione incompleta della presente scheda tecnica può rappresentare motivo di esclusione dell offerta dalla gara d acquisto.

La mancanza o una compilazione incompleta della presente scheda tecnica può rappresentare motivo di esclusione dell offerta dalla gara d acquisto. SCHEDA TECNICA PRELIMINARE all offerta n. del Scheda tecnica da compilare integralmente da parte della ditta offerente relativamente ad ogni apparecchiatura, dispositivo medico, diagstico in vitro, apparecchiatura

Dettagli

TAC SPIRALE MULTISTRATO DA ALMENO 32 STRATI COMPLETA DI WORKSTATION DI POST-ELABORAZIONE INDIPENDENTE

TAC SPIRALE MULTISTRATO DA ALMENO 32 STRATI COMPLETA DI WORKSTATION DI POST-ELABORAZIONE INDIPENDENTE TAC SPIRALE MULTISTRATO DA ALMENO 32 STRATI COMPLETA DI WORKSTATION DI POST-ELABORAZIONE INDIPENDENTE CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI MINIME PENA L ESCLUSIONE SARANNO VALUTATI I SEGUENTI REQUISITI

Dettagli

N.B.: il Servizio potrà essere incrementato o ridotto su richiesta dell AOPC, in funzione delle necessità assistenziali e del budget assegnato.

N.B.: il Servizio potrà essere incrementato o ridotto su richiesta dell AOPC, in funzione delle necessità assistenziali e del budget assegnato. 1 Procedura aperta per noleggio con la fornitura di prestazioni accessorie di una unità diagnostica PET/TC mobile presso l Azienda Ospedaliera Pugliese-De Lellis/Ciaccio -Catanzaro. CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

Prot. n. 293/C14 Desenzano d/g, 16.01.2015

Prot. n. 293/C14 Desenzano d/g, 16.01.2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO II TREBESCHI Via Foscolo 14 25010 Desenzano d/g (BS) Tel. 030 9110253 Fax 030 9902912 C.F. 93014410174 bsic8ab00g@istruzione.it

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE O CARATTERISTICHE EQUIVALENTI DI N.3 ECOCARDIOGRAFI ED UN ARCO RADIOLOGICO A C

CARATTERISTICHE TECNICHE O CARATTERISTICHE EQUIVALENTI DI N.3 ECOCARDIOGRAFI ED UN ARCO RADIOLOGICO A C CARATTERISTICHE TECNICHE O CARATTERISTICHE EQUIVALENTI DI N.3 ECOCARDIOGRAFI ED UN ARCO RADIOLOGICO A C LOTTO 1 N.3 ECOCARDIOGRAFI Ecocolordoppler completamente digitale di ultimissima generazione, di

Dettagli

LOTTO 2 (indivisibile)

LOTTO 2 (indivisibile) LOTTO 2 (indivisibile) SISTEMA MACCHINA REATTIVI PER LA RICERCA QUANTITATIVA DEGLI ACIDI NUCLEICI DI VIRUS EPATITE B, EPATITE C e VIRUS HIV IN PCR REAL TIME 1. Obiettivi organizzativi del laboratorio:

Dettagli

Comune di Mori Provincia di Trento

Comune di Mori Provincia di Trento FORMAZIONE OBBLIGATORIA SICUREZZA D. LGS. 81/08 CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DELLA FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PER IL PERSONALE DIPENDENTE DEL COMUNE DI MORI

Dettagli

ERRATA CORRIGE E AVVISO DI RETTIFICA DEL BANDO PROROGA DEI TERMINI

ERRATA CORRIGE E AVVISO DI RETTIFICA DEL BANDO PROROGA DEI TERMINI REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO ERRATA CORRIGE E AVVISO DI RETTIFICA DEL BANDO PROROGA DEI TERMINI Con riferimento alla procedura aperta per l affidamento della fornitura in leasing

Dettagli

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4 ALLEGATO 2 Capitolato d appalto per la fornitura di apparati di rete e materiale necessario al collegamento delle sedi della seconda fase di Lepida nel Comune di Carpi Pagina 1 di 9 Articolo 1. Oggetto

Dettagli

MODALITÀ ORGANIZZATIVE E PIANIFICAZIONE DELLE VERIFICHE SUGLI IMPIANTI

MODALITÀ ORGANIZZATIVE E PIANIFICAZIONE DELLE VERIFICHE SUGLI IMPIANTI Pagina:1 di 6 MODALITÀ ORGANIZZATIVE E PIANIFICAZIONE DELLE VERIFICHE SUGLI IMPIANTI INDICE 1. INTRODUZIONE...1 2. ATTIVITÀ PRELIMINARI ALL INIZIO DELLE VERIFICHE...2 3. PIANO OPERATIVO DELLE ATTIVITÀ...2

Dettagli

RADIATION DOSE MONITOR. Il DACS per Costruire la cultura della Bassa Dose

RADIATION DOSE MONITOR. Il DACS per Costruire la cultura della Bassa Dose RADIATION DOSE MONITOR Il DACS per Costruire la cultura della Bassa Dose Radiation Dose Monitor / COSA È UN DACS? / Il DACS (Dose Archiving and Communication System) rappresenta per il dato di dose quello

Dettagli

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE Procedura aperta per fornitura chiavi in mano di una suite applicativa gestionale Web based completamente integrata e comprensiva dei relativi servizi di assistenza e manutenzione QUESITI E RISPOSTE Quesito

Dettagli

Prot. N.2660/C14 Modigliana, 31 Luglio 2014. BANDO DI GARA di appalto per il noleggio di fotocopiatrici per l Istituto Comprensivo

Prot. N.2660/C14 Modigliana, 31 Luglio 2014. BANDO DI GARA di appalto per il noleggio di fotocopiatrici per l Istituto Comprensivo I S T I T U T O C O M P R E N S I V O M O D I G L I A N A Via Manzoni,13 Modigliana (FC) Tel.0546-941024/949189 - Fax 0546-942125 e-mail icmodigliana@gmail.com sito Web www.delfo.forli-cesena.it/icmodigliana

Dettagli

Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza

Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza Committente : Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza Titolo : Manutenzione e Formazione Descrizione : Implementazione del numero delle postazioni dei sistemi

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Servizio Approvvigionamenti delegato dal Direttore Generale dell Azienda con delibera regolamentare

Dettagli

ALLEGATO N. 2 SPECIFICHE TECNICO-FUNZIONALI MINIME PREVISTE PER L AMMISSIONE ALLA GARA

ALLEGATO N. 2 SPECIFICHE TECNICO-FUNZIONALI MINIME PREVISTE PER L AMMISSIONE ALLA GARA ALLEGATO N. 2 SPECIFICHE TECNICO-FUNZIONALI MINIME PREVISTE PER L AMMISSIONE ALLA GARA (salva equivalenza ai sensi del cap. 1 del capitolato speciale d oneri) Tutte le apparecchiature oggetto di tutti

Dettagli

Workstation e accessori. Tipo Descrizione, Configurazione minima e periferiche Quantità

Workstation e accessori. Tipo Descrizione, Configurazione minima e periferiche Quantità PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN UN UNICO LOTTO DI APPARECCHIATURE TECNOLOGICHE PER LE RADIOLOGIE AZIENDALI. Capitolato Speciale d Appalto Caratteristiche tecniche Workstation e accessori Tipo Descrizione,

Dettagli

5) Domanda Risposta 6) Domanda Risposta 7) Domanda Risposta 8) Domanda Risposta 9) Domanda Risposta

5) Domanda Risposta 6) Domanda Risposta 7) Domanda Risposta 8) Domanda Risposta 9) Domanda Risposta Oggetto: Gara a procedura aperta per la fornitura di Apparecchiature di Radiologia, dispositivi accessori e dei servizi connessi ed opzionali per le Pubbliche Amministrazioni Ortopantomografi digitali

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico 1247 / 2014 Area Staff OGGETTO: ACQUISIZIONE SERVIZIO AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO DEL SOFTWARE APPLICATIVO PER LA GESTIONE ECONOMICA

Dettagli

Patrimonio e Servizi Tecnici Settore Apparecchiature Elettromedicali

Patrimonio e Servizi Tecnici Settore Apparecchiature Elettromedicali OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DELL EVENTUALE FORNITURA, IN UN UNICO LOTTO DI DEFIBRILLATORI DA DESTINARE AI DIVERSI PRESIDI DELLA ASL DI CAGLIARI. (Rif.Pistis/Secci). CAPITOLATO

Dettagli

SA - Specifiche tecniche di Acquisizione. Sistemi e dispositivi di dosimetria individuale

SA - Specifiche tecniche di Acquisizione. Sistemi e dispositivi di dosimetria individuale Elaborato Tipo / S tipo Sistema / Edificio / Argomento Rev. GE SM 1 ETQ-015589 SA - Specifiche tecniche di Acquisizione L57 - Strumentazione Data 02/12/2011 Centrale \ Impianto: GE - Impianto: Generale

Dettagli

FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER DESKTOP 6 SERVIZI IN CONVENZIONE

FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER DESKTOP 6 SERVIZI IN CONVENZIONE FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER DESKTOP 6 SERVIZI IN CONVENZIONE 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori alla fornitura

Dettagli

Procedura Gestione Settore Manutenzione

Procedura Gestione Settore Manutenzione Gestione Settore Manutenzione 7 Pag. 1 di 6 Rev. 00 del 30-03-2010 SOMMARIO 1. Scopo 2. Generalità 3. Applicabilità 4. Termini e Definizioni 5. Riferimenti 6. Responsabilità ed Aggiornamento 7. Modalità

Dettagli

Linea Dentale. Sistema Dentale Panoramico e 3D CBCT. radiology ahead

Linea Dentale. Sistema Dentale Panoramico e 3D CBCT. radiology ahead Linea Dentale Sistema Dentale Panoramico e 3D CBCT radiology ahead l innovazione nell imaging dentale Un sistema 3-in-1, dotato della tecnologia Cone Beam Sistema aggiornabile con braccio cefalometrico

Dettagli

Ecografo compatto ad alte prestazioni

Ecografo compatto ad alte prestazioni Ecografo compatto ad alte prestazioni Philips CX50 CompactXtreme sistema a ultrasuoni Nuovo sistema Philips per offrire prestazioni di eccellenza in un ecografo compatto. "Quando eseguo gli esami su dispositivi

Dettagli

1) Ente Appaltante: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Marie Curie Piero Sraffa ViaF.lli Zoia, 130 MILANO - sito internet www.curiesraffa.

1) Ente Appaltante: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Marie Curie Piero Sraffa ViaF.lli Zoia, 130 MILANO - sito internet www.curiesraffa. OGGETTO: Bando di gara per la fornitura ed installazione degli apparati necessari all implementazione di un area WIFI nella scuola Numero di Gara CIG Z910EB074F In esecuzione del Decreto Prot N 1073 del

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. - n.1 Vaschetta raccogli liquidi. - n.1 Poggiatesta regolabile in altezza. - n.1 Arco di supporto imbottito

CAPITOLATO TECNICO. - n.1 Vaschetta raccogli liquidi. - n.1 Poggiatesta regolabile in altezza. - n.1 Arco di supporto imbottito ALLEGATO N.1 CAPITOLATO TECNICO N.1 POLTRONA TRAVAGLIO PARTO Struttura letto articolata progettata per il maggior numero di posizioni di parto possibili, facilità di utilizzo, pulizia e disinfezione, superfici

Dettagli

Liceo Scientifico e Linguistico Orazio Tedone Via Alessandro Volta, 13

Liceo Scientifico e Linguistico Orazio Tedone Via Alessandro Volta, 13 Liceo Scientifico e Linguistico Orazio Tedone Via Alessandro Volta, 13 70037 RUVO DI PUGLIA (BA) C.F. 80017660723 Codice M.I.U.R. BAPS09000R Tel./Fax: 080/3601414-080/3601415 e.mail: baps09000r@istruzione.it

Dettagli

INDAGINE DI MERCATO. b) N.6 Licenza di collegamento a ecografi o workstation DICOM (anche di terze parti).

INDAGINE DI MERCATO. b) N.6 Licenza di collegamento a ecografi o workstation DICOM (anche di terze parti). UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA DIPARTIMENTO DI MEDICINA INTERNA E SANITÀ PUBBLICA Prot. 626 L Aquila 06. 06. 2012 AVVISO INDAGINE DI MERCATO Il Dipartimento di Medicina Interna e Sanità Pubblica ha

Dettagli

Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara

Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara C.A. Tutti i candidati procedura aperta per l acquisizione in locazione finanziaria operativa di un sistema RIS/PACS per l Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco Oggetto: ulteriori chiarimenti sui

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. DEL OGGETTO: AFFIDAMENTO ALLA DITTA PHILIPS SPA, ATTRAVERSO PIATTAFORMA TELEMATICA SINTEL, DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE SU ECOTOMOGRAFI MARCA PHILIPS, ANNO 2015. L anno 2014, giorno e

Dettagli

BANDO ACQUISIZIONI Servizi. ALLEGATO 3 Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1

BANDO ACQUISIZIONI Servizi. ALLEGATO 3 Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1 BANDO ACQUISIZIONI Servizi ALLEGATO 3 Offerta Economica Allegato 3: Offerta economica Pag. 1 ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA La busta C: Gara per l acquisizione di Servizi e Beni -APQ in Materia di e-government

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO LOTTO N. 1

CAPITOLATO TECNICO LOTTO N. 1 CAPITOLATO TECNICO LOTTO N. 1 Fornitura e installazione di n. 1 sistema tavolo telecomandato per radiologia digitale diretta (DR) - CND Z11031101 U.O.C. Radiologia dell AOU di Cagliari CIG N. 63883297DB

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA PADOVA FORNITURA DI N. 11 INCUBATRICI NEONATALI E N. 1 CULLA NEONATALE PER L U.O.C. PATOLOGIA NEONATALE * * * * * * DISCIPLINARE DI GARA Art. n. 1 OGGETTO DELLA GARA

Dettagli